Stazione telecomando WCM-FS 2.0 e regolatore WCM-SOL 1.0 home /

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stazione telecomando WCM-FS 2.0 e regolatore WCM-SOL 1.0 home 83277608 3/2012-10"

Transcript

1 /

2

3 1 Istruzioni d'uso Guida utente Simboli Destinatari Garanzia e responsabilità Sicurezza Utilizzo conforme alla destinazione d'uso solare Misure di sicurezza Allacciamento elettrico Smaltimento Descrizione prodotto Spiegazione delle sigle Varianti Produzione acqua calda sanitaria supportata dal solare Produzione ACS e integrazione al riscaldamento supportata dal solare Regolazione indipendente con WCM-FS e WCM-SOL Dati tecnici Dati elettrici Dati di omologazione Condizioni ambiente Montaggio Stazione telecomando WCM-FS (modulo controllo) Regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Installazione elettrica Stazione telecomando WCM-FS (modulo solare) Regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Aprire il coperchio Collegamento regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Schema di allacciamento regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Pannello di comando WCM-FS 2.0 (modulo controllo) Visualizzazione standard Segnalazione funzionamento regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Livello utente Struttura a menu livello utente / La 3-78

4 6.5 Livello tecnico Struttura a menu livello tecnico Configurazione WCM-SOL Impostazione dell'uscita VA Test uscita Impostazione differenziale polmone Impostazione superamento polmone Commutazione estate/inverno Impostazione della portata minima Impostazione della portata massima Antigelo collettore Tyfocor Soglia di redditività: resa solare rispetto alla portata pompa Soglia di intervento pompa solare Differenziale di commutazione pompa solare ON Strategia di regolazione portata Differenziale di commutazione pompa solare Off Surplus Solare Ritorno solare per raffreddamento Priorità solare circuito di riscaldamento Priorità solare ACS Informazioni Polmone/Compensatore Indicazione di stato nel regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Temperature RTD Temperatura Pompa Circuito collettori Contabilizzatore resa solare Resa solare totale Statistiche resa Reset WCM-SOL Nuova configurazione del WCM-SOL in caso di modifica dell'impianto Funzione manuale WCM-SOL Esercizio d'emergenza WCM-SOL Reset WCM-FS Avviamento Condizioni Impostazione dell'indirizzo al WCM-SOL / La 4-78

5 7.2 Avviamento passo/passo della stazione telecomando WCM-FS Impostazione della lingua Impostazione indirizzo della stazione telecomando WCM-FS Schema solare Utilizzo Sonda B Impostazione numero collettori Impostazione Tipo WHPSol Punto di lavoro massimo Punto di lavoro minimo Avvertenze per l'ottimizzazione del tipo di esercizio dell'impianto Parametro speciale A Ricerca errori Codice errore Funzioni di protezione Antibloccaggio della pompa Protezione antigelo circuito collettori Protezione antigelo bollitore/polmone Protezione antigelo impianto Protezione surriscaldamento circuito collettori Protezione surriscaldamento bollitore (schema 1) Protezione surriscaldamento polmone (schema 2) Documentazione tecnica Valori caratteristici sonde Indice analitico / La 5-78

6 1 Istruzioni d'uso Traduzione delle istruzioni di montaggio ed esercizio originali 1 Istruzioni d'uso Le istruzioni di montaggio ed esercizio sono parte integrante dell'apparecchio e devono venire conservate nel luogo di installazione. 1.1 Guida utente Simboli PERICOLO Pericolo diretto associato a rischio elevato. L'inosservanza comporta ferite molto gravi o la morte. AVVISO ATTENZIONE Pericoli associati a rischio medio. L'inosservanza comporta danni all'ambiente, ferite gravi o la morte. Pericoli associati a rischio basso. L'inosservanza può comportare danni materiali o ferite di lieve o media entità. Avvertenza importante. Richiede un'azione diretta. Risultato dopo un'azione Elenco. Campo di valori Destinatari Queste istruzioni di montaggio ed esercizio sono destinate all'utente e al personale specializzato. Devono essere osservate da tutti coloro che eseguono operazioni all'apparecchio. I lavori all'apparecchio devono essere eseguiti solo da personale con la necessaria qualifica o istruzione. Persone con limitazioni fisiche, sensoriali e psichiche possono lavorare all'apparecchio, solo se vengono supportati e istruiti da una persona qualificata e autorizzata. I bambini non devono giocare vicino all'apparecchio / La 6-78

7 1 Istruzioni d'uso 1.2 Garanzia e responsabilità I diritti di garanzia e responsabilità in caso di danni alle persone e alle cose sono esclusi quando detti danni sono riconducibili a una o più delle seguenti cause: utilizzo non conforme della stazione telecomando inosservanza delle istruzioni per l'uso utilizzo continuato nonostante l'insorgenza di un difetto riparazioni eseguite in modo inappropriato impiego di ricambi non originali Weishaupt cause di forza maggiore / La 7-78

8 2 Sicurezza 2 Sicurezza 2.1 Utilizzo conforme alla destinazione d'uso solare La stazione telecomando WCM-FS 2.0 e il modulo solare WCM-SOL 1.0 home sono adatti per la regolazione di un impianto solare. Il sistema è in grado di gestire un impianto fino ad un max. di 8 circuiti di riscaldamento (un circuito diretto e 7 circuiti miscelati), una caldaia a condensazione Weishaupt, e un sistema solare (integrazione riscaldamento e produzione ACS). Non è consentito l'uso di questo apparecchio a persone (inclusi bambini) con capacità fisiche, sensoriali o psichiche limitate, oppure senza esperienza, a meno che non vengano supportati e istruiti da una persona qualificata e autorizzata. I bambini devono essere supervisionati per assicurarsi che non giochino con l'apparecchio. Un altro uso da quello sopra descritto, è da considerarsi non conforme. Per i danni a cose o persone causati dall'uso inappropriato dell'apparecchio, Weishaupt non risponde. L'utente è il solo responsabile. L'uso corretto prevede anche il rispetto delle istruzioni di montaggio ed esercizio e di tutte le ulteriori documentazioni presenti nello stato di fornitura. L'apparecchiatura descritta in queste istruzioni di montaggio ed esercizio, corrisponde allo stato della tecnica riconosciuto e alle regole della tecnica di sicurezza. L'utilizzo inappropriato o non conforme alla destinazione d'uso, può causare pericoli all'utente oppure a terzi risp. non si possono escludere malfunzionamenti all'apparecchio. 2.2 Misure di sicurezza Difetti rilevanti a livello di sicurezza devono essere eliminati immediatamente. 2.3 Allacciamento elettrico Quando si eseguono lavori su parti sotto tensione: osservare le normative antinfortunistiche D.LGS.81/08 e quelle locali impiegare utensili conformi alla norma EN Smaltimento La stazione telecomando WCM-FS e il regolatore solare WCM-SOL devono essere smaltiti separatamente. Non gettarli nella spazzatura normale di casa. Gli apparecchi sottostanno la normativa relativa all'immissione sul mercato, la raccolta e lo smaltimento ecologico degli apparecchi elettrici ed elettronici. Pertanto è possibile uno smaltimento gratuito presso i punti di raccolta comunali / La 8-78

9 3 Descrizione prodotto 3 Descrizione prodotto 3.1 Spiegazione delle sigle WCM Fabbricazione: Weishaupt Condens Manager -FS Tipo: stazione telecomando 2.0 Stato di costruzione WCM Fabbricazione: Weishaupt Condens Manager -SOL Tipo: modulo solare 1.0 Stato di costruzione home Stato di ampliamento Compatibilità Nella tabella sottostante viene riportata la compatibilità tra i singoli componenti WCM. WCM-FS 1.0 WCM-FS 2.0 WCM-EM 1.0 WCM-EM 2.0 WCM-EM 2.1 WCM-SOL 1.0 WCM-KA 1.0 WCM-FS 1.0 C A A B B A* A* WCM-FS 2.0 C A A A A A A WCM-EM 1.0 A A C C B A A WCM-EM 2.0 A A C C B A A WCM-EM 2.1 B A C C A A A WCM-SOL 1.0 B A B B A D D D WCM-KA 1.0 A A A A A D D D WCM-KA 2.0 A A A A A D D D WCM-KA 2.0 A Piena funzionalità A* Piena funzionalità (da versione WCM-FS 1.0 V196.27) B C D Compatibile, lo stato costruttivo più vecchio limita la funzionalità Possono esistere entrambi nello stesso sistema Non è consentito l'utilizzo combinato e/o ripetuto all'interno dello stesso sistema / La 9-78

10 modul hydraul ic Istruzioni di montaggio ed esercizio 3 Descrizione prodotto 3.2 Varianti Produzione acqua calda sanitaria supportata dal solare Nell'esempio di impianto, il regolatore solare viene comandato, tramite il WCM-FS dall'indirizzo #1. La sonda esterna viene allacciata alla WTC indirizzo #A. Il caricamento ACS avviene tramite la WTC indirizzo #A. Il comando del regolatore solare avviene mediante WCM-FS, che ha le funzioni, in base all'impostazione degli indirizzi: programma ACS, orologio master e orario di ricircolo. Di seguito i possibili indirizzi: Direzione#L, WTC-HK#1, WTC-HK#1 + Risc.EM#2 und Risc.EM#2. WTS-F B1 FS #1 T1 T T WTC-GW Esec. W WCM-CPU#A WCM-Sol 1.0 home V T T T3 T4 T T PS V1 WHP-Sol EA M7 T F3 B3 T M7.1 T T2 WASol Legenda: Avvertenze: FS: Stazione telecomando WCM-FS 1. WCM-Sol: P317 = WASol B1: Sonda temperatura esterna 2. WCM-Sol: P801 = Bypass B3: Sonda temperatura ACS 3. WTC: P12 = A M7: Pompa ricircolo 4. WTC P13 = 6 (pompa di ricircolo) M7.1: Pompa By-pass T1: Sonda collettore T2: Sonda bollitore inferiore T3: Sonda mandata solare T4: Sonda ritorno solare V1: Sensore portata PS: Pompa solare F3: Valvola miscelazione termostatica / La 10-78

11 T modul hydraul ic Istruzioni di montaggio ed esercizio 3 Descrizione prodotto Produzione ACS e integrazione al riscaldamento supportata dal solare Nell'esempio di impianto, il regolatore solare viene comandato dall'indirizzo #L oppure #2 del WCM-FS. La sonda esterna viene allacciata alla WTC indirizzo #A. Il caricamento ACS avviene tramite la WTC indirizzo #A. Il comando del regolatore solare avviene mediante WCM-FS, che ha le funzioni, in base all'impostazione degli indirizzi: programma ACS, orologio master e orario di ricircolo. Di seguito i possibili indirizzi: Direzione #L, WTC#1, WTC#1 + Risc.-EM#2 e Risc.-EM#2. B1 T WTS-F FS #L, #2 WTC-GW Esec. H EM #2 T B62 T1 T M42 M M22 WCM-CPU#A AB A M M3 B T T B3 B10 F3 M7 WCM-Sol 1.0 home V T T T3 T4 T T PS V1 WHP-Sol EA T B11 M7.1 T T2 WES 660 / 910 Legenda: Avvertenze: FS: Stazione telecomando WCM-FS 1. WCM-Sol: P317 = WES-C EM: Modulo ampliamento WCM-EM 2. WCM-Sol: P801 = Bypass B1: Sonda esterna 3. WTC: P12 = A B3: Sonda ACS 4. WTC P13 = 4 (valvola deviatrice a 3 vie) B10: Sonda polmone superiore 5. WTC P14 = 6 (pompa di ricircolo) B11: Sonda polmone inferiore B62: Sonda mandata circ. risc. 2 M3: Valvola deviatrice ACS M7: Pompa ricircolo M22: Pompa circuito riscaldamento 2 M42: Valvola misc. circ. risc. 2 M7.1: Pompa By-pass T1: Sonda collettore T2: Sonda bollitore inferiore T3: Sonda mandata solare T4: Sonda ritorno solare V1: Sensore portata PS: Pompa solare F3: Valvola miscelazione termostatica / La 11-78

12 3 Descrizione prodotto Regolazione indipendente con WCM-FS e WCM-SOL Nell'esempio di impianto, il WCM-SOL viene comandato dalla WCM-FS#2. La sonda esterna viene allacciata alla WCM-EM-HK#2. Il valore della temperatura esterna viene trasmesso dall'ebus a tutti i circuiti di riscaldamento e ACS collegati. Il caricamento ACS avviene tramite il WCM-EM-WW#8. Tramite l'uscita VA 1è possibile commutare un contatto di abilitazione per il generatore di calore esterno. E' necessario osservare le direttive del produttore relative alle condizioni di esercizio del generatore di calore (se necessario tramite regolazione caldaia a cura del cliente). Il comando del regolatore solare avviene mediante WCM-FS, che ha le funzioni, in base all'impostazione degli indirizzi: programma ACS, orologio master e orario di ricircolo. Di seguito i possibili indirizzi: Direzione #L, WTC#1, WTC#1 + Risc.-EM#2 e Risc.-EM#2. E' possibile una regolazione a zone con sonda esterna allacciata ai moduli di ampliamento WCM-EM / La 12-78

13 T modul hydraul ic Istruzioni di montaggio ed esercizio 3 Descrizione prodotto B1 T WTS-F FS #2 EM-WW #8 EM #2 T B62 T1 T M42 M M22 AB A M M3 B T T B3 B10 F3 M7 WCM-Sol 1.0 home V T T T3 T4 T T PS V1 WHP-Sol EA T B11 T T2 WES 660 / 910 Legenda: Avvertenze: FS: Stazione telecomando WCM-FS 1. WCM-Sol: P317 = WES-C EM: Modulo ampliamento WCM-EM 2. WCM-Sol: P801 = ConsBruc B1: Sonda esterna B3: Sonda ACS B10: Sonda polmone superiore B11: Sonda polmone inferiore B62: Sonda mandata circ. risc. 2 M3: Valvola deviatrice ACS M7: Pompa ricircolo M22: Pompa circuito riscaldamento 2 M42: Valvola misc. circ. risc. 2 T1: Sonda collettore T2: Sonda bollitore inferiore T3: Sonda mandata solare T4: Sonda ritorno solare V1: Sensore portata PS: Pompa solare F3: Valvola miscelazione termostatica / La 13-78

14 3 Descrizione prodotto 3.3 Dati tecnici Dati elettrici WCM-FS WCM-SOL Tensione di rete/frequenza di rete 230 V/50 Hz Assorbimento di potenza max. 5 VA Fusibile esterno di protezione max. 16 A Fusibile apparecchio interno 6,3 A Grado di protezione IP 31 Classe di protezione I I (secondo EN 60730) I (secondo EN 60730) Uscita corrente nominale M1 max. 5 A* / ** Uscita corrente nominale VA1 max. 2 A * Con pompe elettroniche ad alta efficienza max 2 Ampere. In caso di assorbimento di corrente maggiore è necessario un relais separato. ** L'assorbimento di corrente dell'uscita M1 e dell'uscita tensione di alimentazione deve essere max. 5A Dati di omologazione Apparecchio testato secondo EN Condizioni ambiente Temperatura in esercizio 0 C 50 C Temperatura durante il trasporto e lo stoccaggio C Umidità relativa aria max 80 %, senza condensazione / La 14-78

15 4 Montaggio 4 Montaggio 4.1 Stazione telecomando WCM-FS (modulo controllo) La sonda ambiente integrata nella stazione telecomando non deve essere influenzata da: regolazione addizionale della temperatura nello stesso locale (testina termostatica), altre fonti di calore (irraggiamento solare diretto, camino, ecc). Montare la stazione telecomando sulla parete interna opposta al radiatore. Montare il supporto a parete Fissare il supporto a parete Collegare i cavi (v. cap. 5.1). Inserire la stazione telecomando nel supporto a parete. modul control / La 15-78

16 4 Montaggio 4.2 Regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Montare la guida DIN alla parete con apposito materiale di fissaggio. Inserire la chiusura 1. Inserire il modulo di ampliamento sulla guida DIN. Collegare i cavi (v. cap. 5.2). Chiudere il coperchio / La 16-78

17 5 Installazione elettrica 5 Installazione elettrica 5.1 Stazione telecomando WCM-FS (modulo solare) Collegare i cavi ai morsetti ebus 1 e 2. Prestare attenzione alla polarizzazione dell'ebus. Collegare ai morsetti 5 e 6 una sonda ambiente (accessorio). Diametro cavi ebus Lunghezza max. 1,5 mm² 1260 m 0,5 mm² 420 m In generale si consiglia di utilizzare cavi elettrici schermati. 5.2 Regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Aprire il coperchio Con il cacciavite premere leggermente sulla linguetta. Rimuovere il coperchio / La 17-78

18 230V L N L MF A1 H1 N M FA1 MM1 N 230V L N L N MF A1 MM1 N 230V L N L MF A1 H1 N 230V L N M FA1 L MF A1 H1 N MM1 N N MM1 230V L N L MF A1 H1 N MM1 N Istruzioni di montaggio ed esercizio 5 Installazione elettrica Collegamento regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) H1 L N H1 L N MM1 MM1 H1 H1 L N M FA1 H1 L N M FA1 H1 L N M FA1 MM1 MM1 MM1 Cavi schermati La schermatura del cavo ebus ed eventualmente di altri sensori possono essere allacciati mediante l'apposita piastra. Prestare attenzione alla polarizzazione dell'ebus / La 18-78

19 5 Installazione elettrica Schema di allacciamento regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) WCM-Sol V L N 230V L N L M1 N VA1 1 2 E D C BA F ebus + B10 1 M B11 1 M T1 1 M T2 T3 1 M 1 M 1 M Flow T4 V P M 1 M F11 16A M 1~ PWM L N PE Rete 230V 1/N/PE 50Hz M1 VA1 V1 T4 B10 B11 T1 T2 T3 Spina Colore Attacco Descrizione 230V Nero Ingresso tensione di alimentazione 230 V AC/50 Hz 230V Grigio Uscita tensione di alimentazione 230 V AC/50 Hz M1 Bianco Uscita relais pompa solare 230 V AC/50 Hz max. 5A (pompe elettroniche max. 2A) VA1 Marrone Uscita a potenziale zero 230 V AC max. 2A Sensore di portata Assicurato da un fusibile interno all'apparecchio Uscita di commutazione pompa solare Uscita dipendente dalla configurazione Marrone Polo V WHP Sol Sensore di ritorno con turbina "Flow Bianco Polo P Rotor" Verde Polo M T4 Marrone Polo 1 NTC-5k (STF 222) C Bianco Polo M ebus Azzurro Allacciamento ebus B10 Bianco Sonda di temperatura polmone superiore, NTC 5k Ohm B11 Bianco Sonda di temperatura polmone inferiore, NTC 5k Ohm T1 Grigio Sonda di temperatura collettore, NTC 5k Ohm T2 Grigio Sonda di temperatura di riferimento, NTC 5k Ohm T3 Grigio Sonda di temperatura mandata collettore, NTC 5k Ohm NTC-5k (STF 222) C NTC5k (STF 225) C NTC-5k (STF 222) C Blu Comando PWM Modulazione dei giri della pompa circuito di riscaldamento / La 19-78

20 6.1 Pannello di comando WCM-FS 2.0 (modulo controllo) modul control 1 Manopola Navigazione attraverso livelli e parametri, modifica dei valori, attivazione della retroilluminazione. 2 Tasti funzione 1 4 Attivare le funzioni. 3 Tasto presenza (presente/ assente) Interrompere o prolungare rapidamente il programma di riscaldamento. 4 Tasto menu Attivare risp. abbandonare il livello utente, Attivare risp. abbandonare il livello tecnico / La 20-78

21 6.2 Visualizzazione standard Impostazione da fabbrica Inserimento dati impostazione da fabbrica (standard). 1 Lu 21.Mag 07 19:20 CR i T.Ambiente ProgRisc C 1 Indirizzo ebus, giorno della settimana, data, orario 2 Simbolo Preparazione ACS 3 Informazione (barra di tempo, stato, temperatura esterna, temperatura ACS) 4 Temperatura ambiente attuale event. temperatura di mandata attuale 5 Tipo di esercizio con simbolo Simboli tipo di esercizio Esercizio normale Esercizio ridotto Estate (solo preparazione ACS) A Standby Adaption automatica / La 21-78

22 6.3 Segnalazione funzionamento regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Display WCM-SOL Stato indicazione Significato Spia di rete accesa Spia di rete spenta Spia di rete lampeggiante 50 % ON, 50 % OFF Tensione di alimentazione inserita Tensione di alimentazione non inserita Tensione di rete inserita, guasto (es. distacco sensore) Tutte le spie lampeggiano Impostato indirizzo ebus A, dopo 10 secondi vengono caricati i valori standard (Reset) Le spie si accendono gradualmente Spia ebus lampeggiante 50 % ON, 50 % OFF La spia ebus lampeggia irregolarm. 5 % ON, 20 % OFF 5 % ON, 70 % OFF Spia ebus sempre spenta Spia ebus sempre accesa Spia ebus lampeggiante 50 % ON, 50 % OFF Spia pompa ON Avanzamento durante il processo di caricamento dei valori standard durante il Reset del WCM- SOL Fase di avvio dell'apparecchiatura Indirizzo apparecchio impostato correttamente, collegamento BUS creato, alimentazione BUS corretta Interruzione BUS nessuna connessione e/o sottoalimentazione Sovralimentazione BUS corrente ebus > 100 ma Impostato indirizzo ebus errato Uscita relais pompa solare M1 commutata LED di contatto acceso Uscita relais uscita variabile VA1 commutata La spia ebus e la spia di rete lampeggiano Impostato indirizzo ebus F, esercizio manuale attivo Spia errore lampeggia Visualizzazione dell'errore tramite codice errore WCM-FS / La 22-78

23 6.4 Livello utente Struttura a menu livello utente A seconda della configurazione dell'impianto vengono visualizzati risp. nascosti solo i punti menu e i parametri rilevanti. I menu e parametri relativi al solare vengono visualizzati sul WCM-FS, che ha le funzioni, in base all'impostazione degli indirizzi: programma ACS, orologio master e orario di ricircolo. Di seguito i possibili indirizzi: Direzione #L, WTC#1, WTC#1 + Risc.- EM#2 e Risc.-EM#2. Menu Parametro Denominazione Impostazione da fabbrica Info 001 Esterna Max 002 Esterna Min 003 Contabiliz.Resa 004 Resa totale 005 Statistiche resa Telecomando 101 CorrSensoreAmb 0.0K 102 Contrasto Luminosità 30 Impostazioni#1 112 TempAmbNorm 21.5 C 113 TempAmbRidotta 16.0 C 114 Accettaz.Ambiente Spento 115 MandNomNorm 75.0 C 116 ManNomRidot 45.0 C 117 Pendenza 118 ProtAntigeloAmb 10.0 C 119 Commutaz Est/Inv 20.0 C Impostazioni#2 121 MandNomNorm 75.0 C 122 ManNomRidot 45.0 C 123 Pendenza Commutaz Est/Inv 20.0 C Bollitore 132 StP ACS normale 50.0 C 133 Val ACS ridotto 40.0 C 134 Accettaz ACS Spento Ferie 141 Fascia oraria 142 Temp Comfort Gelo Ora-Data 151 Data 152 Orario 153 Inizio ora legale 25.Mar 154 ora legale 25.Ott Impostato / La 23-78

24 Menu Parametro Denominazione Impostazione da fabbrica Programma orario ProgRisc 1 ProgRisc 2 ProgRisc PreindCircRisc#2 Spento Programma ACS Prog Ricircolo Osserva Risc/FS Nuova config. Lista di tutti i WCM-EM senza WCM-FS associati Risc.EM#2 event. EM-ACS#2 Risc.EM#8 event. EM-ACS#8 Impostato / La 24-78

25 6.5 Livello tecnico Attivare il Livello tecnico Tenere premuto il tasto menu Viene visualizzato il livello tecnico. per 3 secondi. Tecnico 01 Avviamento Info sistema CircuitoRisc 1 Numero della pagina 2 Livello tecnico 3 Tasto funzione scelta menu Visualizzazione delle pagine successive Ruotare la manopola. Vengono visualizzate altre pagine nel menu - + Tecnico 01 Avviamento Info sistema CircuitoRisc Tecnico 02 Bollitore Osserv Risc/FS Scelta del menu Scegliere il menu e premere il rispettivo tasto funzione. Viene visualizzato il menu. Tecnico 02 Bollitore Osserva Risc/FS Bollitore 01 AC massima 60.0 C Antilegion TempSetPointLegion 60.0 C / La 25-78

26 Selezione e impostazione parametri Scegliere il parametro e premere il rispettivo tasto funzione. Viene visualizzato il parametro. Impostare con la manopola la selezione e salvare l'impostazione con il tasto funzione OK. Bollitore 01 AC massima 60.0 C Antilegion TempSetPointLegion 60.0 C AC massima C 50.0 C C Standard OK Riportare il parametro su impostazione da fabbrica Premere il tasto funzione Standard. Viene visualizzata l'impostazione da fabbrica. Premere il tasto funzione OK. Viene salvata l'impostazione da fabbrica. AC massima C 50.0 C C Standard OK Abbandonare il livello tecnico Premere ripetutamente il tasto funzione - oppure - premere brevemente il tasto menu. Appare il display standard / La 26-78

27 6.5.1 Struttura a menu livello tecnico A seconda della configurazione dell'impianto vengono visualizzati risp. nascosti i menu e i parametri rilevanti. I menu e parametri relativi al solare vengono visualizzati sul WCM-FS, che ha le funzioni, in base all'impostazione degli indirizzi: programma ACS, orologio master e orario di ricircolo. Di seguito i possibili indirizzi: Direzione #L, WTC#1, WTC#1 + Risc.- EM#2 e Risc.-EM#2. Menu Parametro Denominazione Impostazione da fabbrica Avviamento 311 Lingua Italiano 313 Tipo Risc#1 8 Universale 314 Tipo Risc#2 Universale 315 TipoReg#1 8 Esterna TO 316 TipoReg#2 Esterna TO 317 SchemaIDRSolare WASol 318 Utilizzo Sonda B3 CPU/KA 319 Numero Collettori WHPSol tipo 20-7EA Pto di lavoro Max 322 Pto di lavoro Min Info sistema 331 Esterna TO Attuale Circuito di riscaldamento 332 Config WTC gas 333 Config WCM-Sol 334 Config Utente 335 Configurazione FS 336 Configurazione EM 337 TempNomSist 338 Storico errori 339 Versione WCM-FS 340 Versione WTC 341 Versione EM-HK Modulo ampliam #2 Impostazioni#1 Impostazioni#2 ComportRegolaz Info CircRisc Attenuata Miscelata / La 27-78

28 Menu Parametro Denominazione Impostazione da fabbrica Bollitore P601 ACS massima 60 C Identificare la struttura menu del WCM-EM dal Manuale Stazione telecomando WCM-FS 2.0 Modulo di ampliamento WCM-EM 2.1. Solare Ingr / Uscite P801 Uscita VA1 Blocco Osserva Risc/FS P802 Test uscita Polmone/Compensat P821 Diff Polmone 2K P822 Sup Polmone P823 P2/P1 TempCommutaz 1K Spento Collettore P841 Portata min 0,6l/min P842 Portata max P843 TempAntigeloColl 15,0l/min -12 C P844 Tyfocor 30% P845 PotMin a Collett 20W RegolatoreTempDiff P861 TempMinColl 20 C P862 DiffComm ON P863 DiffRegolazione DiffComm OFF 7K 12K ManagementEnerg P881 Surplus Sol 70 C Info Solare P882 RaffPol da Collett P883 PrioSolareCircRisc P884 PrioACSSol P901 Polmone/Compensat P902 Stato RTD P903 Temperature RTD P904 Temperatura Pompa P905 CircCollettore P906 Contabiliz.Resa P907 Resa totale P908 Statistiche resa Nuova config. Lista di tutti i WCM-EM senza WCM-FS associati su Risc.EM#2 event. EM- ACS#2 Risc.EM#8 event. EM- ACS#8 4K Spento Spento Spento / La 28-78

29 6.5.2 Configurazione WCM-SOL Con questo parametro vengono trasmesse le informazioni della configurazione dal WCM-SOL al WCM-FS. Variante di regolazione Polmone 1 Regolazione con una sonda polmone B10 Polmone 2 Regolazione con due sonde polmone B10+B11 Compensatore Regolazione di un compensatore idraulico con sonda B11 Sonda circuito collettori T1 T2 Sonda T1 T2 del circuito collettori Sonda WHPSol EA T3 T4 Sonda T3 T4 del gruppo spinta Attivare il Livello tecnico (v. cap. 6.5). Premere il tasto funzione Info sistema. Viene visualizzato il menu Info sistema. Premere il tasto funzione Config WCM-Sol. Viene visualizzato il parametro Config WCM-Sol. Verificare la configurazione visualizzata. Se la configurazione presenta scostamenti premere il tasto funzione Nuovo. Il sistema mostra brevemente il messaggio Cerca config., poi viene visualizzata l'attuale configurazione. Salvare la nuova configurazione con OK. Tecnico 01 Avviamento Info sistema CircuitoRisc Info sistema 01 Esterna Config WTC gas 25#A Config WCM-Sol - + Config WCM-Sol 333 Polmone 2 T1 T2 Nuovo T3 T4 OK / La 29-78

30 6.5.3 Impostazione dell'uscita VA1 Associazione della funzione variabile Uscita VA1 Campo di regolazione VA1 Blocco Segnale di blocco blocco al WCM-SOL 1.0 home ConsBruc Contatto di abilitazione per generatore di calore esterno P Bypass Esercizio pompa bypass durante la disinfezione legionella (completa disinfezione del bollitore) e funzione di raffreddamento (v. cap ) P2/P1 Svolgimento di commutazione con variante di regolazione attiva P1 (v. cap ) Surplus Svolgimento di commutazione con stato Surplus (v. cap ) attivo Prio Solare Priorità solare circuito di riscaldamento Svolgimento di commutazione con stato attivo (v. cap ) Priorità solare ACS (v. cap ) Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Ingressi/Uscite. Premere il tasto funzione Uscita VA1. Viene visualizzato il menu Uscita VA1. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 01 Ingr/Uscite Polmone/Compensat Collettore Ingr/Uscite 01 Uscita VA1 Test uscita Blocco - + Uscita VA1 801 Blocco Standard OK / La 30-78

31 6.5.4 Test uscita Controllare l'utenza collegata a VA1 e M1, tramite un procedimento di commutazione manuale provvisorio. Campo di regolazione VA1 Acceso/Spento Campo di regolazione M1 Spento/--% Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Ingressi/Uscite. Premere il tasto funzione Test uscita. Viene visualizzato il parametro Test uscita. Con il tasto funzione accendere / spegnere. Impostare il valore desiderato tramite la manopola e i tasti funzione. Verificare se con pompa azionata si regola la portata. Solare 01 Ingr/Uscite Polmone/Compensat Collettore Ingr/Uscite 01 Uscita VA1 Test uscita Blocco - + Test uscita 802 VA1 Spento M1 Spento V 0.00 l/h On E' possibile abbandonare il parametro tramite il tasto funzione 1 (fine) oppure tramite una breve pressione del tasto menu. Il test uscita viene terminato abbandonando il parametro. Controllare il funzionamento della pompa e del sensore di portata Attivare la pompa solare M1 tramite il test uscita Osservare il LED sul sensore di portata in base al comando della pompa Confrontare la portata visualizzata in P802 con Pto di lavoro Min / Pto di lavoro Max / La 31-78

32 6.5.5 Impostazione differenziale polmone Il parametro viene visualizzato solo con varianti di regolazione polmone 1, polmone 2 e regolazione compensatore attive. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Polmone/Compensat. Premere il tasto funzione Diff Polmone. Viene visualizzato il parametro Diff Polmone. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 01 Ingr/Uscite Polmone/Compensat Collettore Polmone/Compensat 02 Diff Polmone 2.0K Sup Polmone 1.0K TempComm P2/P1 Spento - + Diff Polmone K 1.0K - 7.0K Standard OK / La 32-78

33 6.5.6 Impostazione superamento polmone Il parametro viene visualizzato solo con varianti di regolazione polmone 1, polmone 2 e regolazione compensatore attive. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Polmone/Compensat. Premere il tasto funzione Sup Polmone. Viene visualizzato il parametro Sup Polmone. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 01 Ingr/Uscite Polmone/Compensat Collettore Polmone/Compensat 02 Diff Polmone 2.0K Sup Polmone 1.0K TempComm P2/P1 Spento - + Sup Polmone K 0.0K K Standard OK / La 33-78

34 6.5.7 Commutazione estate/inverno Se il valore medio della temperatura esterna supera il limite di temperatura impostato, avviene il post-caricamento secondo la variante polmone P1. In questo modo viene ridotto automaticamente il volume da riscaldare. Al contrario viene reso disponibile più volume per il caricamento solare. Il parametro viene visualizzato solamente dopo il riconoscimento della variante di regolazione P2 (Sonda B10/B11) e con sonda esterna presente. Il valore di impostazione parametro è riferito alla temperatura esterna. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Estate: (temperatura esterna ha superato il valore del parametro impostato) Il regolatore solare WCM-SOL assicura un accumulo ottimale del calore solare. La strategia di regolazione del polmone viene gestita solo dalla sonda temperatura B10 +/- il differenziale di commutazione polmone. In questo modo rimane più volume per la rendita solare. Inverno: (temperatura esterna è scesa sotto al valore del parametro impostato) Il regolatore solare WCM-SOL immette in modo mirato la resa solare. La strategia di regolazione del polmone viene gestita dalle sonde temperatura esistenti B10 e B11 in modo da riscaldare un determinato settore del polmone e conseguentemente minimizzare i pendolamenti del bruciatore. Premere il tasto funzione Polmone/Compensat. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Polmone/Compensat. Premere il tasto funzione TempComm P1/P2. Viene visualizzato il parametro TempComm P1/P2. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 01 Ingr/Uscite Polmone/Compensat Collettore Polmone/Compensat 02 Diff Polmone 2.0K Sup Polmone 1.0K TempComm P2/P1 Spento - + TempComm P2/P1 823 Spento --;4.0 C C Standard OK / La 34-78

35 6.5.8 Impostazione della portata minima Portata minima nel circuito collettori. In caso di elevata perdita di carico nel circuito collettori oppure con fluido termovettore denso, potrebbe essere necessario innalzare la portata all'interno del circuito collettori. La verifica avviene tramite il parametro Pto di lavoro Min nel menu avviamento. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Collettore. Premere il tasto funzione Portata min. Viene visualizzato il parametro Portata min. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 01 Ingre/Uscite Polmone/Compensat Collettore Collettore 01 Portata min 0.6l/min Portata max 15.0l/min TempAntigeloColl C - + Portata min l/min 0.6l/min- 15.0l/min Standard OK / La 35-78

36 6.5.9 Impostazione della portata massima Tramite la limitazione è possibile risparmiare energia elettrica durante la fase di resa massima. C l max h min 0 h 1 Valore effettivo collettore T1 2 Valore di set point collettore 3 Valore effettivo ACS T2 4 Potenziale di risparmio Per la limitazione della portata massima, è necessario determinare prima la portata nominale massima dell'impianto a temperatura media (vedi tabella). Per questo motivo è necessario osservare i dati di dimensionamento idraulico del collettore. La portata nominale dichiarata dal costruttore dei collettori solari, non deve superare il valore salvato nel P321 Pto di lavoro Max. Se fosse così, il dimensionamento dell'impianto è errato! Esempio Impianto solare (Sistema solare Weishaupt WTS-F2) Tipo di collettore: WTS-F2 Numero collettori: 3 Temperatura media (accettata): 50 C Portata nominale da tabella = 3,50 l/min (1 (1 Il valore determinato non deve essere superiore al punto di lavoro massimo impostato a P321. Temperatura media Collettore tipo WTS-F1 Numero di collettori Portata nominale (l/min) Collettore tipo WTS-F2 Numero di collettori C 0,75 1,13 1,50 1,88 2,25 2,63 3,00 3,38 1,17 1,75 2,33 2,92 3,50 4,08 4,67 5,25 10 C 0,90 1,35 1,80 2,25 2,70 3,15 3,60 4,05 1,40 2,10 2,80 3,50 4,20 4,90 5,60 6,30 20 C 1,05 1,58 2,10 2,63 3,15 3,68 4,20 4,73 1,63 2,45 3,27 4,08 4,90 5,72 6,50 7,35 30 C 1,20 1,80 2,40 3,00 3,60 4,20 4,80 5,40 1,87 2,80 3,73 4,67 5,60 6,53 7,47 8,40 40 C 1,35 2,03 2,70 3,38 4,05 4,73 5,40 6,08 2,10 3,15 4,20 5,25 6,30 7,35 8,40 9,45 50 C 1,50 2,25 3,00 3,75 4,50 5,25 6,00 6,75 2,33 3,50 4,67 5,83 7,00 8,17 9,33 10,5 60 C 1,65 2,48 3,30 4,13 4,95 5,78 6,60 7,43 2,57 3,85 5,13 6,42 7,70 8,98 10,3 11, / La 36-78

37 Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Collettore. Premere il tasto funzione Portata max. Viene visualizzato il parametro Portata max. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 01 Ingre/Uscite Polmone/Compensat Collettore Collettore 01 Portata min 0.6l/min Portata max 15.0l/min TempAntigeloColl C - + Portata max l/min 0.6l/min l/min Standard OK / La 37-78

38 Antigelo collettore Impostazione della temperatura per la protezione antigelo del circuito collettori. Dipendente dalla resistenza al gelo del fluido termovettore. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Collettore. Premere il tasto funzione TempAntigeloColl. Viene visualizzato il parametro TempAntigeloColl. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 01 Ingre/Uscite Polmone/Compensat Collettore Collettore 01 Portata min 0.6l/min Portata max 15.0l/min TempAntigeloColl C - + TempAntigeloColl C C C Standard OK Il TempAntigeloColl viene preassegnato in dipendenza dell'impostazione nel P844 Tyfocor / La 38-78

39 Tyfocor Selezione della concentrazione di Tyfocor Il parametro serve per la definizione del fattore di correzione del calcolo della quantità di calore e per la preassegnazione della temperatura antigelo Impostazioni 30%/45% Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Collettore. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Tyfocor. Viene visualizzato il parametro Tyfocor. Selezionare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 01 Ingr/Uscite Polmone/Compensat Collettore Collettore 02 Tyfocor 45 % PotMin a Collett 20 W - + Tyfocor % Standard OK Con l'impostazione del parametro viene preassegnato automaticamente il P843 (temperatura congelamento). P844 P843 45% -25 C 30% -12 C / La 39-78

40 Soglia di redditività: resa solare rispetto alla portata pompa Scendendo sotto al valore limite di potenzialità, la pompa viene spenta. Il valore limite di potenzialità impostato è riferito alla potenzialità per ogni collettore. Impostazioni W Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Premere il tasto funzione Collettore. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione PotMin a Collett. Viene visualizzato il parametro PotMin a Collett. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 01 Ingr/Uscite Polmone/Compensat Collettore Collettore 02 Tyfocor 30 % PotMin a Collett 20 W - + PotMin a Collett W Standard OK / La 40-78

41 Soglia di intervento pompa solare Temperatura minima collettore per consenso pompa solare. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione RegolatoreTempDiff. Premere il tasto funzione TempMinColl. Viene visualizzato il parametro TempMinColl. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare RegolatoreTempDiff 01 TempMinColl 20.0 C DiffComm ON 7.0K DiffRegolazione 12.0K - + TempMinColl C 0.0 C C Standard OK / La 41-78

42 Differenziale di commutazione pompa solare ON Differenziale di temperatura, che la temperatura del collettore T1 deve aver superato, in confronto alla temperatura di riferimento T2. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione RegolatoreTempDiff. Premere il tasto funzione DiffComm ON. Viene visualizzato il parametro DiffComm ON. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare RegolatoreTempDiff 01 TempMinColl 20.0 C DiffComm ON 7.0K DiffRegolazione 12.0K - + DiffComm ON K 4.0K K Standard OK / La 42-78

43 Strategia di regolazione portata Differenziale di temperatura da impostare tra temperatura di mandata collettore (T3) e temperatura di riferimento (T2). Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione RegolatoreTempDiff. Premere il tasto funzione DiffRegolazione. Viene visualizzato il parametro DiffRegolazione. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare DT-Regler 01 TempMinColl 20.0 C DiffComm ON 7.0K DiffRegolazione 12.0K - + DiffRegolazione K 1.0K K Standard OK / La 43-78

44 Differenziale di commutazione pompa solare Off Scendendo al di sotto del differenziale di temperatura minimo tra temperatura di mandata collettore (T3) e temperatura di ritorno collettore (T4), la pompa solare viene spenta. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione DiffRegolazione. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione DiffComm OFF. Viene visualizzato il parametro DiffComm OFF. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare RegolatoreTempDiff 02 DiffComm OFF 4.0K - + DiffComm OFF K 1.0K - 7.0K Standard OK / La 44-78

45 Surplus Solare Al raggiungimento di una determinata temperatura bollitore (stato Surplus), il regolatore può mettere a disposizione il calore solare in eccesso a circuiti di riscaldamento supplementari p.e. a corpi scaldanti in taverna. E' possibile definire separatamente la reazione dei circuiti di riscaldamento nel menu Circuito Risc P431/471 RenditaSolCircRisc. E' possibile definire separatamente la reazione dei circuiti caricamento ACS nel menu Bollitore P611 RenditaSolareACS. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione ManagementEnerg Premere il tasto funzione Surplus Sol. Viene visualizzato il parametro Surplus Sol. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare ManagementEnerg 01 Surplus Sol 70.0 C RaffPol da Collett Spento PrioRiscSol Spento - + Surplus Sol C 30.0 C C Standard OK La visualizzazione del parametro dipende dallo schema P317 SchemaIDRSolare = WES-C / La 45-78

46 Esempio: Nel seguente esempio viene rappresentata la relazione tra il valore della temperatura impostabile "Surplus Sol" e la reazione dei circuiti di riscaldamento e ACS sullo "Stato Surplus". La reazione dei circuiti di riscaldamento risp. dei circuiti ACS al messaggio di stato Sovratemp sono uguali come al messaggio di stato Surplus. Per la spiegazione del messaggio di stato Sovratemp vedi (v. cap. 10.7). Impostazioni nel WCM-Sol 1.0 P881 Surplus Sol 73 C Impostazioni nel WCM-EM-HK (circuito di riscaldamento) P431 RenditaSolCircRisc Mandata Max LimtempRiscSolMax con Sovratemperatura Impostazioni nel WCM-EM-WW (circuito caricamento ACS) P611 RenditaSolareACS AC massima LimtempRiscSolMax con Sovratemperatura Funzione WES-C: B10 > 73 C: Reazione circuito di riscaldamento Reazione circuito caricamento ACS: Funzione WES-C: B10 < 63 C Reazione circuito di riscaldamento: Reazione circuito caricamento ACS Messaggio di stato Surplus a tutti i circuiti di riscaldamento e di caricamento ACS. Il circuito di riscaldamento viene azionato a Mandata Max. Il circuito caricamento ACS viene caricato a ACS max. Il messaggio di stato Surplus viene revocato. Il circuito di riscaldamento viene fatto funzionare come lo stato Surplus. Il circuito caricamento ACS viene fatto funzionare come lo stato Surplus / La 46-78

47 Ritorno solare per raffreddamento In caso di necessità raffreddamento del bollitore tramite il circuito collettore tra le ore 0 e ore 4. Per prevenire la stagnazione, dopo un surriscaldamento, è possibile che un bollitore venga fatto raffreddare durante la notte tramite il circuito collettori. Durante il raffreddamento il ritorno bollitore può essere allacciato tramite una pompa bypass. Allo scopo, collegare la pompa bypass all uscita VA1 e nel parametro Uscita VA1 801 scegliere l impostazione bypass. Impostazioni ritorno solare per raffreddamento Spento/Acceso Attivare il Livello tecnico (v. cap. 6.5). Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione ManagementEnerg. Premere il tasto funzione RaffPol da Collett. Viene visualizzato il parametro RaffPol da Collett. Selezionare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare ManagementEnerg 01 Surplus Sol 70.0 C RaffPol da Collett Spento PrioRiscSol Spento - + RaffPol da Collett 882 Spento Aus- Ein Standard OK / La 47-78

48 Priorità solare circuito di riscaldamento In caso di resa solare crescente p.e. durante una mattinata in autunno, il regolatore solare WCM-SOL riduce in previsione la generazione di calore da parte del sistema di riscaldamento convenzionale, risparmiando prezioso combustibile fossile. E' possibile definire separatamente la reazione dei circuiti di riscaldamento al P114 Accettaz.Ambiente. Il parametro viene visualizzato solamente se il P317 SchemaIDRSolare è impostato su WEC-C. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione ManagementEnerg. Premere il tasto funzione PrioRiscSol. Viene visualizzato il parametro PrioRiscSol. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare ManagementEnerg 01 Surplus Sol 70.0 C RaffPol da Collett Spento PrioRiscSol Spento - + PrioRiscSol 883 Spento --; 0.5 kw kw Standard OK / La 48-78

49 Esempio: Nel seguente esempio viene rappresentata la relazione tra il limite di resa impostabile PrioRiscSol e la reazione dei circuiti di riscaldamento sul messaggio di stato PrioRiscSol. Impostazioni nel regolatore solare: P883 PrioSolareCircRisc 3kW Impostazioni nell'fs (circuito di riscaldamento): P112 TempAmbNorm 22 C P114 Accettaz.Ambiente 2K Funzione: Resa solare attenuata > 3kW Messaggio di stato PrioRiscSol a tutti i circuiti di riscaldamento Il regolatore cerca ancora di raggiungere il valore nominale ambiente di 22 C. Temperatura ambiente attuale > 20 C P112 - P114 Temperatura ambiente attuale < 20 C P112 - P114 Revoca del consenso per l'esercizio di riscaldamento alla WTC Consenso esercizio di riscaldamento alla WTC Se il P114 Accettaz.Ambiente è impostato su Off, non avviene alcuna reazione del circuito di riscaldamento sul messaggio di stato PrioRiscSol / La 49-78

50 Priorità solare ACS In caso di resa solare crescente p.e. durante una mattinata in autunno, il regolatore solare WCM-SOL riduce in previsione la generazione di calore da parte del sistema riscaldamento convenzionale, risparmiando prezioso combustibile fossile. E' possibile definire separatamente la reazione dei circuiti caricamento ACS in P134 Accettaz ACS dei circuiti di caricamento ACS. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione ManagementEnerg. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione PrioACSSol. Viene visualizzato il parametro PrioACSSol. Impostare il valore desiderato tramite la manopola. Confermare premendo il tasto funzione OK. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare ManagementEnerg 02 PrioACSSol Spento - + PrioACSSol 884 Spento --; 0.5 kw kw Standard OK / La 50-78

51 Esempio: Nel seguente esempio viene rappresentata la relazione tra il limite di resa impostabile PrioACSSol e la reazione del circuito caricamento ACS sul messaggio di stato PrioACSSol. Impostazioni nel regolatore solare: P884 PrioACSSol 3kW Impostazioni nella FS (circuito caricamento ACS): P132 StP ACS normale 50 C P134 Accettaz ACS 12K Funzione: Resa solare attenuata > 3kW Temperatura attuale ACS > 38 C P132 - P134 Temperatura attuale ACS < 38 C P132 - P134 Messaggio di stato PrioACSSol a tutti i circuiti caricamento ACS Revoca del consenso per Esercizio ACS alla WTC Consenso esercizio ACS alla WTC Se il P134 Accettaz ACS è impostato su Off, non avviene alcuna reazione del circuito di caricamento ACS sul messaggio di stato PrioACSSol / La 51-78

52 6.6 Informazioni Polmone/Compensatore Indicazione della temperatura polmone risp. temperatura compensatore e l'attuale variante di regolazione del polmone. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Info Solare. Premere il tasto funzione Polmone/Compensat. Viene visualizzato il parametro Polmone/Compensat. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare Info Solare 01 Polmone/Compensat Stato RTD Temperature RTD - + Polmone/Compensat 901 B C B C P2->P1 Spento / La 52-78

53 6.6.2 Indicazione di stato nel regolatore solare WCM-SOL (modulo solare) Indicazione dello stato attuale di esercizio del WCM-SOL e dei circuiti di riscaldamento e di caricamento ACS. Attivare livello tecnico (v. cap. 6.5). Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Info Solare. Premere il tasto funzione Stato RTD. Viene visualizzato il parametro Stato RTD. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare Info Solare 01 Polmone/Compensat Stato RTD Temperature RTD - + Stato RTD 902 Spento HK: Surplus WW: Surplus Stato WCM-Sol Significato Spento Nessuna resa energetica dal solare Stabilizzazione Resa energetica solare: fase di stabilizzazione Attivo dopo avviamento pompa solare, fino a quando c'è calore alla sonda di mandata collettore. Regolazione Resa energetica solare: RTD T3-T4 cap Fase speciale Resa energetica solare: fase speciale RTD T1-T4 Strategia di regolazione commutazione su temperatura collettore(t1) e temperatura di ritorno collettore (T4). Stagnaz Stagnazione: il bollitore è in sovratempertura Raffredd Raffreddamento tramite circuito collettori cap e Gelo Protezione antigelo collettore cap e Manu Regolatore solare in funzione manuale cap. 6.9 EserEmer Regolatore solare in esercizio d'emergenza cap ProtColl Protezione collettore cap Surplus (1 Sovratemp (1 La sonda di comparazione nella riduzione di temperatura ha superato la temperatura limite impostata in P881. La sonda di comparazione nella riduzione di temperatura ha superato il WES-max risp. WASol-max. (1 Le reazioni dei circuiti di riscaldamento e di caricamento ACS del rispettivo WCM-FS su stati Sovratemp e Surplus si possono definire separatamente nel P 431 / 471 RenditaSolCircRisc risp.p611 Rendita- SolareACS / La 53-78

54 6.6.3 Temperature RTD Visualizzazione della temperatura collettore (T1) e della temperatura bollitore inferiore (temperatura di riferimento, T2). Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Info Solare. Premere il tasto funzione Temperature RTD. Viene visualizzato il parametro Temperature RTD. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare Info Solare 01 Polmone/Compen satore Stato RTD Temperature RTD - + Temperature RTD 903 T C T C / La 54-78

55 6.6.4 Temperatura Pompa Visualizzazione della temperatura di mandata collettore (T3) e della temperatura di ritorno collettore (T4). Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Info Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Temperatura Pompa. Viene visualizzato il parametro Temperatura Pompa. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare Info Solare 02 Temperatura Pompa CircCollettore Contabiliz.Resa - + Temperatura Pompa 904 T C T C / La 55-78

56 6.6.5 Circuito collettori Visualizzazione del numero di giri della pompa, della portata e della potenzialità collettori. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Info Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione CircCollettore. Viene visualizzato il parametro CircCollettore. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare Info Solare 02 Temperatura Pompa CircCollettore Contabiliz.Resa - + CircCollettore 905 P Pompa 00% V 0.00l/min P th 0.0kW / La 56-78

57 6.6.6 Contabilizzatore resa solare Lettura contatore rendita solare dall'ultimo reset e la data nella quale il contatore è stato resettato. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Info Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Contabiliz.Resa. Viene visualizzato il parametro Contabiliz.Resa. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare Info Solare 02 Temperature Pompe CircCollettore Contabiliz.Resa - + Contabiliz.Resa 906 da 04.Ago 11 W th 45.0kWh EsercTot 124.0h Reset / La 57-78

58 6.6.7 Resa solare totale Lettura contatore rendita solare dall'ultimo avviamento. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Info Solare. Tramite la manopola passare al 3 livello del menu. Premere il tasto funzione Resa totale. Viene visualizzato il parametro Resa totale. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare Info Solare 03 Resa totale Statistiche Resa - + Resa totale 907 W th 561 kwh EsercTot 85 h / La 58-78

59 6.6.8 Statistiche resa Visualizzazione delle rendite solari e dei tempi di esercizio degli ultimi 14 giorni. Attivare il livello tecnico. Premere il tasto funzione Solare. Viene visualizzato il menu Solare. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione Info Solare. Tramite la manopola passare al 3 livello del menu. Premere il tasto funzione Statistiche resa. Viene visualizzato il parametro Statistiche resa. Solare 02 RegolatoreTempDiff ManagementEnerg Info Solare Info Solare 03 Resa totale Statistiche Resa - + Statistiche Resa : 20.Ago 11 W th 200 kwh EsercTot 05 h Utilizzando la rotella dello scroll si passa al giorno successivo / La 59-78

60 6.7 Reset WCM-SOL Con Reset il WCM-SOL viene ripristinato allo stato di fornitura. Impostare il selettore di indirizzi al WCM-SOL su A. Tutti i LED lampeggiano. Dopo ca 10 secondi vengono caricati tutti i valori standard e i LED si accendono uno dopo l'altro (v. cap. 6.3). Impostare l'indirizzo al WCM-SOL. Il WCM-SOL individua tutte le sonde e gli attuatori collegati. 6.8 Nuova configurazione del WCM-SOL in caso di modifica dell'impianto Togliere la tensione al WCM-SOL. Effettuare la modifica dell'installazione. Dare tensione al WCM-SOL. Il WCM-FS associato comunica eventuali errori. Determinare nuovamente la configurazione del WCM-SOL / La 60-78

61 6.9 Funzione manuale WCM-SOL La funzione manuale avviene tramite il commutatore di indirizzi. Funzione manuale solare spenta Impostare il commutatore di indirizzi al WCM-SOL su 0. Uscita VA1 Spento Uscita M1 Spento Uscita PWM Spento (potenzialità 0%) Sistema (WST) Indicazione LED Le utenze e il generatore di calore continuano a funzionare LED di rete lampeggia Esercizio manuale solare disaerazione Impostare il commutatore di indirizzi al WCM-SOL su E. Uscita VA1 Acceso Uscita M1 On (1 Uscita PWM On (potenzialità 100%) (1 Sistema (WST) Indicazione LED Il funzionamento da parte delle utenze e del generatore di calore non viene influenzato. LED di rete lampeggia (1 Durante una stagnazione l'uscita viene commutata su Off Esercizio d'emergenza WCM-SOL Con l'esercizio d'emergenza viene superata momentaneamente una situazione di errore. Non è consentito il funzionamento del WCM-SOL in esercizio d'emergenza per un periodo prolungato. Con l'impostazione indirizzo F viene attivato il relais di uscita per la pompa solare. Impostare il commutatore di indirizzi al WCM-SOL su F (v. cap. 6.9). La spia di rete lampeggia in rapporto impulso/pausa 50 % accesa e 50 % spenta (v. cap. 6.3). Esercizio d'emergenza Impostare il commutatore di indirizzi al WCM-SOL su F. Uscita VA2 Spento Uscita M1 On (1 Uscita PWM On (potenzialità 100%) (1 Sistema (WST) Indicazione LED Il funzionamento da parte delle utenze e del generatore di calore non viene influenzato. LED di rete lampeggia (1 Durante una stagnazione l'uscita viene commutata su Off / La 61-78

62 6.11 Reset WCM-FS Durante il ripristino della stazione telecomando tutte le precedenti impostazioni vengono ripristinate alla impostazione di fabbrica. Rimuovere la stazione telecomando dal supporto. Innestarla nuovamente tenendo premuto il tasto simbolo chiave inglese. Tenere premuto il tasto chiave inglese finché non appare "EEPROM". La versione Software e EEPROM appaiono brevemente. -weishaupt- WCM-FS EEPROM Selezionare la lingua (v. cap ). Impostare l'indirizzo (v. cap ). La stazione telecomando viene configurata nuovamente. -weishaupt- WCM-FS Lu 21.Mag 07 19:20 Avvio sistema Attendere prego Eseguire l'avviamento (v. cap. 7) / La 62-78

63 7 Avviamento 7 Avviamento Guida automatica attraverso il menu avviamento durante il primo avviamento, dopo il reset. 7.1 Condizioni ATTENZIONE Possibile danno all'apparecchio! Un montaggio, installazione e avviamento non eseguiti a regola d'arte da personale specializzato possono causare danni ai singoli apparecchi o all'intero sistema. Solo un avviamento eseguito correttamente garantisce la sicurezza di esercizio dell'intero sistema. L'avviamento può essere eseguito solamente da personale specializzato qualificato. Prima dell'avviamento controllare se tutti i lavori di montaggio e installazione sono terminati Impostazione dell'indirizzo al WCM-SOL Controllare e se necessario impostare l'indirizzo ebus al regolatore solare WCM- SOL. 0 Esercizio manuale 1 (cap. 6.9) 1 Esercizio normale 2-9 Funzione non definita A Reset (v. cap. 6.9) B-D Funzione non definita E Esercizio manuale 2 (cap. 6.9) F Esercizio d'emergenza (superamento momentaneo della situazione di errore) Il regolatore solare WCM-SOL regola in modo automatico l'alimentazione ebus, non sono necessari ulteriori provvedimenti / La 63-78

64 7 Avviamento 7.2 Avviamento passo/passo della stazione telecomando WCM- FS Durante l'avviamento verrete guidati automaticamente attraverso i menu necessari all'impostazione Impostazione della lingua Dopo l'inserimento della tensione di alimentazione durante il primo avviamento e dopo ogni reset appare il parametro Lingua. Impostare la lingua tramite la manopola. Salvare premendo il tasto OK. - + Lingua 311 Italiano OK Lingue selezionabili Deutsch English Français Italiano Espanol Nederlands Dansk Svenska Norsk Slovenski Hrvatski Magyar Polski Рyсский Cesky Slovak / La 64-78

65 7 Avviamento Impostazione indirizzo della stazione telecomando WCM-FS Il comando del regolatore solare avviene mediante WCM-FS, che ha le funzioni, in base all'impostazione degli indirizzi: programma ACS, orologio master e orario di ricircolo. Di seguito i possibili indirizzi: Direzione #L, WTC#1, WTC#1 + Risc.-EM#2 e Risc.-EM#2. E' possibile impostare l'indirizzo solamente: durante il primo avviamento, dopo ogni reset. Display Assegnazione funzionale Direzione #L WTC-HK#1 WTC-HK#1+ Risc.-EM#2 Risc.-EM#2 Impostare l'indirizzo tramite la manopola. Salvare premendo il tasto OK. La stazione telecomando viene configurata. Funzione centralizzata (oppure WCM-SOL standalone senza utenza collegata) Comando WCM-SOL e circuito di riscaldamento diretto sulla WTC. Comando WCM-SOL e circuito di riscaldamento diretto sulla WTC e del circuito di riscaldamento Risc.- EM#2. Comando WCM-SOL e WCM Risc.-EM#2 - + Indirizzo FS 312 WTC-HK#1 OK Configurazione Appare brevemente la versione software, poi viene configurata la stazione telecomando. -weishaupt- WCM-FS Lu 21.Mag 07 19:20 Avvio sistema Attendere prego / La 65-78

66 7 Avviamento Schema solare Impostazione della variante idraulica. Attivare il Livello tecnico (v. cap. 6.5). Premere il tasto funzione Avviamento. Viene visualizzato il menu Avviamento. Tramite la manopola passare al 2 livello del menu. Premere il tasto funzione SchemaIDRSolare Viene visualizzato il parametro SchemaIDRSolare. Impostare con la manopola la selezione e salvare con il tasto funzione OK. - + SchemaIDRSolare 317 WES-C Standard OK Display WASol Assegnazione funzionale Produzione ACS (v. cap ) supportata dal solare con bollitore ACS Weishaupt WASol WES-C Produzione ACS e integrazione al riscaldamento (v. cap ) supportata dal solare con bollitore combinato WES / La 66-78

67 7 Avviamento Utilizzo Sonda B3 Con questo parametro viene impostato se il WCM-SOL deve utilizzare la sonda bollitore della WTC oppure del EM-ACS#8. In questo modo è possibile, in un impianto senza WTC, comandare un'utenza ACS e sfruttare i vantaggi di un EM-ACS, p.e. la sonda di ricircolo. Impostazioni CPU/KA; EWW8 Attivare il Livello tecnico (v. cap. 6.5). Premere il tasto funzione Avviamento. Viene visualizzato il menu Avviamento. Tramite la manopola passare al 3 livello del menu. Premere il tasto funzione Utilizzo sonda B3. Viene visualizzato il parametro Utilizzo Sonda B3. Impostare con la manopola la selezione e salvare con il tasto funzione OK. - + Utilizzo sonda B3 318 CPU/KA Standard OK Impostazione numero collettori Impostazioni Attivare il Livello tecnico (v. cap. 6.5). Premere il tasto funzione Avviamento. Viene visualizzato il menu Avviamento. Tramite la manopola passare al 3 livello del menu. Premere il tasto funzione Numero collettori. Viene visualizzato il parametro Numero collettori. Con la manopola impostare il numero desiderato dei collettori e salvare tramite il tasto funzione OK. - + Numero collettori Standard OK / La 67-78

68 7 Avviamento Impostazione Tipo WHPSol Selezione del gruppo spinta selezionato Impostazioni 20-7 EA 1.0 / EA 1.0 Attivare il Livello tecnico (v. cap. 6.5). Premere il tasto funzione Avviamento. Viene visualizzato il menu Avviamento. Tramite la manopola passare al 3 livello del menu. Premere il tasto funzione WHPSol tipo Viene visualizzato il parametro WHPSol tipo Impostare con la manopola il valore desiderato e salvare con il tasto funzione OK. - + WHPSol tipo EA 1.0 Standard OK / La 68-78

69 7 Avviamento Punto di lavoro massimo Con questo parametro viene determinata la portata al numero di giri massimo della pompa. Questo serve per controllare se è possibile raggiungere la portata nominale necessaria del campo di collettori. Viene visualizzato: Numero di giri massimo della pompa Portata/Ora x numero collettori Portata/min Attivare il Livello tecnico (v. cap. 6.5). Premere il tasto funzione Avviamento. Viene visualizzato il menu Avviamento. Tramite la manopola passare al 3 livello del menu. Premere il tasto funzione Pto di lavoro Max. Viene visualizzato il parametro Pto di lavoro Max. Con il tasto funzione On viene avviato il controllo del dimensionamento dell'impianto. Raggiungimento della portata necessaria per il numero dei collettori. Con il tasto funzione OK viene confermato e salvato il controllo del dimensionamento dell'impianto. Pto di lavoro Max PWM 95 % V 23.3l/h*n V 3.89l/min On OK Il valore inserito rappresenta la portata a potenzialità massima della pompa. E' possibile limitare la portata nel P842 Portata max alla portata nominale dell'impianto. Il procedimento si può rilevare dal (v. cap ). La limitazione della portata massima tramite P842 Portata max permette di risparmiare energia elettrica / La 69-78

70 7 Avviamento Punto di lavoro minimo Il regolatore determina la portata minima possibile per il circuito collettori. Il parametro serve per il controllo della stabilità del punto di lavoro minimo (Pto di lavoro Min) Attivare il Livello tecnico (v. cap. 6.5). Premere il tasto funzione Avviamento. Viene visualizzato il menu Avviamento. Tramite la manopola passare al 4 livello del menu. Premere il tasto funzione Pto di lavoro Min. Viene visualizzato il parametro Pto di lavoro Min. Con il tasto funzione On viene avviato il controllo punto di lavoro inferiore. Con il tasto funzione OK confermare il controllo del punto di lavoro inferiore. Pto di lavoro Min V min 0.60l/min PWM 24 % V 1.02l/min On OK Qui è possibile osservare il LED di controllo dal sensore di portata. Questo segnala il movimento rotatorio del sensore di portata causato dal flusso. Occorre controllare che l'intervallo di intermittenza del LED sia costante. Se il valore di misurazione è instabile risp. il sensore non lavora in modo affidabile, aumentare la portata minima (P 841 Portata min). Possibili cause di errore possono essere: Tyfocor sporco o esaurito, presenza di aria all'interno del circuito collettore, non viene raggiunta la pressione di apertura della valvola di ritegno / La 70-78

71 8 Avvertenze per l'ottimizzazione del tipo di esercizio dell'impianto 8 Avvertenze per l'ottimizzazione del tipo di esercizio dell'impianto La limitazione della portata massima risparmia energia elettrica durante la fase di resa massima! Limitare quindi la portata massima alla portata nominale sufficiente al trasporto dell'energia (v. cap ). In caso di temperatura troppo elevate al serpentino spiralato del bollitore combinato, possono verificarsi delle calcificazioni. Per evitare temperature troppo elevate nel bollitore combinato durante la resa energetica solare, è possibile alleggerire il bollitore deviando l'energia nei circuiti di riscaldamento (vedi cap Surplus Sol). Il post-riscaldando del generatore di calore durante la fase di rendita solare riduce la resa energetica dell'impianto. Il postriscaldamento della WTC in combinazione con la resa solare può essere evitato. Vedi esempi (cap PrioSolareACS) e (pag PrioSolareACS) / La 71-78

72 8 Avvertenze per l'ottimizzazione del tipo di esercizio dell'impianto 8.1 Parametro speciale A In rarissimi casi è necessario adeguare i parametri A del regolatore solare in modo ancora più preciso in base ai requisiti dell'impianto. E' possibile modificare i parametri A solamente con il software WCM-Diagnose. Parametro Denominazione Impostazione da fabbrica A21 Temperatura compensatore minima 8 C A22 Temperatura compensatore massima 78 C A23 Superamento compensatore 1K A24 Modulazione B10 Spento A25 Temperatura regolazione caldaia 0 A41 Limite di disinserimento stagnazione: 120 C Temperatura massima collettore A42 Limite di disinserimento: 110 C Temperatura massima sensore di portata A43 Temperatura massima WASol 90 C90 C A44 Temperatura massima WES-C 90 C90 C A49 Potenzialità min pompa 15% A50 Potenzialità max pompa 95% A61 Parametro di regolazione V-P 10 A62 Parametro di regolazione V-I 120 1/s A63 Parametro di regolazione RTD-P 10 A64 Parametro di regolazione RTD-I 120 1/s / La 72-78

73 9 Ricerca errori 9 Ricerca errori 9.1 Codice errore Vengono visualizzati tutti gli errori di tutte le periferiche collegate tramite ebus. E' possibile controllare il significato dei singoli errori nelle rispettive istruzioni di montaggio ed esercizio. La stazione WCM-FS visualizza solamente errori che durano almeno 15 minuti. Nello storico errori vengono memorizzati errori eliminati con fonte di errore, codice errore, data e ora. Errori eliminati vengono visualizzati con il codice errore 00. E' possibile salvare max. 10 registrazioni. Errore solare Codice errore Causa Fonte di errore 125 Il differenziale di regolazione non è stato WCM-SOL raggiunto 126 Nonostante la pompa sia in funzione non c'è portata. Pompa / Sensore di portata Rimozione Il messaggio di errore si spegne automaticamente quando il differenziale di regolazione tra T3 e T2 è stato raggiunto. In caso l'errore si verifichi nuovamente, ridurre l'impostazione in P841 (portata min) e in P863 (differenziale di regolazione). Verificare il funzionamento della pompe e il sensore di portata (vedi info nel cap ) Errore sonda Codice errore Causa Fonte di errore Rimozione 130 Sonda B10 difettosa WCM-SOL Controllare la sonda e se necessario sostituirla 131 Sonda B11 difettosa WCM-SOL Controllare la sonda e se necessario sostituirla 132 Sonda T1 difettosa WCM-SOL Controllare la sonda e se necessario sostituirla 133 Sonda T2 difettosa WCM-SOL Controllare la sonda e se necessario sostituirla 134 Sonda T3 difettosa WCM-SOL Controllare la sonda e se necessario sostituirla 135 Sonda T4 difettosa WCM-SOL Controllare la sonda e se necessario sostituirla Errore Hardware Codice errore Causa Fonte di errore Rimozione 154 Errore EEPROM Azzeramento apparecchio (vedi cap. 6.7) Errore di comunicazione ebus Codice errore Causa Fonte di errore Errore di comunicazione in direzione del WCM-FS Rimozione Controllare l'allacciamento ebus Controllare con il tester il segnale BUS / La 73-78

74 9 Ricerca errori Errore di sistema Rimozione dell'errore del sistema. Spegnere e riaccendere l'impianto. L'impianto viene configurato nuovamente. Codice errore Causa Fonte di errore Rimozione 200 Identificazione del BUS occupato, 2 WCM-EM e WCM-FS uguali 202 L'indirizzo WCM-FS WTC-HK#2 +Risc.-EM#2 è stato associato ad un circuito carico bollitore WCM-FS WCM-EM WCM-FS WCM-EM Controllare l'indirizzo Controllare l'indirizzo Controllare la sonda al WCM-EM 203 Polmone solare al generatore di calore WTC-XX Collegare la sonda polmone al WCM-SOL / La 74-78

75 10 Funzioni di protezione 10 Funzioni di protezione 10.1 Antibloccaggio della pompa Dopo un periodo di inattività della pompa di max. 24 ore alle uscite M1 e VA1 (Bypass), viene azionato un comando alle ore 12 per 5 secondi alla potenzialità massima Protezione antigelo circuito collettori La pompa solare viene azionata a potenzialità massima se la sonda collettore T1 scende al di sotto del valore limite antigelo impostato a P843 TempAntigelo- Coll Protezione antigelo bollitore/polmone Le sonde B10, B11 e T2 vengono sorvegliate rispetto alla temperatura antigelo di 4 C. Scendendo sotto a questa temperatura vengono interpellati i seguenti generatori di calore: WTC tramite termostato risp. comando potenzialità Generatore di calore esterno tramite uscita VA 10.4 Protezione antigelo impianto Protezione antigelo WTC: Tramite la protezione antigelo dell'impianto vengono azionati dalla WTC#A con temperatura esterna B1 < P23 ProtAntigeloImp le pompe dei circuiti di riscaldamento (Risc.-EM). Il WCM-SOL non pregiudica questo meccanismo. Protezione antigelo WCM-Risc.-EM Se la sonda di sistema è collegata al Risc.-EM#2, con temperatura esterna B1 < P466 ProtAntigeloImp WCM-EM-HK vengono azionate le pompe dei circuiti di riscaldamento (Risc.-EM) Protezione surriscaldamento circuito collettori La protezione surriscaldamento del circuito collettori si suddivide in due parti: 1. Pompa solare con portata massima, se T1 >41 Temp max Collett - 10K 2. Pompa solare spenta, se T1 > A41 Temp max Collett 10.6 Protezione surriscaldamento bollitore (schema 1) Questa funzione protegge il bollitore dal surriscaldamento. Quando la temperatura alla sonda bollitore T2 supera il valore limite impostato a A43 WASol Max, la pompa solare si spegne / La 75-78

76 10 Funzioni di protezione 10.7 Protezione surriscaldamento polmone (schema 2) Questa funzione protegge il serbatoio polmone dal surriscaldamento. Quando la temperatura alla sonda B3 ACS supera il valore limite impostato a A44 WES-C Max, la pompa solare si spegne / La 76-78

77 11 Documentazione tecnica 11 Documentazione tecnica 11.1 Valori caratteristici sonde Sonda ritorno Sonda mandata Sonda di comparazione Sonda ambiente esterna Sonda a immersione Sonda collettore NTC 5KΩ STF 222 NTC 5K STF 225 C Ω C Ω C Ω / La 77-78

78 12 Indice analitico A Allacciamento ebus...19 Assorbimento di potenza...14 Avviamento...63 C Codice errore... 73, 74 Condizioni ambientali...14 Configurazione...29 Coperchio...17 D Dati di omologazione...14 Dati elettrici...14 Diametro cavi...17 Direzione...65 Display standard...21 Display WCM-FS... 20, 36 E Esercizio d'emergenza... 61, 63 Esercizio normale...21 Esercizio ridotto...21 F Fusibile...14 G Garanzia... 7 Programma di riscaldamento...20 R Reset...22, 60, 62, 63 Responsabilità... 7 Rubinetto...21 S Simbolo tipo di esercizio...21 Sole...21 Sonda... 19, 77 Sonda ambiente... 15, 17 Spiegazione delle sigle... 9 Standby...21 Stoccaggio...14 Struttura a menu...23 Supporto a parete...15 T Tasto funzione...20 Tasto menu...20 Tasto presenza (presente/assente)...20 Temperatura...14 Tensione di alimentazione...14 Tensione di rete...14 Tipo di esercizio...21 Trasporto...14 V Valore caratteristico sonde...77 I Impostazione da fabbrica...21, 23, 26, 27 Indicazione di esercizio WCM-EM...22 Indirizzo...65 Ingresso...19 L Lingua...64 Livello installatore...20 Livello tecnico...25 Livello utente...20 Luminosità...20 Luna...21 M Manopola...20 Misure di sicurezza... 8 Modifica dell'installazione...60 Morsetto ebus...17 O Ombrello...21 P Parametro / La 78-78

79 / La

80 Weishaupt Italia S.p.A., Via Enrico Toti, 5, Gerenzano (VA) Numero Verde: Riproduzione vietata. Salvo modifiche. Prodotto Descrizione Potenzialità Bruciatori W Bruciatori monarch e industriali Bruciatori multiflam La serie compatta, affermatasi milioni di volte: economica, affidabile, completamente automatica. Bruciatori di gasolio, gas e misti per applicazioni civili e industriali. Nel bruciatore purflam, il gasolio viene bruciato quasi senza residui di fuliggine e le emissioni di NO x sono notevolmente ridotte. I leggendari bruciatori industriali: robusti, di lunga durata, ordinata disposizione dei componenti. Bruciatori di olio, di gas e misti con manager digitale, regolazione O 2 e inverter, per i più svariati impianti centralizzati, nel terziario e nell industria. Tecnica innovativa Weishaupt per grandi bruciatori: valori di emissione minimi, con manager digitale, regolazione O 2 e inverter. Bruciatori di gasolio, di gas e misti con immissione combustibile brevettata. fino 570 kw fino kw fino kw Caldaie murali e a basamento a condensazione, innova- tive, dotate di sistema SCOT. Ideali per riscaldamenti autonomi e per condomini. Per un maggior fabbisogno termico, la caldaia a condensazione a basamento è disponibile con una potenzialità fino a 1200 kw (in cascata). Bruciatori industriali WK Thermo Condens gas Thermo Condens gasolio Bruciatori scomposti di olio, di gas e misti, per impianti industriali con manager digitale, regolazione O 2, inverter. Realizzazione di quadri di comando, anche su specifica del cliente. Possibilità di regolazione multicaldaia brevettata, per teleriscaldamenti e caldaie in cascata. Caldaie a condensazione a gasolio murali a basamento, 4 stelle, con scambiatore di calore ad elevato rendimento in alluminio a basso impatto ambientale. Potenzialità fino a 35 kw. fino kw fino kw fino 35 kw Pompe di calore Pompe di calore con prelievo di calore dall aria, dalla terra o dall acqua di falda, adatte per ristrutturazioni o per nuovi edifici. Esecuzioni anche monofase, reversibili, ad altissimo rendimento. fino 130 kw Geotermia Sistemi solari Bollitori / Serbatoi polmone combinati Pacchetti completi chiavi in mano, dall allestimento cantiere fino all allacciamento della pompa di calore. Certificazione sigillo di garanzia internazionale D-A-CH per imprese perforatrici di sonde geotermiche. Realizzazione con trivelle di proprietà e proprio personale. Energia gratuita dal sole: componenti combinati perfettamente, innovativi, affermati. Collettori piani per integrazione del riscaldamento e per il riscaldamento dell acqua sanitaria, dal singolo appartamento del terziario (grossi campi solari). Programma completo per il riscaldamento e l accumulo dell acqua calda, comprende bollitori classici, riscaldati tramite la caldaia, e bollitori combinati, alimentati tramite i sistemi solari fino a 2000 litri / La

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Regolatore per pannelli solari

Regolatore per pannelli solari Regolatore per pannelli solari Montaggio su zoccolo ES 5910 S ES 5911 S ES 5910 Mini Montaggio sulla pompa ES 5910 P ES 5911 P Stazione solare SS 5910 SS 5911 Istruzioni d'uso Dok. Nr. 110482 18/2008 Indice

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Regolazione esterna per caldaie a pellet Logano SP161/261 Logamatic 4121 con FM444, Logamatic 4323 con FM444 Particolarità durante il collegamento e l'impostazione Per i tecnici

Dettagli

Manuale d uso e funzionamento

Manuale d uso e funzionamento Manuale d uso e funzionamento Comando Remoto per Caldaria 55.1 e 100.1 Condensing A B C Selezione stato funzionamento Impostazione orologio e temperature Programma settimanale D E F G Modifica valore visualizzato

Dettagli

EASYREMOTE. Manuale di Istruzioni controllo remoto EASYREMOTE - RAD - ITA - MAN.INST - 1010B - 40-00017

EASYREMOTE. Manuale di Istruzioni controllo remoto EASYREMOTE - RAD - ITA - MAN.INST - 1010B - 40-00017 Manuale di Istruzioni controllo remoto EASYREMOTE EASYREMOTE - RAD - ITA - MAN.INST - 1010B - 40-00017 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate (PU) ITALY INFORMAZIONI GENERALI Caratteristiche

Dettagli

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE

DUA plus. 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE DUA plus 00332912-1 a edizione - 06/2008 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT INDICE Indice 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 2 2 Uso conforme dell apparecchio... 2 3 Trattamento dell acqua... 2 4 Informazioni

Dettagli

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Serie 2850.. Manuale di installazione e messa in servizio Grazie per aver acquistato questo apparecchio. Leggere attentamente queste istruzioni

Dettagli

Smart-RTC RT Econ U RT Econ A

Smart-RTC RT Econ U RT Econ A Smart-RTC RT Econ U RT Econ A Istruzioni d uso e montaggio Regolatore della temperatura ambiente per il collegamento al programmatore della pompa di calore N. d'ordinazione: 452114.66.73 83288408 FD 9105

Dettagli

Centralina SC3. cod.3401005

Centralina SC3. cod.3401005 cod.3401005 Descrizione Centralina per sistemi di riscaldamento e di riscaldamento ad energia solare, a 3 circuiti 3 uscite con regolazione del numero di giri e 1 uscita a potenziale zero, 8 ingressi per

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1 per Vitocell 100-W, tipo CVUC-A Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale

Exclusive. Standard / Murali. Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Residenziale Caldaie murali combinate istantanee, microaccumulo e solo riscaldamento. Standard / Murali Residenziale : l evoluzione rinnova la sua immagine con una nuova estetica. rende disponibile un ampia gamma,

Dettagli

FW 120. abbinabile a caldaie con Heatronic 3 o Heatronic 4 Gestione di sistemi solari per ACS

FW 120. abbinabile a caldaie con Heatronic 3 o Heatronic 4 Gestione di sistemi solari per ACS Istruzioni per l installazione e l uso Centralina climatica FW 120 abbinabile a caldaie con Heatronic 3 o Heatronic 4 Gestione di sistemi solari per ACS 6 720 612 481-00.1R Descrizione generale degli elementi

Dettagli

Istruzioni di montaggio e di servizio

Istruzioni di montaggio e di servizio 7 747 000 028 05/2006 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio e di servizio Regolatore ambiente RC20 Si raccomanda di leggere attentamente prima di effettuare la messa in esercizio o operazioni

Dettagli

Manuale utente per il modello

Manuale utente per il modello Manuale utente per il modello RK 55 Generatore termico premiscelato a condensazione CE 0694 RK 55 - RAD IT.INT - MAN.UT 1311.1 - DIGITECH CS MIAH4 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate

Dettagli

Manuale utente RSA 28 /25. per il modello

Manuale utente RSA 28 /25. per il modello Manuale utente per il modello RSA 28 /25 Caldaia murale a camera stagna con accumulo CE 0694 RSA 28.25 - RAD - ITA - MAN.UT - 1304.1 - DIGITECH TR - MIAH6 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A.

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Istruzioni per l installazione e l uso FR 10 6 720 613 547-00.1R. Modelli e brevetti depositati Ref. : 6 720 616 060 IT (2008/06) OSW

Istruzioni per l installazione e l uso FR 10 6 720 613 547-00.1R. Modelli e brevetti depositati Ref. : 6 720 616 060 IT (2008/06) OSW Istruzioni per l installazione e l uso FR 10 6 720 613 547-00.1R Istruzioni per l installazione e l uso Modelli e brevetti depositati Ref. : OSW Gentile cliente, Il calore rappresenta un esigenza basilare

Dettagli

Centralina solare CS1.2. Istruzioni di montaggio ed esercizio

Centralina solare CS1.2. Istruzioni di montaggio ed esercizio Centralina solare CS1.2 Istruzioni di montaggio ed esercizio Indice Avvertenza per la sicurezza... 2 Dati tecnici e sommario delle funzioni... 3 1. Installazione... 4 1.1 Montaggio... 4 1.2 Allacciamento

Dettagli

PARVA CONDENSING. Caldaie murali a condensazione

PARVA CONDENSING. Caldaie murali a condensazione PARVA CONDENSING Caldaie murali a condensazione CALDAIE MURALI PARVA CONDENSING Le caldaie Parva Condensing offrono tutti i vantaggi dell innovativa tecnologia a condensazione in abbinamento al comfort

Dettagli

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari

VIESMANN VITOSOLIC. Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi VITOSOLIC 100 VITOSOLIC 200. Regolazione per sistemi solari VIESMANN VITOSOLIC Regolazione per sistemi solari Foglio dati tecnici Articoli e prezzi: vedi listino prezzi Indicazione per l'archiviazione: raccoglitore Vitotec, indice 13 VITOSOLIC 100 Regolazione elettronica

Dettagli

Istruzioni di montaggio e di servizio

Istruzioni di montaggio e di servizio 6304 1091 06/2005 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio e di servizio Modulo ad onde radio RFM20 e Termostato ambiente ad onde radio RC20RF Si raccomanda di leggere attentamente prima

Dettagli

Regolatore differenziale di temperatura

Regolatore differenziale di temperatura SOLARTHERMIE - SOLAR THERMAL - SOLAR TÉRMICO- SOLAIRE THERMIQUE - SOLARE TERMICO Regolatore differenziale di temperatura 5 ingressi, 2 uscite Istruzioni di montaggio e d'uso IT 739.028 Z01 11.06 Con riserva

Dettagli

Istruzioni di montaggio e di servizio

Istruzioni di montaggio e di servizio 6303 3261 11/2002 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio e di servizio Regolatore ambiente RC20 Si raccomanda di leggere attentamente prima di effettuare la messa in esercizio o operazioni

Dettagli

PARVA CONDENSING. Caldaie murali a condensazione

PARVA CONDENSING. Caldaie murali a condensazione PARVA CONDENSING Caldaie murali a condensazione CALDAIE MURALI PARVA CONDENSING Le caldaie Parva Condensing offrono tutti i vantaggi dell innovativa tecnologia a condensazione in abbinamento al comfort

Dettagli

Per l'utilizzatore. Istruzioni per l'uso. Stazione di acqua dolce. Produzione di acqua calda in base al fabbisogno

Per l'utilizzatore. Istruzioni per l'uso. Stazione di acqua dolce. Produzione di acqua calda in base al fabbisogno Per l'utilizzatore Istruzioni per l'uso Stazione di acqua dolce Produzione di acqua calda in base al fabbisogno IT Indice Indice 1 Avvertenze sulla documentazione... 3 1.1 Documentazione complementare...

Dettagli

PARVA RECUPERA. Caldaie murali a condensazione pe r impia nti tradizionali

PARVA RECUPERA. Caldaie murali a condensazione pe r impia nti tradizionali PARVA RECUPERA Caldaie murali a condensazione pe r impia nti tradizionali CALDAIE MURALI PARVA RECUPERA Parva Recupera è la caldaia a condensazione pensata per gli impianti tradizionali e facilmente adattabile

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMNN Completamento E1 vvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni

Dettagli

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione Istruzioni di installazione IEM 6 720 612 399-00.1O Istruzioni di installazione Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 614 832 IT (2008/03) OSW Passione per servizio e comfort Indice Indice Informazioni

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali

PRIME NEW. Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali PRIME NEW Caldaie murali a gas a condensazione ideali per la sostituzione di caldaie convenzionali Ideale per la sostituzione di caldaie convenzionali La nuova gamma a condensazione Prime si articola in

Dettagli

Manuale Termostato. Simbologia: Attenzione! Pericolo. Nota. La sezione contrassegnata con questo simbolo contiene informazioni aggiuntive importanti.

Manuale Termostato. Simbologia: Attenzione! Pericolo. Nota. La sezione contrassegnata con questo simbolo contiene informazioni aggiuntive importanti. Manuale Termostato 1. Informazioni sul manuale Leggere attentamente il presente manuale prima di usare il dispositivo. Il manuale contiene importanti informazioni sull uso previsto per il dispositivo.

Dettagli

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr.

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr. Modell 1256 03.0/2011 Art.-Nr. 684112 560725 Fonterra Kleinflächenregelstation A 2 Fonterra Kleinflächenregelstation B C D E F G 3 Istruzioni per l uso della stazione di regolazione per superfici ridotte

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 6301 3078 03/2001 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Regolatore differenziale ad innesto SR 3 Regolatore differenziale di temperatura solare Si prega di leggere attentamente prima del

Dettagli

Regtronic Centraline per energia solare termica

Regtronic Centraline per energia solare termica Regtronic Centraline per energia solare termica Informazione tecnica Campo d applicazione: Centralina multifunzione per fissaggio a muro con schemi commutabili supplementari preinstallati per il controllo

Dettagli

Documentazione tecnica Caldaia a condensazione a gas MGK

Documentazione tecnica Caldaia a condensazione a gas MGK Risparmio energetico e tutela ambientale di serie Documentazione tecnica Caldaia a condensazione a gas MGK 170 850 664 542 420 290 53 93 344 C D A 175 B Caldaia a condensazione a gas MGK funzionamento

Dettagli

TDS 300. Passione per servizio e comfort. Regolatore solare. Istruzioni di installazione e di servizio

TDS 300. Passione per servizio e comfort. Regolatore solare. Istruzioni di installazione e di servizio Istruzioni di installazione e di servizio TDS 300 6720613720-00.1 SD Istruzioni di installazione e di servizio Regolatore solare Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 613 742 IT (2007/04) OSW Passione

Dettagli

Pannello comandi a distanza

Pannello comandi a distanza Pannello comandi a distanza 6-7 1-5 Istruzioni d uso INFORMAZIONI GENERALI PER UN USO CORRETTO DEL PANNELLO COMANDI A DISTANZA VI INVITIAMO A LEG- GERE ATTENTAMENTE IL CONTENUTO DEL PRESENTE MANUALE. AVVERTENZE

Dettagli

ALKON SLIM SCT. 00333398-2 a edizione - 11/2010 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE

ALKON SLIM SCT. 00333398-2 a edizione - 11/2010 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE ALKON SLIM SCT 00333398-2 a edizione - 11/2010 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT Indice INDICE 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 3 2 Uso conforme dell apparecchio... 3 3 Trattamento dell acqua... 3

Dettagli

Istruzioni di montaggio e servizio

Istruzioni di montaggio e servizio 7 747 006 336 2/2006 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio e servizio Unità di servizio RC35 Leggere attentamente prima della messa in esercizio e delle operazioni di service Indice Indice

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai.

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Unità di ricircolo Istruzioni per l uso Modello del prodotto: RCD-XH Codice prodotto: RCD-XH(F) Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Componenti... 1 Modalità di utilizzo... 2

Dettagli

Istruzioni per l installazione e l uso TDS100 6720613720-00.1 SD. Regolatore solare 6 720 614 038 (2007/04) Passione per servizio e comfort

Istruzioni per l installazione e l uso TDS100 6720613720-00.1 SD. Regolatore solare 6 720 614 038 (2007/04) Passione per servizio e comfort Istruzioni per l installazione e l uso TDS100 6720613720-00.1 SD Istruzioni per l installazione e l uso Regolatore solare Passione per servizio e comfort 2 Indice Indice 1 Avvertenze di sicurezza e spiegazione

Dettagli

Regolatore Elfatherm E8

Regolatore Elfatherm E8 Regolatore Elfatherm E8 Prospetto del prodotto I 0...8 Edition 0.07 Regolatore climatico per caldaie, circuiti di miscelazione e acqua calda Display luminoso con visualizzazione del testo in chiaro multilingue

Dettagli

VITODENS 343-F. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw. Vitodens 343-F 2.10 2.

VITODENS 343-F. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw. Vitodens 343-F 2.10 2. Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento a impianto solare da 3,8 a 19,0 kw I prezzi si intendono IVA esclusa 4/2010 Vitodens 343-F Tipo FB3B Caldaia compatta a gas a condensazione per abbinamento

Dettagli

IVEN 04 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F. 00332371-1 a edizione - 03/06

IVEN 04 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F. 00332371-1 a edizione - 03/06 IVEN 04 RTN 24 - RTFS 24 - RTFS 28 CTN 24 F - CTFS 24 F - CTFS 28 F 00332371-1 a edizione - 03/06 ISTRUZIONI D USO PER L UTENTE IT Indice INDICE 1 Simbologia utilizzata nel manuale... 2 2 Uso conforme

Dettagli

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR IT INDICE 1. Descrizione 2 2. Installazione 3 3. Dimensioni e attacchi idraulici 4 4. Prevalenze pompe 5 5. Collegamento elettrico 6 6. Configurazione della

Dettagli

ISTRUZIONI D USO E DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI D USO E DI MONTAGGIO ISTRUZIONI D USO E DI MONTAGGIO TERMOSTATO AMBIENTE C VRT390 0-1 +1-2 +2 5 30-3 +3 Sa - 15 C Party VRC-VCC Gentile Cliente, con il termostato Vaillant VRT 390, ha acquistato un prodotto Vaillant di alta

Dettagli

ITACA KC 24-28 - 32 KRB 12-24 - 32

ITACA KC 24-28 - 32 KRB 12-24 - 32 ITACA KC 24-28 - 32 KRB 12-24 - 32 IST 03 C 513-02 INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE Signori, ringraziandovi per la preferenza accordataci nello scegliere e nell acquistare le nostre caldaie, Vi invitiamo

Dettagli

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Istruzioni per l uso e di montaggio -250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Art. Nr.: 3100000440 Dati Tecnici: Dimensioni: Tensione di esercizio: Assorbimento di potenza del controllo:

Dettagli

Lista di controllo per la messa in servizio

Lista di controllo per la messa in servizio Sempre al tuo fianco Lista di controllo per la messa in servizio Thesi R Condensing 45 kw - 65 kw Tecnico abilitato Sede dell impianto Tecnico del Servizio di Assistenza Clienti Nome Nome Nome Via/n.

Dettagli

Istruzioni per l installazione e l uso

Istruzioni per l installazione e l uso Istruzioni per l installazione e l uso Regolatore solare 7747006071-00.1 SD Logamatic SC20 Per il personale qualificato/l utente Si prega di leggere attentamente prima del montaggio e dell uso 7 747 008

Dettagli

FORMENTERA KC 12-24 - 28-32 KR 12-24 - 28-32 KRB 12-24 - 28-32

FORMENTERA KC 12-24 - 28-32 KR 12-24 - 28-32 KRB 12-24 - 28-32 IST 03 C 507-04 FORMENTERA KC 12-24 - 28-32 KR 12-24 - 28-32 KRB 12-24 - 28-32 INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE IT Signori, ringraziandovi per la preferenza accordataci nello scegliere e nell acquistare

Dettagli

Istruzioni di servizio

Istruzioni di servizio Istruzioni di servizio Modulo funzione FM443 Modulo solare Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima della messa in esercizio e delle operazioni di servizio 6 720 615 514-03/2008 IT/CH Indice

Dettagli

Istruzioni di installazione per il personale qualificato UX 15

Istruzioni di installazione per il personale qualificato UX 15 Istruzioni di installazione per il personale qualificato UX 15 CH Indice Indice 1 Significato dei simboli e avvertenze di sicurezza....................... 3 1.1 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto...................

Dettagli

MANUALE DI MONTAGGIO E D ISTRUZIONE. Strumenti di misura delle quantità di calore comandati da microprocessore per impianti solari termichi

MANUALE DI MONTAGGIO E D ISTRUZIONE. Strumenti di misura delle quantità di calore comandati da microprocessore per impianti solari termichi MANUALE DI MONTAGGIO E D ISTRUZIONE Strumenti di misura delle quantità di calore comandati da microprocessore per impianti solari termichi SOLAREG II WMM Forza solare Importante! Prima del montaggio o

Dettagli

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori

Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Componenti di regolazione, collettori e cassette per collettori Panoramica dei componenti di regolazione Termostati Termostato ambiente a

Dettagli

Tabella dati di prodotto per il consumo energetico 202. Cronotermostati ambiente ON/OFF 203

Tabella dati di prodotto per il consumo energetico 202. Cronotermostati ambiente ON/OFF 203 indice pag. Tabella dati di prodotto per il consumo energetico 202 Cronotermostati ambiente ON/OFF 203 Cronotermostati ambiente modulanti per caldaie munite di Bosch Heatronic 3 203 Termostato ambiente

Dettagli

EMS 2 6 720 812 361-13.2O. Termoregolatore CR 400 CW 400 CW 800. Istruzioni di installazione per il tecnico 6 720 815 819 (2015/06) IT

EMS 2 6 720 812 361-13.2O. Termoregolatore CR 400 CW 400 CW 800. Istruzioni di installazione per il tecnico 6 720 815 819 (2015/06) IT EMS 2 6 720 812 361-13.2O Termoregolatore CR 400 CW 400 CW 800 Istruzioni di installazione per il tecnico 6 720 815 819 (2015/06) IT 2 Indice Indice 1 Significato dei simboli e avvertenze di sicurezza...

Dettagli

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza L'apparecchio regola la temperatura dell'acqua di mandata dell'impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti

Dettagli

Caldaie a condensazione. Caldaie HT

Caldaie a condensazione. Caldaie HT Caldaie a condensazione Caldaie HT Si chiama Think! l esclusiva piattaforma tecnologica intelligente alla base dello sviluppo della nuova gamma di caldaie HT a condensazione Baxi. The brain inside the

Dettagli

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller.

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. Istruzioni per l uso Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. T( C) Controller B 170 T1 7 4 8 5 9 6 Eurotherm 2132i start

Dettagli

IntelliComfort CH150RBS

IntelliComfort CH150RBS Regolatore settimanale, con uscita bistadio, modalità riscaldamento o raffrescamento, integrazione seconda uscita (stadio2) raffrescamento e riscaldamento. 155 21 90 Scala di regolazione Scala visualizzata

Dettagli

Centralina climatica per impianti solari FW 100

Centralina climatica per impianti solari FW 100 Istruzioni per l installazione e l uso Centralina climatica per impianti solari FW 100 per caldaie dotate di Heatronic 3 a capacità US OSW 6 720 612 481-00.1R Descrizione generale degli elementi di comando

Dettagli

Indice. 1 Avvertenze e spiegazione dei simboli 3 1.1 Avvertenze 3 1.2 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto 4. 2 Pannello di comando 5

Indice. 1 Avvertenze e spiegazione dei simboli 3 1.1 Avvertenze 3 1.2 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto 4. 2 Pannello di comando 5 Indice Indice 1 Avvertenze e spiegazione dei simboli 3 1.1 Avvertenze 3 1.2 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto 4 2 Pannello di comando 5 3 Messa in funzione dell'apparecchio6 3.1 Prima della

Dettagli

La regolazione di riscaldamento Paradigma

La regolazione di riscaldamento Paradigma La regolazione di riscaldamento Paradigma SystaComfort Ma 9:18 20.8 C Prog. 1 Riscald. Installazione Messa in servizio per il personale specializzato THIT1777 05/09 V1.5 Sistemi di riscaldamento ecologico

Dettagli

Manuale d uso. Caldaie murali a gas a camera stagna, tiraggio forzato (X GVM) ed a camera aperta, tiraggio naturale (X GLM)

Manuale d uso. Caldaie murali a gas a camera stagna, tiraggio forzato (X GVM) ed a camera aperta, tiraggio naturale (X GLM) Manuale d uso X GVM 24-2H - X GLM 24-2H - XGLM 24-2 M 6 720 613 692-00.1O Modelli e brevetti depositati rif.: 6 720 613 692 (2015/07) IT Caldaie murali a gas a camera stagna, tiraggio forzato (X GVM) ed

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO KIT Mt Grazie per aver scelto un prodotto DOMUSA. All'interno della gamma dei prodotti DOMUSA avete scelto il kit per pavimenti radianti M t, un accessorio

Dettagli

calormatic 240 VRT 240 DE; AT; CH; BE; IT; FR

calormatic 240 VRT 240 DE; AT; CH; BE; IT; FR calormatic 240 VRT 240 DE; AT; CH; BE; IT; FR Per l utente e il tecnico abilitato Istruzioni per l uso e l installazione calormatic 240 Centralina di regolazione della temperatura ambiente VRT 240 IT;

Dettagli

IMPIEGO FUNZIONAMENTO

IMPIEGO FUNZIONAMENTO FANTINI COSMI S.p.A. Via dell Osio, 6 20090 Caleppio di Settala, Milano - ITALY Tel. +39 02 956821 Fax +39 02 95307006 info@fantinicosmi.it SUPPORTO TECNICO Tel. +39 02 95682225 supportotecnico@fantinicosmi.it

Dettagli

Manuale d'uso per l'utente User's manual. Caldaia murale a condensazione Gas fired condensing wall hung O.H BOILERS.

Manuale d'uso per l'utente User's manual. Caldaia murale a condensazione Gas fired condensing wall hung O.H BOILERS. Manuale d'uso per l'utente User's manual GB Caldaia murale a condensazione Gas fired condensing wall hung O.H BOILERS PIGMA Green 5-0 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113. Manuale utente per il modello RSF 20 /S Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.1-40-00068 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate

Dettagli

Istruzioni di installazione per il tecnico

Istruzioni di installazione per il tecnico Istruzioni di installazione per il tecnico Unità di servizio EMS plus 6 720 645 408-00.1O Logamatic RC200 Leggere attentamente prima dell installazione. 6 720 806 984 (2013/04) Indice Indice 1 Significato

Dettagli

Caldaia murale a gas con piastra orizzontale

Caldaia murale a gas con piastra orizzontale Caldaia murale a gas con piastra orizzontale 6 0 60 09 I (00.0) OSW 99-./O 99-./O ZW /8- H A... ZW - H K... Indice Pagina Avvertenze Pannello di controllo 6 Messa in funzione dell apparecchio Controllare

Dettagli

CALDAIE MURALI ISTANTANEE A DOPPIO SCAMBIATORE PREDISPOSTE PER ABBINAMENTO CON IMPIANTI SOLARI TERMICI

CALDAIE MURALI ISTANTANEE A DOPPIO SCAMBIATORE PREDISPOSTE PER ABBINAMENTO CON IMPIANTI SOLARI TERMICI FERTECH D CALDAIE MURALI ISTANTANEE A DOPPIO SCAMBIATORE PREDISPOSTE PER ABBINAMENTO CON IMPIANTI SOLARI TERMICI Riscaldamento Residenziale EFFICIENZA, RAZIONALITÀ E ROBUSTEZZA FERTECH D è la nuova caldaia

Dettagli

Istruzioni per la trasformazione gas

Istruzioni per la trasformazione gas Istruzioni per la trasformazione gas Caldaie combinate a gas e caldaie a gas con bollitore integrato CGU-2-18/24 CGG-2-18/24 CGU-2K-18/24 CGG-2K-18/24 Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0

Dettagli

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione Duo-tec HT GA Caldaie murali a gas a condensazione Semplicità e prestazioni: la caldaia ideale per la sostituzione La nuova gamma di caldaie a gas a condensazione Duo-tec HT GA è stata specificatamente

Dettagli

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 1 Indice 1. Generalità 4 1.1 Descrizione della macchina e componenti principali 4 1.2 Descrizione del funzionamento 5 2. Caratteristiche tecniche 6 2.1 Caratteristiche

Dettagli

La regolazione solare Paradigma

La regolazione solare Paradigma La regolazione solare Paradigma SystaSolar Installazione e messa in funzione Per tecnici specializzati THIT1764 07/09 V 1.5 Sistemi di riscaldamento ecologico Indice Indice 1. Sul presente documento...............

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

DOMIPROJECT D DOMI INSERT D. caldaie murali a gas istantanee predisposte per l abbinamento con impianti solari termici

DOMIPROJECT D DOMI INSERT D. caldaie murali a gas istantanee predisposte per l abbinamento con impianti solari termici DOMI INSERT D caldaie murali a gas istantanee predisposte per l abbinamento con impianti solari termici > PRESTAZIONI, SEMPLICITÀ E COMPATTEZZA DOMIPROJECT D - DOMI INSERT D sono generatori di calore per

Dettagli

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE UFH-RHS Descrizione: Il sistema di regolazione H-Clima Style si propone come sistema di eccellenza nella regolazione della temperatura ambiente, in particolare per il controllo

Dettagli

Manuale d uso. Caldaia a basamento a gas a condensazione SUPRAPUR KSBR 7-30 A 23 KBR 7-30 A 23 KBR 11-42 A 23 6 720 611 323 I (03.

Manuale d uso. Caldaia a basamento a gas a condensazione SUPRAPUR KSBR 7-30 A 23 KBR 7-30 A 23 KBR 11-42 A 23 6 720 611 323 I (03. Manuale d uso Caldaia a basamento a gas a condensazione SUPRAPUR $ % $ ' %! 4 KSBR 7-30 A 23 KBR 7-30 A 23 KBR 11-42 A 23 OSW Gentile Cliente, la ringraziamo per aver scelto una caldaia JUNKERS. Legga

Dettagli

Termoregolazione GUIDA MH04/7G. edizione 04/2004

Termoregolazione GUIDA MH04/7G. edizione 04/2004 Termoregolazione edizione 04/2004 GUIDA MH04/7G INDICE DEI SETTORI Caratteristiche generali CARATTERISTICHE GENERALI pag. 4 Caratteristiche tecniche CARATTERISTICHE TECNICHE pag. 18 Configurazione CONFIGURAZIONE

Dettagli

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici CALEFFI www.caleffi.com Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici 7 Serie 7 Funzione Il regolatore differenziale acquisisce i

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate.

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. ISTRUZIONI PER L USO 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. Sommario 1 Introduzione...3 2 Sicurezza...4 3 Descrizione della caldaia...5 4 Display e tasti...6 4.1 Tasto Reset...6 4.2 Impostazione della

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO KIT BIO M

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO KIT BIO M ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO KIT BIO M Grazie per aver scelto un prodotto DOMUSA. All'interno della gamma di prodotti DOMUSA avete scelto il kit per pannelli radianti a pavimento Bio

Dettagli

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione

Duo-tec HT GA. Caldaie murali a gas a condensazione Duo-tec HT GA Caldaie murali a gas a condensazione Semplicità e prestazioni: la caldaia ideale per la sostituzione La nuova gamma di caldaie a gas a condensazione Duo-tec HT GA è stata specificatamente

Dettagli

Caldaie murali ad alta ef ficienza da 24, 28 e 32 kw. La migliore ef ficienza in un design innovativo e in dimensioni compatte

Caldaie murali ad alta ef ficienza da 24, 28 e 32 kw. La migliore ef ficienza in un design innovativo e in dimensioni compatte Inovia Caldaie murali ad alta ef ficienza da 24, 28 e 32 kw. La migliore ef ficienza in un design innovativo e in dimensioni compatte CALDAIE MURALI Inovia Inovia è la nuova gamma BIASI di caldaie murali

Dettagli

NOTE D'IMPIEGO E TECNICHE PER L'INSTALLAZIONE. Modello. Centralina di controllo Solare

NOTE D'IMPIEGO E TECNICHE PER L'INSTALLAZIONE. Modello. Centralina di controllo Solare NOTE D'IMPIEGO E TECNICHE PER L'INSTALLAZIONE Modello Centralina di controllo Solare SOMMARIO 1 PREMESSA... 3 1.1 INFORMAZIONI...3 1.2 NORMATIVE...3 1.3 INDICAZIONI PER LA SICUREZZA...3 2 INTRODUZIONE...4

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Modulo funzione xm10 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima dell installazione. 6 720 642 976 (01/2010) IT/CH Indice Indice 1 Significato dei simboli e avvertenze

Dettagli

Premium Valvole + Sistemi Regucor Sistema d accumulo ErP-Ready

Premium Valvole + Sistemi Regucor Sistema d accumulo ErP-Ready Per una migliore efficienza energetica... Premium Valvole + Sistemi Regucor Sistema d accumulo ErP-Ready Panoramica prodotti Riconoscimenti: termico Solare sanitaria Acqua Riscaldamento Sistema d accumulo

Dettagli

Per una migliore efficienza energetica...

Per una migliore efficienza energetica... Innovazione + Qualità Per una migliore efficienza energetica... Premium Valvole + Sistemi Regucor WHS Sistema d accumulo Panoramica prodotti Riconoscimenti: termico Solare sanitaria Acqua Riscaldamento

Dettagli

Domiproject D / Domi Insert D. Caldaie murali a gas istantanee predisposte per l abbinamento con impianti solari termici

Domiproject D / Domi Insert D. Caldaie murali a gas istantanee predisposte per l abbinamento con impianti solari termici Domiproject D / Domi Insert D Caldaie murali a gas istantanee predisposte per l abbinamento con impianti solari termici DOMIPROJECT D > PRESTAZIONI, SEMPLICITÀ E COMPATTEZZA DOMIPROJECT D / DOMI INSERT

Dettagli

COROLLA SERIE 500 COMANDO REMOTO

COROLLA SERIE 500 COMANDO REMOTO COROLLA SERIE 500 COMANDO REMOTO Manuale tecnico di installazione ed uso 92/42/CEE SOMMARIO 1 IL COMANDO REMOTO PER LA SERIE COROLLA 500... 3 1.1 PRINCIPALI CARATTERISTICHE... 4 2 CONFIGURAZIONE DEL COMANDO

Dettagli

PARVA COMFORT. Caldaie murali ad alte pre sta zioni con mini accumulo

PARVA COMFORT. Caldaie murali ad alte pre sta zioni con mini accumulo PARVA COMFORT Caldaie murali ad alte pre sta zioni con mini accumulo CALDAIE MURALI PARVA COMFORT Le caldaie Parva Comfort rappresentano il massimo delle prestazioni in termini di produzione di acqua calda

Dettagli

Luna3 Comfort IN HT / IN

Luna3 Comfort IN HT / IN Luna3 Comfort IN HT / IN Controllo remoto programmabile con termoregolazione m o d u l a n t e (secondo DL 311/06) D I S E R I E Caldaie murali a gas ad incasso a condensazione e convenzionali Il comfort

Dettagli

FEREASY D / EASYBOX D

FEREASY D / EASYBOX D FEREASY D / EASYBOX D CALDAIE MURALI A GAS ISTANTANEE PREDISPOSTE PER L ABBINAMENTO CON IMPIANTI SOLARI TERMICI Riscaldamento Residenziale PRESTAZIONI, SEMPLICITÀ E COMPATTEZZA FEREASY D - EASYBOX D sono

Dettagli