COMUNE DI LAURIANO Provincia di Torino

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI LAURIANO Provincia di Torino"

Transcript

1 Allegato alla deliberazione della Giunta Comunale n. 31 del 15/06/2006 RELAZIONE AL CONTO DEL BILANCIO ESERCIZIO FINANZIARIO 2005

2 L applicazione del D.Lgs. n. 267/2000, ha profondamente innovato la gestione dei bilanci degli Enti Locali, stabilendo dei nuovi principi per la tenuta della contabilità nel rispetto di una sempre più sentita e presente ripartizione dei compiti e delle competenze tra parte politica, deputata ad un ruolo di programmazione, di indirizzo e di controllo, e l apparato amministrativo, che da semplice esecutore ha dovuto rivestire un ruolo determinante nella gestione dell Ente. La presente relazione introdotta dall art. 151, comma 6, del D. Lgs. n. 267/2000, tende illustrare l efficacia dell azione condotta dall Amministrazione sulla base dei risultati conseguiti in rapporto ai programmi ed ai costi sostenuti e ad analizzare i principali scostamenti intervenuti rispetto alle previsione, motivando le cause che li hanno determinati. Per tale scopo si articola in paragrafi, ciascuno documentato da appositi prospetti che evidenziano le risultanze finanziarie, i risultati conseguiti, il raggiungimento dei programmi ai fini della leggibilità del rendiconto della gestione.

3 D A T I F I S I C I Territorio: Il territorio comunale si sviluppa nella parte collinare posta sul versate destro del Fiume Po su una superficie di Kmq 14 circa. Le principali vie di comunicazione sono rappresentate dalla strada statale che lo collegano al Comune di Chivasso e ai comuni dell area chivassese sino a quelli dell astigiano. Popolazione: I dati relativi alla popolazione desumibili dall ultimo censimento generale della popolazione sono i seguenti: Popolazione residente al censimento 2001: n Un incremento della popolazione residente si può rilevare dai dati relativi agli ultimi cinque anni: popolazione residente al n popolazione residente al n popolazione residente al n popolazione residente al n popolazione residente al n Nel periodo estivo si registra un incremento della popolazione dovuto: - alla presenza di residenze secondarie, in particolar modo nella frazione Piazzo - alle recenti nuove costruzioni di ville uni e bifamiliari in Lauriano capoluogo dovuta all ampliamento degli stabilimenti delle due principali attività industriali (Luxottica e Caseificio Pugliese- Conrado)

4 - alla tendenza al contro-esodo dalle grandi città combinato alla relativa facilità di accesso alla prima cintura del capoluogo di Regione grazie al collegamento autostradale Torino-Milano recentemente facilitato da un nuovo ponte sul fiume Po Economia: L economia comunale si base prevalentemente sull industria. Sul territorio esistono attualmente sette industrie di piccola e media dimensione. Non mancano anche alcune attività artigianali, commerciali ed agricole. Pianificazione territoriale: Il Comune è dotato di Piano Regolatore Generale Intercomunale approvato con D.G.R. n. 148/13810 dell Nell anno 1995 si è dato corso alla Variante al PRGI approvata in via definitiva con deliberazione consiliare n. 64 dell , e approvata definitivamente dalla Regione Piemonte con D.G.R. n del Nell anno 1999 si è dato corso alla Variante Strutturale ex art. 17, comma 4, L.R. n. 56/77 e s.m.i., approvata con deliberazione consiliare n. 46 del , e approvata definitivamente dalla Regione Piemonte con D.G.R. 14/29388 del Con Deliberazioni del Consiglio Comunale n. 14 del , n. 21 e 22 del , esecutive ai sensi di legge, sono state approvate n. 3 progetti definitivi di variante parziale al PRGI.. Con Determinazione del Servizio Tecnico n. 54 del è stato affidato incarico professionale relativo alla progettazione preliminare e definitiva per la redazione di una variante strutturale al vigente PRGI. Con Determinazione del Servizio Tecnico n. 56 del è stato affidato incarico professionale relativo alla verifica di compatibilità idraulica ed idrogeologica ai sensi dell art. 18 del Piano d Assetto Idrogeologico, approvato dal D.P.C.M Con Determinazione del Servizio Tecnico n. 55 del è stato affidato incarico professionale relativo alla progettazione di una quarta variante parziale al PRGI per adeguamento delle norme di attuazione al nuovo Regolamento Edilizio Comunale.

5 Strutture comunali: COMUNE DI LAURIANO Scuola materna statale n. 1 iscritti n. 28 Scuola elementare statale n. 1 iscritti n. 50 Palestra comunale utilizzata dagli alunni delle scuole e dalla popolazione per varie attività sportive Impianti sportivi n. 2 di proprietà comunale siti uno nel capoluogo ed uno nella Frazione Piazzo. Servizi comunali: I principali servizi erogati nell anno 2005 sono i seguenti: Scuola media: si è reso possibile ai ragazzi residenti la frequenza presso la scuola media statale di Brusasco, attraverso la gestione associata della scuola; Trasporto scolastico: effettuato con gli scuolabus di proprietà comunale dai dipendenti del Comune; Mensa scolastica: è garantita presso le strutture comunali a mezzo di appalto ad una ditta esterna per il confezionamento e servizio dei pasti; Centro Estivo per Ragazzi: organizzato dal Comune e gestito da una ditta esterna; Soggiorno marino anziani: organizzato dal Comune in collaborazione con i comuni limitrofi per la durata di 14 giorni nel mese di febbraio; Pasti domiciliari agli anziani: è garantito il confezionamento da una ditta esterna, mentre la consegna viene effettuata da personale dipendente del Comune; Trasporto anziani per visite mediche: garantito mediante un convenzione con la Croce Rossa Italiana delegazione di Lauriano; Pubblicità e pubbliche affissioni: appaltati ad una ditta Occupazione spazi ed aree pubbliche: appaltati ad una ditta Raccolta e smaltimento rifiuti: gestito attraverso la Società SETA S.p.A. che provvede all organizzazione del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento;

6 Acquedotto Comunale: gestito dal Consorzio Intercomunale per l Acquedotto del Monferrato; Manutenzione impianti di pubblica illuminazione: gestita, in parte, dal personale dipendente ed in parte mediante affidamenti a ditte esterne; Manutenzione aree verdi, strade comunali, rete fognaria, cimiteri: effettuati dal personale dipendente ed in parte mediante affidamenti a ditte esterne; Servizi cimiteriali: effettuati dal personale dipendente; Spurgo pozzi neri: effettuati dal Consorzio Intercomunale per l Acquedotto del Monferrato; Servizi sociali: affidati al Consorzio Intercomunale Servizi Sociali Personale: Organizzazione comunale al : Segretario Comunale Direttore Generale in convenzione con il Comune di Brandizzo (TO); Servizio Amministrativo Economico Finanziario - Tributi: N. 1 Istruttore Direttivo Cat. D Responsabile del Servizio N. 1 Istruttore Amministrativo Cat. C N. 1 Istruttore Amministrativo part time Cat. C N. 1 Esecutore part time Cat. B (posto non ricoperto) Servizio Tecnico-Manutentivo: N. 1 Istruttore Direttivo Cat. D Responsabile del Servizio N. 1 Istruttore Assistente Tecnico Cat. C N. 1 Istruttore Geometra Cat. C (posto non ricoperto) N. 2 Collaboratori ProfessionalI Cat. B3 Servizio Vigilanza: N. 1 Ispettore di Polizia Municipale Cat. D

7 B I L A N C I O D I P R E V I S I O N E Approvazione Il Bilancio di Previsione per l esercizio finanziario 2005, e relativi allegati è stato approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 52 del 23/12/2004. Variazioni Successivamente all approvazione sono state apportate al bilancio di previsione le seguenti variazioni: G.C. n. 11 del G.C. n. 48 del G.C. n. 72 del C.C. n. 20 del Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 33 del si è proceduto alla verifica degli equilibri di bilancio ai sensi dell art. 193 del D.Lgs. 267/2000. Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 38 del si è provveduto all assestamento generale del Bilancio.

8 R I S U L T A N Z E F I N A N Z I A R I E Per meglio evidenziare il risultato della gestione rispetto alla predisposizione di bilancio, si illustra quanto segue: G E S T I O N E Residui Competenza Totale Fondo cassa 01/01/2005-0,00 Riscossioni , , ,34 Pagamenti , , ,26 Fondo cassa 31/12/ ,08 Residui attivi , , ,53 Residui passivi , , ,53 Avanzo di amministrazione 9.276,08

9 I N V E S T I M E N T I E P R O G R A M M I In sede di relazione previsionale e programmatica sono stati fissati i programmi per la gestione dell esercizio finanziario 2005, determinandone le risorse umane, tecnologiche e finanziarie da assegnare agli stessi per il raggiungimento di talune finalità. Coerentemente ai suddetti programmi, con deliberazione G.C. n. 1 del è stato approvato il Piano delle Risorse e degli Obiettivi per l anno Si è proceduto, in particolare, alla realizzazione dei seguenti interventi: manutenzione straordinaria dell edificio denominato casa Maia sito in Lauriano, via Maia Giovanna nr. 21, attualmente concesso in locazione ad uso abitativo; manutenzione straordinaria degli impianti sportivi di Lauriano capoluogo e Lauriano frazione Piazzo; pulizia alvei del rio Grande (in collaborazione con il Comune di Monteu da Po) e del rio della Valle; predisposizione degli allacci fognari per gli utenti di Via Garibaldi, via Cocconato e via Cappelletta; manutenzione straordinaria della strada vicinale di uso pubblico della Berna lavori di restauro e risanamento conservativo di cascina degradata, denominata cascina Testore II lotto Si è provveduto, altresì: alla predisposizione degli schemi dei Regolamenti Comunali di Polizia Rurale ed Edilizio alla creazione di un archivio aggiornato (sia informatico che cartaceo) dei contribuenti T.A.R.S.U. al miglioramento e potenziamento della segnaletica verticale ed orizzontale esistente sul territorio comunale e predisposizione dei relativi atti necessari

10 Lauriano, li 15/06/2006 Il Responsabile del Servizio Il Segretario Comunale F.to CONATO Dr. Antonio Il Sindaco F.to BRONZIN Cav. Graziano Gli Assessori F.to VITTONE Delfina F.to BORELLO Adriano F.to BERTOLO Ezio

COMUNE DI MAGLIONE Provincia di Torino Telefono 0161/400123 - fax 0161/400257 P. IVA 01956170011

COMUNE DI MAGLIONE Provincia di Torino Telefono 0161/400123 - fax 0161/400257 P. IVA 01956170011 COMUNE DI MAGLIONE Provincia di Torino Telefono 0161/400123 - fax 0161/400257 P. IVA 01956170011 RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CHE ACCOMPAGNA IL RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO *

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * SCHEMA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE * PROT. N 21051 DEL 15/06/2010 UFFICIO ISTRUTTORE: RAGIONERIA * CAPO SETTORE:

Dettagli

Consuntivo 2010. Documenti allegati

Consuntivo 2010. Documenti allegati Consuntivo 2010 Consuntivo 2010 Documenti allegati Relazione dei revisori dei conti Elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza Conto del Bilancio Conto economico Conto Patrimoniale

Dettagli

PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE

PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE 2 REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI TORINO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE VARIANTE N.3 AI SENSI ART.17 COMMA 8 LETTERA C L.R. N.56/77 e s.m.i. RELAZIONE ILLUSTRATIVA PROGETTO CAPO SEZIONE TECNICO ING.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE Dott. Arch. Alessandro Zaccagnini INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALESSANDRO ZACCAGNINI Data di Nascita 18-08-1954 Qualifica Funzionario D/3 D/5 (Architetto) Amministrazione Comune di Ponsacco

Dettagli

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato al Capogruppo di minoranza. Il 15/9/2011 N.prot. 2432

Comune di Tornaco. Provincia di Novara. Comunicato al Capogruppo di minoranza. Il 15/9/2011 N.prot. 2432 Comune di Tornaco Provincia di Novara Comunicato al Capogruppo di minoranza Il 15/9/2011 N.prot. 2432 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55 OGGETTO: BILANCIO DI PREVISIONE 2011 - VARIAZIONI

Dettagli

COMUNE DI COLLEDIMEZZO ELENCO DELLE DELIBERE DI GIUNTA MUNICIPALE DA GIUGNO 2004

COMUNE DI COLLEDIMEZZO ELENCO DELLE DELIBERE DI GIUNTA MUNICIPALE DA GIUGNO 2004 COMUNE DI COLLEDIMEZZO ELENCO DELLE DELIBERE DI GIUNTA MUNICIPALE DA GIUGNO 2004 Delibera n. 32 del 03.07.04 Attuazione manifestazioni ed iniziative culturali, ricreative e interventi vari Estate 2004

Dettagli

COMUNE DI LUISAGO. (Provincia di Como) PIANO DELLA PERFORMANCE

COMUNE DI LUISAGO. (Provincia di Como) PIANO DELLA PERFORMANCE COMUNE DI LUISAGO (Provincia di Como) PIANO DELLA PERFORMANCE ANNO 202 INDICE - Introduzione - Territorio - Popolazione - Strutture - Personale - Struttura: dati economico-patrimoniali organizzazione -

Dettagli

Comune di Vernate Provincia di Milano

Comune di Vernate Provincia di Milano Comune di Vernate Provincia di Milano SINTESI RISULTANZE FINALI RENDICONTO DELLA GESTIONE FINANZIARIA ANNO 2010 Con l approvazione del Rendiconto di gestione anno 2010 l Amministrazione Comunale vuole

Dettagli

Comune di Marsicovetere

Comune di Marsicovetere Comune di Marsicovetere PROVINCIA DI POTENZA COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 24 DEL 17/03/2015 OGGETTO:SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE. DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE E CONTRIBUZIONI

Dettagli

Codice ente 10082 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Codice ente 10082 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI COMUN NUOVO PROVINCIA DI BERGAMO Codice ente 10082 DELIBERAZIONE N. 55 in data: 03.08.2015 Soggetta invio capigruppo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI STORO BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PIANO GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2011 2016

COMUNE DI STORO BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PIANO GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2011 2016 COMUNE DI STORO BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PIANO GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2011 2016 Allegato e parte integrante della relazione previsionale e programmatica approvata dal consiglio comunale con

Dettagli

Comune di Capannoli. Provincia di Pisa REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE 45ª SEDUTA DELL ANNO 2002

Comune di Capannoli. Provincia di Pisa REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE 45ª SEDUTA DELL ANNO 2002 Comune di Capannoli Provincia di Pisa Prot.n. del REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE 45ª SEDUTA DELL ANNO 2002 DELIBERAZIONE N.171 DEL 31/12/2002 OGGETTO: MODIFICA PIANTA ORGANICA. L anno

Dettagli

COMUNE DI GUDO VISCONTI PROVINCIA DI MILANO Codice Ente 11000

COMUNE DI GUDO VISCONTI PROVINCIA DI MILANO Codice Ente 11000 COMUNE DI GUDO VISCONTI PROVINCIA DI MILANO Codice Ente 11000 COPIA DELIBERAZIONE N. 14 Data: 17/03/2009 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO : PRESA D'ATTO ELENCO DETERMINE GENNAIO -

Dettagli

COMUNE DI EMPOLI. ANALISI PER UFFICI E PER CENTRI DI COSTO/RICAVO Rendiconto 2007

COMUNE DI EMPOLI. ANALISI PER UFFICI E PER CENTRI DI COSTO/RICAVO Rendiconto 2007 Allegato al Referto del Controllo di Gestione 2007 COMUNE DI EMPOLI Provincia di Firenze ANALISI PER UFFICI E PER CENTRI DI COSTO/RICAVO Rendiconto 2007 Presentazione L analisi che segue e stata condotta

Dettagli

COMUNE DI PIRAINO - Provincia di Messina - PIANO DELLA PERFORMANCE ANNO 212 Approvato con la deliberazione di Giunta Municipale n 275 del 27/11/212 OBIETTIVO STRATEGICO Obiettivo strategico DIRIGENTI E

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2013 (Art. 151 comma 6 D.to Lgs. 267/2000) Premessa: L art.151 c.6 del D.to Lgs. 267/2000 prevede

Dettagli

Allegato "A" alla delibera di G.C. n. 90 del 09.12.2013

Allegato A alla delibera di G.C. n. 90 del 09.12.2013 Allegato "A" alla delibera di G.C. n. 90 del 09.12.2013 Legenda Da Capitolo 1 A Capitolo 99999999 Totali Classificazione a rottura di Titolo Class.ne/Capitolo/Art. Descrizione capitolo Previsione definitiva

Dettagli

Nr. 6 del Reg. Data 21 Febbraio 2013

Nr. 6 del Reg. Data 21 Febbraio 2013 C I T T A D I rovincia di Vibo Valentia I Z Z O COIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Nr. 6 del Reg. Data 21 Febbraio 2013 OGGETTO: AROVAZIONE REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI CONTROLLI INTERNI. L anno

Dettagli

Comune di Ponte San Nicolò

Comune di Ponte San Nicolò Comune di Ponte San Nicolò SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE E SPORT Il Servizio è finalizzato a rendere effettivo il diritto allo studio, alla promozione e valorizzazione delle attività sportive, motorie e

Dettagli

Oggetto: ISTITUZIONE POSIZIONI ORGANIZZATIVE E ASSEGNAZIONE RELATIVI INCARICHI AREA TECNICA TERRITORIO AMBIENTE IL DIRIGENTE

Oggetto: ISTITUZIONE POSIZIONI ORGANIZZATIVE E ASSEGNAZIONE RELATIVI INCARICHI AREA TECNICA TERRITORIO AMBIENTE IL DIRIGENTE COMUNE DI SENIGALLIA AREA TECNICA, TERRITORIO, AMBIENTE U F F I C I O DIRIGENTE AREA TECNICA, TERRITORIO, AMBIENTE DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 29 del 23/01/2014 Oggetto: ISTITUZIONE POSIZIONI ORGANIZZATIVE

Dettagli

COMUNE DI CASTELFRANCO EMILIA Provincia di Modena

COMUNE DI CASTELFRANCO EMILIA Provincia di Modena COMUNE DI CASTELFRANCO EMILIA Provincia di Modena Inserimento N. 202644 del 19/06/2008 SETTORE LAVORI PUBBLICI Servizio LLPP-AMMINISTRATIVI Determinazione n. 462 del 19/06/2008 L Istruttore: Collina Patrizia

Dettagli

COMUNE DI PIOVA' MASSAIA

COMUNE DI PIOVA' MASSAIA C o p i a COMUNE DI PIOVA' MASSAIA PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 9 01/08/2014 OGGETTO: ADOZIONE PRELIMINARE DELLA RIELABORAZIONE PARZIALE DELLA VARIANTE STRUTTURALE

Dettagli

COMUNE DI TEGLIO. Provincia di Sondrio ALLEGATO

COMUNE DI TEGLIO. Provincia di Sondrio ALLEGATO Approvato con deliberazione di G.C. N. 186 del 27.12.2010 COMUNE DI TEGLIO Provincia di Sondrio ALLEGATO AL REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI, IN ADEGUAMENTO AL D. LGS. N. 150/2009

Dettagli

ELENCO CAPITOLI USCITA

ELENCO CAPITOLI USCITA ELENCO CAPITOLI USCITA DESCRIZIONE 2010 2011 Indennità a Sindaco, Assessori e Consiglieri Indennità missione e rimborso spese per amministratori Rimborso datori di lavoro permessi amm.ri 18.400,00 18.400,00

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia Oggetto: Parere del Responsabile dell Area Economico-Finanziaria ai sensi dell art. 153 del D.Lgs 267/2000. Bilancio di previsione anno 2014. Bilancio Pluriennale 2014/2016. Il sottoscritto Stefano Baldoni,

Dettagli

Obiettivi degli organismi gestionali dell ente

Obiettivi degli organismi gestionali dell ente Obiettivi degli organismi gestionali dell ente Con decreto sindacale prot. n. 50 del 2 gennaio 2014 sono state attribuite le Posizioni Organizzative ai dipendenti comunali apicali nei rispettivi settori

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome e Nome VITETTA Maria Telefono E-mail Cittadinanza maria.vitetta@comune.rivalta.to.it Italiana Data di nascita 10 maggio 1967 Sesso Patente di guida

Dettagli

REFERTO CONTROLLO DI GESTIONE ANNO 2010 COMUNE DI BIENNO (BRESCIA)

REFERTO CONTROLLO DI GESTIONE ANNO 2010 COMUNE DI BIENNO (BRESCIA) REFERTO CONTROLLO DI GESTIONE ANNO 2010 COMUNE DI BIENNO (BRESCIA) INDICE INTRODUZIONE AL REFERTO PARTE PRIMA: CARATTERISTICHE GENERALI DELL ENTE PARTE SECONDA: ANALISI DELLA GESTIONE FINANZIARIA PARTE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-14 / 1177 del 11/11/2013 Codice identificativo 951711

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-14 / 1177 del 11/11/2013 Codice identificativo 951711 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 1177 del 11/11/2013 Codice identificativo 951711 PROPONENTE Manutenzioni - Manifestazioni storiche - Sport OGGETTO PPI 2013/62 - RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P. 81024 cod Fisc: 80004330611 Partita IVA 00136920618

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P. 81024 cod Fisc: 80004330611 Partita IVA 00136920618 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE/2013 Delibera n. 36 del 25/07/2013 Oggetto: Approvazione dell ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato 2012 della Relazione e Programmatica e del Bilancio Pluriennale

Dettagli

INDICATORI DI BILANCIO

INDICATORI DI BILANCIO INDICATORI DI BILANCIO L art. 227 del d. lgs. 267/2000 al comma 5 prevede che al rendiconto sono allegati il piano degli indicatori e dei risultati di bilancio. L art. 18-bis del d. lgs. 118/2011 prevede

Dettagli

CONTRIBUTI PER LIMITATI INTERVENTI DI EDILIZIA SCOLASTICA su edifici di proprietà comunale L.R. 18/84 CRITERI per l ASSEGNAZIONE

CONTRIBUTI PER LIMITATI INTERVENTI DI EDILIZIA SCOLASTICA su edifici di proprietà comunale L.R. 18/84 CRITERI per l ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LIMITATI INTERVENTI DI EDILIZIA SCOLASTICA su edifici di proprietà comunale L.R. 18/84 CRITERI per l ASSEGNAZIONE A) INDIRIZZI GENERALI DI PROGRAMMAZIONE SCOLASTICA ED EDILIZIA La Provincia

Dettagli

COMUNE DI BRUSASCO (Provincia di Torino)

COMUNE DI BRUSASCO (Provincia di Torino) COPIA COMUNE DI BRUSASCO (Provincia di Torino) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 78 OGGETTO: PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2015/2017 ED ELENCO ANNUALE 2015 MODIFICA DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

nata a Chieri il 18/10/1971 residente ad Andezeno (TO) Via del Ponte Vecchio 13/q recapito telefonico ( 333.6900450) e-mail: fas_lalla@libero.

nata a Chieri il 18/10/1971 residente ad Andezeno (TO) Via del Ponte Vecchio 13/q recapito telefonico ( 333.6900450) e-mail: fas_lalla@libero. CURRICULUM VITAE Dati anagrafici DR.SSA LAURA FASANO nata a Chieri il 18/10/1971 residente ad Andezeno (TO) Via del Ponte Vecchio 13/q recapito telefonico ( 333.6900450) e-mail: fas_lalla@libero.it Titolo

Dettagli

COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Provincia di Venezia

COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Provincia di Venezia COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Provincia di Venezia Protocollo Nr. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Originale Nr. 24 del 31/05/2006 OGGETTO: APPLICAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 2005 - VARIAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MONCUCCO TORINESE PROVINCIA DI ASTI PIANO REGOLATORE GENERALE INTERCOMUNALE VARIANTE STRUTTURALE N. 4

COMUNE DI MONCUCCO TORINESE PROVINCIA DI ASTI PIANO REGOLATORE GENERALE INTERCOMUNALE VARIANTE STRUTTURALE N. 4 COMUNE DI MONCUCCO TORINESE PROVINCIA DI ASTI PIANO REGOLATORE GENERALE INTERCOMUNALE VARIANTE STRUTTURALE N. 4 VERIFICA DI COMPATIBILITA CON LA CLASSIFICAZIONE ACUSTICA ALLEGATO D. 1 ING. GIUSEPPE VILLERO

Dettagli

Prot.n. 7483 Crespellano, li 10/05/2011 VALUTAZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE AI FINI DELLA RETRIBUZIONE DI RISULTATO

Prot.n. 7483 Crespellano, li 10/05/2011 VALUTAZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE AI FINI DELLA RETRIBUZIONE DI RISULTATO Prot.n. 7483 Crespellano, li 10/05/2011 VALUTAZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE AI FINI DELLA RETRIBUZIONE DI RISULTATO FATTORE 1 : VALUTAZIONE DELL ATTIVITA ORDINARIA DI COMPETENZA DELLA STRUTTURA ASSEGNATA

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 473.546,34 473.546,34 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti 90.000,00 90.000,00 Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 383.546,34

Dettagli

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO REGOLAMENTO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE (L.R. 14/4/2003, N. 7 D.P.G.R. 18/10/2004, nn. 7R e 8R) ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina, nel rispetto dei principi fondamentali

Dettagli

amuzzioli@regione.lazio.it

amuzzioli@regione.lazio.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Anna Maria MUZZIOLI Indirizzo Via Petronio Arbitro n. 11 00136 Roma Italia Telefono 333.7103071 uff. 06.51683915 Fax E mail 06.51686811 amuzzioli@regione.lazio.it

Dettagli

C O M U N E DI C A S T R O Provincia di Lecce

C O M U N E DI C A S T R O Provincia di Lecce C O M U N E DI C A S T R O Provincia di Lecce Ufficio: RAGIONERIA SETTORE PROPONENTE: PROPOSTA DI DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 11-11-2013 N.51 Oggetto: APPROVAZIONE DELLA RELAZIONE PREVISIONALE

Dettagli

Comune di Bernareggio Provincia di Monza e della Brianza DETERMINAZIONE N. 47 DEL 27/02/2013

Comune di Bernareggio Provincia di Monza e della Brianza DETERMINAZIONE N. 47 DEL 27/02/2013 ORIGINALE Comune di Bernareggio Provincia di Monza e della Brianza Visto: l Assessore il Segretario DETERMINAZIONE N. 47 DEL 27/02/2013 Area Tecnica - Servizi Manutentivi ( Proposta n. 80 del 23/02/2013

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 9 OGGETTO: Aggiornamento tariffe dei servizi di refezione e trasporto scolastico: anno 2008 L anno duemilaotto addì

Dettagli

AUTORITÀ DI BACINO REGIONALE COMITATO ISTITUZIONALE DELIBERAZIONE N. 1 DEL 20.05.2015

AUTORITÀ DI BACINO REGIONALE COMITATO ISTITUZIONALE DELIBERAZIONE N. 1 DEL 20.05.2015 COMITATO ISTITUZIONALE Oggetto: Direttiva 2007/60/CE D.Lgs.49/2010 Valutazione e gestione dei rischi di alluvioni Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni del distretto idrografico della Regione Autonoma

Dettagli

PIANO DEGLI INTERVENTI PER L'ANNO 2013-2015 - 3^ variazione al bilancio - assestamento

PIANO DEGLI INTERVENTI PER L'ANNO 2013-2015 - 3^ variazione al bilancio - assestamento PIANO DEGLI INTERVENTI PER L'ANNO 2013-2015 - 3^ variazione al bilancio - assestamento INVESTIMENTO OGGETTO ANNO 2013 RISORSA ENTRATA CAPITOLO ENTRATA DESCRIZIONE IMPORTO FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO PROVINCIA DI BOLOGNA DELIBERAZIONE C O P I A N. 49 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE. DETERMINAZIONE TARIFFE,

Dettagli

COMUNE DI CIGLIANO Provincia di Vercelli

COMUNE DI CIGLIANO Provincia di Vercelli COPIA COMUNE DI CIGLIANO Provincia di Vercelli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 12 del 23.02.2006 OGGETTO: SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE. TASSI PERCENTUALI DI COPERTURA DEL COSTO

Dettagli

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, comma 4, D.Lgs. n. 267/2000 COPIA Deliberazione della GIUNTA COMUNALE n 211 Seduta del 28/10/2013 All.12 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MONTEROSSO GRANA PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI MONTEROSSO GRANA PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI MONTEROSSO GRANA PROVINCIA DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SERVIZIO: UFFICIO: Segreteria N. 23 DATA: _24.02.2012 Oggetto: ALLUVIONE 2008 CN_DA14_3683_08_287 INTERVENTI DI

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE

PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE Enunciato l argomento iscritto al n. dell o.d.g., il Presidente mette in approvazione la seguente proposta di deliberazione: OGGETTO: VARIANTE AL REGOLAMENTO

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 100 del 31/03/2014. Proposta n. 100

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 100 del 31/03/2014. Proposta n. 100 DETERMINAZIONE N. 100 del 31/03/2014 Proposta n. 100 Oggetto: ASSUNZIONE IMPEGNO GESTIONE RIFIUTI E CONSORZIO Area Lavori Pubblici tecnico manutentiva e ambiente Proposta n. 100 Settore Lavori Pubblici

Dettagli

REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA

REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA REGIONE PIEMONTE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE VALLE DI SUSA ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL CON.I.S.A. VALLE DI SUSA N. 23/2009 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE - ESERCIZIO 2010

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE - ESERCIZIO 2010 Pag. 1 OPERATORI: PO04 LAVORI PUBBLICI OBIETTIVI: POLIZIA MUNICIPALE Attuazione del Servizio di vigilanza stradale, previsione, verifica ed aggiornamenti della segnaletica orizzontale e verticale. Adeguamento

Dettagli

Comune di Capannoli. Provincia di Pisa REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N.34 DEL 24/04/2002

Comune di Capannoli. Provincia di Pisa REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N.34 DEL 24/04/2002 Comune di Capannoli Provincia di Pisa Prot.n. del REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N.34 DEL 24/04/2002 OGGETTO: URBANISTICA ED ASSETTO DEL TERRITORIO.P.d.R. DI INIZIATIVA

Dettagli

COMUNE DI PIOMBINO DESE Provincia di Padova REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L APPLICAZIONE DEL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE

COMUNE DI PIOMBINO DESE Provincia di Padova REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L APPLICAZIONE DEL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERA DI G.C. N 292 DEL 28.12.2010 COMUNE DI PIOMBINO DESE Provincia di Padova REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L APPLICAZIONE DEL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE

Dettagli

I^ AREA - SERVIZI AMMINISTRATIVI

I^ AREA - SERVIZI AMMINISTRATIVI I^ AREA - SERVIZI AMMINISTRATIVI SERVIZIO AFFARI GENERALI Protocollo - Notifiche Centralino telefonico - Vice Segreteria Generale Deliberazioni e Determine - URP Informazione Albo Online Presidenza del

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A (PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA)

C O M U N E D I P O L I S T E N A (PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA) DELIBERAZIONE N 184 C O M U N E D I P O L I S T E N A (PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE del 17-06-2011 Oggetto: Proposta documento preliminare alla redazione

Dettagli

PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti -

PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti - PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti - IL COMUNE ATTIVITA PREVISTE NEL TRIENNIO 2011-2013 SETTORI, SERVIZI DI COMPETENZA Il Sindaco

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE n. 121/2010 del 23.11.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO LAVORI DI COSTRUZIONE TRATTI DI CONDOTTE FOGNARIE ED IMPIANTO DI DEPURAZIONE, E RISTRUTTURAZIONE IMPIANTO

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquote e Detrazioni Imposta Municipale Propria. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquote e Detrazioni Imposta Municipale Propria. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquote e Detrazioni Imposta Municipale Propria. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale Premesso che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE

RENDICONTO DELLA GESTIONE Allegato A) alla delibera consiliare n. 18 del 28.4.2014 COMUNE DI BOMPORTO (Modena) RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2013 Approvata dalla Giunta Comunale con

Dettagli

COMUNE DI DERUTA PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI DERUTA PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI DERUTA PROVINCIA DI PERUGIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE * ORIGINALE * ATTO N. 153 Del 26/11/2015 OGGETTO: CONTRIBUTO SCUOLA DELL'INFANZIA PARIFICATA "CASA DEL FANCIULLO" IN SANT'ANGELO

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI CORTANDONE Provincia di Asti RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PREMESSA Il Comune di Cortandone ha una popolazione residente al 31/12/2013 di

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI (rif. D. Lgs. n. 267/2000, artt. 147, 147bis, 147ter, 147quater, 147quinquies)

REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI (rif. D. Lgs. n. 267/2000, artt. 147, 147bis, 147ter, 147quater, 147quinquies) COMUNE DI MONTEMURLO (Provincia di Prato) REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI (rif. D. Lgs. n. 267/2000, artt. 147, 147bis, 147ter, 147quater, 147quinquies) Approvato con delibera n. 001/CC del 30/01/2013

Dettagli

COMUNE DI ROCCA PRIORA Provincia di Roma

COMUNE DI ROCCA PRIORA Provincia di Roma COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D'UFFICIO DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.118 DEL 22-12-2015 Rocca Priora, li 07-01-2016 Il Segretario generale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 152.989,91 148.585,09 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 152.989,91 148.585,09 Entrate

Dettagli

Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E

Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 35 DATA 08/04/2010 OGGETTO: ANNO 2010 - Tariffe dei servizi a domanda individuale

Dettagli

C O M U N E D I S E N I G A L L I A

C O M U N E D I S E N I G A L L I A C O M U N E D I S E N I G A L L I A PROVINCIA DI ANCONA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N 241 Seduta del 24/12/2013 OGGETTO: MODIFICHE E INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI

Dettagli

LE SPESE CORRENTI E LE SPESE DI INVESTIMENTO PER PROGRAMMI

LE SPESE CORRENTI E LE SPESE DI INVESTIMENTO PER PROGRAMMI LE SPESE CORRENTI E LE SPESE DI INVESTIMENTO PER PROGRAMMI Il bilancio di previsione si articola in Programmi che corrispondono ai grandi temi di attività di cui il comune si occupa. Ogni programma è suddiviso

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi. Servizio Sport, Caccia e Pesca

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi. Servizio Sport, Caccia e Pesca Registro generale n. 2229 del 2011 Determina di liquidazione DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi Servizio Sport, Caccia e Pesca Oggetto S.G Etruria

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2015 DELIBERAZIONE N. 14 del 09/03/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli

COMUNE DI ACQUAPENDENTE

COMUNE DI ACQUAPENDENTE COMUNE DI ACQUAPENDENTE PROVINCIA DI VITERBO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Verbale n. 156 del 23/10/2013 Oggetto: Determinazione tariffe e costi servizi a domanda individuale bilancio di previsione

Dettagli

LE SPESE CORRENTI E LE SPESE DI INVESTIMENTO PER PROGRAMMI

LE SPESE CORRENTI E LE SPESE DI INVESTIMENTO PER PROGRAMMI LE SPESE CORRENTI E LE SPESE DI INVESTIMENTO PER PROGRAMMI Il bilancio di previsione si articola in Programmi che corrispondono ai grandi temi di attività di cui il comune si occupa. Ogni programma è suddiviso

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SUI CONTROLLI INTERNI

REGOLAMENTO COMUNALE SUI CONTROLLI INTERNI REGOLAMENTO COMUNALE SUI CONTROLLI INTERNI Articolo 1 OGGETTO 1. Il presente regolamento ha ad oggetto il sistema dei controlli interni come previsti dagli articoli 147 e seguenti del decreto legislativo

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI SANGANO C O P I A DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 5 Del 08-04-14 Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTE TARI - DETERMINAZIONE IN MERITO ALLA RISCOSSIONE, ALLE MODALITA'

Dettagli

BILANCIO PREVISIONALE 2013-2015 PROSPETTI ENTRATE VINCOLATE E VARIE

BILANCIO PREVISIONALE 2013-2015 PROSPETTI ENTRATE VINCOLATE E VARIE BILANCIO PREVISIONALE 2013-2015 PROSPETTI ENTRATE VINCOLATE E VARIE - CONTRIBUTI E TRASFERIMENTI RAS - BIBLIOTECA CONTRIBUTI E TRASFERIMENTI RAS - ALTRI CONTRIBUTI REGIONALI - BIBLIOTECA CONTRIBUTO BIBLIOTECA

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO (Provincia di Milano)

COMUNE DI INVERUNO (Provincia di Milano) COMUNE DI INVERUNO (Provincia di Milano) COMPONENTE GEOLOGICA, IDROGEOLOGICA E SISMICA DEL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO AI SENSI DELLA L.R. 12/2005 E SECONDO I CRITERI DELLA D.G.R. n. 8/7374/08 Integrazioni

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ruolo ricoperto GIOVANNINI, GIOVANNA Direttivo Area Operativa - Settore Area Amministrativa - Finanziaria Tecnico

Dettagli

COMUNE DI PELLIO INTELVI PROVINCIA DI COMO

COMUNE DI PELLIO INTELVI PROVINCIA DI COMO COMUNE DI PELLIO INTELVI PROVINCIA DI COMO DELIBERAZIONE N. 11 in data: 26-06-2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA OGGETTO: IMPOSTA

Dettagli

Comune di CASTAGNETO PO (Prov. TORINO)

Comune di CASTAGNETO PO (Prov. TORINO) ELEZIONE DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO COMUNALE (Art. 71, comma 2, D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267) (Comuni sino a 15.000 abitanti) Comune di CASTAGNETO PO (Prov. TORINO) Votazioni del giorno 25/05/2014 P

Dettagli

ANALISI DEI PROGRAMMI

ANALISI DEI PROGRAMMI RIEPILOGO PROGRAMMI AA0000000000 BB0000000000 CC0000000000 DD0000000000 SETTORE AMMINISTRATIVO AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI RESPONSABILE CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE TECNICO E ASSETTO DEL

Dettagli

COMUNE DI ACQUAPENDENTE

COMUNE DI ACQUAPENDENTE COMUNE DI ACQUAPENDENTE PROVINCIA DI VITERBO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Verbale n. 86 del 15/06/2012 Oggetto: Determinazione tariffe e tassi di copertura dei servizi a domanda individuale anno

Dettagli

C I T T À D I S P I N E A ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI DI MASSIMA DIMENSIONE (MACROSTRUTTURA) E RELATIVE MACRO COMPETENZE

C I T T À D I S P I N E A ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI DI MASSIMA DIMENSIONE (MACROSTRUTTURA) E RELATIVE MACRO COMPETENZE Allegato A C I T T À D I S P I N E A ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI DI MASSIMA DIMENSIONE (MACROSTRUTTURA) E RELATIVE MACRO COMPETENZE Settore PROGRAMMAZIONE E FINANZA SUPPORTO ALLA DIREZIONE GENERALE - Programmazione

Dettagli

Iscrizioni al servizio: comunicazione ammissioni e formazione della lista di attesa. Iscrizioni entro il mese di aprile di ogni anno

Iscrizioni al servizio: comunicazione ammissioni e formazione della lista di attesa. Iscrizioni entro il mese di aprile di ogni anno Unità Organizzativa Responsabile: Servizio Politiche Attive per la Collettività Responsabile: Dott. Valter Gianneschi Telefono: 014 609.447 448 450 e mail: servizi.sociali@comune.serravalle-scrivia.al.it

Dettagli

COMUNE DI DELEBIO. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Cod. Comune 11353/4

COMUNE DI DELEBIO. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Cod. Comune 11353/4 ORIGINALE COPIA COMUNE DI DELEBIO Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Cod. Comune 11353/4 N. 52 Reg. Del. OGGETTO: CANONI E TARIFFE DEI SERVIZI ESISTENTI. ATTO RICOGNITIVO PER L'ANNO

Dettagli

Oggetto: Variante puntuale al Piano Strutturale adozione ai sensi dell art. 19 della L.R. 65/2015

Oggetto: Variante puntuale al Piano Strutturale adozione ai sensi dell art. 19 della L.R. 65/2015 Oggetto: Variante puntuale al Piano Strutturale adozione ai sensi dell art. 19 della L.R. 65/2015 Premesso che il Comune di Radda in Chianti : è dotato di Piano Strutturale adottato con D.C.C. n. 2 del

Dettagli

Quadro normativo delle Regioni e Province Autonome sulla VAS LIGURIA. Disciplina della valutazione di impatto ambientale.

Quadro normativo delle Regioni e Province Autonome sulla VAS LIGURIA. Disciplina della valutazione di impatto ambientale. L.R. 4/09/1997, n. 36. Pubblicata nel B.U. Liguria 17 settembre 1997, n. 16, L.R. 30/12/1998, n. 38. Pubblicata nel B.U. Liguria 20 gennaio 1999, n. 1. L.R. 4/08/2006, n. 20. Pubblicata nel B.U. Liguria

Dettagli

Comune di Roana PROVINCIA DI VICENZA COPIA. Deliberazione n. 194 Data 27-12-2011. Soggetta a ratifica Immediatamente eseguibile

Comune di Roana PROVINCIA DI VICENZA COPIA. Deliberazione n. 194 Data 27-12-2011. Soggetta a ratifica Immediatamente eseguibile Comune di Roana PROVINCIA DI VICENZA COPIA Deliberazione n. 194 Data 27-12-2011 Soggetta a ratifica Immediatamente eseguibile N N VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ADOZIONE VARIANTE

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 15 OGGETTO: Acquedotto di Valle - Avvio del procedimento - Condivisione osservazioni da presentare in sede di conferenza

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ASSEGNAZIONE AI RESPONSABILI DI SETTORE DEGLI OBIETTIVI PER L ANNO 2012.

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ASSEGNAZIONE AI RESPONSABILI DI SETTORE DEGLI OBIETTIVI PER L ANNO 2012. C O M U N E D I P R I Z Z I Immediatamente esecutiva PROVINCIA DI PALERMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 105 del Registro Data 10/10/2012 OGGETTO: ASSEGNAZIONE AI RESPONSABILI DI SETTORE

Dettagli

14ª Proposta (Dec. G.C. del 30 dicembre 2014 n. 104)

14ª Proposta (Dec. G.C. del 30 dicembre 2014 n. 104) BOZZA DI STAMPA Protocollo RC n. 28129/14 Anno 2015 Ordine del giorno n. 4 14ª Proposta (Dec. G.C. del 30 dicembre 2014 n. 104) Indirizzi programmatici e linee guida per la predisposizione del nuovo Contratto

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 19/279 del 26/03/2015

DETERMINAZIONE N. 19/279 del 26/03/2015 Comune di Novi Ligure Provincia di Alessandria Copia DETERMINAZIONE N. 19/279 del 26/03/2015 Settore: Sett. 7 - Polizia Municipale Ufficio: Polizia Municipale Oggetto: NUOVO AUTOMEZZO PRONTO INTERVENTO

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 22/07/2010 GC N. 218 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI SUAP

Dettagli

COMUNE DI SENNA COMASCO Provincia di Como

COMUNE DI SENNA COMASCO Provincia di Como COMUNE DI SENNA COMASCO Provincia di Como COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE NUMERO 23 DEL 06-05-15 PROT. N. Oggetto: TARIFFE E ALIQUOTE D'IMPOSTA PER L'ANNO 2015 L'anno duemilaquindici

Dettagli

N. DATA OGGETTO Pubblicazione

N. DATA OGGETTO Pubblicazione Comune di Fontanellato N. DATA OGGETTO Pubblicazione dal 1 09/01/2003 Comunicazioni. 06/02/2003 2 09/01/2003 Modificazioni al regolamento della tassa occupazioni spazi 06/02/2003 ed aree pubbliche. 3 09/01/2003

Dettagli

PARCO REGIONALE DEL SERIO ROMANO DI LOMBARDIA (BG)

PARCO REGIONALE DEL SERIO ROMANO DI LOMBARDIA (BG) PARCO REGIONALE DEL SERIO ROMANO DI LOMBARDIA (BG) Verbale di deliberazione del Consiglio di Gestione Oggetto: Esame ed approvazione della Variazione al Bilancio di Previsione anno 2012. L anno 2012 addì

Dettagli

Elenco Deliberazioni del Consiglio Comunale Anno 2006

Elenco Deliberazioni del Consiglio Comunale Anno 2006 Elenco Deliberazioni del Consiglio Comunale Anno 2006 Tipo Numero Data Oggetto Data Consiglio 1 30/01/2006 LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI 17/02/2006 PRECEDENTE SEDUTA CONSILIARE DEL 20.12.2005 Data 07/02/2006

Dettagli

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO PIAZZA SALVO D'ACQUISTO, 7-57038 - RIO MARINA (LI) C.F. 82001270493 - P.I. 00418180493 TEL 0565/925511 - FA 0565/925536 www.comuneriomarina.li.it urp@comuneriomarina.li.it

Dettagli

COMUNE DI PRATO CARNICO

COMUNE DI PRATO CARNICO Copia conforme COMUNE DI PRATO CARNICO Provincia di Udine Cap 33020 - tel. 0433 69034 - fax 0433 69001 - Partita Iva 00416340305 - E Mail: VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli