TRISENOX.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRISENOX. www.cticseattle.com"

Transcript

1 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA T F La Combinazione di TRISENOX con Vitamina C e Melfalan a Basso Dosaggio Produce il 54% di Risposte Obiettive in Pazienti Affetti da Mieloma Multiplo Avanzato Dati preliminari di fase II sul TRISENOX presentati ad una conferenza internazionale 14 giugno 2004, Seattle e Bresso Al IX Congresso dell Associazione Europea di Ematologia (EHA), in data 10 giugno 2004, Cell Therapeutics ha presentato i dati preliminari di uno studio multicentrico di fase II del TRISENOX (arsenico triossido) in un regime combinato noto come MAC (melfalan, TRISENOX e vitamina C) in pazienti affetti da mieloma multiplo pesantemente pretrattati che avevano recidivato o non avevano risposto a terapie standard o a terapie sperimentali. Lo studio, condotto da James Berenson, dell Institute for Myeloma & Bone Marrow Cancer Research, mostra che il TRISENOX in combinazione ha prodotto risposte in sette dei 13 pazienti valutabili (54%). Altri tre pazienti hanno raggiunto una stabilizzazione della malattia per un indice di risposta complessiva del 77%. Questi pazienti non avevano risposto a precedenti terapie multiple compreso il trapianto di cellule formative (6), bortezomib (2), talidomide o revlimid (9) o precedente melfalan (7). (CTI) (NASDAQ e Nuovo Mercato: CTIC) commercializza TRISENOX negli Stati Uniti e in Europa. I risultati preliminari sono incoraggianti in questo gruppo di pazienti fortemente pretrattati che hanno ricevuto una media di quattro regimi terapeutici precedenti (range 2-8). Un importante obiettivo di questo studio sarà la valutazione del potenziale di questa combinazione nel migliorare la funzionalità renale dal momento che l insufficienza renale è una complicanza comune nei pazienti affetti da mieloma multiplo. Nella nostra precedente esperienza questo regime terapeutico ha migliorato la funzionalità renale in 5 pazienti su 5 ha dichiarato Berenson. Questo studio utilizza un dosaggio molto basso di melfalan suffragando l evidenza preclinica che il TRISENOX è in grado di sensibilizzare i tumori alla chemioterapia. Esso fornisce inoltre un regime terapico non-steroideo efficacissimo che risparmia ai pazienti i gravi, spesso sfiguranti effetti collaterali derivanti dall uso di steroidi ad alto dosaggio. Gli obiettivi dello studio sono di determinare il tempo alla progressione di malattia nei pazienti e l indice di risposta al regime MAC nonché verificare la sicurezza e la tollerabilità della combinazione. I pazienti ricevono melfalan (0.1 mg/kg/die) per i primi quattro giorni di ciascun ciclo di sei settimane. TRISENOX (0.25 mg/kg) viene somministrato in una dose iniziale (una volta al giorno per quattro giorni), seguito dalla vitamina C (1 grammo) su base bisettimanale per le quattro settimane successive a ogni ciclo, con un massimo di sei cicli di trattamento.

2 Page 2 of 6 Il regime terapeutico è stato ben tollerato con citopenia lieve e reversibile e ritenzione idrica alleviata da diuretici e/o steroidi. Lo studio conta attualmente 25 pazienti ma l arruolamento continuerà fino al raggiungimento dei 60 pazienti valutabili previsti. TRISENOX TRISENOX (arsenico triossido) è commercializzato da (CTI) (NASDAQ e Nuovo Mercato: CTIC). TRISENOX ha ottenuto l'autorizzazione all'immissione in commercio nel 2000 dalla FDA (U.S. Food and Drug Administration) per il trattamento di pazienti con leucemia promielocitica acuta (APL) refrattaria o recidivata, una rara forma di cancro del sangue che può essere mortale. TRISENOX ha ottenuto l'autorizzazione all'immissione in commercio dalla Commissione Europea nel Marzo APL, uno degli otto sottotipi di leucemia acuta mieloide (AML), rappresenta il 10-15% degli oltre pazienti a cui ogni anno viene diagnosticata una AML. TRISENOX è attualmente studiato in più di 40 studi clinici in diversi tumori. L'approvazione americana alla commercializzazione di TRISENOX è stata ottenuta sulla base di risultati di uno studio multicentrico americano, nel quale 40 pazienti affetti da APL recidivata sono stati trattati con TRISENOX, 0,15 mg/kg fino alla remissione midollare o sino ad un massimo di 60 giorni di terapia. 34 pazienti (85%) hanno avuto una risposta completa (CR). Combinando i risultati di questi 40 pazienti con quelli di 12 pazienti di uno studio pilota è stata osservata una percentuale di risposta complessiva pari all' 87%. AVVERTENZA: TRISENOX deve essere utilizzato sotto la supervisione di un medico esperto nel trattamento di pazienti con leucemia acuta. Alcuni pazienti con leucemia promielocitica acuta (APL) trattati con TRISENOX hanno presentato la sindrome da differenziazione APL - con sintomi simili ad una sindrome denominata sindrome di leucemia acuta promielocitica da acido retinoico (RA-APL). Il triossido di arsenico può causare un prolungamento dell'intervallo QT (che può portare ad una aritmia ventricolare di tipo torsione di punta) e blocco atrioventricolare completo. Gli eventi avversi più frequentemente osservati con TRISENOX sono stati nel complesso gestibili, reversibili e non hanno richiesto in genere un'interruzione della terapia. Si sono verificati ipopotassiemia, ipermagnesemia, iperglicemia e trombocitopenia, come riportato nel 13% dei pazienti (n=40). Dolori addominali, dispnea, ipossia, dolore alle ossa e neutropenia sono stati riportati nel 10% di questi pazienti, mentre artralgia, neutropenia febbrile e coagulazione intravascolare disseminata sono stati riportati nell'8% dei pazienti.

3 Page 3 of 6 Con Sede a Seattle, CTI è un azienda biofarmaceutica impegnata a sviluppare un portfolio integrato di prodotti oncologici mirati a rendere il cancro maggiormente trattabile. Per ulteriori informazioni visitare il sito. Per ulteriori informazioni contattare: In Europa Media (Europe) Karl Hanks, T: ; M: E: Accento (Italia) Cristina Tronconi e Chiara Migliarini T: F: Investitori Leah Grant T: F: E: /investors.htm Media Candice Douglass T: F: E: /media.htm

4 Page 4 of Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA T F Combination of TRISENOX, Vitamin C and Low-Dose Melphalan Produces 54 Percent Objective Response Rate in Late-Stage Multiple Myeloma Patients Preliminary Phase II TRISENOX Data Presented at International Conference June 14, 2004 Seattle and Bresso, At the 9th Congress of the European Hematology Association (EHA), on June 10, 2004, Cell Therapeutics presented preliminary data from a multicenter, phase II study of TRISENOX (arsenic trioxide) in a combination regimen known as MAC (melphalan, TRISENOX and vitamin C) in heavily pretreated multiple myeloma patients who had either relapsed or failed to respond to standard and/or investigational therapies. Preliminary analysis of this ongoing study, led by James Berenson, M.D. of the Institute for Myeloma & Bone Marrow Cancer Research, showed that the TRISENOXcombination produced disease responses in seven of the 13 evaluable patients (54 percent). Three additional patients achieved stable disease for an overall disease control rate of 77 percent. These patients had failed multiple prior therapies including stem cell transplant (6), bortezomib (2), thalidomide or revlimid (9) or prior melphalan (7). (CTI) (NASDAQ and Nuovo Mercato: CTIC) markets TRISENOX in the United States and Europe. The preliminary results are encouraging in this group of heavily pretreated patients who have received an average of four prior regimens (range 2-8). An important component of this study will be to determine if this combination can improve kidney impairment, a common complication in multiple myeloma patients. In our previous experience this regimen improved kidney function in five of five patients, stated Berenson. This study uses a very low dose of melphalan supporting the preclinical evidence that TRISENOX can sensitize tumors to chemotherapy. It also provides a very effective non-steroid containing regimen which spares patients the severe, often disfiguring side effects of high-dose, steroid-containing regimens. The objectives of the study are to determine the response rate to MAC and the time to disease progression in addition to testing the safety and tolerability of the combination. Patients receive melphalan (0.1 mg/kg) daily for the first four days of each six-week cycle. TRISENOX (0.25 mg/kg) is administered in a loading dose (daily x 4), followed by vitamin C (1 gram) on a twice weekly schedule for the next four weeks of each cycle, with a maximum of six cycles of treatment. To date, the regimen has been well tolerated with mild and reversible cytopenias and

5 Page 5 of 6 fluid retention that was relieved by diuretics and/or steroids. There are currently 25 patients on the study which will continue to accrue to a target enrollment of 60 evaluable patients. About TRISENOX TRISENOX (arsenic trioxide) is marketed by (CTI) (NASDAQ: CTIC). TRISENOX was approved for marketing in 2000 by the U.S. Food and Drug Administration to treat patients with relapsed or refractory Acute Promyelocytic Leukemia (APL), a rare, life-threatening form of cancer of the blood. TRISENOX was granted marketing authorization from the European Commission in March APL, one of eight subtypes of acute myeloid leukemia (AML), represents percent of the more than 20,000 patients diagnosed with AML each year. TRISENOX is currently being studied in more than 40 clinical trials in a variety of cancers. U.S. marketing approval for TRISENOX was granted based on results from a U.S. multicenter study in which 40 relapsed APL patients were treated with TRISENOX 0.15 mg/kg until bone marrow remission or a maximum of 60 days. Thirty-four patients (85 percent) achieved CR. When the results for these 40 patients were combined with those for the 12 patients in a pilot trial, an overall response rate of 87 percent was observed. WARNING: TRISENOX should be administered under the supervision of a physician who is experienced in the management of patients with acute leukemia. Some patients with acute promyelocytic leukemia (APL) treated with TRISENOX have experienced APL differentiation syndrome with symptoms similar to retinoic acid-acute promyelocytic leukemia (RA-APL) syndrome. Arsenic trioxide can cause QT prolongation (which can lead to torsade de pointes) and complete atrioventricular block. The most common adverse events associated with TRISENOX have been generally manageable, reversible and usually did not require interruption of therapy. These have included hypokalemia, hypermagnesemia, hyperglycemia and thrombocytopenia as reported in 13 percent of the patients (n=40). Abdominal pain, dyspnea, hypoxia, bone pain and neutropenia were reported in 10 percent of these patients, while arthralgia, febrile neutropenia and disseminated intravascular coagulation were reported in eight percent of patients. About Headquartered in Seattle, CTI is a biopharmaceutical company committed to developing an integrated portfolio of oncology products aimed at making cancer more treatable. For additional information and a copy of the prescribing information for TRISENOX, please visit.

6 Page 6 of 6 -more- This announcement includes forward-looking statements about preliminary data from clinical trials that involve a number of risks and uncertainties, the outcome of which could materially and/or adversely affect actual future results. Specifically, the risks and uncertainties that could affect the continued development of TRISENOX include risks associated with preclinical and clinical developments in the biopharmaceutical industry in general and with TRISENOX in particular including, without limitation, the potential failure of TRISENOX to prove safe and effective for treatment of multiple myeloma, the potential failure of TRISENOX trials in multiple myeloma, determinations by regulatory, patent and administrative governmental authorities, competitive factors, technological developments, costs of developing, producing and selling TRISENOX, and the risk factors listed or described from time to time in the Company s filings with the Securities and Exchange Commission including, without limitation, the Company s most recent filings on Forms 10-K, 8-K and 10-Q. ### Investors Leah Grant T: F: E: /investors.htm Media Candice Douglass T: F: E: /media.htm (Europe) Karl Hanks T: F: E:

Cell Therapeutics, Inc. (CTI) potenzia la propria struttura commerciale in Europa

Cell Therapeutics, Inc. (CTI) potenzia la propria struttura commerciale in Europa 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 (CTI) potenzia la propria struttura commerciale in Europa L obiettivo è di ottenere una massa critica per una rapida espansione

Dettagli

La terapia con l arsenico triossido presentata in 7 comunicazioni al convegno della European Hematology Association (EHA)

La terapia con l arsenico triossido presentata in 7 comunicazioni al convegno della European Hematology Association (EHA) 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 La terapia con l arsenico triossido presentata in 7 comunicazioni al convegno della European Hematology Association (EHA) 10 giugno

Dettagli

TRISENOX : Esclusiva sulla commercializzazione estesa fino al 2018

TRISENOX : Esclusiva sulla commercializzazione estesa fino al 2018 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 TRISENOX : Esclusiva sulla commercializzazione estesa fino al 2018 CTI allarga la disponibilità del farmaco in Europa grazie al

Dettagli

XYOTAX in combinazione con la terapia radiante determina risposte maggiori nell 81% di pazienti con cancro esofageo e gastrico

XYOTAX in combinazione con la terapia radiante determina risposte maggiori nell 81% di pazienti con cancro esofageo e gastrico 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 XYOTAX in combinazione con la terapia radiante determina risposte maggiori nell 81% di pazienti con cancro esofageo e gastrico I

Dettagli

CTI: i dati dello studio registrativo di XYOTAX nel tumore polmonare non microcitoma, denominato STELLAR 3, verranno presentati prima del previsto

CTI: i dati dello studio registrativo di XYOTAX nel tumore polmonare non microcitoma, denominato STELLAR 3, verranno presentati prima del previsto 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 CTI: i dati dello studio registrativo di XYOTAX nel tumore polmonare non microcitoma, denominato STELLAR 3, verranno presentati

Dettagli

Cell Therapeutics, Inc. e Quintiles PharmaBio Development, Inc. firmano un accordo finanziario relativo al TRISENOX

Cell Therapeutics, Inc. e Quintiles PharmaBio Development, Inc. firmano un accordo finanziario relativo al TRISENOX 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 e Quintiles PharmaBio Development, Inc. firmano un accordo finanziario relativo al TRISENOX L accordo prevede un importo complessivo

Dettagli

Lo studio registrativo dello XYOTAX nel tumore polmonare non microcitoma, denominato STELLAR 3, raggiunge il richiesto numero di eventi

Lo studio registrativo dello XYOTAX nel tumore polmonare non microcitoma, denominato STELLAR 3, raggiunge il richiesto numero di eventi 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 Lo studio registrativo dello XYOTAX nel tumore polmonare non microcitoma, denominato STELLAR 3, raggiunge il richiesto numero di

Dettagli

Il più ampio studio randomizzato condotto finora in pazienti con PS2

Il più ampio studio randomizzato condotto finora in pazienti con PS2 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 completa l arruolamento per il secondo studio registrativo di XYOTAX in pazienti affetti da tumore del polmone non a piccole cellule

Dettagli

I ricercatori italiani di Cell Therapeutics Europe scoprono una nuova classe di farmaci chemioterapici a base di platino

I ricercatori italiani di Cell Therapeutics Europe scoprono una nuova classe di farmaci chemioterapici a base di platino Via L. Ariosto, 23 20091 Bresso (MI) T 02 61035.1 F 02 61035601 I ricercatori italiani di Cell Therapeutics Europe scoprono una nuova classe di farmaci chemioterapici a base di platino Candidati-farmaci

Dettagli

Nuovi regimi terapeutici nel trattamento del mieloma multiplo in pazienti non candidabili a trapianto

Nuovi regimi terapeutici nel trattamento del mieloma multiplo in pazienti non candidabili a trapianto Nuovi regimi terapeutici nel trattamento del mieloma multiplo in pazienti non candidabili a trapianto Antonio Palumbo Divisione di Ematologia Universitaria, Ospedale Molinette, Torino Per più di quattro

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0696-23-2015

Informazione Regolamentata n. 0696-23-2015 Informazione Regolamentata n. 0696-23-2015 Data/Ora Ricezione 07 Marzo 2015 02:06:49 MTA Societa' : CTI BIOPHARMA Identificativo Informazione Regolamentata : 54006 Nome utilizzatore : CELLN01 - Villa Tipologia

Dettagli

Cell Therapeutics nomina Christina Waters Presidente di CTI Europe La Dottoressa Waters si occuperà del lancio del progetto genomico Ap(3)ana

Cell Therapeutics nomina Christina Waters Presidente di CTI Europe La Dottoressa Waters si occuperà del lancio del progetto genomico Ap(3)ana Via L. Ariosto, 23 20091 Bresso (MI) T 02 61035.1 F 02 61035601 Cell Therapeutics nomina Christina Waters Presidente di CTI Europe La Dottoressa Waters si occuperà del lancio del progetto genomico Ap(3)ana

Dettagli

Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ]

Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ] Report dei gruppi di lavoro >> [ Mieloma multiplo ] Relatore: M.T. PETRUCCI 27-28 ottobre 2008 Borgo S. Luigi Monteriggioni (Siena) Mieloma multiplo - Copyright FSE 1 Gruppo di lavoro 2 [ Mieloma multiplo]

Dettagli

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci Choice of Initial Anticoagulant Regimen in Patients With Proximal DVT In patients with acute DVT of the leg, we

Dettagli

T 206.282.7100 F 206.284.6206

T 206.282.7100 F 206.284.6206 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.284.6206 I risultati dello studio di fase II su OPAXIO TM confermano un alto tasso di risposta completa con un basso rateo di effetti sfavorevoli

Dettagli

Innovazioni terapeutiche in Oncologia Medica Cagliari 23/24 Giugno 2005

Innovazioni terapeutiche in Oncologia Medica Cagliari 23/24 Giugno 2005 Innovazioni terapeutiche in Oncologia Medica Cagliari 23/24 Giugno 2005 Associazione Trastuzumab e chemioterapia nel carcinoma mammario metastatico e localmente avanzato. Nostra casistica. Carlo Floris

Dettagli

T 206.282.7100 F 206.284.6206

T 206.282.7100 F 206.284.6206 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.284.6206 I risultati dello studio di fase II di OPAXIO in pazienti con cancro esofageo avanzato verranno presentati alla riunione annuale

Dettagli

NOVUSPHARMA INIZIA LO STUDIO DI FASE II CON IL PIXANTRONE NEL NUOVO REGIME TERAPEUTICO BSHAP

NOVUSPHARMA INIZIA LO STUDIO DI FASE II CON IL PIXANTRONE NEL NUOVO REGIME TERAPEUTICO BSHAP Via Ariosto 23 20091 Bresso Milano - Italia Telefono: +39 02 61 035 1 Telefax: +39 02 610 356 01 NOVUSPHARMA INIZIA LO STUDIO DI FASE II CON IL PIXANTRONE NEL NUOVO REGIME TERAPEUTICO BSHAP Bresso, Italia,

Dettagli

Cell Therapeutics nomina un nuovo Chief Medical Officer

Cell Therapeutics nomina un nuovo Chief Medical Officer www.celltherapeutics.com Cell Therapeutics nomina un nuovo Chief Medical Officer Lo sviluppo dei farmaci antitumorali è affidato all'esperto dirigente Steven E. Benner M.D., M.H.S Seattle, 14 giugno 2012

Dettagli

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA PRICEWATERHOUSECOOPERS S.P.A. [QUESTA PAGINA È STATA LASCIATA INTENZIONALMENTE

Dettagli

Sperimentazione Clinica: ruolo e responsabilità dell Infermiere

Sperimentazione Clinica: ruolo e responsabilità dell Infermiere Sperimentazione Clinica: ruolo e responsabilità dell Infermiere Documenti per lo studio Giuseppe Caracciolo, Cardiologist e Clinical Research Physician, Menarini Ricerche Alessandra Milani, Coordinatore

Dettagli

T 206.282.7100 F 206.284.6206

T 206.282.7100 F 206.284.6206 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.284.6206 North Central Cancer Treatment Group (NCCTG) condurrà lo studio di fase II sulla brostallicina di Cell Therapeutics nel cancro mammario

Dettagli

www.celltherapeutics.com

www.celltherapeutics.com www.celltherapeutics.com Il programma neuro-oncologico dell Università di Washington condurrà una ricerca sul farmaco candidato di Cell Therapeutics OPAXIO (paclitaxel poliglumex) associato alla radioterapia

Dettagli

Angelo Maurizio Clerici U.O.C. Neurologia Direttore Prof. Giorgio Bono Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Università degli Studi dell Insubria

Angelo Maurizio Clerici U.O.C. Neurologia Direttore Prof. Giorgio Bono Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Università degli Studi dell Insubria Angelo Maurizio Clerici U.O.C. Neurologia Direttore Prof. Giorgio Bono Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Università degli Studi dell Insubria Disease Oriented-Therapy (if available) Primarily life-prolongation

Dettagli

CANCRO DEL POLMONE. 1. Epidemiologia 2. Anatomia Patologica 3. Clinica. 4. Diagnostica 5. Stadiazione 6. Tecnica Chirurgica.

CANCRO DEL POLMONE. 1. Epidemiologia 2. Anatomia Patologica 3. Clinica. 4. Diagnostica 5. Stadiazione 6. Tecnica Chirurgica. CANCRO DEL POLMONE Prof. Francesco PUMA CANCRO DEL POLMONE 1. Epidemiologia 2. Anatomia Patologica 3. Clinica 4. Diagnostica 5. Stadiazione 6. Tecnica Chirurgica Iter Diagnostico A Stadiazione Istotipo

Dettagli

Incidenza del MM per fasce di età

Incidenza del MM per fasce di età TERAPIA DEL MM NELL ANZIANO Massimo Offidani Clinica di Ematologia Ospedali Riuniti iti di Ancona MM: incidenza per età 30% 25% 20% 15% Incidenza del MM per fasce di età 10% 5% 0% 20-45 45-50 50-55 55-60

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELL ARTICOLO 54 DEL REGOLAMENTO EMITTENTI ADOTTATO DA CONSOB CON DELIBERA N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999 E SUCCESSIVE MODIFICHE Milano, 23 aprile

Dettagli

Accettata dall EMEA per l esame la domanda di autorizzazione alla commercializzazione di LENALIDOMIDE

Accettata dall EMEA per l esame la domanda di autorizzazione alla commercializzazione di LENALIDOMIDE Accettata dall EMEA per l esame la domanda di autorizzazione alla commercializzazione di LENALIDOMIDE NEUCHATEL, Svizzera, 7 aprile/prnewswire/ -- - EMEA sta valutando LENALIDOMIDE come terapia orale per

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Martedì dell Ordine 15 Aprile 2014. Laboratorio di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione, U.O. Cardiologia, A.O.U. di Parma

Martedì dell Ordine 15 Aprile 2014. Laboratorio di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione, U.O. Cardiologia, A.O.U. di Parma Diagnosi e Terapia delle Aritmie Cardiache: Ablazione transcatetere endoepicardica di Tachicardia Ventricolare in paziente con Malattia di Anderson-Fabry Martedì dell Ordine 15 Aprile 2014 Laboratorio

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma

Domanda. L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze. Programma. Programma Domanda L approccio interprofessionale in sanità: razionale ed evidenze Perché è necessario un approccio interprofessionale in sanità? Giorgio Bedogni Unità di Epidemiologia Clinica Centro Studi Fegato

Dettagli

NSCLC - stadio iiib/iv

NSCLC - stadio iiib/iv I TUMORI POLMONARI linee guida per la pratica clinica NSCLC - stadio iiib/iv quale trattamento per i pazienti anziani con malattia avanzata? Il carcinoma polmonare è un tumore frequente nell età avanzata.

Dettagli

L impatto dei biosimilari nella pratica clinica in Oncologia ed Ematologia

L impatto dei biosimilari nella pratica clinica in Oncologia ed Ematologia L impatto dei biosimilari nella pratica clinica in Oncologia ed Ematologia Giuseppe Longo Dipartimento di Oncologia ed Ematologia Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico di Modena Milano 13 settembre

Dettagli

La gestione dell urgenza cardiologica: il punto di vista del medico d urgenza Ivo Casagranda

La gestione dell urgenza cardiologica: il punto di vista del medico d urgenza Ivo Casagranda La gestione dell urgenza cardiologica: il punto di vista del medico d urgenza Ivo Casagranda Key points: 1 Funzioni e organizzazione del PS 2 Position paper ANMCO SIMEU 3 Real world It is one thing to

Dettagli

Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly?

Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly? Acute Asthma in the Emergency Department: a neglected cause of Acute Respiratory Failure in the Elderly? Rodolfo Ferrari, Fabrizio Giostra, Giorgio Monti, Mario Cavazza Unità Operativa di Medicina d'urgenza

Dettagli

Sessione IV Ricerca e sviluppo per i programmi di screening

Sessione IV Ricerca e sviluppo per i programmi di screening Sessione IV Ricerca e sviluppo per i programmi di screening o L Adeguamento delle linee-guida dello screening del cervicocarcinoma o I Vaccini anti-hpv e gli Screening o Modelli di interazione tra screening

Dettagli

La storia della dieta ipoantigenica nella crioglobulinemia

La storia della dieta ipoantigenica nella crioglobulinemia Mangiarsi la malattia Pisa 11 Ottobre 2014 La storia della dieta ipoantigenica nella crioglobulinemia Prof. Stefano Bombardieri Unità Operativa di Reumatologia Universitaria Azienda Ospedaliero Universitaria

Dettagli

Comunicato Stampa. Contatto media: Chiara Romagnoli Communication Manager chiara_romagnoli@merck.com +390636191332/+393346407174

Comunicato Stampa. Contatto media: Chiara Romagnoli Communication Manager chiara_romagnoli@merck.com +390636191332/+393346407174 Comunicato Stampa Contatto media: Chiara Romagnoli Communication Manager chiara_romagnoli@merck.com +390636191332/+393346407174 I nuovi dati di fase III su Suvorexant, la molecola di Merck in studio per

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA

GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA e&p GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA Linfomi: linfomi di Hodgkin e linfomi non Hodgkin Lymphomas: Hodgkin and non-hodgkin Lymphomas Massimo Federico, 1 Ettore M. S. Conti (

Dettagli

Pixantrone dimostra attività in uno studio preclinico di miastenia grave autoimmune sperimentale (EAMG)

Pixantrone dimostra attività in uno studio preclinico di miastenia grave autoimmune sperimentale (EAMG) Via L. Ariosto, 23 20091 Bresso (MI) T 02 61035.1 F 02 61035601 Pixantrone dimostra attività in uno studio preclinico di miastenia grave autoimmune sperimentale (EAMG) Risultati riportati in The Journal

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79.

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79. CURRICULUM VITAE Dottor SERRANO FRANCESCO nato a Melito P.S. (RC) il 09-04-1960 abitante a Siderno M. in via Fiume 64 RC Cell. 348-9041758. e mail: serranofrancesco çyahoo,it Dal 01.10.1999 a tutt oggi,

Dettagli

LE TIPOLOGIE DEGLI STUDI CLINICI

LE TIPOLOGIE DEGLI STUDI CLINICI LE TIPOLOGIE DEGLI STUDI CLINICI Domenico Criscuolo Negrar, 29 aprile 2014 Nelle ricerche clinico-terapeutiche si persegue lo scopo di saggiare l efficacia della nuova terapia in termini quantitativi e

Dettagli

La gestione clinica integrata dei tumori neuroendocrini: La chemioterapia

La gestione clinica integrata dei tumori neuroendocrini: La chemioterapia La gestione clinica integrata dei tumori neuroendocrini: La chemioterapia Dr. Raffaele Addeo U.O.C. Oncologia Frattamaggiore (NA) Benevento, 5 ottobre 2012 Introduzione La chemioterapia sistemica, divenuta

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

XYOTAX prolunga in maniera significativa la sopravvivenza in pazienti con ridotto performance status

XYOTAX prolunga in maniera significativa la sopravvivenza in pazienti con ridotto performance status 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 XYOTAX prolunga in maniera significativa la sopravvivenza in pazienti con ridotto performance status (PS2) affetti da tumore polmonare

Dettagli

GRAVIDANZA DOPO CANCRO: QUANDO? Giovanna Scarfone - Stefania Noli Fondazione IRCCS Ca Granda Opsedale Maggiore Policlinico, Milano

GRAVIDANZA DOPO CANCRO: QUANDO? Giovanna Scarfone - Stefania Noli Fondazione IRCCS Ca Granda Opsedale Maggiore Policlinico, Milano GRAVIDANZA DOPO CANCRO: QUANDO? Giovanna Scarfone - Stefania Noli Fondazione IRCCS Ca Granda Opsedale Maggiore Policlinico, Milano Timing e outcome della gravidanza dopo carcinoma Inquadramento ed Entità

Dettagli

La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica?

La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica? La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica? Lucia Del Mastro SS Sviluppo Terapie Innovative Bergamo 6 luglio 2014 IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO con valutazione economica semplificata

SCHEDA PRODOTTO con valutazione economica semplificata Osservatorio Innovazione Sifo - web www.osservatorioinnovazione.org mail sifofe@interfree.it SCHEDA PRODOTTO con valutazione economica semplificata I dati originali riportati nella scheda sono proprietà

Dettagli

Carlo A. Rizzi Clinical Development Manager. Il ruolo dell Azienda Farmaceutica nella Sperimentazione Clinica in Pediatria Campobasso, 17 Maggio 2008

Carlo A. Rizzi Clinical Development Manager. Il ruolo dell Azienda Farmaceutica nella Sperimentazione Clinica in Pediatria Campobasso, 17 Maggio 2008 Carlo A. Rizzi Clinical Development Manager Il ruolo dell Azienda Farmaceutica nella Sperimentazione Clinica in Pediatria Campobasso, 17 Maggio 2008 Lo sviluppo di farmaci in pediatria Un interrogativo

Dettagli

MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA

MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA Andrea MAGNANO Dirigente Nefrologo UOC Medicina Interna Ospedale Santa Maria di Borgo Val di Taro Azienda USL di Parma DEFINIZIONE THE

Dettagli

QlikView Overview. Vincenzo Curinga Partner Sales Manager

QlikView Overview. Vincenzo Curinga Partner Sales Manager QlikView Overview Vincenzo Curinga Partner Sales Manager Legal Disclaimer This Presentation contains forward-looking statements, including, but not limited to, statements regarding the value and effectiveness

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. PISAPIA giovanni Data di nascita 25/01/1950. Dirigente ASL I fascia - EMATOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. PISAPIA giovanni Data di nascita 25/01/1950. Dirigente ASL I fascia - EMATOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome PISAPIA giovanni Data di nascita 25/01/1950 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI TARANTO - TA Dirigente ASL I fascia - EMATOLOGIA

Dettagli

TERAPIE BIOLOGICHE PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI CROHN (CD). Studente: Di Savino Augusta Corso di Immunologia Molecolare A.

TERAPIE BIOLOGICHE PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI CROHN (CD). Studente: Di Savino Augusta Corso di Immunologia Molecolare A. TERAPIE BIOLOGICHE PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI CROHN (CD). Studente: Di Savino Augusta Corso di Immunologia Molecolare A.A 2007/2008 LE TERAPIE BIOLOGICHE: possono avere una maggiore efficacia terapeutica;

Dettagli

Oncologici: sistemi e politiche per la sostenibilità

Oncologici: sistemi e politiche per la sostenibilità Oncologici: sistemi e politiche per la sostenibilità Pierluigi Navarra Convegno Nazionale SIFEIT: Innovazione e sostenibilità delle politiche farmaceutiche: quale futuro? Roma, 19 Novembre 2014 Forecasting

Dettagli

La qualità vista dal monitor

La qualità vista dal monitor La qualità vista dal monitor F. Paolo Alesi - V Corso di aggiornamento sui farmaci - Qualità e competenza Roma, 4 ottobre 2012 Monitoraggio La supervisione dell'andamento di uno studio clinico per garantire

Dettagli

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELLA MAMMELLA

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELLA MAMMELLA SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELLA MAMMELLA Controversie sullo screening mammografico: pro e contro Edda Simoncini Breast Unit A.O.Spedali Civili Brescia Spedali Civili di Brescia Azienda Ospedaliera

Dettagli

Ministero della salute Dott.ssa Monica Capasso m.capasso@sanita.it

Ministero della salute Dott.ssa Monica Capasso m.capasso@sanita.it Ministero della salute Dott.ssa Monica Capasso m.capasso@sanita.it Decreto Legislativo 50/2007 Art. 1. Campo di applicazione 1. Il presente decreto disciplina l'adozione e l'applicazione dei principi di

Dettagli

NOMENCLATURA E MODALITA DI SEGNALAZIONE

NOMENCLATURA E MODALITA DI SEGNALAZIONE REAZIONI ED EVENTI AVVERSI: NOMENCLATURA E MODALITA DI SEGNALAZIONE Alberto Bosi Cattedra di Ematologia Università degli Studi di Firenze CONVEGNO AIRT 2013 BOLOGNA 13 APRILE 2013 DOVERE DI NOTIFICA Decreto

Dettagli

The follow up in prostate cancer. Dott.ssa Florinda Scognamiglio Oncologia Medica AORN cardarelli

The follow up in prostate cancer. Dott.ssa Florinda Scognamiglio Oncologia Medica AORN cardarelli The follow up in prostate cancer Dott.ssa Florinda Scognamiglio Oncologia Medica AORN cardarelli Benjamin Disraeli (1804 1881), uomo politico britannico In statistics Lies, more lies and then there are

Dettagli

Il Caso Talidomide. Convegno: Malattie Rare e Disabilità Roma,1 Dicembre 2006. Mario G. Levrero. Direttore Generale Pharmion S.r.l.

Il Caso Talidomide. Convegno: Malattie Rare e Disabilità Roma,1 Dicembre 2006. Mario G. Levrero. Direttore Generale Pharmion S.r.l. Il Caso Talidomide Mario G. Levrero Direttore Generale Pharmion S.r.l. Convegno: Malattie Rare e Disabilità Roma,1 Dicembre 2006 Il Caso Talidomide Sintesi ad oggi Da farmaco maledetto a nuova opportunità

Dettagli

www.celltherapeutics.com Pacritinib di Cell Therapeutics, un inibitore orale fortemente selettivo della JAK, dimostra un attività antitumorale incoraggiante nei pazienti con linfoma recidivato/refrattario

Dettagli

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I D O T T. S S A I R E N E C U T U L I INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 20.01.1958 Luogo di nascita: Laureana di Borrello Residenza: Via Orto Carmine, 7 Laureana di Borrello Domicilio: Via Trento,

Dettagli

Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010. Bologna, 11 Novembre 2010

Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010. Bologna, 11 Novembre 2010 Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010 Bologna, 11 Novembre 2010 2 Disclaimer This presentation contains forwards-looking information and statements about IGD SIIQ SPA and its Group. Forward-looking

Dettagli

Università del Piemonte Orientale. Master per data manager. Epidemiologia dei tumori. Screening in oncologia

Università del Piemonte Orientale. Master per data manager. Epidemiologia dei tumori. Screening in oncologia Università del Piemonte Orientale Master per data manager Epidemiologia dei tumori Screening in oncologia Epidemiologia Che cos è l epidemiologia Metodi e strumenti La descrizione epidemiologica di una

Dettagli

La terapia non chirurgica!

La terapia non chirurgica! La gestione dell incontinenza urinaria da sforzo, costi sociali e qualità di vita!! La terapia non chirurgica!! GF. Lamberti!! Commissione Riabilitazione SIUD!! ambulatorio riabilitazione perineale! ASL

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

L ETICA del CONTROLLO nel TRIAL CLINICO. Luigi Saccà, Università Federico II. Assemblea COLMED/09, Roma, 1 Giugno 2012

L ETICA del CONTROLLO nel TRIAL CLINICO. Luigi Saccà, Università Federico II. Assemblea COLMED/09, Roma, 1 Giugno 2012 L ETICA del CONTROLLO nel TRIAL CLINICO Luigi Saccà, Università Federico II Assemblea COLMED/09, Roma, 1 Giugno 2012 thestudylacksadequatecontrol ClinicalTrial.gov A service ofthe U.S. NIH CHARACTERISTICS

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. MANNINA DONATO Data di nascita 10/01/1959. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0903992250

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. MANNINA DONATO Data di nascita 10/01/1959. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0903992250 INFORMAZIONI PERSONALI Nome MANNINA DONATO Data di nascita 10/01/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA PAPARDO Staff - EMATOLOGIA 0903992253

Dettagli

Cell Therapeutics, Inc. fornisce informazioni mensili su richiesta di CONSOB

Cell Therapeutics, Inc. fornisce informazioni mensili su richiesta di CONSOB 7 Via L. Ariosto, 23 20091 Bresso (MI) T 02 61035.1 F 02 61035601 Cell Therapeutics, Inc. fornisce informazioni mensili su richiesta di CONSOB 31 luglio 2009, Seattle Cell Therapeutics, Inc. (la Società

Dettagli

Gli sperimentatori degli studi clinici aggiornano Wall Street sui progressi e le prospettive del portafoglio prodotti di Cell Therapeutics, Inc.

Gli sperimentatori degli studi clinici aggiornano Wall Street sui progressi e le prospettive del portafoglio prodotti di Cell Therapeutics, Inc. Via L. Ariosto, 23 20091 Bresso (MI) T 02 61035.1 F 02 61035601 Gli sperimentatori degli studi clinici aggiornano Wall Street sui progressi e le prospettive del portafoglio prodotti di Cell Therapeutics,

Dettagli

Cell Therapeutics pubblica i risultati relativi al primo trimestre 2014

Cell Therapeutics pubblica i risultati relativi al primo trimestre 2014 Cell Therapeutics pubblica i risultati relativi al primo trimestre 2014 - Vendite nette in crescita per PIXUVRI dopo le risoluzioni a favore del rimborso ottenuto nei principali Paesi Europei - - La conference

Dettagli

IL PERCORSO DI AMD PER LA MEDICINA DI GENERE: dalle differenze di genere alle pari opportunità

IL PERCORSO DI AMD PER LA MEDICINA DI GENERE: dalle differenze di genere alle pari opportunità 1 Giornata Nazionale del Gruppo Donna IL PERCORSO DI AMD PER LA MEDICINA DI GENERE: dalle differenze di genere alle pari opportunità Olbia, 16 e 17 marzo 2012 Mercure Olbia Hermaea Il Gruppo Donna di AMD:

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

Definizione di segnale

Definizione di segnale Signal detection Laura Sottosanti Ugo Moretti Definizione di segnale Information that arises from one or multiple sources (including observations and experiments), which suggests a new potentially causal

Dettagli

mario.fiumano@aovv.it sanitaria Tirocinio Pratico Ospedaliero Gestione del paziente sanitaria Incarico di Assistente Medico Gestione del paziente

mario.fiumano@aovv.it sanitaria Tirocinio Pratico Ospedaliero Gestione del paziente sanitaria Incarico di Assistente Medico Gestione del paziente CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FIUMANO MARIO SAVERIO Indirizzo 11, VIA GIULIANI 23100 SONDRIO (SO) ITALY Telefono +39-0342-200427//+39-33-46601//+39-0342-21167 Fax +39-0342-21166 E-mail mario.fiumano@aovv.it

Dettagli

PAZIENTI CON DEMENZA E LORO CAREGIVER Progetto Sperimentale: dati preliminari

PAZIENTI CON DEMENZA E LORO CAREGIVER Progetto Sperimentale: dati preliminari VI Convegno IL CONTRIBUTO DELLE UNITA DI VALUTAZIONE ALZHEIMER (UVA)NELL ASSISTENZA DEI PAZIENTI CON DEMENZA Roma 16 novembre 2012 ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA ADI PER PAZIENTI CON DEMENZA E LORO CAREGIVER

Dettagli

EVENTI (PRIVATE DINNER) F A B R I Z I O

EVENTI (PRIVATE DINNER) F A B R I Z I O F A B R I Z I O F A B R I Z I O La famiglia Pratesi produce vino nella zona di Carmignano da cinque generazioni. Fu Pietro Pratesi a comprare nel 1875 la proprietà Lolocco nel cuore di Carmignano dove

Dettagli

La vaccinazione HPV: dalla prevenzione primaria alla riduzione delle recidive G. Baitelli G. Tisi (AO Spedali Civili BS)

La vaccinazione HPV: dalla prevenzione primaria alla riduzione delle recidive G. Baitelli G. Tisi (AO Spedali Civili BS) La vaccinazione HPV: dalla prevenzione primaria alla riduzione delle recidive G. Baitelli G. Tisi (AO Spedali Civili BS) In Italia, ogni anno, si stimano 14.700 casi di CIN 2/3 e 47.000 CIN1 È INDICATO:

Dettagli

News Release - 1/5 - Bayer Pharma AG 13342 Berlin Germany Tel. +49 30 468-1111 www.bayerpharma.com

News Release - 1/5 - Bayer Pharma AG 13342 Berlin Germany Tel. +49 30 468-1111 www.bayerpharma.com News Release Bayer Pharma AG 13342 Berlin Germany Tel. +49 30 468-1111 www.bayerpharma.com Bayer ha avviato lo studio di fase III di radio 223 dicloruro (radio 223) in combinazione con abiraterone acetato

Dettagli

Interactive Brokers presents

Interactive Brokers presents Interactive Brokers presents Il programma Stock Yield Enhancement Alessandro Bartoli, Interactive Brokers abartoli@interactivebrokers.ch Il webinar inizia alle 18:00 CET webinars@interactivebrokers.com

Dettagli

Sinossi dei disegni di studio

Sinossi dei disegni di studio Sinossi dei disegni di studio di intervento osservazionali serie di casi trasversale ecologici individuali quasisperimentali sperimentali (RCT) coorte caso-controllo Studi caso-controllo Il punto di partenza

Dettagli

Oppioidi e Cefalea. Dr Antonio Forgione U.O. di Neurologia Casa di Cura Dr Pederzoli Peschiera del Garda

Oppioidi e Cefalea. Dr Antonio Forgione U.O. di Neurologia Casa di Cura Dr Pederzoli Peschiera del Garda Oppioidi e Cefalea Dr Antonio Forgione U.O. di Neurologia Casa di Cura Dr Pederzoli Peschiera del Garda Premesse (1) La cefalea è uno dei principali motivi di visite mediche sia specialistiche che presso

Dettagli

Aspetti Critici degli Studi Clinici nel SNC

Aspetti Critici degli Studi Clinici nel SNC Aspetti Critici degli Studi Clinici nel SNC SSFA, Milano 10 settembre 2012 Eva J Runggaldier Clin. Ops. Therapeutic Area Leader Medical Affairs & Clinical Operations Roche SpA Summary Status della Ricerca

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

Il punto di vista del clinico

Il punto di vista del clinico Il punto di vista del clinico Giulio Metro S.C. Oncologia Medica Ospedale Santa Maria della Misericordia, Azienda Ospedaliera di Perugia Registri di monitoraggio AIFA: stato dell arte ed esperienze a confronto

Dettagli

RUOLO DEL TRAPIANTO NEL PAZIENTE CON MIELOMA MULTIPLO

RUOLO DEL TRAPIANTO NEL PAZIENTE CON MIELOMA MULTIPLO RUOLO DEL TRAPIANTO NEL PAZIENTE CON MIELOMA MULTIPLO Nicola Giuliani U. O. Ematologia e CTMO, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma MM-EPIDEMIOLOGIA 10% di tutti i tumori del sangue Malattia dell

Dettagli

La dieta in terapia conservativa. La dieta in terapia conservativa: rassegna dell evidenza. La dieta ipoproteica nell era dell EBM

La dieta in terapia conservativa. La dieta in terapia conservativa: rassegna dell evidenza. La dieta ipoproteica nell era dell EBM La dieta in terapia conservativa La dieta in terapia conservativa: rassegna dell evidenza Giorgio Bedogni Unità Fegato e Nutrizione, Centro Studi Fegato, Basovizza Rallentare la progressione dell insufficienza

Dettagli

Senato della Repubblica Commissione Igiene e sanità Roma. 19 marzo 2014

Senato della Repubblica Commissione Igiene e sanità Roma. 19 marzo 2014 Riccardo Saccardi, Banca Sangue Placentare Firenze Roberta Destro, Banca Sangue Placentare Padova Michele Santodirocco, Banca Sangue Placentare S. Giovanni Rotondo Senato della Repubblica Commissione Igiene

Dettagli

Endpointse disegni di studio nella malattia avanzata: valore clinico Vs valore statistico G. PAPPAGALLO

Endpointse disegni di studio nella malattia avanzata: valore clinico Vs valore statistico G. PAPPAGALLO Endpointse disegni di studio nella malattia avanzata: valore clinico Vs valore statistico G. PAPPAGALLO Endpoint surrogati e outcome nella malattia metastatica Giovanni L. Pappagallo Ufficio di Epidemiologia

Dettagli

L organizzazione e gestione della ricerca clinica nell Azienda Ospedaliera di Brescia: un modello a Clinical Trial Unit decentrata

L organizzazione e gestione della ricerca clinica nell Azienda Ospedaliera di Brescia: un modello a Clinical Trial Unit decentrata Workshop La ricerca clinica in Italia: un opportunità di conoscenza e sviluppo economico Milano, Università Bocconi, 30 gennaio 2015 L organizzazione e gestione della ricerca clinica nell di Brescia: un

Dettagli

Daniela Poli. La gestione del paziente anziano con i farmaci anti Vitamina K

Daniela Poli. La gestione del paziente anziano con i farmaci anti Vitamina K Daniela Poli La gestione del paziente anziano con i farmaci anti Vitamina K Atrial fibrillation occurred in 1 2% of the general population. Over 6 million Europeans suffer from this arrhythmia, and its

Dettagli

Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento

Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento Rapporto intermedio del Gruppo Swisscom relativo al 1 trimestre 2007 Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento 1.1-31.3.2006 1.1-31.3.2007 Variazione Fatturato netto (in

Dettagli

Il Mercato USA e la sostenibilità. Giacomo Turone Vice President, Portfolio Management

Il Mercato USA e la sostenibilità. Giacomo Turone Vice President, Portfolio Management Il Mercato USA e la sostenibilità Giacomo Turone Vice President, Portfolio Management Agenda Panorama del mercato del vino in USA Dettaglio sul vino biologico Il consumatore in USA La sostenibilita per

Dettagli

Cell Therapeutics, Inc. (CTI) annuncia i risultati finanziari del quarto trimestre e dell intero anno 2005

Cell Therapeutics, Inc. (CTI) annuncia i risultati finanziari del quarto trimestre e dell intero anno 2005 501 Elliott Ave. W. #400 Seattle, WA 98119 T 206.282.7100 F 206.272.4010 (CTI) annuncia i risultati finanziari del quarto trimestre e dell intero anno 2005 9 Marzo 2006, Seattle e Bresso (CTI) (NASDAQ

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0696-70-2015

Informazione Regolamentata n. 0696-70-2015 Informazione Regolamentata n. 0696-70-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 09:31:26 MTA Societa' : CTI BIOPHARMA Identificativo Informazione Regolamentata : 59660 Nome utilizzatore : CELLN01 - Villa

Dettagli