Il tuo cablaggio è adeguato ai nuovi standard? Rendi efficiente il cuore pulsante della tua infrastruttura Dati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il tuo cablaggio è adeguato ai nuovi standard? Rendi efficiente il cuore pulsante della tua infrastruttura Dati"

Transcript

1 Il tuo cablaggio è adeguato ai nuovi standard? Rendi efficiente il cuore pulsante della tua infrastruttura Dati Programma TCN (Test and Care Network) L importanza del cablaggio Il cablaggio strutturato rappresenta l'infrastruttura indispensabile per il funzionamento informatico di ogni azienda ed è, di fatto, l ossatura deputata a garantire continuità ai moduli che si occupano dei pacchetti Dati, Fonia e Video. Molti cablaggi sono stati realizzati con standard ormai sorpassati (100Mbit) che richiederebbero, almeno per le dorsali, un adeguamento a 1 Gigabit o meglio ancora a 10 Gigabit. I problemi che riscontriamo Come per qualsiasi altro apparato di rete, anche il cablaggio richiede cura e manutenzione poiché è tecnicamente dimostrato che i deterioramenti dovuti a ossidazioni a falsi contatti e a terminazioni sporche, penalizzano fortemente la velocità e quindi le prestazioni della rete. Molti dei problemi che incontriamo durante gli interventi di manutenzione, si verificano a livello fisico e sono spesso direttamente collegati o alle terminazioni sporche (troviamo residui lasciati all atto dell installazione della fibra ottica) in quanto generano una elevata attenuazione ottica oppure alla qualità e alla manutenzione dei componenti ottici utilizzati (variazioni apparentemente minime possono minare drasticamente le prestazioni di cablaggio) GTI Srl Soluzioni per Telecomunicazioni e Sicurezza Via De' Sudenti, Modena. P. Iva n. verde

2 La nostra esperienza, vede sempre più spesso aziende investire grandi cifre in apparati di rete a 10Gigabit in fibra pensando di ottenere alte velocità, vanificate poi da una scarsa manutenzione o da un generale disordine nei collegamenti (vedi Figura 1), mancanza di mappatura di rete e, peggio ancora, l utilizzo di componenti economiche non adeguate agli standard (es: bretelle ottiche, pacht cord, etc.. ). e le soluzioni che adottiamo Grazie alla lunga esperienza acquisita in oltre un migliaio di realizzazioni e alla diretta collaborazione con i maggiori produttori presenti sul mercato, la nostra azienda ha studiato un nuovo programma, chiamato TCN (Test and Care Network), dedicato al test e alla cura della tua rete. Il programma è composto da cinque fasi studiate con la massina attenzione per raggiungere l obiettivo primario: conoscere le prestazioni reali della rete e attuare i possibili correttivi per migliorare le performance Figura 1 - Disordine generale prima del TCN 1 Verifica On-Site (Audit) Intervento di verifica on-site. Le attività seguiranno un modello consolidato e perfezionato nel tempo che, dopo un primo breafing utile a definire gli obiettivi, verificherà: Lato Armadio Documentazione, planimetrie, etichettature, tipologia di ambiente (spazi idonei e tipo di climatizzazione) Presenza controllo accesso per sicurezza locali Adeguatezza dimensione armadio e accessori Controllo canalizzazione per contenimento cavi Tipologia di prese, categoria e standard per cavi fibra e cavi rame Tipologia pannelli fonia e dati Stato generale guaine cavi Verifica percorsi patch cord Verifica fissaggio e posizionamento corretto apparati attivi Scalabilità per ampliamenti Adeguatezza delle alimentazioni Verifica presenza UPS e dimensionamento Test a campione su cavi rame e fibra Programma TCN Pagina 2

3 2 Report Consegna report con analisi risultati e descrizione delle eventuali attività correttive minime e ottimali sempre in funzione degli obiettivi aziendali e prestazioni richieste. Relazione su stato di fatto della fase 1 Descrizione delle attività necessarie a correggere eventuali link non rispondenti agli standard e possibili soluzioni di upgrade a categorie superiori Preventivo economico delle varie fasi (su richiesta) Schedulazione e step esecutivi (gantt) Contributo copertura costi per attività Fase 1 (Verifica On Site) + Attività Fase 2 (report) 580,00 +iva Offerta particolare per richieste ricevute entro il 30 settembre (Fase 1 + Fase 2) 370,00 +iva Nota: Il compenso sopra indicato riguarda le attività relative all armadio principale, in caso di ulteriori armadi periferici sarà previsto un contributo aggiuntivo di 90,00 + iva cadauno Programma TCN Pagina 3

4 3 Attività tecniche Le attività tecniche possono comprendere varie ambiti del cabling. Tra le più importanti suggeriamo: Mappatura rete rame Sistemazione patch panel Mappatura completa delle prese con etichettatura rispettosa degli standard Cablaggio rame Adeguamento con sistemazione/sostituzione patch panel Riorganizzazione patch cord (fonia e dati) Cablaggio Fibra Misura e verifica per singolo connettore e link ottico tramite OTDR Certificazione bretelle ottiche e loro eventuale pulizia superfice testine Riconettorizzazione in caso di elevate perdite o tecnologia di connessione obsoleta (sarà utilizzata giuntatrice a fusione con bretelle splice) Bonifica materiali superflui Eliminazione cavi o accessori non utili alla funzionalità Armadio in generale Pulizie polvere Gruppo ventole Ripiani di appoggio Guidacavi Barre di alimentazione Figura 2 Immagine dello stesso armadio dopo le attività di sistemazione. Verifica prese lato utente Etichettatura Stato presa e patch cord Presenza eventuali switch Verifica eventuali cavi dispersi Norme di riferimento: L Associazione delle Industrie di Telecomunicazione ha dichiarato che i cavi devono essere obbligatoriamente etichettati rispettando lo standard (TIA/EIA 606), Norma CENELEC - European Committee for Electrotechnical Standard (EN ). Di seguito riportiamo un sintetico riepilogo delle indicazioni principali a cui la nostra azienda si attiene: Le patch che vanno dai punti rete alle utenze, se risultano difficili da seguire perché lunghi o raccolti ecc., vanno etichettate, lato utenza e lato punto rete, con la sigla del punto rete stesso. Ogni armadio dati/fonia deve essere identificato da una lettera. Ogni pannello di cablaggio all interno di un armadio deve essere identificato da una lettera. L etichettatura dei punti rete deve quindi riportare nell ordine: la lettera dell armadio la lettera del pannello il numero della presa sul pannello. La dislocazione delle parti (pannellatura e apparati) negli armadi di cablaggio orizzontale, in linea di massima è, partendo dall alto: Pannelli fonia di rilancio verso altri armadi. Pannello fonia proveniente dalla centrale o da un armadio principale. Cablaggio orizzontale (punti rete utenze). Switch. Pannelli fibra ottica. Apparati dati (router, DCE ecc.). Barra di alimentazione. Le patch che collegano utenze generiche (PC office) agli switch non vanno etichettate ma identificate tutte con un colore uguale. Le patch che fanno capo agli switch di utenza che hanno funzioni particolari (POE, MAC FREE, V-LAN ecc.) vanno etichettate oltre che identificate con colore diverso. Le patch che collegano gli apparati vanno tutte etichettate identificando, in entrambi i lati, l origine (sigla switch e porta) e la destinazione (sigla e porta). Programma TCN Pagina 4

5 4 Test strumentale Test strumentale per le connessioni rame effettuato con certificatore cat. 5E, 6 e 6A. Il test prevede: Misura parametri secondo standard vigenti (ISO/IEEC) Test strumentale effettuato con OTDR per connessioni di backbone fibra ottica fino alla tecnologia 10 Gigabit con rilascio certificato di test per Fibra Multimodale (MM) 50/125 e 62.5/125 micron oltre che Dorsale Monomodale (SM) 9/125 micron. I test saranno di Tipo 1: OLTS (Optical Loss Test Set) Attenuazioni e lunghezze in conformità agli standard Industriali (molto simile alla simulazione di un sistema reale) Tipo 2: E la somma del Tipo 1 più traccia OTDR che evidenzia se il cavo e stato installato a regola d arte e senza eventi che possano degradare il segnale ottico (es. connessioni e giunti) Ispezione porte Apparati attivi Anche le terminazioni delle porte degli apparati attivi (Switch, Router, NICs) possono sporcarsi. E opportuno ispezionare con il video microscopio anche queste connessioni con una sonda in grado di verificare: La presenza di righe o scheggiature sui connettori dei patch panel La buona pulizia della faccia delle terminazioni dopo l installazione La pulizia dei connettori delle bretelle prima dell uso La pulizia con kit cleaning tool della superfice ottica degli apparati 5 Certificazione Al termine della realizzazione saranno eseguiti i test strumentali sulle terminazioni, a garanzia della bontà dell esecuzione nel rispetto delle normative in merito (ISO/IEC Permanent Link o EIA/TIA 568 A -B Basic Link, o ISO/IEC Channel). Per il collegamento in Fibra saranno eseguite le misure di Attenuazione. Sarà inoltre rilasciata certificazione per ogni presa o tratta in fibra misurata. I dati saranno forniti in formato elettronico per un miglior utilizzo in caso di necessità. Perché usare un OTDR per i test della fibra: Figura 3 Esempio certificazione link rame Una traccia OTDR trace caratterizza un link in fibra e aiuta ad incrementare la qualità del link in fibra. Visualizza attenuazioni e riflessioni per ogni componente del Canale Ottico (Fattore DETERMINANTE). La traccia (una fotografia degli effetti di ogni componente nel Canale Ottico). Incrementa la conoscenza e completa documentazione. Verifica la qualità di ogni pezzo del Canale Ottico Ricerca i guasti in maniera efficiente anche lavorando da un solo lato localizzando eventuali guasti con precisione assoluta. Permette una certificazione Estesa del Link in Fibra Prova che il Link in Fibra rientra nelle specifiche di installazione Assicura che il Link in Fibra soddisfa i requisiti per le odierne e future applicazione Programma TCN Pagina 5

6 "L amore per il nostro lavoro è nella qualità dei nostri servizi" Unified Communication, Collaboration, Data Center, Networking: possono apparire termini oscuri che nascondono insidie sul risultato finale. Per noi di GTI non è così e lo dimostriamo ogni giorno parlandone con i nostri Clienti. Ogni tecnologia e ogni progetto è spiegato con linguaggio chiaro e condiviso. Ci definiamo System Integrator perché, sostanzialmente, siamo chiamati a riconoscere e integrare prodotti e sistemi di brand diversi all interno di un progetto complesso al fine di valorizzare tutto ciò che una impresa può mettere a disposizione. Siamo costantemente focalizzati su queste tecnologie: IP Telephony Collaboration Networking Cabling & Data Center Security La nostra azienda si è sviluppata grazie alla fiducia accodataci da oltre 2500 aziende sia esse piccole, grandi, appena nate o con una storia lunga un secolo. Pensiamo che questo accada quando la disponibilità, l apertura al dialogo, le nuove idee e la focalizzazione di tutti i giorni mirano a raggiungere obiettivi concreti, misurabili e duraturi nel tempo. Grazie a questo metodo di lavoro siamo stati scelti e continuiamo a essere scelti dalle imprese che ritengono il nostro approccio, un fattore chiave per la crescita del proprio business. Programma TCN Pagina 6

7 Modulo richiesta informazioni Programma TCN (Test and Care Network) Sig./ra In qualità di della Società Via Città Cap Pr. Tel. Chiedo di (barrare una o più opzioni) Essere contattato, senza nessun impegno, per ulteriori informazioni su programma TCN Di fissare un appuntamento presso gli uffici della nostra sede Vi chiediamo cortesemente, qualora interessati, di inviarci il presente modulo, compilato in ogni sua parte al numero fax 059/ oppure via mail a o compilando il form on-line al seguente indirizzo: INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI In adempienza alla Decreto Legislativo 196/2003 sulla tutela dei dati personali informiamo che nei nostri database sono presenti informazioni anagrafiche relative alla Vostra persona e/o società rilevate a fini fiscali e/o amministrativi, nonché nell'ambito della normale attività commerciale; tali informazioni non saranno divulgate a terzi. In ogni momento potrete richiedere la sospensione immediata dell'impiego dei Vostri dati, ad esclusione delle comunicazioni effettuate in esecuzione di obblighi di legge, indirizzando la Vostra richiesta all'indirizzo Autorizzo il trattamento dei dati Si No Data Timbro e Firma Programma TCN Pagina 7

L ICT per la tua azienda

L ICT per la tua azienda Tecnology Books Fibra Ottica Cablaggio - Terminazione e Giunzione L ICT per la tua azienda Tel. +39-0773-1510041 Fax: +39-06-92942423 1 I Technology Books focalizzano le competenze e i servizi offerti

Dettagli

Test e Certificazione della Fibra Ottica

Test e Certificazione della Fibra Ottica Test e Certificazione della Fibra Ottica Dove la fibra è utilizzata nei cablaggi (Verso la connessione Telecom) Backbone Data Center Altri Edfici Orizzontale Switch Uno switch per zona Zone multiple orizzontali

Dettagli

OBIETTIVI DELLA SEZIONE

OBIETTIVI DELLA SEZIONE OBIETTIVI DELLA SEZIONE I. Ricordare tutti i requisiti degli strumenti di test per collegamenti in rame a coppie bilanciate e in fibra ottica nonché il corretto utilizzo di tale attrezzatura. II. Ricordare

Dettagli

IL COLLAUDO E LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI

IL COLLAUDO E LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI IL COLLAUDO E LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI Pietro Nicoletti www.studioreti.it CERTIF-2003-1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides)

Dettagli

Certificatori CERTIFICATORI. livello di accuratezza pari a V o superiore a IV e di un tempo di esecuzione dei test brevissimo. moduli.

Certificatori CERTIFICATORI. livello di accuratezza pari a V o superiore a IV e di un tempo di esecuzione dei test brevissimo. moduli. livello di accuratezza pari a V o superiore a IV e di un tempo di esecuzione dei test brevissimo. moduli. esattamente eventuali guasti. Serie Versiv p. 154 p. 155 p. 156 p. 157 OTDR p. 158 CERTIFICATORI

Dettagli

Ricerca guasti nel cablaggio

Ricerca guasti nel cablaggio Ricerca guasti nel cablaggio Non c è un metodo migliore di ricerca guasti; e non c è un singolo attrezzo per risolvere i problemi di rete. Ecco alcuni approcci per la soluzione dei problemi Verifiche su

Dettagli

Impianti Tecnologici. Premessa. Cablaggi Strutturati. Videosorveglianza. Networking. Allestimenti Locali Tecnici

Impianti Tecnologici. Premessa. Cablaggi Strutturati. Videosorveglianza. Networking. Allestimenti Locali Tecnici Impianti Tecnologici Premessa Cablaggi Strutturati Videosorveglianza Networking Allestimenti Locali Tecnici 30 Premessa All interno della Project Milano è nata nel 2005 una divisione per promuovere sul

Dettagli

Apparati Attivi 047 a corpo HP ProCurve Switch 5400zl 24 porte Mini-GBIC Module Unità 1 3.179,00 3.179,00

Apparati Attivi 047 a corpo HP ProCurve Switch 5400zl 24 porte Mini-GBIC Module Unità 1 3.179,00 3.179,00 ASL TO 1 PROGETTO ADEGUAMENTO INFRATTURE DI RETE - Computo metrico OSPEDALE MARTINI TOTALE MARTINI 100.483,20 REPARTI COINVOLTI Ambulatori Piano Terra lato Via Tofane Farmacia Piano Interrato Pronto Soccorso

Dettagli

Programma per partner di cablaggio

Programma per partner di cablaggio Programma per partner di cablaggio Programma per partner di cablaggio Una panoramica Excel rappresenta la soluzione dal prezzo migliore per la gamma più ampia possibile di prodotti facili da acquistare

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI

LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI Ottobre 1996 LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI Pietro Nicoletti Pietro.Nicoletti@torino.alpcom.it Pier Luca Montessoro Montessoro@uniud.it http://www.uniud.it/~montessoro CERTIF 1 Copyright: si veda nota

Dettagli

SaeetNet division. Soluzioni Tecnologiche e Informatiche per Comunicazioni, Internet e Sicurezza

SaeetNet division. Soluzioni Tecnologiche e Informatiche per Comunicazioni, Internet e Sicurezza SaeetNet division Soluzioni Tecnologiche e Informatiche per Comunicazioni, Internet e Sicurezza Soluzioni per l ICT SaeetNet è la divisione di SAEET S.p.a. costituita nel Gennaio del 2006, focalizzata

Dettagli

LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PIANO INTERMEDIO EDIFICIO C PLESSO CENTRALE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO CABLAGGIO STRUTTURATO

LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PIANO INTERMEDIO EDIFICIO C PLESSO CENTRALE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO CABLAGGIO STRUTTURATO Sommario 1. PREMESSA... 2 2. NORMATIVE DI RIFERIMENTO... 3 3. DESCRIZIONE DELL IMPIANTO... 5 a) Armadio rack... b) Cablaggio fibra ottica... c) Postazioni di lavoro... Pagina 1 di 10 1. Premessa Il presente

Dettagli

Test Del Cablaggio in Fibra Ottica

Test Del Cablaggio in Fibra Ottica Test Del Cablaggio in Fibra Ottica 1 Gamma degli Strumenti per Fibra Ottica Fluke Networks offre una gamma completa di strumentazione per Fibra. Solo Fibra Rame + Fibra Funzionalità Prezzo C è continuità?

Dettagli

DATA. SYSTEM 5e. Data System 5e Sistema di permutazione Pannelli di permutazione (Patch-Panel) Cavi di permutazione (Patch Cord)

DATA. SYSTEM 5e. Data System 5e Sistema di permutazione Pannelli di permutazione (Patch-Panel) Cavi di permutazione (Patch Cord) DATA SYSTEM 5e Data System 5e Sistema di permutazione Pannelli di permutazione (Patch-Panel) Cavi di permutazione (Patch Cord) DATA SYSTEM 5e SISTEMA DI PERMUTAZIONE 23700 CARATTERISTICHE GENERALI I sistemi

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Verificatori VERIFICATORI. delle link. interruzioni, coppie invertite, cortocircuiti e collegamenti errati su cavi in rame o giunzioni,

Verificatori VERIFICATORI. delle link. interruzioni, coppie invertite, cortocircuiti e collegamenti errati su cavi in rame o giunzioni, delle link interruzioni, coppie invertite, cortocircuiti e collegamenti errati su cavi in rame o giunzioni, Verifica delle fibre ottiche p. 160 Qualifica delle reti p. 162 Verifica delle reti p. 163 Verifica

Dettagli

SignalTEK II. idealnwd.com/it. Risparmiate denaro utilizzando un unico dispositivo multifunzione per testare le reti in rame e fibra ottica

SignalTEK II. idealnwd.com/it. Risparmiate denaro utilizzando un unico dispositivo multifunzione per testare le reti in rame e fibra ottica Risparmiate denaro utilizzando un unico dispositivo multifunzione per testare le reti in rame e fibra ottica Aumentate l efficienza semplificando e accelerando l installazione dei cavi e la risoluzione

Dettagli

Cablaggio CORNING FIBER OPTICS. Kit di terminazione fibra Velocità e precisione grazie a Corning N 06 NEWS DI SETTEMBRE

Cablaggio CORNING FIBER OPTICS. Kit di terminazione fibra Velocità e precisione grazie a Corning N 06 NEWS DI SETTEMBRE Cablaggio CORNING FIBER OPTICS Kit di terminazione fibra Velocità e precisione grazie a Corning I connettori UniCam rappresentano un alternativa valida ai connettori standard che utilizzano la resina.

Dettagli

OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti

OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti SISTEMA TVCC A TECNOLOGIA I.P. Quantit à Costo Unitario Costo Complessivo OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti Si prevede la videosorveglianza nei corridoi principali ai diversi piani in corrispondenza

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA

CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA GENERALITA Per la formulazione delle quotazioni relative alle forniture ed opere riportate a seguire è indispensabile

Dettagli

Descrizione dell intervento su infrastruttura di rete LAN e cablaggio

Descrizione dell intervento su infrastruttura di rete LAN e cablaggio Descrizione dell intervento su infrastruttura di rete LAN e cablaggio Presso l istituto I.T.I.S. Pininfarina di Moncalieri è stato previsto un intervento di ammodernamento dell infrastruttura di rete LAN

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8.

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8. Pag 1 di 6 Pag 2 di 6 Descrizione Generale L impianto prevede la fornitura, installazione, messa in esercizio e collaudo di una rete dati e per il collegamento di un edificio nuovo, denominato Edificio

Dettagli

Presentazione azienda. L ICT per la tua azienda

Presentazione azienda. L ICT per la tua azienda Presentazione azienda L ICT per la tua azienda Trinity S.r.l. è una azienda del settore ICT nata a Roma ed operante a Latina e in tutto il Lazio. Si compone di un pool di esperti nel settore dell Information

Dettagli

Strumenti di misura. sta assumendo un ruolo di sempre maggior rilevanza. A tal proposito Qubix offre una vasta gamma di

Strumenti di misura. sta assumendo un ruolo di sempre maggior rilevanza. A tal proposito Qubix offre una vasta gamma di Strumenti di misura sta assumendo un ruolo di sempre maggior rilevanza. A tal proposito Qubix offre una vasta gamma di le richieste degli installatori. Sono disponibili l individuazione e la risoluzione

Dettagli

GIUNZIONE MECCANICA DELLE FIBRE OTTICHE PRESENTATO DA: NICOLA FERRARI

GIUNZIONE MECCANICA DELLE FIBRE OTTICHE PRESENTATO DA: NICOLA FERRARI GIUNZIONE MECCANICA DELLE FIBRE OTTICHE PRESENTATO DA: NICOLA FERRARI Connettori ottici Cavetto monofibra Ferula Connettore Bussola La ferula è l alloggiamento cilindrico per la fibra in plastica termoresistente

Dettagli

Presentazione azienda. L ICT per la tua azienda

Presentazione azienda. L ICT per la tua azienda Presentazione azienda L ICT per la tua azienda CHI SIAMO Trinity S.r.l. è una azienda del settore ICT nata a Roma ed operante a Latina e in tutto il Lazio. Si compone di un pool di esperti nel settore

Dettagli

Presentazione della soluzione

Presentazione della soluzione Presentazione della soluzione Fondata nel 2001, di proprietà mista britannico/australiana Cormant Technologies è rappresentata attraverso in suoi Certified Solution Provider in Australia e Nuova Zelanda,

Dettagli

RDP Telecomunicazioni s.r.l. Company Presentation

RDP Telecomunicazioni s.r.l. Company Presentation RDP Telecomunicazioni s.r.l. Company Presentation La nostra storia La storicità dell azienda risale al 1992 ed ha, fin da principio, focalizzato il proprio core business nella progettazione e realizzazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME. piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME. piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME Piazza Gramsci, 3 050/815311 piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it CUP: D16J15000600007 - CIG: ZB0188D518 Capitolato Tecnico

Dettagli

OTDR MT9083 Serie ACCESS Master

OTDR MT9083 Serie ACCESS Master FAR SRL OTDR MT9083 Serie ACCESS Master Introduzione L OTDR (Optical Time Domain Reflectometer) serie MT9083, riduce il tempo di installazione, collaudo e manutenzione, grazie alle elevate prestazioni

Dettagli

ITS - Infrastrutture Tecnologie e Servizi SRL Sede Legale: Sede Operativa: Tel. Fax email: Partita Iva / Codice fiscale:

ITS - Infrastrutture Tecnologie e Servizi SRL Sede Legale: Sede Operativa: Tel. Fax email: Partita Iva / Codice fiscale: tolightyourbusiness DIVISIONE IMPIANTI Progettazione. Esecuzione. Certificazione. Gestione DIVISIONE IMPIANTI PROGETTAZIONE ESECUZIONE E GESTIONE Avendo al proprio interno una divisione tecnica professionalmente

Dettagli

Progetto di cablaggio strutturato TD/TF e upgrade sistemi centrali

Progetto di cablaggio strutturato TD/TF e upgrade sistemi centrali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione reti e servizi informatici Via Università 40 Via Marengo, 3 CAGLIARI Progetto di cablaggio strutturato TD/TF e upgrade sistemi centrali Capitolato tecnico 1

Dettagli

NUOVA SCHEDA TECNICA ALL. 2

NUOVA SCHEDA TECNICA ALL. 2 NUOVA SCHEDA TECNICA ALL. 2 Individuazione delle aree e relativi interventi PIANO TERRA 01.01 Armadio A Centro stella: SISTEMAZIONE 2 ARMADI ESISTENTI. RIFACIMENTO DI 96 PUNTI RETE TIPO ATT.110 CON NUOVI

Dettagli

IL CABLAGGIO STRUTTURATO. Copyright: si veda nota a pag. 2

IL CABLAGGIO STRUTTURATO. Copyright: si veda nota a pag. 2 IL CABLAGGIO STRUTTURATO Copyright: si veda nota a pag. 2 Cos è il cablaggio Il cablaggio è un insieme di componenti passivi posati in opera: cavi, connettori, prese, permutatori, ecc. opportunamente installati

Dettagli

OBIETTIVI DELLA SEZIONE. II. Ricordare e tracciare la configurazione pin-coppia per il connettore a 8 posizioni (RJ45).

OBIETTIVI DELLA SEZIONE. II. Ricordare e tracciare la configurazione pin-coppia per il connettore a 8 posizioni (RJ45). OBIETTIVI DELLA SEZIONE Dopo aver completato la presente sezione sulla postazione di lavoro, lo studente sarà in grado di: I. Definire i criteri della postazione di lavoro per il Sistema di cablaggio Siemon

Dettagli

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN.

OptiFiber OTDR per la certificazione. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. Certificazione. Diagnostica. Documentazione. I primi OTDR per la certificazione progettati per installatori LAN. L impiego delle fibre per reti locali e di campus è in continua espansione e impone nuovi

Dettagli

Prescrizioni speciali per impianti di cablaggio strutturato Versione 2 del 19 Novembre 2012 pagina 1 di 5

Prescrizioni speciali per impianti di cablaggio strutturato Versione 2 del 19 Novembre 2012 pagina 1 di 5 pagina 1 di 5 1. Informazione importante Le seguenti prescrizioni speciali fanno parte integrante del capitolato di appalto e devono essere completate, dove richiesto, da parte dell Assuntore. E compito

Dettagli

Patch Panel SMARTen 24 STP

Patch Panel SMARTen 24 STP Patch Panel SMARTen 24 STP Caratteristiche Alta densità, 24 porte per 1U Alte prestazioni, supporta una larghezza di banda fino a 500MHz secondo lo standard IEEE 802.3an 10Gbps Speciale design del pannello

Dettagli

Networking. Il cablaggio.

Networking. Il cablaggio. Networking. Il cablaggio. I cavi: caratteristiche, misure, posa e considerazioni pratiche. Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della provincia di Parma rfc@rfc.it - www.rfc.it

Dettagli

Rete LAN ed Ethernet. Tipi di reti Ethernet

Rete LAN ed Ethernet. Tipi di reti Ethernet Rete LAN ed Ethernet Cavo a doppino incrociato che include quattro coppie di cavi incrociati, in genere collegati a una spina RJ-45 all estremità. Una rete locale (LAN, Local Area Network) è un gruppo

Dettagli

Trinitys.r.l. L ICT per la tua azienda

Trinitys.r.l. L ICT per la tua azienda L ICT per la tua azienda CHI SIAMO Trinity S.r.l. è una azienda del settore ICT nata a Roma ed operante a Latina e in tutto il Lazio. Si compone di un pool di esperti nel settore dell Information Technology

Dettagli

Utensili/Test Equipment

Utensili/Test Equipment 85005 Kit terminazione completo di: Borsa 1 pinza serra plug 1 pinza intestazione Keystone jack mod. 110 1 impact tool mod. 110 1 forbice 1 confezione 100 plugs UTP cat. 5e 1 confezione copriplugs 1 basetta

Dettagli

ALLEGATO n. 1 DESCRIZIONE E VALUTAZIONE ECONOMICA DELLA RETE A FIBRE OTTICHE 1/11

ALLEGATO n. 1 DESCRIZIONE E VALUTAZIONE ECONOMICA DELLA RETE A FIBRE OTTICHE 1/11 ALLEGATO n. 1 DESCRIZIONE E VALUTAZIONE ECONOMICA DELLA RETE A FIBRE OTTICHE 1/11 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 3 2 PIANO TELEMATICO REGIONALE... 4 3 DESCRIZIONE DELLA RETE... 5 3.1 PERCORSO DI POSA... 5

Dettagli

LA SCELTA DELLO STRUMENTO OTDR PIÙ IDONEO PER IL VOSTRO DATACENTER

LA SCELTA DELLO STRUMENTO OTDR PIÙ IDONEO PER IL VOSTRO DATACENTER LA SCELTA DELLO STRUMENTO OTDR PIÙ IDONEO PER IL VOSTRO DATACENTER Per assicurare che l impianto in fibra nel Datacenter sia affidabile, il professionista della rete ha bisogno di una metodologia accurata

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CONCESSIONE IN USO ESCLUSIVO IRREVOCABILE (I.R.U.) O, IN ALTERNATIVA, SERVIZIO DI FIBRA SPENTA, ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE PER ALMENO 24 MESI DI DUE COPPIE DI FIBRE

Dettagli

COMPUTO METRICO LOTTO 2 REALIZZAZIONI DA ESEGUIRE NEL 2010

COMPUTO METRICO LOTTO 2 REALIZZAZIONI DA ESEGUIRE NEL 2010 COMPUTO METRICO LOTTO 2 REALIZZAZIONI DA ESEGUIRE NEL 2010 EX ASL 2 SEDE MONGINEVRO 130 selta TOTALE MONGINEVRO 71.197,40 La sede di VIa MONGINEVRO necessita di un completo cablaggio in sostituzione di

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA

CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO SECONDARIO DI PRIMO GRADO PIERO CALAMANDREI Corso Benedetto Croce 17 10135 Torino Codice Fiscale 80095890010 codice Meccanografico TOMM26100N Tel. 011613607 3173292 email: tomm26100@istruzione.it

Dettagli

Un caso di successo: TIM

Un caso di successo: TIM Un caso di successo: TIM Flavio Lucariello Servizi Informatici/Architettura TIM Coordinatore Progettazione Reti Aziendali Presenza TIM nel Mondo Case Study Iniziativa TIM Italia per la creazione di un

Dettagli

Fibre Ottiche. FORMAZIONE PROFESSIONALE SCHEDA CORSO TITOLO DEL CORSO: Digital forenser

Fibre Ottiche. FORMAZIONE PROFESSIONALE SCHEDA CORSO TITOLO DEL CORSO: Digital forenser Fibre Ottiche Informazioni generali Descrizione sintetica Contesto Formativo Obiettivi formativi Titolo del corso: Fibre Ottiche Durata: 40 ore Data inizio: da definire in base al numero di partecipanti

Dettagli

22 per l applicazione della Legge 11 novembre 2014, n 164.

22 per l applicazione della Legge 11 novembre 2014, n 164. Guida CEI: 306-22 22 per l applicazione della Legge 11 novembre 2014, n 164. Esempio schematico di predisposizione di un infrastruttura un infrastruttura multiservizio in edifici multi-unità multi immobiliari

Dettagli

Comwave: chi siamo, cosa facciamo e come possiamo migliorare la tua azienda.

Comwave: chi siamo, cosa facciamo e come possiamo migliorare la tua azienda. Comwave: chi siamo, cosa facciamo e come possiamo migliorare la tua azienda. Comwave Srl è un azienda che si inserisce nel settore dell information technology e delle telecomunicazioni. È un azienda in

Dettagli

PROCEDURE OTTIMALI PER TEST SULLE FIBRE OTTICHE

PROCEDURE OTTIMALI PER TEST SULLE FIBRE OTTICHE FIBER EXCELLENCE PROCEDURE OTTIMALI PER TEST SULLE FIBRE OTTICHE GUIDA TASCABILE ISPEZIONARE E PULIRE TEST RICERCA GUASTI DOCUMENTO STANDARD DI PRECISIONE, SEMPLICITÀ D'USO E RESISTENZA SUL CAMPO Questa

Dettagli

La guida completa ai servizi EDSlan

La guida completa ai servizi EDSlan La guida completa ai servizi EDSlan DIETRO AI GRANDI CAMPIONI C È SEMPRE UNA GRANDE SQUADRA Un team di professionisti che continua a registrare il miglior tempo, meccanici del business che insieme forniscono

Dettagli

INDICE 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5

INDICE 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5 INDICE pagina 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5 6. DISTRIBUZIONE ORIZZONTALE 5 7. NODI DI RETE NUOVO

Dettagli

Capitolato Tecnico Fornitura e posa in opera di Connessioni in fibra ottica fra sedi dell Ateneo in modalità Dark Fiber

Capitolato Tecnico Fornitura e posa in opera di Connessioni in fibra ottica fra sedi dell Ateneo in modalità Dark Fiber Capitolato Tecnico Fornitura e posa in opera di Connessioni in fibra ottica fra sedi dell Ateneo in modalità Dark Fiber 1. Oggetto della fornitura L appalto in questione ha per oggetto la realizzazione

Dettagli

Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti.

Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti. Consulenza, progettazione, realizzazione e gestione reti. La 3S Telematica offre servizi di consulenza, progettazione, realizzazione e gestione di reti informatiche con particolare risvolto legato alla

Dettagli

Migrazione a un data center a 40 Gbps con la tecnologia bidirezionale QSFP di Cisco

Migrazione a un data center a 40 Gbps con la tecnologia bidirezionale QSFP di Cisco White paper Migrazione a un data center a 40 Gbps con la tecnologia bidirezionale QSFP di Cisco Panoramica A seguito del consolidamento del data center, della virtualizzazione dei server e delle nuove

Dettagli

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network)

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Provincia autonoma di Trento Servizio Semplificazione e Sistemi Informativi ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Pagina 1 di 11 INDICE 1 PREMESSA 2 LE COMPONENTI

Dettagli

REALIZZAZIONE CABLAGGIO STRUTTURATO RETE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE TITO SARROCCHI DI SIENA

REALIZZAZIONE CABLAGGIO STRUTTURATO RETE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE TITO SARROCCHI DI SIENA REALIZZAZIONE CABLAGGIO STRUTTURATO RETE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE TITO SARROCCHI DI SIENA PROGETTO REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DETERMINANTE DELLA FONDAZIONE MONTE DEI PASCHI DI SIENA SOMMARIO

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

Garanzia di sistema Excel - Termini e condizioni

Garanzia di sistema Excel - Termini e condizioni Garanzia di sistema Excel - Termini e condizioni Excel è una soluzione completa end-to-end di prima classe ideata, prodotta, sostenuta e consegnata senza compromessi. Modificata: Novembre 2014 Garanzia

Dettagli

INSTALLIAMO IMPIANTI IN #FIBRAOTTICA

INSTALLIAMO IMPIANTI IN #FIBRAOTTICA CATALOGO INSTALLIAMO IMPIANTI IN #FIBRAOTTICA a norma CEI D.L. 164 art. 135-Bis 1 GIUNTATRICE EASYSPLICER KIT PULIZIA 2 EASY-SPLICER è un dispositivo prodotto in Svezia che consente una rapida e precisa

Dettagli

Indicazioni sulle caratteristiche del cablaggio telematico degli edifici regionali redatte da INSIEL spa

Indicazioni sulle caratteristiche del cablaggio telematico degli edifici regionali redatte da INSIEL spa Allegato 2 Indicazioni sulle caratteristiche del cablaggio telematico degli edifici regionali redatte da INSIEL spa 1. Introduzione 1.1. Abbreviazioni BD: CD: FD: FR: Building Distributor. Campus Distributor.

Dettagli

NaviTEK II. idealnwd.com/it. Risparmiate denaro utilizzando un unico dispositivo multifunzione per testare le reti in rame e fibra ottica

NaviTEK II. idealnwd.com/it. Risparmiate denaro utilizzando un unico dispositivo multifunzione per testare le reti in rame e fibra ottica Risparmiate denaro utilizzando un unico dispositivo multifunzione per testare le reti in rame e fibra ottica Aumentate l efficienza semplificando e accelerando l installazione dei cavi e la risoluzione

Dettagli

Lo strumento più credibile. Per infrastrutture di cablaggio in rame e fibra ottica

Lo strumento più credibile. Per infrastrutture di cablaggio in rame e fibra ottica Lo strumento più credibile Per infrastrutture di cablaggio in rame e fibra ottica S E M P R E I P R I M I Lascia che la tua attività cresca Fluke Networks è uno dei principali fornitori di soluzioni innovative

Dettagli

Comunicazione e Tecnologia

Comunicazione e Tecnologia Mondo Cloud Soluzioni IT Sicurezza e Networking Dimentica ogni problema di Comunicazione e Tecnologia della tua Azienda Il tuo operatore per Connettività e Fonia www.avelia.it Chi Siamo Consulenti e Professionisti

Dettagli

Patch Panel e accessori

Patch Panel e accessori Patch Panel e accessori I n d i c e I n t roduzione - Sistema universale Multiplus...................... 3 2 Patch panel Multiplus per applicazioni rame e fonia...........................................

Dettagli

Specifiche tecniche per la connessione al MIX

Specifiche tecniche per la connessione al MIX Specifiche tecniche per la connessione al MIX Pag. 1 di 9 CODICE DOCUMENTO : MIX-302 VERSIONE : 3.1 REPARTO : UFFICIO TECNICO STATO : DEFINITIVO DATA DEL DOCUMENTO : 03/03/11 NUMERO DI PAGINE : 9 RILASCIATO

Dettagli

Evoluzione della rete Ethernet (II parte)

Evoluzione della rete Ethernet (II parte) Evoluzione della rete Ethernet (II parte) Argomenti della lezione Richiami sul funzionamento della rete Ethernet Fast Ethernet Gigabit Ethernet Implicazioni sul cablaggio 10Gb Ethernet 10 Gigabit Ethernet:

Dettagli

3 REGGIMENTO TRASMISSIONI

3 REGGIMENTO TRASMISSIONI COPIA N. 1 DI N. 3 3 REGGIMENTO TRASMISSIONI 67 Reparto Lavori C4 Indirizzo Postale: Caserma Predieri, Via Aretina, 354 50136 FIRENZE Indirizzo Telegrafico: TELEIMPIANTI FIRENZE - Tel. 055.6508645 (Utenza

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA CAPITOLATO TECNICO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO GARA D APPALTO INFORMALE RELATIVA ALLA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MONITORAGGIO DI UNA RETE WIRELESS CONFORME AGLI STANDARD 802.11 A/B/G/N PER IL POTENZIAMENTO DELLA COPERTURA DELLA SEDE

Dettagli

UNIFIED COMMUNICATION. / pag.07 DATA CENTER E INFRASTRUTTURE. / pag.09 MULTIMEDIA. / pag.11 DIGITAL SIGNAGE. / pag.13 NETWORKING. / pag.

UNIFIED COMMUNICATION. / pag.07 DATA CENTER E INFRASTRUTTURE. / pag.09 MULTIMEDIA. / pag.11 DIGITAL SIGNAGE. / pag.13 NETWORKING. / pag. Forniamo servizi e soluzioni in ambito ICT, mettendo a disposizione dei clienti competenza tecnologica per tradurre l innovazione in una vera opportunità di business. Ogni giorno ci confrontiamo nei settori

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania Cod. Fisc. 80009050875 - P.I. 01826320879 3^ AREA FUNZIONALE

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania Cod. Fisc. 80009050875 - P.I. 01826320879 3^ AREA FUNZIONALE Oggetto: Fornitura ed installazione di attrezzature informatiche, collegamenti Hiperlan tra le sedi comunali, sistema radio e di videosorveglianza perimetrale. TAV. 1 PREVENTIVO DI SPESA IL RESPONSABILE

Dettagli

Risposte alle richieste di chiarimenti

Risposte alle richieste di chiarimenti Gara comunitaria, a procedura aperta, per la fornitura di un sistema di telefonia e dati su un unica infrastruttura di rete per le sedi dell Amministrazione centrale del Ministero della salute Risposte

Dettagli

RIORDINO CODICE LISTINO DESCRIZIONE PREZZO 1 C.A.0001,002 MANODOPERA OPERATORE TECNICO 25,90 1 MY.0090.NP1 MANODOPERA TECNICO SPEC COMPUTER 40,00

RIORDINO CODICE LISTINO DESCRIZIONE PREZZO 1 C.A.0001,002 MANODOPERA OPERATORE TECNICO 25,90 1 MY.0090.NP1 MANODOPERA TECNICO SPEC COMPUTER 40,00 RIORDINO CODICE LISTINO DESCRIZIONE PREZZO 1 C.A.0001,002 MANODOPERA OPERATORE TECNICO 25,90 1 MY.0090.NP1 MANODOPERA TECNICO SPEC COMPUTER 40,00 LAVORI 8 MY.0100.NP1 SCATOLA 503 COMPLETA 5,97 2 MY.0100.NP2

Dettagli

Switch Voip e Attivita' di cablaggio APPARATI DI RETE: link ottico al centro stella + 1 apparato 48 porte PoE per Telefoni IP

Switch Voip e Attivita' di cablaggio APPARATI DI RETE: link ottico al centro stella + 1 apparato 48 porte PoE per Telefoni IP COMPUTO METRICO - ADEGUAMENTO INFRATTURE DI RETE BIENNALE LOTTO 1 - REALIZZAZIONE DA ESEGUIRSI NE 2009 EX ASL 2 OSPEDALE MARTINI TOTALE MARTINI 142.007,00 REPARTI COINVOLTI Radiologia - primo piano corpo

Dettagli

BTNET GUIDA TECNICA 05 BN05G

BTNET GUIDA TECNICA 05 BN05G BTNET GUIDA TECNICA 05 BN05G 2 GUIDA AL CABLAGGIO STRUTTURATO BTNET INDICE Caratteristiche generali Introduzione al cablaggio strutturato 4 Le reti 5 Topologia delle reti 6 Le principali reti 7 Gli apparati

Dettagli

Le tre leggi del Networking

Le tre leggi del Networking Le tre leggi del Networking #1 - Le reti andranno sempre più veloci Progetti per alta velocità, incremento del flusso di dati, riduzione dei tempi di risposta. #2 - Le reti saranno sempre più vaste Progetti

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

ALLEGATO A. SPECIFICHE TECNICHE per reti a cablaggio strutturato

ALLEGATO A. SPECIFICHE TECNICHE per reti a cablaggio strutturato ALLEGATO A SPECIFICHE TECNICHE per reti a cablaggio strutturato Art. 01 Specifiche tecniche relative al cablaggio strutturato 1.1 Introduzione Di seguito si riportano le specifiche tecniche da osservare

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI NETWORKING CABLAGGIO SICUREZZA TELEFONIA UPS. La SITECOM S.A.S. distribuisce solo prodotti di qualità.

CATALOGO PRODOTTI NETWORKING CABLAGGIO SICUREZZA TELEFONIA UPS. La SITECOM S.A.S. distribuisce solo prodotti di qualità. CATALOGO PRODOTTI NETWORKING CABLAGGIO SICUREZZA TELEFONIA UPS La si occupa della distribuzione di prodotti per la telefonia, cabling & networking, sicurezza e videosorveglianza. Azienda giovane e dinamica,

Dettagli

Progettazione reti - parte 1. Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella

Progettazione reti - parte 1. Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella Progettazione reti - parte 1 Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella Progettazione reti Requisiti Progettazione Realizzazione Gestione M. Campanella Corso Reti ed Applicazioni - Como 2004 Progettazione

Dettagli

Cavi e Patch cord. Sommario

Cavi e Patch cord. Sommario Sommario Cavi e Patch cord Introduzione Gamma Excillence a 10 GB......................... pagina 22 Cavi in rame categoria 5....................................... pagina 24 Cavi in rame categoria 6.......................................

Dettagli

Cod. 65_12 Fornitura di firewall, networking, pc. FAQ 5 aggiornate al 21 febbraio 2013

Cod. 65_12 Fornitura di firewall, networking, pc. FAQ 5 aggiornate al 21 febbraio 2013 Cod. 65_12 Fornitura di firewall, networking, pc FAQ 5 aggiornate al 21 febbraio 2013 Domanda n. 1 In riferimento al bando di gara Lotto 2 - Fornitura e posa in opera di switch di campus, datacenter e

Dettagli

Sistemi di cablaggio evoluti: quando prestazioni e flessibilità richiedono di andare oltre i soliti schemi. di Antonio Martina martina@vem.

Sistemi di cablaggio evoluti: quando prestazioni e flessibilità richiedono di andare oltre i soliti schemi. di Antonio Martina martina@vem. Sistemi di cablaggio evoluti: quando prestazioni e flessibilità richiedono di andare oltre i soliti schemi di Antonio Martina martina@vem.com Sistemi di cablaggio evoluti Supporti trasmissivi per applicazioni

Dettagli

Fino all ultimo cavo Creazione di un infrastruttura di rete Ethernet resiliente A cura di Andy Banathy, Solution Architect, Panduit Corporate

Fino all ultimo cavo Creazione di un infrastruttura di rete Ethernet resiliente A cura di Andy Banathy, Solution Architect, Panduit Corporate Fino all ultimo cavo Creazione di un infrastruttura di rete Ethernet resiliente A cura di Andy Banathy, Solution Architect, Panduit Corporate Il concetto di IoT, Internet of Things (letteralmente l Internet

Dettagli

ALLEGATO 1 RETE D UNIVERSITA

ALLEGATO 1 RETE D UNIVERSITA ALLEGATO 1 RETE D UNIVERSITA INDICE - Rete dati - Descrizione fisica e logica. - Protocolli ed indirizzamento - Referenti informatici di struttura - Servizi: - Sicurezza - DNS - Posta elettronica d Ateneo

Dettagli

INSTALLIAMO IMPIANTI IN #FIBRAOTTICA

INSTALLIAMO IMPIANTI IN #FIBRAOTTICA CATALOGO INSTALLIAMO IMPIANTI IN #FIBRAOTTICA a norma CEI D.L. 164 art. 135-Bis 1 GIUNTATRICE INNO view 3 KIT PULIZIA 2 La giuntatrice a fusione View 3 con allineamento sul cladding è dotata di uno schermo

Dettagli

Company Profile. Rivolgiamo i nostri prodotti e servizi ad Industrie, società di servizi, pubblica amministrazione.

Company Profile. Rivolgiamo i nostri prodotti e servizi ad Industrie, società di servizi, pubblica amministrazione. Company Profile Emmepigi opera nel settore delle telecomunicazioni proponendosi con un ampia gamma di prodotti e servizi che vanno dalla fornitura, installazione e manutenzione di sistemi telefonici alla

Dettagli

BUSINESS CLOUD EXPERIENCE L'accesso al business è cambiato! Quanto sta cambiando la tua azienda? Lodovico Piermattei - CSC Engineer AC Power

BUSINESS CLOUD EXPERIENCE L'accesso al business è cambiato! Quanto sta cambiando la tua azienda? Lodovico Piermattei - CSC Engineer AC Power BUSINESS CLOUD EXPERIENCE L'accesso al business è cambiato! Quanto sta cambiando la tua azienda? Lodovico Piermattei - CSC Engineer AC Power IL CASO dell Azienda Municipalizzata Azienda che nasce come

Dettagli

SOLUZIONE AL TEMA DI SISTEMI PER L INDIRIZZO INFORMATICO (SPERIMENTAZIONE ABACUS)

SOLUZIONE AL TEMA DI SISTEMI PER L INDIRIZZO INFORMATICO (SPERIMENTAZIONE ABACUS) SOLUZIONE AL TEMA DI SISTEMI PER L INDIRIZZO INFORMATICO (SPERIMENTAZIONE ABACUS) Dovendo procedere alla realizzazione di un progetto di rete locale risulta indispensabile partire dall analisi della situazione

Dettagli

Soluzioni networking per video IP

Soluzioni networking per video IP Safety Security Certainty Soluzioni networking per video IP Prestazioni elevate e flessibilità completa per soddisfare tutte le esigenze di trasmissione dati attuali e future Una piattaforma, possibilità

Dettagli

IL TEST DEGLI IMPIANTI IN FIBRA OTTICA OLTS e OTDR. FTTx / PON. Nicola Ferrari

IL TEST DEGLI IMPIANTI IN FIBRA OTTICA OLTS e OTDR. FTTx / PON. Nicola Ferrari IL TEST DEGLI IMPIANTI IN FIBRA OTTICA OLTS e OTDR FTTx / PON Nicola Ferrari LA CARATTERIZZAZIONE DELLA FIBRA Caratterizzare la fibra Punto A Punto B Caratterizzare la fibra significa eseguire una estesa

Dettagli

Cablaggio in fibra ottica

Cablaggio in fibra ottica Sommario Cablaggio in fibra ottica Introduzione - Sistema di cablaggio fibra ottica..................... pagina 72 Connettori ottici.............................................. pagina 74 Bussole....................................................

Dettagli

Il cablaggio strutturato

Il cablaggio strutturato Il cablaggio strutturato Pubblicato il: 21/09/2003 Aggiornato al: 21/09/2003 di Gianluigi Saveri 1. Generalità La necessità di comunicare e di trasmettere informazioni in modo razionale e affidabile ha

Dettagli

[ARCHITETTURA DI RETE ITIS TERAMO]

[ARCHITETTURA DI RETE ITIS TERAMO] Scuol@2.0 ITIS Teramo [ARCHITETTURA DI RETE ITIS TERAMO] Progetto di massima della rete che si vuole realizzare per implementare il progetto "Patto per la Scuol@2.0" Prof.Mauro De Berardis Progetto della

Dettagli

4. Sistemi per la didattica (aule multimediali, laboratori linguistici, lavagne interattive)

4. Sistemi per la didattica (aule multimediali, laboratori linguistici, lavagne interattive) 1. Chi siamo Sistec è un azienda informatica meglio identificata come system integrator cioè in grado di realizzare sistemi tecnologici in ambito ICT (Information & Communication Technology) che attraverso

Dettagli

SCHEDA TECNICA CON I REQUISITI MINIMI DELLE APPARECCHIATURE RICHIESTE

SCHEDA TECNICA CON I REQUISITI MINIMI DELLE APPARECCHIATURE RICHIESTE PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007/203 Ambienti per l apprendimento FESR 2007IT6PO0 Codice nazionale progetto: A - FESR06_POR_SICILIA_202-278 Titolo progetto: Attreziamoci ALLEGATO A SCHEDA TECNICA CON

Dettagli

Pagina 1 di 6. u 863,52 1 0 3 3 863,52 0,00 2.590,56 2590,56

Pagina 1 di 6. u 863,52 1 0 3 3 863,52 0,00 2.590,56 2590,56 Allegato 2 provisioning_noc Il prezzo di tutti i componenti di seguito indicati deve essere comprensivo della manodopera necessaria per il posizionamento, l'installazione e la messa in opera Quantità in

Dettagli