SEZIONE 3 - ESERCIZIO 2013 PROGRAMMI E PROGETTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEZIONE 3 - ESERCIZIO 2013 PROGRAMMI E PROGETTI"

Transcript

1 3.1 Considerazioni generali e motivata dimostrazione delle variazioni rispetto all'esercizio precedente Non si registrano nell'attività ordinaria particolari variazioni rispetto all'esercizio precedente: si rimanda comunque alla lettura dei programmi e progetti di seguito riportati, specie per verficare i programmi e progetti di nuova istituzione in merito ai lavori pubblici. 3.2 Obiettivi degli organismi gestionali dell'ente Mantenere e migliorare l'efficenza dei servizi verso la cittadinanza e di contribuenti. L'ente si sta adeguando alle richieste ed esigenze innovative da un punto di vista informatico attraverso l'attuazione di progetti specifici volti a migliorare il lavoro dei propri dipendenti e il servizio alla cittadinanza. Da un punto di vista delle entrate: - stiamo lavorando per reperire risorse che ci permettono di valorizzare il patrimonio e ci possano permettere la manutenzione dell' esistente, nello stesso tempo dovremmo riuscire ad abbattere il peso dei mutui accesi al fine di alleggerire la parte spesa del bilancio.tale beneficio lo avremo a partire dal sta andando avanti l'attività di verifica econtrollo in materia di Imposta Comunale sugli Immobili e Tassa sui Rifiuti Solidi Urbana L'ente ha intensificato l'azione di reperimento di contributi sia di fonte statale che privata. Riguardo alle opere si cercherà di portare avanti il programma politico lavorando soprattutto per reperire nuove risorse per evitare di aggravare il bilancio di nuovi mutui. Riguardo all'attività ordinaria non vi sono particolari considerazioni. Rilevanti appaiono gli altri obiettivi specificati nei programmi di seguito riportati per il raggiungimento dei quali tutto il personale dipendente e amministratori si dovrà adoperare. A seguito delle norme che hanno introdotto la separazione tra potere politico di indirizzo e competenze tecniche di gestione, da un lato vi sono le esigenze che gli organismi di governo operino un'attenta programmazione e dall'altro che i responsabili dei servizi raggiungano gli obiettivi prefissati.

2 Spetta infatti a quest'ultimi la gestione finanziaria, tecnica e amministrativa, compresa l'adozione di tutti gli atti che impegnano l'amministrazione verso l'esterno mediante autonomi poteri di spesa, di organizzazione delle risorse umane e strumentali. Sono loro stessi ad essere responsabili dei risultati. In generale gli obiettivi sono illustrati nei rispettivi programmi di riferimento.

3 3.3 - Quadro Generale degli Impieghi per Programma Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Programma n. Spese correnti Spese Spese correnti Spese Spese correnti Spese per Totale per Totale per Totale Consolidate di Sviluppo investimento Consolidate di Sviluppo investimento Consolidate di Sviluppo investimento 1 VERIFICA ENTRATE TRIBUTARIE 5.555,00 0,00 0, , ,00 0,00 0, , ,00 0,00 0, ,00 2 LAVORI PUBBLICI E INVESTIMENTI 0,00 0, , ,00 0,00 0, , ,00 0,00 0, , ,00 3 URBANISTICA 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 5 INFORMATIZZAZI ONE 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 7 GESTIONE ORDINARIA AREA CONTABILE ,45 0,00 0, , ,76 0,00 0, , ,45 0,00 0, ,45 8 GESTIONE ORDINARIA AREA SEGRETERIA ,43 0, , , ,52 0,00 885, , ,52 0,00 0, ,52

4 3.3 - Quadro Generale degli Impieghi per Programma Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Programma n. Spese correnti Spese Spese correnti Spese Spese correnti Spese per Totale per Totale per Totale Consolidate di Sviluppo investimento Consolidate di Sviluppo investimento Consolidate di Sviluppo investimento 9 GESTIONE ORDINARIA AREA TECNICA ,18 0, , , ,57 0,00 0, , ,57 0,00 0, ,57 12 GESTIONE DEL PERSONALE 950,00 0,00 0,00 950, ,00 0,00 0, , ,00 0,00 0, ,00 TOTALI ,06 0, , , ,85 0, , , ,54 0, , ,54

5 3.4 - Programma N. 1 - VERIFICA ENTRATE TRIBUTARIE N. 2 Eventuali Progetti nel Programma Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA Descrizione del programma Recupero di entrate tributarie e regolarizzazione posizione contribuenti In particolare: - attività di controllo e verifica Imposta Comunale Immobili - attività di accertamento TARSU - eventuale emissione avvisi di accertamento Tosap a seguito notifica verbali da parte della Polizia Municipale A seguito della costituzione dell'unione dei Comuni Amiata Grossetano di cui fa parte il nostro ente, la funzione "Gestione delle entrate tributarie e servizi fiscali" è gestita in forma associata, al momento in fase di organizzazione. Quantificazione e liquidazione incentivo ICI in base al regolamento per acquisti e per personale Atti relativi al rimborso di Imposte e Tasse richiesto dai contribuenti Motivazioni delle scelte Equa distribuzione del carico fiscale su tutta la popolazione Finalita' da conseguire Equità fiscale Investimento

6 3.4 - Programma N. 1 - VERIFICA ENTRATE TRIBUTARIE N. 2 Eventuali Progetti nel Programma Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA Erogazione di servizi di consumo Risorse umane da impiegare Istruttore contabile in servizio presso l'ufficio tributi, in collaborazione con il responsabile d'area e gli altri dipendenti ciascuno per le proprie competenze meglio specificate nei progetti di programma Risorse strumentali da utilizzare Programma informatici specifici di supporto ed archivi cartacei Coerenza con il/i piano/i regionale/i di settore Non vi sono specifici piani regionali e di settore.

7 3.5 - Risorse correnti ed in conto capitale per la realizzazione del programma - ENTRATE Programma N. 1 - VERIFICA ENTRATE TRIBUTARIE Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA Entrate Specifiche Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Legge di finanziamento e articolo -STATO 0,00 0,00 0,00 -REGIONE 0,00 0,00 0,00 -PROVINCIA 0,00 0,00 0,00 -UNIONE EUROPEA 0,00 0,00 0,00 -CASSA DD.PP-CREDITO SPORTIVO ISTITUTI DI PREVIDENZA 0,00 0,00 0,00 -ALTRI INDEBITAMENTI (1) 0,00 0,00 0,00 -ALTRE ENTRATE 0,00 0,00 0,00 TOTALE (A) 0,00 0,00 0,00 Proventi dei Servizi Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Quote di Risorse

8 3.5 - Risorse correnti ed in conto capitale per la realizzazione del programma - ENTRATE Programma N. 1 - VERIFICA ENTRATE TRIBUTARIE Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA TOTALE (B) 0,00 0,00 0,00 Quote di Risorse Generali Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Quote di Risorse IMPOSTE 5.555, , ,00 TOTALE (C) 5.555, , ,00 TOTALE GENERALE (A + B + C) 5.555, , ,00 (1) Prestiti da istituti privati, ricorso al credito ordinario, prestiti obbligazionari e simili

9 3.6 - Spese previste per la realizzazione del programma - IMPIEGHI Programma N. 1 - VERIFICA ENTRATE TRIBUTARIE Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 100,00% 0,00 0,00% 0,00 0,00% 5.555,00 100,00% Anno ,00 100,00% 0,00 0,00% 0,00 0,00% 5.055,00 100,00% Anno ,00 100,00% 0,00 0,00% 0,00 0,00% 5.055,00 100,00%

10 Progetto N. 1 - RECUPERO ICI del Programma N. 1 Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA Finalita' da conseguire L'equa distribuzione del tributo su tutti i contribuenti e la possibilità di applicare aliquote giustificatamente differenziate. Nell'anno corrente dovranno essere verificate le annualità 2011 e precedenti. Si ricorda che per il mantenimento delle somme a bilancio al 31/12 anno corrente gli avvisi devono essere notificati, non contestati ed esecutivi. Viste le difficoltà pratiche ed i tempi impiegati, collegati alla gestione della TARES, si valuterà la possibilità di far notificare gli avvisi a ditta esterna Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Programma ICI Catasto Rendicontazioni Agente della Riscossione Sito Equitalia Servizio SIATEL - PUNTOFISCO (accesso agli archivi dell'anagrafica tributaria) Altri strumenti ritenuti necessari per la realizzazione del progetto Risorse umane da impiegare Istruttore contabile Ufficio Tributi, in collaborazione con il responsabile dell'area e gli altri uffici dell'ente che devono fornire dati indispensabili per l'attività in oggetto

11 Progetto N. 1 - RECUPERO ICI del Programma N. 1 Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA Motivazioni delle scelte La riduzione dei trasferimenti statali impone ai singoli enti di rendersi maggiormente autonomi dal punto di vista finanziario mell'attesa dell'approvazione del cosiddetto federalismo fiscale.

12 3.8 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO - IMPIEGHI Progetto N. 1 del Programma N. 1 - RECUPERO ICI Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 100,00% 0,00 0,00% 0,00 0,00% 4.055,00 100,00% Anno ,00 100,00% 0,00 0,00% 0,00 0,00% 4.055,00 100,00% Anno ,00 100,00% 0,00 0,00% 0,00 0,00% 4.055,00 100,00%

13 Progetto N. 2 - RECUPERO TARSU del Programma N. 1 Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA Finalita' da conseguire Iscrizione a ruolo di tutti i contribuenti: nella misura e nei tempi corretti. Verifiche per attività di recupero anni pregressi Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Programmi informatici per la gestione della TARSU-TARES e dell'ici Altri strumenti ritenuti necessari per la realizzazione del progetto Risorse umane da impiegare Istruttore contabile ufficio tributi in collaborazione con gli uffici tecnico, polizia municipale e anagrafe ciascuno per i propri dati in possesso. (SCIA, cessione di fabbricato, variazioni stato di famiglia, iscrizioni anagrafiche...) Motivazioni delle scelte Da un controllo incrociato tra i nominativi e le banche dati dei contribuenti TARSU-TARES e ICI, le cessioni di fabbricari e le concessioni edilizie, l'ufficio Tributi provvederà all'individuazione di quelle posizioni/contribuenti che pur detenendo e probabilmenete occupando l'immobile, eludono il pagamento della Tassa per lo Smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani, con successiva emissione degli avvisi nell'anno 2014.

14 Progetto N. 2 - RECUPERO TARSU del Programma N. 1 Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA

15 3.8 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO - IMPIEGHI Progetto N. 2 del Programma N. 1 - RECUPERO TARSU Responsabile Sig. BIGAZZI FRANCESCA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 100,00% 0,00 0,00% 0,00 0,00% 1.500,00 100,00% Anno ,00 100,00% 0,00 0,00% 0,00 0,00% 1.000,00 100,00% Anno ,00 100,00% 0,00 0,00% 0,00 0,00% 1.000,00 100,00%

16 3.4 - Programma N. 2 - LAVORI PUBBLICI E INVESTIMENTI N. 5 Eventuali Progetti nel Programma Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Descrizione del programma Realizzazione delle opere inserite nel piano triennale dei lavori pubblici e altri investimenti di importi minori; nell'esercizio corrente sono previsti affidamenti specifici per dotare l'ente degli strumenti (progetti defintivi) affinché lo stesso possa partecipare ai bandi di finanziamento Motivazioni delle scelte Programmazione Finalita' da conseguire Realizzazione opere pubbliche sinteticamente descritte nei vari progetti di programma Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse umane da impiegare Personale area tecnica in collaborazione con l'amministrazione e gli altri uffici Risorse strumentali da utilizzare Professionisti incaricati Ditte esecutrici Coerenza con il/i piano/i regionale/i di settore

17 3.5 - Risorse correnti ed in conto capitale per la realizzazione del programma - ENTRATE Programma N. 2 - LAVORI PUBBLICI E INVESTIMENTI Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Entrate Specifiche Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Legge di finanziamento e articolo -STATO 0,00 0,00 0,00 -REGIONE , , ,00 -PROVINCIA ,00 0,00 0,00 -UNIONE EUROPEA 0,00 0,00 0,00 -CASSA DD.PP-CREDITO SPORTIVO ISTITUTI DI PREVIDENZA 0, , ,00 -ALTRI INDEBITAMENTI (1) 0,00 0,00 0,00 -ALTRE ENTRATE , , ,00 TOTALE (A) , , ,00 Proventi dei Servizi Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Quote di Risorse

18 3.5 - Risorse correnti ed in conto capitale per la realizzazione del programma - ENTRATE Programma N. 2 - LAVORI PUBBLICI E INVESTIMENTI Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA NECROSCOPICO CIMITERIALE 0, , ,00 TOTALE (B) 0, , ,00 Quote di Risorse Generali Anno 2013 Anno 2014 Anno 2015 Quote di Risorse TOTALE (C) 0,00 0,00 0,00 TOTALE GENERALE (A + B + C) , , ,00 (1) Prestiti da istituti privati, ricorso al credito ordinario, prestiti obbligazionari e simili

19 3.6 - Spese previste per la realizzazione del programma - IMPIEGHI Programma N. 2 - LAVORI PUBBLICI E INVESTIMENTI Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00% Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00% Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00%

20 Progetto N. 1 - BENI PATRIMONIALI del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Finalita' da conseguire Manutenzione del patrimonio comunale al fine di garantirne la fruibilità e sicurezza. Con le somme provenienti dall'eredità "Papini Silvano" messa in sicurezza dei locali dallo stesso lasciati a questo Comune SOMME FINANZIATE NEL 2012 Adeguamento sismico edificio comunale e scuole OPERE PREVISTE NEL 2013 Interventi sugli edifici scolastici OPERE PREVISTE NEL 2014 Rifacimento ex-edificio scolastico di Catabbio Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Risorse umane da impiegare Personale area tecnica Professionisti esterni

21 Progetto N. 1 - BENI PATRIMONIALI del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Ditta aggiudicataria dei lavori Motivazioni delle scelte Necessità di interventi ordinari e straordinari sul patrimonio

22 3.8 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO - IMPIEGHI Progetto N. 1 del Programma N. 2 - BENI PATRIMONIALI Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00% Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00% Anno ,00 0,00 0,00 0,00

23 Progetto N. 2 - COTRUZIONE LOCULI E RIPRISTINO del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Finalita' da conseguire Creazione di spazi per tumulazioni e ripristino di strutture cimiteriali esistenti: Si tratta di quattro progetti che in sintesi prevedono: 1) Catabbio realizzazione loculi e ossari (opera già finanziata, inizio lavori entro dicembre 2013) 2) Semproniano realizzazione 60 loculi e 48 ossari (conclusione fasi progettuali e finanziamento anno 2014, possibilmente con inizio lavori stesso anno) 3) Cellena realizzazione 4 loculi e 16 ossari, sistemazione portellone metallico ossario comune (conclusione fasi progettuali e finanziamento anno 2014, possibilmente con inizio lavori stesso anno) 4) Petricci - nell'esercizio 2014 verrà redatto il progetto che vedrà la sua realizzazione nel corso del 2015 Parte delle opere trovano copertura finanziaria con somme già incassate a residuo Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Risorse umane da impiegare Personale Ufficio Tecnico Professinisti esterni Ditta esecutrice lavori

24 Progetto N. 2 - COTRUZIONE LOCULI E RIPRISTINO del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Motivazioni delle scelte Carenza di spazi per tumulazione e necessità di garantire sepolture privilegiate nei cimiteri comunali per le quali sono state avanzate richieste da parte della cittadinanza.

25 3.8 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO - IMPIEGHI Progetto N. 2 del Programma N. 2 - COTRUZIONE LOCULI E RIPRISTINO Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00% Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00%

26 Progetto N. 3 - LAVORI IMPIANTI SPORTIVI del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Finalita' da conseguire Reperimento fonte di finanziamento e realizzazione dell'opera nell'esercizio Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Risorse umane da impiegare Personale Ufficio Tecnico Professinisti esterni Ditta esecutrice lavori Motivazioni delle scelte Necessità di messa a norma delle gradinate e altre infrastrutture degli impianti Sportivi in Semproniano

27 3.8 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO - IMPIEGHI Progetto N. 3 del Programma N. 2 - LAVORI IMPIANTI SPORTIVI Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00% Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00

28 Progetto N. 4 - MANUTENZIONE STRAORDINARIA del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Finalita' da conseguire Manutenzione straordinaria di edifici pubblici esistenti sul territorio comunale al fine di assicurarne l'integrità statica ed eliminare potenziali pericoli per l'incolumità pubblica assicurando, allo stesso tempo, una riqualificazione urbana. Pavimentazione esterna asilo con abbattimento barriere architettoniche Rifacimento tetto locali ambulatorio ed ex-scuole di Petricci Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Risorse umane da impiegare Personale Ufficio Tecnico Ragioneria Progettisti Ditta esecutrice lavori

29 Progetto N. 4 - MANUTENZIONE STRAORDINARIA del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Motivazioni delle scelte Lo stato di degrado di alcuni immobili richiede un intervento di manutenzione straordinaria sull'intera struttura

30 3.8 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO - IMPIEGHI Progetto N. 4 del Programma N. 2 - MANUTENZIONE STRAORDINARIA Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00% Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00% Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00%

31 Progetto N. 7 - INTERVENTI STRADALI del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Finalita' da conseguire 1 - PROGETTO FRANA STRADA SEMPRONIANO-ROCCHETTE DI FAZIO: Realizzazione anni , opera già finanziata nell'anno 2009 Messa in opera di pali, muri di contenimento, canalette di drenaggio, fossette di guardia 2 - PAVIMENTAZIONE CENTRI STORICI SEMPRONIANO-ROCCHETTE-PETRICCI Recupero e rifacimento della pavimentazione nei centri storici di Semproniano, Rocchette di Fazio e Petricci L intervento dovrà prevedere smontaggio della pavimentazione danneggiata; scavo del piano stradale e messa in opera di lastricato; acquisto di arredi e forniture varie Opera prevista nel MANUTENZIONE STRADE DI INTERESSE PUBBLICO Sistemazione e rifacimento manto strade di interesse pubblico, con aggiudicazione lavori nel corso del 2013 e loro successiva realizzazione 4 - MANUTENZIONE STRADE DI INTERESSE PUBBLICO Sistemazione e rifacimento manto strada vicinale di uso pubblico "Ghiaccaile". Reperimento-conferma risorse nel corrente esercizio e per la realizzazione dell'opera nel corso dell'anno RIPRISTINO STRADE COMUNALI A SEGUITO EVENTO METEOROLOGICO NOVEMBRE 2012 sistemazione e rifacimento tratti di strade comunali interessate dall'evento meteorologico novembre Affidamento lavori e inizio degli stessi nell'esercizio 2013

32 Progetto N. 7 - INTERVENTI STRADALI del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Risorse umane da impiegare Personale area tecnica Professionisti esterni Ditta aggiudicataria dei lavori Motivazioni delle scelte ANNO PROGETTO FRANA STRADA SEMPRONIANO-ROCCHETTE DI FAZIO: Realizzazione, opera già finanziata nell'anno 2009 Il tratto stradale in questione è stato oggetto di ripetuti interventi di rifacimento del manto asfaltato, il quale tuttavia continua lentamente a deformarsi rappresentando un concreto pericolo alla circolazione dei mezzi. L intervento proposto è mirato alla messa in sicurezza di un tratto stradale interessato da un fenomeno di dissesto attivo per garantire la circolazione degli automezzi lungo la strada comunale Semproniano - Rochette di Fazio

33 Progetto N. 7 - INTERVENTI STRADALI del Programma N. 2 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA 2 - STRADE VICINALI E DI USO PUBBLICO Necessità di intervenire su strade vicinali e di interesse pubblico 3 - PAVIMENTAZIONE CENTRI STORICI SEMPRONIANO-ROCCHETTE-PETRICCI Dare continuità alle opere già eseguite in vari contesti

34 3.8 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO - IMPIEGHI Progetto N. 7 del Programma N. 2 - INTERVENTI STRADALI Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00% 0,00 0,00% ,00 100,00% ,00 100,00%

35 3.4 - Programma N. 3 - URBANISTICA N. 3 Eventuali Progetti nel Programma Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Descrizione del programma Approvazione della variante e varianti normative del Regolamento Urbanistico Informatizzazione del P.R.G Motivazioni delle scelte Sviluppo del territorio e adempimenti normativi Finalita' da conseguire Programmare e promuovere l'attività economica del settore edilizio ed infrastrutturale Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse umane da impiegare Personale Ufficio Tecico Professionisti esterni incaricati Amministrazione per indirizzi programmatici Risorse strumentali da utilizzare Programmi in dotazione Coerenza con il/i piano/i regionale/i di settore Assicurata obbligatoriamente

36 3.6 - Spese previste per la realizzazione del programma - IMPIEGHI Programma N. 3 - URBANISTICA Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00

37 Progetto N. 1 - VARIANTI del Programma N. 3 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Finalita' da conseguire Realizzazione di un Centro Termale a basso impatto ambientale. Creare maggiore offerta turistica tramite il cosidetto sistema dell'albergo di campagna. Diversificare e aumentare l'offerta turistica del territorio comunale Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Risorse umane da impiegare Personale Ufficio Tecnico Professionisti esterni Motivazioni delle scelte Necesità di adeguare gli strumenti di Governo del territorio: - per la realizzazione di un Centro Termale - alle esigenze attuali per il recupero di molti fabbricati rurali dell'azienda agricola di Cortevecchia

38 Progetto N. 2 - INFORMATIZZAZIONE PRG del Programma N. 3 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Finalita' da conseguire Migliorare il servizio all'utenza consentendo una consultazione diretta Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Risorse umane da impiegare Personale area tecnica Comunità Montana Amiata Grossetano Professionisti incaricati Motivazioni delle scelte Fornire all'utenza l'accessibilità al PRG anche attraverso il successivo inserimento nel sito istituzionale dell'ente. Digitalizzazione del catasto terreni ed individuazione delle aree edificabili per le successive notifiche

39 3.8 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO - IMPIEGHI Progetto N. 2 del Programma N. 3 - INFORMATIZZAZIONE PRG Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00

40 Progetto N. 3 - VARIANTE NORMATIVA R.U. del Programma N. 3 Responsabile Sig. RESPONSABILE AREA TECNICA Finalita' da conseguire Recuperare territorio destinato al degrado con conseguente dissesto Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Risorse umane da impiegare Personale ufficio tecnico Motivazioni delle scelte Garantire la presenza dell'uomo in territori destinati all'abbandono.

41 3.4 - Programma N. 5 - INFORMATIZZAZIONE N. 2 Eventuali Progetti nel Programma Responsabile Sig. FERINI FABRIZIO Descrizione del programma Si vedano i singoli progetti di programma Motivazioni delle scelte Finalita' da conseguire Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse umane da impiegare Il Responsabile dell'area amministrativa dovrà interessarsi per proporre agli organi politici varie alternative operative ed economiche per la realizzazione di uanto previsto Risorse strumentali da utilizzare Coerenza con il/i piano/i regionale/i di settore

42 3.6 - Spese previste per la realizzazione del programma - IMPIEGHI Programma N. 5 - INFORMATIZZAZIONE Responsabile Sig. FERINI FABRIZIO Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00

43 Progetto N. 1 - POTENZIAMENTO RETE LOCALE del Programma N. 5 Responsabile Sig. FERINI FABRIZIO Finalita' da conseguire Maggiore sicurezza dei dati in rete attraverso l'impostazione di password per l'accesso alle cartelle di rete e la possibilità di creazione di cartelle per consultazione o scambio tra uffici Necessario anche responsabilizzare ciascun dipendente sull'utilizzo dei computer attraverso ad esempio la consegna "formale" del pc e dei contenuti. Attivazione procedure per invio fax telematici Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Rete locale e strumenti connessi Risorse umane da impiegare Personale responsabile del servizio Ditte che gestiscono l'informatizzazione e la sicurezza Personale altri settori per le necessità Motivazioni delle scelte Necessità di potenziamento della sicurezza sulla rete locale

44 Progetto N. 2 - SITO INTERNET del Programma N. 5 Responsabile Sig. FERINI FABRIZIO Finalita' da conseguire Dotare l'ente di un sito web aggiornato e nel rispetto delle specifiche normative di settore; attualmente vi è un sito organizzato dall'ufficio tecnico comunale non aggiornato. Tempistica del nuovo sito era Giugno 2010, da ultimare entro il corrente anno Investimento Erogazione di servizi di consumo Risorse strumentali da utilizzare Risorse necessarie individuate dalla Comunità Montana Amiata Grossetano Risorse umane da impiegare Responsabile della segreteria per seguire. gestire e coordinare il progetto con la Comunità Montana ed il personale dell'ente. Personale dell'ente e amministratori per le informazioni di competenza Motivazioni delle scelte Adeguamento del sito web rispetto alle specifiche di accessibilità e di rispetto della normativa sulla privacy. Necessità di dotarsi di uno strumento semplice ma allo stesso tempo aggiornato e dinamico. Questo ente non essendo in grado di gestire il sito con il proprio personale, ha aderito al progetto

45 Progetto N. 2 - SITO INTERNET del Programma N. 5 Responsabile Sig. FERINI FABRIZIO della ex-comunità Montana con un coofinanziamento della Regione Toscana, Comunità Montana e Comuni.

46 3.8 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO - IMPIEGHI Progetto N. 2 del Programma N. 5 - SITO INTERNET Responsabile Sig. FERINI FABRIZIO Anno Spesa corrente Spesa per Consolidate Di sviluppo investimento entita' % su totale entita' % su totale entita' % su totale Totale V. % totale spese finali titoli I e II Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00 Anno ,00 0,00 0,00 0,00

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013. COMUNE DI VERNANTE CUMÜNA DAL VERNANT APPARTENENTE ALLA MINORANZA LINGUISTICA STORICA OCCITANA PROVINCIA DI CUNEO VIA UMBERTO I N 87 CAP. 12019 Tel. 0171/920104 -Fax 0171/920698 P.IVA C.F. 00457660041

Dettagli

4 CONTABILITA' E FINANZE. Nr. Servizio RAGIONERIA E PROGRAMMAZIONE

4 CONTABILITA' E FINANZE. Nr. Servizio RAGIONERIA E PROGRAMMAZIONE Settore CENTRO RESPONSABILITA' Categoria TEOLDI SILVIA D3G RAGIONERIA E PROGRAMMAZIONE ordinaria PROGRAMMAZIONE: BILANCIO/PEG/PDO 2 GESTIONE: INVENTARIO 3 GESTIONE: BILANCIO/PEG/PDO RENDICONTAZIONE: RENDICONTO

Dettagli

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia tel. 0383/88101 - FAX 0383/886182 e-mail: info@comune.bressanabottarone.pv.it SERVIZIO 2 ECONOMICO FINANZIARIO SEGRETERIA ANNO 2014 Sistema di programmazione

Dettagli

Comune di Mango. VARIAZIONI Ultimo esercizio

Comune di Mango. VARIAZIONI Ultimo esercizio Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: 65.000,00 39.448,06 - Fondi Vincolati 8.418,25 - Finanziamento Investimenti - Fondo

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di NAPOLI. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di NAPOLI. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009 Provincia di NAPOLI BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009 PARTE I - ENTRATA 14/05/2009 :00 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 1.147.632,00 1.698.132,00

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 152.989,91 148.585,09 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 152.989,91 148.585,09 Entrate

Dettagli

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE servizi per la gestione delle risorse economico-finanziarie servizi di provveditorato ed economato servizi tributari servizio del personale servizi istituzionali

Dettagli

Consuntivo 2010. Documenti allegati

Consuntivo 2010. Documenti allegati Consuntivo 2010 Consuntivo 2010 Documenti allegati Relazione dei revisori dei conti Elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza Conto del Bilancio Conto economico Conto Patrimoniale

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico COMUNE DI GORIANO SICOLI Prov. () BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico Pagina 2 DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE Titolo I - SPESE CORRENTI Funzione 01 - FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE,

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 473.546,34 473.546,34 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti 90.000,00 90.000,00 Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 383.546,34

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 Residui conservati N. di Conto del tesoriere Determinazione dei Maggiori o e stanziamenti riferimento residui minori CODICE DESCRIZIONE definitivi allo Riscossioni

Dettagli

Comune di Signa Provincia di Firenze

Comune di Signa Provincia di Firenze Prot. 13693 Signa li 13/10/2015 Al Sindaco Assessore al Bilancio Segretario Generale SEDE OGGETTO: RELAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI AI SENSI DELL ART. 147-ter DEL D.LGS 267/2000. UFFICIO

Dettagli

GALLERIA DELLE ESPERIENZE. Controllo di Gestione: Best Practices

GALLERIA DELLE ESPERIENZE. Controllo di Gestione: Best Practices GALLERIA DELLE ESPERIENZE Controllo di Gestione: Best Practices PIANO DEI CONTI A Patrimonio attivo 1 A31 Immobilizzazioni 2 A310101 Altri costi pluriennali capitalizzati 3 A310102 Software 3 A310201 Beni

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO Settore Attività Economico Finanziarie Sezione Ragioneria. (All. I)

COMUNE DI ROVIGO Settore Attività Economico Finanziarie Sezione Ragioneria. (All. I) COMUNE DI ROVIGO Settore Attività Economico Finanziarie Sezione Ragioneria (All. I) INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000033453 Ente Descrizione COMUNE DI ROVIGO Categoria Province

Dettagli

Comune di Frassinello Monferrato

Comune di Frassinello Monferrato Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 36.600,00 36.600,00 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 36.600,00 36.600,00 Entrate Tributarie

Dettagli

COMUNE di BRACIGLIANO BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2010 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1

COMUNE di BRACIGLIANO BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2010 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA 1 TITOLO I ENTRATE TRIBUTARIE 1 1 Categoria 01 - IMPOSTE 1010020 I.C.I 354.100,00 374.003,00 6.731,37 367.271,63 1010021

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2010

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 55-315 del 28 aprile 2010 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2008 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 1.326.30 376.60

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 BILANCIO PLURIENNALE 2014 - Pagina 1 di 201 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2014 - AVANZO DI AMMINISTRAZIONE di cui: Avanzo vincolato Avanzo finanziamento investimenti Avanzo fondo ammortamento Avanzo

Dettagli

Comune di LEVERANO Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011

Comune di LEVERANO Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011 Provincia di LECCE BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011 PARTE I - ENTRATA 22/06/2011 9:15 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 314.100,35 34.790,99

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2009 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 376.60 875.00

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA CITTA' DI NARDO' Provincia di LECCE RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER L'ESERCIZIO 2015 SEZIONE 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA POPOLAZIONE, DEL TERRITORIO, DELL'ECONOMIA INSEDIATA E DEI SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2014 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI

Dettagli

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO PREVISIONI Avanzo di Amministrazione di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati Entrate Tributarie TITOLO 101 CATEGORIA

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione BILANCIO CONSUNIVO PER L'ANNO 2013 GESIONE DELLA ENRAA Conto esoreria Riscossioni Accertamenti otale otale al 31/12 Accert. al 31/12 Maggiori o minori Entrate Avanzo di Amministrazione 152.989,91-152.989,91

Dettagli

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000721458 Ente Descrizione COMUNE DI CORROPOLI Categoria Province - Comuni - Citta' metropolitane - Unioni di Comuni Sotto Categoria COMUNI Periodo

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2002-2003 - 2004 SEZIONE 3 PROGRAMMI

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2002-2003 - 2004 SEZIONE 3 PROGRAMMI RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2002-2003 - 2004 SEZIONE 3 PROGRAMMI Comune di Roseto degli Abruzzi 3.1 - Considerazioni generali e motivata dimostrazione delle variazioni rispetto all'esercizio

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO *

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * SCHEMA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE * PROT. N 21051 DEL 15/06/2010 UFFICIO ISTRUTTORE: RAGIONERIA * CAPO SETTORE:

Dettagli

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1

INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 Ente Codice 011138360 Ente Descrizione COMUNE DI CAMPI BISENZIO Categoria Province - Comuni - Citta' metropolitane - Unioni di Comuni Sotto Categoria COMUNI

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO ENTRATE COMUNE DI BRUGHERIO - ESERCIZIO 2012 BILANCIO DI PREVISIONE PARTE I - ENTRATA Valuta: EURO Pag.1

Dettagli

Comune di Salerano. VARIAZIONI Ultimo esercizio

Comune di Salerano. VARIAZIONI Ultimo esercizio Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: - Fondi Vincolati - Finanziamento Investimenti - Fondo Ammortamento 101.000,00 9.000,00

Dettagli

Attività ordinaria del Servizio SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE. Funzionario Responsabile: Rag. Lucia Gramigni

Attività ordinaria del Servizio SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE. Funzionario Responsabile: Rag. Lucia Gramigni COMUNE DI VICCHIO Piano Esecutivo di Gestione Anno 2011 Attività ordinaria del Servizio SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE Funzionario Responsabile: Rag. Lucia Gramigni COORDINAMENTO, PROGRAMMAZIONE

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI CORTANDONE Provincia di Asti RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PREMESSA Il Comune di Cortandone ha una popolazione residente al 31/12/2013 di

Dettagli

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE A far data 01/03/2015 la struttura organizzativa dell Ente viene articolata in 5 macroaree suddivise in 9 Servizi, ai quali sono preposti i Responsabili individuati

Dettagli

Allegato A2 alla deliberazione della GIUNTA COMUNALE n. 50 del 15 marzo 2011

Allegato A2 alla deliberazione della GIUNTA COMUNALE n. 50 del 15 marzo 2011 Allegato A2 alla deliberazione della GIUNTA COMUNALE n. 50 del 15 marzo 2011 Dott.ssa Paola BULFON SEGRETARIO COMUNALE TITOLARE DELLA POSIZIONE ORGANIZZATIVA ECONOMICO - FINANZIARIA RESPONSABILE DEI SERVIZI

Dettagli

PARTE II - SPESA 1.500,00 AREA 7 - COMUNICAZIONE

PARTE II - SPESA 1.500,00 AREA 7 - COMUNICAZIONE Pag. / 5 Codice Cap/Art Disavanzo di amministrazione TITOLO I Spese correnti Funzione Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio Organi istituzionali, partecipazione e decentramento

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.)

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) COMUNE DI PONTBOSET Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) 2014 2016 Predisposto dal responsabile per la trasparenza Adottato in data 20 febbraio 2014 con deliberazione n. 4 della

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013

BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013 Pagina 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 825.833,33 282.28 282.28 di cui: AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO 288.951,87 80.28 80.28 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: FINANZIAMENTO INVESTIMENTI AVANZO DI AMMINISTRAZIONE:F.AMMORTAMENTO

Dettagli

Comune di Almese BILANCIO CONSUNTIVO PER L'ANNO 2014 GESTIONE DELLA ENTRATA. Res. Conservati e Stanziamenti def. di bilancio Residui Competenza

Comune di Almese BILANCIO CONSUNTIVO PER L'ANNO 2014 GESTIONE DELLA ENTRATA. Res. Conservati e Stanziamenti def. di bilancio Residui Competenza BILANCIO CONSUNIVO PER L'ANNO 2014 GESIONE DELLA ENRAA Conto esoreria Riscossioni Accertamenti otale otale al 31/12 Accert. al 31/12 Maggiori o minori Entrate Avanzo di Amministrazione 117.00-117.00 Fondo

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Comune di Mendicino Esercizio: 2012 CONTO DEL BILANCIO - GESTIONE DELLE ENTRATE Data: 21-01-2014 Pag. 1

Comune di Mendicino Esercizio: 2012 CONTO DEL BILANCIO - GESTIONE DELLE ENTRATE Data: 21-01-2014 Pag. 1 Comune di Mendicino Esercizio: 2012 CONTO DEL BILANCIO - GESTIONE DELLE ENTRATE Data: 21-01-2014 Pag. 1 1 - ENTRATE TRIBUTARIE 01 - IMPOSTE 1.01.0010 - I.M.U. RS 0,30 1 0,00 0,00 0,00-0,30 INS CP 1.097.859,00

Dettagli

!"#$%&'()4%EE,)F%>'(#&%

!#$%&'()4%EE,)F%>'(#&% GALLERIA DELLE ESPERIENZE Controllo di Gestione: Best Practices!"#$%&'()4%EE,)F%>'(#&%!"#$%&'()'"(*+',"( (-./012 3#4(3% &#'% imposta comunale sugli immobili 3111 imposta comunale sulla pubblicità 3112

Dettagli

COMUNE DI CADEO. Nuova struttura organizzativa dell'ente. Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013

COMUNE DI CADEO. Nuova struttura organizzativa dell'ente. Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013 COMUNE DI CADEO Nuova struttura organizzativa dell'ente Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013 Sindaco - Giunta Nucleo di Valutazione Gabinetto del Sindaco Settore Polizia

Dettagli

*** ALLEGATO "C" Funzionigramma

*** ALLEGATO C Funzionigramma COMUNE DI CAMMARATA PROVINCIA DI AGRIGENTO *** ALLEGATO "C" Funzionigramma FUNZIONIGRAMMA Struttura organizzativa del Comune : Segretario comunale Aree Servizi Unità operative o uffici Uffici speciali

Dettagli

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA BILANCIO PLURIENNALE - ENTRATE TRIENNIO 2012-2014

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA BILANCIO PLURIENNALE - ENTRATE TRIENNIO 2012-2014 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO PROVENTI CONCESSIONI EDILIZIE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO MONETIZZAZIONI AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: ALIENAZIONI

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2011

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2011 BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2011 INDICE SISTEMATICO DEL BILANCIO BILANCIO DI PREVISIONE 2011 Pag. I ENTRATE TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE CATEGORIA 1 - IMPOSTE Pag. 1 CATEGORIA 2 - TASSE Pag. 2 CATEGORIA

Dettagli

Data Elaborazione 10-09-2012 Pagina 1 PEG BILANCIO PLURIENNALE SPESE 2012-2013-2014 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2012-2013-2014 PREVISIONI

Data Elaborazione 10-09-2012 Pagina 1 PEG BILANCIO PLURIENNALE SPESE 2012-2013-2014 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2012-2013-2014 PREVISIONI Pagina 1 DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 1 SPESE CORRENTI 1.01 FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO 1.01.01 ORGANI ISTITUZ.LI PARTECIP.NE E DECENTRAM.TO

Dettagli

POSIZIONE ORGANIZZATIVA: Gestione del territorio

POSIZIONE ORGANIZZATIVA: Gestione del territorio POSIZIONE ORGANIZZATIVA: Gestione del territorio p.i. Mario Donadelli Telefono: 0428 90162 int. 216 Mail: tecnico@com-pontebba.regione.fvg.it RESPONSABILE DEI SERVIZI DI: 1) Gestione patrimonio disponibile

Dettagli

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Urbanistica Piano Strutturale Varianti. Edilizia privata- Edilizia Sociale Lavori pubblici Progettazione, Direzione Lavori Espropriazioni

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 4882257,22 7796539,38 9231139,44 8414080,00 8731772,96 8840675,26 8,85- Contributi e trasferimenti correnti

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E DOTAZIONE L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni

Dettagli

COMUNE DI VIMODRONE ELENCO DELLE BANCHE DATI E ARCHIVI CARTACEI

COMUNE DI VIMODRONE ELENCO DELLE BANCHE DATI E ARCHIVI CARTACEI 1 Registro deliberazioni Consiglio comunale Affari Generali e istituzionali Segreteria 2 Registro deliberazioni Giunta comunale Affari Generali e istituzionali Segreteria 3 Registro generale determinazioni

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 - PARTE ENTRATA

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 - PARTE ENTRATA CAP codice voce econ Descrizione della tipologia di entrata da inserire nelle risorse ASSESTATO 2014 PREVISIONE 2015 0 0000000 Avanzo di amministrazione 50.200,00 50.000,00 Titolo 1 ENTRATE TRIBUTARIE

Dettagli

COMUNE DI TICINETO RELAZIONE SULLE PERFORMANCE

COMUNE DI TICINETO RELAZIONE SULLE PERFORMANCE COMUNE DI TICINETO RELAZIONE SULLE PERFORMANCE Anno 2013 La presente relazione, redatta dal Segretario comunale in qualità di Responsabile del servizio personale, evidenzia a consuntivo, con riferimento

Dettagli

COMUNE DI REGGIOLO. Provincia di REGGIO EMILIA

COMUNE DI REGGIOLO. Provincia di REGGIO EMILIA COMUNE DI REGGIOLO Provincia di REGGIO EMILIA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLO SCHEMA DI RENDICONTO PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2010 E DOCUMENTI ALLEGATI IL REVISORE Dott. Valerio Fantini Comune di

Dettagli

COMUNE DI SCHIO PIANO ESECUTIVO DELLA GESTIONE (P.E.G.) (Previsioni Assestate) - Esercizio Finanziario 2013 PARTE I - ENTRATA direzione: D0 SETTORE 02

COMUNE DI SCHIO PIANO ESECUTIVO DELLA GESTIONE (P.E.G.) (Previsioni Assestate) - Esercizio Finanziario 2013 PARTE I - ENTRATA direzione: D0 SETTORE 02 direzione: D0 SETTORE 02 servizio: S04 SERVIZIO RISORSE UMANE E RELAZIONI SINDACALI Centro responsabile: R48 Servizio risorse umane e relaz.sindacali Pag.1 TITOLO I ENTRATE TRIBUTARIE Categoria 1 02 Tasse

Dettagli

Comune di Corneliano d'alba

Comune di Corneliano d'alba Comune di Corneliano d'alba Tipo: ENTRATA Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: - Fondi Vincolati - Finanziamento Investimenti - Fondo Ammortamento 18.912,00

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2012

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2012 BILANCIO DI PREVISIONE INDICE SISTEMATICO DEL BILANCIO BILANCIO DI PREVISIONE 2012 Pag. I ENTRATE TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE CATEGORIA 1 - IMPOSTE Pag. 1 CATEGORIA 2 - TASSE Pag. 2 CATEGORIA 3 - TRIBUTI

Dettagli

Ente Codice 000700930 Ente Descrizione REGIONE BASILICATA Periodo MENSILE 12/2010 Prospetto INCASSI PER CODICI GESTIONALI

Ente Codice 000700930 Ente Descrizione REGIONE BASILICATA Periodo MENSILE 12/2010 Prospetto INCASSI PER CODICI GESTIONALI Ente Codice 000700930 Ente Descrizione REGIONE BASILICATA Periodo MENSILE 12/2010 Prospetto INCASSI PER CODICI GESTIONALI 000700930 - REGIONE BASILICATA TITOLO 1o: ENTRATE DERIVANTI DA TRIBUTI PROPRI DELLA

Dettagli

GESTIONE DEI SERVIZI COMUNALI Comune di Gioiosa Ionica Provincia di Reggio Calabria CAPITOLATO TECNICO

GESTIONE DEI SERVIZI COMUNALI Comune di Gioiosa Ionica Provincia di Reggio Calabria CAPITOLATO TECNICO GESTIONE DEI SERVIZI COMUNALI Comune di Gioiosa Ionica Provincia di Reggio Calabria CAPITOLATO TECNICO Oggetto della fornitura: FORNITURA DI SOFTWARE, FORMAZIONE ED ASSISTENZA PER LA GESTIONE DEI SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI MONREALE. Provincia di Palermo. BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO 2011

COMUNE DI MONREALE. Provincia di Palermo. BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO 2011 COMUNE DI MONREALE Provincia di Palermo BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO 2011 COMUNE DI MONREALE Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2011 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione di cui Vincolato

Dettagli

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE SEGRETERIA GENERALE SEGRETERIA Segreteria Generale Controlli integrati (Ufficio di Staff) Iter deliberazioni del Consiglio e della Giunta Iter decisioni di

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2011

BILANCIO DI PREVISIONE 2011 BILANCIO DI 2011 SERIE DI CAPITOLO USCITE TITOLO I II PROGETTO INDICE SERIE DI CAPITOLO USCITE Titolo Funzioni Descrizione Pagina 1 TITOLO I - Spese correnti 1 01 Funzioni generali di amministrazione,

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO

COMUNE DI SALICE SALENTINO COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2009 CENTRO DI RESPONSABILITA IV ECONOMICO - FINANZIARIO - TRIBUTI RESPONSABILE: Dott. Domenico CACCIATORE COMUNE DI

Dettagli

COMUNE DI LONATE POZZOLO Provincia di Varese

COMUNE DI LONATE POZZOLO Provincia di Varese Provincia di Varese PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ESERCIZIO 2012 ELENCO ATTIVITA /OBIETTIVI ISTITUZIONALE E/O DI ROUTINE CENTRO DI COSTO CENTRO DI RESPONSABILITA PROGRAMMA RPP OBIETTIVI COMUNI A TUTTI I

Dettagli

Relazione sullo stato di. realizzazione dell attività. programmata nell anno 2010

Relazione sullo stato di. realizzazione dell attività. programmata nell anno 2010 COMUNE DI CALATAFIMI SEGESTA (TRAPANI) Relazione sullo stato di realizzazione dell attività programmata nell anno 2010 1 - LA LETTURA DEI RISULTATI DELLA GESTIONE 1.1 - Il risultato della gestione di competenza

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2013 (Art. 151 comma 6 D.to Lgs. 267/2000) Premessa: L art.151 c.6 del D.to Lgs. 267/2000 prevede

Dettagli

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE Avanzo di amministrazione 1.000.00 Entrate tributarie (titolo I) 63.778.705,00 Entrate da trasferimenti (titolo II) 15.725.005,58 Entrate extratributarie (titolo III)

Dettagli

T20 Prodotti per Area di Intervento

T20 Prodotti per Area di Intervento T20 Prodotti per Area di Intervento Area Operativa: Indirizzo politico - istituzionale Area d'intervento: Indirizzo politico N. delibere, decreti ed ordinanze adottati 1015 N. sedute del consiglio comunale

Dettagli

Comune di Quadrelle BILANCIO DI PREVISIONE

Comune di Quadrelle BILANCIO DI PREVISIONE BILANCIO DI PREVISIONE Bilancio di previsione - Parte I Entrata Risorsa Accertamenti Previsioni per l'esercizio al quale si riferisce il presente bilancio Annotazioni Codice Denominazione ultimo esercizio

Dettagli

La gestione finanziaria 1

La gestione finanziaria 1 CAPITOLO 6 BILANCIO COMUNE DI SERIATE ANNUARIO STATISTICO COMUNALE 2007 La gestione finanziaria 1 Le risultanze finali del conto di bilancio dell esercizio finanziario 2007 sono riportate nella Tavola

Dettagli

RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CANTALUPA Area Economico Finanziaria (Ragioneria Tributi - Gestione contabile del personale) C.A.P. 10060 CANTALUPA (TO) - Via Chiesa n. 43 - C.F. 01689900015 Sito: www.comune.cantalupa.to.it

Dettagli

PROSPETTI DATI CONSUNTIVI SIOPE

PROSPETTI DATI CONSUNTIVI SIOPE P R O V I N C I A D I Settore Risorse Finanziarie S A S S A R I Allegato alla deliberazione del Consiglio Provinciale n. 15 del 30.04.2014 PROSPETTI DATI CONSUNTIVI SIOPE ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 (ART.

Dettagli

Osservatorio sui Bilanci delle Autonomie Locali

Osservatorio sui Bilanci delle Autonomie Locali Osservatorio sui Bilanci delle Autonomie Locali GUIDA ALLA LETTURA DEI BILANCI COMUNALI L esame dei bilanci dei Comuni può costituire un utile strumento di analisi e di supporto all elaborazione di linee

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico COMUNE DI MONTE SAN PIETRANGELI Prov. (FM) BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE 5.843,42 5.843,42 Titolo I - SPESE CORRENTI Funzione 01 - FUNZIONI GENERALI DI

Dettagli

Centro di Responsabilità - 1

Centro di Responsabilità - 1 Pagina Centro di Responsabilità - SERVIZI DEMOGRAFICI ED AFFARI GENERALI Responsabile: Dott.ssa Zambrella Lucia - Software by TINN - Pagina Parte Contabile Centro di Responsabilità - Entrata ENTRATE TRIBUTARIE,

Dettagli

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO)

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO) febbraio 9 Relazione al bilancio di previsione 2015 Comune di Spilamberto (MO) 1. Il bilancio Il Bilancio di Previsione è il documento di programmazione e controllo dell'ente; deve assolvere contemporaneamente

Dettagli

COMUNE di TORTORETO Provincia di Teramo

COMUNE di TORTORETO Provincia di Teramo UFFICIO PERSONALE OGGETTO: Attribuzione alla Dr.ssa MARINA MARCHEGIANI Responsabile del Settore N. 6 Bilancio-ragioneria-economato-tributi-farmacia-informatizzazione di compiti e funzioni di cui all articolo

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE

BILANCIO DI PREVISIONE Comune di Cernusco Lombardone BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015 al 19 maggio 2015 www.comune.cernuscolombardone.lc.it BILANCIO COME FUNZIONA Il bilancio di previsione del Comune risulta in pareggio: il

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE - ESERCIZIO 2010

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE - ESERCIZIO 2010 Pag. 1 OPERATORI: PO04 LAVORI PUBBLICI OBIETTIVI: POLIZIA MUNICIPALE Attuazione del Servizio di vigilanza stradale, previsione, verifica ed aggiornamenti della segnaletica orizzontale e verticale. Adeguamento

Dettagli

Comune di Pontassieve

Comune di Pontassieve Comune di Pontassieve PIANO TRIENNALE 2013-2015 PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELL ILLEGALITA. PRIME MISURE ALLEGATO 1 MAPPATURA DEI RISCHI Legenda Rischio 1: Basso Rischio 2: Medio basso Rischio

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI. Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI. Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni come

Dettagli

8 ASPETTI PATRIMONIALI ED ECONOMICO-REDDITUALI

8 ASPETTI PATRIMONIALI ED ECONOMICO-REDDITUALI 8 ASPETTI PATRIMONIALI ED ECONOMICO-REDDITUALI 8.1 IL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Il prospetto di conciliazione dimostra l avvenuta trasposizione delle rilevazioni di sintesi della contabilità finanziaria

Dettagli

Comune di Coazze BILANCIO PLURIENNALE (2013-2014 - 2015) PREVISIONI DEFINITIVE. esercizio in corso

Comune di Coazze BILANCIO PLURIENNALE (2013-2014 - 2015) PREVISIONI DEFINITIVE. esercizio in corso Avanzo di Amministrazione di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati TITOLO I Entrate Tributarie CATEGORIA 1 Imposte 1.01.1001 imposta municipale propria 482.000,00

Dettagli

Catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in possesso dell'amministrazione comunale Ultimo aggiornamento: 19/06/2015

Catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in possesso dell'amministrazione comunale Ultimo aggiornamento: 19/06/2015 Amministrazione trasparente Comune di Prato Catalogo dei dati, dei metadati e delle relative banche dati in possesso dell'amministrazione comunale Ultimo aggiornamento: 19/06/2015 Ambito di Elenco attività/servizi

Dettagli

COMUNE DI PEDARA P.E.G. ANNO 2013

COMUNE DI PEDARA P.E.G. ANNO 2013 Data : 25-11-2013 Pagina 1 COMUNE DI PEDARA P.E.G. ANNO 2013 ENTRATE RESPONSABILE 1 RESPONSABILE SERVIZI GENERALI- Data : 25-11-2013 Pagina 2 Centro di Ricavo 0 Capitolo Cod. Bilancio Descrizione Previsione

Dettagli

SEZIONE 6 CONSIDERAZIONI FINALI SULLA COERENZA DEI PROGRAMMI RISPETTO AI PIANI REGIONALI DI SVILUPPO, AI PIANI REGIONALI DI SETTORE, AGLI ATTI

SEZIONE 6 CONSIDERAZIONI FINALI SULLA COERENZA DEI PROGRAMMI RISPETTO AI PIANI REGIONALI DI SVILUPPO, AI PIANI REGIONALI DI SETTORE, AGLI ATTI SEZIONE 6 CONSIDERAZIONI FINALI SULLA COERENZA DEI PROGRAMMI RISPETTO AI PIANI REGIONALI DI SVILUPPO, AI PIANI REGIONALI DI SETTORE, AGLI ATTI PROGRAMMATICI DELLA REGIONE 6.1 - Valutazioni finali della

Dettagli

COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

Criteri di aggregazione

Criteri di aggregazione INCASSI PER CODICI SIOPE Pagina 1 Criteri di aggregazione Categoria Regioni e province autonome di Trento e di Bolzano Sotto Categoria REGIONI - GESTIONE SANITARIA Circoscrizione ITALIA NORD-OCCIDENTALE

Dettagli

Comune di Cagliari. Delibera: 75 / 2014 del 30/06/2014. Residui Passivi per Anno - Esercizio: 2013

Comune di Cagliari. Delibera: 75 / 2014 del 30/06/2014. Residui Passivi per Anno - Esercizio: 2013 Residui Passivi per - Esercizio: 2013 Missione: 01 - Servizi istituzionali, generali e di gestione Programma: 01 - Organi istituzionali 01 - Redditi da lavoro dipendente 000003540 COMPETENZE LAVORO ORDINARIO

Dettagli

COMUNE DI FOZA PROVINCIA DI VICENZA. Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.)

COMUNE DI FOZA PROVINCIA DI VICENZA. Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) COMUNE DI FOZA PROVINCIA DI VICENZA Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) 2014 2016 Predisposto dal responsabile per la trasparenza adottato con deliberazione n. 3 in data 26.01.2015

Dettagli

Comune di Airasca ELENCO RESIDUI ATTIVI PER ANNI DI PROVENIENZA E SUB. Residui anno 2001 8.106,42 756,70. Residui anno 2007 24.

Comune di Airasca ELENCO RESIDUI ATTIVI PER ANNI DI PROVENIENZA E SUB. Residui anno 2001 8.106,42 756,70. Residui anno 2007 24. Codice 1.01.1003 1.003 / 2 / 1 accertamenti i.c.i. Residui anno 2001 8.106,42 756,70 0,00 7.349,72 Residui anno 2007 24.974,44 0,00 0,00 24.974,44 Residui anno 2010 544,00 544,00 Residui anno 2011 43.000,00

Dettagli

Comune di Monte San Pietro Prov. di Bologna SERVIZIO FINANZE E PERSONALE *** RIEQUILIBRIO BILANCIO 2013

Comune di Monte San Pietro Prov. di Bologna SERVIZIO FINANZE E PERSONALE *** RIEQUILIBRIO BILANCIO 2013 Allegato A) alla delibera di C.C. n. 55 del 27.9.2013 Comune di Monte San Pietro Prov. di Bologna SERVIZIO FINANZE E PERSONALE *** RIEQUILIBRIO BILANCIO 2013 PROPOSTA RIASSUNTIVA DELLE VARIAZIONI DA APPORTARE

Dettagli

COMUNE DI SOLOPACA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

COMUNE DI SOLOPACA BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI SPESE CORRENTI INTERVENTI INDENNITA' A Acquisto di Interessi Oneri L SINDACO beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO

COMUNE DI SALICE SALENTINO COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2009 CENTRO DI RESPONSABILITA I AA.GG. - ISTITUZIONALI - SERVIZI DEMOGRAFICI POLITICHE COMUNITARIE RESPONSABILE: Agostino

Dettagli

Lunedì 3 maggio. Venerdì 7 maggio

Lunedì 3 maggio. Venerdì 7 maggio MAGGIO 2010 TOSAP Scade il termine per il versamento della rata di aprile della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, dovuta per importi superiori ad euro 258,23 (lire 500.000) (art. 50,

Dettagli

STAMPA CONTO CONSUNTIVO

STAMPA CONTO CONSUNTIVO C O M U N E D I A R Z I G N A N O CONTO CONSUNTIVO Esercizio finanziario CONTO CONSUNTIVO - ENTRATE COMUNE DI ARZIGNANO Pagina 1 STAMPA CONTO CONSUNTIVO GESTIONE DELLE ENTRATE- ANNO conservati Conto del

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2011

BILANCIO DI PREVISIONE 2011 COMUNE DI Lanciano Provincia di Chieti PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2011 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE Dott.ssa Francesca AIMOLA Dott. Luigi Alfredo

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI

BILANCIO DI PREVISIONE - Esercizio 2015 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE SPESE CORRENTI FUNZIONI E SERVIZI SPESE CORRENTI INTERVENTI Acquisto di Interessi Oneri beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammortamenti Fondo Fondo Personale consumo di di beni Trasferi- e oneri

Dettagli

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE. di GESTIONE PROVVISORIO

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE. di GESTIONE PROVVISORIO PIANO ESECUTIVO di GESTIONE PROVVISORIO 2012 Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 48-1482 del 24/01/2012 Obiettivi e dotazioni Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE Piano

Dettagli