manuale dall'idea alla start-up pianificazione finanziaria e creazione d impresa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "manuale dall'idea alla start-up pianificazione finanziaria e creazione d impresa"

Transcript

1 cre mnule dito p l er idea dll'ide ll strt-up pinificzione finnziri e crezione d impres

2 L redzione del presente volume è stt curt d Associzione PerMicroLb Onlus, in collborzione con PerMicro, sostegno e pprofondimento degli incontri orgnizzti nell mbito del progetto Up to Youth dll ide ll strt-up. Il mterile formtivo del progetto si compone di tre mnuli: Avvio d impres Strt-up Lb Credito per l ide L inizitiv h il sostegno di J.P. Morgn Chse Foundtion e consiste nell formzione, consulenz e ccompgnmento giovni con meno di 35 nni che vogliono relizzre l propri ide di impres. Responsbile Progetto Andre Limone Coordinmento Monic Bertol Redzione Giovmbttist Bruni e Giuli Dipsqule Progettzione grfic Vlentin Mocci Finito di stmpre Aprile 2014

3 Spesso grndi imprese nscono d piccole opportunità. Demostene

4 indice prte 1 Credito per l ide pg Introduzione l credito pg Come scegliere lo strumento creditizio più dtto lle proprie necessità pg Il rimborso delle rte e i Sistemi di Informzioni Creditizie prte 2 Glossrio finnzirio pg. 21

5 1.credito per l ide Prte introduzione l credito 5

6 1.credito per l ide ll prestito è il trsferimento di un somm di denro con l obbligo dell restituzione del cpitle mggiorto di interessi, ove pplicbili. I requisiti minimi per ottenere un finnzimento sono: ver compiuto 18 nni e poter dimostrre di vere un reddito sufficiente rimborsre le rte. Anche in presenz di queste condizioni l istituto di credito potrebbe non concedere il prestito. Questo può ccdere per diversi motivi, per esempio nei seguenti csi: somm richiest eccessiv rispetto l reddito; ritrdi nel rimborso di ltri finnzimenti; poc nzinità lvortiv; ssenz di storico creditizio; strt-up di impres. Sentirsi rifiutre un prestito non è certmente picevole, m non è fftto d considerre un offes: è meglio non ottenere un prestito che ottenerlo senz vere poi l cpcità di restituirlo. L sogli mssim di indebitmento consiglibile non può essere individut priori perché dipende d molti spetti. In line di mssim è buon regol che l indebitmento non superi il 30% del proprio reddito: tle percentule dipende comunque dl numero di soggetti che percepiscono un reddito ll interno dell fmigli e dll situzione ptrimonile dell stess. Nturlmente quest sogli risult bbstnz rigid per coloro che hnno un reddito medio-bsso e divent molto più flessibile mn mno che si lz il livello di reddito. 6

7 1.credito per l ide Gli elementi costitutivi di un prestito sono: il cpitle finnzito; il tsso d interesse; l durt del finnzimento; l rt; le condizioni (grnzie, ecc.). L erogzione di un prestito vviene dopo un serie di controlli preliminri che l istituto di credito esegue in bse ll situzione economic e professionle del soggetto richiedente. Tli esmi permettono di vlutre l rischiosità dell operzione, cercndo di prevenire successive situzioni di insolvenz. Il finnzimento può essere richiesto per diversi scopi: cquistre beni di consumo, spese legte ll cs, spese mediche, beni strumentli per l vvio di impres e spese per l formzione. L concessione di un prestito può essere subordint ll presentzione d prte del richiedente di un grnzi rele o personle. L grnzi rele è un vincolo su un bene grnzi di un credito. L grnzi rele può essere un pegno, ossi il vincolo di un bene mobile, oppure un ipotec, ossi il vincolo di un bene immobile. Il pegno è un diritto rele che il debitore o un terzo concede l creditore su un cos mobile grnzi di un credito. Nel pegno il possesso del bene pss l creditore. L ipotec è un diritto di grnzi che ttribuisce l creditore, in cso di insolvenz del debitore, il potere di esproprire il bene sul qule l ipotec è stt iscritt e di essere soddisftto con preferenz sul prezzo ricvto dll vendit. 7

8 1.credito per l ide L grnzi personle è l promess di pgre un debito di un terzo, con l qule un soggetto interessto l ftto che qulcuno conced credito tle terz person promette l concedente di sostituirsi l terzo nell dempimento di un su determint obbligzione. Tipiche grnzie personli sono l coobbligzione, l fideiussione, il mndto di credito e l vllo. 8

9 1.credito per l ide come scegliere lo 1.2 strumento creditizio più dtto lle proprie necessità 9

10 1.credito per l ide L scelt dello strumento creditizio che meglio si dtti lle nostre esigenze, come per l cquisto di un qulsisi bene, dipende innnzitutto d un vlutzione delle nostre necessità e d un comprzione qulità/prezzo. L qulità del prodotto creditizio si identific con l qulità del nostro interlocutore (bnc, intermedirio finnzirio), ovvero con l chirezz con cui questi ci espone le crtteristiche del prodotto creditizio, l trsprenz delle condizioni e l cpcità di orientrci nell scelt del prodotto creditizio più deguto lle nostre crtteristiche ed esigenze. Il prezzo invece deve essere vlutto in bse l tsso d interesse proposto, le grnzie richieste, i costi ggiuntivi (ssicurzioni, commissioni). In questo senso è utile confrontre i tssi di interesse pplicti, spendo che: il TAN (Tsso Annuo Nominle) è il tsso che indic esclusivmente l misur degli interessi dovuti su un prestito; non sono comprese eventuli ltre spese. il TAEG (Tsso Annuo Effettivo Globle) è l indictore del costo complessivo del credito per il cliente. Il criterio per il clcolo del TAEG è fissto dll legge. Il TAEG permette di confrontre le offerte di finnzimento lterntive, ptto che queste bbino le stesse crtteristiche in termini di importo e durt. A differenz del TAN, il TAEG comprende nche spese come quelle d istruttori. 10

11 1.credito per l ide Un metodo molto semplice e chiro per l comprzione del prezzo del finnzimento è quello di moltiplicre il costo dell rt e delle spese d incsso per il numero di rte del finnzimento, sommndo tutti gli ltri eventuli costi ccessori (ssicurzioni, bolli, commissioni, ecc.). Sottrendo ll importo così ottenuto il cpitle finnzito, si ottiene l estto vlore del costo del prestito. Costo del prestito [(Importo Rt + Spese di incsso) x Numero rte + Altri costi ccessori] Cpitle finnzito QUALITà PREZZO Chirezz del prodotto Tsso di interesse Trsprenz delle condizioni Cpcità di orientre l scelt del prodotto più deguto Grnzie Costi ccessori (ssicurzione, bolli, commissioni, ecc.) 11

12 1.credito per l ide esempi tipologi di strumento creditizio ctegori e finlità tsso d interesse importo mssimo erogzione grnzie Crt di credito Crt di pgmento Pgmento sldo totle ogni mese interessi zero oppure pino di rientro con un tsso fisso Limite concesso dll bnc emittente Non vviene erogzione Nessun Fido di conto Linee di credito per esigenze di liquidità Commissioni fisse + tsso fisso in bse ll utilizzo dell line di credito Limite concesso dll bnc emittente Non vviene erogzione, l somm viene mess disposizione del cliente Grnzie reli e reddituli Lesing Utilizzo in loczione di un bene strumentle o di consumo con eventule risctto finle Può essere tsso fisso o vribile Nessun limite mssimo Direttmente l fornitore Grnzie personli Microcredito Acquisto di beni strumentli per l vvio o sviluppo di impres Fisso, con pino di mmortmento ll frncese ,00 Accredito sul conto corrente Non è necessrio vere uno storico creditizio. Grnzie personli 1. L mmortmento ll frncese prevede rte costnti composte d un quot interessi decrescente e un quot cpitle crescente; ciò consente lle bnche o finnzirie di tutelrsi in qunto l mggior prte dell quot interessi totle viene pgt con le prime rte. 12

