15 CONGRESSO. Stefano Cascinu Presidente Aiom

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "15 CONGRESSO. Stefano Cascinu Presidente Aiom"

Transcript

1 Programma

2 15 CONGRESSO C ari Amici e Colleghi, è con grande piacere che presento a nome del Consiglio Direttivo il XV Congresso Nazionale. Questo evento, infatti, assume un ruolo e significato particolare. Tutti i Congressi hanno rappresentato momenti importanti della vita della nostra società ma il XV coinciderà con il 40 della fondazione di AIOM. Nel novembre del 1973, infatti, nella cornice dell Istituto Nazionale dei Tumori un gruppo di pionieri fondava l Associazione Italiana di Oncologia Medica. Tra loro spiccavano oltre a Gianni Bonadonna e Umberto Veronesi alcuni dei futuri Presidenti AIOM: Mario De Lena, Emilio Bajetta, Silvio Monfardini. Difficile dire se, pure con l entusiasmo di allora, potessero prevedere che l AIOM e più in generale l oncologia medica italiana sarebbero cresciute così tanto. Ci è parso naturale che un occasione simile andasse ricordata, celebrata e offrisse anche motivo di riflessione per il nostro futuro. La sede naturale di questo Congresso non poteva che essere la città in cui AIOM è stata fondata e per questo terremo il XV congresso a Milano. Sarà un occasione per ricordare e celebrare i fondatori e tutti coloro che hanno reso grande e autorevole l AIOM. Nelle nostre speranze questo congresso rappresenterà un ponte fra passato e futuro con tuttavia un presente vivo e attento alle nuove modalità e problematiche dell assistenza ai pazienti così come alle nuove frontiere delle terapie. Il ruolo dell oncologo medico è cambiato molto in questi anni. Non è più solo colui che assiste e cura i pazienti con tumore con il primo e rudimentale armamentario terapeutico ma si occupa di tutela dell ambiente, partecipa allo sviluppo delle conoscenze biologiche ma non tralascia le cure dei pazienti in fase avanzata, discute di organizzazione sanitaria e si occupa dei pazienti che sempre più guariscono e che hanno nuove esigenze e bisogni. E un professionista che vive in una società più complessa di quella italiana degli anni 70. Una società che ha visto un cambio di valori etici e sociali e una richiesta di ridefinizione dei ruoli. Il paziente è un protagonista e non più un soggetto passivo. Abbiamo quindi compiti nuovi e ruoli da conquistare con credibilità scientifica e umana ma abbiamo anche grandi vantaggi. In questi anni una coorte di giovani oncologi è nata e si è sviluppata. Abbiamo una tradizione ma anche grazie a loro un futuro. Cercheremo di valorizzare i giovani sempre più lasciando spazi nel congresso e ruoli nella associazione. Altra grande opportunità è il rapporto con ESMO e più in generale con l Europa, e l alleanza con le associazioni dei pazienti. Questi saranno alcuni dei temi che caratterizzeranno il Congresso. Ci auguriamo dunque di vedervi numerosi e che possiate tutti condividere l emozione e l orgoglio di essere parte di una storia e artefici del futuro della nostra società. Stefano Cascinu Presidente Aiom

3 Nazionale AIOM 4 COMITATO E SEGRETERIE 9 PATROCINI 11 INfORMAzIONI GENERAlI 19 QUOTE DI ISCRIzIONE 22 INfORMAzIONI SCIENTIfICHE 25 PROGRAMMA 85 PROGRAMMA INfERMIERI ORARIO DEI lavori 95

4 15 CONGRESSO PStefano Cascinu (Ancona) C residente del Congresso omitato Scientifico ed Organizzatore Presidente Stefano Cascinu (Ancona) 4 Massimo Aglietta (Candiolo, TO) Giuseppe Altavilla (Messina) Paolo Ascierto (Napoli) Giuseppe Badalamenti (Palermo) Editta Baldini (Lucca) Giovanni Bernardo (Pavia) Paolo Bossi (Milano) Sergio Bracarda (Arezzo) Alba Brandes (Bologna) Saverio Cinieri (Brindisi) Alessandro Comandone (Torino) Pierfranco Conte (Padova) Chiara Cremolini (Pisa) lucio Crinò (Perugia) Romano Danesi (Pisa)

5 Nazionale AIOM Alfredo falcone (Pisa) Gianpiero fasola (Udine) Nicola fazio (Milano) Virginia ferraresi (Roma) Enrico franceschi (Bologna) Vittorio franciosi (Parma) Riccardo Giampieri (Ancona) Stefania Gori (Perugia) Roberto Iacovelli (Roma) Maria Teresa Ionta (Cagliari) Roberto labianca (Bergamo) Marco Merlano (Cuneo) federica Merlin (Verona) Viviana Murgia (Trento) Nicola Normanno (Napoli) Gianmauro Numico (Aosta) Sandro Pignata (Napoli) fabio Puglisi (Udine) Carmine Pinto (Bologna) Stefania Redana (Candiolo, TO) Armando Santoro (Rozzano, MI) Alberto Sobrero (Genova) Pierosandro Tagliaferri (Catanzaro) Marcello Tiseo (Parma) Giuseppe Tonini (Roma) Vittorina zagonel (Padova) Alberto zaniboni (Brescia) 5

6 15 CONGRESSO C onsiglio Direttivo Aiom Presidente Stefano Cascinu (Ancona) Segretario Carmine Pinto (Bologna) Tesoriere Stefania Gori (Perugia) Consiglieri Massimo Aglietta (Candiolo, TO) Giuseppe Altavilla (Messina) Editta Baldini (Lucca) Giovanni Bernardo (Pavia) Saverio Cinieri (Brindisi) fabio Puglisi (Udine) Pierosandro Tagliaferri (Catanzaro) Giuseppe Tonini (Roma) 6

7 Nazionale AIOM C omitato Scientifico Infermieri Gabriella Angeloni (Roma) Anna Maria Ballari (Candiolo, TO) Carlo Barberino (Lamezia Terme) Isabella Bertazzi (Roma) lucia Ciccarelli (Negrar, VR) Michela francoletti (Ancona) laura Iacorossi (Roma) Giovanni Micallo (Napoli) Silvia Orlandini (Bologna) Maria Dolores Palmas (Cagliari) Albina Paterniani (Roma) Giuseppe Patriarca (Ragusa) Adriana Concetta Pignatelli (Roma) Virginia Rossi (Napoli) Arturo Toretti (Cosenza) A iom Servizi Presidente Raffaele Vodini (Roma) Consiglieri Carlo Barone (Roma) Orazio Caffo (Trento) Antonio Muggiano (Cagliari) Vanna Maria Valori (S. Giovanni. Rotondo, FG) 7

8 S 15 CONGRESSO egreteria Organizzativa Sede di Milano Via Enrico Nöe Milano Tel Fax Sede di Roma Via Domenico Cimarosa Roma Tel Fax U fficio Stampa INTERMEDIA srl Via Malta, 12b Brescia Tel/Fax Fax

9 Nazionale AIOM P atrocini Richiesti COMUNE DI MIlANO PROVINCIA DI MIlANO REGIONE lombardia ESMO - EUROPEAN SOCIETy Of MEDICAl ONCOlOGy ISS - ISTITUTO SUPERIORE DI SANITà MINISTERO DEl lavoro,della SAlUTE E DEllE POlITICHE SOCIAlI ASSESSORATO AllA SANITà REGIONE lombardia CNR - CONSIGlIO NAzIONAlE DEllE RICERCHE SENATO DEllA REPUBBlICA PRESIDENTE DEllA REPUBBlICA lilt - lega ITAlIANA PER la lotta CONTRO I TUMORI SIC - SOCIETà ITAlIANA DI CHIRURGIA SICO - SOCIETà ITAlIANA DI CHIRURGIA ONCOlOGICA AIRO - ASSOCIAzIONE ITAlIANA DI RADIOTERAPIA ONCOlOGICA SIAPEC-IAP - SOCIETà ITAlIANA DI ANATOMIA PATOlOGICA E DI CITOPATOlOGIA DIAGNOSTICA - DIVISIONE ITAlIANA DEllA IAP IMI - INTERGRUPPO MElANOMA ITAlIANO CIPOMO - COllEGIO ITAlIANO DEI PRIMARI ONCOlOGI MEDICI OSPEDAlIERI fism - federazione DEllE SOCIETà MEDICO-SCIENTIfICHE ITAlIANE AllEANzA CONTRO Il CANCRO COMU - COllEGIO DEGlI ONCOlOGI MEDICI ITAlIANI SIC - SOCIETà ITAlIANA DI CANCEROlOGIA SIE - SOCIETà ITAlIANA DI ENDOCRINOlOGIA AISf - ASSOCIAzIONE ITAlIANA PER lo STUDIO DEl fegato UNIVERSITà DEGlI STUDI DI MIlANO 9

10 15 CONGRESSO

11 Nazionale AIOM Informazioni Generali

12 15 CONGRESSO Sede del CongreSSo MICO Milano Congressi Entrata pedonale Gattamelata GATE raggiungere Milano in aereo Malpensa Il servizio ferroviario MALPENSA EXPRESS collega direttamente in 40 minuti l'aeroporto al centro città con arrivo alla stazione delle Ferrovie Nord Cadorna. Qui prendete la Linea 1 Rossa (direzione Rho Fiera Milano). Ingresso da viale Eginardo / viale Scarampo: scendere alla fermata Amendola - a 700 m dal Centro Congressi, oppure a Lotto a circa 800 m. Ingresso attraverso piazzale Carlo Magno / via Gattamelata: fermate a Cadorna, uscite dalla Metro e raggiungete la soprastante stazione ferroviaria: prendete il primo treno in partenza e scendete a Domodossola a soli 600 m dal Centro Congressi. linate Prendete l'autobus n 73 nella zona Uscita Arrivi Nazionali fino al capolinea in Piazza San Babila e raggiungete la Stazione Metropolitana. Qui prendete la Linea 1 Rossa (direzione Rho Fiera Milano). Ingresso da viale Eginardo / viale Scarampo: scendere alla fermata Amendola - a 700 m dal Centro Congressi, oppure a Lotto a circa 800 m. Ingresso attraverso piazzale Carlo Magno / via Gattamelata: fermate a Cadorna, uscite dalla Metro e raggiungete la soprastante stazione ferroviaria: prendete il primo treno in partenza e scendete a Domodossola - a soli 600 m dal Centro Congressi. Orio al Serio (Bergamo) Il servizio autobus AUTOSTRADALE o AIR PULLMAN collega direttamente in 60 minuti l Aeroporto alla città con arrivo in Stazione Centrale: prendete la Metropolitana Linea 2 Verde (direzione Abbiategrasso) e fermate a Cadorna. Qui prendete la Linea 1 Rossa (direzione Rho Fiera Milano). Ingresso da viale Eginardo / viale Scarampo: scendere alla fermata Amendola - a 700 m dal Centro Congressi, oppure a Lotto a circa 800 m. Ingresso attraverso piazzale Carlo Magno / via Gattamelata: fermate a Cadorna, uscite dalla Metro e raggiungete la soprastante stazione

13 Nazionale AIOM ferroviaria: prendete il primo treno in partenza e scendete a Domodossola - a soli 600 m dal Centro Congressi. in Treno Stazione Centrale - Stazione Garibaldi Prendete la Metropolitana Linea 2 Verde (direzione Abbiategrasso) e fermate a Cadorna. Qui prendete la Linea 1 Rossa (direzione Rho Fiera Milano). Ingresso da viale Eginardo / viale Scarampo: scendere alla fermata Amendola - a 700 m dal Centro Congressi, oppure a Lotto a circa 800 m. Ingresso attraverso piazzale Carlo Magno / via Gattamelata: fermate a Cadorna, uscite dalla Metro e raggiungete la soprastante stazione ferroviaria: prendete il primo treno in partenza e scendete a Domodossola - a soli 600 m dal Centro Congressi. Stazione Cadorna Prendete la Linea 1 Rossa (direzione Rho Fiera Milano). Ingresso da viale Eginardo / viale Scarampo: scendere alla fermata Amendola - a 700 m dal Centro Congressi, oppure a Lotto a circa 800 m. Ingresso attraverso piazzale Carlo Magno / via Gattamelata: fermate a Cadorna, uscite dalla Metro e raggiungete la soprastante stazione ferroviaria: prendete il primo treno in partenza e scendete a Domodossola - a soli 600 m dal Centro Congressi. in auto Dalle tangenziali che circondano la città seguire la segnaletica che indirizza a Fieramilanocity, oppure verso gli ampi parcheggi di interscambio, localizzati in prossimità della linea metropolitana. Cascina Gobba (n 1800 posti). Linea Verde San Donato (n 1800 posti). Linea Gialla Famagosta (n 3000 posti). Linea Verde Bisceglie (n 1900 posti). Linea Rossa Lampugnano (n 2000 posti). Linea Rossa 13

14 15 CONGRESSO raggiungere la Sede La Metropolitana milanese ha quattro linee: Rossa (MM1), Verde (MM2), Gialla (MM3), Lilla (MM5) 14 TraSporTi urbani Mezzi di superficie Ingresso da viale Eginardo / viale Scarampo: Autobus n 78 - Fermata Eginardo/Colleoni Ingresso attraverso piazzale Carlo Magno / via Gattamelata: Autobus n 78 - Fermata Colleoni/Gattamelata Tram n 27 - Fermata Piazza 6 Febbraio Metropolitana Linea 1 Rossa: Ingresso da viale Eginardo / viale Scarampo: scendere alla fermata Amendola - a 700 m dal Centro Congressi, oppure a Lotto a circa 800 m. Ingresso attraverso piazzale Carlo Magno / via Gattamelata: fermate a Cadorna, uscite dalla Metro e raggiungete la soprastante stazione ferroviaria: prendete il primo treno in partenza e scendete a Domodossola - a soli 600 m dal Centro Congressi.

15 Nazionale AIOM Linea 2 Verde: scendete a "Cadorna". Ingresso da viale Eginardo / viale Scarampo: trasbordate sulla Linea 1 Rossa (direzione RHO Fiera Milano) scendere alla fermata Amendola - a 700 m dal Centro Congressi, oppure a Lotto a circa 800 m. Ingresso attraverso piazzale Carlo Magno / via Gattamelata: uscite dalla Metro e raggiungete la soprastante stazione ferroviaria: prendete il primo treno in partenza e scendete a Domodossola a soli 600 m dal Centro Congressi. Linea 3 Gialla: Fermate in Duomo, trasbordate sulla Linea 1 Rossa (direzione RHO Fiera Milano). Ingresso da viale Eginardo / viale Scarampo: scendere alla fermata Amendola - a 700 m dal Centro Congressi, oppure a Lotto a circa 800 m. Ingresso attraverso piazzale Carlo Magno / via Gattamelata: fermate a Cadorna, uscite dalla Metro e raggiungete la soprastante stazione ferroviaria: prendete il primo treno in partenza e scendete a Domodossola - a soli 600 m dal Centro Congressi. Taxi Il servizio di radiotaxi è disponibile ai seguenti numeri telefonici: ; ; SegreTeria in Sede CongreSSuale La Segreteria è a disposizione dei partecipanti in sede congressuale al 1 piano del Mico Milano Congressi a partire dalle ore di venerdi 11 ottobre e nei giorni successivi fino alla conclusione dei lavori scientifici con i seguenti orari: Venerdì 11 ottobre Sabato 12 ottobre Domenica 13 ottobre Sono previsti i seguenti servizi Nuove iscrizioni Registrazioni A-D Registrazioni E-L Registrazioni M-Q Registrazioni R-Z Moderatori e Relatori Desk ECM Segreteria AIOM Fondazione AIOM Agenzia Viaggi Esposizione Segreteria Poster Un punto informazioni è previsto nell atrio del Mico Milano Congressi. 15

16 15 CONGRESSO SegreTeria aiom Associazione Italiana di Oncologia Medica La segreteria AIOM è operativa durante tutta la durata del congresso per informazioni inerenti all associazione appuntamenti aiom Assemblea Soci AIOM: Sabato 12 ottobre dalle ore alle ore in Auditorium Direttivo AIOM e Coordinatori Regionali: Sabato 12 ottobre dalle ore alle ore in sala Arancione 3 Direttivo fondazione AIOM: Venerdì 11 ottobre dalle ore alle ore in sala Arancione 3 Riunione del gruppo Master & Back: Sabato 12 ottobre dalle ore alle ore in sala Office7 piano -1 Progetto consenso su terapia di supporto nel paziente con neoplasie testa-collo sottoposto a trattamenti integrati chemio-radioterapici : Sabato 12 ottobre dalle ore alle ore in sala Arancione 3 SegreTeria FondaZione aiom La segreteria Fondazione AIOM è operativa durante tutta la durata del congresso per informazioni inerenti la fondazione. 16 agenzia Viaggi Per tutta la durata del congresso, presso la segreteria, è prevista la presenza del Travel Desk della AIM Travel. L agenzia è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni e variazioni di voli nazionali ed internazionali; informazioni su orari ferroviari e navali; prenotazioni di alberghi e ristoranti; autonoleggi, auto con autista, pullman; visite guidate di gruppo ed individuali; programmi per accompagnatori; informazioni turistiche generali.

17 Nazionale AIOM badge L accesso all area espositiva e alle sale delle sessioni scientifiche è consentito esclusivamente agli iscritti al congresso in possesso del badge. A ciascun partecipante regolarmente iscritto e interessato ai crediti ECM viene consegnato anche un badge magnetico che deve essere indossato per tutta la durata del congresso poiché viene effettuata la rilevazione elettronica delle presenze. ColaZioni di lavoro Venerdi 10, sabato 11 e domenica 12 ottobre, sono offerte delle colazioni di lavoro a buffet per tutti i partecipanti regolarmente iscritti al congresso. Le colazioni di lavoro, si svolgono al secondo piano della fiera e sono aperte nei seguenti orari: Venerdì 11 ottobre: dalle ore alle ore Sabato 12 ottobre: dalle ore alle ore Domenica 13 ottobre: dalle ore alle ore Al fine di evitare file o eventuali disguidi legati a problemi di spazio, raccomandiamo di accedere alle colazioni di lavoro anche durante il primo turno. La segreteria si riserva di limitare l accesso nell orario di maggior affluenza. bar È disponibile un punto bar a pagamento del singolo partecipante al 1 piano e al piano -1 del MICO Nord. guardaroba È a disposizione dei congressisti durante lo svolgimento dei lavori scientifici al 1 piano del MICO Nord. I partecipanti sono pregati di non lasciare effetti personali dopo l orario di chiusura. ufficio STaMpa Per tutto il periodo congressuale è operativo l Ufficio Stampa a cura di INTERMEDIA, Agenzia di Stampa ufficiale dell Associazione Italiana di Oncologia Medica. L ufficio stampa è situato al piano -1 del MICO Nord. 17

18 15 CONGRESSO ConFerenZa STaMpa Si terranno tre Conferenze Stampa ufficiali del Congresso il 11, 12 e 13 ottobre presso una sala dedicata. attestato di partecipazione L attestato di partecipazione verrà consegnato a tutti i partecipanti regolarmente iscritti che ne faranno richiesta presso il desk della segreteria al termine dei lavori congressuali, domenica 13 ottobre. I certificati verranno consegnati solo per le giornate di effettiva presenza al congresso. CrediTi esmo e CrediTi ecm La partecipazione al congresso dà diritto a n. 18, cat. 1 ESMO-MORA points. Per il presente congresso è stata fatta domanda di accreditamento per medico-chirurgo e per infermiere presso la Commissione Nazionale per la Formazione Continua in Medicina (ECM) del Ministero della Salute. L accreditamento del congresso medico è stato effettuato per singola giornata. 11 OTTOBRE N. 3,2 CREDITI ASSEGNATI 12 OTTOBRE N. 1,4 CREDITI ASSEGNATI 13 OTTOBRE N. 3,6 CREDITI ASSEGNATI Accreditamento per Medico Chirurgo con discipline in Cardiologia, Ematologia, Gastroenterologia, Malattie dell Apparato Respiratorio, Oncologia, Radioterapia, Chirurgia Generale, Ginecologia e Ostetricia, Urologia, Anatomia Patologica, Radiodiagnostica. Accreditamento per Biologo e Farmacista Per il convegno infermieri, invece, è stato effettuato un unico accreditamento. 12 e 13 OTTOBRE N. 2,2 CREDITI ASSEGNATI 18 È operativo un servizio di rilevazione elettronica delle presenze effettuato attraverso portali ad alto scorrimento. È possibile in ogni momento verificare personalmente con il proprio badge magnetico le ore di presenza accumulate presso il Desk ECM. Per conseguire i crediti relativi alla giornata è necessario garantire la propria presenza nella misura del 100%.

19 Nazionale AIOM All atto della registrazione ogni congressista ha ricevuto una cartellina contenente una scheda recapiti (si ricorda che la compilazione della stessa è obbligatoria al fine di ricevere i crediti ECM), le schede di valutazione relative alle giornate previste dal programma. Il partecipante deve compilare esclusivamente le schede relativi alle giornate cui ha partecipato effettivamente e riconsegnarli al temine, unitamente al badge magnetico, alla postazione ECM presso la segreteria congressuale. La perdita o la mancata riconsegna del badge magnetico comporterà un addebito pari ad 10,00. Tutti gli attestati riportanti i crediti ECM, dopo attenta verifica della partecipazione e dell apprendimento, saranno disponibili on-line a partire dal 15 gennaio Il partecipante potrà ottenere gli attestati con i crediti conseguiti collegandosi al sito internet e seguendo le semplici procedure ivi indicate. I Relatori del convegno avranno diritto a n. 2 crediti formativi per ogni ora continuativa di docenza, indipendentemente dai crediti attribuiti al convegno. QuoTe di iscrizione Partecipanti Entro Entro il Dal 16 al 27 il 10 luglio 13 settembre settembre e in sede SOCI AIOM e ESMO NON SOCI AIOM GIOVANI AL DI SOTTO DEI 35 ANNI (si prega di allegare fotocopia di un documento di identità) INFERMIERI PROFESSIONALI E OPERATORI SANITARI (iscritti all AIOM) (si prega di allegare fotocopia di un documento di iscrizione all albo o al collegio) INFERMIERI PROFESSIONALI E OPERATORI SANITARI (non iscritti all AIOM) (si prega di allegare fotocopia di un documento di iscrizione all albo o al collegio) Le quote di iscrizione sopraindicate sono comprensive di IVA al 21% 19

20 15 CONGRESSO la quota di iscrizione comprende: - partecipazione ai lavori scientifici - kit congressuale - attestato di partecipazione - attestato riportante i crediti ECM - volume abstract (supplemento di Tumori) - colazione di lavoro a buffet LA SCHEDA DI ISCRIZIONE È DISPONIBILE SUL SITO INTERNET UFFICIALE DEL CONGRESSO AL SEGUENTE INDIRIZZO: ModaliTà di pagamento Il pagamento della quota di iscrizione può essere effettuato tramite: Contanti Assegno bancario o circolare intestato ad AIOM SERVIZI srl Carta di credito Visa, Mastercard, American Express, Diners Per ogni iscrizione viene rilasciata regolare fattura. Si prega quindi di indicare, nell apposito spazio sulla scheda di iscrizione, il proprio numero di Codice Fiscale ed eventuale partita IVA. Non vengono accettate iscrizioni prive degli elementi per il rilascio della fattura. 20

21 Nazionale AIOM Programma Sociale CeriMonia inaugurale La cerimonia inaugurale del congresso si svolge venerdì 11 ottobre alle ore presso l Auditorium. 21

22 15 CONGRESSO Informazioni Scientifiche I lavori scientifici si svolgono in contemporanea nelle sale: Auditorium, Sala Blu 1 e 2, Sala Rossa 1 e 2, Sala Gialla 1, 2 e 3, Sala Bianca 2 e Sala Verde. SiTo web Il virtual meeting del congresso, comprendente tutte le relazioni istituzionali e gli abstract presentati sarà disponibile dopo lo svolgimento dell evento sul sito web ufficiale dell AIOM. 22 SeSSioni CoMuniCaZioni orali e poster Nell ambito del programma scientifico del congresso si svolgono le comunicazioni orali e un esposizione digitale dei poster. Il comitato scientifico ha selezionato fra i lavori pervenuti entro i tempi prestabiliti, quelli per la presentazione orale e quelli per la sessione poster elettronici. Le migliori comunicazioni orali sono state selezionate a loro volta per la presentazione in Sessione Plenaria. Il tempo a disposizione per le comunicazioni orali è di 8 minuti ad eccezione di quelle presentate in Sessione Plenaria che hanno a disposizione 15 minuti. Tutte le presentazioni si tengono in lingua italiana. La presentazione delle comunicazioni orali è subordinata al pagamento della quota d iscrizione di uno degli autori del lavoro. La segreteria organizzativa ha comunicato direttamente al conpilante dell abstract il giorno e l ora della presentazione. E prevista l esposizione digitale degli abstract selezionati come poster. I poster possono essere consultati in un area dedicata al primo piano della fiera tramite apposite postazioni con plasma touch screen. Nell area poster è richiesta la presenza degli autori durante l orario previsto per le colazioni di lavoro. L esposizione digitale dei poster è subordinata al pagamento della quota d iscrizione di almeno uno degli autori. La segreteria organizzativa ha comunicato direttamente al compilante dell abstract i dettagli per l esposizione digitale dei poster.

23 Nazionale AIOM SeSSione SaTelliTe SponSoriZZaTe da aziende Il programma scientifico del congresso è integrato da simposi e letture satellite sponsorizzate dalle Aziende del settore. VoluMe degli abstract Tutti i lavori selezionati come comunicazione orale, poster e pubblicazione, sono pubblicati in un supplemento della rivista Tumori ed inseriti nelle cartelle congressuali. CenTro proiezioni In tutte le sale è prevista esclusivamente la proiezione di immagini da Personal Computer: non sono installati tradizionali proiettori per le diapositive e non è assolutamente consentito l utilizzo del proprio PC. Ogni sala è provvista di un videoproiettore collegato ad un PersonalComputer per la presentazione dei lavori. I relativi file devono essere preparati con il programma Power Point 2000 e consegnati, se possibile, il giorno prima o comunque almeno 2 ore prima dell inizio della sessione pen drive all apposito centro proiezioni. Il centro proiezioni, situato al piano -1, è collegato in rete in tutte le sale: tutte le proiezioni sono quindi automaticamente inoltrate nelle sale di pertinenza. linee guida per ModeraTori e relatori Il moderatore dovrebbe: Individuare la sala dove si svolge la sessione in tempo debito Essere in sala almeno 10 minuti prima dell inizio della sessione stessa Far rispettare rigorosamente i tempi assegnati alla sessione e alle singole relazioni 23

24 15 CONGRESSO Il relatore dovrebbe: Individuare la sala dove si svolge la sessione in tempo debito Consegnare i contributi visivi della propria presentazione, se possibile, il giorno prima o comunque almeno 2 ore prima dell inizio della sessione al centro proiezioni Essere in sala almeno 10 minuti prima dell inizio della sessione stessa Ricordarsi di rispettare rigorosamente il tempo concesso per la presentazione della relazione. Una barra a luce verde segna l inizio del tempo concesso; ad un minuto dalla fine si accende una luce gialla che diventa rossa al termine del tempo concesso. Dopo un minuto l audio si spegne. In ogni sala sono presenti una hostess e un tecnico di sala ai quali rivolgersi per problemi, richieste estemporanee o per comunicare variazioni di qualsiasi tipo. linee guida per presentatori di CoMuniCaZioni orali e poster Se si presenta una comunicazione orale: Individuare la sala dove si svolge la sessione e presentarsi almeno 10 minuti prima dell inizio della stessa Consegnare i contributi visivi della propria presentazione, se possibile, il giorno prima o comunque almeno 2 ore prima dell inizio della sessione al centro proiezioni Ricordarsi di rispettare rigorosamente i tempi concessi. Una barra a luce verde segna l inizio del tempo concesso; ad un minuto dalla fine si accende una luce gialla che diventa rossa al termine del tempo concesso. Dopo un minuto l audio si spegne. Se si espone un poster digitale: Assicurare la propria presenza nell area poster digitale durante gli orari delle colazioni di lavoro. esposizione TeCniCo FarMaCeuTiCa È allestita in un area apposita al 1 piano, un esposizione tecnico farmaceutica e dell editoria scientifica, che osserva gli orari dei lavori congressuali. 24 MoSTra aiom 40 anni In occasione dell anniversario dei 40 anni di AIOM è stata allestita una mostra al 1 piano del MICO Nord.

25 Nazionale AIOM Programma

26 15 CONGRESSO 11 OttObRE venerdì AUDItORIUM SESSIONE EDUCAzIONAlE 1 TUMORE DEl COlON Moderatori francesco Di Costanzo (Firenze) Rosario V. laffaioli (Napoli) La caratterizzazione bio-molecolare dalla ricerca alla pratica clinica Chiara Cremolini (Pisa) La selezione dei pazienti e la scelta del trattamento nella chemioterapia adiuvante Giuseppe Aprile (Udine) La selezione clinica dei pazienti e la sequenza dei trattamenti nella malattia metastatica Alberto Sobrero (Genova) Quando e come inserire la chirurgia delle metastasi epatiche Antonio Daniele Pinna (Bologna) I pazienti pluritrattati: dal "rechallenge" alle "target therapies" Andrea Sartore Bianchi (Milano) Discussione Aggiornamento Linee Guida AIOM Giordano Beretta (Bergamo)

27 Nazionale AIOM COMUNICAzIONI ORAlI A1* BEVACIZUMAB BEYOND PROGRESSION IN METASTATIC COLORECTAL CANCER PATIENTS RECEIVING A FIRST-LINE TREATMENT CONTAINING BEVACIZUMAB: UPDATE OF BEBYP TRIAL BY GONO. L. Salvatore, G. Masi, F. Loupakis, C. Cremolini, M. Schirripa, L. Fornaro, E. Miraglio, C. Granetto, L. Antonuzzo, E. Giommoni, S. Lucchesi, C. Barbara, C. Boni, M. Banzi, C. Sonaglio, D. Garbarino, C. Valsuani, A. Bonetti, L. Boni, A. Falcone A2* CONFIRMATORY ANALYSIS OF NRAS MUTATION AS POOR PROGNOSTIC INDICATOR AND PREDICTOR OF RESISTANCE TO ANTI-EGFR MONOCLONAL ANTIBODIES (ANTI-EGFRS) IN METASTATIC COLORECTAL CANCER (MCRC) PATIENTS (PTS). M. Schirripa, F. Loupakis, C. Cremolini, M. Morvillo, F. Bergamo, F. Zoratto, L. Salvatore, C. Antoniotti, F. Marmorino, E. Sensi, C. Lupi, G. Fontanini, V. De Gregorio, R. Giannini, F. Basolo, G. Masi, A. Falcone A3* PHARMACOGENETIC PROFILING FOR TOXICITY OF OXALIPLATIN AND FLUOROPYRIMIDINES. FINAL REPORT FROM AN ANCILLARY PROTOCOL TO THE TOSCA TRIAL A. Ruzzo, F. Galli, E. Giacomini, I. Floriani, E. Rulli, F. Galli, S. Lonardi, M. Ronzoni, B. Massidda, N. Pella, C. Mucciarini, R. Labianca, E. Veltri, P. Sozzi, S. Barni, E. Pasquini, A. Sobrero, L. Frontini, M. Magnani, F. Graziano 27

28 15 CONGRESSO A4* RESULTS OF OBSERVER STUDY ON SKIN TOXICITY AND CETUXIMAB BASED REGIMEN COMPLIANCE IN FIRST-LINE CHEMOTHERAPY OF METASTATIC COLORECTAL CANCER (MCRC) G. Rosati, I.R. Lolli, F. Di Fabio, C. Signorelli, L. Ciuffreda, D. Ferrari, S. Tumolo, G. Rosti, P. Tralongo, R. Ferrara, O. Alabiso, S. Chiara, P. Ianniello, F. Di Costanzo, A. Frassoldati, C. Iacono, M. Clerico, L. Pavesi, A. Bernardo, C. Pinto A5* IS IT USEFUL TO WAIT LONGER THAN CONVENTIONAL 6-8 WEEKS BETWEEN PRE-OPERATIVE CHEMORADIOTHERAPY AND SURGERY IN LOCALLY ADVANCED RECTAL CANCER? A SYSTEMATIC REVIEW WITH META-ANALYSIS. A. Fontana, F. Petrelli, A. Coinu, V. Riboldi, M. Cabiddu, A. Russo, M. Ghilardi, A. De Stefani, F. Quadri, L. Bruschieri, V. Lonati, P. Dallera, K. Borgonovo, G. Zabbialini, M. Cremonesi, E. Sarti, G. Sgroi, S. Barni Poster reviewer EriKa Martinelli (Napoli) COlAzIONE DI lavoro E SIMPOSI SATEllITE CERIMONIA INAUGURAlE, PRESIDENTIAl ADDRESS, PREMI MIGlIOR COMUNICAzIONE ORAlE E N. 2 POSTER NON PRESENTATI IN PlENARIA 1 AUTORE GIOVANE ONCOlOGO Moderatori Stefano Cascinu (Ancona) Carmine Pinto (Bologna) 28

29 Nazionale AIOM lettura MARCO VENTURINI 2013 PREOPERATIVE CHEMOTHERAPY PLUS TRASTUZUMAB, LAPATINIB, OR BOTH IN HUMAN EPIDERMAL GROWTH FACTOR RECEPTOR 2-POSITIVE OPERABLE BREAST CANCER: RESULTS OF THE RANDOMIZED PHASE II CHER-LOB STUDY Valentina Guarneri (Padova) 29

30 15 CONGRESSO SALA blu SESSIONE EDUCAzIONAlE 11 TUMORI TESTA COllO Moderatori Mario Airoldi (Torino) Paolo Morandi (Venezia) Marcatori biomolecolari e opzioni terapeutiche: prospettive future Paolo Bossi (Milano) Nuove frontiere della chirurgia: la chirurgia robotica nel cancro orofaringeo Giuseppe Spriano (Roma) Nuove frontiere della radioterapia Renzo Corvò (Genova) Management della tossicità dei trattamenti integrati Marco Benasso (Savona) Discussione COMUNICAzIONI ORAlI B1* SORAFENIB IN RECURRENT AND/OR METASTATIC SALIVARY GLAND CARCINOMAS (RMSGCS): A PHASE II TRIAL (NCT ) L.D. Locati, F. Perrone, B. Cortelazzi, P. Dagrada, P. Bossi, E. Civelli, C. Bergamini, P. Quattrone, M. Imbimbo, A. Mirabile, R. Granata, C. Restreghini, L. Mariani, C. Cassani, A. Marchianò, G. Saibene, S. Pilotti 30

31 Nazionale AIOM B2* BIOLOGICAL MARKERS IN TONGUE CANCER TREATED WITH RADICAL SURGERY D. Ferrari, N.M.L. Battisti, C. Codecà, F. Crepaldi, A. Luciani, S.E. Caldiera, F. Broggio, L. Dottorini, D. Poli, P. Foa B3* HPV16 DETECTION IN HNSCC AND CORRELATION WITH P16 EXPRESSION AND OVERALL SURVIVAL D. Vivenza, M. Monteverde, N. Denaro, M. Fortunato, A. Comino, M. Merlano, C. Lo Nigro SESSIONE SPECIAlE 2 l'oncogenetica NEllA PRATICA ClINICA Moderatori Stefano lacobelli (Chieti) liliana Varesco (Genova) Modelli gestionali per una rete regionale di oncogenetica: identificazione dei soggetti carrier laura Cortesi (Modena) Strategie di monitoraggio e prevenzione nelle neoplasie ereditarie della mammella e dell'ovaio Carlo Capalbo (Roma) Gestione clinica delle pazienti con neoplasie BRCA 1/2 correlate e BRCAness syndrome Antonio Russo (Palermo) Discussione 31

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 A cura di: Intermedia editore Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 2 A cura di: Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it 3 Prefazione

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia

12.200 i nuovi casi di tumore al pancreas ogni anno in Italia Come prevenire il tumore del pancreas insieme contro il cancro Il pancreas e il tumore Il pancreas è un organo dalla forma simile a quella di una pera o di una lingua, situato in profondità nella cavità

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: Presidenti Corrado Blandizzi Università di Pisa Pier Luigi Canonico Università del Piemonte Orientale BOLOGNA ROYAL HOTEL CARLTON 5-6-7

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Come affrontare il tumore. insieme. contro il cancro

Come affrontare il tumore. insieme. contro il cancro Come affrontare il tumore del pancreas insieme contro il cancro Il tumore del pancreas colpisce ogni anno in Italia circa 12.200 persone. Purtroppo si tratta di una malattia complessa, aggressiva, diagnosticata

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII MULTINATIONAL ASSOCIATION OF SUPPORTIVE CARE IN CANCER CONSENSUS CONFERENCE SULLA TERAPIA ANTIEMETICA PERUGIA, 29-31 marzo, 2004 Ultimo aggiornamento: 1 settembre

Dettagli

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI BARONI SILVANA 06/03/1962 VV 262,00 C D DI VITO GREGORIO 12/09/1957 VV 193,00 C D DRAMISSINO ROSALBA 07/06/1960 CS 176,00 C D ** FIAMINGO ANTONIA

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Lunedì 24 Novembre 2014

Lunedì 24 Novembre 2014 DIREZIONE SCIENTIFICA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Sanità Futura Formazione srl 2 4 / 2 5 N o v e m b r e 2 0 1 4 Pa l a z z o d e i c o n g

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC.

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC. 1 A016 NUCIFORA LAURA 24/06/1962 205,00 ITG JUVARA SIRACUSA 1 A018 LASAGNA GIORGIO 11/09/1956 DOP 200,00 LIC.ART. NOTO 2 A018 GULINO MARIA TERESA 06/08/1961 DOP 118,00 LIC.ART. LENTINI 3 A018 INTERLANDI

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*)

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*) Prot. AOOUSPNO 5969/U Novara, 22/08/2013 IL DIRIGENTE la CM n. 8004 del 02/08/2013 e il relativo contingente assegnato a questa provincia per l attribuzione di contratto a tempo indeterminato per il PERSONALE

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI Prot. n. 7889 del 3 Luglio 2013 COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI ELENCO IN ORDINE CRONOLOGICO DEI PAGAMENTI DEI DEBITI DI SORTE

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA COMPLESSA ASSISTENZA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI

FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA COMPLESSA ASSISTENZA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI A CURA DELLA STRUTTURA COMPLESSA ASSISTENZA FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI NUMEROUMERO 25 OTTOBRE 2012 All interno: pag.2-5 Bevacizumab 1

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli