Ecco l Italia che ce la fa: è quella che si dà fiducia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ecco l Italia che ce la fa: è quella che si dà fiducia"

Transcript

1 02-18/5 by Ecco l Italia che ce la fa: è quella che si dà fiducia Anni di crisi e futuro incerto. L Italia è ottimista? Pare proprio di no. Il meeting che inaugura Linkontro Nielsen focalizza l attenzione su L Italia che ce la fa. Conversazione su un futuro possibile coordinato dalla giornalista Maria Latella. Umberto Galimberti, docente dell Università Ca Foscari, parla di ragionevole pessimismo e definisce il futuro non più una speranza ma una minaccia. Ed individua gli elementi che frenano la crescita del Paese: corruzione, organizzazione criminale, mancanza di meritocrazia. Per il filosofo gli italiani sarebbero rimasti parenti, mai diventati cittadini. Figli non meritevoli nei posti sbagliati. Beppe Severgnini, editorialista del Corriere della Sera si sforza di essere pratico e ottimista ma ammette che il suo è un ottimismo faticoso. Dobbiamo fare di tutto per dare respiro alle nuove generazioni che stanno crescendo e che non hanno memoria di un passato roseo. L Italia? Una Repubblica basata sullo stage. Che futuro stiamo dando loro?. Insiste sulla fiducia da trasmettere ai giovani italiani pronti a fare delle belle cose. La sua ricetta per un auspicabile crescita prende spunto da un espressione inglese: Think outside the box (pensa fuori dagli schemi). In una parola: anticonformismo. Innovazione e integrità sono le due parole chiave per una crescita economica date da Roberto Pedretti di Nielsen a chi è venuto aspettandosi delle risposte. Certezze, forse, non se ne possono trasmettere, ma oggi occorre spingere un Paese che per certi versi pare intimidito dalla crisi. Per Roberto Pedretti, amministratore delegato Nielsen, il cambiamento è possibile se passa dall innovazione e dall integrità dei valori. La fase recessiva c è - sottolinea Pedretti - e anche i consumi vengono intaccati. La differenza con i dati del 2008 è evidente e innegabile. Cita ii servizio Nielsen consumer confidence ed evidenzia che: quattro italiani su dieci desiderano risparmiare e due su dieci ammettono di non esserne capaci. Ne deriva che si elimina il superfluo. Oggi dobbiamo analizzare il consumatore con lenti differenti. L imprenditore Riccardo Illy sostiene con convinzione la capacità di reazione delle imprese italiane. Cosa possono fare? Io direi piuttosto cosa stanno già facendo - afferma - Abbiamo due grossi vantaggi: l ingegno e la qualità dei beni che produciamo. Per Illy la ricetta del cambiamento è incentrata sulla fiducia nel futuro. In questo senso gioca un importante ruolo la capacità dei manager, dei collaboratori e delle aziende in genere. Chiude Galimberti che senza mezzi termini punta il dito contro la mancanza di un etica pubblica. Se non deriva da un vissuto psicologico (non diventa psiche) non funziona. Alessandra Bonaccorsi sommario 02 Equity ed export Intervista a R. Pedretti 03 Il filosofo Umberto Galimberti e l etica pubblica 04 Starzone Esselunga colleziona con Sony 05 Coop.Fi La filiera di Unicoop 06 retail innovation Intervista a R. De Camillis Focus sui 3 retailer esteri partecipanti: Tesco Corea Edeka Grünbauer Ikea Uppleva 07 poltrone La Rinascente e Mps 07 global trust Passaparola sotto la lente 08 tesco Sarà consulente legale? Schlecker vende la rete a spezzatino Continua la ristrutturazione dell insegna tedesca che sembra, però, seguire una strategia dayby-day. Si punta ora a vendere Schlecker pezzo per pezzo. È il turno dell insegna Ihr Platz che sarebbe sul punto di essere comprata da Dubag Deutsche Unternehmensbeteiligung Ag. Il retailer sta anche negoziando la vendita dei suoi punti di vendita francesi ed è vicino a un accordo in merito alle sue attività polacche. Già annunciata la vendita dei negozi della Repubblica Ceca.

2 L incertezza di troppo Colpa della politica Uno dei problemi odierni evidenziato da Riccardo Illy è senz altro quello dell incertezza. L imprenditore ci convive, per definizione. Ma se accanto a quella normale - clienti, prezzi, concorrenza - si aggiunge quella del Sistema Paese che ti sottrae, per esempio, la certezza fiscale (quando, quanto e cosa pagare), questa diviene la goccia che fa traboccare il vaso. E rafforza in una minoranza degli imprenditori quella malattia così difficilmente diagnosticabile che è la depressione. Il gesto estremo ne è il terminale che fa notizia e genera emulazione. L app di Upim Upim ha lanciato la nuova app per iphone e Android. Consente di sottoscrivere e utilizzare la Upimcard e di accedere ad altri servizi a disposizione dei clienti (aggiornamenti, eventi, promozioni in corso e geolocalizzazione). Può trasformarsi in card virtuale. I cambiamenti ormai sono strutturali: equity ed export nel mirino delle imprese un momento privilegiato quello de Linkontro, È poiché permette a Nielsen e a tutti gli operatori del largo consumo di trovarsi e mettersi a confronto. A maggior ragione l appuntamento è fondamentale quando lo scenario generale si dimostri complesso e di difficile interpretazione come quello attuale. Ne abbiamo parlato con Roberto Pedretti, amministratore delegato Nielsen.. Che prospettive ci sono per il consumatore in questa seconda parte del 2012? Il consumatore è in difficoltà da così tanto tempo che i cambiamenti di comportamento sono ormai diventati strutturali. Le rilevazioni segnalano un certo virtuosismo in quanto viene fatto. Assistiamo a un rientro nelle mura domestiche di parte delle esperienze che precedentemente erano vissute fuoricasa. È un consumatore anche di nuova generazione, capace di far leva sul ventaglio delle innovazioni che la tecnologia gli mette a disposizione per recuperare antichi valori. Privilegia uno scontrino medio di valore ridotto, abbinato a una frequenza di visita maggiore. Tutto ciò si traduce in categorie merceologiche che vengono premiate, perché riconosciute importanti per la casa, il benessere, il risparmio. Il consumatore pare aver trovato una sua strada. Altrettanto si può dire per le imprese? La stella polare - e lo indichiamo da tempo - è l innovazione. I segnali non sono del tutto positivi: registriamo un decremento dell impatto dell innovazione sul giro d affari complessivo del largo consumo, unito allo scarso dinamismo degli investimenti in comunicazione. Addirittura Internet in questa prima parte del 2012 ha smesso di crescere. È una situazione che alla lunga mette in pericolo i valori del marchio. Da un lato occorre recuperare i fondamentali, Roberto Pedretti, amministratore delegato Nielsen dall altro bisogna mettere in campo progetti a tutto tondo che rispondano alle tendenze di consumo come anche agli sviluppi tecnologici. E occorre considerare che per un marketing di successo diventa realmente necessario allargare l orizzonte oltre i confini italiani. Una considerazione finale sul retail? Esiste una forbice che si allarga fra il gruppo di imprese che cresce e quelle che hanno smesso di farlo: e non esiste una ricetta assortimentale perfetta che contraddistingue gli uni rispetto agli altri, se non l evidente prevalenza della capacità di comprensione della propria clientela da parte dei best performers, quella attitudine ad assecondare mediante servizio e mix merceologico vincente il cliente nuovo di questi tempi. Patrick Fontana AGENDA Download the future.- Percorso di esperienze per rigenerare fiducia Venerdì 18 The Resilience Resistere nelle avversità e dotarsi di valori, persone e processi in grado di reggere alle asperità più dure. Raffaella Mazzoli - Egon Zehnder Riccardo Rossin - Egon Zehnder 8.45 scenari ITALIANI coordina: Benedetta Corbi Italia, il futuro che ci aspetta Gregorio De Felice Banca Intesa Sanpaolo Verso una nuova economia: benessere e sostenibilità Leonardo Becchetti Università Tor Vergata Intervengono: Gianmario Tondato da Ruos - Autogrill Marina Catena - Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite e Tenente E.I. (Riserva Selezionata) COSA TIENE ACCESE LE STELLE Conversazione sull Italia attraverso storie di chi non ha mai smesso di credere nel futuro e non tiene la testa bassa nemmeno quando è buio. Mario Calabresi - La Stampa Conclusioni 02

3 L etica pubblica supera colpe ataviche Tre sono secondo Umberto Galimberti quelle dell Italia: corruzione, criminalità e antistatalismo ubblica è la parola che, posta P accanto a etica, incornicia secondo Umberto Galimberti, questa conversazione di apertura de Linkontro. Forse non è un pensiero innovativo, ma l etica pubblica se diventasse vissuto psicologico potrebbe risolvere le tre colpe ataviche dell Italia: l elevato tasso di corruzione, che costa alla comunità, le organizzazioni mafiose e la visione, da parte degli italiani, dello Stato come nemico. A queste tre colpe se ne aggiunge un altra, quella di non aver conquistato lo status di cittadini ma di essere rimasti fermi alla legge del sangue: siamo tutti parenti, sintetizza Galimberti, il familismo che vince sulla meritocrazia. Come liberarsi allora da questo futuro che non è più promessa, ma minaccia, e quindi non agisce come motivazione? La soluzione posta dal filosofo è già contenuta nelle parole che utilizziamo per descrivere il nostro vissuto: bisogna cambiare il modo di vedere il mondo, di giudicare - come rivela la stessa etimologia della parola crisi, che in greco significa giudico. Umberto Galimberti, filosofo e docente presso l Università Ca Foscari di Venezia Ma non aspettiamoci di riuscirci rapidamente, o peggio, di lasciarlo fare alle generazioni più mature: Il cambiamento passa per le generazioni giovani, che vivono il massimo del loro potenziale ideativo e posseggono la follia, dalla quale nasce la novità, a livello conscio. Saranno scapestrati, forse anche drogati, ironizza Galimberti, ma solo inserendo i giovani nelle strutture produttive e strutturando le idee nuove che nascono da questo patrimonio creativo, l Italia può pensare di cambiare punto di vista e affrontare eticamente la crisi. Barbara Trigari Luciano Negri, direttore commerciale e marketing di Cooperativa 3A Arborea intende allargare la copertura a livello nazionale Arborea, un Signor Latte. Con questo claim, accompagnato dal pay off l isola felice delle mucche, la Cooperativa Assegnatari Associati Arborea (3A), che oggi è il principale polo produttivo del comparto lattiero vaccino in Sardegna, lancia sul mercato la nuova linea di prodotti Arborea che comprende circa 90 item. L assortimento è completo spiega il direttore commerciale e marketing, Luciano Negri abbiamo creato un nuovo packaging puntando ad uno stile vintage ma elegante, che enfatizza il legame con la tradizione. Il nostro è un latte di qualità, questo è un aspetto che ci piace sottolineare. La Cooperativa 3A, che utilizza esclusivamente latte sardo, gestisce e controlla tutte le fasi della filiera produttiva. La filiera produttiva A riguardo il direttore commerciale dell azienda spiega: Gli alimenti somministrati agli animali provengono dalla coltivazione diretta dei campi della Sardegna dove, grazie al sole, all aria frizzante del mare e alla varietà delle erbe il latte acquista un gusto particolare che lo rende unico. L obiettivo per il futuro è lo sviluppo e la conquista di nuove posizioni nel mercato della gdo. Obiettivi a medio termine Arborea ha attualmente 286 soci titolari di aziende agricole, dislocate in tutta l isola, che conferiscono ogni giorno mediamente litri di latte prodotto in allevamenti che contano circa capi bovini di razza Frisona e Brown Swiss. Vogliamo oltrepassare i confini dell isola e portare i nostri prodotti, in maniera più decisa di quanto non sia successo fino ad oggi, nelle catene di tutta Italia. aggiunge Negri - Attualmente siamo presenti principalmente al centro sud e meno al nord. Vogliamo, quindi, pianificare una nostra presenza più corposa e decisa consapevoli di offrire un Signor Latte. Alessandra Bonaccorsi Venerdì SOCIAL COnVERSATION forum Sessione a cura di DaMa - Benvenuto Carlo Alberto Carnevale Maffè - Università Bocconi Customer on board Coinvolgere i clienti nei processi di valore Guglielmo Fiocchi - Pirelli Tyre Social Flyer La nuova dimensione di un vecchio strumento Alessandro Palmieri - Doveconviene.it L Engagement nei luoghi di consumo Il caso beverage network Febo Leondini - SACI/Beverage network lo sconto diventa sociale Il duro lavoro dietro al social discount program. Luca Leoni - Poste Italiane Conclusioni Sabato CONSUMATORi E IMPRESE Coordina: Benedetta Corbi Business Reloaded Coordina: Carlo Alberto Carnevale Maffè Social shopping Il digitale come motore per la crescita dei consumi Gianluca De Cobelli - CartaSi Business & Community mix Addressing consumer needs, dreams, payments. Maurizio Santacroce - Sisal Energia rinnovabile per un futuro compatibile Francesco Starace (Enel Green) conversa con Maria Latella Maggiore efficienza a vantaggio del consumatore: le linee GS1 Italy Indicod-ECR Coordina: Sandro Castaldo - Università Bocconi I progetti GS1 Italy Indicod-ECR Bruno Aceto Intervengono: Francesco Pugliese (Conad), Valerio Di Na tale (GS1 Italy Indicod), Stefano Agostini (Sanpellegrino) Lezioni di coraggio Oscar Farinetti (Eataly) conversa con Maria Latella Conclusioni 03

4 Esselunga con Starzone colleziona insieme a Sony La nuova iniziativa di collezionamento di Esselunga mette al centro carte di artisti musicali, italiani e stranieri, abbinate a carte download che permettono di scaricare musica dal sito StarZone. Fino a giugno 2012, presentando alla cassa la Carta Fìdaty, ogni 15 euro di spesa e/o 50 punti fragola in scontrino unico, i clienti ricevono una bustina con tre carte di artisti, italiani e internazionali, e una carta con cui effettuare un download gratis a scelta. Inoltre è possibile trovare anche carte speciali, che permettono di scegliere un Cd StarZone, contenente una delle quattro compilation previste tra America, Love Songs, Canzoni d Autore e Talenti. È anche possibile trovare una Carta Speciale che dà diritto a cinque download gratuiti e un mese di streaming illimitato da Esselunga Music Store. Per scaricare la musica, dalla home page di Esselunga si entra direttamente nel sito Starzone. it, di proprietà e gestito da Sony Music Entertainment Italy, dove è possibile, previa iscrizione al sito, consultare il catalogo degli artisti, ascoltare brani in preview e vedere gli ultimi video in streaming. Sono già partiti, intanto, i concerti riservati ai primi clienti che hanno raccolto 20 bustine facendo la spesa: gli eventi saranno 14, per tutto il mese di maggio, in diverse città in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Toscana. Basta presentarsi al Punto Fìdaty dei supermercati Esselunga, una volta raggiunte le 20 bustine, e ottenere due biglietti per il concerto scelto. Fra gli artisti che si esibiranno nei vari live: Pooh, Giusy Ferreri, Pierdavide Carone, Ron e Antonella Lo Coco di X Factor. Roberto Pacifico Emiliano Guido Doveri, responsabile corporate e pubblica amministrazione BancoPosta-Poste Italiane spa 04 BancoPosta, dai servizi alla partnership con i clienti BancoPosta, in virtù dell esperienza nel campo finanziario e delle analisi condotte sull evoluzione dei comportamenti dei clienti, ha definito una nuova strategia commerciale, che abbina all offerta classica di fornitore di servizi vere e proprie attività realizzate in partnership con il cliente. Il fine è differenziare il mercato focalizzandosi sui bisogni della clientela - spiega Guido Emiliano Doveri, Responsabile della Funzione Corporate e Pubblica Amministrazione BancoPosta - Poste Italiane S.p.A. proponendo offerte mirate e costruite sull effettiva catena del valore del Cliente. In riferimento alla gdo, BancoPosta ha mappato la catena del valore e individuato i bisogni del target sviluppando un offerta ad hoc che si basa sulle esigenze di comunicare con i propri clienti, con i propri fornitori e dipendenti, incassare, pagare, e portare/trattenere i clienti quanto più possibile all interno del punto vendita. Anche le esigenze Corporate legate al funzionamento dell azienda vengono soddisfatte. BancoPosta infatti offre alla gdo, oltre ai servizi finanziari di base, la gestione del ciclo di fatturazione (integrato e multicanle), il ritiro e fornitura contanti con Poste Tutela, le carte co-branded, il pagamento bollettini su canali alternativi, ed il buono pasto digitale. Tra le novità di quest anno c è l acquiring diretto delle carte emesse da Poste Italiane, che permette il dialogo diretto tra i sistemi autorizzativi di Poste Italiane e il Gestore Terminali dell esercente, con un conseguente e consistente vantaggio economico. Siamo partiti solo da poche settimane e abbiamo già chiuso accordi sul nostro servizio di Acquiring diretto con Bennet e Ali Spa e siamo in contatto con importanti catene a livello nazionale, precisa Doveri. Il Pagamento del bollettino su Canali Alternativi rappresenta un esempio di come si concretizza una partnership di valore tra l azienda e BancoPosta Stiamo lavorando - spiega Doveriall apertura del pagamento dei Bollettini sui canali alternativi, operazione strategica per Poste Italiane e vantaggiosa per la gdo che può aumentare i servizi offerti al cliente presso il proprio punto vendita. Altro esempio è il programma di loyalty Sconti BancoPosta (sul quale è previsto un focus in occasione de linkontro) abbinato ai 6 mio di titolari di carte Postamat. In questo caso il co-investimento/partnership riguarda la comunicazione rivolta a tutti i partner o mirata, e attiva su diversi canali. La rete dei partner è in crescita -sottolinea Doveri - e tra le novità più recenti c è anche la possibilità di devolvere gli sconti accumulati alle onlus, per venire incontro alle esigenze social di clientela e aziende. Barbara Trigari

