REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 664 del O G G E T T O

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 664 del O G G E T T O"

Transcript

1 REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 664 del O G G E T T O Servizio di rilevazione ed elaborazione dati contenuti nelle prescrizioni farmaceutiche territoriali: adesione a Gara Regionale. Proponente: Servizio Approvvigionamenti Anno Proposta: 2016 Numero Proposta: 748 1

2 IL RESPONSABILE del Servizio Approvvigionamenti riferisce: Con nota via del 15/06/2016 il Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità (ora Unità Organizzativa Acquisti Centralizzati SSR), ha comunicato che con il Decreto Dirigenziale n. 68 del 25/05/2016 è stata disposta l aggiudicazione definitiva per l affidamento del servizio di rilevazione ed elaborazione dei dati contenuti nelle prescrizioni farmaceutiche delle Aziende Sanitarie della Regione del Veneto e che i controlli per la verifica del possesso dei requisiti di ordine generale, ai sensi dell art. 11, comma 8, del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii., erano in corso; l Unità Organizzativa Acquisti Centralizzati SSR ha inoltre comunicato quanto segue: si ricorda che la proroga dei contratti in corso scade il prossimo 30/06/2016. Considerato che il servizio è stato aggiudicato all attuale fornitore, si ritiene possibile far decorrere i nuovi contratti dal prossimo primo luglio, salvo venissero notificati eventuali ricorsi o non dovessero concludersi positivamente i controlli in corso ; diversamente, con successiva nota via del 29/06/2016 l Unità Organizzativa Acquisti Centralizzati SSR ha informato le Aziende Sanitarie che nella medesima data era stato notificato un ricorso al TAR Veneto, con il quale una ditta concorrente impugnava l aggiudicazione del servizio in argomento, proponendo istanza cautelare e che conseguentemente non era possibile procedere con la stipula dei contratti. Contestualmente l Unità Organizzativa Acquisti Centralizzati SSR ha chiesto di disporre una proroga tecnica dei contratti in essere fino al , con clausola di recesso anticipato nel caso in cui la vertenza si fosse risolta prima di tale data; con Delibera n 511 del 13/07/2016 è stata pertanto disposta la suddetta proroga tecnica, fino al 30/09/2016, con clausola di recesso anticipato; con nota via del 10/08/2016 l Unità Organizzativa Acquisti Centralizzati SSR ha comunicato che: il TAR Veneto, con sentenza n. 896 del 27 luglio 2016, ha respinto il ricorso citato in precedenza; i controlli per la verifica del possesso dei requisiti di ordine generale, ai sensi dell art. 11, comma 8, del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii., si sono conclusi con esito favorevole; che i controlli antimafia sono stati avviati in data ; che le Aziende sanitarie possono dar corso alla fase di stipula dei contratti con la ditta aggiudicataria; l affidamento ha la durata di 36 mesi con l opzione di eventuale rinnovo per ulteriori 24 mesi; l aggiudicazione della gara in argomento è stata disposta in favore della Ditta S2I Italia di Pomezia risultata vincitrice con le seguenti quotazioni: Servizi di comuni base (elaborazione e registrazione di ricette SSN, promemoria, altri buoni): 0,020 cad. + IVA Servizi specifici aggiuntivi (elaborazione e registrazione ricette in distribuzione diretta, ricette ADIMED): 0,020 cad. + IVA 2

3 Servizio opzionale: visualizzazione ricette dei farmaci appartenenti al PHT e dispensabili tramite la DPC erogati in regime SSN anziché in DPC: canone annuo 2.000,00 + IVA con nota via mail del 21/06/2016 l Unità Organizzativa Acquisti Centralizzati SSR ha comunicato i dati relativi ai consumi regionali relativi all anno 2014, rilevati autonomamente dalla stessa struttura Regionale e distinti per azienda sanitaria, sulla cui base sono stati definiti i quantitativi complessivi indicati negli atti di gara, da cui si evince che per l U.L.S.S. n 6 Vicenza le elaborazioni sono state n ; tuttavia i fabbisogni reali, stimati sulla base degli ultimi dati disponibili, si riconducono a circa n elaborazioni/anno, di cui circa n per servizi comuni (prescrizioni farmaceutiche SSN) e n per servizi specifici aggiuntivi (DPC/ADIMED); si propone pertanto di prendere atto degli esiti della gara svolta dal CRAS ( ora Unità Organizzativa Acquisti Centralizzati SSR) per l affidamento del servizio di rilevazione ed elaborazione dei dati contenuti nelle prescrizioni farmaceutiche delle Aziende Sanitarie della Regione del Veneto e di stipulare conseguentemente il relativo contratto con la Ditta S2I Italia di Pomezia per lo svolgimento dei servizi comuni e dei i servizi specifici aggiuntivi per il periodo 01/09/ /08/2019, evidenziando che i costi annui, sulla base dei fabbisogni attualizzati, saranno i seguenti: Servizi comuni: ,00 + IVA ( 0,020/registrazione * n registrazioni) Servizi specifici aggiuntivi: 1.400,00 + IVA ( 0,020/registrazione * n registrazioni) e che il costo complessivo presunto, nei tre anni di vigenza contrattuale, è quantificato in ,00 + IVA; si propone inoltre, conseguentemente, di recedere anticipatamente dalla proroga tecnica disposta con Delibera n 511 del 13/07/2016 a far data dal 01/09/2016; si propone infine di dare atto che: come previsto nel Capitolato speciale, nel Disciplinare di gara e nella stessa offerta economica, qualora venisse avviata la lettura dei promemoria a mezzo del c.d. registro i costi unitari di rilevazione ed elaborazione dei dati contenuti nelle prescrizioni farmaceutiche, e conseguentemente i costi complessivi di servizio si ridurrebbero del 50%; pur non essendo previsto espressamente dagli atti di gara la ditta aggiudicataria - S2 Italia provvederà gratuitamente alla scannerizzazione di tutti i promemoria (ricette dematerializzate) consegnati mensilmente dall U.L.SS. Ai sensi dell art. 10 Responsabile delle procedure di affidamento e di esecuzione dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, comma 6 del D.lgs. 163/2006 Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE è necessario nominare il responsabile della gestione del contratto; il procedimento oggetto del presente atto è tutt ora soggetto alle disposizioni di cui al D.Lgs. 163/06 considerato che la nuova normativa sugli appalti approvata con D. Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 si applica solo a procedimenti avviati a partire dal 19/4/2016, come sancito anche dal comunicato dell ANAC in data 11/5/

4 Il medesimo Direttore ha attestato l avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in relazione alla sua compatibilità con la vigente legislazione regionale e statale in materia; I Direttori Amministrativo, Sanitario e dei Servizi Sociali e della Funzione Territoriale hanno espresso il parere favorevole per quanto di rispettiva competenza; Sulla base di quanto sopra IL DIRETTORE GENERALE D E L I B E R A 1. di prendere atto degli esiti della gara svolta dal Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità (ora Unità Organizzativa Acquisti Centralizzati SSR) per l affidamento del servizio di rilevazione ed elaborazione dei dati contenuti nelle prescrizioni farmaceutiche delle Aziende Sanitarie della Regione del Veneto e di stipulare conseguentemente il relativo contratto con la Ditta S2I Italia di Pomezia per lo svolgimento dei servizi comuni e dei i servizi specifici aggiuntivi, evidenziando che i costi annui, sulla base dei fabbisogni attualizzati, saranno i seguenti: Servizi comuni: ,00 + IVA ( 0,020/registrazione * n registrazioni) Servizi specifici aggiuntivi: 1.400,00 + IVA ( 0,020/registrazione * n registrazioni) e che il costo complessivo presunto, nei tre anni di vigenza contrattuale, è quantificato in ,00 IVA inclusa; 2. di stipulare conseguentemente con l aggiudicatario un contratto triennale con validità dal 01/09/2016 al 31/08/2019; 3. di dare atto che: come previsto nel Capitolato speciale, nel Disciplinare di gara e nella stessa offerta economica, qualora venisse avviata la lettura dei promemoria a mezzo del c.d. registro i costi unitari di rilevazione ed elaborazione dei dati contenuti nelle prescrizioni farmaceutiche, e conseguentemente i costi complessivi di servizio si ridurrebbero del 50%; pur non essendo previsto espressamente dagli atti di gara la ditta aggiudicataria - S2 Italia provvederà gratuitamente alla scannerizzazione di tutti i promemoria (ricette dematerializzate) consegnati mensilmente dall U.L.SS. 4. di recedere anticipatamente dalla proroga tecnica disposta con Delibera n 511 del 13/07/2016 a far data dal 01/09/2016; 5. di nominare responsabile della gestione del contratto il Direttore della Farmacia Territoriale Dr.ssa Anna Maroni; 6. di prescrivere che il presente atto venga pubblicato all albo on-line dell Azienda; 7. di dare atto che l importo di spesa pari ad ,00 IVA inclusa sarà a carico dei seguenti Bilanci Sanitari sul conto ECO con CDEL 16DG748R00: Bilancio sanitario anno ,00 4

5 Bilancio sanitario anno ,00 Bilancio sanitario anno ,00 Bilancio sanitario anno ,00. ***** 5

6 Parere favorevole, per quanto di competenza: Il Direttore Amministrativo (App.to Dr. Tiziano Zenere) Il Direttore Sanitario (App.to per la Dr.ssa Simona Aurelia Bellometti - Dr.ssa Romina Cazzaro) Il Direttore dei Servizi Sociali e della Funzione Territoriale (App.to Dr. Salvatore Barra) IL DIRETTORE GENERALE (F.to digitalmente Giovanni Pavesi) Il presente atto è eseguibile dalla data di adozione. Il presente atto è proposto per la pubblicazione in data all Albo on-line dell Azienda con le seguenti modalità: Oggetto e contenuto Copia del presente atto viene inviato in data al Collegio Sindacale (ex art. 10, comma 5, L.R , n. 56). IL RESPONSABILE PER LA GESTIONE ATTI DEL SERVIZIO AFFARI LEGALI E AMMINISTRATIVI GENERALI 6