Camera di Commercio Belgo-Italiana Chambre de Commerce Belgo-Italienne - Belgisch-Italiaanse Kamer Van Koophandel

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Camera di Commercio Belgo-Italiana Chambre de Commerce Belgo-Italienne - Belgisch-Italiaanse Kamer Van Koophandel"

Transcript

1 L-Lussemburgo: Manutenzione tecnica dell'edificio del Palazzo d'europa a La Valletta (Malta) Numero: 2011/S Parlamento europeo Manutenzione tecnica dell'edificio del Palazzo d'europa a La Valletta (Malta) EUR Scadenza: 01/02/2012 B-Bruxelles: WAN a favore dell'eeas (o europeo per l'azione esterna) Numero: 2011/S Preinformazione- o europeo per l'azione esterna WAN per mettere in connessione le delegazioni dell'ue e altri uffici dell'eeas alla sede principale su una rete privata EUR D-Karlsruhe: Realizzazione di prove ricorrenti sugli strumenti di radioprotezione dell'istituto dei transuranici (ITU) Numero: 2011/S Ristretta Commissione europea L'Istituto dei transuranici (ITU) realizza lavori di ricerca in laboratori alfa con elementi transuranici caratterizzati principalmente da radioattività alfa, nonché con altri nuclidi vari derivanti dalla fissione nucleare. Pertanto è necessario utilizzare apparecchi adeguati per la misurazione delle radiazioni. L'appalto riguarda le seguenti attività che saranno condotte nei locali dell'itu: la realizzazione di prove ricorrenti sugli strumenti di radioprotezione ed i sistemi di segnalazione di sicurezza, la realizzazione di prove ricorrenti straordinarie dopo i lavori di manutenzione, l'attuazione di misure di accompagnamento per la garanzia della qualità EUR Scadenza: 16/12/2011

2 P-Braga: Attrezzature da laboratorio, ottiche e di precisione (escluso vetri) Numero: 2011/S Forniture INL, International Iberian Nanotechnology Laboratory Attrezzature da laboratorio, ottiche e di precisione (escluso vetri). Scadenza: 14/12/2011 P-Braga: Attrezzature da laboratorio, ottiche e di precisione (escluso vetri) Numero: 2011/S Forniture INL, International Iberian Nanotechnology Laboratory Attrezzature da laboratorio, ottiche e di precisione (escluso vetri). Scadenza: 16/12/2011 B-Bruxelles: Fornitura di veicoli fuoristrada a favore delle operazioni di gestione civile delle crisi Numero: 2011/S Fornitura Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, L'obiettivo del bando di gara è quello di concludere un contratto quadro riguardante la consegna di veicoli fuoristrada direttamente a favore delle operazioni di gestione civile delle crisi ovunque esse si verifichino e direttamente o indirettamente a un magazzino che permetta il loro impiego rapido da parte delle missioni PSDC. Il contratto quadro sarà attuato con contratti specifici da concludere fra gli aggiudicatari e la Commissione europea, per proprio conto e in nome e per conto delle operazioni di gestione civile delle crisi istituite nei paesi beneficiari o per conto della persona a cui sarà affidata l'attuazione di azioni specifiche (consulenti speciali PESC, capi missione per le operazioni di gestione delle crisi della PSDC o rappresentanti speciali dell'unione europea, RSUE), ai sensi del titolo V del trattato sull'unione europea. Potrebbero anche essere conclusi contratti specifici con altri soggetti attivi nel settore delle azioni esterne. I veicoli fuoristrada dovranno essere adattati alle condizioni climatiche, geografiche e di sicurezza della zona/regione in cui verranno utilizzati. Scadenza: 01/02/2012

3 ET-Addis Abeba: FES di formazione e assistenza tecnica a sostegno dell'«eastern Africa Power Pool (EAPP)» con sede centrale ad Addis Abeba, Etiopia Numero: 2011/S Preinformazione- Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea L'obiettivo complessivo del progetto di rafforzamento istituzionale a favore dell'eapp è promuovere l'integrazione dei mercati dell'energia elettrica nei paesi dell'africa orientale, in vista della creazione di un mercato regionale dell'energia elettrica. L'obiettivo del presente contratto è il rafforzamento delle capacità dell'organizzazione EAPP nei settori della pianificazione del sistema, del commercio energetico e della gestione del funzionamento di reti ed ambientale. Le attività principali comprenderanno: 1) supporto attraverso la prestazione di consulenze; gli esperti di affari giuridici, commerciali e istituzionali presteranno assistenza all'eapp in relazione agli incarichi che dovranno essere eseguiti a breve e per i quali l'eapp non dispone di risorse umane qualificate. Gli argomenti affrontati, tra gli altri, saranno: gestione della trasmissione, finanziamento e gestione del commercio energetico. L'assistenza degli esperti implicherà anche il trasferimento delle conoscenze; 2) lo sviluppo delle capacità e la formazione saranno sviluppati secondo il piano d'azione presente nella strategia dell'eapp e si incentreranno sulla progettazione di un mercato regionale dell'energia elettrica, sul funzionamento e la pianificazione delle infrastrutture per la trasmissione, sulle previsioni e domanda futura e sulla pianificazione aziendale EUR. RS-Belgrado: IPA Centro d'informazione dell'ue a Belgrado Numero: 2011/S Preinformazione- Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea L'obiettivo complessivo dell'appalto è supportare la delegazione dell'ue in Serbia nell'incrementare la conoscenza e la comprensione da parte del pubblico in merito all'ue e al processo di adesione/negoziazione della Serbia. Il presente appalto prevede la completa gestione del centro d'informazione dell'ue nella città capitale Belgrado nella Repubblica di Serbia aperto nel maggio del Il contraente svilupperà e realizzerà campagne mediatiche e informative, amministrerà le rete «Team Europe» in Serbia, organizzerà eventi pubblici di alto livello, giornate tematiche, eventi per la stampa, la progettazione e produzione di materiale promozionale marcato UE, la produzione e divulgazione completa di pubblicazioni/opuscoli in lingua serba, la produzione di materiale audiovisivo, i contenuti completi, la manutenzione tecnica e lo sviluppo dei siti web della delegazione e del centro d'informazione dell'ue, la creazione di nuove banche dati e l'amministrazione di quelle esistenti, le reti di media sociali, il supporto tecnico per gli eventi di visibilità relativi ai progetti finanziati dall'ue in Serbia, nonché altre attività d'informazione e di comunicazione. Anche la gestione finanziaria e amministrativa EUR.

4 MK-Skopje: IPA Assistenza tecnica a favore del ministero dell'amministrazione e della società dell'informazione (MISA) e rafforzamento della realizzazione del sistema nazionale di coordinamento della formazione Numero: 2011/S Preinformazione- Ristretta Ministero delle Finanze, dipartimento centrale per i finanziamenti e i contratti (CFCD), Skopje L'obiettivo generale del progetto è prestare ulteriore supporto ad una pubblica amministrazione professionale, competente, efficiente, affidabile ed etica che offra in questo modo servizi trasparenti di alta qualità ai cittadini e alle imprese. Scopo del presente progetto è: rafforzamento della realizzazione del sistema nazionale di coordinamento della formazione dei dipendenti e funzionari pubblici e della strategia di formazione, supporto allo sviluppo del quadro giuridico relativo alla gestione delle risorse umane e allo sviluppo delle capacità delle unità per le risorse umane, supporto al quadro normativo nel settore della pubblica amministrazione EUR. AR-Buenos Aires: DCI Preparazione di una ricerca e di uno studio sul potenziale dell'energia alternativa e sulle relative interconnessioni energetiche di 50 comuni rurali negli Stati brasiliani di Bahia, Minas Gerais, São Paulo, Paraná e Santa Catarina Numero: 2011/S Preinformazione- GVC, Buenos Aires, ARGENTINA. Gli studi dovranno essere condotti all'interno di ogni Stato, in 150 comuni specifici preselezionati, preferibilmente (ma non necessariamente) in zone rurali. Questi comuni saranno ridotti a 50 comuni pilota, prescelti in base all'interesse politico locale di partecipare al programma per l'energia alternativa con i loro propri fondi. Nei 50 comuni pilota, in base al lavoro condotto sul campo, la società dovrà preparare il piano energetico alternativo comunale, comprendente: dati numerici ed una descrizione del potenziale di produzione di energia pulita e rinnovabile, con particolare riguardo all'agroenergia; dati numerici ed una descrizione delle principali sostanze inquinanti, comprese le proposte di mitigazione; e dati numerici ed una descrizione del potenziale di interconnessioni energetiche, con la mappatura cartografica delle possibilità di integrazione energetica e del potenziale per la produzione di energia pulita e rinnovabile nei comuni bersaglio EUR.

5 NI-Managua: DCI Programma di sostegno istituzionale a favore delle politiche di sviluppo in Nicaragua Numero: 2011/S Preinformazione- Ristretta Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea Il presente appalto riguarda la prestazione di assistenza tecnica alle istituzioni del settore rurale integrate in Prorural (Magfor, IDR, INTA e Inafor) ed al ministero del Governo durante il coordinamento, l'attuazione ed il controllo del progetto «programma di rafforzamento istituzionale in Nicaragua». Gli obiettivi specifici del presente appalto prevedono: la consulenza al Magfor, MIGOB, alle istituzioni del settore rurale ed al comitato di controllo del progetto nell'ambito della programmazione, della gestione e del controllo del progetto, conformemente all'accordo di finanziamento e ai sensi delle procedure di gestione dell'unione europea, il sostegno alla DUE (delegazione dell'unione europea) ed alle infrastrutture beneficiarie nell'ambito delle attività di pianificazione, gestione finanziaria ed amministrativa del progetto, acquisizione ed appalto di beni e servizi, monitoraggio e supervisione, nonché elaborazione di relazioni tecniche e finanziarie secondo i requisiti delle procedure di gestione stabilite, il sostegno allo sviluppo delle capacità delle istituzioni coinvolte nel progetto per la definizione, l'attuazione, il monitoraggio e la valutazione delle politiche di cui sono responsabili, nel quadro delle attività previste dal presente progetto, la prestazione di consulenza tecnica e strategica in vari settori di specializzazione connessi con la pianificazione e la formazione del bilancio, nonché il rafforzamento delle istituzioni coinvolte, la facilitazione del coordinamento del progetto con altre iniziative simili, secondo i principi della dichiarazione di Parigi EUR. NG-Abuja: FES Assistenza tecnica per l'attuazione della componente idrica del programma di supporto del delta del Niger Numero: 2011/S Preinformazione- Governo federale della Nigeria, Abuja L'équipe di assistenza tecnica assisterà il beneficiario nell'attuare la componente idrica del programma di supporto del delta del Niger in 4 Stati nella regione nigeriana del delta del Niger. L'équipe di assistenza tecnica realizzerà il progetto creando delle unità tecniche (statali) in ciascuno Stato. Per ciascuno Stato le unità tecniche saranno composte da 3 esperti di lungo termine, incluso un capo dell'équipe, che assisteranno l'ordinatore nazionale e le agenzie beneficiarie statali nella realizzazione delle attività del progetto e delle procedure di appalto, ove richiesto. I principali incarichi delle unità tecniche includeranno, tra l'altro, la prestazione di consulenza tecnica e politica/istituzionale alle agenzie beneficiarie del progetto nell'esecuzione delle loro mansioni specifiche; le competenze tecniche, inclusi i servizi di consulenza politica, il trasferimento di conoscenze e competenze, lo sviluppo delle capacità tecniche e gestionali del personale delle agenzie beneficiarie attraverso la formazione, il tutoraggio e il mentorig; gli incarichi amministrativi,

6 preparatori e complementari inerenti alla pianificazione, determinazione del bilancio, gestione e allocazione delle finanze, monitoraggio, rendicontazione relativa alle componenti del progetto, appalti e supporto di segreteria alla struttura di governance del progetto. Il contratto di servizi concernente l'équipe di assistenza tecnica metterà a disposizione degli esperti a breve termine con competenze specifiche nelle questioni giuridiche/politiche in materia di acque, regolamenti, gestione integrata delle risorse idriche, appalti, pianificazione, gestione e determinazione del bilancio, organizzazione a livello delle comunità e gestione degli approvvigionamenti idrici, capacità istituzionale e gestione delle risorse umane. Il contratto avrà una durata iniziale di 2 anni con una possibilità di rinnovo per altri 2 anni. Gli incarichi verranno eseguiti in 4 Stati del delta del Niger: Bayelsa, Delta, Edo e Rivers EUR. NG-Abuja: FES Assistenza tecnica volta all'attuazione del secondo programma di riforma del settore dell'approvvigionamento idrico e dello smaltimento delle acque reflue (WSSSRP II) Numero: 2011/S Preinformazione- Governo federale della Nigeria, Abuja L'équipe di assistenza tecnica presterà assistenza al beneficiario nell'attuazione del secondo programma di riforma del settore dell'approvvigionamento idrico e dello smaltimento delle acque reflue nei seguenti settori: 1. incarichi relativi a perizie tecniche, comprendenti: consulenza politica e tecnica alle agenzie destinatarie e di attuazione del programma nella prestazione dei loro compiti specifici, incarichi relativi a perizie tecniche, comprendenti servizi di consulenza politica, il trasferimento di conoscenze e capacità, lo sviluppo delle capacità tecniche del personale delle agenzie di attuazione del progetto e delle agenzie destinatarie del progetto attraverso la formazione, il tutoraggio e il «mentoring», 2. incarichi amministrativi, preparatori e complementari connessi alla pianificazione, al monitoraggio, alla rendicontazione relativamente alle attività del programma, agli appalti e alla gestione finanziaria; 3. supporto amministrativo e di segretariato alle strutture di governance relative al programma a livello statale e federale. I servizi dell'équipe di assistenza tecnica saranno costituiti da contributi di 15 esperti a lungo termine. Sono inoltre previsti circa 80 persona-mesi relativi a competenze a breve termine non identificate per altri specialisti come richiesto (ad es. questioni giuridiche/politiche in materia di acque, gestione integrata delle risorse idriche, pianificazione del bilancio, programmazione, monitoraggio e valutazione, istituzioni a livello di comunità e gestione degli approvvigionamenti idrici, capacità istituzionale e gestione delle risorse umane). L'incarico verrà svolto ad Abuja e in 6 Stati nigeriani quali Anambra, Cross River, Jigawa, Kano, Osun e Yobe. Il contratto avrà una durata iniziale di 2 anni con una possibilità di rinnovo per altri 2 anni EUR.

7 B-Bruxelles: Fornitura di libri, annuari, aggiornamenti e CD-ROM a favore della Commissione europea e dell'agenzia esecutiva per la ricerca Numero: 2011/S Lotti: Forniture. Commissione europea, direzione generale dell Istruzione e della cultura, direzione Gioventù e sport Fornitura di libri, annuari, aggiornamenti e CD-ROM a favore della Commissione europea e dell'agenzia esecutiva per la ricerca. Il presente appalto è suddiviso in 3 lotti: Lotto n.: 1 Denominazione: Fornitura di libri, annuari, aggiornamenti e CD-ROM pubblicati in Danimarca, Estonia, Finlandia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Svezia, Regno Unito, Stati Uniti d'america e altri paesi del mondo al di fuori dell'ue ad eccezione della Svizzera Lotto n.: 2 Denominazione: Fornitura di libri, annuari, aggiornamenti e CD-ROM pubblicati in Grecia, Spagna, Italia, Cipro, Malta e Portogallo Lotto n.: 3 Denominazione: Fornitura di libri, annuari, aggiornamenti e CD-ROM pubblicati dalle organizzazioni internazionali ad eccezione dell'ocse e del Consiglio d'europa EUR Scadenza: 16/01/2012 B-Bruxelles: Programma Energy Star dell'ue: sviluppo e manutenzione del sito web e sostegno tecnico per lo sviluppo di nuove specifiche tecniche Numero: 2011/S Lotti: Commissione europea, direzione generale dell'energia Sviluppo e manutenzione del sito web Energy Star dell'ue. e sostegno tecnico per lo sviluppo di nuove specifiche tecniche. Il presente appalto è suddiviso in 2 lotti: Lotto 1: sviluppo e manutenzione del sito web Energy Star dell'ue.il sito web Energy Star dell'ue (http://www.euenergystar.org) è uno strumento fondamentale per la realizzazione del programma Energy Star dell'u Scadenza: 12/01/2012 L-Lussemburgo: Bando di gara n. SANCO/2011/C401 relativo ad un progetto pilota per collaudare diversi approcci volti ad incrementare il consumo di verdure e frutta fresca Numero: 2011/S Commissione europea, DG Salute e consumatori

8 Organizzazione di un progetto pilota per collaudare diversi approcci volti ad incrementare il consumo di verdure e frutta fresca in particolare nelle comunità locali delle regioni NUTS 2 dell'ue con reddito primario del nucleo familiare inferiore al 50 % della media dei 27-UE EUR Scadenza: 09/01/2012 SE-Stoccolma: Consulenza TIC Numero: 2011/S Lotti:.. Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie Il presente bando di gara riguarda servizi di consulenza per lo sviluppo, l'assistenza, il funzionamento, la manutenzione e la ricerca sulle TIC Il presente appalto è suddiviso in 3 lotti: lotto 1: operazioni TIC Consulenza in base a tempi e mezzi per le operazioni informatiche presso l'ecdc inclusi i servizi di supporto e di sportello, le reti, la sicurezza informatica e la SAP; lotto 2: sviluppo e manutanutenzione di TIC lotto 3: servizi TIC a prezzo fisso o sulla base di tempi e mezzi indicati EUR. Scadenza: 03/01/2012 UA-Kiev: NSI Sviluppo e attuazione di un sistema video automatizzato di informazioni per l'operatore basato su algoritmi di procedure relative a operazioni di emergenza basate su sintomi Numero: 2011/S Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea sviluppo di un sistema computerizzato per supportare gli operatori della sala di controllo principale nell'utilizzo di procedure relative a operazioni di emergenza orientate al sintomo. Realizzazione, collaudo completo e approvazione del sistema in funzionamento regolare in un simulatore della sala di controllo principale a piena portata presso l'unità pilota della centrale elettrica di Klemintsky. Realizzazione e collaudo iniziale del sistema presso la sala di controllo principale nell'unità pilota della centrale elettrica di Klemintsky. Divulgazione del sistema presso gli impianti nucleari in Ucraina EUR. Scadenza: 22/12/2011

9 NA-Windhoek: FES Fornitura, consegna, installazione e messa in funzione di software e forniture per la tecnologia, l'informazione e la comunicazione, e di apparecchiature per ufficio e conferenze a favore della commissione nazionale di pianificazione Numero: 2011/S Lotti: Fornitura. Commissione nazionale di pianificazione, Windhoek, NAMIBIA L'obiettivo generale del programma di sviluppo delle capacità della commissione nazionale di pianificazione è rafforzare la commissione nazionale di pianificazione nel suo contributo alla realizzazione degli obiettivi di sviluppo nazionale. Lo scopo del progetto è sviluppare le capacità nell'ambito della commissione nazionale di pianificazione per fornire prodotti di qualità e prestare servizi tempestivamente. Le forniture indicate nel presente avviso di gara integrano l'obiettivo complessivo, lo scopo e i risultati previsti del programma di sviluppo delle capacità. Rispondendo alle attuali necessità interne di attrezzature si trarranno vantaggi dagli investimenti del programma di sviluppo delle capacità nello sviluppo delle risorse umane e si assicurerà un maggiore ritorno da tali investimenti. Il presente appalto é suddiviso in 8 lotti. Lotto 1: rete della commissione nazionale di pianificazione. Lotto 2: laboratorio informatico CBS. Lotto 3: banca dati ODA. Lotto 4: aggiornamento del centro risorse della commissione nazionale di pianificazione Scadenza: 06/02/2012 CI-Abidjan: FES Assistenza tecnica per il miglioramento dell'organizzazione del settore dei trasporti stradali di merci in Costa d'avorio Numero: 2011/S Preinformazione- Repubblica della Costa d'avorio, rappresentata dall'ordinatore nazionale del FES, Abidjan L'assistenza tecnica si prefigge i seguenti risultati: il ministero dei Trasporti provvede alla direzione ed alla pianificazione settoriale del settore dei trasporti stradali di merci sulla base di dati statistici affidabili, il ristabilimento di una concorrenza più sana tra gli operatori di trasporto ed il miglioramento della qualità di servizio, attraverso una regolamentazione ed un controllo migliori dell'accesso alla professione, una migliore trasparenza ed una migliore gestione del mercato del trasporto merci, attraverso l'istituzione di meccanismi formali di raffronto tra l'offerta e la domanda ed una regolamentazione adattata, l'istituzione ed il funzionamento efficiente ed efficace di un dispositivo di rinnovo del parco degli autoveicoli pesanti EUR.

10 UA-Kiev: NSI Attuazione di metodologie per l'adattamento e il supporto di analisi probabilistiche della sicurezza (PSA) costantemente aggiornate per le centrali nucleari ucraine Numero: 2011/S Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Kiev, UCRAINA. Il progetto U1.05/09 T2, «Attuazione di metodologie per l'adattamento e il supporto di analisi probabilistiche della sicurezza (PSA) costantemente aggiornate per le centrali nucleari ucraine», cofinanziato dall'ue e dall'ucraina, fornirà all'ucraina un'analisi probabilistica della sicurezza funzionale e costantemente aggiornata di una singola centrale pilota e tutte le conoscenze e competenze necessarie a introdurre e utilizzare analisi PSA costantemente aggiornate presso le altre centrali nucleari ucraine. Il progetto metterà a disposizione linee guida generali sulle analisi PSA costantemente aggiornate e sull'integrazione di modelli parziali relativi a tali analisi in un modello completo. Il lavoro da eseguire comprenderà l'aggiornamento delle banche dati, l'aggiornamento dei modelli stessi, la loro compilazione e integrazione in un modello relativo alle analisi PSA costantemente aggiornate nonché l'integrazione di tali analisi nell'ambiente di lavoro di un'unità operativa di una centrale nucleare. Durante il progetto verrà eseguito il trasferimento delle conoscenze e verranno fornite raccomandazioni su come eseguire gli stessi incarichi presso altre centrali nucleari. Successivamente NNEGC Energoatom svilupperà, manterrà ed utilizzerà le analisi PSA costantemente aggiornate presso tutte le altre centrali nucleari ucraine EUR. Scadenza: 22/12/2011 B-Geel: o «inter-access point» per una rete locale Ethernet gestita da 1 Gb/s Numero: 2011/S Commissione europea, Centro comune di ricerca Istituto dei materiali e misure di riferimento o «inter-access point» per una rete locale Ethernet gestita da 1 Gb/s EUR Scadenza: 09/01/2012

11 BJ-Cotonou: o di vigilanza di persone e beni per le installazioni e gli alloggi della DUE nel Benin Numero: 2011/S Ristretta Delegazione dell'unione europea nella Repubblica del Benin o di vigilanza di persone e beni per le installazioni e gli alloggi della delegazione dell'unione europea (DUE) nel Benin EUR Scadenza: 19/12/2011 CO-Santa Fe de Bogotá: DCI Assistenza tecnica internazionale per il progetto << sostegno istituzionale al sistema penale colombiano>> - accordo DCI/ALA-2010/ Numero: 2011/S inistero della Giustizia e della giurisprudenza della Repubblica di Colombia, Santa Fe de Bogotá, COLOMBIA. Prestazione di servizi di assistenza tecnica e consulenza all'équipe di gestione e alle infrastrutture beneficiarie, per portare a termine l'esecuzione del progetto «sostegno istituzionale al sistema penale colombiano», il cui obiettivo consiste nel rafforzare lo Stato di diritto attraverso un sistema giudiziario e di polizia più efficace e conseguire i seguenti risultati: R1: armonizzare gli obiettivi e le strategie delle varie istituzioni incaricate del sistema penale. R2: rafforzare la capacità di indagine della «Fiscalía General de la Nación» (pubblico ministero nazionale). R3: disporre di meccanismi a favore del reinserimento di detenuti e della protezione efficiente ed istruzione degli adolescenti criminali. L'assistenza tecnica consiste nel mettere a disposizione del progetto: a) un esperto permanente che fungerà da consulente dell'équipe di gestione e delle istituzioni beneficiarie in tutte le fasi amministrative, procedurali, gestionali e tecniche e b) vari esperti per missioni di sostegno che offriranno la propria capacità tecnica, esperienza e conoscenza di alto livello per portare a termine le attività del progetto EUR. Scadenza: 12/12/2011

12 FI-Helsinki: ECHA/2011/191: contratto quadro multiplo Messa a disposizione di personale interinale a favore dell'agenzia europea per le sostanze chimiche a Helsinki Numero: 2011/S Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) L'Agenzia europea delle sostanze chimiche intende concludere contratti quadro multipli a cascata con dei prestatori di servizi interinali per la messa a disposizione di personale interinale per l'agenzia al fine di eseguire gli incarichi relativi ai seguenti profili: incarichi di segretario/impiegato, supporto amministrativo, assistenza alla comunicazione, supporto alle risorse umane, assistente (m/f) di conferenza, organizzatore di conferenze, supporto alla contabilità finanziaria e di bilancio, supporto alla gestione di contratti e appalti, personale TIC (ad es. amministratore di banche dati, programmatore/sviluppatore/architetto/amministratore di sistemi, supporto), personale addetto agli impianti/manutenzione, personale addetto alla sicurezza, supporto scientifico, assistenza per questioni normative e legali EUR Scadenza: 16/01/2012 L-Lussemburgo: Manutenzione e pulizia dei locali occupati dal Centro di traduzione, smaltimento dei rifiuti e distruzione di documenti di carattere riservato Numero: 2011/S Lotti: Centro di traduzione degli organismi dell'unione europea Manutenzione e pulizia dei locali occupati dal Centro di traduzione, smaltimento dei rifiuti e distruzione di documenti di carattere riservato. Il presente appalto é suddiviso in 2 lotti: Lotto n.: 1 Denominazione: di manutenzione e pulizia degli edifici Lotto n.: 2 Denominazione: Smaltimento dei rifiuti e distruzione di documenti di carattere riservato EUR Scadenza: 13/01/2012 I-Ispra: Contratto quadro per servizi di supporto e di revisione contabile relativi alla sicurezza e alla salute sul lavoro e non, all'interno del sito del Centro comune di ricerca di Ispra (JRC-Ispra) Numero: 2011/S Ristretta Commissione europea, Centro comune di ricerca, JRC Ispra

13 Lo scopo della politica del JRC di Ispra sulla sicurezza e salute sul lavoro è controllare (eliminando o riducendo) i rischi per tutte le persone nei locali del JRC di Ispra dovuti a pericoli chimici, fisici, biologici e organizzativi in conformità con le norme applicabili sulla sicurezza e salute sul lavoro. Il personale, le attività e i locali del JRC sono oggetto di analisi della valutazione del rischio per la sicurezza e salute sul lavoro e di inerenti misure preventive e protettive sulla sicurezza e salute sul lavoro, sia in situazioni normali che in situazioni di emergenza. Per agevolare il raggiungimento di tale obiettivo, data la varietà di pericoli, il livello di competenze tecniche richieste, la disponibilità di personale per la sicurezza e salute sul lavoro, il numero e la tipologia di azioni da seguire e oggetto di relazioni, verrà stipulato un certo numero di contratti per servizi operativi con degli specialisti tramite un contratto quadro. Lotti: Il presente appalto é suddiviso in 2 lotti : Lotto n.: 1 di sostegno relativi alla sicurezza e salute sul lavoro e non. Lotto n.: 2 di revisione contabile relativi alla sicurezza e salute sul lavoro e non EUR Scadenza: 22/12/2011 I-Ispra: Appalto per la fornitura di utensileria, minuteria e dispositivi di protezione individuale (4 lotti) Numero: 2011/S Lotti: Fornitura Commissione europea, Centro comune di ricerca (JRC), gestione del sito di Ispra, unità Gestione dei beni e logistica Appalto per la fornitura di utensileria, minuteria e dispositivi di protezione individuale Il presente appalto é suddiviso in 4 lotti: Lotto 1: fornitura di utensili manuali e strumenti di misura Lotto 2: utensili da taglio Lotto 3: prodotti per saldatura, adesivi e ferramenta Lotto 4: dispositivi di protezione individuale (DPI) EUR Scadenza: 13/01/2012 GR-Salonicco: Orientamento in merito alle strategie di gestione dell'età dei datori di lavoro Supporto delle vite lavorative di più lunga durata relative a lavoratori più anziani Numero: 2011/S Cedefop Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale

14 L'obiettivo di questo studio in tutta Europa è quello di esaminare nell'ambito del quadro complessivo relativo all'invecchiamento attivo quanto segue: i) come le politiche e le strategie dell'unione europea e nazionali affrontano la questione relativa al rimanere più a lungo in attività; ii) come l'orientamento permanente è inserito nelle strategie di gestione dell'età dei datori di lavoro che sostengono lo sviluppo delle capacità e l'apprendimento permanente dei lavoratori anziani (oltre i 55 anni); e iii) in che misura le diverse fome di servizi di orientamento sono a disposizione di tale gruppo destinatario. Scadenza: 17/01/2012 L-Lussemburgo: FL/RAIL11 di traduzione Numero: 2011/S Lotti: Centro di traduzione degli organismi dell'unione europea Il Centro di traduzione degli organismi dell'unione europea, qui di seguito denominato Centro di traduzione, sta pianificando la stipula di contratti quadro multipli per la traduzione e/o la revisione di testi nel settore ferroviario dal danese (DA), spagnolo (ES), finlandese (FI), olandese (NL), portoghese (PT), rumeno (RO), slovacco (SK), norvegese (NO) e croato (HR) in inglese. Tali testi sono connessi al lavoro dei vari organismi e istituzioni dell'unione europea a cui il Centro di traduzione offre servizi di traduzione. Il presente appalto é suddiviso in 9 lotti: Lotto n.: 1 Traduzione dal danese in inglese Lotto n.: 2 Traduzione dallo spagnolo all'inglese Lotto n.: 3 Traduzione dal finlandese in inglese Lotto n.: 4 Traduzione dall'olandese in inglese Lotto n.: 5 Traduzione dal portoghese in inglese Lotto n.: 6 Traduzione dal rumeno in inglese Lotto n.: 7 Traduzione dallo slovacco in inglese Lotto n.: 8 Traduzione dal norvegese in inglese Lotto n.: 9 Traduzione dal croato in inglese Scadenza: 24/01/2012 LB-Beirut: ENPI di assistenza tecnica al ministero dell'agricoltura per il programma di sviluppo agricolo e rurale Numero: 2011/S Ministero dell'agricoltura, Beirut, LIBANO.

15 Sotto la responsabilità del direttore del programma, nominato dal ministro dell'agricoltura, e sulla base delle disposizioni dell'accordo di finanziamento, l'assistenza tecnica: assicurerà la gestione tecnica, finanziaria e amministrativa del progetto e il coordinamento della programmazione del bilancio, preparerà la documentazione di gara per i servizi, i lavori e le forniture con i pertinenti uffici del ministero in linea con le procedure contrattuali dell'ue in vigore, organizzerà i comitati di valutazione delle offerte in linea con le procedure contrattuali dell'ue in vigore e in consultazione con la delegazione dell'ue che parteciperà in qualità di osservatore, tratterà le richieste di pagamento, garantendo le previsioni di pagamento e il monitoraggio finanziario, assicurerà un monitoraggio regolare della realizzazione, dei risultati e dell'impatto delle attività, definirà un piano di comunicazione e visibilità basato sull'importo disponibile per l'appalto e organizzerà visite ed eventi relativi al programma, agirà in coordinamento con le diverse parti interessate del programma (contraenti, partner impegnati nella realizzazione, servizi pertinenti del ministero, osservatori e valutatori ecc.), preparerà relazioni trimestrali e annuali per la delegazione dell'ue e il ministro dell'agricoltura, preparerà gli incontri dei donatori e istituirà «task force» tecniche specifiche per le diverse componenti del programma per agire in coordinamento con altri progetti, EUR. Scadenza: 28/12/2011 CR-San José: Acquisto e installazione di apparecchiature per i laboratori centrali del servizio fitosanitario dello Stato e del servizio nazionale per la salute degli animali del ministero dell'agricoltura e dell'allevamento Numero: 2011/S Forniture Ministero dell'agricoltura e dell'allevamento di Costa Rica (MAG), San José, COSTA RICA. Il servizio fitosanitario dello Stato ed il servizio nazionale per la salute degli animali del ministero dell'agricoltura e dell'allevamento di Costa Rica, nel quadro del progetto PROMESAFI finanziato con fondi di cooperazione dell'unione europea, intendono contribuire all'aumento delle esportazioni e allo sviluppo socioeconomico del paese attraverso il miglioramento dell'attuazione delle misure sanitarie e fitosanitarie dell'unione europea, onde agevolare l'accesso dei prodotti agricoli, zootecnici, dell'acquicoltura ed ittici al mercato europeo; pertanto sono previsti, tra le altre azioni, il miglioramento e l'ampliamento della loro infrastruttura, l'ammodernamento delle loro attrezzature di laboratorio e la formazione del loro personale all'operazione delle apparecchiature di laboratorio con metodi certificati di analisi e diagnosi.

16 Lotti: Il presente appatlto é suddiviso in 15 lotti: lotto 1: apparecchiatura per l'analisi di prove di laboratorio lotto 2: sistema di identificazione batterica lotto 3: cromatografia lotto 4: spettrofotometri lotto 5: evaporatore e sistema di distillazione lotto 6: stereoscopi, microscopi e bagno di paraffina lotto 7: camere di estrazione, di sicurezza biologica e a flusso laminare lotto 8: apparecchiatura per la diagnosi delle malattie degli animali lotto 9: autoclavilotto 10: depurazione dell'acqua lotto11: autocampionatore e pompa a vuoto lotto12: digestore a microonde e analizzatore di mercurio lotto13: evaporatore sotto azoto ed estrattore in fase solida lotto14: pirosequenziatore lotto15: congelatori e frigoriferi Scadenza: 26/01/2012

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 14.3.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 74/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 240/2014 DELLA COMMISSIONE del 7 gennaio 2014 recante un codice europeo di condotta

Dettagli

SUPPORTO ALL OCCUPAZIONE E ALL INCLUSIONE SOCIALE NELLE SCUOLE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL VIETNAM

SUPPORTO ALL OCCUPAZIONE E ALL INCLUSIONE SOCIALE NELLE SCUOLE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL VIETNAM SEDE DI HANOI Iniziativa SUPPORTO ALL OCCUPAZIONE E ALL INCLUSIONE SOCIALE NELLE SCUOLE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL VIETNAM - Missione di formulazione TERMINI DI RIFERIMENTO I. Informazioni generali

Dettagli

Servizi di consulenza informatica nel settore dello sviluppo, gestione e funzionamento di flussi di dati spaziali

Servizi di consulenza informatica nel settore dello sviluppo, gestione e funzionamento di flussi di dati spaziali Servizi di consulenza informatica nel settore dello sviluppo, gestione e funzionamento di flussi di dati spaziali 2015/S 212-383990 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione

Dettagli

RESOCONTO 35 COMITATO IPA (Bruxelles, 5 dicembre 2012).

RESOCONTO 35 COMITATO IPA (Bruxelles, 5 dicembre 2012). Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER LA POLITICA COMMERCIALE INTERNAZIONALE Divisione VI Europa e Mediterraneo RESOCONTO 35 COMITATO

Dettagli

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI?

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Il piano di investimenti per l Europa consisterà in un pacchetto di misure volte a sbloccare almeno 315 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati

Dettagli

Studio Professionale AM Consulting

Studio Professionale AM Consulting La seguente scheda fornisce solo alcune informazioni di carattere generale e non è da considerarsi esaustiva, si rimandano gli approfondimenti a un momento successivo con le parti interessate. SALUTE 2008-2013

Dettagli

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000)

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) «DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) COME NASCE? Il programma subentra a tre programmi che sono stati operativi nel periodo 2007-2013, ovvero i programmi specifici Daphne III e

Dettagli

Documento Tecnico DT 06 DT 06 Rev. 0

Documento Tecnico DT 06 DT 06 Rev. 0 REGOLAMENTO DELL UFFICIO TECNICO Art.1 - Identità dell Ufficio tecnico L Ufficio tecnico: 1. ha la funzione di supporto e coordinamento delle attività di laboratorio e le esercitazioni previste dai Dipartimenti,

Dettagli

Descrizione del fabbisogno e definizione dell oggetto dell incarico

Descrizione del fabbisogno e definizione dell oggetto dell incarico Allegato n. 2 Fabbisogno Assistenza Tecnica Fabbisogno di n 10 professionalità esterne per l attivazione presso il Dipartimento per le Politiche di Coesione di un supporto di Assistenza tecnica finalizzato

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC

PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC Finalità: Obiettivo generale Migliorare, attraverso la cooperazione interregionale l efficacia dello sviluppo di politiche regionali nelle aree innovative, l economia della

Dettagli

Programma UE LIFE 2014-2020. Programma per l Ambiente e l'azione per il Clima

Programma UE LIFE 2014-2020. Programma per l Ambiente e l'azione per il Clima Programma UE LIFE 2014-2020 Programma per l Ambiente e l'azione per il Clima Regolamento UE n. 1293/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio dell 11 dicembre 2013 istituisce il Programma per l ambiente

Dettagli

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE GOVERNO ITALIANO Dipartimento Politiche Comunitarie COMMISSIONE EUROPEA PARLAMENTO EUROPEO LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO SPAZIO ALPINO 2007-2013

PROGRAMMA OPERATIVO SPAZIO ALPINO 2007-2013 PROGRAMMA OPERATIVO SPAZIO ALPINO 2007-2013 Finalità: Obiettivo generale Accrescere la competitività e l attrattività dell area di cooperazione sviluppando azioni comuni in tutti i campi che richiedono

Dettagli

ACCORDO CONSORTILE TRA I COMUNI DI MONTESPERTOLI E VINCI REALIZZAZIONE DELLA CASA DELLA SALUTE NEL COMUNE

ACCORDO CONSORTILE TRA I COMUNI DI MONTESPERTOLI E VINCI REALIZZAZIONE DELLA CASA DELLA SALUTE NEL COMUNE ACCORDO CONSORTILE TRA I COMUNI DI MONTESPERTOLI E VINCI REALIZZAZIONE DELLA CASA DELLA SALUTE NEL COMUNE DI MONTESPERTOLI MEDIANTE CONTRATTO DI DISPONIBILITA BANDO DI GARA BANDO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE Investire nell azione per il clima, investire in LIFE UNA PANORAMICA DEL NUOVO SOTTOPROGRAMMA LIFE AZIONE PER IL CLIMA 2014-2020 istock Azione per il clima Cos è il nuovo sottoprogramma LIFE Azione per

Dettagli

STATUTO DELL'AGENZIA NAZIONALE PER I GIOVANI. Art. 1. Natura giuridica

STATUTO DELL'AGENZIA NAZIONALE PER I GIOVANI. Art. 1. Natura giuridica STATUTO DELL'AGENZIA NAZIONALE PER I GIOVANI Art. 1. Natura giuridica 1. L'Agenzia nazionale per i giovani, di seguito denominata: "Agenzia", e' agenzia di diritto pubblico ai sensi dell'articolo 8 del

Dettagli

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale

INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale Area tematica Politica regionale Obiettivi Il programma rientra nell'obiettivo Cooperazione territoriale dei Fondi Strutturali 2007-2013

Dettagli

3URSRVWDGLGHFLVLRQHGLILQDQ]LDPHQWRDLVHQVLGHOODUWLFROR%GHO ELODQFLR 3URJUDPPDGLERUVHGLVWXGLR8(&LQD

3URSRVWDGLGHFLVLRQHGLILQDQ]LDPHQWRDLVHQVLGHOODUWLFROR%GHO ELODQFLR 3URJUDPPDGLERUVHGLVWXGLR8(&LQD IB/1043/99IT (EN) COMMISSIONE EUROPEA DIREZIONE GENERALE I RELAZIONI ESTERNE: POLITICA COMMERCIALE, RELAZIONI CON L AMERICA SETTENTRIONALE, L ESTREMO ORIENTE, L AUSTRALIA E LA NUOVA ZELANDA Direzione F

Dettagli

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015 LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego Laura Robustini EURES Adviser 04 Marzo 2015 IL LAVORO IN EUROPA EURES promuove la mobilità geografica ed occupazionale sostenendo i

Dettagli

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/2001. Parte 01 PRESENTAZIONE DEL MODELLO

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/2001. Parte 01 PRESENTAZIONE DEL MODELLO Parte 01 PRESENTAZIONE DEL MODELLO 1 01.00 PREMESSA Recordati è un gruppo farmaceutico europeo fondato nel 1926, quotato alla Borsa Italiana, che si dedica alla ricerca, allo sviluppo, alla produzione

Dettagli

Agenzia Ferroviaria Europea. Valenciennes (Francia) ERA/2012/SAF/CALLHF/01

Agenzia Ferroviaria Europea. Valenciennes (Francia) ERA/2012/SAF/CALLHF/01 Agenzia Ferroviaria Europea Valenciennes (Francia) Invito a presentare domanda di inserimento nell elenco degli esperti in Fattore Umano incaricati di assistere gli Organismi Investigativi Nazionali di

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 19 novembre 2014

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 19 novembre 2014 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 19 novembre 2014 Riorganizzazione del Nucleo tecnico di valutazione e verifica degli investimenti pubblici, di cui all'articolo 3, comma 5, del decreto

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE SULLA SALUTE E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI, N. 187, FATTA A GINEVRA IL 15 GIUGNO

DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE SULLA SALUTE E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI, N. 187, FATTA A GINEVRA IL 15 GIUGNO DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELLA CONVENZIONE SULLA SALUTE E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI, N. 155, FATTA A GINEVRA IL 22 GIUGNO 1981, E RELATIVO PROTOCOLLO, FATTO A GINEVRA IL 22 GIUGNO

Dettagli

Il regolamento orizzontale (1306/2013)

Il regolamento orizzontale (1306/2013) Il regolamento orizzontale (1306/2013) Roberto Pretolani Dipartimento di Economia, Management e Metodi quantitativi Università degli Studi di Milano Milano, 14 aprile 2014 Gli atti normativi Il Regolamento

Dettagli

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali Commissione europea 1 EURES Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le

Dettagli

Sistema di Gestione della Sicurezza CLAUDIO SOAVE

Sistema di Gestione della Sicurezza CLAUDIO SOAVE Sistema di Gestione della Sicurezza CLAUDIO SOAVE L organizzazione della sicurezza secondo D.Lgs. 81/08 Al datore di lavoro vengono attribuiti compiti di regia e di programmazione della sicurezza in azienda,

Dettagli

Bando di gara relativo a video su Internet del Parlamento europeo e ad altri servizi multimediali (4 lotti)

Bando di gara relativo a video su Internet del Parlamento europeo e ad altri servizi multimediali (4 lotti) 2015/S 226-410618 Bando di gara relativo a video su Internet del Parlamento europeo e ad altri servizi multimediali (4 lotti) Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

Dettagli

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/research/dgs/tenders/open_en.cfm

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/research/dgs/tenders/open_en.cfm Studio a sostegno della politica di ricerca e innovazione nei settori dell'energia rinnovabile, della cattura e stoccaggio del carbonio e del carbone pulito 2015/S 036-060449 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Avviso di preinformazione (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Avviso di preinformazione (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Denominazione ufficiale: Numero di identificazione nazionale: 2

Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Denominazione ufficiale: Numero di identificazione nazionale: 2 Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea Info e formulari on-line: http://simap.ted.europa.eu Bando di gara Direttiva 2014/24/UE Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione

Dettagli

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice E.2 Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) COMUNE DI PROVINCIA DI Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Carta d identità nazionale: (se noto) Punti di

Dettagli

8 GENNAIO 2015 Fondazione Collegio Carlo Alberto DI INFORMAZIONE SULLE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA

8 GENNAIO 2015 Fondazione Collegio Carlo Alberto DI INFORMAZIONE SULLE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA 8 GENNAIO 2015 Fondazione Collegio Carlo Alberto DI INFORMAZIONE SULLE OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA IN EVIDENZA: PUBBLICAZIONE NUOVI BANDI IN EVIDENZA: PUBBLICAZIONE NUOVI BANDI nità di

Dettagli

Lo Sviluppo Rurale verso il 2020 Accordo / Contratto di partenariato

Lo Sviluppo Rurale verso il 2020 Accordo / Contratto di partenariato Lo Sviluppo Rurale verso il 2020 Accordo / Contratto di partenariato Comitato di Sorveglianza PSR 2007/2013 Olof S. Roma, 31 Maggio 2012 Indice 1. Il contesto della riforma 2. L approccio alla programmazione

Dettagli

Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Denominazione ufficiale: Numero di identificazione nazionale: 2

Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Denominazione ufficiale: Numero di identificazione nazionale: 2 Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea Info e formulari on-line: http://simap.ted.europa.eu Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice Servizi sociali e altri servizi specifici Appalti

Dettagli

Provvedimento Organizzatlvo della Sezione

Provvedimento Organizzatlvo della Sezione Allegato alla deliberazione del Consiglio Direttivo n.. 6479/1999 doc.gen. n. 127811999 Provvedimento Organizzatlvo della Sezione I.N.F.N. di Pisa (ai sensi degli artt. 10, quarto comma, lett. h), e 20,

Dettagli

Bando di gara Servizi di pubblica utilità

Bando di gara Servizi di pubblica utilità Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea Info e formulari on-line: http://simap.ted.europa.eu Bando di gara Servizi di pubblica utilità Direttiva 2014/25/UE Sezione I: Ente aggiudicatore

Dettagli

LA SICUREZZA NELLE SALE: APPROFONDIMENTO SUGLI ASPETTI TECNICO NORMATIVI

LA SICUREZZA NELLE SALE: APPROFONDIMENTO SUGLI ASPETTI TECNICO NORMATIVI ChiesadiMilano LA SICUREZZA NELLE SALE: APPROFONDIMENTO SUGLI ASPETTI TECNICO NORMATIVI CENNI SULLA LA VALUTAZIONE DEI RISCHI ED IL PIANO DI EMERGENZA DOCUMENTI DA PREDISPORRE E CONSERVARE Relatore: Ing.

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Avviso di preinformazione (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Avviso di preinformazione (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

CARTA DI QUALITA' DELL'OFFERTA FORMATIVA

CARTA DI QUALITA' DELL'OFFERTA FORMATIVA CARTA DI QUALITA' DELL'OFFERTA FORMATIVA Destinazione DOCUMENTAZIONE ACCREDITAMENTO ISTITUTO SITO WEB ISTITUTO 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 POLITICA DELLA QUALITA La scelta di dotarsi di un sistema di gestione

Dettagli

0.423.13. Memorandum d intesa

0.423.13. Memorandum d intesa Traduzione 1 Memorandum d intesa sulla partecipazione alla fase di aggiornamento dei piani e sull intenzione di partecipare alla costruzione e alla gestione della fonte di spallazione europea di neutroni

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMMISSIONE DELLE COMUNÀ EUROPEE Bruxelles, 21/VIII/2007 C(2007) 3926 def. DECISIONE DELLA COMMISSIONE del 21/VIII/2007 recante applicazione della decisione 2007/435/CE del Consiglio per quanto riguarda

Dettagli

Regolamento REACH. Il ruolo delle istituzioni comunitarie, nazionali e locali nell ambito della vigilanza per l applicazione del regolamento REACH

Regolamento REACH. Il ruolo delle istituzioni comunitarie, nazionali e locali nell ambito della vigilanza per l applicazione del regolamento REACH Regolamento REACH Il ruolo delle istituzioni comunitarie, nazionali e locali nell ambito della vigilanza per l applicazione del regolamento REACH Dr. Roberto Brisotto - A.S.S.n.5 Bassa Friulana Udine 2

Dettagli

Aggiornamento e sviluppo del sito web http://www.dolceta.eu sull'educazione e l'informazione dei consumatori

Aggiornamento e sviluppo del sito web http://www.dolceta.eu sull'educazione e l'informazione dei consumatori Aggiornamento e sviluppo del sito web http://www.dolceta.eu sull'educazione e l'informazione dei consumatori 2010/S 242-368879 BANDO DI GARA Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO PRESENTAZIONE OPERATORE CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO La Cooperativa Sociale Conedia è stata costituita a maggio 2011, come emanazione dell Associazione F.L.E.G. Formazione Lavoro e Gioventù. Ha come oggetto

Dettagli

B-Bruxelles: Contratti quadro multipli a cascata per la prestazione di servizi connessi all'organizzazione di conferenze ed eventi 2011/S 170-279086

B-Bruxelles: Contratti quadro multipli a cascata per la prestazione di servizi connessi all'organizzazione di conferenze ed eventi 2011/S 170-279086 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:279086-2011:text:it:html B-Bruxelles: Contratti quadro multipli a cascata per la prestazione di servizi connessi all'organizzazione

Dettagli

FORMAZIONE FINANZIATA Fondi Interprofessionali e FSE

FORMAZIONE FINANZIATA Fondi Interprofessionali e FSE FORMAZIONE FINANZIATA Fondi Interprofessionali e FSE TD GROUP E LA FORMAZIONE FINANZIATA La formazione finanziata consiste nella progettazione ed erogazione di percorsi formativi che sono finanziati totalmente

Dettagli

AVVISO DI POSTO VACANTE ECA/2015/JUR. 2 posti di giurista Gradi AD 8 - AD 9 Servizio giuridico Presidenza

AVVISO DI POSTO VACANTE ECA/2015/JUR. 2 posti di giurista Gradi AD 8 - AD 9 Servizio giuridico Presidenza Risorse umane Assunzioni e sviluppo della carriera AVVISO DI POSTO VACANTE ECA/2015/JUR 2 posti di giurista Gradi AD 8 - AD 9 Servizio giuridico Presidenza CHI SIAMO La Corte dei conti europea è l istituzione

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II 2015/S 082-144972 Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione tutti i paesi ACP 1.Riferimento della

Dettagli

Il Governo della Repubblica Italiana. Le Nazioni Unite

Il Governo della Repubblica Italiana. Le Nazioni Unite PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E LE NAZIONI UNITE PER LA PROMOZIONE DELLO SCAMBIO DI INNOVAZIONE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE TRA EUROPA E REGIONI DEL MEDITERRANEO Il Governo

Dettagli

REGOLAMENTO (UE)2015/1017 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

REGOLAMENTO (UE)2015/1017 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO Generalsekretariat des Landes Amt für Gesetzgebung Segreteria generale della Provincia Ufficio Legislativo REGOLAMENTO (UE)2015/1017 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 25 giugno relativo al Fondo

Dettagli

Indirizzo postale: Via Isonzo, 19/E Città: Roma Codice postale: 00198 Paese: Italia (IT)

Indirizzo postale: Via Isonzo, 19/E Città: Roma Codice postale: 00198 Paese: Italia (IT) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

Legge federale sulla prevenzione e la promozione della salute. (Legge sulla prevenzione, LPrev)

Legge federale sulla prevenzione e la promozione della salute. (Legge sulla prevenzione, LPrev) Legge federale sulla prevenzione e la promozione della salute (Legge sulla prevenzione, LPrev) del L'Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 117 capoverso 1 e 118 capoverso

Dettagli

Bando di gara. Forniture

Bando di gara. Forniture 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:215671-2013:text:it:html Italia-Trento: Attrezzature da laboratorio, ottiche e di precisione (escluso vetri) 2013/S 126-215671 Bando

Dettagli

I Sistemi Informativi Geografici nella gestione dei dati ambientali

I Sistemi Informativi Geografici nella gestione dei dati ambientali I Sistemi Informativi Geografici nella gestione dei dati ambientali Valentina Beltrame valentina.beltrame@provincia.bologna.it Cos è informazione ambientale In materia di accesso all informazione ambientale

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Avviso di preinformazione (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Avviso di preinformazione (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE Pubblicato il Bando per la presentazione di proposte relativo al Programma Socrates a sostegno del settore dell'istruzione Obiettivi

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Avviso di preinformazione (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Avviso di preinformazione (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

Programma Minori Serbia

Programma Minori Serbia Programma Minori Serbia ``Supporto in favore delle politiche minorili in Serbia - Rafforzamento istituzionale per il decentramento dei servizi sociali e del servizio nazionale per la protezione dei diritti

Dettagli

Unione Europea. il FUTURO nella RETE. Rete Rurale Nazionale 2007.2013 - ITALIA. Rete di reti nel Network Europeo per lo Sviluppo Rurale

Unione Europea. il FUTURO nella RETE. Rete Rurale Nazionale 2007.2013 - ITALIA. Rete di reti nel Network Europeo per lo Sviluppo Rurale Unione Europea Rete Rurale Nazionale 2007.2013 - ITALIA Rete di reti nel Network Europeo per lo Sviluppo Rurale Indice Pag. 3 La politica di sviluppo rurale 2007.2013 Pag. 4 Pag. 5 Pag. 6 Pag. 7 Pag. 8

Dettagli

Regolamento per il reclutamento del personale

Regolamento per il reclutamento del personale Pagina 1 di 7 Regolamento per il 1 Pagina 2 di 7 INDICE PREMESSA... 3 ARTICOLO 1 PRINCIPI GENERALI... 3 ARTICOLO 2 PROCEDURA DI RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE... 4 ARTICOLO 3 PROCEDURA PER LA RICERCA

Dettagli

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE L 318/20 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 1.12.2011 DECISIONI DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 25 novembre 2011 relativa ad una partecipazione finanziaria aggiuntiva ai programmi di

Dettagli

Indirizzi internet Indirizzo dell'amministrazione aggiudicatrice (URL) http://www.ospedaleniguarda.it Indirizzo del profilo di committente

Indirizzi internet Indirizzo dell'amministrazione aggiudicatrice (URL) http://www.ospedaleniguarda.it Indirizzo del profilo di committente UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA

PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA Premesso che il programma di Governo ha previsto una legislatura caratterizzata da profonde riforme istituzionali; che tale

Dettagli

MANSIONARIO DELL AGENZIA FORMATIVA ALL.03

MANSIONARIO DELL AGENZIA FORMATIVA ALL.03 MANSIONARIO DELL AGENZIA FORMATIVA ALL.03 Pagina 1 di 7 DATA I EMISSIONE: 12/01/2008 Resp. Redazione RGSQ Resp. Verifica RGSQ Resp. Approvazione DIR REVISIONI DATA MODIFICHE RESP. VERIFICA GESTIONE SISTEMA

Dettagli

A.O. MELLINO MELLINI CHIARI (BS) GESTIONE DELLE RISORSE 1. MESSA A DISPOSIZIONE DELLE RISORSE...2 2. RISORSE UMANE...2 3. INFRASTRUTTURE...

A.O. MELLINO MELLINI CHIARI (BS) GESTIONE DELLE RISORSE 1. MESSA A DISPOSIZIONE DELLE RISORSE...2 2. RISORSE UMANE...2 3. INFRASTRUTTURE... Pagina 1 di 6 INDICE 1. MESSA A DISPOSIZIONE DELLE RISORSE...2 2. RISORSE UMANE...2 2.1. GENERALITÀ... 2 2.2. COMPETENZA, CONSAPEVOLEZZA E ADDESTRAMENTO... 2 3. INFRASTRUTTURE...3 4. AMBIENTE DI LAVORO...6

Dettagli

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Cura del Documento: Giuseppe Gargano Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Tipologia di cooperazione Area eleggibile Transfrontaliera Ai sensi dell art. 7(1) del reg. 1083/2006,

Dettagli

Canada-Ottawa: Studio di fattibilità per un fondo UE Canada per gli investimenti nel settore minerario

Canada-Ottawa: Studio di fattibilità per un fondo UE Canada per gli investimenti nel settore minerario Canada-Ottawa: Studio di fattibilità per un fondo UE Canada per gli investimenti nel settore minerario 2016/S 010-012484 Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione: Canada e Unione europea

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME. Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento

LIFELONG LEARNING PROGRAMME. Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento LIFELONG LEARNING PROGRAMME Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente, o Lifelong Learning Programme (LLP), è stato istituito con decisione del Parlamento europeo e del

Dettagli

Appalti europei 15 gennaio 2016

Appalti europei 15 gennaio 2016 Appalti europei 15 gennaio 2016 Servizi Ungheria-Budapest: prestazione di servizi di personale temporaneo a favore dell'istituto europeo di innovazione e tecnologia. Numero: 2016/S 006-006023 Istituto

Dettagli

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla gazzetta Ufficiale delle Comunitï ½ Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

Comunicazioni e informazioni

Comunicazioni e informazioni Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 433 A Edizione in lingua italiana Comunicazioni e informazioni 58 o anno 23 dicembre 2015 Sommario V Avvisi PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI Corte dei conti 2015/C 433

Dettagli

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

Indirizzi internet Indirizzo dell'amministrazione aggiudicatrice (URL) http://www.ospedaleniguarda.it Indirizzo del profilo di committente

Indirizzi internet Indirizzo dell'amministrazione aggiudicatrice (URL) http://www.ospedaleniguarda.it Indirizzo del profilo di committente UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

DELIBERA n. 11/13 della seduta del 31 luglio 2013

DELIBERA n. 11/13 della seduta del 31 luglio 2013 DELIBERA n. 11/13 della seduta del 31 luglio 2013 Definizione degli indirizzi in materia di certificazione di qualità delle imprese che effettuano trasporti di merci pericolose, di derrate deperibili,

Dettagli

Progetto a supporto della Internazionalizzazione. Presentazione di International Professional Network

Progetto a supporto della Internazionalizzazione. Presentazione di International Professional Network Progetto a supporto della Internazionalizzazione Presentazione di International Professional Network AJM CONSULTING è uno studio di consulenza italo-polacco che offre un supporto concreto alle piccole

Dettagli

La programmazione europea. per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno

La programmazione europea. per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno La programmazione europea 2014 2020 per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno POIn (FESR) 2007-2013 - Attrattori culturali, naturali e turismo Asse II - Linea di intervento II.2.1 Intervento:

Dettagli

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/echo/en/fundingevaluations/public-procurement/calls-for-tender

Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://ec.europa.eu/echo/en/fundingevaluations/public-procurement/calls-for-tender Contratti quadro di servizi relativi all'offerta di capacità di progettazione, pianificazione, conduzione e valutazione di corsi di formazione relativi al meccanismo unionale di protezione civile (8 lotti)

Dettagli

LINEE-GUIDA. per il. Premessa

LINEE-GUIDA. per il. Premessa LINEE-GUIDA per il Regolamento ministeriale sulla struttura e sul funzionamento dell Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR) Premessa La legge di istituzione

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE QUALITA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA. UNI EN ISO 9001 (ed. 2008) n. 03 del 31/01/09 Salvatore Ragusa

PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE QUALITA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA. UNI EN ISO 9001 (ed. 2008) n. 03 del 31/01/09 Salvatore Ragusa PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE QUALITA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA UNI EN ISO 9001 (ed. 2008) Revisione Approvazione n. 03 del 31/01/09 Salvatore Ragusa PROGETTO TECNICO SISTEMA QUALITA Il nostro progetto

Dettagli

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione 2 ERASMUS + Programma dell UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Come nasce? Erasmus+ è il

Dettagli

GESTIONE DEGLI APPALTI. Copyright Diritti riservati

GESTIONE DEGLI APPALTI. Copyright Diritti riservati GESTIONE DEGLI APPALTI Copyright Diritti riservati GESTIONE DEGLI APPALTI RIF. D. LGS. 81/08 s.m.i. Articolo 26 - Obblighi connessi ai contratti d appalto o d opera o di somministrazione Titolo IV Cantieri

Dettagli

MERCATO DEL LAVORO: ATTORI E FUNZIONI NOZIONE FINALITÀ AUTORIZZAZIONE: REGIME ORDINARIO AUTORIZZAZIONE: REGIME PARTICOLARE ACCREDITAMENTO

MERCATO DEL LAVORO: ATTORI E FUNZIONI NOZIONE FINALITÀ AUTORIZZAZIONE: REGIME ORDINARIO AUTORIZZAZIONE: REGIME PARTICOLARE ACCREDITAMENTO MERCATO DEL LAVORO: ATTORI E FUNZIONI NOZIONE FINALITÀ AUTORIZZAZIONE: REGIME ORDINARIO AUTORIZZAZIONE: REGIME PARTICOLARE ACCREDITAMENTO REQUISITI GIURIDICI GENERALI REQUISITI GIURIDICI E FINANZIARI PARTICOLARI

Dettagli

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

Italia-Pesaro: Servizi di pulizia di edifici 2014/S 132-236801. Bando di gara. Servizi

Italia-Pesaro: Servizi di pulizia di edifici 2014/S 132-236801. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:236801-2014:text:it:html Italia-Pesaro: Servizi di pulizia di edifici 2014/S 132-236801 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Regno Unito-Londra: Banca dati relativa alla fase di sperimentazione farmacologica

Regno Unito-Londra: Banca dati relativa alla fase di sperimentazione farmacologica 2015/S 035-058985 Regno Unito-Londra: Banca dati relativa alla fase di sperimentazione farmacologica Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione,

Dettagli

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO

AVVISO DI GARA SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Telefax (+352) 29 29 44 619, (+352) 29 29 44623, (+352) 29 29 42 670 E-mail:

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER L ACCREDITAMENTO DEGLI ORGANISMI DI FORMAZIONE CERTIFICATI

ALLEGATO TECNICO PER L ACCREDITAMENTO DEGLI ORGANISMI DI FORMAZIONE CERTIFICATI Allegato 4 ALLEGATO TECNICO PER L ACCREDITAMENTO DEGLI ORGANISMI DI FORMAZIONE CERTIFICATI Il presente Allegato tecnico, rivolto a tutti gli Enti di formazione già certificati secondo la norma internazionale

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 481/2014 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 481/2014 DELLA COMMISSIONE 13.5.2014 L 138/45 REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 481/2014 DELLA COMMISSIONE del 4 marzo 2014 che integra il regolamento (UE) n. 1299/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto concerne le norme

Dettagli

Normativa sugli Appalti

Normativa sugli Appalti Normativa sugli Appalti Verifiche sul rispetto della normativa in materia di appalti pubblici Milano, 7 giugno 2012 Francesca Barletta Archidata Srl Assistenza tecnica PO Italia Svizzera 2007-2013 Agenda

Dettagli

Corso Federalismo e fiscalità locale

Corso Federalismo e fiscalità locale Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso Federalismo e fiscalità locale Profili

Dettagli

della manutenzione, includa i requisiti relativi ai sottosistemi strutturali all interno del loro contesto operativo.

della manutenzione, includa i requisiti relativi ai sottosistemi strutturali all interno del loro contesto operativo. L 320/8 Gazzetta ufficiale dell Unione europea IT 17.11.2012 REGOLAMENTO (UE) N. 1078/2012 DELLA COMMISSIONE del 16 novembre 2012 relativo a un metodo di sicurezza comune per il monitoraggio che devono

Dettagli

AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia

AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia AL SERVIZIO DEI PIU DEBOLI Progetto di Servizio Civile Nazionale in Italia Settore e Area di Intervento: Il progetto Al Servizio dei più deboli verrà realizzato in 5 città dislocate al nord e al sud Italia:

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE INTEGRATO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le leggi che regolano il ciclo successivo

Dettagli

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/dgs/energy/tenders/index_en.htm

Indirizzo del profilo di committente: http://ec.europa.eu/dgs/energy/tenders/index_en.htm Studio di mercato relativo a un sistema comune volontario a livello di Unione europea per la certificazione della prestazione energetica degli edifici non residenziali 2012/S 210-344830 Bando di gara Servizi

Dettagli

Il sistema di gestione di SINTESI SpA è certificato UNI EN ISO 9001:2008 (settori EA 35 e EA 37).

Il sistema di gestione di SINTESI SpA è certificato UNI EN ISO 9001:2008 (settori EA 35 e EA 37). Carta di qualità dell offerta formativa La Carta della Qualità ha la finalità di esplicitare e comunicare al sistema committente/beneficiari gli impegni che SINTESI SpA assume nei suoi confronti a garanzia

Dettagli

Le tipologie di finanziamento comunitario

Le tipologie di finanziamento comunitario Le tipologie di finanziamento comunitario Breve introduzione I Programmi Comunitari sono stati creati con l'obiettivo di coinvolgere, attraverso finanziamenti agevolati, il settore pubblico e quello privato

Dettagli

Persone fisiche e giuridiche aventi sede: - negli Stati Membri dell'u.e., - negli Stati associati al programma e il Centro Comune di Ricerca.

Persone fisiche e giuridiche aventi sede: - negli Stati Membri dell'u.e., - negli Stati associati al programma e il Centro Comune di Ricerca. 5FP - 5 Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico OGGETTO Decisione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 22 dicembre 1998 relativa al 5 Programma Quadro comunitario di finanziamento a favore

Dettagli