Ravenna, con l infanzia, capitale della cultura Mirella Borghi. U.O. Progetti e Qualificazione Pedagogica - Istituzione Istruzione e Infanzia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ravenna, con l infanzia, capitale della cultura Mirella Borghi. U.O. Progetti e Qualificazione Pedagogica - Istituzione Istruzione e Infanzia"

Transcript

1 Ravenna, con l infanzia, capitale della cultura Mirella Borghi U.O. Progetti e Qualificazione Pedagogica - Istituzione Istruzione e Infanzia

2 Numerose attività nella nostra città a favore dell infanzia e delle famiglie: coinvolgono ambiti diversi (culturale, sociale, educativo, anche sanitario); integrano gli interventi del nostro Ente e dei suoi vari servizi, con soggetti del territorio, delle scuole, etc; sviluppano un progetto di cultura e benessere per l infanzia, attualizzando l idea e le pratiche di una Comunità Educante.

3 Bambini/e e ragazzi/e, cittadini/e oggi e nel 2019 Partecipazione di bambini/e e ragazzi/e assunta come indicatore di qualità e benessere comunitari : sviluppa nuove competenze e fa agire diverse forze nell ambito della formazione e della cultura, valorizza differenze di genere, di cultura, di abilità, investe sulla cittadinanza ed il protagonismo di ragazze/i di oggi, concorre alla crescita positiva di quelle/i che saranno giovani adulte/i e cittadine/i del 2019

4 Per intrecciare sempre più saldamente formazione e cultura nella scuola attività curricolari per sviluppare competenze di tipo formativo anche attraverso la ricerca e la pratica del territorio e dell ambiente, la sperimentazione, l attività di laboratorio nel territorio conoscenza e fruizione consapevole delle diverse agenzie culturali (Musei, Centri didattici, Biblioteche, Teatri, associazioni, etc.).

5 Progetti ed attività in essere nella scuola con bambini/e dei servizi e ragazzi/e delle scuole primarie e secondarie di 1 grado: accesso al patrimonio storico ed alle istituzioni culturali del territorio, didattica di laboratorio, progetti ambientali, in una prospettiva di sostenibilità, produzioni di carattere espressivo e performativo, conoscenza e confronto con culture altre COINVOLGIMENTO ED INTEGRAZIONE NEI PROGETTI DI BAMBINI/E CON BISOGNI SPECIALI E STRANIERI/E QUALE ASPETTO DI SVILUPPO COMUNITARIO

6 Un po di dati. sulle iniziative educative, culturali, sociali, ludiche ed aggregative, rivolte a bambine/i ed alle loro famiglie nella città LIBRO E LETTURA Progetto Nati per Leggere (gruppo locale formato da pedagogisti, insegnanti, bibliotecari, pediatri e volontari) per promuovere nel nostro territorio la lettura ad alta voce con i più piccoli nelle scuole dell infanzia, nei nidi, nelle biblioteche, nelle pediatrie.

7 Attività NpL nel 2010 dedicate ai più piccoli: 21 nidi e scuole infanzia aderenti 148 fra laboratori e narrazioni di cui : 23 al centro di lettura con presenti fra bambini e genitori; - 5 eventi nel territorio con 250 bambini e 101 adulti presenti - 70 nelle biblioteche decentrate - 50 nelle pediatrie e territorio prestiti di libri per 2695 utenti attivi della fascia di età 0/5 anni -54 laboratori mattutini per le scuola infanzia e scuola elementare = 528 bambini e 60 insegnanti; - 2 corsi di formazione per volontari lettori (50 adulti coinvolti), 1 per insegnanti;

8 Libri e lettura per i più grandi fascia 0/14 - prestiti effettuati dalla biblioteche e centri di lettura n prestiti effettuati a classi scolastiche PRESTITI TOTALI ALLA FASCIA 0/14= PRESTITI ESTERNI TOTALI = ( compresi gli adulti: insegnanti, volontari, genitori, etc)

9 PROGETTO NATI PER LA MUSICA Due eventi significativi di lancio: Suoni in scena seminario e workshop realizzato in collaborazione con Provincia, MAR, Biblioteche, associazione Pediatri ( partecipanti operatori ed insegnanti 140 ) Chicchi di suono : MOSTRA AL MAR ha visto la partecipazione agli eventi di fra bambini ed adulti accompagnatori (insegnanti e famiglie) Prospettive di sviluppo del progetto in raccordo con Nati per leggere

10 Teatro per bambini e ragazzi rassegne ed iniziative culturali, laboratoriali, per i più piccoli Wunderkammer, installazioni interattive al MAR nov. 2009: visitatori 600 ( bb e gen.)+ 976b b+ 70 insegnanti Almagià Bebè, maggio 2010: 350 bb e genitori Arti della Marionetta spettacoli a teatro 1995 fra bb e genitori Laboratori al Museo 485 fra bb e genitori FEST- Natale a teatro complessivamente 300 bb e genitori Le domeniche di VulKano The a teatro : presenze 583 nel 2010, nel fra bambini ed adulti 2010 TOTALI PRESENZE BAMBINI E GENITORI= Bambini e ragazzi a teatro anno sc. 2009/10: 8.285, 2010/11 fino a maggio : bambini 0/14 A scuola in teatro nel prenotazioni- Oggi dai piccoli ai 18 anni TOT. INIZIATIVE+RASSEGNE = Non scuola

11 I MUSEI MAR sezione didattica Mostra Preraffaelliti 73 gruppi scolastici 102 laboratori didattici visitatori bambini e ragazzi S.P. Campiano un Museo al servizio della didattica del territorio ragazzi delle scuole elementari e medie di cui 500 stranieri, 82 disabili PROGETTO RETE SCUOLE FARE STORIA CON STORIA anno sc.2009/10 RavennAntica bambini e ragazzi partecipanti ai laboratori sia rivolti alle classi che con le iniziative per i piccoli e le famiglie ( Luna ed Autunno dei piccoli) Nel 2010 TOT laboratori su mosaico e affresco 490 partecipanti a Tessellae + laboratori didattici Museo Nazionale

12 L AMBIENTE E LA SOSTENIBILITA Approccio partecipato e creativo alle tematiche ambientali Centro gioco, natura e creatività "La Lucertola" laboratori negli ambiti dell'ecologia, della ricerca d ambiente, del gioco e della creatività, anche attraverso il Progetto Materialità, con HERA Ravenna. 25 laboratori con 625 ragazzi per le attività di qualificazione + 40 laboratori con partecipanti nel progetto Materialità + 10 laboratori con 250 partecipanti promossi da Ufficio Educazione ambientale nelle biblioteche tot. 75 laboratori di ed.- tot. ragazzi laboratori per progetti Pozzo scienza,ciclope etc. Progetto Riciclandino e scuola riciclona 44 scuole Kg di rifiuti conferiti dalle scuole Kg conferiti dalle famiglie dei ragazzi

13 Eventi condivisi con la scuola e le famiglie Nutrimenti per la crescita attività espressive e performative inserite nei POF delle scuole ( laboratori formativi + cartellone comune di eventi finali nel territorio) tot. 23 eventi e 4600 fra ragazzi ( età 10/14) e famiglie; - Corpo giochi in collaborazione con n. 6 Istituti scolastici ( attività di carattere motorio ed espressivo nella scuola dell infanzia, elementare e media e eventi pubblici nella città): 875 bambini e ragazzi partecipanti su classi 35 coinvolte; - La Scuola colora la città : evento con le scuole e le circoscrizioni con laboratori di carattere espressivo: fra bambini e ragazzi coinvolti: n.326 bambini dei servizi per l infanzia e 800 ragazzi delle scuole primarie e secondarie; - e molti altri altrettanto significativi..

14 Eventi nella città: Nel 2009 Festival Internazionale del Mosaico - rassegna Mosaico Kids che ha proposto visite guidate per bambini ai monumenti, laboratori, letture ed animazioni sul tema mosaico. Partecipanti 340 (bambini e rispettive famiglie) Nel 2010 Bimba mia, bimbo mio in collaborazione con diversi soggetti culturali e sociali del territorio, quale il Sistema Museale della provincia, NpL, NpM, compagnie teatrali etc. Alla festa finale, presenze (oltre 800 bb accompagnati dai genitori);

15 Per concludere, aprendo nuove prospettive.. INFANZIA INDICATORE DI ECCELLENZA DELLA QUALITÀ SOCIALE E CULTURALE DEL TERRITORIO INFANZIA GRANDE CAPITALE UMANO, SOCIALE E CULTURALE SU CUI INVESTIRE OGGI E PER IL FUTURO INFANZIA SOLLECITA DIALOGO FRA COMPETENZE DIVERSE E CON ALTRE CULTURE.. QUANDO LA SCUOLA ED I SERVIZI PER L INFANZIA INCONTRANO IL TERRITORIO: - si crea cultura dell infanzia - si produce cultura per tutti

Nati per la Musica è un progetto che promuove e sostiene attività che mirano ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica

Nati per la Musica è un progetto che promuove e sostiene attività che mirano ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica Nati per Leggere e Nati per la Musica Due programmi di interventi precoci per la promozione del benessere psicofisico e sociale dei bambini a cura di Nives Benati Nati per leggere è un progetto nazionale

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

Servizio Promozione del Territorio PROGETTO IN VITRO. Promozione alla lettura (0-14 anni)

Servizio Promozione del Territorio PROGETTO IN VITRO. Promozione alla lettura (0-14 anni) Servizio Promozione del Territorio PROGETTO IN VITRO Promozione alla lettura (0-14 anni) Il progetto Promosso da MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA CULTURALI E DEL TURISMO CENTRO PER IL LIBRO E LA LETTURA

Dettagli

CCNL REGIONI E AUTONOMIE LOCALI - DIRIGENTI. Responsabile - U.O. PROGETTI E QUALIFICAZIONE PEDAGOGICA (0-14) e U.O. Accademia di Belle Arti di Ravenna

CCNL REGIONI E AUTONOMIE LOCALI - DIRIGENTI. Responsabile - U.O. PROGETTI E QUALIFICAZIONE PEDAGOGICA (0-14) e U.O. Accademia di Belle Arti di Ravenna INFORMAZIONI PERSONALI Nome Borghi Mirella Data di nascita 10/04/1954 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CCNL REGIONI E AUTONOMIE LOCALI - DIRIGENTI Responsabile

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO. Anno Scolastico 2015 / 2016

ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO. Anno Scolastico 2015 / 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO SCHEDA PROGETTO POF ARTICOLAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROGETTO DI ISTITUTO DELLA SEZ. /PLESSO DI DELLA/E CLASSE/I Anno Scolastico

Dettagli

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Festival internazionale della fiaba UN PAESE INCANTATO VIII edizione 2016 (diretto da Giuseppe ERRICO) Racconti fiabeschi, mostre, laboratori

Dettagli

A più voci contro la dispersione scolastica

A più voci contro la dispersione scolastica A più voci contro la dispersione scolastica 1. Contesto dell intervento Abbandoni, interruzioni formalizzate, frequenze irregolari, ripetenze, ritardi : hanno nomi diversi le disfunzioni che caratterizzano

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

P.T.O.F. 2 0 1 6 / 2 0 1 9 PROGETTI SCUOLA INFANZIA. plesso Polo

P.T.O.F. 2 0 1 6 / 2 0 1 9 PROGETTI SCUOLA INFANZIA. plesso Polo P.T.O.F. 2 0 1 6 / 2 0 1 9 PROGETTI SCUOLA INFANZIA plesso Polo 1 ACCOGLIENZA Docente referente: Colomba Maristella Docenti coinvolti: Le docenti di sezione della scuola dell'infanzia. Alunni coinvolti:

Dettagli

Scheda progetto: BIBLIOTECA. Descrizione del progetto

Scheda progetto: BIBLIOTECA. Descrizione del progetto Scheda progetto: BIBLIOTECA SCUOLA Incisa Scapaccino Leggere è bello Toselli - Familiarizzare con i libri per promuovere il piacere della lettura - Acquisire fiducia nelle proprie capacità comunicative

Dettagli

A tutti i genitori degli alunni e delle alunne delle classi quinte della Scuola primaria

A tutti i genitori degli alunni e delle alunne delle classi quinte della Scuola primaria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOTTICINO Via Udine, 6 25080 Botticino Mattina - CF 80064290176 - Tel. 030 2693113 Fax: 030 2191205 email: ddbottic@provincia.brescia.it

Dettagli

LABORATORI, ATTIVITA ED EVENTI PER BAMBINI E FAMIGLIE

LABORATORI, ATTIVITA ED EVENTI PER BAMBINI E FAMIGLIE LABORATORI, ATTIVITA ED EVENTI PER BAMBINI E FAMIGLIE CoderDojoUpTo A cura di CoderDojo Sabato 23 gennaio 2016 Dalle 14:30 alle 17:30 L'obiettivo dei nostri coderdojo? Far apprendere le logiche dei linguaggi

Dettagli

POF 2013-2014 SCUOLA DELL INFANZIA

POF 2013-2014 SCUOLA DELL INFANZIA POF 2013-2014 SCUOLA DELL INFANZIA Sinergicamente Cooperazione Scuola-Famiglia-Territorio attraverso sei aree di intervento: socio-antropologica e multiculturale, teorica e psico-pedagogica, linguistica

Dettagli

Scuola Primaria G. Rodari Massalengo PROGETTI DIDATTICI CURRICOLARI a.s. 2014/15

Scuola Primaria G. Rodari Massalengo PROGETTI DIDATTICI CURRICOLARI a.s. 2014/15 Scuola Primaria G. Rodari Massalengo PROGETTI DIDATTICI CURRICOLARI a.s. 2014/15 DESCRIZIONE CLASSI COINVOLTE PREVENTIVO SPESA EXPO Nutrire il pianeta, energia per la vita Partendo dal tema dell'expo,

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA STATALE Padre Reginaldo Giuliani VERCURAGO. Scuola Primaria Statale di Vercurago

SCUOLA PRIMARIA STATALE Padre Reginaldo Giuliani VERCURAGO. Scuola Primaria Statale di Vercurago SCUOLA PRIMARIA STATALE Padre Reginaldo Giuliani VERCURAGO PROGETTI La scuola primaria di Vercurago arricchisce la propria offerta formativa anche attraverso la realizzazione di PROGETTI a carattere educativo-

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI QUILIANO VIA VALLEGGIA SUPERIORE 17047 QUILIANO (SV) TEL. 019/880169 FAX 019/2165283 E-MAIL SVIC809005@PEC.ISTRUZIONE.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI QUILIANO VIA VALLEGGIA SUPERIORE 17047 QUILIANO (SV) TEL. 019/880169 FAX 019/2165283 E-MAIL SVIC809005@PEC.ISTRUZIONE. ARTI IN.. MOVIMENTO Il progetto Ragnatele sonore viene attivato all interno della Scuola materna dell Istituto comprensivo e interesserà tutti gli allievi del plesso e punterà a facilitare uno sviluppo

Dettagli

Piano Offerta Formativa

Piano Offerta Formativa Piano Offerta Formativa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via Venezia,15 San Giovanni Teatino Chieti I plessi Scuola dell'infanzia Dragonara Scuola

Dettagli

Rete PERLABRUZZO biblioteche per bambini e ragazzi

Rete PERLABRUZZO biblioteche per bambini e ragazzi Rete PERLABRUZZO biblioteche per bambini e ragazzi Parola di libri, suoni di storie Corso di lettura ad alta voce Per trasmettere ai grandi il desiderio di condividere i libri con i bambini A cura di Alfonso

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO Provincia di Pordenone COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO AREA AMBIENTE PROGETTI PER LE SCUOLE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGETTO/INIZIATIVA: Acqua Nostra SERVIZIO PROPONENTE:

Dettagli

Sez. 3: SERVIZI DI INTEGRAZIONE CON IL TERRITORIO

Sez. 3: SERVIZI DI INTEGRAZIONE CON IL TERRITORIO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

Le mille e una villa. Un videogioco alla scoperta delle ville venete

Le mille e una villa. Un videogioco alla scoperta delle ville venete Istituto Regionale Ville Venete Le mille e una villa. Un videogioco alla scoperta delle ville venete Giuliana Fontanella Istituto Regionale Ville Venete Giacomo di Thiene Th&Ma architettura Mirella Mastronardi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. FERRARI VERCELLI

ISTITUTO COMPRENSIVO G. FERRARI VERCELLI ISTITUTO COMPRENSIVO G. FERRARI VERCELLI Dirigente Scolastico: Dott. Fulvia Cantone Scuola dell Infanzia MOTTA DE CONTI A.S. 2015-2016 2016 CRESCERE INSIEME. PER ESSERE CITTADINI DEL MONDO: promuovere

Dettagli

QUESTIONARIO GENITORI a.s. 2013/14

QUESTIONARIO GENITORI a.s. 2013/14 QUESTIONARIO GENITORI a.s. 2013/14 a cura della funzione strumentale Prof.ssa Paola Monacelli Questionario distribuito ai genitori dell Istituto comprensivo «G. Pascoli» di Silvi. Grafici relativi ai questionari

Dettagli

SCHEDE PROGETTUALI SCUOLA DELL INFANZIA

SCHEDE PROGETTUALI SCUOLA DELL INFANZIA ALLEGATO 2 PTOF 2016/2019 SCHEDE PROGETTUALI SCUOLA DELL INFANZIA INDICE ACCOGLIENZA CONTINUITÀ SI/SP LINGUA INGLESE ATTIVITA MOTORIA EDUCAZIONE MUSICALE LABORATORIO TEATRALE 1 ACCOGLIENZA Integrazione

Dettagli

PRESENTAZIONE CENTRO PRIMI PASSI

PRESENTAZIONE CENTRO PRIMI PASSI CATALOGO SERVIZI A.S. 2015/2016 PRESENTAZIONE CENTRO PRIMI PASSI Il Centro Primi Passi (d ora in poi PP) nasce nel 1996 nel quadro di un progetto della Uisp nazionale dedicato allo sviluppo delle abilità

Dettagli

Calendario corsi di formazione Promotore della lettura Provincia di Siracusa

Calendario corsi di formazione Promotore della lettura Provincia di Siracusa Calendario corsi di formazione Promotore Provincia I MODULO conoscere la letteratura per l infanzia in tutte le sue forme, generi e strumenti, dal libro tattile della primissima infanzia fino al romanzo

Dettagli

LA CITTA DEI GIOVANI

LA CITTA DEI GIOVANI LA CITTA DEI GIOVANI Provincia di Cuneo Comune di Bra Area tematica Informagiovani Minori/politiche giovanili/educativa territoriale Cultura/Biblioteca/Scuola di pace Turismo/manifestazioni/Cultura Numero

Dettagli

Scuola dell Infanzia C.Collodi Cave. Piano di realizzazione e svolgimento delle attività di tirocinio nella Scuola dell Infanzia

Scuola dell Infanzia C.Collodi Cave. Piano di realizzazione e svolgimento delle attività di tirocinio nella Scuola dell Infanzia Scuola dell Infanzia C.Collodi Cave Piano di realizzazione e svolgimento delle attività di tirocinio nella Scuola dell Infanzia ANNO SCOLASTICO 2014 2015 MOTIVAZIONI Le attività di tirocinio nella Scuola

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. Settore Politiche Educative e Giovanili

COMUNE DI SASSARI. Settore Politiche Educative e Giovanili COMUNE DI SASSARI Settore Politiche Educative e Giovanili Amare la lettura attraverso un adulto un gesto che legge d amore: una storia CHI SONO: Mi presento: sono il progetto Nati per leggere al Nido,

Dettagli

OPEN DAY. Istituto Comprensivo Luigi Settembrini via Sebenico. Sito web: luigisettembrini.gov.it E-Mail: rmic8ea00r@istruzione.it

OPEN DAY. Istituto Comprensivo Luigi Settembrini via Sebenico. Sito web: luigisettembrini.gov.it E-Mail: rmic8ea00r@istruzione.it Istituto Comprensivo Luigi Settembrini via Sebenico OPEN DAY Sito web: luigisettembrini.gov.it E-Mail: rmic8ea00r@istruzione.it 1 Sede Operativa per la Formazione Continua e Superiore Attività conformi

Dettagli

SETTEMBRE 2005. OTTOBRE 2005 Tema Mostri, streghe e fantasmi

SETTEMBRE 2005. OTTOBRE 2005 Tema Mostri, streghe e fantasmi Via Pavirani 15 presso scuola d infanzia G.Rodari Ravenna tel. 0544-482571 Fax: 0544-460656 e-mail: alberodeilibri@comune.ra.it Il centro offre un servizio comunale gratuito, si rivolge ai bambini e ai

Dettagli

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado.

L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado. Offerta formativa L istituto comprensivo include : quattro scuole dell infanzia due plessi di scuola primaria la scuola secondaria di primo grado Vi operano Il dirigente scolastico La collaboratrice del

Dettagli

Best practices. Nati per Leggere

Best practices. Nati per Leggere Best practices Nati per Leggere An exemple Nati per Leggere L esempio di Reggio Emilia L impegno del pediatra di famiglia L impegno del pediatra di famiglia -Coinvolti oltre il 90% dei pediatri L impegno

Dettagli

Riti di passaggio. Descrizione sintetica del bisogno territoriale a cui il progetto intende rispondere.

Riti di passaggio. Descrizione sintetica del bisogno territoriale a cui il progetto intende rispondere. Riti di passaggio Descrizione sintetica del bisogno territoriale a cui il progetto intende rispondere. L'associazione CIGD e gli enti partner del presente progetto individuano nei preadolescenti la fascia

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE. ATTIVITA di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 PROPOSTE FORMATIVE di AMPLIAMENTO dell OFFERTA FORMATIVA I tre ordini di scuola, in accordo fra loro per garantire una continuità dalla scuola dell Infanzia alla scuola Superiore

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MARTIRI DELLA LIBERTA - SESTO SAN GIOVANNI Scuola dell'infanzia "E. Marelli 20099 SESTO SAN GIOVANNI (MI)- VIA CAVALLOTTI, 88

ISTITUTO COMPRENSIVO MARTIRI DELLA LIBERTA - SESTO SAN GIOVANNI Scuola dell'infanzia E. Marelli 20099 SESTO SAN GIOVANNI (MI)- VIA CAVALLOTTI, 88 ISTITUTO COMPRENSIVO MARTIRI DELLA LIBERTA - SESTO SAN GIOVANNI Scuola dell'infanzia "E. Marelli 20099 SESTO SAN GIOVANNI (MI)- VIA CAVALLOTTI, 88 I nostri spazi 5 sezioni 2 bagni con servizi igienici

Dettagli

PROGETTO. Scuola dell Infanzia: L ALBERO AZZURRO di La Salute di Livenza. Titolo del progetto annuale 2015/ 2016. Giochiamo alla musica

PROGETTO. Scuola dell Infanzia: L ALBERO AZZURRO di La Salute di Livenza. Titolo del progetto annuale 2015/ 2016. Giochiamo alla musica PROGETTO Istituto Comprensivo di San Stino di Livenza Scuola dell Infanzia: L ALBERO AZZURRO di La Salute di Livenza Titolo del progetto annuale 2015/ 2016 Giochiamo alla musica Responsabile progetto:

Dettagli

Scuola dell Infanzia: Orario settimanale

Scuola dell Infanzia: Orario settimanale p.za S. M. Ausiliatrice, 60 Roma INTEGRAZIONE P.O.F. ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Premessa Il presente documento è una integrazione al POF valido per il triennio 2013-2015. Di seguito sono presentati i dati

Dettagli

INSIEME AI BAMBINI. Progetto di scuola integrata con il territorio Comune di Ronchis Ideato dall insegnante Emanuela Ranocchiari. a.s.

INSIEME AI BAMBINI. Progetto di scuola integrata con il territorio Comune di Ronchis Ideato dall insegnante Emanuela Ranocchiari. a.s. INSIEME AI BAMBINI Progetto di scuola integrata con il territorio Comune di Ronchis Ideato dall insegnante Emanuela Ranocchiari a.s. 2010/2011 Partecipano al progetto: Comune di Ronchis Istituto Comprensivo

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE SERVIZI SOCIALI E POLITICHE DELLA FAMIGLIA Servizio Giovani Ufficio Minori NATI PER LEGGERE

CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE SERVIZI SOCIALI E POLITICHE DELLA FAMIGLIA Servizio Giovani Ufficio Minori NATI PER LEGGERE CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE SERVIZI SOCIALI E POLITICHE DELLA FAMIGLIA Servizio Giovani Ufficio Minori NATI PER LEGGERE un libro vale davvero moltissimo quando accompagna il bambino tra le braccia di

Dettagli

Comune di Alzano Lombardo PROGETTO GIOVANI

Comune di Alzano Lombardo PROGETTO GIOVANI Ente titolare Comune di Alzano Lombardo Riferimenti: Ufficio Servizi alla Persona Via G.Mazzini, 69-24022 (BG) Tel. 035 4289000 Email servizi.sociali@comune.alzano.bg.it Comune di Alzano Lombardo PROGETTO

Dettagli

NATI PER LEGGERE PROGETTO PER LA LETTURA AI BAMBINI FIN DAL PRIMO ANNO DI VITA INTRODUZIONE E OBIETTIVI

NATI PER LEGGERE PROGETTO PER LA LETTURA AI BAMBINI FIN DAL PRIMO ANNO DI VITA INTRODUZIONE E OBIETTIVI NATI PER LEGGERE PROGETTO PER LA LETTURA AI BAMBINI FIN DAL PRIMO ANNO DI VITA INTRODUZIONE E OBIETTIVI Se la madre legge al bambino una fiaba, parla con lui, parla del mondo, parla dei buoni, parla dei

Dettagli

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA mediante momenti di raccordo pedagogico, curriculare e organizzativo fra i tre ordini di scuola, promuove la continuità del processo educativo, condizione essenziale per

Dettagli

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI

VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI VI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE B.CIARI Via Madonna del Rosario, 148 35100 PADOVA Tel. 049/617932 fax 049/607023 - CF 92200190285 e-mail: pdic883002@istruzione.it sito web:6istitutocomprensivopadova.gov.it

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN DANIELE DEL FRIULI CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN DANIELE DEL FRIULI CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN DANIELE DEL FRIULI CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE MODELLO DI MATRICE ADOTTATA PER LA COSTRUZIONE DEL CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE Periodo di riferimento Traguardi

Dettagli

Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani

Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani Tutto questo si traduce in : È lo sfondo in cui la scuola accompagna l alunno alla scoperta di se stesso, degli altri, nello spazio e nel tempo attività

Dettagli

- la promozione della lettura acquisisce dunque il significato di un intervento di prevenzione sociale e di promozione culturale ad ampio raggio;

- la promozione della lettura acquisisce dunque il significato di un intervento di prevenzione sociale e di promozione culturale ad ampio raggio; PATTO LOCALE PER LA LETTURA PREMESSO che: - la Provincia di Nuoro svolge, tra le sue funzioni,un ruolo attivo nella promozione della cultura sul territorio; - la promozione della lettura è da considerarsi

Dettagli

Copyright GlaxoSmithKline. Obiettivi del progetto Fondamenti Aree di applicazione Il Ruolo di GSK nel progetto La Rete sul territorio Alcuni spunti

Copyright GlaxoSmithKline. Obiettivi del progetto Fondamenti Aree di applicazione Il Ruolo di GSK nel progetto La Rete sul territorio Alcuni spunti Obiettivi del progetto Fondamenti Aree di applicazione Il Ruolo di GSK nel progetto La Rete sul territorio Alcuni spunti Obiettivi del progetto sensibilizzare i genitori ad acquisire un comportamento diffondere

Dettagli

Istituto Comprensivo G. Rovani. Scuola Primaria Rovani. Scuola Primaria XXV Aprile

Istituto Comprensivo G. Rovani. Scuola Primaria Rovani. Scuola Primaria XXV Aprile Istituto Comprensivo G. Rovani Scuola Primaria Rovani Scuola Primaria XXV Aprile 15 gennaio 2015 Presentazione Scuola Primaria Le finalità della proposta formativa (dal POF della scuola) 1. Istruzione

Dettagli

PROGETTI SCUOLA MEDIA

PROGETTI SCUOLA MEDIA PROGETTI SCUOLA MEDIA Ad ampliamento delle attività curriculari vengono proposti progetti che si collocano in un ottica di continuum rispetto alla normale programmazione e che vanno ad ampliare ulteriormente

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: ARCI NAPOLI 2) Codice di accreditamento: NZ05738 3) Albo e classe di iscrizione:

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ALLEGATA AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ALLEGATA AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ALLEGATA AL PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015 Il programma annuale è direttamente raccordato al Piano dell Offerta Formativa (P.O.F.) e traduce, in

Dettagli

4.1- L OFFERTA FORMATIVA CONSULTORIO FAMILIARE E CENTRO FAMIGLIA ZELINDA

4.1- L OFFERTA FORMATIVA CONSULTORIO FAMILIARE E CENTRO FAMIGLIA ZELINDA PIANO INTEGRATO DIRITTO ALLO STUDIO Anno Scolastico 2012 2013 4.1- L OFFERTA FORMATIVA CONSULTORIO FAMILIARE E CENTRO FAMIGLIA ZELINDA SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

Dettagli

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 INDICE Il Piano dell Offerta Formativa 1 Presentazione del Asilo Nido Navaroli 1-2 La nostra idea di bambino 3 Partecipazione

Dettagli

Unità di lavoro Che bocca grande hai! E per mangiare meglio!

Unità di lavoro Che bocca grande hai! E per mangiare meglio! SCUOLA DELL INFANZIA QUADRIFOGLIO ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 PROGETTO: FIABE FUMETTI E MEDIA Unità di lavoro Che bocca grande hai! E per mangiare meglio! TIPOLOGIA LABORATORIO GRUPPO SEZIONE /PLESSO GRUPPO

Dettagli

Rilevazione dei servizi bibliotecari per bambini e ragazzi e delle attività Nati per leggere svolte dalle biblioteche

Rilevazione dei servizi bibliotecari per bambini e ragazzi e delle attività Nati per leggere svolte dalle biblioteche Rilevazione dei servizi bibliotecari per bambini e ragazzi e delle attività Nati per leggere svolte dalle biblioteche Cara/o collega, ti chiediamo di dedicare un po' di tempo alla compilazione di questo

Dettagli

PROPOSTE DI LABORATORI PER L ANNO SCOLASTICO 2007/2008

PROPOSTE DI LABORATORI PER L ANNO SCOLASTICO 2007/2008 PROPOSTE DI LABORATORI PER L ANNO SCOLASTICO 2007/2008 Lucca Comics & Games e Lucca Junior propongono alle scuole per l Anno Scolastico 2007/2008 una serie di progetti dedicati al fumetto e alla narrazione.

Dettagli

Percorsi di Crescita Percorsi di Ricerca

Percorsi di Crescita Percorsi di Ricerca Percorsi di Crescita Percorsi di Ricerca L educazione è la continua riorganizzazione o ricostruzione dell esperienza John Dewey SERVIZI PER LE SCUOLE Accompagnare la scuola ad essere migliore, con i docenti

Dettagli

Anno scolastico 2008/09

Anno scolastico 2008/09 ISTITUTO COMPRENSIVO AZZANO SAN PAOLO Il presente opuscolo, che racchiude le linee programmatiche essenziali utili ad identificare la nostra scuola, costituisce una sintesi del Piano dell Offerta Formativa;

Dettagli

Istituto Comprensivo Galileo Galilei di Alessandria a.s. 2012/13. Progetto bibliomediateca (P13) (parte relativa alla conduzione generale)

Istituto Comprensivo Galileo Galilei di Alessandria a.s. 2012/13. Progetto bibliomediateca (P13) (parte relativa alla conduzione generale) Istituto Comprensivo Galileo Galilei di Alessandria a.s. 2012/13 Progetto bibliomediateca (P13) (parte relativa alla conduzione generale) L'isola dei libri Non c'è nave che possa come un libro portarci

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina Via E. Mach, 2 38010 San Michele all Adige (TN) Tel. 0461 650314 Referente per i contatti con i giovani:

Dettagli

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive. Magia dell'opera.

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive. Magia dell'opera. Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Il Barbiere di Siviglia Gioachino Rossini Edizione 2009 L edizione 2009 del progetto Magia dell

Dettagli

PROGETTO D ISTITUTO, ATTUATO IN TUTTI GLI ORDINI DI SCUOLA, IN COLLABORAZIONE CON GLI ENTI LOCALI

PROGETTO D ISTITUTO, ATTUATO IN TUTTI GLI ORDINI DI SCUOLA, IN COLLABORAZIONE CON GLI ENTI LOCALI ISTITUTO COMPRENSIVO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I I. O. Griselli Via Roma, 55-56040 MONTESCUDAIO(PI) Tel. 0586/650053 - Fax 0586/650488 e-mail: istcomp.griselli@tiscali.it Web: www.istitutogriselli.it

Dettagli

Promozione della salute

Promozione della salute Promozione della salute Azioni di promozione della salute nella scuola Serena Consigli Seminario Divertirsi Guadagnando Salute-Giovani e mondo adulto per scelte salutari:cosa si può fare Lido di Camaiore,

Dettagli

Macro progetto di circolo

Macro progetto di circolo III Circolo didattico S. Benedetto del Tronto PERCORSO FORMATIVO ANNUALE SCUOLA INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA a.s. 2008/2009 Macro progetto di circolo Approvato dal Collegio dei docenti in data 15 Ottobre

Dettagli

Comune di Lecco. Obiettivo di macroattività Misurazione della performance

Comune di Lecco. Obiettivo di macroattività Misurazione della performance Obiettivo di macroattività Settore Educazione, Cultura e Sport Giovani Ufficio/Centro di Costo 10200 2.1 - POLITICHE SOCIALI E DI COESIONE Macroattività 7 Gestire interventi di informazione orientativa

Dettagli

PER UNA CITTADINANZA DA PROTAGONISTI

PER UNA CITTADINANZA DA PROTAGONISTI PER UNA CITTADINANZA DA PROTAGONISTI Anno scolastico 2014/2015 1 PROGETTO INTERISTITUZIONALE ( SCUOLA-ENTE LOCALE-ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO) PER UNA CITTADINANZA DA PROTAGONISTI 1. Premessa La Scuola

Dettagli

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE

PROGETTO INTERCULTURALE DI RETE CENTRO DI ALFABETIZZAZIONE IN ITALIANO L2 Istituto Comprensivo C. Angiolieri Siena Centro di Alfabetizzazione Italiano L2 C. Angiolieri Scuola Secondaria di II grado Scuola Secondaria di I grado Scuola

Dettagli

Scheda progetto. La lettura e l amore per la lettura

Scheda progetto. La lettura e l amore per la lettura Comune di Scandicci Biblioteca di Scandicci Scheda progetto La lettura e l amore per la lettura Soggetti coinvolti nel progetto Ente promotore: Comune di Scandicci - Servizi educativi Biblioteca di Scandicci

Dettagli

Sintesi del Piano dell Offerta Formativa

Sintesi del Piano dell Offerta Formativa Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale «ALESSANDRO VOLTA» Sintesi del Piano dell Offerta Formativa SCUOLA PRIMARIA Dirigente Scolastico Prof. Incoronata

Dettagli

Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo. Piano dell offerta formativa

Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo. Piano dell offerta formativa Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo Piano dell offerta formativa Istituto Comprensivo Poggiomarino1-Capoluogo I PROGETTI DIDATTICI INDIRIZZI GENERALI DELLA SCUOLA LE STRUTTURE IL CURRICOLO P.O.F

Dettagli

Anni scolastici 2009/10-2010/11-2011/12 avvio nell anno scolastico 2009/10

Anni scolastici 2009/10-2010/11-2011/12 avvio nell anno scolastico 2009/10 COMUNE DI RAVENNA Istituzione Istruzione e Infanzia U.O. Progetti e Qualificazione Pedagogica Servizio Nidi e Scuole dell infanzia Piano Triennale di Formazione per le insegnanti dei nidi e delle scuole

Dettagli

LA SCUOLA: IL FUTURO E' QUI Milano, 18-20 marzo 2016

LA SCUOLA: IL FUTURO E' QUI Milano, 18-20 marzo 2016 LA SCUOLA: IL FUTURO E' QUI Milano, 18-20 marzo 2016 Chi siamo Terre di mezzo è un piccolo universo in cui abitano tanti mondi: dal giornale di strada, fondato nel 1994, sono nati il settore Libri, un'associazione

Dettagli

Censimento nel Veneto. Le attività ludico-educative rivolte ai piccoli degenti dei reparti di pediatria della Regione Veneto

Censimento nel Veneto. Le attività ludico-educative rivolte ai piccoli degenti dei reparti di pediatria della Regione Veneto Censimento nel Veneto Le attività ludico-educative rivolte ai piccoli degenti dei reparti di pediatria della Regione Veneto Aree di indagine 40 U.O.C. di pediatria nel Veneto di cui: 28 reparti pediatrici

Dettagli

Istituto Comprensivo" E. Fermi" Macerata

Istituto Comprensivo E. Fermi Macerata Istituto Comprensivo" E. Fermi" Macerata Sede Centrale e Amministrativa Via Pace,2 62100 Macerata Cod. Fisc. 80006180436 Cod. Mecc. MCIC82700V Te!. 0733/237959 Fax 0733/230873 @mail: fennic@scuole.sinp.net

Dettagli

POLO EDUCATIVO CITTADINO Azioni valutate e scelte AREA RELAZIONE

POLO EDUCATIVO CITTADINO Azioni valutate e scelte AREA RELAZIONE POLO EDUCATIVO CITTADINO Azioni valutate e scelte AREA RELAZIONE 1 Criteri di valutazione delle azioni 1 - Aderenza ai nodi efficacia 1= poco; 2=abbastanza; 3=molto 2 Sostenibilità economica 1= poco; 2=abbastanza;

Dettagli

SCHEDA PROGETTI SCN COMUNE DI FORMIA 2015

SCHEDA PROGETTI SCN COMUNE DI FORMIA 2015 SCHEDA PROGETTI SCN COMUNE DI FORMIA 2015 NOME PROGETTO: PER UNA SCUOLA DELL INCLUSIONE 2014 AMBITO D INTERVENTO: Assistenza scolastica agli alunni diversamente abili AMBITO TERRITORIALE: I volontari svolgeranno

Dettagli

Servizio Bibliotecario Provinciale di Vicenza. Da cosa. nasce cosa

Servizio Bibliotecario Provinciale di Vicenza. Da cosa. nasce cosa Servizio Bibliotecario Provinciale di Vicenza Da cosa nasce cosa Cosa abbiamo fatto per la promozione della lettura Abbiamo creato un gruppo di lavoro su base volontaria che si è dato alcuni impegni su

Dettagli

PROCESSI PROGETTAZIONI DI ISTITUTO: - CURRICOLI - PROGETTAZIONI - VALUTAZIONE

PROCESSI PROGETTAZIONI DI ISTITUTO: - CURRICOLI - PROGETTAZIONI - VALUTAZIONE PROCESSI PROGETTAZIONI DI ISTITUTO: - CURRICOLI - PROGETTAZIONI - VALUTAZIONE 1 CURRICOLI DI OGNI CAMPO DI ESPERIENZA DI OGNI AMBITO DI OGNI MATERIA CONDIVISE A LIVELLO DI INTERSEZIONE, INTERCLASSE, CONSIGLI

Dettagli

POF. I.C. VIA RICASOLI Via Ricasoli, 30-10153 Torino Tel.011/889166- fax 011/883959. www.icviaricasoli.it

POF. I.C. VIA RICASOLI Via Ricasoli, 30-10153 Torino Tel.011/889166- fax 011/883959. www.icviaricasoli.it POF I.C. VIA RICASOLI Via Ricasoli, 30-10153 Torino Tel.011/889166- fax 011/883959 www.icviaricasoli.it Il P.O.F. è il documento fondamentale dell identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche.

Dettagli

Centro per la Salute del Bambino / ONLUS

Centro per la Salute del Bambino / ONLUS Progetto In Vitro Progetto formativo Formazione degli operatori dei servizi sanitari, socio-educativi, bibliotecari e dei lettori volontari per la promozione della lettura da 6 mesi a 6 anni di vita Quadro

Dettagli

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Edizione 2010 L edizione 2010 del progetto Magia dell Opera Il progetto didattico Magia dell

Dettagli

Istituto Comprensivo di Porto Viro. Scuola Primaria

Istituto Comprensivo di Porto Viro. Scuola Primaria Istituto Comprensivo di Porto Viro Scuola Primaria La nostra MISSION ciò che vogliamo essere MISSION La nostra scuola è un ambiente educativo per l apprendimento: spazio di incontro ed integrazione di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO V.O.CENCELLI SABAUDIA RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE

ISTITUTO COMPRENSIVO V.O.CENCELLI SABAUDIA RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE ISTITUTO COMPRENSIVO V.O.CENCELLI SABAUDIA RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE Ferraro Adele Anno Scolastico 2013 2014 ATTIVITA di Continuità educativo - didattica Accoglienza PROGETTO Conoscere per

Dettagli

C I T T A DIN I. ( Percorsi educativi per una città vivibile)

C I T T A DIN I. ( Percorsi educativi per una città vivibile) A P P R E N D I S T I C I T T A DIN I ( Percorsi educativi per una città vivibile) Le virtù le acquistiamo esercitando prima le opere.diventiamo giusti facendo cose giuste, temperanti facendo cose temperate,

Dettagli

SEDE DOVE INDIRIZZARE LA DOMANDA: Legacoop Umbria Ufficio Servizio Civile Str. S. Lucia, 8 06125 PERUGIA

SEDE DOVE INDIRIZZARE LA DOMANDA: Legacoop Umbria Ufficio Servizio Civile Str. S. Lucia, 8 06125 PERUGIA SEDE DOVE INDIRIZZARE LA DOMANDA: Legacoop Umbria Ufficio Servizio Civile Str. S. Lucia, 8 06125 PERUGIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA LEGA REGIONALE COOP. E MUTUE

Dettagli

PROGETTO LETTURA UN LIBRO PER AMICO

PROGETTO LETTURA UN LIBRO PER AMICO ISTITUTO COMPRENSIVO G. CALO V.le M. UNGHERIA, 86 74013 GINOSA TA Tel.099/8290470 Fax 099/8290471 E-mail comprensivocalo@libero.it TAIC82600L@istruzione.it Sito web www.scuolacalo.it PROGETTO LETTURA UN

Dettagli

Benevento, 3 e 4 marzo 2011

Benevento, 3 e 4 marzo 2011 Benevento, 3 e 4 marzo 2011 1 La funzione educativa è uno dei compiti caratterizzanti il museo, come dichiarato negli Statuti dell International Council of Museums (ICOM), riconosciuti da tutte le istituzioni

Dettagli

Istituto Comprensivo Donadoni via Torquato Tasso Bergamo. Scuole per l'infanzia - Scuola Primaria - Scuola Potenziata - Scuola Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Donadoni via Torquato Tasso Bergamo. Scuole per l'infanzia - Scuola Primaria - Scuola Potenziata - Scuola Secondaria di 1 SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA DELL'INFANZIA La scuola dell infanzia per bambini dai 3 ai 6 anni di età non è obbligatoria, ma è di fondamentale importanza per la promozione di competenze essenziali, quali:

Dettagli

DALLA TESTA AI PIEDI

DALLA TESTA AI PIEDI PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA A. MAGNANI BALIGNANO DALLA TESTA AI PIEDI ALLA SCOPERTA DEL NOSTRO CORPO Anno scolastico 2013-14 MOTIVAZIONI Il corpo è il principale strumento

Dettagli

UNA SETTIMANA DI NOTE

UNA SETTIMANA DI NOTE UNA SETTIMANA DI NOTE 23 29 NOVEMBRE 2015 IL PROGETTO Nati per la Musica (NpM) è un progetto promosso dall Associazione Culturale Pediatri in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino ed è

Dettagli

disegno di Simonetta Capecchi

disegno di Simonetta Capecchi disegno di Simonetta Capecchi ..Forum Tarsia, Mammamà, ScalzaBanda, Archintorno, AltraDefinizione, DuoMimatto, Ramblas e Medici Senza Frontiere sono la rete di associazioni che lavorano all interno

Dettagli

Nuovo X Attivato in continuità con interventi avviati a partire dall anno: 2002-2003

Nuovo X Attivato in continuità con interventi avviati a partire dall anno: 2002-2003 Comune sede progetto: Bolgare AT n. 4 - Grumello Progetto: Spazio Gioco Cerchio dei Piccoli Sede presso Sala polivalente Tel. fax e-mail Tipologia di progetto extrascuola Solo compiti X Compiti e proposte

Dettagli

www.cittainvisibili.org

www.cittainvisibili.org Iniziativa realizzata in collaborazione con Vice Presidenza e Assessorato alla Cultura Regione del Veneto www.cittainvisibili.org Presentazione «Vola solo chi osa farlo» Luis Sepúlveda Città Invisibili

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA O. R. Pighin LUSIA Progetti e Attività laboratoriali svolte nell anno scol. 2012/13

SCUOLA PRIMARIA O. R. Pighin LUSIA Progetti e Attività laboratoriali svolte nell anno scol. 2012/13 SCUOLA PRIMARIA O. R. Pighin LUSIA Progetti e Attività laboratoriali svolte nell anno scol. 2012/13 Sono state coinvolte tutte le classi del plesso: Mercatino di Natale Recita di Natale Festa di Carnevale

Dettagli

La scuola dell infanzia è la risposta al diritto all educazione dei bambini dai 3 ai 6 anni METODOLOGIA

La scuola dell infanzia è la risposta al diritto all educazione dei bambini dai 3 ai 6 anni METODOLOGIA La scuola dell infanzia è la risposta al diritto all educazione dei bambini dai 3 ai 6 anni PRINCIPI EDUCATIVI E LINEE GUIDA Rispetto dell unità psico-fisica del bambino; centralità educativa del fare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CURNO A.S. 2015-2016. Piano delle Attività Annuali SCUOLA PRIMARIA «Mosè del Brolo» MOZZO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CURNO A.S. 2015-2016. Piano delle Attività Annuali SCUOLA PRIMARIA «Mosè del Brolo» MOZZO ISTITUTO COMPRENSIVO DI CURNO A.S. 2015-2016 Piano delle Attività Annuali SCUOLA PRIMARIA «Mosè del Brolo» MOZZO ALUNNI E ALUNNE CLASSI PRIME CLASSI PRIME Progetto «Accoglienza bambini di Chernobyl» ottobre/novembre

Dettagli

Il Museo per la Scuola Open Day

Il Museo per la Scuola Open Day Il Museo per la Scuola Open Day Garlate, 26 settembre 2015 Info e prenotazioni: liberisogni@museosetagarlate.it / 331 9960890 Percorsi e laboratori per le scuole Percorsi e laboratori pensati e realizzati

Dettagli

DIREZIONE SERVIZI SOCIALI SERVIZI E PROGETTI DEL WELFARE COMUNITARIO

DIREZIONE SERVIZI SOCIALI SERVIZI E PROGETTI DEL WELFARE COMUNITARIO DIREZIONE SERVIZI SOCIALI SERVIZI E PROGETTI DEL WELFARE COMUNITARIO PUC 2 Attivazione di processi partecipativi: dalla costruzione dello scenario di riferimento alla progettazione operativa,coordinata

Dettagli