Relazione Trimestrale Consolidata al 31 MARZO 2004

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relazione Trimestrale Consolidata al 31 MARZO 2004"

Transcript

1 Relazione Trimestrale Consolidata al 31 MARZO 2004

2

3 Relazione Trimestrale Consolidata al 31 MARZO 2004 UniCredito Italiano - Società per Azioni Sede Sociale: Genova, via Dante 1 Direzione Centrale: Milano, piazza Cordusio Iscrizione al Registro delle Imprese di Genova (Tribunale di Genova) Codice fiscale e partita IVA n Iscritta all Albo delle Banche e Capogruppo del Gruppo Bancario UniCredito Italiano Albo dei Gruppi Bancari cod Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi Capitale sociale: euro interamente versato

4

5 Consiglio di Amministrazione CARICHE SOCIALI E SOCIETÀ DI REVISIONE AL 31 MARZO 2004 Carlo Salvatori * Eugenio Caponi * (con funzioni vicarie) Franco Bellei * Fabrizio Palenzona * Alessandro Profumo ** Roberto Bertazzoni ** Vincenzo Calandra Buonaura Mario Cattaneo Philippe Citerne Ambrogio Dalla Rovere Giovanni Desiderio Guidalberto di Canossa Francesco Giacomin ** Piero Gnudi Mario Greco ** Achille Maramotti Gianfranco Negri-Clementi Carlo Pesenti ** Giovanni Vaccarino Anthony Wyand Marco Fantazzini Presidente Vice Presidenti Amministratore Delegato Consiglieri Segretario Collegio Sindacale Gian Luigi Francardo Giorgio Loli Aldo Milanese Vincenzo Nicastro Roberto Timo Giuseppe Armenise Marcello Ferrari Presidente Sindaci Effettivi Sindaci Supplenti Pricewaterhouse Coopers S.p.A. Società di Revisione (*) Membro del Comitato di Presidenza e del Comitato Esecutivo (**) Membro del Comitato Esecutivo

6

7 Direzione Centrale DIREZIONE CENTRALE E RESPONSABILI PRINCIPALI FUNZIONI AL 31 MARZO 2004 Alessandro Profumo Pietro Modiano (con funzioni vicarie) Paolo Fiorentino Andrea Moneta Roberto Nicastro Amministratore Delegato Vice Direttori Generali Responsabili principali funzioni Roberto Nicastro Pietro Modiano Andrea Moneta Paolo Fiorentino Maurizia Angelo Comneno Franco Grosso Pier Luigi Celli Fausto Galmarini Elisabetta Magistretti Ranieri de Marchis Antonio Andrea Monari Franco Leccacorvi Matteo Montagna Divisione Retail Divisione Corporate & Investment Banking Divisione Private Banking & Asset Management Divisione New Europe Direzione Affari Societari e Legali Direzione Audit di Gruppo Direzione Corporate Identity Direzione Crediti Direzione Governo Amministrativo Direzione Pianificazione e Finanza Direzione Risorse e Organizzazione Area Bilancio Relazioni Sindacali, Sicurezza sul Lavoro

8

9 INDICE Mappa del Gruppo 9 Organizzazione territoriale 15 Dati di sintesi e prospetti contabili 21 Principali dati del Gruppo 22 Principali dati per Divisione 23 Stato patrimoniale consolidato riclassificato 24 Conto economico consolidato riclassificato 25 Stato patrimoniale consolidato: evoluzione trimestrale 26 Conto economico consolidato: evoluzione trimestrale 27 Note di commento e osservazioni degli Amministratori 29 Il conto economico 30 I principali aggregati patrimoniali 35 La struttura operativa 43 L attività ed i risultati delle Divisioni 45 Altri fatti di rilievo del periodo 54 L evoluzione prevedibile della gestione 57 Nota informativa 58

10

11 9 MAPPA DEL GRUPPO

12 Mappa del Gruppo UniCredito Italiano al 31 marzo 2004 Società rientranti nell area del consolidamento integrale e società consolidate con il metodo del patrimonio netto L AREA DI CONSOLIDAMENTO La mappa del Gruppo al 31 marzo 2004 riporta le società rientranti nell area di consolidamento ripartite in base alle Divisioni di appartenenza ed alla modalità di consolidamento (integrale o patrimonio netto). Il perimetro del Gruppo non si è modificato significativamente dalla chiusura dell ultimo esercizio. Le variazioni più significative rispetto al 31 marzo 2003 sono invece rappresentate dall ingresso: di Zivnostenska Banka, consolidata integralmente dal giugno 2003, acquisita nel corso del primo trimestre 2003 ed a marzo 2003 temporaneamente consolidata con il metodo del patrimonio netto; di ING Sviluppo Finanziaria S.p.A., il cui acquisto è stato perfezionato in data 1/12/2003. Rispetto al primo trimestre 2003 sono state inoltre acquisiti, dalle rispettive Fondazioni azioniste, il 21,714% del capitale sociale di Banca dell Umbria ed il 26,1% di quello della Cassa di Risparmio di Carpi. Si ricorda infine che al 31 dicembre 2003 è stato perfezionato l acquisto da parte di UniCredit Banca per la Casa del ramo d azienda mutui della Abbey National Bank Italia (ANBI), costituito da crediti per un volume di circa milioni. Per consentire confronti il più possibile omogenei nell analisi dell evoluzione delle grandezze patrimoniali ed economiche si è pertanto provveduto a ricostruire i periodi precedenti per tener conto degli ingressi di Zivnostenska Banka e di ING, aggregando i rispettivi valori di bilancio e attribuendo a terzi sia il patrimonio sia l utile di periodo. Si precisa inoltre che lo spostamento di alcune società nell ambito del Gruppo ha comportato la ricostruzione dei dati Divisionali. 10

13 RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA AL 31 MARZO 2004 DIVISIONE RETAIL DIVISIONE CORPORATE & INVESTMENT BANKING DIVISIONE PRIVATE BANKING & ASSET MANAGEMENT DIVISIONE NEW EUROPE ALTRE SOCIETÀ 11

14 UNICREDIT BANCA S.p.A. Sede: Bologna UNICREDIT BANCA D IMPRESA S.p.A. Sede: Verona UNICREDIT PRIVATE BANKING S.p.A. Sede: Torino Società rientranti nell area del consolidamento integrale Altre banche BANCA DELL'UMBRIA 1462 S.p.A. Sede: Perugia CASSA RISPARMIO DI CARPI S.p.A. Sede: Carpi UNICREDIT CLARIMA BANCA S.p.A. (ex CLARIMA BANCA S.p.A.) UNICREDIT BANCA PER LA CASA S.p.A. Finanziarie e altre società CREDITRAS PREVIDENZA SIM S.p.A. GRIFOFACTOR S.p.A. Sede: Perugia UNICREDIT BANCA MOBILIARE S.p.A. Altre banche TRADINGLAB BANCA S.p.A. UNICREDIT BANCA MEDIOCREDITO S.p.A. Sede: Torino UNICREDITO GESTIONE CREDITI S.p.A. Sede: Verona Finanziarie e altre società EURO CAPITAL STRUCTURES Ltd Sede: Dublino LOCAT S.p.A. Sede: Bologna LOCAT LEASING CROATIA d.o.o. Sede: Zagabria QUERCIA FUNDING S.r.l. Sede: Verona S+R Investimenti e Gestioni S.G.R.p.A. TYRERESCOM Ltd Sede: Dublino UNICREDIT FACTORING S.p.A. UNIRISCOSSIONI S.p.A. Sede: Torino Altre banche BANCA AGRICOLA COMMERCIALE S.MARINO S.A. Sede: Borgo Maggiore (San Marino) BANQUE MONEGASQUE DE GESTION S.A. Sede: Monaco (Montecarlo) UNICREDIT (SUISSE) BANK S.A. Sede: Lugano UNICREDIT XELION BANCA S.p.A. Gruppo Pioneer Global Asset Management PIONEER GLOBAL ASSET MANAGEMENT S.p.A. KI7 (7) LIMITED Sede: Londra ORBIT ASSET MANAGEMENT LTD Sede: Bermuda PIONEER ALTERNATIVE INVESTMENT MANAGEMENT Ltd Sede: Dublino PIONEER ALTERNATIVE INVESTMENT MANAGEMENT S.G.R.p.A. PIONEER ALTERNATIVE INVESTMENTS MANAGEMENT (Bermuda) Ltd Sede: Bermuda PIONEER ALTERNATIVE INVESTMENTS (Israel) Ltd Sede: Raanan PIONEER ALTERNATIVE INVESTMENTS (New York) Ltd Sede: Dover PIONEER ALTERNATIVE INVESTMENTS (Uk) Ltd Sede: Londra PIONEER ASSET MANAGEMENT S.A. Sede: Lussemburgo PIONEER CZECH FINANCIAL COMPANY Sro Sede: Praga RETAIL CORPORATE & INVESTMENT BANKING PRIVATE BANKING & ASSET MANAGEMENT Società consolidate con il metodo del patrimonio netto Finanziarie e altre società COMMERCIAL UNION VITA S.p.A. CREDITRAS ASSICURAZIONI S.p.A. CREDITRAS VITA S.p.A. E2E INFOTECH Ltd. Sede: Londra Finanziarie e altre società UNICREDIT BROKER S.p.A. I-FABER S.p.A. IKB CORPORATELAB S.A. Sede: Lussemburgo LOCAT RENT S.p.A. Finanziarie e altre società OT FINANCIAL SERVICES NOMINEES LTD Sede: Londra S.S.I.S. SOCIETÀ SERVIZI INFORMATICI SAMMARINESE S.p.A. Sede: Borgo Maggiore (S. Marino) UNICREDIT CONSULTING S.r.l. GRIFO INSURANCE BROKERS S.r.l. Sede: Perugia SVILUPPO NORD-OVEST S.G.R.p.A. Sede: Torino TLX S.p.A. TRADINGLAB INC. Sede: New York UNICREDIT ASSICURA S.r.l. VIVACITY S.p.A. Sede: Roma UNICREDIT INTERNATIONAL SERVICES (UNICIIS) S.r.l. Sede: Roma UNICREDIT SERVICELAB S.p.A. VENTURA FINANCE S.p.A. Sede: Torino LEGENDA Società non residenti in Italia Società consolidata con il metodo proporzionale 12

15 RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA AL 31 MARZO 2004 PIONEER CZECH INVESTMENT COMPANY A.S. Sede: Praga PIONEER FONDS MARKETING GMBH Sede: Monaco di Baviera PIONEER GLOBAL FUNDS DISTRIBUTOR Ltd Sede: Hamilton PIONEER GLOBAL INVESTMENTS Ltd Sede: Dublino PIONEER GLOBAL INVESTMENTS (Australia) (PTY) Ltd Sede: Melbourne PIONEER GLOBAL INVESTMENTS (Hk) Ltd Sede: Hong Kong PIONEER INVESTMENT MANAGEMENT Ltd Sede: Dublino PIONEER INVESTMENT MANAGEMENT S.G.R.p.A. PIONEER INVESTMENT MANAGEMENT USA Inc. Sede: Delaware PIONEER PEKAO INVESTMENT MANAGEMENT S.A. Sede: Varsavia PIONEER PEKAO TFI S.A. Sede: Varsavia PIXEL INVESTMENT MANAGEMENT S.G.R.p.A. (ex ING INVESTMENT MANAGEMENT S.G.R.p.A.) ZB ASSET MANAGEMENT A.S. Sede: Praga ZB TRUST INVESTICNI SPOLECNOST A.S. Sede: Praga Sub-Gruppo Pioneer USA PIONEER FUNDS DISTRIBUTOR Inc. Sede: Boston PIONEER INVESTMENT MANAGEMENT Inc. Sede: Wilmington PIONEER INVESTMENT MANAGEMENT SHAREHOLDER SERVICES Inc. Sede: Boston Finanziarie e altre società BAC FIDUCIARIA S.p.A. Sede: Dogana Repubblica di San Marino CORDUSIO Società Fiduciaria per Azioni F.R.T. FIDUCIARIA RISPARMIO TORINO SIM S.p.A. Sede: Torino SVILUPPO FINANZIARIA S.p.A. (ex ING SVILUPPO FINANZIARIA S.p.A.) SVILUPPO FIDUCIARIA SIM S.p.A. (ex ING SVILUPPO FIDUCIARIA SIM S.p.A.) SVILUPPO INVESTIMENTI SIM S.p.A. (ex ING SVILUPPO INVESTIMENTI SIM S.p.A.) UNICREDIT PRIVATE ASSET MANAGEMENT S.G.R.p.A. Sede: Bologna Gruppo Pekao BANK PEKAO S.A. Sede: Varsavia BANK PEKAO (UKRAINA) Ltd Sede: Luck CDM PEKAO S.A. Sede: Varsavia DRUKBANK Sp.zo.o. Sede: Zamosc LEASING FABRYCZNY Sp.zo.o. Sede: Lublin PEKAO FAKTORING Sp.zo.o. Sede: Lublin PEKAO FUNDUSZ KAPITALOWY Sp.zo.o Sede: Lodz PEKAO LEASING Sp.zo.o. Sede: Varsavia PEKAO PIONEER PTE S.A. Sede: Varsavia Gruppo Zagrebacka ZAGREBACKA BANKA D.D. Sede: Zagabria POMINVEST D.D. Sede: Split PRVA STAMBENA STEDIONICA D.D. Sede: Zagabria UNIVERSAL BANKA D.D. Sede: Sarajevo VARAZDINSKA BANKA D.D. Sede: Varazdin ZAGREBACKA BANKA BH D.D. Sede: Mostar ZAGREB NEKRETNINE D.O.O. Sede: Zagabria ZB INVEST D.O.O. Sede: Zagabria Gruppo Koç KOÇ FINANSAL HIZMETLER A.S. Sede: Istanbul KOÇBANK A.S. Sede: Istanbul KOÇBANK (AZERBAIJAN) LTD Sede: Baku KOÇBANK NEDERLAND N.V. Sede: Amsterdam KOÇFAKTOR - KOÇ FAKTORING HIZMETLERI A.S. - Sede: Istanbul KOÇLEASE - KOÇ FINANSAL KIRALAMA A.S. - Sede: Istanbul KOÇ PORTFOY YONETIMI A.S. Sede: Istanbul KOÇ YATIRIM MENKUL DEGERLER A.S. Sede: Istanbul Altre banche BULBANK A.D. - Sede:Sofia UNIBANKA A.S. - Sede: Bratislava UNICREDIT ROMANIA S.A. Sede: Bucharest ZIVNOSTENSKA BANKA A.S. Sede: Praga Finanziarie DEMIR SECURITIES ROMANIA S.A. Sede: Bucharest UNILEASING AUTO EOOD - Sede: Sofia UNILEASING OOD (ora UNICREDIT LEASING BULGARIA EOOD) - Sede: Sofia UNICREDIT LEASING ROMANIA S.A. (ex DEMIR ROMLEASE S.A.) Sede: Bucharest XELION DORADCY FINANSOWI Sp.zo.o Sede: Lodz Banche UNICREDITO ITALIANO BANK (IRELAND) Plc - Sede: Dublino Finanziarie e altre società CARIVERONA IRELAND Plc Sede: Dublino C.R. TRIESTE IRELAND Ltd Sede: Dublino FIDA SIM S.p.A. - Sede: Torino UNICREDIT DELAWARE Inc. Sede: Dover UNICREDITO ITALIANO - CAPITAL TRUST I - Sede: Newark UNICREDITO ITALIANO - CAPITAL TRUST II - Sede: Newark UNICREDITO ITALIANO FUNDING LLC I - Sede: Dover UNICREDITO ITALIANO - FUNDING LLC II - Sede: Dover Strumentali CORDUSIO IMMOBILIARE S.p.A. QUERCIA SOFTWARE S.p.A. Sede: Verona TRIVIMM S.r.l. - Sede: Verona UNICREDIT AUDIT S.p.A. UNICREDIT PRODUZIONI ACCENTRATE S.p.A. UNICREDIT REAL ESTATE S.p.A. UNICREDIT SERVIZI INFORMATIVI S.p.A. NEW EUROPE ALTRE SOCIETÀ Gruppo Pekao ANICA SYSTEM S.A. Sede: Lublin BDK CONSULTING Ltd Sede: Luck CENTRAL POLAND FUND LLC Sede: Wilmington CENTRUM KART S.A. Sede: Varsavia FABRYKA MASZYN Sp.zo.o Sede: Janov Lubelski FABRYKA SPRZETU OKRETOWEGO MEBLOMOR S.A. Sede: Czarnkow GRUPA INWESTYCYJNA NYWING S.A. Sede: Varsavia HOTEL JAN III SOBIESKI Sp.zo.o Sede: Varsavia JUPITER NFI S.A. Sede: Varsavia KRAJOWA IZBA ROZLICZENIOWAS.A. Sede: Varsavia MASTERS S.A. Sede: Legnica PEKAO ACCESS Sp.zo.o Sede: Varsavia PEKAO DEVELOPMENT Sp.zo.o Sede: Varsavia PEKAO FINANCIAL SERVICES Sp.zo.o Sede: Varsavia POLONIT Sp.zo.o Sede: Lodz TOMTEX S.A. Sede: Tomaszòw Mazowiecki TRINITY MANAGEMENT Sp.zo.o Sede: Varsavia Gruppo Zagrebacka ALLIANZ ZAGREB DIONICKO DRUSTVO ZA OSIGURANJE Sede: Zagabria ALLIANZ ZB D.O.O. DRUSTVO ZA UPRAVLJANJE DOBROVOLJNIM MIROVINSKIM FONDOM Sede: Zagabria ALLIANZ ZB D.O.O. DRUSTVO ZA UPRAVLJANJE OBVEZNIM MIROVINSKIM FONDOM Sede: Zagabria CENTAR GRADSKI PODRUM D.O.O. Sede: Zagabria CENTAR KAPTOL D.O.O. Sede: Zagabria ISTRATURIST UMAG HOTELIJERSTVO I TURIZAM D.D. Sede: Umag LIPA D.D. Sede: Novi Marof MARKETING ZAGREBACKE BANKE D.O.O. Sede: Zagabria ZABA TURIZAM D.O.O. Sede: Zagabria ZANE BH D.O.O. Sede: Sarajevo UPI POSLOVNI SISTEM D.O.O. Sede: Sarajevo Finanziarie e altre società AGROCONS CENTRUM A.S. Sede: Bratislava KOÇ ASSET MANAGEMENT S.A. Sede: Ginevra ZIVNOSTENSKA FINANCE B.V Sede: Amsterdam Banche BANCA C.R. SAVIGLIANO S.p.A. Sede: Savigliano CASSA DI RISPARMIO DI BRA S.p.A. Sede: Bra CASSA DI RISPARMIO DI FOSSANO S.p.A. Sede: Fossano CASSA DI RISPARMIO DI SALUZZO S.p.A. Sede: Saluzzo Finanziarie e altre società CONSORZIO CA.RI.CE.SE. Sede: Bologna FIDIA S.G.R. S.p.A. LISEURO S.p.A. Sede: Udine IMMOBILIARE LOMBARDA S.p.A. XAA AGENZIA ASSICURATIVA S.p.A. (ex ING AGENZIA ASSICURATIVA S.p.A.) EMPLOYEE BENEFITS S.p.A. (ex ING EMPLOYEE BENEFITS S.p.A.) ON INVESTMENT SERVICES S.r.l. SELEZIONE TERZA S.r.l. S.F.E.T. S.p.A. Società Friulana Esazione Tributi Sede: Udine SYNESIS FINANZIARIA S.p.A. Sede: Torino S.T.T. S.p.A. Sede: Verona UNICREDIT ENERGIA S.c.r.l. (in liquidazione) UNI IT S.r.l. Sede: Trento 13

16

17 15 ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE

18 Rete operativa del Gruppo IN ITALIA 16

19 RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA AL 31 MARZO 2004 NELLA NUOVA EUROPA 17

20 Rete Internazionale UniCredit S.p.A. FILIALI Uffici di rappresentanza 18

21 19 RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA AL 31 MARZO 2004

22

23 21 DATI DI SINTESI E PROSPETTI CONTABILI

24 Principali dati del Gruppo Variazione su storico ricostruito ricostruito ricostruito (1) Dati economici (milioni di ) Margine d'intermediazione ,0% di cui: - margine d'interesse ,8% commissioni nette ,2% Costi operativi Risultato di Gestione ,8% Utile ordinario ,8% Utile del periodo ,9% Utile netto ,5% Dati patrimoniali (milioni di ) Totale attivo ,9% Crediti verso Clientela ,9% di cui: in sofferenza ,6% Titoli ,4% Partecipazioni ,6% Massa amministrata clientela ,8% Debiti verso clientela e rappresentati da titoli ,3% Raccolta Indiretta ,2% amministrata ,8% gestita ,7% Passività subordinate ,7% Patrimonio netto ,3% Dati di Struttura Numero Dipendenti Numero Promotori (2) Numero Sportelli Indici di redditività (%) ROE (3) 15,5 18,3 18,3-2,80 17,7 ROE (escluso rettifiche su avviamenti) 17,9 20,7 20,7-2,80 20,1 Risultato di gestione/totale attivo 1,75 2,31 2,29-0,54 1,98 Cost/income ratio 57,0 52,7 53,0 + 4,00 55,0 Indici di rischiosità (%) Crediti in sofferenza netti/crediti verso clientela 1,96 1,91 1,91 + 0,05 1,87 Crediti dubbi netti/crediti verso clientela 3,88 3,77 3,79 + 0,09 3,72 Dati per dipendente (4) (migliaia di ) Margine d'intermediazione Totale attivo Costo del personale (1) La ricostruzione è circoscritta al conto economico. (2) Il dato comprende, a differenza del passato, i consulenti finanziari della Divisione New Europe. (3) Il patrimonio utilizzato per il rapporto è quello di fine periodo (escluso utile del periodo, compreso utile esercizio precedente destinato a riserva) (4) Rapporto effettuato sul numero dipendenti di fine periodo 22

25 Principali dati per Divisione Retail Corporate Private New Capogruppo Elisioni Totale & Investment Banking Europe e altre e altre Consolidato Banking & Asset Man. società rettifiche di Gruppo Dati economici (milioni di ) Margine d'interesse Marzo Marzo 2003 ricostruito Proventi intermediazione e diversi Marzo Marzo 2003 ricostruito MARGINE D'INTERMEDIAZIONE Marzo Marzo 2003 ricostruito Costi operativi Marzo Marzo 2003 ricostruito RISULTATO DI GESTIONE Marzo Marzo 2003 ricostruito Accantonamenti e rettifiche nette Marzo Marzo 2003 ricostruito Risultati straordinari Marzo Marzo 2003 ricostruito Imposte sul reddito del periodo Marzo Marzo 2003 ricostruito UTILE DI PERIODO Marzo Marzo 2003 ricostruito Utile di pertinenza di terzi Marzo Marzo 2003 ricostruito UTILE NETTO Marzo Marzo 2003 ricostruito Indice di redditività Cost/income ratio (%) Marzo ,0 32,1 64,8 53, ,0 Marzo 2003 ricostruito 63,0 27,5 66,8 56, ,0 Dati patrimoniali ( mln.) Crediti verso clientela Marzo Marzo 2003 ricostruito Raccolta diretta clientela e titoli Marzo Marzo 2003 ricostruito Struttura Numero dipendenti Marzo Marzo 2003 ricostruito Numero sportelli Marzo Marzo 2003 ricostruito Nota Il conto economico per Divisione è stato costruito mediante aggregazione dei conti economici delle società rientranti nel perimetro delle singole Divisioni dopo aver effettuato le rettifiche attribuibili alle stesse con l'esclusione delle rettifiche di valore su differenze positive di consolidamento. Anche le eventuali rettifiche su avviamenti effettuate direttamente dalle società sono state riclassificate nelle altre rettifiche. Per la Capogruppo e altre società gli altri proventi netti, essenzialmente costituiti da recuperi di spese nei confronti di altre società del Gruppo, sono stati detratti dai costi operativi. 23

26 Stato Patrimoniale riclassificato Attivo (importi in milioni di ) Consistenze al Variazione su Consistenze Var. % su assoluta % ricostruito ricostruito Cassa e disponibilità presso banche centrali e uffici postali ,6% ,0% Crediti: - crediti verso clientela ,5% ,9% - crediti verso banche ,0% ,7% Titoli non immobilizzati ,5% ,0% Immobilizzazioni: - titoli immobilizzati ,3% ,9% - partecipazioni ,1% ,6% - immobilizzazioni immateriali e materiali ,7% ,0% - differenze positive di consolidamento e di patrimonio netto ,6% ,7% Altre voci dell'attivo ,7% ,9% Totale dell'attivo ,8% ,9% Passivo Debiti: - debiti verso clientela ,1% ,3% - debiti rappresentati da titoli ,0% ,1% - debiti verso banche ,7% ,4% Fondi a destinazione specifica ,7% ,5% Altre voci del passivo ,8% ,1% Fondi rischi su crediti ,9% ,4% Passività subordinate ,2% ,7% Differenze negative di consolidamento e di patrimonio netto ,1% 63-1,6% Patrimonio di pertinenza di terzi ,3% ,9% Patrimonio netto: - capitale, riserve e fondo per rischi bancari generali ,3% ,9% - utile netto ,2% 515-9,5% Totale del passivo ,8% ,9% Nota: Le situazioni patrimoniali ricostruite tengono conto delle variazioni più significative intervenute nell'area di consolidamento. 24

27 Conto economico riclassificato Esercizio Variazione su (milioni di ) ricostruito c/economico % ricostruito Interessi netti ,9% Dividendi e altri proventi su partecipazioni ,3% 241 Margine d'interesse ,8% Commissioni nette ,2% Profitti (Perdite) da operazioni finanziarie ,0% Altri proventi netti di gestione ,1% 817 Proventi di intermediazione e diversi ,9% MARGINE DI INTERMEDIAZIONE ,0% Spese per il personale ,4% Altre spese amministrative ,8% Rettifiche di valore su immobilizzazioni immateriali e materiali ,6% -490 Costi operativi RISULTATO DI GESTIONE ,8% Rettifiche di valore su avviamenti ,6% -264 Accantonamenti per rischi ed oneri ,6% -230 Rettifiche nette di valore su crediti e su accantonamenti per garanzie e impegni ,8% -957 Accantonamento al fondo rischi su crediti Rettifiche nette di valore su immobilizzazioni finanziarie n.s. -10 Totale rettifiche e accantonamenti ,6% UTILE DELLE ATTIVITA' ORDINARIE ,8% Utile (Perdita) straordinario ,0% 215 Variazione del fondo rischi bancari generali Imposte sul reddito del periodo ,4% UTILE DEL PERIODO ,9% Utile di pertinenza di terzi UTILE NETTO ,5% I conti economici ricostruiti tengono conto delle variazioni più significative intervenute nell'area di consolidamento, oltre che, per omogeneità con il 2004, dell'eliminazione del credito d'imposta sui dividendi (in contropartita delle imposte e tasse) e della riclassificazione di alcune commissioni ad altri proventi. 25

28 Stato patrimoniale: evoluzione trimestrale Attivo (importi in milioni di ) Consistenze Consistenze ricostruito ricostruito ricostruito Cassa e disponibilità presso banche centrali e uffici postali Crediti: - crediti verso clientela crediti verso banche Titoli non immobilizzati Immobilizzazioni: - titoli immobilizzati partecipazioni immobilizzazioni immat. e materiali differenze positive di consolidamento e di patrimonio netto Altre voci dell'attivo Totale dell'attivo Passivo Debiti: - debiti verso clientela debiti rappresentati da titoli debiti verso banche Fondi a destinazione specifica Altre voci del passivo Fondi rischi su crediti Passività subordinate Differenze negative di consolidamento e di patrimonio netto Patrimonio di pertinenza di terzi Patrimonio netto: - capitale, riserve e fondo per rischi bancari generali utile netto Totale del passivo

29 Conto economico: evoluzione trimestrale 2004 Esercizio 2003 ricostruito (milioni di ) 1 trim. 4 trim. 3 trim. 2 trim. 1 trim. Interessi netti Dividendi e altri proventi su partecipazioni Margine d'interesse Commissioni nette Profitti (Perdite) da operazioni finanziarie Altri proventi netti di gestione Proventi di intermediazione e diversi MARGINE DI INTERMEDIAZIONE Spese per il personale Altre spese amministrative Rettifiche di valore su immobilizzazioni immateriali e materiali Costi operativi RISULTATO DI GESTIONE Rettifiche di valore su avviamenti Accantonamenti per rischi ed oneri Rettifiche nette di valore su crediti e su accantonamenti per garanzie e impegni Accantonamento al fondo rischi su crediti Rettifiche nette di valore su immobilizzazioni finanziarie Totale rettifiche e accantonamenti UTILE DELLE ATTIVITA' ORDINARIE Utile (Perdita) straordinario Variazione fondo rischi bancari generali Imposte sul reddito del periodo UTILE DEL PERIODO Utile di pertinenza di terzi UTILE NETTO Note: I conti economici trimestrali, calcolati per differenza tra i conti economici progressivi, risentono, per le società che redigono il bilancio in valuta, dell'andamento dei cambi alle diverse date, ed in particolare delle variazioni registrate dallo zloty, valuta in cui è redatto il bilancio di Pekao, e del dollaro, in particolare per la presenza del Gruppo Pioneer USA. I conti economici ricostruiti tengono conto delle variazioni più significative intervenute nell'area di consolidamento, oltre che, per omogeneità con il 2004, dell'eliminazione del credito d'imposta sui dividendi (in contropartita delle imposte e tasse) e della riclassificazione di alcune commissioni ad altri proventi. 27

30

31 29 NOTE DI COMMENTO E OSSERVAZIONI DEGLI AMMINISTRATORI

32 Il Conto Economico L utile netto In uno scenario non ancora favorevole allo sviluppo dell attività e della redditività del Sistema bancario, i risultati di conto economico realizzati dal Gruppo nel primo trimestre 2004, pur mantenendosi sopra i livelli della seconda parte dello scorso esercizio, hanno evidenziato una flessione rispetto al corrispondente periodo dell anno precedente, riconducibile prevalentemente agli effetti della riduzione dei tassi sul margine d interesse ed al rallentamento della vendita di derivati alle imprese che ha determinato una contrazione dei profitti da operazioni finanziarie dopo un quadriennio di crescita eccezionale. L utile netto di pertinenza del Gruppo dei primi tre mesi è stato comunque pari a 466 milioni, in calo del 9,5% rispetto ai 515 milioni del primo trimestre 2003, ma in crescita del 12,5% dai livelli medi degli ultimi due trimestri dell anno, sostenuto anche dal minor carico fiscale conseguente alle nuove disposizioni di carattere tributario. Il ROE, anche per effetto della maggior patrimonializzazione, si è portato al 15,5%, in termini annualizzati, rispetto al 18,3% del primo trimestre 2003 ed al 17,7% dell intero esercizio. Al netto delle rettifiche di valore sugli avviamenti il ROE raggiunge quasi il 18% (17,9% contro il 20,1% dell intero esercizio 2003). La formazione del risultato di gestione Nel primo trimestre l attività del Gruppo si è sviluppata in un contesto caratterizzato dalla perdurante debolezza del ciclo economico nell Area Euro, ed in particolare in Italia. I mercati azionari, in leggera crescita nel trimestre, ed i tassi d interesse, in lieve riduzione rispetto a fine 2003, hanno confermato gli andamenti dell esercizio precedente, mentre il dollaro si è rafforzato leggermente rispetto all euro. Nell arco degli ultimi dodici mesi le quotazioni dei mercati azionari hanno pertanto realizzato un sensibile recupero (nell ordine del 25-30%), a cui si contrappone la significativa riduzione dei tassi d interesse sul mercato interbancario (l euribor a un mese si è ad esempio ridotto in media di circa 70 centesimi di punto tra il primo trimestre 2003 e 2004). Nello stesso periodo il dollaro si è invece comunque deprezzato rispetto all euro di quasi l 11%, mentre lo zloty, valuta nella quale sono denominate le grandezze patrimoniali ed economiche del Gruppo Pekao, registra una sostanziale stabilità nel trimestre (-0,7%) ed un deprezzamento nei dodici mesi (-6,6%). In tale scenario il margine d intermediazione del Gruppo, anche per i fattori sopra ricordati, ha registrato una flessione del 7% rispetto al primo trimestre 2003 (-6,3% al netto dell effetto cambi), quale risultante di una riduzione del 4,8% del margine d interesse e dell 8,9% dei proventi da intermediazione e diversi (questi ultimi si mantengono comunque al 51,4% del margine d intermediazione). (milioni di ) 1 trim. Esercizio 2003 ricostruito var. % su 1 trim. ' trim. media 4 trim. 1 trim. cambi cost. Margine d'interesse ,8% - 4,1% Proventi di intermediazione e diversi ,9% - 8,2% Margine d'intermediazione ,0% - 6,3% Costi operativi ,0% + 0,9% Risultato di gestione ,8% - 14,3% Cost/income % 57,0 59,7 55,0 53,0 30

Relazioni e Bilanci 20 03

Relazioni e Bilanci 20 03 Relazioni e Bilanci 20 03 BILANCI 2003 Relazione e Bilancio Consolidato di Gruppo Relazione e Bilancio di UniCredito Italiano SpA UniCredito Italiano - Società per Azioni Sede Sociale: Genova, via Dante

Dettagli

Valori che creano Valore. Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2005. opportunità valorizzazione soddisfazione concorrenza

Valori che creano Valore. Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2005. opportunità valorizzazione soddisfazione concorrenza Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2005 opportunità valorizzazione soddisfazione concorrenza sensibilità attenzione sostenibilità reputazione conoscenza semplicità obiettività tempestività cultura

Dettagli

Relazione sulla gestione

Relazione sulla gestione Relazione sulla gestione 18 Introduzione Mappa del Gruppo Organizzazione territoriale Parte B - Criteri di valutazione Parte C - Informazioni sullo Stato Patrimoniale Parte D - Informazioni sul Conto Economico

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Risultati preliminari di bilancio consolidati al 31 dicembre 2015

COMUNICATO STAMPA Risultati preliminari di bilancio consolidati al 31 dicembre 2015 Società per Azioni con Sede Legale in Cagliari Viale Bonaria, 33 Codice fiscale e n di iscrizione al Registro delle Imprese di Cagliari 01564560900 Partita IVA 01577330903 Iscrizione all Albo delle Banche

Dettagli

UniCredito Italiano - Società per Azioni Sede Sociale: Genova, via Dante 1 Direzione Centrale: Milano, piazza Cordusio Iscrizione al Registro delle

UniCredito Italiano - Società per Azioni Sede Sociale: Genova, via Dante 1 Direzione Centrale: Milano, piazza Cordusio Iscrizione al Registro delle L E B U O N E P R A T I C H E UniCredito Italiano - Società per Azioni Sede Sociale: Genova, via Dante 1 Direzione Centrale: Milano, piazza Cordusio Iscrizione al Registro delle Imprese di Genova (Tribunale

Dettagli

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008.

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Utile netto consolidato a 75,3 milioni di euro: risente dell andamento negativo

Dettagli

2. Rendiconto (produzione e distribuzione del valore aggiunto)

2. Rendiconto (produzione e distribuzione del valore aggiunto) 2. Rendiconto (produzione e distribuzione del valore aggiunto) 2.1. Dati significativi di gestione Nelle pagine che seguono sono rappresentate le principali grandezze economico-patrimoniali, ottenute dalla

Dettagli

I risultati economici del Gruppo nel 1 semestre del 2014 rispetto al 1 semestre 2013:

I risultati economici del Gruppo nel 1 semestre del 2014 rispetto al 1 semestre 2013: I risultati economici del Gruppo nel 1 semestre del 2014 rispetto al 1 semestre 2013: Nei primi sei mesi dell anno, la gestione economica del Gruppo ha generato un risultato della gestione operativa in

Dettagli

Approvati i risultati dei primi nove mesi del 2015

Approvati i risultati dei primi nove mesi del 2015 Comunicato Stampa Approvati i risultati dei primi nove mesi del 2015 Utile netto consolidato a 7,6 milioni di Euro (+52,3% a/a) Ricavi consolidati a 44,8 milioni di Euro (+2,1% a/a) Risultato della gestione

Dettagli

Il Gruppo Cariparma FriulAdria consolida la crescita e il sostegno a famiglie e imprese, rafforzando i fondamentali

Il Gruppo Cariparma FriulAdria consolida la crescita e il sostegno a famiglie e imprese, rafforzando i fondamentali Comunicato stampa RISULTATI DEL 1 SEMESTRE DEL GRUPPO CARIPARMA FRIULADRIA Il Gruppo Cariparma FriulAdria consolida la crescita e il sostegno a famiglie e imprese, rafforzando i fondamentali Utile Netto

Dettagli

GRUPPO BANCO DESIO RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA

GRUPPO BANCO DESIO RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA GRUPPO BANCO DESIO RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA AL 31 MARZO 2006 1 INDICE Prospetti contabili pag. 03 Note di commento ed osservazioni degli Amministratori pag. 04 Nota informativa pag. 04 La struttura

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009 SOCIETÀ PER AZIONI Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

Rafforzamento patrimoniale, elevato presidio del rischio, crescita dei ricavi complessivi e della redditività ordinaria

Rafforzamento patrimoniale, elevato presidio del rischio, crescita dei ricavi complessivi e della redditività ordinaria Comunicato Stampa Risultati consolidati al 30 settembre 2006 Rafforzamento patrimoniale, elevato presidio del rischio, crescita dei ricavi complessivi e della redditività ordinaria Ricavi in crescita -

Dettagli

Approvati i risultati del primo trimestre 2007 GRUPPO MPS: UTILE NETTO A 253,6 MILIONI DI EURO

Approvati i risultati del primo trimestre 2007 GRUPPO MPS: UTILE NETTO A 253,6 MILIONI DI EURO COMUNICATO STAMPA Approvati i risultati del primo trimestre 2007 GRUPPO MPS: UTILE NETTO A 253,6 MILIONI DI EURO In forte accelerazione i flussi commerciali, 56.000 nuovi clienti nei primi quattro mesi

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2011

RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2011 RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2011 Costante supporto all economia reale dei territori di insediamento: circa 3 miliardi di euro di crediti erogati alle famiglie e alle PMI, in condizioni di liquidità

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Roe consolidato a fine 2007 si attesta al 18,3% (17,5% nel 2006).

COMUNICATO STAMPA. Il Roe consolidato a fine 2007 si attesta al 18,3% (17,5% nel 2006). Capogruppo del Gruppo Bancario CREDITO EMILIANO CREDEM COMUNICATO STAMPA CREDEM, IL CDA APPROVA I RISULTATI DI BILANCIO CONSOLIDATO 2007(1): UTILE A 249,4 MILIONI DI EURO (+18,7%), ROE 18,3%, DIVIDENDO

Dettagli

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007)

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007) CREDITO BERGAMASCO: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale. Crescono i ricavi. Continua espansione dei prestiti a piccole e medie imprese e della raccolta diretta complessiva.

Dettagli

APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2013. Dati Consolidati: Margine d Interesse 119,3 mln di euro (+6,7%)

APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2013. Dati Consolidati: Margine d Interesse 119,3 mln di euro (+6,7%) COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2013 Dati Consolidati: Margine d Interesse 119,3 mln di euro (+6,7%) Commissioni nette 41,1 mln di euro (-5,6%1*) Margine di intermediazione

Dettagli

Il CDA ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010 GRUPPO BANCA IFIS

Il CDA ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010 GRUPPO BANCA IFIS Comunicato stampa Mestre, 29 aprile 2010 Il CDA ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010 GRUPPO BANCA IFIS UTILI IN FORTE CRESCITA: +107,8% SUL 4 TRIMESTRE 2009, +13,9% SUL 1 TRIMESTRE

Dettagli

R e l a z i o n i e B i l a n c i 2 0 0 4. Progetto di Bilancio

R e l a z i o n i e B i l a n c i 2 0 0 4. Progetto di Bilancio R e l a z i o n i e B i l a n c i 2 0 0 4 Progetto di Bilancio R e l a z i o n i e B i l a n c i 2 0 0 4 Relazione e Bilancio Consolidato di Gruppo Relazione e Bilancio di UniCredito Italiano SpA UniCredito

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE GRUPPO ITALMOBILIARE RICAVI: 4.908,1 MILIONI DI EURO (+5,4) UTILE NETTO TOTALE:

Dettagli

CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10%

CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10% CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10% Utile netto consolidato a 100,3 milioni di euro, +11,2% a/a; investimenti per lo sviluppo dei canali di

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO I RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO TRIMESTRE GRUPPO ITALMOBILIARE: RICAVI: 1.386,4 MILIONI DI EURO (1.452,5 MILIONI NEL PRIMO TRIMESTRE

Dettagli

Dati significativi di gestione

Dati significativi di gestione Relazione economica Posso dire che ritengo oggi ci siano tutte le condizioni per riportare la Banca al ruolo che le compete anche grazie all impegno dei colleghi, che ho potuto apprezzare in questo periodo,

Dettagli

RIORGANIZZAZIONE SOCIETARIA DI UNICREDIT BANCA MEDIOCREDITO S.P.A. E DELLE ATTIVITÀ DI SECURITIES SERVICES DEL GRUPPO UNICREDIT

RIORGANIZZAZIONE SOCIETARIA DI UNICREDIT BANCA MEDIOCREDITO S.P.A. E DELLE ATTIVITÀ DI SECURITIES SERVICES DEL GRUPPO UNICREDIT Comunicato stampa RIORGANIZZAZIONE SOCIETARIA DI UNICREDIT BANCA MEDIOCREDITO S.P.A. E DELLE ATTIVITÀ DI SECURITIES SERVICES DEL GRUPPO UNICREDIT APPROVAZIONE DEI DATI ECONOMICI E PATRIMONIALI DI UNICREDIT

Dettagli

Allegato "14" Piero Luigi Montani Consigliere Delegato Contesto economico 2011 Scenario macroeconomico Economia mondiale 2011: crescita debole del PIL ed elevata instabilità finanziaria a causa delle tensioni

Dettagli

TITOLO. Consiglio di amministrazione del 6 novembre 2013: approvazione del resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2013.

TITOLO. Consiglio di amministrazione del 6 novembre 2013: approvazione del resoconto intermedio di gestione consolidato al 30 settembre 2013. Società cooperativa per azioni - fondata nel 1871 Sede sociale e direzione generale: I - 23100 Sondrio So - Piazza Garibaldi 16 Iscritta al Registro delle Imprese di Sondrio al n. 00053810149 Iscritta

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL BILANCIO CONSOLIDATO E IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE AL 31 DICEMBRE 2007 DATI DI BILANCIO

Dettagli

Relazione trimestrale

Relazione trimestrale Relazione trimestrale (30 settembre 2004) SOCIETÀ PER AZIONI CAPITALE ¼ 389.418.332,50 VERSATO - RISERVE ¼ 3.037,1 MILIONI SEDE SOCIALE IN MILANO PIAZZETTA ENRICO CUCCIA, 1 ISCRITTA ALL ALBO DELLE BANCHE.

Dettagli

1 Relazione sulla gestione

1 Relazione sulla gestione Settore Bancario Andamento della gestione del Gruppo Unipol Banca Il 2013 è stato un anno caratterizzato da profondi cambiamenti che hanno riguardato sia la struttura direzionale della banca che la composizione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Mestre, 14 novembre 2011. I risultati in breve

COMUNICATO STAMPA. Mestre, 14 novembre 2011. I risultati in breve COMUNICATO STAMPA Margini in forte crescita e indici di solidità patrimoniale a livelli di assoluta eccellenza: il Gruppo Banca IFIS conferma la validità del modello di business anche in mercati instabili

Dettagli

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 28 ottobre 2004. Approvati i dati trimestrali al 30 settembre 2004 del Gruppo Mediobanca

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 28 ottobre 2004. Approvati i dati trimestrali al 30 settembre 2004 del Gruppo Mediobanca Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 28 ottobre 2004 Approvati i dati trimestrali al 30 settembre 2004 del Gruppo Mediobanca I primi tre mesi confermano la crescita registrata nel passato

Dettagli

Relazione trimestrale

Relazione trimestrale Relazione trimestrale (30 settembre 2003) SOCIETÀ PER AZIONI CAPITALE ¼ 389.275.207,50 VERSATO - RISERVE ¼ 3.189,1 MILIONI SEDE SOCIALE IN MILANO PIAZZETTA ENRICO CUCCIA, 1 ISCRITTA ALL ALBO DELLE BANCHE.

Dettagli

Consiglio di Gestione di Mediobanca

Consiglio di Gestione di Mediobanca Consiglio di Gestione di Mediobanca Milano, 7 marzo 2008 Approvata la relazione semestrale al 31 dicembre 2007 * * * Redditività in aumento malgrado il deterioramento dei mercati Aperte le filiali di Francoforte

Dettagli

il margine di interesse risulta stabile, attestandosi a 30,6 Milioni di Euro

il margine di interesse risulta stabile, attestandosi a 30,6 Milioni di Euro COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A. approva il Bilancio consolidato ed il Bilancio d esercizio al 31 dicembre 2012: Raccolta complessiva

Dettagli

Valori che creano Identità

Valori che creano Identità Valori che creano Identità UNICREDITO ITALIANO BILANCIO SOCIALE AMBIENTALE 2001 UniCredito Italiano - Società per Azioni - Sede Sociale: Genova, via Dante 1 - Direzione Centrale: Milano, piazza Cordusio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 146,6 milioni (ex Euro 134,3 milioni)

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 146,6 milioni (ex Euro 134,3 milioni) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 NOTA: LA COMPARAZIONE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. - In crescita significativa la massa amministrata, che supera i 94 miliardi di euro (+ 8% a/a)

COMUNICATO STAMPA. - In crescita significativa la massa amministrata, che supera i 94 miliardi di euro (+ 8% a/a) GRUPPO CARIPARMA CRÉDIT AGRICOLE: UTILE NETTO 2014 A 182 MILIONI (+21% A/A) TRAINATO DALLA GESTIONE OPERATIVA (+14% A/A); POSIZIONE PATRIMONIALE SOLIDA E LIVELLI PIÙ CHE ADEGUATI DI LIQUIDITÀ Il ha conseguito

Dettagli

BANCA CARIGE SpA - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia Sede legale in Genova, Via Cassa di Risparmio, 15

BANCA CARIGE SpA - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia Sede legale in Genova, Via Cassa di Risparmio, 15 BANCA CARIGE SpA - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia Sede legale in Genova, Via Cassa di Risparmio, 15 SCHEDA DI SINTESI E INDICATORI DI GESTIONE Situazione al Variazione % 31/12/07 30/09/07 31/12/06

Dettagli

Relazione trimestrale al 31 marzo 2000

Relazione trimestrale al 31 marzo 2000 SANPAOLO IMI S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2000 Società per azioni Sede principale in Torino, Piazza San Carlo 156 Sede secondaria in Roma, Viale dell Arte 25 Registro delle imprese n. 4382/91

Dettagli

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI In un contesto ancora debole, il esprime una redditività in crescita continuando

Dettagli

CREDEM, RISULTATI CONSOLIDATI: NEL PRIMO SEMESTRE 2015 UTILE +20,6% A/A, PROSEGUE LA CRESCITA DEI PRESTITI +5,3% A/A.

CREDEM, RISULTATI CONSOLIDATI: NEL PRIMO SEMESTRE 2015 UTILE +20,6% A/A, PROSEGUE LA CRESCITA DEI PRESTITI +5,3% A/A. CREDEM, RISULTATI CONSOLIDATI: NEL PRIMO SEMESTRE 2015 UTILE +20,6% A/A, PROSEGUE LA CRESCITA DEI PRESTITI +5,3% A/A. IMPORTANTE SOSTEGNO ALL ECONOMIA Prestiti a clientela (1) : +5,3% a/a (vs sistema -0,6%

Dettagli

Bilanci dei gruppi bancari italiani: trend e prospettive

Bilanci dei gruppi bancari italiani: trend e prospettive Advisory Bilanci dei gruppi bancari italiani: trend e prospettive Ricerca di efficienza, gestione del capitale e dei crediti non performing Esercizio kpmg.com/it Indice Executive Summary 4 Approccio metodologico

Dettagli

APPROVATA LA RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2006

APPROVATA LA RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2006 APPROVATA LA RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2006 Il Consiglio di Amministrazione di Banca CR Firenze Spa, presieduto da Aureliano Benedetti, ha oggi deliberato la nomina del Vice Presidente e dei componenti

Dettagli

Primi nove mesi 2014 positivi per il Gruppo Cattolica L UTILE CONSOLIDATO CRESCE DEL 27,7% A 83 MILIONI

Primi nove mesi 2014 positivi per il Gruppo Cattolica L UTILE CONSOLIDATO CRESCE DEL 27,7% A 83 MILIONI Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

Dalle Relazioni, il Valore

Dalle Relazioni, il Valore Calcolo e ripartizione del Valore Aggiunto 80 Schemi e prospetti 82 Le strategie e il Valore 86 Il Valore delle relazioni 88 Indici di Sostenibilità 89 78 79 Calcolo e ripartizione del Valore Aggiunto

Dettagli

GRUPPO BANCO DESIO. al 30 settembre 2006 RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA

GRUPPO BANCO DESIO. al 30 settembre 2006 RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA GRUPPO BANCO DESIO RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 SETTEMBRE 2006 1 INDICE Prospetti contabili pag. 03 Note di commento ed osservazioni degli Amministratori pag. 04 Nota informativa pag. 04 La

Dettagli

In merito ai punti all ordine del giorno della parte Ordinaria, l Assemblea ha deliberato:

In merito ai punti all ordine del giorno della parte Ordinaria, l Assemblea ha deliberato: ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA VENETO BANCA I Soci hanno approvato il bilancio al 31 dicembre 2014 e nominato quattro Consiglieri di Amministrazione. Si è svolta oggi a Villa Spineda, a Venegazzù

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei COMUNICATO STAMPA PRESS OFFICE Tel. +39.040.671180 - Tel. +39.040.671085 press@generali.com INVESTOR RELATIONS Tel. +39.040.671202 - Tel. +39.040.671347 - generali_ir@generali.com www.generali.com RISULTATI

Dettagli

Benvenuti in Banca di San Marino. Welcome to Banca di San Marino

Benvenuti in Banca di San Marino. Welcome to Banca di San Marino Benvenuti in Banca di San Marino Welcome to Banca di San Marino INDICE / CONTENTS LE FILIALI / THE BRANCHES IL GRUPPO / THE GROUP N. Azionisti 1.987 9,87% N. Soci 399 90,13% Cap. Sociale 114.616.800

Dettagli

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili Cembre SpA Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale sociale euro 8.840.000 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese di Brescia al n.00541390175 Relazione trimestrale consolidata al 30

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 Corso Matteotti, 9 Milano Tel. 02.780611 Partita Iva 03650800158 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 15 MAGGIO 2003 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A....

Dettagli

GRUPPO RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000

GRUPPO RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000 GRUPPO RELAZIONE TRIMESTRALE AL 30 SETTEMBRE 2000 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 14 NOVEMBRE 2000 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A....pag. 2 Struttura del Gruppo Gabetti al 30 settembre

Dettagli

Relazione trimestrale consolidata al 31 marzo 2001

Relazione trimestrale consolidata al 31 marzo 2001 Relazione trimestrale consolidata al 31 marzo 2001 Cariche sociali e Direzione Consiglio di amministrazione Presidente: Vicepresidenti: Consiglieri: Carlo Fratta Pasini; Alberto Bauli e Gian Carlo Vezzalini;

Dettagli

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO Banche Intermediari creditizi non bancari Intermediari della securities industry Assicurazioni LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO Fonte Banca d Italia, Relazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio Consolidato al 31 dicembre 2005 redatto secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio Consolidato al 31 dicembre 2005 redatto secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Sede Legale Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede Amministrativa e Direzione Generale Sassari - Viale Umberto 36 Capitale Sociale Euro 147.420.075,00 i.v. Codice fiscale e numero di

Dettagli

Comunicato stampa CONTINUA LA CRESCITA SOSTENIBILE E LA CREAZIONE DI VALORE

Comunicato stampa CONTINUA LA CRESCITA SOSTENIBILE E LA CREAZIONE DI VALORE Comunicato stampa GRUPPO CARIPARMA FRIULADRIA: I RISULTATI DI BILANCIO 2008 CONTINUA LA CRESCITA SOSTENIBILE E LA CREAZIONE DI VALORE Dati economici consolidati riclassificati Proventi Operativi Netti

Dettagli

Dati al 30 Giugno 2015

Dati al 30 Giugno 2015 Dati al 30 Giugno 2015 www.biverbanca.it info@biverbanca.it Sede Legale e Direzione Generale: 13900 Biella Via Carso, 15 Capitale Sociale euro 124.560.677,00 Registro delle Imprese di Biella Partita Iva

Dettagli

Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole conferma redditività, liquidità e sostegno all economia reale anche nel primo semestre 2012

Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole conferma redditività, liquidità e sostegno all economia reale anche nel primo semestre 2012 Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole conferma redditività, liquidità e sostegno all economia reale anche nel primo semestre 2012 Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole continua a generare redditività malgrado

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL BILANCIO CONSOLIDATO E IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE AL 31 DICEMBRE 2014 NOTA:

Dettagli

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 COMUNICATO STAMPA Nel 1H11: Ricavi consolidati: 174,0 milioni di euro (+1,4% sul 1H10) Utile ante imposte: 48,6 milioni di euro (+2,7% sul 1H10) Utile netto

Dettagli

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017. Milano, 25.03.2014

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017. Milano, 25.03.2014 Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017 Milano, 25.03.2014 Agenda I Profilo del Gruppo II Dinamica delle attività III Risultati di esercizio al 31.12.2013

Dettagli

APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014

APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014 Risultati annuali APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014 - Confermati i risultati preliminari consolidati già approvati lo scorso 11 febbraio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni)

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA POPOLARE DI SPOLETO S.P.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 NOTA: A SEGUITO DELL AVVENUTO CONFERIMENTO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 31.12.2009 (In conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS)

GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 31.12.2009 (In conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS) GE Capital Interbanca Corso Venezia 56 20121 Milano T +39 02 77311 F +39 02 784321 COMUNICATO STAMPA GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 31.12.2009 (In conformità ai principi contabili

Dettagli

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 27 ottobre 2015 Approvata la relazione trimestrale al 30/09/2015 Utile netto a 244m, miglior risultato trimestrale degli ultimi 5 anni Margine di interesse

Dettagli

BILANCIO 31.12.2003 1 MARZO 2003 1 NOVEMBRE 2003 ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI. Acquisizione del ramo d azienda retail della Banca Popolare di Rho:

BILANCIO 31.12.2003 1 MARZO 2003 1 NOVEMBRE 2003 ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI. Acquisizione del ramo d azienda retail della Banca Popolare di Rho: ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI BILANCIO 31.12. Milano, 5 aprile 24 ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI 1 ZO Gli obiettivi dell operazione 5 sportelli Acquisizione del ramo d azienda retail della Banca Popolare

Dettagli

GRUPPO BANCA MARCHE: IL CDA APPROVA I RISULTATI DI BILANCIO DEL PRIMO SEMESTRE 2013

GRUPPO BANCA MARCHE: IL CDA APPROVA I RISULTATI DI BILANCIO DEL PRIMO SEMESTRE 2013 GRUPPO BANCA MARCHE: IL CDA APPROVA I RISULTATI DI BILANCIO DEL PRIMO SEMESTRE 2013 - Risultato economico netto consolidato dei primi sei mesi 2013 pari a -232 milioni di euro (perdita per l esercizio

Dettagli

Risultati consolidati al 31 marzo 2007 (schemi riclassificati confronto con il 31 marzo 2006)

Risultati consolidati al 31 marzo 2007 (schemi riclassificati confronto con il 31 marzo 2006) COMUNICATO STAMPA Risultati consolidati al 31 marzo 2007 (schemi riclassificati confronto con il 31 marzo 2006) UBI BANCA pro-forma (non inclusivi dell effetto dell appostazione della differenza di fusione)

Dettagli

Relazione trimestrale

Relazione trimestrale SOCIETÀ PER AZIONI CAPITALE 389.264.707,50 VERSATO - RISERVE 3.188,7 MILIONI SEDE SOCIALE IN MILANO - PIAZZETTA ENRICO CUCCIA, 1 ISCRITTA ALL ALBO DELLE BANCHE. CAPOGRUPPO DEL GRUPPO BANCARIO MEDIOBANCA

Dettagli

BANCA POPOLARE DI SPOLETO: RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2011

BANCA POPOLARE DI SPOLETO: RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2011 www.bpspoleto.it BANCA POPOLARE DI SPOLETO: RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2011 Spoleto, 24 Agosto 2011 CRESCITA DELLA BANCA REALE Base Clientela a 137.943 unità (+2,8% rispetto al 31/12/10) Conti Correnti

Dettagli

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia III 1 La rilevanza del settore industriale nell economia Il peso del settore industriale nell economia risulta eterogeneo nei principali paesi europei. In particolare, nell ultimo decennio la Germania

Dettagli

Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2003

Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2003 Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2003 UniCredito Italiano - Società per Azioni Sede Sociale: Genova, via Dante 1 Direzione Centrale: Milano, piazza Cordusio Iscrizione al Registro delle

Dettagli

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E AL 31 MARZO 2015 Cembre S.p.A. Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2001

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2001 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 21 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 15 MAGGIO 21 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A.... pag. 2 Struttura del Gruppo Gabetti al 31 marzo 21... pag. 3 Prima parte:

Dettagli

Progetto di Bilancio 2004

Progetto di Bilancio 2004 Progetto di Bilancio 2004 Magenta, 30 marzo 2005 Esercizio 2004 Dati consolidati Ricavi netti: 471 milioni di euro, rispetto ai 542 milioni di euro a fine 2003 (-13%). Margine operativo lordo: 45,2 milioni

Dettagli

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro:

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro: MITTEL S.P.A. Sede in Milano - Piazza A. Diaz 7 Capitale sociale 66.000.000 i.v. Codice Fiscale - Registro Imprese di Milano - P. IVA 00742640154 R.E.A. di Milano n. 52219 Iscritta all U.I.C. al n. 10576

Dettagli

Dati significativi di gestione

Dati significativi di gestione 36 37 38 Dati significativi di gestione In questa sezione relativa al Rendiconto economico sono evidenziati ed analizzati i risultati economici raggiunti da ISA nel corso dell esercizio. L analisi si focalizza

Dettagli

Relazione consolidata terzo trimestre 2005

Relazione consolidata terzo trimestre 2005 Relazione consolidata terzo trimestre 2005 2 Riunione di consiglio del 14 novembre 2005 3 4 Indice Stato patrimoniale Consolidato 7 Conto economico Consolidato 11 Prospetto delle variazioni del Patrimonio

Dettagli

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i risultati relativi al primo semestre 2011 del Gruppo Bipiemme 1.

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i risultati relativi al primo semestre 2011 del Gruppo Bipiemme 1. Approvati dal Consiglio di Amministrazione i risultati relativi al primo semestre 2011 del Gruppo Bipiemme 1. L utile netto si posiziona a 42,7 milioni, mentre l utile netto normalizzato 2 si attesta a

Dettagli

GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 30.06.2010 (In conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS)

GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 30.06.2010 (In conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS) GE Capital Interbanca Corso Venezia 56 20121 Milano T +39 02 77311 F +39 02 784321 COMUNICATO STAMPA GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 30.06.2010 (In conformità ai principi contabili

Dettagli

In particolare nel 2009 sono stati distribuiti dividendi alla Capogruppo per 51,4 /mln.

In particolare nel 2009 sono stati distribuiti dividendi alla Capogruppo per 51,4 /mln. Risultati ed andamento della gestione L esercizio in esame rileva un risultato economico positivo che conferma l equilibrio economico della Capogruppo nel compimento della propria attività di holding.

Dettagli

Consiglio di amministrazione del 28 agosto 2014: approvazione del bilancio consolidato semestrale abbreviato al 30 giugno 2014.

Consiglio di amministrazione del 28 agosto 2014: approvazione del bilancio consolidato semestrale abbreviato al 30 giugno 2014. Società cooperativa per azioni - Fondata nel 1871 Sede sociale e direzione generale: I - 23100 Sondrio SO - Piazza Garibaldi 16 Iscritta al Registro delle Imprese di Sondrio al n. 00053810149 Iscritta

Dettagli

Milano, 30 marzo 2004

Milano, 30 marzo 2004 Milano, 30 marzo 2004 Gruppo TOD S: crescita del fatturato (+8.1% a cambi costanti). Continua la politica di forte sviluppo degli investimenti. 24 nuovi punti vendita nel 2003. TOD S Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2005

Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2005 Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2005 UniCredito Italiano Società per Azioni Sede Sociale: Genova, via Dante 1 Direzione Centrale: Milano, piazza Cordusio Iscrizione al Registro delle Imprese

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010

Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010 Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010 18 CARICHE SOCIALI Consiglio di Amministrazione: (per l esercizio 2010) Presidente Consiglieri Giovanni TOSO Nicola NATALI Sergio VITELLI * *

Dettagli

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2008

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2008 COMUNICATO STAMPA GABETTI PROPERTY SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2008 Risultato economico lordo di Gruppo negativo per 9,9 milioni

Dettagli

Relazione trimestrale

Relazione trimestrale Relazione trimestrale (31 marzo 2004) SOCIETÀ PER AZIONI CAPITALE ¼ 389.291.457,50 VERSATO - RISERVE ¼ 3.035,2 MILIONI SEDE SOCIALE IN MILANO PIAZZETTA ENRICO CUCCIA, 1 ISCRITTA ALL ALBO DELLE BANCHE.

Dettagli

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 COMUNICATO STAMPA BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 Performance commerciale: +20% turnover factoring nei primi nove mesi 2015 a/a Outstanding CQS/CQP al 30 settembre 2015 pari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati consolidati al 30 settembre 2004 del Gruppo Unipol

COMUNICATO STAMPA. Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati consolidati al 30 settembre 2004 del Gruppo Unipol COMUNICATO STAMPA Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati consolidati al 30 settembre 2004 del Gruppo Unipol I premi consolidati raggiungono 6.782 milioni di euro (in crescita del 22% rispetto

Dettagli

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2014

comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2014 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2014 PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI DELL ESERCIZIO 2014 (VS ESERCIZIO 2013)*: RICAVI NETTI: 426,1 MILIONI DI

Dettagli

Cassa depositi e prestiti spa. Il Bilancio 2007. Conferenza stampa. Roma, 28 aprile 2008. www.cassaddpp.it

Cassa depositi e prestiti spa. Il Bilancio 2007. Conferenza stampa. Roma, 28 aprile 2008. www.cassaddpp.it Il Bilancio 2007 Conferenza stampa Roma, 28 aprile 2008 www.cassaddpp.it L andamento economico Il 2007 si è chiuso con un utile d esercizio di 1.374 (1.876 milioni nel 2006). La diminuzione del 26,8% rispetto

Dettagli

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA Ricavi totali: 23,9 miliardi, +6,0% ( 22,6 miliardi al 30.09.2014) Risultato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2015-2017 DEL GRUPPO BPER

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2015-2017 DEL GRUPPO BPER COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2015-2017 DEL GRUPPO BPER BECOMING BPER 5 S : Solidità - Semplicità Specializzazione Selettività Stakeholders Linee Guida del Piano 1. Rafforzamento

Dettagli

NOTA DI SINTESI. I termini e le espressioni definiti nel Prospetto avranno lo stesso significato nella presente Nota di Sintesi.

NOTA DI SINTESI. I termini e le espressioni definiti nel Prospetto avranno lo stesso significato nella presente Nota di Sintesi. NOTA DI SINTESI La presente Nota di Sintesi deve essere letta come introduzione al prospetto di quotazione (il "Prospetto") relativo al programma di emissioni di Covered Warrants e Certificates di UniCredito

Dettagli

COMUNICATO STAMPA BANCA POPOLARE DI SPOLETO SPA: CIRCOLARE BANCA D ITALIA. BILANCIO 2005.

COMUNICATO STAMPA BANCA POPOLARE DI SPOLETO SPA: CIRCOLARE BANCA D ITALIA. BILANCIO 2005. COMUNICATO STAMPA BANCA POPOLARE DI SPOLETO SPA: CIRCOLARE BANCA D ITALIA. BILANCIO 2005. In data 3 aprile u.s. la Banca d Italia ha emanato una circolare a tutti gli intermediari creditizi con cui disciplina

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

Primo semestre 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEL PRIMO SEMESTRE RACCOLTA PREMI OLTRE I 3 MILIARDI E UTILE A 67 MILIONI (+19,6%)

Primo semestre 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEL PRIMO SEMESTRE RACCOLTA PREMI OLTRE I 3 MILIARDI E UTILE A 67 MILIONI (+19,6%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli