COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA"

Transcript

1 COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE (punto 9.3 del principio della programmazione, allegato al DPCM 23/12/2011)

2 CRITERI DI VALUTAZIONE ADOTTATI PER LA FORMULAZIONE DELLE PREVISIONI ENTRATE Con riferimento agli stanziamenti di entrata le previsioni sono state effettuate secondo i criteri esposti di seguito. TITOLO 1 Imposte e tasse e proventi assimilati Per l IMU è stata fatta una proiezione di gettito con applicazione delle nuove aliquote, proposte all approvazione consiliare, al patrimonio immobiliare presente nel territorio comunale. La stima è stata effettuata sulla base delle banca dati ICI, aggiornata in relazione alle diverse fattispecie impositive. Nella stima si è tenuto conto anche dell incassato per l anno L IMU è prevista al netto della trattenuta a titolo di alimentazione del fondo di Solidarietà Comunale, stimata per l anno 2015 in ,83, così come risulta dal Comunicato del Ministero dell Interno del 15 aprile La trattenuta verrà effettuata direttamente dall Agenzia delle entrate sulla quota comunale di gettito IMU Per la TASI, non sono previste variazioni di aliquote, e la stima dell entrata complessiva è stata effettuata sulla base dell incassato nel corso dell anno 2014 che si è rivelato tendenzialmente in linea con il gettito stimato dalle banche dati fornite dall Agenzia delle Entrate. Per l addizionale IRPEF la stima è stata effettuata utilizzando il simulatore all interno del Portale Federalismo Fiscale ed applicando le nuove aliquote che vengono proposte all approvazione consiliare. Il simulatore fornisce un gettito minimo ed un gettito massimo, la stima è stata fatta sul valore medio. Relativamente alla TARI la stima è stata fatta rispetto al Piano finanziario anno Al momento il comune non dispone dei dati necessari per poter fare valutazioni rispetto alle tariffe dell anno 2015, per cui vengono confermate, relativamente alla prima rata, le aliquote vigenti nell anno ATERSIR, l azienda deputata a redigere i piani economici finanziari dei comuni dell Emilia Romagna, in accordo con i gestori, ad oggi non ha ancora predisposto i piani definitivi per l anno I PEF sono indispensabili per poter fare una stima puntuale dei costi e conseguentemente delle aliquote. Fondi perequativi da Amministrazioni Centrali La quota spettante al Comune di Gattatico a titolo di compartecipazione al Fondo di Solidarietà Comunale iscritta in bilancio è stimata in ,66 e tiene conto del dato fornito in base al Comunicato del Ministero dell Interno del 15 aprile Si spera che la previsione sia quella definitiva, anche se nel corso degli anni si è assistito a ripetute modifiche al ribasso dei dati inizialmente forniti dal Ministero.

3 TITOLO 2 Trasferimenti correnti La stima delle entrate è stata fatta sulla base dell andamento storico e della documentazione agli atti dell ente. Circa il 50% delle entrate sono determinate dal rimborso del minor gettito IMU derivante dalle agevolazioni per i terreni agricoli posseduti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola e dalle esenzioni IMU per i fabbricati rurali ad uso strumentale. Sono poi presenti i trasferimenti relativi alla partecipazione con l Agenzia delle Entrate alle attività di recupero dell evasione fiscale, a trasferimenti per contributi agli e trasferimenti regionali per contributi alle scuole comunali. TITOLO 3 Entrate extratributarie Le entrate derivanti da questa voce sono state previste sulla base dell andamento storico e tenendo conto degli utenti dei servizi scolastici che per l anno in corso ed i seguenti sono in tendenziale diminuzione. I proventi di beni sono previsti in base a contratti e convenzioni in essere per quanto attiene ai canoni e locazioni. I proventi da sanzioni al Codice della strada vengono trasferiti dall Unione Val d Enza e sono stati stimati sulla base dell andamento dell anno I dividendi da società partecipate sono previsti nello stesso importo dell anno TITOLO 4 Entrate in conto capitale Sono previste entrate per alienazioni per ,00 che andranno a copertura della contestuale acquisizione di un altra area. Gli oneri per permessi di costruire sono quantificati in ,00. Sono previsti, inoltre, ,00 di contributi regionali per la ristrutturazione della scuola elementare di Praticello. È prevista l escussione di una fideiussione per mancate opere di della zona D4 Vecchia Puglia. Sono infine previsti 9.930,00 di contributi da bonifica a copertura di opere di tombamento canali.

4 TITOLO 6 Accensione di prestiti Nell anno 2015 non è prevista l accensione di alcun prestito. FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA Sulla base di quanto disciplinato dalla Legge di Stabilità, il Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità deve essere stanziato nel 2015 e 2016 per il 55% e per l anno 2017 per il 70%. Sulle poste di entrata è stato calcolato il FCDE utilizzando il metodo della media semplice di cui al principio applicato della competenza finanziaria. Il fondo è stato quantificato complessivamente in ,36 di cui: ,15 accantonati per crediti del Tit. 1 Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa; ,21 accantonati per crediti del Tit. 3 Entrate extratributarie. Relativamente all accantonamento per la TARI, si è proceduto ad accantonare il 55% della quota del fondo svalutazione crediti prevista nel relativo piano economico finanziario. Non si è ritenuto di effettuare accantonamenti per le seguenti voci d entrata: - addizionale Irpef, calcolata come da Portale Federalismo, Fiscale, secondo quanto previsto dal p.to 3.3 del principio applicato della competenza finanziaria potenziato; - Tosap e Cosap in quanto alla data di redazione del presente bilancio non esistono residui attivi ancora aperti; - compartecipazione di tributi (5 per mille),spettanza rilevata dal portale federalismo; - Interessi attivi, in quanto interamente incassati alla data di redazione del presente bilancio; - trasferimenti da amministrazioni pubbliche e fondi perequativi, per espressa disposizione del principio contabile della competenza finanziaria potenziato, p.to 3.3.

5 SPESE Con riferimento alla spesa si evidenzia quanto segue: Spesa corrente La spesa corrente è stata calcolata tenendo conto in particolare di: - personale in servizio (nel 2015 non è prevista alcuna nuova assunzione come da Deliberazione di G.C. n. del ); - interessi su mutui in ammortamento a tasso fisso a rata costante; - contratti e convenzioni in essere; - spese per utenze; - quote di trasferimenti all Unione Val d Enza; - spese di manutenzione del patrimonio comunale e dei mezzi di servizio; - spese di assicurazione. Ai fini del contenimento della spesa del costo di personale, si specifica che per l anno 2015 il costo è inferiore alla media del costo del triennio precedente. Non esistono garanzie fideiussorie prestate a favore di enti ed altri soggetti ai sensi delle leggi vigenti. Non esistono contratti relativi a strumenti di finanza derivata. Spesa di investimento Gli stanziamenti sono iscritti in bilancio in relazione al programma delle opere pubbliche per i lavori superiori ad ,00. Si fornisce di seguito il quadro completo delle opere previste assieme alla fonte di finanziamento. N Oggetto degli interventi Finanziamenti TOT. 1 Ristrutturazione Scuola A. Sabin (*) Finanziamento regionale D.L. 104/2013 (Decreto mutui) , ,00 2 Ampliamento cimitero di Praticello alienazione magazzeno , , , ,00

6 3 Manutenzione straordinaria edifici pubblici oneri di , , , , ,00 4 Manutenzione straordinaria strade bitumate , , ,00 5 Segnaletica orizzontale avanzo da vincoli derivanti dai trasferimenti , ,00 6 Consolidamento strade comunali (Via Grisendi, Via F.lli Cervi, Via Pedriola) contributo bonifica 9.930, , , ,00 7 Acquisto nuova area alienazioni aree , ,00 8 Restituzione oneri di avanzo da vincoli derivanti dai trasferimenti oneri di 6.833, , , , ,00 9 Trasferimento Unione oneri di 946,22 946, , , ,00 10 Trasferimento Unione informatici oneri di 8.000, , , , ,00 11 Urbanizzazione zona D4 Vecchia Puglia escussione fideiussione , ,00 12 Acquisto mezzo per manutenzioni 8.000, ,00

7 13 Acquisto arredi cortile esterno Scuola Sabin avanzo con vincolo attribuito dall'ente 3.200, ,00 14 Sostituzione pioppi in Piazza Caggiati a Nocetolo avanzo con vincolo attribuito dall'ente 6.000, ,00 15 Rifacimento scale esterne cimitero di Praticello oneri di , , , ,00 16 Trasferimento allo Stato D.L.69/2012 su alienazione terreni 1.200, , Ristrutturazione Scuola media E. Fermi Ristrutturazione Scuola Comunale dell'infanzia Manutenzione straordinaria scuola media: sostituzione corpi riscaldanti Finanziamento regionale D.L. 104/2013 (Decreto mutui) Finanziamento regionale D.L. 104/2013 (Decreto mutui) , , , , , ,00 20 Contributo a bonifica per rifacimento ponte su Dugara d'olmo 7.500,00 TOTALI , , , ,51 Tipo di finanziamento Totale finanziamento regionale D.L. 104/2013 (Decreto mutui) , , ,00 escussione fideiussione , ,00 oneri di , , , ,00 contributo da bonifica 9.930, ,00 vendita aree ,00 0,00 0, ,00 avanzo 2014 con vincolo da trasferimenti ,29 0,00 0, ,29 avanzo 2014 con vincolo attribuito dall'ente 9.200,00 0,00 0, , , ,22 alienazione magazzeno ,00 0, ,00 TOTALE , , , ,51

8 I lavori con finanziamento a valere sul Fondo Pluriennale Vincolato sono relativi ad opere e lavori in corso o comunque con procedura di gara conclusa. Si riporta di seguito l elenco delle spese finanziate nel 2014 e re imputate all esercizio OPERE FINANZIATE CON FONDO PLURIENNALE VINCOLATO N Oggetto degli interventi Finanziamenti TOT. 1 2 Ristrutturazione ed ampliamento Scuola Elementare di Praticello Manutenzione strade comunali F.P.V , ,36 F.P.V , ,81 3 Spese frazionamento aree di collegamento via Mazzini - Via Cadorna F.P.V , ,78 4 Collegamento stradale tra via Mazzini e via Cadorna F.P.V , ,40 TOTALE , ,35

9 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE APPLICATO Alla data di presentazione del presente bilancio, il Consiglio comunale ha già approvato il rendiconto dell esercizio L avanzo di amministrazione 2014 pari ad ,03, risulta così composto: AVANZO ,03 FCDE ,49 VINCOLI DERIVANTI DA LEGGI E DAI PRINCIPI CONTABILI ,60 VINCOLI DERIVANTI DA TRASFERIMENTI ,59 VINCOLI FORMALMENTE ATTRIBUITI DALL'ENTE ,00 PARTE DESTINATA AGLI INVESTIMENTI ,09 TOTALE PARTE DISPONIBILE ,26 L avanzo di amministrazione così formato viene applicato all esercizio 2015 nella misura di ,51 per il finanziamento di spese di investimento. Vengono in tal modo utilizzate la quote di avanzo vincolato da trasferimenti per ,29, per ,22 e 9.200,00 di quote per vincoli formalmente attribuiti dall Ente. Rimangono accantonate tutte le altre somme, compreso il Fondo Crediti Dubbia Esigibilità.

10 RISPETTO DEI VINCOLI DEL PATTO DI STABILITA PER GLI ANNI Gli stanziamenti del bilancio assicurano il rispetto dei vincoli del patto di stabilità nel triennio, come evidenziato nella seguente tabella: RISPETTO PATTO DI STABILITA' Fondo pluriennale vincolato ,87 0,00 0,00 Entrate titolo I (titolo I competenza) , , ,40 Entrate titolo II (titolo II competenza) , , ,00 Entrate titolo III (titolo III competenza) , , ,75 Entrate titolo IV (titolo IV cassa) , , ,00 Rimborso IMU immob. Comunali , , ,00 Totale , , ,15 Spese finali (titolo I competenza) , , ,65 Fondo crediti di dubbia e dfifficile esazione , , ,00 Fondo rispetto patto ,61 0,00 0,00 Spese finali (titolo II cassa) , ,00 0,00 Totale , , ,65 Saldo , , ,50 patto orizzontale 2014 da restituire , ,00 0,00 Obiettivo , , ,00 totale obiettivo , , ,00

11 PARTECIPAZIONI Il Comune di Gattatico possiede le seguenti partecipazioni: ELENCO ORGANISMI PARTECIPATI AL 31/12/2014 SOCIETA' PARTECIPATA CODICE FISCALE O PARTITA IVA QUOTA PARTECIPAZIONE DIRETTA AGAC INFRASTRUTTURE SPA ,6475% PIACENZA INFRASTRUTTURE SPA ,2591% IREN SPA ,0908% LEPIDA SPA ,0016% ACER- AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA ,9000% UNIONE VAL D'ENZA ,1000% CONSORZIO ACT REGGIO EMILIA ,3900% CONSORZIO COMUNI BASSA VAL D'ENZA AGENZIA LOCALE PER LA MOBILITA' E IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AGENZIA TERRITORIALE EMILIA ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI ,0000% ,3900% ,1617% ASP CARLO SARTORI ,1000%

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014-2016 (punto 9.3 del principio della programmazione, allegato al dpcm 23/12/2011)

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014-2016 (punto 9.3 del principio della programmazione, allegato al dpcm 23/12/2011) NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014-2016 (punto 9.3 del principio della programmazione, allegato al dpcm 23/12/2011) CRITERI DI VALUTAZIONE ADOTTATI PER LA FORMULAZIONE DELLE PREVISIONI Con

Dettagli

COMUNE DI SAN MAURO TORINESE BILANCIO 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA

COMUNE DI SAN MAURO TORINESE BILANCIO 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA ALLEGATO 2) delib. G.C. N. 39/2016 COMUNE DI SAN MAURO TORINESE BILANCIO 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA Premessa La programmazione è il processo di analisi e valutazione che, comparando e ordinando coerentemente

Dettagli

28/07/2014. In collaborazione con. www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo delle Stelline

28/07/2014. In collaborazione con. www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo delle Stelline il BILANCIO dell Ente Locale e i vincoli del PATTO di STABILITA interno In collaborazione con 26 luglio 2014 / MILANO MILANO, Palazzo delle Stelline www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo

Dettagli

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2011

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2011 ENTRATE: PREVISIONE 2011 Quota avanzo dell'anno precedente (Titolo 0) 150.000,00 Entrate Tributarie (Titolo 1) 2.152.100,00 Entrate derivanti da contributi e trasferim. correnti dello Stato (Titolo 2)

Dettagli

ALLEGATI INDICATI DAL PUNTO 9.3 DEL PRINCIPIO CONTABILE CONCERNENTE LA PROGRAMMAZIONE DI BILANCIO

ALLEGATI INDICATI DAL PUNTO 9.3 DEL PRINCIPIO CONTABILE CONCERNENTE LA PROGRAMMAZIONE DI BILANCIO NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO ARMONIZZATO Il Comune di Sesto San Giovanni ha aderito, con deliberazione di Giunta n. 291 del 24 settembre 2013, ai sensi dell art.36 del D.Lgs.n.118/2011, come modificato

Dettagli

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO)

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO) febbraio 9 Relazione al bilancio di previsione 2015 Comune di Spilamberto (MO) 1. Il bilancio Il Bilancio di Previsione è il documento di programmazione e controllo dell'ente; deve assolvere contemporaneamente

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia Oggetto: Parere del Responsabile dell Area Economico-Finanziaria ai sensi dell art. 153 del D.Lgs 267/2000. Bilancio di previsione anno 2014. Bilancio Pluriennale 2014/2016. Il sottoscritto Stefano Baldoni,

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE Provincia di Perugia NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017

COMUNE DI MAGIONE Provincia di Perugia NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 COMUNE DI MAGIONE Provincia di Perugia NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 PREMESSA La presente nota integrativa viene redatta ai sensi di quanto previsto dall allegato n. 4/1 Principio

Dettagli

Comune di Corneliano d'alba

Comune di Corneliano d'alba Comune di Corneliano d'alba Tipo: ENTRATA Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: - Fondi Vincolati - Finanziamento Investimenti - Fondo Ammortamento 18.912,00

Dettagli

Consuntivo 2010. Documenti allegati

Consuntivo 2010. Documenti allegati Consuntivo 2010 Consuntivo 2010 Documenti allegati Relazione dei revisori dei conti Elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza Conto del Bilancio Conto economico Conto Patrimoniale

Dettagli

Relazione del Responsabile Servizio Finanziario su Bilancio di Previsione 2015 2016 e 2017

Relazione del Responsabile Servizio Finanziario su Bilancio di Previsione 2015 2016 e 2017 Relazione del Responsabile Servizio Finanziario su Bilancio di Previsione 2015 2016 e 2017 L art. 2 della Legge 196 del 31.12. 2009 ha avviato un complesso e articolato processo di riforma della contabilità

Dettagli

Il nuovo bilancio, riclassificato in base ai principi contabili e al piano dei conti della nuova contabilità, è composto dai seguenti modelli:

Il nuovo bilancio, riclassificato in base ai principi contabili e al piano dei conti della nuova contabilità, è composto dai seguenti modelli: NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO ARMONIZZATO 2016/2017 Dal 1 gennaio 2016 con l'entrata in vigore della nuova contabilità armonizzata è previsto che gli enti alleghino al bilancio di previsione una nota integrativa

Dettagli

COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017

COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 PREMESSA Ai sensi di quanto previsto dal principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2012

BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI MESERO Provincia di Milano PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2012 E DOCUMENTI ALLEGATI Parere dell Organo di Revisione sul bilancio di previsione 2012 del

Dettagli

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 La scadenza ordinaria per l approvazione del bilancio di previsione è stabilita al 31 dicembre di ogni anno (art. 151 del D. Lgs. n. 267/2000). Entro tale

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia Oggetto: Parere del Responsabile dell Area Economico-Finanziaria ai sensi dell art. 153 del D.Lgs 267/2000. Bilancio di previsione del triennio 2016-2018. Il sottoscritto Stefano Baldoni, nella sua qualità

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI -2017 1 PREMESSE Per gli enti che adottano la contabilità finanziaria potenziata, ai sensi del D. Lgs. n. 118/2011, la nota integrativa al bilancio di previsione costituisce

Dettagli

BILANCIO ARMONIZZATO CON ALLEGATI 2015-2017 PROVINCIA DI VICENZA

BILANCIO ARMONIZZATO CON ALLEGATI 2015-2017 PROVINCIA DI VICENZA BILANCIO ARMONIZZATO CON ALLEGATI - PROVINCIA DI VICENZA Provincia di Vicenza - ESERCIZIO PARTE I - ENTRATA Pag.1 Titolo, Tipologia Fondo pluriennale vincolato per spese correnti Fondo pluriennale vincolato

Dettagli

DUP 2015 2016 2017 COMUNE DI FUSIGNANO Bilancio di previsione 2015-2017

DUP 2015 2016 2017 COMUNE DI FUSIGNANO Bilancio di previsione 2015-2017 SEZIONE OPERATIVA DATI FINANZIARI Integrati con le informazioni previste nella nota integrativa DUP 2015 2016 2017 COMUNE DI FUSIGNANO Bilancio di previsione 2015-2017 1 SEZIONE OPERATIVA Analisi finanziaria

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione Presentazione Rendiconto della Gestione 2007 1 IL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2007 Come sono stati spesi i soldi dei cittadini di Rovigo nel 2007 1. La popolazione* nell ultimo triennio Abitanti al 31.12.2005

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI CORTANDONE Provincia di Asti RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PREMESSA Il Comune di Cortandone ha una popolazione residente al 31/12/2013 di

Dettagli

COMUNE DI MONTIANO. Relazione di Giunta al Rendiconto 2013

COMUNE DI MONTIANO. Relazione di Giunta al Rendiconto 2013 COMUNE DI MONTIANO Relazione di Giunta al Rendiconto 2013 PARTE 1 Aprile 2014 - Introduzione 2 - Quadro previsioni definitive B. P. 2013.....6 - Quadro confronto entrate correnti 2012-2013..7 - Quadro

Dettagli

C O M U N E D I P O N T E C A G N A N O F A I A N O PROVINCIA DI SALERNO

C O M U N E D I P O N T E C A G N A N O F A I A N O PROVINCIA DI SALERNO Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione pubblicato il C O M U N E D I P O N T E C A G N A N O F A I A N O PROVINCIA DI SALERNO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE O G G E T T O ORIGINALE N. Approvazione

Dettagli

BILANCIO ASSESTATO ENTRATE - Anno 2015 Analitico

BILANCIO ASSESTATO ENTRATE - Anno 2015 Analitico Comune di Terenzo Prov. (PR) BILANCIO ASSESTATO ENTRATE - Anno 2015 Analitico AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 60.759,94 717,16 61.477,10 di cui: - Vincolato - Finaziamento Investimenti - Fondo Ammortamento -

Dettagli

Città di Trani. Medaglia d Argento al Merito Civile. Provincia BT

Città di Trani. Medaglia d Argento al Merito Civile. Provincia BT Città di Trani Medaglia d Argento al Merito Civile Provincia BT NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE TECNICA DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 I. PREMESSA La presente nota integrativa viene

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 BILANCIO PLURIENNALE 2014 - Pagina 1 di 201 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2014 - AVANZO DI AMMINISTRAZIONE di cui: Avanzo vincolato Avanzo finanziamento investimenti Avanzo fondo ammortamento Avanzo

Dettagli

Provincia di Vercelli PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI

Provincia di Vercelli PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI COMUNE di VILLATA Provincia di Vercelli PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE Rag. Daniele Curri 1 Comune di VILLATA Verbale

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio

COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio Stampa per Codice di Bilancio 1 0 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0.00.0000 1 1 AVANZO AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO 0,00 682.808,90 92.602,01 0,00 775.410,91 0.00.0000 1 2 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE FINANZIAMENTO

Dettagli

Assessorato al Bilancio RELAZIONE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2015. Consuntivo 2015 Pag. 1

Assessorato al Bilancio RELAZIONE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2015. Consuntivo 2015 Pag. 1 Assessorato al Bilancio RELAZIONE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2015 Consuntivo 2015 Pag. 1 Relazione illustrativa della Giunta al Rendiconto Esercizio 2015 Premessa L esercizio 2015 si conclude

Dettagli

Sommario. 1. Verifica pareggio finanziario ed equivalenza dei servizi per c/terzi

Sommario. 1. Verifica pareggio finanziario ed equivalenza dei servizi per c/terzi Sommario Comune di Casagiove VERIFICHE PRELIMINARI VERIFICHE DEGLI EQUILIBRI EQUILIBRI GESTIONE DELL ESERCIZIO 2014 AVVIO DELLA ARMONIZZAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2015 1. Verifica pareggio finanziario

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI CAMPI SALENTINA Provincia di Lecce PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE Dott. Giovanni La Verde Comune di Campi

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI RIO SALICETO Provincia di Reggio Emilia PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E DOCUMENTI ALLEGATI IL REVISORE UNICO BONINI DR. DANIELE Parere dell Organo

Dettagli

BILANCIO DELL'ANNO 2006 - ENTRATE

BILANCIO DELL'ANNO 2006 - ENTRATE BILANCIO DELL'ANNO 2006 - ENTRATE Avanzo di amministrazione 1.000.000,00 Entrate tributarie (titolo I) 59.822.705,00 Entrate da trasferimenti (titolo II) 15.548.438,32 Entrate extratributarie (titolo III)

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE CONTABILE DEL RESPONSABILE DI RAGIONERIA

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE CONTABILE DEL RESPONSABILE DI RAGIONERIA Allegato PR PROVINCIA DI SAVONA BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE CONTABILE DEL RESPONSABILE DI RAGIONERIA Dott.ssa Patrizia Gozzi A cura del Servizio Bilancio e Programmazione Finanziaria Il Dirigente

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 9084443,36 8502962,92 8155504,77 8112844,23 7982265,23 8084026,13 0,52- Contributi e trasferimenti correnti

Dettagli

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 61.562,42 61.562,42 61.562,42 di cui: VINCOLATO 61.562,42 NON VINCOLATO 61.562,42

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 COMUNE DI UMBERTIDE Provincia di Perugia PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE Dott. Baldoni Stefano Dott. Pici Paolo

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017. L organo di revisione TOMMASO MELE DINO MONTANARI

COMUNE DI BOLOGNA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017. L organo di revisione TOMMASO MELE DINO MONTANARI COMUNE DI BOLOGNA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 L organo di revisione TOMMASO MELE DINO MONTANARI FILIPPO VITTORI VENENTI Bologna, 23/02/2015 1 Il Collegio

Dettagli

Relazione sullo stato di. realizzazione dell attività. programmata nell anno 2010

Relazione sullo stato di. realizzazione dell attività. programmata nell anno 2010 COMUNE DI CALATAFIMI SEGESTA (TRAPANI) Relazione sullo stato di realizzazione dell attività programmata nell anno 2010 1 - LA LETTURA DEI RISULTATI DELLA GESTIONE 1.1 - Il risultato della gestione di competenza

Dettagli

COMUNE DI CARZANO. Provincia di Trento

COMUNE DI CARZANO. Provincia di Trento COMUNE DI CARZANO Provincia di Trento PARERE DEL REVISORE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E PLURIENNALE 2014-2016 IL REVISORE Rag. Roberto Tonezzer 2 Verifiche preliminari Il sottoscritto

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2012. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser.

COMUNE DI CISLIANO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2012. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser. Stampa per Codice di Bilancio 1 0 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0.00.0000 1 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE - FONDO INVESTIMENTO 0,00 38.560,00 0,00-38.560,00 0,00 0.00.0000 1 2 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE - FONDO

Dettagli

VERIFICHE PRELIMINARI

VERIFICHE PRELIMINARI COMUNE DI TAGGIA PROVINCIA DI IMPERIA **** PARERE DEL REVISORE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2013 E DOCUMENTI ALLEGATI **** REVISORE UNICO Marco Rossi Commercialista Revisore Contabile Pubblicista

Dettagli

COMUNE DI REGGIOLO. Provincia di REGGIO EMILIA

COMUNE DI REGGIOLO. Provincia di REGGIO EMILIA COMUNE DI REGGIOLO Provincia di REGGIO EMILIA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI IL REVISORE Dott. Valerio Fantini Comune di Reggiolo Il

Dettagli

AGGIORNAMENTO DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE SEMPLIFICATO 2016-2018

AGGIORNAMENTO DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE SEMPLIFICATO 2016-2018 AGGIORNAMENTO DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE SEMPLIFICATO 2016-2018 PREMESSA Con deliberazione di Giunta Comunale n. 113 del 23.12.2015 è stato approvato il Documento Unico di Programmazione per gli

Dettagli

Il bilancio di previsione 2012

Il bilancio di previsione 2012 1 Bilancio parte corrente 2012 Entrate Entrate correnti (titoli 1+2+3): 56.590.403,00 Proventi delle concessioni edilizie che finanziano spese correnti: proventi contravvenzioni al cds che finanziano spese

Dettagli

FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia

FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia Incontro Teatro Toniolo Lunedì, 2 marzo 2015 1 Entrate da alienazioni patrimoniali Anno Accertamenti Incassi competenze+residui 2009 163.001.756,91 84.210.206,27

Dettagli

Sommario. Verifiche preliminari. Verifica degli equilibri - Gestione 2009 - A. Bilancio di previsione 2010 - B. Bilancio pluriennale

Sommario. Verifiche preliminari. Verifica degli equilibri - Gestione 2009 - A. Bilancio di previsione 2010 - B. Bilancio pluriennale Sommario Verifiche preliminari Verifica degli equilibri - Gestione 2009 - A. Bilancio di previsione 2010 - B. Bilancio pluriennale Verifica coerenza delle previsioni - Coerenza interna - Coerenza esterna

Dettagli

BILANCIO PREVISIONE 2015

BILANCIO PREVISIONE 2015 BILANCIO PREVISIONE 2015 Il bilancio di previsione 2015 è stato redatto sotto le due diverse forme previste. Quello secondo il metodo usato fino ad ora steso secondo DPR 194/1996 e successive modificazioni

Dettagli

FONDO CREDITI DUBBIA ESIGIBILITA

FONDO CREDITI DUBBIA ESIGIBILITA FONDO CREDITI DUBBIA ESIGIBILITA Principio contabile 2 A cura di Carlo Casari Accertamento delle entrate per competenza secondo il principio della competenza finanziaria potenziata L accertamento costituisce

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 COMUNE DI CARBONERA Provincia di Treviso PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE MICHIELON dott. Guido Comune di Carbonera

Dettagli

Osservatorio Enti Locali Febbraio 2013

Osservatorio Enti Locali Febbraio 2013 CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Osservatorio Enti Locali Febbraio 2013 a cura DELL ISTITUTO DI RICERCA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Stefano

Dettagli

IL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA PAOLA MARIANI

IL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA PAOLA MARIANI IL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA PAOLA MARIANI UDINE 26 marzo 2011 IL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA Lo strumento individuato, dalla disciplina della sperimentazione, per impedire l accertamento

Dettagli

BILANCIO 2015 CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015. Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati

BILANCIO 2015 CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015. Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati BILANCIO 2015 Comune di Scanzorosciate CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015 Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati IL TERRITORIO Superficie complessiva Kmq 11 Strade Km 70 Numero

Dettagli

Città di Albisola Superiore BILANCIO DI PREVISIONE 2015

Città di Albisola Superiore BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Città di Albisola Superiore BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Consiglio Comunale, 13 agosto 2015 VERSO UNO SCHEMA DI BILANCIO ARMONIZZATO.. L ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI IL QUADRO NORMATIVO

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 COMUNE DI MARSICOVETERE Provincia di Potenza PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE F.to DOTT. MARIO BRANCALE Comune di

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 COMUNE DI SAN POLO D ENZA Provincia di Reggio Emilia PARERE DEL REVISORE UNICO SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI IL REVISORE UNICO Marina Chiaravalli Sommario VERIFICHE

Dettagli

Riaccertamento straordinario dei residui al 01/01/2015

Riaccertamento straordinario dei residui al 01/01/2015 Riaccertamento straordinario dei residui al 01/01/2015 DETERMINAZIONE FONDO CREDITI DI DUBBIA E DIFFICILE ESAZIONE AL 31/12/2014 1 Il Fondo Crediti di dubbia esigibilità Il Principio contabile applicato

Dettagli

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE Avanzo di amministrazione 1.000.00 Entrate tributarie (titolo I) 63.778.705,00 Entrate da trasferimenti (titolo II) 15.725.005,58 Entrate extratributarie (titolo III)

Dettagli

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente.

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente. DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA 2014 Analisi delle misure di carattere fiscale, finanziario e previdenziale. Da nota tecnica del 22 Ottobre 2013 Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco,

Dettagli

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA Prospetto di cui all'art. 8, comma 1,D.L. 66/2014 (enti in contabilità finanziaria) Bilancio di Previsione 2015 E I Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 0 0 E II Tributi 0

Dettagli

INDICE PREMESSA... 3 RISULTANZE FINANZIARIE COMPLESSIVE... 7 LA GESTIONE CORRENTE... 23 GLI INVESTIMENTI... 35

INDICE PREMESSA... 3 RISULTANZE FINANZIARIE COMPLESSIVE... 7 LA GESTIONE CORRENTE... 23 GLI INVESTIMENTI... 35 RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE AL RENDICONTO DI GESTIONE 2015 1 INDICE PREMESSA... 3 RISULTANZE FINANZIARIE COMPLESSIVE... 7 LA GESTIONE CORRENTE... 23 GLI INVESTIMENTI... 35 RISULTANZE ECONOMICO PATRIMONIALI...

Dettagli

Bilancio annuale 2013. Codifica del Piano dei Conti Denominazione voce del Piano dei Conti Previsioni dell'anno cui si riferisceil bilancio

Bilancio annuale 2013. Codifica del Piano dei Conti Denominazione voce del Piano dei Conti Previsioni dell'anno cui si riferisceil bilancio REGIONE LAZIO Bilancio annuale 2013 Elenco delle previsioni annuali di competenza e di cassa secondo la struttura del piano dei conti Legge di bilancio 2013-2015 Codifica del Piano dei Conti Denominazione

Dettagli

COMUNE DI ZANICA PROT 7817 DEL 26/06/2015 COMUNE DI ZANICA Provincia di Bergamo PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 20152017 E DOCUMENTI ALLEGATI CNDCEC ANCREL 2015

Dettagli

Comune di Villa Guardia. Bilancio preventivo 2004

Comune di Villa Guardia. Bilancio preventivo 2004 Comune di Villa Guardia Bilancio preventivo Entrate Quadro generale riassuntivo Spese Titolo I: Entrate tributarie 2.345.977,46 Titolo I: Spese correnti 3.626.368,07 Titolo II: Entrate da contributi e

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO di concerto con il Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI di concerto con la

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 COMUNE DI NOVARA Provincia di NOVARA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI IL COLLEGIO DEI REVISORI Mariella Comazzi (Presidente) Alessandra

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E PLURIENNALE 2014-2016

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E PLURIENNALE 2014-2016 BILANCIO DI PREVIONE 2014 E PLURIENNALE 2014-2016 Elementi obbligatori che costituiscono il contenuto minimo del parere redatto dall organo di revisione economico-finanziaria ai sensi dell articolo 43

Dettagli

CITTÁ DI MOGLIANO VENETO NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 ALLEGATO B)

CITTÁ DI MOGLIANO VENETO NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 ALLEGATO B) CITTÁ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 ALLEGATO B) NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 La presente nota integrativa è stata

Dettagli

N. 15 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza ... ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA

N. 15 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza ... ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA N. 15 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE... OGGETTO:ESAME ED

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017

BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 UNIONE RENO GALLIERA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE 1 VERIFICHE PRELIMINARI Il giorno 09 del mese di dicembre

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI MARANO SUL PANARO Provincia di Modena PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E DOCUMENTI ALLEGATI IL REVISORE UNICO Nadia Monari Parere dell Organo di Revisione

Dettagli

LA RELAZIONE CONTABILE

LA RELAZIONE CONTABILE LA RELAZIONE CONTABILE Struttura del Bilancio di Previsione Il bilancio di previsione comunale è il documento di indirizzo politicofinanziario con il quale il Consiglio Comunale, su proposta della Giunta,

Dettagli

Comune di Bagno a Ripoli. Città metropolitana di Firenze

Comune di Bagno a Ripoli. Città metropolitana di Firenze Comune di Bagno a Ripoli Città metropolitana di Firenze R E N D I C O N T O D E L L A G E S T I O N E A R M O N I Z Z A T O D. L G S. 1 1 8 / 2 0 1 1 2 0 1 5 Entrate Quadro gestione delle entrate Quadro

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 COMUNE DI FRANCAVILLA FONTANA Provincia di Brindisi PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI CNDCEC -ANCREL 2015 L ORGANO DI REVISIONE Presidente

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI SURBO Provincia di Lecce PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE Comune di Surbo Collegio dei Revisori Verbale

Dettagli

REAZIONE BILANCIO CONSUNTIVO 2014

REAZIONE BILANCIO CONSUNTIVO 2014 REAZIONE BILANCIO CONSUNTIVO 2014 Come ormai sta succedendo da alcuni anni, da parte dello Stato le regole di come gestire il bilancio comunale, quali saranno e a quanto ammorteranno i trasferimenti ai

Dettagli

Comune di CINISI Collegio dei Revisori

Comune di CINISI Collegio dei Revisori Comune di CINISI Collegio dei Revisori Verbale n 18 del 13122013 PARERE SUL BILANCIO DI PREVISIONE 2013 Il Collegio dei Revisori Premesso che l'organo di revisione nelle riunioni in data 11-12-13 del mese

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2006

BILANCIO DI PREVISIONE 2006 COMUNE DI MONTE SANT ANGELO Provincia di Foggia PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2006 E DOCUMENTI ALLEGATI L organo di revisione Dott. Matteo Frattaruolo Dott. Rosario

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2012

BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI BICINICCO Provincia di Udine PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2012 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE Dott. Mauro Vidrigh Parere dell Organo di

Dettagli

Comune di Brivio. Bilancio di Previsione 2012

Comune di Brivio. Bilancio di Previsione 2012 Comune di Brivio Bilancio di Previsione 2012 Comune di Brivio Linee generali Il bilancio di previsione 2012 si caratterizza proprio per un forte elemento «previsionale», legato ai recenti interventi legislativi

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018 NOTA INTEGRATIVA

BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018 NOTA INTEGRATIVA BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018 NOTA INTEGRATIVA Premessa Il principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio (allegato 4/1 del d.lgs. 118/2011) prevede, per gli enti che adottano

Dettagli

COMUNE DI VERDELLINO. Provincia di BERGAMO

COMUNE DI VERDELLINO. Provincia di BERGAMO COMUNE DI VERDELLINO Provincia di BERGAMO RELAZIONE DEL REVISORE DEI CONTI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Il Revisore dei Conti Dr. Maurizio Pellizzer Pagina 1 di 24 VERIFICHE PRELIMINARI Il Revisore dei

Dettagli

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA Provincia di Avellino PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI CNDCEC -ANCREL 2015 Il Revisore Dott. Cesare Piccolo

Dettagli

Comune di San Polo d Enza (Provincia di Reggio Emilia) Relazione Previsionale e Programmatica 2014-2016

Comune di San Polo d Enza (Provincia di Reggio Emilia) Relazione Previsionale e Programmatica 2014-2016 Comune di San Polo d Enza (Provincia di Reggio Emilia) Relazione Previsionale e Programmatica 2014-2016 Comune di San Polo d Enza (Provincia di Reggio Emilia) Relazione Previsionale e Programmatica 2014-2016

Dettagli

COMUNE DI LAURIA. L Assessore al Bilancio Rocco Fabrizio Boccia

COMUNE DI LAURIA. L Assessore al Bilancio Rocco Fabrizio Boccia COMUNE DI LAURIA Bilancio Armonizzato Il FONDO PLURIENNALE VINCOLATO - esempio In sede di programmazione per l esercizio x, il Comune decide di realizzare la ristrutturazione di una scuola

Dettagli

COMUNE DI UDINE SIOPE 2014

COMUNE DI UDINE SIOPE 2014 COMUNE DI UDINE SIOPE 2014 DISPONIBILITA' LIQUIDE SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000027249 Ente Descrizione COMUNE DI UDINE Categoria Province - Comuni - Citta' metropolitane - Unioni di Comuni Sotto Categoria

Dettagli

Prospetto dei dati SIOPE (Incassi)

Prospetto dei dati SIOPE (Incassi) Prospetto dei dati Prospetto dei dati (Incassi) Esercizio : 2014 Voci di : ENTRATA Mese di : Dicembre Calcolato su : REVERSALI Titolo 1 - Entrate tributarie 1101 ICI - IMU riscossa attraverso ruoli 569,81

Dettagli

ENTRATE CORRENTI Di seguito si riportano le risorse e gli andamenti relativi alle Entrate correnti dell ultimo triennio.

ENTRATE CORRENTI Di seguito si riportano le risorse e gli andamenti relativi alle Entrate correnti dell ultimo triennio. 1 LE RISORSE ECONOMICO FINANZIARIE Obiettivi Riduzione indebitamento Ente. Mantenimento parametri Patto Stabilità. Miglioramento tempi di pagamento alle imprese e attivazione procedure di cui al D.L. 35/2013.

Dettagli

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 I conti del cittadino: come sono stati spesi i soldi di tutti Ecco le cifre del conto del bilancio 2005 LE ENTRATE ACCERTATE NEL 2005 SONO STATE PARI AD 43.962.251,42

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI SANT ANGELO IN VADO Provincia di Pesaro e Urbino PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE Dott. Alessandro Pieri

Dettagli

Comune di Cermenate. Relazione al Rendiconto esercizio 2013

Comune di Cermenate. Relazione al Rendiconto esercizio 2013 Comune di Cermenate Relazione al Rendiconto esercizio 2013 1 Gestione finanziaria RESIDUI In conto COMPETENZA Totale Fondo di cassa al 1 gennaio 2013 651.836,65 Riscossioni 1.988.202,33 6.567.464,69 8.555.667,02

Dettagli

COMUNE DI CASSACCO. Provincia di Udine PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2012 E DOCUMENTI ALLEGATI

COMUNE DI CASSACCO. Provincia di Udine PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2012 E DOCUMENTI ALLEGATI COMUNE DI CASSACCO Provincia di Udine PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2012 E DOCUMENTI ALLEGATI IL REVISORE UNICO Rag. CUCCHINI Alessandro Parere dell Organo di

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 4882257,22 7796539,38 9231139,44 8414080,00 8731772,96 8840675,26 8,85- Contributi e trasferimenti correnti

Dettagli

COMUNE DI DOLIANOVA Provincia di Cagliari. Il Servizio Finanziario

COMUNE DI DOLIANOVA Provincia di Cagliari. Il Servizio Finanziario COMUNE DI DOLIANOVA Provincia di Cagliari Il Servizio Finanziario ESERCIZIO 2011 Relazione tecnica predisposta dal Responsabile del Servizio Finanziario. Ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI PAGNACCO Provincia di Udine PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE Dott. Giorgio Siciliani 1 Comune di Pagnacco

Dettagli

Pasian di Prato, 23 Gennaio 2015

Pasian di Prato, 23 Gennaio 2015 Pasian di Prato, 23 Gennaio 2015 1 Una volta accadeva: Fondo Pluriennale Vincolato nell'esercizio X l'ente registrava in bilancio un entrata destinata ad investimenti (contributo regionale, contributo

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 COMUNE DI AMALFI Provincia di Salerno PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI Prot.n.77/rag del 23/07/2015 L ORGANO DI REVISIONE Dott. Antonio

Dettagli

Cagliari, 20 aprile 2015 DUE OPZIONI

Cagliari, 20 aprile 2015 DUE OPZIONI DUE OPZIONI Come organizzare il lavoro? Le norme europee La costituzione e le leggi Lo statuto sardo Il bilancio regionale e la vertenza entrate Il bilancio comunale riformato: nuovo sistema di contabilità

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI SIENA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2011 E DOCUMENTI ALLEGATI L organo di revisione Prof.ssa Anna Paris Dott. Marco Fossi Dott.

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA

BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA COMUNE DI LOREGGIA Provincia di (PADOVA) BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA Premessa Il principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio (allegato 4/1 del D.Lgs. n.

Dettagli