Roma, Via Cristoforo Colombo 134 Tel Pubblicità: Arepo Comunicazione - Tel /

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Roma, Via Cristoforo Colombo 134 Tel. 06.89763157 info@cinquegiorni.it Pubblicità: Arepo Comunicazione - Tel. 02 87246197/8 06 89763161"

Transcript

1 anno IX numero 91 mercoledì 23 maggio 2012 Roma, Via Cristoforo Colombo 134 Tel Pubblicità: Arepo Comunicazione - Tel / NELLA MORSA DEGLI USURAI Terrorizzavano la capitale con interessi folli e minacce. Cinque in manette INCUBO CRAVATTARI Avevano costretto un imprenditore di Capena a tentare il suicidio Acilia, studente ferito davanti la scuola p6 p13 LA PIOGGIA BLOCCA ROMA Una notte e un giorno di pioggia. E Roma va in tilt. Ieri piazzale Flaminio è stato completamente allagato. Un camion si è incastrato su un avvallamento creato dalle forti piogge in via del Viminale: i vigili hanno dovuto chiudere la strada. Stesso risultato in zona Portuense a causa di una voragine. In un edificio comunale di via dei Cerchi cade il controsoffitto (foto). «Alemanno potrebbe chiamare l'esercito» - ironizza Paolo Masini, consigliere comunale del Pd. Crollo all acquedotto Felice p6 Provincia SCUOLA ASILO NIDO TUTTA UNA BUFALA Inaugurata la struttura Luna Crescente in via Flaminia. Ma il sindacato denuncia: spot mediatico e resta l emergenza posti Giallo sull auto incendiata al sindaco di Civitavecchia E ad Ardea candidato minacciato di morte Istituzioni Acea, Alemanno lancia sul suo blog la campagna verità. Braccio di ferro con l opposizione pagina 15 Tempo libero pagina 3 L artista di Belgrado Milica Tomic porta alla galleria Z20 la sua personale riflessione sulla storia dei Balcani pagine p10

2 mercoledì 23 maggio 2012 WEB: cinquegiorni.it ACEA Alemanno lancia la sua campagna verità. Botta e risposta con l opposizione a colpi di blog p3 istituzioni TRASPORTI Scattano gli aumenti: da venerdì biglietto a 1 euro e mezzo. Vecchi ticket ok fino al 31 luglio p4 MUNICIPIO XI Oggi alle 16 nella sala del Consiglio sarà proiettato il documentario 7 Giorni sul caso Englaro Testamento biologico, c è il registro Centinaia di cittadini hanno sottoscritto il documento dichiarando le ultime volontà di vita che verranno archiviate negli uffici anagrafici N el Municipio XI è stato istituito ed è operativo il Registro dei Testamenti Biologici e delle Ultime volontà di vita. Si sono fornite delucidazioni a molti e in centinaia hanno proceduto a sottoscrivere il documento, dichiarando di volere o meno i trattamenti quali l idratazione e l alimentazione forzate in caso di malattie irreversibili, di desiderare o meno l assistenza religiosa, i funerali, la cremazione, la donazione degli organi. Il documento, sottoscritto dal tutor, sarà poi archiviato negli Uffici anagrafici. Oggi alle 16 presso la Sala Consiglio in via Benedetto Croce 50, ospiterà la prima del documentario 7 Giorni, racconto degli ultimi giorni di vita di Eluana Englaro, dei Eluana Englaro registi Ketty Riga e Giovanni Chironi. L iniziativa è organizzata in collaborazione con la rivista Micromega e la Consulta Romana per la Laicità delle Istituzioni. Segue il dibattito pubblico tra Beppino Englaro, Stefano Rodotà, Assuntina Morresi e Rosaria Elefante. La discussione sarà coordinata dall assessore municipale Andrea Beccari. cinque CENTRO STORICO Movida, le proposte dei residenti al Campidoglio Il Coordinamento dei Residenti della Città Storica (Crs) è da tempo sul piede di guerra contro la movida notturna e propone al Campidoglio misure radicali. Intanto la chiusura per le due del mattino, dal primo maggio al 30 ottobre, di tutti gli esercizi che vendono alimenti e bevande e dei vari dei locali di intrattenimento di tutto il territorio della città storica. La seconda proposta riguarda l estensione degli orari Ztl notturni agli altri rioni del centro, sul modello Trastevere e San Lorenzo per evitare i problemi di traffico, di sicurezza stradale e alleggerire l inquinamento acustico e ambientale. Crs parte poi dalla constatazione che il governo della movida non può basarsi su ordinanze estemporanee, fondate sull emergenza e con effetti limitati nel tempo. Così come risultano inefficaci i controlli e la repressione del fenomeno senza un piano sulle modalità degli interventi: quante uomini o pattuglie di vigili o di uomini delle forze dell ordine, la loro dislocazione sui territori del centro che così verrebbero permanentemente presidiati. Al momento, denuncia il coordinamento «non esiste alcun incisivo deterrente ai comportamenti illegittimi e al degrado nel centro storico di Roma». LA PROTESTA Precari della giustizia in presidio a Montecitorio Circa 100 precari della Giustizia di Roma hanno ieri preso parte, insieme con Cgil e Uil, a un presidio a Montecitorio per sollecitare un tavolo di confronto con il Guardasigilli per «dare - spiegano - futuro e certezze ai lavoratori e garantire il funzionamento dei tribunali di Roma e provincia». «Purtroppo - aggiungono - dal ministro Paola Severino non è arrivata nessuna disponibilità, anzi si è guardata bene dall incontrare i precari. Pertanto la mobilitazione proseguirà con una nuova assemblea pubblica presso la sala della Musica del tribunale di Roma martedì 29 maggio. In quell occasione si organizzerà un nuovo presidio davanti Palazzo Chigi durante un Consiglio dei Ministri». Nel Lazio sono circa 550 gli ex lavoratori (in Cigs o mobilità) che da due anni svolgono tirocinio presso le sedi giudiziarie, come tribunali, corti di appello e procure. I precari lamentano di lavorare dalle 6 alle 8 ore al giorno con mansioni di responsabilità «entrando in contatto - sottolineano - con dati estremamente sensibili, il tutto per un rimborso spese di euro mensili, corrisposti con notevoli mesi di ritardo». «Noi - concludono - abbiamo bisogno di giustizia e la giustizia ha bisogno di noi». FIUMICINO L annuncio dell amministratore delegato di AdR Lorenzo Lo Presti Quotidiano gratuito DIRETTORE: GIULIANO LONGO DIRETTORE RESPONSABILE: CHRISTIAN POCCIA EDITORE: EDIZIONI METROPOLITANE SRL Via Cristoforo Colombo, Roma TEL: Aeroporto, in arrivo un contratto di programma per investimenti Tra il 2006 e il 2011 lo scalo ha registrato un incremento di passeggeri del 4,7%, contro una media del 2% del resto d Europa, e questo fa sì che nelle ore di punta non si riesca ad avere abbastanza aerei PUBBLICITÀ: AREPO COMUNICAZIONE Via Lentasio, Milano TEL: / FAX: PROGETTO GRAFICO: BEECOM SRL TEL: STAMPA: LITOSUD SRL Via C. Pesenti, Roma Via Aldo Moro, Pessano con Bornago (MI) Registrazione del Tribunale di Roma n. 155 del 23/04/2004 L amministratore delegato di Aeroporti di Roma, Lorenzo Lo Presti, è intervenuto al convegno Aeroporti italiani: quale futuro?, organizzato da Sita con il patrocinio di Enac e Enav al Grand Hotel De La Minerve spiegando che, dopo un confronto con il ministro Passera, in tempi brevi dovrebbe arrivare il contratto di programma con Enac, che permetterà ad AdR di fare investimenti molto importanti per l aeroporto di Fiumicino. «Tra il 2006 e il ha aggiunto Lo Presti - abbiamo registrato un incremento di passeggeri del 4,7%, contro una media del 2% degli altri maggiori aeroporti europei, e questo fa sì che nelle ore di punta non riusciamo ad avere abbastanza aerei. Questi numeri dimostrano che Roma tira, ma siamo giunti al limite della criticità operativa, che quest anno può arrivare a 60 giorni". L amministratore delegato di AdR ha spiegato che l azienda prevede «4,4 milioni di investimenti a Fiumicino Sud e 7,2 milioni a Fiumicino Nord, per un totale di circa 12 milioni, ma la realizzazione è rallentata dalle incertezze del quadro regolatore. Nel 2040 a Fiumicino circoleranno 100 milioni di passeggeri: serve un piano chiaro e tariffe adeguate; dobbiamo dirlo, ognuno deve assumersi le proprie responsabilità».

3 TEL: mercoledì 23 maggio ACEA istituzioni Il primo cittadino ingaggia un braccio di ferro con l opposizione a colpi di spot sul suo blog ufficiale Alemanno lancia la campagna verità Garantisce che non si sta privatizzando l acqua di Roma, ma un pezzo dell idraulico (infrastrutture e la loro gestione). Per Ferrari (Pd) si rischia di paralizzare la città S ull Acea Alemanno intende ormai giocare tutta la sua credibilità ed ingaggia un braccio di ferro con l opposizione anche a colpi di spot sul suo blog ufficiale. Dopo aver garantito che non si sta privatizzando l acqua di Roma che resterà sempre pubblica come garantito dalla Costituzione, assicura che si sta «privatizzando un pezzo dell idraulico di Roma e questo pezzo che noi privatizziamo non farà perdere al Comune il controllo strategico di Acea». Dove per idraulico, a scanso di equivoci, devono ovviamente intendersi le infrastrutture e la loro gestione. Infatti subito dopo il sindaco chiarisce che «Acea è l idraulico di Roma, (è) colui che gestisce le decisioni dei sindaci, quello che cerca di far funzionare al meglio il sistema basandosi su tariffe decise dall Ato». Detto questo sottolinea che già oggi ci sono quote azionarie in mano a privati «ma nessuno che è già socio può acquistare ulteriori azioni Acea», mentre il 30%, che resterebbe al Comune, è di per sé «una quota di garanzia nel controllo strategico della società». Insomma, secondo il sindaco con il 30% si finisce per controllare tutto l ambaradan, sempre che il restante 70% dei futuri azionisti privati non la pensi in blocco differentemente. Per Alemanno è una legge del Governo Monti che «impone alla municipalizzate di scendere sotto la maggioranza a rischio di gravi penalità». Ma cosa vuol fare Alemanno con i 170 milioni circa della vendita di quelle quote? Li investirà in manutenzione della città, in nuovi servizi alla popolazione, strade, ponti e metro- politane, anche se a quanto ci risulta, l intero ammontare servirebbe solo a coprire in parte il baratro della metro C. Con questo spot Alemanno lancia così la sua «campagna di verità» contro i emendamenti dell opposizione studiati «per bloccare Roma». Inevitabile, ma questa volta senza spot, la reazione della opposizione. Per Alfredo Ferrari (Pd), vicepresidente della Commissione Bilancio, Alemanno si ricorda che la città rischia di paralizzarsi «solo a sei mesi dall apertura della campagna elettorale e cerca di convincere i romani che Acea si deve vendere ammettendo solo ora le criticità di Roma». Quindi sarebbe meglio che il sindaco anziché svendere le quote «si prodigasse per ottenere dal Governo i correttivi necessari al secondo decreto per Roma Capitale» «fra cui la maggiore elasticità del patto di stabilità». Il capo gruppo del Pd Umberto Marroni rivolge invece un appello alla maggioranza perché fermi il sindaco «che rischia di coprirsi di ridicolo con iniziative di propaganda su un tema così delicato». Oggi infatti Alemanno sta «esponendo nei mercati il primo player italiano dell acqua con iniziative non degne del suo ruolo». La delibera 32 è un atto illegittimo, ribadisce, «che in sei righe punta a svendere Acea a prezzo di saldo con procedure oscure che entrano in contrasto con il Testo unico degli enti locali». Inoltre per Marroni non esistono obblighi di legge, come ammesso anche dallo stesso sindaco, mentre la cessione del 21% delle quote, con un titolo intorno ai 4 euro, farebbe entrare nelle casse del comune poco più di 170 milioni rispetto a un azienda che ha un fatturato di 3,5 miliardi l anno e che dal 2000 al 2011 ha prodotto utili per il Comune per un ammontare di circa 450 milioni». Il capogruppo del Pd chiede quindi al presidente dell Assemblea Pomarici e al capogruppo del Pdl Gramazio di aprire un tavolo di confronto in Consiglio «unico organismo legittimato a deliberare su queste materie». IL CASO La consigliera Cirinnà chiede lumi al sindaco Ipa, il nuovo direttore in tre nominativi del CdA L Ipa è l istituto di assistenza e previdenza dei dipendenti del comune di Roma istituito addirittura nel 1940, una istituzione per i comunales che da sempre stipula convenzioni in diversi settori: assistenza sanitaria, settore automobilistico e assicurativo, librerie e per altri servizi a favore degli iscritti. L Ipa è a tutti gli effetti un istituto privato e non ha nulla di pubblico, ma vive con la quota, circa 400 euro l anno, che i 30 mila dipendenti capitolini versano nelle casse e con i prestiti elargiti al personale. Ma è praticamente uno strumento del Campidoglio, come si evince anche dall home page del Comune. Il presidente viene nominato direttamente dal sindaco e il personale è quasi totalmente composto da dipendenti comunali distaccati o che effettuano straordinario e la sede è in via Francesco Negri. Tempo fa l istituzione balzò agli onori delle cronache per la protesta dell Arvu europea, una sigla che fa capo alle polizie locali che con una lettera indirizzata direttamente al sindaco denunciava una sorta di parentopolina con tanto di nomi, cognomi e rapporti di parentela. Ora il sindaco ne ha deciso il commissariamento per imporre una svolta moralizzatrice e si accinge a indicare anche il nuovo direttore da scegliere nella rosa di tre nomi fornitagli «proprio da quel consiglio d amministrazione che lui considera talmente pessimo da averlo azzerato» come segnala causticamente la consigliera del Pd Monica Cirinnà. «Sarà proprio quel Cda - prosegue la consigliera - composto da personaggi che secondo Alemanno si sono macchiati di una nuova parentopoli e di sprechi cui sono stati riconosciuti anche indebiti emolumenti, a fornire la terna di nomi per l incarico di direttore». Come può allora il sindaco, si chiede Monica Cirinnà «ricevere un indicazione da un organismo che lui stesso scredita e non tiene in considerazione? Tra l altro uno dei tre papabili sarebbe persona sfiorata tre anni fa da un inchiesta giudiziaria e di qualifica C, troppo bassa per quel ruolo». Non entriamo nel merito di informazioni sulle quali la consigliera non fornisce dettagli, delle considerazioni ci sembra evidente che l Ipa sia comunque un importante strumento di consenso, quindi non sorprende che Alemanno ne possa chiedere un congruo riassetto soprattutto in vista della campagna elettorale nella quale è già impegnato da tempo. gl

4 mercoledì 23 maggio 2012 WEB: cinquegiorni.it TRASPORTI istituzioni Scattano gli aumenti. Chi possiede vecchi ticket potrà usarli solo fino al trentuno luglio Da venerdì biglietto a 1 euro e mezzo Il Bit passa da 75 a 100 minuti di validità L abbonamento mensile personale costerà 35 euro P er il trasporto pubblico della Regione arrivano le nuove tariffe. Adeguamenti e nuove agevolazioni entreranno in vigore venerdì 25 maggio. Il costo del Biglietto integrato a Tempo (il Bit) passerà da 1 a 1,50 euro ma la validità del ticket verrà allungata di 25 minuti. Dopo la timbratura, quindi, si potrà viaggiare per 100 minuti a bordo di bus, tram, metrò e ferrovie, sia quelle regionali dell Atac che quelle di Trenitalia, limitatamente al tratto urbano così come i bus Cotral. Restano come sempre esclusi dalla validità di tutti i titoli, i collegamenti Cotral, Tiburtina/Termini- Fiumicino, il collegamento Trenitalia no stop Terminiaeroporto di Fiumicino, i servizi turistici Archeobus e 110 Open. I vecchi Bit da 75 minuti saranno comunque validi e utilizzabili come PROVINCIA Ieri presso il Centro guida sicura Aci-Sara di Vallelunga, 50 giovani neo-patentati hanno partecipato alla prima giornata del corso di guida sicura. Questo è il primo di una serie di appuntamenti che vedranno a Vallelunga in totale 500 studenti, scelti tra gli alunni degli istituti scolastici che hanno conseguito con profitto il patentino per la conduzione dei ciclomotori nel precedente anno scolastico I corsi, dopo una lezione teorica, prevedono le prove pratiche con i ragazzi alla guida degli scooter e del primo urban-crosser 100% elettrico, Renault Twizy. Ad osservare da vicino i ragazzi alle prese con gli esercizi l'assessore alle gli altri titoli (BIG, BTI, CIS) fino al 31 luglio mentre dal 1 agosto al 31 ottobre potranno essere cambiati nelle biglietterie Atac, versando la differenza di 50 centesimi per ognuno. Lo stesso vale, differenza da versare compresa, per tutti gli altri titoli di viaggio giornalieri (il Big da 6 euro, il Bti da 16,50 e il Birg dal costo compreso tra 3,30 e 14 euro a seconda delle zone - da 1 a 7 - della regione) o settimanali (Cis da 24 euro e Cirs dal costo compreso tra 13,50 e 61,50 a seconda delle zone - da 1 a 7 - della regione). Per gli Politiche della Sicurezza e Protezione civile Ezio Paluzzi, il presidente di Aci Vallelunga, Ruggero Campi, e il direttore comunicazione e immagine di Renault Italia, Francesco Fontana Giusti. Il progetto si abbonamenti i nuovi prezzi scatteranno con quelli di giugno. Per una Metrebus mensile personale si pagherà 35 euro, per quella impersonale 53 euro. L abbonamento annuale passerà a 250 euro. Il prospetto delle nuove tariffe è consultabile nei dettagli collegandosi ai siti Internet it o Nelle sezioni dedicate sono elencati i criteri per le agevolazioni riguardanti famiglie, studenti, invalidi e pensionati sociali, invalidi di guerra e Medaglie d oro, Coinvolti in tutto 500 studenti delle superiori Guida sicura: prima lezione per 50 neo-patentati Al via ieri presso il centro di Vallelunga le attività per i giovani che hanno conseguito il patentino per la guida dei ciclomotori L ass. Paluzzi e uno studente articolerà in circa 10/12 giornate per una durata complessiva del corso di 5 ore. Durante i corsi vengono simulate, nella massima sicurezza, le condizioni di pericolo riscontrabili nella Over 65, disoccupati e categorie speciali. Si ricorda, inoltre, che gli abbonamenti annuali andranno a naturale scadenza, e che dal 25 maggio è obbligatoria la convalida di tutti i tioli di viaggio (abbonamenti compresi) di tutti i titoli di viaggio. Chi usa il biglietto fino al 28 maggio non potrà acquistarlo a bordo di bus e tram. L Atac, infatti, sta aggiornando il software delle Macchine Emettitrici dei Biglietti (Meb) che, quindi, sono state temporaneamente disattivate. cinque guida di tutti i giorni ed i partecipanti imparano a calibrare le proprie reazioni, a conoscere i comportamenti del mezzo e ad intervenire in maniera efficace per controllare il veicolo. LA CERIMONIA Alemanno e Aurigemma premiano i dipendenti Si è tenuta presso il deposito dell''atac di via Prenestina 45 la cerimonia di premiazione dei dipendenti che nel corso dell'anno si sono distinti per le loro azioni di altruismo e civismo. A consegnare le targhe con le menzioni di onore il Sindaco Alemanno e l'assessore alla mobilità Aurigemma. La premiazione è stata preceduta dal discorso del Sindaco che si è impegnato a lavorare per mantenere alto il nome dell'azienda per i trasporti pubblici romana; il Sindaco si è poi rivolto ai dipendenti esortandoli a onorare la propria divisa evitando le situazioni denunciate da un comico famoso che ironizzava sulle doti degli autisti dei bus romani, capaci di guidare con i gomiti alzati per parlare con il cellulare ALTRUISMO Sono stati premiati i lavoratori dell azienda che si sono distinti per scrupolo, senso civico, generosità attenzione agli utenti, aiuto ai più deboli incollato all'orecchio. Anche perchè poi questi comportamenti vengono riportati sui mezzi di informazione dai giornalisti coinvolgendo il buon nome dell'azienda e dei tanti altri lavoratori scrupolosi. Tra i premiati Luigi Calderari, un capo linea che ha ritrovato un bambino che il 29 Settembre 2011 si era perduto nei pressi di Eur Fermi; Claudio Tatanni, un autista che il 9 Novembre 2011 ha salvato una donna che si stava gettando nel Tevere; Nunzio Petroni, operatore di stazione che il 6 Novembre 2011 ha salvato una persona che sui binari della metropolitana; Franco Colangeli, autista che ha ritrovato uno zainetto di un turista con 800 euro e i documenti; Giovanni Pagnano, che il 13 Dicembre 2011 ha portato al pronto soccorso una donna svenuta, Fabio Rota Basoni, autista che il 13 Marzo 2012 ha difeso due donne di colore da un gruppo di giovinastri; Giuliano di Rado, autista che il 3 Febbraio riusciva a portare portatori di handicap a destinazione nonostante la bufera di neve, Daniele Pozzoni e Carlo Amantini, operai che il 30 Gennaio lavoravano tutta la notte in un pozzo per risolvere un'interruzione della Metro B, Francesca Inglese, amministrativa, che pur non vedente ha operato con straordinaria dedizione nell'ascolto dei clienti al call center. A margine della manifestazione il Sindaco ha affermato che alle prossime elezioni è lui il favorito e per Zingaretti non ci sono tutte le possibilità di vittoria alle comunali del 2013 delle quali qualcuno insiste a parlare. Silvio Talarico

5

6 mercoledì 23 maggio 2012 WEB: cinquegiorni.it MUNICIPI CRONACA ACILIA Il ragazzo di 19 anni è stato trasportato al pronto soccorso con un taglio sotto l occhio. Indaga la polizia Studente ferito davanti alla scuola L'episodio, ancora tutto da chiarire, è avvenuto di fronte all'istituto superiore in via di Saponara. Il giovane si trovava fuori dal plesso quando, secondo quanto riferito ai poliziotti, uno sconosciuto lo ha aggredito e ferito con un coltellino C on il sangue che gli colava dall'occhio fino al mento. In queste condizioni è stato soccorso dai medici del 118, lo studente di 19 anni accoltellato ieri mattina fuori dalla sua scuola. L'episodio, ancora tutto da chiarire, è avvenuto di fronte all'istituto superiore in via di Saponara nel quartiere di Acilia, entroterra del Municipio XIII. Il giovane si trovava fuori dal plesso quando, secondo quanto da lui riportato ai poliziotti, uno sconosciuto lo ha aggredito e ferito con un coltellino al viso. L'alunno, aiutato da alcuni passanti, è stato poi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Grassi di Ostia. I medici del nosocomio lidense gli hanno suturato il taglio sotto l'occhio destro con due punti: le sue condizioni non sono gravi. Il ragazzo però non ha potuto dare un contributo sostanzioso alle indagini. Gli investigatori della polizia di Ostia lo hanno a lungo interrogato sull'identikit e i motivi alla base dell'aggressione, ma la vittima non ha saputo spiegare l'accaduto. Gli inquirenti al momento indagano dunque a 360 gradi: da un tentativo di rapina finito male a una vendetta personale nei confronti del giovane. L'ipotesi più inquietante resta quella di un episodio di bullismo "criminale", l'ennesimo da registrare sul litorale romano. Solo lo scorso 16 aprile una baby-gang aveva aggredito e rapinato un coetaneo tra le strade di Casalpalocco, a settembre tre sedicenni avevano circondato e minacciato due 14enni a bordo della ferrovia Roma-Lido, per farsi consegnare soldi e cellulare. IN BREVE di Valeria Costantini ACQUEDOTTO FELICE CADONO FRAMMENTI Caduti alcuni frammenti dall'arco dell'acquedotto Felice su via Casilina vecchia. E' accaduto lunedì sera intorno alle Sul posto vigili del fuoco e polizia municipale che ha chiuso al traffico il tratto di strada interessato dal distaccamento. «Qui vicino ci sono delle transenne presenti da ben 10 anni e ancora stiamo aspettando i lavori. Un altro pezzo è chiuso da circa un anno e mezzo», racconta un residente. Ieri la sovrintendenza ha effettuato un sopralluogo e l'area sottostante all'arco è stata transennata. A.D.C GEMELLI Ragazzo investito a Torrevecchia: fuori pericolo Dopo un mese di ricovero e di cure presso il reparto di Terapia Intensiva Pediatrica del Policlinico universitario A. Gemelli lunedì è stata sciolta la prognosi del bambino di 12 anni investito lo scorso 19 aprile a Roma, in zona Torrevecchia e ricoverato con gravissimi traumi. Lo comunica il Gemelli. «Vista la progressiva stabilizzazione dei parametri vitali e neurologici afferma il direttore della terapia intensiva del Gemelli, Giorgio Conti - nella giornata di ieri (lunedì n.d.r.) il bambino è stato trasferito presso il reparto di Neurochirurgia Infantile del Gemelli per la prosecuzione delle cure specialistiche». «A causa dell investimento stradale - continua la nota - il piccolo paziente aveva riportato un gravissimo politrauma ed era stato sottoposto a intervento neurochirurgico di urgenza "salvavita" per diminuire la pressione endocranica, controllare l edema cerebrale e arrestare il notevole sanguinamento che aveva determinato anche gravi disturbi respiratori». PORTA FURBA Rissa davanti alla metropolitana MONTESACRO Violenta e rapina lucciola: arrestato TORREVECCHIA Preso pusher dello sballo viterbese TERMINI Coppia di marocchini rapina connazionale Arrestati dai carabinieri la scorsa notte 3 giovani cittadini stranieri del Marocco, di 19, 20 e 21 anni, e denunciati un minore, di 17, sempre del Marocco, con l accusa di rissa aggravata. I militari, a seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, sono intervenuti in via Tuscolana, nei pressi della fermata della metropolitana Porta Furba, nel bel mezzo della rissa, mentre i 4 si colpivano reciprocamente con calci e pugni, per futili motivi. Un 46enne originario di Rignano Flaminio è stato arrestato dai carabinieri per aver costretto una lucciola di 20 anni ad avere un rapporto sessuale per poi rapinarla. I fatti si sono verificati l altro pomeriggio lungo la via Salaria. La ragazza si trovava in strada quando all improvviso è stata fermata dall uomo che, dopo averla fatta salire a bordo della propria autovettura, l ha prima costretta ad avere un rapporto sessuale e poi, prima di scaricarla, l ha rapinata portandole via la borsa. Arrestato dai carabinieri un romano di 35 anni ritenuto responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti destinate ai giovani della Tuscia. L uomo è stato fermato nella sua abitazione nel quartiere di Torre Vecchia. I militari dopo svariati servizi di appostamento, hanno fatto irruzione nell appartamento dopo aver bloccato un acquirente uscito dall abitazione del pusher e trovato in possesso di grammi 5 di cocaina. Sequestrati 40 grammi di coca trovata in casa. La scorsa notte due marocchini hanno rapinato un connazionale nella zona della stazione Termini, sottraendogli denaro contante e un cellulare di ultima generazione. Con una tecnica collaudata la donna, di si è avvicinata alla vittima chiedendo una sigaretta. Subito dopo è sopraggiunto un, suo complice, che ha afferrato l uomo alle spalle immobilizzandolo e derubandolo. la vittima è riuscita a memorizzare le fattezze degli aggressori e a chiamare la polizia che ha fermato i ladri poco dopo.

7

8 mercoledì 23 maggio 2012 WEB: cinquegiorni.it LA VOCE DEI TERRITORI TOR DI QUINTO La richiesta emersa nell incontro pubblico per risolvere il nodo discariche «Vogliamo la raccolta porta a porta» Il Movimento 5 Stelle del Municipio XX ha organizzato domenica scorsa una giornata dedicata al tema rifiuti Grande partecipazione: oltre 200 gli abitanti presenti CENTOCELLE Piano sociale Maggiore sostegno ad anziani e famiglie Maggiore sostegno ad anziani, disabili e famiglie. E quanto emerso durante la presentazione del Piano Sociale del Municipio VII di lunedì e martedì presso la Sala consiliare di Via Perlasca. Presenti all incontro diversi esponenti del Municipio VII e di Roma Capitale, i cittadini e le associazioni del territorio. Tra i progetti di Riccardo Razionale A L incontro bbiamo lanciato questa prima giornata dedicata alla diffusione dell informazione e allo scambio culturale che ruota intorno all ideologia delle 3 erre: riduco, riuso, riciclo al fine di proporre una visione quanto più condivisa possibile sul tema dei rifiuti» così i ragazzi e le ragazze del Movimento 5 Stelle del Municipio XX hanno presentato la giornata dal titolo Mi Rifiuto! che si è tenuta domenica 20 maggio scorso nell arco dell intera giornata presso il Parco di Tor di Quinto, più di 200 le persone presenti nonostante il maltempo. «Nella realizzazione dell evento» tengono a sottolineare gli organizzatori «abbiamo cercato di coinvolgere tutte le associazioni, comitati e singoli cittadini della zona sensibili alle tematiche ambientali». Presenti all evento i comitati sui rifiuti di Riano, la Coldiretti e il comitato acqua bene comune del xx municipio. Le attività svoltesi durante la giornata sono state molteplici: dallo scambio fra cittadini di oggetti riutilizzabili come i libri usati, ai laboratori didattici e culturali per bambini e Gli organizzatori È necessario ridurre a monte la produzione di rifiuti e cambiare la qualità degli stessi La nostra ideologia ruota intorno alle 3 erre: riduco, riuso, riciclo non, fino ad arrivare alla parte informativa e di confronto con i cittadini e le associazioni presenti. I principali temi affrontati per «risolvere la questione rifiuti» sono stati quelli relativi alla «necessità di ridurre a monte la produzione di rifiuti e cambiare la qualità degli stessi» ma soprattutto vista l emergenza giornaliera sentita dai cittadini, si è parlato di «raccolta differenziata porta a porta come soluzione contro la creazione di nuove discariche». IL MUNICIPIO Per le persone con disabilità e disagio psichico è previsto il sostegno alle famiglie esposti sono stati indicati: maggiori servizi agli anziani; percorsi formativi individualizzati per minori in dispersione scolastica; occupazione e sostegno alle famiglie. «Il Piano avrà alla base un sistema sussidiario dei servizi» spiega un esponente del Municipio VII. Le proiezioni al 2020 prevedono un decremento della popolazione residente di circa il 10% per tutte le fasce di popolazione da 0 a 79 anni. Per la popolazione ultraottantenne l incremento sarà del 54%. «Ad oggi per ogni bambino residente nel territorio corrispondono 3,9 anziani» spiega un esponente dell Area Servizi Sociali. «Per questi ultimi aggiunge- sarà prevista l assistenza domiciliare integrata». Il Municipio è al terzo posto nella graduatoria del disagio socio-economico del Comune di Roma. «Per le persone con disabilità e disagio psichico continua- è previsto il sostegno alle famiglie e l organizzazione di laboratori teatrali integrati». Ma i fondi destinati al sociale sono diminuiti rispetto al precedente Piano. «Le risorse conclude- passeranno da 52 milioni di euro a 22 milioni di euro».. Agostina Delli Compagni IN BREVE MUNICIPIO XII Nuova commissione: polemica sui costi MUNICIPIO XVIII Negozianti contro il centro commerciale MUNICIPIO XV Borgata Petrelli senz acqua MUNICIPIO XIII «Il giudice di pace resti a Ostia» Il Municipio ha istituto la commissione Riforme istituzionali Roma capitale. Ed è subito polemica. Massimiliano De Iuliis, capogruppo Pdl ha sottolineato la necessità del nuovo organo per «mettere a punto una proposta concreta che parta dall'amministrazione più prossima ai cittadini». Per il Pd locale la commissione provocherà sperpero di risorse economiche. «rappresenta un costo notevole, circa 1000 euro a seduta, per le casse capitoline». I commercianti di Roma si riuniranno domani alle in Via Baldo degli Ubaldi per dire no alla costruzione del nuovo centro commerciale. Al presidio, organizzato da Cna di Roma Commercio, parteciperà il direttore della Cna di Roma, Lorenzo Tagliavanti, il presidente della Commissione commercio di Roma Capitale, Ugo Cassone e il presidente del XVIII municipio, Daniele Giannini. cinque «Invito Acea a provvedere al riallaccio dell acqua per le 28 famiglie di via dell Imbrecciato 239 che da stamattina (ieri n.d.r.) non possono usufruire di un servizio essenziale a causa del mancato pagamento delle bollette dovute alle negligenze del precedente amministratore». Lo dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del Pdl del Municipio XV riguardo l interruzione del servizio idrico giunto nel quartiere «Senza neanche il preavviso minimo garantito». Si è svolto ieri mattina il Consiglio del XIII Municipio con all ordine del giorno le problematiche degli uffici giudiziari nel XIII Municipio. «Stiamo continuando nel portare avanti ha spiegato il minisindaco Giacomo Vizzani la nostra battaglia nel lasciare a Ostia gli uffici del Giudice di Pace. L ipotesi di accorpamento non idonea per la durata dei procedimenti. Un azione politica che è condivisa anche dall Amministrazione centrale, perché si è convinti che le cose che funzionano non possono essere cambiate».

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Informazioni utili sui servizi Atac

Informazioni utili sui servizi Atac Atac SpA Via Prenestina, 45 00176 Roma Informazioni utili sui servizi Atac Per maggiori informazioni su tutti i servizi Atac: www.atac.roma.it Il presente documento vuole essere un agile manuale in risposta

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all Indagine Fort Knox Roma, 08 aprile 2014 Indagine Fort Knox Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

L ACQUA A ERICE una storia di mala vita, ma anche una battaglia di civiltà Per maggiori informazioni visita il sito del Comune di Erice: www.comune.erice.tp.it OGGETTO: Attivazione iniziative emergenziali

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI Prot. Nr 11636 Vicenza, 25 settembre 2013 Cat.E8 Ai Sigg. Dirigenti Scolastici degli Istituti Superiori di II grado Statali e Paritari della Provincia di Vicenza e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno..

non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Comune di Modena ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI SANITARIE E ABITATIVE non posso permettermi la casa che vorrei... se solo quell appartamento costasse un pò meno.. Cerchi casa e stai vivendo un momento

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Fabio Ragaini, Gruppo Solidarietà Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Con Ordinanza 189/2010, www.grusol.it/informazioni/12-04-10.pdf, Il Tar delle

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA CONSEGNA DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PASIAN DI PRATO Pasian di Prato (UD) - Via Leonardo da Vinci, 23 - C.A.P. 33037 tel/fax: 0432 699954 e-mail: ddpasian@tin.it udic856004@istruzione.it udic856004@pec.istruzione.it

Dettagli

Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2010

Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2010 Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2010 Sottoscritto definitivamente in data 20 dicembre 2010 Comune di MERCATELLO SUL METAURO

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale COMUNE DI CESENA Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale Seduta del 31/07/2014 - delibera n. 57 OGGETTO: TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (IUC-TASI) - ALIQUOTE E ALTRE MISURE APPLICATIVE

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Istruzioni per le operazioni dei seggi

Istruzioni per le operazioni dei seggi Parlamento europeo Pubblicazione n. 4 Elezione del Parlamento europeo Istruzioni per le operazioni dei seggi Le pagine che seguono sono una proposta di riformulazione delle Istruzioni per le operazioni

Dettagli

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale Questionario indagine di customer su servizi e progetti invativi di Roma Capitale 1. Sei M F 2. Qual è la tua età? Fi a 20 anni Da 21 a 40 anni Da 41 a 60 Oltre i 60 anni 3. Qual è il tuo titolo di studio?

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti

La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la Buona Scuola di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti La Legge di Iniziativa Popolare per una Buona Scuola per la Repubblica (LIP) e la "Buona Scuola" di Matteo Renzi Confronto sintetico per punti Genesi Principi Finalità Metodologia e didattica Apertura

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

IMU: analisi dei versamenti 2012

IMU: analisi dei versamenti 2012 IMU: analisi dei versamenti 2012 1. Analisi dei versamenti complessivi I versamenti IMU totali aggiornati alle deleghe del 25 gennaio 2013 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

Progetto Insieme si può

Progetto Insieme si può Progetto Insieme si può Network dei servizi sociali Lavoro di cura, badanti, politiche dei servizi Milano, 17 aprile 2007 e.mail insieme.roma@libero.it Sito del progetto www.insiemesipuo.net GLI OBIETTIVI

Dettagli

CHE COS E L EUTANASIA?

CHE COS E L EUTANASIA? CHE COS E L EUTANASIA? Che cosa si intende per eutanasia? Il termine eutanasia deriva dal greco: eu=buono, e thanatos=morte. Interpretato letteralmente quindi, esso significa: buona morte. Nel significato

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

Deliberazione del Consiglio Comunale

Deliberazione del Consiglio Comunale Deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza Ordinaria Seduta di Prima convocazione Comune di Finale Ligure Provincia di Savona Numero progressivo 56 OGGETTO Determinazione delle aliquote e detrazioni

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

CONDIVIDE E PARTECIPA

CONDIVIDE E PARTECIPA il 13 OTTOBRE 2007 - inform@ su: Delibera della Direzione Nazionale il S.I.A.P. privilegia il confronto interno Dal Governo Consiglio dei Ministri nr. 69 Decreto di razionalizzazione dell assetto organizzativo

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Deliberazione n. 12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

Deliberazione n. 12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Protocollo RC n. 702/07 Anno 2007 VERBALE N. 8 Deliberazione n. 12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta Pubblica dell 1 febbraio 2007 Presidenza: CORATTI - PISO - CIRINNA'

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli