Di seguito il Curriculum Arbitrale dell illustre Ospite Vito Simone:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Di seguito il Curriculum Arbitrale dell illustre Ospite Vito Simone:"

Transcript

1 S T A G I O N E S P O R T I V A / N U M E R O 1 D A T A 2 0 / 0 9 / A Spasso nell AIA RESPONSABILI: FEDERICO TESOLIN, LUCA MONTALDO COLLABORATORI: LEONARDO GAIARDO, ANDREA ROVERE, ELISABETTA BIANCO, PIERGUIDO MORSANUTO, NICOLA VIEL. S O M M A R I O : AIA Porto Cup: 2 il nostro primo torneo intersezionale Vi racconto il 4 mio primo raduno Can D Raduno 5 Regionale Cra Veneto 90 7 FANTAMINUTO Comunicazioni 14 Designazioni 15 Ospite della R.T.O. Vito Simone Componente del Settore Tecnico - Sezione AIA di San Donà Di seguito il Curriculum Arbitrale dell illustre Ospite Vito Simone: A 25 anni, stagione 78-79, mi iscrivono al corso Arbitri (uno scherzo di due amici); Stagione 81-82, passaggio dall OTP al CRA; Stagione 84-85, premio Pizzato, come miglior Arbitro Veneto che per ragioni anagrafiche non può più accedere alle categorie nazionali ; Stagione 86-87, Assistente Arbitrale in CAN/D (al termine della stagione rassegno le dimissioni perché, nonostante la buona graduatoria, non sento mia questa attività); Stagione 88-89, corso per Osservatore Arbitrale; Stagione dall al 95-96, incarico come responsabile dell O.T.P. (designatore); Stagione passaggio come Osservatore Arbitrale dall OTP al CRA; Stagione passaggio come Osservatore Arbitrale dal CRA alla CAN/D; Stagione passaggio come Osservatore Arbitrale dalla CAN/D alla CAN/C; Stagione premio nazionale come miglior Osservatore Arbitrale della CAN/C inserito nel biennio; Stagione passaggio come Osservatore Arbitrale dalla CAN/C alla CAN. Dalla presente stagione sportiva, ricopre il ruolo di Componente

2 P A G I N A 2 del Settore Tecnico, nell area Mentor &Talent. ll programma Talent e Mentor ha come obiettivo l individuazione e la formazione di alcuni Arbitri in possesso di caratteristiche che ne rendano interessanti le prospettive future. Ad ogni Mentor - parola che in inglese ha significato di guida, insegnante - verranno affidati quattro Talent, scelti in prevalenza tra Arbitri che dirigono gare di Prima Categoria e Promozione. I Mentor accompagneranno e visioneranno i rispettivi Talent nelle gare che questi ultimi dirigeranno e che saranno frutto di analisi post-partita. In tutti questi anni, a partire dal 1979, ha svolto ininterrottamente incarichi dirigenziali in Sezione, a seguire: Consigliere Sezionale (tutto il periodo); Vice Presidente (11 anni); Organo Tecnico Periferico (7 anni); Presidente di Sezione (6 anni: 2 per nomina; 4 per elezione). Vito Simone sarà accompagnato questa sera dall Amico Antonio Bincoletto, già Osservatore Arbitrale in forza alla CAND e Componente del Settore Tecnico. AIA Porto Cup: il nostro primo Torneo Intersezionale a cura di Marco Milani Circa un anno fa, anche se i ricordi sono un po' confusi, ad alcuni di noi balenò in testa l'idea, all'inizio utopistica e buttata lì, di provare ad organizzare un piccolo torneo di calcio tra Sezioni da noi, a Portogruaro. Si sa che davanti ad uno spritz si fanno sempre due parole e pian piano la prima bozza di idea si è trasformata in una proposta da sottoporre all'attenzione del Consiglio Direttivo Sezionale. Artefice principale, l'amico nonché collega, Umberto Tesolin, che fin dagli albori si è preso in carico la responsabilità di portavoce e organizzatore. In un Consiglio autunnale è arrivato il via libera per organizzare e gestire il primo torneo made in Aia Ptg; la domanda principale è stata: si ok, abbiamo l'autorizzazione ma come facciamo, come ci muoviamo? L'esperienza organizzativa non mancava ai fratelli Tesolin ed a me, dopo i A S P A S S O N E L L A I A

3 S T A G I O N E S P O R T I V A / N U M E R O 1 P A G I N A 3 numerosi Tornei natalizi, pasquali e Teson-iani, ma le cose in questo caso si complicavano! E allora, via di brainstorming (= tempesta di cervelli), per buttare giù idee, proposte e suggerimenti per dare forma alla proposta astratta di un primo torneo, di cui non si conosceva neanche la denominazione. Data da pietra miliare è stata mercoledì 12 dicembre, dove a casa Tesolin ci siamo ritrovati per vedere un'interessantissima Juventus Cagliari di Coppa Italia (1-0 Giovinco n.d.r.)... No dai scherzo, ci siamo trovati ed abbiamo prodotto un calendario, un regolamento, un piano dei conti e una scaletta delle cose da fare nei successivi sei mesi. Insomma una serata impegnativa! Abbiamo girato parecchio per mettere insieme tutti i pezzi del puzzle ma ce l'abbiamo fatta; il tutto era complessivamente preparato ed organizzato; ma il tempo corre, passano i mesi e si arriva all'ultima settimana, dove mancano, in teoria, solo i dettagli. In realtà fino a pochi giorni dall'evento, mancava la famosa sesta squadra da trovare! Aiuto! Vuoi vedere che tocca rivedere tutta la formula, il calendario, gli orari?!?! Per fortuna, tutto è bene quel che finisce bene e la sezione di Monfalcone ha accettato e confermato l'invito del Presidente Bonavia. Io ed Umberto nell'ultima settimana abbiamo fatto felici Tim e Vodafone dalle N telefonate giornaliere che ci siamo scambiati. Ma ci sta. L'importante era che tutto fosse ok per l'8 giugno 2013, data ufficiale del prima AIA Porto Cup. Al torneo hanno partecipato Este, Venezia, Portogruaro, Monfalcone, Mestre e Latisana che si sono giocate l'ambita coppa presso il campo sportivo di Villanova, il nostro stadio. Il caldo è stato protagonista della mattinata ma eravamo ben attrezzati con scorte imponenti di acqua naturale e qui un grande GRAZIE va a tutto lo Staff che ha dato una mano correndo avanti ed indietro tutta la mattinata per fare in modo che tutto fosse a puntino (risultati, bevande, foto, spogliatoi, campi, etc.). Ci siamo tutti divertiti e questo era l'imperativo della giornata! Non mi dilungo con la cronaca delle gare perchè non sono Caresssa/Bergomi ma il torneo è stato vinto dalla sezione di Este, nel podio sono finite Venezia e Portogruaro (buon terzo posto per la truppa di Mister Gobbato) e per finire Monfalcone, Mestre e Latisana. La mattinata si è conclusa con una grigliatona preparata da (San) Sandrino e lo staff della società Villanova, a cui va un sentito ringraziamento. E le premiazioni ovviamente, con l'apprezzatissima foto-regalo di squadra donata a tutte le sezioni (idea molto riuscita by Umberto); a margine, ma non meno importante, sono stati raccolti dei soldini (provenienti dalle sanzioni disciplinari) da donare in beneficenza a Una speranza per Vittorio, un piccolo segno di solidarietà degli arbitri e delle loro sezioni. Siamo alla fine di questo articolo, finalmente penserete! Che dire... L'AIA Porto Cup è stata una manifestazione che ha riscosso successo ed è riuscita al meglio; qui bisogna ringraziare tutti coloro che hanno contribuito dando una mano (piccola o grande) per fare bella figura. Calcisticamente parlando il terzo posto è positivo ma la prossima volta l'obiettivo e migliorarsi, quindi... a buon intenditore... :-) Dal punto di vista estetico (mute di gioco) eravamo obiettivamente i più fighi. Ne vedremo delle belle alla prossima edizione dell'aia Porto Cup!

4 P A G I N A 4 Vi racconto il mio primo Raduno Can D a cura di Andrea Selva Come ogni anno a fine agosto è tempo del raduno precampionato, ma quest anno per me la situazione è diversa rispetto gli anni passati; infatti dopo la promozione alla CAND della scorsa stagione la location è una novità: Sportilia. La data è quella di domenica 25 e lunedì 26 agosto. Ora della partenza: ore 5:30; dopo aver recuperato Esteban e altri due colleghi veneti ci aspettava qualche ora di viaggio. Arrivati a Sportilia abbastanza presto, la prima cosa fatta è stata quella di recuperare il materiale tecnico per la stagione sportiva in modo tale da avere la taglia adatta (vuoi mettere indossare per tutto l anno una XL!?). Dopo aver sostenuto le visite mediche, effettuato la foto di rito e assegnate le stanze è finalmente giunta l ora del pranzo (meglio però non commentare la qualità delle pietanze). Nel pomeriggio iniziano i lavori: dopo gli onori di casa del commissario Carlo Pacifici interviene il vice responsabile area nord del Settore tecnico, Guido Falca, che ha spiegato la Circolare n.1, soffermandosi molto sulle innovazioni inerenti la Regola 11, il fuorigioco. Sono poi intervenuti i responsabili del gruppo assistenti, Domenico Ramicone, Cristiano Copelli e Paolo Calcagno (per chi non lo sapesse tutti e tre hanno partecipato come assistenti alle fasi finali dei mondiali di calcio rispettivamente di Usa 1994, Germania 2006 e Sudafrica 2010). Il primo si è soffermato molto sull importanza di essere sempre in linea con il penultimo difendente e di seguire l evolversi del gioco durante tutta la gara. Calcagno ha sottolineato quanto sia importante la concentrazione per tutta la gara in modo da assumere le corrette decisioni; infine Copelli ha approfondito l intesa che l assistente deve avere con l arbitro soprattutto nell avere la capacità di intervenire quando serve. Il pomeriggio è proseguito con un breve allenamento e alcune esercitazioni pratiche con la bandierina sul terreno di gioco. Dopo cena sono stati effettuati i quiz tecnici e fino a tarda ora l attenzione è stata focalizzata nuovamente sul fuorigioco, con la proiezione di filmati che A S P A S S O N E L L A I A

5 S T A G I O N E S P O R T I V A / N U M E R O 1 P A G I N A 5 hanno spaziato sulla nuova casistica. La mattina di lunedì 26 divisi in 4 gruppi abbiamo svolto i test atletici consistenti nei 5x30 m e nell agitily test. Terminati con ottimi risultati, ultimo incontro con Pacifici prima del pranzo. Nel frattempo è arrivato anche il secondo gruppo degli assistenti; giusto il tempo di fare qualche foto con i colleghi sopraggiunti che è giunto il momento di ripartire. Il bilancio di questa esperienza è sicuramente positivo e stimolante. Adesso però è ora di tornare finalmente in campo. Buon campionato a tutti!! Raduno Regionale Cra Veneto a cura di Luca Montaldo Fine agosto, è tempo di riprendere in mano il fischietto, le cartelline di appunti e i completini di rappresentanza. Infatti, come è diventata ormai usanza consumata, gli ultimi giorni di agosto, l intera pattuglia regionale di Portogruaro si è ritrovata per la consueta girandola di appuntamenti regionali: test + raduno. Dolcemente e felicemente alleggeriti nel numero grazie alle numerose promozioni a livello nazionale ci siamo ritrovati venerdì 23 agosto per l effettuazione dei test atletici in quel di Curtarolo. Dopo anni di belle figure penso sia ormai divenuto superfluo sottolineare i risultati ottenuti dalla sezione per quanto riguarda l aspetto atletico. Da evidenziare il 20.1 di Federico Tesolin. Ottime impressioni le hanno date anche i neo-immessi Dylan e Armando che, nonostante fosse il loro primo contatto con la realtà regionale, non hanno certamente sentito la pressione sfoderando prestazioni di livello. Soddisfatti anche per essere riusciti a fare i test prima che venisse il diluvio ci siamo spostati poi in pizzeria dove, anche in questo caso, non sono mancate le soddisfazioni. L appuntamento principale era però il raduno regionale vero e proprio della domenica, il 25 agosto, a Monastier, dove il Park Hotel Villa Fiorita ci avrebbe ospitato ancora un volta. Tutti addobbati con il completino fornito il giorno dei test ci siamo diretti verso la Marca e, giunti stranamente con largo anticipo, abbiamo salutato colleghi e amici, come da copione. I lavori sono iniziati di buon ora con la spiegazione da parte del Settore Tecnico nelle persone di Alibrandi, Dallolio e Pauletto della Circolare N 1 del 2013 che riportava importanti cambiamenti per l interpretazione e

6 P A G I N A 6 la codifica di nuovi parametri per la valutazione del fuorigioco. Si è passati poi di gran carriera all effettuazione dei quiz tecnici che, a dir la verità, non erano del tutto semplici e alle disposizioni di Massimo Biasutto e Alessandro Lion. E sta proprio qui la grossa novità del raduno regionale Per la prima volta, infatti, non sono state date disposizioni di natura tecnica quanto piuttosto ci è stato fornito una sorta di alfabeto motivazionale in cui ad ogni lettera corrispondeva un tratto caratteriale o comportamentale dell arbitro fondamentale nella gestione della gara e nella buona riuscita della stessa. Dopo l ottimo pranzo, seppur fisiologicamente un po stanchi, abbiamo assistito e partecipato alle disposizioni comportamentali del Presidente Regionale Roberto Bettin che ha chiuso il suo intervento con il messaggio che è meglio essere umili a cavallo piuttosto che orgogliosi a piedi tratteggiando nuovamente quali siano le doti che l arbitro deve esprimere. Il raduno ha poi visto il saluto e l intervento di numerose autorità come il Componente del Comitato Nazionale Gianfranco Perinello, l ex-fischietto di Serie A e attuale componente della C.A.N. PRO Gabriele Gava oltre a rappresentati della giustizia sportiva regionale e della Federcalcio locale tra cui il presidente Giuseppe Ruzza. Il saluto finale ci è arrivato per bocca e parole di Erio Iori che ha invitato tutti i presenti a non dimenticarsi della Sezione, a far tesoro delle esperienze di sport e di vita che ci regala l arbitraggio. Finita la parte seria della giornata ci siamo dedicati al momento dello spritz, ossia un lasso di tempo da non sottovalutare, né per le ricadute positive sui rapporti interpersonali, né sulla sensazione di benessere che questa fornisce all individuo e che, di conseguenza, per una squadra rodata come quella di Portogruaro, rappresenta un momento fondamentale. Disposizioni relative ai campionati di Seconda e Terza Categoria Sostituzioni dei calciatori Modulo per le sostituzioni dei calciatori OGNI sostituzione di calciatore dovrà essere certificata dal Dirigente Accompagnatore Ufficiale con l'apposito "modulo di sostituzione" contenente l'indicazione del calciatore da sostituire e del suo sostituto.il Dirigente Accompagnatore Ufficiale, al momento del cambio, affiderà al calciatore di riserva il modulo compilato; lo stesso calciatore, una volta entrato sul terreno di gioco, lo consegnerà all Arbitro. Tutti i "moduli di sostituzione" non dovranno essere allegati al referto di gara ma dovranno essere conservati insieme alla propria copia del referto. A S P A S S O N E L L A I A

7 S T A G I O N E S P O R T I V A / N U M E R O 1 P A G I N A 7 Tempo da recuperare Segnalazione dei minuti di recupero Su indicazione dell'arbitro, la segnalazione visiva dei minuti di recupero sarà effettuata dal Dirigente Accompagnatore Ufficiale della Squadra ospitante attraverso i cartelli normalmente utilizzati per le sostituzioni. Se durante la fase di recupero si verificassero motivi per un ulteriore prolungamento, l'arbitro provvederà personalmente a segnalare di conseguenza. Compilazione del modulo riepilogativo a fine gara Rapportino Arbitrale di fine gara L Arbitro redigerà a fine gara un apposito rapportino, in tre copie, nel quale saranno elencati tutti i provvedimenti disciplinari adottati, oltre al riepilogo delle sostituzioni avvenute ed al risultato. Tale documento sarà controfirmato dai Dirigenti delle due Società che ne riceveranno copia. L'originale del rapportino dovrà essere allegato al referto di gara per l'inoltro al Giudice Sportivo della Delegazione, dopo averne fatta una copia da conservare insieme alla propria copia del referto. La Società ospitante, di volta in volta, avrà cura di mettere a disposizione dell'arbitro un rapportino (già predisposto in triplice copia) in occasione di tutte le gare ufficiali che si svolgeranno sul proprio campo di giuoco nella corrente stagione sportiva 2013/ FANTAMINUTO - La rubrica sul fantacalcio di Andrea Rovere, Leonardo Gaiardo, Pierguido Morsanuto, SERIE A FC AMERICANI: 7 Gente del calibro di Vidal, vero goleador della Juve, Totti e Insigne, folletto napoletano che promette una grande stagione, dimostrano a chiare lettere le intenzioni del presidente Milani, ancora affamato nonostante la spettacolare doppietta della stagione 2012/2013: sempre più affamato. JAZZKILLER: 5.5 Il presidente Gobbato mette in mostra tutta la sua sapienza calcistica attraver-

8 P A G I N A 8 so un asta ben condotta e incentrata su nomi sconosciuti ai più(es. WSZOLEK) e su certezze quali Bianchi, Toni e Giardino che oserei definire sempreverdi. Stratega. FC KURSAAL: 7 Napoli. Napoli. Napoli. Ecco le fondamenta del Kursaal 2013/2014, con un napoletano per reparto: Maggio, Dz i, Callejon e Higuain. Il presidente Lena punta al titolo 2013/2014 e non lo nasconde, come dimostrano altri nomi notevoli: Guarin, Kakà, Marchisio Darà filo da torcere a tutti. REAL CIMUT: 6.5 Un altra buona squadra. Il presidente Campanerut è fiducioso nella nuova annata e si prende l incognita El Shaarawy, non caricato però di eccessive responsabilità in quanto accerchiato da bomber non indifferenti: Di Natale, Denis e l incomprensibile Cassano. SAMPIERDARENESE: 6.5 Peccato. Il buon Montaldo, in una sola giornata di campionato, ha visto crollare TRE assi portanti: Montolivo, Biava e Gomez. Ottima asta, ottima squadra, ma chi si aspettava questa sfortuna? E Milito tornerà quello dell anno scorso? Ad oggi, tante incognite e tante responsabilità per Aquilani e Palacio. A.C. VILLANOVA: 8 Juve, storia di un grande amore. Ecco spiegata la nuova casacca, bianconera, e la nuova rosa dell A.C. Villanova. Tre portieri da scegliere, anche di squadre diverse, ma per Federiccco non ci sono santi: Buffon, Storari e Rubino. E poi Chiellini, Asamoah e Tevez, nel segno della juventinità. ZAMPA TEAM 07: 6.5 Il Tesolin superstite(il fratello è retrocesso)spende tanto, ma come spende?? A centrocampo bene due registi come Pirlo e Lodi, che garantiscono qualche gol, ma l attacco pare lunatico, troppo leggero per basarsi su Destro, Robinho o Gervinho. L unica nota positiva è Rossi, ma non può fare tutto lui LOKOMOTIV ROVERE: 7 Ahia! Dopo due promozioni consecutive, esempi della grande intelligenza del presidente Rovere, quest anno SEMBRA steccare. Muriel, Paulinho, Pinilla sono tutti ottimi giocatori, ma spesso scommesse; manca un uomo da sicuri 20 gol, però questa partenza a fari spenti è di difficile interpretazione. Enigmatico. FC LUZ: 5.5 Il presidente Favretto si dimostra, come sempre, un osso duro. All asta non de- A S P A S S O N E L L A I A

9 S T A G I O N E S P O R T I V A / N U M E R O 1 P A G I N A 9 morde e alla fine si porta a casa Klose, Llorente e il buon Gabbiadini. Peccato che Larrondo si sia rotto subito, ma ha degni sostituti, mentre a centrocampo spicca la stella della serie A: Marek Hamsik. SBRODOLANI SALOTTI: 8 Balotelli, Icardi, Vucinic, Hernanes: ecco i nomi di spicco della squadra dell attento presidente Selva, che non nasconde le proprie ambizioni di titolo. Come dargli torto, con questa squadra?? SERIE B SERENISSIMA: 6.5 La squadra più titolata della Sezione avrà vita dura in questo nuova avventura in B. La scelta dei portieri è pessima, ma si compensa con gli acquisti in difesa di Portanova, Albiol e Samuel. Il centrocampo promette bene con la fantasia di Cerci e Ilicic che innescheranno la coppia d attacco composta da Bergessio e Toni. DERBOLINA: 6.5 Il Presidente Morsanuto ha già esonerato il direttore generale per la pessima rosa che ha allestito. Il commento del custode del campo: 24 milioni per Consigli??? Ma siam pazzi??? Oh ragazzi, non siamo mica qui a giocare a bocce. Per il resto si salva l attacco con Gomez (infortunato), Immobile e il talento di Berardi. DIAMATIK 6 La squadra presenta un buon guardiano della porta ed un discreto pacchetto difensivo. Il centrocampo, impreziosito dalle perle Hamsik e Pjanic non convince però fino in fondo. In attacco si fa luce El Tanque Denis e il giovane Gabbiadini oltre all argentino Icardi. Non lotterà per i vertici della classifica. BELFIORESE 6 Portiere giovane e forse un po inesperto; la difesa, pur non avendo nomi altisonanti pare solida. Il centrocampo si presenta con nomi altisonanti quali De Rossi, Kakà e Cuadrado. L attacco si presenta pieno di punti interrogativi con Matri, Destro e Llorente. A meno di clamorosi stati di forma si preannuncia un campionato non di vertice. VALLADOLID: 6 La difesa, a parte il portiere, non sembra dare particolare affidamento; per quanto riguarda il centrocampo, invece, a parte il guerriero Behrami, la freccia Biabiany e il solido Pereyra dà ancora meno affidamento della difesa.

10 P A G I N A 10 L attacco, a prescindere da Tevez potrebbe presentare diverse sorprese, sia in positivo che in negativo. TOMMY 09: 7 Il pacchetto arretrato non espone giocatori da copertina ma, nonostante ciò non ci dovrebbero essere particolari problemi di solidità. Il centrocampo poggia sul trittico Pogba-Guarin-Pizarro. L attacco si preannuncia ricco di gol e bonus con Cassano, Totti e il giovanissimo Muriel. È una possibile mina vagante in campionato. SABONGIA: 6,5 Per conto di chi scrive è inconcepibile la scelta di prendere Storari a 2; a parte ciò la difesa non presenta particolari perplessità, a parte Glik; centrocampo ben strutturato e impreziosito da Alino. Attacco con due punte di valore e possibili indecisioni per il terzo terminale offensivo. A meno di un annata sotto il segno della bamba per il Gila, non dovrebbe lottare per la promozione. VERONICA: 7,5 Una squadra sapientemente costruita da una dirigenza competente. Troviamo grande solidità difensiva grazie a quel muro che è Handanovic; vena realizzativa a centrocampo con Florenzi, Lodi e Candreva e grosse possibilità di goleade in attacco con Klose e Di Natale. PECCHE: l elevata età del reparto offensivo e la chiamata di Kozak. UP MARTE: 5,5 Seppur vi sia la presenza di un grande nome per reparto non arriva la sufficienza. L insufficienza è dovuta proprio a questa presenza del grande nome in ogni reparto che ha portato alla perdita di un po di lucidità nella chiamata dei comprimari che non sembrano per niente all altezza di affiancare campioni come Maicon, Vidal e Balotelli. Pericolo. MISTER CHARLIE: 6 Barzagli a 8 e Campagnaro a 9 sono dei capolavori, macchiati però dai 30 mln spesi per Marchetti, francamente eccessivi. Il centrocampo, pur impreziosito da Pirlo e Hernanes, non convince fino in fondo mentre in attacco, affidarsi agli attaccanti del Livorno non sembra una grande idea, per ora. Sau buon colpo. Occhio alle spalle. MENTOLO: 6,5 Per portare a casa i colpi Ljajic e un attacco atomico si è andato un po ad incidere sugli altri reparti. Non convince fino in fondo l acquisto di Puggioni e Cur- A S P A S S O N E L L A I A

11 S T A G I O N E S P O R T I V A / N U M E R O 1 P A G I N A 11 ci. In difesa troviamo alcune pedine importanti ma, alle loro spalle non si vedono calciatori in grado di sostituirli al meglio e lo stesso discorso vale per il centrocampo. Per l attacco c è l imbarazzo della scelta, sarà un bene? BOILER: 7 Stupisce l acquisto di Buffon in porta e Chiellini in difesa. Scherzo. Difesa con buoni giocatori, solidi e affidabili. Centrocampo impreziosito da Strootman, il geometra Borja Valero, il blocco juve e Lulic. Attacco potenzialmente devastante con Rossi e Callejon anche se non si vedono sostituti alle loro spalle o, meglio, si vedono ma hanno il nome di Larrondo sulla maglietta. SERIE C OLIMPIQUE STIAGO: 5.5 La squadra allestita dal Presidente Zandonà quest anno dovrà faticare per poter mantenere la categoria. Il parco portieri non è dei migliori, la difesa può contare solo su Bonucci e Balzaretti, salendo a centrocampo la squadra migliora. In attacco c è solo Balotelli. TUNZ TUNZ: 6.5 Il team di Gaiardo si affaccia alla Serie B allestendo una squadra senza particolari obiettivi per la stagione. I portieri promettono bene. La difesa è solida e il centrocampo può assicurare molti gol. Il reparto offensivo è da valutare nel corso dell anno. ARUSNE CALCIO: 7 Ottima la scelta dei portieri per il neo promosso Arusne Calcio. In difesa il Presidente Vian si affida a dei nomi importanti per andare sul sicuro. Il centrocampo è solido e l attacco promette gol con la coppia Palacio-Berghessio. ESTATHE: 7.5 Questa è una delle squadre che lotterà per la promozione. I portieri sono una scommessa ma il Patron Gentile ha deciso di tenere la grana per il resto della rosa. La difesa e il centrocampo sono di assoluto livello e il reparto avanzato promette gol a raffica. VERY GOOD: 7 La squadra del presidente è molto competitiva e lotterà fino in fondo per essere promossa. La difesa è la migliore della serie e il centrocampo convince. In attacco la coppia Klose-Di Natale è una certezza.

12 P A G I N A 12 THE KINGS: 5 La squadra del biondissimo Presidente Stevanato avrà vita molto dura in questa Serie C. Il team allestito non è all altezza, difesa e centrocampo non offrono garanzie. La squadra però avrà il migliore reparto offensivo del lotto, sperando che basti. CITTA DI CAMILLO: 7 Città di Camillo vuole dire la sua nella lotta promozione e ha costruito una rosa molto valida. I migliori portieri sono suoi, la difesa è composta da elementi sicuri e il centrocampo se la cava. In attacco si farà affidamento su Giuseppe Rossi. FC LISON: 8 Questa è la squadra favorita alla vittoria del campionato. Handanovic è una garanzia, la difesa farà la sua parte e il centrocampo porterà in dote molti gol. In attacco si può sognare con Insigne-Gilardino-Denis. BROKEN LEGS: 7 La squadra assemblata dal Presidente Viel ha tutte le carte in regola per far divertire i suoi tifosi con delle belle performance. Il reparto difensivo non sembra dei migliori ma il centrocampo conterà su elementi di valore. In attacco Higuain garantirà i gol vittoria. LA PERLA NERA: 6.5 Il retrocesso Turchetto, dopo aver rinunciato al ripescaggio, da forma ad un team di buon valore che gli consentirà di giocarsi fino in fondo i primi posti. Buoni difesa e centrocampo, in attacco si poteva fare meglio. SERIE D ZANO: 8 La rosa sembra molto competitiva, non c'è dubbio che Higuain sia il qualcosa in più nel team Zanovello, soprattutto dopo le prime gare molto positive. Anche l'acquisto di Vidal a centrocampo sembra davvero azzeccato, anche la difesa e De Sanctis (Roma) convincono, che sia il caso di pensare già alla promozione? CESARONI: 7,5 Non male la prima volta per il debuttante Simone Cesarone. Costruisce una formazione competitiva e bilanciata in tutti i ruoli del campo. Bene i portieri del Napoli, Hamsik a centrocampo e Palacio in attacco. Forse poteva esserci di meglio in difesa, ma per il resto può giocare sicuramente alla pari con chiun- A S P A S S O N E L L A I A

13 S T A G I O N E S P O R T I V A / N U M E R O 1 P A G I N A 13 que. JULIA: 7,5 Bene anche la coppia Anese-Marin che forma una rosa davvero ottima. Davvero ottimo l'acquisto di Balotelli davanti, di Buffon in porta e di Hernanes a centrocampo. Se ci sarà anche un po' di fortuna si può puntare anche a più di una semplice salvezza. SPIZZEN: 7 Team Bozza pronto a lottare e a dare il massimo. Con un attacco da sogno, Tevez, Toni, Insigne, può davvero dare fastidio alla big. Sicuramente non sarà un campionato facile ma Bozza ha già procalmato che in caso di promozione avrebbe offerto lo spritz a tutti gli associati, ora tocca a te Massimo far vedere il meglio. BEBOREAL: 6,5 Poteva fare sicuramente meglio Presidente De Villa e ora diventa certamente tutto più complicato! L'attacco convince poco come la difesa, l'unico reparto a salvarsi rimane il centrocampo. Si prospetta un anno molto difficile. CCM UNITED: 7 Merita più della sufficienza anche la rosa di Andrea Xausa che è pronta ad ingaggiare una durissima battaglia per arrivare alla promozione. Bene tutti i reparti, in particolare difesa e centrocampo. Che ci sia spazio anche per lui quest'anno? FC ROMERO: 8 Si può dire solo questo: che centrocampo! Di gran lunga il migliore in serie D, senza aggiungere altro. Drigo stavolta fa sul serio e se continua come ha iniziato non c'è ne sarà per nessuno. Anche in attacco molto bene. FIGHTERS: 7 Difficile puntare alla promozione con una rosa del genere, ma chi lo sa, con un po' di fortuna Presidente Pellegrini potrebbe fare delle belle sorprese a rose più blasonate, molto importanti saranno le prime gare, assolutamente da non sbagliare. Esordio in Serie D Angolo Esordi Domenica 1 Settembre Emanuele Lena ha esordito nel ruolo di Assistente Arbitrale nella partita Belluno Trissino - Valdagno. Grandissimo Esteeee!!!! Domenica 1 Settembre Andrea Selva ha esordito nel ruolo di Assistente

14 P A G I N A 14 Arbitrale nella partita Belluno Trissino - Valdagno. Complimentoni Andreaaa!!!! Esordio alla Cai (Eccellenza): Domenica 15 Settembre Cristian Camiillo ha esordito come Osservatore Arbitrale nella partita Portmansuè - Nervesa. Complimenti Cristian!!! Esordio in Promozione: Domenica 8 Settembre Armando Rini ha esordito nel ruolo di Assistente Arbitrale nella partita Città di Concordia Cornuda Crocetta. Complimenti Armandoo!!!! Esordio in Prima Categoria: Domenica 8 Settembre Dylan Marin ha esordito nella partita Cisonese - Lovispresiano. Complimenti Dylaaan!!!! Domenica 8 Settembre Luca Vian ha esordito come Osservatore Arbitrale nella partita La Salute - Casale. Complimenti Luca!!! Esordio in Terza Categoria: Domenica 8 Settembre Grigore Gherela ha esordito nella partita. Complimenti Grigore!!!! Continua così!! A S P A S S O N E L L A I A Comunicazioni Minuto Di Raccoglimento: In occasione delle gare di tutti i campionati di competenza di questa Sezione A.I.A. (dalla Seconda Categoria compresa agli Esordienti) in programma nel prossimo fine settimana, in memoria della Cara Silvia Gobbato. Ti invito a chiedere espressamente, come da autorizzazione, ai dirigenti della società locale che lo speaker dell impianto sportivo annunci l effettuazione del minuto di raccoglimento prima dell inizio della gara in memoria di Silvia Gobbato. Recupero dei test atletici: Si terrà giovedì 26 settembre alle ore 19:30 presso il campo sportivo di Villanova di Fossalta di Portogruaro, la seconda sessione di effettuazione dei test atletici. Per ulteriori informazioni, leggere le . Corso Arbitri: La presentazione del Corso si terrà venerdì 25 ottobre ore 19:00 presso i locali della nostra sede. Il corso durerà circa un mese e mezzo con lezioni in orario pre-serale della durata di 1 ora circa, per due giorni la settimana. Prossima RTO: La prossima Riunione Tecnica Obbligatoria si terrà venerdì 11 Ottobre alle ore in Sezione.

15 S T A G I O N E S P O R T I V A / N U M E R O 1 P A G I N A 15 Designazioni: Weekend Settembre Nome Categoria Partita Assistenti/Arbitro AA1 Mauro Turchetto Serie D TAMAI - SANVITESE AE Iovine (Napoli) AA1 Andrea Zanetti Serie D TRISSINO VALDAGNO - UNION RIPA AA2 Nocenti (Padova) AE Amadio (A. Piceno) AA2 Cordella (Treviso) AA2 Andrea Miglioranza Eccellenza FAVARO MARCON - ISTRANA AE Francesco Xausa Eccellenza UNION QUINTO - LIAPIAVE AE Federico Tesolin Promozione CALDOGNO RETTORGOLE - ROSSANO AA2 Mirco Gobbato Promozione TREVISO CALCIO - CORNEDO AE Kumara (Verona) AA1 Pavanati (Adria) AA1 Conte (Treviso) AA2 Rutigliano (Padova) AA1 Bertin (Bassano) AA2 Mehmeti (Bassano) AE Fiorentin (Padova) AA1 Giada (Venezia) Umberto Tesolin Prima PIOMBINESE - SALESE Luca Montaldo Prima SILEA - CASALE Nicola Zandonà Seconda LIBERTAS CEGGIA - GIUSSAGHESE Roberto Moretto Seconda SAN STINO - GAINIGA Pierguido Morsanuto Seconda EVOLUTION TEAM - MOROSINI BIANCADE Francesco La Pietra Seconda MONASTIER - PARE' Stefano Drigo Terza P. CREPALDO - TORRE DI MOSTO Mattia Drigo Terza VILLANOVA - SINDACALE Dylan Marin Terza TEGLIO VENETO - TEAM BIANCOROSSI Riccardo Tesolin Juniores naz. SACILESE - TRIESTINA Marco Zanconato Juniores reg. CODOGNE' - SILEA Edoardo Moro Juniores reg. CASIER DOSSON - CONEGLIANO Dylan Marin Juniores reg. CITTA' DI MUSILE - DOLO Daniel Gafton Juniores prov. FOSSALTESE - JESOLO Gino Comisso Juniores prov. GRUARO - ALTINO Grigore Gherela Juniores prov. LUGUGNANA - FOSSALTA PIAVE Michele Gentile Allievi reg. CITTA' DI CONCORDIA - VIRTUS VIGONTINA Matteo Nicoletti Allievi reg. FOSSALTESE - CALCIO SAONARA VILLATORA

16 Copia del giornalino per: Associato Aia Ptg REDAZIONE GIORNALINO Responsabili: Federico Tesolin Luca Montaldo COLLABORATORI: Pierguido Morsanuto, Nicola Viel, Elisabetta Bianco, Andrea Rovere, Leonardo Gaiardo. Sezione A.I.A. Portogruaro Indirizzo: Via della Resistenza 35/a Portogruaro (VE) Presidente: Andrea Bonavia Vice-Presidente: Cristian Camillo Visionature consigliate Arbitro Categoria Gara Luca Montaldo Prima SILEA - CASALE Roberto Moretto Seconda SAN STINO - GAINIGA Stefano Drigo Terza P. CREPALDO - TORRE DI MOSTO Marco Zanconato Juniores reg. CODOGNE' - SILEA Gino Comisso Juniores prov. GRUARO - ALTINO Michele Gentile Allievi reg. CITTA' DI CONCORDIA - VIGONTINA Matteo Nicoletti Allievi reg. FOSSALTESE - CALCIO SAONARA

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A.

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

R. Giocatore Squadra P propr mvoto mgoal m.a/e fmed Crv P RUBINHO Palermo Ambrosiana F. 4 P MIRANTE Parma Ambrosiana F. 1 P BRICHETTO Palermo

R. Giocatore Squadra P propr mvoto mgoal m.a/e fmed Crv P RUBINHO Palermo Ambrosiana F. 4 P MIRANTE Parma Ambrosiana F. 1 P BRICHETTO Palermo P RUBINHO Palermo Ambrosiana F. 4 P MIRANTE Parma Ambrosiana F. 1 P BRICHETTO Palermo Ambrosiana F. 0 D BOCCHETTI Genoa Ambrosiana F. 5 D CASSANI Palermo Ambrosiana F. 5 D SANTON Inter Ambrosiana F. 5

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa IL MAGGIO DEI LIBRI Premessa Fino al 2010 esistevano in Italia due iniziative a carattere nazionale per la promozione del libro e dell a lettura, del tutto distinte per patrocinatore, soggetto promotore,

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014).

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014). COMUNICATO STAMPA ADRIATIC SEA FORUM: al via oggi a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato ai settori del turismo via

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA U. S. D. Nuova Alta Vallagarina - Via XXV Aprile, 1, 38060 Volano (TN) - Tel. e fax 0464-410965 - nuovaltavallagarina@gmail.com IV edizione Volano, dicembre 2014 LETTERA

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo Del Balzo, 81 83100 Avellino Stagione Sportiva 20011/2012 Tel (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO Parte I Attribuzioni, struttura e organizzazione del Settore Tecnico Art. 1 Attribuzioni e funzioni 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C., tenuto anche conto delle esperienze

Dettagli

no, festa Real Grisign FARMACIA EUROPA Via Celotto, 9/11 - Grisignano di Zocco (VI) Tel. 0444 614539 Fax 0444 414537 info@farmacia grisignano.

no, festa Real Grisign FARMACIA EUROPA Via Celotto, 9/11 - Grisignano di Zocco (VI) Tel. 0444 614539 Fax 0444 414537 info@farmacia grisignano. Speciale Promozione Real Grisignano in Serie A FARMACIA EUROPA Via Celotto, 9/11 - Grisignano di Zocco (VI) Tel. 0444 614539 Fax 0444 414537 info@farmacia grisignano.it Main sponsor dell A.S.D. Real Grisignano

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione Raduno precampionato 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat Il referto di gara Indicazioni per la corre1a compilazione Il referto di gara Il referto di gara rappresenta il documento che completa l incarico arbitrale:

Dettagli

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Lezione 14 LE APERTURE A LIVELLO 2 UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Tutto parte da una considerazione statistica: 4 aperture (da a ) per descrivere mani di 21+ Punti rappresenta uno spreco in

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Titolo primo L Associazione Italiana Arbitri Capo primo: Natura, funzioni e poteri. Art. 1 Natura e funzione 1.L Associazione Italiana Arbitri (AIA) è l associazione

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO STAGIONE 2011 2012 INTRODUZIONE Qui di seguito trovate le Regole Ufficiali della Federazione Fantacalcio. Ogni anno, se necessario, vengono modificate e aggiornate

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

QUALE MATEMATICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA. Scuola dell Infanzia Don Milani Anni 2006/2007/2008 Ins. Barbara Scarpelli

QUALE MATEMATICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA. Scuola dell Infanzia Don Milani Anni 2006/2007/2008 Ins. Barbara Scarpelli QUALE MATEMATICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA Scuola dell Infanzia Don Milani Anni 2006/2007/2008 Ins. Barbara Scarpelli ESPERIENZE MATEMATICHE A PARTIRE DA TRE ANNI QUALI COMPETENZE? L avventura della matematica

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING. per bambini di 4-6 anni. di CRISTINA RUINI

AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING. per bambini di 4-6 anni. di CRISTINA RUINI AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING per bambini di 4-6 anni di CRISTINA RUINI Esperienze di gioco-orienteering svolte nell anno scolastico 2009-2010 alla scuola d infanzia di Longera (Trieste) Questa è una raccolta

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità. Le disposizioni semplici di n elementi di classe k

Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità. Le disposizioni semplici di n elementi di classe k Pordenone Corso di Matematica e Statistica 4 Calcolo combinatorio e probabilità UNIVERSITAS STUDIORUM UTINENSIS Giorgio T. Bagni Facoltà di Scienze della Formazione Dipartimento di Matematica e Informatica

Dettagli