Infrastrutture IT per l'innovazione: affidabili ed efficienti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Infrastrutture IT per l'innovazione: affidabili ed efficienti"

Transcript

1 Infrastrutture IT per l'innovazione: affidabili ed efficienti Bologna, 2 Ottobre 2008 Maurizio Benassi Executive IT Architect area Sistemi e Tecnologie, IBM Italia

2 Agenda Due parti Teoria: la visione ( the vision o cadre théorique ) Esercitazioni: le realizzazioni con Clienti quattro casi di esercizio IBM Corporation

3 Ragioni della Trasformazione del Data Center IBM Corporation

4 New Enterprise Data Center Tappe di Adozione Dinamico Semplificato Condiviso Porta alla efficienza IT Service Management Consolidamento fisico ed ottimizzazione Virtualizzazione dei singoli sistemi Gestione dei sistemi, del network e del consumo energetico Dispiegamento rapido della nuova infrastruttura e dei servizi Gruppi di risorse altamente virtualizzate Gestione dei servizi IT integrata Progettato Green Altamente reattivo e guidato da obiettivi di business Virtualizzazione dell IT come un servizio - cloud Gestione dei servizi "business-driven Erogazione della IT Service-oriented IBM Corporation

5 Concetto di Virtualizzazione IBM Corporation

6 Virtualizzazione: funzioni e benefici IBM Corporation

7 La Virtualizzazione faciliterà la gestione IT IBM Corporation

8 Ampliamento del ruolo IT della Virtualizzazione IBM Corporation

9 Tappe della trasformazione della Infrastruttura IT IBM Corporation

10 Ensemble un nuovo approccio integrato ai sistemi IBM Corporation

11 Evoluzione della Immagine di Sistema Singolo (SSI) IBM Corporation

12 I benefici degli Ensemble di Server IBM Corporation

13 Gerarchia di Server Ensemble IBM Corporation

14 Gerarchia di Storage Ensemble IBM Corporation

15 Resilienza del Business IBM Corporation

16 Approccio Risorse Virtuali alla Resilienza dei Server IBM Corporation

17 Gestione Gerarchica dei Server IBM Corporation

18 Esercitazioni IBM Systems and Technology Group IBM Corporation

19 L Offerta Completa di Virtualizzazione IBM Utenti server fisico Applicazioni server fisico Principi chiave Completa Aperta Eterogenea Skills Comuni virtual server virtual server virtual server Virtualizzazione server Virtualizzazione File Storage Network(s) Virtualizzazione Network virtual virtual server server virtual server Virtualizzazione server Gestione Fisico/Virtuale Virtualizzazione Dischi Storage Virtualizzazione File System Virtualizzazione Nastro Storage Disk System Disk System Disk System File Server File Server File Server Tape Drives Tape Drives Tape Drives IBM Corporation

20 L Offerta Completa di Virtualizzazione IBM Virtualizzazione Server IBM Power Systems PowerVM, System z LPARs, VMware ESX Consolida virtualmente i workloads sui servers Virtualizzazione dei File IBM Scale-Out File Services e IBM GPFS Consolida virtualmente i files in un unico sistema altamente-scalabile Virtualizzazione File system IBM System Storage N series Virtual File Manager Consolida virtualmente i files systems in un solo namespace Virtualizzazione storage Disco e Nastro IBM System Storage SAN Volume Controller, TS7500, TS7700 Consolida virtualmente lo storage in pools Infrastruttura di gestione Server e Storage IBM TotalStorage Productivity Center e IBM Systems Director Gestione consolidata management delle risorse virtuali e fisiche IBM Corporation

21 IBM Systems and Technology Group La famiglia POWER Systems Power 595 Specialty Power Servers Power 570 Blue Gene Power 550 Express Power 575 Power 520 Express BladeCenter JS12/JS22 Cell Solutions / Cell Blades QS21 21 Infrastrutture IT per l'innovazione Bologna, 2 Ottobre IBM Corporation

22 PowerVM Virtualizzazione per clienti UNIX, i e Linux Unifica la tecnologia di virtualizzazione per AIX, I e Linux Utilizza la leadership IBM nella vitualizzazione di oltre 40 anni Posizionato come scalabile, mission-critical alternativo a VMware Disponibile nelle Edizioni Express, Standard & Enterprise Le caratteristiche includono AIX Live Partition Mobility, micro-partitioning, IBM Corporation

23 Soluzioni per Infrastrutture Mobili Live Partition Mobility Movimento del S.O. ed Applicazioni ad to a diverso server senza interruzione di servizio Infrastruttura SAN SAN e Network Virtualizzata PowerVM Live Partition Mobility Muove una intera Logical Partition Richiede POWER6, PowerVM Enterprise Edition Lavora con partizioni che girano AIX V5.3, AIX 6 e Linux Live Application Mobility AIX # 1 AIX # 2 AIX Live Application Mobility Workload Partition Application Server Workload Partition Workload Partition QA Muove una Workload Partition funzionante Workload Partition Web Workload Partitions Manager Workload Partition Billing NFS NFS e e infrastruttura infrastruttura network network virtualizzata virtualizzata Richiede AIX 6 con Workload Partitions Manager, Lavora su POWER4, POWER5, POWER IBM Corporation

24 Caso di studio IBM Systems and Technology Group Resilienza del Business IBM Corporation

25 Struttura della resilienza del Business La soluzione è stata strutturata in sei livelli di intervento e circa 130 componenti, tutti da indirizzare per misurare le esposizioni e raggiungere il livello di business resilience coerente con le esigenze dell azienda. Strategia e Visione Governance strategy Financial strategy Security strategy Availability strategy Communications strategy New product/services strategy Risk management Processi Business Process Sales order Finance and accounting Enterprise resource planning Customer relationship management Supply chain management Quality management Research and development IT Process Change management Problem management Incident management Availability management Strategy and Vision Organization Processes Applications and Data Technology Facilities Attrezzature Physical and logical security Access controls Power protection Environmental considerations Organizzazione Roles and responsibilities Structures Human resource management Skills Cross-organizational cooperation Applicazioni e Dati Data and application security Data storage Application architecture and design Backup and recovery Tecnologia Hardware architectures System software Middleware Networks IBM Corporation

26 Struttura della resilienza del Business La soluzione è stata strutturata in sei livelli di intervento e circa 130 componenti, tutti da indirizzare per misurare le esposizioni e raggiungere il livello Il team di business di lavoro resiliencecliente coerente con le IBM esigenze dell azienda. Strategia e Visione Governance strategy Financial strategy Security strategy Availability strategy Communications strategy New product/services strategy Risk management Processi Business Process Sales order Finance and accounting Enterprise resource planning Customer relationship management Supply chain management Quality management Research and development IT Process Change management Problem management Incident management Availability management Strategy and Vision Organization Processes Applications and Data Technology ha analizzato Applicazioni, Dati e Tecnologie relative ad alcuni processi di Business La priorità e l importanza dei processi di business è determinata dalla Direzione Attrezzature: il sito che ospiterà l infrastruttura necessaria per la continuità di servizio sarà individuato a Firenze Facilities Attrezzature Physical and logical security Access controls Power protection Environmental considerations Organizzazione Roles and responsibilities Structures Human resource management Skills Cross-organizational cooperation Applicazioni e Dati Data and application security Data storage Application architecture and design Backup and recovery Tecnologia Hardware architectures System software Middleware Networks IBM Corporation

27 Infrastruttura IT IBM Systems and Technology Group Infrastruttura Open (Unix/AIX) Infrastruttura AS/ IBM Corporation

28 Infrastruttura per la continuità di servizio: primo passo Power 570 Libreria nastri TS3310 condivisa Alta disponibilità delle applicazioni ERP Open PowerHA per i ed AIX Power 550 CBU Sistema Dischi DS4500 SAN Continuità di accesso ai dati Open Unix/AIX AIX LVM Dischi System i Azioni proposte: Upgrade System i 570 a Power cores e 32 GB RAM per partizioni AIX Potenziamento libreria TS drive LTO4 Sistema Power 550, per la continuità di servizio Configurazione analoga al sistema Power 570 Sistema storage DS8100 i : 6 rank RAID 10 73,1 GB (1,5 TByte) AIX: capacità attuale 4,7 Tbyte (1 rank 300 GB) Servizi: iaspizzazione dati System i Realizzazione clusters per i ed AIX Realizzazione copie dati mediante S.O. Continuità di accesso ai dati ERP AS/400 i OS XSM DS8100 Nuovi sistemi IBM Corporation

29 Infrastruttura per la continuità di servizio: primo passo Power 570 Sala macchine Alta disponibilità delle applicazioni PowerHA per i ed AIX Power 550 CBU Sistema Dischi DS8100 SAN SAN Libreria nastri TS3310 condivisa Dischi System i Sistema Dischi DS4500 Pianificazione fisica dei due siti con separazione linee ed alimentazione Locale o rack specializzato IBM Corporation

30 Infrastruttura per la continuità di servizio: secondo passo Power 570 Sala macchine Alta disponibilità delle applicazioni PowerHA per i ed AIX Power 550 CBU Sistema Dischi DS8100 SAN Libreria nastri TS3310 condivisa SAN Dati di applicazioni Business Critical Replica dati via hardware storage Locale secondario IBM Corporation

31 Consolidamento sistemi i ed AIX Infrastruttura IT attuale: Sistemi Unix/AIX ed i Nota 1) CPW riferiti all attivazione di due cores (motori) 2) CPW riferiti all attivazione di due cores (motori) Infrastruttura IT proposta: Sistemi Unix/AIX ed i IBM Corporation

32 Consolidamento sistemi i ed AIX PowerHA per i PowerHA per AIX (HACMP) Nota bene: Le esatte configurazioni devono essere verificate Utilizzazione della cpu dei sistemi Unix/AIX ipotizzata pari al 100%, in realtà 10-20% IBM Corporation

33 Caso di studio IBM Systems and Technology Group Prestazioni Continuità di servizio IBM Corporation

34 Infrastruttura IT Unix/AIX di produzione Database Server di produzione Content Manager Ambiente applicativo Anagrafica contratti, clienti, apparati Registrazione clienti telepass.it Gestione credito telepass ricaricabile Servizio di backend Gestione Clienti Fatture elettroniche Log visualizzazione Elenco viaggi Acquisizione Traffico Telepass Application Server di produzione IBM Corporation

35 Infrastruttura IT Unix/AIX di produzione con upgrade a POWER6 Database Server Application Server e Content Manager PowerVM Live Partition Mobility PowerVM - VIO PowerVM - VIO PowerVM - VIO PowerVM - VIO CUoD CUoD CUoD CUoD Nota PowerVM VIO permette la creazione di micropartizioni e la virtualizzazione dei dispositivi di I/O e di comunicazione PowerVM Live Partition Mobility permette la migrazione a caldo di partizioni completamente virtualizzate (server virtuali) senza l interruzione del servizio erogato. Hardware Management Console (HMC) IBM System p 570 n 1, 2, 3 & 4 12 core p6 4,2 Ghz 112 GB RAM 12 x FC Gbps porta singola 10 x ethernet 10/100/1000 porta doppia + 3 x IVE 4 porte 8 x 73.4 GB Capacity Ugrade on Demand (CUoD) 4 core in CUoD 32 GB RAM in CUoD IBM Corporation

36 Caso di studio IBM Systems and Technology Group Analisi di dettaglio degli scenari considerati; Realizzazione sottoprogetto Data Recovery ; Realizzazione sottoprogetto Server consolidation ambienti UNIX ; Realizzazione sottoprogetto Server consolidation ambienti x86 ; Revisione LAN e apparati di rete; Contact Centre Service Desk (Monitoring, Performance, Service Request & Management) IBM Corporation

37 Infrastruttura storage attuale Data recovery IBM Corporation

38 Infrastruttura storage proposta NAS e SAN IBM Corporation

39 Qualità dei dati relativi ai server x86 e dimensionamento I dati forniscono informazioni di tipo funzionale 1682 servizi descritti (con ripetizioni); 100% dei dati riferiti alla colonna Descrizione Generica Servizio Ubicazione Categoria Inventario: Produzione, Sviluppo Descrizione Tipo Installazione: Application Server: Linux 187, Data Base Server: Unix AIX 24, Mail Server: 16 Domain Controller: 20 Server Locale: 392 I dati non forniscono informazioni di tipo amministrativo Data di acquisizione, ammortamenti dei cespiti, I dati forniscono scarse indicazioni di tipo non funzionale : Utilizzazioni % cpu e ram: 0 informazioni su 1682 Descrizione tecnologica Tipo e numero di Cpu: 911 su 1682, nessuna informazione Frequenza: 770 su 1682, nessuna informazione Memoria RAM (MB): 926 su 1682, nessuna informazione Osservazioni: Per utilizzare strumenti di dimensionamento con dati non funzionali (VMware Capacity Planner, IBM VISIAN, IBM IBM System x Servers and VMware Virtual Machine Sizing Guide ) si dovrebbero compiere troppe ipotesi. Non è possibile compiere scelte in base a fattori di tipo finanziari (scade la manutenzione, ecc ) I server x86 che devono essere consolidati (in scope), in base alle informazioni avute da Insiel, sono: 302 server di produzione 102 server di sviluppo Verranno utilizzate le best practices per il dimensionamento di server VMware; esse sono regole di dimensionamento comunemente accettate che derivano dalla esperienza maturata. Le best practices possono provenire da varie fonti e sono utilizzate in assenza di dati quantitativi; questi ultimi sono misurati mediante strumenti di analisi (IBM CDAT per esempio), o ragionevolmente stimati IBM Corporation

40 Best practices per il dimensionamento VMware Ipotesi a) ogni server x86 Windows censito è riducibile ad una Virtual Machine (VM) con una singola Virtual CPU (vcpu) b) 3 VM per ogni core fisico c) Server x86 per VMware con 4 socket, e 4 core per socket, di recente tecnologia Intel o AMD d) 4 GB di meoria RAM per core; 16 core implica 64 GB RAM per server Numero dei server (300 produzione sviluppo ) = 402; 402 : 3 = 134 core 134 core : 4 = 32,5 socket. Utilizzando server con 4 socket, si ottiene 32,5 : 4 8 server. Utilizzando un fattore precauzionale di circa il 25% 10 server 4-socket, 4 core/socket (16 cores). Cluster VMware Produzione: 2 cluster VMware: Cluster 1: 4 server, con 4 socket quadcore, per un totale di 4 x (4 x 4) x 3 = 192 VM Cluster 2: 3 server, con 4 socket quadcore, per un totale di 3 x (4 x 4) x 3 = 144 VM Test e Sviluppo: 1 cluster VMware Cluster 1: 3 server (4 socket) per un totale di 3 x (4 x 4) x 3 = 144 VM Osservazioni: 1) Si sono notate indicazioni più aggressive di 4-8 VM per core fisico; le ipotesi compiute sono di circa 2,5 VM per core fisico. 2) Il building block proposto da IBM è il server System x x3850 M2, recentemente annunciato, supporterebbe 4 x 4 x 3 = 48 VM; Il fattore i consolidamento sarà minore, circa 40 server x86 per building block IBM Corporation

41 Infrastruttura VMware proposta IBM Corporation

42 Collaborazione con i partner di mercato. Nuovi IBM System x3850 M2 e x3950 M IBM Corporation

43 Infrastruttura VMware possibile evoluzione IBM Corporation

44 Caso di studio IBM Systems and Technology Group Continuità di servizio Consolidamento e virtualizzazione x86 Server Desktop IBM Corporation

45 Infrastruttura IT: proposta di evoluzione D/R applicazioni Unix/AIX CED Fibra Long Wave Sede CED, via del Casato Siena SAN 2 x Cluster VMware Consolidamento Server Desktop Virtuali BladeCenter HS21 Sede Centro Servizi, vicolo S. Girolamo Siena IBM Corporation

46 Monitorizzazione infrastruttura con IBM Director IBM Corporation

47 IBM offre la gestione end-to-end $$ $$ $$ $$ Other Systems Management Software $$ Enterprise Service Management Active Energy Manager Image Management TPMfOSD BOFM Service and Support Manager Additional Plug-Ins Additional Plug-Ins Additional Plug-Ins Additional Plug-Ins Configuration Additional Plug-Ins Advanced Managers & Priced Plug-Ins Automation Status Virtualization Discovery Update Remote Access Core Director Services Configuration System x & Blade Center System z Power Systems Storage Configuration Base Systems Director Managers & Hardware Platform Managers Resource Management Managed virtual and physical environments Hardware IBM and non-ibm hardware IBM Corporation

48 System Director aiuta a... Trovare ed identificare I sistemi sul network Determinare se I sistemi funzionano proriamente Configurare e rilasciare nuovi sistemi Ottimizzare i sistemi per le prestazioni di picco Tenere aggiornati il firmware ed i drivers dei sistemi Gestire il Consumo Energetico Migliorare la Disponibilità dei Sistemi Gestire sistemi multipli come se fossero una singola entità Ridurre la complessità della virtualizzazione IBM Corporation

49 IBM offre la gestione end-to-end $$ $$ $$ $$ Other Systems Management Software $$ Enterprise Service Management Active Energy Manager Image Management TPMfOSD BOFM Service and Support Manager Additional Plug-Ins Additional Plug-Ins Additional Plug-Ins Additional Plug-Ins Configuration Additional Plug-Ins Advanced Managers & Priced Plug-Ins Automation Status Virtualization Discovery Update Remote Access Core Director Services Configuration System x & Blade Center System z Power Systems Storage Configuration Base Systems Director Managers & Hardware Platform Managers Resource Management Managed virtual and physical environments Hardware IBM and non-ibm hardware IBM Corporation

50 E possibile gestire apparecchiature del data center e sistemi legacy Nuovo! IBM Systems Director Active Energy Manager 4.1 raccoglie dati e segnali dalle applicazioni per la gestione delle apparecchi (es. Emerson- Liebert SiteScan) Unità di condizionamento aria Uninterruptible power supplies (UPS) Power distribution units (PDU) Active Energy Manager 4.1 è in grado di mostrare i dati ambientali dei sistemi legacy ed di altra attrezzatura del data center, monitorizzata con i monitor wireless Synapsense IBM Corporation

51 IBM Systems Director Active Energy Manager V3.1 Exploit Energy Scale capabilities in POWER 6 servers Power Trending Thermal Trending Effective CPU Trending Support power savings for new POWER 6 models Exploit hardware capabilities in IBM System z10 servers Power Trending and Thermal Trending Synergistic with Mainframe Gas Gauge Discover and monitor legacy and select non-ibm systems through the intelligent Power Distribution Unit (PDU+) Display trending information per load group High end POWER 6 models and POWER 6 Blades have full support POWER 6 low to mid-range models have monitoring and Power Savings Mode support P4/P5 models and P5 Blades supported for monitoring through PDU+ Support low- to mid-range storage devices Enhancements above PowerExecutive V2 (Windows, xlinux) Support for new x86 models: x33850, x3850 M2, x3950 M2, and BC-S 8886 Cross-system monitoring and management support PDU+ support System polling enhancements AEM application supported on: Windows, Linux on x86, Linux on Power, Linux on System z IBM Corporation

52 Sommario IBM Systems and Technology Group I costi e la complessità dei Data Center IT sono in continuo aumento ed hanno già raggiunto un livello di crisi Sono necessari passi in avanti nella architettura e gestione dei data center La virtualizzazione diverrà pervasiva e giocherà un ruolo vitale nel consentire le trasformazioni richieste del data center Oggi migliora l utilizzazione hardware, l efficienza dei consumi energetici, e l agilità ma impatta per lo più in processi IT ed introduce nuova complessità/costi Progredendo, la virtualizzazione verrà utilizzata per ridurre I costi di gestione, rendere modulare l architettura dei data center, e facilitare i miglioramenti in corso L integrazione sarà la chiave per realizzare la semplificazione IT Ensemble di server, storage, e network saranno utilizzati come prefabbricati, scalabili e modulari, ( building blocks ) per costruire il data center. Il Cloud Computing diverrà ampiamente usato per la distribuzione dei servizi IT globalmente attraverso il Web e localmente nei enterprise data centers Produrrà una gamma di allettanti piattaforme di servizi basati su Web IBM Corporation

53 Grazie per l attenzione Bologna, 2 Ottobre 2008 Maurizio Benassi Executive IT Architect area Sistemi e Tecnologie, IBM Italia

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Disaster Recovery, niente di più semplice. Gestione e monitoraggio dell infrastruttura per la Business-Critical Continuity TM

Disaster Recovery, niente di più semplice. Gestione e monitoraggio dell infrastruttura per la Business-Critical Continuity TM Gestione e monitoraggio dell infrastruttura per la Business-Critical Continuity TM ARGOMENTI TRATTATI Il livello elevato Il disastro più diffuso e più probabile L'esempio da 10 miliardi di dollari per

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION digitale La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013 3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali Aprile 2013 1 Contenuti Perché è importante per i CIO... 3 Quello che tutti i CIO dovrebbero sapere... 4 3 domande da

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.

Prot. 1377. Cagliari, 13/03/2013. > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA. Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia. Prot. 1377 Cagliari, 13/03/2013 > Spett.le IT Euromedia Srl Via Galvani, 27/29 09047 SELARGIUS - CA Fax: 070.7731009 e-mail: info@iteuromedia.eu ORDINE D ACQUISTO N. 39/2013 RIF. DET. A CONTRARRE N. 31

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Zeroshell su vmware ESXi 4.1

Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Introduzione Vediamo come installare Zeroshell su Vmware ESXi 4.1 usando come immagine quella per IDE,SATA e USB da 1GB. Cosa ci serve prima di iniziare: Una distro Live io

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

piano strategico triennale per l IT

piano strategico triennale per l IT Direzione Centrale Organizzazione Digitale piano strategico triennale per l IT INDICE o Premessa 5 o Strategia IT 9 o Sintesi Direzionale 11 o Demand Strategy 13 o INAIL 2016: la visione di business 14

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org 1 La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com www.tecnoteca.com Il progetto CMDBuild CMDBuild è nato nel

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

BPM business process management

BPM business process management COS È IL BUSINESS PROCESS MANAGEMENT (BPM)? Il BPM consiste nel creare modelli informatici dei processi operativi dell azienda al fine di creare un flusso orientato a rendere efficiente ed efficace il

Dettagli

PROGETTO VIRTUALIZZAZIONE DELLA SERVER FARM DI TURISMO TORINO E PROVINCIA E SERVIZI CONNESSI CAPITOLATO TECNICO. Pagina 1 di 10

PROGETTO VIRTUALIZZAZIONE DELLA SERVER FARM DI TURISMO TORINO E PROVINCIA E SERVIZI CONNESSI CAPITOLATO TECNICO. Pagina 1 di 10 PROGETTO VIRTUALIZZAZIONE DELLA SERVER FARM DI TURISMO TORINO E PROVINCIA E SERVIZI CONNESSI CAPITOLATO TECNICO Pagina 1 di 10 INDICE: DESCRIZIONE NR. PAGINA 1. PREMESSA 3 2. OGGETTO DELL APPALTO 3 3.

Dettagli

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti Alessandro Bruni CIO at Baglioni Hotels Workshop AICA: "Il Service Manager: il ruolo e il suo valore per il business" 8/ 2/2011 Il gruppo Baglioni Hotels

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli