TuttoModelli - Release 8.00

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TuttoModelli - Release 8.00"

Transcript

1 AGGIIORNAMENTO PRODOTTI COMPLEMENTARI INTEGRATI TuttoModelli - Release 8.00 Note di Rilascio Utente INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La versione 8.00 può essere utilizzata come aggiornamento della versione 7.00 oppure, come nuova installazione del prodotto. CONTENUTO AGGIORNAMENTO Archivio 1 Nuova tabella 1 Scheda Informativa 2 Gestioni 2 Forniture Documenti Fiscali 2 Locazioni 2 Trasferimento Quote 4 Comunicazione Unica 4 CD1 - INPS 4 Agenzia delle Entrate 4 Modelli Aggiornati 4 Modelli di Versamento aggiornati 5 Nuovi Modelli 5 CCIAA 5 Modelli Aggiornati 5 Nuovi Modelli 5 ENASARCO 6 Nuovi Modelli 6 CONAI 6 Modelli Aggiornati 6 Nuovi Modelli 7 INAIL 7 Modelli Aggiornati 7 INPS 8 Modelli Aggiornati 8 Modelli Nuovi 8 UIF 9 Aggiornamento descrizione 9 UIF Unità di Informazione Finanziaria (ex Ufficio Italiano Cambi) 9 I modelli non hanno comunque subito variazioni. 9 Tabelle 9 Codici Tributo F24 9 Codici degli Enti Locali (F24) 13 Causali Contributo INPS (F24) 13 Codici Uffici (F24,F23) e Codici Ufficio Agenzia delle Entrate 13 Tabella Trasferimento Quote 13 Modulistica dismessa 14 CCIAA 14 ENASARCO 14 INPS 14 UIF - CAMBIOVALUTE 14 Archivio Nuova tabella Creata una nuova tabella 'Familiari' con la possibilità di importare i nominativi direttamente dall Archivio. Inserita la tabella nei seguenti modelli: INPS Assegno Nucleo Familiare: AP61, AP62-63, SR03, SR16, SR25, SR27, SR28, SR32, SR35, SR56, SR61, SR65, SR70. Maternità / Malattia: SR01, SR07, SR08, SR09, SR10, SR11, SR23. Fondo Garanzia: SR30, SR75, SR93. Integrazioni Salariali: SR45, SR46. MV10.

2 ENASARCO Assegno Funerario, Assegno Nascita o Adozione, Autocertificazione Borse di Studio, Borse di Studio, Colonie Estive, Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione, Premi di Laurea, Richiesta Mutui per Figli degli Agenti. Scheda Informativa Aggiornata la stampa ed integrata con l'informazione 'ALTRE PAT' nella sezione INAIL. Gestioni Forniture Documenti Fiscali Consegna Stampati Prenumerati Con il cambio di anno si possono caricare Stampati iniziando una nuova numerazione (partendo dal numero 1 - in precedenza veniva proseguita la numerazione dell anno precedente). Locazioni Miglioramenti Contratti d Affitto Modello DIS 'Dichiarazione Immobile Storico': nella sezione 'Immobile' è stato eliminato il campo 'Storico' in quanto questa informazione, è già espressa con la compilazione del modello DIS; inoltre sono stati aggiunti i campi 'Catasto Tavolare (Sì/No)', 'Rendita Catastale (Lire o Euro)' con relativo Importo, 'Partita Tavolare', 'Corpo Tavolare' e 'Porzione materiale'. Aggiornato il Tasso di interesse Legale dell 1,50% da usare dal nella sezione 'Imposte'. Possibilità di gestire la modulistica in lingua tedesca per i modelli F23, M69 e RR: nella videata di stampa, inserita l opzione Italiano/Tedesco. Nuove tipologie di contratti 02/02 Contratto di locazione ad uso abitativo agevolato - Ai sensi dell'art.2, c.3 L. 9/12/1998 n.431; 02/03 Contratto di locazione ad uso abitativo agevolato - Ai sensi dell'art.2 c.3 L. 9/12/1998 n Proprietà individuali; 02/04 Contratto di locazione ad uso abitativo agevolato - Ai sensi dell'art.2 c.3 L. 9/12/1998 n Grandi proprietari; 02/08 Contratto di locazione di natura transitoria per studenti universitari - Ai sensi dell'art.5 c.2 L. 9/12/1998 n. 431; 02/09 Contratto di locazione di natura transitoria per studenti universitari - Ai sensi dell'art.5 c.2 L. 9/12/1998 n Proprietà individuali; 02/10 Contratto di locazione di natura transitoria per studenti universitari - Ai sensi dell'art.5 c.2 L. 9/12/1998 n Grandi proprietari; 02/AA Contratto di locazione di comodato ad uso abitativo; 02/AB Contratto di locazione ad uso abitativo per immobili storico artistici - Ai sensi dell'art.1 c.1 lett.a, L. 9/12/1998 n.431. Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 2 di 14

3 In questa sezione il testo del contratto viene strutturato per poi essere salvato e predisposto per la stampa. A seconda della tipologia del contratto che si sta preparando, viene proposto un testo generico che può essere modificato a seconda delle esigenze dell'utente. L'utente ha la possibilità di costruire testi e personalizzarli a proprio piacimento, salvarli con il pulsante 'Salva con nome' e selezionarli in altri contratti per avere un testo di riferimento sempre a disposizione. L'imposta di bollo varia in base al numero di pagine quindi, se dovesse essere copiato un testo da file esterni, assicurarsi che le parti copiate siano scritte con carattere Courier New di dimensione 9, al fine di mantenere il corretto conteggio delle pagine. Il pulsante 'Elenco Campi' permette di accedere ai dati inseriti nelle sezioni precedenti, consentendo l'eventuale importazione nel testo tramite un apposito identificativo. Quando la struttura del contratto è pronta, salvare le modifiche apportate ed accedere alla sezione Anteprima/Stampa. Con l'anteprima del contratto predisposto, gli identificativi vengono sostituiti dai dati inseriti nelle sezioni precedenti; se il contratto non soddisfa le proprie esigenze, si può tornare nella sezione Testo del Contratto e modificare la struttura del testo altrimenti, è possibile indicare l'opzione in alto 'Contratto Redatto' per identificare il testo come controllato e confermato e, tramite il pulsante 'Stampa Contratto', avviarne la stampa. Dopo aver redatto il contratto è possibile effettuare automaticamente i calcoli cliccando sul pulsante 'Calcola Imposta' nella sezione Imposte. Nuova generazione dei modelli Cessione Fabbricato e Immobile Storico Questi modelli vengono generati nel momento in cui viene salvato, per la prima volta, il Contratto stesso (in precedenza venivano creati dopo aver reso definitivo il Contratto). Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 3 di 14

4 Contratti d Affitto Registrazione del Contratto Aggiornato il file di esportazione telematico in base al Provvedimento del Contratti d Affitto - Mod. M69 Aggiornato il modello cartaceo in base al Provvedimento del Quadro A: nella sezione riservata al richiedente la registrazione, il campo 'Cognome e nome' è sostituito con il 'Codice fiscale del richiedente la registrazione'; Quadro B: nella sezione 'Soggetti destinatari degli effetti giuridici dell atto' è aumentato il numero dei righi disponibili per la compilazione; Quadro C: nella sezione 'Dati descrittivi dell atto' è stato aumentato il numero dei righi disponibili per la compilazione; Quadro D: nella sezione 'Dati degli immobili', il campo 'Sezione urbana' è stato rinominato 'Sezione urbana/comune catastale' e sono stati eliminati i campi relativi alla 'Partita tavolare', 'Corpo tavolare' e 'Porzione materiale'. Contratti d Affitto - Mod. CDC Aggiornato il modello cartaceo in base al Provvedimento del : Sono stati rinominati i campi 'Cognome' in 'Cognome/Denominazione/Ragione sociale', 'Sezione urbana' in 'Sezione urbana/comune catastale' e sono stati eliminati i campi 'Partita tavolare', 'Corpo tavolare' e 'Porzione materiale'. Aggiornato il file di esportazione telematico per gli adempimenti Proroga, Cessione, Recesso. Trasferimento Quote Aggiornamento del calcolo degli interessi con l'utilizzo del nuovo saggio degli interessi fissato all'1,50% con decorrenza 1 gennaio 2011 (Decreto del 7/12/2010) e l'aggiornamento del calcolo delle sanzioni con decorrenza 1 febbraio 2011 (Legge 220 del 13/12/2010). Comunicazione Unica CD1 - INPS Nuova sezione nel Quadro F Sezione II: Possibilità di caricare nominativi (Codice Fiscale e Data decorrenza) dei soggetti che intendono avvalersi dell opzione per il pagamento della contribuzione commisurata alla fascia superiore ai sensi dell art.1, comma 2 del D.Lgs. n.146/1997. Agenzia delle Entrate Modelli Aggiornati Adesione ai Processi Verbali di Constatazione e all invio del Contraddittorio Sezione 1: Possibilità di importare i dati dello Studio e non solo quelli del Legale Rappresentante. Erogazioni Liberali La stampa cartacea del modello è stata adeguata al nuovo modello cartaceo fornito dall Agenzia delle Entrate (in precedenza non esisteva una stampa cartacea nazionale del modello; quella pre-caricata, ad uso interno, era personalizzata al fine di dare la possibilità di stampare e controllare i dati caricati). Mod. IVA 26LP Prospetto delle Liquidazioni Periodiche Modificata la grafica del modello in base al nuovo modello 2011: Pagina 1: in alto a destra e nel titolo sostituito 2009 e 2010 con 2010 e 2011; Pagina 2: al fondo, sostituito 2010 con Mod. M69 Aggiornato il modello cartaceo in base al Provvedimento del Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 4 di 14

5 Quadro A: nella sezione riservata al richiedente la registrazione, il campo 'Cognome e nome' è stato sostituito con il 'Codice fiscale del richiedente la registrazione'; Quadro B: nella sezione 'Soggetti destinatari degli effetti giuridici dell atto' è stato aumentato il numero dei righi disponibili per la compilazione; Quadro C: nella sezione 'Dati descrittivi dell atto' è stato aumentato il numero dei righi disponibili per la compilazione; Quadro D: nella sezione 'Dati degli immobili', il campo 'Sezione urbana' è stato rinominato 'Sezione urbana/comune catastale' e sono stati eliminati i campi relativi alla 'Partita tavolare', 'Corpo tavolare' e 'Porzione materiale'. Mod. CDC Aggiornato il modello cartaceo in base al Provvedimento del : Rinominati i campi 'Cognome' in 'Cognome/Denominazione/Ragione sociale', 'Sezione urbana' in 'Sezione urbana/comune catastale' ed eliminati i campi 'Partita tavolare', 'Corpo tavolare' e 'Porzione materiale'. Modelli di Versamento aggiornati Mod. F24 Versamenti con Elementi Identificativi - Sezione Erario nel campo Tipo aggiunto 'G AGCM' (tabella non modificabile dal menù Tabelle). Mod. F24 Versamenti con Elementi Identificativi - Sezione Erario nel campo Tipo aggiunto 'I INPDAP' (tabella non modificabile dal menù Tabelle). Nuovi Modelli Iscrizione VIES - Istanza per richiedere l inclusione nell Archivio VIES; Mod. M69 - Vordruck 69 (Tedesco) - Richiesta di Registrazione Registrierungsantrag; OD. - VORDR. RR (Tedesco) - A/8 Richiesta Registrazione Verbucherungsantrag. CCIAA Modelli Aggiornati Ruolo Agenti e Rappresentanti Aggiornato il modello 'Segnalazione Certificata di Inizio Attività per Agenti e Rappresentanti di Commercio da parte di Persona Fisica'. Aggiornato il modello 'Segnalazione Certificata di Inizio Attività per Agenti e Rappresentanti di Commercio da parte di Società'. Ruolo degli Agenti di Affari in Mediazione Aggiornato il modello 'Segnalazione Certificata di Inizio Attività per Agenti d Affari in Mediazione Società'. Aggiornato il modello 'Segnalazione Certificata di Inizio Attività per Agenti d Affari in Mediazione Persone Fisiche'. l vecchi modelli sono stati spostati nei Dismessi. Nuovi Modelli SCIA Acconciatori Allegato A - Segnalazione Certificata di Inizio Attività di Barbiere, Acconciatore ed Estetista. Allegato B - Segnalazione Certificata di Inizio Attività di Tatuaggio e Piercing. Allegato C - Segnalazione Certificata di Inizio Attività Didattica di Barbiere, Acconciatore o Estetista. Allegato D - Comunicazione svolgimento a titolo dimostrativo attività di Barbiere, Acconciatore o Estetista. Allegato E - Comunicazione di Subingresso nell attività di Barbiere, Acconciatore ed Estetista. Allegato F - Comunicazione di Subingresso nell attività di Tatuaggio e Piercing. Allegato G - Segnalazione Certificata di Inizio Attività per il trasferimento di sede dell attività di barbiere, acconciatore, estetista, tatuaggio e piercing. Allegato H - Sostituzione del Responsabile Tecnico. Allegato I - Comunicazione di Modifica della Denominazione/Ragione Sociale di Società. Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 5 di 14

6 Allegato L - Modifica Locali. ENASARCO Nuovi Modelli Pensione Atto Notorio - Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione e di Atto Notorio. Mod Domanda di Pensione ai Superstiti. Mod Dichiarazione concernente il diritto alle detrazioni di imposta previste dagli articoli 11, 12 e 13 del TUIR. Pensione di Vecchiaia - Domanda di Pensione di Vecchiaia e di Trasformazione dalla Pensione di Invalidità/Inabilità di Pensione di Vecchiaia. CONAI Modelli Aggiornati CONAI Adesione Sezione 1: numerate le rispettive righe. CONAI Autodenuncia Eliminata la nota '****'; CONAI Delega Voto CONAI Recesso Sezione 2: numerate le rispettive righe; CONAI Variazione Sezione 2: numerate le rispettive righe; CONAI 6.1 Acciaio Il dichiarante: modificata la frase finale, da ' copia del numero e data delle fatture di vendita' a ' copia delle fatture di vendita o elenchi riepilogativi delle stesse'; CONAI 6.1 Alluminio Il dichiarante: modificata la frase finale, da ' copia del numero e data delle fatture di vendita' a ' copia delle fatture di vendita o elenchi riepilogativi delle stesse'; CONAI 6.1 Plastica Sezione 4: l importo del Contributo portato da uno a due (160,00 e 140,00); CONAI 6.12 Esenzione Imballaggi Dispositivi Medici Nuova immagine laterale: non si fa più riferimento alla pagina 101 della Guida, il nuovo Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 6 di 14

7 CONAI 6.13 Esenzione Imballaggi Prodotti Farmaceutici CONAI 6.16 Quantitativi cauzionati non restituiti Sezione 2: aggiunte nuove righe per l Acciaio, l Alluminio e la Plastica; CONAI 6.17 Procedura Semplificata per Imballaggi in Sughero CONAI 6.18 Foglio di Alluminio CONAI 6.19 Esenzione Stoviglie Monouso in Plastica CONAI 6.2 Import Sezione 3: portato da due a una riga l Acciaio e l Alluminio, aggiornato gli importi per Plastica (da 195,00 e 160,00 a 160,00 a 140,00) e Vetro (da 15,82 a 17,82); Sezione 4.1: la percentuale da una (0,14%) è stata portata a due (0,14% e 0,13%); Sezione 4.3: l importo delle Tonnellate da uno (63,00 Euro) è stato portato a due (53,00 e 48,00 Euro); CONAI 6.4 Autoproduttore CONAI 6.5 Fornitori Nuovo titolo 'Procedura semplificata ex-ante - Fornitori'; Sezione 1: tolta la PEC; CONAI 6.5 Aggiornamento in base alla nuova modulistica. Il vecchio modello è stato spostato nei dismessi. CONAI 6.6 Aggiornamento in base alla nuova modulistica. Il vecchio modello è stato spostato nei dismessi. Nuovi Modelli CONAI 6.1 Carta - Dichiarazione periodica per Attività di Produzione di Imballaggi e/o Materiali di Imballaggio. CONAI 6.1 Legno - Dichiarazione periodica per Attività di Produzione di Imballaggi e/o Materiali di Imballaggio. INAIL Modelli Aggiornati Quadri, Denunce, Istanze, Modelli OT Quadro B Nella stampa è stato aggiornato il riferimento di legge nella sezione del Responsabile della Sicurezza: il nuovo riferimento è 'D.Lgs. 81/2008'. Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 7 di 14

8 Quadro V3 Nella stampa è stato aggiornato il riferimento di legge nella sezione del Responsabile della Sicurezza: il nuovo riferimento è 'D.Lgs. 81/2008'. Comunicazione Lavoro Occasionale Aggiornato il modello in base alla nuova modulistica: aggiunto il riquadro 'Tipologia Prestatore'. Variazione Lavoro Occasionale Modello aggiornato in base alla nuova modulistica: nelle sezioni 'Dati prima comunicazione' e 'variazioni', aggiunto il riquadro 'Tipologia Prestatore'; nuova sezione 'Istruzioni'. INPS Modelli Aggiornati DMAG - Dichiarazione di Manodopera Agricola Trimestrale Aggiornate le Specifiche Tecniche ed il relativo Schema XSD alla versione 1.9; dette specifiche saranno operative a partire dal I trimestre 2011: Reso obbligatorio (impostato a 8 prima era di 10) il campo CIDA in Dati dell'azienda; Aggiunto campo CIDA dell'azienda somministratrice in Dati dell'azienda. Assegno per il Nucleo Familiare SR25 Prest. Agr. 21 Aggiornato il modello in base alla nuova modulistica; Il vecchio modello è stato spostato nei Dismessi. Indennità di Disoccupazione SR05 DS21 Pagina 3: aggiunta la sezione 'Richiesta di liquidazione provvisoria dell indennità di mobilità ordinaria'. SR92 Mod. CoCoPro-2010 e 2011 Aggiornamento il modello alla versione 2.0 dell ; Aggiunto l anno 2011 nel codice del modello e nel titolo; Pagina 1: nella sezione 'Chiedo' aggiunta la scelta dell anno Modelli Nuovi Fondo di Garanzia SR22 Mod. TFR/CL Delega eredi - Delega alla riscossione in favore di uno degli eredi del lavoratore. Integrazioni Salariali (CIG Cartacei) SR89 Mod. D.I Comunicazione Utilizzo dei Lavoratori Percettori di Sostegno al Reddito nei Progetti di Formazione Aziendale. Maternità / Malattia (Gestione Separata) SR13 Mod. AS1 - Dichiarazione dell Assicurato (per infortunio provocato da terzi). SR39 Mod. CT/1 - Domanda di Cure Termali. SR60 Mod. Rimb/Mid. Osseo - Domanda di Rimborso della Retribuzione dei Datori di Midollo Osseo. SR64 - Domanda di Congedo Straordinario per il Coniuge con disabilità grave. SR73 Mod. AS1/bis - Dichiarazione dell Assicurato (per Infortunio sul Lavoro, Malattia Professionale). SR86 - Domanda di congedo straordinario per il genitore con disabilità grave. SR90 Mod. Rip/Padre Dip. - Riposi giornalieri del padre - Domanda per i lavoratori dipendenti. SC63 RICH. PIN ASSOC. - Richiesta assegnazione PIN intermediario associazioni. SC64 RICH. PIN CONSULENTE - Richiesta assegnazione PIN intermediario abilitato. SC65 RICH. PIN TITOLARE - Richiesta assegnazione PIN datore di lavoro. Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 8 di 14

9 UIF Aggiornamento descrizione TuttoModelli UIF Unità di Informazione Finanziaria (ex Ufficio Italiano Cambi) - I modelli non hanno comunque subito variazioni. Tabelle Codici Tributo F24 Codici Tributo Modello F24 - sezione Erario: Modificato il formalismo relativo all'anno d'imposta per i codici tributo 1668 e 3805 (in precedenza non doveva essere indicato l anno). Abilitato il campo per l inserimento degli importi a credito per i codici tributo: dal 6709 al 6712, dal 6794 al 6798, dal 6800 al 6803, dal 6812 al Sono stati inseriti i seguenti nuovi codici: Codice Descrizione CANONE RAI VERSAMENTO SOMME TRATTENUTE DAI SOGGETTI CHE CORRISPONDONO REDDITI DA PENSIONE CON VINCOLO DI TESORERIA UNICA. ADDIZIONALE OPERATA DAL SOSTITUTO D'IMPOSTA SU COMPENSI EROGATI A TITOLO DI BONUS E STOCK OPTIONS - ART. 33, C.2, DEL D.L. 78/2010 ADDIZIONALE OPERATA DAL SOSTITUTO D'IMPOSTA SU COMPENSI EROGATI A TITOLO DI BONUS E STOCK OPTIONS MATURATI IN SICILIA E VERSATA FUORI REGIONE - ART. 33, C.2, DEL D.L. 78/2010 ADDIZIONALE OPERATA DAL SOSTITUTO D'IMPOSTA SU COMPENSI EROGATI A TITOLO DI BONUS E STOCK OPTIONS MATURATI IN SARDEGNA E VERSATA FUORI REGIONE - ART. 33, C.2, DEL D.L. 78/2010 ADDIZIONALE OPERATA DAL SOSTITUTO D'IMPOSTA SU COMPENSI EROGATI A TITOLO DI BONUS E STOCK OPTIONS MATURATI IN VALLE D'AOSTA E VERSATA FUORI REGIONE - ART. 33, C.2, DEL D.L. 78/2010 ADDIZIONALE OPERATA DAL SOSTITUTO D'IMPOSTA SU COMPENSI EROGATI A TITOLO DI BONUS E STOCK OPTIONS VERSATA IN SICILIA, SARDEGNA E VALLE D'AOSTA E MATURATI FUORI DALLE PREDETTE REGIONI - ART. 33, C.2, DEL D.L. 78/2010 CREDITO D IMPOSTA PER GLI INVESTIMENTI NELLA REGIONE CAMPANIA A VALERE SULLE RISORSE REGIONALI 2006 E RELATIVI INTERESSI CONTROLLO SOSTANZIALE DEI PRESUPPOSTI E REQUISITI DI LEGGE CREDITO D IMPOSTA PER GLI INVESTIMENTI NELLA REGIONE CAMPANIA A VALERE SULLE RISORSE REGIONALI 2006, SANZIONE CONTROLLO SOSTANZIALE DEI PRESUPPOSTI E REQUISITI DI LEGGE RESTITUZIONE DA PARTE DEI SOGGETTI FINANZIATORI, IMPORTI RESIDUI DEL C/ VINCOLATO A SEGUITO DI REVOCA TOTALE O PARZIALE OVVERO DI ALTRE CAUSE ESTINZIONE ANTICIPATA DEL FINANZIAMENTO AGEVOLATO CONCESSO IN SEGUITO AGLI EVENTI SISMICI DEL AB Codici Tributo Modello F24 - Versamenti con Elementi Identificativi Nella sezione Erario sono stati inseriti i seguenti nuovi codici: Codice 752T 753T 760T 761T Descrizione SANZIONI AMMINISTRATIVE IRROGATE DALL'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO INTERESSI O MAGGIORAZIONI SU SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE IRROGATE DALL'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE DI CUI AI DECRETI LEGISLATIVI N. 145 E N. 146 DEL 2 AGOSTO 2007, DI COMPETENZA DELL'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO-ART.9, C. 1, DEL D.L. 30 DICEMBRE 2008, N. 207 INTERESSI O MAGGIORAZIONI SU SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE DI CUI A DECRETI LEGISLATIVI N. 145 E 146 DEL 2 AGOSTO 2007, DI COMPETENZA DELL'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO - ART. 9, C. 1, DEL D.L. 30/12/2008, N. 207 Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 9 di 14

10 Codici Tributo Modello F24 Enti Pubblici E' stato inserito il seguente nuovo codice: Codice 393E Descrizione CANONE RAI - VERSAMENTO SOMME TRATTENUTE DAI SOGGETTI CHE CORRISPONDONO REDDITI DA PENSIONE CON VINCOLO DI TESORERIA UNICA ART.38 C8 DL78/2010. Codici Tributo Modello F24 - Accise Sono stati inseriti i seguenti nuovi codici: Codice CRL1 CRL2 CVL1 CVL2 RC15 RC21 RL29 RUOL Descrizione INPGI - CONTRIBUTI RISCATTO LAUREA GESTIONE PRINCIPALE - GESTIONE PREVIDENZIALE SOSTITUTIVA DELL'AGO INPGI - CONTRIBUTI RISCATTO LAUREA GESTIONE SEPARATA - GESTIONE PREVIDENZIALE SEPARATA EX DLGS. N. 103/96 INPGI - CONTRIBUTI VOLONTARI GESTIONE PRINCIPALE - GESTIONE PREVIDENZIALE SOSTITUTIVA DELL' AGO INPGI - CONTRIBUTI VOLONTARI GESTIONE PARASUBORDINATI - GESTIONE PREVIDENZIALE SEPARATA EX D.LGS N. 103/96 INPGI - CONTRIBUTI RISCATTO ART. 15 DEL REGOLAMENTO G. S. - GESTIONE PREVIDENZIALE SEPARATA EX D.LGS N. 103/96 INPGI - CONTRIBUTI RISCATTO ARTT. 19 E 21 DEL REGOLAMENTO- GESTIONE PREVIDENZIALE SOSTITUTIVA DELL' AGO INPGI - CONTRIBUTI RICONGIUNZIONE LEGGE 29/79 - GESTIONE PREVIDENZIALE SOSTITUTIVA DELL' AGO PAGAMENTO MEDIANTE COMPENSAZIONE DELLE SOMME ISCRITTE A RUOLO PER IMPOSTE ERARIALI E RELATIVI ACCESSORI ART.31, C1, DL 31/05/10 N.78 CONTRIBUTO AL SSN SUI PREMI DI ASSICURAZIONE PER RC AIUTO-VALLE D'AOSTA- ART.10 L. N.690/81 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ IMPOSTA IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ INTERESSI IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ SANZIONI IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ IMPOSTA IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ INTERESSI IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ SANZIONI IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ IMPOSTA IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ INTERESSI IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ SANZIONI IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ IMPOSTA IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ INTERESSI IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ SANZIONI SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ IMPOSTA SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ INTERESSI Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 10 di 14

11 Codice Descrizione SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ SANZIONI SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ IMPOSTA SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ INTERESSI SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ SANZIONI VINCITA IN DENARO DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ IMPOSTA VINCITA IN DENARO DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ INTERESSI VINCITA IN DENARO DA ACCERTAMENTO - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ SANZIONI VINCITA IN DENARO DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ IMPOSTA VINCITA IN DENARO DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ INTERESSI VINCITA IN DENARO DA ACCERTAMENTO DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.1, D.LGS. N. 504/ SANZIONI SANZIONE AMMINISTRATIVA IN CASO DI GIOCATE SIMULATE - ART.5, C.4, D.LGS. N.504/1998 SANZIONE AMMINISTRATIVA IN CASO DI GIOCATE SIMULATE DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA - ART.5, C.4, D.LGS. N.504/1998 SANZIONE AMMINISTRATIVA AI SENSI DELL'ART.5, C.5,D.LGS. N.504/1998 IN APPLICAZIONE DEGLI ARTT.9 E 11 DEL D.LGS. N.471/1997 SANZIONE AMMINISTRATIVA AI SENSI DELL'ART.5, C.5,D.LGS. N.504/1998 IN APPLICAZIONE DEGLI ARTT.9 E 11 DEL D.LGS. N.471/1997 DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE - RAVVEDIMENTO - SANZIONE DI CUI ALL'ART.5, C.7, D.LGS. N.504/1998 IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE - RAVVEDIMENTO - INTERESSI DI MORA DI CUI ALL'ART.5, C.8, D.LGS. N.504/1998 IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE - RAVVEDIMENTO - SANZIONE DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA DI CUI ALL'ART.5, C.7, D.LGS. N.504/1998 IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE IPPICHE - RAVVEDIMENTO - INTERESSI DI MORA DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA DI CUI ALL'ART.5, C.8, D.LGS. N.504/1998 IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE- RAVVEDIMENTO - SANZIONE DI CUI ALL'ART.5, C.7, D.LGS. N.504/1998 IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE- RAVVEDIMENTO - INTERESSI DI MORA DI CUI ALL'ART.5, C.8, D.LGS. N.504/1998 IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE- RAVVEDIMENTO -SANZIONE DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA DI CUI ALL'ART.5, C.7, D.LGS. N.504/1998 IMPOSTA UNICA SULLE SCOMMESSE SPORTIVE- RAVVEDIMENTO - INTERESSI DI MORA DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA DI CUI ALL'ART.5, C.8, D.LGS. N.504/1998 Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 11 di 14

12 Codice Descrizione SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI - RAVVEDIMENTO - SANZIONE DI CUI ALL'ART.5, C.7, D.LGS. N.504/1998 SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI - RAVVEDIMENTO - INTERESSI DI MORA DI CUI ALL'ART.5, C.8, D.LGS. N.504/1998 SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI - RAVVEDIMENTO - SANZIONE DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA DI CUI ALL'ART.5, C.7, D.LGS. N.504/1998 SU ALTRI CONCORSI PRONOSTICI - RAVVEDIMENTO - INTERESSI DI MORA DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA DI CUI ALL'ART.5, C.8, D.LGS. N.504/1998 VINCITA IN DENARO - RAVVEDIMENTO - SANZIONE DI CUI ALL'ART.5, C.7, D.LGS. N.504/1998 VINCITA IN DENARO - RAVVEDIMENTO - INTERESSI DI MORA DI CUI ALL'ART.5, C.8, D.LGS. N.504/1998 VINCITA IN DENARO - RAVVEDIMENTO - SANZIONE DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA DI CUI ALL'ART.5, C.7, D.LGS. N.504/1998 VINCITA IN DENARO - RAVVEDIMENTO - INTERESSI DI MORA DI COMPETENZA DELLA REGIONE SICILIA DI CUI ALL'ART.5, C.8, D.LGS. N.504/1998 SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA IN VIOLAZIONE DEL DIVIETO DI PARTECIPAZIONE DEI MINORI AI GIOCHI CON VINCITA IN DENARO - ART.1, C.70, LEGGE N.220/2010 VERSAMENTO DELLE SOMME DOVUTE DAI CONCESSIONARI ABILITATI ALLA RACCOLTA DELLE SCOMMESSE SPORTIVE A QUOTA FISSA - ART.1, C.71, LEGGE N.220/2010 SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA PER MANCATA OTTEMPERANZA ALLE RICHIESTE DI INFORMAZIONI O A QUELLE CONNESSE ALL'EFFETTUAZIONE DEI CONTROLLI - ART.1, C.80, LETT. D), LEGGE N.220/2010 VERSAMENTO MENSILE PER CIASCUN APPARECCHIO DI CUI ALL'ART.110, C.6 DEL TULPS IN ECCEDENZA RISPETTO AI PARAMETRI NUMERICO-QUANTITATIVI GIA' STABILITI CON DECRETI DIRIGENZIALI AAMS - ART.1, C.81, LETT. D), LEGGE N.220/2010 SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA PER OGNI MANCATA COMUNICAZIONE DEI CONCESSIONARI DEGLI APPARECCHI DI CUI ALL'ART.110, C.6, LETT. C) DEL TULPS - ART.1, C.81, LETT. E), LEGGE N.220/2010 SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA MENSILE DI CUI ALL'ART.1, C.81, LETT. I), LEGGE N.220/2010 PER CIASCUN APPARECCHIO IN ECCEDENZA RISPETTO AI LIMITI FISSATI DAL DECRETO DIRETTORIALE DI CUI ALLA LETT. G) DEL MEDESIMO COMMA 81 SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA AI SENSI DELL'ART.1, C.81, LETT. L), LEGGE N.220/2010 PER CIASCUN APPARECCHIO DI CUI ALL'ART.110, C.6, DEL TULPS NON RIMOSSO NEI TERMINI PRESCRITTI DALLA LETT. I) DEL MEDESIMO COMMA 81 VERSAMENTO ANNUALE DI CUI ALL'ART.1, C.533BIS, LEGGE N.266/2005 A CARICO DEI SOGGETTI INDIVIDUATI AL C.533 DELLA MEDESIMA LEGGE SANZIONE AMMINISTRATIVA PECUNIARIA DI CUI ALL.ART.1, C.533TER, LEGGE N.266/2005 PER VIOLAZIONE DEL DIVIETO A CARICO DEI CONCESS. DELLA RETE TELEMATICA DI INTRATTENERE RAPPORTI CONTR. CON SOGGETTI DIVERSI DA QUELLI ISCRITTI NELL'ELENCO DI CUI AL C.533 INTERESSI DI PAGAMENTO RATEALE PER SANZIONI PECUNIARIE AMMINISTRATIVE DI COMPETENZA AAMS - ART.26, LEGGE N.689/1981 Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 12 di 14

13 Codici degli Enti Locali (F24) E' stato inserito il codice: Codice Descrizione R RUOLI Causali Contributo INPS (F24) Sono stati inseriti i seguenti nuovi codici: Codice Descrizione EBAR DATORI DI LAVORO - CONTRIBUTI PER FINANZIAMENTO ENTE BILATERALE EBAR ONBS DATORI DI LAVORO - CONTRIBUTI PER FINANZIAMENTO ENTE BILATERALE ONBSI Codici Uffici (F24,F23) e Codici Ufficio Agenzia delle Entrate Sono stati inseriti i seguenti nuovi codici: Codice Descrizione TXE UFFICIO TERRITORIALE AGRIGENTO TXL UFFICIO TERRITORIALE CANICATTI' TXU UFFICIO TERRITORIALE LICATA TYM UFFICIO TERRITORIALE SCIACCA TAH UFFICIO TERRITORIALE CHIETI TAK UFFICIO TERRITORIALE LANCIANO TAM UFFICIO TERRITORIALE ORTONA TA4 UFFICIO TERRITORIALE VASTO TJJ UFFICIO TERRITORIALE FROSINONE TJE UFFICIO TERRITORIALE CASSINO TJX UFFICIO TERRITORIALE SORA TJK UFFICIO TERRITORIALE LATINA TJG UFFICIO TERRITORIALE FORMIA TXX UFFICIO TERRITORIALE MESSINA TXH UFFICIO TERRITORIALE BARCELLON POZZO DI GOTTO TXY UFFICIO TERRITORIALE MILAZZO TXY UFFICIO TERRITORIALE MILAZZO - SPORTELLO DI LIPARI TX2 UFFICIO TERRITORIALE MISTRETTA TX9 UFFICIO TERRITORIALE PATTI TYL UFFICIO TERRITORIALE SANT'AGATA DI MILITELLO TYE UFFICIO TERRITORIALE TAORMINA TYN UFFICIO TERRITORIALE SIRACUSA TXF UFFICIO TERRITORIALE AUGUSTA TXT UFFICIO TERRITORIALE LENTINI TX5 UFFICIO TERRITORIALE NOTO TKP DIREZIONE PROVINCIALE FROSINONE TKQ DIREZIONE PROVINCIALE FROSINONE UFFICIO CONTROLLI TKE DIREZIONE PROVINCIALE LATINA TKF DIREZIONE PROVINCIALE LATINA UFFICIO CONTROLLI LAY DIREZIONE PROVINCIALE CHIETI LAZ DIREZIONE PROVINCIALE CHIETI UFFICIO CONTROLLI TY4 DIREZIONE PROVINCIALE AGRIGENTO TY5 DIREZIONE PROVINCIALE AGRIGENTO UFFICIO CONTROLLI TYV DIREZIONE PROVINCIALE MESSINA TYX DIREZIONE PROVINCIALE MESSINA UFFICIO CONTROLLI TY6 DIREZIONE PROVINCIALE SIRACUSA TY7 DIREZIONE PROVINCIALE SIRACUSA UFFICIO CONTROLLI TPX UFFICIO TERRITORIALE SESTO SAN GIOVANNI Tabella Trasferimento Quote Aggiornata la tabella degli uffici dell Agenzia delle Entrate: Codice Descrizione TXE AGRIGENTO DPAG UT Wolters Kluwer Italia - Note di Rilascio Utente - Pagina 13 di 14

Software TuttoModelli ver. 6.10.0

Software TuttoModelli ver. 6.10.0 NOTE DI RILASCIO TUTTOMODELLI VERSIONE 6.10.0 Distribuzione via Internet CONTENUTO DEL RILASSCI IO vverrssi ione 6..10..0 Agenzia Delle Entrate Adesione Processi Verbali di Constatazione Carichi Pendenti

Dettagli

permette di ricercare la ditta con criteri scelti dall operatore (per esempio con la Partita IVA, Codice Fiscale, )

permette di ricercare la ditta con criteri scelti dall operatore (per esempio con la Partita IVA, Codice Fiscale, ) NOTE DI RILASCIO TUTTOMODELLI VERSIONE 6.20 Distribuzione via Internet CONTENUTO DEL RILASSCI IO -- Impllementtazzi I ionii Novità Generali e modifiche di gestione Gestione Lavoratori Nel caricamento dei

Dettagli

SCADENZE FISCALI di Luglio

SCADENZE FISCALI di Luglio SCADENZE FISCALI di Lunedì 6 UNICO 2009 Chi applica gli studi di settore (per esempio, professionisti, imprese, ecc.), entro oggi può pagare le imposte di Unico 2009 (saldi 2008 e acconti per il 2009)

Dettagli

A Equitalia S.p.A. Alla Sogei S.p.A.

A Equitalia S.p.A. Alla Sogei S.p.A. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Settore Gestione Tributi Ufficio Gestione Dichiarazioni RISOLUZIONE N.23/E Roma, 24 febbraio 2011 Al Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2014

SCADENZE SETTEMBRE 2014 SCADENZE SETTEMBRE 2014 LUNEDì 1 SETTEMBRE REGISTRO - Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza 1 a- gosto 2014 e per il versamento dell imposta

Dettagli

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO AGENTI DI COMMERCIO, MEDIATORI E SPEDIZIONIERI Gli adempimenti previsti entro tale data ed indicati all interno della nostra circolare 10.2013 (http://www.contrino.it/?p=1555)

Dettagli

Torino, 10/09/2015 SCADENZARIO TRIBUTARIO: SETTEMBRE 2015. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di settembre 2015.

Torino, 10/09/2015 SCADENZARIO TRIBUTARIO: SETTEMBRE 2015. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di settembre 2015. Torino, 10/09/2015 SCADENZARIO TRIBUTARIO: SETTEMBRE 2015 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di settembre 2015. 15 Martedì IVA Fatturazione differita: scade il termine per l emissione

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2014

SCADENZE NOVEMBRE 2014 SCADENZE NOVEMBRE 2014 LUNEDì 17 NOVEMBRE RAVVEDIMENTO OPEROSO BREVE Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati

Dettagli

Certificazione Unica

Certificazione Unica Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Certificazione Unica Premessa normativa Il decreto legislativo n. 175/2014 pubblicato in G.U. il 29 novembre 2014, recante disposizioni in materia di semplificazioni

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2015

SCADENZE FEBBRAIO 2015 SCADENZE FEBBRAIO 2015 MARTEDì 10 FEBBRAIO IMU TERRENI Scade il termine per il versamento dell IMU sui terreni; l imposta è calcolata in base alle aliquote standard (7,6 per mille) tranne quando i Comuni

Dettagli

Locazione e affitto di beni immobili INDICE

Locazione e affitto di beni immobili INDICE Circolare per la Clientela - 29.1.2014, n. 4 Locazione e affitto di beni immobili -Nuovo modello di registrazione- Pagamento dei tributi con il modello "F24 ELIDE" INDICE 1 Premessa 2 Nuovo modello di

Dettagli

Burani & Lancellotti COMMERCIALISTI ASSOCIATI Modena

Burani & Lancellotti COMMERCIALISTI ASSOCIATI Modena Spett.li Clienti Loro Sedi, lì 29 Gennaio 2014 OGGETTO: novità in materia di contratti di locazione e affitto di beni immobili A breve diventeranno operative alcune novità concernenti i contratti di locazione

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2013

SCADENZE SETTEMBRE 2013 SCADENZE SETTEMBRE 2013 LUNEDì 2 SETTEMBRE IMPOSTE RATEIZZATE - Ultimo giorno utile per effettuare il versamento della rata delle imposte rateizzate da parte dei contribuenti non titolari di partita Iva.

Dettagli

Circolare n. 3 del 3 marzo 2014

Circolare n. 3 del 3 marzo 2014 Circolare n. del marzo 014 Le novità nella registrazione delle locazioni immobiliari Indice 1. Premessa. Il Nuovo modello RLI per la registrazione dei contratti di locazione e affitto di beni immobili.1

Dettagli

STUDIO CATELLANI COMMERCIALISTI -REVISORI CONTABILI

STUDIO CATELLANI COMMERCIALISTI -REVISORI CONTABILI Circolare 3/2014 STUDIO CATELLANI Spett.li clienti in indirizzo Reggio Emilia, li 27/02/2014 Locazione e affitto di beni immobili - Nuovo modello di registrazione - Pagamento dei tributi con il modello

Dettagli

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti DOTT. RAG. GIOVANNA CASTELLI Via Luigi Sacco 14, Varese partita iva 00346750128 Tel.: 0332/288494 288522 Fax: 0332/831583-282850 E-mail: segreteria@gcastelli.com cod.fiscale CSTGNN52D41L682L Varese, 9

Dettagli

Per Unico 2011, modello 730 e versamenti e adempimenti di agosto è proroga

Per Unico 2011, modello 730 e versamenti e adempimenti di agosto è proroga Fabio Mora Dottore Commercialista Revisore Contabile partita iva 01520610443 Cod. Fisc. MROFBA66B10G920A A mezzo fax / e.mail Circolare n. 9/2011 A tutti i signori clienti loro sedi Porto San Giorgio,

Dettagli

DECRETO SVILUPPO 2011

DECRETO SVILUPPO 2011 CIRCOLARE INFORMATIVA N. 3 AGOSTO 2011 DECRETO SVILUPPO 2011 E stata pubblicata sulla gazzetta ufficiale 12.07.2011, n. 160, la Legge 12.07.2011 n. 106 di conversione del D.L. 70/2011 c.d. Decreto Sviluppo.

Dettagli

1) Scadenze importanti (pag. 1) 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese (pag. 7) 3) Varie aggiornamento (pag. 8) 1. Scadenze importanti

1) Scadenze importanti (pag. 1) 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese (pag. 7) 3) Varie aggiornamento (pag. 8) 1. Scadenze importanti DOTT. RAG. GIOVANNA CASTELLI Via Luigi Sacco 14, Varese Tel.: 0332/288494 288522 Fax: 0332/831583 282850 E-mail: segreteria@gcastelli.com Varese, 30 luglio 2014 SOMMARIO: 1) Scadenze importanti (pag. 1)

Dettagli

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza Informativa - ONB Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza INDICE 1 Premessa... 2 2 Sintesi delle principali novità in materia di lavoro e previdenza...

Dettagli

Le principali scadenze Fiscali di Novembre 2015

Le principali scadenze Fiscali di Novembre 2015 Periodico informativo n. 142/2015 Le principali scadenze Fiscali di Novembre 2015 Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, delle principali scadenze Fiscali

Dettagli

STUDIO MARCARINI & ASSOCIATI

STUDIO MARCARINI & ASSOCIATI STUDIO MARCARINI & ASSOCIATI DR MICHAELA MARCARINI RAG. PAOLA PIZZELLI RAGIONIERE COMMERCIALISTA DR FULVIO PIZZELLI DR BRUNO OLTOLINI ESPERTO CONTABILE DR MATTEO SOZZI Milano, 31 gennaio 2014 CIRCOLARE

Dettagli

Scadenziario Febbraio 2015

Scadenziario Febbraio 2015 Studio Creanza & Partners Creanza rag. Flavio D Onofrio rag. Loredana Stramazzo dott.ssa Caterina Scadenziario Febbraio 2015 1 Domenica Soggetti con partita Termine iniziale per la presentazione telematica

Dettagli

Locazioni tra novità e semplificazioni

Locazioni tra novità e semplificazioni Numero 20/2014 Pagina 1 di 9 Locazioni tra novità e semplificazioni Numero : 20/2014 Gruppo : IMMOBILI Oggetto : LE NOVITÀ SUI CONTRATTI DI LOCAZIONE DI IMMOBILI Norme e prassi : PROVVEDIMENTI DELL'AGENZIA

Dettagli

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi

Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi 2/6 Cosa portare al momento della Dichiarazione dei redditi o Tessera di iscrizione al Sindacato; o Documento d'identità; o Dichiarazione 730 o Unico (con eventuali F24 per pagamenti o compensazioni) dell'anno

Dettagli

Mod. 730/2015 quadro C: bonus IRPEF e Certificazione Unica Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista

Mod. 730/2015 quadro C: bonus IRPEF e Certificazione Unica Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista Mod. 730/2015 quadro C: bonus IRPEF e Certificazione Unica Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista ADEMPIMENTO " NOVITA " FISCO I contribuenti che possiedono redditi di lavoro dipendente,

Dettagli

Le principali scadenze fiscali di Aprile 2013

Le principali scadenze fiscali di Aprile 2013 Periodico informativo n. 37/2013 Le principali scadenze fiscali di Aprile 2013 Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali

Dettagli

Loro sedi. Ritenendo di fare cosa gradita nell allegato prospetto si riepilogano i principali oneri detraibili e deducibili.

Loro sedi. Ritenendo di fare cosa gradita nell allegato prospetto si riepilogano i principali oneri detraibili e deducibili. Studio Associato di Consulenza Aziendale Dottori Commercialisti Dott. Gianpiero Perissinotto Dott.ssa Monica Lacedelli Via degli Agricoltori n. 11 32100 Belluno tel: 0437/932080 fax: 0437/932095 E-mail:

Dettagli

CIRCOLARE NOVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE IMMOBILIARI

CIRCOLARE NOVITÀ PER LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE IMMOBILIARI Dott. Marco Baccani 20121 Milano Dott. Salvatore Fiorenza Piazza Cavour, 3 Dott. Ferdinando Ramponi Tel. (+39) 02 764214.1 Dott. Massimo Rho Fax (+39) 02 764214.61 Dott. Federico Baccani Dott.ssa Elena

Dettagli

IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI

IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Il Consiglio dei ministri ha approvato in data 30 ottobre 2014 il Decreto delegato

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma Modulario, Trasferimento Quote Srl, Gestione immobiliari, Banca & Posta 32.4 20241404M - 10/07/2014 versione Service Pack cumulativo di Luglio 2014 Installabile su una versione precedente a partire dalla

Dettagli

ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013

ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013 Su incarico dello Studio di Consulenza del lavoro TERRAZZINI & PARTNERS Vi trasmetto quanto segue: ASSISTENZA FISCALE 730 / 2013 Ricordo che, in seguito al decreto legislativo n 490/1998, i datori di lavoro

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

Le nuove scadenze per la presentazione del modello Unico 2001;

Le nuove scadenze per la presentazione del modello Unico 2001; ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 13/2001 Le nuove scadenze per la presentazione del modello Unico 2001; Copyright 2001 Acerbi

Dettagli

F.I.M.I.A.V. REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI

F.I.M.I.A.V. REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI F.I.M.I.A.V. REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI ART. 1 - LE PRESTAZIONI In base a quanto previsto dall art. 30 e dagli allegati 3 e 4 del CPL operai agricoli e florovivaisti della provincia

Dettagli

Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 5 GIOVEDÌ

Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 5 GIOVEDÌ Scadenzario fiscale FEBBRAIO 2009 Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 5 GIOVEDÌ 6 VENERDÌ IMPOSTE DIRETTE E Soggetti con partita e cessioni intra-ue relative all anno precedente > 40.000,00

Dettagli

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI

CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI 1 Decreto legislativo 14.3.2011, n. 23 Art. 3 Cedolare secca sugli affitti in vigore dal 7 aprile 2011 2 . Regime ordinario Base imponibile Irpef E rappresentata dal canone

Dettagli

Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012

Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012 Le novità del modello 730/2012 e del modello Unico Persone fisiche 2012 (fascicolo 1) Roma, 9 marzo 2012 Le principali novità di quest anno Cedolare secca sulle locazioni Immobili di interesse storico-artistico

Dettagli

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014 INFORMAT N. 329 29 DICEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del PRIMO TRIMESTRE 2015. A seguito dell entrata in vigore delle semplificazioni contenute nel D.Lgs. n. 175/2014 alcuni

Dettagli

Le novità in tema di addizionali IRPEF, recupero versamenti in eccesso e dei rimborsi ai dipendenti, Bonus Renzi, ticket restaurant, TFR in busta paga

Le novità in tema di addizionali IRPEF, recupero versamenti in eccesso e dei rimborsi ai dipendenti, Bonus Renzi, ticket restaurant, TFR in busta paga Le novità in tema di addizionali IRPEF, recupero versamenti in eccesso e dei rimborsi ai dipendenti, Bonus Renzi, ticket restaurant, TFR in busta paga Piergiorgio Mondini 17-18-19 febbraio 2015 Addizionali

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA

DOCUMENTI NECESSARI. www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA 285 informa SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA informa FOGLIO INFORMATIVO STAMPATO IN PROPRIO - ANNO 6, N. 285 APRILE 2013 www.fastferrovie.it DOCUMENTI NECESSARI FAST FerroVie Piemonte e Valle

Dettagli

R21 - QUADRO RZ - DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA RELATIVA A INTERESSI, ALTRI REDDITI DI CAPITALE E REDDITI DIVERSI

R21 - QUADRO RZ - DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA RELATIVA A INTERESSI, ALTRI REDDITI DI CAPITALE E REDDITI DIVERSI R21 - QUADRO RZ - DICHIARAZIONE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA RELATIVA A INTERESSI, ALTRI REDDITI DI CAPITALE E REDDITI DIVERSI 21.1 Generalità Il quadro RZ deve essere compilato dai soggetti che hanno corrisposto

Dettagli

PRESENTAZIONE ENPAV PER GLI ORDINI PROVINCIALI

PRESENTAZIONE ENPAV PER GLI ORDINI PROVINCIALI PRESENTAZIONE ENPAV PER GLI ORDINI PROVINCIALI ISCRIZIONE ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE COMUNICAZIONE DELL ORDINE PROVINCIALE ISCRIZIONE ALL ENPAV COMUNICAZIONE DI ISCRIZIONE ALL ENPAV L ORDINE PUO

Dettagli

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012

DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 CAF MUNICIPIO VIA GALILEO CHINI, 28 00125 TEL/FAX 06.52.35.01.76 DOCUMENTI per compilare il 730/2012 (IN FOTOCOPIA LEGGIBILE) SCADENZA 31 MAGGIO 2012 DOCUMENTI NECESSARI Documento di identità valido per

Dettagli

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24 INDICE Sezione Prima - INTRODUZIONE INTRODUZIONE...pag. 14 Lo schema del CUD 2009 - Certificazione Unica Dipendenti...» 14 Termini di consegna al dipendente...» 15 Il trattamento dei dati personali...»

Dettagli

GENNAIO INPS DIPENDENTI IVA LIQUIDAZIONE MENSILE

GENNAIO INPS DIPENDENTI IVA LIQUIDAZIONE MENSILE GENNAIO Lunedì 2 gennaio mese di novembre 2005; mese di novembre 2005. L adempimento interessa anche i compensi Lunedì 16 gennaio LIQUIDAZIONE MENSILE DICHIARAZIONI D'INTENTO RITENUTE ALLA FONTE SU DIVIDENDI

Dettagli

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza CIRCOLARE Febbraio 2014 Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza Gentili clienti! Con la presente circolare vorremmo portarla a conoscenza delle

Dettagli

Contratti di locazione stipulati dagli enti locali per soddisfare esigenze abitative di carattere transitorio...20 Caratteristiche principali...

Contratti di locazione stipulati dagli enti locali per soddisfare esigenze abitative di carattere transitorio...20 Caratteristiche principali... Indice Le tipologie contrattuali...8 LOCAZIONE di IMMOBILI ad USO ABITATIVO...8 Contratti di locazione a canone libero...8 Caratteristiche principali...8 Cosa s'intende per "canone libero"?...9 Incremento

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. N. 7786/2016 Approvazione della Certificazione Unica CU 2016, relativa all anno 2015, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it SETTORE IV - Servizi 2/3 Politiche Sociali BANDO PER L ASSEGNAZIONE,

Dettagli

OGGETTO: Nuovo modello di registrazione contratti di locazione

OGGETTO: Nuovo modello di registrazione contratti di locazione Roma, 12/02/2014 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Nuovo modello di registrazione contratti di locazione Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza

Dettagli

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale Nota Salvatempo Contabilità 13.03 1 APRILE 2015 Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale *in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 31/03/2014

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI PRESTITO PER ACQUISIZIONE ALLOGGIO Disciplina straordinaria

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI PRESTITO PER ACQUISIZIONE ALLOGGIO Disciplina straordinaria ARCA REGIONALE ABRUZZO DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI PRESTITO PER ACQUISIZIONE ALLOGGIO Disciplina straordinaria Il sottoscritto (cognome e nome del lavoratore) C.F. residente* a Prov. CAP in Via/Piazza

Dettagli

SCADENZARIO GENNAIO 2011

SCADENZARIO GENNAIO 2011 SCADENZARIO GENNAIO 2011 1 Sabato SETTORE ACCISE: avvio sistema telematico per la generazione del Documento Amministrativo di Accompagnamento dei prodotti spediti in sospensione di accisa (ex DAA) RIFIUTI

Dettagli

SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE NORME DI ATTUAZIONE ART. 8 DELLO STATUTO DELLA REGIONE SARDEGNA - LEGGE COSTITUZIONALE 26 FEBBRAIO 1948, N.

SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE NORME DI ATTUAZIONE ART. 8 DELLO STATUTO DELLA REGIONE SARDEGNA - LEGGE COSTITUZIONALE 26 FEBBRAIO 1948, N. Allegato alla Delib.G.R. n. 63/2 del 15.12.2015 SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE NORME DI ATTUAZIONE ART. 8 DELLO STATUTO DELLA REGIONE SARDEGNA - LEGGE COSTITUZIONALE 26 FEBBRAIO 1948, N. 3 Articolo

Dettagli

CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA

CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA SCADENZE MARZO 2015 LUNEDì 2 MARZO CONSEGNA CERTIFICAZIONE UNICA - Ultimo giorno utile per la consegna al lavoratore da parte del datore di lavoro o dell ente pensionistico della nuova Certificazione Unica

Dettagli

SCADENZE FISCALI di Giugno

SCADENZE FISCALI di Giugno SCADENZE FISCALI di Giugno Martedì 16 Giugno IVA MENSILE Ultimo giorno utile per versare l eventuale imposta a debito relativa al mese di maggio (contribuenti mensili). Il codice tributo da utilizzare

Dettagli

TuttoModelli Versione 10.50.00 Note utente

TuttoModelli Versione 10.50.00 Note utente Note di RILASCIO Prodotti Complementari Integrati TuttoModelli Versione 10.50.00 Note utente INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO La Fix. 10.50.00 può essere utilizzata solo come aggiornamento della versione 10.40.00.

Dettagli

ALLEGATO A); POSIZIONE ASSICURATIVA INAIL E RELATIVE VOCI DI RISCHIO;

ALLEGATO A); POSIZIONE ASSICURATIVA INAIL E RELATIVE VOCI DI RISCHIO; DIREZIONE GENERALE CENTRALE ORGANIZZAZIONE, PERSONALE, SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICA SERVIZIO AMMINISTRAZIONE E GESTIONE IL RESPONSABILE ROVERSI ELENA TIPO ANNO NUMERO REG. PG/2015/52015 DEL 29/01/2015

Dettagli

1 ANF NUOVE TABELLE VALIDE DAL 1 LUGLIO 2013 (redditi 2012)

1 ANF NUOVE TABELLE VALIDE DAL 1 LUGLIO 2013 (redditi 2012) Circolare n. 3.04.11 del 12/06/2013 (2.08.07 AlaPagWin) Per effettuare il seguente aggiornamento devono essere stati effettuati tutti gli aggiornamenti precedenti. Rammentiamo per coloro che hanno la procedura

Dettagli

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Pagina 1 di 5 Circolare n 5/2015 DATI ANAGRAFICI DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730/2015 Documento di identità personale (carta di identità o patente); nel caso in cui la residenza sia variata indicare la data

Dettagli

Studio Rosina e Associati DOTTORI COMMERCIALISTI

Studio Rosina e Associati DOTTORI COMMERCIALISTI FULVIO ROSINA DANIELA ROSINA ANT ANTONIO ROSINA GIOVANNI TRAVERSO MAURIZIO CIVARDI FRANCESCO PITTIGLIO SIMONETTA MANFREDINI STEFANO LUPINI MASSIMO SCOTTON MARCO SANGUINETI SIMONE PAZZAGLIA PAOLA BROVERO

Dettagli

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF!

Centro di raccolta. Mod. 730 - Depliant. Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! Mod. 730 - Depliant Presentare il Mod. 730 ecco sei buoni motivi per rivolgervi ai nostri centri di raccolta CAF! 1) L attività di assistenza fiscale è completamente gratuita se consegni ai nostri centri

Dettagli

INDICE. Sezione Prima - INTRODUZIONE. Sezione Seconda - NOVITÀ DEL MODELLO CUD 2014

INDICE. Sezione Prima - INTRODUZIONE. Sezione Seconda - NOVITÀ DEL MODELLO CUD 2014 INDICE Sezione Prima - INTRODUZIONE Introduzione... pag. 14 Lo schema del CUD 2014 - Certificazione Unica Dipendenti...» 14 Termini di consegna al dipendente...» 15 Il trattamento dei dati personali...»

Dettagli

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015 Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Soggetti interessati Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi (Mod. Unico PF 2015) i contribuenti

Dettagli

Circolare N.52 del 06 Aprile 2012

Circolare N.52 del 06 Aprile 2012 Circolare N.52 del 06 Aprile 2012 Modello 730/2012. Il 30 Aprile è la scadenza per chi ha scelto di presentare la dichiarazione al proprio sostituto di imposta Modello 730/2012: il 30 aprile 2012 è la

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Marzo 2015

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Marzo 2015 Scadenziario Fiscale e Previdenziale - Marzo 2015 - N. 10 18 Febbraio 15 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Marzo 2015 Gentile Cliente, è nostra cura

Dettagli

MODELLO 770/2001 PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001. Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU

MODELLO 770/2001 PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001. Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU MODELLO 770/2001 (DICHIARAZIONE PER LE RITENUTE, I CONTRIBUTI E I PREMI ASSICURATIVI RELATIVI AL 2000) Novità 2001 Novità 2001: Modello Base Quadro SC Quadro SS Quadro ST Quadro SU DEVONO PRESENTARE IL

Dettagli

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE Indetto ai sensi dell art. 11 della legge 9

Dettagli

MODELLI 770/2014 SEMPLIFICATO e ORDINARIO NOVITÀ

MODELLI 770/2014 SEMPLIFICATO e ORDINARIO NOVITÀ Circolare informativa per la clientela Luglio Nr. 1 MODELLI 770/2014 SEMPLIFICATO e ORDINARIO NOVITÀ In questa Circolare 1. Modelli 770/2014 Semplificato e Ordinario 2. Quadri che compongono il 770 3.

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio Settembre 2014 News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Modello F24: dal 1 ottobre in vigore nuove regole (DL n. 66 del 24.04.2014, convertito con legge n. 89 del 23.06.2014) Gentile

Dettagli

La Gestione Separata. Giornata nazionale della previdenza Milano 18 maggio 2013

La Gestione Separata. Giornata nazionale della previdenza Milano 18 maggio 2013 La Gestione Separata Giornata nazionale della previdenza Milano 18 maggio 2013 1 2 L iscrizione E a carico del lavoratore o del professionista Deve essere presentata entro 30 giorni dall inizio dell attività.

Dettagli

Travaso da CU a Mod. 770

Travaso da CU a Mod. 770 HELP DESK Nota Salvatempo L0013 MODULO Travaso da CU a Mod. 770 Quando serve Per effettuare il travaso delle Certificazioni Uniche e dei quadri ST-SV-SX - SY al Modello 770. Novità Il travaso dei quadri

Dettagli

DAL 1 OTTOBRE SCATTA L F24 TELEMATICO PER I PAGAMENTI SUPERIORI AD EURO 1.000

DAL 1 OTTOBRE SCATTA L F24 TELEMATICO PER I PAGAMENTI SUPERIORI AD EURO 1.000 DAL 1 OTTOBRE SCATTA L F24 TELEMATICO PER I PAGAMENTI SUPERIORI AD EURO 1.000 Abstract - Così come stabilito dall art. 11, 2 comma del DL n. 66/2014, con decorrenza 1 ottobre 2014, i versamenti di cui

Dettagli

Come leggere la Busta Paga. A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro

Come leggere la Busta Paga. A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro Come leggere la Busta Paga A cura del Dipartimento Scientifico della Fondazione Studi - Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro CHE COS È E' un documento obbligatorio che indica la retribuzione,

Dettagli

Contratto di locazione

Contratto di locazione Contratto di locazione Registrazione Imposte di registro Cedolare secca Tutto quello che c è da sapere Ed_1-Rev_0 del 20 marzo 2014 PREMESSA In generale la locazione costituisce il contratto con il quale

Dettagli

Compensazione bonus 80,00 euro erogati in busta paga

Compensazione bonus 80,00 euro erogati in busta paga Circolare n. 12 del 17 luglio 2014 Compensazione bonus 80,00 euro erogati in busta paga INDICE 1 Premessa... 2 2 Disciplina prevista dal testo originario del DL 66/2014... 2 2.1 Utilizzo delle ritenute

Dettagli

LE NOVITÀ DEL MODELLO 770/2015 SEMPLIFICATO 2 A PARTE

LE NOVITÀ DEL MODELLO 770/2015 SEMPLIFICATO 2 A PARTE INFORMATIVA N. 198 22 MAGGIO 2015 Fiscale LE NOVITÀ DEL MODELLO 770/2015 SEMPLIFICATO 2 A PARTE Agenzia delle Entrate, Provvedimento n. 4793 del 15 gennaio 2015 Agenzia delle Entrate, Provvedimento prot.

Dettagli

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2013 dell Ufficio

Dettagli

Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario. isee - documentazione. cosa presentare?

Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario. isee - documentazione. cosa presentare? Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario isee - documentazione cosa presentare? Documentazione da produrre per il rilascio dell ISEE Nucleo Familiare Codice fiscale

Dettagli

SDI MODEL - LISTINO LICENZE. CCIAA Licenza Modelli Prezzo ALBO GESTORI Albo Gestori Ambientali (Atto di Notorietà, Comunicazione di Iscrizione,

SDI MODEL - LISTINO LICENZE. CCIAA Licenza Modelli Prezzo ALBO GESTORI Albo Gestori Ambientali (Atto di Notorietà, Comunicazione di Iscrizione, SDI MODEL - LISTINO LICENZE CCIAA ALBO GESTORI Albo Gestori Ambientali (Atto di Notorietà, Comunicazione di Iscrizione, AMBIENTALI Comunicazione di Variazione, Delega, Intercalare P) S.C.I.A. S.C.I.A.

Dettagli

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Lepida SpA è lo strumento operativo della Regione Emilia Romagna per la pianificazione, lo sviluppo e la gestione delle

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DEL PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE DATI IDENTIFICATIVI Sono riportati il codice fiscale, il cognome e il nome o la denominazione del sostituto d'imposta o del CAF o del professionista abilitato

Dettagli

Scadenze fiscali Maggio 2012 Econ test.it. Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Maggio 2012.

Scadenze fiscali Maggio 2012 Econ test.it. Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Maggio 2012. Scadenze fiscali Maggio 2012 Econ test.it Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Maggio 2012. Ricordiamo che per qualsiasi difficoltà o chiarimento diamo assistenza gratuita attraverso

Dettagli

OTTOBRE INFORMATIVA N. 243 30 SETTEMBRE 2014 IVA CORRISPETTIVI GRANDE DISTRIBUZIONE

OTTOBRE INFORMATIVA N. 243 30 SETTEMBRE 2014 IVA CORRISPETTIVI GRANDE DISTRIBUZIONE INFORMAT N. 243 30 SETTEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del QUARTO TRIMESTRE 2014. Si rammenta che a decorrere dell 1.10.2014 è operativo l obbligo di utilizzo dei servizi telematici

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE Il contratto per la fornitura del servizio di elaborazione paghe ha generalmente validità di 12 mesi e comprenderà tutte le elaborazioni mensili ed annuali,

Dettagli

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010 Aprile 2010 Quota A - pagamento contributi 2010 Nel mese di aprile Equitalia Esatri S.p.A. di Milano ha avviato l attività di notifica degli avvisi di pagamento. I contributi possono essere versati in

Dettagli

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2012 dell Ufficio

Dettagli

DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE

DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE - CREDENZIALI DI ACCESSO E REGISTRAZIONE NELL AREA RISERVATA - COMPILAZIONE DOMANDA ISCRIZIONE - FIRMA

Dettagli

Note di Rilascio Utente Versione 14.30.10 - PAGHE

Note di Rilascio Utente Versione 14.30.10 - PAGHE Note di Rilascio Utente Versione 14.30.10 - PAGHE INFORMAZIONI AGGIORNAMENTO Eseguire il salvataggio degli archivi prima di procedere con l aggiornamento. La Fix 14.30.10 può essere utilizzata come aggiornamento

Dettagli

Art. 1 Definizioni 1. Ai fini della presente convenzione si intende per: a) modello F24, il modello di pagamento F24, di cui al capo III, sezione I,

Art. 1 Definizioni 1. Ai fini della presente convenzione si intende per: a) modello F24, il modello di pagamento F24, di cui al capo III, sezione I, CONVENZIONE TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE E L ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO PER IL PAGAMENTO MEDIANTE IL MODELLO F24 DEI PREMI E DEI CONTRIBUTI DI SPETTANZA DELL

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

LAVORI USURANTI RICHIESTA BENEFICIO PREPENSIONAMENTO

LAVORI USURANTI RICHIESTA BENEFICIO PREPENSIONAMENTO SCADENZE MARZO 2016 MARTEDì 1 MARZO REGISTRO Scade il termine per registrare i nuovi contratti di locazione di immobili stipulati il 1 febbraio 2016 e per pagare l imposta di registro (2% o 1% per alcune

Dettagli

NOVITÀ MODELLI 770/2010 SEMPLIFICATO e ORDINARIO

NOVITÀ MODELLI 770/2010 SEMPLIFICATO e ORDINARIO Circolare informativa per la clientela n. 14/2010 del 10 giugno 2010 NOVITÀ MODELLI 770/2010 SEMPLIFICATO e ORDINARIO In questa Circolare 1. Modelli 770/2010 Semplificato e Ordinario 2. Principali novità

Dettagli

COME SI CALCOLA L ISEE

COME SI CALCOLA L ISEE Introdotto dal decreto legislativo 31 marzo 1998, n.109, successivamente modificato dal decreto legislativo n.130 del 3 maggio 2000 è lo strumento necessario per poter accedere ad una serie di prestazioni

Dettagli

SCADENZIARIO GENNAIO 2010 IMPRENDITORI, ARTIGIANI, COMMERCIANTI, AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

SCADENZIARIO GENNAIO 2010 IMPRENDITORI, ARTIGIANI, COMMERCIANTI, AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO SCADENZIARIO GENNAIO 2010 IMPRENDITORI, ARTIGIANI, COMMERCIANTI, AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Entro il: 27-01-2010 Chi: Contribuenti IVA mensili e trimestrali Che cosa: Ultimo giorno utile per

Dettagli

Comune di Lama dei Peligni REGOLAMENTO

Comune di Lama dei Peligni REGOLAMENTO Comune di Lama dei Peligni Provincia di Chieti REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI GRANDI INVALIDI DEL LAVORO I.N.A.I.L. Approvato con deliberazione di C.C. n. 48 del 30/11/2006 RIFERIMENTI

Dettagli

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014 CASI DI ESONERO È esonerato dalla presentazione della dichiarazione il contribuente che possiede esclusivamente i redditi indicati nella prima colonna, se si sono verificate le condizioni descritte nella

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 L Agenzia delle entrate, con provvedimento del 15 gennaio 2016, ha reso disponibile la versione definitiva della Certificazione Unica 2016, meglio nota come CU, da utilizzare

Dettagli