Circolare n 126 La Spezia, 05/05/2015. Alla cortese attenzione Docenti di scuola primaria Docenti di scuola secondaria di primo grado

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Circolare n 126 La Spezia, 05/05/2015. Alla cortese attenzione Docenti di scuola primaria Docenti di scuola secondaria di primo grado"

Transcript

1 Circolare n 126 La Spezia, 05/05/2015 Alla cortese attenzione Docenti di scuola primaria Docenti di scuola secondaria di primo grado Oggetto: Adozione libri di testo e materiali alternativi Il MIUR con nota ministeriale prot. n.3690 del , trasmessa a questo ufficio dall USR Liguria in data , ha emanato le norme relative all adozione dei libri di testo nelle scuole primarie e secondarie di 1 grado. La nota dispone che per l anno scolastico l adozione dei libri resta disciplinata dalle istruzioni impartite con la nota n 2581 del Le indicazioni principali risultano essere le seguenti: 1. Strumenti alternativi Si conferma la possibilità di adottare strumenti alternativi al libro di testo, purché coerenti con il piano dell offerta formativa 2. Materiale librario prodotto dalle scuole. Gli istituti potranno elaborare direttamente il materiale didattico digitale (art. 6, c. 1, legge n. 128/2013); la norma prevede che "nel termine di un triennio, a decorrere dall'anno scolastico ,... gli istituti scolastici possono elaborare il materiale didattico digitale per specifiche discipline da utilizzare come libri di testo e strumenti didattici per la disciplina di. Il ministero emanerà entro la fine del corrente anno scolastico le linee guida contenenti le indicazioni necessarie per l'elaborazione dei suddetti materiali. 3. Vincolo pluriennale di adozione E abolito il vincolo pluriennale di adozione (art. 11, legge n. 221/2012) i collegi dei docenti possono confermare i testi scolastici già in uso, ovvero procedere a nuove adozioni per le classi prime e quarte della scuola primaria e per le classi prime della scuola secondaria di primo grado, 4. Indicazioni nazionali i libri di testo per la prima e la quarta classe della scuola primaria e per la prima classe della scuola secondaria di primo grado devono risultare rispondenti alle Indicazioni nazionali (DM n. 254/2012) 5. Testi consigliati (art. 6, comma 2, legge n. 128/2013) I testi consigliati possono essere indicati dal collegio dei docenti solo nel caso in cui rivestano carattere monografico o di approfondimento delle discipline di riferimento. I libri di testo non possono rientrare tra i testi consigliati. Rientra, invece, tra i testi consigliati l'eventuale adozione di singoli contenuti digitali integrativi ovvero la loro adozione in forma disgiunta dal libro di testo. 6. Riduzione tetti di spesa scuola secondaria (OM n. 781/2013) Il tetto di spesa definito per le classi prime e seconde di scuola secondaria di primo grado a) viene ridotto del 10%, solo se tutti i testi adottati per le classi prime e seconde sono di nuova adozione e realizzati nella versione cartacea e digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi a partire dall anno scolastico 2014/2015; b) viene ridotto del 30% solo se tutti i testi sono adottati per la prima volta per l anno

2 scolastico 2014/2015 e realizzati nella versione digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi. Lo sforamento del tetto di spesa deve essere contenuto entro il 10% e le delibere di adozione devono essere adeguatamente motivate da parte del Collegio dei docenti e approvate dal Consiglio di istituto. 7. Prezzi di copertina libri di testo scuola primaria (DM n. 781/2013) I prezzi di copertina dei testi scolastici per la scuola primaria sono determinati secondo quanto previsto dal decreto ministeriale n. 781/ Specifiche tecniche testi cartacei Le specifiche tecniche relative alla parte cartacea dei testi scolastici, di cui all'allegato al decreto n. 781/2013, devono riferirsi esclusivamente alla scuola primaria. 9. Le adozioni dei testi scolastici vengono deliberate dai collegi dei docenti nella seconda decade di maggio. INDICAZIONI OPERATIVE CALENDARIO DELLE RIUNIONI PER L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO L adozione dei testi sarà all ordine del giorno dei Consigli di Interclasse (scuole primarie) e classe (scuola secondaria) secondo il calendario che le SS.LL. hanno già comunicato a questo ufficio. In data 19 maggio è convocato il Collegio dei Docenti, alle ore 17, presso la Scuola J. Piaget, o. d. g.: delibere di adozione libri di testo. Si allega nota URS Liguria e nota ministeriale. SCUOLA PRIMARIA Classe Libro della 1 classe Sussidiario Sussidiario dei linguaggi Sussidiario delle discipline Religione Lingua Straniera Totale 1a a a a a Totale Il prezzo è comprensivo di I.V.A. SCUOLA SECONDARIA classi 1^. 290,00 classi 2^. 117,00 classi 3^. 130,00 I prezzi sono comprensivi di I.V.A. I testi consigliati possono essere indicati solo se hanno carattere di approfondimento o monografico e NON possono essere libri di testo. Per la Scuola Secondaria J. Piaget, in allegato alla presente si trasmettono gli elenchi dei libri di

3 testo adottati per l anno scolastico in corso 2014/15 dai quali si evince che: classi 1 : il tetto di spesa è rispettato( ) con un risparmio di 4.00 circa; classi 2 : il tetto di spesa non è stato rispettato ( ) con un disavanzo di circa; classi 3 : il tetto di spesa è stato rispettato ( ) con un risparmio di circa. Pertanto, le SS.LL. dovranno rivalutare le scelte in base ai vincoli ministeriali. Considerati i tetti di spesa, lo scrivente invita ad adottare - testi indispensabili, - testi che a parità di valore educativo formativo siano più economici, - gli stessi testi uguali per corsi paralleli. Le SS.LL. in sede di consiglio di classe/interclasse, solo componente docenti, verificheranno che la scelta dei libri di testo e/o della biblioteca alternativa rispetti i vincoli dei tetti di spesa fissati dal Ministero, tale verifica dovrà risultare a verbale. La proposta di nuova adozione sarà poi illustrata ai consigli di classe/interclasse in seduta congiunta con i genitori che esprimeranno le loro osservazioni. Nel verbale dovrà essere registrato il parere favorevole del Consiglio all adozione. Per la scuola primaria i verbali dei Consigli di Interclasse dovranno contenere la delibera di adozione del libro di testo o di scelta della biblioteca alternativa. Le schede di adozione e di conferma dovranno pervenire all ufficio della segreteria didattica improrogabilmente entro le ore 12 di LUNEDI 17 MAGGIO, mentre gli elenchi dei libri della biblioteca alternativa potranno pervenire entro la prima settimana di giugno p.v.. Si raccomanda la massima attenzione nella compilazione delle schede appositamente predisposte e allegate alla presente, in riferimento sia ai CODICI ISDN a 13 CIFRE DEI LIBRI DI NUOVA ADOZIONE, sia a quelli dei TESTI CONFERMATI, al fine di evitare comunicazioni errate da parte della segreteria didattica alla A.I.E.. In caso di dubbi o difficoltà, tali codici potranno essere controllati sul sito: Il Collegio dei Docenti nella seduta del 19 maggio assumerà la delibera formale di adozione. ALLEGATI 1. Scuola primaria: scheda per l'adozione dei libri di testo 2. Scuola primaria: elenco dei libri adottati a.s.2014/15 3. Scuola secondaria di1 : scheda per l'adozione dei libri di testo 4. Scuola secondaria di primo grado: elenco dei libri adottati a.s.2014/15 Firmato Il Dirigente scolastico (dott. Gian Carlo Beretta) FIRMA AUTOGRAFA SOSTITUITA A MEZZO STAMPA AI SENSI ART 3 COMMA 2 D.L. 39/193

4 SCUOLA PRIMARIA SCHEDA PER L'ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO (solo per le nuove adozioni) Scuola per la classe PROPOSTA DI ADOZIONE prima Seconda Terza Quarta Quinta sez. Tipologia di testo Il libro della Sussidiario Sussidiario dei Sussidiario Lingua Religione prima classe linguaggi delle discipline inglese Autore/i : Titolo. esaminato il seguente testo Volume Editore: Prezzo: Codice ESPRIMONO LA SEGUENTE VALUTAZIONE Adeguatezza ai programmi e alle nome vigenti Il testo è corredato da un versione digitale o è scaricabile da internet Il testo è risultato adeguato ai vigenti programmi Il testo è risultato adeguato al progetto educativo del docente Il testo è risultato adeguato al P. O. F. Natura e forme dell'esposizione Lo stile espositivo è adeguato all età degli studenti Presenta concetti adeguati alle abilità cognitive degli studenti La grafica e l'impaginazione sono adeguate all età degli studenti Segnare con una X la voce scelta

5 Aspetti disciplinari Le discipline sono esposte in modo organico e coerente L'impostazione degli argomenti trattati è corretta sul piano scientifico ed epistemologico É corredato da un glossario delle parole utilizzate nel testo, di uso meno frequente Sono evidenziate le relazioni tra concetti e con altre discipline Aspetto metodologico Sono presenti facilitatori atti a sviluppare approfondimenti graduali Presenta note, illustrazioni, richiami o schemi adeguati a facilitare la comprensione del testo Il testo è idoneo a sviluppare interesse verso la disciplina Sollecita l'acquisizione di un personale metodo di studio Indica altre fonti alle quali è possibile attingere per ulteriori approfondimenti É integrato o arricchito da strumenti informatici e multimediali Sono riportati i prerequisiti necessari agli alunni per la fruizione del materiale didattico contenuto nel testo É riportata l'indicazione degli obiettivi di apprendimento perseguiti dal testo Sono riportati i criteri per la verifica del sapere e del saper fare correlati agli obiettivi indicati. Impostazione del testo Il testo poteva essere sviluppato in un minor numero di pagine senza perdere di qualità Il costo del testo è adeguato Il peso del testo è adeguato Sono presenti, anche sotto forma di esempi, stereotipi che posano facilitare l'insorgere di modelli di comportamento banali o acritici Sono presenti forme di pubblicità ingannevole Pertanto, poiché il giudizio complessivo è sufficiente buono ottimo Data: I docenti:...

6 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SCHEDA PER L'ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO (solo per le nuove adozioni) Scuola per la classe PROPOSTA DI ADOZIONE prima Seconda terza sez. Disciplina: Autore/i : Titolo. Volume Editore: esaminato il testo Prezzo: Codice ESPRIMONO LA SEGUENTE VALUTAZIONE Adeguatezza ai programmi e alle nome vigenti Il testo è corredato da un versione digitale o è scaricabile da internet Il testo è risultato adeguato ai vigenti programmi Il testo è risultato adeguato al progetto educativo del docente Il testo è risultato adeguato al P. O. F. Natura e forme dell'esposizione Lo stile espositivo è adeguato all età degli studenti Presenta concetti adeguati alle abilità cognitive degli studenti La grafica e l'impaginazione sono adeguate all età degli studenti Aspetti disciplinari Le discipline sono esposte in modo organico e coerente L'impostazione degli argomenti trattati è corretta sul piano scientifico ed epistemologico É corredato da un glossario delle parole utilizzate nel testo, di uso meno frequente Sono evidenziate le relazioni tra concetti e con altre discipline Segnare con una X la voce scelta

7 Aspetto metodologico Sono presenti facilitatori atti a sviluppare approfondimenti graduali Presenta note, illustrazioni, richiami o schemi adeguati a facilitare la comprensione del testo Il testo è idoneo a sviluppare interesse verso la disciplina Sollecita l'acquisizione di un personale metodo di studio Indica altre fonti alle quali è possibile attingere per ulteriori approfondimenti É integrato o arricchito da strumenti informatici e multimediali Sono riportati i prerequisiti necessari agli alunni per la fruizione del materiale didattico contenuto nel testo É riportata l'indicazione degli obiettivi di apprendimento perseguiti dal testo Sono riportati i criteri per la verifica del sapere e del saper fare correlati agli obiettivi indicati. Impostazione del testo Il testo poteva essere sviluppato in un minor numero di pagine senza perdere di qualità Il costo del testo è adeguato Il peso del testo è adeguato Sono presenti, anche sotto forma di esempi, stereotipi che posano facilitare l'insorgere di modelli di comportamento banali o acritici Sono presenti forme di pubblicità ingannevole Pertanto, poiché il giudizio complessivo è insufficiente (solo per i testi da non confermare) sufficiente buono ottimo si propone l'adozione Data: Il docente Nome e cognome Firma

8 2

9 3

10 4

11 5

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO C.F:83002130843 Tel. 0925/61162 Tel. presidenza 0925/540864 - Fax 0925/545604 e-mail: agic85600x@istruzione.it pec: agic85600x@pec.istruzione.it Prot. n. 1892/B-11 Circolare n.109 Ribera, 06.05.2014 Destinatari:

Dettagli

Prot. n. 1146/B-17c Cervinara 05/05/2015. Al Personale Docente della Scuola Primaria/Secondaria 1 grado SEDI -

Prot. n. 1146/B-17c Cervinara 05/05/2015. Al Personale Docente della Scuola Primaria/Secondaria 1 grado SEDI - MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. DE SANCTIS CERVINARA Cod. Mec. AVIC86700L Codice Fiscale 92084830642 PEC:AVIC86700L@PEC.ISTRUZIONE.IT E-Mail:avic86700l@istruzione.it

Dettagli

Circ. n. 143 a.s. 2014-2015

Circ. n. 143 a.s. 2014-2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI Via PALMIRO TOGLIATTI, 1 O1033 CIVITA CASTELLANA Tel. 0761 513390

Dettagli

3. NORME E VINCOLI Le norme e i vincoli che riguardano l adozione dei libri di testo sono sinteticamente di seguito riportate.

3. NORME E VINCOLI Le norme e i vincoli che riguardano l adozione dei libri di testo sono sinteticamente di seguito riportate. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di ISTRUZIONE GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO Via Donatori di Sangue,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO FERMI + DA VINCI (GUSPINI) VIA MARCHESI 1 09036 GUSPINI VS C.F. 91013640924 TEL. 070/9784033 FAX

ISTITUTO COMPRENSIVO FERMI + DA VINCI (GUSPINI) VIA MARCHESI 1 09036 GUSPINI VS C.F. 91013640924 TEL. 070/9784033 FAX ISTITUTO COMPRENSIVO FERMI + DA VINCI (GUSPINI) VIA MARCHESI 1 09036 GUSPINI VS C.F. 91013640924 TEL. 070/9784033 FAX 070/9784142 e- mail- CAIC88400R@ISTRUZIONE.IT - Posta certificata:caic88400r@pec.istruzione.it

Dettagli

Circ. D.S. n. 126 a.s.213/2014 La Spezia, 28/04/14 Alla cortese attenzione Docenti di scuola primaria Docenti di scuola secondaria di primo grado

Circ. D.S. n. 126 a.s.213/2014 La Spezia, 28/04/14 Alla cortese attenzione Docenti di scuola primaria Docenti di scuola secondaria di primo grado Circ. D.S. n. 126 a.s.213/2014 La Spezia, 28/04/14 Alla cortese attenzione Docenti di scuola primaria Docenti di scuola secondaria di primo grado Oggetto: Adozione libri di testo e materiali alternativi,

Dettagli

Prot. N. 4108 Vairano Patenora, 24.04.2015

Prot. N. 4108 Vairano Patenora, 24.04.2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "G. MARCONI" IPSIA I.T.E. - I.T.T. - I.P.S.E.O.A.

Dettagli

Riconoscimenti alla ex Direzione Didattica di Occhiobello:

Riconoscimenti alla ex Direzione Didattica di Occhiobello: ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO Via M.L. King, 3 45030 S.M. Maddalena Occhiobello (RO) Tel 0425-757513; fax: 0425769322 Email: nicola.marchetti@istruzione.it roic803002@istruzione.it Sito web: www.ic-occhiobello.gov.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N 1

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N 1 Prot. n. 2884 / C25 Casarano, 5 maggio 2014 Ai Docenti dell Istituto Comprensivo Polo 1 Al D.S.G.A. All Albo della Scuola Al Sito Web http://www.polo1casarano.it/docenti /Circolari Oggetto: Indicazioni

Dettagli

DISTRETTO SCOLASTICO N.

DISTRETTO SCOLASTICO N. DISTRETTO SCOLASTICO N. 27 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO 80024 CARDITO (NA) Via Prampolini Tel. 081.831.33.17 Scuola di qualità norma UNI EN ISO 9004:2009 COD. MECC. NAEE118005 INDIRIZZO POSTA

Dettagli

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Al Personale docente Scuole Primarie e Secondarie 1 Loro Sedi Oggetto: Adozione libri di testo a.s. 2015/2016 Disposizioni e comunicazioni. Convocazione Consigli

Dettagli

Circ. Int. n. 83 Masate, 14 aprile 2015

Circ. Int. n. 83 Masate, 14 aprile 2015 Tel.0295760871 fax 0295761411 www.icsbasiano.gov.it miic8ck007@istruzione.it miic8ck007@pec.istruzione.it Circ. Int. n. 83 Masate, 14 aprile 2015 Ai Docenti delle classi terze Scuola Primaria Ai Docenti

Dettagli

OGGETTO: Adozioni libri di testo per l a.s. 2014 /2015. Indicazioni operative e calendario dipartimenti disciplinari e consigli di classe

OGGETTO: Adozioni libri di testo per l a.s. 2014 /2015. Indicazioni operative e calendario dipartimenti disciplinari e consigli di classe ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO "Blaise Pascal" P.le Macrelli, 100-47521 Cesena (FC) Tel. +39 054722792 Fax +39 054724141 Cod.fisc. 81008100406 - Cod.Mecc. FOTF010008 www.ittcesena.gov.it fotf010008@istruzione.it

Dettagli

Circolare n.60 Castelvetrano, 08 Aprile 2015 a.s. 2014-2015

Circolare n.60 Castelvetrano, 08 Aprile 2015 a.s. 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Lombardo Radice- Pappalardo 91022 CASTELVETRANO (TP) Piazza Martiri d Ungheria Tel: 0924 901445-0924 902429 - Fax.: 0924 902429 TPIC84100G@istruzione.it - TPIC84100G@pec.istruzione.it

Dettagli

Via Calastro, 35 80059 TORRE DEL GRECO nais 048006@ istruzione.it

Via Calastro, 35 80059 TORRE DEL GRECO nais 048006@ istruzione.it ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE FRANCESCO DEGNI Via Calastro, 35 80059 TORRE DEL GRECO nais 048006@ istruzione.it Liceo delle Scienze Umane - Liceo delle Scienze Umane Economico Sociale Istituto Tecnico

Dettagli

CIRCOLARE N. 175. Si raccomanda una particolare attenzione alle disposizioni riguardanti i tetti di

CIRCOLARE N. 175. Si raccomanda una particolare attenzione alle disposizioni riguardanti i tetti di Liceo delle Scienze Umane Liceo delle Scienze Umane con opzione Socio-Economico Incaricato del procedimento: Sig.ra AM. Alemano Prot. n.1785/a19 DOCENTI ( per posta elettronica) SEGRETERIA GENITORI RAPPRESENTANTI

Dettagli

RIUNIONE PER MATERIA PER LA SCUOLA SECONDARIA

RIUNIONE PER MATERIA PER LA SCUOLA SECONDARIA Istituto Comprensivo Statale D. Cimarosa IV Circolo Via P. Riverso, 27-81031 AVERSA (CE) - Tel. 0815039947 Fax 0818154910 C.F. 81000830612 - e-mail ceic84500l@istruzione.it COMUNICAZIONE N. 90 Oggetto:

Dettagli

ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO

ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO Circ. n. 224 Firenze, 29/04/2016 Ai docenti Agli studenti Al Personale Ata Alla DSGA E, p.c., Al Bar OGGETTO: PROCEDURA PER L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO PER L ANNO SCOLASTICO 2016/2017 In base alla nota

Dettagli

Circolare Ministeriale 15 gennaio 2008, n. 9 Adozione dei libri di testo per l'anno scolastico 2008/2009

Circolare Ministeriale 15 gennaio 2008, n. 9 Adozione dei libri di testo per l'anno scolastico 2008/2009 Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Circolare Ministeriale 15 gennaio 2008, n. 9 Adozione dei libri di testo per l'anno scolastico 2008/2009 www.gildanapoli.it

Dettagli

Via Calastro, 35 80059 TORRE DEL GRECO nais 048006@ istruzione.it

Via Calastro, 35 80059 TORRE DEL GRECO nais 048006@ istruzione.it ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE FRANCESCO DEGNI Via Calastro, 35 80059 TORRE DEL GRECO nais 048006@ istruzione.it Liceo delle Scienze Umane - Liceo delle Scienze Umane Economico Sociale Istituto Tecnico

Dettagli

Prot. n. 1455 /B17 Avellino, lì 05/04/2014

Prot. n. 1455 /B17 Avellino, lì 05/04/2014 Prot. n. 1455 /B17 Avellino, lì 05/04/2014 Ai Docenti della Scuola Primaria Ai Genitori rappresentanti di Classe OGGETTO: Adozione Libri di Testo a. s.2014/15 - Adempimenti Per l adozione dei libri di

Dettagli

Comunicazione N. 168

Comunicazione N. 168 LICEO STATALE R. SALVO Comunicazione N. 168 A tutti i Sigg. Docenti Al Direttore S.G.A. Al sito Web della scuola Oggetto: adozione libri di testo a.s. 2014/2015 Con nota del 9.4.2014 il MIUR ha emanato

Dettagli

,-~~ad/~~~e~~ !J2J~~tI~ !!2J~te ~~/t&?cj7~'f/~~'j~' e~~,-~to??ua /~ MIURAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014

,-~~ad/~~~e~~ !J2J~~tI~ !!2J~te ~~/t&?cj7~'f/~~'j~' e~~,-~to??ua /~ MIURAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 ,-~~ad/~~~e~~!j2j~~ti~!!2j~te ~~/t&?cj7~'f/~~'j~' e~~,-~to??ua /~ MIURAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali

Dettagli

Pertanto, nel confermare quanto indicato nella predette note, si forniscono le seguenti precisazioni.

Pertanto, nel confermare quanto indicato nella predette note, si forniscono le seguenti precisazioni. Distretto Scolastico n. 11 SCUOLA SECONDARIA STATALE DI 1 GRADO MICHELANGELO Via N. Straziota, 1 70125 Bari Tel.Pres. 080/5014889 Tel. Fax 080-5010757 Tel. Segr.080-5026649 Cod. Fisc. 80016330724 Cod.

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.I.S. ADRIANO PETROCCHI Tel. 06/121125195 - Fax 0774/637441 - Distretto 33 C.M. RMIS05800Q C.F. 94052870584

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO (già Istituto Tecnico, Commerciale, Geometri e Turismo) "FILIPPO PALIZZI"

ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO (già Istituto Tecnico, Commerciale, Geometri e Turismo) FILIPPO PALIZZI e-mail: chtd04000g@istmzione.it - Posta Elettronica Certificata: chtd04000g@pec.istluzione.it- sito web: http://www.itcgpalizzi.itl Prot n ~ S 8--(IC 2 S Q, Vasto, 12/04/2016 COMUNICATO N.119 Oggetto:

Dettagli

Prot. n. 2933 /C25 Guardiagrele, 15 aprile 2016

Prot. n. 2933 /C25 Guardiagrele, 15 aprile 2016 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO STATALE NICOLA DA GUARDIAGRELE Via G. Farina 1 66016 GUARDIAGRELE (CH) Tel. Presidenza 0871/801682 - Tel. Segreteria

Dettagli

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri, della Ristorazione, Commerciali e Turistici Gaspare Ambrosini COMUNICAZIONE N.

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri, della Ristorazione, Commerciali e Turistici Gaspare Ambrosini COMUNICAZIONE N. Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri, della Ristorazione, Commerciali e Turistici Gaspare Ambrosini COMUNICAZIONE N. 85 Oggetto: Adozione dei libri di testo per l anno scolastico 2014/15

Dettagli

LICEO STATALE MARTIN LUTHER KING

LICEO STATALE MARTIN LUTHER KING LICEO STATALE MARTIN LUTHER KING E-mail liceo.martin.luther.king@mlkimg.it sito web www.mlking.gov.it Viale Pietro Nenni 136 92026 FAVARA (AG) - Tel/fax 0922 32516 ********************************************************************************

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO PERSONALIZZATO (PER ALUNNI CON DSA)

PERCORSO DIDATTICO PERSONALIZZATO (PER ALUNNI CON DSA) ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA S. CANIO N 1, TEL. 0784-53125 FAX 0784-529085 E-mail: nuic821006@istruzione.it PEC: nuic821006@pec.istruzione.it Sito

Dettagli

Adozione libri di testo (Processo Principale)

Adozione libri di testo (Processo Principale) Istituto Comprensivo E. Curti di Gemonio Adozione libri di testo (Processo Principale) Codice PQ 014 Modalità di distribuzione Copia non controllata Copia controllata numero 1 consegnata a: e in data:

Dettagli

Prot. n. 3972/C25a. Piedimonte Matese, 23/04/2014

Prot. n. 3972/C25a. Piedimonte Matese, 23/04/2014 Pag. 1 a 5 Istituto Professionale Statale per i Servizi Alberghieri e Turistici E.V. CAPPELLO Piedimonte Matese (CE) cap 81016 via Salvo D Acquisto, 1 Tel. 0823911648 Fax 08231876505 email: CERH010001@istruzione.it

Dettagli

Prot. n 2677/C29 Circ. n 305 Cagliari, 30 Aprile 2015. Ai Docenti delle Classi Quinte Ai Coordinatori delle Classi Quinte Sito Web LORO SEDI

Prot. n 2677/C29 Circ. n 305 Cagliari, 30 Aprile 2015. Ai Docenti delle Classi Quinte Ai Coordinatori delle Classi Quinte Sito Web LORO SEDI LICEO SCIENTIFICO STATALE MICHELANGELO Via Dei Donoratico 09131 CAGLIARI c.f. 80010550921 Tel. 070/41917-Fax 070/42482 e-mail: caps04000l@istruzione.it - caps04000l@pec.istruzione.it - sito web: www.liceomichelangelo.it

Dettagli

Oggetto: CONFERMA E NUOVE ADOZIONI DEI LIBRI DI TESTO NELLA SCUOLA PRIMARIA per L ANNO SCOLASTICO 2015/2016.

Oggetto: CONFERMA E NUOVE ADOZIONI DEI LIBRI DI TESTO NELLA SCUOLA PRIMARIA per L ANNO SCOLASTICO 2015/2016. DIREZIONE DIDATTICA DI CUORGNE Via XXIV Maggio, 3 Tel. : 0124/65 72 59 Fax: 0124/65 16 98 e-mail: ddcuorgn@eurexnet.it - toee108001@istruzione.it 10082 - CUORGNE (TO) Prot.n. 1195 B 17 c CIRC. N. 70 Cuorgnè,

Dettagli

OGGETTO: Adozione libri di testo per l a.s. 2013/2014 Nota ministeriale n. 378 del 25 gennaio 2013

OGGETTO: Adozione libri di testo per l a.s. 2013/2014 Nota ministeriale n. 378 del 25 gennaio 2013 Prot. n.2139/c1 Circ. n.89/docenti Chiari,22.04.13 A TUTTI I DOCENTI Al DSGA Al personale ATA preposto All ALBO Sito web OGGETTO: Adozione libri di testo per l a.s. 2013/2014 Nota ministeriale n. 378 del

Dettagli

Prot. n. 92 Fossano, 12 gennaio 2015 Pos. 55/B/1/e

Prot. n. 92 Fossano, 12 gennaio 2015 Pos. 55/B/1/e Prot. n. 92 Fossano, 12 gennaio 2015 Pos. 55/B/1/e - Agli Alunni delle classi prime, seconde, terze e quarte. - e p. c. ai collaboratori del Dirigente scolastico Oggetto. iscrizioni a. s. 2015/2016 Con

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

1. DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO DELLE ABILITÀ STRUMENTALI (lettura, scrittura, calcolo) (nota1)

1. DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO DELLE ABILITÀ STRUMENTALI (lettura, scrittura, calcolo) (nota1) Allegato C Piano Educativo Personalizzato DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome:. Plesso: Classe: DIAGNOSI: 1. DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO DELLE ABILITÀ STRUMENTALI (lettura, scrittura, calcolo) (nota1)

Dettagli

Prot.n.2170 /C27 Mesoraca 15/05/2015

Prot.n.2170 /C27 Mesoraca 15/05/2015 Prot.n.2170 /C27 Mesoraca 15/05/ Ai Docenti della Scuola Secondaria I Grado Oggetto: Adempimenti di fine anno Si comunicano ai Docenti gli adempimenti di fine anno: CONSIGLI DI CLASSE: Pag. 1 VALIDAZIONE

Dettagli

a. TUTTE LE CLASSI: individuazione dei bisogni educativi speciali della classe e compilazione

a. TUTTE LE CLASSI: individuazione dei bisogni educativi speciali della classe e compilazione LICEO SCIENTIFICO STATALE MICHELANGELO Via Dei Donoratico 09131 CAGLIARI c.f. 80010550921 Tel. 070/41917-Fax 070/42482 e-mail: caps04000l@istruzione.it - caps04000l@pec.istruzione.it - sito web: www.liceomichelangelo.it

Dettagli

Prot.n.5150\E del 25.10.2013 Ai Docenti dell I.C. Augusto- Console All Albo dell Istituto Agli Atti Sito web scuola

Prot.n.5150\E del 25.10.2013 Ai Docenti dell I.C. Augusto- Console All Albo dell Istituto Agli Atti Sito web scuola ISTITUTO COMPRENSIVO AUGUSTO-CONSOLE Via Terracina 157, 80125 Napoli Tel./Fax 081 5709782 naic8d500e@istruzione.it w,www.icaugustoconsole.gov.it - naic8d500e@pec.istruzione.it Con l Europa, investiamo

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOBBIO CAPOLUOGO PIAZZA SAN COLOMBANO,5 29022 BOBBIO (PC) PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA Non tutto ciò che può essere contato conta, non tutto ciò che conta può

Dettagli

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE VERBALE n. SCRUTINIO FINALE (CLASSI PRIME E SECONDE del triennio ) Il giorno del mese di dell anno alle ore, nei locali del, si riunisce il Consiglio della Classe, con la sola presenza dei docenti, per

Dettagli

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof.

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof. VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE SEZIONE SPECIALIZZAZIONE PER LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO DEL 1 QUADRIMESTRE E LA COMUNICAZIONE ALLE FAMIGLIE. Oggi alle ore, nell aula si è riunito il Consiglio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA)

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA) ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA) Prot. n. 2686/A1 Prizzi, 05/06/2015 C.I. n. 196 Ai docenti Al DSGA Al sito web OGGETTO:

Dettagli

IPSSEOA Michelangelo Buonarroti - Fiuggi -

IPSSEOA Michelangelo Buonarroti - Fiuggi - IPSSEOA Michelangelo Buonarroti - Fiuggi - Procedure del Sistema di Gestione della Qualità PSI 04 Rev. 00 del 18/03/2013 Procedura : VIAGGI DI ISTRUZIONE ELENCO REVISIONI REVIS DATA MOTIVO RESPONSABILE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1297 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 126 DEL 11/12/2014 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA DI 197.856,40 PER FORNITURA LIBRI DI TESTO E BUONI

Dettagli

Adozione dei libri di testo per l anno scolastico 2013/2014 Indicazioni operative

Adozione dei libri di testo per l anno scolastico 2013/2014 Indicazioni operative I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM Liceo Artistico indirizzo Grafica - Liceo delle Scienze Umane opz. Economico sociale ITI Informatica e telecomunicazioni - ITI Costruzioni, ambiente e territorio Edile Elettronico

Dettagli

PROGETTO PILOTA DI FORMAZIONE LINGUA INGLESE

PROGETTO PILOTA DI FORMAZIONE LINGUA INGLESE Uff. II MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SARDEGNA Direzione Generale Viale Regina Margheriata,6-09125 Cagliari - Tel. 0706500421 - Fax n. 07065004276

Dettagli

Comunicazione interna n.211. Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI

Comunicazione interna n.211. Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI Comunicazione interna n.211 Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI Oggetto: sospensione delle attività didattiche Tenuto conto di quanto previsto dal calendario

Dettagli

Iniziative di sostegno e recupero scolastico

Iniziative di sostegno e recupero scolastico Iniziative di sostegno e recupero scolastico Premessa Le attività di sostegno e di recupero, normate dai recenti provvedimenti: Legge 1/2007 ( definisce i criteri di ammissione all esame di Stato ); D.M.

Dettagli

ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE PRIMARIE E NELLE SCUOLE E NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA

ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE PRIMARIE E NELLE SCUOLE E NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE PRIMARIE E NELLE SCUOLE E NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO PER L'ANNO SCOLASTICO 2005/2006 (C.M. 22.4.2005 N. 46). a cura di Libero

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, ALBERGHIERI E GRAFICI PUBBLICITARI "Luigi Einaudi"

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, ALBERGHIERI E GRAFICI PUBBLICITARI Luigi Einaudi ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, ALBERGHIERI E GRAFICI PUBBLICITARI "Luigi Einaudi" 88046 LAMEZIA TERME - CZ Prot. 2775/C25 del 04/05/13 AI DOCENTI AL DSGA Oggetto:

Dettagli

Oggetto: adozione libri di testo a.s. 2014/15 e aggiornamento calendario e ordini del giorno delle riunioni degli organi collegiali.

Oggetto: adozione libri di testo a.s. 2014/15 e aggiornamento calendario e ordini del giorno delle riunioni degli organi collegiali. ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI DI ENOGASTRONOMIA E OSPITALITA ALBERGHIERA - ISTITUTO ALBERGHIERO MOLFETTA - Sede centrale: Corso Fornari, 1 ~ 70056 Molfetta ~ Tel. 080-3345078- Fax 080-3342308

Dettagli

Liceo Scientifico Statale N. Copernico Viale Borgovalsugana n. 63 59100 Prato-tel. 0574596616-fax 0574592888 email pops02000g@istruzione.

Liceo Scientifico Statale N. Copernico Viale Borgovalsugana n. 63 59100 Prato-tel. 0574596616-fax 0574592888 email pops02000g@istruzione. Liceo Scientifico Statale N. Copernico Viale Borgovalsugana n. 63 59100 Prato-tel. 0574596616-fax 0574592888 email pops02000g@istruzione.it Prato, 17 dicembre 2007 Circolare n. Ai Docenti Agli Studenti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C

ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C Prot. n. del 25/09/2014 CIRCOLARE N. DOCENTI p.c. DSGA OGGETTO:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 Il giorno 12.02.2015, alle ore 17.30, presso i locali della scuola secondaria di Casorate Primo, è convocato

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONTO CONSUNTIVO PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 PERIODO SETTEMBRE/DICEMBRE PREDISPOSTA DAL DIRIGENTE SCOLASTICO

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONTO CONSUNTIVO PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 PERIODO SETTEMBRE/DICEMBRE PREDISPOSTA DAL DIRIGENTE SCOLASTICO ALLEGATO A Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO M. ANZI DI BORMIO Piazza V Alpini, 5-23032 Bormio (SO) - Tel. e fax: 0342/901467 C.F. 93022020148 Sito web: http://www.comprensivobormio.gov.it/

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA «S. BIVONA» Prot. n.7951/a6 Circolare n.18/sp Menfi, 09/11/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA «S. BIVONA» Prot. n.7951/a6 Circolare n.18/sp Menfi, 09/11/2013 Unione Europea Repubblica Italiana Regione Sicilia REGIONE SICILIANA-DISTRETTO SCOLASTICO N.65 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA «S. BIVONA» Contrada Soccorso s. n. tel./ fax 092571895-092573400

Dettagli

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto C. Trenti S.Vito Scuola Secondaria di Primo Grado Spilamberto PIANO

Dettagli

(( Contenimento del costo dei libri scolastici e dei materiali didattici integrativi ))

(( Contenimento del costo dei libri scolastici e dei materiali didattici integrativi )) Art. 6 (( Contenimento del costo dei libri scolastici e dei materiali didattici integrativi )) 1. Al fine di consentire la disponibilita' e la fruibilita' a costi contenuti di testi, documenti e strumenti

Dettagli

STATALE «GALILEO. gov.it pdps11000p@istruzione.it pdps11000p@pec.istruzione.it. Circolare n 265 Selvazzano Dentro, 15 Aprile 2015

STATALE «GALILEO. gov.it pdps11000p@istruzione.it pdps11000p@pec.istruzione.it. Circolare n 265 Selvazzano Dentro, 15 Aprile 2015 LICEO SCIENTIFICO STATALE «GALILEO GALILEI ALILEI» Scientifico Linguistico Scienze Applicate Via Ceresina 17-35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) Tel. 049 8974487 Fax 049 8975750 www.liceogalileogalilei.gov. gov.it

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica Classe di laurea magistrale n. LM-33 Ingegneria meccanica DM 270/2004,

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI 1 Art. 1 oggetto 1.1 - Il presente Regolamento disciplina l assegnazione, agli Istituti secondari di secondo grado

Dettagli

Procedura PO 14. Orientamento 1. SCOPO... 2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 3. TERMINI E DEFINIZIONI... 2 4. RIFERIMENTI... 2

Procedura PO 14. Orientamento 1. SCOPO... 2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 3. TERMINI E DEFINIZIONI... 2 4. RIFERIMENTI... 2 Pag. 1 di 6 SOMMARIO 1. SCOPO... 2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 3. TERMINI E DEFINIZIONI... 2 4. RIFERIMENTI... 2 5. ORIENTAMENTO IN ITINERE E IN USCITA... 3 6. DOCUMENTAZIONE... 6 7. INDICATORI... 6

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA 1 REGOLAMENTO COMUNALE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA ART. 1 OGGETTO E FINALITA DEL SERVIZIO Il servizio di refezione scolastica è realizzato dal Comune nell ambito delle proprie competenze. Il servizio

Dettagli

INDICE REGOLAMENTO DELLE USCITE DIDATTICHE, DEI VIAGGI D'ISTRUZIONE E DELLE VISITE GUIDATE E OCCASIONALI. Delibera n. 4 del Consiglio di istituto

INDICE REGOLAMENTO DELLE USCITE DIDATTICHE, DEI VIAGGI D'ISTRUZIONE E DELLE VISITE GUIDATE E OCCASIONALI. Delibera n. 4 del Consiglio di istituto Istituto comprensivo Statale G. Carducci Porto Azzurro REGOLAMENTO DELLE USCITE DIDATTICHE, DEI VIAGGI D'ISTRUZIONE E DELLE VISITE GUIDATE E OCCASIONALI Delibera n. 4 del Consiglio di istituto Data: 16/12/09

Dettagli

Milano, 16 maggip?2012. Circolare interna n. 274. Oggetto: Adozioni Libri di testo 2012/13 - D.M.n.43/14.5.12 - Tetti di spesa -

Milano, 16 maggip?2012. Circolare interna n. 274. Oggetto: Adozioni Libri di testo 2012/13 - D.M.n.43/14.5.12 - Tetti di spesa - . * s: omfé &&rmv< Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali e -Turistici " L.V. Bertarelli» C.so di;poita-romana HO -20122 Milano - Tel.:0258314012-0258314538 Fax 0258314325 e-maìl:..mfq5cuola@bertarelli.it

Dettagli

Prot. 2168/B15 Magnago lì 20/09/2015

Prot. 2168/B15 Magnago lì 20/09/2015 Istituto Comprensivo Ada Negri Via Don Milani, 3 20020 Magnago (MI) C. F. 93018880158 cod. mec. MIIC84200D Tel. 0331658080 Fax 0331659612 Posta Elettronica Certificata: MIIC84200D@pec.istruzione.it Prot.

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia - Direzione Generale

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia - Direzione Generale MIUR.AOODRFR.REGISTRO UFFICIALE(U).0003843.14-05-2015 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Agli Enti Gestori delle Scuole Paritarie di ogni Ordine e Grado Ai Dirigenti degli Ambiti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Art. 15, comma 3, lett. a) e b) Legge 6 agosto 2008, n. 133 Caratteristiche tecniche e tecnologiche libri di testo PREMESSA Il libro di testo, nella sua versione a stampa, on line e mista, costituisce

Dettagli

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI 1 Criteri specifici per lo scrutinio finale Sulla base delle deliberazioni degli anni precedenti, in base alla normativa vigente, tenuto conto che il voto di condotta

Dettagli

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. Dati relativi all alunno Cognome e Nome. Data e luogo di nascita

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. Dati relativi all alunno Cognome e Nome. Data e luogo di nascita Allegato A Inserire intestazione della scuola MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO ANNO SCOLASTICO 20.. Dati relativi all alunno Cognome e Nome Data e luogo di nascita

Dettagli

E disposta, inoltre, l abrogazione dell obbligo di adozione dei testi scolastici con cadenza pluriennale a partire dal 1 Settembre 2013.

E disposta, inoltre, l abrogazione dell obbligo di adozione dei testi scolastici con cadenza pluriennale a partire dal 1 Settembre 2013. D.M. n. 209 del 26.03.2009 Le innovazioni introdotte negli ultimi anni sull adozione dei libri di testo nelle scuole statali sono state significative e hanno visto, già con le adozioni per all a.s. 2009/2010,

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Statale James Joyce

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Statale James Joyce Premessa (SCAMBI EDUCATIVI INDIVIDUALI) ESPERIENZE EDUCATIVE ALL ESTERO Le norme che regolano le Esperienze educative all Estero (gli scambi scolastici) sono poche e, in ogni caso, la premessa da tener

Dettagli

siano inseriti nel fascicolo personale dell'alunno sia la diagnosi sia il PDP.

siano inseriti nel fascicolo personale dell'alunno sia la diagnosi sia il PDP. COME CONSEGNARE LA DIAGNOSI A SCUOLA E RICHIEDERE IL PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Di seguito, in sintesi i passaggi : 1. Emissione della certificazione diagnostica da parte della sanità e consegna della

Dettagli

PROCEDURA VIAGGI DI ISTRUZIONE PR.10. ORGANIZZAZIONE VIAGGI DI ISTRUZIONE e VISITE GUIDATE

PROCEDURA VIAGGI DI ISTRUZIONE PR.10. ORGANIZZAZIONE VIAGGI DI ISTRUZIONE e VISITE GUIDATE Pag. 1 di 6 ORGANIZZAZIONE e VISITE GUIDATE REV. MOTIVO REDAZIONE VERIFICA ED APPROVAZIONE 00 Prima edizione Responsabile della Qualità Prof. Fausto Di Palma Firma Dirigente Scolastico Prof. Adriano Di

Dettagli

Prot.n. AOODGAI/11551 Roma, 27/07/2012. e p.c.

Prot.n. AOODGAI/11551 Roma, 27/07/2012. e p.c. UNIONE EUROPEA Direzione Generale Occupazione, Affari Sociali e Inclusione MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Decreto ministeriale n. 43 IL MINISTRO VISTO il decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, recante le disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione nelle scuole di ogni ordine e grado; VISTA

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Art. 15, comma 3, lett. a) e b) Legge 6 agosto 2008, n. 133 Caratteristiche tecniche e tecnologiche libri di testo PREMESSA Il libro di testo, nella sua versione a stampa, on line e mista, costituisce

Dettagli

Procedura GESTIONE DEL POF

Procedura GESTIONE DEL POF SOMMARIO Pag 1 di 7 1. Scopo... 2 2. Applicabilità... 2 3. Termini e Definizioni... 2 4. Riferimenti... 2 5. Responsabilità ed Aggiornamento... 2 6. Modalità operative... 3 6.1 Individuazione esigenze

Dettagli

Istituto Comprensivo Rovigo 3 CALENDARIO SCOLASTICO 2015/2016

Istituto Comprensivo Rovigo 3 CALENDARIO SCOLASTICO 2015/2016 Istituto Comprensivo Rovigo 3 Scuola Infanzia Tassina Scuola Infanzia San Gaetano Scuola Primaria Colombo Scuola Primaria Giovanni XXIII Scuola Primaria Mattioli Scuola Primaria S.Apollinare Scuola Secondaria

Dettagli

REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO DEI VIAGGI DI ISTRUZIONE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE M A C E D O N I O M E L L O N I Viale Maria Luigia, 9/a 43125 Parma Tel 0521.282239 Fax 0521.200567 ssmellon@scuole.pr.it www.itcmelloni.it ANNO SCOLASTICO 2013/2014

Dettagli

Bando di concorso INNOVADIDATTICA. Progetti di innovazione didattica a sostegno dell obbligo di istruzione

Bando di concorso INNOVADIDATTICA. Progetti di innovazione didattica a sostegno dell obbligo di istruzione Bando di concorso INNOVADIDATTICA Progetti di innovazione didattica a sostegno dell obbligo di istruzione In relazione alle linee guida trasmesse alle istituzioni scolastiche del primo e secondo ciclo

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CIRCOLARE N. 3 AL PERSONALE DOCENTE ALLE SCUOLE INTERESSATE ALL ALBO AL SITO WEB Oggetto: Piano annuale delle attività. Si trasmette alle SS. LL. il Piano annuale delle attività per l a.s. 2015/16. Gallipoli,

Dettagli

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015.

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015. Prot. N 4024/C23 Ariano Irpino 26/08/2015 A tutti i docenti dell IISS Ruggero II Loro sedi Per quanto di competenza alla DSGA Al personale ATA Al sito internet dell Istituto OGGETTO : Comunicato impegni

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO SCOLASTICO STATALE (INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA I GRADO) MARCO POLO RMIC855004 Via Paternò, 22 00133

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA

PROVINCIA DI MANTOVA PROVINCIA DI MANTOVA Deliberazione della Giunta Provinciale Seduta n.1 del 29/08/2014 ore 09:00 delibera n. 102 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO REGOLATORE PORTUALE DI MANTOVA QUALE PIANO D'AREA DEL PTCP

Dettagli

GESTIONE DELLE ATTIVITÀ DI SOSTEGNO DEGLI ALUNNI IN SITUAZIONE DI HANDICAP

GESTIONE DELLE ATTIVITÀ DI SOSTEGNO DEGLI ALUNNI IN SITUAZIONE DI HANDICAP ISTITUTO COMPRENSIVO E. CURTI GEMONIO Pagina 1 di 6 GESTIONE DELLE ATTIVITÀ DI SOSTEGNO DEGLI ALUNNI IN SITUAZIONE DI HANDICAP Entro i termini e i criteri previsti dalla legge, sulla base del numero di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ARESE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ARESE Arese, 22 settembre 2013 Prot. n. 3233 / viaggi A tutto il personale docente e non docente IC Don Gnocchi Loro Sedi REGOLAMENTO PER VISITE GUIDATE E VIAGGI DI ISTRUZIONE Premessa All Albo Le iniziative

Dettagli

PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI CAMPORGIANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2011/2012

PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI CAMPORGIANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2011/2012 \ PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI CAMPORGIANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2011/2012 Vista la L.R. 32 del 26.7.02 Testo unico della normativa della Regione Toscana in materia

Dettagli

I.I.S. Federico II di Svevia Melfi. Progettazione della classe I BS classe a. s. 2015-16

I.I.S. Federico II di Svevia Melfi. Progettazione della classe I BS classe a. s. 2015-16 I.I.S. Federico II di Svevia Melfi Progettazione della classe I BS classe a. s. 2015-16 La programmazione educativa e didattica per l a. s. in corso è elaborata dal Consiglio di classe con la sola presenza

Dettagli

FRONTESPIZIO PROTOCOLLO GENERALE

FRONTESPIZIO PROTOCOLLO GENERALE FRONTESPIZIO PROTOCOLLO GENERALE REGISTRO: NUMERO: DATA: OGGETTO: Protocollo generale 0072919 03/08/2015 pro-dsa anno scolastico 2015-16 SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE DA: Manuela Manfredini DATI DI FASCICOLAZIONE:

Dettagli

Regolamento per l attuazione del servizio di Mensa Scolastica

Regolamento per l attuazione del servizio di Mensa Scolastica www.comune.bottanuco.bg.it Regolamento per l attuazione del servizio di Mensa Scolastica (Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale nr. 40 del 29.9.2005 e modificato con deliberazione di Consiglio

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA Divisione Personale Docente Ufficio Professori Ordinari e Associati

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA Divisione Personale Docente Ufficio Professori Ordinari e Associati Decreto Rettorale n. 1/2007 OGGETTO: Regolamento d Ateneo sulle modalità di trasferimento, mobilità interna, cambiamento di Settore Scientifico Disciplinare e chiamata degli idonei per posti di Professore

Dettagli

MODALITA DI COMUNICAZIONE SCUOLA-GENITORI

MODALITA DI COMUNICAZIONE SCUOLA-GENITORI Pag. 1 di pag. 5 NORME UNI EN ISO 9001 : 2008 MODALITA DI COMUNICAZIONE SCUOLA-GENITORI INDICE 1. SCOPO 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3. RESPONSABILITA 4. PROCEDURA 4.1 Obiettivi e tempi della comunicazione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio VI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio VI MIUR.AOODRLA.REGISTRO UFFICIALE(U).0027949.27-10-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Direzione Generale - Ufficio VI Formazione del

Dettagli

ESAMI DI QUALIFICA PROFESSIONALE

ESAMI DI QUALIFICA PROFESSIONALE ESAMI DI QUALIFICA PROFESSIONALE La procedura per lo svolgimento degli esami di qualifica professionale, per le classi terze inizia nel primo Consiglio di classe successivo agli scrutini di febbraio, con

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/15

ANNO SCOLASTICO 2014/15 ANNO SCOLASTICO 2014/15 VADEMECUM PER IL DOCENTE CON ALUNNI CHE RIENTRANO NELL AREA BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI BES (H, DSA, ADHD, difficoltà psicologiche) A cura della prof.ssa Annarita Caponera Il coordinatore

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE (integrato con modifiche apportate dal Senato Accademico con delibera n 994

Dettagli