Roma, Via Cristoforo Colombo 134 Tel Pubblicità: Arepo Comunicazione - Tel /

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Roma, Via Cristoforo Colombo 134 Tel. 06.89763157 info@cinquegiorni.it Pubblicità: Arepo Comunicazione - Tel. 02 87246197/8 06 89763161"

Transcript

1 anno IX numero 91 mercoledì 23 maggio 2012 Roma, Via Cristoforo Colombo 134 Tel Pubblicità: Arepo Comunicazione - Tel / NELLA MORSA DEGLI USURAI Terrorizzavano la capitale con interessi folli e minacce. Cinque in manette INCUBO CRAVATTARI Avevano costretto un imprenditore di Capena a tentare il suicidio Acilia, studente ferito davanti la scuola p6 p13 LA PIOGGIA BLOCCA ROMA Una notte e un giorno di pioggia. E Roma va in tilt. Ieri piazzale Flaminio è stato completamente allagato. Un camion si è incastrato su un avvallamento creato dalle forti piogge in via del Viminale: i vigili hanno dovuto chiudere la strada. Stesso risultato in zona Portuense a causa di una voragine. In un edificio comunale di via dei Cerchi cade il controsoffitto (foto). «Alemanno potrebbe chiamare l'esercito» - ironizza Paolo Masini, consigliere comunale del Pd. Crollo all acquedotto Felice p6 Provincia SCUOLA ASILO NIDO TUTTA UNA BUFALA Inaugurata la struttura Luna Crescente in via Flaminia. Ma il sindacato denuncia: spot mediatico e resta l emergenza posti Giallo sull auto incendiata al sindaco di Civitavecchia E ad Ardea candidato minacciato di morte Istituzioni Acea, Alemanno lancia sul suo blog la campagna verità. Braccio di ferro con l opposizione pagina 15 Tempo libero pagina 3 L artista di Belgrado Milica Tomic porta alla galleria Z20 la sua personale riflessione sulla storia dei Balcani pagine p10

2 mercoledì 23 maggio 2012 WEB: cinquegiorni.it ACEA Alemanno lancia la sua campagna verità. Botta e risposta con l opposizione a colpi di blog p3 istituzioni TRASPORTI Scattano gli aumenti: da venerdì biglietto a 1 euro e mezzo. Vecchi ticket ok fino al 31 luglio p4 MUNICIPIO XI Oggi alle 16 nella sala del Consiglio sarà proiettato il documentario 7 Giorni sul caso Englaro Testamento biologico, c è il registro Centinaia di cittadini hanno sottoscritto il documento dichiarando le ultime volontà di vita che verranno archiviate negli uffici anagrafici N el Municipio XI è stato istituito ed è operativo il Registro dei Testamenti Biologici e delle Ultime volontà di vita. Si sono fornite delucidazioni a molti e in centinaia hanno proceduto a sottoscrivere il documento, dichiarando di volere o meno i trattamenti quali l idratazione e l alimentazione forzate in caso di malattie irreversibili, di desiderare o meno l assistenza religiosa, i funerali, la cremazione, la donazione degli organi. Il documento, sottoscritto dal tutor, sarà poi archiviato negli Uffici anagrafici. Oggi alle 16 presso la Sala Consiglio in via Benedetto Croce 50, ospiterà la prima del documentario 7 Giorni, racconto degli ultimi giorni di vita di Eluana Englaro, dei Eluana Englaro registi Ketty Riga e Giovanni Chironi. L iniziativa è organizzata in collaborazione con la rivista Micromega e la Consulta Romana per la Laicità delle Istituzioni. Segue il dibattito pubblico tra Beppino Englaro, Stefano Rodotà, Assuntina Morresi e Rosaria Elefante. La discussione sarà coordinata dall assessore municipale Andrea Beccari. cinque CENTRO STORICO Movida, le proposte dei residenti al Campidoglio Il Coordinamento dei Residenti della Città Storica (Crs) è da tempo sul piede di guerra contro la movida notturna e propone al Campidoglio misure radicali. Intanto la chiusura per le due del mattino, dal primo maggio al 30 ottobre, di tutti gli esercizi che vendono alimenti e bevande e dei vari dei locali di intrattenimento di tutto il territorio della città storica. La seconda proposta riguarda l estensione degli orari Ztl notturni agli altri rioni del centro, sul modello Trastevere e San Lorenzo per evitare i problemi di traffico, di sicurezza stradale e alleggerire l inquinamento acustico e ambientale. Crs parte poi dalla constatazione che il governo della movida non può basarsi su ordinanze estemporanee, fondate sull emergenza e con effetti limitati nel tempo. Così come risultano inefficaci i controlli e la repressione del fenomeno senza un piano sulle modalità degli interventi: quante uomini o pattuglie di vigili o di uomini delle forze dell ordine, la loro dislocazione sui territori del centro che così verrebbero permanentemente presidiati. Al momento, denuncia il coordinamento «non esiste alcun incisivo deterrente ai comportamenti illegittimi e al degrado nel centro storico di Roma». LA PROTESTA Precari della giustizia in presidio a Montecitorio Circa 100 precari della Giustizia di Roma hanno ieri preso parte, insieme con Cgil e Uil, a un presidio a Montecitorio per sollecitare un tavolo di confronto con il Guardasigilli per «dare - spiegano - futuro e certezze ai lavoratori e garantire il funzionamento dei tribunali di Roma e provincia». «Purtroppo - aggiungono - dal ministro Paola Severino non è arrivata nessuna disponibilità, anzi si è guardata bene dall incontrare i precari. Pertanto la mobilitazione proseguirà con una nuova assemblea pubblica presso la sala della Musica del tribunale di Roma martedì 29 maggio. In quell occasione si organizzerà un nuovo presidio davanti Palazzo Chigi durante un Consiglio dei Ministri». Nel Lazio sono circa 550 gli ex lavoratori (in Cigs o mobilità) che da due anni svolgono tirocinio presso le sedi giudiziarie, come tribunali, corti di appello e procure. I precari lamentano di lavorare dalle 6 alle 8 ore al giorno con mansioni di responsabilità «entrando in contatto - sottolineano - con dati estremamente sensibili, il tutto per un rimborso spese di euro mensili, corrisposti con notevoli mesi di ritardo». «Noi - concludono - abbiamo bisogno di giustizia e la giustizia ha bisogno di noi». FIUMICINO L annuncio dell amministratore delegato di AdR Lorenzo Lo Presti Quotidiano gratuito DIRETTORE: GIULIANO LONGO DIRETTORE RESPONSABILE: CHRISTIAN POCCIA EDITORE: EDIZIONI METROPOLITANE SRL Via Cristoforo Colombo, Roma TEL: Aeroporto, in arrivo un contratto di programma per investimenti Tra il 2006 e il 2011 lo scalo ha registrato un incremento di passeggeri del 4,7%, contro una media del 2% del resto d Europa, e questo fa sì che nelle ore di punta non si riesca ad avere abbastanza aerei PUBBLICITÀ: AREPO COMUNICAZIONE Via Lentasio, Milano TEL: / FAX: PROGETTO GRAFICO: BEECOM SRL TEL: STAMPA: LITOSUD SRL Via C. Pesenti, Roma Via Aldo Moro, Pessano con Bornago (MI) Registrazione del Tribunale di Roma n. 155 del 23/04/2004 L amministratore delegato di Aeroporti di Roma, Lorenzo Lo Presti, è intervenuto al convegno Aeroporti italiani: quale futuro?, organizzato da Sita con il patrocinio di Enac e Enav al Grand Hotel De La Minerve spiegando che, dopo un confronto con il ministro Passera, in tempi brevi dovrebbe arrivare il contratto di programma con Enac, che permetterà ad AdR di fare investimenti molto importanti per l aeroporto di Fiumicino. «Tra il 2006 e il ha aggiunto Lo Presti - abbiamo registrato un incremento di passeggeri del 4,7%, contro una media del 2% degli altri maggiori aeroporti europei, e questo fa sì che nelle ore di punta non riusciamo ad avere abbastanza aerei. Questi numeri dimostrano che Roma tira, ma siamo giunti al limite della criticità operativa, che quest anno può arrivare a 60 giorni". L amministratore delegato di AdR ha spiegato che l azienda prevede «4,4 milioni di investimenti a Fiumicino Sud e 7,2 milioni a Fiumicino Nord, per un totale di circa 12 milioni, ma la realizzazione è rallentata dalle incertezze del quadro regolatore. Nel 2040 a Fiumicino circoleranno 100 milioni di passeggeri: serve un piano chiaro e tariffe adeguate; dobbiamo dirlo, ognuno deve assumersi le proprie responsabilità».

3 TEL: mercoledì 23 maggio ACEA istituzioni Il primo cittadino ingaggia un braccio di ferro con l opposizione a colpi di spot sul suo blog ufficiale Alemanno lancia la campagna verità Garantisce che non si sta privatizzando l acqua di Roma, ma un pezzo dell idraulico (infrastrutture e la loro gestione). Per Ferrari (Pd) si rischia di paralizzare la città S ull Acea Alemanno intende ormai giocare tutta la sua credibilità ed ingaggia un braccio di ferro con l opposizione anche a colpi di spot sul suo blog ufficiale. Dopo aver garantito che non si sta privatizzando l acqua di Roma che resterà sempre pubblica come garantito dalla Costituzione, assicura che si sta «privatizzando un pezzo dell idraulico di Roma e questo pezzo che noi privatizziamo non farà perdere al Comune il controllo strategico di Acea». Dove per idraulico, a scanso di equivoci, devono ovviamente intendersi le infrastrutture e la loro gestione. Infatti subito dopo il sindaco chiarisce che «Acea è l idraulico di Roma, (è) colui che gestisce le decisioni dei sindaci, quello che cerca di far funzionare al meglio il sistema basandosi su tariffe decise dall Ato». Detto questo sottolinea che già oggi ci sono quote azionarie in mano a privati «ma nessuno che è già socio può acquistare ulteriori azioni Acea», mentre il 30%, che resterebbe al Comune, è di per sé «una quota di garanzia nel controllo strategico della società». Insomma, secondo il sindaco con il 30% si finisce per controllare tutto l ambaradan, sempre che il restante 70% dei futuri azionisti privati non la pensi in blocco differentemente. Per Alemanno è una legge del Governo Monti che «impone alla municipalizzate di scendere sotto la maggioranza a rischio di gravi penalità». Ma cosa vuol fare Alemanno con i 170 milioni circa della vendita di quelle quote? Li investirà in manutenzione della città, in nuovi servizi alla popolazione, strade, ponti e metro- politane, anche se a quanto ci risulta, l intero ammontare servirebbe solo a coprire in parte il baratro della metro C. Con questo spot Alemanno lancia così la sua «campagna di verità» contro i emendamenti dell opposizione studiati «per bloccare Roma». Inevitabile, ma questa volta senza spot, la reazione della opposizione. Per Alfredo Ferrari (Pd), vicepresidente della Commissione Bilancio, Alemanno si ricorda che la città rischia di paralizzarsi «solo a sei mesi dall apertura della campagna elettorale e cerca di convincere i romani che Acea si deve vendere ammettendo solo ora le criticità di Roma». Quindi sarebbe meglio che il sindaco anziché svendere le quote «si prodigasse per ottenere dal Governo i correttivi necessari al secondo decreto per Roma Capitale» «fra cui la maggiore elasticità del patto di stabilità». Il capo gruppo del Pd Umberto Marroni rivolge invece un appello alla maggioranza perché fermi il sindaco «che rischia di coprirsi di ridicolo con iniziative di propaganda su un tema così delicato». Oggi infatti Alemanno sta «esponendo nei mercati il primo player italiano dell acqua con iniziative non degne del suo ruolo». La delibera 32 è un atto illegittimo, ribadisce, «che in sei righe punta a svendere Acea a prezzo di saldo con procedure oscure che entrano in contrasto con il Testo unico degli enti locali». Inoltre per Marroni non esistono obblighi di legge, come ammesso anche dallo stesso sindaco, mentre la cessione del 21% delle quote, con un titolo intorno ai 4 euro, farebbe entrare nelle casse del comune poco più di 170 milioni rispetto a un azienda che ha un fatturato di 3,5 miliardi l anno e che dal 2000 al 2011 ha prodotto utili per il Comune per un ammontare di circa 450 milioni». Il capogruppo del Pd chiede quindi al presidente dell Assemblea Pomarici e al capogruppo del Pdl Gramazio di aprire un tavolo di confronto in Consiglio «unico organismo legittimato a deliberare su queste materie». IL CASO La consigliera Cirinnà chiede lumi al sindaco Ipa, il nuovo direttore in tre nominativi del CdA L Ipa è l istituto di assistenza e previdenza dei dipendenti del comune di Roma istituito addirittura nel 1940, una istituzione per i comunales che da sempre stipula convenzioni in diversi settori: assistenza sanitaria, settore automobilistico e assicurativo, librerie e per altri servizi a favore degli iscritti. L Ipa è a tutti gli effetti un istituto privato e non ha nulla di pubblico, ma vive con la quota, circa 400 euro l anno, che i 30 mila dipendenti capitolini versano nelle casse e con i prestiti elargiti al personale. Ma è praticamente uno strumento del Campidoglio, come si evince anche dall home page del Comune. Il presidente viene nominato direttamente dal sindaco e il personale è quasi totalmente composto da dipendenti comunali distaccati o che effettuano straordinario e la sede è in via Francesco Negri. Tempo fa l istituzione balzò agli onori delle cronache per la protesta dell Arvu europea, una sigla che fa capo alle polizie locali che con una lettera indirizzata direttamente al sindaco denunciava una sorta di parentopolina con tanto di nomi, cognomi e rapporti di parentela. Ora il sindaco ne ha deciso il commissariamento per imporre una svolta moralizzatrice e si accinge a indicare anche il nuovo direttore da scegliere nella rosa di tre nomi fornitagli «proprio da quel consiglio d amministrazione che lui considera talmente pessimo da averlo azzerato» come segnala causticamente la consigliera del Pd Monica Cirinnà. «Sarà proprio quel Cda - prosegue la consigliera - composto da personaggi che secondo Alemanno si sono macchiati di una nuova parentopoli e di sprechi cui sono stati riconosciuti anche indebiti emolumenti, a fornire la terna di nomi per l incarico di direttore». Come può allora il sindaco, si chiede Monica Cirinnà «ricevere un indicazione da un organismo che lui stesso scredita e non tiene in considerazione? Tra l altro uno dei tre papabili sarebbe persona sfiorata tre anni fa da un inchiesta giudiziaria e di qualifica C, troppo bassa per quel ruolo». Non entriamo nel merito di informazioni sulle quali la consigliera non fornisce dettagli, delle considerazioni ci sembra evidente che l Ipa sia comunque un importante strumento di consenso, quindi non sorprende che Alemanno ne possa chiedere un congruo riassetto soprattutto in vista della campagna elettorale nella quale è già impegnato da tempo. gl

4 mercoledì 23 maggio 2012 WEB: cinquegiorni.it TRASPORTI istituzioni Scattano gli aumenti. Chi possiede vecchi ticket potrà usarli solo fino al trentuno luglio Da venerdì biglietto a 1 euro e mezzo Il Bit passa da 75 a 100 minuti di validità L abbonamento mensile personale costerà 35 euro P er il trasporto pubblico della Regione arrivano le nuove tariffe. Adeguamenti e nuove agevolazioni entreranno in vigore venerdì 25 maggio. Il costo del Biglietto integrato a Tempo (il Bit) passerà da 1 a 1,50 euro ma la validità del ticket verrà allungata di 25 minuti. Dopo la timbratura, quindi, si potrà viaggiare per 100 minuti a bordo di bus, tram, metrò e ferrovie, sia quelle regionali dell Atac che quelle di Trenitalia, limitatamente al tratto urbano così come i bus Cotral. Restano come sempre esclusi dalla validità di tutti i titoli, i collegamenti Cotral, Tiburtina/Termini- Fiumicino, il collegamento Trenitalia no stop Terminiaeroporto di Fiumicino, i servizi turistici Archeobus e 110 Open. I vecchi Bit da 75 minuti saranno comunque validi e utilizzabili come PROVINCIA Ieri presso il Centro guida sicura Aci-Sara di Vallelunga, 50 giovani neo-patentati hanno partecipato alla prima giornata del corso di guida sicura. Questo è il primo di una serie di appuntamenti che vedranno a Vallelunga in totale 500 studenti, scelti tra gli alunni degli istituti scolastici che hanno conseguito con profitto il patentino per la conduzione dei ciclomotori nel precedente anno scolastico I corsi, dopo una lezione teorica, prevedono le prove pratiche con i ragazzi alla guida degli scooter e del primo urban-crosser 100% elettrico, Renault Twizy. Ad osservare da vicino i ragazzi alle prese con gli esercizi l'assessore alle gli altri titoli (BIG, BTI, CIS) fino al 31 luglio mentre dal 1 agosto al 31 ottobre potranno essere cambiati nelle biglietterie Atac, versando la differenza di 50 centesimi per ognuno. Lo stesso vale, differenza da versare compresa, per tutti gli altri titoli di viaggio giornalieri (il Big da 6 euro, il Bti da 16,50 e il Birg dal costo compreso tra 3,30 e 14 euro a seconda delle zone - da 1 a 7 - della regione) o settimanali (Cis da 24 euro e Cirs dal costo compreso tra 13,50 e 61,50 a seconda delle zone - da 1 a 7 - della regione). Per gli Politiche della Sicurezza e Protezione civile Ezio Paluzzi, il presidente di Aci Vallelunga, Ruggero Campi, e il direttore comunicazione e immagine di Renault Italia, Francesco Fontana Giusti. Il progetto si abbonamenti i nuovi prezzi scatteranno con quelli di giugno. Per una Metrebus mensile personale si pagherà 35 euro, per quella impersonale 53 euro. L abbonamento annuale passerà a 250 euro. Il prospetto delle nuove tariffe è consultabile nei dettagli collegandosi ai siti Internet it o Nelle sezioni dedicate sono elencati i criteri per le agevolazioni riguardanti famiglie, studenti, invalidi e pensionati sociali, invalidi di guerra e Medaglie d oro, Coinvolti in tutto 500 studenti delle superiori Guida sicura: prima lezione per 50 neo-patentati Al via ieri presso il centro di Vallelunga le attività per i giovani che hanno conseguito il patentino per la guida dei ciclomotori L ass. Paluzzi e uno studente articolerà in circa 10/12 giornate per una durata complessiva del corso di 5 ore. Durante i corsi vengono simulate, nella massima sicurezza, le condizioni di pericolo riscontrabili nella Over 65, disoccupati e categorie speciali. Si ricorda, inoltre, che gli abbonamenti annuali andranno a naturale scadenza, e che dal 25 maggio è obbligatoria la convalida di tutti i tioli di viaggio (abbonamenti compresi) di tutti i titoli di viaggio. Chi usa il biglietto fino al 28 maggio non potrà acquistarlo a bordo di bus e tram. L Atac, infatti, sta aggiornando il software delle Macchine Emettitrici dei Biglietti (Meb) che, quindi, sono state temporaneamente disattivate. cinque guida di tutti i giorni ed i partecipanti imparano a calibrare le proprie reazioni, a conoscere i comportamenti del mezzo e ad intervenire in maniera efficace per controllare il veicolo. LA CERIMONIA Alemanno e Aurigemma premiano i dipendenti Si è tenuta presso il deposito dell''atac di via Prenestina 45 la cerimonia di premiazione dei dipendenti che nel corso dell'anno si sono distinti per le loro azioni di altruismo e civismo. A consegnare le targhe con le menzioni di onore il Sindaco Alemanno e l'assessore alla mobilità Aurigemma. La premiazione è stata preceduta dal discorso del Sindaco che si è impegnato a lavorare per mantenere alto il nome dell'azienda per i trasporti pubblici romana; il Sindaco si è poi rivolto ai dipendenti esortandoli a onorare la propria divisa evitando le situazioni denunciate da un comico famoso che ironizzava sulle doti degli autisti dei bus romani, capaci di guidare con i gomiti alzati per parlare con il cellulare ALTRUISMO Sono stati premiati i lavoratori dell azienda che si sono distinti per scrupolo, senso civico, generosità attenzione agli utenti, aiuto ai più deboli incollato all'orecchio. Anche perchè poi questi comportamenti vengono riportati sui mezzi di informazione dai giornalisti coinvolgendo il buon nome dell'azienda e dei tanti altri lavoratori scrupolosi. Tra i premiati Luigi Calderari, un capo linea che ha ritrovato un bambino che il 29 Settembre 2011 si era perduto nei pressi di Eur Fermi; Claudio Tatanni, un autista che il 9 Novembre 2011 ha salvato una donna che si stava gettando nel Tevere; Nunzio Petroni, operatore di stazione che il 6 Novembre 2011 ha salvato una persona che sui binari della metropolitana; Franco Colangeli, autista che ha ritrovato uno zainetto di un turista con 800 euro e i documenti; Giovanni Pagnano, che il 13 Dicembre 2011 ha portato al pronto soccorso una donna svenuta, Fabio Rota Basoni, autista che il 13 Marzo 2012 ha difeso due donne di colore da un gruppo di giovinastri; Giuliano di Rado, autista che il 3 Febbraio riusciva a portare portatori di handicap a destinazione nonostante la bufera di neve, Daniele Pozzoni e Carlo Amantini, operai che il 30 Gennaio lavoravano tutta la notte in un pozzo per risolvere un'interruzione della Metro B, Francesca Inglese, amministrativa, che pur non vedente ha operato con straordinaria dedizione nell'ascolto dei clienti al call center. A margine della manifestazione il Sindaco ha affermato che alle prossime elezioni è lui il favorito e per Zingaretti non ci sono tutte le possibilità di vittoria alle comunali del 2013 delle quali qualcuno insiste a parlare. Silvio Talarico

5

6 mercoledì 23 maggio 2012 WEB: cinquegiorni.it MUNICIPI CRONACA ACILIA Il ragazzo di 19 anni è stato trasportato al pronto soccorso con un taglio sotto l occhio. Indaga la polizia Studente ferito davanti alla scuola L'episodio, ancora tutto da chiarire, è avvenuto di fronte all'istituto superiore in via di Saponara. Il giovane si trovava fuori dal plesso quando, secondo quanto riferito ai poliziotti, uno sconosciuto lo ha aggredito e ferito con un coltellino C on il sangue che gli colava dall'occhio fino al mento. In queste condizioni è stato soccorso dai medici del 118, lo studente di 19 anni accoltellato ieri mattina fuori dalla sua scuola. L'episodio, ancora tutto da chiarire, è avvenuto di fronte all'istituto superiore in via di Saponara nel quartiere di Acilia, entroterra del Municipio XIII. Il giovane si trovava fuori dal plesso quando, secondo quanto da lui riportato ai poliziotti, uno sconosciuto lo ha aggredito e ferito con un coltellino al viso. L'alunno, aiutato da alcuni passanti, è stato poi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Grassi di Ostia. I medici del nosocomio lidense gli hanno suturato il taglio sotto l'occhio destro con due punti: le sue condizioni non sono gravi. Il ragazzo però non ha potuto dare un contributo sostanzioso alle indagini. Gli investigatori della polizia di Ostia lo hanno a lungo interrogato sull'identikit e i motivi alla base dell'aggressione, ma la vittima non ha saputo spiegare l'accaduto. Gli inquirenti al momento indagano dunque a 360 gradi: da un tentativo di rapina finito male a una vendetta personale nei confronti del giovane. L'ipotesi più inquietante resta quella di un episodio di bullismo "criminale", l'ennesimo da registrare sul litorale romano. Solo lo scorso 16 aprile una baby-gang aveva aggredito e rapinato un coetaneo tra le strade di Casalpalocco, a settembre tre sedicenni avevano circondato e minacciato due 14enni a bordo della ferrovia Roma-Lido, per farsi consegnare soldi e cellulare. IN BREVE di Valeria Costantini ACQUEDOTTO FELICE CADONO FRAMMENTI Caduti alcuni frammenti dall'arco dell'acquedotto Felice su via Casilina vecchia. E' accaduto lunedì sera intorno alle Sul posto vigili del fuoco e polizia municipale che ha chiuso al traffico il tratto di strada interessato dal distaccamento. «Qui vicino ci sono delle transenne presenti da ben 10 anni e ancora stiamo aspettando i lavori. Un altro pezzo è chiuso da circa un anno e mezzo», racconta un residente. Ieri la sovrintendenza ha effettuato un sopralluogo e l'area sottostante all'arco è stata transennata. A.D.C GEMELLI Ragazzo investito a Torrevecchia: fuori pericolo Dopo un mese di ricovero e di cure presso il reparto di Terapia Intensiva Pediatrica del Policlinico universitario A. Gemelli lunedì è stata sciolta la prognosi del bambino di 12 anni investito lo scorso 19 aprile a Roma, in zona Torrevecchia e ricoverato con gravissimi traumi. Lo comunica il Gemelli. «Vista la progressiva stabilizzazione dei parametri vitali e neurologici afferma il direttore della terapia intensiva del Gemelli, Giorgio Conti - nella giornata di ieri (lunedì n.d.r.) il bambino è stato trasferito presso il reparto di Neurochirurgia Infantile del Gemelli per la prosecuzione delle cure specialistiche». «A causa dell investimento stradale - continua la nota - il piccolo paziente aveva riportato un gravissimo politrauma ed era stato sottoposto a intervento neurochirurgico di urgenza "salvavita" per diminuire la pressione endocranica, controllare l edema cerebrale e arrestare il notevole sanguinamento che aveva determinato anche gravi disturbi respiratori». PORTA FURBA Rissa davanti alla metropolitana MONTESACRO Violenta e rapina lucciola: arrestato TORREVECCHIA Preso pusher dello sballo viterbese TERMINI Coppia di marocchini rapina connazionale Arrestati dai carabinieri la scorsa notte 3 giovani cittadini stranieri del Marocco, di 19, 20 e 21 anni, e denunciati un minore, di 17, sempre del Marocco, con l accusa di rissa aggravata. I militari, a seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, sono intervenuti in via Tuscolana, nei pressi della fermata della metropolitana Porta Furba, nel bel mezzo della rissa, mentre i 4 si colpivano reciprocamente con calci e pugni, per futili motivi. Un 46enne originario di Rignano Flaminio è stato arrestato dai carabinieri per aver costretto una lucciola di 20 anni ad avere un rapporto sessuale per poi rapinarla. I fatti si sono verificati l altro pomeriggio lungo la via Salaria. La ragazza si trovava in strada quando all improvviso è stata fermata dall uomo che, dopo averla fatta salire a bordo della propria autovettura, l ha prima costretta ad avere un rapporto sessuale e poi, prima di scaricarla, l ha rapinata portandole via la borsa. Arrestato dai carabinieri un romano di 35 anni ritenuto responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti destinate ai giovani della Tuscia. L uomo è stato fermato nella sua abitazione nel quartiere di Torre Vecchia. I militari dopo svariati servizi di appostamento, hanno fatto irruzione nell appartamento dopo aver bloccato un acquirente uscito dall abitazione del pusher e trovato in possesso di grammi 5 di cocaina. Sequestrati 40 grammi di coca trovata in casa. La scorsa notte due marocchini hanno rapinato un connazionale nella zona della stazione Termini, sottraendogli denaro contante e un cellulare di ultima generazione. Con una tecnica collaudata la donna, di si è avvicinata alla vittima chiedendo una sigaretta. Subito dopo è sopraggiunto un, suo complice, che ha afferrato l uomo alle spalle immobilizzandolo e derubandolo. la vittima è riuscita a memorizzare le fattezze degli aggressori e a chiamare la polizia che ha fermato i ladri poco dopo.

7

8 mercoledì 23 maggio 2012 WEB: cinquegiorni.it LA VOCE DEI TERRITORI TOR DI QUINTO La richiesta emersa nell incontro pubblico per risolvere il nodo discariche «Vogliamo la raccolta porta a porta» Il Movimento 5 Stelle del Municipio XX ha organizzato domenica scorsa una giornata dedicata al tema rifiuti Grande partecipazione: oltre 200 gli abitanti presenti CENTOCELLE Piano sociale Maggiore sostegno ad anziani e famiglie Maggiore sostegno ad anziani, disabili e famiglie. E quanto emerso durante la presentazione del Piano Sociale del Municipio VII di lunedì e martedì presso la Sala consiliare di Via Perlasca. Presenti all incontro diversi esponenti del Municipio VII e di Roma Capitale, i cittadini e le associazioni del territorio. Tra i progetti di Riccardo Razionale A L incontro bbiamo lanciato questa prima giornata dedicata alla diffusione dell informazione e allo scambio culturale che ruota intorno all ideologia delle 3 erre: riduco, riuso, riciclo al fine di proporre una visione quanto più condivisa possibile sul tema dei rifiuti» così i ragazzi e le ragazze del Movimento 5 Stelle del Municipio XX hanno presentato la giornata dal titolo Mi Rifiuto! che si è tenuta domenica 20 maggio scorso nell arco dell intera giornata presso il Parco di Tor di Quinto, più di 200 le persone presenti nonostante il maltempo. «Nella realizzazione dell evento» tengono a sottolineare gli organizzatori «abbiamo cercato di coinvolgere tutte le associazioni, comitati e singoli cittadini della zona sensibili alle tematiche ambientali». Presenti all evento i comitati sui rifiuti di Riano, la Coldiretti e il comitato acqua bene comune del xx municipio. Le attività svoltesi durante la giornata sono state molteplici: dallo scambio fra cittadini di oggetti riutilizzabili come i libri usati, ai laboratori didattici e culturali per bambini e Gli organizzatori È necessario ridurre a monte la produzione di rifiuti e cambiare la qualità degli stessi La nostra ideologia ruota intorno alle 3 erre: riduco, riuso, riciclo non, fino ad arrivare alla parte informativa e di confronto con i cittadini e le associazioni presenti. I principali temi affrontati per «risolvere la questione rifiuti» sono stati quelli relativi alla «necessità di ridurre a monte la produzione di rifiuti e cambiare la qualità degli stessi» ma soprattutto vista l emergenza giornaliera sentita dai cittadini, si è parlato di «raccolta differenziata porta a porta come soluzione contro la creazione di nuove discariche». IL MUNICIPIO Per le persone con disabilità e disagio psichico è previsto il sostegno alle famiglie esposti sono stati indicati: maggiori servizi agli anziani; percorsi formativi individualizzati per minori in dispersione scolastica; occupazione e sostegno alle famiglie. «Il Piano avrà alla base un sistema sussidiario dei servizi» spiega un esponente del Municipio VII. Le proiezioni al 2020 prevedono un decremento della popolazione residente di circa il 10% per tutte le fasce di popolazione da 0 a 79 anni. Per la popolazione ultraottantenne l incremento sarà del 54%. «Ad oggi per ogni bambino residente nel territorio corrispondono 3,9 anziani» spiega un esponente dell Area Servizi Sociali. «Per questi ultimi aggiunge- sarà prevista l assistenza domiciliare integrata». Il Municipio è al terzo posto nella graduatoria del disagio socio-economico del Comune di Roma. «Per le persone con disabilità e disagio psichico continua- è previsto il sostegno alle famiglie e l organizzazione di laboratori teatrali integrati». Ma i fondi destinati al sociale sono diminuiti rispetto al precedente Piano. «Le risorse conclude- passeranno da 52 milioni di euro a 22 milioni di euro».. Agostina Delli Compagni IN BREVE MUNICIPIO XII Nuova commissione: polemica sui costi MUNICIPIO XVIII Negozianti contro il centro commerciale MUNICIPIO XV Borgata Petrelli senz acqua MUNICIPIO XIII «Il giudice di pace resti a Ostia» Il Municipio ha istituto la commissione Riforme istituzionali Roma capitale. Ed è subito polemica. Massimiliano De Iuliis, capogruppo Pdl ha sottolineato la necessità del nuovo organo per «mettere a punto una proposta concreta che parta dall'amministrazione più prossima ai cittadini». Per il Pd locale la commissione provocherà sperpero di risorse economiche. «rappresenta un costo notevole, circa 1000 euro a seduta, per le casse capitoline». I commercianti di Roma si riuniranno domani alle in Via Baldo degli Ubaldi per dire no alla costruzione del nuovo centro commerciale. Al presidio, organizzato da Cna di Roma Commercio, parteciperà il direttore della Cna di Roma, Lorenzo Tagliavanti, il presidente della Commissione commercio di Roma Capitale, Ugo Cassone e il presidente del XVIII municipio, Daniele Giannini. cinque «Invito Acea a provvedere al riallaccio dell acqua per le 28 famiglie di via dell Imbrecciato 239 che da stamattina (ieri n.d.r.) non possono usufruire di un servizio essenziale a causa del mancato pagamento delle bollette dovute alle negligenze del precedente amministratore». Lo dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del Pdl del Municipio XV riguardo l interruzione del servizio idrico giunto nel quartiere «Senza neanche il preavviso minimo garantito». Si è svolto ieri mattina il Consiglio del XIII Municipio con all ordine del giorno le problematiche degli uffici giudiziari nel XIII Municipio. «Stiamo continuando nel portare avanti ha spiegato il minisindaco Giacomo Vizzani la nostra battaglia nel lasciare a Ostia gli uffici del Giudice di Pace. L ipotesi di accorpamento non idonea per la durata dei procedimenti. Un azione politica che è condivisa anche dall Amministrazione centrale, perché si è convinti che le cose che funzionano non possono essere cambiate».

PUBBLICITA' E DECORO URBANO. stampa chiudi

PUBBLICITA' E DECORO URBANO. stampa chiudi stampa chiudi PUBBLICITA' E DECORO URBANO Cartelloni abusivi mai rimossi: i comitati per il decoro denunciano sindaco e assessore «Omissione d'atti d'ufficio» e «collocamento pericoloso di cose» i reati

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 10/11/12 Ottobre 2015

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. 10/11/12 Ottobre 2015 Pagina 1 di 5 rassegna stampa 10/11/12 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Indagini sul concorsone, i carabinieri anche al Ced (10/10/2015) Ospedali, Rossi venga in audizione in consiglio (10/10/2015) Lettere

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS.

COLLEGHE E COLLEGHI INTERVENGO IN NOME DELLE OO. SS. UNIVERSITARIE FLC-CGIL, CISL UNIVERSITA, UIL PA UR E CONFSAL/CISAPUNI-SNALS. Documento delle OO.SS. dell Università della Sapienza di Roma CGIL CISL UIL SNALS presentato all Assemblea dell Ateneo indetta dal Rettore sui provvedimenti del Governo adottati del decreto Legge 112/2008

Dettagli

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini Nota Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca On. Stefania Giannini Roma, 28 maggio 2014 Premessa Come è noto le Province si occupano del funzionamento, della manutenzione

Dettagli

Unità 15. Muoversi nel territorio. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2. In questa unità imparerai:

Unità 15. Muoversi nel territorio. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2. In questa unità imparerai: Unità 15 Muoversi nel territorio In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui servizi relativi al trasporto urbano parole relative all uso dei trasporti urbani ed agli strumenti

Dettagli

Lettori: n.d. Diffusione: n.d. Dir. Resp.: Mario Orfeo 02-AGO-2011 da pag. 29 Quotidiano Roma 30-MAG-2011 Diffusione: n.d. Lettori: n.d. Direttore: Mario Orfeo da pag. 37 Quotidiano

Dettagli

Nella legge di stabilità 2016 le misure a favore della famiglia e u... Carta dedicata. Sarà la svolta?

Nella legge di stabilità 2016 le misure a favore della famiglia e u... Carta dedicata. Sarà la svolta? Direttore Domenico Delle Foglie Servizio Informazione Religiosa MANOVRA ECONOMICA Nella legge di stabilità 2016 le misure a favore della famiglia e una Carta dedicata. Sarà la svolta? 23 dicembre 2015

Dettagli

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE LE GRANDI RIFORME Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE Il sistema giudiziario inefficiente penalizza fortemente cittadini e imprese I PUNTI PRINCIPALI DELLA RIFORMA Semplificazione

Dettagli

CONTRO LA CRISI ECONOMICA IN CAMPO AIUTI CONCRETI

CONTRO LA CRISI ECONOMICA IN CAMPO AIUTI CONCRETI CONTRO LA CRISI ECONOMICA IN CAMPO AIUTI CONCRETI 22 25 MILIONI DI EURO PER AIUTARE LE FAMIGLIE E I LAVORATORI IN DIFFICOLTà PERCHÉ L INTERVENTO Le difficoltà di cittadini e famiglie a stare al passo con

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/6 MISSIONE IN CALABRIA 11 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 15.00. PRESIDENTE. Buongiorno. La Commissione la ringrazia. Ci scusiamo, ma come sempre siamo in

Dettagli

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo)

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Dott.ssa GIULIA CANDIANI (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Innanzitutto due parole di presentazione: Altroconsumo è una associazione indipendente di consumatori, in cui io lavoro

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A BARI 26 gennaio 2010 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE VINCENZO DE LUCA. La seduta inizia alle 18.29.

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A BARI 26 gennaio 2010 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE VINCENZO DE LUCA. La seduta inizia alle 18.29. MISSIONE A BARI 26 gennaio 2010 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE VINCENZO DE LUCA 1/6 La seduta inizia alle 18.29. PRESIDENTE. Siamo in audizione durante la seconda missione in Puglia come Commissione parlamentare

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una modifica dell ordine del giorno? (Voci confuse). Io direi che per logica

Dettagli

LANCI DI AGENZIA STAMPA DEL 17 LUGLIO 2008 (in ordine temporale)

LANCI DI AGENZIA STAMPA DEL 17 LUGLIO 2008 (in ordine temporale) LANCI DI AGENZIA STAMPA DEL 17 LUGLIO 2008 (in ordine temporale) SICUREZZA: MILANO; POLIZIA E ESERCITO CONTRO TAGLI GOVERNO (ANSA) - MILANO, 17 LUG - I tagli del Governo mettono a forte rischio la sicurezza

Dettagli

Buongiorno a tutti. Vi porto l esperienza di un genitore che, insieme a sua moglie, ha deciso di iscrivere i propri figli presso una scuola con un

Buongiorno a tutti. Vi porto l esperienza di un genitore che, insieme a sua moglie, ha deciso di iscrivere i propri figli presso una scuola con un Buongiorno a tutti. Vi porto l esperienza di un genitore che, insieme a sua moglie, ha deciso di iscrivere i propri figli presso una scuola con un alta frequentazione di bambini con entrambi i genitori

Dettagli

LA SCUOLA COME RISORSA EDUCATIVA PER AFFRONTARE UN CAMBIAMENTO Patrizia Orsini. Premessa

LA SCUOLA COME RISORSA EDUCATIVA PER AFFRONTARE UN CAMBIAMENTO Patrizia Orsini. Premessa Convegno Nazionale La Mediazione familiare, una risorsa per genitori e bambini nella separazione Bologna, 1 e 2 dicembre 2006 LA SCUOLA COME RISORSA EDUCATIVA PER AFFRONTARE UN CAMBIAMENTO Patrizia Orsini

Dettagli

OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO CIRCA IL POTENZIAMENTO DELLA SICUREZZA SUL TERRITORIO.

OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO CIRCA IL POTENZIAMENTO DELLA SICUREZZA SUL TERRITORIO. N. 42 in data 19 novembre 2007 OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO CIRCA IL POTENZIAMENTO DELLA SICUREZZA SUL TERRITORIO. Introduce l argomento il Sindaco, ricordando che lunedì 26 novembre si svolgerà ad Oderzo

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

CONSIGLIO PROVINCIALE DEL 15 SETTEMBRE 2008

CONSIGLIO PROVINCIALE DEL 15 SETTEMBRE 2008 CONSIGLIO PROVINCIALE DEL 15 SETTEMBRE 2008 DOMANDE DI ATTUALITA' DIVIETO DI CACCIA SINGOLA. Domanda d'attualità di Comucci e Lensi (FI) I sottoscritti Consiglieri In riferimento all articolo pubblicato

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO Provincia di Reggio Emilia COMUNE DI SAN Provincia di Reggio Emilia DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 6 del 31 Gennaio 2013 OGGETTO: DISPOSIZIONI PER L ATTIVAZIONE DI INTERVENTI ECONOMICI ANTICRISI IN AMBITO ASSISTENZIALE

Dettagli

TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS

TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di abbonamento e di corsa semplice nell ambito dei confini territoriali ed amministrativi

Dettagli

Le slide che Renzi non vi farà vedere sui due anni di governo di Giulio Marcon

Le slide che Renzi non vi farà vedere sui due anni di governo di Giulio Marcon Le slide che Renzi non vi farà vedere sui due anni di governo di Giulio Marcon Ci sono delle slide che Renzi in occasione dei due anni dall insediamento del suo governo (22 gennaio 2014) non vi farà certamente

Dettagli

TARIFFA N. 40/8/LAZIO. La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto nella Regione Lazio

TARIFFA N. 40/8/LAZIO. La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto nella Regione Lazio TARIFFA N. 40/8/LAZIO La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto nella Regione Lazio TARIFFA n. 40/8/A ABBONAMENTO MENSILE INTEGRATO A ZONE ZONE DI VALIDITÀ PREZZI 1 ZONA

Dettagli

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Novembre 2012

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Novembre 2012 Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi Novembre 2012 Metodologia utilizzata (Cittadini) Universo di riferimento: Campione: Metodologia: individui residenti nella regione Lombardia di 18 anni

Dettagli

Comune di San Quirico d Orcia Provincia di Siena

Comune di San Quirico d Orcia Provincia di Siena ACCORDO BILANCIO COMUNALE PREVENTIVO 2013 Nei giorni 22 gennaio e 28 febbraio 2013, alle ore 9,30, presso il Comune di San Quirico d Orcia, si sono incontrati il Sindaco Roberto Rappuoli, l Assessore alle

Dettagli

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI anno 9> numero 1>febbraio 2014 TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI Nessun aumento per gli abbonamenti ordinari mensili e annuali e nessun aumento per i biglietti di corsa semplice urbana

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI Il mio programma elettorale è frutto della voce delle persone che ho incontrato lungo il mio cammino e che sto incontrando nel corso della mia campagna elettorale SANITA Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE

Dettagli

Il ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenendo alla presentazione del III Rapporto APAT

Il ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenendo alla presentazione del III Rapporto APAT Il ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, intervenendo alla presentazione del III Rapporto APAT sulla Qualità dell Ambiente Urbano edizione 2006, ha sottolineato

Dettagli

SOLDI DI NOI TUTTI (TASSE E SPESA PUBBLICA IN ITALIA)

SOLDI DI NOI TUTTI (TASSE E SPESA PUBBLICA IN ITALIA) SOLDI DI NOI TUTTI (TASSE E SPESA PUBBLICA IN ITALIA) DOSSIER A CURA DEL CENTRO NUOVO MODELLO DI SVILUPPO CON LA COLLABORAZIONE DI LUCA FERRINI (NOVEMBRE 2012) Prologo Ci vantiamo di vivere in un paese

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Lettera alle Mamme_Layout 1 11/09/2015 17:10 Pagina 1 Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Priority mom Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Cosa posso fare per interrompere subito la violenza? rivolgiti alle Forze dell Ordine o al Servizio Sociale più vicino chiedi aiuto al Centro

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia per conoscere l intervento della giustizia minorile Indice:

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

Unità 1. Numeri di emergenza. Lavoriamo sulla comprensione. In questa unità imparerai:

Unità 1. Numeri di emergenza. Lavoriamo sulla comprensione. In questa unità imparerai: Unità 1 Numeri di emergenza In questa unità imparerai: I principali numeri di emergenza le parole relative alle emergenze più comuni l uso di alcuni avverbi e locuzioni avverbiali di modo ad alta frequenza:

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Unità 15. Muoversi nel territorio. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI. In questa unità imparerai:

Unità 15. Muoversi nel territorio. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI. In questa unità imparerai: Unità 15 Muoversi nel territorio CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui servizi relativi al trasporto urbano parole relative all uso dei trasporti urbani ed agli

Dettagli

COMUNICATO AL PERSONALE CNR

COMUNICATO AL PERSONALE CNR - TRATTENUTE PER ASSENZE PER MALATTIA - RICORSO PER BUONI POSTALI FRUTTIFERI - CONGUAGLIO ARRETRATI CCNL - POLIZZA SANITARIA - BORSE DI STUDIO PER I FIGLI DEI DIPENDENTI COMUNICATO AL PERSONALE CNR TRATTENUTA

Dettagli

TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS

TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS TARIFFA N. 41/8/LAZIO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO METREBUS La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di abbonamento e di corsa semplice nell ambito dei confini territoriali ed amministrativi

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/5 MISSIONE IN CALABRIA 10 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 19.45. PRESIDENTE. Buonasera. Noi abbiamo già assunto una serie di notizie che riguardano la presenza

Dettagli

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL CONVENZIONE CGIL - UNIPOL IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita? È quello che ogni Iscritto

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Femminicidio, da Bongiorno e Carfagna proposta di legge per l ergastolo

Femminicidio, da Bongiorno e Carfagna proposta di legge per l ergastolo Femminicidio, da Bongiorno e Carfagna proposta di legge per l ergastolo Le parlamentari di Fli e Pdl propongono di modificare le aggravanti dell'omicidio quando la violenza nasce da un atteggiamento discriminatorio".

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DI ORGANIZZAZIONE E DI ACCESSO AI SERVIZI SCOLASTICI DI MENSA E TRASPORTO

REGOLAMENTO COMUNALE DI ORGANIZZAZIONE E DI ACCESSO AI SERVIZI SCOLASTICI DI MENSA E TRASPORTO Allegato A) COMUNE DI SANT'AGOSTINO Provincia di Ferrara REGOLAMENTO COMUNALE DI ORGANIZZAZIONE E DI ACCESSO AI SERVIZI SCOLASTICI DI MENSA E TRASPORTO Aggiornato alla Delibera di Consiglio Comunale n.

Dettagli

29-SET-2015 pagina 1 foglio 1

29-SET-2015 pagina 1 foglio 1 29-SET-2015 pagina 1 foglio 1 26-SET-2015 pagina 1 foglio 1 25-SET-2015 pagina 1 foglio 1 / 2 25-SET-2015 pagina 1 foglio 2 / 2 27-SET-2015 pagina 1 foglio 1 / 2 27-SET-2015 pagina 1 foglio 2 / 2 27-SET-2015

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S.

ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. ATTIVITA DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA DELLA QUESTURA DI SALERNO E DEI COMMISSARIATI DI P.S. Tipo di attività dal 01/05/2012 al 30/04/2013 Persone controllate 52.598 Persone sottoposte ad obblighi 19.349

Dettagli

CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO L AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO, REQUISITI, REGIME TRANSITORIO DOPO LA LEGGE 220/2012, LA PROROGATIO, L AMMINISTRATORE IN FORMA SOCIETARIA. Rosolen Monia ANNO 2013

Dettagli

VERBALE N. 94 del 22.12.2014

VERBALE N. 94 del 22.12.2014 VERBALE N. 94 del 22.12.2014 . Prego Assessore Mauro Scroccaro. Ancora grazie. Anche questo

Dettagli

Prot. N 01/11 Milazzo, 10 gennaio 11. Risposta a nota del n Div. All. n

Prot. N 01/11 Milazzo, 10 gennaio 11. Risposta a nota del n Div. All. n ASSOCIAZIONE PROVINCIALE STATISTICI della Provincia di Messina Sede legale: Via San Giovanni, 42 98057 MILAZZO e.mail: s.smedili@libero.it Sede operativa: Via Umberto I, 55 98057 MILAZZO tel. 090.9223565

Dettagli

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire Perché questo progetto? La violenza domestica o intrafamiliare è una violenza di genere (il più delle volte le vittime sono le donne, i responsabili

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

FAQ BUONO SCUOLA. 3) D _ Nella tabella in cui vengono elencati tutti i componenti la famiglia con quale ordine bisogna inserire i componenti?

FAQ BUONO SCUOLA. 3) D _ Nella tabella in cui vengono elencati tutti i componenti la famiglia con quale ordine bisogna inserire i componenti? FAQ BUONO SCUOLA DATI ANAGRAFICI 1) D Siamo genitori separati con residenze diverse, quale indirizzo indicare nella domanda? R _ Quello del genitore richiedente. COMPOSIZIONE DELLA FAMIGLIA 1) D _ Mio

Dettagli

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Un incontro dai toni piuttosto accesi è quello che si è svolto presso la sala consiliare del comune di Santa Croce. Da una parte genitori

Dettagli

EL NOST MILAN la nostra milano OUR MILAN

EL NOST MILAN la nostra milano OUR MILAN Progetto e realizzazione a cura di: Direzione Comunicazione - Comune di Milano Per maggiori informazioni www.comune.milano.it Infoline 02.02.02 Stampato su carta riciclata EL NOST MILAN la nostra milano

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI. TRASPORTO SCOLASTICO Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 11 del 29.04.2013

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI. TRASPORTO SCOLASTICO Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 11 del 29.04.2013 COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 11 del 29.04.2013 INDICE: ARTICOLO DESCRIZIONE 1 Oggetto

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

La Rassegna Stampa di FederLab Italia

La Rassegna Stampa di FederLab Italia Rassegna Stampa del 06.06.2011 - a cura dell Ufficio Stampa di FederLab Italia Il ministro; «Modello ai riferimento per il Paese» Fazio ora torna a lodare il sistema sanitario siciliano PALERMO

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA

OPUSCOLO INFORMATIVO PER I TURISTI ITALIANI A VARSAVIA KOMENDA STOŁECZNA POLICJI Źródło: http://www.policja.waw.pl/pl/informator-dla-turystow/19542,opuscolo-informativo-per-i-turisti-italiani-a-varsavia.ht ml Wygenerowano: Środa, 22 czerwca 2016, 19:44 OPUSCOLO

Dettagli

Conoscere l Umbria Annuario statistico (edizione 2010)

Conoscere l Umbria Annuario statistico (edizione 2010) 20 ottobre 2010 Conoscere l Umbria Annuario statistico (edizione 2010) L Annuario statistico dell Umbria, giunto alla quattordicesima edizione, è il frutto della proficua collaborazione tra l Ufficio regionale

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

IL REATO DI OMICIDIO STRADALE

IL REATO DI OMICIDIO STRADALE Dossier n. 113 Ufficio Documentazione e Studi 29 ottobre 2015 IL REATO DI OMICIDIO STRADALE L Aula della Camera ha approvato in seconda lettura il testo unificato che prevede l introduzione del reato di

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

Comune di PARELLA (CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO)

Comune di PARELLA (CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO) ELEZIONE DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO COMUNALE (Art. 71, comma 2, D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267) (Comuni sino a 15.000 abitanti) Comune di PARELLA (CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO) Votazioni del giorno 31/05/2015

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA. Proposta di legge di iniziativa dei Consiglieri:

CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA. Proposta di legge di iniziativa dei Consiglieri: CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA Proposta di legge di iniziativa dei Consiglieri: Lorenzo Pellerano Aldo Siri avente ad oggetto: Norme per la disciplina del servizio di tagesmutter

Dettagli

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo

fare il numero, digitare rimasto, che possiamo ancora usare i diversi valori seguente, che viene dopo Unità 14 Telefonare fuori casa CHIAVI In questa unità imparerai: che cosa sono e come funzionano le schede telefoniche prepagate le parole legate alla telefonia a conoscere i pronomi e gli avverbi interrogativi

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Questa lettera aperta vuole informare sulla grave situazione economica dei Comuni e che potrà riversarsi direttamente sui cittadini e le imprese.

Questa lettera aperta vuole informare sulla grave situazione economica dei Comuni e che potrà riversarsi direttamente sui cittadini e le imprese. I COMUNI RISPARMIANO, MA LE AMMINISTRAZIONI CENTRALI SPENDONO. TAGLIARE ANCORA VUOL DIRE TOGLIERE 6 MILIARDI DI EURO ALLE IMPRESE E MOLTI SERVIZI AI CITTADINI. I Comuni sono oggetto di una ingiusta campagna

Dettagli

LA RACCOLTA DEGLI ABITI USATI A FIRENZE

LA RACCOLTA DEGLI ABITI USATI A FIRENZE LA RACCOLTA DEGLI ABITI USATI A FIRENZE Abiti usati : un rifiuto prezioso. Anche i vestiti smessi possono essere riciclati, al pari di altri rifiuti preziosi come carta, plastica, vetro e alluminio. Il

Dettagli

Traduzione dal romeno

Traduzione dal romeno Traduzione dal romeno Ziua pag. 3 Il Presidente della Commissione per Problemi d Immigrazione del Parlamento italiano, Sandro Gozi, ammonisce che, se la situazione continua, l Italia adottera misure dure

Dettagli

La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di abbonamento nella Regione Lazio.

La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di abbonamento nella Regione Lazio. TARIFFA N. 40/8/LAZIO La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di abbonamento nella Regione Lazio. TARIFFA n. 40/8/A ABBONAMENTO MENSILE INTEGRATO A DI VALIDITÀ 1 ZONA 21,00 2 CONFINANTI

Dettagli

PROVINCIA DI VITERBO

PROVINCIA DI VITERBO PROVINCIA DI VITERBO Viterbo, 5 luglio 2011 Il periodo delle vacche grasse è finito. Nel 2011 abbiamo ricevuto 3 milioni e 200mila euro in meno di risorse dal Governo centrale, a fronte di un aumento dell

Dettagli

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA 13 aprile 2013 Indice rassegna - Gazzetta di Modena pag. 33 - Il Resto del Carlino pag. 23 - Prima Pagina pag. 15 - Modena Qui pag. 15 Sezione: Provincia Data:

Dettagli

Terziario Donna. Può apparire quasi provocatorio, un atteggiamento elitario e sterile che non guarda ai reali problemi del Paese

Terziario Donna. Può apparire quasi provocatorio, un atteggiamento elitario e sterile che non guarda ai reali problemi del Paese Terziario Donna "I diritti delle donne sono una responsabilità di tutto il genere umano; sostenere tali diritti è un obbligo dell'umanità; il rafforzamento del potere di azione delle donne significa il

Dettagli

RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015

RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 13/09/2015 Gazzetta del Sud (ed. Catanzaro) Pagina 43 Dopo sedici anni di stop

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA. Proposta di legge di iniziativa del Consigliere: Giovanni MACCHIAVELLO

CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA. Proposta di legge di iniziativa del Consigliere: Giovanni MACCHIAVELLO Atti consiliari CONSIGLIO REGIONALE ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA LIGURIA ************************************************************************************************ VIII LEGISLATURA - DOCUMENTI - PROPOSTE

Dettagli

ELENCO CAPITOLI USCITA

ELENCO CAPITOLI USCITA ELENCO CAPITOLI USCITA DESCRIZIONE 2010 2011 Indennità a Sindaco, Assessori e Consiglieri Indennità missione e rimborso spese per amministratori Rimborso datori di lavoro permessi amm.ri 18.400,00 18.400,00

Dettagli

SI AL BONUS 80 EURO E AL RIALLINEAMENTO

SI AL BONUS 80 EURO E AL RIALLINEAMENTO Notiziario della Segreteria Generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Via Trionfale, 79/a 00136 Roma ( 06.3975901 fax 06.39733669 Email: stampa@sappe.it Direttore Responsabile Donato Capece

Dettagli

Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione

Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione Via Arenula 69/70-00186 ROMA - tel. 06 68852036 - fax 06 6869555 www.uidag.it - giustizia@uilpa.it AUDIZIONE PARLAMENTARE DISEGNO DI LEGGE C. 1248 Innanzitutto

Dettagli

Il Servizio Civile Nazionale: problemi e prospettive future

Il Servizio Civile Nazionale: problemi e prospettive future INTERGRUPPO PARLAMENTARE SUL TERZO SETTORE Roma, 31 luglio 2013 ore 10:00-13:00 Sala delle Colonne Via Poli, 19 Seminario Il Servizio Civile Nazionale: problemi e prospettive future Il contributo di ASC

Dettagli

Corso di autodifesa per insegnanti e A.T.A.

Corso di autodifesa per insegnanti e A.T.A. Corso di autodifesa per insegnanti e A.T.A. Ovvero Seminario sui diritti e i doveri degli insegnanti e del personale A.T.A. BLOG: http://coordinamentoprecariscuolabologna.blogspot.com/ EMAIL: Tutti i martedì

Dettagli

L Euro e i consumatori

L Euro e i consumatori XII Edizione del Forum della Pubblica Amministrazione EURO, CITTADINI, PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Roma, 9 maggio 2001 L Euro e i consumatori Intervento di Giustino Trincia (procuratore nazionale dei cittadini

Dettagli

DISCORSO ASSEMBLEA CAPITOLINA 20 SETTEMBRE 2013. Signor Presidente, signore e signori Assessori, signore e

DISCORSO ASSEMBLEA CAPITOLINA 20 SETTEMBRE 2013. Signor Presidente, signore e signori Assessori, signore e DISCORSO ASSEMBLEA CAPITOLINA 20 SETTEMBRE 2013 Signor Presidente, signore e signori Assessori, signore e signori Consiglieri dell Assemblea Capitolina, ho ritenuto doveroso intervenire in questa sede,

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 44 Seduta del 28 settembre 2006 IL CONSIGLIO COMUNALE VISTI i verbali delle sedute del 12.06.06 (deliberazioni n. 23, 24, 25, 26, 27), del 4.07.2006 (deliberazioni

Dettagli

per anziani e non solo a cura di Gabriella Starnotti Dott.sse C. Laria & G. Starnotti STUDIO DI PSICOLOGIA E COUNSELING A TORINO

per anziani e non solo a cura di Gabriella Starnotti Dott.sse C. Laria & G. Starnotti STUDIO DI PSICOLOGIA E COUNSELING A TORINO Pagina1 STUDIO DI PSICOLOGIA E COUNSELING A TORINO Dott.sse C. Laria & G. Starnotti http:/// VADEMECUM CONTRO TRUFFE E RAGGIRI per anziani e non solo a cura di Gabriella Starnotti Pagina2 INTRODUZIONE

Dettagli

Newsletter informa on line

Newsletter informa on line MARCHE Newsletter informa on line documentazione delle autonomie locali n 273 del 14 maggio 2014 anno III FASSINO DA PADOAN: SUBITO TAVOLO TECNICO DI CONFRONTO SU MODIFICHE CORRETTIVE AL DECRETO La convocazione

Dettagli

1 formare volontari che si dedicheranno alle diverse attività della C.R.I.

1 formare volontari che si dedicheranno alle diverse attività della C.R.I. PRESENTAZIONE E OBIETTIVI DEL CORSO I corsi di reclutamento della C.R.I. sono strutturati secondo un sistema modulare, per permettere di entrare nell ente anche a quelle persone che non intendono dedicarsi

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CON RITO CIVILE Approvato con Deliberazione C.C. n. 16 del 22/04/2009 Art. 1 OGGETTO Il presente regolamento disciplina

Dettagli

Numeri di registro: n. 8658/04 R.G..N.R..; n. 18698/05 R.G.. GIP.

Numeri di registro: n. 8658/04 R.G..N.R..; n. 18698/05 R.G.. GIP. Procedimento penale: n. 8658/04 R.G..N.R..; n. 18698/05 R.G.. GIP. Rito ordinario 1. Dati identificativi del procedimento penale: Numeri di registro: n. 8658/04 R.G..N.R..; n. 18698/05 R.G.. GIP. Imputati:

Dettagli

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Articolo 1 Nell'ambito del programma amministrativo rivolto alla formazione civica delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi e al

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014 Giovedì, 06 marzo 2014 06/03/2014 Pagina 14 Salute, sport e divertimento in pillole per passare dal divano allo stile... 1 06/03/2014 Pagina 18

Dettagli

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014.

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Foto: https://plus.google.com/photos/105970845897404373370/albums/6 056614842153513505?authkey=COqw_8yx9tCgDA Cordiale

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE "Blaise Pascal"

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Blaise Pascal ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE "Blaise Pascal" P.le Macrelli, 100-47521 Cesena (FC) Tel. +39 054722792 Fax +39 054724141 Cod.fisc. 81008100406 - Cod.Mecc. FOTF010008 www.ittcesena.gov.it fotf010008@istruzione.it

Dettagli

IL NUOVO CIA DI REALE MUTUA E REALE IMMOBILI

IL NUOVO CIA DI REALE MUTUA E REALE IMMOBILI IL NUOVO CIA DI REALE MUTUA E REALE IMMOBILI Nelle assemblee svoltesi ieri a Torino, i numerosi colleghi presenti hanno calorosamente ed all unanimità approvato l ipotesi di rinnovo dei CIA di Reale Mutua

Dettagli

bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone

bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone BP 2009 non solo parole Sbilanciamoci è un invito a partecipare alla scelta su come investire soldi pubblici, tramite il Bilancio Partecipato. Il

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/5 MISSIONE IN CALABRIA 10 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 18.10. PRESIDENTE. Buongiorno. Vi ringraziamo per la vostra presenza e per la collaborazione che

Dettagli

Allegato 4 Sistema Tariffario e gratuità

Allegato 4 Sistema Tariffario e gratuità Allegato 4 Sistema Tariffario e gratuità SEZIONE A - Elenco delle tariffe regionali con riferimento alle Condizioni e Tariffe di Ferrovie delle Stato S.p.A. 1. ESTRATTO DELLE TARIFFE TRENITALIA Di seguito

Dettagli