Mariano Corso Politecnico di Milano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mariano Corso Politecnico di Milano"

Transcript

1 Enterprise 2.0: la tecnologia per superare la crisi Mariano Corso Politecnico di Milano

2 Agenda La School of Management e gli Osservatori del Politecnico di Milano La crisi e il suo effetto sull ICT Il contributo dei fornitori e le politiche di make or buy Che ne è dell innovazione ai tempi della crisi? L Enterprise 2.0 e l impatto sul Sistema Informativo Aziendale I nuovi modelli di delivery ICT

3 - CHI SIAMO La School of Management del Politecnico di Milano che unisce le attività di ricerca, formazione e alta consulenza che fanno capo al Dipartimento di Ingegneria Gestionale, e al MIP, la business school del Politecnico di Milano. La School of Management è oggi tra le principali scuole europee ed è accreditata a livello internazionale dallo standard Equis Nati nel 1998 gli Osservatori ICT&Management sono parte integrante della School of Management, ed affrontano le principali tematiche della gestione strategica delle ICT, con l obiettivo di costruire, a partire dall'analisi "sperimentale" di casi reali, linee guida e modelli di supporto per all innovazione basata sull ICT nelle imprese e Pubbliche Amministrazioni in Italia La ricerca degli Osservatori ICT è fortemente sinergica alle altre attività della Scuola di formazione, alta consulenza e comunicazione, secondo un circolo virtuoso che mira a creare e consolidare nel tempo la community dell Innovazione ICT in Italia

4 4 - I NUMERI Ricerca 30 Osservatori attivi Oltre 60 ricercatori impegnati nella Ricerca (fra docenti, PhD student e ricercatori a contratto) 23 Research Report e 5 libri pubblicati Più di aziende analizzate (attraverso case studies e surveys) Comunicazione 59 eventi, fra convegni e workshop, che hanno visto la presenza di oltre partecipanti Più di Research Reports distribuiti o scaricati Oltre articoli pubblicati sulle principali testate nazionali e su giornali e riviste specializzate (ad es. Il Sole24Ore, Repubblica, Il Mondo, Affari e Finanza, ecc.) Community contatti all interno del CRM 2 newsletters: Knowledge (ca iscritti); PMI (ca iscritti)

5 Gli Osservatori ICT&Management attivi nel 2009 Aree di Ricerca Gestione Strategica dell ICT ICT Driven Business Innovation e Applicazioni B2e & B2b Mercati digitali Consumer & Applicazioni B2c Osservatori 1. ICT & PMI 2. Gestione Strategica ICT 3. ICT Strategic Sourcing 4. Information Security Management 5. ICT in Sanità 6. ICT & CIO nel Fashion-Retail 7. ICT nel Real Estate 8. ICT nelle Utilities 9. Canale ICT 10. ICT for a greener Business 11. Management Academy for ICT Executives 12. Enterprise Mobile & Wireless Business 14. RFId 15. Business Intelligence 16. Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione 17. B2b: eprocurement e esupplychain 18. ICT Accessibile e Disabilità 19. eprocurement nella PA 20. Intelligent Trasportation Systems 21. Intranet Banche 22. Open Source 23. egovernment 24. ecommerce B2c 25. New TV & Media 26. Multicanalità 27. Mobile Marketing & Service 28. Mobile Content & Internet 29. NFC & Mobile Payment 30. Mobile Finance

6 2008/2009: l anno terribile!!

7 Dati Osservatorio ICT SS 2009 Campione: 179 CIO Trend del budget nei prossimi 3 anni per settore

8 Trend del budget nei prossimi 3 anni Diminuzione Invarianza Aumento Banche-Assicurazioni 6% 36% 55% Utility 25% 33% 42% Servizi 26% 44% 30% PA-Sanità 50% 50% Industria 63% 21% 16% Media e Telecomunicazioni 71% 0% 29% Dati Osservatorio ICT SS 2009 Campione: 179 CIO 0% 20% 40% 60% 80% 100%

9 Trend del budget nei prossimi 3 anni per settore Diminuzione Invarianza Aumento Banche-Assicurazioni 6% 36% 55% Utility 25% 33% 42% Servizi 26% 44% 30% PA-Sanità 50% 50% Industria 63% 21% 16% Media e Telecomunicazioni 71% 0% 29% Dati Osservatorio ICT SS 2009 Campione: 179 CIO 0% 20% 40% 60% 80% 100%

10 Che ne sarà dell innovazione ai tempi della crisi? blog CIO collaboration HR community competitività coinvolgimento diffuso cultura organizzativa Innovazione IT cambiamento KM Enterprise 2.0 SOA Marketing mobile worker wiki social network Web2.0

11 Quattro ambiti in controtendenza + ECM UC&C AEA SN&C ICT +33% +22% Unified Communication & Collaboration - +13% Enterprise Content Management +6% Adaptive Enterprise Social Network Architecture & Community

12 L Enterprise 2.0 ai tempi della crisi Esigenza strutturale Esigenza congiunturale Appartenenza aperta Global mobility Social networking + Riconfigurabilità adattativa Conoscenza in rete Collaborazione emergente Diffusione e successo dell Enterprise 2.0

13 Unified Communication & Collaboration Crescita rilevanza Investimento medio (2008) Livello di Maturità Molto rilevante 200k 8% 21% Rilevante 21% Poco rilevante Nullo Ruolo passato e futuro Ruolo: Passato Futuro (ultimi 3 anni) (prossimi 3 anni) Percentuale di imprese che hanno attivato iniziative 91% Campione: 102 aziende 50% Sperimentazione Sviluppo Emergente Sviluppo Unificato Sviluppo Strategico

14 Risparmio e consolidamento dei costi telefonici Riduzione dei costi/tempi di trasferta e aumento della produttività Riduzione di costi di formazione Velocita economicità di implementazinoe nuovi servizi di collaborazione Diminuzione dei costi di servizio interno ed esterno Unified Communication & Collaboration: benefici Tangibili Intangibili Strutturali Efficacia e tempestività dei processi e decisioni Integrazione e collaborazione con i fornitori (lead time interno/esterno), Facilitazione dello scambio di conoscenza tra esperti Riduzione delle barriere spaziali e organizzative alla collaborazione Introduzione di nuove logiche di comunicazione e di collaborazione interne ed esterne Supporto a nuove forme di lavoro a distanza e in mobilità Snellimento ed apertura delle relazioni organizzative BP LP

15 Adaptive Enterprise Architecture Crescita rilevanza Investimento medio (2008) Livello di Maturità Molto rilevante Rilevante 600k 21% 38% Poco rilevante Nullo Ruolo passato e futuro Percentuale di imprese che hanno attivato iniziative 56% 16% 25% Ruolo: Passato Futuro (ultimi 3 anni) (prossimi 3 anni) Campione: 102 aziende Sperimentazione Sviluppo Emergente Sviluppo Unificato Sviluppo Strategico

16 Diminuzione costi di cambiamento processi e procedure Riutilizzo di componenti software Flessibilizzazione dei costi Adaptive Enterprise Architecture: benefici Tangibili Intangibili Strutturali Allineamento del Sistema Informativo alle esigenze del business Personalizzazione degli ambienti applicativi Aderenza agli standard di mercato Minore rigidità al cambiamento rocessi in modo sempre più flessibile e personalizzabile Empowerment degli individui Facilitazione collaborazione interfunzionale e interorganizzativa BP LP

17 Enterprise Content Management Crescita rilevanza Investimento medio (2008) Livello di Maturità Molto rilevante 350k 23% 19% Rilevante Poco rilevante Nullo Ruolo passato e futuro Ruolo: Passato Futuro (ultimi 3 anni) (prossimi 3 anni) Percentuale di imprese 38% che hanno attivato iniziative 92% Campione: 102 aziende 20% Sperimentazione Sviluppo Emergente Sviluppo Unificato Sviluppo Strategico

18 Riduzione dei costi di gestione delle informazioni Riduzione dei lead time di processo Riduzione dei costi di adeguamento/compliance Enterprise Content Management: benefici Tangibili Intangibili Strutturali Accesso rapido e flessibile ad un volume crescente di informazioni Efficacia e tempestività delle decisioni Migliore circolazione della conoscenza esplicita Riduzione della segregazione delle informazioni Miglioramento della comunicazione interna Migliore integrazione e collaborazione con attori esterni Capacità di gestione dei contenuti destrutturati e multimediali Migliore capacità di avere accesso e ricombinare fonti informative interne ed esterne Maggiore capacità di ricombinare informazione strutturate e non strutturate per produrre Stimolo e valorizzazione della produzione diffusa della conoscenza BP LP

19 Social Network & Community Crescita rilevanza Investimento medio (2008) Livello di Maturità Molto rilevante 100k 12% 4% Rilevante Poco rilevante Percentuale di imprese che hanno attivato iniziative 35% 49% Nullo 51% Ruolo passato e futuro Ruolo: Passato Futuro (ultimi 3 anni) (prossimi 3 anni) Campione: 102 aziende Sperimentazione Sviluppo Emergente Sviluppo Unificato Sviluppo Strategico

20 Riduzione costi di comunicazione interna Riduzione dei costi di formazione Minori costi di collaborazione e servizio interno Minori costi di acquisizione informazione da clienti e canali di vendita Social Network & Community: benefici Tangibili Intangibili Strutturali Identificazione e valorizzazione dei talenti Umanizzazione dei rapporti interpersonali Facilitazione relazioni interfunzionali Efficacia e tempestività decisioni Miglioramento clima e senso di appartenenza Maggiore motivazione alla condivisione di conoscenza Apertura relazionale Coinvolgimento di attori esterni e dinamiche di collaborazione e innovazione aperta BP LP

21 Verso una nuova generazione di Sistemi Informativi? Evoluzione tecnologica Esigenze dell individuo

22 Il Sistema Informativo 2.0 Il Sistema informativo si adatta alle esigenze della persona: i canali e gli strumenti, mutuati dal mercato consumer, sono scelti dal singolo individuo Processi destrutturati L elemento chiave è la visione integrata dei processi e delle informazioni destrutturati, enfatizzando i servizi orientati alla comunicazione e alla collaborazione tra le persone Interno Esterno Si estendono i confini del Sistema Informativo aziendale: il nuovo sistema ricomprende elementi interni ed esterni Processi strutturati

23 Il Sistema Informativo 2.0 Processi destrutturati Colleghi Business Partner Interno Esterno LoB Business intelligence CRM Applicazioni interne ERP Legacy La tempesta e l'orizzonte: l'enterprise 2.0 al tempo della crisi Processi strutturati Applicazioni esterne (business partner) B2B / SCM 20 maggio 2009 Extranet

24 Il Sistema Informativo 2.0 Processi destrutturati Le unità funzionali definiscono i limiti entro cui l utente può muoversi e regolano icolleghi processi strutturati L utente èbusiness libero di governare Partner e configurare il proprio spazio di lavoro e i processi emergenti in cui è coinvolto Interno Esterno Business intelligence LoB CRM Applicazio ni interne ERP Legacy La funzione ICTExtranet abilita questo meccanismo, definendo le scelte Applicazioni esterne architetturali e infrastrutturali entro cui i rimanenti(business attori devono partner) muoversi B2B / SCM Processi strutturati

25 Nuovi modelli di delivery Cloud Computing Infrastructure as a Service Insieme di tecnologie che permettono l'utilizzo di risorse ICT distribuite dal web come servizio Offerta di risorse ICT (es. capacità elalaborativa) via web con pricing in base all utilizzo secondo una logica utility? Software as a Service modello di distribuzione del software con il fornitore che sviluppa, opera e gestisce un'applicazione che mette a disposizione dei propri clienti via internet Communication as a Service Storage as a Service Un provider noleggia spazio e gestisce servizi per lo storage agli utenti in logica Utility Per User Per Month Pagamento di un servizio secondo il numero di utenti ed il tempo fruito (PUMP IT) Erogazione di servizi di Unified Communication, interna ed esterna all impresa come servizio web (SaaS) Free per user Fruizione di un applicazione gratuitamente (via web)

26 Nuovi modelli di delivery: alcuni interrogativi Quanto inciderà sulle scelte la logica finanziaria di eliminare l investimento iniziale e avere un costo per utente da presentare al CFO/CEO? Quanto incideranno sulle scelte i timori relativi alla riservatezza e alla sicurezza dei dati e delle risorse ICT? Esistono costi nascosti in questi nuovi modelli d offerta (es. SaaS)? Il mercato dell offerta è effettivamente maturo per sostenere questi modelli? Quali sono gli impatti sul ruolo e sull organizzazione ICT? Esiste il rischio di una disintermediazione, con corto circuito tra fornitore-utente? Qual è l impatto di questi modelli sulla possibilità di costruire differenziali competitivi attraverso l ICT?

27 Enterprise 2.0: un cavallo di Troia del cambiamento?

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta: opportunità e sfide in un momento di crisi Mariano Corso School of Management Politecnico di Milano Milano, 23 ottobre 2009 Ricerca ALCUNI

Dettagli

www.osservatori.net - CHI SIAMO

www.osservatori.net - CHI SIAMO Virtual Workspace ed Enterprise 2.0: prospettive e barriere di una rivoluzione annunciata Mariano Corso Politecnico di Milano www.osservatori.net - CHI SIAMO Nati nel 1998, gli Osservatori ICT della School

Dettagli

Stefano Mainetti Politecnico di Milano

Stefano Mainetti Politecnico di Milano Enterprise 2.0: la tecnologia per superare la crisi Stefano Mainetti Politecnico di Milano Dove eravamo rimasti? l Enterprise 2.0: la rivoluzione che viene dal web Appartenenza aperta un insieme di approcci

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione Raffaello Balocco Politecnico di Milano Agenda Investimenti in ICT e competitività Le ICT come reale leva strategica La

Dettagli

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo I trend tecnologici che influenzano le nostre imprese? Collaboration Sentiment

Dettagli

quando la comunicazione libera valore

quando la comunicazione libera valore Unified Communication & Collaboration: quando la comunicazione libera valore Alessandro Piva School of Management Politecnico di Milano Mail: alessandro.piva@polimi.it it 0 Il contesto Una definizione

Dettagli

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità

Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Cloud Computing: Mercato in Italia, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Legnano, 24 maggio 2012 Risorse computazionali 2041 The Time, 2011 I nuovi dispositivi Videocamera Console

Dettagli

Com è cambiato il mondo del lavoro con l introduzione delle tecnologie mobile?

Com è cambiato il mondo del lavoro con l introduzione delle tecnologie mobile? Com è cambiato il mondo del lavoro con l introduzione delle tecnologie mobile? Fiorella Crespi Osservatorio Smart Working School of Management del Politecnico di Milano L evoluzione dei modelli di lavoro

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.7 Cloud

Dettagli

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Milano, 7 Giugno 2012 Cloud Computing: una naturale evoluzione delle ICT Trend n. 1 - ICT Industrialization

Dettagli

Sistemi gestionali as a Service:

Sistemi gestionali as a Service: Sistemi gestionali as a Service: Una reale opportunità per le imprese? Andrea Gaschi School of Management Politecnico di Milano Agenda Un introduzione ai sistemi gestionali La situazione in Italia Le spinte

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo

Premio Innovazione ICT Smau Business Roma. Roma, 24 marzo Premio Innovazione ICT Smau Business Roma 1 Pierantonio Macola Amministratore Delegato Smau 2 Il nuovo ruolo di Smau In due giorni tutta l innovazione di cui hanno bisogno le imprese e le Pubbliche Amministrazioni

Dettagli

Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui

Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui Workspace mobility: nuova opportunità per le aziende e gli individui Mariano Corso Docente di Organizzazione e Risorse Umane School of Management, Politecnico di Milano www.osservatori.net Agenda L organizzazione

Dettagli

Progetto Management & Innovazione PMI-NIC e Politecnico di Milano - DIG. Verso un osservatorio permanente sulla gestione dei progetti di innovazione

Progetto Management & Innovazione PMI-NIC e Politecnico di Milano - DIG. Verso un osservatorio permanente sulla gestione dei progetti di innovazione Maturità delle organizzazioni Progetto Management & Innovazione PMI-NIC e Politecnico di Milano - DIG Verso un osservatorio permanente sulla gestione dei progetti di innovazione Tommaso Buganza_DIG_Politecnico

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

La School of Management del Politecnico di Milano

La School of Management del Politecnico di Milano Rapporto sull utilizzo del Mobile nell industria cinematografica Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano Con il contributo di La School of Management del Politecnico

Dettagli

Osservatorio ICT nelle Utility L'innovazione ICT nelle Utility: dal Cloud alle Smart Grid Executive Summary

Osservatorio ICT nelle Utility L'innovazione ICT nelle Utility: dal Cloud alle Smart Grid Executive Summary Osservatorio ICT nelle Utility L'innovazione ICT nelle Utility: dal Cloud alle Smart Grid Executive Summary Febbraio 2012 L'innovazione ICT nelle Utility: dal Cloud alle Smart Grid Rapporto 2011 Osservatorio

Dettagli

GRANDE INTERESSE DEI CIO ITALIANI VERSO IL CLOUD: TREND RILEVANTE PER IL

GRANDE INTERESSE DEI CIO ITALIANI VERSO IL CLOUD: TREND RILEVANTE PER IL GRANDE INTERESSE DEI CIO ITALIANI VERSO IL CLOUD: TREND RILEVANTE PER IL 66% Una survey del Politecnico di Milano mostra dati positivi sia per la rilevanza percepita sia per la diffusione dei progetti.

Dettagli

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano Quale Roadmap per il Cloud Computing? Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@fondazione.polimi.it La definizione classica del Cloud Computing 4 modelli di deployment Cloud private

Dettagli

Boom dei ricavi da App: +87% nel 2012 e raddoppio nel 2013

Boom dei ricavi da App: +87% nel 2012 e raddoppio nel 2013 Osservatori ICT & Management del Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA Osservatorio Mobile Internet, Content & Apps Continua l ascesa della Mobile Economy: all inizio del 2013 le

Dettagli

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Alessandro Piva Responsabile della Ricerca Oss. Cloud & ICT as a Service twitter: @PivaAlessandro linkedin: http://it.linkedin.com/in/alepiva L Osservatorio

Dettagli

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA Osservatorio Mobile Enterprise Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Il mercato

Dettagli

School of Management Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA. Il rischio di un circolo vizioso per i tagli agli investimenti

School of Management Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA. Il rischio di un circolo vizioso per i tagli agli investimenti School of Management Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA Il rischio di un circolo vizioso per i tagli agli investimenti ICT IN SANITA': FAR RIPARTIRE IL CIRCOLO VIRTUOSO DELL'INNOVAZIONE

Dettagli

Architetture IT nelle imprese della Puglia: stato di adozione e principali trend in atto. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano

Architetture IT nelle imprese della Puglia: stato di adozione e principali trend in atto. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano Architetture IT nelle imprese della Puglia: stato di adozione e principali trend in atto Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 1 Gli obiettivi e la metodologia della Ricerca Gli obiettivi

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica Mobile & wireless Con applicazioni Mobile & Wireless si intendono le applicazioni a supporto dei processi aziendali che si basano su: rete cellulare, qualsiasi sia il terminale utilizzato (telefono cellulare,

Dettagli

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Forum Banche e PA 2012 Roma, 23 24 Febbraio 2012 Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Monica Pellegrino Research Analyst, ABI Lab Roma, 23 Febbraio 2012-1- Agenda L evoluzione

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

Il Canale ICT in Italia: le principali operazioni di fusione e acquisizione

Il Canale ICT in Italia: le principali operazioni di fusione e acquisizione Focus - Executive Summary Il Canale ICT in Italia: le principali operazioni di fusione e acquisizione Osservatorio Canale ICT Ottobre 2008 In collaborazione con Indice pagina Introduzione 5 1. Le informazioni

Dettagli

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI

< < 2 OBIETTIVI 2 DIMENSIONI MILANO 17-19 Ottobre 2012 Progetto Smau Milano 2012 Smau Milano è il più importante momento d incontro tra i principali fornitori di soluzioni ICT e gli imprenditori e i decisori aziendali delle imprese

Dettagli

Evoluzione dei sistemi gestionali nelle PMI e nuove modalità di fruizione

Evoluzione dei sistemi gestionali nelle PMI e nuove modalità di fruizione Evoluzione dei sistemi gestionali nelle PMI e nuove modalità di fruizione Fabrizio Amarilli Fondazione Politecnico di Milano amarilli@fondazionepolitecnico.it Brescia, 6 maggio 2009 2009 - Riproduzione

Dettagli

Il valore del Cloud per le aziende. Stefano Mainetti 10 Aprile 2014

Il valore del Cloud per le aziende. Stefano Mainetti 10 Aprile 2014 Il valore del Cloud per le aziende Stefano Mainetti 10 Aprile 2014 Indice Gli Osservatori della School of Management del Politecnico di Milano Cos è il Cloud? Gli impatti sulla Direzione ICT La Cloud Journey

Dettagli

Le applicazioni e i disabili: Osservatori su tecnologie e applicazioni

Le applicazioni e i disabili: Osservatori su tecnologie e applicazioni www.osservatori.net Le applicazioni e i disabili: Osservatori su tecnologie e applicazioni Raffaello Balocco Milano, 1 Dicembre 2006 La School of Management del Politecnico di Milano La School of Management

Dettagli

Presentazione progetti di tesi e tesine. Ottobre 2011

Presentazione progetti di tesi e tesine. Ottobre 2011 Presentazione progetti di tesi e tesine Ottobre 2011 Alcuni lavori di breve termine New Media & New Internet L offerta e l utilizzo dei Video in Internet e le nuove Connected TV Inizio da subito/fine 2011

Dettagli

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali

Soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali CONFINDUSTRIA CUNEO, GIOVEDÌ 10 LUGLIO Convegno Archiviazione documentale e conservazione sostitutiva Loris SCANFERLA Marketing Manager di Siav SpA Siav Company profile SIAV, DAL 1989 Con oltre 200 collaboratori

Dettagli

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting 9 ottobre 2014 L andamento del PIL a livello mondiale: l Italia continua ad arretrare Mondo

Dettagli

dell integrazione Le criticità organizzative La nuova sfida per l impresa

dell integrazione Le criticità organizzative La nuova sfida per l impresa Dalla gestione dei documenti alla creazione di spazi di lavoro e condivisione: il nuovo ruolo delle intranet per la gestione della conoscenza Mariano Corso Professore Ordinario di Organizzazione e Risorse

Dettagli

Le opportunità offerte dal Cloud Computing

Le opportunità offerte dal Cloud Computing Le opportunità offerte dal Cloud Computing Ing. Alessandro Piva Politecnico di Milano Alessandro.piva@polimi.it Agenda L impatto sulla catena del valore La definizione di Cloud Computing Le variabili decisionali

Dettagli

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab

L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca. Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab L'utilizzo di strumenti di Social Network & Community in banca Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab Milano, 16 marzo 2010 Priorità ICT di investimento e indagine per le banche Italiane canali Fonte:ABI

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

PROFILO DI GRUPPO 2015

PROFILO DI GRUPPO 2015 PROFILO DI GRUPPO 2015 IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. 8% del mercato italiano circa 7.400 DIPENDENTI oltre 1.000 large accounts su tutti i mercati System Integration & Application Maintenance

Dettagli

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax @jobiz.com - www.jobiz.com uno strumento dinamico per fare e-business che cos'è e.cube ECMS le quattro aree configurazione

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Torino, 26 novembre 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zerouno Executive Dinner Business e IT per la competitività Annamaria Di Ruscio diruscio@netconsulting.it Milano,18 novembre 2010 Cambia il ruolo dell azienda e dell IT 18 novembre 2010 Slide 1 La New

Dettagli

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Innovare e competere con le ICT: casi

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel I nuovi device, il trend BYOD, cambiano l IT 2 There will be 5B mobile devices and 2B M2M nodes Global mobile

Dettagli

Il Progetto Italia Digitale Tecnologie e Servizi: un rapporto in continua evoluzione. 18 Maggio 2010 - Palazzo Mezzanotte, Piazza Affari - Milano

Il Progetto Italia Digitale Tecnologie e Servizi: un rapporto in continua evoluzione. 18 Maggio 2010 - Palazzo Mezzanotte, Piazza Affari - Milano Il Progetto Italia Digitale Tecnologie e Servizi: un rapporto in continua evoluzione 18 Maggio 2010 - Palazzo Mezzanotte, Piazza Affari - Milano 1 Italia Digitale oggi: Le Famiglie La penetrazione della

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.2 Gestire

Dettagli

Definizione di enterprise 2.0

Definizione di enterprise 2.0 L enterprise 2.0 Definizione di enterprise 2.0 Piattaforme sociali Canali e piattaforme Modalità emergente Sware enterprise Social sware Piattaforme - emergenza Definizione di McAfee tecnocentrica Mcafee

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Ancona, 4 luglio 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi e

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Milano, 25 Ottobre 2010 Cloud Computing: il punto d arrivo Trend

Dettagli

CALENDARIO EVENTI 2015

CALENDARIO EVENTI 2015 CALENDARIO EVENTI 2015 Cloud Computing Summit Milano 25 Febbraio 2015 Roma 18 Marzo 2015 Mobile Summit Milano 12 Marzo 2015 Cybersecurity Summit Milano 16 Aprile 2015 Roma 20 Maggio 2015 Software Innovation

Dettagli

La sicurezza del datacenter all'ombra della "nuvola" Come scongiurare il maltempo?

La sicurezza del datacenter all'ombra della nuvola Come scongiurare il maltempo? La sicurezza del datacenter all'ombra della "nuvola" Come scongiurare il maltempo? Luca Bechelli & Riccardo Morsicani Security Summit - Bari 2013 1 La sicurezza del datacenter all'ombra della "nuvola"

Dettagli

LM Ingegneria Gestionale ICT & Business Management

LM Ingegneria Gestionale ICT & Business Management LM Ingegneria Gestionale ICT & Business Management 1 ICT: il peso nelle borse mondiali... 1 1 Apple (B$ 528) Classifica capitalizzazione di borsa 31 31 Vodafone (B$141) 5 4 Microsoft (B$260) 5 IBM (B$236)

Dettagli

Gestire e conoscere i clienti

Gestire e conoscere i clienti Gestire e conoscere i clienti il Customer Hub Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema 2 Realizzata da OPENKNOWLEDGE Realizzata da OPENKNOWLEDGE 3 1 Maggiore collaborazione, motivazione

Dettagli

OSSERVATORIO CRM. Milano, Circolo della Stampa

OSSERVATORIO CRM. Milano, Circolo della Stampa OSSERVATORIO CRM Milano, Circolo della Stampa E la parola di pietra è caduta Sul mio petto ancora vivo. Non è nulla, ecco, ero preparata. In qualche modo la supererò. Ho molto lavoro oggi: occorre uccidere

Dettagli

Profilazione visitatori Smau

Profilazione visitatori Smau Progetto Smau 2015 2015 BERLINO, 12-13 marzo PADOVA, 1-2 aprile TORINO, 29-30 aprile BOLOGNA, 4-5 giugno FIRENZE, 14-15 luglio MILANO, 21-22-23 ottobre NAPOLI, 10-11 dicembre www.smau.it - tel. +39 02

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

L ambito di Analisi La Ricerca si è focalizzata sui servizi di Mobile Banking rivolti al cliente retail.

L ambito di Analisi La Ricerca si è focalizzata sui servizi di Mobile Banking rivolti al cliente retail. Osservatorio Mobile Banking NOTA METODOLOGICA L ambito di Analisi La Ricerca si è focalizzata sui servizi di Mobile Banking rivolti al cliente retail. Dal punto di vista dei terminali mobile utilizzati

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Il circuito di appuntamenti dedicato alle PMI e P.A.L.

Il circuito di appuntamenti dedicato alle PMI e P.A.L. Il circuito di appuntamenti dedicato alle PMI e P.A.L. Il Concept pag.1 Il Format pag.2 La Value Proposition per i vendor pag.12 Le location e il timing pag.13 Il Pricing pag.14 I Risultati di SMAU Business

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa da CIO Survey 2013 NetConsulting 2013 1 CIO Survey 2013: Executive Summary Tanti gli spunti che emergono dall edizione 2013 della CIO Survey, realizzata

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Cosa sta cambiando nel mondo ICT? I nuovi device, il trend BYOD, e le APPS cambiano l ICT 3 There will be 5B

Dettagli

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE Prot. 13/2011 del 25/01/2011 Pag. 0 di 11 ADMINISTRA COMUNE DI NAPOLI Il progetto Administra nasce dall esigenza del Comune di Napoli di disporre di un unica infrastruttura tecnologica permanente di servizi

Dettagli

CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice

CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice Dematerializzazione e Transazioni elettroniche: una necessità per lo sviluppo 0 Paolo Angelucci Presidente Assinform Milano, 1 dicembre 2011 Il profilo

Dettagli

centro di cura autosufficiente insieme di mondi entrocontenuti e autonomi limitato livello di relazione e interazione con l esterno

centro di cura autosufficiente insieme di mondi entrocontenuti e autonomi limitato livello di relazione e interazione con l esterno Dall ERP all Architettura Orientata ai Servizi (SOA): il CLOUD elemento abilitante nell e-health e nell e-government Alberto Steindler - Amministratore Delegato Insiel Mercato Udine, 30 novembre 2011 L

Dettagli

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n. 1 - ICT Commoditization

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Roma, 5 ottobre 2010 ing. Giovanni Peruggini Banca d Italia - Area Risorse Informatiche e Rilevazioni Statistiche La Banca d Italia Banca Centrale della

Dettagli

25/11/14 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Tecnologie dell informazione e controllo

25/11/14 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Tecnologie dell informazione e controllo ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 1 Tecnologie dell informazione e controllo 2 Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale IT e coordinamento esterno IT e

Dettagli

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Le competenze IT in ambito bancario Università LUISS Guido Carli 8 NOVEMBRE 2010 La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Matteo Lucchetti, Senior Research Analyst, ABI Lab Roma,

Dettagli

App, Pubblicità e Buoni sconto su Mobile: gli italiani apprezzano

App, Pubblicità e Buoni sconto su Mobile: gli italiani apprezzano Osservatori ICT del Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA Osservatorio Mobile Marketing & Service Gli Smartphone in Italia sono 37 milioni e gli italiani che li utilizzano mensilmente

Dettagli

Centinaia di decisori aziendali interessati al Marketing e al Web stanno per venirti a stringere la mano. Non vorrai rinunciare ad incontrarli?

Centinaia di decisori aziendali interessati al Marketing e al Web stanno per venirti a stringere la mano. Non vorrai rinunciare ad incontrarli? Centinaia di decisori aziendali interessati al Marketing e al Web stanno per venirti a stringere la mano. Non vorrai rinunciare ad incontrarli? In collaborazione con 1 1. 2. 3. 4. Smau 2011: dove e quando

Dettagli

Regione Piemonte: prospettive per lo sviluppo di ecosistemi digitali di business

Regione Piemonte: prospettive per lo sviluppo di ecosistemi digitali di business Regione Piemonte: prospettive per lo sviluppo Abstract Il presente documento intende illustrare la strategia e l approccio adottati da CSP nell ambito del progetto DIADI 2000 (progetto 2003-2006), iniziativa

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT OPERATIONS & SUPPLY CHAIN PERCORSO EXECUTIVE IN SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva NOVEMBRE 2014 OTTOBRE 2015 I.P. AREA TEMATICA E OBIETTIVI DEL CATALOGO

Dettagli

Sommario IX. Indice analitico 331

Sommario IX. Indice analitico 331 Sommario Prefazione X CAPITOLO 1 Introduzione ai sistemi informativi 1 1.1 Il prodotto del secolo 1 1.2 Prodotti e servizi divenuti indispensabili 2 1.3 Orientarsi nelle definizioni 4 1.4 Informatica e

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Tornare a crescere con il digitale

Tornare a crescere con il digitale Tornare a crescere con il digitale Trasformazione digitale a portata di PMI Cosa dicono le aziende modenesi? Giancarlo Capitani Il mercato ICT e digitale nel 2014-2015 Le anticipazioni del rapporto Assinform

Dettagli

Il mercato Digitale 2015

Il mercato Digitale 2015 Il mercato ICT 2015 Il mercato Digitale 2015 Anteprima dati Assinform presentazione agli Associati/ Conferenza Stampa Milano/Roma 23 marzo 2015 Il mercato digitale nel Mondo nel 2014 Web e Mobility alla

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Perugia NetConsulting 2012 1

Dettagli

Web Organisation Management

Web Organisation Management Web Organisation Management I EDIZIONE Corso di Alta Formazione Via Carducci 30 - Milano 26 marzo - 26 giugno 2010 DIREZIONE SCIENTIFICA: Prof. Marco De Marco Docente di Organizzazione dei Sistemi Informativi

Dettagli

Strumenti ICT per l innovazione del business

Strumenti ICT per l innovazione del business 2012 Strumenti ICT per l innovazione del business Progetto finanziato da Forlì 12-04-2012 1 Sommario Gli strumenti ICT a supporto delle attività aziendali Le piattaforme software Open Source per le piccole

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bari 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO BOOKINGSHOW Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Neos Group: Soluzioni SAP su misura per te

Neos Group: Soluzioni SAP su misura per te Neos Group: Soluzioni SAP su misura per te 1 Profilo www.neosgroup.it www.neosgroup.it/about/ Il gruppo Neos nasce nel 1998 capitalizzando esperienze che hanno contribuito all evoluzione di oltre 2000

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia

La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia La strategia IBM a supporto delle politiche della Pubblica Amministrazione Locale (PAL) in Italia Il 2006 ha registrato alcuni segnali positivi di ripresa, sia dell'economia italiana che dell Information

Dettagli

Enterprise 2.0 Nuova collaborazione, comunicazione unificata e business. Rischi e opportunità per le imprese e la Pubblica Amministrazione

Enterprise 2.0 Nuova collaborazione, comunicazione unificata e business. Rischi e opportunità per le imprese e la Pubblica Amministrazione Social media management Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015 Enterprise 2.0 Nuova collaborazione, comunicazione unificata e business. Rischi e opportunità per le imprese e la Pubblica

Dettagli

E-GOV PIANO EDITORIALE 2011

E-GOV PIANO EDITORIALE 2011 E-GOV PIANO EDITORIALE 2011 E-GOV è il bimestrale Maggioli di cultura e tecnologie per l innovazione dedicato a tutti gli innovatori: manager pubblici e privati, ricercatori e analisti, consulenti, formatori,

Dettagli

Facoltà di Ingegneria. prof. Sergio Mascheretti

Facoltà di Ingegneria. prof. Sergio Mascheretti UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Sistemi i di controllo di gestione prof. Sergio Mascheretti LA SEGMENTAZIONE DEL MERCATO ICT SCG-L03 Pagina 1 di 45 La segmentazione del mercato in area ICT Esistono organismi

Dettagli

INNOVATIVE RETAIL L innovazione al servizio della distribuzione orientata al cliente

INNOVATIVE RETAIL L innovazione al servizio della distribuzione orientata al cliente INNOVATIVE RETAIL L innovazione al servizio della distribuzione orientata al cliente DESIGN CONOSCENZA DEL CLIENTE (Fonte Osservatorio Mobile Politecnico Milano) GEOREFERENZIAZIONE MULTICANALITà (Fonte

Dettagli

La rivoluzione digitale: Una grande opportunità. Stefano Nocentini Maggio 2014

La rivoluzione digitale: Una grande opportunità. Stefano Nocentini Maggio 2014 La rivoluzione digitale: Una grande opportunità Stefano Nocentini Maggio 2014 Indice 2 1 ASPETTI GENERALI DELLA RIVOLUZIONE DIGITALE 2 COSA E IL CLOUD 3 POSSIBILI SERVIZI AGGIUNTIVI PER IL CLOUD DI FIEG

Dettagli

INDICE. Domande di riepilogo... 28 Esercizi di riepilogo... 28 Domande tematiche... 29. Prefazione... XI

INDICE. Domande di riepilogo... 28 Esercizi di riepilogo... 28 Domande tematiche... 29. Prefazione... XI 1138A_03 Prime pagine 1-03-2004 17:16 Pagina v INDICE Prefazione.......................................................................... XI Capitolo 1 L era dell informazione in cui viviamo. Il nuovo

Dettagli

ZeroUno/HP Incontro a cena

ZeroUno/HP Incontro a cena ZeroUno/HP Incontro a cena Unified Communication: come facilitare l interazione e la collaborazione tra persone per aggiungere efficacia ed efficienza al business Riccardo Zanchi Partner 18 marzo 2008

Dettagli