SIAPEC-IAP. Programma Preliminare. Congresso Annuale di Anatomia Patologica. Firenze, Ottobre Palazzo degli Affari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIAPEC-IAP. Programma Preliminare. Congresso Annuale di Anatomia Patologica. Firenze, 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari"

Transcript

1 Società Italiana di Anatomia Patologica e Citopatologia diagnostica Divisione Italiana della International Academy of Pathology Congresso Annuale di Anatomia Patologica Firenze, Ottobre Palazzo degli Affari Programma Preliminare 1

2 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE C arissimi Amici, Colleghi/e, l Anatomia Patologica fiorentina, ancora una volta, ha avuto l onore di organizzare una riunione per la nostra Società a Firenze. Vi assicuro che la gioia con la quale ci apprestiamo a questo nuovo impegno è molto elevata e ci auguriamo che i risultati possano essere almeno pari al piacere con cui affrontiamo questa nuova sfida. Le tematiche che verranno approfondite e discusse saranno quelle inerenti: la patologia toraco-polmonare, gastro-enterica, neurologica, dermatologica, endocrinologica, ginecologica, urologica, osteo-articolare, la citologia nella attuale diagnostica ed ultima, ma non per importanza, discuteremo le problematiche che fanno riferimento al rischio clinico. Avremo un contributo importante da alcuni colleghi della Mayo Clinic, solo per segnalarne alcuni: M.A. Zarka, K.O. Leslie, G. De Petris. Il contributo dei Colleghi rappresenterà ancora una volta un modo per misurare la nostra Anatomia Patologica con una realtà diversa, ma di grande rilevanza scientifica. Una parte infine sarà riservata alla organizzazione tecnica e gestionale dei laboratori. Il ottobre vi aspettiamo numerosi a Firenze e ci auguriamo che le vostre aspettative siano completamente esaudite. PRESIDENTI DEL CONGRESSO: Gian Luigi Taddei, Claudio Clemente CONSIGLIO DIRETTIVO SIAPEC - IAP PRESIDENTE: Gaetano De Rosa PAST PRESIDENT: Claudio Clemente PRESIDENTE ELETTO: Mauro Truini SEGRETARIO: Luca Molinaro CONSIGLIERI: Arrigo Bondi, Gerardo Botti, Filippo Crivelli, Ambrogio Fassina, Roberto Fiocca, Ada Maria Florena, Antonio Marchetti, Daniela Massi, Guido Mazzoleni, Leonardo Resta, Galliano Tinacci CONSIGLIERI JUNIORES: Maria Basciu, Luca Molinaro RIVISTA PATHOLOGICA : Marco Chilosi COMMISSIONE INFORMATICA : Roberto Mencarelli RAPPRESENTANTE POF: Laura Viberti RAPPRESENTANTE AITIC: Tiziano Zanin COMIMISIONE SESSIONE GIOVANI: Massimo Barberis COMITATO SCIENTIFICO: Rita Alaggio, Giovanni Angeli, Simonetta Bianchi, Arrigo Bondi, Gaetano Bulfamante, Giovanna Cenacchi, Marco Chilosi, Maurizio Colecchia, Emanuele D Amore, Antonia D Errico, Giulia Damati, Claudio Doglioni, Gino Fornaciari, Maria Pia Foschini, Claudio Gambini, Walter Grigioni, Maria Guido, Eugenio Maiorano, Antonio Marchetti, Guido Martignoni, Gianluca Marucci, Oscar Nappi, Giovanni Negri, Marco Paulli, Giuseppe Pelosi, Stefano Pileri, Giulio Rossi, Giuseppe Santeusanio, Marco Santucci, Anna Sapino, Luca Saragoni, Enrico Silini, Stefania Staibano, Gian Luigi Taddei, Luca Ventura SEGRETERIA SCIENTIFICA: Claudio Clemente, Gian Luigi Taddei, Camilla Comin, Luca Messerini, Maria Rosaria Raspollini Claudio Clemente Gian Luigi Taddei PROVIDER & SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: SIAPEC SERVIZI S.r.l. Socio Unico: SIAPEC IAP Via Filippo Cordova, Palermo Tel Fax www. siapecservizi.it SIAPEC - SERVIZI

3 QUADRO SINOTTICO PROVVISORIO Mercoledì, 22 ottobre QUADRO SINOTTICO PROVVISORIO Venerdì, 24 ottobre DONATELLO GIOTTO BOTTICELLI CARAVAGGIO 60 posti BRUNELLESCHI 4 piano MICHELANGELO piano inferiore 300 posti DONATELLO GIOTTO BOTTICELLI CARAVAGGIO 60 posti BRUNELLESCHI 4 piano MICHELANGELO piano inferiore 300 posti Gruppi di Studio Gruppi di Studio Gruppi di Studio Gruppi di Studio GIPATEC Gruppo di Studio GIPAD Gruppo di Studio PMMP DONATELLO SIMPOSIO AZIENDALE NON ECM PATOLOGIA GINECOLOGICA COMUNICAZIONI LETTURA MAGISTRALE Gruppo di Studio GIPE Gruppo di studio GISDE Gruppo di Studio GIUP GIOTTO Gruppi di Studio Gruppi di Studio Gruppo GIPC Gruppo PAGINE Giovedì, 23 ottobre BOTTICELLI CARAVAGGIO 60 posti BRUNELLESCHI 4 piano COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI UROPATOLOGIA SIMPOSIO AZIENDALE NON ECM BIOBANCHE Un progetto Europeo APPARATO DIGERENTE LETTURA MAGISTRALE LUNCH PATOLOGIA POLMONARE COMUNICAZIONI LETTURA MAGISTRALE LETTURA NON ECM COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI PATOLOGIA GINECOLOGICA UROPATOLOGIA APPARATO DIGERENTE PATOLOGIA POLMONARE CITOLOGIA LETTURA MAGISTRALE COMUNICAZIONI CITOLOGIA Sessione Giovani Innovation and Improvement in Pathology INAUGURAZIONE E LETTURA MAGISTRALE COCKTAIL INAUGURALE MICHELANGELO piano inferiore 300 posti DERMOPATOLOGIA COMUNICAZIONI LETTURA MAGISTRALE COMUNICAZIONI DERMOPATOLOGIA COMUNICAZIONI PATOLOGIA MAMMARIA SIMPOSIO AZIENDALE NON ECM TELEPATOLOGIA SIMPOSIO AZIENDALE NON ECM FAD: LA PIATTAFORMA SIAPEC SERVIZI COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI CONSEGNA CERTIFICATI DI QUALITÀ AIOM-SIAPEC RISCHIO CLINICO PATOLOGIA TESTA COLLO LUNCH COMUNICAZIONI PATOLOGIA SNC RISCHIO CLINICO PATOLOGIA ULTRASTRUTTURALE NEUROPATOLOGIA MAMMARIA PATOLOGIA MOLECOLARE PATOLOGIA MOLECOLARE COMUNICAZIONI COLLEGIO LETTURA MAGISTRALE DIRETTIVO ASSEMBLEA DEI SOCI DONATELLO GIOTTO PARTI MOLLI BIOBANCHE Sabato, 25 ottobre BOTTICELLI PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE CARAVAGGIO 60 posti PATOLOGIA PEDIATRICA PROCLAMAZIONE VINCITORI: BEST ORAL PRESENTATION AWARD BEST E- POSTER AWARD BEST SPEAKER AWARD PREMIAZIONI E CHIUSURA CONGRESSO BRUNELLESCHI 4 piano SESSIONE TECNICI MICHELANGELO piano inferiore 300 posti POF 4 5

4 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE DONATELLO 2 PIANO MERCOLEDÌ, 22 OTTOBRE MERCOLEDÌ, 22 OTTOBRE BOTTICELLI 2 PIANO MERCOLEDÌ, 22 OTTOBRE MERCOLEDÌ, 22 OTTOBRE Gruppi di Studio Gruppo di Studio GIPATEC Gruppo di Studio GIPAD Gruppo di Studio PMMP GIOTTO 2 PIANO Gruppi di Studio Gruppo di Studio GIPE Gruppo di Studio GISDE Gruppi di Studio GIUP Gruppi di Studio Gruppi di Studio Gruppo di Studio Gruppi di Studio GIPC Gruppo PAGINE MERCOLEDÌ, 22 OTTOBRE MERCOLEDÌ, 22 OTTOBRE CARAVAGGIO 2 PIANO 6 7

5 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE MICHELANGELO PIANO INFERIORE MERCOLEDÌ, 22 OTTOBRE GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE DONATELLO 2 PIANO MERCOLEDÌ, 22 OTTOBRE SESSIONE GIOVANI Innovation and Improvement in Pathology Presidente: Massimo Barberis Cerimonia d apertura SALUTO DELLE AUTORITÀ e LETTURA MAGISTRALE Cocktail inaugurale SIMPOSIO CEPHEID Sessione non accreditata ECM LESIONI NEOPLASTICHE RARE IN GINECOLOGIA Moderatori: G. Negri - L. Viberti Le alterazioni morfologiche dell endometriosi. Relazioni con il cancro A. Pesci I carcinomi ovarici a cellule chiare G.F. Zannoni I tumori ovarici della granulosa: di tipo adulto e giovanile M. De Nictolis I carcinomi tubarici M.L. Carcangiu Tumori borderline mucinosi dell ovaio S. Losito Discussione Comunicazioni orali - Patologia ginecologica Moderatori: M. De Nictolis - G.F. Zannoni LETTURA MAGISTRALE Lunch Comunicazioni orali - Patologia ginecologica Moderatori: V. Nardini - P. Viacava GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE 8 9

6 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE DONATELLO 2 PIANO GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE GIOTTO 2 PIANO PATOLOGIA NON NEOPLASTICA IN GINECOLOGIA Moderatori: M. Biancalani - A. Giannini Comunicazioni orali - Uropatologia Moderatori: P. Bufo - G. Mikuz GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE I Carcinomi dell endometrio associati a sindrome di Lynch C. Riva Le metaplasie endometriali: un dubbio diagnostico G. Negri L endometrite: una lesione sottostimata L. Resta CORSO BREVE: I TUMORI OVARICI GERMINALI Tutor: L. Resta - M. De Nictolis - G.F. Zannoni SLIDE SEMINAR DI PATOLOGIA GINECOLOGICA Discussant: M.L. Carcangiu, G. Negri, M. De Nictolis, A. Pesci, L. Resta, C. Riva, G.F. Zannoni LE INDICAZIONI DEL CONSENSUS DI VANCOUVER SUL CARCINOMA RENALE NELLA REALTÀ ITALIANA Moderatori: M. Colecchia - R. Montironi Classificazione G. Martignoni Fattori Prognostici M. Scarpelli Campionamento e stadi azione M.R. Raspollini Biomarcatori M. Brunelli SIMPOSIO ROCHE PHARMA Sessione non accreditata ECM Lunch Comunicazioni orali - Uropatologia Moderatori: M.P. Gardiman - G. Martignoni GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE 10 11

7 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE GIOTTO 2 PIANO GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE BOTTICELLI 2 PIANO ATTUALITÀ E CONTROVERSIE IN PATOLOGIA PROSTATICA Moderatori: M. Carini - R. Montironi Comunicazioni orali - Apparato digerente Moderatori: P.F. D Armiento - V. Villanacci GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE Aspetti attuali e controversi dello score di Gleason M. Colecchia Alterazioni morfologiche indotte da terapia nel carcinoma prostatico R. Montironi Carcinoma intraduttale della prostata A. Lopez-Beltran NEOPLASIE DELLA VESCICA E PROBLEMATICHE DI DIAGNOSI DIFFERENZIALE Moderatori: A. Lopez-Beltran - M.R. Raspollini Varietà istologiche E. Bollito Istopatologia del carcinoma vescicale pt1 C. Patriarca Problematiche istopatologiche dei tumori vescicali muscolo invasivi M. Fiorentino Slide seminar Coordinatori: M. Brunelli - M. Fiorentino TAVOLA ROTONDA Biobanche: un progetto Europeo Moderatori: G. Stanta - M. Truini Intervengono: E. Crocetti, G. De Rosa, M. Lavitrano, G.L. Taddei MALATTIE AUTOIMMUNI DEL FEGATO Moderatori: M. Rugge - L. Saragoni Presentazione L. Messerini (Comitato organizzativo locale) M. Guido - L. Saragoni (coordinamento GIPAD) Epatite autoimmune M. Guido Malattie biliari G. Faa Fegato e autoimmunità A. Floreani Conclusioni LETTURA MAGISTRALE Drug effects in the gastrointestinal tract G. De Petris Lunch Comunicazioni orali - Apparato digerente Moderatori: G. Lanza - G. Zamboni GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE 12 13

8 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE BOTTICELLI 2 PIANO GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE CARAVAGGIO 2 PIANO ANATOMIA PATOLOGICA E MOLECOLARE Moderatori: R. Fiocca - L. Messerini Comunicazioni orali - Patologia polmonare Moderatori: A. Cavazzana - G. Fontanini GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE Lesioni preneoplastiche del colon-retto M. Risio Carcinoma colon-rettale M. Fassan GEP-NET G. Rindi Conclusioni Corso breve - Apparato digerente Tutor: G. De Petris Slide seminar - Apparato digerente Coordinatore: L. Mastracci UPDATE IN PATOLOGIA TORACO-POLMONARE NEOPLASTICA Moderatori: B. Murer - O. Nappi Problemi diagnostici nei tumori neuroendocrini del polmone M. Papotti Alterazioni molecolari dei carcinoidi del polmone G. Pelosi Eterogeneità negli adenocarcinomi polmonari R. Franco Mesoteliomi ignoranti G. Rossi Discussione Comunicazioni orali - Patologia polmonare Moderatori: G. Pelosi - M. Truini LETTURA MAGISTRALE Approach to ILD using clinical, radiological and histopathological patterns K. Leslie Lunch Comunicazioni orali - Patologia polmonare Moderatori: M. Basciu - L. Novelli GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE 14 15

9 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE CARAVAGGIO 2 PIANO GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE BRUNELLESCHI 4 PIANO Slide seminar - Patologia polmonare non neoplastica Coordinatori: M. Chilosi - K. Leslie Comunicazioni orali - Citologia Moderatori: D. Moncini - G. Tinacci Slide seminar - Patologia polmonare neoplastica Coordinatori: G. Fontanini - P. Graziano QUANTO E COME SONO PREPARATI I PATOLOGI IN CITOLOGIA? Moderatori: P. Gallo - D. Ientile Esigenze dell utenza C. Gentili GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE La citologia nelle scuole di specializzazione L. Resta La preparazione dei citotecnici e la preparazione post-universitaria M.R. Giovagnoli Il futuro della citologia in Italia ed in Europa A. Fassina Discussione Cervical cancer and screening in Nigeria R.O. Egejuru Presentazione di un progetto A. Fassina LETTURA MAGISTRALE A pattern-based approach to fine needle aspiration cytology M.A. Zarka Lunch Comunicazioni orali - Citologia Moderatori: C. Gentili - G. Mazzoleni GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE 16 17

10 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE BRUNELLESCHI 4 PIANO GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE MICHELANGELO PIANO INFERIORE NUOVE PROBLEMATICHE IN CITOLOGIA TIROIDEA Moderatori: V. Vezzosi - L. Molinaro LESIONI MELANOCITARIE DELLA CUTE Moderatori: C. Clemente - G. De Rosa La nuova classificazione italiana della refertazione F. Nardi Microscopia confocale nelle neoplasie pigmentate G. Pellacani La classe dell incerto: Tir 3A, Tir 3B, Tir 3x? G. Fadda Melanocitosi dermiche C. Clemente GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE Lo spazio delle nuove tecnologie E.D. Rossi La lettura, la refertazione ed il clinico F. Orlandi Diagnosi molecolare del nodulo tiroideo citologicamente indeterminato: oltre BRAF F. Basolo Discussione Slide seminar - Citologia Coordinatori: A. Bondi - A. Fassina Lesioni melanocitarie lentigginose C. Urso Melanomi che simulano sarcomi M.C. Montesco Melanomi mucosali G. Botti Patologia molecolare e terapie target nel melanoma M. Barberis Comunicazioni orali - Dermatopatologia Moderatori: C. Miracco - A.R. Palomba LETTURA MAGISTRALE M. Mihm Slide seminar - Dermatopatologia Coordinatori: D. Massi C. Clemente GIOVEDÌ, 23 OTTOBRE 18 19

11 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE DONATELLO 2 PIANO VENERDÌ, 24 OTTOBRE VENERDÌ, 24 OTTOBRE DONATELLO 2 PIANO Comunicazioni orali - Patologia mammaria Moderatori: S. Di Lollo - S. Bianchi Discussione risultati Ki67 I. Castellano VENERDÌ, 24 OTTOBRE LE LINEE GUIDA PER LA VALUTAZIONE DI HER2 NELLA MAMMELLA Moderatori: S. Bianchi - A. Sapino Linee guida ASCO/CAP 2013 per la valutazione HER2 A. Sapino Le diverse linee guida per la valutazione dello stato del gene HER2 a confronto: limiti e vantaggi C. Marchiò Discussione guidata Presentazione degli statement Gruppo SIAPEC sulle linee guida S. Bianchi Discussione per approvazione I RISULTATI SULLO STUDIO DI CONCORDANZA DIAGNOSTICA DEL GRUPPO GIPAM Moderatori: S. Bianchi, A. Sapino Presentazione dello studio A. Rizzo Discussione risultati core biopsy A. Rizzo Discussione Discussione risultati HER2 F. Pietribiasi Discussione Discussione Conclusioni e presentazione proposte S. Bianchi, A. Sapino SIMPOSIO MYRIAD Sessione non accreditata ECM Lunch Comunicazioni orali - Patologia mammaria Moderatori: F. Pietribiasi - A. Rizzo Slide seminar - Patologia mammaria Coordinatori: S. Bianchi A. Sapino VENERDÌ, 24 OTTOBRE 20 21

12 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE GIOTTO 2 PIANO VENERDÌ, 24 OTTOBRE VENERDÌ, 24 OTTOBRE GIOTTO 2 PIANO TELEPATOLOGIA Moderatori: R. Mencarelli - D. Massi La Piattaforma SIAPEC SERVIZI Introduzione R. Mencarelli - D. Massi Lunch VENERDÌ, 24 OTTOBRE Controllo di qualità su vetrino virtuale: una storia nuova G. Tinacci La diagnostica su vetrino virtuale: prospettive attuali L. Molinaro Telepatologia Oltrefrontiera: esperienze Africane A.M. Ferrari Discussione Discussants: A. Bondi - C. Clemente Un sistema di rete nazionale: ipotesi possibili A. Gasparetto From Venice to Paris: what s new in digital pathology V. Della Mea Discussione Discussants: A. Bondi - C. Clemente SIMPOSIO AZIENDALE Sessione non accreditata ECM PATOLOGIA ULTRASTRUTTURALE Moderatori: G. Cenacchi - L. Resta Nanomics in surgical pathology L. Resta Diagnosi ultrastrutturale in patologia renale: studio di casi speciali T. Montrone Update sul ruolo della microscopia elettronica nella diagnosi dei tumori dei tessuti molli A. Franchi Miopatie miofibrillari: diagnosi integrata V. Papa Applicazioni future delle Nanomics G. Cenacchi Discussione VENERDÌ, 24 OTTOBRE 22 23

13 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE BOTTICELLI 2 PIANO VENERDÌ, 24 OTTOBRE VENERDÌ, 24 OTTOBRE BOTTICELLI 2 PIANO VENERDÌ, 24 OTTOBRE Comunicazioni orali - Interesse generale Moderatori: F. Crivelli - A. Florena QUALITÀ E GESTIONE DEL RISCHIO IN ANATOMIA PATOLOGICA: PROBLEMI E SOLUZIONI PRATICHE PARTE I Moderatori: G. Santeusanio, R. Giardini L errore nella determinazione dei biomarcatori: cause, conseguenze e soluzioni M. Chilosi L Anatomia Patologica come verifica di qualità nel processo clinico-assistenziale G. Santeusanio Audit in Anatomia Patologica: Dalla teoria alla pratica C. Della Rocca Standardizzazione delle procedure: problemi e soluzioni R. Giardini La richiesta di preparati citoistologici e delle inclusioni in paraffina per consulenza / seconda opinione: problemi e soluzioni A. Fabiano Discussione Lunch RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE MEDICA: L EVOLUZIONE DELLA GIURISPRUDENZA Moderatore: I. Pagni Responsabilità sanitaria e risarcimento tra danno alla salute e perdita di chance G. Travaglino Accertamento della responsabilità medica: aspetti processuali A. Didone La giurisprudenza della Corte dei Conti sulla responsabilità sanitaria S. Auriemma Discussione PROFILI DI RESPONSABILITA PER MALPRACTICE SANITARIA Moderatori: F. Vecchio; F. Crivelli Politiche per la gestione del rischio in Sanità A. Ghirardini Citato in giudizio per una diagnosi errata: tipologie e caratteristiche dell errore dell anatomopatologo G. Santeusanio Profili penali della responsabilità per malpractice dell anatomopatologo V.Cirese Il primo comma dell art. 3 della legge Balduzzi : gradualità della colpa e prospettive medico legali E. De Dominicis L istituto della mediazione civile nella responsabilità medica P. Sandulli Discussione VENERDÌ, 24 OTTOBRE 24 25

14 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE CARAVAGGIO 2 PIANO VENERDÌ, 24 OTTOBRE VENERDÌ, 24 OTTOBRE CARAVAGGIO 2 PIANO Comunicazioni orali - Patologia testa/collo Moderatori: C. Giardina - M. Santucci NEUROPATOLOGIA: ISTOPATOLOGIA DELL EPILESSIA NON NEOPLASTICA Moderatori: A.M. Buccoliero - F. Giangaspero VENERDÌ, 24 OTTOBRE SESSIONE PATOLOGIA TESTA/COLLO Moderatori: M.P. Foschini - E. Maiorano Hot topics nella diagnostica dei carcinomi naso/sinusali A. Franchi La diagnosi delle lesioni HPV correlate nel distretto testa/collo S. Staibano Utilità della FISH in patologia testa/collo T. Dorji, V. Grazioli I carcinomi mammary/like delle ghiandole salivari M.P. Foschini Slide seminar Coordinatori: G. Fraternali Orcioni, E.D. Rossi Lunch Le aspettative del clinico F. Giordano, R. Guerrini Istopatologia delle displasie focali corticali E. Aronica Discussione News dal WHO F. Giangaspero Slide seminar Coordinatori: E. Aronica - F. Giangaspero VENERDÌ, 24 OTTOBRE 26 27

15 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE BRUNELLESCHI 4 PIANO VENERDÌ, 24 OTTOBRE VENERDÌ, 24 OTTOBRE BRUNELLESCHI 4 PIANO CONTROLLI DI QUALITÀ PATOLOGIA MOLECOLARE Moderatori: F. Di Costanzo - G.C. Troncone Consegna Diplomi Controllo di Qualità G. De Rosa - C. Pinto Ruolo di RAS nel carcinoma colon-rettale L. Antonuzzo Analisi del CQ e Prospettive future N. Normanno Gist: future prospettive diagnostiche A. Scarpa VENERDÌ, 24 OTTOBRE Focus sul carcinoma colon-rettale metastatico C.Pinto Discussione PATOLOGIA MOLECOLARE Moderatori: M. Barberis - F. Castiglione Il ruolo di EGFR nel CA Polmonare A. Marchetti ALK: Immunoistochimica o Biologia Molecolare? G. Fontanini Citologia e Biomarcatori G.C. Troncone Nuove Metodologie F. Buttitta Discussione Lunch BRAF nel melanoma: come e quando M. Barberis Il sistema RAS nel carcinoma colon rettale G. Giuffrè Ruolo dei Mirna: prospettive future S. Bosari Neoplasie mammarie e FISH V. Vezzosi Cellule tumorali circolanti prospettive future M. Pazzagli Discussione Discussant: F. Castiglione VENERDÌ, 24 OTTOBRE 28 29

16 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE MICHELANGELO PIANO INFERIORE VENERDÌ, 24 OTTOBRE SABATO, 25 OTTOBRE DONATELLO 2 PIANO Comunicazioni orali - Patologia molecolare F. Castiglione - A. Marchetti SESSIONE PARTI MOLLI Moderatori: A. Franchi - A.P. Dei Tos VENERDÌ, 24 OTTOBRE Assemblea generale del Collegio Anatomo Patologi LETTURA MAGISTRALE M. Colafranceschi Direttivo ASSEMBLEA DEI SOCI Il ruolo del grading e della differenziazione miogenica nei liposarcomi del retro peritoneo P. Collini La nuova classificazione WHO dei tumori ossei A. Franchi Nuovi marcatori immunoistochimici per la diagnosi delle neoplasie dei tessuti molli A.P. Dei Tos Approccio diagnostico ai tumori maligni delle guaine nervose periferiche M.C. Montesco Discussione Slide seminar Coordinatori: A. Franchi - A.P. Dei Tos SABATO, 25 OTTOBRE 30 31

17 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE GIOTTO 2 PIANO SABATO, 25 OTTOBRE SABATO, 25 OTTOBRE BOTTICELLI 2 PIANO BIOBANCHE Moderatori: M. Barbareschi - M. Chilosi Infrastruttura europea delle biobanche: sfide e opportunità per le biobanche italiane M.L. Lavitrano ASPETTI PRATICI DELLA DIAGNOSTICA CARDIOVASCOLARE, DALL ESAME MACROSCOPICO ALLA FORMULAZIONE DEL REFERTO Moderatori: A. Angelini - A. Orlandi Patologia del miocardio O. Leone, M.L. Tardio Management della infrastruttura italiana delle biobanche B. Parodi Patologia valvolare C. Basso, S. Rizzo SABATO, 25 OTTOBRE Organizzazione a livello regionale e sostenibilità delle biobanche A. Zanobini Accesso alle biobanche: ruolo dei comitati etici e delle associazioni di pazienti S. Casati Opportunità e vincoli nei rapporti tra biobanche e partners industriali M. Macilotti Quality management e SOP delle biobanche di tessuto congelati M. Daidone Quali opportunità dai tessuti congelati? F. Buttitta Ricerche cliniche retrospettive nei tessuti d archivio G. Stanta Patologia coronarica G. D Amati, C. Giordano Discussione SABATO, 25 OTTOBRE 32 33

18 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE CARAVAGGIO 2 PIANO SABATO, 25 OTTOBRE SABATO, 25 OTTOBRE CARAVAGGIO 2 PIANO SABATO, 25 OTTOBRE I POSSIBILI ERRORI DIAGNOSTICI IN PATOLOGIA PEDIATRICA: UNA SURVIVAL GUIDE PER I PATOLOGI - I PARTE Moderatori: E. D Amore - L. Lauriola La chirurgia d urgenza nel bambino Torsioni ovariche e tumori R. Boldrini Le appendiciti con sorpresa A.M. Buccoliero Le patologie ambulatoriali Patologie dei tendini e sinoviali A. Parafioriti Le lesioni mesenchimali superficiali R. Alaggio UNA SURVIVAL GUIDE PER I PATOLOGI Moderatori: R. Alaggio - A.M. Buccoliero LE PATOLOGIE ADULT-TYPE - II PARTE I Linfomi follicolari E. D Amore Timomi ed iperplasia timica L. Lauriola La sindrome da iper - IgG4 B. Famengo Neoplasie delle ghiandole salivari P. Collini Patologia del sistema nervoso enterico P. Nozza Le esofagiti G.M. Pennelli Discussione Generale SABATO, 25 OTTOBRE 34 35

19 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE BRUNELLESCHI 4 PIANO SABATO, 25 OTTOBRE SABATO, 25 OTTOBRE MICHELANGELO PIANO INFERIORE SABATO, 25 OTTOBRE CARCINOMA DELLA MAMMELLA: DALLA DIAGNOSTICA ALLE TECNICHE PER LA DEFINIZIONE DEL TRATTAMENTO TERAPEUTICO Moderatori: T. Zanin T. Berlingieri Approccio multidisciplinare alla diagnostica del carcinoma della mammella C. Cigala, A. Comi Citologia della mammella F. Pagano Her2-neu: immunoistochimica e FISH nel carcinoma mammario P. Balzarini, M. Cadei Linfonodo sentinella con OSNA-Test C.M. Antonacci Tavola rotonda e Discussione T. Zanin, T. Berlingieri, C. Cigala, A. Comi, F. Pagano, P. Balzarini, M. Cadei, C.M. Antonacci PROCLAMAZIONE VINCITORI: Best Oral Presentation AWARD Best E- Poster AWARD Best Speaker AWARD PREMIAZIONE E CHIUSURA CONGRESSO SABATO, 25 OTTOBRE 36 37

20 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE MODERATORI & RELATORI MODERATORI & RELATORI COGNOME e NOME CITTÀ COGNOME e NOME CITTÀ COGNOME e NOME CITTÀ COGNOME e NOME CITTÀ 38 39

21 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE MODERATORI & RELATORI MODERATORI & RELATORI COGNOME e NOME CITTÀ COGNOME e NOME CITTÀ COGNOME e NOME CITTÀ COGNOME e NOME CITTÀ 40 41

22 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE INFORMAZIONI SCIENTIFICHE INFORMAZIONI SCIENTIFICHE ECM Il Congresso Nazionale sarà accreditato ECM per le seguenti categorie professionali: Medico Chirurgo - Disciplina: Anatomia Patologica Biologo Tecnico Sanitario Laboratorio Biomedico novità SESSIONE GIOVANI Quest anno un intera sessione sarà dedicata ai Giovani Patologi interamente in inglese. Titolo all-inclusive della sessione Innovation and Improvement in Pathology. Viene offerta la possibilità, ai giovani patologi under 35, specializzandi e/o specializzati, di proporre studi e/o tecniche innovative e di presentare il lavoro in aula durante la sessione. Il Presidente della sessione Giovani valuterà gli abstract pervenuti e procederà alla stesura del programma scientifico. La sessione si terrà interamente in inglese e non sarà prevista la traduzione simultanea. Coloro che verranno selezionati per esporre il lavoro in aula avranno l iscrizione gratuita al congresso dovranno essere Soci della in regola con la quota annuale. MODALITÀ INVIO ABSTRACT PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SESSIONE GIOVANI Gli Abstract dovranno essere inviati entro il 30 giugno, all indirizzo utilizzando il form Call for abstract Sessione Giovani disponibile sul sito e Non saranno presi in considerazione quelli pervenuti dopo tale data. L accettazione ufficiale dell Abstract è subordinata al giudizio del Comitato Scientifico e del Presidente della Commissione Giovani. All Autore sarà inviata una lettera di accettazione del lavoro e convocazione a presentare il lavoro in aula entro il 15 luglio. SESSIONE COMUNICAZIONI BEST ORAL PRESENTATION AWARD Nell ambito del programma scientifico del Congresso si svolgeranno sessioni di comunicazioni orali, sarà assegnato un premio alla migliore comunicazione. Il vincitore sarà unico e sarà il primo Autore, dovrà essere presente alla consegna del premio e farne una breve sintesi orale al momento della consegna del premio. Il vincitore dovrà essere Socio della in regola con la quota annuale. In assenza del vincitore al momento della proclamazione del vincitore il premio non verrà assegnato. SESSIONE POSTER - BEST E-POSTER AWARD Anche quest anno sarà istituita una Virtual poster session. È data facoltà a tutti coloro che desiderano presentare un lavoro di appendere virtualmente il poster durante tutto il Congresso in un videowall dedicato interattivo e sarà inserito all interno del sito web della Siapec e mantenuto attivo per 1 anno sino al prossimo Congresso Nazionale. Sarà assegnato un premio al miglior poster presentato. Il vincitore sarà unico e sarà il primo Autore, dovrà essere presente alla consegna del premio e farne una breve sintesi orale al momento della consegna del premio. Il vincitore dovrà essere Socio della in regola con la quota annuale. In assenza del vincitore al momento della proclamazione del vincitore il premio non verrà assegnato. SESSIONE GIOVANI - BEST SPEAKER AWARD Tra i giovani under 35 che saranno selezionati per la Sessione Giovani per la presentazione in aula. Il premio verrà assegnato tenendo conto della esposizione in aula, presentazione slide, della esposizione in lingua inglese. Il vincitore sarà unico e dovrà essere presente alla consegna del premio è dovrà fare una breve sintesi del proprio lavoro durante la premiazione. In assenza del vincitore al momento della proclamazione del vincitore il premio non verrà assegnato. PREMI Best Oral presentation Award Best E-poster Award Best Speaker Young Pathologist Session IL PREMIO CONSISTERÀ Nell iscrizione gratuita al Congresso Annuale SIAPEC del 2015 Iscrizione gratuita a n. 2 cosi FAD ECM nel 2015 da scegliere nel catalogo corsi della Siapec Servizi Iscrizione gratuita per il 2015 ai corsi e simposi promossi e organizzati direttamente dalla Siapec Servizi 42 43

23 22-25 Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE Ottobre Palazzo degli Affari, FIRENZE INFORMAZIONI SCIENTIFICHE INFORMAZIONI GENERALI ASSEGNAZIONE DEI PREMI Gli abstract pervenuti che verranno valutati da una Commissione presieduta dai Presidenti che redigeranno una graduatoria tenendo conto dei seguanti criteri Originalità della ricerca (da 1 a 10 punti) Metodiche applicate (da 1 a 10 punti) Innovazione (da 1 a 10 punti) Tecnologia (da 1 a 10 punti) Verranno valutati con un punteggio maggiore i contributi degli autori (1 autore) patologi under 35 (da 1 a 10 punti aggiuntivi assegnando il massimo del punteggio al più giovane). La graduatoria non sarà pubblicata (solo su personale richiesta verrà mostrata), è inappellabile, a parità di punteggio sarà considerato favorito il 1 Autore più giovane di età. MODALITÀ INVIO ABSTRACT PER COMUNICAZIONI ORALI E/O POSTER Gli Abstract dovranno essere inviati, entro il 25 luglio, all indirizzo disponibile sul sito e Non saranno presi in considerazione quelli pervenuti dopo tale data. L accettazione ufficiale dell Abstract è subordinata al giudizio del Comitato Scientifico. All Autore sarà inviata una lettera di accettazione del lavoro (Comunicazione orale e/o Poster) entro il 27 luglio. La presentazione al Congresso (comunicazione orale e/o poster) è subordinata al pagamento dell iscrizione. ASSEGNAZIONE COMUNICAZIONE ORALE La Segreteria Organizzativa provvederà a comunicare direttamente via mail al primo autore indicato nel form la data, l orario e la sala di presentazione della Comunicazione. ASSEGNAZIONE POSTER La Segreteria Organizzativa provvederà a comunicare direttamente via mail al primo autore indicato nel call for abstract la tipologia del tamplate da utilizzare per la creazione del poster virtuale e la data ultima di invio. ATTI DEL CONGRESSO Gli atti del Congresso saranno pubblicati su Pathologica ed inseriti nel kit congressuale ed includeranno tutti i testi delle relazioni ed gli abstract delle comunicazioni libere accettate dal Comitato Scientifico. SEDE DEL CONGRESSO Palazzo degli Affari - Piazza Adua, , Firenze - Tel. 055/ MODALITÀ D ISCRIZIONE L iscrizione è obbligatoria e può essere effettuata ON LINE fino ad esaurimento posti disponibili L iscrizione sarà disponibile sui seguenti siti web: e Il pagamento della quota di iscrizione potrà essere effettuato DIRETTAMENTE ONLINE Le richieste di iscrizione via mail pervenute senza copia del pagamento della quota non saranno ritenute valide. Una volta finalizzata la pratica di registrazione, la Segreteria Organizzativa provvederà ad inviare una di conferma iscrizione. CANCELLAZIONE In caso di cancellazione dell iscrizione, non sono previsti rimborsi delle quote versate. PRENOTAZIONI ALBERGHIERE Possibilità di prenotazione soggiorno alberghiero sul sito ESPOSIZIONE TECNICO SCIENTIFICA È prevista un area di esposizione di apparecchiature tecnico-scientifiche, di laboratorio ed editoria scientifica. Tutte le Aziende del settore che fossero interessate all acquisto di uno spazio espositivo sono pregate di inviare una richiesta informazioni alla Siapec Servizi rif. D.ssa Valentina Borgese ai seguenti indirizzi mail tel. 091/306887, fax 091/ VARIAZIONI & AGGIORNAMENTI La Segreteria Scientifica e la Segreteria Organizzativa si riservano il diritto di apportare al programma tutte le variazioni che dovessero rendersi necessarie per ragioni tecnico-scientifiche.gli aggiornamenti sul programma saranno consultabili sul sito e

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere La Rete Oncologica Piano di Riorganizzazione della Rete - La rete Oncologica della Regione Lazio Piano di riorganizzazione

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 A cura di: Intermedia editore Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 2 A cura di: Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it 3 Prefazione

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Lunedì 24 Novembre 2014

Lunedì 24 Novembre 2014 DIREZIONE SCIENTIFICA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Sanità Futura Formazione srl 2 4 / 2 5 N o v e m b r e 2 0 1 4 Pa l a z z o d e i c o n g

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Attività relative al primo anno

Attività relative al primo anno PIANO OPERATIVO L obiettivo delle attività oggetto di convenzione è il perfezionamento dei sistemi software, l allineamento dei dati pregressi e il costante aggiornamento dei report delle partecipazioni

Dettagli

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti STATUTO del CNCP Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE E costituita ai sensi degli articoli 36 e seguenti del codice civile un Associazione di rappresentanza,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

il software per la gestione del programma scientifico SEMTIFIC

il software per la gestione del programma scientifico SEMTIFIC il software per la gestione del programma scientifico SEMTIFIC le principali funzioni 1/2 CARATTERISTICHE DEL CONGRESSO SCIENTIFICO - Possibilità di predefinire le caratteristiche del congresso a supporto

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli