Comune di Pantelleria Provincia di Trapani

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Pantelleria Provincia di Trapani"

Transcript

1 Comune di Pantelleria Provincia di Trapani SETTORE IV Programmazione Sviluppo Economico Trasporti Alloggi Popolari Pubblica Istruzione BANDO DI CONCORSO ERP N. 16 È indetto un bando di concorso generale ai sensi dell art. 9 del D.P.R , n. 1035, dell art. 17 della L.R , n. 1 e successive modifiche ed integrazioni, per la formazione della graduatoria per l assegnazione in locazione semplice di alloggi di edilizia residenziale pubblica disponibili o che si renderanno disponibili per risulta, nel Comune di Pantelleria, nel periodo di efficacia della graduatoria. I cittadini interessati ad ottenere l assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica dovranno presentare domanda al Comune di Pantelleria su apposito modulo, dal giorno al giorno , secondo i termini e le modalità contenute nel presente bando di concorso. Si precisa che: a) la scelta degli alloggi situati nei piani terreni, è riservata in via prioritaria, agli invalidi che hanno difficoltà di deambulazione, qualora gli assegnatari ne facciano richiesta, allegando alla domanda, la relativa documentazione rilasciata dalla competente Autorità Sanitaria. I PARTECIPANTI AL PRESENTE BANDO CONCORRONO all assegnazione di alloggi popolari destinati alla generalità dei lavoratori e da assegnare in locazione semplice, di tutti gli alloggi che saranno costruiti e/o ultimati o di risulta, disponibili o che si renderanno disponibili, nel periodo di efficacia della graduatoria e di quelli assegnati in via provvisoria e già abitati dai richiedenti a seguito di Ordinanza di requisizione del Sindaco nel Comune di Pantelleria.

2 Si precisa che: - Una quota pari al 20% del numero complessivo dei suddetti alloggi sarà riservata, ai sensi dell art. 4, comma 1, della L.R. 31 luglio 2003, n. 10, a favore delle coppie che intendano contrarre matrimonio o che lo abbiano contratto nei tre anni precedenti. L assegnazione dell alloggio è condizionata all effettiva celebrazione del matrimonio. Il 20% della superiore quota di riserva è destinato a famiglie monoparentali con almeno un figlio minorenne convivente, nonché alle donne sole in stato di gravidanza; - Un quota pari al 10% del numero complessivo dei suddetti alloggi è riservato prioritariamente ai cittadini portatori di handicap ed agli anziani di età superiore ai 65 anni ai sensi del 6 comma dell art. 6 della L.R n. 68; - Una quota pari al 15% degli alloggi di cui al precedente punto a) è riservato in favore delle categorie dei profughi o rimpatriati, come previsto dalla legge n Tali alloggi, saranno immediatamente assegnati alla generalità dei partecipanti, qualora manchino domande di profughi o rimpatriati, ovvero queste siano soddisfatte e gli alloggi riservati siano eccedenti rispetto alle richieste; - Una quota pari al 5% degli alloggi è riservata, in applicazione di quanto disposto dal punto d) dell art. 6 del Regolamento sui criteri per l assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica approvato con delibera consiliare n. 123 del 25/10/2012, alla mobilità tra inquilini; - La scelta degli alloggi situati nei piani terra, è riservata in via prioritaria, agli invalidi che hanno difficoltà di deambulazione, qualora gli assegnatari ne facciano richiesta. Il canone mensile di locazione sarà quello previsto per legge. All atto della firma del contratto di locazione l assegnatario sarà tenuto a versare un deposito a titolo di garanzia pari a due mensilità del canone di locazione. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO E.R.P. AI SENSI DELL ART. 2 DEL D.P.R , N Possono partecipare al concorso tutti i cittadini in possesso dei seguenti requisiti, alla data della presentazione della domanda: a) possesso della cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all Unione Europea. Sono ammessi inoltre, in condizioni di parità con i cittadini italiani, i cittadini stranieri a basso reddito residenti da almeno dieci anni nel territorio nazionale ovvero da almeno cinque anni nella medesima Regione, giusto quanto disciplinato dall art. 11 della legge n. 133/2008. b) residenza nel Comune di Pantelleria ovvero svolgimento nel territorio del Comune della propria attività lavorativa, idoneamente documentato. È ammesso altresì a partecipare al concorso il lavoratore emigrato all estero che faccia pervenire la domanda tramite la rappresentanza consolare italiana, con avvertenza che il cittadino emigrato, non può partecipare ad altro concorso di altro Comune. In caso COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 2

3 di assegnazione l alloggio deve essere stabilmente occupato entro 60 (sessanta) giorni dalla consegna. L inosservanza, comporta la decadenza dall assegnazione; c) mancanza, nel territorio del Comune di Pantelleria, della titolarità di diritto di proprietà, di usufrutto, di uso o di abitazione su di un alloggio adeguato alle esigenze del proprio nucleo familiare, oppure di uno o più alloggi in qualsiasi località del territorio nazionale, che, dedotte le spese nella misura del 25%, consenta un reddito annuo superiore a quello derivante da una rendita catastale pari ad 206,58. Si precisa che è da considerarsi adeguato un alloggio composto da un numero di vani, esclusi gli accessori, pari a quello dei componenti del nucleo familiare del concorrente, comunque, non inferiore a due e non superiore a 5, che non sia stato dichiarato igienicamente inidoneo dall'autorità competente. Per maggiore dettaglio, come stabilito nel Regolamento Comunale è da considerarsi adeguato l alloggio con una superficie utile nelle seguenti misure: Superficie utile dell alloggio al netto dei muri perimetrali e di quelli interni da mq a mq da mq a mq da mq a mq da mq a mq da mq a mq 111,15 Numero componenti della famiglia 1-2 persone 3-4 persone 5 persone 6-7 persone Oltre 7 persone d) non aver mai ottenuto l assegnazione in proprietà o con patto di futura vendita di un alloggio costruito a totale carico o con il concorso o con il contributo o con il finanziamento agevolato in qualunque forma concessi dello Stato o di altro Ente Pubblico; e) fruizione di un reddito annuo complessivo, per il nucleo familiare, non superiore ad ,35 come determinato per l anno 2011, dall Assessorato delle Infrastrutture, ai sensi dell art. 10 comma 3 della L.R. n. 1/1992 al netto delle diminuzioni previste dall art. 2 della legge n. 94 del 25/03/1982 ( 516,46 per ogni figlio a carico ed ulteriore detrazione del 40% per i redditi da lavoro dipendente). Il reddito di riferimento, in applicazione della L.R. 5 febbraio 1992, n. 1 art. 10 è quello imponibile. Qualora, alla formazione del reddito predetto concorrano redditi da lavoro dipendente questi, dopo la suddetta detrazione, sono calcolati nella misura del 60%. Il reddito di riferimento, autocertificato in domanda dovrà essere calcolato tenendo presente che alla sua determinazione complessiva concorrono anche gli importi di: eventuale indennità di disoccupazione percepita, emolumenti, indennità, pensioni, sussidi, a qualsiasi titolo percepiti, ivi compresi quelli esentasse; le relative certificazioni, quando richieste, dovranno essere successivamente esibite (modelli CUD, 730, UNICO, etc.); COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 3

4 f) non avere ceduto in tutto o in parte, al di fuori dai casi previsti dalla legge, l alloggio di edilizia residenziale pubblica, precedentemente assegnato in locazione semplice; g) Non aver mai occupato abusivamente alcun alloggio popolare ( riferito a tutti i componenti del nucleo familiare ). TUTTI I REQUISITI SOPRA INDICATI DEVONO ESSERE POSSEDUTI DAL RICHIEDENTE ALLA DATA DI PUBBLICAZIONE DEL PRESENTE BANDO, NONCHÉ ALLA DATA DELLA EVENTUALE ASSEGNAZIONE. Ai sensi dell'art. 15 del D.P.R. 30/12/1972, n. 1035, qualora prima della consegna dell'alloggio venga accertata la mancanza nell'assegnatario di qualcuno dei requisiti prescritti o di qualcuna delle condizioni che avevano influito nella sua collocazione in graduatoria, la consegna sarà sospesa e si procederà ad idonea istruttoria che potrebbe comportare l'annullamento dell assegnazione. Ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 30/06/2003 n. 196, si informa che i dati raccolti saranno trattati esclusivamente nell ambito della presente procedura, adottando le misure idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza, nel rispetto della normativa sopra richiamata. A chiarimento dei requisiti sopra richiesti si precisa (art. 2, comma 3, del D.P.R. n. 1035/1972 e art. 2 del Regolamento Comunale recante criteri per l assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica) che: si intende per nucleo familiare la famiglia costituita da uno o da entrambi i coniugi e dai figli legittimi, naturali riconosciuti e adottivi e dagli affiliati, con loro conviventi ovvero da una persona sola.. Fanno parte, altresì, del nucleo familiare il convivente more uxorio,gli ascendenti, i discendenti, i collaterali fino al terzo grado e gli affini fino al secondo grado, purché stabilmente conviventi con il concorrente da almeno due anni prima della presentazione della domanda e sia dimostrata nelle forme di legge. Il termine di due anni non si applica qualora si tratti di soggetti affidati con provvedimento dell autorità giudiziaria e di ultrassentacinquenni o invalidi o disabili affetti da minorazioni o malattie invalidanti, che comportino una percentuale di invalidità permanente pari o superiore al 66%, riconosciuta ai sensi delle vigenti normative, ovvero con grave handicap o patologia con prognosi ad esito infausto. Possono partecipare altresì ai bandi di concorso i nuclei familiari di nuova formazione costituiti prima della emanazione del bando. COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 4

5 MODALITA DI COMPILAZIONE DELLE DOMANDE La domanda deve essere compilata in carta semplice utilizzando esclusivamente l apposito modello distribuito gratuitamente dal Comune di Pantelleria presso l ufficio Alloggi Popolari Settore IV o scaricabile anche dal sito istituzionale del Comune di Pantelleria all indirizzo DEVE ESSERE DEBITAMENTE FIRMATA IN CALCE DAL RICHIEDENTE ED ALLA STESSA VA ALLEGATA UNA FOTOCOPIA DI UN VALIDO DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO, PENA L ESCLUSIONE. Nei predetti moduli di domanda è contenuto un dettagliato questionario cui ciascun concorrente, per le parti che lo interessano, è tenuto a rispondere con la massima esattezza. Il Comune di Pantelleria e/o lo IACP di Trapani, avvalendosi degli organi preposti, possono accertare d Ufficio la veridicità di quanto dichiarato nella domanda. La dichiarazione mendace è punita ai sensi della legge (art. 4, comma 4, del D.P.R. n. 1035/72 ) e determinerà l esclusione dalla graduatoria. Le domande, presentate nei precedenti bandi, non sono valide agli effetti del presente concorso. Pertanto chiunque intende partecipare al presente bando di concorso dovrà produrre apposita domanda. DOCUMENTAZIONE RICHIESTA DOCUMENTI INDISPENSABILI ED OBBLIATORI PER TUTTI I RICHIEDENTI a) Autocertificazione resa nei modi e nei termini del D.P.R. n. 445/2000 ove si dichiari la cittadinanza, la residenza e lo stato di famiglia; b) Certificati attestanti il reddito complessivo del nucleo familiare relativo all anno 2012: CUD (ex 101 e 102), 730, UNICO, per tutti i componenti titolari di reddito, ovvero dichiarazione personale resa nei modi e nei termini del D.P.R. n. 445/2000, attestante la mancanza di redditi imponibili ai fini IRPEF; COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 5

6 c) Attestazione ISEE in corso di validità; d) Fotocopia di un valido documento di riconoscimento (pena l esclusione). e) Le dichiarazioni attestanti i casi particolari, come indicato dal modulo. E comunque in facoltà dei concorrenti allegare alla domanda le dichiarazioni che ritenessero utili; Ai sensi dell art. 49 del D.P.R. n. 445/2000, per gli invalidi e per i portatori di handicap, a pena di non ammissione alla riserva, certificato rilasciato dall ASP attestante che si tratta di soggetto che si trova nelle condizioni di cui al 5 e 6 comma dell art. 6 della L.R. 18/04/1981 n. 68. DOCUMENTI OCCORRENTI NEI CASI PARTICOLARI DA ALLEGARSI ALLA DOMANDA (FACOLTATIVI) a) Se il richiedente abita con il proprio nucleo familiare, da almeno due anni dalla data di pubblicazione del presente bando, in baracca, stalla, grotta o caverne, sotterraneo, centro raccolta, dormitorio pubblico o comunque in ogni altro locale procurato a titolo precario dagli organismi preposti all assistenza pubblica o in altri locali impropriamente adibiti ad abitazione e privi di servizi igienici, regolamentari quali soffitte, sottoscale, basso e simili; b) Se il richiedente coabita con il proprio nucleo familiare, da almeno due anni dalla data di pubblicazione del presente bando, con uno o più nuclei familiari, ciascuno composto da almeno due persone: - Dichiarazione sostitutiva, di ciascuno dei nuclei familiari coabitanti con il richiedente, integrato da una dichiarazione dello stesso richiedente in ordine al grado di parentela; - Dichiarazione sostitutiva, indicante le variazioni domiciliari del richiedente e di ciascuno dei nuclei familiari coabitanti con il richiedente ed attestante lo stato ed il motivo della coabitazione ed il relativo periodo di tale circostanza. La condizione del biennio non è richiesta quando si tratta di sistemazione derivante da abbandono di alloggio a seguito di calamità e di imminente pericolo di crollo riconosciuto dalle autorità competenti. c) Se il richiedente abita con il proprio nucleo familiare, alla data del presente bando, in un alloggio che, per pubblica calamità o per altre cause, deve essere, ovvero è stato abbandonato - nei due anni precedenti la pubblicazione del presente bando - in seguito ad ordinanza di sgombero delle competenti autorità: COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 6

7 - Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà relativa al provvedimento di sgombero,con precisa indicazione della relativa motivazione; d) Se il richiedente debba abbandonare, o abbia abbandonato - nei due anni precedenti la pubblicazione del presente bando - l alloggio per motivi di pubblica utilità o per esigenze di risanamento edilizio: - Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà relativa all autorità statale, regionale, comunale che ha emesso il provvedimento di data non superiore a due anni rispetto alla data di pubblicazione del presente bando; e) Se il richiedente abita con il proprio nucleo familiare, alla data del presente bando, in un alloggio antigienico, ritenendosi tale quello privo di servizi igienici o che presenti umidità permanente dovuta a capillarità, condensa, igroscopicità, ineliminabili con normali interventi manutentivi: - Certificato dell Ufficio comunale di igiene e sanità contenente la dettagliata indicazione delle cause di antigienicità ai sensi dell art. 7, punto 4, lettera b, del D.P.R. 30/12/1972 n. 1035; f) Se il richiedente vive, alla data di pubblicazione del presente bando, separato dal proprio nucleo familiare, in quanto sul luogo del lavoro (distante oltre otto ore con gli ordinari mezzi pubblici di trasporto dal luogo di residenza della famiglia), non dispone di alloggio idoneo al nucleo familiare stesso: - Dichiarazione sostitutiva indicante il luogo ove dimora attualmente il nucleo familiare del richiedente; - Dichiarazione sostitutiva relativa al contratto di locazione regolarmente registrato ed eventualmente rinnovato; g) Se il richiedente che abita in un alloggio il cui canone di affitto risulti incidere nella misura del 25% sulla capacità economica media, quale sarà determinata in base all art. 19 del D.P.R. n. 1035/72; h) Se il richiedente è grande invalido civile o militare e non svolge attività lavorativa: - Certificato attestante l appartenenza ad una di tali categorie, rilasciato da una Autorità competente riconosciuta; i) Se il richiedente è lavoratore emigrato all estero: - Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà attestante lo stato di lavoratore emigrato; - certificazione rilasciata dall autorità consolare esistente nel luogo di lavoro. COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 7

8 l) Se il richiedente ha a carico una famiglia costituita da non oltre tre anni dalla data del presente bando: a) Dichiarazione sostitutiva di certificazione del matrimonio o autocertificazione; m) Se nella famiglia monoparentale costituita nella fattispecie da ragazze madri, separate o vedove, la donna si trova in stato di gravidanza: a) Certificato Medico che attesti tale stato; n) Se il nucleo familiare è composto da: 3 unità; 4unità; 5 unità; 6 unità 7 unità; 8 unità: a) Dichiarazione contestuale alla domanda; o) Se il reddito del nucleo familiare complessivo annuo al netto degli oneri fiscali e contributivi in applicazione del punto 6 dell art. 7 del D.P.R. n del 30/12/1972 è non superiore a 3.098,74 punti 5 o non superiore a 4.131,65 punti 4 o reddito da 4.131,67 a 5.164,57 punti 3: a) Dichiarazione sostitutiva relativa al reddito riferito all anno 2011; p) Se il richiedente ha compiuto il 65 anno di età, se è invalido con gravi difficoltà di deambulazione, se del nucleo familiare fa parte uno o più soggetti portatori di handicap: a) Dichiarazione contestuale alla domanda; q) Se il richiedente è adulto con minore/i a carico convivente: a) Dichiarazione contestuale alla domanda; r) Se il richiedente è istituzionalizzato e/o ospite di comunità con problemi sociali documentati e/o incluso in specifici progetti socio/riabilitativi: a) Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà relativa alla condizione. Il concorrente può allegare all istanza qualsiasi altra certificazione ritenuta utile per attestare il diritto all abitazione. DOCUMENTI DA PRODURRE PER GLI INVALIDI CON DIFFICOLTÀ DI DEAMBULAZIONE 1) certificato rilasciato dalla A.S.P. attestante che il richiedente è un invalido con difficoltà di deambulazione. Tutti i documenti richiesti dal presente bando dovranno essere prodotti in carta libera. SARÀ TENUTO CONTO IN SEDE DI ATTRIBUZIONE DI PUNTEGGIO SOLTANTO DELLE DICHIARAZIONI E DEI DOCUMENTI PRESENTATI UNITAMENTE ALLA DOMANDA E DI QUELLI COMUNQUE PRESENTATI COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 8

9 ENTRO LA SCADENZA DEI TERMINI MASSIMI PREVISTI DAL BANDO STESSO PERTANTO SEMPRE AI FINI DEL PUNTEGGIO NON SONO VALUTABILI LE DICHIARAZIONI E I DOCUMENTI PROPOSTI SUCCESSIVAMENTE. RACCOLTA DELLE DOMANDE, FORMAZIONE E PUBBLICAZIONE DELLA GRADUATORIA RICORSI Le domande relative al presente concorso dovranno essere presentate a questo Comune entro il termine di 30 giorni ( trenta ) dalla data di pubblicazione del presente bando. Le domande tutte e i relativi allegati, saranno successivamente inoltrate all Istituto Autonomo Case Popolari di Trapani, in conformità del disposto dell art. 5 del D.P.R. 1035/72 e del punto 9 della Circolare dell Assessorato Regionale LL.PP. del 2 maggio Il predetto Istituto, procederà alla relativa istruttoria in base agli elementi risultanti dalla domande. Effettuata l istruttoria delle domande da parte dell Istituto Autonomo Case Popolari di Trapani, si provvederà alla formulazione della graduatoria provvisoria che sarà approvata dal Responsabile del Settore IV. La graduatoria provvisoria sarà affissa per 15 giorni all Albo Pretorio del Comune di Pantelleria e nella sede dell Istituto Autonomo per le Case Popolari di Trapani e della sua affissione sarà data notizia sulla G.U.R.S. Parte II. Ai lavoratori emigrati all estero sarà data notizia dell avvenuta pubblicazione della graduatoria a mezzo del servizio postale. Contro la graduatoria di assegnazione compilata dall Istituto Autonomo Case Popolari di Trapani, gli interessati, entro 15 giorni dalla data di pubblicazione all Albo pretorio comunale, potranno inoltrare opposizione in carta semplice al Comune di Pantelleria che provvederà all esame del ricorso, sulla base dei documenti acquisti ed allegati, entro 15 giorni dalla scadenza del termine stabilito per la produzione delle opposizioni. Non sono valutabili ai fini della determinazione del punteggio dell opponente i documenti che egli avrebbe potuto presentare nel termine all uopo fissatogli dal Comune di Pantelleria. COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 9

10 Esaurito l'esame delle opposizioni, il Comune di Pantelleria formulerà la graduatoria definitiva, previa esecuzione dei previsti sorteggi tra i concorrenti che abbiano conseguito lo stesso punteggio. Quest ultima viene pubblicata con le stesse modalità e formalità stabilite per la graduatoria provvisoria e costituisce provvedimento definitivo. Avverso la suddetta graduatoria definitiva è ammesso ricorso in via gerarchica entro 30 giorni dalla data di pubblicazione all Albo Web del Comune di Pantelleria ovvero dinanzi al Tribunale Amministrativo Regionale di Palermo entro 60 giorni dalla data di pubblicazione all Albo Pretorio del Comune di Palermo. PUBBLICITA E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Il presente bando sarà pubblicato sul sito internet e all albo web del Comune di Pantelleria ed affisso nelle vie cittadine. Copia del bando sarà inviata altresì all I.A.C.P. di Trapani per la pubblicazione all albo dell Ente. Le domande relative al presente concorso, debitamente sottoscritte e corredate come sopra, dovranno essere presentate al Comune di Pantelleria tassativamente entro TRENTA GIORNI dalla data di pubblicazione del presente bando e quindi entro il per i residenti in Italia. Entro QUARANTA GIORNI, dalla data di pubblicazione, per i lavoratori emigrati all'estero nell area europea ed extra europea. Le domande medesime potranno pervenire al Comune di Pantelleria anche a mezzo di raccomandata postale, in questo caso, ai fini dell'ammissione al concorso, la domanda dovrà risultare spedita entro il termine sopra indicato, facendo fede a tal fine il timbro dell Ufficio postale. Nessuna responsabilità viene assunta dal Comune di Pantelleria per eventuali disguidi sulle domande spedite a mezzo servizio postale. Saranno esclusi, dal concorso i concorrenti che abbiano presentato la domanda dopo la scadenza del suddetto termine. Saranno, altresì, destituite di ogni validità tutte le domande inoltrate fuori concorso precedentemente al presente bando. Le domande saranno inoltrate all I.A.C.P. di Trapani affinché provveda all istruttoria, in esecuzione alla Circolare 2 maggio 2005 dell Assessorato Regionale LL.PP. oggi Assessorato Regionale delle Infrastrutture. COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 10

11 ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI Gli alloggi che di volta in volta si renderanno disponibili, saranno assegnati agli aventi diritto, in base alla graduatoria definitiva ai sensi dell'art. 11 del citato D.P.R n al quale si rimanda per quanto non contemplato nel presente bando. Nel rispetto delle percentuali di riserva,calcolate nell anno solare, gli alloggi disponibili saranno assegnati in base alla dimensione dello stesso ed alla ubicazione ( piano terra o piano superiore ). A titolo esemplificativo, nel caso di alloggi di pochi vani verranno utilizzate le graduatorie relative a giovani coppie ed anziani mentre nel caso di alloggi a piano terra verranno riservati agli invalidi aventi diritto e collocati in graduatoria ed in caso di assenza agli anziani aventi diritto. La scelta degli alloggi situati nei piani terreni, sarà riservata in via prioritaria, agli invalidi che hanno difficoltà di deambulazione, qualora gli assegnatari ne facciano richiesta, allegando alla domanda, la relativa documentazione rilasciata dalla competente autorità Sanitaria. CANONE DI LOCAZIONE Il canone di locazione degli alloggi è determinato nella misura stabilita, dalle disposizioni di legge in materia e in vigore dalla data di stipula del contratto di locazione. Al canone come sopra verrà aggiunta la eventuale quota di cui alla lettera D dell art. 19 del D.P.R , n. 1035/72. ACCERTAMENTI D UFFICIO Il Comune, avvalendosi degli Organi preposti, può accertare d ufficio la veridicità di quanto dichiarato in domanda. La dichiarazione non veritiera è punita ai sensi della legge penale e determinerà, fra l altro, l esclusione dalla graduatoria. DISPOSIZIONI GENERALI Per quanto non previsto dal presente Bando, valgono le vigenti disposizioni di legge in materia di edilizia residenziale pubblica. COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 11

12 Per ulteriori informazioni rivolgersi all ufficio E.R.P. presso il Comune di Pantelleria Settore IV - Tel Pantelleria lì IL RESPONSABILE DEL SETTORE IV F.TO Dott. Salvatore Belvisi COMUNE DI PANTELLERIA SETTORE IV - 16 BANDO GENERALE E.R.P. PAG. 12

COMUNE DI CAMPOFIORITO

COMUNE DI CAMPOFIORITO COMUNE DI CAMPOFIORITO PROVINCIA DI PALERMO ****************** BANDO GENERALE DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI COSTRUITI NEL COMUNE DI CAMPOFIORITO In esecuzione della deliberazione di

Dettagli

Il sottoscritto/a Nato/a a prov. il Residente prov. Via n. C.A.P. C.F.

Il sottoscritto/a Nato/a a prov. il Residente prov. Via n. C.A.P. C.F. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO GENERALE PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA PUBBLICA NEL COMUNE DI MALETTO.(da presentare entro 60 gg. dalla pubblicazione del bando, pena

Dettagli

MODELLO DI DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. prov. indirizzo (via e n.civico)

MODELLO DI DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. prov. indirizzo (via e n.civico) Protocollo Comune di Menfi Provincia di Agrigento Bando di Concorso pubblicato il Al Comune di Menfi Piazza Vittorio Emanuele 92013 Menfi (AG) MODELLO DI DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA

Dettagli

CITTA' DI CATANIA. A norma dell'art. 2 del D.P.R. 30/12/72 n. 1035 possono partecipare al presente concorso coloro che:

CITTA' DI CATANIA. A norma dell'art. 2 del D.P.R. 30/12/72 n. 1035 possono partecipare al presente concorso coloro che: CITTA' DI CATANIA BANDO DI CONCORSO, INDETTO AI SENSI DEL D.P.R. N 1035 DEL 30/12/1972, PER L'ASSEGNAZIONE, IN LOCAZIONE SEMPLICE, DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA, SITI NEL COMUNE DI CATANIA,

Dettagli

Prot.13693 del 17/09/2015 ASSESSORATO AFFARI GENERALI Ufficio CASA - PATRIMONIO

Prot.13693 del 17/09/2015 ASSESSORATO AFFARI GENERALI Ufficio CASA - PATRIMONIO Prot.13693 del 17/09/2015 ASSESSORATO AFFARI GENERALI Ufficio CASA - PATRIMONIO BANDO DI CONCORSO INDETTO AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 07/04/2014, N 10 PERL ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DEGLI ALLOGGI

Dettagli

BANDO SPECIALE DI CONCORSO

BANDO SPECIALE DI CONCORSO ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI RAGUSA BANDO SPECIALE DI CONCORSO per la formazione della graduatoria inerente l assegnazione in locazione semplice di N 18 alloggi siti nel Comune

Dettagli

COMUNE DI L'AQUILA PROVINCIA DI L AQUILA

COMUNE DI L'AQUILA PROVINCIA DI L AQUILA COMUNE DI L'AQUILA PROVINCIA DI L AQUILA UFFICIO CASA TIMBRO ARRIVO TIMBRO PROTOCOLLO Domanda n. Pervenuta il Domanda di assegnazione di alloggio di E.R.P. (Legge regionale 5/0/996, n. 96) DATI RELATIVI

Dettagli

(L.R. 25.10.1996, n 96 e s.m.- Det. n 175 del 27.11.2013 )

(L.R. 25.10.1996, n 96 e s.m.- Det. n 175 del 27.11.2013 ) Spett.le Comune di Torino di Sangro Piazza Donato Iezzi 5 6600 Torino di Sangro (CH) ITALIA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI TORINO DI SANGRO (L.R. 5.0.996,

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Comune di Occhiobello Provincia di Rovigo 6,00 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA AI SENSI DELLA L.R. 0.04.996, N. 0, PUBBLICATO

Dettagli

COMUNE DI CAROVIGNO. Provincia di Brindisi. c.a.p. 72012 - Cod. Fisc. 81001790740 Tel. 0831.997249/997206/997240 - Fax 0831.995054

COMUNE DI CAROVIGNO. Provincia di Brindisi. c.a.p. 72012 - Cod. Fisc. 81001790740 Tel. 0831.997249/997206/997240 - Fax 0831.995054 COMUNE DI CAROVIGNO Provincia di Brindisi c.a.p. 72012 - Cod. Fisc. 81001790740 Tel. 0831.997249/997206/997240 - Fax 0831.995054 BANDO DI CONCORSO N. 3/2013 INDETTO AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 20/12/1984,

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a. il e residente in via/piazza. (giorno-mese-anno) n int. C.F.: n tel. CHIEDE

Il/La sottoscritto/a nato/a a. il e residente in via/piazza. (giorno-mese-anno) n int. C.F.: n tel. CHIEDE Approvato con Determinazione del Responsabile del Servizio n. 306 del 15/12/2015 ATTENZIONE si raccomanda di compilare la presente domanda in ogni sua parte e di controllare che sia debitamente firmata.

Dettagli

BANDO DI CONCORSO N. 1 DEL 11.05.2010. per la formazione della graduatoria generale valevole ai fini dell'assegnazione in

BANDO DI CONCORSO N. 1 DEL 11.05.2010. per la formazione della graduatoria generale valevole ai fini dell'assegnazione in COMUNE DI DORGALI Provincia di Nuoro BANDO DI CONCORSO N. 1 DEL 11.05.2010 per la formazione della graduatoria generale valevole ai fini dell'assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia residenziale

Dettagli

COMUNE DI CASTELVECCHIO SUBEQUO

COMUNE DI CASTELVECCHIO SUBEQUO COMUNE DI CASTELVECCHIO SUBEQUO Provincia di L Aquila Via Roma n 64 C.A.P. 67024 Codice Fiscale: 00208410662 e-mail: castelvecchio.subequo@pec.it servizi.castelvecchiosubequo@pec.it comunedicastelvecchiosub@virgilio.it

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO BANDO DI CONCORSO PER L'ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI in locazione semplice, o che si renderanno disponibili nel Comune di Castellana Sicula, per risulta,

Dettagli

REGIONE BASILICATA COMUNE DI LAURIA (PROVINCIA DI POTENZA)

REGIONE BASILICATA COMUNE DI LAURIA (PROVINCIA DI POTENZA) REGIONE BASILICATA COMUNE DI LAURIA (PROVINCIA DI POTENZA) Per la formazione ai fini dell assegnazione in locazione semplice di alloggi E.R.P. siti nel Comune di Lauria delle seguenti graduatorie da valere

Dettagli

Bando Generale Comune di Castelli anno 2011

Bando Generale Comune di Castelli anno 2011 1 Bando Generale Comune di Castelli anno 2011 SETTORE TECNICO Domanda di partecipazione per l assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (Legge Regionale 25 ottobre 1996, n. 96 e successive

Dettagli

COMUNE DI ROMAGNANO AL MONTE Provincia di Salerno

COMUNE DI ROMAGNANO AL MONTE Provincia di Salerno Provincia di Salerno Raccomandata A.R. Al Comune di Romagnano al Monte Piazza della Libertà, s.n.c. 84020 ROMAGNANO AL MONTE /SA OGGETTO: Domanda di partecipazione al concorso n 1 del 15/01/2010 per l

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAINA (PROVINCIA DI AVELLINO)

COMUNE DI VILLAMAINA (PROVINCIA DI AVELLINO) COMUNE DI VILLAMAINA (PROVINCIA DI AVELLINO) BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 9 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (art. 3 L. R. 02/07/97 n. 18) RISERVATO AI SENSI DELLA L. 4/12/93 N. 493

Dettagli

B) (compilare) di essere residente nel Comune di ;

B) (compilare) di essere residente nel Comune di ; RACCOMANDATA A/R Comune di Sant Agata de Goti (BN) Piazza Municipio, 1 Settore Servizi Sociali Oggetto: Domanda di partecipazione al bando di concorso Prot. N.14703 del 03.12.2014 per l assegnazione di

Dettagli

BANDO DI CONCORSO REQUISITI PER L AMMISSIONE AL CONCORSO

BANDO DI CONCORSO REQUISITI PER L AMMISSIONE AL CONCORSO BANDO DI CONCORSO Per la locazione di n. 1 alloggio di mq. 66,00 e di 1 alloggio di mq. 68,96 di Edilizia Residenziale Pubblica Agevolata-FIP in VILLADOSSOLA - Via Matteotti n. 16 - e per alloggi che,

Dettagli

COMUNE DI SOMMATINO BANDO DI CONCORSO

COMUNE DI SOMMATINO BANDO DI CONCORSO COMUNE DI SOMMATINO BANDO DI CONCORSO PER L'ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI CHE SI SONO RESI DISPONIBILI IN LOCAZIONE SEMPLICE FINANZIATI CON L. R. N. 15 DEL 25.05.86 NEL COMUNE DI SOMMATINO DESTINATI

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VENEZIA AVVISO

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VENEZIA AVVISO AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VENEZIA AVVISO AL PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DI UNITA IMMOBILIARI AD USO ABITATIVO L ATER, con il presente Avviso, intende assegnare in

Dettagli

BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI A CANONE MODERATO di proprietà dell A.L.E.R. di Pavia in via Fossarmato 25 27 27/A

BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI A CANONE MODERATO di proprietà dell A.L.E.R. di Pavia in via Fossarmato 25 27 27/A BANDO DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI A CANONE MODERATO di proprietà dell A.L.E.R. di Pavia in via Fossarmato 25 27 27/A PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE ENTRO IL 14 MARZO 2008 1. INDIZIONE DEL BANDO E indetto il bando

Dettagli

Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di San Tammaro (CE)

Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di San Tammaro (CE) Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di San Tammaro (CE) OGGETTO: Domanda di partecipazione al bando di concorso per l assegnazione di n. 5 alloggi disponibili di edilizia residenziale pubblica,

Dettagli

COMUNE DI SOVERIA MANNELLI (PROVINCIA DI CATANZARO) BANDO DI CONCORSO INTEGRATIVO n. 3 ( al Bando Generale del 04/02/2005 )

COMUNE DI SOVERIA MANNELLI (PROVINCIA DI CATANZARO) BANDO DI CONCORSO INTEGRATIVO n. 3 ( al Bando Generale del 04/02/2005 ) COMUNE DI SOVERIA MANNELLI (PROVINCIA DI CATANZARO) BANDO DI CONCORSO INTEGRATIVO n. 3 ( al Bando Generale del 04/02/2005 ) PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA PERMANENTE DEGLI ASPIRANTI ALL'ASSEGNAZIONE

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO. l sottoscritt nat a il residente a Prov. Via n.

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO. l sottoscritt nat a il residente a Prov. Via n. Marca da da bollo bollo 14,62 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO l sottoscritt nat a il residente a Prov. Via n. CHIEDE l assegnazione di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica adeguato al proprio

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE BANDO PUBBLICO IL DIRETTORE

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE BANDO PUBBLICO IL DIRETTORE COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE BANDO PUBBLICO IL DIRETTORE VISTO il Decreto n. 4114 del 25 luglio 2005 con il quale il Dirigente della Direzione Generale Politiche Territoriali e Ambientali

Dettagli

COMUNE DI ADELFIA. provincia di bari SETTORE TECNICO

COMUNE DI ADELFIA. provincia di bari SETTORE TECNICO COMUNE DI ADELFIA provincia di bari SETTORE TECNICO BANDO DI CONCORSO PER L EROGAZIONE DEL FONDO PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCA- ZIONE RELATIVO DELL ANNO 2012 - DELIB. G.R. N. 2199

Dettagli

COMUNE DI ALEZIO (Le)

COMUNE DI ALEZIO (Le) COMUNE DI ALEZIO (Le) Via S. Pancrazio - Tel. 0833/ 281020 - Fax 0833/ 282340 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA CHE SI RENDERANNO DISPONIBILI

Dettagli

COMUNE DI BAULADU Provincia di Oristano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI BAULADU Provincia di Oristano UFFICIO TECNICO COMUNE DI BAULADU Provincia di Oristano UFFICIO TECNICO Via Gramsci n 7 09070 BAULADU e-mail: tecnico@comune.bauladu.or.it Tel. 0783-51677 Cod. Fisc./P.ta I.V.A. 00072000953 pec: suap.bauladu@legalmail.it

Dettagli

BANDO DI MOBILITA PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO RENDE NOTO

BANDO DI MOBILITA PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO RENDE NOTO COMUNE DI CASTELFIORENTINO (Provincia di Firenze) BANDO DI MOBILITA PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

COMUNE DI STIGLIANO Provincia di Matera

COMUNE DI STIGLIANO Provincia di Matera COMUNE DI STIGLIANO Provincia di Matera Prot. addì 14.10.2010 Il responsabile del procedimento Per la formazione della graduatoria ai fini dell'assegnazione in locazione semplice di alloggi Edilizia Residenziale

Dettagli

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI LOTTI IN DIRITTO DI PROPRIETA

DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI LOTTI IN DIRITTO DI PROPRIETA N. progr. Spett.Le COMUNE DI CUTROFIANO Prov. di Lecce Largo Resistenza n. 1 73020 Cutrofiano (Le) - Responsabile Settore Edilizia e Attività Produttive DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI LOTTI IN DIRITTO DI

Dettagli

! "!#$!#%#&''"!#$ #"!#(&$!## # $ "%% )$*#$ &$""#))# % "##$&!" #+( "

! !#$!#%#&''!#$ #!#(&$!## # $ %% )$*#$ &$#))# % ##$&! #+( La/Il sottoscritta/o! "!#$!#%#&''"!#$ #"!#(&$!## # $ "%% )$*#$ &$""#))# % "##$&!" #+( ",-/ 01-234 453-0,30-62052/1 di essere residente a Prov Via CAP Tel/Cell Codice Fiscale CHE IL NUCLEO FAMILIARE INTERESSATO

Dettagli

- BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A CANONE MODERATO COMUNE DI OLLOLAI. Provincia di Nuoro

- BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A CANONE MODERATO COMUNE DI OLLOLAI. Provincia di Nuoro Approvato con Determinazione del Responsabile del Settore n. 673 del 02/12/2015 COMUNE DI OLLOLAI Provincia di Nuoro BANDO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI A Ai sensi

Dettagli

COMUNE DI CORBOLA. Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015

COMUNE DI CORBOLA. Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 COMUNE DI CORBOLA Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 Il Comune di CORBOLA indice il presente Bando di Concorso per l anno 2015 per l assegnazione

Dettagli

REGIONE TOSCANA COMUNE DI MONTIERI

REGIONE TOSCANA COMUNE DI MONTIERI REGIONE TOSCANA COMUNE DI MONTIERI BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI MONTIERI IL RESPONSABILE DELL AREA in attuazione della

Dettagli

DAL 21 luglio al 12 agosto 2010

DAL 21 luglio al 12 agosto 2010 Sede operativa di Medicina via Saffi 73 AVVISO PUBBLICO PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI A CANONE CONTENUTO UBICATI NEL COMUNE DI MEDICINA Delibera del consiglio comunale di Medicina n 153 Del 07/11/2005 e

Dettagli

COMUNE DI TRICARICO. Provincia di MATERA

COMUNE DI TRICARICO. Provincia di MATERA REGIONE BASILICATA COMUNE DI TRICARICO Provincia di MATERA Per la formazione della graduatoria ai fini dell'assegnazione in locazione semplice di alloggi di E.R.P. siti nel Comune di TRICARICO è indetto,

Dettagli

AVVISO DI LOCAZIONE. FONDAZIONE CASA AMICA i n c o l l a b o r a z i o n e c o n COMUNE DI BERGAMO

AVVISO DI LOCAZIONE. FONDAZIONE CASA AMICA i n c o l l a b o r a z i o n e c o n COMUNE DI BERGAMO AVVISO DI LOCAZIONE FONDAZIONE CASA AMICA i n c o l l a b o r a z i o n e c o n COMUNE DI BERGAMO RACCOLTA DELLE DOMANDE PER LA LOCAZIONE DI N. 10 UNITA ABITATIVE (BILOCALI) DI NUOVA COSTRUZIONE O CHE

Dettagli

Comune di CORI AVVISO DI BANDO GENERALE

Comune di CORI AVVISO DI BANDO GENERALE Comune di CORI AVVISO DI BANDO GENERALE Finalizzato alla formazione e all aggiornamento della graduatoria permanente degli aventi titolo all assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica, destinati

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2015 indetto ai sensi della Legge 9 dicembre 1998, n. 431, del Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici 7 giugno 1999,

Dettagli

Il Prefetto della Provincia di Arezzo

Il Prefetto della Provincia di Arezzo ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA AGEVOLATA REALIZZATI NEL COMUNE DI AREZZO Visto il proprio atto prot. n. 812/2002/Gab.-A. datato 26/09/2002, concernente l avviso per l assegnazione

Dettagli

risultare che il richiedente non ha presentato domanda in nessun altro Comune, pena l esclusione dalla graduatoria;

risultare che il richiedente non ha presentato domanda in nessun altro Comune, pena l esclusione dalla graduatoria; COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo Piazza del Municipio, 12 52043 Castiglion Fiorentino (AR) Tel. 0575-65641 - Fax 0575-680103 Partita IVA: 0025642.051.4 BANDO DI CONCORSO Indetto ai sensi

Dettagli

Comune di Ponte dell Olio

Comune di Ponte dell Olio Comune di Ponte dell Olio AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIARIA PUBBLICA. Prot. n. 10300 del 26/10/2010 (L.R. 24/01 Regolamento comunale

Dettagli

COMUNE DI MONDAVIO Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI MONDAVIO Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI MONDAVIO Provincia di Pesaro e Urbino Ufficio Tecnico IL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Vista la legge regionale Marche n. 36 del 16/12/2005 e successive integrazioni e modificazioni; Visto l

Dettagli

COMUNE DI OGGIONO PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI OGGIONO PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI OGGIONO PROVINCIA DI LECCO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEI MINI ALLOGGI RISERVATI A PERSONE ANZIANE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale In data 08.02.2007 N 7 1 I N D I C E Art.

Dettagli

COMUNE DI PONTEDERA (PROVINCIA DI PISA) BANDO DI MOBILITA ANNO 2012

COMUNE DI PONTEDERA (PROVINCIA DI PISA) BANDO DI MOBILITA ANNO 2012 COMUNE DI PONTEDERA (PROVINCIA DI PISA) BANDO DI MOBILITA ANNO 2012 Indetto ai sensi degli artt. 19-20-21-22 della L.R. 20.12.1996 n 96, per la mobilita nel patrimonio pubblico di Edilizia Residenziale

Dettagli

SERVIZIO AMMINISTRATIVO. Piazza Montrigu de Reos 09078 SCANO DI MONTIFERRO Tel: 0785 32000 /329173 - fax 0785 32066

SERVIZIO AMMINISTRATIVO. Piazza Montrigu de Reos 09078 SCANO DI MONTIFERRO Tel: 0785 32000 /329173 - fax 0785 32066 COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Oristano Piazza Montrigu de Reos Cap 09078 Tel. 07853973 Fax 07853666 C.F. 80004390953 P.I. 00353546095 E Mail aa.gg.scno@tiscali.it - Pec: amministrativo.scanodimontiferro@pec.comunas.it

Dettagli

ROMA CAPITALE DIPARTIMENTO POLITICHE ABITATIVE AVVISO PUBBLICO BANDO GENERALE DI CONCORSO

ROMA CAPITALE DIPARTIMENTO POLITICHE ABITATIVE AVVISO PUBBLICO BANDO GENERALE DI CONCORSO All. A ROMA CAPITALE DIPARTIMENTO POLITICHE ABITATIVE AVVISO PUBBLICO BANDO GENERALE DI CONCORSO Per l assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica ubicati nel territorio di Roma

Dettagli

Pr o v i n c i a d i Sa l e r n o

Pr o v i n c i a d i Sa l e r n o BANDO DI CONCORSO Contributi integrativi ai canoni di locazione - Anno 2014 Legge 9 dicembre 1998, n.431, art.11; Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione E indetto un bando

Dettagli

Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di Montoro Inferiore

Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di Montoro Inferiore Raccomandata A.R. Al Sig. Sindaco del Comune di Montoro Inferiore OGGETTO: Domanda di partecipazione al Bando speciale di concorso n. 01/2012 per l assegnazione in locazione di n.14 alloggi di Edilizia

Dettagli

CITTÀ DI PORTICI Provincia di Napoli

CITTÀ DI PORTICI Provincia di Napoli CITTÀ DI PORTICI Provincia di Napoli BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI COSTRUENDI ALLOGGI DI E.R.P. (N. 22) SOSTITUTIVI DEGLI ALLOGGI PROVVISORI POST SISMA 80 E PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI DI CUI AL DECRETO

Dettagli

COMUNE DI TORREGLIA (Provincia di Padova) **********

COMUNE DI TORREGLIA (Provincia di Padova) ********** COMUNE DI TORREGLIA (Provincia di Padova) ********** REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE IN PROPRIETA A GIOVANI COPPIE DI ALLOGGIO DI EDILIZIA CONVENZIONATA DA REALIZZARSI IN VIA ROMANA IN SEGUITO

Dettagli

Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015

Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 Bando di Concorso per assegnazione alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) Anno 2015 Il Comune di POLESELLA indice il presente Bando di Concorso per l anno 2015 per l assegnazione di tutti gli

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI I N VAL D'ARNO via Francesco Guicciardini n 61 56020 Montopoli in Val d'arno (PI) 0571/449811

COMUNE DI MONTOPOLI I N VAL D'ARNO via Francesco Guicciardini n 61 56020 Montopoli in Val d'arno (PI) 0571/449811 BANDO INTEGRATIVO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (E.R.P.) ANNO 2010 IL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO rende noto che dal giorno 01/12/2010 è pubblicato

Dettagli

SCHEMA DI AVVISO RECANTE CRITERI E MODALITA PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI FAMIGLIE IN DIFFICOLTA

SCHEMA DI AVVISO RECANTE CRITERI E MODALITA PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI FAMIGLIE IN DIFFICOLTA Allegato A) SCHEMA DI AVVISO RECANTE CRITERI E MODALITA PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA A FAVORE DI FAMIGLIE IN DIFFICOLTA In attuazione di quanto disposto dalla Deliberazione

Dettagli

C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali

C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali C O M U N E D I C A M P O B A S S O AREA N. 6 Settore Servizi Sociali Bando di concorso speciale per la formazione della graduatoria per l assegnazione in locazione semplice di n. 0 alloggi di Edilizia

Dettagli

Settore Servizi alla Persona

Settore Servizi alla Persona BANDO DI CONCORSO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DEGLI ASPIRANTI ALL ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA SOVVENZIONATA NEL COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO IL DIRIGENTE SETTORE

Dettagli

COMUNE DI MESSINA DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI

COMUNE DI MESSINA DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI COMUNE DI MESSINA DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL SOSTEGNO ALL ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE PER L ANNO 2015 Ai sensi dell art.

Dettagli

2. CONTRIBUTI ECONOMICI E BENEFICI CONTINUATIVI

2. CONTRIBUTI ECONOMICI E BENEFICI CONTINUATIVI 2. CONTRIBUTI ECONOMICI E BENEFICI CONTINUATIVI I benefici che seguono sono continuativi. Potrebbero però modificarsi di anno in anno parte dei requisiti di accesso, periodo di raccolta delle domande e

Dettagli

Al Comune di Gaggio Montano P.zza A. Brasa, 1 40041 Gaggio Montano

Al Comune di Gaggio Montano P.zza A. Brasa, 1 40041 Gaggio Montano Protocollo: Al Comune di Gaggio Montano P.zza A. Brasa, 4004 Gaggio Montano DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO GENERALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Legge regionale

Dettagli

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE Indetto ai sensi dell art. 11 della legge 9

Dettagli

C H I E D E D I C H I A R A

C H I E D E D I C H I A R A AL COMUNE DI 84050 LAUREANA CILENTO Oggetto: domanda di partecipazione al bando di concorso del Comune di Laureana Cilento per l assegnazione di n. 1 (uno) alloggio di proprietà IACP Salerno di edilizia

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE PROT. Al Comune di BONDENO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) La/Il sottoscritta/o CHIEDE DI PARTECIPARE AL CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

La Responsabile dell Area

La Responsabile dell Area BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI STRAORDINARI A SOSTEGNO DELL AFFITTO IN FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI CON LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA La Responsabile dell Area In applicazione

Dettagli

COMUNE DI S.GIMIGNANO REGIONE TOSCANA SETTORE LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI S.GIMIGNANO REGIONE TOSCANA SETTORE LAVORI PUBBLICI COMUNE DI S.GIMIGNANO REGIONE TOSCANA SETTORE LAVORI PUBBLICI BANDO DI CONCORSO indetto ai sensi dell artt. 3 e 12 L.R.T. n. 96 del 20 dicembre 1996, per aggiornare la graduatoria inerente l assegnazione

Dettagli

Il/la sottoscritto/a... Nato/a a... il - residente in..., Via... n... cod. fisc... Tel...

Il/la sottoscritto/a... Nato/a a... il - residente in..., Via... n... cod. fisc... Tel... Applicare la marca da bollo da 6,00 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI 60 ACQUALAGNA DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI UN ALLOGGIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA SOVVENZIONATA (L.R. 6//005 n. 6 e successive

Dettagli

Il sottoscritto (cognome e nome ) nato a Prov. il stato civile codice fiscale

Il sottoscritto (cognome e nome ) nato a Prov. il stato civile codice fiscale Marca da bollo da 16,00 al Comune di Castelfranco di Sotto Prot. n. del DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO INTEGRATIVO DI CONCORSO - ANNO 2013 PER L'ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA

Dettagli

COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI AI CONDUTTORI MENO ABBIENTI - ANNUALITA 2014. (CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2013) VISTA la Legge 9 dicembre

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regionale 8 agosto 2001, n.24)

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regionale 8 agosto 2001, n.24) C.S.C.S. 85/2001 TRIS AGG. 04/11/2002 Codice ISTAT: 35040 RISERVATO ALL UFFICIO Prot n... Data.. Nucleo familiare n COMUNE DI SCANDIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Marca da bollo 14,62 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it SETTORE IV - Servizi 2/3 Politiche Sociali BANDO PER L ASSEGNAZIONE,

Dettagli

REGIONE DEL VENETO PROVINCIA DI ROVIGO COMUNE DI POLESELLA DOMANDA DI ALLOGGIO

REGIONE DEL VENETO PROVINCIA DI ROVIGO COMUNE DI POLESELLA DOMANDA DI ALLOGGIO MARCA DA BOLLO 6,00 REGIONE DEL VENETO PROVINCIA DI ROVIGO Prot. Comunale COMUNE DI POLESELLA DOMANDA DI ALLOGGIO PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L'ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

COMUNE DI PISA Direzione Consiglio Comunale Politiche della casa

COMUNE DI PISA Direzione Consiglio Comunale Politiche della casa COMUNE DI PISA Direzione Consiglio Comunale Politiche della casa BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA IL DIRIGENTE In attuazione della propria

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA MODELLO FAC SIMILE Spazio riservato all Ufficio Casa Domanda N. del Marca da Bollo 14,62 COMUNE DI CISTERNA DI LATINA SETTORE WELFARE UFFICIO CASA EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Via Zanella 2 04012 Cisterna

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO. Art. 1 Oggetto

COMUNE DI GROSSETO. Art. 1 Oggetto COMUNE DI GROSSETO BANDO DI CONCORSO PER CAMBI DI ALLOGGIO ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. ( DELIBERAZIONE G.R.T. N 789 DEL 7.7.97 E D.D. N 1778 DEL 18.10.2004 ). Art. 1 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino - UFFICIO TECNICO - BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N 27 ALLOGGI COMUNALI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA E PER ULTERIORI ALLOGGI CHE SI RENDERANNO

Dettagli

C O M U N E D I T R A D A T E Provincia di Varese

C O M U N E D I T R A D A T E Provincia di Varese C O M U N E D I T R A D A T E Provincia di Varese SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE n. 39 del 12 marzo 12 OGGETTO: approvazione bando di mobilità per cambi alloggio all interno del patrimonio di edilizia

Dettagli

COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento

COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento Prot. 6262 BANDO DI CONCORSO Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11- Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Erogazione contributi

Dettagli

COMUNE DI MESSINA DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA CASA - RISANAMENTO E.R.P. BANDO DI CONCORSO (approvato con deliberazione n. 87/c del 05.12.

COMUNE DI MESSINA DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA CASA - RISANAMENTO E.R.P. BANDO DI CONCORSO (approvato con deliberazione n. 87/c del 05.12. COMUNE DI MESSINA DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA CASA - RISANAMENTO E.R.P. BANDO DI CONCORSO (approvato con deliberazione n. 87/c del 05.12.2012) Per l assegnazione in locazione definitiva di alloggi siti

Dettagli

C I T T A D I TORREMAGGIORE PROVINCIA DI FOGGIA IL DIRIGENTE SETTORE IV RENDE NOTO

C I T T A D I TORREMAGGIORE PROVINCIA DI FOGGIA IL DIRIGENTE SETTORE IV RENDE NOTO C I T T A D I TORREMAGGIORE PROVINCIA DI FOGGIA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (ERP) COMPRESI QUELLI CHE SI RENDERANNO DISPONIBILI

Dettagli

COMUNE DI TAVIANO. Provincia di LECCE

COMUNE DI TAVIANO. Provincia di LECCE COMUNE DI TAVIANO Provincia di LECCE SETTORE URBANISTICA e AMBIENTE BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE, IN LOCAZIONE SEMPLICE, DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA CHE SI RENDERANNO DISPONIBILI

Dettagli

COMUNE DI ROCCARAINOLA

COMUNE DI ROCCARAINOLA COMUNE DI ROCCARAINOLA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA 2014 ART. 11 LEGGE 431/1998 Questa Amministrazione, in esecuzione della

Dettagli

Città di RACCONIGI (Provincia di Cuneo) AREA SOCIO ASSISTENZIALE

Città di RACCONIGI (Provincia di Cuneo) AREA SOCIO ASSISTENZIALE Città di RACCONIGI (Provincia di Cuneo) AREA SOCIO ASSISTENZIALE RICEVUTA Domanda n. In data Bando di concorso per la formazione della graduatoria finalizzata all assegnazione di alloggi di edilizia sociale,

Dettagli

AL COMUNE DI MINUCCIANO. per l assegnazione in locazione semplice degli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

AL COMUNE DI MINUCCIANO. per l assegnazione in locazione semplice degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Riservato all Ufficio Protocollo Marca da bollo da 16,00 AL COMUNE DI MINUCCIANO Piazza Chiavacci, 1 55030 Minucciano (LU) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO GENERALE ANNO 2015 per l assegnazione

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO BANDO DI MOBILITA ANNO 2007

COMUNE DI GAVORRANO BANDO DI MOBILITA ANNO 2007 COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) BANDO DI MOBILITA ANNO 2007 Indetto ai sensi degli artt. 19-20-21-22 della L.R. 20.12.1996 n 96, per la mobilita nel patrimonio pubblico di Edilizia Residenziale

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461

COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461 COMUNE DI LANCIANO Città Medaglia D Oro al V.M. Provincia di Chieti Servizio Politiche della Casa Tel. 0872/707635 fax 0872/43461 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI COMUNALI - ANNO 2011 IL

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) CHIEDE (BOLLO) PROT. Al Comune di COMACCHIO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI ALLOGGI E.R.P. (legge regionale n. 24 dell 8/08/2001 e succ. mod. ed int.) La/Il sottoscritta/o CHIEDE DI PARTECIPARE AL CONCORSO

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEL BUONO CASA PER LE GIOVANI COPPIE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEL BUONO CASA PER LE GIOVANI COPPIE COMUNE DI CAGLIARI Assessorato delle Politiche Sociali Area dei Servizi al cittadino Servizi Socio Assistenziali ed Asili Nido BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEL BUONO CASA PER LE GIOVANI COPPIE Ai sensi di

Dettagli

CRITERI E PROCEDURE FINALITA

CRITERI E PROCEDURE FINALITA Allegato A) CONTRIBUTI A FAVORE DI GIOVANI COPPIE PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA CRITERI E PROCEDURE FINALITA La presente normativa ha la finalità di agevolare l acquisto della prima casa da parte di

Dettagli

Regione Toscana. Comune di Rio Marina. Bando di Concorso Integrativo - Anno 2010

Regione Toscana. Comune di Rio Marina. Bando di Concorso Integrativo - Anno 2010 Regione Toscana Comune di Rio Marina Bando di Concorso Integrativo - Anno 2010 Indetto ai sensi degli artt. 3 e 12 della L.R. 20/12/1996 n. 96 per la formazione della graduatoria inerente l assegnazione

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE BANDO PUBBLICO IL DIRETTORE

COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE BANDO PUBBLICO IL DIRETTORE COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE PATRIMONIO IMMOBILIARE BANDO PUBBLICO IL DIRETTORE VISTA la deliberazione n. 2009/G/00513 (proposta n. 2009/00685) del 23.10.2009 con la quale la Giunta Comunale ha approvato

Dettagli

BANDO DI CONCORSO ANNO 2013

BANDO DI CONCORSO ANNO 2013 Regione Toscana Comune di Bucine BANDO DI CONCORSO ANNO 2013 indetto ai sensi dell art.3 della L.R.T. n. 96 del 20 dicembre 1996 ed in attuazione del provvedimento n. 2606 del 30.09.2013 e n. 2811 del

Dettagli

Assessorato alla Solidarietà Sociale e Sanità

Assessorato alla Solidarietà Sociale e Sanità Assessorato alla Solidarietà Sociale e Sanità B A N D O D I C O N C O R S O PER LA PARTECIPAZIONE AL FONDO PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE - ANNO 2011 (Art. 11, Legge n. 431/1998)

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA

COMUNE DI LANCIANO SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA COMUNE DI LANCIANO SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio Azioni Amministrative nel campo dell Edilizia Residenziale Pubblica BANDO DI CONCORSO GENERALE PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 9 ALLOGGI NEL COMUNE DI SPOLETO, VIA DEL MUNICIPIO, RISERVATI A GIOVANI COPPIE.

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 9 ALLOGGI NEL COMUNE DI SPOLETO, VIA DEL MUNICIPIO, RISERVATI A GIOVANI COPPIE. BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI N. 9 ALLOGGI NEL COMUNE DI SPOLETO, VIA DEL MUNICIPIO, RISERVATI A GIOVANI COPPIE. ART. 1 OGGETTO. L Azienda per l Edilizia Residenziale della Regione

Dettagli

COMUNE DI LATERINA Provincia di Arezzo

COMUNE DI LATERINA Provincia di Arezzo determina. n. 172 del 14/06/2014 COMUNE DI LATERINA Provincia di Arezzo BANDO DI CONCORSO 2014 indetto ai sensi dell art. 12 L.R.T. n. 96 del 20 dicembre 1996 ed in attuazione della determina del responsabile

Dettagli

COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO (Provincia di Treviso)

COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO (Provincia di Treviso) COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO (Provincia di Treviso) BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE SEMPLICE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (E.R.P.) (Legge Regionale del Veneto 02-04-1996

Dettagli

Comune di Cupra Marittima Provincia di Ascoli Piceno

Comune di Cupra Marittima Provincia di Ascoli Piceno BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI FINALIZZATI A SOSTENERE L'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE PRIVATA, AI SENSI DELL'ARTICOLO 11 DELLA LEGGE 9 DICEMBRE 1998. N. 431. ANNO

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... il... residente in... Via... n... codice fiscale:

Il sottoscritto... nato a... il... residente in... Via... n... codice fiscale: Domanda per l assegnazione di alloggi di Edilizia Convenzionata GIOVANI COPPIE COMPLESSO RESIDENZIALE BORGO DEI MOLINI PLC COMPARTO B3/a IN VIA LA FORMA Al Sig. Sindaco del Comune di 60020 S I R O L O

Dettagli