5 Coop.fi, l insegna Unicoop di filiera corta Apre a Firenze un supermercato-laboratorio nel quartiere Novoli, che intende recuperare relazioni forti con la toscanità dell offerta a scaffale. Presto anche un ristorante Novoli, quartiere di Firenze, A di fronte a un superstore Esselunga, Unicoop Firenze apre un supermercato, che rappresenta una nuova sfida per il suo approccio al mercato, il layout e l offerta che valorizza i freschi e i prodotti del territorio, oltre che per la nuova insegna, coop.fi, simbolo di filiera corta. Innovazione vuol dire rompere gli schemi, adottando una nuova visione, nel rispetto, però, dei nostri valori fondanti, vale a dire convenienza e rapporto stretto con il territorio -precisa Golfredo Biancalani, presidente del consiglio di gestione di Unicoop Firenze- Così, questo store si candida come un laboratorio, che propone freschi, prodotti tipici toscani e servizi per i nostri soci, per recuperare una forte relazione. Lo store, disegnato da Paolo Lucchetta di RetailDesign (insieme a Giovanni Frisan, Michela Tessari e Miyako Noda), si apre su una grande piazza dei freschi, divisi in isole presidiate da un addetto specializzato, ma con ampia scelta di libero servizio. La nuova insegna di Unicoop Isole presidiate caratterizzano gli spazi destinati ai freschi Dopo lo spazio dedicato ai soci, all ingresso, parte integrante del super per degustazioni ed educational per i soci sui diversi prodotti, il percorso inizia, classicamente, da frutta e verdura (nostrana ed esotica), proposta a giusta maturazione, pronta per essere consumata in giornata; a fianco, l isola del biologico con ViviVerde circondato dalla selezione FiorFiore. La volontà di valorizzare i prodotti tipici non si limita alla linea di pl, ma viene declinata in tutti i banchi e gli scaffali, con riferimenti alla toscanità dei prodotti, che rappresentano un quarto del fatturato. L enoteca, tra formaggi, banchi pesce, carni e salumi, divide i freschi dal grocery, dove le referenze possono essere evidenziate da scaffali mobili. Lo store, che potrebbe essere utilizzato per altre aperture in funzione dei risultati, ospita anche un bar e la gelateria FiorFiore; al piano superiore, nei prossimi mesi, verrà aperto un ristorante. Marina Bassi Diego D Ambrosi, managing director mobile business di Vidiemme Consulting Vidiemme Consulting rafforza le soluzioni di mobile per il marketing Soluzioni multicontest per sfruttare le potenzialità offerte dal mobile marketing. Vidiemme Consulting, società nata a Milano nel 2004 per sviluppare software e servizi informatici, oggi concentra la sua attenzione sulle applicazioni mobile e sull enorme campo di utilizzo di queste soluzioni per il business. Oggi, oltre a progetti custom e ad attività di hosting e manutenzione applicativo-sistemistica dichiara Diego D Ambrosi, managing director mobile business di Vidiemme offriamo ai nostri clienti soluzioni chiavi in mano sul digital marketing e le mobile solutions. Quest ultimo ambito è quello su cui nutriamo le maggiori aspettative, in quanto permette di strutturare campagne in grado di raggiungere in modo diretto e innovativo target sempre più ampi. Partendo dalle applicazioni presenti sugli store fino ad arrivare a campagne che utilizzano i Qr Code o il geo-marketing. I mobile devices puntano oggi ad imporsi prepotentemente e a stravolgere i media e processi tradizionali, indirizzandosi a realtà che puntano a parlare con il proprio target con soluzioni nuove ed accattivanti. Esempi di implementazione Con le soluzioni informatiche progettate da Vidiemme, è possibile, per esempio, condurre campagne di mobile marketing, sfruttare le potenzialità dei Qr Code o di altri supporti digitali per gestire il couponing e gli eventi instore, fruire di cataloghi digitali B2b e B2c, effettuare rilevazioni nei pdv tramite tablet e, infine, incentivare la propria forza vendita attraverso i device mobili. Un widget per Linkontro E siccome per noi la migliore presentazione è quella di far provare le nostre soluzioni conclude D Ambrosi siamo molto orgogliosi di offrire a tutti gli invitati de Linkontro la web app ufficiale dell evento. Questo widget sarà il companion di tutti gli ospiti e permetterà di fornire informazioni utili attraverso una user experience semplice e rapida. Davide Bernieri 05

6 Il futuro delle catene a ReTail Innovation Uno spazio espositivo nel quale i retalier illustreranno la loro idea di futuro. Nasce con questo spirito ReTail Innovation, iniziativa condotta da Nielsen per dare voce alle catene che, in prima persona, raccontano quale sarà il proprio percorso evolutivo, nell ottica di un processo di differenziazione e specializzazione dei punti di vendita di domani. ReTail Innovation dichiara Romolo De Camillis, retailer director di Nielsen è un idea nuova che trae spunto da alcune considerazioni su quale potrà essere il futuro del retail in Italia e all estero, per rispondere meglio, da un lato alle nuove tendenze di consumo e dall altro per perseguire una politica di differenziazione che dia la possibilità alle singole catene di avviare politiche di marketing più incisive. Grazie a una serie di schermi installati all ingresso dell area congressuale le aziende della distribuzione che hanno aderito all iniziativa, mettono in mostra le proprie eccellenze mediante video o fotografie, illustrando quale potrà essere il format su cui punteranno nel futuro o i valori sui quali impernieranno la loro identità. Il punto di vendita prosegue De Camillis oggi guida la scelta del consumatore. Per questo le insegne in futuro dovranno fare investimenti finalizzati alla ristrutturazione dei punti di vendita e alla creazione di nuovi format di vendita. I trend che possiamo leggere già oggi riguardano un ritorno alla prossimità e un ibridazione sempre più evidente tra ristorazione e distribuzione. Per citare l Italia, pensiamo al caso Eataly che vuole essere un supermercato, ma che difficilmente può essere classificato solo come tale. Il punto di vendita del futuro dovrà cogliere esigenze di consumo legate allo stare più in casa, alla salute, al benessere, alla qualità dei prodotti in chiave gourmet. Una trasformazione che non riguarderà solo la tipologia dei prodotti presentati, ma che modificherà profondamente anche il contenitore, nell ottica di sfruttare questa politica anche in chiave competitiva. Il prezzo è sempre meno una variabile di differenziazione conclude De Camillis oggi con il cambiamento in atto nelle dinamiche di acquisto e di consumo degli italiani, l offerta alimentare dovrà essere sempre più vicina al modo in cui ci alimentiamo, freschi, piatti pronti, magari consumati direttamente all interno del pdv. E poi gli italiani vanno meno fuoricasa, c è necessità di reinterpretare l offerta, banalmente cimentarsi con successo tra i fornelli, con i consigli preziosi di un esperto. A ReTail Innovation ciascun insegna racconta cosa sta facendo sui propri punti di vendita e sul proprio futuro. Chi saprà uscire da politiche indifferenziate saprà cogliere al meglio quest opportunità. Davide Bernieri 06 Tutta una questione di particolari che uniti danno il quadro d insieme Con ReTail Innovation abbiamo voluto cogliere l essenza dell innovazione nell ambito del retail. Che raramente appare - spiega Luigi Rubinelli, direttore di Retail Watch e co-organizzatore con Nielsen della mostra - agli occhi degli osservatori con la I maiuscola. L innovazione distributiva va colta, più spesso, nei dettagli. Il senso di questa esposizione sta proprio nella volontà di mettere in rilievo i singoli particolari con cui i retailer in Italia e all estero evolvono. E si mettono progressivamente in sintonia con le esigenze di mercato. Sono le piccole e costanti trasformazioni quelle che, alla fine, contano. È con questa logica che sono state chieste e raccolte le segnalazioni di otto catene attive quotidianamente sui mercati del largo consumo, per dare un risalto nuovo a un tipo di lavoro il più delle volte nascosto, ma che finisce per concretizzarsi con la corretta e puntuale messa a punto dei negozi, in termini di efficienza e capacità di risposta alla domanda di experience del consumatore contemporaneo. PkF

7 Tesco La prossimità non riguarda soltanto i residenti. Può essere estesa ai lavoratori pendolari, come dimostra quotidianamente Tesco in Corea Edeka Ikea Tesco Home Plus si trova a competere in Corea con E-Mart, ma con un numero minore di negozi. Il retailer ha intensificato così nel corso degli ultimi mesi la proposta di articoli grocery via QR Code con consegna diretta a domicilio. L insegna intende assecondare un cliente a elevata permanenza esterna per motivi lavorativi: alle ormai famose fermate del metro trasformate in scaffaliconvenience, si aggiungono ora i corner all interno delle pensiline degli autobus. Una differente valutazione degli spazi si traduce in efficienza e, soprattutto, in un maggior grado di servizio alla clientela nel pdv Edeka, primo retailer tedesco, è in test operativo da agosto 2011 con le prime gondole in Self replenishment system firmate Witron Logistik+Informatik. L implementazione nel punto di vendita - poco distante da Norimberga - ha richiesto 3 anni di preparazione e progressivi miglioramenti. Ha consentito di abbattere nell area del grocery l incidenza delle rotture di stock liberando in gran parte la forza lavoro destinata al riempimento di scaffale. Il risultato è un supermercato a maggior livello di servizio alla clientela. Può sembrare una diversificazione verso l elettronica di consumo. In realtà è un ottimizzazione del sistema d arredamento Ikea con Uppleva inserisce nell offerta a partire da giugno 2012 la prima soluzione d arredo all-in-one per salotto, che si propone di togliere al cliente qualsiasi problema legato ai cavi di collegamento. Il sistema finisce per combinare, all interno dell arredamento opzionato, TV, impianto audio e lettore ottico integrato. Abbiamo ascoltato opinioni e desideri della gente. In molti erano alla ricerca di una soluzione per contenere gli apparecchi elettronici, ha dichiarato Francis Cayouette, designer del dispositivo. La Rinascente nuovo organigramma CRC Central Retail Corporation, la società thailandese intenzionata a procedere su scala mondiale nello sviluppo di grandi magazzini di lusso sull esempio dello store la Rinascente di Milano Piazza Duomo, ha nominato Vittorio Radice Vice Presidente de la Rinascente con l incarico di sviluppo internazionale di luxury department stores per conto di Central Retail Corporation. Alberto Baldan, attuale direttore generale, ricoprirà la funzione di amministratore delegato. RETAIL INNOVATION - le insegne partecipanti TESCO - COREA EDEKA GRÜNBAUER - germania IKEA - SVEZIA Carrefour planet Crai CONAD Coop Sisa Homeplus Subway Store: shopping con Qr Code Self replenishment system Uppleva: sistema d arredo all-in-one L esperienza di Paderno, con il nuovo format InForma: l app sull ingredientistica degli store brand 50 anni di competitività sul territorio Temporary store Fior Fiore Quick, la spesa di marca veloce È quanto emerge dall indagine Global Trust in Advertising di Nielsen Il passaparola leader incontrastato della fiducia dei consumatori Il 92% dei consumatori in tutto il mondo dichiara di fidarsi dei media earned, come il passaparola e le raccomandazioni da parte di amici e parenti. Un dato che è superopre a tutte le altre forme di pubblicità, con un incremento del 18% dal Questo è quanto emerge da un recente studio Nielsen su utilizzo e modalità di esposizione ai media. I commenti dei consumatori online sono la seconda forma più affidabile di pubblicità: dei consumatori globali intervistati online il 70% dichiara, infatti, di fidarsi di questa modalità di comunicazione, con un aumento del 15% in quattro anni. L indagine Global Trust in Advertising di Nielsen è condotta intervistando oltre utenti internet in 56 Paesi. Alta è pure la fiducia negli owned media, come per esempio i messaggi sui siti web aziendali e le per le quali si è dato un consenso di accettazione. Campaini in mps Turiddo Campaini, 72 anni, che dal 1973 guida Unicoop Firenze, è stato nominato vice-presidente del CdA di Banca Monte dei Paschi Siena: insieme all altro vice presidente Marco Turchi, voluto dalla lista di maggioranza, siede accanto ad Alessandro Profumo, indicato dalla Fondazione MPS ed eletto presidente nel corso della stessa assemblea. Campaini ha ottenuto il 97,8% delle preferenze, grazie all appoggio della famiglia Aleotti (gruppo farmaceutico Menarini), che insieme a Unicoop Firenze e a Lorenzo Gorgoni sostenevano una lista di minoranza. 07

8 Marks & Spencer Evoluzione nel portfolio store brand di Marks & Spencer. Il retailer lancia infatti un nuovo ombrello per l assortimento alimentare: si tratta di Simply M&S che conterà nelle prime settimane 500 referenze nell ambito della macelleria, ortofrutta, latte e uova. A partire dal prossimo autunno la gamma sarà ampliata a 800 prodotti. Il nuovo brand sostituirà progressivamente la linea di primo prezzo Wise-Buy. auchan city Presente in Romania con 9 ipermercati, Auchan è pronta a lanciare nel mercato rumeno i primi 4 pdv a formato ridotto a insegna Auchan City. Previste due aperture in questi mesi e ulteriori due nel LA REDAZIONE a cura di EDITORE Il Sole 24 ORE Sede operativa Via Pisacane Pero - Mi Tel Coordinamento di redazione Patrick Fontana Contributi Marina Bassi, Davide Bernieri, Alessandra Bonaccorsi, Barbara Trigari, Luigi Dell Olio Grafica Laura Itolli Stampa Arti Grafiche Pisano Ufficio Viaggi Ex ingresso Centro Congressi Fronte bungalow Direzione meeting tel Direzione del meeting Bungalow 501/502 tel Parmareggio in trend positivo consolida la strategia di marca Trend positivo per Parmareggio Spa che registra un +13% (con un fatturato nel 2011 di 295 milioni di euro), amplia la gamma di referenze e conquista nuovi mercati esteri. Le vendite di formaggi confezionati hanno sfiorato i 180 milioni di euro, con una crescita di oltre 33 milioni di euro (+23%) sul 2010 ed un incidenza sul fatturato complessivo salita dal 72% al 77,5% spiega il direttore commerciale Maurizio Moscatelli - risultati che acquistano per noi maggior valore se consideriamo che vengono dopo anni di costante crescita (il fatturato negli ultimi tre anni è cresciuto dell 80%). Qual è il menù per uscire dall annus horribilis della crisi economica? Puntare sull innovazione e sui prodotti di marca per rilanciare i consumi. Quali agli impegni per il 2012? Amplieremo la gamma di prodotti e di referenze. Le novità: 30 mesi per tutti, la linea del Parmigiano Reggiano Parmareggio stagionato 30 mesi, ha Tesco in patria vola nel bancario, ma frena nel legal service Tesco proseguirà sue due linee parallele le innovazioni in patria e all estero. Oltreconfine l operatore inglese guarda con particolare attenzione alla Cina (destinata a diventare entro tre anni uno dei suoi primi cinque mercati per introiti), oltre che a Turchia e India. L intenzione è quella di replicare all estero i concept di successo nel Regno Unito, come gli Express stores e le carte fedeltà. Il mercato nazionale resta di gran lunga il più importante dove proseguirà lo sviluppo del business bancario. Difficile da stimare, invece, la portata che avrà il Legal Service Act, che ha liberalizzato il mercato legale inglese. Molti osservatori vedono proprio nel leader del mercato britannico il principale candidato a sfruttare questa innovazione normativa. L evoluzione del settore è seguita da vicino anche in Italia, dove i gruppi della grande distribuzione sono considerati tra i potenziali beneficiari delle Stp (società tra professionisti). Intanto, a metà aprile, il gruppo ha comunicato i dati dell ultimo esercizio, che si è chiuso con un utile netto in rialzo del 6% a 2,8 miliardi di sterline, mentre il fatturato è cresciuto del 7,4% a 72 miliardi di sterline grazie soprattutto alla performance del mercato asiatico. LD O due nuovi formati, il pezzo da 150 g e lo Stick 30 mesi da 100. Il Parmigiano e pere sarà lanciato a settembre. C è anche la nuova Crema spalmabile di Parmigiano Reggiano. E il burro Parmareggio ha due nuove referenze: il formato da 100 g e, a breve, un formato convenienza da 400 g, con 300 g g in omaggio. Nel settore export ci sono novità? Nel mercato dei formaggi duri, l andamento complessivo dei consumi nel 2011 è caratterizzato da una buona crescita sui mercati esteri (+20,4 a valore rispetto all anno precedente), che rappresentano ormai il 30% dei consumi (fonte: dati Istat esportazioni). Parmareggio ha chiuso il 2011 con un +8% rispetto all anno precedente. Per il mercato estero stiamo puntando sul 30 mesi Parmareggio, che meglio simboleggia il concetto di eccellenza legato al nostro brand, e sui Formaggini Parmareggio al Parmigiano Reggiano, con un packaging per l estero. A breve sbarcheremo in Canada e negli Stati Uniti con la nostra gamma. Alessandra Bonaccorsi 08

Rimettere le scarpe ai sogni

Rimettere le scarpe ai sogni www.pwc.com Rimettere le scarpe ai sogni 25 ottobre 2013 Erika Andreetta Retail & Consumer Goods Consulting Leader PwC Agenda Il contesto economico Gli scenari evolutivi del mondo Consumer & Retail: Global

Dettagli

Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali *

Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali * Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali * Vincenzo Tassinari ** Abstract Un retailer moderno ed evoluto deve saper innovare ed arricchire il valore dell offerta nella propria

Dettagli

Coop e i prodotti a marchio da agricoltura biologica. La linea bio-logici Coop

Coop e i prodotti a marchio da agricoltura biologica. La linea bio-logici Coop Coop e i prodotti a marchio da agricoltura biologica La linea bio-logici Coop Agenda 1. Coop 3. Il mercato 5. Il consumatore 7. Il marchio bio-logici Coop Coop Dati economici di Coop DATI STRUTTURALI COOP

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE. Cristina Botter

LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE. Cristina Botter LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE Cristina Botter CHI SIAMO Trade Business è testata leader del commercio moderno, letto dai protagonisti dell'industria

Dettagli

TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA

TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA Franchising TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA 2 Indice P a g. Presentazione 5 Esperienza 7 Metodo 9 Garanzia della qualità 9 F r e s c h e z z a d e i p r o d o t t i 11 Utilizzo del

Dettagli

ANALISI DELLO SCENARIO DISTRIBUTUIVO. GUIDO CRISTINI Ordinario di Marketing- Università degli Studi di Parma

ANALISI DELLO SCENARIO DISTRIBUTUIVO. GUIDO CRISTINI Ordinario di Marketing- Università degli Studi di Parma ANALISI DELLO SCENARIO DISTRIBUTUIVO GUIDO CRISTINI Ordinario di Marketing- Università degli Studi di Parma TEMI DELLA LEZIONE I. L EVOLUZIONE DELLA DISTRIBUZIONE A LIVELLO INTERNAZIONALE II.IL QUADRO

Dettagli

L ecommerce B2c e la multicanalità

L ecommerce B2c e la multicanalità L ecommerce B2c e la multicanalità Osservatorio ecommerce B2c Netcomm - School of Management Politecnico di Milano 27 Marzo 2014 Agenda L ecommerce B2c L approccio multicanale L Osservatorio Innovazione

Dettagli

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese toscane: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese toscane: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese toscane: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Presentati i risultati dello studio di UniCredit, dedicato

Dettagli

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Bologna 19 Febbraio 2003 1 Il mercato Internet Il numero totale degli utenti varia a seconda delle fonti ma è stimabile intorno a 9/10 milioni di persone.

Dettagli

EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa»

EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa» EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa» Forlì, 16 gennaio 2015 1 L Esposizione Universale Expo Milano 2015

Dettagli

Progetto: Il radicamento nel territorio come posizionamento distintivo di Coop

Progetto: Il radicamento nel territorio come posizionamento distintivo di Coop Progetto: Il radicamento nel territorio come posizionamento distintivo di Coop IL CONTESTO Coop è inserita, per base sociale e rete di vendita, in territori differenti dal punto di vista culturale, sociale

Dettagli

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero Corso di marketing Università di Urbino

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero Corso di marketing Università di Urbino IL TRADE MARKETING 1 DEFINIZIONE Il trade marketing è l insieme delle attività che puntano a conoscere, pianificare, organizzare e gestire il processo distributivo in modo da massimizzare la redditività

Dettagli

Lo shopper: seguiamo nella spesa il consumatore italiano

Lo shopper: seguiamo nella spesa il consumatore italiano Lo shopper: seguiamo nella spesa il consumatore italiano CIBUS - Parma, 8 maggio 2012 Agenda Cos è successo nel 2011? Dati di scenario Come impatta il clima sul comportamento d acquisto dello shopper?

Dettagli

TRADE MARKETING AND CATEGORY MANAGEMENT Prof. Sandro Castaldo Prof. Marco Rindone

TRADE MARKETING AND CATEGORY MANAGEMENT Prof. Sandro Castaldo Prof. Marco Rindone TRADE MARKETING AND CATEGORY MANAGEMENT Prof. Sandro Castaldo Prof. Marco Rindone Federica Ciccone (1729474) Riccardo Esposito (1536564) Linda Grisanti (1521889) Luciano Latina (1495423) Alessandro Norrito

Dettagli

9 RAPPORTO SOCIALE DI CONAD CENTRO NORD

9 RAPPORTO SOCIALE DI CONAD CENTRO NORD 9 RAPPORTO SOCIALE DI CENTRO NORD Il Rapporto Sociale è la sintesi del Bilancio Sociale di Conad Centro Nord Società cooperativa. Sono entrambi strumenti che vogliono documentare la Responsabilità Sociale

Dettagli

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese pugliesi: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese pugliesi: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese pugliesi: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Presentati oggi i risultati dello studio di UniCredit, dedicato

Dettagli

Lux It. Federica Ciccone Riccardo Esposito Linda Grisanti Luciano Latina Alessandro Norrito Lisa Spreafico Valentina Vitale

Lux It. Federica Ciccone Riccardo Esposito Linda Grisanti Luciano Latina Alessandro Norrito Lisa Spreafico Valentina Vitale Lux It Federica Ciccone Riccardo Esposito Linda Grisanti Luciano Latina Alessandro Norrito Lisa Spreafico Valentina Vitale 1729474 1536564 1521889 1495423 1729193 1525963 1730076 AGENDA Contesto di riferimento

Dettagli

PROBLEM DETECTION PROGRAM:

PROBLEM DETECTION PROGRAM: Pag.1 di 7 PROBLEM DETECTION PROGRAM: IL RUOLO ATTIVO DELLA BANCA PER CONOSCERE E FIDELIZZARE I CLIENTI Marina Mele - Luigi Riva In un settore che si caratterizza per elementi di forte dinamicità, fidelizzare

Dettagli

Promozioni e Consumatori tra carta e digitale

Promozioni e Consumatori tra carta e digitale Promozioni e Consumatori tra carta e digitale Cristina Ziliani Osservatorio Fedeltà Dipartimento di Economia - Università di Parma Convegno Università di Parma-Nielsen, 19 aprile 2013 L anno scorso ci

Dettagli

Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma

Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma Progetto promosso da: Con il patrocinio di: OSSERVATORIO SANA 2015 OSSERVATORIO SANA 2015 a cura di OBIETTIVI

Dettagli

Guida ai Concorsi a Premio Digital. www.aladino-net.com. pag.

Guida ai Concorsi a Premio Digital. www.aladino-net.com. pag. 1 L obiettivo di questo e-book è quello di creare uno strumento semplice ma molto utile per comprendere quali sono le opportunità per raggiungere e premiare i propri consumatori attraverso i concorsi a

Dettagli

Brochure per fornitori e partner

Brochure per fornitori e partner La grande catena di negozi per tutta la famiglia Brochure per fornitori e partner SOMMARIO Sommario... 3 Il Gruppo CIA Diffusione Abbigliamento... 4 La Rete dei Punti Vendita... 4 I motivi di un successo...

Dettagli

incrementa il tuo business

incrementa il tuo business incrementa il tuo business 1 mission L attività di marketing si concretizza attraverso l elaborazione di un progetto specifico proposto ai nostri partners. L intento? Quello di raggiungere maggior successo,

Dettagli

RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA

RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA In collaborazione con A cura di Evento organizzato da RETAIL SURVEY OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA OSSERVATORIO SANA il contributo di Nomisma Il Bio in cifre Consumer Survey Retail Survey strumento

Dettagli

WHITE PAPER. Fattori critici per un successo sostenibile. Il Largo Consumo nell attuale contesto economico

WHITE PAPER. Fattori critici per un successo sostenibile. Il Largo Consumo nell attuale contesto economico Fattori critici per un successo sostenibile Giugno 2014 Lo scenario macroeconomico Gli indicatori economici recenti segnalano che l economia italiana è ancora in difficoltà. Il trend tendenziale del PIL

Dettagli

ALLEGATO 1_Focus Group Milano, 22/03/2013

ALLEGATO 1_Focus Group Milano, 22/03/2013 ALLEGATO 1_Focus Group Milano, 22/03/2013 Al fine di valutare il concept e individuare possibili aree di miglioramento, è stato effettuato un focus group. L'incontro ha visto la partecipazione di 6 persone,

Dettagli

Approcci di marketing per la valorizzazione della carne e dei suoi derivati

Approcci di marketing per la valorizzazione della carne e dei suoi derivati La nuova qualità nel settore delle carni Approcci di marketing per la valorizzazione della carne e dei suoi derivati Roberta Moruzzo Dipartimento di Produzioni Animali, Università di Pisa robemoru@vet.unipi.it

Dettagli

di Tiziana C. Aquilani I brand delle insegne cercano e trovano nuove strade di business

di Tiziana C. Aquilani I brand delle insegne cercano e trovano nuove strade di business di Tiziana C. Aquilani I brand delle insegne cercano e trovano nuove strade di business 46 L evoluzione della marca commerciale è guidata da una sempre più sofisticata diversificazione, realizzata in base

Dettagli

Fidelizzare il Cliente La nostra esperienza

Fidelizzare il Cliente La nostra esperienza Fidelizzare il Cliente La nostra esperienza CONVEGNO SUL MICROMARKETING UNIVERSITA DI PARMA - 21 OTTOBRE 2011 Finiper: la storia 1974 Marco Brunelli apre il primo ipermercato italiano a Montebello della

Dettagli

locali e nazionali della GDO per entrare in questo canale distributivo

locali e nazionali della GDO per entrare in questo canale distributivo Le principali strategie di approccio che le Pmi possono sviluppare nei confronti della GDO Uno dei principali problemi delle piccole e medie imprese (Pmi) produttrici di beni di largo consumo (vale a dire,

Dettagli

KB è una società di servizi B2B che fornisce Business Knowledge Solutions.

KB è una società di servizi B2B che fornisce Business Knowledge Solutions. Chi siamo KB è una società di servizi B2B che fornisce Business Knowledge Solutions. Il nostro compito è aiutarvi a trovare le soluzioni più adatte alle vostre esigenze: soluzioni personalizzate che apportano

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

Una multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente

Una multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente Una multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente Optima è attenta al tuo tempo e al tuo denaro. [...] il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto La multiutility

Dettagli

Watch Insights. Febbraio 2012

Watch Insights. Febbraio 2012 Febbraio 2012 è il report trimestrale Nielsen che fornisce una sintesi di dati provenienti dal mondo Watch, dagli ultimi dati sull economia e sul mercato pubblicitario alla fruizione dei principali mezzi

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

ACQUISTO D'IMPULSO ACQUISTO SUGGERITO. Glossario essenziale della GDO

ACQUISTO D'IMPULSO ACQUISTO SUGGERITO. Glossario essenziale della GDO A ACQUISTO D'IMPULSO Acquisto da parte del consumatore non programmato; effettuato in seguito alla percezione di uno stimolo, senza che abbia tenuto conto di fattori di effettivo bisogno. ACQUISTO SUGGERITO

Dettagli

Ecommerce. di Gianluca Diegoli. 1. Alcune leggende da sfatare

Ecommerce. di Gianluca Diegoli. 1. Alcune leggende da sfatare 7 Ecommerce di Gianluca Diegoli 1. Alcune leggende da sfatare Si pensa spesso, da parte di un imprenditore, all ecommerce come a una panacea per un fatturato stagnante, o peggio come un arma magica che

Dettagli

Index. Profilo Mission Studio Grafico Agenzia Grafica Internet Multimedia Service Perchè affidarsi a noi

Index. Profilo Mission Studio Grafico Agenzia Grafica Internet Multimedia Service Perchè affidarsi a noi Index Profilo Mission Studio Grafico Agenzia Grafica Internet Multimedia Service Perchè affidarsi a noi 2 La comunicazione è questione di tono. 3 Profilo Dal 2003 lo studio mpa si occupa di comunicazione,

Dettagli

Da oggi Gruppo Pixel ti permette di avere una App aziendale personalizzata per tenere sempre aggiornati i tuoi clienti!

Da oggi Gruppo Pixel ti permette di avere una App aziendale personalizzata per tenere sempre aggiornati i tuoi clienti! Da oggi Gruppo Pixel ti permette di avere una App aziendale personalizzata per tenere sempre aggiornati i tuoi clienti! Un App studiata per te! Con la tua App personalizzata per smartphone e tablet, avrai

Dettagli

OSSERVATORIO SANA 2015

OSSERVATORIO SANA 2015 Progetto promosso da: Progetto realizzato da: Progetto realizzato con il patrocinio di: OSSERVATORIO SANA 2015 A CURA DI NOMISMA L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO La filiera biologica italiana

Dettagli

Evouzione del modello di servizio retail: da Filiale Estesa a Relazione Estesa. Laura Furlan Responsabile Marketing Strategico

Evouzione del modello di servizio retail: da Filiale Estesa a Relazione Estesa. Laura Furlan Responsabile Marketing Strategico Evouzione del modello di servizio retail: da Filiale Estesa a Relazione Estesa Laura Furlan Responsabile Marketing Strategico Divisione Banca dei Territori Roma, 8-9 Aprile 2014 Intesa Sanpaolo, come tutti

Dettagli

Axioma Business Consultant Program

Axioma Business Consultant Program Axioma Business Consultant Program L esclusivo programma Axioma riservato a Consulenti di Direzione, Organizzazione e Gestione Aziendale Le nostre soluzioni, il tuo valore Axioma da 25 anni è partner di

Dettagli

Alessandro De Nisco. Università del Sannio. Corso di Marketing COMPRENDERE IL CONCETTO DI STRATEGIA E I FONDAMENTI DELLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Alessandro De Nisco. Università del Sannio. Corso di Marketing COMPRENDERE IL CONCETTO DI STRATEGIA E I FONDAMENTI DELLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA LEZIONE N. 2 L attività di Marketing e le Strategie d Impresa Alessandro De Nisco Università del Sannio Corso di Marketing OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO DELLA LEZIONE COMPRENDERE IL CONCETTO DI STRATEGIA

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI Corso di laurea in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale Social Media Marketing: migliorare brand image e brand

Dettagli

La fidelizzazione della clientela nei punti vendita della GDA

La fidelizzazione della clientela nei punti vendita della GDA Panel agroalimentari Indagini monografiche Panel Agroalimentare Ismea La fidelizzazione della clientela nei punti vendita della GDA Dicembre 2007 Introduzione La presente indagine monografica è stata condotta

Dettagli

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE pag. 1 Maiora s.r.l. è il soggetto della distribuzione organizzata del Sud Italia, nato nel 2012 dall accordo tra le società Ipa Sud s.p.a. di Barletta e Cannillo s.r.l. di Corato. La sua

Dettagli

Il Pesce nella Rete. Food Marketing Consulting

Il Pesce nella Rete. Food Marketing Consulting Il Pesce nella Rete 1 Un approccio organico 2 Considerando i rapporti tra Pesca e territorio Pesca e tradizione enogastronomica Pesca, pescatori e infrastrutture come elementi caratterizzanti di un paesaggio

Dettagli

Le biomasse al test convenienza

Le biomasse al test convenienza Luglio / Agosto 2012 - Anno 5 - Numero 45 24 Le biomasse al test convenienza Nel settore termico investire in bioenergie è sempre un affare. Nella generazione di elettricità, invece, il vantaggio è legato

Dettagli

Come stanno rapidamente cambiando le preferenze sulle

Come stanno rapidamente cambiando le preferenze sulle WHITE PAPER MARZO 2013 Come stanno rapidamente cambiando le preferenze sulle modalità di contatto e interazione tra utente e azienda Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente

Dettagli

Food 2.0: a tavola con il web alcuni casi di successo by Boraso.com

Food 2.0: a tavola con il web alcuni casi di successo by Boraso.com Food 2.0: a tavola con il web alcuni casi di successo by Boraso.com Claudio GAGLIARDINI Studio Boraso.com S.r.l. claudio.gagliardini@boraso.com - @cla_gagliardini Chi siamo - Studio Boraso.com nasce a

Dettagli

#volantino13 + 39 339 5288754

#volantino13 + 39 339 5288754 PROMOZIONI EFFICACI? LE NUOVE FRONTIERE DEL VOLANTINO #volantino13 + 39 339 5288754 PROMOZIONI OFFERTA DI CONVENIENZA E NUOVE TENDENZE DI CONSUMO Romolo de Camillis Promozioni Efficaci, Parma 19 Aprile

Dettagli

Alimentazione naturale

Alimentazione naturale B Alimentazione naturale Secondo i dati dell ISMEA (Osservatorio del mercato dei prodotti biologici), in un anno di crisi come il 2010 i consumi di prodotti ortofrutticoli biologici hanno avuto un andamento

Dettagli

myvolantino L app del risparmio

myvolantino L app del risparmio L app del risparmio Offerta 2015 INDICE Introduzione Scenario Cos è Funzionalità Vantaggi Facilità Configurazione campagne Modello di comunicazione Dati statistici Chi siamo Il risparmio si fa App! Aiutare

Dettagli

Le nuove attitudini del consumatore tra infedeltà e ricerca d innovazione

Le nuove attitudini del consumatore tra infedeltà e ricerca d innovazione Le nuove attitudini del consumatore tra infedeltà e ricerca d innovazione Ricerca IRI Shopper&Consumer Insight Molvena (VI) 13 Settembre 2014 Ermanno Brivio Senior Consultant Analytics & Shopper Knowledge

Dettagli

PRODOTTI TIPICI E MADE IN ITALY: MERCATO, OPPORTUNITA, PROSPETIVE

PRODOTTI TIPICI E MADE IN ITALY: MERCATO, OPPORTUNITA, PROSPETIVE Bolzano, 29 maggio 2015 PRODOTTI TIPICI E MADE IN ITALY: MERCATO, OPPORTUNITA, PROSPETIVE DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare Nomisma spa I TEMI DI APPROFONDIMENTO Il Made in Italy Dop e Igp :

Dettagli

LA NOSTRA CATEGORIA FOOD

LA NOSTRA CATEGORIA FOOD MELTIN BOX GDOWeek THINKTANK Contest 2014 Progetto di Trade Marketing e Category Management Gruppo Foodastic Martina Ascoli, Anna Frassanito, Lara Mazzoleni, Giulia Moretto, Silvia Travaglini LA NOSTRA

Dettagli

come il Marketing Territoriale, il CRM B2B ed la Customer Satisfaction possono aiutare a vincere le sfide nel 2015 temi per gli interventi

come il Marketing Territoriale, il CRM B2B ed la Customer Satisfaction possono aiutare a vincere le sfide nel 2015 temi per gli interventi Appunti in Bozza riservata per la discussione con i Relatori- Agenda in costruzione Appunti in prima bozza sul seminario autunnale incentrato sullo sviluppo degli affari con le piccole e medie imprese

Dettagli

I consumi agroalimentari biologici in Italia: consuntivo 2010

I consumi agroalimentari biologici in Italia: consuntivo 2010 I consumi agroalimentari biologici in Italia: consuntivo 2010 Fiere e Comunicazioni commenta con soddisfazione la panoramica aggiornata del bio italiano nel 2010. Con la top ten delle bio-vendite e altre

Dettagli

Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi

Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi STORIA 1957: nasce a Milano, da un idea di Bernardo Caprotti e Nelson Rockfeller, il primo negozio

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN SOCIAL E DIGITAL MARKETING LAB www.gruppomidi.it Sede di svolgimento Strada della Repubblica 21 43121 Parma Informazioni & Contatti Gruppo Midi - Formazione Permanente Strada

Dettagli

Questo meraviglioso mondo chiamato. Ecommerce

Questo meraviglioso mondo chiamato. Ecommerce Questo meraviglioso mondo chiamato Ecommerce LO SCENARIO La clientela esiste? SHOPPING ONLINE: diamo i numeri - la crescita degli acquisti online in Italia Crescita acquisti online in Italia: anno 2011

Dettagli

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici.

Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici. Scoprendo il mito musicale. Una ricerca sull impatto della musica negli spazi pubblici... Come il design interno è parte dell esperienza in un negozio, la musica è diventata un importante strumento competitivo

Dettagli

Marzo 2014 19 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 21 MARZO 2014 21 MARZO 2014 21 MARZO 2014 21 MARZO 2014 21 MARZO 2014 22 MARZO

Dettagli

Corso in Store Management

Corso in Store Management in collaborazione con presenta Corso in Store Management EDIZIONE SICILIA INDICE 1) Premessa 2) Obiettivo 3) Il profilo professionale in uscita: lo Store Manager 4) Organizzazione delle attività 5) Programma

Dettagli

Studio Grafico Ramaglia. Graphic Designer

Studio Grafico Ramaglia. Graphic Designer Index Profilo Agenzia Grafica Internet Perchè affidarsi a noi Profilo Dal 2012 lo studio RAMAGLIA si occupa di comunicazione, grafica pubblicitaria, web design e marketing. I nostri servizi si rivolgono

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in F R A N C I A

il mercato dei prodotti agroalimentari in F R A N C I A (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in F R A N C I A 1 R e g n o U n i t o G i a p p o n e G e r m a n i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F r a n c

Dettagli

La gestione operativa della promozionalità omnichannel, la soluzione Di.Tech

La gestione operativa della promozionalità omnichannel, la soluzione Di.Tech Claudio Lattanzi La gestione operativa della promozionalità omnichannel, la soluzione Di.Tech Bologna, 23 giugno 2015 Perché siamo qui oggi a parlare di couponing? Per due principali motivi! 1. Innanzi

Dettagli

develon lab d.sound tanti servizi con un unico filo conduttore: la musica develon.com

develon lab d.sound tanti servizi con un unico filo conduttore: la musica develon.com develon lab d.sound tanti servizi con un unico filo conduttore: la musica develon.com Develon ti apre le porte dell universo musicale, con una serie di servizi all avanguardia che ti aiutano a dialogare

Dettagli

Web Communication Strategies

Web Communication Strategies Web Communication Strategies The internet is becoming the town square for the global village of tomorrow. Bill Gates 1 ottobre 2013 Camera di Commercio di Torino Barbara Monacelli barbara.monacelli@polito.it

Dettagli

L etica come investimento:

L etica come investimento: L etica come investimento: il coinvolgimento in cause sociali ragione sociale: Monti Ascensori S.p.a. provincia: Bologna addetti: 140 settore: installazione, manutenzione e riparazione di ascensori sito

Dettagli

Roberto Ravazzoni Università di Modena e Reggio Emilia Come sta cambiando il consumatore

Roberto Ravazzoni Università di Modena e Reggio Emilia Come sta cambiando il consumatore Roberto Ravazzoni Università di Modena e Reggio Emilia Come sta cambiando il consumatore Montelupo Fiorentino, 20 marzo 2014 Una nuova prospettiva di marketing: dai segmenti di consumo ai meeting - points

Dettagli

what your brand wants Relazioni Pubbliche

what your brand wants Relazioni Pubbliche Relazioni Pubbliche ottimi motivi per una campagna di RP Progettiamo e sviluppiamo campagne di Relazioni Pubbliche utilizzando in modo strategico ed integrato attività di comunicazione online ed offline

Dettagli

Corporate Social Responsibility & Retailing Una ricerca di SymphonyIRI Group e SDA Bocconi

Corporate Social Responsibility & Retailing Una ricerca di SymphonyIRI Group e SDA Bocconi 1 Introduzione Nel contesto attuale tutte le organizzazioni, nello svolgimento della propria attività, dovrebbero tener conto delle esigenze espresse dai differenti interlocutori sociali (stakeholder)

Dettagli

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in DANIMARCA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in DANIMARCA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in DANIMARCA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Bologna 12 15 settembre 2015 Nascita del mercato bio in Danimarca Nel 1982 il primo prodotto biologico fu

Dettagli

Un nuovo corso. Intervista ai Fluon - Studio35Live

Un nuovo corso. Intervista ai Fluon - Studio35Live Un nuovo corso I Fluon sono una band figlia del synth pop degli anni 80, una band che ha rotto convenzioni e offerto sprazzi di originalita. Nata dal genio di Andy Fumagalli (ex membro dei Bluvertigo,

Dettagli

rapporto Univideo 2013 sullo stato dell home entertainment in Italia

rapporto Univideo 2013 sullo stato dell home entertainment in Italia rapporto Univideo 2013 sullo stato dell home entertainment in Italia il presente lavoro è stato elaborato da GfK Retail & Technology con la collaborazione di Univideo utilizzando le informazioni disponibili

Dettagli

cosa vedono nel loro futuro i produttori di serramenti copyright

cosa vedono nel loro futuro i produttori di serramenti copyright 2014 ricerca cosa vedono nel loro futuro i produttori di serramenti 1 Cosa vedono nel loro futuro i produttori di serramenti, 2014 La pubblicazione riporta i risultati di una ricerca condotta via internet

Dettagli

PROGETTO EDITORI DIGITALI

PROGETTO EDITORI DIGITALI PROGETTO EDITORI DIGITALI SPUNTI DI RIFLESSIONE PER L EDITORIA SPECIALIZZATA CHE LAVORA SUL WEB MagNews, soluzioni per l email marketing MagNews è la business unit di Diennea specializzata in email marketing

Dettagli

Uno di noi! Diventa Consulente assicurativo personale ERGO.

Uno di noi! Diventa Consulente assicurativo personale ERGO. Uno di noi! Diventa Consulente assicurativo personale ERGO. Diventare Consulente assicurativo personale ERGO significa essere protagonista nel mercato, in uno scenario unico del panorama italiano, con

Dettagli

Spotlime, al via la campagna d autunno

Spotlime, al via la campagna d autunno Spotlime, al via la campagna d autunno On the Road con il pulmino d epoca Milano, 17 Settembre Metti un app mobile a bordo di un pulmino Volkswagen anni Sessanta. Falla girare per la città per incontrare

Dettagli

italianstyleradio.it La prima WEB RADIO di Musica e Made in Italy

italianstyleradio.it La prima WEB RADIO di Musica e Made in Italy italianstyleradio.it La prima WEB RADIO di Musica e Made in Italy IL PROGETTO Il palinsesto La programmazione musicale Un offerta variegata GLI OBIETTIVI Italiani nel mondo Presenza italiana nei vari stati

Dettagli

L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES

L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES Pier Francesco Asso ECONOMIA SICILIANA Si illustrano alcuni risultati del IV rapporto di ricerca della Fondazione RES dedicato

Dettagli

IL FUTURO DELLA SEGMENTAZIONE

IL FUTURO DELLA SEGMENTAZIONE IL FUTURO DELLA SEGMENTAZIONE La segmentazione della lead generation per tipologia di cliente. Come raggiungere i 26 milioni d italiani uniti da internet ma divisi in 8100 comuni? What s next in customer

Dettagli

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO CLIC web searching people social media marketing display adv SEO search engine optimization pay per click analytics DEM Newslettering Web Performance (Pay per Lead, Pay per Sale) social media marketing

Dettagli

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani Indice Introduzione Ringraziamenti 1. Come effettuare un analisi di mercato low cost 1. Ricerca di mercato low cost 1.1. Ricerca formale 1.2. Ricerca informale 2. Segmentare un mercato in evoluzione 2.1.

Dettagli

X-Pay. Il POS Virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

X-Pay. Il POS Virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il POS Virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi Il mercato e-commerce di CartaSi I vantaggi I vantaggi offerti da CartaSi I vantaggi offerti da X-Pay

Dettagli

Wine Management Lab La leadership del vino italiano come ambasciatore del Made in Italy: possibilità o realtà?

Wine Management Lab La leadership del vino italiano come ambasciatore del Made in Italy: possibilità o realtà? CDR - Claudio Dematté Research Wine Management Lab La leadership del vino italiano come ambasciatore del Made in Italy: possibilità o realtà? 7.10.2015 Una matrice agricola.. 60% delle imprese ha matrice

Dettagli

La struttura di ICT Trade e ICT Club 2015

La struttura di ICT Trade e ICT Club 2015 La struttura di ICT Trade e ICT Club 2015 Come funziona e come si svolge ICT Trade, la manifestazione dedicata ai Partner, si concentra in un giorno e mezzo secondo la sua tradizionale e consolidata agenda.

Dettagli

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione Premio ABI per l Innovazione nei Servizi Bancari 2014 Categoria 1 - La banca per il futuro Innovare per la famiglia e i giovani CassaXpress parola

Dettagli

IL MERCATO ALIMENTARE TEDESCO: CARATTERISTICHE ED OPPORTUNITÁ DI BUSINESS

IL MERCATO ALIMENTARE TEDESCO: CARATTERISTICHE ED OPPORTUNITÁ DI BUSINESS IL MERCATO ALIMENTARE TEDESCO: CARATTERISTICHE ED OPPORTUNITÁ DI BUSINESS Alessandro Marino Segretario Generale Camera di Commercio Italo-Tedesca IMPORT TEDESCO ALIMENTARE Altri 33,3% Paesi Bassi 18,7%

Dettagli

7mas ti aiuta a entrare nel mondo della grafica PASSO DOPO PASSO!

7mas ti aiuta a entrare nel mondo della grafica PASSO DOPO PASSO! MONDO GRAFICA 7mas ti aiuta a entrare nel mondo della grafica PASSO DOPO PASSO! IL MATTONE di ogni comunicazione Grafica La pubblicità è quella forma di comunicazione che raggruppa la diffusione di messaggi

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

IL VALORE DELLA PARTNERSHIP

IL VALORE DELLA PARTNERSHIP IL VALORE DELLA PARTNERSHIP IL VALORE DELLA PARTNERSHIP INDICE 3 5 17 Insieme, per una scelta di successo I contenuti della partnership Come funziona la nostra formula INSIEME, PER UNA SCELTA DI SUCCESSO.

Dettagli

NUOVE OPPORTUNITÀ TARGATE

NUOVE OPPORTUNITÀ TARGATE NUOVE OPPORTUNITÀ TARGATE Entra in la Feltrinelli point e scopri tutti i vantaggi della rete di franchising Chi siamo la Feltrinelli rappresenta oggi non solo il principale retailer italiano di libri,

Dettagli

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO marketing highlights Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO A cura di: Marino Serafino Identificazione del settore Produzione e distribuzione di attrezzature, soluzioni e componenti di arredo

Dettagli

Centri Commerciali Naturali

Centri Commerciali Naturali Shopping Plus per i Centri Commerciali Naturali Le Fidelity Card per gli acquisti in città LA FIDELIZZAZIONE: COS È? La fidelizzazione consiste nell insieme di azioni mirate al mantenimento della clientela

Dettagli

Manuale con suggerimenti pratici. A cura di Cristina Bertazzoni Franco Angeli, 19 euro

Manuale con suggerimenti pratici. A cura di Cristina Bertazzoni Franco Angeli, 19 euro GESTIRE UN NEGOZIO ALIMENTARE Manuale con suggerimenti pratici A cura di Cristina Bertazzoni Franco Angeli, 19 euro INDICE Prefazione p. 7 Introduzione p. 11 1. Riconoscere la qualità dei salumi di Fabio

Dettagli

Lo scenario dei consumi e del retail in Italia. Roberto Galasso Retail Solutions Director

Lo scenario dei consumi e del retail in Italia. Roberto Galasso Retail Solutions Director Lo scenario dei consumi e del retail in Italia Roberto Galasso Retail Solutions Director Napoli, 9 luglio 2015 Segnali positivi nei primi 5 mesi del 2015 LCC - VARIAZIONI % VALORE / VOLUME 1 RETE CORRENTE

Dettagli