" Uguali e diversi da me. Nuove forme di aggregazione giovanile per costruire una comunità interculturale"

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "" Uguali e diversi da me. Nuove forme di aggregazione giovanile per costruire una comunità interculturale""

Transcript

1 Ente accreditato dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia per la formazione professionale Servizio di promozione europea della Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia Punto della Rete informativa per l orientamento Friuli Venezia Giulia Associazione non profit iscritta nel Registro Immigrazione del Dipartimento degli Affari Sociali Iscrizione alla sezione prima dell Albo regionale FVG delle Associazioni e degli Enti per l immigrazione Ente di formazione accreditato dal M.I.U.R.,Direzione generale per la formazione e l aggiornamento del personale della scuola " Uguali e diversi da me. Nuove forme di aggregazione giovanile per costruire una comunità interculturale" ANALISI DEI QUESTIONARI - PROVINCIA DI UDINE- La realizzazione del questionario è nata allo scopo di indagare l atteggiamento dei giovani nei confronti della diversità, ed in particolare verso gli stranieri che vivono nel territorio della provincia di Udine. L interesse è stato quello di capire la percezione e le opinioni dei giovani nei confronti degli stranieri. Infatti per migliorare la relazione tra i gruppi è necessario studiare entrambi i gruppi oggetto di interazione ed il punto di partenza è cercare di conoscere le idee della cosiddetta maggioranza. L obiettivo è stato quello di far riflettere i giovani residenti in provincia su cosa li accomuna e cosa li distingue, sulla propria cultura e sulle proprie radici, per trovare nuove forme di stare insieme, di aggregazione e di incontro con altri giovani della stessa cultura o di altre culture, che condividono lo stesso territorio. Per questo si è pensato di raccogliere tramite un questionario il pensiero dei giovani residenti nelle varie province del Friuli Venezia Giulia, ed in particolare di Udine, su questo argomento. Nella realizzazione si è partiti dalla riflessione su alcune parole chiave: aggregazione giovanile e comunità interculturale, trasformazioni sociali, nativi e immigrati: incontro con lo straniero, appartenenza culturale e religiosa, identità culturale e storie personali, disagio.

2 Per ognuno di questi punti sono state formulate le domande ritenute più esplicative sull argomento, cercando di influenzare il meno possibile i soggetti. Si è quindi passati alla prima stesura del questionario, utilizzato per effettuare uno studio pilota. Dopo aver raccolto i suggerimenti e le critiche su questa prima stesura, si è passati alla stesura definitiva. Il CAMPIONE di soggetti scelto per questo studio riguarda 155 persone, maschi e femmine, residenti nella provincia di Udine, di età compresa tra i 15 ed i 32 anni. Il campione è stato suddiviso in tre fasce d età: 15-19; 20-26; anni. Al gruppo della prima fascia d età è stata somministrata anche una parte di questionario costruita appositamente per gli alunni delle scuole medie superiori, che riguarda la percezione e le opinioni su eventuali compagni di classe stranieri. ETA MASCHI FEMMINE TOTALE La SOMMINISTRAZIONE del questionario è avvenuta in vari ambiti. In generale, per tutte le fasce d età sono stati scelti soggetti con caratteristiche diverse: studenti di scuole medie superiori, studenti universitari, lavoratori, sportivi di varie discipline, soggetti che partecipavano a vari tipi di attività. Per quel che riguarda la prima fascia d età sono state intervistate anche quattro classi che erano già sensibilizzate sull argomento, avendo precedentemente partecipato al progetto I giovani del Friuli Venezia Giulia incontrano l Europa. Il questionario non è stato compilato sempre in presenza dell intervistatore, quindi alcune risposte non sono state del tutto esaustive o chiare. Per tale motivo le risposte omesse o ambigue sono state escluse dall analisi dei dati. ANALISI INTERPRETATIVA DELLE RISPOSTE Per fornire un analisi interpretativa più completa, le domande proposte saranno commentate raggruppandole in base alla parola chiave del progetto a cui corrispondono.

3 Aggregazione giovanile e comunità interculturale 17 Nei luoghi che tu frequenti nel tempo libero incontri stranieri/e? Il 68,6% dei soggetti risponde affermativamente, segno che la presenza degli stranieri è osservata in modo deciso. Tale percentuale è però molto inferiore alla media dei tre gruppi d età per la fascia 27-32, che incontra stranieri solo nel 44,4% dei casi. 18 Se si, di quale nazionalità / etnia? Le nazionalità/etnie più riconosciute nei luoghi in cui i giovani trascorrono il tempo libero sono africani 20,1%, albanesi 17,7%, cinesi 9,1%, rumeni 6,1%, marocchini 5,5%. 19 Se sì, in quali occasioni? Le occasioni principali in cui vengono incontrati stranieri sono per strada (centro, negozi) 27,4%, sport 21%, locali (bar, discoteche, pub, cinema, teatro) 19,4%. I giovani tra i anni hanno una percentuale più alta per le opzioni per strada e sport, mentre quelli tra i anni, avendo interessi più diversi, hanno una percentuale molto alta per quel che riguarda i locali (41,7%) e nulla per l opzione sport. 24 Credi che sarebbe utile creare un centro di aggregazione giovanile nel tuo territorio dove possano incontrarsi persone di provenienze diverse? Il 54,9% degli intervistati risponde di sì, il 21,6% di no, il 23,5% non so. L utilità di creare un centro di aggregazione giovanile è considerata positiva per la maggior parte dei giovani, e la percentuale cresce con l aumentare dell età degli intervistati. 25 Quale tipo di attività ti piacerebbe fosse organizzata in un centro interculturale di questo tipo? Le opzioni di risposta più significative riguardano attività sportive 29,6%, musicali 22,7% e linguistiche 22,7%. I giovani tra i anni mostrano interesse particolare anche per le attività eno-gastronomiche 18,8%. trasformazioni sociali 2 Secondo la tua percezione, la presenza di stranieri è aumentata negli ultimi due anni?

4 L aumento della presenza di stranieri è percepito in modo molto forte da tutti i giovani. Il 92,8% ha risposto sì, solo il 7,2% no. 3 Se sì, in quali di questi campi è più evidente? Tra le opzioni di risposta è risultato che la presenza di stranieri è molto evidente per la strada 40,4%, in campo lavorativo 26,1%, e a scuola/università 18,5%. 4 Fra gli stranieri quali sono le nazionalità / etnie maggiormente presenti nel tuo territorio? Le nazionalità/etnie ritenute maggiormente presenti nella provincia di Udine sono albanesi 23,7%, africani 17,9%, cinesi 13,1%, rumeni 8,3%, marocchini 7,3%. 9 Pensi che l'aumento degli stranieri possa pregiudicare la possibilità per te di trovare lavoro? Il 56,1% dei giovani non ritiene che l aumento degli stranieri possa pregiudicargli la possibilità di trovare lavoro, e tale percentuale arriva addirittura all 81,5% per i giovani di anni. Il 32,3% degli intervistati risponde di no, e l 11,6% non so. 10 La presenza di stranieri condiziona la fruizione o l accesso ai servizi? La maggioranza degli intervistati, 51,3%, non si sente condizionata nella fruizione o accesso ai servizi a causa della presenza degli stranieri. Il 23,7% ha risposto di sì, ed il restante 25% non so. 11 Se si, scegli fino a due fra le seguenti opzioni Coloro che si sentono condizionati nella fruizione o accesso ai servizi, si sentono vincolati per quel che riguarda i servizi abitativi 28,6%, i servizi assistenziali 21,4%, i luoghi di svago 20%. È interessante notare come le percentuali varino a seconda della fascia d età: i servizi assistenziali risultano molto importanti per i giovani dai 27 ai 32 anni, 38,1%, abbastanza importanti per la fascia col 21,4%, e solo per l 11,4% per i anni. I luoghi di svago invece risultano condizionati molto per i giovani della fascia 15-19, 28,6%, abbastanza anche per la fascia col 21,4%, e poco per i giovani anni, per il quale la scelta dei luoghi di svago è condizionata dagli stranieri solo per il 4,8%.

5 13 Lo sai che in Italia esiste una recente legge per la parità di trattamento fra le persone indipendentemente dalla razza e dall origine etnica (art.5, D.Lvo 215/03)? Il 52% degli intervistati afferma di conoscere questa legge, percentuale però che scende al 35,7% per la fascia anni, segno che non tutti i giovani sono resi sensibili e consapevoli su questo argomento. nativi e immigrati: incontro con lo straniero 20 Se sì, entri in contatto con facilità con queste persone straniere? I giovani che dichiarano di incontrare stranieri nei luoghi che frequentano durante il tempo libero dimostrano qualche difficoltà nell entrare in contatto con loro. Alla domanda entri in contatto con facilità con queste persone straniere le percentuali di risposta sono: per niente 19,4%, poco27,8%, abbastanza 29,6%, molto 19,4%, non so 3,7%. Quelli che sembrano avere più difficoltà sono i giovani anni, che rispondono per niente il 46,2% e poco il 38,5%. 21 Hai l impressione che gli stranieri tendano a stare tutti nello stesso gruppo? La maggior parte dei giovani ha l impressione che gli stranieri tendano a stare tutti nello stesso gruppo, soprattutto i giovani anni che rispondono di sì per l 88,9%. Le risposte in generale sono state: sì il 69,1%, no il 24,3% e non so il 6,6%. 22 Se sì, pensi che questo comportamento pregiudichi la loro integrazione nella società locale? Il 73,9% dei giovani che hanno l impressione che gli stranieri tendano a stare tutti nello stesso gruppo ritengono che questo fatto pregiudichi la loro integrazione nella società locale. 23 Ti senti a disagio quando uno straniero siede vicino a te? La maggioranza degli intervistati non si sente a disagio quando uno straniero gli siede vicino. Rispondono per niente 56,6%, poco 30,3%, abbastanza 8,6%, molto 1,3%, non so 3,3%. nativi e immigrati: incontro con lo straniero ed appartenenza culturale e religiosa

6 6 A tuo avviso, qual è l'etnia/nazionalità più distante dalla nostra cultura? Le etnie/nazionalità ritenute più distanti dalla nostra cultura sono cinesi 19,6%, arabi 18,1%, musulmani 15,2%, africani 15,2%. 1 Per te lo straniero è chi? Tra le opzioni proposte quella preferita è stata per il 35,4% chi non è cittadino italiano. A seguire col 21,6% chi parla una lingua straniera e col 19,5% chi ha valori culturali diversi dai tuoi. 12 Hai conosciuto stranieri la cui storia ti abbia particolarmente colpito? La maggioranza dei soggetti intervistati ha conosciuto stranieri la cui storia li ha particolarmente colpiti. Hanno risposto affermativamente il 56,5% dei soggetti, e negativamente il 43,5%. 14 Hai mai assistito a episodi di discriminazione? Il 58,8% dei giovani dice di aver assistito a episodi di discriminazione, il 25,5% risponde in modo negativo ed il 15,7% non ricorda. 15 Se sì, scegli fra.. Le percentuali di risposta tra le opzioni proposte per descrivere il tipo di discriminazione sono: 52,1% etnica, 15,1% religiosa, 11% linguistica, 11% sessuale, 8,9% politica, 2,1% altro. 16 Se sì puoi descriverla? Il tipo di discriminazione descritta è stato per il 42,9% insulti o violenza verbale, 12,2% violenza fisica, 12,2% discriminazione sul posto di lavoro/studio. 26 È importante per te essere un cittadino europeo? Per il 74% dei giovani intervistati è importante essere un cittadino europeo. Il 14,3% risponde negativamente e l 11,7% non so. 27 È importante per te essere un cittadino dell Unione Europea allargata a 25 paesi dal 1 maggio 2004?

7 Per la maggioranza degli intervistati è importante essere un cittadino dell Unione Europea allargata a 25 paesi dal 1 maggio Rispondono di sì il 62,4%, no il 19,9%, non so il 17,7%. 28 Come cittadino indica, in ordine numerico, le tue appartenenze: Il sentirsi cittadino italiano è stata scelta come prima preferenza di appartenenza dal 44,7% dei giovani, come seconda dal 41,1%, come terza dal 12,8% dei giovani. Il sentirsi cittadino europeo è stata scelta come prima opzione dal 9,5% dei giovani, come seconda dal 14,6%, come terza dal 59,1%. Il sentirsi cittadino del Friuli Venezia Giulia è stata scelta come prima opzione dal 33,1% degli intervistati, seconda dal 40,3%, terza dal 23,7%. Disagio 5 Ritieni che gli stranieri nel tuo territorio siano troppo numerosi? Quasi la metà degli intervistati, il 47,1%, ritiene che gli stranieri siano troppo numerosi nella provincia di Udine. 7 La presenza di stranieri nel tuo territorio è motivo per te di minor sicurezza? Le percentuali di risposta sono varie: no il 27,5%, poco 20,4%, abbastanza 33,1%, molto 16,2%, non so 2,8%. In particolare la risposta abbastanza per i giovani del gruppo anni ha una percentuale del 44,1%, e 40,7% per quelli Tale motivo di minor sicurezza è rappresentato per te da una etnia in particolare? Se sì, quale? Quasi la metà dei giovani intervistati ritiene che vi sia un etnia in particolare che mina la sua sicurezza, e ritiene sia per il 73,7% quella albanese. Qui di seguito vengono riportate alcune delle riflessioni più significative ed alcuni commenti alla domanda Se vuoi, esprimi ora liberamente la tua opinione sulle domande poste dal questionario.

8 Sono domande interessanti e appropriate, che fanno riflettere. Interessante sarebbe sapere le risposte di ragazzi della nostra età della Regione. Questo questionario è servito a farmi rendere conto delle tematiche razziali e dell immigrazione del nostro paese. Penso che l Europa sia utile in campo economico, ma per il resto potrebbe anche non essere fondamentale. E un questionario come tanti, non penso sarà attendibile. Si può solo ipotizzare che i dati ottenuti siano tutti reali, inoltre una persona può esprimere il proprio parere solo se ha conosciuto, conosce o ha incontrato stranieri. Il questionario è buono, ma dovrebbe tener presente che è difficile aver tempo, al giorno d oggi, di riflettere su tali argomenti, a meno che essi non ci tocchino da vicino (compagni di classe o di sport). Sarebbe importantissimo e interessantissimo favorire l integrazione degli stranieri in Italia. In primo luogo perché chiudersi nel proprio guscio non porterebbe a nient altro che a scontri e razzismo, mentre dobbiamo necessariamente diventare una società multietnica (siamo nel 2000, non nel Medioevo!). Secondariamente, per conoscere culture diverse dalla nostra, e non interessarci soltanto al nostro piccolo feudo: aprirsi agli altri, specialmente agli stranieri, e maturare per diventare cittadini del mondo. Il confronto con altre culture è tanto inevitabile quanto delicato. Il confronto con il diverso non deve spaventare ma il contesto in cui questo avviene non è sereno e genera sospetti. Molti stranieri non sono in regola e per vivere si arrangiano come possono, altri non si ambientano essendo qui per necessità più che per scelta; di noi friulani si può dire che siamo chiusi e un po indisposti già fra di noi, figurarsi con chi entra in casa nostra senza dire permesso, oltre a questo la generalizzazione (visto uno visti tutti) come semplificazione mentale è comoda perché non richiede ulteriori sforzi e quindi è molto diffusa. Che piaccia o non piaccia loro d ora in avanti ci saranno e quindi è bene cogliere i lati buoni della cosa, sperando di essere tutelati da quelli brutti dai nostri padroni di casa.

9 Gli extracomunitari dovrebbero attenersi alle leggi e alle regole vigenti nello stato dove sono ospiti. Penso che il questionario affronti il problema dello straniero in modo esauriente. Credo comunque che l immigrazione vada controllata molto di più e che gli stranieri dovrebbero cercare di integrarsi meglio nel nostro paese, nelle nostre usanze e tradizioni. Non ho niente contro gli stranieri, ma sono preoccupato per la lenta scomparsa d involuzione dell originalità della razza friulana. Accetterei tutti gli stranieri che rispettino il prossimo, le leggi in uso in Italia e che si integrino col resto della società. ANALISI INTERPRETATIVA DEL QUESTIONARIO DIVERSITA /STRANIERO PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE MEDIE SUPERIORI Tra i giovani intervistati che frequentano la scuola media superiore 41 soggetti dichiarano di avere in classe degli alunni che provengono da paesi diversi dall Italia, e 51 di non averli. L 81% dei ragazzi che hanno dichiarato di avere dei compagni di classe stranieri ne hanno uno solo in classe, il 16,7% di averne due. Le nazionalità di provenienza sono per lo più Albania e Cina. La maggioranza degli alunni è contenta che questi giovani stranieri siano in classe con loro, perché dicono che sono simpatici, sono amici e sono come tutti gli altri, però il 68,8% dichiara di non fare niente affinché si inseriscano meglio nella classe e/o scuola. Quelli che affermano di fare qualcosa dicono che per loro sono come gli altri, cercano di coinvolgerli, gli parlano e li trattano come gli altri. La percezione degli alunni italiani è che comunque gli insegnanti aiutino tutti allo stesso modo; solo il 22,5% dichiara che gli stranieri siano più aiutati. La maggioranza dei giovani italiani dice di conoscere qualcosa dei compagni provenienti da altri paesi, in particolare i loro cibi, i loro passatempi e le loro canzoni. Altre cose che invece vorrebbero conoscere sono il loro modo di vivere, le loro tradizioni e le loro storie. Udine, 25 settembre 2006 Analisi a cura di Elisa Molassi

10 Il progetto è stato realizzato mediante contribuzione della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Direzione Centrale Istruzione Cultura Sport e Pace Servizio attività ricreative sportive e politiche giovanili - all associazione RUE - Risorse Umane Europa con decreto 4813/ CULT/SP-1 in data 1/12/2005.

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

Indagine conoscitiva sulle aspettative ed esperienze degli alunni dell'ipc di Brunico

Indagine conoscitiva sulle aspettative ed esperienze degli alunni dell'ipc di Brunico Indagine conoscitiva sulle aspettative ed esperienze degli alunni dell'ipc di Brunico AUTORI: prof.ssa Francesca Ercoli, Pitscheider Christian, Di Marino Luca, Massacci Sara, Rautmann Anna. INTRODUZIONE:

Dettagli

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA

L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA L ITALIA VISTA DA CHI LA ABITA SONDAGGIO DOXA PRINCIPALI RISULTATI EMERSI Tra le tematiche sociali maggiormente sentite dagli adolescenti vi è prima di tutto il diritto alla vita (37%), sentito ancor di

Dettagli

Questionario per gli studenti del Liceo Scientifico Livi - Prato

Questionario per gli studenti del Liceo Scientifico Livi - Prato Questionario per gli studenti del Liceo Scientifico Livi - Prato 1. M F.. 2. Data di nascita 3. Che musica ti piace ascoltare? (elenco di generi tipo classica, rock, jazz, etc - oppure, meglio, elenco

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

A TE LA PAROLA. 15 DOMANDE su CITTADINANZA, DEMOCRAZIA E PARTECIPAZIONE

A TE LA PAROLA. 15 DOMANDE su CITTADINANZA, DEMOCRAZIA E PARTECIPAZIONE A TE LA PAROLA 15 DOMANDE su CITTADINANZA, DEMOCRAZIA E PARTECIPAZIONE Il questionario che ti chiediamo di compilare è formato da n.15 domande, suddivise in 3 aree: 1. CITTADINANZA; 2. DEMOCRAZIA; 3. PARTECIPAZIONE.

Dettagli

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO SARAH (UK) Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Elaborazione questionari somministrati nel Liceo Pitagora di ISILI

Elaborazione questionari somministrati nel Liceo Pitagora di ISILI SERVIZIO DI MEDIAZIONE SCOLASTICA PLUS SARCIDANO E BARBAGIA DI SEULO Elaborazione questionari somministrati nel Liceo Pitagora di ISILI Classe 2 A Area supporto sociale e familismo Comprende gli item da

Dettagli

Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Progetto Orientamento scolastico e percorsi di studio al termine delle scuole medie

Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano. Progetto Orientamento scolastico e percorsi di studio al termine delle scuole medie Università Commerciale Luigi Bocconi, Milano Progetto Orientamento scolastico e percorsi di studio al termine delle scuole medie SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ANGELO CANOSSI, GARDONE VAL TROMPIA La scelta

Dettagli

Progetto BABY ALCOOL

Progetto BABY ALCOOL COMUNE DI PAVIA Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Psicologia CASA DEL GIOVANE PAVIA Progetto BABY ALCOOL RICERCA SUGLI STILI DI VITA e CONSUMO DI ALCOLICI DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI PAVIA

Dettagli

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate!

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Il Consiglio d'europa è un'organizzazione internazionale con 47 paesi membri. La sua attività coinvolge 150 milioni

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

Questionario Insegnante-Alunno

Questionario Insegnante-Alunno Questionario Insegnante-Alunno A cura di Silvia Spaziani (TPRI: The Teacher Pupil Relationship Inventory): modulo per lo studente di G. T. Barrett- Lennard Introduzione Godfrey T. Barrett-Lennard Ph.D.,

Dettagli

Aggressività: violenza, furti e bullismo

Aggressività: violenza, furti e bullismo Aggressività: violenza, furti e bullismo Numero del Questionario Completato Attenzione! Ogni questionario completato deve riportare il numero progressivo di compilazione (es. per primo questionario completato

Dettagli

L ambiente in cui vivi

L ambiente in cui vivi L ambiente in cui vivi 1. Cosa vorresti fare da grande? (indica per esteso il lavoro che ti piacerebbe fare) 2. Potendo scegliere, cosa ti piacerebbe diventare? (1 sola risposta) Un divo televisivo o del

Dettagli

Questionario Progetto FIL GUd Felicità Interna Lorda della Gente di Udine

Questionario Progetto FIL GUd Felicità Interna Lorda della Gente di Udine Questionario Progetto FIL GUd Felicità Interna Lorda la Gente di Udine Aiutaci a misurare il benessere la stra città. Il benessere la società dipende da quello di ogni singolo individuo. Se lo leggi all

Dettagli

IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati

IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati IT Questionario per insegnanti di lingue Analisi dei dati Tu 1. Hanno risposto 32 insegnanti: 15 insegnano nella scuola secondaria inferiore, 17 in quella superiore. 2. Di questo campione, 23 insegnano

Dettagli

Autovalutazione di Istituto

Autovalutazione di Istituto Istituto di Istruzione La Rosa Bianca Weisse Rose Cavalese-Predazzo Autovalutazione di Istituto Questionario per gli studenti Questionario per le famiglie Cavalese-Predazzo Anno scolastico 2011/2012 Indice

Dettagli

World Social Work Day 2013. «Promuovere l uguaglianza sociale ed economica» Il nostro punto di vista. Laboratorio interuniversitario

World Social Work Day 2013. «Promuovere l uguaglianza sociale ed economica» Il nostro punto di vista. Laboratorio interuniversitario Universita LUMSA -Roma Roma- Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale e del No Profit A.A. 2012-2013 2013 World Social Work Day 2013 «Promuovere l uguaglianza sociale ed economica» Il nostro punto

Dettagli

IT Questionario per formatori di insegnanti di lingue Analisi dei dati

IT Questionario per formatori di insegnanti di lingue Analisi dei dati IT Questionario per formatori di insegnanti di lingue Analisi dei dati Tu 1. Al questionario hanno risposto sette formatori di insegnanti di lingue. 2. Sei formatori parlano l inglese, sei il francese,

Dettagli

Servizio Promozione Educazione alla Salute

Servizio Promozione Educazione alla Salute U.O.C Materno-Infantile Servizio Promozione Educazione alla Salute Relazione finale attività svolte nelle Scuole anno scolastico 2009/10 PREMESSA Tutti i bambini e i giovani hanno diritto e dovrebbero

Dettagli

Indagine internazionale sull educazione civica e alla cittadinanza Indagine Principale ICCS 2009

Indagine internazionale sull educazione civica e alla cittadinanza Indagine Principale ICCS 2009 ETICHETTA IDENTIFICATIVA Indagine internazionale sull educazione civica e alla cittadinanza Indagine Principale ICCS 2009 Questionario studenti INTERNATIONAL ASSOCIATION FOR THE EVALUATION OF EDUCATIONAL

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

U.D.U. Unione Degli Universitari Bari

U.D.U. Unione Degli Universitari Bari 1. A quale Corso di Laurea appartieni? Informatica N.O. Informatica e Comunicazione Digitale Informatica e Tecnologie per la Produzione del Informatica V.O. Laurea Specialistica in Informatica ( I Anno

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa Etichetta identificativa TIMSS & PIRLS 2011 Field Test Questionario studenti Classe quarta primaria Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione via Borromini,

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MARCONI SCUOLA MEDIA E. FERMI. Consiglio Comunale dei Ragazzi - Venegono Inferiore

ISTITUTO COMPRENSIVO MARCONI SCUOLA MEDIA E. FERMI. Consiglio Comunale dei Ragazzi - Venegono Inferiore ISTITUTO COMPRENSIVO MARCONI SCUOLA MEDIA E. FERMI Consiglio Comunale dei Ragazzi - Venegono Inferiore INTRODUZIONE Il lavoro svolto nel corso dell anno scolastico 2011/2012 da parte del Consiglio Comunale

Dettagli

La rete siamo noi. Uso della rete internet e dei social network. Bologna, 19 maggio 2011

La rete siamo noi. Uso della rete internet e dei social network. Bologna, 19 maggio 2011 La rete siamo noi Uso della rete internet e dei social network Bologna, 19 maggio 2011 Il progetto La Rete Siamo Noi è un progetto nato dalla collaborazione tra il Difensore Civico e il CORECOM Emilia-Romagna.

Dettagli

Stiamo svolgendo una ricerca sul modo in cui i/le ragazzi/e della tua età compiono

Stiamo svolgendo una ricerca sul modo in cui i/le ragazzi/e della tua età compiono Dipartimento di Psicologia Gaetano Kanizsa Stiamo svolgendo una ricerca sul modo in cui i/le ragazzi/e della tua età compiono la scelta post-diploma. Ti chiediamo di partecipare a questa ricerca compilando

Dettagli

- 1 reference coded [1,15% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,15% Coverage] - 1 reference coded [1,15% Coverage] Reference 1-1,15% Coverage ok, quindi tu non l hai mai assaggiato? poi magari i giovani sono più attratti sono più attratti perché

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE DI VALUTAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO E FORMATIVO

COMITATO PROVINCIALE DI VALUTAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO E FORMATIVO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Assessorato all Istruzione e alle politiche giovanili COMITATO PROVINCIALE DI VALUTAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO E FORMATIVO QUESTIONARIO PER GLI STUDENTI degli Istituti superiori

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazionedegliapprendimenti AnnoScolastico2012 2013 QUESTIONARIOSTUDENTE ScuolaPrimaria ClasseQuinta Spazioperl etichettaautoadesiva QST05 ISTRUZIONI

Dettagli

PIRLS - ICONA 2006 QUESTIONARIO STUDENTE. Progress in International Reading Literacy Study. Indagine sulla Comprensione della lettura a Nove Anni

PIRLS - ICONA 2006 QUESTIONARIO STUDENTE. Progress in International Reading Literacy Study. Indagine sulla Comprensione della lettura a Nove Anni Ministero dell Istruzione dell Università e Ricerca Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione Progress in International Reading Literacy Study Indagine sulla

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Indagine sulla soddisfazione lavorativa e le condizioni di lavoro dei docenti delle scuole cantonali - 2014

Indagine sulla soddisfazione lavorativa e le condizioni di lavoro dei docenti delle scuole cantonali - 2014 Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Divisione della scuola Indagine sulla soddisfazione lavorativa e le condizioni di lavoro dei docenti delle scuole cantonali - 2014 Giugno 2015

Dettagli

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE. Questionario Utenti Input

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE. Questionario Utenti Input ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE Questionario Utenti Input Finalità 1. Promuovere lo sviluppo personale durante il percorso scolastico Per cominciare, abbiamo bisogno di alcuni tuoi dati personali e dell

Dettagli

Codice questionario Codice città Codice scuola

Codice questionario Codice città Codice scuola Codice questionario Codice città Codice scuola 1. Sesso M F 2. Età: 3.Cittadinanza : Italiana Straniera indicare la cittadinanza: 4.Di quanti membri è composta la tua famiglia? 5. Quante ore spendi al

Dettagli

- 1 reference coded [2,49% Coverage]

<Documents\bo_min_13_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [2,49% Coverage] - 1 reference coded [2,49% Coverage] Reference 1-2,49% Coverage sicuramente è cambiato il mondo. Perché è una cosa che si vede anche nei grandi fabbricati dove vivono

Dettagli

Comune di Russi QUESTIONARIO. Per alunni neo-arrivati. Fonte: COSPE Firenze

Comune di Russi QUESTIONARIO. Per alunni neo-arrivati. Fonte: COSPE Firenze Comune di Cervia Comune di Ravenna Comune di Russi QUESTIONARIO Per alunni neo-arrivati Fonte: COSPE Firenze 1 Ciao! Sei appena arrivato in questa scuola e anche nella nostra città. Sappiamo che per te,

Dettagli

l intervento, la ricerca che si sta progettando)

l intervento, la ricerca che si sta progettando) Definizione delle motivazioni che richiedono l attuazione del progetto (contesto e target) Il motivo è quello di lasciare a tutti un pensiero sull essere felici. Definizione chiara e coerente degli obiettivi

Dettagli

AUDIMOVIE: fase periodica. Maggio e Dicembre 2008

AUDIMOVIE: fase periodica. Maggio e Dicembre 2008 Maggio e Dicembre 00 AUDIMOVIE: fase periodica Maggio e Dicembre 00 Maggio e Dicembre 00 Obiettivi La ricerca estensiva periodica sul cinema svoltasi nei mesi di Maggio e di Dicembre 00 ha inteso esplorare

Dettagli

eccessi e dipendenze: vizi, fumo, alcool e droghe

eccessi e dipendenze: vizi, fumo, alcool e droghe eccessi e dipendenze: vizi, fumo, alcool e droghe Numero del Questionario Completato Attenzione! Ogni questionario completato deve riportare il numero progressivo di compilazione (es. per primo questionario

Dettagli

I DIRITTI DEI BAMBINI

I DIRITTI DEI BAMBINI Ma tu sai cosa è un DIRITTO? I DIRITTI DEI BAMBINI I diritti sono dei bisogni a cui non è possibile rinunciare, essi sono fondamentali, ci consentono di crescere nella pace e nell armonia e di vivere serenamente.

Dettagli

COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE

COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE 11 November 2014 COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Ti sei mai chiesto perché alcune persone falliscono in tutto quello che

Dettagli

GENITORI, FIGLI E ALCOOL

GENITORI, FIGLI E ALCOOL GENITORI, FIGLI E ALCOOL Un sondaggio Osservatorio - Doxa SINTESI E GRAFICI Roma, 4 dicembre 2008 I GIOVANI E LA COMUNICAZIONE SULL ALCOOL I GENITORI SONO INFORMATI DI COSA FANNO I FIGLI NEL TEMPO LIBERO?

Dettagli

Lo Strafalcione Periodico a cura dei ragazzi della scuola media di Levane Via Milano, 20-52023 LEVANE-tel.0559788015- www.comprensivomochi.

Lo Strafalcione Periodico a cura dei ragazzi della scuola media di Levane Via Milano, 20-52023 LEVANE-tel.0559788015- www.comprensivomochi. Anno 6 Numero 14 7 Gennaio 2016 Lo Strafalcione Periodico a cura dei ragazzi della scuola media di Levane Via Milano, 20-52023 LEVANE-tel.0559788015- www.comprensivomochi.it Tutti i cittadini hanno pari

Dettagli

REPORT DEI QUESTIONARI

REPORT DEI QUESTIONARI IN-FORM-AZIONE Mostra interattiva organizzata dall AO San Gerardo di Monza - Dipartimento di Salute Mentale 20-24 febbraio 2006 Liceo Casiraghi Parco Nord Cinisello B. REPORT DEI QUESTIONARI Durante lo

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado Scuola Primaria Scuola dell Infanzia

Scuola Secondaria di Primo Grado Scuola Primaria Scuola dell Infanzia AMICI PER LA PELLE I.C. A. STRADELLA NEPI ANNO SCOLASTICO 2012/2013 PLESSI: NEPI CASTEL SANT ELIA REFERENTE: OTTAVIANI RITA, FUNZIONE STRUMENTALE INTERCULTURA SCHEMA RIASSUNTIVO Scuola Secondaria di Primo

Dettagli

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone.

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone. La nuova adozione a distanza della Scuola Secondaria di Primo Grado di Merone. Riflessione sull Associazione S.O.S. INDIA CHIAMA L' India è un' enorme nazione, suddivisa in tante regioni (circa 22) ed

Dettagli

Diventano grandi: è l ora delle scelte!

Diventano grandi: è l ora delle scelte! Diventano grandi: è l ora delle scelte! 1. Il significato dell orientamento oggi 2. Quali ingredienti per un buon orientamento 3. La riforma scolastica in breve 4. Progetti di orientamento 1 1. Il significato

Dettagli

Ricerca conoscitiva su alcuni aspetti dello stile di vita di un gruppo di studenti del Filosi anno sc. 2009-2010 prof. Vallario Salvatore

Ricerca conoscitiva su alcuni aspetti dello stile di vita di un gruppo di studenti del Filosi anno sc. 2009-2010 prof. Vallario Salvatore Ricerca conoscitiva su alcuni aspetti dello stile di vita di un gruppo di studenti del Filosi anno sc. 2009-2010 prof. Vallario Salvatore Nell'ambito delle attività del progetto Educazione all'ambiente

Dettagli

- 1 reference coded [2,51% Coverage]

<Documents\bo_min_10_F_18_ita_stu> - 1 reference coded [2,51% Coverage] - 1 reference coded [2,51% Coverage] Reference 1-2,51% Coverage Potrebbe essere. Tu dimmi quello che ti viene in mente, quello che mi viene in mente è che questa, la

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai giovani dai 21 ai 30 anni rivolto ai giovani dai 21 ai 30 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

Scuola Primaria I circolo didattico Marsciano a.s. 2010/2011. Percorso didattico tra educazione alla prosocialità e cooperative learning

Scuola Primaria I circolo didattico Marsciano a.s. 2010/2011. Percorso didattico tra educazione alla prosocialità e cooperative learning Scuola Primaria I circolo didattico Marsciano a.s. 2010/2011 Percorso didattico tra educazione alla prosocialità e cooperative learning Studio e riflessione sui distinguo teorici e analisi delle affinità

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai ragazzi dai 15 ai 20 anni rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

STUDIARE, PERCHE? Trascrizione da parte degli studenti di Capri dell incontro con Marco Bersanelli, docente di astrofisica

STUDIARE, PERCHE? Trascrizione da parte degli studenti di Capri dell incontro con Marco Bersanelli, docente di astrofisica STUDIARE, PERCHE? Trascrizione da parte degli studenti di Capri dell incontro con Marco Bersanelli, docente di astrofisica 1) Com è possibile ridestare la voglia di studiare e cos ha risvegliato in te

Dettagli

I giovani del Medio Campidano

I giovani del Medio Campidano I giovani del Medio Campidano Indagine sulla condizione giovanile nella Provincia Ufficio Provinciale Giovani - Associazione Orientare Pagina 1 Il questionario è stato predisposto e realizzato dall Associazione

Dettagli

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name:

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name: Identification Etichetta identificativa Label School ID: School Name: TIMSS 2011 Questionario studente Scuola secondaria di I grado classe terza Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo

Dettagli

Assessorato alla Salute ed Equità Sociale. Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine

Assessorato alla Salute ed Equità Sociale. Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine Assessorato alla Salute ed Equità Sociale Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine violenza sulle donne Riconosci e combatti la violenza di genere La violenza domestica, quella che avviene quotidianamente

Dettagli

Osservatorio sulle Differenze

Osservatorio sulle Differenze Comune di Bologna Assessorato scuola, formazione e Politiche delle differenze Osservatorio sulle Differenze Sintesi della ricerca: L integrazione scolastica delle seconde generazioni di stranieri nelle

Dettagli

Il comportamento degli. italiani nei confronti degli. immigrati. (seconda parte) Dalla Torre Laura Lisa

Il comportamento degli. italiani nei confronti degli. immigrati. (seconda parte) Dalla Torre Laura Lisa Il comportamento degli italiani nei confronti degli immigrati. (seconda parte) Dalla Torre Laura Lisa 1 Dati Caritas. Nella parte di tesina che segue mi occuperò prima di una serie di dati raccolti dalla

Dettagli

LINGUE STRANIERE: INGLESE e FRANCESE. Obiettivi

LINGUE STRANIERE: INGLESE e FRANCESE. Obiettivi LINGUE STRANIERE: INGLESE e FRANCESE Obiettivi Ascoltare Parlare Leggere 1. individuare gli elementi essenziali della situazione; 2. individuare le intenzioni comunicative; 3. capire il significato globale

Dettagli

Questionario Informativo

Questionario Informativo Medicina del Dolore e Cure Palliative Questionario Informativo Gentile Signore, Gentile Signora, Le chiediamo solo pochi minuti del Suo tempo per compilare il presente questionario: poche domande che hanno

Dettagli

LA BIOGRAFIA LINGUISTICA

LA BIOGRAFIA LINGUISTICA LA BIOGRAFIA LINGUISTICA Lavoro di gruppo: Casapollo, Frezza, Perrone e Rossi Classi coinvolte: 5 classi di scuola primaria e 5 classi di scuola secondaria di primo grado Docenti coinvolti: 3 della scuola

Dettagli

Questionario. Sulla vita della nostra Comunità parrocchiale. + Fare il possibile per esprimere la propria opinione, nello spazio Per spiegarmi meglio.

Questionario. Sulla vita della nostra Comunità parrocchiale. + Fare il possibile per esprimere la propria opinione, nello spazio Per spiegarmi meglio. Questionario 1 Sulla vita della nostra Comunità parrocchiale + La crocetta si può fare anche su più risposte. + Fare il possibile per esprimere la propria opinione, nello spazio Per spiegarmi meglio. +

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Sondaggio sulla diffusione di pregiudizi e stereotipi tra i ragazzi fra i 14 e i 17 anni EXECUTIVE SUMMARY

Sondaggio sulla diffusione di pregiudizi e stereotipi tra i ragazzi fra i 14 e i 17 anni EXECUTIVE SUMMARY Sondaggio sulla diffusione di pregiudizi e stereotipi tra i ragazzi fra i 14 e i 17 anni EXECUTIVE SUMMARY Progetto N. 280-2014 Novembre 2014 METODOLOGIA L indagine è stata realizzata dal 5 al 12 Novembre

Dettagli

PORTFOLIO DEGLI APPRENDIMENTI

PORTFOLIO DEGLI APPRENDIMENTI PORTFOLIO DEGLI APPRENDIMENTI - 1 - INTRODUZIONE Il «Portfolio degli apprendimenti» è uno degli strumenti di valutazione che saranno adoperati durante la formazione CINCO. È stato ideato per essere sostanzialmente

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI Questionario studenti L'offerta formativa della scuola è tanto più efficace quanto più

Dettagli

CAMPAGNA INTEGRAZIONE

CAMPAGNA INTEGRAZIONE CAMPAGNA INTEGRAZIONE III parte a cura di Censis Servizi S.p.A. www.censisservizi.com Distribuzione territoriale L indagine è stata svolta mediante l elaborazione di 2.482 questionari distribuiti a soggetti

Dettagli

AmiciziA, Amore, sesso: parliamone Adesso

AmiciziA, Amore, sesso: parliamone Adesso Anna Contardi e Monica Berarducci Aipd Associazione italiana persone down AmiciziA, Amore, sesso: parliamone Adesso imparare A conoscere se stessi, Gli AlTri, le proprie emozioni collana Laboratori per

Dettagli

Sistema qualità IC 16 Verona

Sistema qualità IC 16 Verona Sistema qualità IC 16 Verona Formazione 2012-2013 Report dei questionari di gradimento somministrati al Collegio dei Docenti del 21/06/2013 Studio 06 Giugno 2013 Anno Scolastico 2012-2013 Introduzione

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

LA CASA DI NONNA ITALIA

LA CASA DI NONNA ITALIA dai 9 anni SERIE BLU scuola primaria LA CASA DI NONNA ITALIA UN RACCONTO SULLA COSTITUZIONE AUTORE: P. Valente SCHEDE DIDATTICHE: P. Valente ILLUSTRAZIONI: M. Bizzi PAGINE: 128 PREZZO: 7,50 ISBN: 978-88-472-1409-5

Dettagli

Pediatri, allattamento al seno e mamme straniere. Rapporto di ricerca quali-quantitativo

Pediatri, allattamento al seno e mamme straniere. Rapporto di ricerca quali-quantitativo Pediatri, allattamento al seno e mamme straniere Rapporto di ricerca quali-quantitativo Padova, 27 Novembre 2009 Obiettivi e metodologia della ricerca 2 La ricerca qui presentata, realizzata da ISPO in

Dettagli

Verifica acquisizione conoscenze. Pubblico: fornisce informazioni anche all esterno (diplomi, voti,...) Alla fine di un segmento di formazione

Verifica acquisizione conoscenze. Pubblico: fornisce informazioni anche all esterno (diplomi, voti,...) Alla fine di un segmento di formazione VALUTAZIONE SOMMATIVA VALUTAZIONE FORMATIVA Verifica acquisizione conoscenze Pubblico: fornisce informazioni anche all esterno (diplomi, voti,...) Alla fine di un segmento di formazione SCOPO CARATTERE

Dettagli

Cocaina e il mondo della notte

Cocaina e il mondo della notte Cocaina e il mondo della notte Gruppo di ricerca formato da : Fabio Mariani e Claudio Marinelli Cooperativa Progetto sul cocainismo - Seconda Annualità anno 2009 FINALITA Emersione del cosiddetto sommerso

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Numero del Questionario Completato Attenzione! Ogni questionario completato deve riportare il numero progressivo

Dettagli

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere quando smettere di bere DEVI SMETTERE DI BERE? Se il bere é una scelta libera e consapevole da parte di un individuo, é anche vero che molti non si trovano nelle condizioni di poter bere e continuare a

Dettagli

Analisi dei risultati della consultazione on line sul Vertice G8

Analisi dei risultati della consultazione on line sul Vertice G8 Analisi dei risultati della consultazione on line sul Vertice G8 Sono circa mille i cittadini che hanno partecipato a Dite la vostra sul G8, la prima consultazione pubblica on line sul Vertice G8. La consultazione

Dettagli

O P E N S O U R C E M A N A G E M E N T PILLOLE DI TEST COMPRENSIONE. w w w. o s m v a l u e. c o m

O P E N S O U R C E M A N A G E M E N T PILLOLE DI TEST COMPRENSIONE. w w w. o s m v a l u e. c o m O P E N S O U R C E M A N A G E M E N T PILLOLE DI TEST COMPRENSIONE w w w. o s m v a l u e. c o m COMPRENSIONE (RELAZIONI) Qualità generale delle relazioni. Capacità della persona di costruirsi relazioni

Dettagli

IL MIO PERCORSO PERSONALE. Questionario Utenti Input

IL MIO PERCORSO PERSONALE. Questionario Utenti Input IL MIO CORSO SONALE Questionario Utenti Input Finalità 1. Promuovere lo sviluppo personale durante il percorso scolastico Per cominciare, abbiamo bisogno di alcuni tuoi dati personali e del percorso di

Dettagli

Ricerca «Ragazzi in gioco» 2014. Paolo Molinari, IRES FVG

Ricerca «Ragazzi in gioco» 2014. Paolo Molinari, IRES FVG Ricerca «Ragazzi in gioco» 2014 Paolo Molinari, IRES FVG Un intervento di ricerca azione partecipata Un percorso di ascolto costruito assieme a gruppo di adolescenti e ragazzi (piano di lavoro, strumenti,

Dettagli

Questionario Studenti Analisi e Commento dei dati

Questionario Studenti Analisi e Commento dei dati Questionario Studenti Analisi e Commento dei dati 7 Area di indagine: Io e il fumo Analisi e commento dei dati All interno di questa prima area di indagine le asserzioni fra cui gli alunni erano chiamati

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Consultazione rivolta ad associazioni iscritte al registro UNAR

Consultazione rivolta ad associazioni iscritte al registro UNAR Consultazione rivolta ad associazioni iscritte al registro UNAR Informazioni generali 1) In quale anno l associazione si è iscritta nel registro UNAR? 2) Indicate di quali tipologie di discriminazioni

Dettagli

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE

AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE CLASSE 4^ A -Soresina AREA DISCIPLINARE : ITALIANO - EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE FINALITA' Riflettere sulla propria identità - maschio-femmina- per imparare a valorizzare le differenze come un'opportunità

Dettagli

LA COMUNITA CINESE IN ITALIA. A cura di Federica Aurizi

LA COMUNITA CINESE IN ITALIA. A cura di Federica Aurizi LA COMUNITA CINESE IN ITALIA A cura di Federica Aurizi Acquisizione ed elaborazione dei dati riassunti nelle schede sono ricavati dalle seguenti fonti: Barbagli (a cura di), 1 Rapporto sugli immigrati

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Pagina 2 Contenuto Il progetto TIDE...4 Il manifesto TIDE...6 La nostra Dichiarazione...8 Conclusioni...12 Pagina 3 Il progetto TIDE Verso un

Dettagli

L idea imprenditoriale

L idea imprenditoriale 16 L idea imprenditoriale Una buona idea Una volta che hai precisato le tue attitudini e propensioni personali, è giunto il momento di muovere i veri primi passi nel mondo dell imprenditoria e di iniziare

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli