REGIONE LOMBARDIA. Comune di OTTOBIANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGIONE LOMBARDIA. Comune di OTTOBIANO"

Transcript

1 REGIONE LOMBARDIA Reglament Regnale n. 1 del 10 febbra 2004 ntegrat cn le mdfche apprtate da Reglament regnal 27/03/2006 n. 5 e 20/06/2011 n.3 Cmune d OTTOBIANO BANDO DI ASSEGNAZIONE per la frmazne della graduatra valevle a fn dell assegnazne n lcazne degl allgg d edlza resdenzale pubblca erp che s rendn dspnbl nel Cmune d Ottban PERIODO APERTURA E CHIUSURA DEL BANDO dal 01 APRILE 2014 al 16 MAGGIO 2014 (la presentazne delle dmande avvene nell stess perd medante appuntament bblgatr da cncrdare cn l Centr d Assstenza Fscale cgl d Vgevan Va Belln 26 prev appuntament, tel ) LA SITUAZIONE REDDITUALE E PATRIMONIALE E RIFERITA ALL ANNO 2012/ Indzne del band E ndett l band per l assegnazne d tutt gl allgg d edlza resdenzale pubblca gestt dal Cmune d Ottban dall ALER, d nuva cstruzne, recuperat e cmunque dspnbl nel Cmune d Ottban per le fnaltà prpre dell ERP. Gl allgg d ERP s dvdn n: a) allgg a canne scale: allgg realzzat, recuperat acqust, cu cann cncrrn alla cpertura d ner d realzzazne, recuper acquszne, nnché d cst d gestne. Tal allgg sn assegnat a nucle famlar che presentan dmanda per un allgg a canne scale cn ISEE-erp nn superre a ,00 eur cn ISE-erp nn superre a ,00 eur; Gl allgg che s prevedn dspnbl a segut del band nel prm semestre d valdtà della graduatra (1 genna 30 gugn 2014), sn d n 1 allgg e hann cme sggett gestre l Cmune l ALER altr sggett da lr delegat b) allgg a canne mderat: allgg realzzat, recuperat acqust l cu assegnatar crrspnde un canne che cpre ner d realzzazne, recuper acquszne, nnché cst d gestne. Tal allgg sn assegnat a nucle famlar che presentan dmanda per un allgg a canne mderat cn ISEEerp cmpres tra ,00 e ,00 eur La prcedura nfrmatca della Regne a segut del calcl dell ISE-erp e ISEE-erp, determna la tplga della dmanda presentata tra le seguent: a canne scale mderat scale/mderat

2 2. Assegnazn Gl allgg vengn assegnat secnd l rdne della graduatra cmunale nel rspett d quant prevst al punt 1: a) a resdent e a clr che prestan la prpra attvtà lavratva esclusva prncpale nel Cmune; b) a cttadn, l cu Cmune d resdenza e quell n cu s presta l attvtà lavratva nn abban ndett l band per due semestr cnsecutv, precedent l perd d rferment del presente band, sn ad un massm del 10% degl allgg a canne scale che s rendn dspnbl nel semestre; c) a lavratr che a segut della perdta della precedente attvtà lavratva esclusva prncpale, a causa d rstrutturazne ndustrale d event a lr nn mputabl, presentn dmanda nel Cmune d Ottban dve svlgerann la nuva attvtà vver s tratt, cmunque, d lavratr destnat a prestare servz press nuv nsedament attvtà prduttve nel Cmune stess; d) lavratr che sarann assunt n base ad accrd cn le rganzzazn sndacal d settre, a segut d pan d svlupp ccupaznale nel Cmune; e) l cncrrente sa un emgrat talan all ester per qual è ammessa la partecpazne per tre cmun della Regne. Nell assegnazne degl allgg recuperat è data prrtà a precedent ccupant, purchè san n pssess de requst sggettv prevst dal R.R. 1/2004 e successve mdfcazn e ntegrazn e l cu ISEE-erp nn sa superre a ,00 eur. Tal assegnatar nn sn cllcat n graduatra trattands d mbltà nterna all ERP. 3. Derghe Il Cmune nn ha la pssbltà mmedata d assegnare allgg n derga alla graduatra csì cme defnta dal presente band 4. Requst general per la partecpazne all assegnazne I rchedent devn avere la resdenza e/ svlgere attvtà lavratva n Regne Lmbarda da almen 5 ann cntnuatv per l perd mmedatamente precedente la data d presentazne della dmanda. Inltre l rchedente e cascun cmpnente del nucle famlare rchedente nn devn essere stat ccupant senza ttl d allgg ERP negl ultm 5 ann. Può partecpare al band per l assegnazne d un allgg d ERP l sggett n pssess de seguent requst: a) cttadnanza talana d un Stat aderente all Unne eurpea d altr Stat, qualra l drtt d assegnazne d allgg erp sa rcnscut da cnvenzn trattat nternaznal, vver l straner sa ttlare d carta d sggrn n pssess d permess d sggrn d durata bennale cme prevst dalla vgente nrmatva e che esercta una reglare attvtà d lavr subrdnat d lavr autnm e d tutt requst prevst dalla nrmatva vgente; b) resdenza anagrafca svlgment d attvtà lavratva esclusva prncpale nel Cmune alla data d pubblcazne del band; l requst della resdenza anagrafca nn è rchest ne cas d cu al precedente punt 2 lettere b, c, d, e; c) assenza d precedente assegnazne n prpretà, mmedata futura, d allgg

3 realzzat cn cntrbut pubblc fnanzament agevlat n qualunque frma, cncess dall Stat, dalla Regne, dagl ent terrtral da altr ent pubblc, sempre che l allgg nn sa pert senza dare lug al rsarcment del dann; d) assenza d precedente assegnazne n lcazne d un allgg d erp, qualra l rlasc sa dvut a prvvedment ammnstratv d decadenza per aver destnat l allgg le relatve pertnenze ad attvtà llecte che rsultn da prvvedment gudzar e/ della pubblca scurezza; e) nn aver cedut n tutt n parte, fur de cas prevst dalla legge, l allgg eventualmente assegnat n precedenza n lcazne semplce; f) ISEE erp nn superre a ,00 eur; g) nn essere ttlare del drtt d prpretà d altr drtt real d gdment su allgg adeguat alle esgenze del nucle famlare nel terrtr naznale e all ester. È da cnsderars adeguat l allgg cn una superfce cnvenznale cmplessva, data dalla superfce utle pù l 20% per aree accessre e servz, nelle seguent msure: Superfce utle superfce cnvenznale n mq superfce accessra superfce ttale cmpnent nucle famlare pù La superfce utle dell allgg n drtt d prpretà è msurata al nett de mur permetral ed ntern h) nn sa stat sfrattat per mrstà da allgg erp negl ultm 5 ann e abba pagat tutte le smme dvute all ente gestre. I requst sggettv debbn essere pssedut dal rchedente e, lmtatamente a quant prevst dalle precedent lettere c), d), e), g) e h), da parte degl altr cmpnent l nucle famlare alla data della dmanda, nnché al mment dell assegnazne e debbn permanere n cstanza del rapprt. 5. Defnzne d nucle famlare S ntende per nucle famlare la famgla csttuta da un da entramb cnug e da fgl legttm, natural rcnscut adttv cn lr cnvvent, vver csttuta da una persna sla. Fann altresì parte del nucle famlare l cnvvente mre uxr, gl ascendent, dscendent, cllateral fn al terz grad e gl affn fn al secnd grad, purché la stable cnvvenza cn l cncrrente dur da almen un ann prma della data d presentazne della dmanda e sa dmstrata nelle frme d legge. Il termne d un ann nn s applca qualra s tratt d sggett affdat cn prvvedment dell Autrtà gudzara e d ultrasessantacnquenn nvald dsabl affett da mnrazn malatte nvaldant, che cmprtn una percentuale d nvaldtà permanente par superre al 66%, rcnscuta a sens delle vgent nrmatve, vver cn grave handcap patlga cn prgns ad est nfaust. Partecpan altresì al band d cncrs nucle famlar d nuva frmazne csttut prma della cnsegna dell allgg. Sn cnsderate cmpnent del nucle famlare anche persne cnvvent nn legate da vncl d parentela affntà, qualra tal sggett san cmpres nel nucle stess all att della dmanda. La cnvvenza deve avere carattere d stabltà, rsultare anagrafcamente esstente almen per due ann antecedent la data d presentazne

4 della dmanda d partecpazne al band, essere fnalzzata alla recprca assstenza mrale e materale e deve essere dcharata, da parte del cncrrente, e da parte delle persne cnvvent, cn dcharazne ssttutva d att d ntretà d cu agl artt. 38 e 47 del d.p.r. 445/ Specfche Categre d cncrrent Le specfche categre d cncrrent utlmente nserte n graduatra, a fn dell assegnazne degl allgg d cu al punt 3.1 sn: a) anzan: nucle famlar d nn pù d due cmpnent persne sngle che, alla data d presentazne della dmanda, abban superat 65 ann, vver quand un de due cmpnent, pur nn avend tale età, sa ttalmente nable al lavr, a sens della lettera d) abba un età superre a 75 ann; tal persne sngle nucle famlar pssn avere mnr a carc; b) famgle d nuva frmazne: nucle d due cmpnent, csttuts cn att d matrmn per cnvvenza mre uxr, attestata cn att ntr, entr due ann precedent alla data della dmanda, vver, la cu csttuzne avvenga prma della cnsegna dell allgg. In tal nucle famlar pssn essere present fgl mnrenn mnr anche legalmente affdat; c) persne sle: nucle famlar csttut da una persna sla, eventualmente cn un pù fgl cnvvent tutt a carc mnr legalmente affdat; d) dsabl: nucle famlar ne qual un pù cmpnent, anche se anagrafcamente nn cnvvent, ma present nella dmanda, san affett da mnrazn malatte nvaldant che cmprtn un handcap grave (art. 3, cmma 3, legge 5 febbra 1992 n. 104), vver una percentuale d nvaldtà certfcata a sens della legslazne vgente da cmpetent rgan santar regnal par superre al 66%. Il dsable nn anagrafcamente cnvvente è rcnscut cme cmpnente del nucle famlare sl n presenza d una rchesta d rcngungment al nucle famlare del rchedente stess che cmprenda l stess dsable nel nucle assegnatar; e) eventual prfugh rmpatrat da nn ltre un qunquenn, secnd la legslazne statale n matera. 7. Determnazne dell Indcatre della Stuazne Ecnmca (ISE-erp) e dell Indcatre della Stuazne Ecnmca Equvalente per l Edlza Resdenzale Pubblca (ISEE-erp) L ann d rferment per la stuazne reddtuale e patrmnale è l 2012/2013. A fn dell assegnazne e della gestne degl allgg d erp vene defnt un ndcatre d stuazne ecnmca equvalente ISEE-erp, n analga a quant prevst dal decret legslatv 31 marz 1998 n. 109, cn pprtune mdfche a fn d una mglre capactà d descrzne delle cndzn scecnmche de nucle famlar lmbard nteressat dal presente band. Per la defnzne e l calcl d tale ndcatre sn ulterrmente defnt seguent ndcatr e parametr. 7.1 Defnzne del nucle famlare Il nucle famlare da cnsderars a fn della determnazne degl ndcatr è quell ndcat a punt Indcatre della stuazne reddtuale ISR- erp

5 L Indcatre della Stuazne Reddtuale ISR- erp è csì determnat: s smman per cascun cmpnente del nucle famlare: a) l reddt cmplessv rsultante dalla dcharazne relatva a reddt dell ann 2012, a fn delle mpste su reddt delle persne fsche, al nett de reddt agrar relatv alle attvtà ndcate dall'artcl 2135 del cdce cvle svlte, anche n frma asscata, da sggett prduttr agrcl ttlar d partta IVA, bblgat alla presentazne della dcharazne a fn dell'iva; b) reddt d lavr prestat nelle zne d frntera e n altr paes lmtrf da sggett resdent nel terrtr dell Stat; c) prvent dervant da attvtà agrcle, svlte anche n frma asscata, per le qual sussste l'bblg alla presentazne della dcharazne IVA; a tal fne va assunta la base mpnble determnata a fn dell'irap, al nett de cst del persnale a qualunque ttl utlzzat; d) gl emlument a qualsas ttl percept, v cmpres quell esent da tassazne, sussd a carattere assstenzale, le dnazn e gn altra ergazne pubblca prvata, fatta eccezne per le smme sggette a tassazne separata, nnché reddt mpnbl nn dcharat n quant l sggett rsulta esnerat dall bblg d presentazne della dcharazne de reddt; e) Il reddt fguratv dervante dalla smma de valr del patrmn mblare, cn l applcazne del tass d rendment med annu de ttl decennal ndcat dal Mnster del Tesr per l ann 2012; s detraggn: f) l'irpef dvuta, cmprese le addznal regnale e cmunale; g) le spese santare sstenute e dcumentate cn esclusne delle spese medche e d assstenza de prtatr d handcap d cu alle seguent lettere h), ), j), k); h) le spese sstenute e dcumentate per l rcver n strutture scsantare resdenzal e semresdenzal d persne anzane dsabl anche nn cmpnent l nucle famlare. Nel cas d cmpnente l nucle famlare affett da fragltà e nn rcverat n struttura resdenzale ma resdente cn l nucle stess: ) eur ,00 per gn cmpnente cn nvaldtà al 100% cn ndenntà d accmpagnament cec cvle asslut, nvald d guerra per servz cn ndenntà d assstenza e accmpagnament, nnché grande nvald del lavr che usufrusce dell assegn d assstenza persnale e cntnuatva; n alternatva l'mprt effettvamente sstenut per spese d assstenza dcumentate; j) eur 3.000,00 per gn cmpnente cn nvaldtà al 100% senza ndenntà d accmpagnament, cec cvle parzale, nvald d guerra per servz appartenente alla 1 categra tab. A ex D.P.R. n 834 del 30/12 /1981 e successve mdfche, nnché grande nvald del lavr; k) eur 1.500,00 per gn cmpnente cn nvaldtà nferre al 100% e superre al 66% vver cn handcap pscfsc permanente a sens dell'art. 3 cmma 3 della legge n. 104, nvald d guerra per servz

6 appartenente alle categre dalla 2 alla 4 Tab. A ex D.P.R. 834 del 30/12/1981 e successve mdfche, nnché nvald del lavr cn percentuale superre al 66% ed nferre all 80%; A fn delle detrazn d cu alla lettera k) mutlat e gl nvald d guerra e gl nvald per servz appartenent alle categre dalla 1 alla 5 s ntendn equparat agl nvald cn rduzne della capactà lavratva superre al 66%. 7.3 Patrmn mblare e mmblare Per l patrmn mblare per gn cmpnente l nucle famlare s smman valr d segut specfcat, pssedut alla data del 31 dcembre 2013: a) depst e cnt crrent bancar e pstal, per qual va assunt l valre del sald cntable attv, al nett degl nteress, alla data del 31 dcembre 2013; b) ttl d Stat, bblgazn, certfcat d depst e credt, bun fruttfer ed assmlat, per qual va assunt l valre nmnale delle cnsstenze relatve all ann ndcat nel band; c) azn qute d rgansm d nvestment cllettv d rsparm (O.I.C.R.) talan ester, per le qual va assunt l valre rsultante dall'ultm prspett redatt dalla scetà d gestne relatve all ann ndcat nel band; d) partecpazn aznare n scetà talane ed estere qutate n mercat reglamentat, per le qual va assunt l valre rlevat alla data d cu alla lettera a) vver, n mancanza, nel grn antecedente pù prssm; e) partecpazn aznare n scetà nn qutate n mercat reglamentat e partecpazn n scetà nn aznare, per le qual va assunt l valre della frazne del patrmn nett, determnat sulla base delle rsultanze dell'ultm blanc apprvat anterrmente alla data d presentazne della dcharazne e dmanda, vver, n cas d esner dall'bblg d redazne del blanc, determnat dalla smma delle rmanenze fnal e dal cst cmplessv de ben ammrtzzabl, al nett de relatv ammrtament, nnchè degl altr cespt ben patrmnal; f) masse patrmnal, csttute da smme d denar ben nn relatv all'mpresa, affdate n gestne ad un sggett abltat a sens del decret legslatv n. 415/1996, per le qual va assunt l valre delle cnsstenze rsultant dall'ultm rendcnt predspst, secnd crter stablt da reglament emanat dalla Cmmssne naznale per le scetà e la brsa, dal gestre del patrmn anterrmente all ann ndcat nel band; g) altr strument e rapprt fnanzar per qual va assunt l valre crrente alla data d cu alla lettera a), nnchè cntratt d asscurazne msta sulla vta e d captalzzazne per qual va assunt l'mprt de prem cmplessvamente versat a tale ultma data, v cmprese le plzze a prem unc antcpat per tutta la durata del cntratt, per le qual va assunt l mprt del prem versat; sn esclus cntratt d asscurazne msta sulla vta per qual alla medesma data nn è eserctable l drtt d rscatt; sn altresì esclus patrmn accumulat ne fnd pensne chus apert d cu al decret legslatv n.124 del21 aprle 1993 nnché l mprt del trattament d fne rapprt accantnat

7 press l datre d lavr; h) mprese ndvdual per le qual va assunt l valre del patrmn nett, determnat cn le stesse mdaltà ndcate alla precedente lettera e). La smmatra de valr spra ndcat vene arrtndata al prm multpl nter nferre d 5.165,00 eur; esemp: Per l patrmn mmblare ,00 nn cnsderat = 0, ,00 s arrtnda a = 5.165, ,00 s arrtnda a = ,00 ( x 2) a) per gn cmpnente l nucle famlare s smman valr patrmnal de fabbrcat e de terren edfcabl ed agrcl, ntestat a persne fsche dverse da mprese, quale defnt a fn ICI al 31 dcembre 2013, ndpendentemente dal perd d pssess nel perd d'mpsta cnsderat. Dal valre csì determnat d cascun fabbrcat terren, s detrae, fn a cncrrenza, l'ammntare dell'eventuale debt resdu alla stessa data del 31 dcembre 2013 per mutu cntratt per l'acqust dell mmble per la cstruzne del fabbrcat: b) valr patrmnal d cu alla lett. a) s rlevan n cap alle persne fsche ttlar d drtt d prpretà real d gdment Indcatre della stuazne patrmnale ISP-erp L Indcatre della Stuazne Patrmnale ISP-erp è determnat mltplcand la smma de valr patrmnal mmblar per l ceffcente 0, Scala d equvalenza Il Parametr della Scala d Equvalenza (PSE), crrspndente alla specfca cmpszne del nucle famlare, è quell rprtat nella tabella seguente: 1 Nta: A sens del d.m. DM 29 Lugl 1999 recante "Apprvazne de mdell-tp d dcharazne ssttutva, attestazne prvvsra, certfcazne, e relatve struzn e caratterstche nfrmatche, per la rchesta d prestazn scal agevlate d cu al decret legslatv 31 marz 1998, n. 109", nel patrmn è esclusa la cd. nuda prpretà. Parametr d equvalenza Maggrazn e dmnuzn 1 1,00 2 1,38 3 1,67 4 1,90 5 2, per gn ulterre cmpnente Per gn cmpnente d età nferre a 15 ann sl se appartenente ad un nucle n cu sn present almen due maggrenn

8 7.6 Sgla patrmnale La sgla patrmnale (smmatra de valr patrmnal d cu al punt 7.3) per l access vene determnata cn rferment alla cmpszne del nucle famlare, ed è determnat dalla seguente frmula: (6.000,00 X PSE A ttl d esemp s rprta l seguente schema: Valr esemplfcatv della scala d equvalenza (PSE) Sgla patrmnale 1 cmpnente ,38 (cmpnent maggrenn) ,67 (3 cmpnent senza mnr) ,80 (4 cmpnent d cu 1 mnre) ,91 (5 cmpnent d cu 2 mnr) ,98 (6 cmpnent d cu 3 mnr) Indcatre della Stuazne Ecnmca Equvalente ISEE-erp L ndcatre della Stuazne Ecnmca Equvalente (ISEE-erp) è determnat cme rapprt tra l Indcatre della Stuazne Ecnmca (ISEerp) e l Parametr della Scala d Equvalenza (PSE), che rappresenta la cmpszne del nucle famlare. 7.8 Indcatre della Stuazne Ecnmca ISE-erp L Indcatre della Stuazne Ecnmca, al fne dell assegnazne e gestne dell erp (ISE-erp) è determnat, dalla smma dell Indcatre della Stuazne Reddtuale (ISR-erp) cn l Indcatre della Stuazne Patrmnale (ISP-erp), entramb stablt anche cn rferment alla specfctà del cmpart dell edlza resdenzale pubblca

9 8. Cndzn famlar e abtatve I valr specfc delle cndzn abtatve e famlar sn stablt dal Reglament regnale. VALORI DEGLI INDICATORI DELLE CONDIZIONI FAMILIARI E ABITATIVE CONDIZIONI FAMILIARI v a l r e d ell a re v a l r e d e l c C n d z n e C n d z n e C n d z n e g n e m u n e 1) ANZIANI nucle famlar d nn pù d due cmpnent persne sngle che, alla data d presentazne della dmanda, abban superat 65 ann, vver quand un de due cmpnent, pur nn avend tale età, sa ttalmente nable al lavr, a sens delle lett. a) e b) del successv punt 2, abba un età superre a 75 ann; tal persne sngle nucle famlar pssn avere mnr a carc. a) un cmpnente cn età maggre d 65 ann e l altr ttalmente nable al lavr cn età maggre d 75 ann b) tutt cn età maggre d 65 ann 15 2) DISABILI nucle famlar ne qual un pù cmpnent, anche se anagrafcamente nn cnvvent, ma present nella dmanda, san affett da mnrazn malatte nvaldant che cmprtn un handcap grave (art. 3, cmma 3, legge 5 febbra 1992 n. 104), vver una percentuale d nvaldtà certfcata a sens della legslazne vgente da cmpetent rgan santar regnal. Il dsable nn anagrafcamente cnvvente è rcnscut cme cmpnente del nucle famlare sl n presenza d una rchesta d rcngungment al nucle famlare del cncrrente stess che cmprenda l stess dsable nel nucle assegnatar. a) dsabltà al 100% handcap grave cn accmpagnament 25 b) dsabltà al 100% handcap grave 17 20

10 c) dsabltà dal 66% al 99% 13 3) FAMIGLIA DI NUOVA FORMAZIONE nucle d due cmpnent, csttuts cn att d matrmn per cnvvenza mre uxr, attestata cn att ntr, entr due ann precedent alla data della dmanda, vver, la cu csttuzne avvenga prma della cnsegna dell allgg. In tal nucle famlar pssn essere present fgl mnrenn mnr anche legalmente affdat. a) gvane cppa cn almen un cmpnente d età nn superre al trentesm ann alla data della dmanda e cn mnr 12 b) famgla d nuva frmazne cn mnr 10 c) gvane cppa cn almen un cmpnente d età nn superre al trentesm ann alla data della dmanda, senza mnr 7 d) famgla d nuva frmazne senza mnr 5 4) PERSONE SOLE, CON EVENTUALI MINORI A CARICO nucle d un cmpnente, cn eventuale mnre pù a carc. a) persne sle cn un pù mnr, tutt a carc 16 b) persna sla 8 5) STATO DI DISOCCUPAZIONE stat d dsccupazne, spravvenut successvamente all ann d rferment del reddt e che perdur all att d presentazne della dmanda, determnand una caduta del reddt cmplessv del nucle famlare superre al 50%: a) cncrrente e altr cmpnente 18 b) cncrrente altr cmpnente cn età maggre d 45 ann 10 c) cncrrente altr cmpnente cn età mnre d 45 ann 8 6) RICONGIUNZIONE nucle famlare che necesst d allgg dne per accglerv parente dsable a) rcngunzne del cncrrente dsable (dal 74 % al 100%) cn ascendent dscendent drett cllateral d prm grad present nella dmanda; b) rcngunzne del cncrrente ascendente dscendente drett cllaterale d prm grad cn dsable (dal 74% al 100%), resdente nel Cmune n cu è stata presentata la dmanda; per dsable s cnsdera una persna cn una grave patlga medca (psc-fsca) cn grave handcap, attestat dagl rgan santar regnal, cntnuatv nel temp cn prgns nfausta, secnd quant prevst al sttpunt

11 7) CASI PARTICOLARI a) nucle d un cmpnente, cn eventualmente un mnre pù a carc, dmclat prvenente da lugh d detenzne cmuntà 15 b) nucle famlare d emgrat che necesst rentrare n Itala 8 8) RILASCIO ALLOGGIO CONDIZIONI ABITATIVE Cncrrent che debban rlascare l'allgg a segut d rdnanza, sentenza esecutva verbale d cnclazne, vver a segut d altr prvvedment gudzar ammnstratv: a) sa stat esegut l prvvedment d rlasc da men d un ann dalla presentazne della dmanda: a.1) l nucle famlare s trv n cndzne abtatva mprpra d cu al punt 9 per l quale nn s deve cnsderare l perd temprale de tre ann prevst; a.2) l cncrrente abba stpulat un nuv cntratt d lcazne per un allgg cn una superfce utle dell allgg nferre a: 28,80 mq per 1 persna; 33,60 mq per 2 persne; 43,35 mq per 3persne; 60,35 mq per 4 persne; 71,40 mq per 5 persne; 79,05 mq per 6 persne. v a l r e d ell v a l r e d e F1 < = 10 C n d z F2 < = 10 C n d z C n d z F2 < = 10 0 C n d z b) sa decrs, al mment della presentazne della dmanda, l termne fssat per l rlasc, vver sa gà stat ntfcat l att d precett a fn dell esecuzne c) sa n pssess d ttl esecutv d sfratt, ma nn sa decrs al mment d presentazne della dmanda l termne fssat per l rlasc I valr del rlasc allgg nn sn rcnscut nel cas d rlasc per mrstà, l cu canne d lcazne da crrspndere sa stat nferre all mprt dell afftt ners secnd quand prevst al punt 16 9) CONDIZIONE ABITATIVA IMPROPRIA a) Rchedent che dmrn da almen tre ann alla data d presentazne della dmanda press strutture d assstenza benefcenza legalmente rcnscute

12 b) Rchedent che dmrn n strutture d tp albergher a carc d ammnstrazn pubblche 15 c) Rchedent che dmrn da almen tre ann all att della dmanda n lcal nn rgnaramente destnat alla resdenza abtatva, anche d tp rurale, vver n lcal nabtabl a sens del reglament d gene del Cmune n altr rcver prcurat a ttl precar ) COABITAZIONE Rchedent che abtn cn l prpr nucle famlare n un stess allgg da almen tre ann alla data d presentazne della dmanda cn altr pù nucle famlar: a) nucle nn legat da vncl d parentela d affntà 5 b) nucle legat da vncl d parentela d affntà entr l quart grad 4 11) SOVRAFFOLLAMENTO Rchedent che abtn cn l prpr nucle famlare da almen tre ann alla data d presentazne della dmanda: a) n allgg che presenta frte svraffllament, vale a dre: - 3 pù persne n 1 van abtable = 14 mq + 20% persne n 2 van abtabl = 28 mq + 20% - 6 persne n 3 men van abtabl = 42 mq + 20% - 7 pù persne n 4 men van abtabl = 56 mq + 20% b) n allgg che presenta svraffllament vale a dre: persne n 1 van abtable = 14 mq + 20% - 3 persne n 2 van abtabl = 28 mq + 20% persne n 3 van abtabl = 42 mq + 20% - 6 persne n 4 van abtabl = 56 mq + 20% - 7 pù persne n 5 van abtabl = 70 mq + 20% 12) CONDIZIONI DELL ALLOGGIO Rchedent che abtn cn l prpr nucle famlare da almen tre ann alla data d presentazne della dmanda: 10 7 a) n allgg prv d servz genc ntern cn servz genc ntern nn reglamentar (vale a dre: lavell, tazza e dcca vasca), vver prv d servz a rete (acqua elettrctà gas), vver n allgg per qual sa stata accertata dall ASL la cndzne d antgenctà nelmnable cn nrmal ntervent manutentv 25

13 b) n allgg prv d mpant d rscaldament (centralzzat cn caldaa autnma), vver cn servz genc ntern prv d areazne naturale meccanca, vver n allgg per qual sa stata accertata dall ASL la cndzne d antgenctà elmnable cn nrmal ntervent manutentv 13) BARRIERE ARCHITETTONICHE 20 Rchedent, d cu alla cndzne dsable punt 2) che abtn cn l prpr nucle famlare n allgg che, per accessbltà per tplga, nn cnsenta una nrmale cndzne abtatva (barrere archtettnche, mancanza d servz genc adeguat d un lcale separat per la patlga presente) 14) CONDIZIONI DI ACCESSIBILITÀ Rchedent, anzan dsabl d cu a precedent sttpunt 1) e 2), che abtn cn l prpr nucle famlare n allgg che nn è servt da ascensre ed è stuat superrmente al prm pan dal cu pan nferre s accede all mmble. 15) LONTANANZA DALLA SEDE DI LAVORO Rchedente che rseda n un allgg stuat n lcaltà dversa dal Cmune n cu presta la prpra attvtà lavratva esclusva prncpale da almen tre ann alla data d presentazne della dmanda, vver sa destnat all att del band a prestare servz press nuv nsedament attvtà prduttve n Cmune dvers da quell d resdenza; la dstanza del lug d resdenza dal Cmune sede d lavr sa superre a 90 mnut d percrrenza cn gl rdnar mezz d trasprt pubblc ) AFFITTO ONEROSO Rchedent ttlar d un cntratt d lcazne relatv all'abtazne prncpale n cu è stata fssata la resdenza, l cu canne ntegrat, all att del band, sa superre d ltre l 5% al canne spprtable da almen tre ann alla data d presentazne della dmanda. canne ntegrat : canne d lcazne pù spese accessre fn a 516 eur all ann 9. Determnazne dell Indcatre della Stuazne del Bsgn Abtatv Regnale (ISBAR), dell Indcatre della Stuazne del Bsgn Abtatv Regnale e Cmunale (ISBARC) e dell ISBARC/R e frmazne della graduatra. 9.1 Determnazne dell Indcatre dell Stat d Bsgn Abtatv Regnale ISBAR Al fne d valutare le dmande de partecpant al band, s sn ndvduat tre ndcatr, rappresentant rspettvamente le cndzn: 15 A 1 < = A 2 < = A 3 < = A 4 < = 1 0 0

14 α) del dsag famlare (F); β) del dsag abtatv (A); χ) del dsag ecnmc (E). Gl ndcatr vengn cmbnat attravers la dsgunzne lgca, che equvale alla unne d nsem. L'utlzz d tale mdaltà d cmbnazne degl ndcatr evta la semplce smma artmetca, ma fa sì che un ndcatre cntrbusca al rsultat fnale sl per la parte che gà nn è rappresentata, n valre, da un degl altr ndcatr. La scelta d questa mdaltà d cmbnazne degl ndcatr permette d smulare cn maggre effcaca un grupp esaustv d stuazn sgnfcatve, ttenendne l'rdnament n rdne d mprtanza del dsag cmplessv. In partclare, le dmande che presentan stuazn d dsag d meda enttà per le dverse cndzn abtatve, famlar ed ecnmche (valr med per tutt gl ndcatr), ttengn un valre dell'ndcatre fnale d bsgn abtatv nferre a quell delle dmande che presentan un frte dsag anche n un sl degl element; utlzzand la smma degl ndcatr s tterrebbe nvece un rsultat equvalente per entrambe le stuazn. I tre ndcatr sn valutat a partre dalle cndzn descrtte nella parte 1 dell allegat 1 della R.R. n. 1/2004, a cascuna delle qual è stat assegnat un valre specfc (tra 0 e 100); tal cndzn sn raggruppate (A1, A2,.., F1, F2,..) n md da escludere quelle ncmpatbl (es.: rlasc allgg e cndzn allgg). I valr specfc delle sngle cndzn sn stat determnat n md da rspndere a ragnevl crter d cnfrnt tra le dverse cmbnazn delle stuazn d dsag. Per gn cndzne (abtatva famlare) s prcede alla smma de valr delle cndzn d gn grupp (tre per le cndzn famlar e quattr per quelle abtatve). Sa per le cndzn abtatve che per quelle famlar s assume l valre massm raggunt da rspettv grupp cme base per la cstruzne del relatv ndcatre. Cascun de valr csì ttenut vene mltplcat, prma della sua cmbnazne cn gl altr due, per un ceffcente (pes) cmpres tra 0 e 1, che rappresenta l'mprtanza dell specfc dsag nella cmpszne dell stat d bsgn cmplessv. S è scelt d attrbure alle cndzn: a) famlar: pes 0,5; b) abtatve: pes 0,8; c) ecnmche: pes 0,3, d) perd d resdenza pes 0,3. tenend cnt del fatt che n gn cas è fssat un lmte massm d reddt, megl d cndzne ecnmca equvalente (ISEEerp), fssat n ,00

15 eur. 9.2 Mdaltà d frmazne della graduatra La prcedura per l calcl degl ndcatr a fn della frmazne della graduatra è la seguente: 1. s assegnan alle sngle cndzn abtatve, ecnmche e famlar relatv valr, tenend cnt che n nessun grupp d cndzn la smma de valr può superare 100; 2. l'ndcatre d dsag famlare (F) è defnt cme l massm tra F1, F2 ed F3, dvs per 100, al fne d rcndurl all'ntervall 0-1, e mltplcat per l ceffcente 0,5 che rappresenta l pes del dsag famlare; 3. analgamente l'ndcatre d dsag abtatv (A) è defnt cme l massm tra A1, A2, A3 ed A4, dvs per 100 e mltplcat per l ceffcente 0,8 che rappresenta l pes del dsag abtatv; 4. l'ndcatre d dsag ecnmc (E), che deve assumere valr tra 0 e 1 al fne della cmbnazne cn gl altr due, vene cstrut a partre dall'isee-erp del nucle famlare; 5. l valre ISEE-erp rappresenta un ndcatre d stuazne ecnmca e nn può essere usat n md drett, ma deve essere elabrat al fne d ndcare l dsag ecnmc; 6. dat che è stat fssat un lmte massm d ISEE-erp per l'access ltre l quale le dmande nn sn cnsderate valde, s può utlzzare la dfferenza tra tale lmte e l valre ISEE-erp del nucle cme ndcatre del dsag: n tal md l dsag ecnmc rsulta crescente al decrescere del valre ISEEerp del nucle; 7. per rprtare la dfferenza tra ISEE-erp lmte e ISEE-erp del nucle nell'ntervall 0-1, è suffcente dvdere tale dfferenza per l'isee-erp lmte, ttenend csì valre zer per ISEE-erp del nucle uguale al lmte massm e valre 1 per ISEE del nucle uguale a zer. Nel cas n cu l rchedente sa stat ammess n graduatra per effett della derga al lmte dell ISEE-erp, prevsta all art. 8, cmma 1, lett. f) l ISEE-erp del nucle famlare, a fn del calcl dell ndce d dsag ecnmc (E), è cnsderat par all ISEE-erp lmte; 8. la frmula che determna l'ndcatre del dsag ecnmc è pertant la seguente: [(ISEE-erp lmte) - (ISEE-erp nucle)] / (ISEE-erp lmte) l rsultat vene mltplcat per l ceffcente 0,3 che rappresenta l pes del dsag ecnmc. L'ISEE-erp vene determnat tenend cnt delle specfche cndzn delle famgle lmbarde. 9. Gl ndcatr (A), (F) ed (E) vengn cmbnat tramte la frmula della dsgunzne lgca, che equvale alla unne d tre nsem. Tale frmula è la seguente:

16 T = [1 - (1 - A) * (1 - F) * (1 - E)] Ne rsulta un valre che mltplcat per assume, cnsderat pes determnat cme spra dett, valr tra 0 e (ISBARC) garantend un dettagl tale da rdurre ntevlmente, per due nucle famlar, la pssbltà d valr dentc. 9.1 bs l ISBARC ntegrat cn le mdaltà e valr d segut ndcat è denmnat ISBARC/R e permette la frmulazne della graduatra, tenend cnt del perd d resdenza nella Regne Lmbarda: s attrbuscn seguent valr n funzne del perd d resdenza del rchedente n Lmbarda Resdenza valre Maggre d 5 ann e nferre a 10 ann = 40 Maggre d 10 ann = 85 Il valre crrspndente vene dvs per cent e mltplcat per l ceffcente 0,3 che rappresenta l pes attrbut al perd d resdenza. Il rsultat ttenut (R) vene cmbnat cn l ndcatre T d cu al precedente punt 9 cn la seguente frmula (dsgunzne lgca) [1 - (1 - T) * (1 - R)] Ne rsulta un valre che, mltplcat per , può essere cmpres tra 1200 e 9167 (ISBARC/R) per clr che svlgn attvtà lavratva n regne Lmbarda da almen 5 ann l valre mnm può essere 0 La dspszne delle dmande d assegnazne n rdne decrescente d ISBARC/R frma la graduatra cmunale. A partà d valre la pszne n graduatra è determnata cn la seguente prcedura: a) è data precedenza al rchedente cn l perd d resdenza maggre n Lmbarda; b) a partà d resdenza è data precedenza al rchedente cn l ndcatre d dsag famlare maggre d cu alla lettera a) del punt 9.1; c) se anche l ndcatre d dsag famlare è uguale, è data precedenza al rchedente cn l ndcatre d dsag abtatv maggre d cu alla lettera b) del punt 9.1; d) se gl ndcatr d dsag abtatv e famlare sn ugual, è data precedenza al rchedente cn l ndcatre d dsag ecnmc maggre d cu alla lettera c) del punt Determnazne del canne spprtable A fn del rcnscment della cndzne d afftt ners vene defnt un canne spprtable cme l prdtt tra l valre dell ISEE-erp, l Incdenza massma ammssble (Imax) ad ess crrspndente rprtata nella tabella seguente, e l Parametr della Scala d Equvalenza (PSE), rfert alla cmpszne del nucle famlare.

17 N. class Class ISEE-erp CANONE SOPPORTABILE INC MAX Incdenza Massma sull 1 Fn a 3.000,00 cmpres 8,00% 2 da 3.000,01 a 4.000,00 8,00% 3 da 4.000,01 a 4.500,00 9,00% 4 da 4.500,01 a 5.000,00 10,00 5 da 5.000,01 a 5.500,00 11,00 % 6 da 5.500,01 a 6.000,00 12,00 % 7 da 6.000,01 a 6.500,00 13,00 % 8 da 6.500,01 a 7.000,00 14,00 % 9 da 7.000,01 a 7.500,00 15,00 % 10 da 7.500,01 a 8.000,00 16,00 % 11 da 8.000,01 a 8.500,00 17,00 % 12 da 8.500,01 a 9.000,00 18,00 % 13 da 9.000,01 a 9.500,00 19,00 % 14 da 9.500,01 a ,00 20,00 % 15 da ,01 a ,00 21,00 % 16 da ,01 a ,00 22,00 % 17 da ,01 a ,00 23,00 % 18 da ,01 a ,00 24,00 % 19 da ,01 a ,00 24,50 % 20 da ,01 a ,00 25,00 % 21 da ,01 a ,00 25,50 % 22 da ,01 a ,00 26,00 % 23 da ,01 a ,00 26,50 % 24 da ,01 a ,00 27,00 % 25 da ,01 a ,00 27,50 % 26 da ,01 a ,00 28,00 % 27 da ,01 a ,00 28,50 % 28 da ,01 a ,00 29,00 % 11. Canne d lcazne % I nucle famlar che hann presentat dmanda per un allgg erp crrspnderann un canne d lcazne cme stablt dalla legge regnale 27/2009 e successve mdfcazn e ntegrazn. 12. Dat da dcharare e Mdulstca Dat da dcharare

18 l rchedente deve dcharare nella dmanda e nella dcharazne ssttutva: per gn cmpnente l nucle famlare cgnme/ nme cdce fscale data d nascta relatvamente al reddt e alle detrazn d cu al punt 7: reddt cmplessv IRPEF e reddt da lavr nelle zne d frntera prvent agrcl emlument a qualsas ttl percept IRPEF dvuta cmprensva d addznale regnale e cmunale spese santare sstenute (escluse le spese medche e d assstenza per prtatr d handcap) spese sstenute e dcumentate per l rcver n strutture sc-santare d persne anzane dsabl spese sstenute e dcumentate per dsabl resdent cn l nucle famlare Relatvamente al patrmn mblare Per gn ntermedar gestre del patrmn: Cdc dell ntermedar del gestre del patrmn Denmnazne dell ntermedar del gestre del patrmn Imprt del patrmn gestt Valre del patrmn nett delle mprese ndvdual e/ delle scetà alle qual s partecp cme sc unc pr quta Relatvamente al patrmn mmblare per gn mmble Tp d patrmn (fabbrcat, terren edfcabl, terren agrcl) Quta d prpretà Valre dell mmble a fn ICI Mutu resdu ttale Se è resdenza del nucle famlare Per l rchedente sn nltre da ndcare Perd d resdenza d svlgment d attvtà lavratva n Lmbarda Cmune d nascta Stat ester d nascta Prvnca d nascta Cmune d resdenza Prvnca d resdenza Indrzz CAP Eventuale stat d prfug Ttl per cu s presenta la dmanda nel cmune (punt 2 del band) Per l nucle famlare nel cmpless Cmpszne del nucle famlare Tplga del nucle famlare (punt 5 del band) Presenza d sggett prtatr d handcap secnd le tplge prevste al punt 8, sttpunt 2 delle cndzn famlar Canne d lcazne per l abtazne prncpale Spese accessre d cmpetenza per l abtazne prncpale

19 Sussstenza de requst sggettv d cu al punt 4 Eventuale sussstenza delle cndzn famlar e abtatve d cu al punt 8 del band Mdulstca per l assegnazne degl allgg d edlza resdenzale pubblca La mdulstca permette, al cncrrente, d anntare dat rchest a fn della presentazne della dmanda e delle dcharazn ssttutve (autcertfcazn e dcharazn ssttutve dell att d ntretà). La mdulstca è rprtata nell allegat B). 13. Mdaltà d presentazne della dmanda I cttadn nteressat alla partecpazne al band pssn presentars press la sede d segut ndcata al punt 18, per l nserment della dmanda nel sstema nfrmatv. Il cncrrente dvrà presentars esclusvamente press la sede abltata e, preva esbzne d un vald dcument d rcnscment, cmuncare dat rchest a sggett prepst alla rcezne delle dmande (al fne d agevlare le perazn d cmplazne della dmanda e della dmanda/dcharazne ssttutva s suggersce d utlzzare e cmplare la mdulstca reperble press la sede d cu al punt 18). A sens dell art. 49 del DPR 445/2000 certfcat cmprvant le cndzn d dsabltà e quell relatv alle cndzn d antgenctà d un allgg, vann esbt n rgnale. I dat, preva verfca de requst sggettv e della cngrutà delle nfrmazn rese cn le dcharazn ssttutve, vengn elabrat attravers un appsta prcedura nfrmatca messa a dspszne da parte della Regne a Cmun, alle ALER, a CAAF e agl altr sggett cnvenznat. Al termne della regstrazne nfrmatca, al cncrrente verrà rlascata rcevuta della presentazne della dmanda rprtante l ISBARC cnsegut e gl element che hann cncrs alla sua determnazne.e, a rchesta, cpa della dmanda e della dcharazne ssttutva. Sulla dmanda dvrà essere appsta la marca da bll a carc del cncrrente. Il cncrrente, qualra rscntr errr materal d mssn, può rvlgers n gn mment a sggett a qual ha presentat la dmanda per verfcare dat che l rguardan e farl eventualmente aggrnare, ntegrare, rettfcare cancellare. Eventual mdfche dell ISBARC, precedentemente cnsegut, sn cmuncate al rchedente dal sggett che ha rcevut la dmanda. Gl aggrnament, le ntegrazn, le rettfche e le cancellazn avrann effett mmedat sulla graduatra sl se effettuate entr termn d scadenza del band a segut d rcrs acclt. 14. Graduatra Il Cmune, alla scadenza del termne per la presentazne delle dmande, tramte access al sstema nfrmatc regnale e nel rspett dell art. 107 del decret legslatv 18 agst 2000, n. 267, frma la graduatra per l assegnazne degl allgg e prvvede alla sua mmedata pubblcazne all alb pretr. Dalla data ultma d pubblcazne della graduatra all alb pretr decrrn 15 grn per l rcrs ammnstratv n ppszne Decrs tale termne l Cmune ha 15 grn per l esame de rcrs ammnstratv presentat: dp tale perd la graduatra dvene defntva a tutt gl effett. Le assegnazn degl allgg d erp segun l rdne decrescente dell ISBARC/R della graduatra e n nessun cas s pssn anteprre cncrrent cn un valre ISBARC/R

20 nferre a quell precedente, ad eccezne d quant segue: a) gl allgg a canne mderat sn assegnat secnd l rdne della graduatra a nucle famlar che hann presentat dmanda per un allgg a canne mderat cn ISEE-erp cmpres tra e eur; b) le assegnazne a sens del cmma 7 e 8 dell art. 11 r.r. N. 1/2004 e de cmm 51 quater e qunques della L.R. 1/2000 e successve mdfcazn e ntegrazn per le categre specal: l rdne d assegnazne è dat dall ISBARC/R cnsegut per cascuna delle specfche categre prevste dal Cmune; c) le assegnazn a sens dell art. 23, cmma 1 e 5 del rr 1/2004: l rdne d assegnazne a sens del cmma 1 è quell stablt dalla graduatra redatta dalla lcale Prefettura sn all esaurment della percentuale stablta dal Cmune a sens del ctat cmma; l assegnazne, a sens del cmma 5, è dspsta dal Cmune tenut cnt che l allgg è gà ccupat dal nucle famlare; Ogn qualvlta ne facca rchesta, vene nvata alla Regne cpa ntegrale della dcumentazne relatva all assegnazne d cu alle lettere c) e d). La pszne utle n graduatra può varare n relazne all aggrnament della graduatra a segut d un nuv band d assegnazne all eventuale varazne dell ISBARC/R delle dmande rnnvate d cu al punt 15 all accertament de requst de nucle famlar n fase d assegnazne qualra l ISBARC/R var n rduzne la dmanda stessa sa esclusa. Per le dmande rnnvate durante l apertura del band nel perd d mancata apertura del band stess, l eventuale varazne dell ISBARC/R ha effett nella graduatra aggrnata a segut dell ndzne d un nuv band d assegnazne. Per le dmande verfcate a sens dell art. 13, cmma 5 del rr 1/2004, qualra l ISBARC/R var n rduzne, l assegnazne avverrà secnd l nuv rdne dell ISBARC/R cnsegut. La graduatra cmunale è unca ed è aggrnata ed ntegrata n base a nuv band d cu art. 6 del rr 1/2004. La graduatra cnserva la sua effcaca fn alla pubblcazne della graduatra defntva successva che mdfca la precedente e ne csttusce aggrnament. Il Cmune, qualra per l assegnazne d un allgg d erp abban avut rlevanza cndzn d nabtabltà dell allgg mancanza d servz genc ntern ntervene, a sens delle vgent nrme penal e ammnstratve, ne cnfrnt del prpretar d tal mmbl dcharat nabtabl antgenc. Se nell assegnazne dell allgg abba avut rlevanza altra stuazne d fatt rcnducble alla cndzne abtatva mprpra, l Cmune s attva al fne d prevenre che la fattspece specfca pssa rpeters. La graduatra d assegnazne rprterà n partclare: 1. la tplga della dmanda; a canne scale e/ mderat; 2. l numer della dmanda;

21 3. cgnme e nme; 4. valre dell ISBARC cnsegut 15. Rnnv Cnferma della dmanda Le dmande presentate decadn autmatcamente, se nn cnfermate rnnvate, dp se semestr, l prm semestre è quell n cu s pubblca la graduatra Rnnv I cncrrent gl avent ttl al subentr nella dmanda gà nsert nella graduatra pssn presentare al Cmune dmanda d aggrnament dell ISBARC/R qualra, prma dell assegnazne, della scadenza della dmanda, san ntervenut cambament nelle cndzn che ne avevan determnat l attrbuzne. L aggrnament segue le medesme mdaltà d nuva dmanda. Il rnnv della dmanda può avvenre: a) nel perd d apertura del band d assegnazne nel rspett de termn d chusura del band stess; b) n un perd n cu nn è stat apert l band d assegnazne. Nel cas d cu alla precedente lett. a), l Ammnstrazne cmunale sggett da essa ndcat prvvedn, attravers l sstema nfrmatc della Regne, al carcament de dat della dmanda d rnnv, rlascand al cncrrente cpa della dmanda rnnvata. Nel cas d cu alla precedente lett. b), l Cmune è tenut alla rcezne della Mdulstca per l assegnazne per l carcament della dmanda a segut del band da ndrs nel semestre successv. Il Cmune è tenut cmunque ad ndre l band, anche a sl fn dell esame della dmanda d rnnv, qualra l valre ISBARC/R della dmanda var n aument n dmnuzne cn un dvers rdne della graduatra. Nn può n qualunque cas prcedere alla varazne della graduatra esstente mdfcand la pszne della dmanda rnnvata a segut della varazne dell ISBARC/R: l aggrnament della graduatra può avvenre sl a segut del nuv band d assegnazne e n nessun cas s può mdfcare ntegrare la graduatra se nn a segut dell ndzne d un nuv band. La dmanda rnnvata ha una valdtà d se semestr cn decrrenza dal prm semestre d pubblcazne della nuva graduatra n cu è stata nserta utlmente la dmanda d rnnv. Decrs tale termne la dmanda decade e l cncrrente deve presentare una nuva dmanda cnferma Il cncrrente gl avent ttl al subentr nella dmanda nell ultm semestre d valdtà della stessa, ndpendentemente dall apertura del band, può cnfermare la dmanda press l Cmune press altr ggett ndcat all Ammnstrazne cmunale. Il Cmune l sggett autrzzat, su rchesta del cncrrente, prvvedn alla rstampa della dmanda presentata cn la data d sttscrzne rgnara da parte del cncrrente. Cn la nuva sttscrzne della dmanda rgnara, l cncrrente ne cnferma cntenut anche a fn delle respnsabltà penal cu ptrà andare ncntr n cas d dcharazne mendace. Le dmande cnfermate hann una valdtà d se semestr cn decrrenza dal prm semestre d cnferma. Decrs tale termne la dmanda decade e l cncrrente deve presentare una nuva dmanda.

22 16. Cntrll L Ammnstrazne cmunale, a sens e per gl effett d cu all art. 71 e seguent del D.P.R. 28 dcembre 2000 n. 445, prcederà ad effettuare dne cntrll, anche a campne, e n tutt cas n cu srgn fndat dubb, sulla verdctà delle dcharazn ssttutve d cu agl artt. 46 e 47 del ctat DPR. Ferma restand la respnsabltà penale n cas d dcharazn mendac, frmazne us d att fals, qualra dal cntrll effettuat dall Ammnstrazne emerga la nn verdctà del cntenut della dcharazne, l dcharante ed cmpnent l su nucle famlare, decadn da benefc eventualmente cnseguent al prvvedment emanat sulla base della dcharazne nn vertera. Nel prvvedment d annullament dell assegnazne d un allgg, verrà stablt l termne per l rlasc dell stess nn eccedente se mes. 17. Infrmatva sull'us de dat persnal e su drtt del dcharante art. 13 del d.lgs , n. 196 I dat persnal, frnt dal cncrrente cn le dcharazn ssttutve per sè e per cmpnent del nucle famlare, a sens dell'art. 13 del d.lgs 196/2003, nnchè de cntenut d cu agl artt. 23 e 24 dell stess, nclus quell 'sensbl' d cu agl artt. 4 e 20 del ctat d.lgs, sarann racclt sltant per l svlgment delle funzn sttuznal da parte del Cmune e degl Ent che hann stpulat appsta cnvenzne cn l Ammnstrazne cmunale, che s avvarrann del sstema nfrmatc della Regne, per la trasmssne e l elabrazne de dat frnt. Tal dat sarann trattat uncamente per le fnaltà cnnesse al band e all assegnazne degl allgg e, cascuna Ammnstrazne sarà respnsable del trattament de dat ad essa pervenut cn supprt cartace nfrmatc. Ptrann essere cmuncat ad altra Pubblca Ammnstrazne lmtatamente alle nfrmazn relatve a stat, fatt e qualtà persnal prevste dalla legge e strettamente necessare per l persegument delle suddette fnaltà. Il cncrrente, a sens dell art. 13 della suddetta legge, ha drtt d accedere a dat che l rguardan e d rettfcare, aggrnare, cancellare dat errne, ncmplet racclt n termn nn cnfrm alla legge, nnché l drtt d pprs al lr trattament per mtv legttm. 18 Sed d presentazne della dmanda La racclta delle dmande e delle ntegrazn sarà effettuata press l Centr d Assstenza Fscale cgl d Vgevan Va Belln 26 prev appuntament, tel A cncrrent verrà cnsegnat cpa: - del band cmunale, su specfca rchesta; - mdulstca per partecpazne al band per la frmazne della graduatra Per quant nn espressamente rchamat nel presente band, s rmanda alla nrmatva naznale e regnale vgente n matera e al Reglament Regnale n. 1/2004 e successve mdfcazn e ntegrazn. Il respnsable del prcedment d ndzne del band e frmazne della graduatra è l respnsable dell area servz alla Persna del Cmune d Ottban

La comunicazione black list

La comunicazione black list La cmuncazne black lst Asscazne Italana Dttr Cmmercalst Mlan, 9 Nvembre 2010 La nrmatva rferment 1. Decret legge 25 marz 2010, numer 40, artcl 1 (legge sttutva) 2. DMEF 30 marz 2010 (decret attuatv) 3.

Dettagli

i~j.1-.. ~ ~~. n. 40 del i?-llo\ 2ro . e ~'t .!L' ~ ~ CITI A' DI GUIDONIA MONTECELIO Città. Metropolitana di Roma Capitale

i~j.1-.. ~ ~~. n. 40 del i?-llo\ 2ro . e ~'t .!L' ~ ~ CITI A' DI GUIDONIA MONTECELIO Città. Metropolitana di Roma Capitale .!L' r r : A(( :,;> _:.: / _/,_, \ '-',..,, L/ '; f l. J.1-.. r. Q "'. e 't -"" CITI A' DI GUIDONIA MONTECELIO Cttà. Metrpltana d Rma Captale I: DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE AREA IX_ SVILUPPO ECONOMICO

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 II II II II I! Il i lili 11!ll I II I! i lii li 11! Mod. N.

MODELLO 730/2013 redditi 2012 II II II II I! Il i lili 11!ll I II I! i lii li 11! Mod. N. MDELL 0/0 redditi 0! l i lili!ll! i lii li! Mod. N. * P S T P R 4 8 D 6 H Q H * dichiarazioe semplificata dei cotribueti che si avvalgoo dellassisteza fiscale *, trate CNTRBUENTE DEL CNTRBUENTE (obbligatorio)

Dettagli

Corso di Laurea interclasse in Comunicazione e DAMS

Corso di Laurea interclasse in Comunicazione e DAMS Dpartment d Stud Umanstc Crs d Laurea nterclasse n Cmuncazne e DAMS (L-3 - Classe delle lauree n Dscplne delle art fguratve, della musca, dell spettacl e della mda & L-20 - Classe delle lauree n Scenze

Dettagli

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE E PROGETTAZIONE GRAFICA PER LA PUBBLICAZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE CULTURALI DELL'ERT ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

L 04 AGO 2014. I PRO 1NCIA ii BRESCIA -%1F12 C4O. ntrate I I I I 1JI4I. I I I I I I I I I I i I I I FISICHE. genzia. Periodo d imposta 2013

L 04 AGO 2014. I PRO 1NCIA ii BRESCIA -%1F12 C4O. ntrate I I I I 1JI4I. I I I I I I I I I I i I I I FISICHE. genzia. Periodo d imposta 2013 1J4 CODCE FSCALE Perd d mpsta 013 ntrate FORMENTN PAOLO genza COGNOME NOME FSCHE 014 Rservat alla Pste talane Spa SGRETAR1O GENERALE Dat d presentazne N. Prtcll -%1F1 C4O L 04 AGO 014 COPA PER L CONTRBUENTE

Dettagli

VEA - PROTOCOLLO ITACA 2011 Mod. Energia

VEA - PROTOCOLLO ITACA 2011 Mod. Energia VEA - PROTOCOLLO ITACA 2011 Md. Energa Manuale d us Destnazne d us: Uffc Ambt d applcazne: Edfc Tplga ntervent: Nuva cstruzne Rstrutturazne Aggrnament: Ottbre 2011 Redazne a cura d SBE Itala e ITC- CNR

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV)

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV) AVVISO PUBBLICO Costtuzone d short lst: Servzo d pulze presso l Isttuto d Rcerca Camporeale, Arano Irpno (AV) In esecuzone della Determna Presdenzale n. 15/103 del 10/09/2015, la Bogem Scarl ntende procedere

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sstegn al reddit di lavratri dipendenti e pensinati Le misure a sstegn del reddit dei lavratri e dei pensinati intrdtte dal gvern cn il Decret Legge 185/2008 rappresentan

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale.

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale. Spettabile COMUNE DI BUDONI Uffici Settre Plitiche Sciali e Sclastiche MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. LINEA DI INTERVENTO 2 Cncessine di cntributi

Dettagli

Il/la sottoscritto/a...nato a... il... abitante a (1).. C.F..., in qualità di proprietario affittuario altro (2)...

Il/la sottoscritto/a...nato a... il... abitante a (1).. C.F..., in qualità di proprietario affittuario altro (2)... MODULO PER EDIFICI COSTRUITI DOPO L 11.08.1989 MARCA DA BOLLO DEL VALORE DI 16,00 DOMANDA di cncessine di cntribut per il superament e l eliminazine delle barriere architettniche negli edifici residenziali

Dettagli

CODICE FISCALE G F N M

CODICE FISCALE G F N M PERSONE FISICHE 2013 Rservat alla Pste talane Spa N. Prtcll Data d presentazne UNI Perd d'mpsta 2012 COGNOME Gì FUNI NOME MARIO CODICE FISCALE G F N M 6 4 L O Ì 1 I 2 6 2 D Infrmatva sul trattament de

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

MODELLO ISEE 2015. Prestazioni Sociali Agevolate. Le prestazioni sociali collegate al modello Isee ci sono:

MODELLO ISEE 2015. Prestazioni Sociali Agevolate. Le prestazioni sociali collegate al modello Isee ci sono: MODELLO ISEE 2015 Prestazini Sciali Agevlate Le prestazini sciali cllegate al mdell Isee ci sn: l ergazine dell assegn di maternità; l ergazine dell assegn per il nucle familiare; asili nid e altri servizi

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche hoògoò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà d Gursprudenza Como Corso d Laurea n Scenze Gurdche Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2005/2006 Presentazone del Corso. Presso

Dettagli

RICHIESTA CERTIFICATO DI IDONEITA DELL ALLOGGIO E DI CONFORMITA AI REQUISITI IGIENICO SANITARI

RICHIESTA CERTIFICATO DI IDONEITA DELL ALLOGGIO E DI CONFORMITA AI REQUISITI IGIENICO SANITARI Aggirnament 2016 ORIGINALE/COPIA Al Cmune di BRUNATE ISTANZA N. / PROTOCOLLO GENERALE via alla Chiesa 2 22034 BRUNATE (CO) Marca da bll eur 16,00 Area Tecnica Il/La sttscritt/a: RICHIESTA CERTIFICATO DI

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

ANNO 2010 8 NOVEMBRE - 31 DICEMBRE

ANNO 2010 8 NOVEMBRE - 31 DICEMBRE www.comune.paderno-dugnano.mi.it settore Socioculturale segreteria.socioculturale@comune.paderno-dugnano.mi.it Allegato B MODULISTICA PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014

COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014 COMUNE DI RAVENNA TASI NOTA INFORMATIVA 2014 Dal 1 gennai 2014 cn la legge 147 del 27/12/2013 è istituita la TASI Tribut per i Servizi Indivisibili. Il Cmune di Ravenna, cn delibera del Cnsigli Cmunale

Dettagli

CODICE FISCALE. e PERIODICHE. SOCIETÀ' CONTROLLANTI E CONTROLLATE Mod N. 0 L_ ]

CODICE FISCALE. e PERIODICHE. SOCIETÀ' CONTROLLANTI E CONTROLLATE Mod N. 0 L_ ] MDLL IVA 20 CDIC FISCAL ^ G B L F N C 9 C 6 B 5 4 C Illllg^fc ** k 5s..8 j $ QUADRI VJ-VH-VK IMPSTA RLATIVA A PARTICLARI TIPLGI DI PRAZINI, LIQUIDAZ NI PRIDICH, SCITÀ' CNTRLLANTI CNTRLLAT Md N. 0 L_ ]

Dettagli

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari Indcator d rendmento per ttol obblgazonar LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI A TASSO FISSO Per valutare la convenenza d uno strumento fnanzaro è necessaro precsare: /4 Le specfche esgenze d un nvesttore

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B)

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B) Fnd di previdenza generale (Quta A e Quta B) PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di pensine di vecchiaia 1. Chi può chiedere la pensine? Il medic/dntiatra che pssiede tutti i requisiti seguenti: a) è iscritt/a

Dettagli

Capitolo V MACCHINE SPECIALI

Capitolo V MACCHINE SPECIALI Captl ACCHINE SPECIALI 5..0. tre asncrn mnfase Il mtre asncrn mnfase è csttut da un statre prvvst d un unc avvlgment, bplare multplare, e da un rtre generalmente a gabba. Almentand l avvlgment statrc cn

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

Per chi richiede l assegnazione dell alloggio:

Per chi richiede l assegnazione dell alloggio: ALLEGATO B4 DATI DA DICHIARARE AL FINE DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E DELLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE Per chi richiede l assegnazione dell alloggio: - cognome... - nome.. - codice fiscale - comune

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 C3 - REDDITI DA LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE E DA IMPRESA INDIVIDUALE Va espst il reddit calclat sulla base dei parametri e degli studi di settre (valre puntuale) se

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

Periodico informativo n. 95/2014. Proroga versamenti da Unico

Periodico informativo n. 95/2014. Proroga versamenti da Unico Peridic infrmativ n. 95/ Prrga versamenti da Unic Gentile Cliente, cn la stesura del presente dcument infrmativ Vi infrmiam che le persne fisiche i sggetti cllettivi che esercitan attività ecnmiche per

Dettagli

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione

Modulo LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla osta al lavoro subordinato per stranieri in possesso di un permesso di soggiorno CE. Istruzioni di compilazione Mdul LS : Art. 9 bis Richiesta Nulla sta al lavr subrdinat per stranieri in pssess di un permess di sggirn CE Istruzini di cmpilazine Il Minister dell'intern, Dipartiment per le Libertà Civili e l Immigrazine,

Dettagli

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a Md. DNO 4443 AL COMUNE di BUCINE Impsta di bll OGGETTO: TRASPORTI Dmanda autrizzazine per il servizi di nleggi da rimessa cn cnducente. Il sttscritt nat a il residente a Via/P.zza/Fraz. n. Cdice fisc.

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per il genitore con disabilità grave

Domanda di congedo straordinario per il genitore con disabilità grave Direzine Risrse Umane e Organizzazine Dmanda di cnged strardinari per il genitre cn disabilità grave (art. 42 cmma 5 T.U. sulla maternità e paternità decret legislativ n. 151/2001, cme mdificat dalla legge

Dettagli

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA OGGETTO Il presente reglament disciplina l ergazine di vucher per finanziare interventi

Dettagli

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA Reglament della negziazine delle azini, dei diritti d'pzine, delle bbligazini cnvertibili e cum warrant di BPAA Apprvat dal Cnsigli di amministrazine del 19 settembre 2014 1 Dcument apprvat, nella sua

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SERMONETA (Prvincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 43 in data 22/12/2012 Entrat in vigre il 08/01/2012

Dettagli

COMUNE DI SENEGHE. 33b. Provincia di ORISTANO

COMUNE DI SENEGHE. 33b. Provincia di ORISTANO COMUNE DI SENEGHE Prvnca d ORISTANO VERIFICA DI CONFORMITA' E VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DEL CENTRO STORICO IN ADEGUAMENTO AL P.P.R. PROGETTO STUDIO MURATOMASELLO Dtt. Ing. Gvann MURA GRUPPO DI

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

L ESPERIENZA DEL PROGRESS TEST IN ALCUNI CORSI DI LAUREA IN

L ESPERIENZA DEL PROGRESS TEST IN ALCUNI CORSI DI LAUREA IN COMMISSIONE NAZIONALE DEI CORSI DI LAUREA IN INFERMIERISTICA GIORNATA DI STUDIO Mlan venerdì 10 gugn 2011 L ESPERIENZA DEL PROGRESS TEST IN ALCUNI CORSI DI LAUREA IN INFERMIERISTICA Guseppe Marm CHE COS

Dettagli

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

- LAVORA IN LOMBARDIA DA ALMENO 5 ANNI E NON HA LA RESIDENZA - RISIEDE E LAVORA IN LOMBARDIA COMPLESSIVAMENTE DA ALMENO 5 ANNI*

- LAVORA IN LOMBARDIA DA ALMENO 5 ANNI E NON HA LA RESIDENZA - RISIEDE E LAVORA IN LOMBARDIA COMPLESSIVAMENTE DA ALMENO 5 ANNI* Bando di assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica nel Comune di San Giuliano Milanese, ai sensi del Regolamento Regionale n. 1 del 10 febbraio 2004 e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

ALLEGA * Fotocopia Codice fiscale E NEL CASO IN CUI I DOCUMENTI SIANO CAMBIATI RISPETTO LO SCORSO ANNO:

ALLEGA * Fotocopia Codice fiscale E NEL CASO IN CUI I DOCUMENTI SIANO CAMBIATI RISPETTO LO SCORSO ANNO: (Deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 24 del 05.03.2012) Timbr per ricevuta: Spazi riservat a CSU SpA: N. presentazine dmanda: N. Estrazine: Nte: COGNOME NOME COMUNE O STATO DI NASCITA PROV NATO IL CODICE

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

Spazio riservato a CSU SpA: COMUNE O STATO DI NASCITA CODICE FISCALE. Allegare in copia* DA COMPILARE IN STAMPATELLO PER EVENTUALI COMUNICAZIONI

Spazio riservato a CSU SpA: COMUNE O STATO DI NASCITA CODICE FISCALE. Allegare in copia* DA COMPILARE IN STAMPATELLO PER EVENTUALI COMUNICAZIONI (Deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 24 del 05.03.2012) Timbr per ricevuta: Spazi riservat a CSU SpA: N. presentazine dmanda: N. Estrazine: Nte: COGNOME NOME COMUNE O STATO DI NASCITA PROV NATO IL CODICE

Dettagli

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65.

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65. Cmune di Mnte di Prcida via Ludvic Quandel, 081.8684227 fax 081.8684227 www.cmune.mntediprcida.na.it Assegn di maternità 2013 Un assegn per le madri nn lavratrici Il cntribut per l ann 2013 è pari ad 1.672,65.

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014 un prgett prmss da in cllabrazine cn: PROGETTO EMERGENZA CASA /2014 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2014 Il Funzinari Il sttscritt, intestatari del cntratt di lcazine dell abitazine, presenta dmanda

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI SENEGHE. 52b. L-<\( Mura & Tomasello Associati ~ are ra 1 g a a s ca. Provincia di ORISTANO

COMUNE DI SENEGHE. 52b. L-<\( Mura & Tomasello Associati ~ are ra 1 g a a s ca. Provincia di ORISTANO COMUNE DI SENEGHE Prvnca d ORISTANO VERIFICA DI CONFORMITA' E VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DEL CENTRO STORICO IN ADEGUAMENTO AL P.P.R. PROGETTO STUDIO MURA-TOMASELLO Dtt. Ing. Gvann MURA GRUPPO

Dettagli

Risoluzione quesiti I esonero 2011

Risoluzione quesiti I esonero 2011 Rsoluzone quest I esonero 011 1) Compto 1 Q3 Un azenda a a dsposzone due progett d nvestmento tra d loro alternatv. Il prmo prevede l pagamento d un mporto par a 100 all epoca 0 e fluss par a 60 all epoca

Dettagli

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009 Istitut Nazinale Previdenza Sciale INPS Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Area Aziende Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

Modulo A-DOM: Richiesta nominativa di nulla osta al lavoro domestico. Istruzioni di compilazione

Modulo A-DOM: Richiesta nominativa di nulla osta al lavoro domestico. Istruzioni di compilazione Mdul A-DOM: Richiesta nminativa di nulla sta al lavr dmestic Istruzini di cmpilazine Nell ambit della prgrammazine transitria dei flussi d ingress dei lavratri nn cmunitari nn staginali nel territri dell

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI PULIZIA E GIARDINAGGIO, MANUTENZIONE DI EDIFICI, STRADE, PARCHI E MONUMENTI

Dettagli

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013 Dpartmento d Statstca Unverstà d Bologna Matematca Fnanzara aa 2012-2013 Eserctazone: 4 aprle 2013 professor Danele Rtell www.unbo.t/docent/danele.rtell 1/41? Aula "Ranzan B" 255 post 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Telefono Fax E-mail. Nazionalità ESPERIENZA LAVORATIVA

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Telefono Fax E-mail. Nazionalità ESPERIENZA LAVORATIVA FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nme Telefn Fax E-mal ANNALISA ROSATI 393287265661 rsatunv@lber.t Naznaltà ITALIA ESPERIENZA LAVORATIVA Dal 2000/2015 nsegnante a temp ndetermnat

Dettagli

Corso di CONTABILITA E BILANCIO

Corso di CONTABILITA E BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Crs di CONTABILITA E BILANCIO Dcente: dtt. Riccard Russ Lezine 1 www.lezine-nline.it 1 LEZIONE 1- IL BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Il bilanci di esercizi è l

Dettagli

Istruzioni di compilazione

Istruzioni di compilazione Mdul EM-DOM: Dichiarazine di emersine dal lavr irreglare dmestic di assistenza alle persne ai sensi dell'art. 5 del decret legislativ n.109 del 16 lugli 2012 Istruzini di cmpilazine In attuazine della

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie - Cansa di Puglia Margherita di Savia - Minervin Murge San Ferdinand di Puglia Spinazzla Trani - Trinitapli)

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO L articl 11.1 del Band di invit a presentare Prgetti di Ricerca Industriale e Svilupp Sperimentale nei settri strategici di Regine Lmbardia

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza - / ALLEGATÒ I DICHIARAZIONE DI RESIDENZA D O O Dichiarazine di residenza cn prvenienza da altr cmune. Indicare il cmune di prvenienza Dichiarazine di residenza cn prvenienza dall ester. Indicare l Stat

Dettagli

OPERAZIONE A PREMI: Con Banca Sella navighi due volte! IN VIGORE DAL 18.09.2013 AL 10.01.2014

OPERAZIONE A PREMI: Con Banca Sella navighi due volte! IN VIGORE DAL 18.09.2013 AL 10.01.2014 OPERAZIONE A PREMI: Cn Banca Sella navighi due vlte! IN VIGORE DAL 18.09.2013 AL 10.01.2014 SOGGETTO PROMOTORE Banca Sella S.p.A., cn sede legale in Biella, P.zza Gaudenzi Sella 1, p.iva 02224410023 indice

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Urbanistica DIRETTORE MASSERDOTTI arch. MARCO Numer di registr Data dell'att 99 02/02/2015 Oggett : Legge Reginale 11/03/2005 n 12 Cap III Artt. 70-71-

Dettagli

ASP RAGUSA - Test verifica Recupero Dati - Patrimonio - Cespiti v1.0.docx. 29/07/2013 Antonio Derna

ASP RAGUSA - Test verifica Recupero Dati - Patrimonio - Cespiti v1.0.docx. 29/07/2013 Antonio Derna Asp Ragusa Piazza Igea n. 1 ASP RAGUSA - Test verifica Recuper Dati - Patrimni - Cespiti INFORMAZIONI SULLA VERSIONE Prgett: Emess da: Rivist da: Prtcll: Titl: Nme file: Data: Asp Ragusa: Distribuit a:

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

MODULO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO

MODULO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO MODULO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO Mittente Nme: Cgnme: Indirizz: CAP: Città: E-mail: Telefn: Numer d rdine: Data di cnsegna: Cp.va Venditrice: DESTINATARIO MERCE COOP ITALIA CONS.NAZ.NON ALIM.

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

Modello EM-SUB: Dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare subordinato ai sensi dell'art. 5 del decreto legislativo n.109 del 16 luglio 2012

Modello EM-SUB: Dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare subordinato ai sensi dell'art. 5 del decreto legislativo n.109 del 16 luglio 2012 Mdell EM-SUB: Dichiarazine di emersine dal lavr irreglare subrdinat ai sensi dell'art. 5 del decret legislativ n.109 del 16 lugli 2012 Istruzini di cmpilazine In attuazine della direttiva 2009/52/CE vlta

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave Dmanda di cnged strardinari per assistere i figli affidati cn disabilità grave (art. 42 cmma 5 T.U. sulla maternità e paternità decret legislativ n. 151/2001, cme mdificat dalla legge 350/2003) Per ttenere

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di autorizzazione all esercizio di attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto ai sensi della Legge 264/91.

OGGETTO: Richiesta di autorizzazione all esercizio di attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto ai sensi della Legge 264/91. Marca da Bll Alla Prvincia di Varese MACROSETTORE VIABILITA E TRASPORTI Servizi Trasprti, Catast Strade Uffici Trasprt Privat Autscule e Officine Piazza Liberta 1 21100 VARESE OGGETTO: Richiesta di autrizzazine

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli