Un laboratorio multifunzionale presso l Università degli Studi di Napoli Federico II

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un laboratorio multifunzionale presso l Università degli Studi di Napoli Federico II"

Transcript

1 Un laboratorio multifunzionale presso l Università degli Studi di Napoli Federico II Cino Bifulco Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti (DIT) (Dipartimento di Ingegneria Civile Edile ed Ambientale - DICEA) Università degli Studi di Napoli Federico II Via Claudio 21, Napoli

2 } Campi di ricerca Travel behaviour Driving behaviour } Strumenti di laboratorio Software modellistici Software e strumentazioni sperimentali Il simulatore di viaggio Il simulatore di guida Il veicolo strumentato } Integrazione degli strumenti Simulatore di guida Veicolo strumentato + Simulatore di viaggio + Simulatore di guida NEXT STEP 2

3 } Travel behaviour comportamento nelle scelte di viaggio effetti su flussi di traffico e congestione (ecc.) Analisi mobilità ed assegnazione alle reti di traffico Pianificazione/progettazione sistemi, regolazione della domanda, regolazione del traffico Reazioni alle informazioni e compliance ATIS Advanced Traveller Information Systems } Driving Behaviour comportamento alla guida interazione con il veicolo, con la infrastruttura, con il traffico Modelli ed analisi di comportamento Per la sicurezza stradale Modelli di simulazione microscopica del traffico Per la pianificazione e controllo dei sistemi di trasporto ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) Per la sicurezza, il comfort, la guida ecocompatibile 3

4 Strumenti software Modelli di simulazione per contesti ATIS Modelli di progettazione delle informazioni Stabilità del traffico ed integrazione con ATMS Strumento Sperimentale Simulatore di viaggio 4

5 La catena del valore della Informazione ai viaggiatori Statica Instantanea Predittiva Accurata (Anticipatoria) Problema principalmente tecnologico Principalmente un problema di Ingegneria dei Trasporti Occorre tenere conto di: Comportamento delle reti Strategie informative Comportamenti dei viaggiatori Reazione dei viaggiatori alle informazioni 5

6 } Situazioni eccezionali J (gestione della eccezionalità) Ripetersi di situazioni eccezionali => Riprogettare il sist. Trasporto } Situazioni ricorrenti L (tentazione di indurre scelte ottime per il sistema ) Funziona solo per ottimo di sistema vicino ad ottimo di utente Si può ingannare un po per molto tempo Si può ingannare molto per poco tempo Non si può ingannare molto per sempre Ruolo della compliance all informazione 6

7 } All aumentare della penetrazione di mercato gli ATIS } Istantanei e non-anticipatori L } In-stabilizzano il traffico } Anticipatori J } Stabilizzano il traffico } In congiunzione con sistemi ATMS (es.: controllo e coordinamento semaforico) } Rendono fattibili soluzioni di regolazione migliori ma instabili 7

8 } } Raccolta ed analisi scelte di viaggio campione utenti Metodo delle SP (preferenze dichiarate) Creazione di un contesto di scelta «controllato» (i fattori di scelta sono valorizzati dall analisti) Osservazione delle scelte (di viaggio) dei rispondenti al variare dei fattori di scelta } Uso esemplificativo Contesto che simula alternative di percorso (con date prestazioni della rete di traffico) Analisi delle scelte dei rispondenti in assenza di info (scelte ripetute) Introduzione del sistema informativo (con un dato livello di accuratezza) Analisi delle reazioni alle informazione ed alla loro accuratezza (modello comportamentale di scelta e modello di compliance) 8

9 Strumentazioni Simulatore Dinamico (1x) (VERA) Simulatori Statici (2x) Veicolo Strumentato 9

10 Dati salienti } Massimo realismo del contesto di guida 3 x Schermi piatti (3.00m 4.00m) 3 x Proiettori ad alta risoluzione ( ), refresh rate 60 Hz Cabina di guida reale (1/2 Citroen C2) } Massimo realismo degli stimoli Sistema per il ritorno di forza al volante Sei gradi di libertà per il movimento del veicolo (hexapod) Vantaggi Ambiente sperimentale controllato Possibilità di simulare condizioni insicure Simulazione di soluzioni tecnologiche futuribili Svantaggi Realismo comportamentale? 10

11 } Due simulatori statici gemelli Possono essere utilizzati accoppiati per ricerche sul comportamento di guida cooperativo } Stesso software del simulatore dinamico } Più facile il settaggio del simulatore Non necessario il settaggio dei parametri dinamici Utilizzato quando prevale l esigenza di realismo del contesto di guida rispetto al realismo degli stimoli 11

12 } Sensori: GPS Topcon Piattaforma Inerziale Xsense MTi-G Encoder alle ruote 2x Radar TRW Autocruise AC20 su porta CAN Potenziometri ai pedali (acceleratore, freno, frizione) Sensore al volante per angolo di sterzo 4x Telecamere Basler giga-ethernet, 1294 x 964 pixels, 30 fps Interfaccia OBD-II } Sistema di acquisizione dati: Controller: Intel I7 six-core; 32 GB RAM, 2x500GB SSDs 3x1TB HDDs NI CompactDAQ chassis: NI LabVIEW NAS (Network Attached Storage) per backup run-time (8TB) } Alimentazione elettrica Batteria di servizio 12V/100Ah (autonomia 2 ore) Caricatore power-split collegato all alternatore (autonomia illimitata) Linea a corrente diretta da batteria (da 5V a 24V a seconda dell apparecchio alimentato) Linea corrente alternata 220V, grazie ad un inverter da 500W 12

13 } Fiat Multipla Dipartimento Ingegneria Trasporti Antenna GPS Radar anteriore e posteriore 13

14 Sedile passeggero Interfaccia di controllo Caricatore batteria Tastiera e touchpad Ricevitore GPS Topcon 14

15 Panel PC (touchscreen) Video Pilota Bottoni per Esperimento WorkLoad Video Anteriore 15

16 Video laterale e posteriore Controller della acquisizione Batteria Servizio (12V, 100Ah) Network Attached Storage Inverter (220V, 500 W) 16

17 } Sedile anteriore frontale Piattaforma inerziale XSense NI CompactDAQ (input da sensori + CAN) Il DAQ ha funzione di trigerring per tutti i sensori 17

18 } Studi per un ACC (Adaptive Cruise Control) pienamente adattivo Adattamento al traffico Adattamento allo stile di guida del pilota Spacing (m) Spacing as Desired Imposed Spacing ,0 830,0 1030,0 1230,0 1430,0 1630,0 Time (s) 18

19 } Integrare il simulatore di viaggio ed il simulatore di guida Il realismo del contesto (di guida) non è essenziale Il realismo degli stimoli non è essenziale } Si vuole riprodurre la sensazione del viaggio (es. tempo di percorrenza) e non della guida 19

20 Integrare il simulatore di guida ed il veicolo strumentato } Analisi comparative di comportamento alla guida } Validazione dei simulatori di guida rispetto al Realismo comportamentale Metodo parametrico Identificare il comportamento su strada con un modello parametrico Identificare il comportamento al simulatore con un modello parametrico Procedere alla comparazione 20

21 } Attrezzare un campo sperimentale vasto e dal vivo } Sottoporre il campo a monitoraggio del traffico } Realizzare sul campo sistemi di comunicazione v2x } Realizzare sul veicolo strumentato comunicazioni v2x } Sperimentare le comunicazioni sul campo, in contesti reali } Tarare un modello in realtà virtuale (simulatore guida) } Effettuare al simulatore (ove pericolosi) test di guida cooperativa a partire da dati di input reali 21

22 } L Università di Napoli negli ITS sta investendo Soldi quei pochi che oltre 10 anni di continui tagli all università ed alla ricerca le mettono a disposizione, senza che sia iniziata neanche una timida inversione di tendenza Competenze ed Energie quelle residue di docenti, ricercatori e personale tecnico, sempre più anziani e demotivati, dal blocco del turn-over, delle progressioni di carriera e degli stipendi } Spero che la Repubblica Italiana decida di investire negli ITS almeno altrettanto seriamente Grazie dell attenzione Cino Bifulco 22

Strumenti avanzati per lo studio della sicurezza stradale

Strumenti avanzati per lo studio della sicurezza stradale Strumenti avanzati per lo studio della sicurezza stradale Francesco Frendo, Riccardo Bartolozzi, Francesco Bucchi Dipartimento di ingegneria Meccanica, Nucleare e della Produzione (DIMNP) - Università

Dettagli

Allegato tecnico Civ - 5

Allegato tecnico Civ - 5 Allegato tecnico Civ - 5 Nome attrezzatura: Veicolo Strumentato Indirizzo consegna materiale: Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale, edificio 5, Via Claudio 21, 80125 Napoli Quantità:

Dettagli

Scuola di Ingegneria Industriale e dell Informazione Corso di Studi in Ingegneria Informatica Allievi con cognome da E(incluso) a P(escluso)

Scuola di Ingegneria Industriale e dell Informazione Corso di Studi in Ingegneria Informatica Allievi con cognome da E(incluso) a P(escluso) Introduzione al corso Fondamenti di Automatica Scuola di Ingegneria Industriale e dell Informazione Corso di Studi in Ingegneria Informatica Allievi con cognome da E(incluso) a P(escluso) Informazioni

Dettagli

Progettazione e realizzazione di un manipolatore elettromeccanico

Progettazione e realizzazione di un manipolatore elettromeccanico Progettazione e realizzazione di un manipolatore elettromeccanico Hermes Giberti Politecnico di Milano u robotica u La progettazione di un sistema automatico richiede una collaborazione sinergica tra le

Dettagli

BioMoving - monitoraggio della temperatura e tracciabilità nel trasporto di campioni organici

BioMoving - monitoraggio della temperatura e tracciabilità nel trasporto di campioni organici BioMoving - monitoraggio della temperatura e tracciabilità nel trasporto di campioni organici Esigenza Un esigenza fondamentale per chi effettua analisi di campioni organici è che, dal momento del prelievo,

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE - SEDE COORDINATA DI ANCONA - UFFICIO 7 TECNICO OO.MM. CAPITOLATO TECNICO LOTTO

Dettagli

Ricarica la vita! citycar elettrica

Ricarica la vita! citycar elettrica Ricarica la vita! citycar elettrica elettrica icar0 nasce elettrica e non, come spesso accade, da una trasformazione di un veicolo a motore tradizionale. Questa progettazione specifica ha permesso di creare

Dettagli

Simulatore di guida per autobus

Simulatore di guida per autobus VIRTUALITY 2002 2 CONVEGNO MIMOS Simulatore di guida per autobus Oratori: Dott. Gabriele Bonfanti ATM Azienda Torinese Mobilità Dott. Maurizio Turinetto 3DTech Oggetto dell intervento: presentazione di

Dettagli

«VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA»

«VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA» «VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA» SISTEMI DI INFORMAZIONE I sistemi di informazione sono apparati costituiti da strumentazione connessa

Dettagli

Il Centro di controllo del traffico. Fabio Cartolano Comune di Bologna

Il Centro di controllo del traffico. Fabio Cartolano Comune di Bologna Il Centro di controllo del traffico di Bologna Fabio Cartolano Comune di Bologna Veicoli equipaggiati con GPS/GPRS Centro di controllo flotta autobus Telecamere ITS a Bologna Insieme di strumenti per la

Dettagli

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO Dipartimento di Ingegneria dell Informazione ed Ingegneria Elettrica Università degli Studi di Salerno ESIGENZE ATTUALI Aumento delle funzioni/prestazioni

Dettagli

EOLO crp: la nuova frontiera dei datalogger imbarcabili

EOLO crp: la nuova frontiera dei datalogger imbarcabili EOLO crp: la nuova frontiera dei datalogger imbarcabili Luca Pasquini e Stefano Vianelli Eurins srl Abstract Il datalogger imbarcabile EOLO crp è concepito per l impiego in numerosi settori applicativi

Dettagli

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto Olga Landolfi TTS Italia I Trasporti in Italia Dati Nazionali 2004 (CNT 2004) Traffico passeggeri interno: 947.205 milioni di passeggeri km all

Dettagli

SPERIMENTAZIONE (TESTING) LA SPERIMENTAZIONE INDOOR (1)

SPERIMENTAZIONE (TESTING) LA SPERIMENTAZIONE INDOOR (1) SPERIMENTAZIONE (TESTING) Intro Laboratorio Carsim 1 LA SPERIMENTAZIONE INDOOR (1) Banchi e sale prova il 4 poster rig per la dinamica verticale ripetibilità ok (cond. ambientali poco rilevanti) condizioni

Dettagli

STUDIO DELLA RISPOSTA STRUTTURALE DEL TELAIO E DEL FORCELLONE POSTERIORE DI UN MOTOCICLO DUCATI IN CONDIZIONI DI MARCIA SU STRADA

STUDIO DELLA RISPOSTA STRUTTURALE DEL TELAIO E DEL FORCELLONE POSTERIORE DI UN MOTOCICLO DUCATI IN CONDIZIONI DI MARCIA SU STRADA STUDIO DELLA RISPOSTA STRUTTURALE DEL TELAIO E DEL FORCELLONE POSTERIORE DI UN MOTOCICLO DUCATI IN CONDIZIONI DI MARCIA SU STRADA Candidato: Relatore: Giacomo PERNA Chiar.mo prof. Ing. Giorgio BARTOLOZZI

Dettagli

ERSEC: un sistema di misura multisensore per guida autonoma di veicoli intelligenti. Gabriella Caporaletti EICAS Automazione S.p.A

ERSEC: un sistema di misura multisensore per guida autonoma di veicoli intelligenti. Gabriella Caporaletti EICAS Automazione S.p.A ERSEC: un sistema di misura multisensore per guida autonoma di veicoli intelligenti Gabriella Caporaletti EICAS Automazione S.p.A Si parte da lontano 1992-97: SISTEMA INTEGRATO DI CONTROLLO VETTURA DRIVE-BY-COMPUTER

Dettagli

Sistema di Monitoraggio del Traffico Alpino. Nicola Bassi

Sistema di Monitoraggio del Traffico Alpino. Nicola Bassi Sistema di Monitoraggio del Traffico Alpino Nicola Bassi Obiettivi Generali Lo studio dei flussi pendolari, turistici e delle merci per mezzo delle nuove tecnologie L analisi di impatto ambientale da elementi

Dettagli

CMTS SISTEMA DI MISURA PER MOTORI ELEVATORI E STERZO ELETTRICO Sistema di prova per motori elettrici per elevatori e sterzi guida elettrici

CMTS SISTEMA DI MISURA PER MOTORI ELEVATORI E STERZO ELETTRICO Sistema di prova per motori elettrici per elevatori e sterzi guida elettrici CMTS SISTEMA DI MISURA PER MOTORI ELEVATORI E STERZO ELETTRICO Sistema di prova per motori elettrici per elevatori e sterzi guida elettrici APPLICAZIONE Magtrol ha progettato questo sistema di test su

Dettagli

DESIGN PATTERN ESERCITAZIONE PREPARAZIONE ALL ESAME, PARTE II INGEGNERIA DEL SOFTWARE. La soluzione corretta è la c)

DESIGN PATTERN ESERCITAZIONE PREPARAZIONE ALL ESAME, PARTE II INGEGNERIA DEL SOFTWARE. La soluzione corretta è la c) DESIGN PATTERN Barrare con una X la lettera del diagramma delle classi che fra i seguenti rappresenta in modo corretto il design pattern architetturale Model View Controller (MVC) ESERCITAZIONE PREPARAZIONE

Dettagli

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW):

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW): La programmazione grafica di Reti di Sensori Wireless (Wireless Sensor Networks - WSN) in ambito industriale Massimiliano Banfi - Systems Engineers Manager - National Instruments Italy La t ecnologia WSN

Dettagli

Soluzioni ITS per Smart Cities Gino Franco

Soluzioni ITS per Smart Cities Gino Franco SMIS0105I12XX SWARCO MIZAR S.p.A. Soluzioni ITS per Smart Cities Gino Franco Il Mondo sta cambiando > 7 000 000 000 popolazione mondiale > 60% in aree urbane nel 2050 Tasso di motorizzazione in crecita

Dettagli

L integrazione come valore aggiunto nell Infomobilità

L integrazione come valore aggiunto nell Infomobilità L integrazione come valore aggiunto nell Infomobilità Piero Bergamini Responsabile Direzione Servizi Evoluti Autostrade// per l italia Telematic Trends Torino 10 Novembre 2004 1 La rete in gestione Gruppo

Dettagli

XR 12/14/16/20. Marketing, 2004. Marketing Pagina 1. XR_ac

XR 12/14/16/20. Marketing, 2004. Marketing Pagina 1. XR_ac XR 12/14/16/20 Marketing, 2004 Marketing Pagina 1 Tecnologia Contenuto: hidrauliche hsterzo hcontrollo a 4 leve hdisplay hcomparto e componenti motore hcan-bus hsistema di diagnostica tramite PC hservice

Dettagli

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE:

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE: per impianti fotovoltaici APPLICATION NOTE: SISTEMA DI TELEGESTIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 200907ANN01 @ MMIX, INGECO WWW.COM2000.IT Pagina 1 di 8 Sommario Introduzione...3 I vantaggi del sistema di

Dettagli

Visione Artificiale nell Automotive

Visione Artificiale nell Automotive Visione Artificiale nell Automotive Una presenza diffusa Introduzione Nell ultimo decennio, la necessità di controlli automatici sempre più accurati ha portato ad un intensa integrazione dell industria

Dettagli

LaSIS. Infrastrutture. Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale. La struttura. News-Magazine n 6

LaSIS. Infrastrutture. Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale. La struttura. News-Magazine n 6 Infrastrutture LaSIS Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale Il Laboratorio per la Sicurezza e l Infortunistica Stradale (LaSIS) è un Unità di Ricerca dell Università di Firenze, costituita

Dettagli

Collaudo M2M - Simulazione e Verifica di Immagini e/o Posizioni GPS Trasferite con Comunicazione Wireless GSM/GPRS o UMTS

Collaudo M2M - Simulazione e Verifica di Immagini e/o Posizioni GPS Trasferite con Comunicazione Wireless GSM/GPRS o UMTS Collaudo M2M - Simulazione e Verifica di Immagini e/o Posizioni GPS Trasferite con Comunicazione Wireless GSM/GPRS o UMTS "Tutta la parte software è basata su prodotti National Instruments, questa struttura

Dettagli

Kodak 1500. Telecamera intraorale. Il modo migliore per aprire il discorso

Kodak 1500. Telecamera intraorale. Il modo migliore per aprire il discorso Kodak 1500 Telecamera intraorale Il modo migliore per aprire il discorso Immagini eccellenti, tutte, sempre Vero autofocus Come l occhio umano, la tecnologia brevettata* a lente liquida della telecamera

Dettagli

3 La formazione specifica HydroCampus

3 La formazione specifica HydroCampus 3 La formazione specifica HydroCampus Introduzione al CAN BUS... p 41 Modellazione e simulazione numerica corso 1... p 42 Modellazione e simulazione numerica corso 2... p 43 Progettazione cilindri... p

Dettagli

IL SISTEMA PRATICO E VELOCE PER ANALISI DEL MOVIMENTO

IL SISTEMA PRATICO E VELOCE PER ANALISI DEL MOVIMENTO IL SISTEMA PRATICO E VELOCE PER ANALISI DEL MOVIMENTO IL SISTEMA Xsens MVN Il sistema MVN si compone di: 1 tuta in lycra completa di (a seconda della configurazione scelta): Configurazione Total Body -

Dettagli

Il Traffic Operation Centre della Regione Piemonte

Il Traffic Operation Centre della Regione Piemonte Il Traffic Operation Centre della Regione Piemonte Piero Boccardo Presidente 5T srl Chi siamo 5T è una società privata a totale partecipazione pubblica che progetta, realizza e gestisce sistemi ITS (Intelligent

Dettagli

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Osservatorio ITS School of Politecnico di Milano Alessandro Perego 14 Novembre 2007 L Osservatorio Intelligent

Dettagli

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www..it 1 Company Darts Engineering è pmi di consulenza, progettazione e system integration in ambito ICT, che

Dettagli

1. Struttura di tipo "Home Trainer" con supporto anteriore per il computer

1. Struttura di tipo Home Trainer con supporto anteriore per il computer Google bike Il progetto parte dalla base di una struttura di tipo "Home Trainer". Si tratta di un telaio che ospita una bicicletta completa e consente di simulare la pedalata in salita mediante un un freno

Dettagli

EDUCAZIONE STRADALE IL TRIANGOLO DELLA SICUREZZA GUIDA CONSAPEVOLE

EDUCAZIONE STRADALE IL TRIANGOLO DELLA SICUREZZA GUIDA CONSAPEVOLE EDUCAZIONE STRADALE IL TRIANGOLO DELLA SICUREZZA GUIDA CONSAPEVOLE GUIDA SICURA GUIDA ECOLOGICA PER LE CLASSI MEDIE SUPERIORI 3^ 4^ E 5^ CON 2 e 4 RUOTE OBIETTIVI Il progetto ha l obiettivo di valorizzare

Dettagli

Seminario: Soluzioni e tecnologie per la movimentazione delle merci in sicurezza Lucca, 29.6.2007

Seminario: Soluzioni e tecnologie per la movimentazione delle merci in sicurezza Lucca, 29.6.2007 Seminario: Soluzioni e tecnologie per la movimentazione delle merci in sicurezza Lucca, 29.6.2007 Tecnologie avanzate al servizio della formazione dei carrellisti: il simulatore di guida dei carrelli elevatori

Dettagli

Microscopi digitali con Tablet PC. Serie TB. Rivoluzionario. Affidabile. Tablet PC.

Microscopi digitali con Tablet PC. Serie TB. Rivoluzionario. Affidabile. Tablet PC. Microscopi digitali con Tablet PC Serie TB PatenT PENDING Rivoluzionario. Affidabile. Tablet PC. Il nuovo Microscopio Digitale Optika con Tablet PC apre nuove frontiere nella microscopia. I nostri microscopi

Dettagli

Introduzione alle misure con moduli multifunzione (DAQ)

Introduzione alle misure con moduli multifunzione (DAQ) Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Introduzione alle misure con moduli multifunzione (DAQ) Ing. Andrea Zanobini - Maggio 2012 Dipartimento

Dettagli

SENSORI, ICT e PORT MONITORING

SENSORI, ICT e PORT MONITORING SENSORI, ICT e PORT MONITORING «MONI.C.A», la piattaforma di monitoraggio e controllo del Porto di Livorno Francesco PAPUCCI Innovazione, Tecnologie e Ricerca Direzione Sviluppo e Innovazione SORGENTI

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni aeronautiche

Dettagli

Strumento di valutazione delle prestazioni motorie: CoreMeter

Strumento di valutazione delle prestazioni motorie: CoreMeter Strumento di valutazione delle prestazioni motorie: CoreMeter Stefano Vando Novembre 2011 Premessa L esigenza di quali e quantificare un attività motoria e verificarne i cambiamenti nel continuo ha portato,

Dettagli

What is LabVIEW???? Pietro Giannone. Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica e dei Sistemi. Università degli Studi di Catania

What is LabVIEW???? Pietro Giannone. Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica e dei Sistemi. Università degli Studi di Catania Università degli Studi di Catania Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica e dei Sistemi What is LabVIEW???? Pietro Giannone University of Catania Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica

Dettagli

MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA

MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA ESSEBI Srl NUOVE FRONTIERE DEL MONITORAGGIO STRUTTURALE MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA Roma, 4 maggio 2011 Facoltà di Architettura via Gramsci, 53 Roma MONITORAGGIO WIRELESS I principali

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI per gli IMPIANTI DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI

SISTEMA DI GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI per gli IMPIANTI DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SISTEMA DI GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI per gli IMPIANTI DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI 1. SISTEMA DI PESATURA E GESTIONE DEGLI AUTOMEZZI 2. SISTEMA DI GESTIONE DEGLI ACCESSI 3. SISTEMA DI GESTIONE DEL RIFORNIMENTO

Dettagli

La telematica per la sicurezza

La telematica per la sicurezza Applicazioni nel campo dell agricoltura Andrea Carlino CRF San Michele all Adige (TN), Index Introduzione e motivazioni Settore automotive e settore agricolo: analogie e differenze La telematica per la

Dettagli

INNOVAZIONE PER IL FUTURO, IL FUTURO È QUI

INNOVAZIONE PER IL FUTURO, IL FUTURO È QUI Iveco S.p.A. Via Puglia, 35 10156 Torino - Italia www.iveco.com Pubblicazione IST.082108 - Maggio 2008 I dati contenuti in questo stampato s intendono forniti a titolo indicativo e non impegnativo INNOVAZIONE

Dettagli

STUDIO DEL COMPORTAMENTO DINAMICO SU STRADA DELLA VETTURA ASTURA

STUDIO DEL COMPORTAMENTO DINAMICO SU STRADA DELLA VETTURA ASTURA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELLE COSTRUZIONI MECCANICHE, NUCLERI, AERONAUTICHE E DI METALLURGIA

Dettagli

COGLI IL SUCCO DELLA CONVENIENZA!

COGLI IL SUCCO DELLA CONVENIENZA! COGLI IL SUCCO DELLA CONVENIENZA! PASSA A DOBLÒ CARGO MAXI TURBO METANO: TUO A 12.500,00 EURO Approfittane subito, fino al 30 novembre, puoi avere DOBLÒ CARGO MAXI TURBO METANO 120 cv in pronta consegna

Dettagli

Il sistema del trasporto privato

Il sistema del trasporto privato Il sistema del trasporto privato 1. Introduzione e inquadramento generale "La Provincia attraverso il PTCP definisce la dotazione di infrastrutture per la mobilità di carattere sovracomunale, ed individua

Dettagli

Tele-Laboratori di Automatica

Tele-Laboratori di Automatica Università di Siena Marco Casini Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Siena, Italy Email: casini@ing.unisi.it UNIVERSITA DI SIENA 1 Sommario Tele-laboratori di automatica. Classificazione

Dettagli

Simulatore su veicolo orginale

Simulatore su veicolo orginale Simulatore su veicolo orginale Per la simulazione viene usato un banco di comando di un veicolo funzionante. Il veicolo deve naturalmente essere bloccato e tutta la parte di trazione dev essere disinserita.

Dettagli

ISO-Free DATASHEET ISO-FREE SYSTEM. Specifiche Funzionali: Parametri Elettrici. Conformità. Garanzia 12 mesi

ISO-Free DATASHEET ISO-FREE SYSTEM. Specifiche Funzionali: Parametri Elettrici. Conformità. Garanzia 12 mesi ISO-Free DATASHEET ISO-FREE SYSTEM ISO-FREE è il primo sistema di Functional Training a corpo libero, che incorpora l abilità di riconoscere i movimenti dell utente unitamente al suo equilibrio e postura.

Dettagli

Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità

Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità Smart IT Piccole dimensioni Semplice utilizzo Massima scalabilità Gli Storage NETGEAR si differenziano per la facile installazione,

Dettagli

Descrizione del Test Range della Società SAMA

Descrizione del Test Range della Società SAMA NOTA TECNICA OGGETTO: Descrizione del Test Range della Società SAMA Autore Franco Marchetti. Approvazione Alessio Alleva. Pag 1 di 11 Sommario 1 SCOPO... 3 2 DESCRIZIONE DELL HARDWARE DEL TEST RANGE...

Dettagli

DOSSIER STAMPA: eurofot: gli otto sistemi sottoposti a test. www.eurofot ip.eu

DOSSIER STAMPA: eurofot: gli otto sistemi sottoposti a test. www.eurofot ip.eu DOSSIER STAMPA: eurofot: gli otto sistemi sottoposti a test www.eurofot ip.eu Adaptive Cruise Control Il sistema Adaptive Cruise Control (ACC) utilizza sensori frontali per misurare costantemente la distanza

Dettagli

PROPOSTE PER INDIRIZZO TRASPORTI E LOGISTICA ARTICOLAZIONE COSTRUZIONI AERONAUTICHE

PROPOSTE PER INDIRIZZO TRASPORTI E LOGISTICA ARTICOLAZIONE COSTRUZIONI AERONAUTICHE PROPOSTE PER INDIRIZZO TRASPORTI E LOGISTICA ARTICOLAZIONE COSTRUZIONI AERONAUTICHE PROPOSTE PER INDIRIZZO TRASPORTI E LOGISTICA ARTICOLAZIONE COSTRUZIONI AERONAUTICHE SIMULATORI: IMPIANTO ELETTRICO DI

Dettagli

Nuova Fiat Panda. 1.3 Multijet 75 CV Stop&Start

Nuova Fiat Panda. 1.3 Multijet 75 CV Stop&Start Nuova Fiat Panda Schede tecniche Pop / Easy / Lounge 1.2 8v 69 CV 1.3 Multijet 75 CV Stop&Start 0.9 85 CV Twinair Stop&Start 0.9 65 CV Twinair Stop&Start MOTORE N cilindri, disposizione 4L 4L 2L 2L Diametro

Dettagli

INTRODUZIONE ALL ANALISI DEI SISTEMI DI TRASPORTI

INTRODUZIONE ALL ANALISI DEI SISTEMI DI TRASPORTI INTRODUZIONE ALL ANALISI DEI SISTEMI DI TRASPORTI - Lezione 1 - Prof. Domenico Gattuso domenico.gattuso@unirc.it 0965/875218 Domenico Gattuso 1 CONTENUTI Nomenclatura di base Processo di Pianificazione

Dettagli

Linea Dentale. Sistema Dentale Panoramico e 3D CBCT. radiology ahead

Linea Dentale. Sistema Dentale Panoramico e 3D CBCT. radiology ahead Linea Dentale Sistema Dentale Panoramico e 3D CBCT radiology ahead l innovazione nell imaging dentale Un sistema 3-in-1, dotato della tecnologia Cone Beam Sistema aggiornabile con braccio cefalometrico

Dettagli

TORINO 28 marzo 2012 Convegno Presentazione e stato di avanzamento del progetto DESTINATION

TORINO 28 marzo 2012 Convegno Presentazione e stato di avanzamento del progetto DESTINATION TORINO 28 marzo 2012 Convegno Presentazione e stato di avanzamento del progetto DESTINATION Monitoraggio dei veicoli ADR: architettura e funzionamento delle On Board Unit Fabio Borghetti Stefano Gatti

Dettagli

renault twizy. PLUg into the POSitive energy. drive the change

renault twizy. PLUg into the POSitive energy. drive the change RENAULT TWIZY. PLUG INTO THE POSITIVE ENERGY. drive the change Cos è Twizy Un concetto inedito ed innovativo di mobilità urbana. Non è un automobile, non è uno scooter: è un Urban Crosser. Offre i vantaggi

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

DOMANDA N. 1 3.1 Prescrizioni tecniche del sistema di bordo RISPOSTA 1 DOMANDA N. 2 3.3.1 Software di gestione

DOMANDA N. 1 3.1 Prescrizioni tecniche del sistema di bordo RISPOSTA 1  DOMANDA N. 2 3.3.1 Software di gestione DOMANDA N. 1 Con riferimento al capitolo tecnico, 3.1 Prescrizioni tecniche del sistema di bordo, Il sistema di bordo deve prevedere, tra le altre cose: modulo di localizzazione basato su ricevitore GPS

Dettagli

25/06/2014. I veicoli del futuro. Dott. Alessandro Finicelli, Fleet Academy

25/06/2014. I veicoli del futuro. Dott. Alessandro Finicelli, Fleet Academy 25/06/2014 I veicoli del futuro Dott. Alessandro Finicelli, Fleet Academy GREEN MOBILITY: RIDUZIONE DELLE EMISSIONI DI CO2 IN UE L'UE è in prima linea nella lotta ai cambiamenti climatici in ambito internazionale

Dettagli

Carrello elettrico controbilanciato 2.5-3.5 ton

Carrello elettrico controbilanciato 2.5-3.5 ton Carrello elettrico controbilanciato 2.5-3.5 ton Trend di mercato Cosa richiede il mercato ai nuovi carrelli controbilanciati elettrici: rispetto dell ambiente; conformità alla legislazione corrente; maggiore

Dettagli

EagleMobility: sistema di monitoraggio del traffico privato tramite cellulare

EagleMobility: sistema di monitoraggio del traffico privato tramite cellulare Monitoraggio della mobilità attraverso la telefonia mobile EagleMobility: sistema di monitoraggio del traffico privato tramite cellulare in partnership con e le sue sei aree: Mobilità: pianificazione e

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 12 /09 /2015 Pag. 1 di 4. PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2015 / 16 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 12 /09 /2015 Pag. 1 di 4. PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2015 / 16 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 12 /09 /2015 Pag. 1 di 4 INDIRIZZO SCOLASTICO DISCIPLINA DOCENTE / I CLASSE / I MECCANICA e MECCATRONICA ELETTRONICA LOGISTICA e TRASPORTI LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI GUIDA SICURA AZIENDE

PROGRAMMA CORSI DI GUIDA SICURA AZIENDE PROGRAMMA CORSI DI GUIDA SICURA AZIENDE PROGRAMMA DEL CORSO Il Corso ha la durata di un giorno e può essere svolto su Circuiti o Mini Impianti. Gli allevi,dopo essere stati accolti dal nostro staff,tornano

Dettagli

Guida rapida. GPS Tracker Android App. Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical.

Guida rapida. GPS Tracker Android App. Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical. Guida rapida GPS Tracker Android App 2015 Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical.it/mototracker SOMMARIO Prefazione... 3 Avvio dell applicazione... 4 Funzioni principali...

Dettagli

LabVIEW. Apertura del programma

LabVIEW. Apertura del programma LabVIEW Il termine LabVIEW significa Laboratory Virtual Instrument Engineering Workbench. LabVIEW è un prodotto che si è imposto nel tempo come standard di riferimento per la gestione e la elaborazione

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

Sensor Systems ADM-E2-M

Sensor Systems ADM-E2-M Sistema di riferimento per navigazione ed assetto Sensor Systems ADM-E2-M Datasheet 2010 Sensor Systems Srl La piattaforma inerziale ADM-E2-M Attitude and Heading Reference System (AHRS) è un sistema ad

Dettagli

VeloCity...non è una bicicletta VeloCity...non è un ciclomotore VeloCity...è l'alternativa!

VeloCity...non è una bicicletta VeloCity...non è un ciclomotore VeloCity...è l'alternativa! 2013 VeloCity non è semplicemente un prodotto, ma un Progetto realizzato da un gruppo di giovani innovativi, già operanti nel settore delle energie rinnovabili, che stanno promuovendo la bici elettrica

Dettagli

La Nabla Quadro s.r.l.

La Nabla Quadro s.r.l. La Nabla Quadro s.r.l. Nasce dall iniziativa di ingegneri con esperienza decennale nell ambito dello studio e controllo delle ricadute ambientali dovute alla costruzione e all esercizio di infrastrutture

Dettagli

MD3-EVO SERIES HW REV.03 DASHBOARD DATALOGGER

MD3-EVO SERIES HW REV.03 DASHBOARD DATALOGGER MD3-EVO SERIES dashboard chrono - datalogger: * Interfaccia Plug & Play venduta separatamente Sviluppato per la pista, per coloro che necessitano di un sistema di acquisizione dati flessibile, MD3-EVO

Dettagli

I sistemi di trasporto intelligenti: sperimentazione e innovazione nella Provincia di Livorno

I sistemi di trasporto intelligenti: sperimentazione e innovazione nella Provincia di Livorno I sistemi di trasporto intelligenti: sperimentazione e innovazione nella Provincia di Livorno INNOVAZIONE NON SOLO TECNOLOGICA! La tematica degli Intelligent Trasportation Systems è ampia e declinabile

Dettagli

Supporto alla guida per l AUTISTA. Miglioramento dell efficienza per il GESTORE FLOTTE

Supporto alla guida per l AUTISTA. Miglioramento dell efficienza per il GESTORE FLOTTE H I - T E C H N O L O G Y A N D T E L E M A T I C S L I N N O V A Z I O N E A L S E R V I Z I O D E L L E F F I C I E N Z A, D E L L A S I C U R E Z Z A E D E L C O M F O R T Dalla collaborazione tra IVECO

Dettagli

Servizio Monitoraggio Energia via Web. CEAM CWS32-H01 Professional Web Platform

Servizio Monitoraggio Energia via Web. CEAM CWS32-H01 Professional Web Platform Servizio Monitoraggio Energia via Web CEAM CWS32-H01 Professional Web Platform Cosa è CWS32-H01 Piattaforma Tecnologica Web Modulare Multifunzionale per il Monitoraggio, Telecontrollo Gestione Manutenzione,

Dettagli

Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Teoria e Tecnica della Circolazione a.a. 2010-2011 ITS Intelligent Transport Systems SISTEMI DI TRASPORTO INTELLIGENTI Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it Introduzione Mobilità nazionale

Dettagli

Progetto MAMI. Comunicazioni Multimediali e Multisensoriali: tecnologie abilitanti. A. Chiari

Progetto MAMI. Comunicazioni Multimediali e Multisensoriali: tecnologie abilitanti. A. Chiari MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER LE COMUNICAZIONI Progetto MAMI Comunicazioni Multimediali e Multisensoriali: tecnologie abilitanti A. Chiari INDICE Attività dell ISCTI Il Progetto MAMI

Dettagli

La Qualità si unisce alla semplicità. NOVITA da Gendex!

La Qualità si unisce alla semplicità. NOVITA da Gendex! NOVITA da Gendex! La Qualità si unisce alla semplicità Sistemi di Imaging 3D a fascio conico(cone Beam) Sistemi Pradiografici panoramici Sistemi radiografici intraorali Sensori digitali intraorali Sistemi

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI. Bilancia elettronica. Modello SC600

MANUALE D ISTRUZIONI. Bilancia elettronica. Modello SC600 MANUALE D ISTRUZIONI Bilancia elettronica Modello SC600 Introduzione Congratulazioni per aver scelto la Bilancia elettronica modello SC600 di Extech Instruments. L SC600 è controllato da un microprocessore

Dettagli

Attività formativa associata: Operatore centro stampa - 1200 ore. Inizio sperimentazione simulatore: a.f. 2008/09 settembre 2008

Attività formativa associata: Operatore centro stampa - 1200 ore. Inizio sperimentazione simulatore: a.f. 2008/09 settembre 2008 Sede del simulatore: Casa Circondariale di Novara Attività formativa associata: Operatore centro stampa - 1200 ore Oggetto della produzione: servizi tipografici, stampa e confezione Inizio sperimentazione

Dettagli

PROGETTO ESCAVATORE VIRTUALE

PROGETTO ESCAVATORE VIRTUALE PROGETTO ESCAVATORE VIRTUALE Facoltà di Ingegneria Industriale Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Anno Accademico 2011-2012 Matteo Condoleo 1 OBBIETTIVI Il presente progetto è stato realizzato per

Dettagli

Agilità e potenza. I carrelli elevatori elettrici Linde E 20 E 30. Linde Material Handling

Agilità e potenza. I carrelli elevatori elettrici Linde E 20 E 30. Linde Material Handling Agilità e potenza. I carrelli elevatori elettrici Linde E 20 E 30. Linde Material Handling Linde E 20: un carrello agile e compatto con una portata di 2.0 t. Con un altezza del tettuccio di protezione

Dettagli

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Progetto I-Bus Telecontrollo Bus Turistici e pagamento elettronico dei permessi Sintesi Roma Servizi per la mobilità ha messo a punto un sistema di controllo

Dettagli

Confronto tra i fattori di emissione utilizzati in Copert, Artemis e Progress e delle relative stime di emissioni da flotte circolanti in area urbana

Confronto tra i fattori di emissione utilizzati in Copert, Artemis e Progress e delle relative stime di emissioni da flotte circolanti in area urbana XV Incontro EXPERT PANEL EMISSIONI DA TRASPORTO STRADALE ENEA Roma, 29 aprile 2010 Confronto tra i fattori di emissione utilizzati in Copert, Artemis e Progress e delle relative stime di emissioni da flotte

Dettagli

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011 La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech Torino 16/11/2011 Agenda Presentazione Autostrade // Tech Autostrade // Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici e la mobilità urbana Prospettive a livello nazionale

Dettagli

KIP 720 SISTEMA DI SCANSIONE CIS CON TECNOLOGIA AVANZATA KIP RTT (REAL TIME TRESHOLDING)

KIP 720 SISTEMA DI SCANSIONE CIS CON TECNOLOGIA AVANZATA KIP RTT (REAL TIME TRESHOLDING) KIP 720 SISTEMA DI SCANSIONE CIS CON TECNOLOGIA AVANZATA KIP RTT (REAL TIME TRESHOLDING) SISTEMA DI SCANSIONE KIP 720 Scanner per Immagini KIP 720 Lo scanner KIP 720 a colori e in bianco e nero consente

Dettagli

La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati

La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati Affidabilità nel servizio precisione negli strumenti Chanda LPR Chanda LPR è una piattaforma

Dettagli

Nuove soluzioni per la mobilitàurbana

Nuove soluzioni per la mobilitàurbana Nuove soluzioni per la mobilitàurbana I-BUS : Piattaforma di gestione flotte BUS Turistici Firenze 20/04/2012 Agenda Presentazione Autostrade Tech Autostrade Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici

Dettagli

Società holding nel settore del tempo libero e del divertimento www.fbrand.it

Società holding nel settore del tempo libero e del divertimento www.fbrand.it Società holding nel settore del tempo libero e del divertimento www.fbrand.it Simulatore professionale di Formula Uno Code: SYM030 [0.PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO] FBRAND S.r.l. Sede legale, amministrativa

Dettagli

MCTCNet 2. Sistema Riconoscimento Targa

MCTCNet 2. Sistema Riconoscimento Targa MCTCNet 2 Sistema Riconoscimento Targa 1 Internal AA-DG/MKT2-EU 31/10/2013 Robert Bosch GmbH 2012. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, Riconoscimento Targa 2 :

Dettagli

Nissan LEAF 100% elettrica

Nissan LEAF 100% elettrica LEAF riciclabilità Nissan LEAF rispetta l ambiente. Ecco perché è stata realizzata in massima parte con materiali riciclati ed è essa stessa riciclabile per più del 95%. nuovo design Il design aerodinamico

Dettagli

Dinamica del veicolo in moto aberrante

Dinamica del veicolo in moto aberrante II WORKSHOP Tecniche ed analisi scientifica per la ricostruzione dei sinistri stradali Dinamica del veicolo in moto aberrante Francesco Timpone Salone dei Quadri - Sessa Aurunca (CE) 05 dicembre 2013 Definizioni

Dettagli

CURRICULUM'VITAE'ET'STUDIORUM''/'PROF.'ING.'VINCENZO'GALDI'

CURRICULUM'VITAE'ET'STUDIORUM''/'PROF.'ING.'VINCENZO'GALDI' CURRICULUM'VITAE'ET'STUDIORUM''/'PROF.'ING.'VINCENZO'GALDI' VincenzoGaldi,ènatoaSalerno,doverisiede,il03Marzo1967.ÈsposatoconMariaRosaria. Formazione' Nel 1994 ha conseguito con Lode la laurea in Ingegneria

Dettagli

PLATES. Riconoscimento Targhe

PLATES. Riconoscimento Targhe PLATES Riconoscimento Targhe Plates Che cosa è Plates è un prodotto basato su un algoritmo proprietario di lettura automatica delle targhe che transitano nel campo visivo di una telecamera. Plates A che

Dettagli

della comunicazione per la Michele Ieradi Esperto ITS

della comunicazione per la Michele Ieradi Esperto ITS Le tecnologie dell informazione e della comunicazione per la mobilità pubblica Michele Ieradi Esperto ITS Lista argomenti Pianificazione degli spostamenti Ultima ora e servizi push sms TPL e social network

Dettagli

CENTRO CORPORATE RICERCA & SVILUPPO

CENTRO CORPORATE RICERCA & SVILUPPO CENTRO CORPORATE RICERCA & SVILUPPO Nell ambito del processo di rinnovamento aziendale avviato negli ultimi anni, si inserisce un sempre maggiore impegno nella Ricerca & Sviluppo (R&S) sia come motore

Dettagli

Esercitazione Schede di acquisizione dati

Esercitazione Schede di acquisizione dati Esercitazione Schede di acquisizione dati - 1 Esercitazione Schede di acquisizione dati 1 - Oggetto Impiego di una scheda di acquisizione dati plug-in. Predisposizione dei parametri. Acquisizione da scheda.

Dettagli