Simulazione, il metodo didattico per prevenire gli errori medici. Simulation Quality. SimMan 3G.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Simulazione, il metodo didattico per prevenire gli errori medici. Simulation Quality. SimMan 3G. www.laerdal.com"

Transcript

1 Simulazione, il metodo didattico per prevenire gli errori medici Simulation Quality

2 Simulation Quality Achieving Patient Care AIn Laerdal, riteniamo che la formazione basata sulla simulazione per i professionisti dell assistenza sanitaria sia di fondamentale importanza nel nostro comune obiettivo di migliorare gli esiti sui pazienti. Noi di Laerdal riteniamo sia di fondamentale importanza basare la formazione dei professionisti sanitari, sulla simulazione. Perché abbiamo lo stesso obiettivo comune: migliorare l esito dell evento sul paziente. La simulazione offre il vantaggio di formare il personale senza alcun rischio per i pazienti. La possibilità di mettere spesso in pratica e di gestire scenari medici complessi, aiuta a evitare errori medici, e il feedback dettagliato favorisce la discussione e rafforza il processo di apprendimento. La simulazione consentirà al vostro staff d insegnare l assistenza di qualità al paziente. Laerdal vanta cinque decenni d esperienza nella creazione di prodotti medicali didattici ad uso dei professionisti dell assistenza sanitaria. Si tratta di una storia e di una connotazione di cui siamo fieri. Oltre simulatori paziente Laerdal sono attualmente usati in tutto il mondo, dei quali oltre sono SimMan. è la prossima generazione della simulazione Laerdal. In fase di sviluppo da tre anni, è una soluzione innovativa per la simulazione. Completamente senza fili e indipendente, tecnicamente avanzato, eppure così facile da usare, non ha rivali tra i simulatori di paziente. Your Needs

3 Immaginate i vantaggi didattici dello svolgimento di uno scenario medico completo e continuo dal momento dell incidente al paziente, in qualunque luogo, proseguendo con le difficoltà del trasporto del paziente, fino alla conclusione in un ospedale; il tutto realisticamente agevolato da un singolo simulatore di paziente. Completamente senza fili e indipendente, la formazione basata sulla simulazione non deve più venire a compromessi con i limiti di luogo e di attrezzature. Messo a punto usando la tecnologia più all avanguardia, il SimMan 3G apre a numerose possibilità di simulazione per luoghi e mobilità variabili. Facile da programmare, utilizzare e trasportare, tutti gli aspetti della formazione medica possono ora essere messi alla prova simultaneamente e si possono applicare livelli di difficoltà crescenti per ciascun scenario, per sviluppare la competenza dell allievo. è compatibile con il Sistema Video Avanzato (AVS) di Laerdal, che offre il supporto di un debriefing esauriente, per un feedback sulla qualità della simulazione e un insegnamento efficace.. Il futuro riferimento nella simulazione.

4 la simulazione più sem Rendere - da usare Il software intuitivo del, interfacciato con tre modi operativi flessibili, consente agli istruttori sia principianti che esperti, di creare simulazioni efficaci più semplicemente e più rapidamente che mai. - da far funzionare Se siete nuovi alla formazione basata sulla simulazione o se vi serve semplicemente una rapida soluzione di programmazione, la funzione Automode è rivoluzionaria per far funzionare il automaticamente. Combina modelli fisiologici, casi paziente pre-programmati e un metodo innovativo per gestire la simulazione basata su modelli. Gli istruttori possono ora trarre vantaggio da risposte farmacologiche pre-programmate per oltre 108 farmaci. E possibile eseguire ripetutamente e semplicemente i casi più complessi e modulare le difficoltà per testare le competenze di ciascun allievo. - da insegnare Il nuovo Instructor Mode avanzato combina le conoscenze e le competenze degli istruttori con scenari pre-programmati. L utilizzo dell Instructor Mode On-the-fly offre all istruttore più esperto la flessibilità per intervenire in qualunque momento. L istruttore può proporre obiettivi impegnativi adeguati a ciascun allievo in qualunque momento, senza compromettere l andamento della simulazione. Le esaltanti funzioni dell Instructor Mode comprendono un facile accesso ai più importanti parametri vitali. Una nuova Interfaccia Utente Grafica (GUI) rende semplice e agevole la navigazione nell ambito dello scenario.

5 mplice Aiutarvi in una formazione di successo Laerdal s impegna ad aiutarvi a raggiungere e superare i vostri obiettivi didattici. Dai simulatori e gli scenari, all installazione e l addestramento, i nostri prodotti e servizi sono concepiti per aiutarvi a ottenere l ambiente didattico ottimale, con l esito più realistico possibile. Più di un simulatore di paziente Il non solo funziona senza fili, ma può anche integrarsi con le vostre reti informatiche. Si inserisce pienamente nel Cerchio dell apprendimento intrinseco a tutti i prodotti Laerdal. Il debriefing video, il monitoraggio paziente, i casi paziente con gli scenari già disponibili e il Sistema Video Avanzato (AVS), sono solo alcuni degli accessori che fanno del una soluzione completa per la simulazione. Formazione per massimizzare la qualità dell apprendimento è disponibile con un esauriente varietà di moduli e servizi, tra i quali un programma di formazione degli istruttori, impartito da uno dei nostri specialisti, o presso la vostra sede oppure presso il nostro Centro di Formazione. Altri servizi professionali comprendono corsi avanzati di programmazione, corsi di aggiornamento personalizzati e servizi di elaborazione degli scenari. - da programmare La notevole capacità di creare scenari del è basata sul provato e collaudato software SimMan, che comprende gli stessi diagrammi di flusso, trend, handler ed eventi. E facile imparare a scrivere e convalidare gli scenari. Una volta preparata una simulazione personalizzata, questa funziona ripetutamente, proprio come vuole l istruttore, in modo che ciascun allievo possa essere formato in modo standardizzato. Il software può anche includere immagini, suoni e video per migliorare l apprendimento degli allievi. Proteggere il vostro investimento Sebbene i nostri simulatori siano noti per la loro qualità e affidabilità, per una maggiore tranquillità, offriamo anche servizi di supporto tecnico comprendendo programmi di manutenzione preventiva, estensione della garanzia e un servizio Laerdal opzionale in loco di assistenza presso il cliente.. Il futuro riferimento nella simulazione.

6 Costruito per durare Dal lancio di Resusci Anne nel 1960, i realistici manichini e simulatori di paziente Laerdal hanno contribuito a formare almeno 300 milioni di professionisti sanitari e soccorritori laici in tutto il mondo. Sempre con l obiettivo di salvare vite umane e migliorare l esito dell intervento sul paziente. Oggi, Laerdal è nota a livello internazionale per i suoi prodotti, che non solo superano le aspettative degli utenti, ma funzionano bene anche oltre la loro normale durata di vita. vuole continuare questa tradizione. È stato progettato per resistere all utilizzo nel più difficile degli ambienti in modo da ricreare scenari realistici. Advanced Video System Apprendimento di qualità migliorato con un debriefing La possibilità di effettuare il debriefing è una parte essenziale della formazione basata sulla simulazione. Il Sistema Video Avanzato di Laerdal (AVS) è un sistema di debriefing provato e collaudato che facilita il feedback. Il sistema AVS è compatibile con numerosi simulatori di paziente Laerdal e consente di cogliere ogni dettaglio per un feedback audio-visivo, l analisi dei log di dati e il monitoraggio del paziente, rendendo possibile un apprendimento prezioso e ragionato. L AVS può anche essere integrato nella LAN (Local Area Network) del vostro Centro di Simulazione, consentendo di visualizzare le simulazioni ovunque all interno della vostra struttura. Quality Debriefing

7 are Feedback sulla qualità della RCP La tecnologia Q-CPR di Laerdal misura la qualità della RCP for nendo in tempo reale il feedback sul r itmo, sulla profondità, sul r ilascio delle compressioni e sul tempo di r ilascio della mano, oltre che generare pulsazioni palpabili, for me d onda della pressione sanguigna e ar tefatti ECG. Convulsioni Grazie all Instructor Mode possono essere create diverse gravità di contrazioni e convulsioni, da effetti lievi fino a una convulsione generalizzata. Monitor senza fili Per una simulazione completamente senza fili, il monitor vi consente di osservare i parametri vitali del simulatore di paziente spostandovi liberamente durante la formazione. Secrezioni La nuova caratteristica delle secrezioni oculari ha molteplici applicazioni negli scenari, come adeguate reazioni ad agenti chimici, biologici, radiologici e nucleari Sanguinamento e lesioni I moduli per la cura di lesioni possono essere collegati a un serbatoio interno di sangue simulato, che sanguinerà sia dai vasi arteriosi che da quelli venosi. Collegato assieme ai moduli fisiologici del simulatore, risponderà in modo adeguato a seconda della terapia. Identificazione farmaci ed eventi Il nuovo e avanzato Sistema di Identificazione dei Farmaci consente agli allievi di somministrare farmaci. Registra automaticamente il dosaggio, la velocità, il tipo di farmaco e la conseguente reazione fisiologica, facendo risparmiare tempo all istruttore e migliorando il debriefing globale. Segnali oculari Comprendono reazioni pupillari alla luce, battiti di palpebre a ritmi lenti, normali e veloci, reazioni con occhi aperti, parzialmente aperti e chiusi. Accesso vascolare Oltre all accesso vascolare standard nel braccio destro, il nuovo accesso intraosseo attraverso la tibia e lo sterno permette l apprendimento di una corretta procedura. Decompressione del torace e drenaggio toracico Gli allievi ora possono effettuare una toracentesi con ago e inserire un drenaggio toracico bilaterale.. Il futuro riferimento nella simulazione.

8 informatiche esistenti continuativo a batteria molteplici ambienti Molteplici funzioni/ caratteristiche delle vie aeree: regolate automaticamente o manualmente del mento verso l alto mandibola snodata rianimatore con maschera Laringea LMA, e altro ottiche di terza parte Complicazioni delle vie aeree: del capo Funzioni respiratorie: includes: Accessori: Panel PC con cavo di alimentazione) e impermeabile bilaterale e unilaterale - 5 siti di auscultazione anteriori - 6 siti di auscultazione posteriori Complicazioni respiratorie: e bilaterale e lobari Funzioni cardiache: Funzioni circolatorie: manualmente mediante auscultazione dei suoni di Korotkoff radiale, dorsalis pedis, poplitea e tibiale posteriore sincronizzate con ECG pressione sanguigna Accesso vascolare: farmaci RCP: pulsazioni palpabili, forma d onda della pressione sanguigna e artefatti ECG delle compressioni e della frequenza delle compressioni della RCP Occhi: veloce (Monitor, tastiera, mouse e docking station) - sincronia/asincronia - velocità di reazione normale e lenta Altre funzioni: - Simulazione del sanguinamento in diversi siti - Arterioso e venoso - Segni vitali che rispondono automaticamente alla perdita di sangue e alla terapia - Funziona con vari moduli per la cura di lesioni e kit di make-up - Occhi, orecchie, naso, bocca - Sangue, mucosa, CSF, ecc. - Rumori pre-registrati - Rumori personalizzati - L istruttore può simulare la voce del paziente senza fili - Molteplici istruttori comunicano usando Voice over IP integrata Farmacologia: farmaci riconosce farmaco e dosaggio o programmabili Funzioni del sistema: il simulatore a distanza manichini da una sola interfaccia qualunque postazione sulla vostra rete comandare/osservare una singola simulazione - Comando preciso on-the-fly - Progettazione e programmazione di scenari personalizzati - Creazione eventi personalizzati Pacchetti scenari: Volume I per Instructor Mode Instructor Mode Volume I - per Instructor Mode - Possibilità di svolgere scenari preconfezionati - Modelli fisiologici e farmacologici eseguono simulazioni già disponibili - Comandi unici e semplici aumentano/ diminuiscono la difficoltà e il ritmo - Avanti veloce - Pausa - Riavvolgimento - Salva/Ripristina simulazione e visualizzazione dell esito sul paziente pre-esistenti Monitor paziente: - ECG (2 tracce) - SpO2 - CO2 - CVP - PAP Per maggiori informazioni sul prodotto, si prega di visitare il sito - PCWP - TOF - Gittata cardiaca (CO) - Temperatura (interna e periferica) - Parametri aggiuntivi e programmabili Certificazioni: Pacchetti di servizi*: due giorni comprensivo della gestione del video debriefing * i servizi disponibili possono variare da Paese a Paese LAERDAL Tutti i diritti riservati IT rev C Tutti i dettagli elencati in questa brochure erano corretti al momento della stampa

Principali funzioni cliniche del SimMan 3G

Principali funzioni cliniche del SimMan 3G Avatar SimMan 3G SimMan 3G è un manichino capace di produrre segni clinici (dilatazione delle pupille, movimento delle palpebre, cianosi labiale, ecchimosi, sanguinamento), di riconoscere e rispondere

Dettagli

Da oggi fare simulazione è più semplice

Da oggi fare simulazione è più semplice A F F I DA B I L I T À Da oggi fare simulazione è più semplice L insegnamento è più efficace quando gli strumenti di simulazione sono facili da usare. SimPad è stato sviluppato in stretta collaborazione

Dettagli

Il SimMan 3G è più di un simulatore paziente.

Il SimMan 3G è più di un simulatore paziente. Newsletter No.2 Gennaio 2010 Novità sui prodotti SimMan 3G Gentili Clienti, Cari Amici Sono ormai decenni che l aviazione civile e militare utilizza la tecnica della simulazione come primo strumento per

Dettagli

New Frontiers of Sport Arrhythmology

New Frontiers of Sport Arrhythmology New Frontiers of Sport Arrhythmology Dal 21 al 23 Settembre 2007, si è tenuto, a Levico Terme (TN), il Convegno dal titolo New Frontiers of Sport Arrhythmology. Al suo interno si è tenuto il Corso pratico

Dettagli

GUIDA ALL ACQUISTO DI UN DAE

GUIDA ALL ACQUISTO DI UN DAE GUIDA ALL ACQUISTO DI UN DAE Introduzione Acquistare un DAE (defibrillatore semiautomatico esterno) per uso professionale o personale è una prassi che si sta consolidando grazie alla legge n 120 del 2001

Dettagli

ANATOMIA DELL ORECCHIO UMANO

ANATOMIA DELL ORECCHIO UMANO ANATOMIA DELL ORECCHIO UMANO Approccio all infortunato 1) Protezione del soccorritore 2) Valutazione rischio ambientale si Il paziente va rimosso no 3) Valutazione delle condizioni dell infortunato Approccio

Dettagli

AED Plus - Accessori e dispositivi per l addestramento

AED Plus - Accessori e dispositivi per l addestramento AED Plus - Accessori e dispositivi per l addestramento Elettrodi CPR-D-padz Questo esclusivo elettrodo monopezzo per adulti facilita il posizionamento in modo rapido e preciso. È in grado di rilevare la

Dettagli

Accesso Insegnamento Sviluppo Gestione Valutazione

Accesso Insegnamento Sviluppo Gestione Valutazione Accesso Insegnamento Sviluppo Gestione Valutazione e Semplificare la Simulazione SimCenter Creare un ambiente di successo SimCenter renderà la vostra esperienza in simulazione più semplice e gratificante

Dettagli

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN.

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. L impiego delle fibre per reti locali e di campus è in continua espansione e impone nuovi

Dettagli

Caratteristiche Tecniche

Caratteristiche Tecniche cubestresslite system cubestresslite system è il sistema completo per la gestione dell esame ECG da Sforzo. Include l hardware e il software necessari per l esecuzione dell esame ed è compatibile con gli

Dettagli

Virtual I.V. Sommario

Virtual I.V. Sommario Newsletter No.1 Novembre 2010 Novità sui prodotti Virtual I.V. Gentili Clienti, Cari Amici Questa che state leggendo è la prima edizione della newsletter di Laerdal Italia. Da tempo avevamo in mente di

Dettagli

R Series. La sicurezza è garantita. dal sistema Code-Ready

R Series. La sicurezza è garantita. dal sistema Code-Ready R Series La sicurezza è garantita dal sistema Code-Ready Il primo ed unico defibrillatore Code-Ready Il momento peggiore per scoprire che un defibrillatore non è pronto è quando serve. Agire rapidamente

Dettagli

Croce Rossa Italiana BLSD. Rianimazione cardiopolmonare di base e. (linee-guida scientifiche ERC-ILCOR 2005)

Croce Rossa Italiana BLSD. Rianimazione cardiopolmonare di base e. (linee-guida scientifiche ERC-ILCOR 2005) Croce Rossa Italiana BLSD Rianimazione cardiopolmonare di base e defibrillazione precoce corso esecutori per personale sanitario (linee-guida scientifiche ERC-ILCOR 2005) in collaborazione e condivisione

Dettagli

BLS. Rianimazione cardiopolmonare di base B L S. corso esecutori per personale laico. (linee-guida scientifiche ERC-ILCOR 2005)

BLS. Rianimazione cardiopolmonare di base B L S. corso esecutori per personale laico. (linee-guida scientifiche ERC-ILCOR 2005) Croce Rossa Italiana BLS Rianimazione cardiopolmonare di base corso esecutori per personale laico (linee-guida scientifiche ERC-ILCOR 2005) Obiettivi del corso Conoscenze teoriche Le cause di arresto cardiaco

Dettagli

P.B.L.S. Pediatric Basic Life Support Sostegno di base delle funzioni vitali in età pediatrica Secondo le linee guida 2007 della Regione Toscana

P.B.L.S. Pediatric Basic Life Support Sostegno di base delle funzioni vitali in età pediatrica Secondo le linee guida 2007 della Regione Toscana P.B.L.S. Pediatric Basic Life Support Sostegno di base delle funzioni vitali in età pediatrica Secondo le linee guida 2007 della Regione Toscana Quando si pratica il PBLS Il PBLS deve essere praticato

Dettagli

Equipaggiamenti di emergenza.

Equipaggiamenti di emergenza. Informazione sul prodotto Equipaggiamenti di emergenza. Defibrillatori e ossigeno medicale per ogni esigenza. 2 Equipaggiamenti di emergenza Sommario. PanGas Healthcare 4 Powerheart G DAE Powerheart G

Dettagli

SIMULAZIONE HIGH-FIDELITY

SIMULAZIONE HIGH-FIDELITY Introduzione La simulazione high fidelity è una metodica formativa che in ambito sanitario viene utilizzata sempre più spesso in un ampia gamma di applicazioni. Nel 2007 questo tipo di metodologia didattica

Dettagli

Una storia di Telemedicina: il progetto di assistenza domiciliare agli anziani di Casorate Primo (PV)

Una storia di Telemedicina: il progetto di assistenza domiciliare agli anziani di Casorate Primo (PV) Una storia di Telemedicina: il progetto di assistenza domiciliare agli anziani di Casorate Primo (PV) Ing Vincenzo Gullà ADiTech Srl- L evoluzione in termini di crescita numerica della popolazione Europea

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Croce Rossa Italiana BLSD. Rianimazione Cardiopolmonare di base e Defibrillazione precoce. Corso Esecutori per personale sanitario

Croce Rossa Italiana BLSD. Rianimazione Cardiopolmonare di base e Defibrillazione precoce. Corso Esecutori per personale sanitario Croce Rossa Italiana BLSD Rianimazione Cardiopolmonare di base e Defibrillazione precoce Corso Esecutori per personale sanitario (linee-guida scientifiche ERC-ILCOR 2010) A cura del Gruppo Formatori..

Dettagli

PROFESSIONALE IN CHIRURGIA E AREA CRITICA

PROFESSIONALE IN CHIRURGIA E AREA CRITICA CENTRO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN CHIRURGIA E AREA CRITICA Centro di Simulazione Avanzata La formazione professionale e l aggiornamento in chirurgia e area critica, con lo scopo di

Dettagli

Croce Rossa Italiana - Emilia Romagna

Croce Rossa Italiana - Emilia Romagna Corso Base per Aspiranti Volontari della CROCE ROSSA ITALIANA ARRESTO CARDIACO B.L.S. OBIETTIVO DELLA LEZIONE conoscere il protocollo di intervento in caso di arresto cardiaco Saper effettuare le manovre

Dettagli

leica absolute tracker AT401

leica absolute tracker AT401 Informazioni sul prodotto leica absolute tracker AT401 Assolutamente portatile 2 leica absolute tracker at401 Leica Absolute Tracker Leica AT401. Assolutamente portatile Il Leica Absolute Tracker AT401

Dettagli

ARRESTO CARDIACO B.L.S.

ARRESTO CARDIACO B.L.S. Corso Base per Aspiranti Volontari del Soccorso della CROCE ROSSA ITALIANA ARRESTO CARDIACO B.L.S. OBIETTIVO DELLA LEZIONE conoscere il protocollo di intervento in caso di arresto cardiaco Saper effettuare

Dettagli

Corso di formazione per soccorritori VALUTAZIONE PARAMETRI VITALI

Corso di formazione per soccorritori VALUTAZIONE PARAMETRI VITALI Corso di formazione per soccorritori VALUTAZIONE PARAMETRI VITALI Quali sono i Parametri Vitali? ATTIVITA RESPIRATORIA ATTIVITA CIRCOLATORIA - RILEVAZIONE DEL POLSO - RILEVAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA

Dettagli

D-3541-2011. Al servizio delle vostre esigenze in ambito clinico VISTA 120

D-3541-2011. Al servizio delle vostre esigenze in ambito clinico VISTA 120 D-3541-2011 Al servizio delle vostre esigenze in ambito clinico VISTA 120 02 D-3533-2011 Monitoraggio di parametri essenziali a un prezzo eccezionale Le strutture ospedaliere di tutto il mondo si trovano

Dettagli

PRIMO SOCCORSO. Dott.ssa Elvezia Fumagalli

PRIMO SOCCORSO. Dott.ssa Elvezia Fumagalli PRIMO SOCCORSO Dott.ssa Elvezia Fumagalli PRIMO SOCCORSO Il primo soccorso è l aiuto che si presta alla persona o alle persone che sono state vittime di un incidente o di un malore, in attesa che intervengano

Dettagli

BLS-D Basic Life Support Defibrillation

BLS-D Basic Life Support Defibrillation BLS-D Basic Life Support Defibrillation Università degli Studi di Sassari U.O. di Anestesia e Rianimazione Obiettivi e Struttura del corso Obiettivi: Acquisire conoscenze teorico pratiche in tema di Rianimazione

Dettagli

Fatti Raggiungere dal tuo Computer!!

Fatti Raggiungere dal tuo Computer!! Fatti Raggiungere dal tuo Computer!! Presentazione PcBridge è il modo rivoluzionario di accedere al proprio computer in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. Inserendo la penna usb OUT, Pcbridge permette

Dettagli

HD+ Descrizione generale. Caratteristiche principali

HD+ Descrizione generale. Caratteristiche principali HD+ Descrizione generale HD+ è un dispositivo di acquisizione ECG wireless, sviluppato come acquisitore per PC e Tablet che utilizzino piattaforme standard (Windows / MAC OS / Android) e per l utilizzo,

Dettagli

Resusci Anne Skills Station

Resusci Anne Skills Station MicroSim Frequently Asked Questions 1 Resusci Anne Skills Station Resusci_anne_skills-station_FAQ_sp7012_I.indd 1 19/09/08 10:59:09 2 Resusci_anne_skills-station_FAQ_sp7012_I.indd 2 19/09/08 10:59:09 Capitolo

Dettagli

LINEE GUIDA ILCOR 2010 Guida ai cambiamenti. Croce Rossa Italiana Gruppo Nazionale Formatori BLSD CRI

LINEE GUIDA ILCOR 2010 Guida ai cambiamenti. Croce Rossa Italiana Gruppo Nazionale Formatori BLSD CRI LINEE GUIDA ILCOR 2010 Guida ai cambiamenti Croce Rossa Italiana Gruppo Nazionale Formatori BLSD CRI LINEE GUIDA ILCOR 2010 Contenuto della presentazione I principali cambiamenti nei protocolli di BLS

Dettagli

CPR Rianimazione cardiopolmonare

CPR Rianimazione cardiopolmonare Tema 04 CPR Rianimazione cardiopolmonare Articolo n. 1402 Csocc Tema 04 Sequenza 01 Pagina 01 Versione 200610i Schema ABCD Respirazione artificiale Situazione di partenza/posizione del paziente Se al punto

Dettagli

LA VITA CONTINUA. HeartSave PAD, AED, AS CON UN DEFIBRILLATORE AUTOMATICO ANCHE CHI NON HA ESPERIENZA PUÒ SALVARE UNA VITA.OVUNQUE! www.primedic.

LA VITA CONTINUA. HeartSave PAD, AED, AS CON UN DEFIBRILLATORE AUTOMATICO ANCHE CHI NON HA ESPERIENZA PUÒ SALVARE UNA VITA.OVUNQUE! www.primedic. LA VITA CONTINUA CON UN DEFIBRILLATORE AUTOMATICO ANCHE CHI NON HA ESPERIENZA PUÒ SALVARE UNA VITA.OVUNQUE! HeartSave PAD, AED, AS www.primedic.com KAPITEL XY 1 2 UNA DECISIONE PER LA VITA QUANDO IL CUORE

Dettagli

Corso di B.L.S. Adulti. Basic Life Support

Corso di B.L.S. Adulti. Basic Life Support Corso di B.L.S. Adulti Basic Life Support Corso B.L.S. esecutore Lezioni teoriche Addestramento pratico su manichino Valutazione finale con skill test e quiz a risposta multipla Obiettivo corso B.L.S.

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

B.L.S. Basic Life Support Supporto Vitale di Base Secondo le linee guida 2007 della Regione Toscana

B.L.S. Basic Life Support Supporto Vitale di Base Secondo le linee guida 2007 della Regione Toscana B.L.S. Basic Life Support Supporto Vitale di Base Secondo le linee guida 2007 della Regione Toscana 1 LA MORTE CARDIACA IMPROVVISA Ogni anno colpisce 1 persona su 1000 Le malattie cardiovascolari sono

Dettagli

Semplice. Intelligente Agile. Carestation 620

Semplice. Intelligente Agile. Carestation 620 GE Healthcare Semplice. Intelligente Agile. Carestation 620 Carestation 620 è una soluzione per anestesia affidabile e agile, dotata di strumenti intelligenti che consentono di semplificare il vostro lavoro

Dettagli

CORSI DI EMERGENZA SANITARIA

CORSI DI EMERGENZA SANITARIA CORSI DI EMERGENZA SANITARIA BLS- d esecutore cat. A (per laici) Finalità: Scopo del corso è trasmettere agli allievi un metodo che consenta di gestire il soccorso in caso di arresto cardiaco, con il supporto

Dettagli

cubestress Descrizione

cubestress Descrizione 0470 Descrizione cubestress è la soluzione completa per la gestione dell esame ECG da Sforzo. cubestress integra in un unica applicazione tutte le procedure tipiche dell esame stress: dalla gestione della

Dettagli

Monitore Primo Soccorso Chiara Parola CRI Casciana Terme

Monitore Primo Soccorso Chiara Parola CRI Casciana Terme Monitore Primo Soccorso Chiara Parola CRI Casciana Terme OBIETTIVI: Anatomia del cuore Fisiologia del cuore Patologie dell apparato cardiaco Sangue e vasi sanguigni Come funziona la circolazione del sangue

Dettagli

D-72794-2013. Terapia intensiva mobile per il vostro carico più prezioso. DRÄGER GLOBE-TROTTER GT5400

D-72794-2013. Terapia intensiva mobile per il vostro carico più prezioso. DRÄGER GLOBE-TROTTER GT5400 D-72794-2013 Terapia intensiva mobile per il vostro carico più prezioso. DRÄGER GLOBE-TROTTER GT5400 02 Fornire assistenza neonatale in caso di condizioni instabili D-72944-2013 D-72939-2013 Quando un

Dettagli

L impegno di Laerdal nel contribuire. a salvare vite umane si basa su una storia di successo. dedizione profondamente radicata nel far progredire

L impegno di Laerdal nel contribuire. a salvare vite umane si basa su una storia di successo. dedizione profondamente radicata nel far progredire L impegno di Laerdal nel contribuire a salvare vite umane si basa su una storia di successo fin dall inizio della medicina moderna. Per oltre 60 anni abbiamo lavorato senza sosta per sviluppare prodotti

Dettagli

ASSISTENZA AL MEDICO

ASSISTENZA AL MEDICO SERVIZIO OPERATIVO SANITARIO COMMISSIONE FORMAZIONE SONA - VR CORSO PER SOCCORRITORI ASSISTENZA AL MEDICO pag. 1 ATTENZIONE Questo manuale deve essere associato ad uno specifico corso teorico e pratico,

Dettagli

RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE LINGUISTICA

RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE LINGUISTICA RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE LINGUISTICA SOFTWARE Ver. 6.0 Pagina 1 Software di rete didattica Con opzione di laboratorio linguistico digitale A.A.C. La soluzione proposta permette di realizzare, partendo

Dettagli

DAE e PROGETTI PAD. Enrico Baldi. Pavia nel Cuore Robbio nel Cuore

DAE e PROGETTI PAD. Enrico Baldi. Pavia nel Cuore Robbio nel Cuore DAE e PROGETTI PAD Enrico Baldi Pavia nel Cuore Robbio nel Cuore Uso dei DAE I DAE sono sicuri ed efficaci quando usati da laici con minima formazione o senza formazione Yeung et al., Resuscitation 2011:

Dettagli

Dräger Pendula Supporto monitor multiplo

Dräger Pendula Supporto monitor multiplo Supporto monitor multiplo Supporto monitor multiplo con montaggio a soffitto per un design della postazione di lavoro versatile ed ergonomico e un posizionamento sicuro e semplice del monitor all interno

Dettagli

COPYRIGHT A BETTER LIFE. G-EO System

COPYRIGHT A BETTER LIFE. G-EO System G-EO System For a better life. «Reha Technology ha portato il G-EO System a un elevato livello tecnicoscientifico. Ha le potenzialità per produrre un forte impatto terapeutico e sociale.» Prof. Edoardo

Dettagli

Soluzioni per Ostetricia

Soluzioni per Ostetricia Newsletter No.3 Giugno 2011 Novità sui prodotti Soluzioni per Ostetricia Gentili Clienti, Cari Amici Benvenuti a questa terza edizione della newsletter di Laerdal Italia. È grazie a Voi ed ai vostri consigli

Dettagli

Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna.

Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna. Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna. Si richiede la realizzazione, a completo carico della ditta aggiudicataria, di un sistema informatico

Dettagli

Sa l a Co n g r e s s i

Sa l a Co n g r e s s i 2 A Edizione Urgenze - emergenze in neonatologia: esercitazioni teorico-pratiche con simulazione Esercitazioni teorico-pratiche in neonatologia con skill e con materiale ad alta fedeltà Sa l a Co n g r

Dettagli

Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO

Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO Caratteristiche generali Il sistema di aggio multiparametrico dovrà essere composto da multiparametrici, centrali di aggio, display per ripetizione di segnale e networking,

Dettagli

Basic Life Support Secondo Linee Guida 2010 UNA CORSA CONTRO IL TEMPO

Basic Life Support Secondo Linee Guida 2010 UNA CORSA CONTRO IL TEMPO UNA CORSA CONTRO IL TEMPO Partnership Basic Life Support Rianimazione cardiopolmonare di base (linee-guida scientifiche ILCOR 2010) Scopo del corso Conoscenze teoriche Le cause di arresto cardiaco Le manifestazioni

Dettagli

D.Lgs.81 Rischi per il settore terziario VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO CORRELATO

D.Lgs.81 Rischi per il settore terziario VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO CORRELATO D.Lgs.81 Rischi per il settore terziario VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO CORRELATO Le persone possono essere molto stressate per un sommarsi di fattori di stress lavorativo ed extralavorativo Rilevare

Dettagli

LIFE PEDIATRIC BASIC SUPPORT DEFIBRILLATION

LIFE PEDIATRIC BASIC SUPPORT DEFIBRILLATION PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT DEFIBRILLATION IL PBLS-D Deve essere praticato nei soggetti con una o più funzioni vitali compromesse Pz. in arresto respiratorio o in arresto cardio-respiratorio IL PBLS-D

Dettagli

BARI 14-16 DICEMBRE 2006 IL COLLARE CERVICALE

BARI 14-16 DICEMBRE 2006 IL COLLARE CERVICALE BARI 14-16 DICEMBRE 2006 IL COLLARE CERVICALE Dott. Michele Perrini U.O. DI RIANIMAZIONE AUSL BAT/1 BARLETTA 1 COLLARE CERVICALE presidio principe nell immobilizzazione atraumatica del rachide cervicale

Dettagli

Rete didattica e laboratorio linguistico DIDASOFT

Rete didattica e laboratorio linguistico DIDASOFT Rete didattica e laboratorio linguistico DIDASOFT CARATTERISTICHE DEL SOFTWARE Il crescente bisogno di strumenti tecnologicamente avanzati per gestire la continua evoluzione dei media negli ambiti formativi

Dettagli

Facilità d'uso Philips Healthcare fa parte del gruppo Royal Philips Electronics Umidificatore riscaldato integrato Design all insegna della

Facilità d'uso Philips Healthcare fa parte del gruppo Royal Philips Electronics Umidificatore riscaldato integrato Design all insegna della Prestazioni naturali Presentazione di BiPAP A30 perché la facilità di utilizzo e l efficacia della terapia sono essenziali per il benessere del paziente Poiché le nostre innovazioni nascono dalle esigenze

Dettagli

LA SFIDA DI FILO DIRETTO. G. Ventura

LA SFIDA DI FILO DIRETTO. G. Ventura LA SFIDA DI FILO DIRETTO Lo scenario attuale Assicurazioni Pubblico Contributo finanziario Erogazione Servizi Carenza/Assenza erogazione di Servizi Crescente carenza risorse finanziarie Il modello: as

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI. Educazione Continua in Medicina (E.C.M.)

REGIONE PUGLIA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI. Educazione Continua in Medicina (E.C.M.) REGIONE PUGLIA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI Educazione Continua in Medicina (E.C.M.) PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE N. CREDITI 8,8 PBLSD-IRC PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT

Dettagli

Angelo anni 18 affetto da cardiopatia congenita complessa operato alla nascita Entra in UTIC per un episodio lipotimico

Angelo anni 18 affetto da cardiopatia congenita complessa operato alla nascita Entra in UTIC per un episodio lipotimico Angelo anni 18 affetto da cardiopatia congenita complessa operato alla nascita Entra in UTIC per un episodio lipotimico Angelo ha 22 anni Frequenta la Facolta di Ingegneria con ottimo profitto Suona la

Dettagli

Corso per soccorritori volontari L APPARATO -CENNI DI ANATOMIA E DI FISIOLOGIA. Antonio Murolo CRI Fermignano Istruttore TSSA

Corso per soccorritori volontari L APPARATO -CENNI DI ANATOMIA E DI FISIOLOGIA. Antonio Murolo CRI Fermignano Istruttore TSSA Corso per soccorritori volontari L APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO -CENNI DI ANATOMIA E DI FISIOLOGIA Antonio Murolo CRI Fermignano Istruttore TSSA DEFINIZIONE: INSIEME DI ORGANI CHE CONCORRONO ALLA MEDESIMA

Dettagli

Monitor paziente PROCARE

Monitor paziente PROCARE Monitor paziente PROCARE Eccellenza clinica ad un costo sostenibile L'aumento del numero dei pazienti sta portando ad un impatto sempre maggiore sulle risorse limitate nel settore della sanità. Qualità

Dettagli

PROGRAMMA REGIONALE DI FORMAZIONE PER IL SERVIZIO DI ELISOCCORSO 118

PROGRAMMA REGIONALE DI FORMAZIONE PER IL SERVIZIO DI ELISOCCORSO 118 ALLEGATO 1 di cui alla Determinazione n. 867 del 31/08/2006 PROGRAMMA REGIONALE DI FORMAZIONE PER IL SERVIZIO DI ELISOCCORSO 118 Il Corso di Formazione è indirizzato al personale sanitario che risulterà

Dettagli

MagicControl CM30. Potente e facile da usare. Your global partner for high quality powder coating. MagicControl CM30

MagicControl CM30. Potente e facile da usare. Your global partner for high quality powder coating. MagicControl CM30 MagicControl CM30 Potente e facile da usare MagicControl CM30 Con questa unità di controllo tutte le funzioni delle vostre apparecchiature per la verniciatura a polvere possono essere gestiti in modo confortevole

Dettagli

REGIONE SICILIANA AZIENDA per i SERVIZI SANITARI N. 2 VIA CUSMANO N. 1 CALTANISSETTA CAPITOLATO SPECIALE

REGIONE SICILIANA AZIENDA per i SERVIZI SANITARI N. 2 VIA CUSMANO N. 1 CALTANISSETTA CAPITOLATO SPECIALE REGIONE SICILIANA AZIENDA per i SERVIZI SANITARI N. 2 VIA CUSMANO N. 1 CALTANISSETTA CAPITOLATO SPECIALE PROCEDURA NEGOZIATA PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE PER LE BRANCHE DI CARDIOLOGIA DEI POLIAMBULATORI

Dettagli

con il patrocinio di 5 A EDIZIONE URGENZE - EMERGENZE IN NEONATOLOGIA: ESERCITAZIONI TEORICO-PRATICHE CON SIMULAZIONE

con il patrocinio di 5 A EDIZIONE URGENZE - EMERGENZE IN NEONATOLOGIA: ESERCITAZIONI TEORICO-PRATICHE CON SIMULAZIONE con il patrocinio di 5 A EDIZIONE URGENZE - EMERGENZE IN NEONATOLOGIA: ESERCITAZIONI TEORICO-PRATICHE CON SIMULAZIONE Esercitazioni teorico-pratiche in neonatologia con skill e con materiale ad alta fedeltà

Dettagli

www.printo.it/pediatric-rheumatology/it/intro

www.printo.it/pediatric-rheumatology/it/intro www.printo.it/pediatric-rheumatology/it/intro Malattia di Behçet Versione 2016 2. DIAGNOSI E TERAPIA 2.1 Come viene diagnosticata? La diagnosi è principalmente clinica. Spesso sono necessari alcuni anni

Dettagli

SIMEUP. CORSO PAlS AHA SIMEUP (PEDIATRIC ADVANCED LIFE SUPPORT) MIlAnO. Piano Formativo nazionale SIMEUP 2014. 30 Settembre - 1 Ottobre 2014

SIMEUP. CORSO PAlS AHA SIMEUP (PEDIATRIC ADVANCED LIFE SUPPORT) MIlAnO. Piano Formativo nazionale SIMEUP 2014. 30 Settembre - 1 Ottobre 2014 SIMEUP Società Italiana di Medicina Emergenza Urgenza Pediatrica Piano Formativo nazionale SIMEUP 2014 CORSO PAlS AHA SIMEUP (PEDIATRIC ADVANCED LIFE SUPPORT) Direttore del corso: Simone RUGOlOTTO (Verona)

Dettagli

3 A EDIZIONE URGENZE - EMERGENZE IN NEONATOLOGIA: ESERCITAZIONI TEORICO-PRATICHE CON SIMULAZIONE

3 A EDIZIONE URGENZE - EMERGENZE IN NEONATOLOGIA: ESERCITAZIONI TEORICO-PRATICHE CON SIMULAZIONE 3 A EDIZIONE URGENZE - EMERGENZE IN NEONATOLOGIA: ESERCITAZIONI TEORICO-PRATICHE CON SIMULAZIONE Esercitazioni teorico-pratiche in neonatologia con skill e con materiale ad alta fedeltà Sala Congressi

Dettagli

Il C.B.L. (Computer Based Laboratory): uno strumento a supporto della didattica nello studio sperimentale di alcuni aspetti della fisiologia umana.

Il C.B.L. (Computer Based Laboratory): uno strumento a supporto della didattica nello studio sperimentale di alcuni aspetti della fisiologia umana. Il C.B.L. (Computer Based Laboratory): uno strumento a supporto della didattica nello studio sperimentale di alcuni aspetti della fisiologia umana. Salvatore Regalbuto, Sonia Formica Liceo Statale Polivalente

Dettagli

TECNOLOGIA SENZA VINCOLI. SEMPLICE E TRASPARENTE. Vue. Cloud Services

TECNOLOGIA SENZA VINCOLI. SEMPLICE E TRASPARENTE. Vue. Cloud Services Vue Cloud Services SEMPLICE E TRASPARENTE. Clinici e medici curanti necessitano di una libertà di accesso rapido ed efficiente ai dati dei pazienti. Ma le restrizioni di costo e la complessità legata al

Dettagli

Per le generazioni a venire. DRÄGER BABYLOG VN500

Per le generazioni a venire. DRÄGER BABYLOG VN500 D-72937-2012 Per le generazioni a venire. DRÄGER BABYLOG VN500 02 Il nostro impegno per un assistenza neonatale di qualità D-65689-2012 D-64732-2012 D-73170-2012 Negli ultimi vent anni la terapia ventilatoria

Dettagli

BLS-D. La defibrillazione precoce

BLS-D. La defibrillazione precoce BLS-D La defibrillazione precoce Defibrillazione precoce DEFIBRILLABILI FV TV senza polso RITMI NON DEFIBRILLABILI PEA ASISTOLIA RCP DEFIBRILLAZIONE Tachiaritmie maligne Tachicardia ventricolare (TV):

Dettagli

The Art of Monitoring

The Art of Monitoring The Art of Monitoring Presentazione di qube Improntato su semplicità e stile, qube rompe con la tradizione per offrire una nuova e inedita prospettiva nei sistemi di monitoraggio compatti. Piccolo e leggero,

Dettagli

Lesioni apparato locomotore, politrauma, trauma cranico e. trauma oculare

Lesioni apparato locomotore, politrauma, trauma cranico e. trauma oculare Lesioni apparato locomotore, politrauma, trauma cranico e vertebrale,trauma toracico, trauma oculare APPARATO LOCOMOTORE Composto da ossa, articolazioni e muscoli Serve a: sostenere l organismo proteggere

Dettagli

Il B.L.S. (Basic Life Support)

Il B.L.S. (Basic Life Support) Il B.L.S. (Basic Life Support) Cos è: Sequenza di verifiche ed azioni da effettuare sulla Vittima quando A NON E COSCIENTE B NON RESPIRA C NON HA CIRCOLO Scopo: Prevenire o Limitare i danni dovuti alla

Dettagli

Videocolposcopio Full HD

Videocolposcopio Full HD Videocolposcopio Full HD Prospetto n. 109, valido a partire da aprile 2015 Preciso, ad alta luminosità, ergonomico: il primo videocolposcopio integrato a livello mondiale con monitor Full HD da 21,5 pollici

Dettagli

SEDA S.p.A. Divisione Emergenza. ZOLL Data Review

SEDA S.p.A. Divisione Emergenza. ZOLL Data Review SEDA S.p.A. Divisione Emergenza ZOLL Data Review Software di raccolta ed elaborazione dei dati SEDA S.p.A. Via Tolstoi 7 20090 Trezzano S/N (Milano) Tel 02/48424.1; Fax 02/48424290 sito internet: www.sedaitaly.it

Dettagli

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M.

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. Lavagna Interattiva Multimediale ovvero essere autonomi nella scuola dell autonomia 1^ PARTE Cos'è una LIM E' un dispositivo

Dettagli

SINTESI DELLE PRINCIPALI MODIFICHE APPORTATE DALLE NUOVE LINEE GUIDA ERC 2005 PER LA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE NEL BAMBINO

SINTESI DELLE PRINCIPALI MODIFICHE APPORTATE DALLE NUOVE LINEE GUIDA ERC 2005 PER LA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE NEL BAMBINO SINTESI DELLE PRINCIPALI MODIFICHE APPORTATE DALLE NUOVE LINEE GUIDA ERC 2005 PER LA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE DI BASE NEL BAMBINO Nel novembre 2005 l European Resuscitation Council (ERC) ha reso pubbliche

Dettagli

SL1000. Comunicazioni intelligenti per la vostra azienda. www.nec-unifi ed.com. Energy Saving Product. Green

SL1000. Comunicazioni intelligenti per la vostra azienda. www.nec-unifi ed.com. Energy Saving Product. Green SL1000 Comunicazioni intelligenti per la vostra azienda www.nec-unifi ed.com Green Office Energy Saving Product Sommario 3 Introduzione: perche scegliere SL1000? 4 I telefoni SL1000: funzioni a portata

Dettagli

PUBBLICA ASSISTENZA PIANORO REGOLAMENTO SANITARIO

PUBBLICA ASSISTENZA PIANORO REGOLAMENTO SANITARIO PUBBLICA ASSISTENZA PIANORO ASSOCIAZIONE VOLONTARIA REGOLAMENTO SANITARIO Articolo 1 - DIRETTORE SANITARIO Il Direttore Sanitario è l'unico responsabile di fronte alla legge per quanto riguarda i presidi

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA. IL Primo Soccorso. La catena della sopravivenza, il B.L.S. «laico»

CROCE ROSSA ITALIANA. IL Primo Soccorso. La catena della sopravivenza, il B.L.S. «laico» IL Primo Soccorso La catena della sopravivenza, il B.L.S. «laico» Cavaion, 15 dicembre 2012 La catena della sopravvivenza Allarme Precoce B.L.S. Precoce Defibrillazione Precoce A.C.L.S. Precoce Il BLS

Dettagli

UNITA OPERATIVA DI PRONTO SOCCORSO PROCEDURA N. 27 FONTE: DOTT. CASAGRANDE TRASPORTO SANITARIO SECONDARIO TRASPORTI SANITARI

UNITA OPERATIVA DI PRONTO SOCCORSO PROCEDURA N. 27 FONTE: DOTT. CASAGRANDE TRASPORTO SANITARIO SECONDARIO TRASPORTI SANITARI UNITA OPERATIVA DI PRONTO SOCCORSO PROCEDURA N. 27 FONTE: DOTT. CASAGRANDE TRASPORTO SANITARIO SECONDARIO TRASPORTI SANITARI TRASPORTO SANITARIO Trasporto primario: trasferimento di un paziente dal luogo

Dettagli

GETINGE CLEAN MANAGEMENT SYSTEM

GETINGE CLEAN MANAGEMENT SYSTEM GETINGE CLEAN MANAGEMENT SYSTEM 2 Getinge Clean Management System GETINGE CLEAN MANAGEMENT SYSTEM (CMS) UN PROCESSO MIGLIORE, UNA SOLUZIONE ESCLUSIVA Getinge contribuisce a una migliore gestione dei detergenti

Dettagli

Prodotti Salvavita. Catalogo Prodotti 2009 2010 YEARS OF YEARS OF. www.laerdal.it. helping save lives 1958-2008 1958-2008. helping save lives

Prodotti Salvavita. Catalogo Prodotti 2009 2010 YEARS OF YEARS OF. www.laerdal.it. helping save lives 1958-2008 1958-2008. helping save lives Prodotti Salvavita Catalogo Prodotti 2009 2010 0 YEARS OF helping save lives 1958-2008 0 YEARS OF lping save lives 1958-2008 1958-2008 YEARS OF helping save lives YEARS OF helping save lives 1958-2008

Dettagli

DESCRIZIONE particolareggiata del corso (GQA_RER) Il sistema di gestione della qualità

DESCRIZIONE particolareggiata del corso (GQA_RER) Il sistema di gestione della qualità DESCRIZIONE particolareggiata del corso (GQA_RER) Il sistema di gestione della qualità secondo il modello di accreditamento istituzionale della Regione Emilia Romagna applicato nel Pag 1 Il corso interno

Dettagli

Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008 UNI EN ISO 13485:2012 Costruttore Metrico

Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008 UNI EN ISO 13485:2012 Costruttore Metrico Catalogo 2014 Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008 UNI EN ISO 13485:2012 Costruttore Metrico www.intermeditalia.it Area Download: per scaricare la documentazione tecnica e il materiale di marketing.

Dettagli

Il nuovo PumpDrive: controllo flessibile della velocità per il massimo rendimento

Il nuovo PumpDrive: controllo flessibile della velocità per il massimo rendimento La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Il nuovo PumpDrive: controllo flessibile della velocità per il massimo rendimento 02 Introduzione Velocità di funzionamento ottimale

Dettagli

Presidenza Facoltà di Medicina e Chirurgia

Presidenza Facoltà di Medicina e Chirurgia BANDO PER L ACQUISIZIONE IN COMODATO GRATUITO DI UN CENTRO DI SIMULAZIONE PER LE ESERCITAZIONI DI CRISIS RESOURCE MANAGEMENT Capitolato d oneri 1. DESCRIZIONE DEL CENTRO DI SIMULAZIONE L Università degli

Dettagli

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de ACCESSNET -T IP NMS Network System Con il sistema di gestione della rete (NMS) è possibile controllare e gestire l infrastruttura e diversi servizi di una rete ACCESSNET -T IP. NMS è un sistema distribuito

Dettagli

BLS - Basic Life Support

BLS - Basic Life Support BLS - Basic Life Support Giommaria Bazzoni giommy Croce Rossa Italiana Monitore di Primo Soccorso Istru

Dettagli

MASTER IN AREA CRITICA Assistenza infermieristica in TIN

MASTER IN AREA CRITICA Assistenza infermieristica in TIN I Facoltà di Medicina e Chirurgia MASTER IN AREA CRITICA Assistenza infermieristica in TIN DOTT.SSA Francesca Plaja Unità di degenza del neonato Lettino Culla termica Isola neonatale Culla termica Isola

Dettagli

SUPPORTO DI BASE DELLE FUNZIONI VITALI IN ETA PEDIATRICA E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE. Pediatric i Basic Life Support - Early Defibrillation

SUPPORTO DI BASE DELLE FUNZIONI VITALI IN ETA PEDIATRICA E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE. Pediatric i Basic Life Support - Early Defibrillation SIMEUP SOCIETA ITALIANA DI MEDICINA D EMERGENZA E D URGENZA PEDIATRICA SUPPORTO DI BASE DELLE FUNZIONI VITALI IN ETA PEDIATRICA E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE Pediatric i Basic Life Support - Early Defibrillation

Dettagli

1. Simulazione della gestione dell emergenza-urgenza pediatrica

1. Simulazione della gestione dell emergenza-urgenza pediatrica 1. Simulazione della gestione dell emergenza-urgenza pediatrica Numero di partecipanti : 12 Verranno privilegiati partecipanti in possesso di certificazione di esecutore PALS. Responsabili del corso: V.Stritoni

Dettagli