Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1 DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE Seconda sessione: DATI E INFORMAZIONI INERENTI I FATTORI DI PRESSIONI SULL AMBIENTE La banca dati impianti radio-telecomunicazioni ARPA Piemonte Giovanni d Amore, Alessandro Bonino

2 SIRA per le IMPRESE Gli impianti per telecomunicazioni

3 Impianti per telecomunicazione SIRA per le IMPRESE I contenuti tematici della banca dati sono organizzati in 2 gruppi: Sorgenti di campo elettromagnetico Impianti Radiofonici Impianti Televisivi Stazioni RadioBase per telefonia mobile Impianti WiFi, WiMax, ponti radio Monitoraggio ARPA Misure spot di campo elettromagnetico Misure in continuo con centraline di rilevazione

4 Caratteristiche tecniche principali SIRA degli per impianti le IMPRESE Potenza fornita all antenna Guadagno dell antenna Tilt elettrico / meccanico Direzione di irraggiamento Altezza centro elettrico Diagrammi di irradiazione orizzontale e verticale

5 Quadro normativosira per le IMPRESE Legge Quadro n 36 del 2001 sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici Legge Regionale n 19 del 2004 (nuova disciplina regionale sulla protezione dalle esposizioni a campi elettromagnetici) CONTROLLO AMBIENTALE INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO A.R.P.A. MISURE IN CAMPO PARERI PREVENTIVI

6 Il flusso dei dati verso ARPA SIRA per le IMPRESE Gestore Telecomunicazioni Autorizzazione Richiesta Autorizzazione Amministraz. comunale Richiesta Parere preventivo ARPA Parere Il gestore fornisce tutte le caratteristiche tecniche dell impianto e le caratteristiche del contesto ambientale, tramite una mappa dettagliata riportante le quote degli edifici presenti e l altimetria del terreno ARPA effettua una validazione del dato geografico

7 Sistema Informativo di SIRA ARPA per le IMPRESE La gestione su base regionale delle attività di controllo, monitoraggio oraggio e rilascio pareri preventivi sugli impianti per telecomunicazione e si basa su un applicativo così strutturato: Modulo Gestionale Gestione impianti, esposti, interventi, Accesso ai dati, progetti di valutazione Modulo di calcolo Calcolo livelli teorici di C.E., Interpolazioni di Kriging e DEM per valutazioni teoriche a quota costante dal suolo Modulo Geografico Georeferenziazione siti del Piemonte sovrapposizione valutazioni teoriche analisi di campo elettrico stimato

8 Dettaglio Elenco impianti sorgente impianto Modulo gestionale per l archiviazione dei dati tecnici e autorizzativi SIRA per le IMPRESE

9 Modulo di calcolosira per le IMPRESE Altezza piani orizzontali Valori di campo georiferiti Esportazione mappa di iso-intensità intensità Tool per analisi puntuale di C.E.

10 Modulo geografico sovrapposizione SIRA valutazione per le teorica IMPRESE

11 Esempio di valutazione SIRA in 3D per le IMPRESE

12 La pubblicazione dei dati SIRA per le IMPRESE ARPA ARCHIVIO Sistema Informativo impianti EMITEM Servizi webgis Catasto Regionale Sorgenti Intranet/Internet I dati sugli impianti e sul monitoraggio confluiscono nell archivio EMITEM, per poi realizzare: Alimentazione catasto regionale (DGR del 22/12/2008) Servizi webgis su intranet/internet, attraverso il Geoportale di ARPA

13 Geoportale ARPA Accesso SIRA al servizio per le IMPRESE

14 Geoportale ARPA Modalità SIRA di accesso per le IMPRESE Servizio rivolto alla pubblica amministrazione (RUPAR) Scopo del servizio è garantire agli operatori della P.A. l accessibilità ad informazioni costantemente aggiornate inerenti l ubicazione degli impianti radio-tv e di telefonia esistenti o in progetto e le misure di inquinamento elettromagnetico rilevate da Arpa Piemonte. Alcune informazioni a carattere amministrativo (come lo stato autorizzativo di una pratica in corso) presenti nelle tabelle associate corredano i dati e ne consentono un utilizzo indirizzato alla gestione e alla pianificazione del territorio anche a livello comunale. Servizio rivolto al cittadino (INTERNET) Le finalità del servizio sono le stesse del servizio pubblicato su rete RUPAR e rivolto ai soggetti delle PP.AA. Essendo però rivolto a tutti i cittadini non prevede la diffusione di informazioni a carattere amministrativo e privato come lo stato autorizzativo di eventuali pratiche in corso per l installazione di nuovi impianti ed il dettaglio tecnico delle sorgenti elettromagnetiche.

15 Geoportale ARPA Accesso SIRA al servizio per le IMPRESE Il servizio è suddiviso in due temi: Radiazioni non Ionizzanti Sorgenti Radiazioni non Ionizzanti Monitoraggio

16 Geoportale ARPA Accesso SIRA al servizio per le IMPRESE

17 Geoportale ARPA Modalità SIRA di ricerca per le IMPRESE Ricerca x comune o per indirizzo

18 Geoportale ARPA Modalità SIRA di ricerca per le IMPRESE Ricerca geografica

19 Geoportale ARPA Modalità SIRA di ricerca per le IMPRESE Misure spot di campo elettrico nel comune di Vercelli

20 Geoportale ARPA Vista impianti SIRA per le IMPRESE

21 Geoportale ARPA Vista monitoraggio SIRA per le IMPRESE

22 Geoportale ARPA Altre funzionalità SIRA per le IMPRESE Esportazione della mappa visualizzata in JPG/PNG Esportazione dei dati visualizzati in CSV/XLS

23 Geoportale ARPA Sviluppi SIRA futuri per le IMPRESE Visualizzazione delle valutazioni teoriche di campo elettrico prodotte dagli impianti per telecomunicazione ad una determinata quota dal suolo Visualizzazione delle foto degli impianti Gestione degli accessi x le diverse tipologie di ente pubblico

24 Fine SIRA per le IMPRESE Grazie per l attenzione

L esperienza del Friuli Venezia Giulia

L esperienza del Friuli Venezia Giulia L esperienza del Friuli Venezia Giulia Agenzia Regionale per la Protezione dell'ambiente CATASTO REGIONALE DELLE SORGENTI FISSE DEGLI IMPIANTI RADIOELETTRICI PER TELECOMUNICAZIONI E RADIOTELEVISIVI, CON

Dettagli

Maria Logorelli - ISPRA

Maria Logorelli - ISPRA Catasto nazionale delle sorgenti fisse e mobili dei campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici: sviluppi normativi in attuazione dell art.4, comma 1, lettera c della Legge Quadro n. 36/2001 Maria Logorelli

Dettagli

Il Catasto Regionale degli impianti radioelettrici

Il Catasto Regionale degli impianti radioelettrici Il Catasto Regionale degli impianti radioelettrici A cura della Sezione di Fisica Ambientale dell ARPA del Friuli Venezia Giulia La legge quadro n 36 del 2001 istituisce il catasto nazionale che integra

Dettagli

CATASTO DEGLI IMPIANTI RADIOELETTRICI PER TELECOMUNICAZIONI: UN NUOVO APPROCCIO PER LA COMUNICAZIONE DEI DATI

CATASTO DEGLI IMPIANTI RADIOELETTRICI PER TELECOMUNICAZIONI: UN NUOVO APPROCCIO PER LA COMUNICAZIONE DEI DATI CATASTO DEGLI IMPIANTI RADIOELETTRICI PER TELECOMUNICAZIONI: UN NUOVO APPROCCIO PER LA COMUNICAZIONE DEI DATI A. Bampo, M. Battistutta, S. Caschi, L. Fragiacomo, C. Montefusco, M. Moretuzzo, M. Telesca,

Dettagli

Normativa di riferimento per installazioni di reti di trasporto Wireless e Access Point Wi-Fi

Normativa di riferimento per installazioni di reti di trasporto Wireless e Access Point Wi-Fi Normativa di riferimento per installazioni di reti di trasporto Wireless e Access Point Wi-Fi In collaborazione con: ARPA PIEMONTE Dipartimento Tematico Radiazioni, Radiazioni Non Ionizzanti DIREZIONE

Dettagli

Regolamento Approvato con delibera C.C. n. 35/91/190 del 29/03/2004

Regolamento Approvato con delibera C.C. n. 35/91/190 del 29/03/2004 Regolamento Comunale per l installazione e l esercizio degli impianti radiobase per telefonia mobile e per teleradiocomunicazioni per la diffusione di segnali radio e televisivi. Regolamento Approvato

Dettagli

Torino, 18 maggio 2012 DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE

Torino, 18 maggio 2012 DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE SIRA per le IMPRESE DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE Seconda sessione: DATI E INFORMAZIONI INERENTI I FATTORI DI PRESSIONE SULL AMBIENTE Le Valutazioni Ambientali La banca dati

Dettagli

INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI A

INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI A INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI A RADIOFREQUENZA DOVUTI AD IMPIANTI PER TELEFONIA MOBILE: VALUTAZIONE DEL LIVELLO DI FONDO AMBIENTALE CON MODELLI PREVISIONALI E RILEVAZIONI STRUMENTALI Rapporto

Dettagli

Villalta R.*, Giovani C.**, Moretuzzo M:**, Telesca M.**, Tramontin L.**

Villalta R.*, Giovani C.**, Moretuzzo M:**, Telesca M.**, Tramontin L.** IL CATASTO REGIONALE DEGLI IMPIANTI RADIOELETTRICI IN FRIULI VENEZIA GIULIA: GEOREFERENZIAZIONE DEGLI IMPIANTI, ANALISI CARTOGRAFICA, VALUTAZIONE TEORICA ED ANALITICA DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI Villalta

Dettagli

COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO Ufficio Tecnico c.a.p. 31010 Piazza Municipio, 13 tel. 0438/498834 c.f.: 82006050262 fax 0438/492190

COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO Ufficio Tecnico c.a.p. 31010 Piazza Municipio, 13 tel. 0438/498834 c.f.: 82006050262 fax 0438/492190 Allegato sub A alla delibera di C.C. n 64 del 23/12/2008 COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO Ufficio Tecnico c.a.p. 31010 Piazza Municipio, 13 tel. 0438/498834 c.f.: 82006050262 fax 0438/492190

Dettagli

COMUNE DI BRUGNERA PROGRAMMAZIONE DELLA RETE DI TELEFONIA MOBILE

COMUNE DI BRUGNERA PROGRAMMAZIONE DELLA RETE DI TELEFONIA MOBILE COMUNE DI BRUGNERA PROGRAMMAZIONE DELLA RETE DI TELEFONIA MOBILE Analisi radioelettrica relativa alla realizzazione del piano comunale di settore per la localizzazione delle stazioni radio base nel Comune

Dettagli

ALLEGATO 5.1 IL SITO WEB SUI CEM DI ARPA EMILIA-ROMAGNA

ALLEGATO 5.1 IL SITO WEB SUI CEM DI ARPA EMILIA-ROMAGNA ALLEGATO 5.1 IL SITO WEB SUI CEM DI ARPA EMILIA-ROMAGNA Il sito di Arpa è il mezzo più utilizzato dall agenzia per rendere disponibile al pubblico le informazioni sui cem Attualmente il sito sui Cem (www.arpa.emr.it/cem)

Dettagli

NUMERO DI SITI DI TELEFONIA CELLULARE E RADIOTELEVISIVI PRESENTI NEL LAZIO

NUMERO DI SITI DI TELEFONIA CELLULARE E RADIOTELEVISIVI PRESENTI NEL LAZIO NUMERO DI SITI DI TELEFONIA CELLULARE E RADIOTELEVISIVI PRESENTI NEL LAZIO Anno 2014 Inquadramento del tema L esposizione a campi elettromagnetici (CEM) associata al rischio per la salute rappresenta una

Dettagli

NORMATIVA REGIONALE IN MATERIA DI PREVENZIONE DELL'INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI

NORMATIVA REGIONALE IN MATERIA DI PREVENZIONE DELL'INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI LEGGE REGIONALE N. 30 DEL 05-04-2000 REGIONE BASILICATA NORMATIVA REGIONALE IN MATERIA DI PREVENZIONE DELL'INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA N.

Dettagli

ART.1-OGGETTO Sono oggetto del presente Regolamento gli impianti per telefonia mobile.

ART.1-OGGETTO Sono oggetto del presente Regolamento gli impianti per telefonia mobile. REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE E LA MINIMIZZAZIONE DELL ESPOSIZIONE AI CAMPI ELETTROMAGNATICI SUL TERRITORIO COMUNALE ART.1-OGGETTO Sono oggetto del presente Regolamento

Dettagli

ASSESSORATO ALL'AMBIENTE. XIII^ Direzione Ecologia Ambiente Nettezza Urbana

ASSESSORATO ALL'AMBIENTE. XIII^ Direzione Ecologia Ambiente Nettezza Urbana ASSESSORATO ALL'AMBIENTE XIII^ Direzione Ecologia Ambiente Nettezza Urbana REGOLAMENTO RECANTE NORME PER IL CONTROLLO DELLE ATTIVITA CHE PRODUCONO INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO come modificato con delibera

Dettagli

Introduzione al catasto

Introduzione al catasto Introduzione al catasto Angela Alberici ARPA Lombardia CASTEL Catasto Informatizzato degli Impianti di Telecomunicazione e Radiotelevisione Sala Riunioni 1 - XXVI piano Palazzo Pirelli Via Fabio Filzi,

Dettagli

COMUNE DI MIRABELLO SANNITICO. Provincia di Campobasso. Regolamento comunale. mobile e impianti di. radiodiffusione

COMUNE DI MIRABELLO SANNITICO. Provincia di Campobasso. Regolamento comunale. mobile e impianti di. radiodiffusione COMUNE DI MIRABELLO SANNITICO Provincia di Campobasso Regolamento comunale Per l installazione e l esercizio degli impianti di telefonia mobile e impianti di radiodiffusione REGOLAMENTO COMUNALE PER L

Dettagli

Il ruolo delle Agenzie in Italia

Il ruolo delle Agenzie in Italia Il ruolo delle Agenzie in Italia Salvatore Curcuruto ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) Riferimenti normativi LQ n.36/2001 ( Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA ANCI E MINISTERO DELLE COMUNICAZIONI

PROTOCOLLO D INTESA ANCI E MINISTERO DELLE COMUNICAZIONI PROTOCOLLO D INTESA TRA ANCI E MINISTERO DELLE COMUNICAZIONI Per l installazione, il monitoraggio, il controllo e la razionalizzazione degli impianti di stazioni radio base Vista la legge del 22 febbraio

Dettagli

Subject: REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE, LA MODIFICA E L ADEGUAMENTO

Subject: REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE, LA MODIFICA E L ADEGUAMENTO COMITATO TUTELA AMBIENTE C/o Casulli - Via V. De Gama,109/3-24045 Fara Gera D Adda Telefono: 0363 399968 Fax: 035 4542646 Indirizzo e-mail : comitato_ambiente@inwind.it - Sito web: www.ambientefara.it

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO (Prov. di Sondrio) Via S. Pietro, 22-23017 MORBEGNO (SO)

CITTÀ DI MORBEGNO (Prov. di Sondrio) Via S. Pietro, 22-23017 MORBEGNO (SO) CITTÀ DI MORBEGNO (Prov. di Sondrio) Via S. Pietro, 22-23017 MORBEGNO (SO) REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE E LA MINIMIZZAZIONE DELL ESPOSIZIONE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI

Dettagli

5. SCENARI PER LA DELOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI ESISTENTI

5. SCENARI PER LA DELOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI ESISTENTI 1 5. SCENARI PER LA DELOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI ESISTENTI 5.1 Premessa In questo capitolo si studierà la possibilità di inserire gli impianti radio FM da delocalizzare in alcuni siti sul territorio

Dettagli

Presentazione Regolamento Comunale per l installazione di impianti di telefonia cellulare e radioelettrici

Presentazione Regolamento Comunale per l installazione di impianti di telefonia cellulare e radioelettrici CITTA DI GIAVENO Presentazione Regolamento Comunale per l installazione di impianti di telefonia cellulare e radioelettrici Anno 2006 1 CAPPELLO La Città di Giaveno ha partecipato ad un protocollo d intesa

Dettagli

Programma annuale delle installazioni fisse di telefonia mobile in Emilia Romagna ai sensi della L.R. 30/2000

Programma annuale delle installazioni fisse di telefonia mobile in Emilia Romagna ai sensi della L.R. 30/2000 Programma annuale delle installazioni fisse di telefonia mobile in Emilia Romagna ai sensi della L.R. 30/2000 Bozzoni, F., Chiovaro, S., Piro, L., Violanti, S. Arpa Emilia Romagna Sezione di Piacenza,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DELLA RETE DI TELEFONIA MOBILE LINEE GUIDA TESTO IN BOZZA PRESENTATO AL TAVOLO

PROGRAMMAZIONE DELLA RETE DI TELEFONIA MOBILE LINEE GUIDA TESTO IN BOZZA PRESENTATO AL TAVOLO . COMUNE DI BOLOGNA PROGRAMMAZIONE DELLA RETE DI TELEFONIA MOBILE LINEE GUIDA TESTO IN BOZZA PRESENTATO AL TAVOLO DI PROGRAMMAZIONE PARTECIPATA Pagina 1 Capo 1 : lineamenti generali Art. 1. - Obiettivi

Dettagli

Metodi di realizzazione di una stazione radio base compatibile con i limiti di esposizione Vallone Laura

Metodi di realizzazione di una stazione radio base compatibile con i limiti di esposizione Vallone Laura Metodi di realizzazione di una stazione radio base compatibile con i limiti di esposizione Vallone Laura 01/06/2007 dei Campi Elettromagnetici 1 Normativa tecnica di riferimento Guida CEI 211-10: Guida

Dettagli

Riconfigurazione di impianto esistente Codice Sito. Installazione nuovo impianto di telefonia mobile Codice Sito. Il/La sottoscritto/a

Riconfigurazione di impianto esistente Codice Sito. Installazione nuovo impianto di telefonia mobile Codice Sito. Il/La sottoscritto/a AL COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO: Prot. Gen. Servizio Attività Produttive SUAP Servizio Edilizia Pubblica e Privata Servizio Urbanistica - SIT Via dei Mille, 9 40033 Casalecchio di Reno (BO) Tel. 051 598

Dettagli

Normativa e compiti di ARPA nella valutazione delle SRB

Normativa e compiti di ARPA nella valutazione delle SRB ArpaInforma iniziative di informazione alla popolazione e di supporto tecnico agli Enti locali Comune di Scandiano Normativa e compiti di ARPA nella valutazione delle SRB Maurizio Poli, Paolo Zanichelli

Dettagli

COMUNE DI MANCIANO Provincia di Grosseto REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DI RADIOCOMUNICAZIONE

COMUNE DI MANCIANO Provincia di Grosseto REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DI RADIOCOMUNICAZIONE COMUNE DI MANCIANO Provincia di Grosseto REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DI RADIOCOMUNICAZIONE Premessa Il presente schema di Regolamento verrà sottoposto all approvazione del Consiglio Comunale,

Dettagli

Regolamento comunale per l installazione, il monitoraggio, il controllo e la razionalizzazione degli impianti per la telefonia mobile cellulare

Regolamento comunale per l installazione, il monitoraggio, il controllo e la razionalizzazione degli impianti per la telefonia mobile cellulare Regolamento comunale per l installazione, il monitoraggio, il controllo e la razionalizzazione degli impianti per la telefonia mobile cellulare CAPO 1 PREMESSA Art. 1 Oggetto 1) Il presente regolamento

Dettagli

Settore Tecnico (Servizio Pianificazione, Urbanistica ed Edilizia) REGOLAMENTO COMUNALE

Settore Tecnico (Servizio Pianificazione, Urbanistica ed Edilizia) REGOLAMENTO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE E L ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI DI TELECOMUNICAZIONE A TECNOLOGIA CELLULARE QUALI STAZIONI RADIO-BASE PER SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE, DIGITALI MOBILI E SIMILARI Approvato

Dettagli

COMUNE DI GONARS. Disciplina in materia di impianti per la telefonia mobile REGOLAMENTO COMUNALE PER LA TELEFONIA MOBILE

COMUNE DI GONARS. Disciplina in materia di impianti per la telefonia mobile REGOLAMENTO COMUNALE PER LA TELEFONIA MOBILE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI GONARS Disciplina in materia di impianti per la telefonia mobile (L.R. n. 3 del 18 marzo 2011- Capo III) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA

Dettagli

1. INTRODUZIONE 2. STRUTTURA DELLA BASE DATI - SORGENTI A RADIOFREQUENZE

1. INTRODUZIONE 2. STRUTTURA DELLA BASE DATI - SORGENTI A RADIOFREQUENZE Allegato. Definizione della base dati 1. INTRODUZIONE Il presente documento descrive la struttura della base di dati che costituisce il Catasto Nazionale indicando il tipo di informazioni e di dati che

Dettagli

Inquinamento da campi elettromagnetici a radiofrequenza dovuti. ad emittenti radiotelevisive

Inquinamento da campi elettromagnetici a radiofrequenza dovuti. ad emittenti radiotelevisive RF_RadioTv Inquinamento da campi elettromagnetici a radiofrequenza dovuti ad emittenti radiotelevisive Provincia di Torino Responsabile del progetto : F. Pavone. Collaboratori scientifici : R. Giovinetto,

Dettagli

ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER L INSTALLAZIONE O LA MODIFICA DELLE CARATTERISTICHE DI IMPIANTI RADIOELETTRICI

ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER L INSTALLAZIONE O LA MODIFICA DELLE CARATTERISTICHE DI IMPIANTI RADIOELETTRICI ALLEGATO 1 ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PER L INSTALLAZIONE O LA MODIFICA DELLE CARATTERISTICHE DI IMPIANTI RADIOELETTRICI (ai sensi dell art. 87 del D.lgs 259/03 e s.m.i.) Al Suap del Comune di All Arpa

Dettagli

RELAZIONE TECNICA sulle misure di campo elettromagnetico in BANDA STRETTA E LARGA effettuate nella città di POSITANO (SA)

RELAZIONE TECNICA sulle misure di campo elettromagnetico in BANDA STRETTA E LARGA effettuate nella città di POSITANO (SA) RELAZIONE TECNICA sulle misure di campo elettromagnetico in BANDA STRETTA E LARGA effettuate nella città di POSITANO (SA) 1 SOMMARIO INTRODUZIONE 3 NORMATIVA VIGENTE 4 MISURE IN BANDA STRETTA 5 MISURE

Dettagli

Elettromagnetismo Lucca propone un programma comunale della telefonia mobile attraverso un percorso che mette l accento sulla partecipazione dei

Elettromagnetismo Lucca propone un programma comunale della telefonia mobile attraverso un percorso che mette l accento sulla partecipazione dei Elettromagnetismo Lucca propone un programma comunale della telefonia mobile attraverso un percorso che mette l accento sulla partecipazione dei cittadini e sulla trasparenza e l accesso ai dati e ai monitoraggi

Dettagli

EDILIZIA, descrizione del servizio "Verifica obiettivo di qualità di campo magnetico"

EDILIZIA, descrizione del servizio Verifica obiettivo di qualità di campo magnetico EDILIZIA, descrizione del servizio "Verifica obiettivo di qualità di campo magnetico" Il servizio "Verifica obiettivo di qualità di campo magnetico" (detto anche analisi di impatto magnetico o elettromagnetico)

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA NUOVA PROVINCIA DI ANCONA

COMUNE DI SANTA MARIA NUOVA PROVINCIA DI ANCONA REGOLAMENTO COMUNALE PER IL CORRETTO INSEDIAMENTO DEGLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE E PIANO DI LOCALIZZAZIONE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n.59 del 05/10/2012 Il Segretario Comunale Il

Dettagli

CITTA DI GIAVENO. Guida iter autorizzativo impianti radioelettrici

CITTA DI GIAVENO. Guida iter autorizzativo impianti radioelettrici CITTA DI GIAVENO Guida iter autorizzativo impianti radioelettrici Anno 2006 Guida iter autorizzativo impianti radioelettrici Elaborazione Per l Ufficio Urbanistica ed Edilizia Privata della Città di Giaveno

Dettagli

Le attività di Arpa Puglia: controllo, rapporti con le ASL e la P.A., informazione

Le attività di Arpa Puglia: controllo, rapporti con le ASL e la P.A., informazione Le attività di Arpa Puglia: controllo, rapporti con le ASL e la P.A., informazione LEGISLAZIONE Legge Quadro n. 36/01 sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici

Dettagli

CAPITOLO 5: GLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE

CAPITOLO 5: GLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE CAPITOLO 5: GLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE PREMESSA Le sorgenti di campo elettromagnetico possono essere sia naturali (scariche elettriche in atmosfera, campo magnetico terrestre ad es.), sia di origine

Dettagli

Valutazione preventiva della nuova SRB WIND in via del Cristo a Fellegara in Comune di Scandiano

Valutazione preventiva della nuova SRB WIND in via del Cristo a Fellegara in Comune di Scandiano ArpaInforma iniziative di informazione alla popolazione e di supporto tecnico agli Enti locali Comune di Scandiano Valutazione preventiva della nuova SRB WIND in via del Cristo a Fellegara in Comune di

Dettagli

Scheda 5.3 - Elettrodotti, impianti radioelettrici, impianti per telefonia mobile, radar, stazioni radio-base e impianti di tele-radiocomunicazioni

Scheda 5.3 - Elettrodotti, impianti radioelettrici, impianti per telefonia mobile, radar, stazioni radio-base e impianti di tele-radiocomunicazioni Scheda 5.3 - Elettrodotti, impianti radioelettrici, impianti per telefonia mobile, radar, stazioni radio-base e impianti di tele-radiocomunicazioni AMBITO DI APPLICAZIONE La L. 36/01 1 ha per oggetto gli

Dettagli

Regolamento comunale per l installazione, il monitoraggio, il controllo e la razionalizzazione degli impianti per la telefonia mobile cellulare

Regolamento comunale per l installazione, il monitoraggio, il controllo e la razionalizzazione degli impianti per la telefonia mobile cellulare Regolamento comunale per l installazione, il monitoraggio, il controllo e la razionalizzazione degli impianti per la telefonia mobile cellulare CAPO 1 PREMESSA Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento

Dettagli

capitolo CAMPI ELETTROMAGNETICI E RADON LE CONDIZIONI AMBIENTALI

capitolo CAMPI ELETTROMAGNETICI E RADON LE CONDIZIONI AMBIENTALI capitolo 16 CAMPI ELETTROMAGNETICI E RADON LE CONDIZIONI AMBIENTALI 16. CAMPI ELETTROMAGNETICI E RADON 16.1 Stazioni radiobase (SRB)...250 16.2 Impianti radiotelevisivi (RTV)...251 16.3 Le reti di trasmissione

Dettagli

COMUNE DI MONTECCHIO MAGGIORE PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI MONTECCHIO MAGGIORE PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI MONTECCHIO MAGGIORE PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE, IL MONITORAGGIO E LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI PER LA TELEFONIA MOBILE CELLULARE E PER LA TUTELA DAI CAMPI

Dettagli

RETE REGIONALE MONITORAGGIO CAMPI ELETTROMAGNETICI - MODENA

RETE REGIONALE MONITORAGGIO CAMPI ELETTROMAGNETICI - MODENA Report Campagna di misura Abitazione Privata Via Mincio 243/1 Savignano sul Panaro 6 Settembre 16 Ottobre 2013 Le principali sorgenti di campo elettromagnetico ad alta frequenza presenti in questo sito

Dettagli

Comunicare i dati ambientali

Comunicare i dati ambientali Comunicare i dati ambientali Roma, 15 aprile 2010 Avv. Andrea Drago Direttore Generale ARPAV Conoscere per governare Conoscere lo stato dell ambiente attraverso le attività di prevenzione, monitoraggio

Dettagli

WebGis - Piano Comprensoriale di Protezione Civile

WebGis - Piano Comprensoriale di Protezione Civile "S@ve - Protezione dell'ambiente per la gestione ed il controllo del territorio, valutazione e gestione emergenze per il comprensorio del Vallo di Diano" I PRODOTTI: WebGis - Piano Comprensoriale di Protezione

Dettagli

Autorizzazione all installazione di un antenna per telecomunicazioni: stessa procedura e diverse gestioni

Autorizzazione all installazione di un antenna per telecomunicazioni: stessa procedura e diverse gestioni Autorizzazione all installazione di un antenna per telecomunicazioni: stessa procedura e diverse gestioni Alberto Piacentini Responsabile Wireless Implementation Lombardia Milano, 7 novembre 2006 Realizzazione

Dettagli

Visto quanto sopra ricordato, le conoscenze sull entità della problematica risultano parziali e relative ai soli anni 2000 e 2001.

Visto quanto sopra ricordato, le conoscenze sull entità della problematica risultano parziali e relative ai soli anni 2000 e 2001. 2.7 AMBIENTE URBANO 2.7. Inquinamento acustico L inquinamento acustico rappresenta una delle problematiche ambientali maggiormente critiche, specialmente nell ambito delle aree urbane; infatti, numerosi

Dettagli

Aree protette e Rete Natura 2000 Sistema Informativo Naturalistico (SIN)

Aree protette e Rete Natura 2000 Sistema Informativo Naturalistico (SIN) DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE Prima sessione: DATI E INFORMAZIONI INERENTI LO STATO DELL AMBIENTE Aree protette e Rete Natura 2000 Sistema Informativo Naturalistico (SIN) Regione

Dettagli

III Convegno Amianto, lo stato dell'arte. Ambiente e Salute Pordenone - 21/02/2014

III Convegno Amianto, lo stato dell'arte. Ambiente e Salute Pordenone - 21/02/2014 III Convegno Amianto, lo stato dell'arte. Ambiente e Salute Pordenone - 21/02/2014 L'amianto sul territorio del Friuli Venezia Giulia. Le mappature di ARPA FVG, le tecniche di elaborazione geospaziale

Dettagli

COMUNE DI OSIMO Provincia di Ancona

COMUNE DI OSIMO Provincia di Ancona COMUNE DI OSIMO Provincia di Ancona DIPARTIMENTO DEL TERRITORIO Settore Ufficio Tecnico Servizio Ambiente REGOLAMENTO COMUNALE PER IL CONTROLLO DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI ARTICOLO 1 CAMPO DI APPLICAZIONE-ATTO

Dettagli

6. ELETTROMAGNETISMO. Linee elettriche e cabine di trasformazione

6. ELETTROMAGNETISMO. Linee elettriche e cabine di trasformazione 185 6. ELETTROMAGNETISMO Il concetto di elettromagnetismo e di onde ad esso associato è molto più familiare di quanto non si creda: basti pensare alla luce solare, forma di energia elettromagnetica fondamentale

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis

REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis COMUNE DI ORISTANO Comuni de Aristanis REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE (APPROVATO CON DELIBERAZIONE C.C. N. 73 DEL 03.09.2009) I N D I C E

Dettagli

Controllo ambientale degli agenti fisici: nuove prospettive e problematiche emergenti - Vercelli, 24-27 marzo 2009

Controllo ambientale degli agenti fisici: nuove prospettive e problematiche emergenti - Vercelli, 24-27 marzo 2009 Controllo ambientale degli agenti fisici: nuove prospettive e problematiche emergenti - Vercelli, 24-27 marzo 2009 Rassegna normativa nazionale e regionale sulle reti radio digitali di nuova generazione

Dettagli

Relazione Tecnica Campagna di monitoraggio SRB sul territorio comunale di Monza anno 2013 - Prima fase

Relazione Tecnica Campagna di monitoraggio SRB sul territorio comunale di Monza anno 2013 - Prima fase Relazione Tecnica Campagna di monitoraggio SRB sul territorio comunale di Monza anno 2013 - Prima fase Come previsto dalla convenzione per il monitoraggio dei campi elettromagnetici sottoscritta dall amministrazione

Dettagli

Relazione tecnica n. 07_187_RF del 20/11/2007

Relazione tecnica n. 07_187_RF del 20/11/2007 CENTRO REGIONALE PER LE RADIAZIONI IONIZZANTI E NON IONIZZANTI Struttura Semplice 21.03 Radiazioni Non Ionizzanti Misura di campi elettrici e magnetici ELF Cabina elettrica di trasformazione MT/BT Via

Dettagli

COMUNE DI CHIONS. PIANO COMUNALE DI SETTORE PER LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE (ex L.R. 6 dicembre 2004, n.

COMUNE DI CHIONS. PIANO COMUNALE DI SETTORE PER LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE (ex L.R. 6 dicembre 2004, n. REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI PORDENONE COMUNE DI CHIONS PIANO COMUNALE DI SETTORE PER LA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE (ex L.R. 6 dicembre 2004, n. 28) DIAGRAMMI

Dettagli

CONTROLLO DELL INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO SUL TERRITORIO DELLA REGIONE VENETO 2012

CONTROLLO DELL INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO SUL TERRITORIO DELLA REGIONE VENETO 2012 CONTROLLO DELL INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO SUL TERRITORIO DELLA REGIONE VENETO 2012 ARPAV Direttore Generale Carlo Emanuele Pepe Direttore Tecnico Paolo Rocca Progetto e realizzazione Servizio Osservatorio

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Tra. Il Ministero delle Comunicazioni, l ANCI ed i soggetti Gestori del servizio di telefonia cellulare

PROTOCOLLO D INTESA. Tra. Il Ministero delle Comunicazioni, l ANCI ed i soggetti Gestori del servizio di telefonia cellulare PRTLL D ITS Tra Il inistero delle omunicazioni, l I ed i soggetti Gestori del servizio di telefonia cellulare PR L ISTLLZI, IL ITRGGI, IL TRLL L RZILIZZZI DGLI IPITI PR L TLFI BIL Premesso che su proposta

Dettagli

MISURE DI CAMPI ELETTROMAGNETICI A RADIOFREQUENZA. Comune di: Pianoro (BO)

MISURE DI CAMPI ELETTROMAGNETICI A RADIOFREQUENZA. Comune di: Pianoro (BO) Sezione provinciale di Bologna Servizio Sistemi Ambientali Allegato 1: Verbale di Accertamento MISURE DI CAMPI ELETTROMAGNETICI A RADIOFREQUENZA Comune di: Pianoro (BO) Siti di misura: Via Padre Marella,

Dettagli

Comune di Costa Masnaga Provincia di Lecco

Comune di Costa Masnaga Provincia di Lecco REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTORIZZAZIONE ALL INSTALLAZIONE E ALL ESERCIZIO DI IMPIANTI PER RADIOTELECOMUNICAZIONE 2011 Comune di Costa Masnaga Provincia di Lecco Dicembre 2011 INDICE Art.1 Finalità del

Dettagli

C O M U N E DI T I R I O L O Provincia di Catanzaro

C O M U N E DI T I R I O L O Provincia di Catanzaro C O M U N E DI T I R I O L O Provincia di Catanzaro Regolamento per l installazione, la modifica e l adeguamento delle stazioni radio base per la telefonia cellulare e servizi similari. Antenne emittenti

Dettagli

Fruibilità dell Informazione Ambientale

Fruibilità dell Informazione Ambientale Fruibilità dell Informazione Ambientale Nicoletta Sannio, Mariano Casula Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato della Difesa Ambiente, Sevizio S.A.V.I Abstract Il Sistema Informativo Regionale Ambientale

Dettagli

La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici in ambiente lavorativo

La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici in ambiente lavorativo La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici in ambiente lavorativo Generalità sui campi elettromagnetici (CEM) Campi elettromagnetici naturali Campo elettrico Campo magnetico Campi elettromagnetici

Dettagli

MISURAZIONE DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI DA STAZIONI RADIO BASE NEL COMUNE DI MONSUMMANO TERME

MISURAZIONE DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI DA STAZIONI RADIO BASE NEL COMUNE DI MONSUMMANO TERME MISURAZIONE DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI DA STAZIONI RADIO BASE NEL COMUNE DI MONSUMMANO TERME Oggetto: SRB c/o stadio Richiedente: Comune di Monsummano Terme (PT) Scandicci, 30 novembre 2012 Il Tecnico

Dettagli

Ambiente, salute e qualità della vita. Campi elettromagnetici

Ambiente, salute e qualità della vita. Campi elettromagnetici Campi elettromagnetici QUALITÀ CAMPI ELETTROMAGNETICI DELL ARIA Ambiente, salute e qualità della vita PRESENTAZIONE Il progresso tecnologico ha favorito negli ultimi decenni il proliferare sul territorio

Dettagli

Riferimenti normativi

Riferimenti normativi Provincia di Novara Schema di regolamento comunale per gli impianti di telefonia mobile e telecomunicazioni: i criteri e i possibili contenuti Marzo 2006 INDICE Riferimenti normativi... 3 Articolo 1 -

Dettagli

Focus su Inquinamento elettromagnetico e ambiente urbano. S. Curcuruto, M. Logorelli Servizio Agenti Fisici - ISPRA

Focus su Inquinamento elettromagnetico e ambiente urbano. S. Curcuruto, M. Logorelli Servizio Agenti Fisici - ISPRA Focus su Inquinamento elettromagnetico e ambiente urbano S. Curcuruto, M. Logorelli Servizio Agenti Fisici - ISPRA Argomento Focus È stata focalizzata l attenzione su un tema molto attuale che riguarda

Dettagli

Sistema Web-Gis per la segnalazione dei fenomeni di dissesto idrogeologico

Sistema Web-Gis per la segnalazione dei fenomeni di dissesto idrogeologico Sistema Web-Gis per la segnalazione dei fenomeni di dissesto idrogeologico Il progetto si pone l obiettivo di rilanciare la manutenzione diffusa del territorio montano attraverso l analisi delle basi informatiche

Dettagli

Dati tecnici dell impianto

Dati tecnici dell impianto Fa +39 011 564 4099 pag. 52/324 Dati tecnici dell impianto CELLA OMNITEL NO725-1 OMNITEL NO725-2 SITO Novara centro, via Lamarmora, 15 OMNITEL NO725-3 LATITUDINE [º] n.p. n.p. n.p. LONGITUDINE [º] n.p.

Dettagli

COMUNE DI CARTOCETO Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI CARTOCETO Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI CARTOCETO Provincia di Pesaro e Urbino REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE DEGLI IMPIANTI PER LA TELEFONIA MOBILE Approvato con delibera di C.C. n 31 del 03.06.2013 Redazione a cura del

Dettagli

IL MINISTRO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE. Decreta:

IL MINISTRO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE. Decreta: DECRETO 13 febbraio 2014. Istituzione del Catasto nazionale delle sorgenti dei campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici e delle zone territoriali interessate al Þ ne di rilevare i livelli di campo

Dettagli

CITTA DI SACILE AGGIORNAMENTO. ACCORDI CON I GESTORI PROTOCOLLO D INTESA (Regolamento di attuazione, art. 9)

CITTA DI SACILE AGGIORNAMENTO. ACCORDI CON I GESTORI PROTOCOLLO D INTESA (Regolamento di attuazione, art. 9) REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI PORDENONE CITTA DI SACILE Piano comunale di settore per la localizzazione degli Impianti fissi di telefonia mobile (L.R. n. 028 del 06 dicembre 2004,

Dettagli

COMUNE DI PUTIGNANO - Provincia di Bari - www.comune.putignano.ba.it

COMUNE DI PUTIGNANO - Provincia di Bari - www.comune.putignano.ba.it REGOLAMENTO COMUNALE PER LA LOCALIZZAZIONE E INSTALLAZIONE DI IMPIANTI PER LA TELEFONIA MOBILE E PER L EMITTENZA RADIO TELEVISIVA E MINIMIZZAZIONE DELL ESPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI

Dettagli

LA RESTITUZIONE DEI DATI AMBIENTALI: DALLA VERSIONE INTEGRALE ALLA CONSULTAZIONE TELEMATICA

LA RESTITUZIONE DEI DATI AMBIENTALI: DALLA VERSIONE INTEGRALE ALLA CONSULTAZIONE TELEMATICA LA RESTITUZIONE DEI DATI AMBIENTALI: DALLA VERSIONE INTEGRALE ALLA CONSULTAZIONE TELEMATICA Ing. Sergio Marino Direttore Generale ARPA Sicilia Ogni Ente Pubblico deve garantire il diritto d accesso, la

Dettagli

I Sistemi Informativi Geografici nella gestione dei dati ambientali

I Sistemi Informativi Geografici nella gestione dei dati ambientali I Sistemi Informativi Geografici nella gestione dei dati ambientali Valentina Beltrame valentina.beltrame@provincia.bologna.it Cos è informazione ambientale In materia di accesso all informazione ambientale

Dettagli

P ROPOSTA DI LEGGE d ìnìzìativa del Consìglìere SEBASTIANI

P ROPOSTA DI LEGGE d ìnìzìativa del Consìglìere SEBASTIANI .REGIUNE DEL~ t&fwia Consiglio Regionale VII LEGISLATURA ATTO N. 520 P ROPOSTA DI LEGGE d ìnìzìativa del Consìglìere SEBASTIANI Norme per la prevenzione e la tutela sanìtarìa dall%@namento elettromagnetico

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA PER LA REGISTRAZIONE AL CET

PROCEDURA OPERATIVA PER LA REGISTRAZIONE AL CET PROCEDURA OPERATIVA PER LA REGISTRAZIONE AL CET Revisioni Redatto Rev 01 del 28/02/2013 Gruppo di Lavoro Catasto Emissioni Territoriali Approvato 1/6 1. Premessa e obiettivi La Regione Puglia ha realizzato

Dettagli

COMUNE DI BASSANO ROMANO. Regolamento Comunale per l installazione. della stazioni radio base. per telefonia mobile e telecomunicazioni

COMUNE DI BASSANO ROMANO. Regolamento Comunale per l installazione. della stazioni radio base. per telefonia mobile e telecomunicazioni COMUNE DI BASSANO ROMANO Regolamento Comunale per l installazione della stazioni radio base per telefonia mobile e telecomunicazioni con allegato planimetrico " A " N O V E M B R E 2 0 0 1 Art.1. Finalità

Dettagli

TzxÇé t exz ÉÇtÄx ÑxÜ Ät cüéàxé ÉÇx wxääëtåu xçàx wxä YÜ âä ixçxé t Z âä t

TzxÇé t exz ÉÇtÄx ÑxÜ Ät cüéàxé ÉÇx wxääëtåu xçàx wxä YÜ âä ixçxé t Z âä t TzxÇé t exz ÉÇtÄx ÑxÜ Ät cüéàxé ÉÇx wxääëtåu xçàx wxä YÜ âä ixçxé t Z âä t PROCEDURA PER LA VERIFICA DEL RISPETTO DEI LIMITI DI LEGGE DI CUI AL DPCM 08.07.03 A SEGUITO DELL ATTIVAZIONE DI IMPIANTO PER

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE

REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE COMUNE DI CAIVANO REGOLAMENTO COMUNALE INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DELLE STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA MOBILE 1 I N D I C E CAPO I Art. 1 Ambito di applicazione Art. 2 Finalità e obiettivi del regolamento

Dettagli

GreeNet 1000. GreeNet Isola

GreeNet 1000. GreeNet Isola GreeNet 1000 & GreeNet Isola by calzavara 1 Pontecchio Marconi, 19 maggio 2010 1.Premessa 2.GreeNet 1000: RBS fotovoltaiche 3.GreeNet Isola : RBS a energie rinnovabili 4.Conclusioni 2 Premessa 3 Lo stato

Dettagli

ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE

ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del giorno 12.05.2015 Deliberazione n. GC-2015-215 Prot. Gen. n. PG-2015-48328 Proposta di Delibera di Giunta n. PDLG-2015-254 Sono intervenuti i Signori: Tiziano Tagliani

Dettagli

SOMMARIO GENERALE. Capitolo 3: Normative sui campi elettromagnetici, Luisa Biazzi Le raccomandazioni internazionali ed europee, le leggi italiane

SOMMARIO GENERALE. Capitolo 3: Normative sui campi elettromagnetici, Luisa Biazzi Le raccomandazioni internazionali ed europee, le leggi italiane SOMMARIO GENERALE INDICE SPECIFICO 2-4 Introduzione generale, Giovanni Bellenda, Rino Pavanello 5-48 Capitolo 1: Principi fisici-interazioni-effetti, Luisa Biazzi Premessa: quale elettrosmog?, fisica dei

Dettagli

Analisi Ambientale del Distretto Conciario Toscano. Scheda 3 Inquinamento elettromagnetico

Analisi Ambientale del Distretto Conciario Toscano. Scheda 3 Inquinamento elettromagnetico Analisi Ambientale del Distretto Conciario Toscano Scheda 3 Inquinamento elettromagnetico Indice 1. Basse frequenze... 79 2. RadioFrequenze e MicroOnde... 84 3. Attività ARPAT nel Distretto, Pareri SRB...

Dettagli

Catasti digitali delle derivazioni e degli attingimenti dai corpi idrici superficiali della provincia di Piacenza.

Catasti digitali delle derivazioni e degli attingimenti dai corpi idrici superficiali della provincia di Piacenza. Amministrazione Provinciale di Piacenza Dipartimento Politiche di Gestione del territorio e Tutela dell ambiente. UOA Monitoraggio delle risorse territoriali e ambientali. Loc. Gariga, 29027 Podenzano

Dettagli

COMUNICAZIONE DEGLI IMPIANTI TELEVISIVI DIGITALI Delibera di Giunta Regione Emilia-Romagna n.978 del 12 luglio 2010.

COMUNICAZIONE DEGLI IMPIANTI TELEVISIVI DIGITALI Delibera di Giunta Regione Emilia-Romagna n.978 del 12 luglio 2010. Istruzioni per la compilazione delle schede D1: stesso sito D2: spostamento in altro sito D3: caratteristiche tecniche singolo impianto COMUNICAZIONE DEGLI IMPIANTI TELEVISIVI DIGITALI Delibera di Giunta

Dettagli

IMPIANTI AUTORIZZATI ALLA GESTIONE RIFIUTI

IMPIANTI AUTORIZZATI ALLA GESTIONE RIFIUTI DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE Seconda sessione: DATI E INFORMAZIONI INERENTI LO STATO DELL AMBIENTE IMPIANTI AUTORIZZATI ALLA GESTIONE RIFIUTI Regione Piemonte Direzione Ambiente

Dettagli

N. del APPROVAZIONE PIANO DI LOCALIZZAZIONE DELLE STAZIONI RADIO BASE PER LA TELEFONIA CELLULARE E DELLE STAZIONI RADIOTELEVISIVE - ANNO 2013.

N. del APPROVAZIONE PIANO DI LOCALIZZAZIONE DELLE STAZIONI RADIO BASE PER LA TELEFONIA CELLULARE E DELLE STAZIONI RADIOTELEVISIVE - ANNO 2013. N. del OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO DI LOCALIZZAZIONE DELLE STAZIONI RADIO BASE PER LA TELEFONIA CELLULARE E DELLE STAZIONI RADIOTELEVISIVE - ANNO 2013. PROPOSTA DI DELIBERA Premesso: - che la Legge 28

Dettagli

RADIO ELETTRA ANNI '60

RADIO ELETTRA ANNI '60 Page 1 of 50 RADIO ELETTRA ANNI '60 Page 2 of 50 Page 3 of 50 Page 4 of 50 Page 5 of 50 Page 6 of 50 Page 7 of 50 Page 8 of 50 COSTRUZIONE BOBINA ANTENNA Page 9 of 50 Page 10 of 50 Page 11 of 50 Page 12

Dettagli

La situazione in Ticino

La situazione in Ticino Dipartimento del territorio Cantone Ticino Divisione dell ambiente Sezione protezione aria, acqua e suolo La situazione in Ticino Le concessioni federali per la telefonia mobile Liberalizzazione del mercato

Dettagli

C O M U N E DI V I G O N O V O

C O M U N E DI V I G O N O V O C O M U N E DI V I G O N O V O Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE DI INFRASTRUTTURE PER IMPIANTI RADIOELETTRICI E PER LA MODIFICA DELLE LORO CARATTERISTICHE LEGENDA: normale : testo del

Dettagli

2002 - Aggiornamento CT0601ur12 VOCE T 6.1 LRG/XII,1. INQUINAMENTI L.R. 11 maggio 2001, n. 11

2002 - Aggiornamento CT0601ur12 VOCE T 6.1 LRG/XII,1. INQUINAMENTI L.R. 11 maggio 2001, n. 11 LEGGE REGIONALE 11 maggio 2001, n. 11 «Norme sulla protezione ambientale dall esposizione a campi elettromagnetici indotti da impianti fissi per le telecomunicazioni e per la radiotelevisione». (B.U. 15

Dettagli

Natura 2000 e Banche dati naturalistiche

Natura 2000 e Banche dati naturalistiche DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE Prima sessione: DATI E INFORMAZIONI INERENTI LO STATO DELL AMBIENTE Natura 2000 e Banche dati naturalistiche Regione Piemonte Direzione Ambiente

Dettagli

Via Ildebrando Vivanti 148-00144 Roma Tel:0657302234 Fax: 0657289271 Cell:3471207819 E-mail : info@aeroambiente.com Sito: www.aeroambiente.

Via Ildebrando Vivanti 148-00144 Roma Tel:0657302234 Fax: 0657289271 Cell:3471207819 E-mail : info@aeroambiente.com Sito: www.aeroambiente. Via Ildebrando Vivanti 148-00144 Roma Tel:0657302234 Fax: 0657289271 Cell:3471207819 E-mail : info@aeroambiente.com Sito: www.aeroambiente.com Data relazione: 13/11/2007 AUTORE: Ing. Valerio Briotti Firma

Dettagli