Gli impianti verranno eseguiti in conformità alla legge 186 e 37/08. Restiamo a disposizione per eventuali modifiche. Distinti saluti.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gli impianti verranno eseguiti in conformità alla legge 186 e 37/08. Restiamo a disposizione per eventuali modifiche. Distinti saluti."

Transcript

1 Spett. IMPRESA COSTRUZIONI SRL VIA DELLA FANTASIA MONDOLANDIA RM ALLA C.A. ING. COSTRUTTORE Oggetto: PALAZZINA 10 APPARTAMENTI Nel ringraziarvi per per la fiducia dimostrata, siamo ad inviarvi la nostra migliore offerta elaborata in base alle Vs. specifiche tecniche e agli intercorsi telefonici. Gli impianti verranno eseguiti in conformità alla legge 16 e 37/0. Restiamo a disposizione per eventuali modifiche. Distinti saluti. PALAZZINA 10 APPARTAMENTI Inizio previsto: Fine prevista: Date lavori Pagina 1

2 001 - Palazzina 10 appartamenti.465, Parti comuni 5.73, Quadro elettrico 90,79 Materiale: 0,52 Risorse: 172,27 Servizi: 0, BTDIN45 - MAGN.DIFF.AC 1P+N 10A 4,5KA 30MA PCE 5,00 51,93 259,65 CAVO 2 FILI LUNGHEZZA 200M PCE 1,00 101,44 101,44 BTDIN - CENTRALINO PARETE RESINA IP65 36DIN PCE 1,00 70,22 70,22 MAS SDX L - QUADRO 515X50 PER M160 PCE 1,00 7,66 7,66 BTDIN45 - MAGN.DIFF.AC 1P+N 10A 4,5KA 30MA PCE 1,00 39,55 39,55 MANOD'OPERA OPERAIO SPECIALIZZATO ORE 3, 2,0 96,00 MANODOPERA OPERAIO AIUTANTE ORE 3, 20,00 66,67 POSA QUADRO ORE 0, 2,0 9, Illuminazione 467,65 Materiale: 467,65 Risorse: 0,00 Servizi: 0, MAS SDX L - QUADRO 515X50 PER M160 PCE 1,00 7,66 7,66 CAVO 2 FILI LUNGHEZZA 200M PCE 1,00 101,44 101,44 BTDIN60 - MAGNETOT 2P 10A 6KA PCE 1,00 2,55 2, Videocitofono 3.123,41 Materiale: 2.595,41 Risorse: 52,00 Servizi: 0,00 Fornitura e posa di nr. 1 postazione esterna al cancelletto pedonale composta da telecamera B/N, modulo audio e 5 pulsanti per la chiamata agli appartamenti. Fornitura e posa di nr. 5 monitor con cornetta citofonica nelle abitazioni. Dalla postaizone interna sarà possibile aprire il cancelletto esterno, la porta d'accesso alla scala e l'accensione delle luci CAVO 2 FILI LUNGHEZZA 200M PCE 1,00 12,71 12,71 KIT VIDEO 2 FILI SPRINT - L2000 PCE 1,00 502,40 502,40 VIDEOCITOFONIA - DERIVATORE DI PIANO 2 FILI PCE 1,00,44,44 Pagina 2

3 34 9 VIDEOCITOFONO PIVOT 2 FILI IMPIAN DIGITALI PCE 5,00 36, ,6 POSA E COLLEGAMENTO P. EXT H 2,00 2,0 57,60 POSA E COLLEGAMENTO IMPIANTO H,00 2,0 230,40 POSA CAVO H 10,00 24,00 240, Cancello automatico 1.166,99 Fornitura e posa di automazione del cancello scorrevole Materiale: 61,39 Risorse: 45,60 Servizi: 0,00 SISTEMA COMPLETO BX-243 PER CANCELLI SCORRE PCE 1,00 649,97 649,97 FR2OHH2R V 4X0.5 MM2 LM 70,00 0,45 31,42 MONTAGGIO APPARECCHI CAME ORE 12,00 2,0 345,60 POSA CAVI CONNESSIONI CANCELLO ORE 4,67 30,00 140, Appartamento , Impianto 2.46,34 Fornitura e posa del seguente impianto elettrico: Ingresso: nr. 1 centro luce comandato da 4 punti mediante relè nr. 1 presa Unel Cucina: nr. 1 centro luce interrotto nr. 6 prese unel nr. 2 prese 10 nr. 1 alimentazione cappa nr. 1 presa tv nr. 1 alimentazione caldaia Soggiorno: nr. 4 prese da 10 A nr. 2 prese Unel nr. 2 centro luce comandato con dimmer da 3 punti nr. 1 prese tv analogica nr. 1 presa tv satellitare nr. 1 predisposizione monitor videocitofonico nr. 1 presa telefonica nr. 1 presa dati cat. 5E nr. 1 termostato ambiente M-17 M-6 M-10 M-11 M-15 M-12 Materiale: 1.066,21 Risorse: 1.420,13 Servizi: 0,00 PUNTO LUCE DA INCASSO - PULSANTE N. 7,00 31,67 221,69 Fornitura e posa di nr.1 punto luce pulsante living international completo di supporto, placca e derivazione fino alla prima lampada. PUNTO LUCE DA INCASSO - COMANDO CON RELE' N. 1,00 57,0 57,0 Fornitura e posa di nr. 1 relè passo passo living internationale completo di supporto e placca, di nr. 1 pulsante e derivazione fino alla prima lampada. PUNTO PRESA INCASSO- UNEL LIVING INT N. 13,00 39,14 50,2 Fornitura e posa di punto presa Unel da incasso, completo di quota parte tubo, cordina in derivazione dalla scatola in prossimità, di scatola da incasso, supporto, placca in tecnopolimero e tappi di finitura. PUNTO PRESA INCASSO- 10A LIVING INT N. 12,00 31,06 372,72 Fornitura e posa di punto presa 10A da incasso, completo di quota parte tubo, cordina in derivazione dalla scatola in prossimità, di scatola da incasso, supporto, placca in tecnopolimero e tappi di finitura. PUNTO LUCE DA INCASSO - INTERROTTO N. 5,00 35,76 17,0 Fornitura e posa di nr. 1 punto luce interrotto living internationale completo di supporto e placca e derivazione fino alla prima lampada. PUNTO ALIMENTAZIONE INCASSO - 10A 230V N. 2,00 51,93 103,6 Fornitura e posa di punto alimentazione da incasso, completo di quota parte tubo, cordina in derivazione dalla scatola in prossimità e collegamento all'utenza. Pagina 3

4 M-13 M-19 M-1 M-16 M-20 M-21 M-22 M-23 PUNTO ALIMENTAZIONE INCASSO - 16A 230V N. 1,00 66,19 66,19 Fornitura e posa di punto alimentazione da incasso da 16A, completo di quota parte tubo, cordina in derivazione dalla scatola in prossimità e collegamento all'utenza. PUNTO PRESA INCASSO - PRESA TV SAT N. 1,00 64,53 64,53 Fornitura e posa di presa TV satellitare marca Bticino serie Living International, competo di tubazione e cavo in derivazione dal partitore di piano PUNTO PRESA INCASSO - PRESA TV ANAL N. 4,00 62,29 249,16 Fornitura e posa di presa TV analogica marca Bticino serie Living International, competo di tubazione e cavo in derivazione dal partitore di piano PUNTO LUCE DA INCASSO - DIMMERATO N. 2,00 3,45 166,90 Fornitura e posa di nr. 1 punto luce dimmerato living internationale completo di supporto e placca, 1 pulsante e derivazione fino alla prima lampada. TUBO DA INCASSO DEL 20 - VIDEOCITOFONO ML 15,00 0,7 11,70 Fornitura e posa di sola tubazioni da incasso del 20. PUNTO PRESA INCASSO - PRESA RJ11 N. 4,00 50,7 203,12 Fornitura e posa di presa RJ11 marca Bticino serie Living International, competo di tubazione e cavo in derivazione dalla presa telecom PUNTO PRESA INCASSO - PRESA RJ45 5E N. 3,00 72,45 217,35 Fornitura e posa di presa RJ45 cat. 5E marca Bticino serie Living International, competo di tubazione e cavo in derivazione dallo switch di zona PUNTO LUCE DA INCASSO - DEVIATO N. 1,00 64,42 64,42 Fornitura e posa di nr. 1 punto luce deviato living internationale completo di supporto e placca e derivazione fino alla prima lampada Montante 240,35 Materiale: 1,55 Risorse: 106,0 Servizi: 0,00 Fornitura e posa di centralino da parete contenente: nr. 1 centralino da parete 4 moduli nr. 1 interruttore magnetotermico 6 ka 2x16A per la protezione generale della linea appartamento nr. 1 interruttore magnetotermico differenziale 2x10/0,03 A per la protezione della linea al box e cantina Fornitura e posa di linea in cordina N07V-K avente sezione 4 mmq in partenza dall'avanquadro verso l'appartamento Fornitura e posa di linea in cordina N07V-K avente sezione 2,5 mmq in partenza dall'avanquadro verso la cantina e il box M-7 M-9 M-14 CENTRALINO PARETE - AVANQUADRO 3 KW 230V N. 1,00 141,25 141,25 Fornitura e posa di avanquadro da parete composto da interruttore magnetotermico 2x16 a protezione della linea montante da 3 kw monofase 230V. LINEA MONTANTE INCASSATA - 3GX4 ML 15,00 3,10 46,50 Fornitura e posa di linea montante appartamento composta da cordina N07V-K 4 mmq compresa quota parte di corrugato. LINEA INCASSATA BOX E CANTINE - 3GX2,5 N. 20,00 2,63 52,60 Fornitura e posa di linea composta da cordina N07V-K 2,5 mmq compresa quota parte di corrugato. Pagina 4

5 Riepilogo Totali 001 Palazzina 10 appartamenti.465, Parti comuni [ 5.73,4 ] Quadro elettrico [ 90,79 ] Illuminazione [ 467,65 ] Videocitofono [ 3.123,41 ] Cancello automatico [ 1.166,99 ] Appartamento 1 [ 2.726,69 ] Impianto [ 2.46,34 ] Montante [ 240,35 ] Totale Materiali: 5.752,73 Totale Risorse e manodopera: 2.712,0 Totale Fornitura:.465,53 Totale:.465,53 Restano escluse: - opere edili - cavidotti e pozzetti - corpi illuminanti - collegamenti utenze arredi - quanto non descritto nella presente Firma per accettazione: Pagina 5

Gli impianti verranno eseguiti in conformità alla legge 186 e 37/08. Restiamo a disposizione per eventuali modifiche. Distinti saluti.

Gli impianti verranno eseguiti in conformità alla legge 186 e 37/08. Restiamo a disposizione per eventuali modifiche. Distinti saluti. Spett. IMPRESA COSTRUZIONI SRL VIA DELLA FANTASIA 10154 MONDOLANDIA RM ALLA C.A. ING. COSTRUTTORE Oggetto: PALAZZINA 10 APPARTAMENTI Nel ringraziarvi per per la fiducia dimostrata, siamo ad inviarvi la

Dettagli

SETTORE ELETTRICISTI. Settore elettricisti

SETTORE ELETTRICISTI. Settore elettricisti SETTORE ELETTRICISTI Settore elettricisti Manodopera pag. 132 Lavori ed opere compiuti per piccole entità 132 Impianto elettrico interno 133 Lavori ed opere compiuti in stabili di media entità 135 Impianti

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI - TIPOLOGIA PUNTO LUCE - IMPIANTI SOTTO TRACCIA SERIE STANDARD SERIE LUSSO PUNTO LUCE COMANDATO DA 1 POSIZIONE 27,72 32,34

IMPIANTI ELETTRICI - TIPOLOGIA PUNTO LUCE - IMPIANTI SOTTO TRACCIA SERIE STANDARD SERIE LUSSO PUNTO LUCE COMANDATO DA 1 POSIZIONE 27,72 32,34 IMPIANTI ELETTRICI - TIPOLOGIA PUNTO LUCE - IMPIANTI SOTTO TRACCIA SERIE STANDARD SERIE LUSSO PLACCA TECNOPOLIMERO PLACCA METALLO PUNTO LUCE COMANDATO DA 1 POSIZIONE 27,72 32,34 PUNTO LUCE COMANDATO DA

Dettagli

1.01 Punto luce semplice 1 nr 7,27 7,27. 1.02 Punto di comando attuatore 1 relè ( ex int./dev./inv. ) 1 nr 59,80 59,80

1.01 Punto luce semplice 1 nr 7,27 7,27. 1.02 Punto di comando attuatore 1 relè ( ex int./dev./inv. ) 1 nr 59,80 59,80 Pagina 1 di 5 Nel seguito è descritto un esempio di impianto elettrico di LIVELLO 3, per un appartamento avente una superficie di circa 150/200 mq, costituito da: ingresso, soggiorno, cucina, tre bagni,

Dettagli

L impianto elettrico per l appartamento medio (100 mq)

L impianto elettrico per l appartamento medio (100 mq) OBIETTIVO PROFESSIONE L impianto elettrico per l appartamento medio (100 mq) Presentiamo in queste pagine un esempio di impianto elettrico per un appartamento di taglia media avente una superficie di circa

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI

ELENCO PREZZI UNITARI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI COMMITTENTE: ASSOCIAZIONE ONLUS L ALTRA META DEL CIELO TELEFONO DONNA DI MERATE Via S. Ambrogio, 17 23807 MERATE C.F.94027160137 Comune di Olginate Provincia di Lecco OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

CCIAA di Varese Listino prezzi informativi delle opere compiute per l edilizia in provincia di Varese. Impiantistica elettrica anno 2003

CCIAA di Varese Listino prezzi informativi delle opere compiute per l edilizia in provincia di Varese. Impiantistica elettrica anno 2003 CCIAA di Varese Listino prezzi informativi delle opere compiute per l edilizia in provincia di Varese MANO D OPERA Prezzi medi orari, comprensivi di spese generali e utili, desunti dalle paghe orarie delle

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

SOMMARIO. Presentazione Offerta Promozionale 3 Legenda Simboli Impianto base. marca Vimar serie Plana/marca bticino serie Axolute 15

SOMMARIO. Presentazione Offerta Promozionale 3 Legenda Simboli Impianto base. marca Vimar serie Plana/marca bticino serie Axolute 15 SOMMARIO Presentazione Offerta Promozionale 3 Legenda Simboli Impianto base marca Vimar serie Plana/marca bticino serie Axolute 5 Planimetria Impianto base marca Vimar serie Plana/marca bticino serie Axolute

Dettagli

Progettazione impianti tecnologici e prevenzione incendi Via Pozzo dell Amore n. 6-37010 Affi (VR) tel./fax. 045-6260677 Email: stzstudio@libero.

Progettazione impianti tecnologici e prevenzione incendi Via Pozzo dell Amore n. 6-37010 Affi (VR) tel./fax. 045-6260677 Email: stzstudio@libero. Computo metrico per la realizzazione degli impianti elettrici di un immobile oggetto a ristrutturazione da adibirsi ad uso civile abitazione Edificio sito in: Di proprietà: Via Pancetta - Affi Pinco e

Dettagli

LIBRETTO DELLE MISURE

LIBRETTO DELLE MISURE COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi pag. 1 LIBRETTO DELLE MISURE OGGETTO: ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CASERMA DEI CARABINIERI SITA IN VIA MAZZINI, 40 - ORIO LITTA ALLE NORME VIGENTI COMMITTENTE:

Dettagli

AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA - PARMA SERVIZIO MANUTENZIONE

AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA - PARMA SERVIZIO MANUTENZIONE AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA - PARMA SERVIZIO MANUTENZIONE INTERVENTI DI PRONTO INTERVENTO, MANUTENZIONE ORDINARIA/STRAORDINARIA RIPRISTINO ALLOGGI ELENCO PREZZI UNITARI PER OPERE DA ELETTRICISTA E ANTENNISTA

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB)

IMPIANTO ELETTRICO RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB) RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB) 1. INTRODUZIONE Il bivacco di Pian Vadà è costituito da un edificio a due piani, ciascuno di superficie

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DI PROGETTO

RELAZIONE TECNICA DI PROGETTO ESAMI DI STATO PER L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA LIBERA PROFESSIONE DI PERITO INDUSTRIALE SESSIONE 93 Indirizzo: ELETTROTECNICA Seconda prova scritta Una villa occupa una superficie di sedime di circa

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 Cap. XI IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 11.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte installatrici del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, comprensivi di: materiali,

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso Pagina 1 di 17 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

L energia elettrica nelle nostre case IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO

L energia elettrica nelle nostre case IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO L energia elettrica nelle nostre case IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO LA TECNOLOGIA IN CASA Diverse sono le applicazioni tecnologiche nelle nostre case. Impianto termico Impianto idraulico Impianto

Dettagli

ELETTRO 2000 IMPIANTI S.R.L. GRUMELLO DEL MONTE P.IVA

ELETTRO 2000 IMPIANTI S.R.L. GRUMELLO DEL MONTE P.IVA 24/02/2016 ELETTRO 2000 IMPIANTI S.R.L. GRUMELLO DEL MONTE P.IVA 02812810162 spett. Edil Valleri Nembrini s.r.l. oggetto : preventivo appartamenti PIANO TERRA TIPO "A" SOGGIORNO / INGRESSO/CUCINA punto

Dettagli

REGIONE CAMPANIA IMPIANTI ELETTRICI

REGIONE CAMPANIA IMPIANTI ELETTRICI REGIONE CAMPANIA IMPIANTI ELETTRICI CAPITOLO N 1 IMPIANTI CIVILI AVVERTENZE Nel presente capitolo si è tenuto conto dei seguenti requisiti minimi: Nelle abitazioni e negli edifici residenziali in genere,

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via Anzani n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE ELETTRICHE E CABLAGGI Il progettista Agosto 2011 1 1 QUADRI ELETTRICI

Dettagli

23.03.2012) CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO

23.03.2012) CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO ALLEGATO B Imm.re EDILVIT srl Paderno Dugnano CAPITOLATO DEGLI ELEMENTI DI FINITURA edificio A (aggiornamento del 23.03.2012) CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO Edificio a basso consumo energetico

Dettagli

PIÙ POTERE ALLA COMUNICAZIONE, PIÙ SCELTA NELL ESTETICA

PIÙ POTERE ALLA COMUNICAZIONE, PIÙ SCELTA NELL ESTETICA PIÙ POTERE ALLA COMUNICAZIONE, PIÙ SCELTA NELL ESTETICA Elekta è la linea di moduli di chiamata videocitofonici dedicata ad IPervoice. Completamente digitalizzata e con una struttura monoblocco, Elekta

Dettagli

LE NUOVE REGOLE DI CONFORMITÀ

LE NUOVE REGOLE DI CONFORMITÀ NORMATIVA LE NUOVE REGOLE DI CONFORMITÀ all Allegato A CEI 64-8/3 LIVELLO 3 IL SISTEMA DOMOTICO MY HOME My Home è la soluzione domotica di BTicino. È un sistema rivoluzionario che utilizza la più moderna

Dettagli

Kit QUADRA a 2 fili ALTE PRESTAZIONI E FACILITÀ D INSTALLAZIONE. Passion.Technology.Design.

Kit QUADRA a 2 fili ALTE PRESTAZIONI E FACILITÀ D INSTALLAZIONE. Passion.Technology.Design. Kit QUADRA a 2 fili ALTE PRESTAZIONI E FACILITÀ D INSTALLAZIONE. Passion.Technology.Design. Kit Quadra: il design e il fascino dell essenziale. Architecture begins where engineering ends. Walter Gropius,

Dettagli

MACROSETTORE LAVORAZIONI MECCANICHE E IMPIANTISTICA INSTALLATORE ELETTRICO

MACROSETTORE LAVORAZIONI MECCANICHE E IMPIANTISTICA INSTALLATORE ELETTRICO MACROSETTORE LAVORAZIONI MECCANICHE E IMPIANTISTICA INSTALLATORE ELETTRICO Installatore elettrico 1 INSTALLATORE ELETTRICO TECNICO PROFESSIONALI prima annualità Installatore elettrico 2 Conoscenza dei

Dettagli

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento La lavorazione dell impianto elettrico nell appartamento si sussegue con una scansione temporale che deve tener conto dei tempi e dei modi tipici

Dettagli

Promozione valida dal 4 Giugno al 31 Luglio 2012 presso i Grossisti aderenti all iniziativa

Promozione valida dal 4 Giugno al 31 Luglio 2012 presso i Grossisti aderenti all iniziativa Promozione valida dal 4 Giugno al 31 Luglio 01 presso i Grossisti aderenti all iniziativa Promozione CEI 64-8 La protezione sale di livello, il risparmio è di casa. Novità della norma CEI 64-8 La norma

Dettagli

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato ELENCO PREZZI UNITARI IMPIANTO ELETTRICO LUGLIO 2007 descrizione Pagina 1 di 1 A1.1 - QUADRO GENERALE ESTERNO QGE Quadro di tipo prefabbricato in materiale

Dettagli

Residenza Airone. PELLA (NO) fraz. Alzo. Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l.

Residenza Airone. PELLA (NO) fraz. Alzo. Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l. Residenza Airone PELLA (NO) fraz. Alzo Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l. Le soluzioni domotiche My Home è il sistema di automazione domestica di BTicino

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli

Un condominio, ubicato su un area a forma rettangolare, comprende:

Un condominio, ubicato su un area a forma rettangolare, comprende: Un condominio, ubicato su un area a forma rettangolare, comprende: - tre piani fuori terra con una scala interna; - tre appartamenti per piano aventi rispettivamente una superficie di circa 50 m 2, 100

Dettagli

PROGRAMMA GESTIONE AMMINISTRAZIONI IMMOBILIARI

PROGRAMMA GESTIONE AMMINISTRAZIONI IMMOBILIARI PROGRAMMA GESTIONE AMMINISTRAZIONI IMMOBILIARI Aggiornamento: Agosto 2014 Indice Check up impianto elettrico parti comuni Check up sistemi di rivelazione fumi e spegnimento incendi Check up tecnico strumentale

Dettagli

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (seconda parte)

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (seconda parte) Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (seconda parte) Pubblicato il: 17/05/2004 Aggiornato al: 25/05/2004 di Gianluigi Saveri 1. L impianto elettrico L appartamento che si prende come

Dettagli

KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE

KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE KIT LE NOVITÀ KIT VIDEO 2 FILI COLORE MONOFAMILIARE CON TELECAMERA AGGIUNTIVA con posto esterno LINEA 2000 METAL e videocitofono POLYX VIDEO DISPLAY. Include una telecamera da esterno 2 FILI a colori per

Dettagli

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale Zaccari. PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO ELETTRICO

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale Zaccari. PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO ELETTRICO Ing. Fabio Gramagna Via V. Emanuele, 131-18012 Bordighera (IM) - Tel./Fax. 0184/26.32.01 fgramagna@gmail.com - fabio.gramagna@ingpec.eu Comune di Bordighera Provincia di Imperia Interventi di manutenzione

Dettagli

ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A SEDE DI CANTIERE IN LOCALITA IACUPIU COMUNE DI NUORO.

ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A SEDE DI CANTIERE IN LOCALITA IACUPIU COMUNE DI NUORO. ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A SEDE DI CANTIERE IN LOCALITA IACUPIU COMUNE DI NUORO. OFFERTA PREZZI 02 centralino residenziale in resina termoplastica

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Orbassano Provincia di Torino

COMPUTO METRICO. Comune di Orbassano Provincia di Torino Comune di Orbassano Provincia di Torino pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Rifacimento impianto elettrico presso centro diurno per disabili sito in via Fratelli Rosselli 36 - Orbassano COMMITTENTE: C.I. di

Dettagli

EsseBi Immobiliare s.r.l. CAPITOLATO DESCRITTIVO BILOCALE. sito in via SECONDO PAOLETTI GUARENE PIANO PRIMO

EsseBi Immobiliare s.r.l. CAPITOLATO DESCRITTIVO BILOCALE. sito in via SECONDO PAOLETTI GUARENE PIANO PRIMO EsseBi Immobiliare s.r.l. CAPITOLATO DESCRITTIVO BILOCALE sito in via SECONDO PAOLETTI GUARENE PIANO PRIMO CAPITOLATO DESCRITTIVO DEI LAVORI PAVIMENTI CAMERE Per i pavimenti delle camere proponiamo palchetto

Dettagli

Catalogo Citofonia e Videocitofonia. Nuove tecnologie di comunicazione

Catalogo Citofonia e Videocitofonia. Nuove tecnologie di comunicazione Catalogo Citofonia e Videocitofonia 10 Nuove tecnologie di comunicazione Sicurezza, affidabilità, comfort, facilità di installazione sono le qualità principali dei sistemi citofonici e videocitofonici

Dettagli

INCONTRO TECNICO CON: ---VITRIUM --- Riqualificazione impianti elettrici, di edifici esistenti, senza opere murarie.

INCONTRO TECNICO CON: ---VITRIUM --- Riqualificazione impianti elettrici, di edifici esistenti, senza opere murarie. INCONTRO TECNICO CON: ---VITRIUM --- Riqualificazione impianti elettrici, di edifici esistenti, senza opere murarie. VITRIUM Riqualificazione impianti elettrici, di edifici esistenti, senza opere murarie.

Dettagli

COMPUTO METRICO PREMESSA

COMPUTO METRICO PREMESSA Consorzio Granatieri di Sardegna Edificio 5 Edificio ad uso Commerciale Artigianale Direzionale Impianti Elettrici - Capitolato Speciale di Appalto Norme tecniche PREMESSA I prezzi esposti in elenco devono

Dettagli

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA PROGETTO/DIMENSIONAMENTO E VERIFICA IMPIANTO ELETTRICO A SERVIZIO DELL EDIFICIO COMUNALE DA DESTINARE AD ASILO NIDO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno

16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno 16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno Controllo locale da posto interno e a distanza, mediante Personal Computer, Internet e Portale My Home, delle telecamere dell impianto videocitofonico.

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 quater

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 quater REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 quater Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0009 - IMPIANTI

Dettagli

Opere di completamento per nuova sede E.S.A. S.p.A. PROGETTISTA OGGETTO CLIENTE INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO...

Opere di completamento per nuova sede E.S.A. S.p.A. PROGETTISTA OGGETTO CLIENTE INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 4 3 DESCRIZIONE DELLE STRUTTURE E CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO... 5 4 CRITERI DI SICUREZZA ADOTTATI... 6 4.1 PROTEZIONE CONTRO SOVRACCARICHI

Dettagli

NORMATIVA DI RIFERIMENTO...

NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 13-033 Committente: Comune di San Casciano val di Pesa INDICE 1 PREMESSE... 2 2 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 2 3 RELAZIONE SUGLI ASPETTI ILLUMINOTECNICI... 3 4 DESCRIZIONE DELL IMPIANTO E DIMENSIONAMENTO

Dettagli

Nuovo Centro Civico e Stazione Tramvia Veloce - Scandicci

Nuovo Centro Civico e Stazione Tramvia Veloce - Scandicci Nuovo Centro Civico e Stazione Tramvia Veloce - Scandicci POLITECNICA SOC. COOP. ING. M. GUSSO GENNAIO 2007 Relazione tecnica descrittiva impianti elettrici - gennaio/07 (ai sensi dell art. 20 D.P.R. 554/99)

Dettagli

FASE 1 1) SMANTELLAMENTI E COLLEGAMENTI DEFINITIVI

FASE 1 1) SMANTELLAMENTI E COLLEGAMENTI DEFINITIVI FASE 1 1) SMANTELLAMENTI E COLLEGAMENTI DEFINITIVI 14.IER.001.001 SMANTELLAMENTO IMPIANTI ESISTENTI 1 FASE Smantellamento impianti elettrici esistenti relativo a circa: - n. 1 impianti relativi a collegamenti

Dettagli

ANALISI DEI PREZZI. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 26/06/2013 IL TECNICO. pag. 1

ANALISI DEI PREZZI. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 26/06/2013 IL TECNICO. pag. 1 Comune di Provincia di pag. 1 OGGETTO: Data, 26/06/2013 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A. pag. 2 R I P O R T O Nr. 1 A 02.04.80 Fornitura e collocazione di cavo 4x0,50

Dettagli

La sicurezza elettrica nel condominio

La sicurezza elettrica nel condominio La sicurezza elettrica nel condominio Relatore Francesco Mirabile Federazione Nazionale Amministratori Immobiliari 16/11/2014 EN Measure s.r.l 1 Indice del corso 1. Leggi di riferimento 2. Norme tecniche

Dettagli

COMUNE DI STAZZANO RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO E SCHEMA DEI QUADRI PROVINCIA DI ALESSANDRIA GAVI,15 FEBBRAIO 2010

COMUNE DI STAZZANO RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO E SCHEMA DEI QUADRI PROVINCIA DI ALESSANDRIA GAVI,15 FEBBRAIO 2010 Pagina 1 di 1 COMUNE DI STAZZANO PROVINCIA DI ALESSANDRIA RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO E SCHEMA DEI QUADRI OGGETTO: EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA PROGRAMMA CASA: 10.000 ALLOGGI ENTRO

Dettagli

LISTINO DEI PREZZI DELLE OPERE IMPIANTISTICHE IN PROVINCIA DI BIELLA

LISTINO DEI PREZZI DELLE OPERE IMPIANTISTICHE IN PROVINCIA DI BIELLA Supplemento al Listino dei prezzi all ingrosso dei materiali da costruzione LISTINO DEI DELLE OPERE IMPIANTISTICHE IN PROVINCIA DI BIELLA N 1/2002 1 semestre AVVERTENZE I prezzi riportati nel presente

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI Comune di Collegno Provincia di Torino pag. 1 OGGETTO: I.I.S. CURIE di Grugliasco, Sezione staccata di Collegno Ristrutturazione Villa 6 - Parco Certosa OG11 - IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI COMMITTENTE:

Dettagli

Computo metrico impianto elettrico

Computo metrico impianto elettrico Documento: Computo metrico impianto elettrico Oggetto: Progetto impianti elettrici locale CED piano interrato, bagni disabili piano terra e primo, ampliamento ufficio polizia locale piano terra, impianti

Dettagli

Per. Ind. Christian Demetz. thermoplan@tin.it +39 (0471) 28 33 22 +39 (0471) 26 10 68. www.thermoplan.it

Per. Ind. Christian Demetz. thermoplan@tin.it +39 (0471) 28 33 22 +39 (0471) 26 10 68. www.thermoplan.it +39 (0471) 28 33 22 +39 (0471) 26 10 68 Per. Ind. Christian Demetz BOLZANO I-39100 BOZEN - Piazza Mazzini 39 Mazziniplatz IERTES QUALITÄTSM Z I RT F I A NA ZE GEMENTSYS TEM www.thermoplan.it thermoplan@tin.it

Dettagli

Elenco Prezzi Unitari Fascicolo II

Elenco Prezzi Unitari Fascicolo II codice descrizione um prezzo CAP 001 CAP01 E da cosiderarre compresa nelle opere compiute lo smaltimento presso le discariche autorizzate, comprendente carico, trasporto, scarico, e oneri di smaltimento

Dettagli

Domotica -Impianti elettrici

Domotica -Impianti elettrici al ber to tar l ari ni Commessa numero: Committente: Titolo lavoro: Località: Redatto da: File: Rel.Tarlarini 2 incontro casa Titolo lavoro :Ospedali Riuniti di Bergamo - U.O. Recupero e Rieducazione Funzionale

Dettagli

Su una area a forma rettangolare i cui lati misurano rispettivamente 180 e 90m si deve realizzare un complesso residenziale composto da:

Su una area a forma rettangolare i cui lati misurano rispettivamente 180 e 90m si deve realizzare un complesso residenziale composto da: ESAMI DI STATO PER L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA LIBERA PROFESSIONE DI PERITO INDUSTRIALE SESSIONE 1999 Indirizzo: ELETTROTECNICA Seconda prova scritta Su una area a forma rettangolare i cui lati

Dettagli

GUIDA PROGETTUALE DELL IMPIANTO CIVILE

GUIDA PROGETTUALE DELL IMPIANTO CIVILE GUIDA PROGETTUALE DELL IMPIANTO CIVILE 1) CONFORMITA ALLE NORME Tutti i componenti elettrici utilizzati devono essere a regola d arte ed idonei all ambiente di installazione. Il materiale elettrico soggetto

Dettagli

Fabbricato antisismico CLASSE A

Fabbricato antisismico CLASSE A COMPLESSO DI BERGAMO, VIA F. CORRIDONI,54 Fabbricato antisismico CLASSE A Costruzioni Agazzi s.r.l. Via degli Artigiani, 19 24039 Sotto il Monte Giovanni XXIII - BG Descrizione generale del progetto: Il

Dettagli

INDICE Manuale Volume 2

INDICE Manuale Volume 2 INDICE Manuale Volume 2 Pag. NOTA DEGLI EDITORI PREFAZIONE 1. INTRODUZIONE 1 2. DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E RIFERIMENTI NORMATIVI 3 2.1 Principali disposizioni legislative 3 2.2 Principali norme tecniche

Dettagli

A M M I N I S T R A Z I O N E C O M U N A L E

A M M I N I S T R A Z I O N E C O M U N A L E File: 09046_ Sett. 13 Rev: 00 Pag. 1 INDICE 1 - Premessa - stato di fatto... 2 2 - Requisiti di rispondenza a norme, leggi e regolamenti... 3 3 - Normativa di riferimento... 4 4 - Distribuzione dell energia

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA DELL IMPIANTO ALLA REGOLA DELL ARTE

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA DELL IMPIANTO ALLA REGOLA DELL ARTE DICHIARAZIONE DI CONFORMITA DELL IMPIANTO ALLA REGOLA DELL ARTE Il sottoscritto GIOVANNI ROSSI titolare o legale rappresentante dell impresa GIOVANNI ROSSI IMPIANTI ELETTRICI, operante nel settore IMPIANTI

Dettagli

RESIDENZA Formentini. Via Rismondo - Seregno. In cemento armato, con solai e tetto in calcestruzzo e laterizio.

RESIDENZA Formentini. Via Rismondo - Seregno. In cemento armato, con solai e tetto in calcestruzzo e laterizio. RESIDENZA Formentini Via Rismondo - Seregno STRUTTURA PORTANTE In cemento armato, con solai e tetto in calcestruzzo e laterizio. COPERTURA TETTO Copertura in tegole di cemento colorato. Lattoneria e canali

Dettagli

RELAZIONE TECNICA 1. GENERALITA

RELAZIONE TECNICA 1. GENERALITA INDICE 1. Generalità pag. 2 2. Dati del sistema elettrico di distribuzione pag. 2 2.1 Appartamento tipo pag. 2 2.2 Parti comuni pag. 3 3. Specifiche tecniche pag. 3 3.1 Protezione contro i contatti diretti

Dettagli

Mini NULLA DI PIÙ. NIENTE IN MENO. Passion.Technology.Design.

Mini NULLA DI PIÙ. NIENTE IN MENO. Passion.Technology.Design. Mini Mini NULLA DI PIÙ. NIENTE IN MENO. Passion.Technology.Design. Linee essenziali. Spessori minimi. Schermo 16/9. Quattro versioni. MINI: nulla di più. Niente in meno. Mini versione bianco e nero. Essenziale

Dettagli

Progetto Ricordi Secondo Biennio - Corso di Impianti Tecnici Modulo 2 UD 2 Lez. 1 Impianti elettrici pag. 1

Progetto Ricordi Secondo Biennio - Corso di Impianti Tecnici Modulo 2 UD 2 Lez. 1 Impianti elettrici pag. 1 Modulo 2 UD 2 Lez. 1 Impianti elettrici pag. 1 Contenuto della lezione 1. Origine dell impianto elettrico... 2 1.1. Il contatore... 2 1.2. Potenza contrattuale... 3 2. Componenti dell impianto elettrico...

Dettagli

Si deve realizzare l'impianto elettrico di una autofficina per riparazione e revisione autoveicoli. con dimensioni di 18 x 10 metri.

Si deve realizzare l'impianto elettrico di una autofficina per riparazione e revisione autoveicoli. con dimensioni di 18 x 10 metri. ESAMI DI STATO PER L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA LIBERA PROFESSIONE DI PERITO INDUSTRIALE SESSIONE 2001 Indirizzo: ELETTROTECNICA Seconda prova scritta Si deve realizzare l'impianto elettrico di una

Dettagli

DOMOTICA TECNOLOGIA DELL ABITARE

DOMOTICA TECNOLOGIA DELL ABITARE CUnEdI Centro Universitario Edifici Intelligenti Università degli Studi di Trento DOMOTICA TECNOLOGIA DELL ABITARE COMO-17 novembre 2006 1 PREMESSA INTRODUZIONE Il maggior limite alla diffusione della

Dettagli

RESIDENCE ALAGUMNA DESCRIZIONE TECNICA

RESIDENCE ALAGUMNA DESCRIZIONE TECNICA RESIDENCE ALAGUMNA 2013 DESCRIZIONE TECNICA Via Strada Vecchia 56/A - 39022 Lagundo (BZ) Alte Landstr.56/A - 39022 Algund (BZ) Tel. 0473 23 14 70 Fax 0473 23 60 37 P.IVA e C.F. 00132110214 MwSt. u. St.

Dettagli

CAPITOLATO DEGLI ELEMENTI DI FINITURA

CAPITOLATO DEGLI ELEMENTI DI FINITURA ALLEGATO N.2 RESIDENZA ORCHIDEA CAPITOLATO DEGLI ELEMENTI DI FINITURA 28 APRILE 2014 CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO L imm.re in questo intervento realizza edifici residenziali secondo standards

Dettagli

COMPUTO METRICO DI CONFRONTO

COMPUTO METRICO DI CONFRONTO Variazione IMPIANTO DI MESSA A TERRA 1 01.001.01.02 Conduttore/Dispersore di terra in corda di rame nudo 50mmq 2 03.011.01.09 Conduttore di terra GV da dispersore a collettore principale 3 01.002.02.01

Dettagli

Indirizzo: ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE Seconda prova scritta

Indirizzo: ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE Seconda prova scritta Indirizzo: ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE Seconda prova scritta Si deve realizzare l'impianto elettrico di un magazzino adibito a vendita di generi alimentari, con dimensioni di 12 x 20 metri. Il magazzino

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ASL 10 - PINEROLO OSPEDALE DI PINEROLO REALIZZAZIONE DI NUOVA ELISUPERFICIE IMPIANTI ELETTRICI PROGETTO DEFINITIVO RELAZIONE TECNICA

REGIONE PIEMONTE ASL 10 - PINEROLO OSPEDALE DI PINEROLO REALIZZAZIONE DI NUOVA ELISUPERFICIE IMPIANTI ELETTRICI PROGETTO DEFINITIVO RELAZIONE TECNICA BB3 / D E REL / 0 1 7 Committente REGIONE PIEMONTE ASL 10 - PINEROLO Commessa OSPEDALE DI PINEROLO REALIZZAZIONE DI NUOVA ELISUPERFICIE Progetto IMPIANTI ELETTRICI Fase PROGETTO DEFINITIVO Documento Originale:

Dettagli

H - ELENCO COMPONENTI

H - ELENCO COMPONENTI H - ELENCO COMPONENTI 1 Cabina di trasformazione 24 kv 1.1 Linea di alimentazione costituita da 3 cavi unipolari con schermo metallico, isolamento in sintenax per tensione 24 kv. 1.2 Terminali in partenza

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI - TIPOLOGIA PUNTO LUCE - IMPIANTI SOTTO TRACCIA SERIE STANDARD SERIE LUSSO PUNTO LUCE COMANDATO DA 1 POSIZIONE 27,72 32,34

IMPIANTI ELETTRICI - TIPOLOGIA PUNTO LUCE - IMPIANTI SOTTO TRACCIA SERIE STANDARD SERIE LUSSO PUNTO LUCE COMANDATO DA 1 POSIZIONE 27,72 32,34 IMPIANTI ELETTRICI - TIPOLOGIA PUNTO LUCE - IMPIANTI SOTTO TRACCIA SERIE STANDARD SERIE LUSSO PLACCA TECNOPOLIMERO PLACCA METALLO PUNTO LUCE COMANDATO DA 1 POSIZIONE 27,72 32,34 PUNTO LUCE COMANDATO DA

Dettagli

COMUNE DI OLBIA ( PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO )

COMUNE DI OLBIA ( PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO ) COMUNE DI OLBIA ( PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO ) SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Allegato al Capitolato Speciale d Appalto Scheda tecnica sulla fornitura ed installazione di ausili domotici presso le abitazioni

Dettagli

1. Generalità. 3. Normativa di riferimento

1. Generalità. 3. Normativa di riferimento 1. Generalità L intervento prevede la nuova realizzazione dell impianto elettrico e comunicazione interno alle unità immobiliari e le dorsali di alimentazione dal cortile posto al piano terra fino alle

Dettagli

Sommario RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO

Sommario RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO Sommario 1 PREMESSE... 2 2 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 2 2.1 Norme CEI ed UNI... 2 2.2 Legislazione vigente... 3 3 CLASSIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI... 3 4 CARATTERISTICHE ELETTRICHE... 3 5 MISURE DI PROTEZIONE

Dettagli

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA

GENARDIS RESIDENCE LA SCALA GENARDIS RESIDENCE LA SCALA International Home Esclusivo!!! Ritiriamo la tua casa +39 0332 19.52.494 +41 91 606.37.06 infogenardis@gmail.com REV_002_11-04-2012 DESCRIZIONE TECNICA Allegato al contratto

Dettagli

STRUTTURE SANITARIE STUDIO MEDICO DENTISTICO. Incluso il fascicolo NH 2002 con la normativa CEI per i locali ad uso medico

STRUTTURE SANITARIE STUDIO MEDICO DENTISTICO. Incluso il fascicolo NH 2002 con la normativa CEI per i locali ad uso medico 3 STRUTTURE SANITARIE STUDIO EDICO DENTISTICO Offerte Dedicate SD2003 Incluso il fascicolo NH 2002 con la normativa CEI per i locali ad uso medico Offerte Dedicate: SD 2003 STUDIO EDICO DENTISTICO Premessa

Dettagli

LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Quadri di bassa tensione 1 IE.01 Quadro di bassa tensione di consegna (BOX IN PREFABBRICATO O MURATURA INCLUSO) Totale a corpo 1,00 99,40 99,40

Dettagli

ELENCO PREZZI. Comune di Sanremo Provincia di Imperia

ELENCO PREZZI. Comune di Sanremo Provincia di Imperia Comune Sanremo Provincia Imperia pag. 1 ELENCO PREZZI OGGETTO: Servizio manutenzione ornaria perioca degli impianti ascensori, elevatori, montacarichi, scale mobili e servoscala presenti negli efici comunali

Dettagli

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE FONDAZIONI Fondazioni costituite da travi rovesce e platee in cemento armato,

Dettagli

La Piattaforma con piano traslabile

La Piattaforma con piano traslabile Superare con eleganza pochi gradini senza creare ingombro sulla scala dopo l uso. Massima sicurezza e minimo impatto. La Piattaforma con piano traslabile L utile a scomparsa Sistema semplice e sicuro per

Dettagli

LE PREDISPOSIZIONI IMPIANTISTICHE DELLE NUOVE COSTUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEI NUOVI SISTEMI TECNOLOGICI

LE PREDISPOSIZIONI IMPIANTISTICHE DELLE NUOVE COSTUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEI NUOVI SISTEMI TECNOLOGICI Torino, 18 Giugno 2012 LE PREDISPOSIZIONI IMPIANTISTICHE DELLE NUOVE COSTUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEI NUOVI SISTEMI TECNOLOGICI Ing. Cosimo Valente 1 Criteri generali La predisposizione delle nuove costruzioni

Dettagli

Progetto per la realizzazione di: Civile Abitazione

Progetto per la realizzazione di: Civile Abitazione Progetto per la realizzazione di: Civile Abitazione Comune St. Pietroburgo, RUSSIA Committente INDICE 1.0 PREMESSA... 1.1 Descrizione... 2.0 OGGETTO DELLA FORNITURA... 3.0 DESCRIZIONE DELL'IMPIANTO ELETTRICO...

Dettagli

STIMA LAVORI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

STIMA LAVORI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DOMUS ing&arch s.r.l. 012_06_Compl_tang_IE_CME - copertina_01 COMUNE: MARTINENGO All. CME COMMITTENTE: COMUNE DI MARTINENGO PROPRIETÀ: LOTTIZZANTI PA7/a OGGETTO: OPERE DI URBANIZZAZIONE DEL PA7/a REALIZZAZIONE

Dettagli

Profumi. d estate. luglio al banco. con. euro. con. con. euro. euro. Iniziativa valida dal 1 al 31 luglio 2012

Profumi. d estate. luglio al banco. con. euro. con. con. euro. euro. Iniziativa valida dal 1 al 31 luglio 2012 con 90 Profumi d estate con 180 luglio al banco con 250 Iniziativa valida dal 1 al 31 luglio 2012 20,50 FW30 VENTILATORE DA TAVOLO Ø 30cm FW40C VENTILATORE A COLONNA Ø 40cm STUFF MIX MINI VENTILATORE Ø

Dettagli

TOTALE 272,22 Incidenza Oneri Sicurezza 8,17 (3 % su 272,22) 13% SPESE GENERALI SU 272,22 35,39 10% UTILE IMPRESA SU 307,61 30,76 PREZZO 338,37

TOTALE 272,22 Incidenza Oneri Sicurezza 8,17 (3 % su 272,22) 13% SPESE GENERALI SU 272,22 35,39 10% UTILE IMPRESA SU 307,61 30,76 PREZZO 338,37 INGG SALVATORE CATALANO & ORAZIO URSO Pag. 1 1) IA.002 Fornitura e posa in opera di idrante ant A.001 Operaio specializzato h 24,07 3 72,21 A.003 Operaio comune h 20,19 3 60,57 C.040 cassetta in lamiera

Dettagli

ELETTRICITÀ. Installare un. citofono

ELETTRICITÀ. Installare un. citofono ELETTRICITÀ Installare un citofono 01 1 Le precauzioni Per installare il vostro citofono (audio o video) in totale sicurezza: Togliete la corrente dall interruttore generale prima di ogni intervento sul

Dettagli

Computo Metrico Impianti Speciali

Computo Metrico Impianti Speciali Milano Altra Sede Regione Lombardia Computo Metrico Impianti Speciali Sistema Controllo Accessi - Dispositivi e Cavi Riepilogo Liv. 33 Prog. Art. Descrizione U.M. Quantità 1 B.1.1 2 B.1.2 3 B.1.3 4 B.1.4

Dettagli

AREA LAVORI PUBBLICI Servizio Edilizia Pubblica 22/12/2014 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO

AREA LAVORI PUBBLICI Servizio Edilizia Pubblica 22/12/2014 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO Q.01.01.01 Edile Impianti 1 a lotto assistenza impianti Totale 1 457,00 457,00 Q.02.010.05 CANALE PLASTICO 2 b oltre 500 fino a 1500 mm.q Calate all'interno dei mobili 6*5+3+3+3+3+15 57,00 Calate pannelli

Dettagli

Dati di progetto. Descrizione delle opere.

Dati di progetto. Descrizione delle opere. Dati di progetto. La relazione tecnica in oggetto è parte integrante del progetto ed ha lo scopo di fornire una descrizione delle opere inerenti la realizzazione dell impianto elettrico, posto a servizio

Dettagli

LAVORAZIONI DA ESEGUIRE

LAVORAZIONI DA ESEGUIRE Tipologia 1 (Altezza massima montaggio lampada: 3 metri) (Numero lampade da montare:75) rimozione apparec. Illuminanti cad 75 P.O. di corpo illuminante civile/ind. 2x36 W cad 75 Tipologia 1 Tipologia 2

Dettagli

Listino Gennaio 2017 Pagina 1 di 6

Listino Gennaio 2017 Pagina 1 di 6 Listino Gennaio 2017 Pagina 1 di 6 Nel seguito è descritto un esempio di impianto elettrico di LIVELLO 3, per un appartamento avente una superficie di circa 150/200 mq, costituito da: ingresso, soggiorno,

Dettagli

FACOLTÀ DI INGEGNERIA

FACOLTÀ DI INGEGNERIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA TERMOMECCANICA DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA, INTELLIGENZA ARTIFICIALE E TELECOMUNICAZIONI IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO PROFESSORE:

Dettagli

1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI

1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI 1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI 1.1 ELENCO DEGLI IMPIANTI Saranno realizzati i seguenti impianti elettrici e speciali: - modifica al quadro generale di distribuzione esistente (QOO1) esistente - alimentazione

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE pag. 1 Nr. 1 FORNITURA E POSA IN OPERA DI IMPIANTO RILEVAZIONI INCENDIO NP 10 (L) FORNITURA IN OPERA DI INTERRUTTORE AUTOMATICO MAGNETOTERMICO DIFFERENZIALE 1P+N 10A, 6KA, 30MA TIPO AC (DA INSERIRE NEL

Dettagli