Gruppi di cogenerazione per la produzione combinata di energia termica ed elettrica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gruppi di cogenerazione per la produzione combinata di energia termica ed elettrica"

Transcript

1 Gruppi di cogenerazione per la produzione combinata di energia termica ed elettrica

2

3 2/3 Gruppi di cogenerazione di piccola e media potenza per complessi condominiali, impianti sportivi e commerciali Gruppi di cogenerazione fino a 401 kw el e 549 kw th Un gruppo di cogenerazione alimentato a gas produce contemporaneamente energia elettrica e calore. E un prodotto adatto all impiego in edifici condominiali, sportivi e commerciali. Per quanto riguarda la produzione di energia termica, il gruppo di cogenerazione funziona in abbinamento a una caldaia: entrambi i generatori di calore sono collegati all impianto e provvedono a riscaldare l acqua di riscaldamento e l acqua sanitaria. Alla base del gruppo di cogenerazione Vitobloc 200 vi è l idea della produzione decentralizzata di energia: queste unità compatte sono in grado di produrre energia elettrica per soddisfare il fabbisogno dell utenza e allo stesso tempo il calore prodotto viene impiegato per il riscaldamento senza dispersioni. L energia elettrica non utilizzata viene immessa nella rete elettrica nazionale. Possibilità di impiego del biogas I gruppi di cogenerazione possono essere alimentati a biogas e in questo caso non vi è produzione di CO 2. Questo rende indipendenti dall utilizzo delle fonti di energia fossile quali il gas metano. Anche le aziende BIOFerm e Schmack, appartenenti al Gruppo Viessmann, sviluppano e realizzano impianti per la produzione di biogas, che può essere utilizzato per il funzionamento di un gruppo di cogenerazione. Il rendimento complessivo di un gruppo di cogenerazione può raggiungere il 96%. Il modello Vitobloc 200 EM 18/36 raggiunge un grado di rendimento termico superiore al 64% e un grado di rendimento elettrico che va oltre il 32%. Il motore a gas Otto Gruppi di cogenerazione da 18 a 401 kw el

4 Ricerca e sviluppo

5 4/5 Perché scegliere un gruppo di cogenerazione? L impiego di motori ad alta efficienza garantisce rendimenti elevati. Tanti buoni motivi per scegliere un cogeneratore Grazie alla produzione in serie del gruppo di cogenerazione Viessmann amplia il suo programma completo, rispondendo alle esigenze delle aziende municipalizzate, delle piccole industrie e dei gestori calore. Affinché un gruppo di cogenerazione a metano sia economicamente conveniente si raccomanda di adattare la potenza al fabbisogno di calore ed energia elettrica. La potenzialità dovrebbe essere superiore a 250 kw, oppure il consumo di gas dovrebbe essere superiore a kwh/a e il consumo annuo di energia elettrica superiore a kwh. Microcogerazione con l impiego della tecnica della condensazione Il gruppo di cogenerazione Vitobloc 200, modulo EM-18/36 in abbinamento a una caldaia in fase di massima richiesta, è la soluzione ideale per gli impianti di condomini da 40 a 60 unita abitative, hotel di medie dimensioni, case per anziani, piscine, ecc. Con un rendimento complessivo pari al 96,4 % il microcogeneratore a condensazione raggiunge un efficienza molto elevata. Il modulo EM-18/36 è raccomandato sia per le nuove costruzioni che per le ristrutturazioni degli impianti e può godere di incentivi per la produzione di calore ed energia elettrica. E disponibile inoltre il modello Vitobloc 200 EM-50/81 con un grado di rendimento complessivo del 90,3%. I vantaggi in sintesi Elevato rendimento elettrico grazie all impiego di motori particolarmente efficienti, elevata economicità grazie alla massimizzazione della produzione della quota di energia elettrica Tutti i cogeneratori Vitobloc 200 sono modulari Batterie starter e generatore sincrono di serie: il gruppo di cogenerazione è predisposto per il funzionamento in sostituzione della rete elettrica (funzionamento ad isola) e non viene aumentata la potenza reattiva. Adatto anche nel caso di condizioni di collegamento difficili Alimentazione a gas metano, bio-metano, biogas Tempi e costi di progettazione ridotti, montaggio sul posto, avviamento e funzionamento grazie alla dotazione di serie Manutenzione ridotta grazie all alimentazione automatica di olio lubrificante e all elevata capacità del serbatoio: riduzione dei costi di funzionamento e dei tempi di inattività Pronto per l installazione, tutte le unità sono testate in fabbrica, con conseguente installazione facilitata e valori di potenza verificati Oltre 1000 impianti già installati Sistema di gestione a distanza e automatizzazione Incentivi locali e statali Ampia offerta di servizi di manutenzione Tutti i moduli possono funzionare anche in assenza di rete elettrica. Nel caso di interruzione della fornitura di rete il gruppo di cogenerazione Vitobloc 200 è in grado di fornire energia elettrica all impianto, dopo una breve fase di accensione. Vitobloc 200 si distingue per la sua struttura compatta

