Il tecnico del laboratorio di Patologia Molecolare,importanza del ruolo e dell interazione con le altre figure professionali.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il tecnico del laboratorio di Patologia Molecolare,importanza del ruolo e dell interazione con le altre figure professionali."

Transcript

1 Il tecnico del laboratorio di Patologia Molecolare,importanza del ruolo e dell interazione con le altre figure professionali. 1 GIORNO Ore registrazione partecipanti Indirizzi di saluto -Presidente AITIC (T. Zanin) -Rappresentante Regionale SIAPEC (G. Botti) Ore 12,30 introduzione direttore del corso (Pietro Micheli) Moderatori: N. de Rosa, G. Troncone 13,00-14,00Tra presente e futuro. Cosa e cambiato e cosa cambiera della figura del Tecnico di laboratorio biomebico delle U.O.C. di Anatomia Patologica (T. Zanin) 14,00 15,00 Ruolo e finalità della diagnostica molecolare in Anatomia Patologica: Organizzazione e risorse.(p. Micheli) 15,00-16,00 Management del campione citologico variabili preanalitiche ed analitiche. Concetto di idoneità del materiale diagnostico (P. Somma) 16,00-17,00 Discussione tra esperti e partecipanti Chairman: I. De Rosa 17,00 17,30 Coffee Break 17,30-18,30 Management del campione istologico,variabili preanalitiche ed analitiche. Concetto di idoneità del materiale diagnostico (G. Troncone)

2 18,30-19,30 - Tecniche di amplificazione del DNA mediante PCR,metodiche di PCR Real-Time,tecniche di sequenziamento diretto e pirosequenziamento del DNA. Controlli di qualità:(veq) programmi nazionali ed internazionali C. Lupo 19,30-20,00 Discussione tra esperti e partecipanti 20,00 20,30 Tavola rotonda Visita Museo anatomico presso U.O.C Anatomia Patologica Az. Ospedaliera Dei Colli Napoli, curata da Enrica Barra. 2 GIORNO Moderatori: G. Botti, G. Antinolfi 9,00-10,00 La FISH per la ricerca del riarrangiamento del gene ALK nel polmone e lo studio del gene HER-2/neu nella mammella. P.Micheli 10,00-11,00Analisi di EGFR nel carcinoma non a piccole cellule del polmone (NSCLC); analisi delle mutazioni del gene K-RAS nel carcinoma del colon retto e di BRAF nel melanoma C. Lupo 11,00-12,00 Discussione tra esperti e partecipanti Chairman: P. Somma 12,00-12,30 Coffee break 12,30-13,30 Analisi biomolecolare del virus dell HPV:ceppi virali e potenzialità oncogeniche. (Pietro Micheli) 13,30-14,30 La Target Therapy,quale presente e quale futuro:il ruolo dell oncologo medico ( Vincenzo Montesarchio) 14,30-15,30 Discussione tra esperti e partecipanti. Chairman: P. Somma

3 15,30-16,30 Tavola rotonda: Il pensiero del tecnico, del biologo, del patologo, del biotecnologo e dell oncologo. A cura di: Carmelo Lupo, Nicla De Rosa, Francovito Piantedosi. Coordinatore: G. Troncone 16,30 17,30 Discussione 17,30-18,00 Test di apprendimento. Razionale Oggi piu che mai la rivoluzione culturale che ha investito la medicina del III millennio ha stratificato i progressi delle varie discipline specialistiche. L Anatomia Patologica si inserisce nella sua centralita in tutto il discorso di interazione con la Radiodiagnostica, l Oncologia, la Chirurgia, la Medicina in genere. Cosa è cambiato? Sicuramente il modo di fare diagnosi; l immunoistochimica prima e la biologia Molecolare poi hanno dato nuovi impulsi creando la figura del patologo molecolare che sicuramente avra come punto di partenza il dato morfologico imprescindibile, ma da questo seguiranno una cascata di informazioni immunologiche e biomolecolari che renderanno la diagnosi cito-istopatologica arricchita di informazioni sempre piu specifiche per fornire al clinico-oncologo preziose informazioni per mettere a punto strategie terapeutiche biologiche sempre piu mirate al fine di migliorare quantita e qualita di vita del paziente.

4 CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE Dott. GIUSEPPE ANTINOLFI nato a Napoli il Laurea in Medicina e Chirurgia, il 26 marzo 1980, presso la II Facolta di Medicina e Chirurgia dell Università degli studi di Napoli con la votazione di 110/110. Abilitazione alla professione medica nella prima sessione del 1980 con il punteggio di 89/90. Tirocinio semestrale pratico obbligatorio in Anatomia ed Istologia Patologica, dal luglio 1980, presso il Servizio omonimo dell Ospedale V. Monaldi di Napoli, completato riportando il giudizio di Ottimo, sotto la guida del prof. A. Aliperta e del suo staff. Dal 3 marzo 1981 al 31 marzo 1982 incarico professionale per l assistenza sanitaria alle popolazioni terremotate ospitate presso il Comune di Palma Campania. Dal dicembre 1981 al 1993 medico di base iscritto negli elenchi della Convenzione Unica per la Medicina Generale e la Pediatria. Nell aprile del 1982 è risultato vincitore del concorso per titoli ed esami bandito dall Ente Ospedaliero Monaldi per la copertura di un posto di assistente di ruolo di Anatomia ed Istologia Patologica, classificandosi al primo posto della graduatoria e ricoprendo l incarico dal Negli anni scolastici , e è stato incaricato d insegnamento presso la Scuola Infermieri Professionali dell Ospedale Monaldi, per il Corso di straordinaria riqualificazione degli infermieri generici e psichiatrici, facendo parte ogni anno della Commissione esaminatrice, compresa la Commissione finale per gli Esami di Stato. Il 28 giugno 1984 Specializzazione in Anatomia ed Istologia Patologica presso l Università degli studi di Parma con il punteggio di 70/70 con una tesi sui: Linfangiomi dell apparato respiratorio. In data è risultato vincitore del bando di concorso per un posto di Aiuto di Anatomia ed Istologia Patologica presso il Presidio Ospedaliero V. Monaldi dell ex USL 41.

5 Il 25 ottobre 1991 ha conseguito con lode la Specializzazione in Tisiologia e Malattie dell Apparato Respiratorio presso l omonima Scuola della II Facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli con la tesi Il carcinoma del polmone tra gli anni 80 e gli anni 90. Dal gennaio 1996 all agosto 2007 è stato Consulente di Anatomia ed Istologia Patologica della ASL AV1 (c/o Presidio di Ariano Irpino) in regime di convenzione con l A.O. Monaldi di Napoli. Tale attività prevedeva la diagnostica e la refertazione sui materiali citoistologici provenienti dai 3 presidi ospedalieri di: Ariano Irpino, S. Angelo dei Lombardi e Bisaccia con relative attività ambulatoriali esterne, oltre all attività citologica per la prevenzione dei tumori della sfera genitale femminile proveniente da 6 Consultori Familiari periferici. Dal 1997 ha svolto tale ruolo come Consulente esclusivo. Il è stato nominato Dirigente della Unità Operativa Semplice di Diagnostica anatomopatologica ed immunologica delle malattie interstiziali e del trapianto del polmone presso l Ospedale V.Monaldi di Napoli. Dal 12 gennaio 2006 al è stato Direttore F.F. della U.O.C. di Anatomia ed Istologia Patologica dell Ospedale V.Monaldi di Napoli. E stato incaricato d insegnamento di Anatomia ed Istologia Patologica presso la Scuola di Specializzazione di Malattie dell Apparato Respiratorio della S.U.N. E stato incaricato d insegnamento di Anatomia ed Istologia Patologica presso la Scuola di Specializzazione in Cardiochirurugia della S.U.N. E membro della SIAPEC (Società italiana di Anatomia Patologica e Citologia). Ha pubblicato 43 lavori scientifici a stampa su riviste nazionali ed internazionali.

6 Ha collaborato dal 1989 al 1993 al trattato di Medicina Interna Respiratoria curato da E. Catena e A. Aliperta, con la stesura di due capitoli. Ha collaborato nel al volume La Pleura: diagnostica, clinica, terapia a cura di S. Martufi, F. Vigorito e F. Squillante con la stesura del capitolo relativo all Anatomia Patologica. Ha collaborato nel al volume Oncologia polmonare: La valutazione del fattore N: il ruolo del patologo a cura di F. Vigorito, S.Martufi e F. Squillante con la stesura del capitolo relativo all Anatomia Patologica. Ha collaborato alla stesura del Progetto finalizzato del C.N.R. Controllo della crescita neoplastica per la stesura del Protocollo di Anatomia ed Istologia Patologica della Forza Operativa Nazionale sul Carcinoma del Polmone (F.O.N.I.C.A.P.). Ha partecipato come relatore dal 1981 ad oggi, ad oltre 35 congressi nazionali ed internazionali sui principali temi della patologia. Ha collaborato come Docente e partecipato come Discente al Corso Triennale di Formazione ed Aggiornamento (DGRC 4495/96) su Miglioramento degli standards delle varie fasi di gestione del paziente affetto da neoplasia dell apparato respiratorio e sensibilizzazione alla prevenzione di tale patologia, Napoli, 3 ottobre marzo Ha collaborato come Docente al Progetto Formativo Semestrale dell A.O. Monaldi di Napoli: Nuove tecnologie e casi clinici in patologia clinica, Napoli, 14 maggio - 16 dicembre Ha partecipato allo Studio Nazionale di Ricerca della Lega Italiana delle Malattie Reumatiche sull artrosi. Ha partecipato il 24 giugno 2000 al Cinquantenario della Scuola di Specializzazione in Pneumologia dell Università di Napoli.

7 Ha partecipato al Corso: Attualità in citogenetica molecolare FISH, Napoli, 9 maggio 2001, acquisendo competenza in questa nuova metodica diagnostica. Ha partecipato al 3 Workshop di Citopatologia Il Pap-test nel terzo millennio, Napoli, 10 dicembre Ha partecipato al Corso Etica e Deontologia dei servizi assistenziali, Napoli 7 ottobre Ha partecipato al Corso teorico-pratico di citologia cervico-vaginale THIN-PREP pap-test, Roma giugno 2003, acquisendo il risultato di Excellence in questa nuova metodica diagnostica.

8

9 Formato europeo per il curriculum vitae Informazioni personali Nome PIETRO MICHELI Indirizzo 63,via Freoud, 80161, Napoli, Italia Telefono , Fax Nazionalità Luogo di nascita Italiana Napoli Data di nascita 27,07,1951 Codice Fiscale Esperienza lavorativa : tirocinio obbligatorio Servizio di Anatomia Patologica Ospedale Ascalesi (Ente Ospedaliero Ascalesi S. Gennaro) : Assistente Ordinario Servizio di Anatomia Patologica Ospedale Ascalesi (Ente Ospedaliero Ascalesi S. Gennaro) con rapporto di lavoro a tempo pieno : Esercita funzione di Aiuto corresponsabile a tempo pieno del Servizio di Anatomia Patologica dell Ospedale SS. Annunziata (USL 44 Napoli) funzioni esercitate fino al 1991.

10 1991: Vincitore del concorso per titoli ed esami n. 1 posto di Aiuto corresponsabile a tempo pieno Servizio di Anatomia Patologica U. S. L. 41 Monaldi - Cotugno : Aiuto ordinario corresponsabile del Servizio di Anatomia Patologica D. Cotugno fino al Dal 1991 ha approfondito tutte le problematiche anatomo patologiche correlate ai problemi di pertinenza infettivologica (AIDS, Epatologia, etc.) con particolare riferimento alle lesioni neoplastiche : linfomi, neoplasie cutanee, sarcoma di Kaposi, etc. Dal 1 gennaio 2000 e vincitore del concorso di Primario del Servizio di Anatomia ed Istologia Patologica e Citologia Diagnostica dell Azienda Ospedaliera D. Cotugno di Napoli. E a tutt oggi il Direttore dell Unita Operativa di Anatomia ed Istologia Patologica e Citologia Diagnostica dell Azienda Ospedaliera Dei Colli Monaldi-Cotugno-CTO Napoli. Istruzione e formazione Consegue maturità classica. Anno accademico : laurea in medicina e chirurgia discutendo tesi di laurea sperimentale oggetto di pubblicazione. 1984: Consegue con il massimo dei voti il Diploma di Specializzazione in Anatomia Patologica presso Università degli studi di Trieste discutendo tesi

11 sperimentale oggetto di pubblicazione. 1989: Consegue con il massimo dei voti il Diploma di Specializzazione in Oncologia presso Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma discutendo tesi sperimentale oggetto di pubblicazione. Dal 1 gennaio 2002 e Professore a contratto di Anatomia ed Istologia Patologica della Scuola di Specializzazione in Anatomia Patologica della facolta di Medicina e Chirurgia della Seconda Universita degli Studi di Napoli (SUN). Capacità e competenze personali Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. Prima lingua ITALIANO Altre lingua Capacità di lettura Capacità di scrittura INGLESE BUONO BUONO

12 Capacità di espressione orale BUONO OTTIME CAPACITA RELAZIONALI ACQUSITE SIA IN AMBITO LAVORATIVO CHE SOCIALE OTTIME CAPACITA RELAZIONALI ACQUSITE SIA IN AMBITO LAVORATIVO CHE SOCIALE Capacità e competenze tecniche Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. OTTIME CAPACITA TECNICHE IN ATTREZZATURE, STRUMENTI E SOSTANZE UTILIZZATE AI FINI DELLA DIAGNOSTICA E DELLA RICERCA MEDICA PATENTE DI GUIDA Ulteriori informazioni * Dal 1995 a tutt oggi ha intrapreso una stretta collaborazione scientifica con il Prof. Antonio Giordano della Jefferson Medical College Sbarro Institute Cancer Research Molecular Medicine di Philadelphia, P.A., U.S.A. Con il Prof. Giordano e i suoi collaboratori sono stati intrapresi numerose ricerche su oncoproteine, alcune di queste già oggetto di pubblicazioni sulle migliori riviste internazionali di anatomia patologica attualmente questo filone di ricerca è in itere e molti risultati sono stati presentati a convegni mondiali sia sulla ricerca applicata all Anatomia Patologica che come nuovi approcci terapeutici per la cura del cancro. * E autore di oltre sessanta pubblicazioni su riviste nazionali e straniere tutte indicizzate e due monografie di cui una sull AIDS. * E stato relatore e moderatore a numerosi convegni e corsi di aggiornamento nazionali ed internazionali. * Si è sempre interessato di tecniche innovative nel campo dell Anatomia Patologica come

13 l immunoistochimica e la biologia molecolare attivando presso il Servizio di Anatomia Patologica dell Ospedale SS. Annunziata prima e Ospedale Cotugno dopo, l uso routinario di queste moderne tecnologie di estrema importanza sia per le patologie neoplastiche associate all AIDS sia per lo studio di numerosi tumori attraverso markers specifici (diagnostica differenziale) e numerosi oncogeni e proteine del ciclo cellulare, i cui risultati sono di grande utilita per lo studio istoprognostico e per le numerose strategie terapeutiche altamente differenziate che gli oncologi effettuano su numerosi tumori umani. * Dal 1 dicembre 1998 al 31 dicembre 1999 : e Responsabile del Servizio di Anatomia Patologica dell Azienda Ospedaliera D. Cotugno. * E stato chairperson del First Joint International Workshop Histocytopathological characterization of human tumors : new frontiers. * E stato chairperson del Third Joint International Workshop Histologic and cytologic characterization of human tumors : Adjuncts in the diagnosis, prognosis and clinical monitoring. * Dal 1 gennaio 2000 e vincitore del concorso di Primario del Servizio di Anatomia ed Istologia Patologica e Citologia Diagnostica dell Azienda Ospedaliera D. Cotugno di Napoli. * E a tutt oggi il Direttore dell Unita Operativa di Anatomia ed Istologia Patologica e Citologia Diagnostica dell Azienda Ospedaliera D. Cotugno di Napoli. * Dal 1 gennaio 2002 e Professore a contratto di Anatomia ed Istologia Patologica della Scuola di Specializzazione in Anatomia Patologica della facolta di Medicina e Chirurgia della Seconda Universita degli Studi di Napoli (SUN). * Dall anno 2002 al 2006 ha partecipato come relatore o moderatore a diversi congressi nazionali ed

14 ineternazionali, inoltre, è stato promotore ed organizzatore di numerosi eventi scientifici accreditati nell ambito della formazione continua in medicina (ECM). * Dal maggio 2006 fa parte di un tavolo tecnico su problematiche connesse all infezione da HPV nella Regione Campania. (Decreto assessorile N.326 del ). NAPOLI luglio 2012 Dott.Pietro Micheli Formato europeo per il curriculum vitae Informazioni personali Nome Troncone Giancarlo Indirizzo 160, via luca giordano, 80128, Napoli, Italia Telefono Fax Nazionalità Italiana Data di nascita 03/08/60

15 Esperienza lavorativa Date (da a) Nome e indirizzo Dipartimento di Scienze Biomorfologiche e del datore di lavoro Funzionali, Facoltà di Medicina e Chirurgia Tipo di azienda o Università Federico II di Napoli settore Tipo di impiego Professore Associato Settore Disciplinare MED/08 (Anatomia Patologica) Principali mansioni e responsabilità Istruzione e formazione Date (da a) 1985 Laurea in Medicina e Chirurgia con lode presso la II Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'università di Napoli Specializzazione in Anatomia Patologica presso la II Facoltà di Medicina e Chir Titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Anatomo-Isto-Patologiche Completa il II anno 1997 Completa il II anno di attività di ricerca quale Borsista postdottorato presso la Facoltà di Medicina dell'università degli Studi di Napoli Federico II : Borsista Programma Azioni Integrate Italia-Spagna, MIUR bando : Borsista del Fondo de Investigationes Sanitarias (FIS 92/071) Ministero della Sanità, Spagna; 1994: Vincitore del Concorso per Titoli ed Esami, indetto dalla Lega Italiana per la lotta contro i tumori (G.U. 22/2/94), per il conferimento di una Borsa di studio semestrale per l estero; 1992: Vincitore di Borsa di studio conferita dal

16 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Consiglio nazionale delle Ricerche (CNR) e dal National Cancer Institute (NCI); 1988: vincitore di Borsa di studio per la frequenza di istituzioni estere di livello universitario, conferita per il 1987 dal Ministero della Pubblica Istruzione. Professore Associato di Anatomia Patologica

17 Capacità e competenze personali Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. Madrelingua Italiano Altre lingua Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità e competenze relazionali Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. inglese Certificato di Proficiency in English University of Cambridge eccellente eccellente eccellente ATTIVITA DIDATTICA Facoltà di Medicina e Chirurgia della Università degli Studi di Reggio Calabria. Scuola di Specializzazione in Oncologia Titolare del contratto di diritto privato (D.P.R. 382/1980; D.P.R. 162/82) per lo svolgimento in qualità di Professore a Contratto per gli anni accademici 1994/95, 1995/96 e 1996/97 del corso integrato: "Applicazione dell'ibridizzazione in situ nella diagnostica oncologica" nell'ambito dell'insegnamento ufficiale di Morfologia dei tumori. Diagnostica ultrastrutturale dei tumori (IV Anno) Facoltà di Farmacia della Università degli Studi di Reggio Calabria. Svolge per l'a.a. 1996/97 il corso di "Citopatologia", integrativo a quello ufficiale

18 di "Anatomia Umana", in conformità a quanto previsto nell' ex art. 100 del DPR 382/ Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Titolare del contratto di diritto privato (D.P.R. 382/1980; D.P.R. 162/82) per lo svolgimento in qualità di Professore a Contratto per gli anni accademici 1996/97, 1997/98 e 1998/99 del corso integrato di "Diagnostiche, tecniche istologiche ed immunocitochimiche" presso la Scuola di Specializzazione in Anatomia Patologica Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Attività didattica quale Ricercatore Universitario, Settore disciplinare Anatomia Patologica F06A nel corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Facoltà di Scienze Biotecnologiche, Università degli Studi Federico II, Napoli. Titolare di supplenza retribuita per insegnamento per gli anni accademici , , , , , Settore disciplinare Anatomia Patologica F06A nel corso di Laurea Magistrale in Scienze Biotecnologiche ad indirizzo Medico Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Attività didattica quale Ricercatore Universitario, Settore disciplinare Anatomia Patologica F06A nel corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Attività didattica quale Ricercatore Universitario, Settore disciplinare Anatomia Patologica F06A nel corso di Laurea in Tecnico di Laboratorio Biomedico Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Componente del Corpo Docente della Scuola di Specializzazione in Anatomia Patologica Componente a partire dal ciclo XVI in avanti del Collegio dei Docenti del Dottorato

19 Internazionale in Endocrinologia ed Oncologia Molecolare istituito dalla Università degli studi di Napoli in associazione con Johns Hopkins University (Baltimore, MD), Thomas Jefferson University (Philadelphia, PA), National Institutes of Health (Bethesda, MD), Universidad Autonoma de Madrid (Spain), Centro de Investigaciones Oncologicas (CNIO, Spain), Universidade Federal de Sao Paulo (Brazil), Albert Einstein College of Medicine of Yeshiwa University (USA) ed Université Paris XI (France). Attività esplicata sotto forma di Docente guida Attività di Tutor nell ambito del Dottorato in Morfologia Clinica e Patologica a partire dal ciclo XVII in avanti. Capacità e competenze organizzative Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc Facoltà di Medicina e Chirurgia della Università degli Studi di Reggio Calabria. Scuola di Specializzazione in Oncologia Titolare del contratto di diritto privato (D.P.R. 382/1980; D.P.R. 162/82) per lo svolgimento in qualità di Professore a Contratto per gli anni accademici 1994/95, 1995/96 e 1996/97 del corso integrato: "Applicazione dell'ibridizzazione in situ nella diagnostica oncologica" nell'ambito dell'insegnamento ufficiale di Morfologia dei tumori. Diagnostica ultrastrutturale dei tumori (IV Anno) Facoltà di Farmacia della Università degli Studi di Reggio Calabria. Svolge per l'a.a. 1996/97 il corso di "Citopatologia", integrativo a quello ufficiale di "Anatomia Umana", in conformità a quanto previsto nell' ex art. 100 del DPR 382/ Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Titolare del contratto di diritto privato (D.P.R. 382/1980; D.P.R. 162/82) per lo svolgimento in qualità di Professore a Contratto per gli anni accademici 1996/97, 1997/98 e 1998/99 del corso integrato di "Diagnostiche, tecniche

20 istologiche ed immunocitochimiche" presso la Scuola di Specializzazione in Anatomia Patologica Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Attività didattica quale Ricercatore Universitario, Settore disciplinare Anatomia Patologica F06A nel corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Facoltà di Scienze Biotecnologiche, Università degli Studi Federico II, Napoli. Titolare di supplenza retribuita per insegnamento per gli anni accademici , , , , , Settore disciplinare Anatomia Patologica F06A nel corso di Laurea Magistrale in Scienze Biotecnologiche ad indirizzo Medico Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Attività didattica quale Ricercatore Universitario, Settore disciplinare Anatomia Patologica F06A nel corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Attività didattica quale Ricercatore Universitario, Settore disciplinare Anatomia Patologica F06A nel corso di Laurea in Tecnico di Laboratorio Biomedico Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi Federico II, Napoli. Componente del Corpo Docente della Scuola di Specializzazione in Anatomia Patologica Componente a partire dal ciclo XVI in avanti del Collegio dei Docenti del Dottorato Internazionale in Endocrinologia ed Oncologia Molecolare istituito dalla Università degli studi di Napoli in associazione con Johns Hopkins University (Baltimore, MD), Thomas Jefferson University (Philadelphia, PA), National Institutes of Health (Bethesda, MD), Universidad Autonoma de Madrid (Spain), Centro de Investigaciones Oncologicas (CNIO, Spain), Universidade Federal de Sao Paulo

21 (Brazil), Albert Einstein College of Medicine of Yeshiwa University (USA) ed Université Paris XI (France). Attività esplicata sotto forma di Docente guida Attività di Tutor nell ambito del Dottorato in Morfologia Clinica e Patologica a partire dal ciclo XVII in avanti. Capacità e competenze tecniche Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Capacità e competenze artistiche Musica, scrittura, disegno ecc. Altre capacità e competenze Competenze non precedentemente indicate. [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] Patente o patenti Ulteriori informazioni [ Inserire qui ogni altra informazione pertinente, ad esempio persone di riferimento, referenze ecc. ] Allegati [Papers ]

22 Curriculum Vitae Europass Inserire una fotografia (facoltativo, v. istruzioni) Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Pasquale Somma Indirizzo(i) Via S.renato 23 Sorrento Napoli (Italia) Telefono(i) Cellulare: Facoltativo (v. istruzioni) Fax Cittadinanza Italiana Data di nascita Sesso Occupazione desiderata/settore professionale maschile Dirigente Medico Esperienza professionale

23 Date Dal I aprile 2004 al 28 febbraio 2005 Incarico di Consulente presso la Sezione di Anatomia Patologica e Citopatologia del Dipartimento di Scienze Biomorfologiche e Funzionale dell Università Federico II di Napoli nel settore della Dermatopatologia, Patologia della regione Testa-collo, Patologia dell apparato genitourinario maschile e femminile,patologia ossea, Patologia dei tessuti molli. Dal I marzo 2005 ad oggi contratto di Dirigente Medico a tempo determinato per n.28 ore settimanali presso l U.O.C. di Anatomia ed Istologia Patologica e Citopatologia Diagnostica, Azienda Ospedaliera D. Cotugno Napoli. Dal I luglio 2011 specialista ambulatoriale disciplina Anatomia Patologica 30 ore settimanali Azienda Ospedaliera Dei Colli Napoli. Dal 28 aprile 2005 al 10 giugno 2005 e dal al presso il Dipartimento Materno Infantile- Azienda Sanitaria Locale NA 2. Dal I gennaio 2005 ad oggi esperienza in Diagnostica Citopatologica, esami istologici ed Esami istologici estemporanei intraoperatori presso la sezione di Anatomia e Citologia Diagnostica del centro Diagnostico Hermes convenzionato SNC, Casagiove (Caserta).

24 Lavoro o posizione ricoperti INCARICHI Dal 2006 membro del tavolo tecnico su problematiche connesse all infezione da HPV in regione Campania. (Decreto assessorile 326 del ) 2007 Incarico di Docenza nella disciplina diagnostica di laboratorio istopatologico nell ambito del IX Corso di formazione Programmi di intervento per la prevenzione e la lotta all AIDS. D.G.R. n del Anno accademico e Incarico di Docenza nella disciplina di Anatomia Patologica Corso di Laurea Scienze Infermieristiche Universita' degli Studi del Molise Principali attività e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attività o settore Istruzione e formazione

25 Date Titolo della qualifica rilasciata Principali tematiche/competenze professionali acquisite Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale Diploma di Maturità Scientifica Liceo scientifico G. Salvemini, Sorrento Laurea in Medicina e Chirurgia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Napoli Federico II, nel luglio del 1996 con voti: 106/110 Abilitazione all esercizio della professione di Medico-Chirurgo conseguita nella II sessione dell anno 1996 Diploma di Specializzazione in Anatomia Patologica conseguito presso la Scuola di Specializzazione in Anatomia Patologica dell Università degli Studi di Napoli Federico II, nell ottobre del 2002, con voti: 70 e lode/70 Diploma di Dottore di Ricerca in Morfologia Clinica e Patologica conseguito i conseguito presso l Università degli Studi di Napoli Federico II, nell ottobre del 2005 Capacità e competenze personali Madrelingua(e) Iataliano

26 Altra(e) lingua(e) Inglese Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto Livello europeo (*) Ascolto Lettura Interazione Produzione orale orale Inglese buono buono buono buono buono (*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue Capacità e competenze sociali OTTME Capacità e competenze organizzative OTTIME Capacità e competenze tecniche BUONE Capacità e competenze informatiche BUONE Capacità e competenze artistiche Altre capacità e competenze Patente Di guida tipo B Ulteriori informazioni

27 5) Comparation of five synthetic absorbable suture materials in intestinal anastomosis: experimental study in rats. De Werra C, Rendano F, D Armiento FP, Somma P, Forestieri P. Attività scientifica svolta Lavori originali su riviste nazionali 1) Cheratocisti dei mascellari: a proposito di un caso clinico F. Papa, A. Pascale, P. Somma, R.Sagliocco, V. Iacomino Rivista Italiana di chirurgia maxillo-facciale. N. 2/1999 2) Mesothelial cyst of diaphram. Presentation of an unusual case Mansueto G. Somma P, Amodio F, Pascale A, Meccariello R, Gatta G, Carbone M, Di Prisco B. Minerva Chir Lul-Aug;55(7-8): Review. Italian. 3) Echographic study with high-frequency and highspatial resolution transducer in the evaluation of renal transplant in pediatric age. Amodio F, Rossi E, Carbone M, Brunese L, Tamasi S, Mansueto G, Somma P,Vallone G Radiol Med (Torino) Jan-Feb;99(1-2): Italian. 4) L appendicectomia ritarda l esordio clinico della rettocolite ulcerosa ma favorisce la comparsa di manifestazioni extraintestinali. D Arienzo, F. Manguso, M. Sanges, T. Staiano, S. Gargiulo, P. Nastro, D. Gargano, P. Somma, G. Mansueto, R. Peluso, R. Scarpa, F.P: D armiento, C. Astarita, F. Ayala, A. Renda, G. Mazzacca. Il Torchio ed. VOL. III N 4 marzo 2002

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO NUMERO PARTECIPANTI DESTINATARI (qualifica) Tutela della privacy. Open data e tutela dei dati sanitari 20 Tutti i professionisti della salute ARTICOLAZIONE

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via S. Domenico 93, 80127 Napoli (Italia) Telefono 081 7962009 E-mail dinetti.antonio@tiscali.it Cittadinanza italianaa Data di

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli