CAMPUS. COSÌ T IMPARI! Castelveccana (Varese) dal 13 al 19 luglio 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAMPUS. COSÌ T IMPARI! Castelveccana (Varese) dal 13 al 19 luglio 2014"

Transcript

1 1 CAMPUS DI INFORMATICA VERSO L AUTONOMIA CAMPUS. COSÌ T IMPARI! Castelveccana (Varese) dal 13 al 19 luglio 2014 ICS DI GERMIGNAGA Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado Via Fabio Filzi, Germignaga (VA) Tel Fax Comune di Castelveccana (VA) Il Campus è un esperienza formativa e residenziale di una settimana che è riservato alle ragazze e ai ragazzi con disturbi specifici di apprendimento (DSA) che vogliono sperimentare strategie e strumenti informatici volti a favorire il proprio apprendimento e promuovere un percorso verso l'autonomia, in un contesto ludico e non scolastico. Inoltre, la possibilità di vivere assieme l'intera settimana facilita il confronto e stimola lo scambio fra i ragazzi e con gli adulti. Per questo particolare attenzione è posta al tempo trascorso fuori dall'aula informatica, con attività volte proprio a facilitare la collaborazione, a creare un clima di gruppo sereno e non giudicante in cui ciascuno possa esprimersi ed esporsi. L'iniziativa si basa sull esperienza dei Campus che il GIpA organizza dal 2003, in collaborazione con sezioni locali AID, con l Università di San Marino, con IRIDE e con Anastasis Soc. Coop. Finalità del Campus I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano nell'incapacità di leggere e scrivere in modo corretto e fluente. I ragazzi dislessici devono impiegare al massimo le capacità attentive e le energie di cui dispongono, poiché non riescono a farlo in maniera automatica: si stancano rapidamente, commettono errori, faticano ad imparare. Spesso finiscono per perdere la motivazione e l'autostima. Tali difficoltà si ripercuotono su tutto l'apprendimento scolastico. Un ulteriore problema che intacca l'autostima dei ragazzi con dislessia è la dipendenza da altri per lo svolgimento dei compiti. Per un dislessico in età scolare parlare di autonomia significa trovare delle strategie

2 che gli consentano di provvedere ai bisogni formativi senza l'intervento di una persona esterna. Il Campus vuole essere un esperienza formativa ed educativa rivolta ai ragazzi che intendono avvalersi di metodi e strumenti compensativi per sviluppare una maggiore autonomia nello studio e rinforzare la propria autostima. Ogni ragazzo, durante tutta la durata del Campus, disporrà di una postazione computer con accesso a Internet, software didattici specifici dotati di sintesi vocale, pacchetto Office, libri digitali e di altri strumenti "facilitatori". I ragazzi avranno la possibilità di sperimentare l'uso di strumenti nuove strategie. Modalità di intervento Ai ragazzi saranno proposte consegne didattiche: fare ricerche, studiare, esporre quanto appreso, riassumere, costruire schemi e mappe concettuali, produrre testi scritti, rispondere a domande di comprensione di testi, eseguire problemi aritmetici, ecc.... I docenti supporteranno i ragazzi nell uso degli strumenti, nella ricerca di strategie individuali efficaci al compito proposto. A chi è rivolto Il Campus, residenziale, è riservato a 15 ragazzi e ragazze, figli di Soci AID, che l anno prossimo frequenteranno la scuola secondaria di 1 grado. È previsto il coinvolgimento attivo dei genitori durante il Campus tramite il nostro blog e attraverso le giornate di formazione in aula. Dove Nel corso della settimana i ragazzi alloggeranno presso Villa Immacolata, Via per Nasca Castelveccana (Varese) sito: Le attività in aula si svolgeranno presso l'aula di informatica della Scuola Secondaria di 1 grado Giovanni XXIII di Castelveccana. Sono previsti momenti di escursione a Castelveccana e nei dintorni. Ente promotore: AID sezione di Varese In collaborazione con: o GIpA " Gruppo Informatica per l'autonomia" I software utilizzati sono concessi dalla Coop. Anastasis di Bologna Patrocinio: Comune di Castelveccana Istituto Comprensivo Statale di Germignaga

3 Staff Docenti in aula Il laboratorio sarà condotto da docenti che fanno parte del Gruppo Informatica per l'autonomia, con esperienza nell'utilizzo didattico di strumenti informatici per l'apprendimento dei ragazzi con DSA. Francesca Codeluppi, psicologa Sara Zanolla, psicologa I docenti saranno referenti per i ragazzi durante la settimana e trascorreranno con loro tutto il tempo, ad eccezione delle giornate in cui ci sono in aula i genitori e dei pomeriggi per le attività ludiche in cui saranno presenti solo il responsabile extra-aula e gli uditori. Per le attività extra-aula sarà presente uno psicologo con esperienza in attività educative extrascolastiche, che avrà il ruolo di gestire le attività e i giochi in modo da favorire il buon clima di gruppo, la collaborazione e la condivisione fra tutti i partecipanti. Responsabile extra-aula: Filippo Beghelli, psicologo E' prevista in aula e durante le attività extra-aula la presenza di due uditori Serena Pezzotta (docente c/o la sc. secondaria di 1 di Castelveccana Tutor dell apprendimento DSA) Chiara Maianti (educatrice c/o scuola Educandato di Roggiano Tutor dell apprendimento DSA) Assicurazione È prevista copertura assicurativa per infortuni e responsabilità civile verso terzi. Costi La quota di partecipazione è di 600,00 ed è comprensiva di assicurazione, vitto e alloggio, attività in aula e attività ricreative pomeridiane. Non comprende vitto ed eventuale alloggio dei genitori per gli ultimi giorni del campus (venerdì pomeriggio, sabato). Il viaggio è individuale e a carico dei partecipanti. Per chi ancora non fosse socio, il costo di iscrizione annuale all Associazione Italiana Dislessia è di 40,00.

4 PROGRAMMA Il Campus segue un programma ben preciso che impegna dal pomeriggio della domenica al pomeriggio del sabato successivo; i ragazzi saranno in aula informatica dal lunedì al giovedì (sia mattina che pomeriggio) e il venerdì mattina, mentre i genitori saranno in aula il venerdì pomeriggio e il sabato mattina e pomeriggio. Domenica 13 luglio 2014 dalle ore 16 alle 17: accoglienza, verifica dei documenti e sistemazione nelle camere (presso Villa Immacolata, Via per Nasca Castelveccana (Varese) sito: dalle ore 17 alle 18: o per i genitori incontro con i coordinatori e docenti, o per i ragazzi attività ludiche con responsabile extra-aula e educatori al termine dell'incontro i genitori saluteranno i ragazzi. alle cena e a seguire giochi di intrattenimento con educatori. Da lunedì 14 luglio a giovedì 17 luglio Sveglia, colazione con docenti e educatori; dalle ore 9 alle ore 12 lezione in aula, con pausa merenda a metà mattina; pausa pranzo con i docenti in un ristorante convenzionato nei pressi della scuola, per poi riprendere il lavoro in aula alle ore 14 fino alle ore 16; dalle ore 16,30 merenda per tutti i ragazzi e fino alle 18 attività con il responsabile extra-aula; alle cena e a seguire giochi di intrattenimento con responsabile extra-aula e educatori. Venerdì 18 luglio Sveglia, colazione con docenti e animatori; dalle ore 9 alle ore 12 lezione in aula, con pausa merenda a metà mattina; pausa pranzo con i docenti presso Villa Immacolata; dalle ore 14: o i ragazzi saranno impegnati con gli educatori fino all'ora di cena o i docenti rientreranno in aula per iniziare il lavoro con i genitori (uno per ciascun bambino) fino alle ore 16; successivamente si svolgeranno gli incontri di restituzione individuali con i genitori di ogni ragazzo; cena con ragazzi, genitori e operatori presso il ristorante convenzionato. Sabato 19 luglio dalle ore 9 fino alle ore 12: o i genitori (uno per ragazzo) saranno impegnati in aula informatica o i ragazzi svolgeranno un uscita sul territorio con gli educatori; pausa pranzo; dalle ore 14: o i genitori insieme ai docenti riprenderanno le attività fino alle ore 16 o i ragazzi saranno impegnati con gli educatori e dovranno preparare i bagagli i saluti e la chiusura del campus sono previsti per le 16,30. Si rileva la necessità che i genitori non rimangano per la settimana nello stesso luogo dove si svolge il Campus per rendere tutta l esperienza, un nuovo passo verso l autonomia.

5 Materiale Oltre agli effetti personali necessari per la settimana, alle famiglie è richiesto nello specifico di dotare i ragazzi di: fotocopia del certificato di nascita e fotocopia della tessera sanitaria modulo privacy in originale firmato da entrambi i genitori una cuffia da PC o da lettore portatile (con il filo lungo) chiavetta USB, porta listino abbigliamento necessario alla piscina/lago (costume, cuffia, ciabatte, accappatoio, crema solare ecc..) abbigliamento per escursioni nel bosco: zainetto, scarpe da trekking/da ginnastica, cappellino, kway, asciugamani e prodotti per l igiene personale Domanda di partecipazione. È necessario compilare il modulo on line sul sito entro il 26 GIUGNO 2014 e inviare i seguenti moduli, debitamente compilati: Scheda ragazzo Modulo privacy Allegare: documentazione diagnostica COMPLETA (relazione della PRIMA diagnosi, effettuata dallo specialista, e dell'ultima valutazione con i dati relativi alla velocità di lettura in sillabe al secondo o al tempo di lettura di parole, non parole e brano). Scaricare la Scheda ragazzo e il Modulo privacy dal sito, compilare con strumento informatico oppure a mano in stampatello, scannerizzare e inviare tramite il sito, o con posta elettronica all'indirizzo In alternativa inviare via fax al nr tutta la documentazione. La richiesta sarà ritenuta valida SOLO alla ricezione di tutta la documentazione. Entro il 28 giugno verrà data comunicazione di accettazione o non accettazione tramite posta elettronica. Entro il 1 luglio 2014 la famiglia dovrà confermare la partecipazione del proprio figlio versando la quota di iscrizione secondo le modalità che verranno comunicate al momento dell accettazione. In caso di mancata partecipazione al campus, la quota versata non potrà essere rimborsata per alcun motivo. Tutte le comunicazioni ai genitori verranno inoltrate via . Si prega pertanto di controllare quotidianamente la casella di posta.

Campus...che ti passa Mappe e byte a Zabut

Campus...che ti passa Mappe e byte a Zabut 2 Campus di Informatica Campus...che ti passa Mappe e byte a Zabut Sambuca di Sicilia (AG) 1 luglio 7 Luglio 2012 La sezione AID di Palermo, in collaborazione con IRIDE (Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva)

Dettagli

12 Campus di Informatica verso l autonomia. per ragazzi/e con dislessia e genitori PROGETTO

12 Campus di Informatica verso l autonomia. per ragazzi/e con dislessia e genitori PROGETTO Università degli Studi della Repubblica di San Marino Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva 12 Campus di Informatica verso l autonomia per ragazzi/e con dislessia e genitori San Marino 15-21 giugno 2014

Dettagli

1 Campus di Informatica. Insieme per l autonomia

1 Campus di Informatica. Insieme per l autonomia A.P.S. www.aiditalia.org Sezione di Genova: genova@dislessia.it 1 Campus di Informatica Insieme per l autonomia Varazze (SV) presso Albergo Monte Beigua Da lunedì 11 luglio a sabato 16 luglio 2011 Istituto

Dettagli

Campus di Informatica 2009 Autonomia: proviamoci insieme

Campus di Informatica 2009 Autonomia: proviamoci insieme Sezione di SAVONA Campus di Informatica 2009 Autonomia: proviamoci insieme Osiglia (SV) presso l ostello L Imbarcadero lunedì 29 giugno - sabato 4 luglio 2009 Premessa I Disturbi Specifici dell'apprendimento

Dettagli

10 Campus di Inglese e Informatica. per ragazzi/e con dislessia. San Marino 28 giugno 5 luglio 2015

10 Campus di Inglese e Informatica. per ragazzi/e con dislessia. San Marino 28 giugno 5 luglio 2015 Università degli Studi della Repubblica di San Marino Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva 10 Campus di Inglese e Informatica per ragazzi/e con dislessia San Marino 28 giugno 5 luglio 2015 Enti promotori:

Dettagli

3 Campus di Informatica per l Autonomia per ragazzi della scuola secondaria di primo grado PISTOIA

3 Campus di Informatica per l Autonomia per ragazzi della scuola secondaria di primo grado PISTOIA Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva 3 Campus di Informatica per l Autonomia per ragazzi della scuola secondaria di primo grado PISTOIA 6-11 luglio 2015 PROGETTO Enti promotori: GIPA Gruppo Informatica

Dettagli

1 Campus di Informatica per l Autonomia per adolescenti. PISTOIA 3 8 luglio 2012

1 Campus di Informatica per l Autonomia per adolescenti. PISTOIA 3 8 luglio 2012 A.P.S. www.aiditalia.org Sezione di Pistoia Patrocinio richiesto a: - AZIENDA USL 3 Pistoia - COMUNE DI PISTOIA - COMUNE DI MONTECATINI - PROVINCIA DI PISTOIA - REGIONE TOSCANA - FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO

Dettagli

3 Campus per Universitari Università e DSA

3 Campus per Universitari Università e DSA 3 Campus per Universitari Università e DSA Savona giovedì 25 settembre - domenica 28 settembre 2014 Premessa I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano nella difficoltà di leggere e di

Dettagli

4 Campus per Universitari Università e DSA

4 Campus per Universitari Università e DSA 4 Campus per Universitari Università e DSA Savona giovedì 3 settembre - domenica 6 settembre 2015 Premessa I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano nella difficoltà di leggere e di

Dettagli

1 Campus di Informatica per l Autonomia per adolescenti

1 Campus di Informatica per l Autonomia per adolescenti A.P.S. www.aiditalia.org Sezione di Pistoia pistoia@dislessia.it Patrocinio richiesto a: - UFFICIO XVI dell Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana - Ambito Territoriale della Provincia di Pistoia

Dettagli

1 Campus per Universitari Università e DSA

1 Campus per Universitari Università e DSA Sezione di Savona Città di Savona 1 Campus per Universitari Università e DSA Savona giovedì 27 settembre - domenica 30 settembre 2012 Premessa I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano

Dettagli

REFERENTE DSA SPORTELLO DSA

REFERENTE DSA SPORTELLO DSA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA I S T I T U TO C O M P R E N S I V O S TATA L E Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria - Via Broli, 4-24060 CASAZZA (BG) Tel 035/810016 Fax

Dettagli

Campus a Torino Giugno 2011 Imparo anch io: informatica ed apprendimento

Campus a Torino Giugno 2011 Imparo anch io: informatica ed apprendimento Campus a Torino Giugno 2011 Imparo anch io: informatica ed apprendimento La sezione torinese dell Associazione Italiana Dislessia (A.I.D.), in collaborazione con il Centro di supporto per le Nuove Tecnologie

Dettagli

City Camp D.S.A. 2013 2 edizione Verso l AUTONOMIA

City Camp D.S.A. 2013 2 edizione Verso l AUTONOMIA Laboratorio didattico-tecnologico per l AUTONOMIA dei DSA Dati del/la ragazzo/a: City Camp D.S.A. 2013 2 edizione Domanda di partecipazione al Campus D.S.A. 2013 Alla Coordinatrice del campus Dott.ssa

Dettagli

Doposcuola specializzato per alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento (DSA) A. S. 2012/2013

Doposcuola specializzato per alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento (DSA) A. S. 2012/2013 Doposcuola specializzato per alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento (DSA) A. S. 2012/2013 ANALISI DELLA SITUAZIONE/DELLE SITUAZIONI SPECIFICHE CUI SI RIVOLGE IL PROGETTO Per quanto concerne le

Dettagli

Sezione PISTOIA pistoia@dislessia.it

Sezione PISTOIA pistoia@dislessia.it Ist. Comprensivo Statale LEONARDO da VINCI Sezione PISTOIA pistoia@dislessia.it Via del Fornacione 51100 Pistoia (PT) Telefono 0573.964215 Fax 0573.451137 E-mail: istleopt@virgilio.it 5e Corso GIORNATE

Dettagli

COMPITI CHE FATICA!!!

COMPITI CHE FATICA!!! COMPITI CHE FATICA!!! Introduzione I genitori di ragazzi con Disturbi Specifici dell'apprendimento spesso denunciano una fatica nell aiutare i propri figli ad eseguire i compiti a casa ed una difficoltà

Dettagli

Durata: 36 ore (6 giornate infrasettimanali, di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2-3 mesi).

Durata: 36 ore (6 giornate infrasettimanali, di 6 ore ciascuna, con pausa pranzo sorvegliata, distribuite nell'arco di 2-3 mesi). Corsi BASE: Destinatari: 12 alunni di scuola Primaria (IV-V classe) o di scuola Secondaria, con diagnosi di DSA, che NON abbiano già frequentato altre iniziative di Informatica per la Libertà di Apprendere

Dettagli

DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità»

DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità» DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità» PROGRAMMA Obiettivi dell incontro: Conoscenza reciproca e condivisione di obiettivi e strategie Aspetti normativi ed implicazioni

Dettagli

Presentazione 8 Campus Imparo anch io: informatica ed apprendimento

Presentazione 8 Campus Imparo anch io: informatica ed apprendimento 8 Campus Imparo anch io: informatica ed apprendimento 1 a sessione: Nichelino (TO), 4-9 luglio 2016 2 a sessione: Nichelino (TO), 11-16 luglio 2016 La sezione torinese dell Associazione Italiana Dislessia

Dettagli

TRAGUARDO AUTONOMIA! Un Laboratorio per sperimentare strumenti compensativi e metodo di studio per DSA

TRAGUARDO AUTONOMIA! Un Laboratorio per sperimentare strumenti compensativi e metodo di studio per DSA CF: 9005240472 PI: 01810590479 TRAGUARDO AUTONOMIA! Un Laboratorio per sperimentare strumenti compensativi e metodo di studio per DSA Qualunque sia la gravità del deficit di lettura, non di deve dimenticare

Dettagli

Sezione di Perugia Sezione di Terni

Sezione di Perugia Sezione di Terni Coordinamento Campus Umbria Email: referentiumbria@dislessia.it cell 347 1952945 AID Sezione di Perugia - Email: perugia@dislessia.it AID Sezione di Terni - Email: terni@dislessia.it Sezione di Perugia

Dettagli

PROGETTO APRICO Azione 1

PROGETTO APRICO Azione 1 PROGETTO APRICO Azione 1 ATTUATA DAL COORDINAMENTO SEZIONI LOMBARDE Carla Gennuso Resp organizzativa AID SVOLGIMENTO AZIONE 1 ANNO 2007 LOMBARDIA FASE 1 SPAROLE quando le lettere fanno gli scherzetti FASE

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DSA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DSA ISTITUTO COMPRENSIVO di SCUOLA primaria e secondaria Via G. Pascoli,10 42023 Cadelbosco Sopra (RE) PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DSA Adattamento indicazioni operative a cura della Commissione

Dettagli

TRA PREMESSO CHE: CONVENGONO E STIPULANO QUANTO SEGUE:

TRA PREMESSO CHE: CONVENGONO E STIPULANO QUANTO SEGUE: CONVENZIONE PER LO SVILUPPO DI ATTIVITÀ DI COLLABORAZIONE NEL CAMPO DELLA DIVULGAZIONE ED APPLICAZIONE DI SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER I DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO TRA La Cooperativa Anastasis, P IVA n.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA).

CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA). CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA). Premessa La figura del tutor si è rivelata in questi anni centrale per l aiuto che può dare

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio XIII Ambito territoriale per la provincia Centro Nuove Tecnologie e Disabilità del VCO Verbania:

Dettagli

Gli strumenti informatici: possibili aiuti per l'autonomia 18 aprile 2015

Gli strumenti informatici: possibili aiuti per l'autonomia 18 aprile 2015 Gli strumenti informatici: possibili aiuti per l'autonomia 18 aprile 2015 Attilio Milo insegnante di Scuola Secondaria di I grado GENITORE - formatore AID Il bambino con Disturbo Specifico dell Apprendimento

Dettagli

Progetti e iniziative in corso con uso di ICT. Alfia Valenti ascuoladidislessia@dislessia.it

Progetti e iniziative in corso con uso di ICT. Alfia Valenti ascuoladidislessia@dislessia.it Progetti e iniziative in corso con uso di ICT Alfia Valenti ascuoladidislessia@dislessia.it PROGETTI PER PROGETTI PER I PARTNER Ministero dell Istruzione Uffici Scolastici Regionali Università Regioni

Dettagli

Aula Digitale per Tutti

Aula Digitale per Tutti Premessa Progetto Aula digitale per tutti Il progetto si inserisce nella fase attuale di introduzione delle Lavagne Interattive Multimediali nelle scuole. Con la sua attuazione intende promuovere interventi

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA per STUDENTI con DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA): DISLESSIA, DISGRAFIA, DISORTOGRAFIA E DISCALCULIA.

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA per STUDENTI con DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA): DISLESSIA, DISGRAFIA, DISORTOGRAFIA E DISCALCULIA. PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA per STUDENTI con DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA): DISLESSIA, DISGRAFIA, DISORTOGRAFIA E DISCALCULIA. Sommario PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA per STUDENTI con DISTURBI SPECIFICI

Dettagli

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Relatore: Prof.ssa Chiara Frassineti, genitore e insegnante Il rapporto tra genitori e ragazzo (studente)

Dettagli

Organizzazione del laboratorio:

Organizzazione del laboratorio: PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE PROVINCIALE UN ANNO PER ES.SER.CI. Denominazione Ente: ISTITUTO COMPRENSIVO TRENTO 5 Piazza Raffaello Sanzio 2 38122 Trento tel. 0461/233896 SEDE DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Scuola Statale dell Infanzia Bruno Munari 2015-2016

ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Scuola Statale dell Infanzia Bruno Munari 2015-2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Scuola Statale dell Infanzia Bruno Munari 2015-2016 Via di Pontaldo, 2 PRATO tel. 0574 635112 E mail info@donmilani.prato.it Sito web:www.donmilani.prato.gov.it Dirigente

Dettagli

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto

MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto MODELLO DI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO ISTITUTO COMPRENSIVO Severino Fabriani SPILAMBERTO (MO) Scuola Primaria G. Marconi Spilamberto C. Trenti S.Vito Scuola Secondaria di Primo Grado Spilamberto PIANO

Dettagli

I campus del gruppo di Informatica per l autonomia. www.campusdislessia.it

I campus del gruppo di Informatica per l autonomia. www.campusdislessia.it Campus di Informatica per l Autonomia Berton MA Cafaro P. - Grandi L.- Landi L.- Peroni M.- Staffa N. CAMPUS INFORMATICA PER L AUTONOMIA Ref. scientifico: Giacomo Stella Enrico Savelli Docenti: Maria Angela

Dettagli

PROGETTO di ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO POMERIDIANO Fuori Classe

PROGETTO di ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO POMERIDIANO Fuori Classe Allegato DGC 110/2015 PROGETTO di ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO POMERIDIANO Fuori Classe Premessa Negli ultimi anni si sta registrando una presenza di alunni che manifestano, all ingresso della scuola primaria

Dettagli

Buongiorno, sperando di fare cosa gradita vi invitiamo. martedì 22 settembre alle ore 18

Buongiorno, sperando di fare cosa gradita vi invitiamo. martedì 22 settembre alle ore 18 Da: Associazione Quisipuò [mailto:quisipuo@gmail.com] Inviato: giovedì 10 settembre 2015 13:04 A: undisclosed-recipients Oggetto: Presentazione laboratori Metodiamoci Buongiorno, sperando di fare cosa

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON D.S.A. (Disturbi Specifici di Apprendimento) Scuola Primaria Anno Scolastico 2015 2016

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON D.S.A. (Disturbi Specifici di Apprendimento) Scuola Primaria Anno Scolastico 2015 2016 via dei Castagni, 10-19020 Bolano (SP) tel. 0187933789 - e-mail : spic80400g@istruzione.it PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON D.S.A. (Disturbi Specifici di Apprendimento) Scuola Primaria Anno

Dettagli

Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali. Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva

Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali. Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva 1 Indice dei materiali Quadro normativo di riferimento Didattica tradizionale

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOBBIO CAPOLUOGO PIAZZA SAN COLOMBANO,5 29022 BOBBIO (PC) PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER GLI ALUNNI CON DSA Non tutto ciò che può essere contato conta, non tutto ciò che conta può

Dettagli

PROTOCOLLO D'ACCOGLIENZA PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO

PROTOCOLLO D'ACCOGLIENZA PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO ITIS "LEONARDO DA VINCI" PISA a.s. 2012-2013 PROTOCOLLO D'ACCOGLIENZA PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO Sezioni del documento Finalità Piano Didattico Personalizzato Indicazioni per

Dettagli

LEGGE 8 ottobre 2010 n. 170 Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico.

LEGGE 8 ottobre 2010 n. 170 Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. LEGGE 8 ottobre 2010 n. 170 Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. Riconoscimento e definizione di dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia 1. La presente

Dettagli

Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Referente DSA o coordinatore di classe

Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Referente DSA o coordinatore di classe Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Classe.. Sezione. Referente DSA o coordinatore di classe 1. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome Data

Dettagli

HOTEL JAFFERAU UN CLICK NELLA NATURA Settimana Natura Fotografia e Sport per Ragazzi Destinatari : ragazzi dagli 8 ai 15 anni * la suddivisione in fasce di età è da considerarsi flessibile. Periodo : Dal

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di MORTARA LA DISLESSIA NON È UNA PORTA CHIUSA. Lavoriamo insieme per trovare la chiave giusta per aprirla

ISTITUTO COMPRENSIVO di MORTARA LA DISLESSIA NON È UNA PORTA CHIUSA. Lavoriamo insieme per trovare la chiave giusta per aprirla ISTITUTO COMPRENSIVO di MORTARA LA DISLESSIA NON È UNA PORTA CHIUSA. Lavoriamo insieme per trovare la chiave giusta per aprirla dislessico LA DISLESSIA NON È UNA PORTA CHIUSA. Lavoriamo insieme per trovare

Dettagli

PRESENTAZIONE DELL ASSOCIAZIONE

PRESENTAZIONE DELL ASSOCIAZIONE PRESENTAZIONE DELL ASSOCIAZIONE L Associazione culturale Alice in Città nasce nel 2005 per dare forma istituzionale ad un esperienza lavorativa sviluppata fin dal 99 nell organizzazione di campi estivi.

Dettagli

Scuola dell infanzia di Ponte Ronca via Risorgimento 217

Scuola dell infanzia di Ponte Ronca via Risorgimento 217 ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA segreteria: Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it Pec : boic86400n@pec.istruzione.it sito

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA AGNESI DESIO

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA AGNESI DESIO ISTITUTO COMPRENSIVO VIA AGNESI DESIO PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI CON DSA Questo protocollo di accoglienza per alunni con DSA è stato formulato in base alle seguenti normative: - Dichiarazione Universale

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA A. MANZONI Via IV novembre

SCUOLA PRIMARIA A. MANZONI Via IV novembre SCUOLA PRIMARIA A. MANZONI Via IV novembre 11 classi 40 ore settimanali INSEGNANTI: n 20 per il tempo pieno n 1 specialista per religione cattolica n 1 specialista di lingua inglese n 2 di sostegno PERSONALE

Dettagli

La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria. Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara

La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria. Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara Lim in classe o in laboratorio? Il progetto suggeriva l introduzione della Lim nelle singole classi, ma

Dettagli

1 CAMPUS DIDATTICO ESPERIENZIALE RAGAZZI E RAGAZZE CON DSA nati dal 1998 al 2006 DAL 16 GIUGNO AL 12 LUGLIO 2014

1 CAMPUS DIDATTICO ESPERIENZIALE RAGAZZI E RAGAZZE CON DSA nati dal 1998 al 2006 DAL 16 GIUGNO AL 12 LUGLIO 2014 1 CAMPUS DIDATTICO ESPERIENZIALE RAGAZZI E RAGAZZE CON DSA nati dal 1998 al 2006 DAL 16 GIUGNO AL 12 LUGLIO 2014 PREMESSA I Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA) si manifestano nella difficoltà di

Dettagli

La Dislessia. Sintesi da materiali tratti dal sito http://www.aiditalia.org, sito dell Associazione Italiana Dislessia

La Dislessia. Sintesi da materiali tratti dal sito http://www.aiditalia.org, sito dell Associazione Italiana Dislessia La Dislessia Sintesi da materiali tratti dal sito http://www.aiditalia.org, sito dell Associazione Italiana Dislessia La Dislessia è un Disturbo Specifico dell'apprendimento (DSA), cioè un disturbo che

Dettagli

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Dott.ssa Daniela Arnesano Psicologa con Master di 2 livello in Psicopatologia dell Apprendimento Coordinatore regionale

Dettagli

R. Rovaris Istituto Comprensivo di Verzellino Scuola Primaria "Fratelli Cervi", Zingonia. rita.rovaris@scuoleverdellino.it

R. Rovaris Istituto Comprensivo di Verzellino Scuola Primaria Fratelli Cervi, Zingonia. rita.rovaris@scuoleverdellino.it L'esperienza del Centro per l'intervento Didattico sugli Alunni Dislessici (C.I.D.A.D.) come esempio di buona prassi di intervento coordinato sul territorio R. Rovaris Istituto Comprensivo di Verzellino

Dettagli

Campus a Torino (1-6 Luglio 2013) Imparo anch io: informatica ed apprendimento

Campus a Torino (1-6 Luglio 2013) Imparo anch io: informatica ed apprendimento Campus a Torino (1-6 Luglio 2013) Imparo anch io: informatica ed apprendimento La sezione torinese dell Associazione Italiana Dislessia (A.I.D.), in collaborazione con il Centro di supporto per le Nuove

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE via Y. DE BEGNAC, 6-00055 Ladispoli (RM) Distretto Scolastico 30 - codice meccanografico

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO/EDUCATIVO SPECIFICO PER ALUNNI CON D. S. A.

PERCORSO DIDATTICO/EDUCATIVO SPECIFICO PER ALUNNI CON D. S. A. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PERCORSO DIDATTICO/EDUCATIVO SPECIFICO PER ALUNNI CON D. S. A. Anno Scolastico Nome e cognome - Classe Data e luogo di nascita Diagnosi specialistica

Dettagli

Istituto Comprensivo G. Marconi PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON BES

Istituto Comprensivo G. Marconi PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON BES Istituto Comprensivo G. Marconi PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON BES BES -Dir. Min. 27/12/2012; C.M. n. 8 del 6/03/2013 1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA

Dettagli

Piazza dei Martiri, 1/2-40121 Bologna

Piazza dei Martiri, 1/2-40121 Bologna Piazza dei Martiri, 1/2-40121 Bologna Tolmezzo 09 Settembre 2011 TECNICI (NEUROPSICHIATRI, PSICOLOGI, LOGOPEDISTI INSEGNANTI DI OGNI ORDINE E GRADO GENITORI E DISLESSICI ADULTI Sensibilizzare il mondo

Dettagli

D.S.A. DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

D.S.A. DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO D.S.A. DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO INDICE 2. INDICE. 3.DEFINIZIONE DI DSA 4. LA DISLESSIA 5.LA DISGRAFIA 6. LA DISORTOGRAFIA 7.LA DISCALCULIA 8. COMPITI DELLA FAMIGLIA 9.COMPITI DELLA SCUOLA

Dettagli

VADEMECUM PROCEDURE RAGAZZI DSA MAJORANA

VADEMECUM PROCEDURE RAGAZZI DSA MAJORANA VADEMECUM PROCEDURE RAGAZZI DSA MAJORANA - DIAGNOSI E PROFILO DI FUNZIONALITA - All atto dell iscrizione portare in segreteria la diagnosi DSA dell alunno e farla protocollare, accompagnata possibilmente

Dettagli

LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010)

LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010) LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010) ANALISI DI ALCUNI PUNTI SALIENTI: Testo delle linee guida E comunque preliminarmente opportuno osservare che la Legge 170/2010

Dettagli

Operare per l autonomia degli alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento

Operare per l autonomia degli alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento C.L.ASS. Cultural Language Association In collaborazione con Operare per l autonomia degli alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento DSA e panoramica strumenti Emil Girardi Il gruppo River_Equipe

Dettagli

Gioventù Missionaria PROGRAMMA delle missioni estive 2012 rivolto a: ragazze 16-28 anni luogo di missione: Estado de Mexico (Messico)

Gioventù Missionaria PROGRAMMA delle missioni estive 2012 rivolto a: ragazze 16-28 anni luogo di missione: Estado de Mexico (Messico) Gioventù Missionaria PROGRAMMA delle missioni estive 2012 rivolto a: ragazze 16-28 anni luogo di missione: Estado de Mexico (Messico) Date Partenza dall Italia il 26 luglio e rientro il 19 agosto. Costo

Dettagli

Il progetto classi 2.0

Il progetto classi 2.0 classe classe 2.0 2.0 Didattica innovativa Il progetto classi 2.0 Il progetto Cl@ssi 2.0, attivato nel 2009 dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, ha l obiettivo di promuovere

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE BENEDETTI-TOMMASEO Liceo Scientifico G.B. Benedetti C.M. VEPS02601E Liceo Linguistico e delle Scienze Umane N. Tommaseo C.M. VEPM02601G e-mail: VEIS026004@istruzione.it

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per allievi con DSA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per allievi con DSA Via Vicenza n. 63 07026 Olbia tel. 0789 66936 fax 0789 642352 Cod. Scuola SSTD010001 - C.F. 91025160903 E-mail: SSTD010001@istruzione.it PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per allievi con DSA ANNO SCOLASTICO_

Dettagli

4 21040 VEDANO OLONA (VA) P.IVA/C.F.

4 21040 VEDANO OLONA (VA) P.IVA/C.F. ISTITUTO COMPRENSIVO COMPLETO STATALE SILVIO PELLICO Piazza del Popolo, 4 21040 VEDANO OLONA (VA) P.IVA/C.F. 95045030129 Tel.n.0332400232 Fax n. 0332400737 e-mail scuolavo@libero.it PROGETTO DSA INTERVENTI

Dettagli

Art. 3 Linee guida 1. Gli Uffici Scolastici Regionali, le Istituzioni scolastiche e gli Atenei, per l attuazione delle disposizioni del presente

Art. 3 Linee guida 1. Gli Uffici Scolastici Regionali, le Istituzioni scolastiche e gli Atenei, per l attuazione delle disposizioni del presente Art. 3 Linee guida 1. Gli Uffici Scolastici Regionali, le Istituzioni scolastiche e gli Atenei, per l attuazione delle disposizioni del presente decreto, tengono conto delle indicazioni contenute nelle

Dettagli

I campi si avvalgono della professionalità degli animatori dell Ecomuseo impegnati da diversi anni in Valgerola nella gestione di scuole e gruppi.

I campi si avvalgono della professionalità degli animatori dell Ecomuseo impegnati da diversi anni in Valgerola nella gestione di scuole e gruppi. I campi estivi dell Ecomuseo sono dedicati a bambini e ragazzi dai 7 ai 13 anni. I campi si avvalgono della professionalità degli animatori dell Ecomuseo impegnati da diversi anni in Valgerola nella gestione

Dettagli

PIANO EDUCATIVO PERSONALIZZATO PER DSA Anno Scolastico 20./20

PIANO EDUCATIVO PERSONALIZZATO PER DSA Anno Scolastico 20./20 Istituto Comprensivo Statale G. Solari Albino Via Crespi, 4-24021 ALBINO (BG) Tel. Sede n. 035/751497 tel. Abbazia 035/770114 Distretto n. 26 di Albino Fax Sede n. 035/751893 Codice Fiscale n. 95118430164

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO PERSONALIZZATO (PER ALUNNI CON DSA)

PERCORSO DIDATTICO PERSONALIZZATO (PER ALUNNI CON DSA) ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA S. CANIO N 1, TEL. 0784-53125 FAX 0784-529085 E-mail: nuic821006@istruzione.it PEC: nuic821006@pec.istruzione.it Sito

Dettagli

PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA PER GLI STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (D.S.A.)

PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA PER GLI STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (D.S.A.) PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA PER GLI STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (D.S.A.) Al fine di assicurare agli alunni con D.S.A. il percorso educativo più adeguato, è opportuno che la scuola, le

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA Anno Scolastico 2015-16 1. DATI GENERALI Nome e cognome Data di nascita Classe Insegnante coordinatore della classe Diagnosi medico-specialistica redatta

Dettagli

P.A.I. (Piano Annuale di Inclusività)

P.A.I. (Piano Annuale di Inclusività) P.A.I. (Piano Annuale di Inclusività) LICEO LINGUISTICO EUROPEO VITTORIA Parlare di bisogni educativi speciali significa basarsi su una concezione di tipo globale della persona, secondo il modello della

Dettagli

Porta i tuoi bambini a divertirsi tra sport e natura!

Porta i tuoi bambini a divertirsi tra sport e natura! Porta i tuoi bambini a divertirsi tra sport e natura! Un estate di gioco, amicizia e tanto divertimento è quanto propone il Master Club di Rivarossa per bambini dai 5 ai 12 anni. Sport, svago e confronto

Dettagli

COME SI RICONOSCONO I DSA? Per poter parlare di DSA è necessaria una diagnosi.

COME SI RICONOSCONO I DSA? Per poter parlare di DSA è necessaria una diagnosi. Negli ultimi anni, i continui cambiamenti legislativi riguardanti la scuola hanno portato a un proliferare di sigle fra cui può essere difficile districarsi (vedi, ad esempio, POF, PEI, PDP, BES, DSA ).

Dettagli

SUGGERIMENTI METODOLOGICI, STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI

SUGGERIMENTI METODOLOGICI, STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO a.s. 2013-14 Il Protocollo di accoglienza nasce dalla volontà di rendere concrete, nella consuetudine didattica quotidiana,

Dettagli

PIANO OFFERTA FORMATIVA Scuola Secondaria di Primo Grado Pietra Ligure - Borgio Verezzi

PIANO OFFERTA FORMATIVA Scuola Secondaria di Primo Grado Pietra Ligure - Borgio Verezzi ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI PIETRA LIGURE PIETRA LIGURE BORGIO VEREZZI VAL MAREMOLA UFFICI VIA OBERDAN 84 17027 - PIETRA LIGURE SV Tel 019/628109 - fax 019/6295160 PIANO OFFERTA FORMATIVA Scuola Secondaria

Dettagli

Anno Scolastico.. Stesura (data).. Aggiornamento (data)...

Anno Scolastico.. Stesura (data).. Aggiornamento (data)... PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico.. Stesura (data).. Aggiornamento (data)... Indirizzo di studio.. Classe.. Sezione. Referente DSA Coordinatore di classe. Pag.1 di 16 1. DATI RELATIVI ALL

Dettagli

DISLESSIA E RETE DI SUPPORTO. 17/09/2015 PH.D Francesca Salis 1

DISLESSIA E RETE DI SUPPORTO. 17/09/2015 PH.D Francesca Salis 1 DISLESSIA E RETE DI SUPPORTO 17/09/2015 PH.D Francesca Salis 1 17/09/2015 PH.D Francesca Salis 2 famiglia osservo mio figlio e mi accorgo che.. gli insegnanti mi dicono che 17/09/2015 PH.D Francesca Salis

Dettagli

CENTRO LUDICO EDUCATIVO Estivo

CENTRO LUDICO EDUCATIVO Estivo Il Centro di Formazione e di Educazione Funzionale Il Melograno in collaborazione con l Istituto Comprensivo di San Martino Siccomario; l Amministrazioni Comunale di San Martino Siccomario (PV); Comitato

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO A.S.

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO A.S. ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE AGRARIA E ALBERGHIERA G.RAINERI G.MARCORA Strada Agazzana, 35 P I A C E N Z A 0523 458929 0523 458938 @ pcis00200v@istruzione.it codice fiscale 80004680338 PIANO

Dettagli

Diario Amico, perché?

Diario Amico, perché? Diario Amico, perché? Il progetto Diario Amico nasce nel 2010 presso l Istituto Comprensivo Pietro Carmine di Cannobio, Cannero Riviera e Valle Cannobina, quando si decide di realizzare uno strumento per

Dettagli

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF:

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF: ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL'INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA DI I GRADO I. NIEVO Comuni di Cinto Caomaggiore - Gruaro - Pramaggiore - Sede: Via Torino 4-30020 Cinto C. (VE) - Tel. 0421/209501 -

Dettagli

INTEGRATION STAY WORK EXPERIENCE A TOTNES (UK): proposta

INTEGRATION STAY WORK EXPERIENCE A TOTNES (UK): proposta CIRCOLARE N 49 Crema, 13.10.2015 Modalità di pubblicazione: - Albo Comunicazioni del sito WEB - Albo cartaceo Destinatari: - Alle famiglie degli studenti del triennio - A tutti i docenti INTEGRATION STAY

Dettagli

Richiesta di valutazione per alunno con sospetto di Difficoltà di Apprendimento

Richiesta di valutazione per alunno con sospetto di Difficoltà di Apprendimento DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO VIA A. SCARABINO 71045 ORTA NOVA E-mail fgee06100n@istruzione.it Scuola elementare Papa Giovanni XXIII C.F. 81004120713 Scuola dell Infanzia Via IV Novembre Tel/fax.0885784408

Dettagli

Competenze Richieste:

Competenze Richieste: Informazioni sulla posizione di Camp Coordinator PER NON PERDERE TEMPO ASSICURATI DI POSSEDERE LE COMPETENZE E LA DISPONIBILITÀ DI TEMPO RICHIESTE. Periodo di lavoro: Riunioni preparatorie del campo e

Dettagli

1) ARTICOLAZIONE E CALENDARIO DEL MASTERCLASS DEAL

1) ARTICOLAZIONE E CALENDARIO DEL MASTERCLASS DEAL Gruppo di Ricerca DEAL, Università Ca Foscari Venezia con il patrocinio e la collaborazione dell Associazione Italiana Dislessia MASTERCLASS DEAL (Dislessia Evolutiva e Apprendimento delle Lingue) Edizione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN GIOVANNI TRIESTE PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI CON DSA. (Anno scolastico 2011/2012)

ISTITUTO COMPRENSIVO SAN GIOVANNI TRIESTE PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI CON DSA. (Anno scolastico 2011/2012) ISTITUTO COMPRENSIVO SAN GIOVANNI TRIESTE PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI CON DSA (Anno scolastico 2011/2012) Il Protocollo di Accoglienza è un documento programmatico, rappresenta il contatto iniziale

Dettagli

CLUB RAGAZZI 2014 (Centri gioco estivi per ragazzi dai 6 ai 13 anni)

CLUB RAGAZZI 2014 (Centri gioco estivi per ragazzi dai 6 ai 13 anni) - 1 - La Soc. Canottieri Adda 1891 organizza presso i propri impianti il CLUB RAGAZZI 2014 (Centri gioco estivi per ragazzi dai 6 ai 13 anni) Il Club Ragazzi rappresenta un momento di svago e aggregazione

Dettagli

Piano Educativo Personalizzato per studenti non italofoni

Piano Educativo Personalizzato per studenti non italofoni Via Provinciale - 22010 Ossuccio (CO) Tel. / Fax 034454051 e-mail coic84900c@istruzione.it - c.f. 84002090136 Introduzione alla compilazione Il P.E.P. o è indispensabile per delineare il percorso di insegnamento

Dettagli

Progetto A Scuola di dislessia Strategie didattiche, metodologiche e valutative per gli studenti con DSA

Progetto A Scuola di dislessia Strategie didattiche, metodologiche e valutative per gli studenti con DSA ALLEGATO A Progetto A Scuola di dislessia Strategie didattiche, metodologiche e valutative per gli studenti con DSA 1. Titolo del progetto NON DIMENTICHIAMO! 2. Dati della scuola Denominazione: ISTITUTO

Dettagli

Allegato A ISTITUTO COMPRENSIVO CAPANNOLI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. effettuati da. periodo e frequenza.. modalità.

Allegato A ISTITUTO COMPRENSIVO CAPANNOLI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. effettuati da. periodo e frequenza.. modalità. Allegato A ISTITUTO COMPRENSIVO CAPANNOLI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA PRIMARIA ISTITUZIONE SCOLASTICA: ANNO SCOLASTICO: ALUNNO: 1. DATI GENERALI Nome e Cognome Data di nascita Classe Insegnante

Dettagli

LE OFFERTE. - INCONTRI PERSONALI DI APPRENDIMENTO dedicati al metodo di studio e ad obiettivi specifici

LE OFFERTE. - INCONTRI PERSONALI DI APPRENDIMENTO dedicati al metodo di studio e ad obiettivi specifici di Daniele Somenzi c.so Leonardo da Vinci, 48-21013 Gallarate (VA) P. IVA 03154750123 - Percorsi personalizzati di apprendimento - Utilizzo di strumenti compensativi per ragazzi affetti da DSA - Lavoro

Dettagli

1 Modulo. Presentazione del corso, primi elementi introduttivi. Associazione Italiana Dislessia: la tutela del DSA in Italia

1 Modulo. Presentazione del corso, primi elementi introduttivi. Associazione Italiana Dislessia: la tutela del DSA in Italia DIPARTIMENTO DI MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE - DMCS BANDO PER L AMMISSIONE AL TUTOR NELL AMBITO DEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO a.a. 2015/2016-2016/2017 L Università degli Studi dell Insubria

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA ALUNNI DSA

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA ALUNNI DSA MOD. A04 Allegato n. 4 al P.O.F. PROTOCOLLO ACCOGLIENZA ALUNNI DSA Punti del documento: - Dichiarazione d intenti - Premessa - Obiettivi - Procedure e Strategie - Soggetti coinvolti - Prassi condivise.

Dettagli

PROGETTO TUTOR per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

PROGETTO TUTOR per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) Provincia di Reggio Emilia PROGETTO TUTOR per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) ATTIVITA DI TUTORATO POMERIDIANO PER STUDENTI CON DSA A.S.2012/2013 DSA: cosa sono? I disturbi specifici

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALE FILIPPO MEDA DI INVERIGO Tel. 031. 607321 - E-mail: sms.inverigo@tiscali.it - Sito: www.icsinverigo.gov.it Direzione e Segreteria dell Istituto Comprensivo: Via

Dettagli