Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Medicina Molecolare e Traslazionale. Attività diagnostica, Attività didattica, Attività di ricerca

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Medicina Molecolare e Traslazionale. Attività diagnostica, Attività didattica, Attività di ricerca"

Transcript

1 curriculum vitae Informazioni personali Cognome/i e nome/i Facchetti Fabio Indirizzo/i Via Aldo Moro, 1, , Collebeato, Brescia, Italia Telefono/i Cellulare: Fax Nazionalità/e Italiana Data di nascita Sesso M Esperienza professionale Date Funzione o posto occupato Date Funzione o posto occupato Principali mansioni e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo o settore d attività a tutt oggi Responsabile (Dirigente medico di II livello) 1 Servizio di Anatomia Patologica, Spedali Civili di Brescia Professore ordinario di ruolo di Anatomia Patologica a tutt oggi Responsabile (Dirigente medico di II livello) dei 1 e del 2 Servizio di Anatomia Patologica, Spedali Civili di Brescia Professore ordinario di ruolo di Anatomia Patologica Responsabilità di U.O., Attività diagnostica, Attività didattica, Attività di ricerca Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Medicina Molecolare e Traslazionale Anatomia Patologica Date / Funzione o posto occupato Dirigente medico di I livello, 2 Servizio di Anatomia Patologica, Spedali Civili di Brescia Professore associato di ruolo di Anatomia Patologica Principali mansioni e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo o settore d attività Attività diagnostica, Attività didattica, Attività di ricerca Università degli Studi di Brescia Dipartimento Materno Infantile e Tecnologie Biomediche Anatomia Patologica Date / Funzione o posto occupato Dirigente medico di I livello, 2 Servizio di Anatomia Patologica, Spedali Civili di Brescia Principali mansioni e Attività diagnostica responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo o settore d attività Spedali Civili di Brescia Anatomia Patologica Pagina 1 - Curriculum vitae di

2 Istruzione e formazione Date 30 Maggio Certificato o diploma ottenuto Dottorato di Ricerca (PhD) e Idoneità all'educazione Superiore di Medicina (Geeaggregeerde von den Hoger Onderveijs in de geneeskunde) Principali materie/competenze professionali apprese Nome e tipo d istituto di istruzione o formazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale Ematopatologia; Immunopatologia Università Cattolica di Lovanio, Belgio. Dottorato di Ricerca (PhD) Date 12 Novembre Certificato o diploma ottenuto Specializzazione in Dermatologia e Venereologia Principali materie/competenze professionali apprese Nome e tipo d istituto di istruzione o formazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale Dermatologia clinica; dermatopatologia Università Statale di Milano. Specializzazione post-laurea Date 14 Luglio 1981 Certificato o diploma ottenuto Specializzazione in Anatomia e Istologia Patologica e Tecniche di Laboratorio Principali materie/competenze professionali apprese Nome e tipo d istituto di istruzione o formazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale Anatomia patologica diagnostica Università Statale di Milano. Specializzazione post-laurea Date 25 Ottobre Certificato o diploma ottenuto Principali materie/competenze professionali apprese Nome e tipo d istituto di istruzione o formazione Livello nella classificazione nazionale o internazionale Laurea in Medicina e Chirurgia Università Statale di Milano. Laurea specialistica (magistrale) Capacità e competenze personali Madrelingua/e Italiano Altra/e lingua/e Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto Livello europeo (*) Ascolto Lettura Interazione Produzione orale Produzione scritta Inglese Francese (*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue Pagina 2 - Curriculum vitae di

3 Capacità e competenze sociali Capacità e competenze organizzative Capacità e competenze tecniche Capacità e competenze informatiche Patente/i Ulteriori informazioni Capacità di lavorare in gruppo. Puntualità. Forte Motivazione. Capacità di assumere una posizione di leadership all'interno del gruppo Applicazioni e interpretazione delle metodiche di immunocitochimica Utilizzo semi-professionale di Word, Excel, PowerPoint, Internet. Utilizzo professionale del database Approach (Lotus). Patente B Direttore della Scuola di Specializzazione in Anatomia Patologica, Università degli Studi di Brescia (2010-tut oggi) Membro dell EDITORIAL BOARDS delle riviste: Virchows Archiv International Journal of Surgical Pathology Pathologica. Membro dell Executive Commitee dell International Society of Dermatopathology Membro del Comitato Tecnico-Scientifico della Fondazione Guido Berlucchi ASSOCIAZIONI SIAPEC (Società Italiana di Anatomia Patologica e Citologia) EAHP (European Association of Hematopathology) ISDP (International Society of Dermatopathology) ESID (European Society for Immunodefincies)(fino al 2006) Allegati Allego pubblicazioni ( ) Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03. Luogo e data Brescia, 04/06/2013 Firma Pagina 3 - Curriculum vitae di

4 Lista delle pubblicazioni (anni ) 1. Cesinaro AM, Lonardi S, Facchetti F. Granuloma Faciale: A Cutaneous Lesion Sharing Features With IgG4-associated Sclerosing Diseases. Am J Surg Pathol 2013;37: Turri-Zanoni M, Medicina D, Lombardi D, Ungari M, Balzarini P, Rossini C, Pellegrini W, Battaglia P, Capella C, Castelnuovo P, Palmedo G, Facchetti F, Kutzner H, Nicolai P, Vermi W. Sinonasal mucosal melanoma: Molecular profile and therapeutic implications from a series of 32 cases. Head Neck Salemme M, Fisogni S, Giardini R, Medicina D, Vermi W, Facchetti F. Pseudolymphomatous luetic lymphadenitis associated with B cell clonality. Virchows Arch 2012;460: Orlando G, Tanzi E, Chatenoud L, Gramegna M, Rizzardini G, Antonacci MC, Arcidiacono I, Bertuccio P, Bianchi S, Boero V, Cambie G, Cetin I, Esposito S, Falchetti M, Fasolo MM, Galli C, Bertazzoli E, Lunghi G, Matteelli A, Tisi G, Zanchetta N, Zuccotti G. Rationale and design of a multicenter prospective cohort study for the evaluation and monitoring of HPV Infections and related cervical diseases in high-risk women (VALHIDATE study). BMC Cancer 2012;12: Mian M, Scandurra M, Chigrinova E, Shen Y, Inghirami G, Greiner TC, Chan WC, Vose JM, Testoni M, Chiappella A, Baldini L, Ponzoni M, Ferreri AJ, Franceschetti S, Gaidano G, Montes- Moreno S, Piris MA, Facchetti F, Tucci A, Nomdedeu JF, Lazure T, Uccella S, Tibiletti MG, Zucca E, Kwee I, Bertoni F. Clinical and molecular characterization of diffuse large B-cell lymphomas with 13q14.3 deletion. Ann Oncol 2012;23: Manganoni AM, Pavoni L, Facchetti F, Farisoglio C, Sereni E, Calzavara-Pinton P. Melanoma in a patient in treatment with eculizumab. Ann Hematol 2012;91: Lorenzi L, Lonardi S, Petrilli G, Tanda F, Bella M, Laurino L, Rossi G, Facchetti F. Folliculocentric B-cell-rich follicular dendritic cells sarcoma: a hitherto unreported morphological variant mimicking lymphoproliferative disorders. Hum Pathol 2012;43: Lampertico P, Vigano M, Cheroni C, Facchetti F, Invernizzi F, Valveri V, Soffredini R, Abrignani S, De Francesco R, Colombo M. IL28B polymorphisms predict interferon-related HBsAg seroclearance in genotype D HBeAg-negative patients with chronic hepatitis B. Hepatology Ferreri AJ, Ponzoni M, Govi S, Pasini E, Mappa S, Vino A, Facchetti F, Vezzoli P, Doglioni C, Berti E, Dolcetti R. Prevalence of chlamydial infection in a series of 108 primary cutaneous lymphomas. Br J Dermatol 2012;166: Balsamo M, Vermi W, Parodi M, Pietra G, Manzini C, Queirolo P, Lonardi S, Augugliaro R, Moretta A, Facchetti F, Moretta L, Mingari MC, Vitale M. Melanoma cells become resistant to NK-cellmediated killing when exposed to NK-cell numbers compatible with NK-cell infiltration in the tumor. Eur J Immunol Vermi W, Soncini M, Melocchi L, Sozzani S, Facchetti F. Plasmacytoid dendritic cells and cancer. J Leukoc Biol 2011;90: Vermi W, Fisogni S, Salogni L, Scharer L, Kutzner H, Sozzani S, Lonardi S, Rossini C, Calzavara-Pinton P, LeBoit PE, Facchetti F. Spontaneous regression of highly immunogenic Molluscum contagiosum virus (MCV)-induced skin lesions is associated with plasmacytoid dendritic cells and IFN-DC infiltration. J Invest Dermatol 2011;131: Tucci A, Cerqui E, Ungari M, Ferrari S, Baushi L, Facchetti F, Rossi G. Continuous oral cyclophosphamide and prednisolone as a valuable treatment option for peripheral T cell lymphoma. Br J Haematol 2011;152: Salemme M, Rodella R, Fisogni S, Facchetti F. Nodular extramedullary hematopoiesis involving the adrenal gland. An uncommon cause of adrenal "incidentaloma". Pathologica 2011;103: Salemme M, Facchetti F. Pomegranate seeds in the bone marrow as a clue of hematophagocytosis. Int J Surg Pathol 2011;19: Rossi D, Deaglio S, Dominguez-Sola D, Rasi S, Vaisitti T, Agostinelli C, Spina V, Bruscaggin A, Monti S, Cerri M, Cresta S, Fangazio M, Arcaini L, Lucioni M, Marasca R, Thieblemont C, Capello D, Facchetti F, Kwee I, Pileri SA, Foa R, Bertoni F, Dalla-Favera R, Pasqualucci L, Gaidano G. Pagina 4 - Curriculum vitae di

5 Alteration of BIRC3 and multiple other NF-{kappa}B pathway genes in splenic marginal zone lymphoma. Blood Rinaldi A, Ponzoni M, Uccella S, Rossi D, Gaidano G, Facchetti F, Pruneri G, Tibiletti MG, Capella C, Zucca E, Doglioni C, Catapano C, Bertoni F. In vitro efficacy of tyrosine kinase inhibitors: SYK and BCR-ABL inhibitors in lymphomas. Hematol Oncol 2011;29: Rinaldi A, Mian M, Chigrinova E, Arcaini L, Bhagat G, Novak U, Rancoita PM, De Campos CP, Forconi F, Gascoyne RD, Facchetti F, Ponzoni M, Govi S, Ferreri AJ, Mollejo M, Piris MA, Baldini L, Soulier J, Thieblemont C, Canzonieri V, Gattei V, Marasca R, Franceschetti S, Gaidano G, Tucci A, Uccella S, Tibiletti MG, Dirnhofer S, Tripodo C, Doglioni C, Dalla Favera R, Cavalli F, Zucca E, Kwee I, Bertoni F. Genome-wide DNA profiling of marginal zone lymphomas identifies subtype-specific lesions with an impact on the clinical outcome. Blood 2011;117: Riera L, Lasorsa E, Bonello L, Sismondi F, Tondat F, Di Bello C, Di Celle PF, Chiarle R, Godio L, Pich A, Facchetti F, Ponzoni M, Marmont F, Zanon C, Bardelli A, Inghirami G. Description of a novel Janus kinase 3 P132A mutation in acute megakaryoblastic leukemia and demonstration of previously reported Janus kinase 3 mutations in normal subjects. Leuk Lymphoma 2011;52: Ponzoni M, Ferreri AJ, Mappa S, Pasini E, Govi S, Facchetti F, Fanoni D, Tucci A, Vino A, Doglioni C, Berti E, Dolcetti R. Prevalence of Borrelia Burgdorferi Infection in a Series of 98 Primary Cutaneous Lymphomas. Oncologist Ponzoni M, Bonetti F, Poliani PL, Vermi W, Bottelli C, Dolcetti R, Cangi MG, Ferreri AJ, Cin ED, Pasini E, Liserre R, Doglioni C, Rossi G, Facchetti F. Central nervous system marginal zone B- cell lymphoma associated with Chlamydophila psittaci infection. Hum Pathol 2011;42: Pileri A, Facchetti F, Rutten A, Zumiani G, Boi S, Fink-Puches R, Cerroni L. Syringotropic mycosis fungoides: a rare variant of the disease with peculiar clinicopathologic features. Am J Surg Pathol 2011;35: Petrilli G, Lorenzi L, Paracchini R, Ubiali A, Schumacher RF, Cabassa P, Facchetti F. Epstein- Barr Virus-Associated Adrenal Smooth Muscle Tumors and Disseminated Diffuse Large B-Cell Lymphoma in a Child With Common Variable Immunodeficiency: A Case Report and Review of the Literature. Int J Surg Pathol Munari F, Lonardi S, Cassatella MA, Doglioni C, Cangi MG, Amedei A, Facchetti F, Eishi Y, Rugge M, Fassan M, de Bernard M, D'Elios MM, Vermi W. Tumor-associated macrophages as major source of APRIL in gastric MALT lymphoma. Blood 2011;117: Manganoni AM, Facchetti F, Gavazzoni F, Farisoglio C, Manca G, Sereni E, Marocolo D, Calzavara-Pinton PG. Letter: Acral-lentiginous melanoma: Report of 15 cases. Dermatol Online J 2011;17: Lonardi S, Manera C, Marucci R, Santoro A, Lorenzi L, Facchetti F. Usefulness of Claudin 4 in the cytological diagnosis of serosal effusions. Diagn Cytopathol 2011;39: Costantini C, Calzetti F, Perbellini O, Micheletti A, Scarponi C, Lonardi S, Pelletier M, Schakel K, Pizzolo G, Facchetti F, Vermi W, Albanesi C, Cassatella MA. Human neutrophils interact with both 6-sulfo LacNAc+ DC and NK cells to amplify NK-derived IFN{gamma}: role of CD18, ICAM-1, and ICAM-3. Blood 2011;117: Corda L, Medicina D, La Piana GE, Bertella E, Moretti G, Bianchi L, Pinelli V, Savoldi G, Baiardi P, Facchetti F, Gatta N, Annesi-Maesano I, Balbi B. Population genetic screening for alpha1- antitrypsin deficiency in a high-prevalence area. Respiration 2011;82: Chigrinova E, Mian M, Shen Y, Greiner TC, Chan WC, Vose JM, Inghirami G, Chiappella A, Baldini L, Ponzoni M, Ferreri AJ, Franceschetti S, Gaidano G, Tucci A, Facchetti F, Lazure T, Lambotte O, Montes-Moreno S, Piris MA, Zucca E, Kwee I, Bertoni F. Integrated profiling of diffuse large B-cell lymphoma with 7q gain. Br J Haematol 2011;153: Chigrinova E, Mian M, Scandurra M, Greiner TC, Chan WC, Vose JM, Inghirami G, Chiappella A, Baldini L, Ponzoni M, Ferreri AJ, Franceschetti S, Gaidano G, Tucci A, Facchetti F, Lazure T, Lambotte O, Montes-Moreno S, Piris MA, Nomdedeu JF, Uccella S, Rancoita PM, Kwee I, Zucca E, Bertoni F. Diffuse large B-cell lymphoma with concordant bone marrow involvement has peculiar genomic profile and poor clinical outcome. Hematol Oncol 2011;29: Pagina 5 - Curriculum vitae di

6 31. Bignotti E, Ravaggi A, Romani C, Falchetti M, Lonardi S, Facchetti F, Pecorelli S, Varughese J, Cocco E, Bellone S, Schwartz PE, Rutherford TJ, Santin AD. Trop-2 Overexpression in Poorly Differentiated Endometrial Endometrioid Carcinoma: Implications for Immunotherapy With hrs7, a Humanized Anti-Trop-2 Monoclonal Antibody. Int J Gynecol Cancer Bignotti E, Ragnoli M, Zanotti L, Calza S, Falchetti M, Lonardi S, Bergamelli S, Bandiera E, Tassi RA, Romani C, Todeschini P, Odicino FE, Facchetti F, Pecorelli S, Ravaggi A. Diagnostic and prognostic impact of serum HE4 detection in endometrial carcinoma patients. Br J Cancer 2011;104: Walter JE, Rucci F, Patrizi L, Recher M, Regenass S, Paganini T, Keszei M, Pessach I, Lang PA, Poliani PL, Giliani S, Al-Herz W, Cowan MJ, Puck JM, Bleesing J, Niehues T, Schuetz C, Malech H, DeRavin SS, Facchetti F, Gennery AR, Andersson E, Kamani NR, Sekiguchi J, Alenezi HM, Chinen J, Dbaibo G, ElGhazali G, Fontana A, Pasic S, Detre C, Terhorst C, Alt FW, Notarangelo LD. Expansion of immunoglobulin-secreting cells and defects in B cell tolerance in Rag-dependent immunodeficiency. J Exp Med 2010;207: Tassone L, Moratto D, Vermi W, De Francesco M, Notarangelo LD, Porta F, Lougaris V, Facchetti F, Plebani A, Badolato R. Defect of plasmacytoid dendritic cells in warts, hypogammaglobulinemia, infections, myelokathexis (WHIM) syndrome patients. Blood 2010;116: Sozzani S, Vermi W, Del Prete A, Facchetti F. Trafficking properties of plasmacytoid dendritic cells in health and disease. Trends in immunology 2010;31: Scandurra M, Mian M, Greiner TC, Rancoita PM, De Campos CP, Chan WC, Vose JM, Chigrinova E, Inghirami G, Chiappella A, Baldini L, Ponzoni M, Ferreri AJ, Franceschetti S, Gaidano G, Montes-Moreno S, Piris MA, Facchetti F, Tucci A, Nomdedeu JF, Lazure T, Lambotte O, Uccella S, Pinotti G, Pruneri G, Martinelli G, Young KH, Tibiletti MG, Rinaldi A, Zucca E, Kwee I, Bertoni F. Genomic lesions associated with a different clinical outcome in diffuse large B-Cell lymphoma treated with R-CHOP-21. Br J Haematol 2010;151: Rinaldi A, Mian M, Chigrinova E, Arcaini L, Bhagat G, Novak U, Rancoita PM, De Campos CP, Forconi F, Gascoyne RD, Facchetti F, Ponzoni M, Govi S, Ferreri AJ, Mollejo M, Piris MA, Baldini L, Soulier J, Thieblemont C, Canzonieri V, Gattei V, Marasca R, Franceschetti S, Gaidano G, Tucci A, Uccella S, Tibiletti MG, Dirnhofer S, Tripodo C, Doglioni C, Dalla Favera R, Cavalli F, Zucca E, Kwee I, Bertoni F. Genome wide DNA-profiling of marginal zone lymphomas identifies subtype-specific lesions with an impact on the clinical outcome. Blood Rinaldi A, Forconi F, Arcaini L, Mian M, Sozzi E, Zibellini S, Baldini L, Franceschetti S, Gaidano G, Marasca R, Mollejo M, Piris MA, Tucci A, Facchetti F, Bhagat G, Favera RD, Rancoita PM, Zucca E, Kwee I, Bertoni F. Immunogenetics features and genomic lesions in splenic marginal zone lymphoma. Br J Haematol 2010;151: Ponzoni M, Uccella S, Mian M, Rinaldi A, Facchetti F, Pruneri G, Gaidano G, Capella C, Zucca E, Doglioni C, Bertoni F. Syk expression patterns differ among B-cell lymphomas. Leuk Res 2010;34:e Poliani PL, Kisand K, Marrella V, Ravanini M, Notarangelo LD, Villa A, Peterson P, Facchetti F. Human peripheral lymphoid tissues contain autoimmune regulator-expressing dendritic cells. Am J Pathol 2010;176: Piva R, Agnelli L, Pellegrino E, Todoerti K, Grosso V, Tamagno I, Fornari A, Martinoglio B, Medico E, Zamo A, Facchetti F, Ponzoni M, Geissinger E, Rosenwald A, Muller-Hermelink HK, De Wolf-Peeters C, Piccaluga PP, Pileri S, Neri A, Inghirami G. Gene expression profiling uncovers molecular classifiers for the recognition of anaplastic large-cell lymphoma within peripheral T-cell neoplasms. J Clin Oncol 2010;28: Petrella T, Facchetti F. Tumoral aspects of plasmacytoid dendritic cells: what do we know in 2009? Autoimmunity 2010;43: Otero K, Vecchi A, Hirsch E, Kearley J, Vermi W, Del Prete A, Gonzalvo-Feo S, Garlanda C, Azzolino O, Salogni L, Lloyd CM, Facchetti F, Mantovani A, Sozzani S. Nonredundant role of CCRL2 in lung dendritic cell trafficking. Blood 2010;116: Pagina 6 - Curriculum vitae di

7 44. Manganoni AM, Zanotti F, Farisoglio C, Feroldi P, Facchetti F, Calzavara-Pinton P. Important risk factors in melanoma from the Dermato-Oncologic Unit of Brescia, Italy. Dermatol Online J 2010;16: Manganoni AM, Farisoglio C, Gavazzoni F, Facchetti F, Zanotti F, Calzavara-Pinton P. Nodular melanomas associated with nevi. J Am Acad Dermatol 2010;63:e Jegalian AG, Buxbaum NP, Facchetti F, Raffeld M, Pittaluga S, Wayne AS, Jaffe ES. Blastic plasmacytoid dendritic cell neoplasm in children: diagnostic features and clinical implications. Haematologica 2010;95: Ferrari-Toninelli G, Bonini SA, Uberti D, Buizza L, Bettinsoli P, Poliani PL, Facchetti F, Memo M. Targeting Notch pathway induces growth inhibition and differentiation of neuroblastoma cells. Neuro-oncology Facchetti F, Ungari M. Advances in the molecular morphology of hematopathology. Int J Surg Pathol 2010;18:128S-32S. 49. Facchetti F. Tumors of the spleen. Int J Surg Pathol 2010;18:136S-41S. 50. Crippa C, Ferrari S, Drera M, Tardanico R, Ungari M, Facchetti F, Cancarini G, Rossi G. Pulmonary Calciphylaxis and Metastatic Calcification With Acute Respiratory Failure in Multiple Myeloma. J Clin Oncol 2010;28: Cerroni L, Argenyi Z, Cerio R, Facchetti F, Kittler H, Kutzner H, Requena L, Sangueza OP, Smoller B, Wechsler J, Kerl H. Influence of evaluation of clinical pictures on the histopathologic diagnosis of inflammatory skin disorders. J Am Acad Dermatol 2010;63: Cassani B, Poliani PL, Moratto D, Sobacchi C, Marrella V, Imperatori L, Vairo D, Plebani A, Giliani S, Vezzoni P, Facchetti F, Porta F, Notarangelo LD, Villa A, Badolato R. Defect of regulatory T cells in patients with Omenn syndrome. The Journal of allergy and clinical immunology 2010;125: Cassani B, Poliani PL, Marrella V, Schena F, Sauer AV, Ravanini M, Strina D, Busse CE, Regenass S, Wardemann H, Martini A, Facchetti F, van der Burg M, Rolink AG, Vezzoni P, Grassi F, Traggiai E, Villa A. Homeostatic expansion of autoreactive immunoglobulin-secreting cells in the Rag2 mouse model of Omenn syndrome. J Exp Med 2010;207: Bolzoni Villaret A, Schreiber A, Facchetti F, Fisogni S, Lonardi S, Lombardi D, Cocco D, Redaelli de Zinis LO, Nicolai P. Immunostaining patterns of CD31 and podoplanin in previously untreated advanced oral/oropharyngeal cancer: prognostic implications. Head Neck 2010;32: Bignotti E, Todeschini P, Calza S, Falchetti M, Ravanini M, Tassi RA, Ravaggi A, Bandiera E, Romani C, Zanotti L, Tognon G, Odicino FE, Facchetti F, Pecorelli S, Santin AD. Trop-2 overexpression as an independent marker for poor overall survival in ovarian carcinoma patients. Eur J Cancer 2010;46: Barosi G, Gattoni E, Guglielmelli P, Campanelli R, Facchetti F, Fisogni S, Goldberg J, Marchioli R, Hoffman R, Vannucchi AM. Phase I/II study of single-agent bortezomib for the treatment of patients with myelofibrosis. Clinical and biological effects of proteasome inhibition. Am J Hematol 2010;85: Ardighieri L, Lonardi S, Vermi W, Medicina D, Cerroni L, Facchetti F. Intralymphatic atypical T- cell proliferation in a cutaneous hemangioma. J Cutan Pathol 2010;37: Vermi W, Lonardi S, Morassi M, Rossini C, Tardanico R, Venturini M, Sala R, Tincani A, Poliani PL, Calzavara-Pinton PG, Cerroni L, Santoro A, Facchetti F. Cutaneous distribution of plasmacytoid dendritic cells in lupus erythematosus. Selective tropism at the site of epithelial apoptotic damage. Immunobiology 2009;214: Venturini M, Sala R, Semenza D, Santoro A, Facchetti F, Calzavara-Pinton P. Reflectance confocal microscopy for the in vivo detection of Treponema pallidum in skin lesions of secondary syphilis. J Am Acad Dermatol 2009;60: Poliani PL, Vermi W, Facchetti F. Thymus microenvironment in human primary immunodeficiency diseases. Current opinion in allergy and clinical immunology 2009;9: Pagina 7 - Curriculum vitae di

8 61. Poliani PL, Facchetti F, Ravanini M, Gennery AR, Villa A, Roifman CM, Notarangelo LD. Early defects in human T-cell development severely affect distribution and maturation of thymic stromal cells: possible implications for the pathophysiology of Omenn syndrome. Blood 2009;114: Medicina D, Montani N, Fra AM, Tiberio L, Corda L, Miranda E, Pezzini A, Bonetti F, Ingrassia R, Scabini R, Facchetti F, Schiaffonati L. Molecular characterization of the new defective P(brescia) alpha1-antitrypsin allele. Hum Mutat 2009;30:E Manganoni AM, Farisoglio C, Tucci G, Facchetti F, Ungari M, Calzavara-Pinton PG. Thin primary cutaneous melanoma in childhood and adolescence: report of 12 cases. Pediatr Dermatol 2009;26: Manganoni AM, Farisoglio C, Bassissi S, Braga D, Facchetti F, Ungari M, Calzavara-Pinton PG. Desmoplastic melanoma: report of 5 cases. Dermatol Res Pract 2009;2009: Jegalian AG, Facchetti F, Jaffe ES. Plasmacytoid dendritic cells: physiologic roles and pathologic states. Advances in Anatomi Pathology 2009;16: Facchetti F, Pileri SA, Agostinelli C, Martelli MP, Paulli M, Venditti A, Martelli MF, Falini B. Cytoplasmic nucleophosmin is not detected in blastic plasmacytoid dendritic cell neoplasm. Haematologica 2009;94: Facchetti F, Incardona P, Lonardi S, Fisogni S, Legrenzi L, Chioda C, Ponzoni M, Chiodera PL. Nodal inflammatory pseudotumor caused by luetic infection. Am J Surg Pathol 2009;33: Della Chiesa M, Falco M, Parolini S, Bellora F, Petretto A, Romeo E, Balsamo M, Gambarotti M, Scordamaglia F, Tabellini G, Facchetti F, Vermi W, Bottino C, Moretta A, Vitale M. GPR56 as a novel marker identifying the CD56dull CD16+ NK cell subset both in blood stream and in inflamed peripheral tissues. Int Immunol 2009;22: Dargent JL, Vannuffel P, Saint-Remy JM, Fisogni S, Facchetti F. Plasmacytoid dendritic cells in Kimura disease. Am J Dermatopathol 2009;31: Corradi D, Maestri R, Facchetti F. Postpartum Churg-Strauss syndrome with severe cardiac involvement: description of a case and review of the literature. Clin Rheumatol 2009;28: Chang CC, Zhou X, Taylor JJ, Huang WT, Ren X, Monzon F, Feng Y, Rao PH, Lu XY, Facchetti F, Hilsenbeck S, Creighton CJ, Jaffe ES, Lau CC. Genomic profiling of plasmablastic lymphoma using array comparative genomic hybridization (acgh): revealing significant overlapping genomic lesions with diffuse large B-cell lymphoma. J Hematol Oncol 2009;2: Cella M, Fuchs A, Vermi W, Facchetti F, Otero K, Lennerz JK, Doherty JM, Mills JC, Colonna M. A human natural killer cell subset provides an innate source of IL-22 for mucosal immunity. Nature 2009;457: Boles KS, Vermi W, Facchetti F, Fuchs A, Wilson TJ, Diacovo TG, Cella M, Colonna M. A novel molecular interaction for the adhesion of follicular CD4 T cells to follicular DC. Eur J Immunol 2009;39: Balsamo M, Scordamaglia F, Pietra G, Manzini C, Cantoni C, Boitano M, Queirolo P, Vermi W, Facchetti F, Moretta A, Moretta L, Mingari MC, Vitale M. Melanoma-associated fibroblasts modulate NK cell phenotype and antitumor cytotoxicity. Proc Natl Acad Sci U S A 2009;106: Vermi W, Lonardi S, Bosisio D, Uguccioni M, Danelon G, Pileri S, Fletcher C, Sozzani S, Zorzi F, Arrigoni G, Doglioni C, Ponzoni M, Facchetti F. Identification of CXCL13 as a new marker for follicular dendritic cell sarcoma. J Pathol 2008;216: Tassi RA, Bignotti E, Falchetti M, Ravanini M, Calza S, Ravaggi A, Bandiera E, Facchetti F, Pecorelli S, Santin AD. Claudin-7 expression in human epithelial ovarian cancer. Int J Gynecol Cancer 2008;18: Re A, Ferrari S, Frata P, Pizzocaro C, Crippa C, Tucci A, Facchetti F, Grazioli L, Magrini SM, Rossi G. Late computed tomography scan response improvement and gallium scintigraphy evaluation as on-treatment prognostic parameters to tailor treatment intensity in patients with Hodgkin's lymphoma. A prospective phase II study. Ann Oncol 2008;19: Marafioti T, Paterson JC, Ballabio E, Reichard KK, Tedoldi S, Hollowood K, Dictor M, Hansmann ML, Pileri SA, Dyer MJ, Sozzani S, Dikic I, Shaw AS, Petrella T, Stein H, Isaacson PG, Pagina 8 - Curriculum vitae di

9 Facchetti F, Mason DY. Novel markers of normal and neoplastic human plasmacytoid dendritic cells. Blood 2008;111: Manganoni AM, Farisoglio C, Tucci G, Facchetti F, Farfaglia R, Pizzocaro C, Ungari M, Calzavara-Pinton PG. Melanoma patients with melanoma micrometastases in sentinel node that refused completion lymphadenectomy. J Eur Acad Dermatol Venereol 2008;22: Manganoni AM, Farisoglio C, Facchetti F, Simoncini E, Pinton PG. Sentinel lymph node biopsy in melanoma: assessment of risk. Ann Surg Oncol 2008;15:2626; author reply Jaffe R, Pileri, S.A., Facchetti, F., Jones, D.M., Jaffe, E.S., ed. Histiocytic and dendritic cell neoplasms, Introduction. Lyon: IARC; Gambarotti M, Medicina D, Baronchelli C, Bercich L, Bonetti F, Facchetti F. Alpha-1- Antitrypsin-Positive "Signet-Ring" Bile Duct Adenoma in a Patient With MMALTON Mutation. Int J Surg Pathol 2008;16: Fiorentini S, Riboldi E, Facchetti F, Avolio M, Fabbri M, Tosti G, Becker PD, Guzman CA, Sozzani S, Caruso A. HIV-1 matrix protein p17 induces human plasmacytoid dendritic cells to acquire a migratory immature cell phenotype. Proc Natl Acad Sci U S A 2008;105: Facchetti F, Jones, D.M., Petrella, T., ed. Blastic plasmacytoid dendritic cell neoplasm. Lyon: IARC; Badolato R, Ghidini C, Facchetti F, Serana F, Sottini A, Chiarini M, Spinelli E, Lonardi S, Plebani A, Caimi L, Imberti L. Type I interferon-dependent gene MxA in perinatal HIV-infected patients under antiretroviral therapy as marker for therapy failure and blood plasmacytoid dendritic cells depletion. Journal of translational medicine 2008;6: Ubiali A, Villanacci V, Facchetti F, Lanzini A, Lanzarotto F, Rindi G, Bassotti G. Is TCRgamma clonality assay useful to detect early celiac disease? J Clin Gastroenterol 2007;41: Uberti D, Ferrari-Toninelli G, Bonini SA, Sarnico I, Benarese M, Pizzi M, Benussi L, Ghidoni R, Binetti G, Spano P, Facchetti F, Memo M. Blockade of the tumor necrosis factor-related apoptosis inducing ligand death receptor DR5 prevents beta-amyloid neurotoxicity. Neuropsychopharmacology 2007;32: Tedoldi S, Mottok A, Ying J, Paterson JC, Cui Y, Facchetti F, van Krieken JH, Ponzoni M, Ozkal S, Masir N, Natkunam Y, Pileri S, Hansmann ML, Mason D, Tao Q, Marafioti T. Selective loss of B-cell phenotype in lymphocyte predominant Hodgkin lymphoma. J Pathol 2007;213: Tecchio C, Nadali G, Scapini P, Bonetto C, Visco C, Tamassia N, Vassilakopoulos TP, Pangalis GA, Calzetti F, Nardelli B, Roschke V, Gottardi M, Zampieri F, Gherlinzoni F, Facchetti F, Pizzolo G, Cassatella MA. High serum levels of B-lymphocyte stimulator are associated with clinicalpathological features and outcome in classical Hodgkin lymphoma. Br J Haematol 2007;137: Re A, Facchetti F, Borlenghi E, Cattaneo C, Capucci MA, Ungari M, Barozzi P, Vallerini D, Potenza L, Torelli G, Rossi G, Luppi M. Fatal hemophagocytic syndrome related to active human herpesvirus-8/kaposi sarcoma-associated herpesvirus infection in human immunodeficiency virusnegative, non-transplant patients without related malignancies. Eur J Haematol 2007;78: Ponzoni M, Ferreri AJ, Campo E, Facchetti F, Mazzucchelli L, Yoshino T, Murase T, Pileri SA, Doglioni C, Zucca E, Cavalli F, Nakamura S. Definition, diagnosis, and management of intravascular large B-cell lymphoma: proposals and perspectives from an international consensus meeting. J Clin Oncol 2007;25: Poliani PL, Mitola S, Ravanini M, Ferrari-Toninelli G, D'Ippolito C, Notarangelo LD, Bercich L, Wagener C, Memo M, Presta M, Facchetti F. CEACAM1/VEGF cross-talk during neuroblastic tumour differentiation. J Pathol 2007;211: Poliani P, Mitola S, Ravanini M, Ferrari-Toninelli G, D'Ippolito C, Notarangelo L, Bercich L, Wagener C, Memo M, Presta M, Facchetti F. CEACAM1/VEGF cross-talk during neuroblastic tumour differentiation. J Pathol 2007;211: Pellegrini W, Bresciani G, De Zorzi A, Marocolo D, Ungari M, Facchetti F. MMA monoclonal antibody is a superior anti-cd15 reagent for the diagnosis of classical Hodgkin's lymphoma? Haematologica 2007;92: Pagina 9 - Curriculum vitae di

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Biomolecolari. Corso di Immunologia Molecolare

Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Biomolecolari. Corso di Immunologia Molecolare Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Biomolecolari ANTONELLA GROSSO Corso di Immunologia Molecolare ILAN RIESS LA MOLECOLA Interleukin 4 From Wikipedia, the free encyclopedia Interleukin-4, abbreviated

Dettagli

NUOVI APPROCCI TERAPEUTICI NEL TRATTAMENTO DEI LINFOMI NON HODGKIN DI DERIVAZIONE DAI LINFOCITI T PERIFERICI

NUOVI APPROCCI TERAPEUTICI NEL TRATTAMENTO DEI LINFOMI NON HODGKIN DI DERIVAZIONE DAI LINFOCITI T PERIFERICI Alma Mater Studiorum Università di Bologna DOTTORATO DI RICERCA EMATOLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE ED EMATOPATOLOGIA Ciclo XXI Settore scientifico disciplinare di afferenza: MED/15 MALATTIE DEL SANGUE NUOVI

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

What drives memory T cell inflation during MCMV infection?

What drives memory T cell inflation during MCMV infection? DISS. ETH Nr. 19895 What drives memory T cell inflation during MCMV infection? DISSERTATION for the degree of DOCTOR OF SCIENCES of the ETH ZURICH presented by NICOLE TORTI Dipl. Natw. ETH Born 15.06.1983

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Baglietto Maria Giuseppina Data di nascita 28/10/1959. Dirigente ASL I fascia - Neuropsichiatria Infantile

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Baglietto Maria Giuseppina Data di nascita 28/10/1959. Dirigente ASL I fascia - Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Baglietto Maria Giuseppina Data di nascita 28/10/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ISTITUTO GIANINA GASLINI Dirigente ASL

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica Congresso Nazionale Palermo 28/30 Ottobre 2010 Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia generale e specialistica U.O.C. di Chirurgia

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

DIAGNOSTICA DI LABORATORIO NELL ARTRITE REUMATOIDE

DIAGNOSTICA DI LABORATORIO NELL ARTRITE REUMATOIDE DIAGNOSTICA DI LABORATORIO NELL ARTRITE REUMATOIDE Dr.ssa ANNALISA BIANO ASL 2 SAVONESE S.S.D. LABORATORIO DI PATOLOGIA CLINICA P.O. CAIRO MONTENOTTE GRUPPO LIGURE di AUTOIMMUNITA ARTRITE REUMATOIDE: PROBLEMATICHE

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE

LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE Dott.ssa M.Pasquali VITAMINA K K1 fillochinone K2 menachinone (Carl Peter) Henrik Dam (1895-1976) Glutammato Proteina noncarbossilata

Dettagli

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA 2 La SINDROME DI BRUGADA è una malattia generalmente ereditaria, a trasmissione autosomica dominante, che coinvolge esclusivamente

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

CURRICULUM VITAE DEL DOTT. FRANCESCO FERRUCCI. Dati Personali: Pier Francesco Ferrucci. Data di nascita : 04 Ottobre 1964.

CURRICULUM VITAE DEL DOTT. FRANCESCO FERRUCCI. Dati Personali: Pier Francesco Ferrucci. Data di nascita : 04 Ottobre 1964. CURRICULUM VITAE DEL DOTT. FRANCESCO FERRUCCI Dati Personali: Nome : Pier Francesco Ferrucci. Data di nascita : 04 Ottobre 1964. Luogo di nascita : Livorno, Italia. Presente impiego: Recapiti telefonici:

Dettagli

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI 90 STRUMENTI DI VALUTAZIONE DEI DISTURBI COGNITIVI: UTILITÀ E LIMITI DI IMPIEGO Marianna Amboni CEMAND, Università di Salerno IDC Hermitage-Capodimonte, Napoli

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Come si trova l Impact Factor di una rivista?

Come si trova l Impact Factor di una rivista? Journal Citation Report ovvero: Come si trova l Impact Factor di una rivista? a cura di Francesca De Rosa Biblioteca Dermatologica dell Istituto San Gallicano Indice: Che cos è l Impact Factor? Come si

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza Simona Giampaoli, Anna Rita Ciccaglione Istituto Superiore di Sanità Prevalenza e carico dell infezione cronica da virus dell epatite

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Le aree di incertezza nelle Cure Primarie: Quali sono le evidenze di efficacia dei probio-ci nelle patologie del tra9o gastrointes-nale? Edoardo Benede*o 1907

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Progettati per l efficienza Alveoli estrattivi grandi, accessibilità limitata, difficoltà di rimozione del cemento in eccesso ed

Dettagli

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un 1 Introduzione La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un aumento nell incidenza del Carcinoma Prostatico (tasso d incidenza di 55 casi per 100.000 e quello di mortalità di 22,6

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza Fiammengo P., Coscia A., De Donno V., Tulisso S., Maula S., Bianco M., Dall Aglio M., Farinasso D., Alessi D., Foco L., Costa L. Mentre la

Dettagli

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN Stelvio Sestini, MD, PhD Unità di Medicina Nucleare - USL4 Prato Università degli Studi di Firenze Concetto 1. Le M. Neurodegenerative sono in aumento Concetto 2. Le

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

COD. DOCENTE INSEGNAMENTO Nov-Dic ORA Aula FEB I ORA Aula F EB II ORA Aula

COD. DOCENTE INSEGNAMENTO Nov-Dic ORA Aula FEB I ORA Aula F EB II ORA Aula Le date degli appelli possono subire modifiche, e in tal caso vengono evidenziate con sfondo giallo. Conviene anche consultare il sito di Facoltà http://www.giurisprudenza.unimib.it alla voce "Appelli".

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro.

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro. Behavior-Based Based Safety (B-BS) BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro Italo Viganò Cosa causa gli incidenti Behavior &

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO NUMERO PARTECIPANTI DESTINATARI (qualifica) Tutela della privacy. Open data e tutela dei dati sanitari 20 Tutti i professionisti della salute ARTICOLAZIONE

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*)

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*) Prot. AOOUSPNO 5969/U Novara, 22/08/2013 IL DIRIGENTE la CM n. 8004 del 02/08/2013 e il relativo contingente assegnato a questa provincia per l attribuzione di contratto a tempo indeterminato per il PERSONALE

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Compagnia di San Paolo LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Comunità Europea European Space Agency Attività extraveicolare sulla Stazione Spaziale

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

La nucleoplastica percutanea a coblazione nel trattamento dell ernia discale lombare e cervicale

La nucleoplastica percutanea a coblazione nel trattamento dell ernia discale lombare e cervicale La nucleoplastica percutanea a coblazione nel trattamento dell ernia discale lombare e cervicale G.Bonaldi Neuroradiologia Osp. P. Giovanni XXIII - Bergamo Storia della chirurgia miniinvasiva del disco

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

SeroCP Quant IgA. Applicazioni. Introduzione - 2 -

SeroCP Quant IgA. Applicazioni. Introduzione - 2 - SeroCP Quant IgA I Applicazioni SeroCP Quant IgA è un Enzyme Linked Immunosorbent Assay (ELISA) per la determinazione semiquantitativa di anticorpi IgA specie specifici anti Chlamydia pneumoniae nel siero

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO modulo & componenti ANNO 1 - LIVELLO 4 - YEAR 1BSc Scienze di base/mediche 1A: BIOSCIENZE Codice OS401 BAS1A-BIO Ore lezione, tirocinio, ricerca Ore di apprendimento Crediti UK 164 300 30 15 Crediti ECTS

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli