Tutorial Raddrizzamento Prospettico

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tutorial Raddrizzamento Prospettico"

Transcript

1 Tutorial Raddrizzamento Prospettico In questo tutorial proponiamo una tecnica di raddrizzamento delle foto tramite l'utilizzo di due software tra i più comuni, autocad e photoshop. autocad 1- Il primo passaggio consiste nello scegliere la foto da raddrizzare (tenete presente che maggiore è l'aberrazione dell'immagine più semplice sarà il raddrizzamento) ed importarla in autocad: Insert/Raster Image... si apre la finestra Select Image File, cercate l'immagine nella cartella dove l'avete salvata ed apritela trascinandola sullo schermo (in questo caso la dimensione in scena dell'immagine non ha importanza). 2- Iniziamo il processo di raddrizzamento. Per prima cosa bisogna individuare le tre fughe della foto relative al piano che si vuole raddrizzare, si procede rilucidando le linee prospettiche visibili dell'immagine (Fig.1), il consiglio è di utilizzare non più di tre linee per punto di fuga (il punto di intersezione delle linee disegnate sarà la fuga, difficilmente si incontreranno nel medesimo punto, per cui bisognerà interpolare i risultati), una volta individuate le fughe Fx e Fy e la relativa traccia Txy, si potrà procedere all'individuazione della terza fuga z relativa alla profondità, in questo modo: evidenziate il centro della foto tracciando le diagonali, considerando che le fughe giacciono su una retta perpendicolare alla traccia opposta e passante per il centro, individueremo la traccia Tyz creando una retta passante per Fx ed il centro della foto, di conseguenza la retta passante per Fy e perpendicolare a quest'ultima sarà proprio la traccia Tyz; procedendo allo stesso modo possiamo trovare la traccia Txz e quindi il triangolo delle fughe completo (Fig.2). Fig.1 3- Il triangolo delle fughe è necessario per ricostruire il cerchio di distanza, il cui raggio ci fornirà la distanza reale del punto di vista dal quadro.

2 Fig.2 Dobbiamo individuare il segmento passante per il centro che congiunge una fuga con la traccia opposta, in questo caso prendiamo Fy e Txz, costruiamo una circonferenza che abbia questo segmento come diametro (utilizziamo l' opzione 2p, cioè circonferenza passante per due punti, nel comando circonferenza), a questo punto tracciamo la retta perpendicolare al segmento individuato, passante per il centro della foto, il segmento che unisce il centro e la circonferenza appena generata costituisce il raggio del cerchio di distanza (Fig.3). Fig.3

3 Ricapitolando, se analizziamo la figura 3, abbiamo le fughe e le tracce in colore blu, le diagonali e quindi il centro della foto evidenziate dal colore giallo, il raggio e relativo cerchio di distanza magenta, in rosso le linee di costruzione. 4- A questo punto la ricostruzione fotogrammetrica è quasi completa, non resta che individuare il punto di vista che giace sulla retta perpendicolare al piano della foto, passante per il centro della foto, ad una distanza dal centro pari al raggio del cerchio di distanza. La prima operazione da fare è calcolare il valore esatto del raggio utilizzando il comando distance nella paletta inquiry, segnatevi il valore compreso di tutti i decimali, nel mio caso è (notate bene che questo valore dipende dalle dimensioni in autocad della foto, quindi è relativo all'inserimento dell'immagine raster iniziale, non è importante il valore assoluto, ma il suo valore in funzione delle dimensioni in autocad dell'immagine, nel mio caso per esempio sono (1500x1000) se avessi imposto delle dimensioni diverse all'immagine iniziale il raggio sarebbe variato anch'esso, ma con le medesime proporzioni). Per individuare il punto di vista basterà creare una linea che partendo dal centro della foto si elevi perpendicolarmente al piano per una distanza pari al raggio del cerchio di distanza, quindi in autocad si passa a una modalità di visualizzazione assonometrica ( view/3d views/sw isometric, oppure utilizzate la paletta view ), si crea una linea col comando line si clicca sul centro della foto (utilzzando gli snap, ricordo che per settare gli snap bisogna cliccare con il destro sul tasto osnap in basso e poi scegliere settings... ) si digita sul prompt dei del raggio del cerchio di distanza), nel mio il punto individuato dalla fine del segmento è proprio il punto di vista che chiameremo O' (Fig.4). Fig.4 Abbiamo individuato i due punti che ci servono per effettuare il raddrizzamento, il punto di vista O' e la fuga Fz, infatti la conclusione di questo tutorial sarà realizzare un rendering utilizzando una camera che abbia O' come punto di origine e Fz come punto di arrivo. Vedremo nel dettaglio come fare.

4 5- Per prima cosa eliminiamo tutte le linee non necessarie, lasciamo cioè solo il segmento verticale e il triangolo delle fughe. Il passo successivo è sostituire la foto con un piano delle stesse dimensioni che abbia la foto attaccata sopra come materiale (per poter renderizzare). Cancellate la foto tenendo una diagonale come riferimento, create un rettangolo delle stesse dimensioni della foto, utilizzate il comando region per creare il piano, cliccate su region (nella paletta draw è l'icona con un rettangolo tagliato e un cerchio nel mezzo), selezionate il rettangolo, premete invio. Fig.5 6- Create un materiale cliccando l'icona materials nella paletta dei rendering, si aprirà la finestra Materials, cliccate su new date un nome al materiale e inserite la foto cliccando su find file (attenzione che la foto che state caricando sia la stessa utilizzata fino ad adesso), cliccate su Adjust Bitmap... (Fig.5), selezionate Fit To Object (questo passaggio è molto importante per fare in modo che l'immagine corrisponda esattamente alla regione creata), premete ok e di nuovo ok per uscire. A questo punto, stando attenti che sia selezionato il materiale appena creato, assegnate il materiale al piano cliccando su attach< e selezionando il piano, premete invio e poi ok. 7- Il passaggio successivo è assegnare una uv map al piano per far corrispondere la foto al piano stesso. Cliccate sull'icona mapping nella paletta render, selezionate il piano, premete invio, si aprirà la finestra Mapping, di default è impostata la proiezione planar, a noi va bene così per cui lasciate tutto com'è e premete ok. 8- Siamo pronti per utilizzare la camera, quello che dovete fare è digitare sul prompt il comando dview, premete invio. Selezionate il piano della foto, il segmento verticale e il triangolo delle fughe, premete invio. Scrivete sul prompt il comando po. Comparirà, sempre sul prompt la richiesta Specify target point, selezionate il punto di fuga Fz, adesso verrà richiesto Specify camera point, selezionate il punto O' (Fig.6).

5 Fig.6 Fig.7 Digitate sul prompt D ovvero distance, posizionatevi su 1x e cliccate (Fig.7). Ora scrivete Z che sta per zoom, spostate il cursore in modo da poter vedere una porzione sufficiente della foto e cliccate. Premete invio per fissare il tutto.

6 9-Adesso dobbiamo renderizzare. Cliccate sull'icona a forma di teiera sulla paletta render, sulla finestra Render selezionate come Destination l'opzione File, cliccate su More Options..., impostate l'estensione TIFF, la dimensione massima 4096x3072 e 32Bits in Colors, premete OK. Cliccate su Render, date un nome all'immagine e salvatela in una cartella. photoshop Fig Aprite il file TIFF in photoshop, il risultato dovrebbe essere più o meno questo (Fig.8). A questo punto non resta che ruotare l'immagine e ritagliarla. Facciamo un ultimo sforzo. Svincoliamo l'immagine dal background cliccando due volte sul lucchetto a destra nella paletta layers, comparirà la finestrella New Layer diamo un nome clicchiamo OK. Utilizziamo il crop tool nella paletta drawing per ridimensionare l'immagine, ruotiamo l'immagine attraverso Edit/Transform/Rotate, inseriamo delle linee guida trascinandole dal righello per aiutarci, se non avete il righello andate su View>Rulers. Continuiamo a ruotare e tagliare finchè l'immagine non ci soddisferà. La particolarità di questo metodo è che, se ben eseguito, fornisce un raddrizzamento tecnicamente perfetto dell'immagine, tuttavia come si è visto è molto laborioso e quindi ne è consigliabile l'uso solo se necessario, in ogni caso il tutorial può essere utile per apprendere qualche nuovo comando e qualche possibilità inesplorata di programmi come autocad e photoshop. Per chiarimenti contattatemi pure all'indirizzo mail Il risultato finale dovrebbe essere questo (Fig.9).

7 Fig.9

Tutorial 3DRoom. 3DRoom

Tutorial 3DRoom. 3DRoom Il presente paragrafo tratta il rilievo di interni ed esterni eseguito con. L utilizzo del software è molto semplice ed immediato. Dopo aver fatto uno schizzo del vano si passa all inserimento delle diagonali

Dettagli

Guida all uso di Java Diagrammi ER

Guida all uso di Java Diagrammi ER Guida all uso di Java Diagrammi ER Ver. 1.1 Alessandro Ballini 16/5/2004 Questa guida ha lo scopo di mostrare gli aspetti fondamentali dell utilizzo dell applicazione Java Diagrammi ER. Inizieremo con

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 2

CORSO DI INFORMATICA 2 CORSO DI INFORMATICA 2 RINOMINARE FILE E CARTELLE Metodo 1 1 - clicca con il tasto destro del mouse sul file o cartella che vuoi rinominare (nell esempio Mio primo file ) 2 - dal menu contestuale clicca

Dettagli

Passaggi essenziali per la creazione di un filmato con NERO VISION 10

Passaggi essenziali per la creazione di un filmato con NERO VISION 10 Passaggi essenziali per la creazione di un filmato con NERO VISION 10 0. È attiva la schermata Modifica Video 1. Importo i file video e immagine che desidero 2. Li trascino nella timeline 3. Seleziono

Dettagli

Capitolo 11. Il disegno in 3D

Capitolo 11. Il disegno in 3D Capitolo 11 Il disegno in 3D o 11.1 Uso delle coordinate nello spazio o 11.2 Creazione di oggetti in 3D o 11.3 Uso dei piani di disegno in 3D (UCS) o 11.4 Creazione delle finestre di vista o 11.5 Definizione

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI Benvenuti a tutti al corso sull utilizzo di Autocad, in questa prima lezione voglio quali sono i principi base del funzionamento di Autocad. Autocad non è nient altro che

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Capitolo 3. L applicazione Java Diagrammi ER. 3.1 La finestra iniziale, il menu e la barra pulsanti

Capitolo 3. L applicazione Java Diagrammi ER. 3.1 La finestra iniziale, il menu e la barra pulsanti Capitolo 3 L applicazione Java Diagrammi ER Dopo le fasi di analisi, progettazione ed implementazione il software è stato compilato ed ora è pronto all uso; in questo capitolo mostreremo passo passo tutta

Dettagli

Partiamo dalla creazione di un semplice testo in 3d, poi aggiungeremo una luce, una camera, un materiale e degli effetti video post.

Partiamo dalla creazione di un semplice testo in 3d, poi aggiungeremo una luce, una camera, un materiale e degli effetti video post. Basi di modellazione by Joyrayd Creazione di un testo 3D Partiamo dalla creazione di un semplice testo in 3d, poi aggiungeremo una luce, una camera, un materiale e degli effetti video post. Andate sul

Dettagli

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Stampa e salvataggio in vari formati. Utilizzare il prodotto per inserirlo in relazioni, come base di disegni In questa lezione vedremo come creare una mappa

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Informatica pratica. Trattare le immagini digitali

Informatica pratica. Trattare le immagini digitali Informatica pratica Trattare le immagini digitali Riassunto della puntata precedente Abbiamo visto che: L'immagine digitale è costituita da tanti pixel (puntini) Il colore viene trattato secondo modalità

Dettagli

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa

Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Quinta lezione: Stampare e salvare una mappa Stampa e salvataggio in vari formati. Utilizzare il prodotto per inserirlo in relazioni Utilizzarlo come base di disegni Compositore di stampa Carichiamo il

Dettagli

Guida rapida. Esplorazione dell interfaccia. Strumenti per visualizzare l immagine

Guida rapida. Esplorazione dell interfaccia. Strumenti per visualizzare l immagine Guida rapida Esplorazione dell interfaccia Questa guida indica come: Visualizzare le immagini ricostruite Utilizzare le funzionalità e gli strumenti principali per ottimizzare un immagine. 2 3 5 6 7 NOTA:

Dettagli

Come realizzare i disegni in Autocad partendo da un immagine

Come realizzare i disegni in Autocad partendo da un immagine Come realizzare i disegni in Autocad partendo da un immagine L obbiettivo di questo articolo, è quello di poter avere a disposizione le linee di costruzione in qualsiasi scala, senza dover fare decine

Dettagli

TUTORIAL: Inserire raggi luminosi in una foto. Per postare la traduzione del tutorial su altri forum/siti/blog chiedetemi via pm

TUTORIAL: Inserire raggi luminosi in una foto. Per postare la traduzione del tutorial su altri forum/siti/blog chiedetemi via pm TUTORIAL: Inserire raggi luminosi in una foto Tutorial prelevato da: Photoshop Essentials Tutorial Tradotto da: marte9020 Tutorial tradotto per: http://dozy3.jimdo.com & http://dragonballforever.it/public

Dettagli

Quando GIMP viene avviato per la prima volta, ci troveremo davanti la seguente schermata:

Quando GIMP viene avviato per la prima volta, ci troveremo davanti la seguente schermata: Marincola Francesco classe G6 Compito 4 settimana Guida all uso di GIMP GIMP è un programma multipiattaforma per l'elaborazione delle immagini. È un'applicazione di Software Libero, coperta dalla licenza

Dettagli

Piano Lauree Scientifiche Progetto MATEMATICA e STATISTICA Sapienza Università di Roma a.a. 2010/11

Piano Lauree Scientifiche Progetto MATEMATICA e STATISTICA Sapienza Università di Roma a.a. 2010/11 Piano Lauree Scientifiche Progetto MATEMATICA e STATISTICA Sapienza Università di Roma a.a. 2010/11 Corso di formazione rivolto a insegnanti delle Superiori Giuseppe Accascina accascina@dmmm.uniroma1.it

Dettagli

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA

UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA UN USO DIVERSO DEL COMANDO RACCORDA Il comando raccorda ha anche un uso diverso da quello di smussare gli angoli di polinee o di poligoni.. Può servire per ottenere un tipo molto particolare di ESTENDI.

Dettagli

MODULO DOMANDE INDICE

MODULO DOMANDE INDICE INDICE INDICE... 2 IL PROGRAMMA... 3 LA VIDEATA PRINCIPALE... 4 IL MENU FILE... 7 Esportare i file... 9 LA FINESTRA DELLA RISPOSTA... 11 TUTTI I MODI PER INSERIRE IL TESTO... 11 I Collegamenti... 12 MODELLI

Dettagli

Modellazione mediante importazione di. file.dxf. Esempio guidato 4 Pag. 1

Modellazione mediante importazione di. file.dxf. Esempio guidato 4 Pag. 1 Esempio guidato 4 Modellazione mediante importazione di file.dxf Esempio guidato 4 Pag. 1 Esempio guidato 4 - Modellazione mediante importazione di file.dxf In questo Tutorial viene illustrata la procedura

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

COME INSERIRE UN PROPRIO AVATAR IN WWW.GIOCOLERIA.ORG

COME INSERIRE UN PROPRIO AVATAR IN WWW.GIOCOLERIA.ORG COME INSERIRE UN PROPRIO AVATAR IN WWW.GIOCOLERIA.ORG Visto che ancora moltissime persone si chiedono come inserire un immagine personale come proprio avatar, (l immagine che compare nei vostri messaggi

Dettagli

ROBOMAT. ROBOMAT Progettare, comunicare, stabilire relazioni di tipo spaziale misurare in tipiche situazioni di problemsolving

ROBOMAT. ROBOMAT Progettare, comunicare, stabilire relazioni di tipo spaziale misurare in tipiche situazioni di problemsolving ROBOMAT Progettare, comunicare, stabilire relazioni di tipo spaziale misurare in tipiche situazioni di problemsolving Logo è un linguaggio di programmazione ideato con finalità didattiche dal matematico

Dettagli

AutoCAD 2D Corso di base

AutoCAD 2D Corso di base AutoCAD 2D Corso di base Introduzione C.A.D. (Computer Aided Design) Permette di disegnare con l aiuto del computer. Le più diffuse applicazioni di AutoCAD sono: disegni architettonici ; disegni di interni;

Dettagli

Viste prospettiche in Autocad: Vista Dinamica

Viste prospettiche in Autocad: Vista Dinamica Viste prospettiche in Autocad: Vista Dinamica La rappresentazione tridimensionale in AutoCAD comprende oltre alle viste assonometriche anche quelle prospettiche. Il comando VISTAD (_dview) consente di

Dettagli

Finestre: Vengono aperte dal menù finestre

Finestre: Vengono aperte dal menù finestre Finestre: Vengono aperte dal menù finestre Strumenti Puntatori: la freccia nera sposta il contenuto della selezione la freccia bianca sposta la selezione pulsante sinistro del mouse sposta pulsante destro

Dettagli

ITCharts Advanced. Manuale

ITCharts Advanced. Manuale ITCharts Advanced Manuale Sommario Introduzione...2 Esempi di personalizzazione...2 Strumenti di disegno...11 Modo Cursore (Predefinito)...11 Creare un'allarme...11 Zoom sul grafico...11 Tracciare un segmento

Dettagli

Anno Accademico: 2004/05 Facoltà: Scienze della Comunicazione Corso di Laurea: Comunicazione Artistica e Multimediale Corso di Informatica: Prof.

Anno Accademico: 2004/05 Facoltà: Scienze della Comunicazione Corso di Laurea: Comunicazione Artistica e Multimediale Corso di Informatica: Prof. Anno Accademico: 2004/05 Facoltà: Scienze della Comunicazione Corso di Laurea: Comunicazione Artistica e Multimediale Corso di Informatica: Prof. Eugeni Gruppo di laboratorio: Prof. Manuppella Matricola:

Dettagli

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica.

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. Il lavoro si presenta piuttosto lungo, ma per brevità noi indicheremo come creare la pagina iniziale,

Dettagli

Il mio Garmin. Questo sconosciuto!

Il mio Garmin. Questo sconosciuto! Il mio Garmin Questo sconosciuto! Cosa ci proponiamo stasera Presentarvi e illustrare I punti essenziali per utilizzare il programma Autoroute 2010 Come creare un percorso sul proprio PC, saltare i paesi,

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

SPOSTARE UN FILE USANDO I COMANDI TAGLIA ED INCOLLA

SPOSTARE UN FILE USANDO I COMANDI TAGLIA ED INCOLLA SPOSTARE UN FILE USANDO IL MOUSE Dopo aver creato una cartella può nascere l'esigenza di spostare un file all'interno della nuova cartella creata. 1 - Posiziona il puntatore sopra il file da spostare 2

Dettagli

Configurazione del programma Create Synchronicity, e creazione di un profilo di backup

Configurazione del programma Create Synchronicity, e creazione di un profilo di backup Configurazione del programma Create Synchronicity, e creazione di un profilo di backup Translation from the original tutorial by Antonio 1 Istruzioni Questa guida è predisposta per aiutarvi a configurare

Dettagli

TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER PHOTOSHOP - per utenti esperti - PREPARAZIONE DEL FILE

TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER PHOTOSHOP - per utenti esperti - PREPARAZIONE DEL FILE TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER PHOTOSHOP - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) Creare una foto con un effetto 3d (Convesso fig. a sx e Concavo fig. a dx) (effetto convesso - elaborazione

Dettagli

COMANDI AUTOCAD. 2.Copia. 1.Cancella STRUMENTI FONDAMENTALI. dfh. Lo strumento cancella elimina gli oggetti dal disegno

COMANDI AUTOCAD. 2.Copia. 1.Cancella STRUMENTI FONDAMENTALI. dfh. Lo strumento cancella elimina gli oggetti dal disegno Istituto «25 Aprile» Corso CAT a.s. 2013/14 Barra degli strumenti Edita COMANDI AUTOCAD Concetti fondamentali dei comandi AUTOCAD STRUMENTI FONDAMENTALI 1. Cancella 2. Copia 3. Specchio 4. Offset 5. Sposta

Dettagli

CREARE IL SITO DI UN UFFICIO/STRUTTURA AMMINISTRATIVA

CREARE IL SITO DI UN UFFICIO/STRUTTURA AMMINISTRATIVA CREARE IL SITO DI UN UFFICIO/STRUTTURA AMMINISTRATIVA A. Come accedere alla propria area di lavoro B. Creare una nuova pagina C. Creare un sotto-sito D. Modificare lo stile dei menù E. Pubblicare le pagine

Dettagli

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel [Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel Aperta in Excel una nuova cartella (un nuovo file), salviamo con nome in una precisa nostra cartella. Cominciamo con la Formattazione del foglio di lavoro.

Dettagli

SPOSTARE UN FILE USANDO IL MOUSE

SPOSTARE UN FILE USANDO IL MOUSE SPOSTARE UN FILE USANDO IL MOUSE Dopo aver creato una cartella può nascere l'esigenza di spostare un file all'interno della nuova cartella creata. Per comodità, visualizza le icone in modalità Icone medie.

Dettagli

Tutorial riferito a BaseCamp 4.2.3

Tutorial riferito a BaseCamp 4.2.3 Menu a tendina e nastro (toolbar) delle funzioni. Tutorial riferito a BaseCamp 4.2.3 Creare un percorso 1. Quando si passa con il mouse sopra il triangolo blu, l icona si trasforma in uno strumento di

Dettagli

tommaso.iacomino@gmail.com INTERNET EXPLORER Guida introduttiva CAPITOLO 1 Fig. 1

tommaso.iacomino@gmail.com INTERNET EXPLORER Guida introduttiva CAPITOLO 1 Fig. 1 INTERNET EXPLORER Guida introduttiva CAPITOLO 1 Fig. 1 IMPORTANTE: forse non visualizzate questa barra, se così fosse usiamo questa procedura: posizioniamo il cursore sulla parte vuota tasto destro del

Dettagli

Il desktop: scrivania informatica

Il desktop: scrivania informatica Il desktop: scrivania informatica Il desktop è la metafora della scrivania e gli elementi che vi troviamo ci sono familiari: la foto nella cornice il cestino lo scaffale contenente le cartelle dei nostri

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1.1 Stativo 1. Regolazione della messa a fuoco 2. Vite di bloccaggio 3. Anello di fissaggio 1.2 Microscopio digitale Tasto x fotografare Linea di indicazione dell ingrandimento

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

Prof.ssa Paola Vicard

Prof.ssa Paola Vicard Questa nota consiste perlopiù nella traduzione da Descriptive statistics di J. Shalliker e C. Ricketts, 2000, University of Plymouth Consideriamo come esempio il data set contenuto nel foglio excel esercizio2_dati.xls.

Dettagli

Il controllo della visualizzazione

Il controllo della visualizzazione Capitolo 3 Il controllo della visualizzazione Per disegnare in modo preciso è necessario regolare continuamente l inquadratura in modo da vedere la parte di disegno che interessa. Saper utilizzare gli

Dettagli

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini Dimensione delle immagini e Scorrimento del testo Dimensione delle immagini Anche oggi parliamo di immagini. Cominciamo proponendo qualche considerazione circa le dimensioni e il ritaglio dell immagine

Dettagli

Modellare un bottiglia

Modellare un bottiglia Modellare un bottiglia In alcuni modelli è necessario prestare particolare attenzione ai dettagli e la modellazione della bottiglia illustrata di seguito ne rappresenta un esempio. Verranno descritte inoltre

Dettagli

Eclipse - Nozioni Base

Eclipse - Nozioni Base Eclipse - Nozioni Base Programmazione e analisi di dati Modulo A: Programmazione in Java Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

IL MIO PRIMO SITO: NEWS

IL MIO PRIMO SITO: NEWS Pagina 1 IL MIO PRIMO SITO: NEWS Sommario IL MIO PRIMO SITO: NEWS...1 Introduzione...2 I Contenitori...2 Creo un Contenitore...3 I Tracciati...4 Creo le Notizie...6 Inserisco il Testo...6 Inserisco un

Dettagli

DISPENSA DI GEOMETRIA

DISPENSA DI GEOMETRIA Il software di geometria dinamica Geogebra GeoGebra è un programma matematico che comprende geometria, algebra e analisi. È sviluppato da Markus Hohenwarter presso la Florida Atlantic University per la

Dettagli

Iniziare CAPITOLO 1. Obiettivi

Iniziare CAPITOLO 1. Obiettivi CAPITOLO 1 Iniziare Obiettivi Richiamare i comandi di AutoCAD tramite menu, menu di schermo, digitalizzatore, riga di comando o barre degli strumenti Comprendere il funzionamento delle finestre di dialogo

Dettagli

file:///c:/formazione/photoshop-webmaster-uffici/doc/guida-winzip.htm Guida a Winzip

file:///c:/formazione/photoshop-webmaster-uffici/doc/guida-winzip.htm Guida a Winzip Guida a Winzip Winzip è uno dei programmi più famosi per comprimere file rendendoli meno pesanti (in termini di Byte) e quindi proprio per questa sua caratteristica è uno dei programmi più usati su internet

Dettagli

Guida rapida - versione Web e Tablet

Guida rapida - versione Web e Tablet Guida rapida - versione Web e Tablet Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Gestisce interattivamente

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM Un flusso di lavoro essenziale dall acquisizione dell immagine alla stampa 1 Importare le foto Nel Modulo Libreria, premere il tasto Importa,

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

NON LASCIAMOLO SOLO! TUTORIAL PER CREARE COMPONENT 2D IN SKETCHUP CHE GENERINO OMBRE E SI ORIENTINO VERSO IL PUNTO DI VISTA

NON LASCIAMOLO SOLO! TUTORIAL PER CREARE COMPONENT 2D IN SKETCHUP CHE GENERINO OMBRE E SI ORIENTINO VERSO IL PUNTO DI VISTA NON LASCIAMOLO SOLO! TUTORIAL PER CREARE COMPONENT 2D IN SKETCHUP CHE GENERINO OMBRE E SI ORIENTINO VERSO IL PUNTO DI VISTA All'avvio SU ci presenta il nostro omino 2D in camicetta (molti lo odiano e la

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto. Manuale Utente. SITI Viewer GIS. ABACO S.r.l.

SITI Viewer GIS. Progetto SITI Catasto. Manuale Utente. SITI Viewer GIS. ABACO S.r.l. Progetto SITI Catasto Manuale Utente SITI Viewer GIS ABACO S.r.l. ABACO S.r.l. C.so Umberto, 43 46100 Mantova (Italy) Tel +39 376 222181 Fax +39 376 222182 www.abacogroup.com e-mail : info@abacogroup.com

Dettagli

n L ambiente di lavoro

n L ambiente di lavoro n L ambiente di lavoro n Usare Cabri n Comprendere Cabri n L ambiente di lavoro 1 Che cosa è Cabri Il programma Cabri* è stato sviluppato da Jean-Marie Laborde e Franck Bellemain presso l Institut d Informatique

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

QGIS LEZIONE 5. Dott.ssa M. Costantini

QGIS LEZIONE 5. Dott.ssa M. Costantini QGIS LEZIONE 5 Dott.ssa M. Costantini QGIS LEZIONE 5 1 Esercizio :progetto ristoranti Palestrina 1. carica layer raster Roma_P 2. carica layer vettoriale Comuni_Lazio7 3. visualizza sulla mappa soltanto

Dettagli

4. Fondamenti per la produttività informatica

4. Fondamenti per la produttività informatica Pagina 36 di 47 4. Fondamenti per la produttività informatica In questo modulo saranno compiuti i primi passi con i software applicativi più diffusi (elaboratore testi, elaboratore presentazioni ed elaboratore

Dettagli

Tutorial 17. Come creare un cancello personalizzato e inserirlo in libreria

Tutorial 17. Come creare un cancello personalizzato e inserirlo in libreria Tutorial 17. Come creare un cancello personalizzato e inserirlo in libreria Con questo tutorial imparerete velocemente come creare dei cancelli o, più genericamente, porte personalizzate e inserirle in

Dettagli

Elementi di Producer versione in italiano

Elementi di Producer versione in italiano Elementi di Producer versione in italiano Come realizzare una semplice proiezione Pro Show Producer La Mole 2009 1 Prima di cominciare Per non appesantire il programma è bene creare una cartella con una

Dettagli

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono:

POSTA ELETTRONICA Per ricevere ed inviare posta occorrono: Outlook parte 1 POSTA ELETTRONICA La posta elettronica è un innovazione utilissima offerta da Internet. E possibile infatti al costo di una telefonata urbana (cioè del collegamento telefonico al nostro

Dettagli

Come costruire una distribuzione di frequenze per caratteri quantitativi continui

Come costruire una distribuzione di frequenze per caratteri quantitativi continui Come costruire una distribuzione di frequenze per caratteri quantitativi continui Consideriamo i dati contenuti nel primo foglio di lavoro (quello denominato dati) del file esempio2.xls. I dati si riferiscono

Dettagli

Basi di programmazione ISO per macchine CNC con CNC Simulator

Basi di programmazione ISO per macchine CNC con CNC Simulator Basi di programmazione ISO per macchine CNC con CNC Simulator 1. I primi comandi per semplici lavorazioni (coordinate cartesiane assolute)..2 2. Settaggio del software...2 3. Tornitura cilindrica...6 4.

Dettagli

Capitolo 3. Figura 34. Successione 1,2,3...

Capitolo 3. Figura 34. Successione 1,2,3... Capitolo 3 INSERIMENTO DI UNA SERIE DI DATI Alcuni tipi di dati possono essere immessi in modo automatico evitando operazioni ripetitive o errori e consentendo un risparmio di tempo. Ad esempio per inserire

Dettagli

[Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina

[Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina [Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina Creare cartelle per salvare il lavoro] Per iniziare dobbiamo imparare a gestire quello spazio bianco che diverrà la

Dettagli

GREASE Gis Rich Internet Application Enterprise and Services. Manuale d'uso

GREASE Gis Rich Internet Application Enterprise and Services. Manuale d'uso GREASE Gis Rich Internet Application Enterprise and Services Manuale d'uso Indice generale Visualizzatore GREASE...1 Toolbar...3 FUNZIONI DI BASE...3 Annulla selezione...4 Aggiornamento...4 Stampa...4

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Manuale elettronico Selection CAD

Manuale elettronico Selection CAD Manuale elettronico Selection CAD Versione: 1.0 Nome: IT_AutoCAD_V1.PDF Argomenti: 1 Nozioni generali su Selection CAD (AutoCAD)...2 2 Interfaccia AutoCAD...2 2.1 Funzioni di menu...2 2.2 Funzioni delle

Dettagli

Centro Iniziative Sociali Municipio III

Centro Iniziative Sociali Municipio III Centro Iniziative Sociali Municipio III C.I.S Municipio III Corso di informatca Roberto Borgheresi C ORSO BASE DI I NFORMATICA Centro Iniziative Sociali Municipio III Coordinatore: Roberto Borgheresi Insegnanti:

Dettagli

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio Navigazione Web e comunicazione Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio 7.6.1.1 Aprire, chiudere un programma/messaggio selezionare il menu Start / Tutti i programmi / Mozilla Thunderbird

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI

MANUALE D ISTRUZIONI Pagina 1 di 16 MANUALE D ISTRUZIONI Pagina 2 di 16 INTRODUZIONE ARCEXPLORER 3 PULSANTI PER GESTIRE UN PROGETTO (estensione.axl) 4 PULSANTI PER SPOSTARSI IN UNA MAPPA 5 COME CARICARE UN LAYER 6 IDENTIFICAZIONE

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

PHOTO FILTRE. I programmi

PHOTO FILTRE. I programmi PHOTO FILTRE Iniziamo un percorso addestrativo che intende aiutare tutti i cacciatori ed i tiratori a mettersi nelle condizioni di predisporre con correttezza le immagini per la rete internet. Questo addestramento

Dettagli

Introduzione al Cabri

Introduzione al Cabri Lo schermo di Cabri II Introduzione al Cabri All avvio lo schermo di Cabri II presenta due barre: La barra dei menu classica; La barra delle icone, che contiene tutti gli strumenti necessari per le costruzioni

Dettagli

Note per scaricare e installare il software cliccando alla pagina DOWNLOAD del sito,

Note per scaricare e installare il software cliccando alla pagina DOWNLOAD del sito, Come ben sapete, anch io,come voi, sono golosa di schemi,trovati in internet e nei giornali, e questo comporta, soprattutto per gli schemi virtuali, che devo cercare una soluzione per evitare che il mio

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

AutoCAD 2D. Corso di base. Roberta Virili

AutoCAD 2D. Corso di base. Roberta Virili AutoCAD 2D Corso di base Roberta Virili Introduzione C.A.D. (Computer Aided Design) Permette di disegnare con l aiuto del computer. Le più diffuse applicazioni di AutoCAD sono: disegni architettonici ;

Dettagli

Tutorial 2. Importare una pianta di Autocad in ARCHline

Tutorial 2. Importare una pianta di Autocad in ARCHline Tutorial 2. Importare una pianta di Autocad in ARCHline In questo esempio sarà mostrato come importare files esterni o unire diversi files in una finestra di disegno di ARCHline. Svolgete il seguente esercizio

Dettagli

GEOGEBRA I OGGETTI GEOMETRICI

GEOGEBRA I OGGETTI GEOMETRICI GEOGEBRA I OGGETTI GEOMETRICI PROPRIETA : Finestra Proprietà (tasto destro mouse sull oggetto) Fondamentali: permette di assegnare o cambiare NOME, VALORE, di mostrare nascondere l oggetto, di mostrare

Dettagli

DOCENTI - guida web. 1 LOGIN E BACHECA.. Pag 2. 2 MODIFICARE LA PASSWORD... Pag. 3. 3 CREARE UN ARTICOLO.. Pag. 4. 4 INSERIRE LE FOTO.. Pag.

DOCENTI - guida web. 1 LOGIN E BACHECA.. Pag 2. 2 MODIFICARE LA PASSWORD... Pag. 3. 3 CREARE UN ARTICOLO.. Pag. 4. 4 INSERIRE LE FOTO.. Pag. DOCENTI - guida web INDICE 1 LOGIN E BACHECA.. Pag 2 2 MODIFICARE LA PASSWORD... Pag. 3 3 CREARE UN ARTICOLO.. Pag. 4 4 INSERIRE LE FOTO.. Pag. 5 5 IL TAG MORE. Pag. 12 6 CREARE UN EVENTO..... Pag. 12

Dettagli

www.spc-international.com

www.spc-international.com User's Guide Guida all'uso Calendars Professional www.spc-international.com Indice 1.0 Introduzione 2.0 Procedimento di avvio e requisiti di sistema 3.0 Comprensioni di base di Calendars Professional 3.1

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2 A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Indice 1.0 Primo accesso in piattaforma...3 1.1 Partecipanti, Login come corsista (per vedere

Dettagli

I file PDF se non protetti possono essere manipolati ovvero si può: 1. Modificare, Aggiungere, cancellare e spostare interi periodi

I file PDF se non protetti possono essere manipolati ovvero si può: 1. Modificare, Aggiungere, cancellare e spostare interi periodi Manipolazione dei file PDF I file PDF se non protetti possono essere manipolati ovvero si può: TESTO: 1. Modificare, Aggiungere, cancellare e spostare interi periodi l ultima posizione della barra contiene

Dettagli