6 Qualità e vantaggi economici Produzione di energia elettrica Produzione separata Cogeneratore Efficienza 55 % 87 % Impiego di energia primaria 157 % 100 % 36 % 100 % Centrale elettrica Gruppo di cogenerazione decentralizzato 100 % Carbone η = 38 % Metano 57 % Gasolio da riscaldamento EL η = 90 % 51 % Perdite 70 % 13 % Riduzione del Polveri 100 % 99,0 % SO % 98,5 % NO x 100 % 29,0 % CO % 58,0 % Risparmio del Energia primaria 100 % 36,0 % Fonte: ASUE Cogenerazione a confronto con la tecnica del riscaldamento convenzionale Produzione di energia elettrica decentralizzata Durante la produzione di energia elettrica in una centrale viene prodotto calore, che spesso non viene utilizzato e viene ceduto all ambiente. Utilizzare questo calore, ad esempio per il riscaldamento degli edifici, significa ridurre le dispersioni e le emissioni dannose per il clima e l ambiente. La cogenerazione permette un risparmio di energia che può raggiungere il 36% e si rivela così come una valida alternativa in chiave di sostenibilità.

7 6/7 Elevato grado di rendimento e massimo rispetto per l ambiente Servizio di scambio sul posto fino a 200 kw di potenza elettrica I gruppi di cogenerazione funzionano nel massimo rispetto dell ambiente: infatti, oltre a consentire un risparmio di energia primaria che può raggiungere il 36%, vengono ridotte in maniera considerevole le emissioni di CO 2, rispetto a quanto si verifica in una centrale tradizionale. In Italia è possibile usufruire del servizio di scambio sul posto fino a 200 kw di potenza elettrica, mentre una parte del gas utilizzato nella produzione elettrica è sottoposto ad accisa ridotta, così come nel caso di teleriscaldamento. L elevata qualità garantisce il valore del prodotto Per la realizzazione dei gruppi di cogenerazione vengono impiegati esclusivamente componenti di qualità, prodotti da aziende rinomate. Questo garantisce un elevata sicurezza di esercizio, l impiego di ricambi dall elevata affidabilità, contribuendo in questo modo ad attribuire un elevato valore al prodotto. Il quadro di comando si caratterizza per gli ingombri ridotti ed è integrato all interno del gruppo di cogenerazione. La struttura (incluso il quadro di comando) è la stessa per ogni modello; tutti i componenti sono facilmente reperibili riducendo in questo modo gli intervalli di manutenzione e i costi per l utilizzatore. Vitobloc 200 è dotato di generatore sincrono e batterie starter di serie

8 Manutenzione e servizi

9 8/9 Servizio completo per tutti gli impianti: dalla progettazione alla manutenzione ESS, azienda del Gruppo Viessmann, offre un ampia gamma di servizi per tutti i cogeneratori Quadro comandi e software per tutte le esigenze Dal 1983 ESS, azienda del Gruppo Viessmann, offre quadri di comando e i relativi software per tutte le esigenze. L offerta include il quadro elettrico di potenza, automatizzazione, collegamento alla rete, dispositivi di accensione e di gestione dell impianto. L azienda vanta una lunga esperienza in particolare,nel caso di riqualificazione di un impianto con gruppo di cogenerazione esistente; in questi casi è in grado di offrire la soluzione su misura per ogni esigenza. ESS realizza anche impianti di piccole dimensioni, con possibilità di gestione a distanza. Messa in funzione e consegna Ogni singolo gruppo di cogenerazione viene sottoposto prima della consegna a una serie di test in fabbrica. Vengono registrati e documentati i valori significativi dei moduli, in modo tale da facilitare più possibile le operazioni di messa in funzione da parte del cliente. A intervalli di tempo regolari vengono rilevati e parametrizzati i dati dell impianto, in modo tale che l impianto con motore a gas possa funzionare in maniera sempre più efficiente e nelle condizioni migliori. Un esempio: in una zona residenziale di Regensburg (Germania) 3 gruppi di cogenerazione a isola provvedono a fornire energia elettrica e termica a circa 600 appartamenti e 20 esercizi commerciali. Eventuali guasti vengono comunicati all unità centrale per la risoluzione del problema in tempi molto rapidi. Contratti di manutenzione Sono disponibili diversi contratti di manutenzione con un ottimo rapporto qualità-prezzo che garantiscono un servizio completo per tutte le esigenze. ESS consegna i gruppi di cogeneratori già testati e pronti per la messa in funzione. Ogni cliente ha la possibilità di richiedere un pacchetto personalizzato in base alle proprie esigenze specifiche, che include numerosi servizi, dalla messa in funzione, a corsi di formazione, fino all istruzione del personale sull impianto. Funzionamento Il personale tecnico specializzato Viessmann è a disposizione per la manutenzione dell impianto. Tra i servizi offerti la gestione e il controllo a distanza per l ottimizzazione della centrale nel suo complesso. I gruppi di cogenerazione vengono sottoposti a prove di funzionamento prima della consegna Tecnici specializzati assicurano sul posto una perfetta messa in funzione dell impianto

10 Gamma prodotti Gruppi di cogenerazione compatti per una produzione efficiente di calore ed energia elettrica Moduli con motore a gas - funzionamento a gas metano Gruppo di cogenerazione Vitobloc 200 Modello Numero cilindri Potenza 1) [kw] elettrica 2) termica 3) cos ϕ = 1,0 ± 7 % Impiego di gas [kw] DIN ISO 3046 ± 5 % Tipo EM-18/36 EM-50/81 EM-70/115 EM-140/207 4 in linea 4 in linea 6 in linea 6 in linea Lambda = 1 4) Lambda = 1 4) Lambda = 1 4) Lambda = 1 4) EM-199/263 6 in linea Turbo con intercooler 5) EM-199/293 6 in linea Turbo con intercooler 6) EM-238/ disposizione a V Lambda = 1 4) EM-363/ disposizione a V Turbo con intercooler 6) EM-401/ disposizione a V Turbo con intercooler 5) 1) Potenza secondo DIN ISO 3046 parte 1 (con pressione aria 1000 mbar, temperatura aria 25 C, umidità aria relativa 30%, 35 C temperatura ingresso acqua di riscaldamento nel modulo e cos ϕ = 1) 2) Potenza elettrica misurata sui morsetti del generatore con cos ϕ = 1 3) Potenza termica netta dell acqua di raffrescamento, olio lubrificante e gas di scarico con raffreddamento a 120 C (gas metano) e 150 C (biogas) 4) Motore con catalizzatore a tre vie ed esercizio con rapporto di aria Lambda=1 5) Motore lean burn a combustione magra e intercooler con scambiatore di calore esterno 6) Motore lean burn a combustione magra e intercooler con scambiatore di calore interno Vitobloc 200 EM-18/36 Vitobloc 200 EM-50/81 Vitobloc 200 EM-238/363

11 10/11 Moduli con motore a gas - funzionamento a biogas Cogeneratore Vitobloc 200 Modello Numero cilindri Potenza 1) [kw] elettrica 2) termica 3) cos ϕ = 1,0 ± 7 % Impiego di gas [kw] DIN ISO 3046 ± 5 % Tipo BM-36/66 BM-55/88 BM-98/150 4 in linea 6 in linea 6 in linea Lambda > 1 4) Lambda > 1 4) Lambda > 1 4) BM-190/238 6 in linea Turbo con intercooler 5) BM-366/ disposizione a V Turbo con intercooler 5) 1) Potenza secondo DIN ISO 3046 parte 1 (con pressione aria 1000 mbar, temperatura aria 25 C, umidità aria RELATIVA 30%, 35 C temperatura ingresso acqua di riscaldamento nel modulo e cos ϕ = 1) 2) Potenza elettrica misurata sui morsetti del generatore con cos ϕ = 1 3) Potenza termica dell acqua di raffrescamento, olio lubrificante e gas di scarico con raffreddamento a 120 C (gas metano) e 150 C (biogas) 4) Motore con catalizzatore a tre vie ed esercizio con rapporto di aria Lambda=1 5) Motore lean burn a combustione magra e intercooler con scambiatore di calore esterno

12 Cogeneratori e impiego di biometano Cogeneratore e biometano: una soluzione ecologica a tutela del clima Cogeneratore e fornitura di biometano in un unica soluzione Viessmann grazie a un nuovo progetto offre un nuovo pacchetto che include i gruppi di cogenerazione Vitobloc e un contratto di fornitura per la produzione di biometano. Questa soluzione consente di ridurre il consumo dei combustibili fossili. L impiego di biometano, inoltre, annulla le emissioni di CO 2. L accordo per la fornitura di biometano tramite Viessmann per il gestore dell impianto è semplice quanto l utilizzo di energia elettrica derivante da fonti rinnovabili. I produttori di biogas, come gli agricoltori e i gestori elettrici, producono innanzitutto da sostanze o rifiuti organici in appositi impianti. Il biogas grezzo viene successivamente trasformato in biometano ed è necessario prevedere dei serbatoi per lo stoccaggio. La produzione di energia elettrica consente di ammortizzare l investimento in tempi brevi L incentivazione prevista per l utilizzo di biometano è nettamente superiore rispetto a quella destinata agli impianti a metano. In questo modo l investimento per l impianto si ammortizza già durante il suo funzionamento e allo stesso tempo permette di realizzare un guadagno. In Italia il biometano è premiato dalla tariffa onnicomprensiva per la produzione di energia elettrica. Impianto di biogas presso l azienda tedesca RWE Gas GmbH ( Land Assia), in funzione da ottobre 2010.

13 12/13 Società di produzione di biogas e biometano Cliente: gestore del cogeneratore e acquirente di biometano (es. per reti di teleriscaldamento) Acquirente di energia termica prodotta da cogeneratore Abitazione monofamiliare Scuola Impianto di biogas Trasformazione del biogas grezzo in biometano Centrale di riscaldamento Condominio Biometano Immissione di energia elettrica 100% ecologica Immissione in rete Utilizzi 1 Vitomax 200-LW 2 Cogeneratore Vitobloc 3 Serbatoio inerziale I vantaggi in sintesi Cogeneratore e biometano da un unico fornitore L energia elettrica prodotta dal cogeneratore viene immessa nella rete pubblica e dà diritto a godere della tariffa onnicomprensiva Il biogas viene prodotto da sostanze organiche e di conseguenza non emette CO 2 Possibilità di impiego di fonti di energia presenti in loco per la produzione di biogas Prezzi del biometano stabili e costi di funzionamento facilmente calcolabili Tecnologia collaudata con oltre 1000 installazioni di cogeneratori Viessmann Con il biometano è possibile anche collegare una caldaia per i picchi di carico

14 Programma completo Viessmann Caldaie a gasolio a bassa temperatura e a condensazione Caldaie a gas a bassa temperatura e a condensazione Solare termico e fotovoltaico da 13 a kw da 4 a kw Abitazioni monofamiliari Condomini Piccole e medie industrie Reti di teleriscaldamento Tutte le soluzioni con i sistemi più efficienti Il programma completo Viessmann Il programma completo Viessmann offre la soluzione ideale per l impiego di tutte le fonti di energia e tutte le applicazioni. Quale pioniere nella tutela dell ambiente, l azienda produce sistemi di riscaldamento altamente efficienti ed ecologici: caldaie a gasolio e a gas, impianti solari, caldaie a biomassa, cogeneratori e pompe di calore. Dall abitazione mono- o bifamiliare ai grandi complessi residenziali, dagli edifici commerciali e industriali alle reti di teleriscaldamento locali, Viessmann è in grado di offrire la soluzione ideale con generatori di calore per tutte le fonti di energia nel campo di potenzialità da 1,5 a kw. La gamma Viessmann è sinonimo di tecnologia di alto livello ed è un punto di riferimento nel settore del riscaldamento. Grazie all elevata efficienza dei suoi prodotti, l azienda contribuisce attivamente alla riduzione dei costi di riscaldamento e rappresenta la scelta giusta a favore dell ambiente.

15 14/15 Impianti a biomassa, cogenerazione a biomassa Pompe di calore Climatizzazione Accessori e produzione di biogas da biomassa Terra, acqua e aria da 4 a kw da 1,5 a kw Programma completo Viessmann L offerta Viessmann Viessmann è da sempre un precursore nel settore del riscaldamento. Questo spirito pionieristico e l impegno per il miglioramento continuo viene condiviso anche dalle aziende che nel corso degli anni sono entrate a far parte del Gruppo Viessmann. Si tratta di aziende altamente specializzate in determinati settori, che però offrono un vantaggio in più rispetto ai concorrenti: Viessmann concepisce la tecnica del riscaldamento come un qualcosa di unitario e offre una consulenza competente e completa in tutti i settori. La gamma include: Condensazione a gas e gasolio Sistemi solari Pompe di calore Impianti a biomassa Cogenerazione Impianti per la produzione di biogas Servizi

16 Programma completo Viessmann Abitazioni monofamiliari Condomini Piccole e medie industrie Reti di teleriscaldamento Caldaie a gasolio a bassa temperatura e a condensazione da 13 a kw Abitazione familiare a Bad Füssing, Germania Area residenziale Giardino di Zi Wei a Xi an, Cina Ameco A380 Aeroporto di Pechino, Cina Sede del Parlamento Europeo, Strasburgo, Francia Caldaie a gas a bassa temperatura e a condensazione da 4 a kw Abitazione mono familiare a Kevelaer, Germania Palazzina Wohnoase a Regensburg, Germania Porsche a Lipsia, Germania Parlamento Europeo, Bruxelles, Belgio Solare termico e fotovoltaico Heliotrop Friburgo, Germania HafenCity Amburgo, Germania City of tomorrow, Malmö, Svezia Palm Jumeirah, Dubai Caldaie a biomassa Cogenerazione a biomassa Produzione di biogas da biomassa da 4 a kw Abitazione monofamiliare a Wiesloch, Germania Hotel Lagorai a Cavalese, Italia Centro congressi a Brunstad, Norvegia Monastero St. Ottilien, Germania Pompe di calore Terra, acqua e aria da 1,5 a kw Loftcube a Neu-Ulm, Germania Complesso residenziale Brandeburgo, Germania Biblioteca dell università di Bamberga, Germania Complesso residenziale Pfäffikon, Svizzera Programma completo Viessmann: tutte le soluzioni con i sistemi più efficienti per tutte le fonti di energia e tutte le applicazioni

17 16/17 Tecnica di riscaldamento orientata al futuro per qualsiasi esigenza Rispetto al 1970 il consumo mondiale di energia è raddoppiato rispetto al 1970 e si calcola che fino al 2030 si sarà triplicato. Le conseguenze: il gasolio e il gas diminuiscono, i costi dell energia aumentano, le eccessive emissioni di CO 2 influenzano il nostro clima. E fondamentale quindi puntare sull efficienza energetica, se vogliamo garantire il futuro delle prossime generazioni. Grazie all elevato livello tecnologico raggiunto, Viessmann continua ad affrontare con successo le sfide legate al settore del riscaldamento, operando nei contesti più svariati, da quello residenziale, fino a quello commerciale e industriale con i grandi impianti. In quasi tutti i Paesi industrializzati l approvvigionamento energetico degli edifici residenziali e commerciali è il maggior responsabilie del consumo di energia, di conseguenza questo è anche il settore con il maggior potenziale di risparmio. I moderni sistemi di riscaldamento Viessmann vengono impiegati non soltanto in ambito residenziale, ma anche in grandi opere a livello internazionale, che contribuscono così al risparmio energetico e al rispetto dell ambiente. City of tomorrow, Malmö, Svezia

18 L azienda

19 18/19 Viessmann - climate of innovation Il claim climate of innovation esprime in breve l obiettivo a cui punta l azienda. Per raggiungerlo, Viessmann è fortemente impegnata su tre fronti: innovazione, efficienza e tutela del clima. Gamma completa per tutte le fonti di energia Viessmann è leader a livello internazionale nella produzione di sistemi di riscaldamento e vanta una gamma completa per tutte le fonti di energia e tutti i campi di impiego. In qualità di pioniere nella tutela dell ambiente, l azienda offre già da decenni sistemi di riscaldamento efficienti, ecologici e orientati al futuro. Impegno per la sostenibiità Responsabilità per Viessmann significa intraprendere delle azioni a favore della sostenibilità. Questo significa conciliare l aspetto economico, l aspetto ecologico e la responsabilità sociale, in modo tale da soddisfare le esigenze di oggi, senza però compromettere il futuro delle generazioni future. Effizienz Plus Con il progetto a favore della sostenibilità Effizienz Plus Viessmann mostra nella sede centrale di Allendorf, come sia possibile raggiungere già oggi gli obiettivi della politica climatica ed energetica, impiegando le tecnologie attualmente disponibili sul mercato. Effizienz Plus significa: tutela del clima efficienza delle risorse sicurezza dei posti di lavoro Nel 2009 Viessmann ha ricevuto il Premio Tedesco per la Sostenibiltà grazie al suo impegno a favore della tutela del clima e dell efficienza delle risorse. Il risultato: una riduzione del 40% del consumo di energia fossile e del 30% delle emissioni di CO 2. Viessmann Werke GmbH & Co. KG Nel 2010 Viessmann è stata insignita dell Energy Efficiency Award per l utilizzo particolarmente efficiente dell energia presso la sede di Allendorf, grazie alla realizzazione della nuova centrale termica. L azienda in cifre Anno di fondazione: 1917 Dipendenti 9400 Fatturato del Gruppo: 1,7 Miliardi di euro Quota fatturato estero: 56% Organizzazioni di vendita in 74 Paesi 32 società consociate 120 punti di vendita in tutto il mondo 22 sedi di produzione e progettazione in 10 Paesi Gamma prodotti Condensazione a gas e gasolio Sistemi solari Pompe di calore Impianti a biomassa Cogenerazione Impianti per la produzione di biogas Servizi

20 Filiale Bologna e Padova Galleria Urbani, 13 Piazzale Regione Veneto, 14/ Noventa Padovana (PD) Tel Fax Filiale Milano e Novara Viale del Lavoro, Casorezzo (MI) Tel Fax Filiale Torino Lungo Dora Colletta, Torino Tel Fax Filiale Firenze Via Arti e Mestieri, 11/ Montelupo Fiorentino (FI) Tel Fax Filiale Bolzano Via Adige, Cortaccia (BZ) Tel Fax Filiale Roma Via Salaria, 1399/G Roma Tel Fax Sede Viessmann Srl Via Brennero, Balconi di Pescantina (VR) Tel Fax /2011 Salvo modifiche tecniche!

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA Scheda 6 «Agricoltura e Agroenergie» ALTRE MODALITA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA COMPONENTE TERMICA DELL ENERGIA Dopo avere esaminato con quali biomasse si può produrre energia rinnovabile è

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Riscaldare con il calore naturale

Riscaldare con il calore naturale Riscaldare con il calore naturale 2/3 Pompe di calore: riscaldare e raffrescare con il calore naturale L obiettivo di questo documento è fornire una panoramica completa sulle possibilità di riscaldare

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR

Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento CAR Edizione n.1 Marzo 2012 - 1 - INDICE GENERALE 1 Premessa... - 7-2 Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR)... - 8-2.1 Principi generali della... - 8 - Box:

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Impianti Solari Fotovoltaici

Impianti Solari Fotovoltaici Impianti Solari Fotovoltaici Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano o non sono "esauribili" nella scala

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri Mercoledì 22 gennaio 2014 Sala Rosa del palazzo della Regione Piazza Dante - Trento EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO Maurizio Fauri Efficienza energetica e Certificati Bianchi Introduzione Anomalie

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Le pompe di calore II

Le pompe di calore II Le pompe di calore II G.L. Morini Laboratorio di Termotecnica Dipartimento di Ingegneria Energetica, Nucleare e del Controllo Ambientale Viale Risorgimento 2, 40136 Bologna COP medio effettivo: SCOP COP

Dettagli

ENERGIA INDICATORI OBIETTIVI. Emissioni di gas serra da processi energetici. Favorire l avvicinamento agli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto

ENERGIA INDICATORI OBIETTIVI. Emissioni di gas serra da processi energetici. Favorire l avvicinamento agli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto OBIETTIVI Favorire l avvicinamento agli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto Valutare l andamento della domanda di energia del sistema economico lombardo Valutare l andamento settoriale e territoriale

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena: le motivazioni delle scelte progettuali dal punto di vista dell Energy Manager

L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena: le motivazioni delle scelte progettuali dal punto di vista dell Energy Manager Workshop Tecnico Efficientamento energetico nelle strutture ospedaliere e residenziali sanitarie Area Science Park Padriciano, Trieste 29 aprile 2015 L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena:

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO I CONSUMI ED IL RENDIMENTO E buona prassi che chiunque sia interessato a realizzare un impianto di riscaldamento, serio, efficiente ed efficace, si rivolga presso uno Studio di ingegneria termotecnica

Dettagli

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA VINCERE LA SFIDA DEL CLIMA E DARE SICUREZZA ENERGETICA AL PAESE RISPARMIARE ENERGIA E PUNTARE SULLE RINNOVABILI DUE NECESSITA CHE SI TRASFORMANO IN OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

Dettagli

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Federesco Le Energy Service Company La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Seminario Strumenti, opportunità e potenzialità dell efficienza energetica a supporto del sistema locale

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA POPOLARE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA POPOLARE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3988 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA POPOLARE Sviluppo dell efficienza energetica e delle fonti rinnovabili per la salvaguardia del clima Presentata

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

2 Qual è il termine ultimo per passare alla misurazione netta? 3 Quali obblighi ha il produttore in relazione al passaggio alla misurazione netta?

2 Qual è il termine ultimo per passare alla misurazione netta? 3 Quali obblighi ha il produttore in relazione al passaggio alla misurazione netta? Pagina 1 di 7 FAQ passaggio dalla misurazione lorda a quella netta Con la revisione dell Ordinanza sull energia (OEn) e la sua entrata in vigore con effetto al 1 gennaio 2010 è stata introdotta, nell ambito

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Innovazione e investimenti in campo energetico. Le strategie ed i finanziamenti regionali per le imprese piemontesi

Innovazione e investimenti in campo energetico. Le strategie ed i finanziamenti regionali per le imprese piemontesi Innovazione e investimenti in campo energetico Le strategie ed i finanziamenti regionali per le imprese piemontesi Sommario Considerazioni sulle peculiarità del sistema energetico Italiano e Piemontese

Dettagli

Per confronto, un 1kg di un combustibile rinnovabile come una biomassa legnosa può in genere contenere 4.2kWh.

Per confronto, un 1kg di un combustibile rinnovabile come una biomassa legnosa può in genere contenere 4.2kWh. Guida del principiante sull Energia e la Potenza L'articolo presentato da N Packer, Staffordshire University, UK, febbraio 2011. Energia L'energia è la capacità di fare lavoro. Come spesso accade, le unità

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Gli aggiornamenti più recenti proroga detrazione del 65% estensione dell agevolazione ad altri interventi aumento della ritenuta d acconto sui bonifici

Dettagli

SPECIALE TECNICO. Soluzioni per una casa a basso consumo energetico. A cura di Roberto Salustri

SPECIALE TECNICO. Soluzioni per una casa a basso consumo energetico. A cura di Roberto Salustri SPECIALE TECNICO Soluzioni per una casa a basso consumo energetico A cura di Roberto Salustri NOVEMBRE 2014 QUALENERGIA.IT SPECIALE TECNICO / NOV 2014 ABSTRACT Soluzioni per una casa a basso consumo energetico

Dettagli

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI di Gaetano Cacciola 1 Secondo il World Energy Outlook (WEO) 2007, dell Agenzia Internazionale dell Energia, l aumento dei consumi

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico DECRETO 11 marzo 2008. Attuazione dell articolo 1, comma 24, lettera a) della legge 24 dicembre 2007, n. 244, per la definizione dei valori limite di fabbisogno di energia primaria annuo e di trasmittanza

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

ROTEX HPSU Flex Type Sistema di climatizzazione annuale flessibile e innovativo

ROTEX HPSU Flex Type Sistema di climatizzazione annuale flessibile e innovativo ROTEX HPSU Flex Type Pompe di calore per edifici nuovi e per la ristrutturazione. ROTEX HPSU Flex Type Sistema di climatizzazione annuale flessibile e innovativo HPSU Flex Type: la soluzione di climatizzazione

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Roma, aprile 2013 INDICE Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Esempi di interventi incentivabili -2- Il Conto Termico: DM 28 12 12 Il Conto Termico

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO Cagliari 8 maggio 2014 Prof. Ing. Carlo Bernardini SEER e SCOP Metodi di prova, valutazione a carico parziale e calcolo del rendimento stagionale

Dettagli

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile Totally Integrated Power SIESTORAGE Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile www.siemens.com/siestorage Totally Integrated Power (TIP) Portiamo la corrente

Dettagli

PIANO ENERGETICO della

PIANO ENERGETICO della PROVINCIA DI COMO PIANO ENERGETICO della PROVINCIA DI COMO 2 Documento di aggiornamento - 2011 Nuove politiche energetiche Offerta e Domanda di energia al 2010 Fonti di Energie Rinnovabili al 2010 Bilancio

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

Cos è il fotovoltaico?

Cos è il fotovoltaico? Cos è il fotovoltaico? Il termine fotovoltaico si spiega (quasi) da solo: è composto dalla parola greca phos (=luce) e Volt (=unitá di misura della tensione elettrica). Si tratta dunque della trasformazione

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori

Risparmio ed efficienza energetica negli edifici GUIDA PRATICA PER I CONSUMATORI. Test noi consumatori Test noi consumatori Test noi consumatori - Periodico settimanale di informazione e studi su consumi,servizi, ambiente - anno XXIII n. 6 del 4 febbraio 2011 - sped. in abb. post. DL 353/2003 ( conv. in

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 6 luglio 2010 Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 L Istat presenta un quadro sintetico del sistema energetico italiano nel 2009 e con riferimento all ultimo decennio. L analisi

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Guida alla detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Aggiornata al 20 dicembre 2013 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO.... pag. 3 2. EDIFICI INTERESSATI.....

Dettagli

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA 1 PRESENTAZIONE GENERALE 1. GENERALITÀ La presente relazione è relativa alla realizzazione di un nuovo impianto di produzione di energia elettrica.

Dettagli

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE Pagina. M 1 Cronotermostati M 3 Termostati.. M 4 Centraline climatiche M 4 Orologi M 6 Accessori abbinabili a centraline Climatiche e termoregolatori M 7 M 01

Dettagli

LE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE IN ITALIA

LE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE IN ITALIA LE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE IN ITALIA Prof. Federico Rossi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Polo Scientifico Didattico di Terni PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI DLgs 16 marzo 1999 n. 79 (Decreto Bersani):

Dettagli

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili «Pas du pétrole mais des idées..» Lucio IPPOLITO Fisciano, 12 maggio 2011 L. IPPOLITO 2011

Dettagli

IL TELERISCALDAMENTO IN ITALIA

IL TELERISCALDAMENTO IN ITALIA IL TELERISCALDAMENTO IN ITALIA Stato attuale e potenzialità di sviluppo Scenario dei benefici energetici ed ambientali INDICE PARTE I Lo stato attuale del riscaldamento urbano in Italia (anno 201 2) 1

Dettagli

>> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >> Rispetto dell ambiente

>> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >> Rispetto dell ambiente SOLARE BIOMASSA POMPE DI CALORE CONDENSAZIONE Alezio POMPA DI CALORE ARIA/ACQUA EASYLIFE Facilità di utilizzo: da oggi è possibile! >> Investimento redditizio >> Fino al 70% di risparmio energetico >>

Dettagli

Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile

Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile POR FESR LAZIO 2007-2013 Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile FAQ Quesito n. 1 Il Bando PSOR al punto n delle premesse definisce impianti

Dettagli

Scaglioni di potenza (kw) 1

1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1

Scaglioni di potenza (kw) 1<P 3 3<P 6 6<P 20 20<P 200 200<P 1.000 P>1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1 Tariffe per la copertura degli oneri sostenuti dal GSE per lo svolgimento delle attività di gestione, di verifica e di controllo, inerenti i meccanismi di incentivazione e di sostegno, a carico dei beneficiari

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo Aggreko Process Services Soluzioni rapide per il miglioramento dei processi Aggreko può consentire rapidi miglioramenti dei processi

Dettagli

Studio sull efficienza degli edifici

Studio sull efficienza degli edifici Studio sull efficienza degli edifici Effetti dei comandi di luce e schermature antisolari sul consumo energetico di un complesso di uffici Gennaio 2012 I rilevamenti in tempo reale confermano che il risparmio

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

In Olanda serricoltori come broker di borsa

In Olanda serricoltori come broker di borsa ORTICOLTURA In Olanda serricoltori come broker di borsa Le importazioni a basso prezzo di energia dalla Germania hanno reso poco redditizia la vendita alla rete, i coltivatori monitorano le quotazioni

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa ALTHESYS Presentazione IREX Annual Report 2013 GSE Roma, 18 aprile 2013 Non solo energia elettrica INDICE

Dettagli

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Prof. Paolo Redi Solar Energy Italia S.p.A. Prato Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni- Facolt dingegneria Universit di Firenze Dopo la crisi

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

4 - Dati generali e climatici

4 - Dati generali e climatici 4 - Dati generali e climatici 88 Sommario 4.1 Dati catasto energetico... 91 4.1.1 Edificio... 91 4.1.2 Proprietario e responsabile dell impianto... 92 4.2 Dati generali... 96 4.2.1 Richiesta... 96 4.2.2

Dettagli

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Scenario di riferimento Lo studio WETO (World energy, technology and climate policy

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti gli utilizzi tecnici dell acqua in un edificio ACQUA FREDDA SANITARIA

Dettagli