13 1.credito per l ide tipologi di strumento creditizio ctegori e finlità tsso d interesse importo mssimo erogzione grnzie Mutuo ipotecrio Prestito destinto ll cquisto di immobili, impinti o mcchinri Può essere tsso fisso, vribile oppure misto Nessun limite mssimo Accredito sul conto corrente Grnzie reli Prestito personle Credito l consumo Fisso, con pino di mmortmento ll frncese ,41 Accredito sul conto corrente Buon reputzione creditizi Grnzie personli Prestito finlizzto Credito l Fisso, con consumo. pino di Finnzimento mmortmento presso ll frncese 1 rivenditore di beni o servizi per dilzionre il pgmento del bene/ servizio cquistto ,41 Direttmente l rivenditore Grnzie personli Oltre i principli strumenti di credito elencti nell precedente tbell, esistono forme di gevolzione per le imprese promosse d enti locli, regionli, sttli oppure europei. Le gevolzioni possono essere di diversi tipi: contributi fondo perduto, finnzimenti tsso gevolto, bonus fiscli e crediti di impost. In genere i prestiti gevolti sono rivolti determinte ctegorie di persone (giovni, donne, ecc.) e vengono concessi esclusivmente per determinte finlità, fisste dll ente promotore dell inizitiv. 13

14 1.credito per l ide Per conoscere le inizitive ttive e per vere supporto nell presentzione di un richiest di gevolzione, si consigli di rivolgersi presso le Cmere di Commercio oppure presso le ssocizioni di ctegori, come d esempio CNA e Confrtiginto per gli rtigini. Lo schem seguente serve per identificre lo strumento più dtto ll propri situzione personle. Si trtt di uno schem di mssim e non esustivo: ogni istituto h l propri policy intern per l istruttori e l ccettzione delle richieste di finnzimento. L tu situzione personle crt di credito fido di conto lesing micro credito mutuo ipotecrio prestito finlizzto prestito personle Ho grnzie reli Ho grnzie personli Ho storico creditizio Ho storico bncrio (ho un c/c perto d lmeno 12 mesi) 14

15 1.credito per l ide L tu necessità crt di credito fido di conto lesing micro credito mutuo ipotecrio prestito finlizzto prestito personle Ho bisogno di un somm Ho bisogno di liquidità Limite concesso dll bnc emittente Limite concesso dll bnc emittente Fino ,00 Oltre ,00 Fino ,41 Fino ,41 Devo cquistre o ristrutturre un immobile Devo cquistre beni di consumo Devo cquistre beni strumentli per l vvio o sviluppo di impres 15

16 1.credito per l ide 1.3 il rimborso di delle rte & i Sistemi informzioni creditizie 16

17 1.credito per l ide Qundo si ottiene un prestito ci si impegn rimborsrlo con puntulità. Per questo, se dovessero sorgere problemi in merito, è meglio segnlrli subito ll bnc o ll finnziri. Pgre in ritrdo le rte, tr l ltro, comport l segnlzione nei SIC - Sistemi di Informzioni Creditizie - e questo può rendere più difficile l ottenimento di prestiti in futuro e l opertività con l propri bnc. Qundo si stipul un contrtto di finnzimento, tr le vrie indiczioni, vi è l dt di scdenz delle singole rte. Successivmente, nche in presenz di ulteriori comuniczioni d prte dell bnc o finnziri, è necessrio porre l mssim ttenzione i pgmenti. È buon regol rispettre le scdenze puntulmente: nche in cso di rimborso trmite RID (ddebito sul conto corrente), si consigli di verificre sempre con l mssim ttenzione che l rt si stt regolrmente pgt dll bnc e che il pgmento si ndto buon fine. Inftti, nche se l cus non è imputbile l debitore, le finnzirie provvedernno registrre il ritrdo con tutte le conseguenze che ne derivno. Le conseguenze di un ritrdo o mncto pgmento di un rt possono essere così rissunte: Mor: gli interessi vengono mggiorti di un determint percentule stbilit per legge. Segnlzione: il rischio è quello di compromettere l ffidbilità creditizi con ripercussioni sull futur concessione di ltri prestiti d ltre bnche o finnzirie; si consideri inftti che i dti 17

18 1.credito per l ide positivi e negtivi possono essere condivisi dll intero sistem bncrio e finnzirio. In ogni cso l bnc o finnziri, prim di registrre il ritrdo in bnc dti, vverte il cliente intimndolo pgre (mess in mor). Risoluzione del contrtto: il mncto pgmento delle rte può utorizzre l bnc/finnziri risolvere il contrtto unilterlmente, obbligndo il creditore sldre il debito residuo in un unic soluzione (l c.d. decdenz del beneficio del termine). Inoltre, si teng presente che in cso di: Primo ritrdo: il primo ritrdo non può essere visulizzto prim che sino scdute lmeno due rte mensili consecutive o prim di 60 giorni dll ggiornmento mensile. Ritrdi successivi l primo: sono visulizzti il mese successivo quello in cui si verificno e ne rimne memori per 12 mesi prtire dl giorno dell vvenuto sldo. Ritrdi superiori poi snti: ne rimne memori per 24 mesi prtire dl giorno dell vvenuto sldo. In tutti i csi, nche qulor un evento negtivo non si snto, questo non potrà rimnere registrto per non più di 36 mesi dll dt di scdenz contrttule del rpporto o dll dt in cui è risultto necessrio l ultimo ggiornmento. 18

19 1.credito per l ide Se un cittdino richiede e ottiene un finnzimento, i suoi dti e quelli reltivi l prestito che h chiesto/ottenuto (es: importo, tipo di finnzimento, durt, puntulità o eventule ritrdo nel pgmento delle rte) vengono registrti e conservti per un certo periodo di Sistemi di Informzioni Creditizie (SIC), i quli hnno ccesso tutte le bnche e le finnzirie. I SIC sono bnche dti ttrverso le quli gli istituti di credito condividono informzioni sui finnzimenti richiesti ed erogti i loro clienti, esclusivmente per finlità collegte ll tutel del credito ed l contenimento dei rischi. I SIC non sono utili solo per le bnche e le finnzirie, m svolgono un funzione fondmentle beneficio di tutte quelle persone (che sono l strgrnde mggiornz) che pgno puntulmente. Spere che un person h rimborsto senz ritrdi le rte di un precedente finnzimento permette di ottenere credito più rpidmente, senz che vengno richieste delle grnzie o condizioni migliori e permette gli istituti creditori di vlutre meglio le richieste, evitndo così che vengno concessi prestiti che il consumtore potrebbe ver difficoltà rimborsre. Il consumtore h il diritto di ccedere in ogni momento i dti che lo rigurdno, rivolgendosi i sistemi di informzione creditizi (www.ctconline.it; o ll bnc/finnziri con cui h intrttenuto un rpporto. Allo stesso modo, ogni person può richiedere ed ottenere grtuitmente l tempestiv correzione, l ggiornmento o l integrzione dei dti inestti o incompleti, oppure l cncellzione o il blocco per quelli trttti in violzione di legge o 19

20 1.credito per l ide ncor opporsi l loro utilizzo per motivi legittimi d evidenzire nell richiest. Bnche Finnzirie PerMicro Ecc... SIC (Sistemi Informzioni Creditizie) CTC, Experin, CRIF Consumtori + Bnche Finnzirie PerMicro Ecc... 20

21 2.glossrio finnzirio Prte 2 2 glossrio finnzirio 21

22 2.glossrio finnzirio Assegno bncrio: Titolo di credito ll ordine trsferibile medinte girt. Contiene l ordine incondizionto dto ll Bnc d prte di colui che emette l ssegno di pgre vist ll intesttrio un determint somm di denro fronte di fondi pronti e liquidi. L ssegno quindi è un mezzo di pgmento, differenz dell cmbile che è invece un mezzo dilzionto di pgmento. Assegno bncrio non trsferibile: Assegno bncrio con l clusol non trsferibile ppost sull fcci nteriore (non può essere pgto se non ll intesttrio dello stesso). Questi per l incsso non può girre l ssegno se non un bnchiere, il qule non può ulteriormente girrlo. Chi pg un ssegno non trsferibile person divers dll intesttrio o dl bnchiere girtrio per l incsso risponde del pgmento. Assegno bncrio scoperto: Assegno bncrio emesso d person che non h disponibilità di risorse finnzirie presso l bnc ove h in essere un conto corrente. L emissione di ssegni vuoto è un reto, e il beneficirio h il diritto di frli protestre. Assegno circolre: Titolo di credito ll ordine emesso d un Istituto di credito, ciò utorizzto dll utorità competente, per somme che sino presso di esso disponibili l momento dell emissione e pgbile vist presso tutti i recpiti comunque indicti dll emittente. L ssegno circolre deve essere presentto per il pgmento entro 30 giorni dll dt di emissione. Scduto tle termine il porttore può gire solo contro l emittente. 22

23 2.glossrio finnzirio ATM (Automted Teller Mchine): Sportello utomtico, che ttrverso crt di credito o debito, è in grdo di effetture operzioni di prelievo di contnte, di versmento, di fornire informzioni sul conto corrente. Business pln: Il business pln è un documento che sintetizz i contenuti e le crtteristiche del progetto imprenditorile. Viene utilizzto si per l pinificzione e gestione ziendle si per l comuniczione estern, in prticolre verso potenzili finnzitori o investitori. Cmbile: Titolo di credito ll ordine trsferibile medinte girt. Si distinguono due tipi di cmbile: l trtt o il vgli cmbirio (pgherò). L trtt contiene l ordine incondizionto che un person (trente) dà d un ltr (trttrio) di pgre un terzo (prenditore) un somm di denro. Il vgli cmbirio o pgherò contiene l promess ftt d un person (emittente) di pgre un somm di denro. Il pgmento di un cmbile può essere grntito con vllo per tutt o prte dell somm. Cmbio: Rpporto tr due monete, indicnte qunt monet di un Pese si può cquistre con quell dell ltro. Crt di credito: Documento che, entro il limite di fido fissto dll Istituto emittente, dà diritto l titolre di ottenere beni e/o servizi di fornitori convenzionti con l Istituto stesso, medinte l semplice sottoscrizione degli ordini di pgmento predisposti dll Istituto e redtti di fornitori. 23

24 2.glossrio finnzirio Crt di debito: Documento che consente l suo possessore di prelevre contnte presso gli sportelli utomtici degli Istituti derenti l sistem Interbncrio Atm o di effetture operzioni di cquisto con ddebito, di solito in tempo rele, sui propri conti correnti bncri medinti i terminli instllti presso gli esercizi commercili (Pos). L crt di debito più diffus è il Bncomt. Crt revolving: Simile d un crt di credito, contiene un riserv di denro d spendere per cquisti oppure d prelevre e d restituire nel tempo, ttrverso singole rte. Sebbene si sotto form di crt è un vero e proprio prestito con costi ggiuntivi. Cessione del quinto: Prticolre form di finnzimento, il cui rimborso vviene trmite trttenut di un prte dello stipendio o dell pensione, che non può superre un quinto degli stessi. Coobbligto: Soggetto che decide di ffincre un ltro soggetto per ccedere d un prestito ed insieme l qule firm il reltivo contrtto ssumendosene tutti gli impegni connessi. Decdenz del beneficio del termine: Comport l immedit e legittim richiest del pgmento di tutto ciò che è stto finnzito d prte dell bnc/finnziri, seguito del mncto pgmento di un o più rte di un prestito. Estrtto conto: Documento invito dll bnc in cui sono riepilogte tutte le operzioni ftte sul conto corrente. 24

25 2.glossrio finnzirio Fideiussione: Contrtto per il qule il fideiussore si obblig personlmente verso il creditore grntire l dempimento di un obbligzione ltrui. Il fideiussore risponde dell dempimento dell obbligzione grntit con tutti i suoi beni. Fido bncrio (o ffidmento): È l impegno ssunto d un bnc mettere un somm disposizione del cliente, o di ssumere per suo conto un obbligzione nei confronti di un terzo. Finnziri: Società l cui ttività consiste nell ssunzione di prtecipzioni, nell comprvendit o collocmento di vlori mobiliri. Frnchigi: Percentule o prte del vlore del bene ssicurto di cui non risponde l compgni di ssicurzione; è l prte del dnno che rest crico del cliente. Grnzi: Assicurzione dell dempimento di un obbligo, di un impegno. Grnzi personle: Presenz di un terzo (grnte o fideiussore) che si ssume l responsbilità dell restituzione del prestito nel cso in cui il debitore principle non lo fcci. Grnzi rele: Diritto su un cos ltrui che vincol il bene in oggetto grnzi di un credito. L grnzi può essere un bene mobile (pegno) o immobile (ipotec). 25

26 2.glossrio finnzirio Inflzione: Fenomeno di umento del livello medio generle dei prezzi o nche diminuzione prolungt del potere di cquisto (cioè del vlore dell monet). Insolvenz: Stto in cui si trov il debitore che non è più in grdo di soddisfre regolrmente le proprie obbligzioni. Interesse: Somm di denro che l Istituto di credito dà come gudgno chi deposit i soldi e chiede chi invece li h in prestito (remunerzione del cpitle dto in prestito). Intermedirio finnzirio non bncrio: Intermedirio che non può esercitre l ttività bncri. Ipotec: Diritto rele di grnzi in forz del qule il creditore può esproprire, nche nei confronti del terzo cquirente, i beni vincolti grnzi del suo credito ed essere soddisftto con preferenz sul prezzo ricvto dll esproprizione. Istituto di credito: Orgnismo l cui ttività consiste nell ccettre dl pubblico depositi o ltri fondi rimborsbili e nel concedere crediti per conto proprio. I tipi più comuni di istituti di credito sono le bnche e le csse di risprmio. Lesing: È un contrtto di finnzimento che consente, in cmbio del pgmento di un cnone periodico: di vere l disponibilità di un bene strumentle ll esercizio dell propri professione o ttività imprenditorile ovvero di un bene di consumo; di esercitre, l termine del contrtto, un opzione di 26

27 2.glossrio finnzirio cquisto (di risctto) del bene stesso per un cifr pttuit, di norm inferiore l vlore di mercto del bene. Microcredito: Credito di piccolo mmontre finlizzto ll vvio di un ttività imprenditorile o per fr fronte spese d emergenz, nei confronti di soggetti vulnerbili dl punto di vist socile ed economico, che generlmente sono esclusi dl settore finnzirio formle. Microfinnz: Prodotti e servizi finnziri offerti d istituti bncri specilizzti clienti reputti non solvibili. L microfinnz si rticol in un vsto insieme di strumenti: microssicurzione, microlesing, housing microfinnce, cnlizzzione rimesse degli immigrti e microcredito. Mor: Somm dovut per il ritrdo nel compimento di un tto. Mutuo: Prestito concesso d un bnc per l cquisto o l ristrutturzione di un immobile o di un pprtmento. L operzione vviene erogndo l richiedente un certo importo contro iscrizione d ipotec grnzi del rimborso. Ciò signific che l pprtmento non può essere venduto senz prim rimborsre il mutuo oppure il comprtore deve impegnrsi proseguire nei versmenti ttrverso il cosiddetto ccollo del mutuo. Il rimborso vviene con rte periodiche (semestrli o mensili) e gli interessi sul debito residuo possono essere fissi oppure vribili. Mutuo chirogrfrio: Prticolre tipo di mutuo, generlmente con durt mssim di cinque nni, in cui non è previst 27

28 2.glossrio finnzirio grnzi ipotecri, m viene richiest l grnzi personle del richiedente o di terzi. In genere viene utilizzto per mutui fino 25 mil euro per finnzire interventi di mnutenzione strordinri in pprtmenti o nelle prti comuni condominili. Mutuo ipotecrio: Prticolre tipo di mutuo medi e lung durt grntito d ipotec su immobili fvore dell bnc che lo concede. Obbligzione: Titolo di credito rppresenttivo di un prestito contrtto d un person giuridic (Stto, Ente pubblico, Società per Azione, ecc.) presso il pubblico. Pegno: Diritto rele dto dl debitore, o per lui d un terzo, grnzi dell obbligzione del debitore stesso. Pino d mmortmento: Progrmm di rimborso nel tempo di un mutuo oppure di un prestito obbligzionrio. Pre-mmortmento: È un limitto periodo che decorre dll dt dell stipul del contrtto di finnzimento l giorno in cui sctt effettivmente il rimborso dell prim rt e, quindi, inizi il pino di mmortmento. Durnte il premmortmento è previsto il pgmento di rte composte dll sol quot interessi. Prestito: Cessione di un somm di denro per un periodo di tempo l termine del qule dovrà essere restituito. Prestito finlizzto: Prestito richiesto per l cquisto di un bene. 28

29 2.glossrio finnzirio Solitmente si ccende presso il rivenditore del bene. Rt: Ciscun delle prti in cui viene divis un somm di denro d pgre e che dovrnno essere verste scdenz fiss. Reddito: Utile proveniente in un determinto periodo di tempo d un ttività o d un impiego di cpitle. Rendimento: Utile di un investimento espresso in percentule del cpitle investito; fornisce in poche prole l unità di misur del gudgno effettivo ricvto dll investimento. Risprmio: Prte del reddito ccntont per essere successivmente destint soddisfre bisogni o impiegre nuovi beni nell produzione. SIC (Sistemi di Informzioni Creditizie): Istituzioni che forniscono informzioni sull posizione creditizi dei clienti che ricorrono l credito. Vengono registrte si le informzioni positive (pgmenti puntuli) si quelle negtive (ritrdi o mncti pgmenti delle rte), che restno registrte di 12 i 36 mesi. Solvibilità: Cpcità del debitore di fr fronte lle obbligzioni ssunte. Il grdo di solvibilità è quindi strettmente correlto ll situzione finnziri del creditore. Sovrindebitmento: Situzione ptologic che viene determint d uno squilibrio tr le entrte e le uscite connesse ll incpcità di fr fronte l pgmento dei propri debiti. 29

30 2.glossrio finnzirio Spred: Differenz tr il tsso bse e il tsso pplicto. TAEG (Tsso Annuo Equivlente Globle): Esprime in percentule nnu il costo totle del credito per il cliente. Consente l comprensione del costo rele del prestito. TAN (Tsso Annuo Nominle): È il tsso di interesse netto. Tsso di interesse: È un vlore clcolto in percentule e pplicto lle rte di rimborso. Può essere fisso, vribile o misto. Tsso fisso: È il tsso che rest invrito per tutt l durt del mutuo. Tsso misto: Prevede l ppliczione di un tsso fisso per un periodo fissto contrttulmente (2-5 nni), mentre per il periodo residuo si pplic un tsso vribile. Tsso vribile: È il tsso soggetto periodiche revisioni legte lle vrizioni di lcuni indici riportti sul contrtto. TEGM (Tsso Effettivo Globle medio o Tsso Usurio): Esprime in percentule il limite invlicbile oltre il qule è ipotizzbile il reto di usur. Usur: Prestito illegle con ppliczione di tssi di interesse superiori l limite espresso dl TEG. È un reto penle. 30

31 note 31

32 note 32

33 Up to Youth è relizzto d: L Associzione PerMicroLb Onlus oper l fine di fvorire l vlorizzzione, l promozione e lo sviluppo del microcredito qule strumento di coesione ed inclusione socile e finnziri. Inoltre si occup di ssistere e sostenere l nscit e lo sviluppo di piccole ttività imprenditorili, ttrverso un rete di coch volontri che mettono disposizione dei microimprenditori le proprie competenze. tel in collborzione con: Prim società itlin specilizzt nel microcredito, PerMicro oper in tutt Itli supporto delle fmiglie e delle imprese. PerMicro è socio fondtore di RITMI, Rete Itlin di Microfinnz, e membro dell EMN, Europen Microfinnce Network. PerMicroLb Onlus e PerMicro fnno prte di YBI, Youth Business Interntionl. numero verde

34 up to youth è relizzto Con il contributo di:

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (disposizioni di trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le condizioni

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario 58 Modulo 6 L rccolt bncri e il rpporto di conto corrente I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno che, dopo ver nlizzto e ppreso le crtteristiche fondmentli dell ttività delle ziende di

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (sposizioni trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le conzioni

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo 2_27/06/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 10 LE SCRITTURE CONTABILI Il lesing IL CONTRATTO DI LEASING Il lesing è un contrtto tipico (non previsto dl Codice Civile) per mezzo del qule l ziend

Dettagli

Regime di interesse semplice

Regime di interesse semplice Formule d usre : I = interesse ; C = cpitle; S = sconto ; K = somm d scontre V = vlore ttule ; i = tsso di interesse unitrio it i() t = it () 1 ; s () t = ( 2) 1 + it I() t = Cit ( 3 ) ; M = C( 1 + it)

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 3_18/12/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione Il sistem itlino dei confidi: tr stori ed evoluzione Corso di investment bnking nd rel estte finnce Università degli Studi di Prm Prm, lì 25 febbrio 2014 I punti di nlisi L stori dei confidi: gli interventi

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA Il Comitto centrle decret il regolmento seguente conformemente ll rt. 57 e ll rt. 9, cpv. 4 lett. i degli sttuti dell ASI del 5 novemre 00 Tutte

Dettagli

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI Cpitolo 8 LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI cur di Alfredo Vignò Titoli e Prtecipzioni Sono strumenti finnziri che rppresentno impieghi rispettivmente in quote

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M LE FONTI DI FINANZIAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Le fonti di finnzimento in un società comprendono: ) il cpitle socile b) il cpitle di credito c) l utofinnzimento

Dettagli

Esercitazione Operazioni di acquisto e vendita con IVA

Esercitazione Operazioni di acquisto e vendita con IVA Esercitzione Operzioni di cquisto e vendit con IVA Esercizio 1 In dt 1 febbrio X l società Bic S.p.A. stipul un contrtto nnuo di ssicurzione su un utoveicolo che prevede il pgmento nticipto di un premio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 4_01/08/2014 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Le verifiche finali e le scritture di assestamento

Le verifiche finali e le scritture di assestamento Numero 60/2012 Pgin 1 di 8 Le verifiche finli e le scritture di ssestmento Numero : 60/2012 Gruppo : Oggetto : Norme e prssi : Scric l guid complet sulle scritture di chiusur e il pssggio del bilncio d

Dettagli

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI a cura di Daniela Corbetta

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI a cura di Daniela Corbetta ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI cur di Dniel Corbett P.S.: l fine di trttre in modo esustivo l rgomento, si precis che nei seguenti esercizi

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

CENTRO DI RESPONSABILITA' "A"

CENTRO DI RESPONSABILITA' A PREENTIO FINANZIARIO GESTIONALE PLURIENNALE ES. 2015 2016 2017 CONSORZIO DI BONIFICA 4 CALTANISSETTA Residui ttivi presunti ll fine dell'nno in dell'nno in per l'nno 2015 Previsioni di css per l'nno 2015

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO 1. Indicre se le seguenti ffermzioni sono VERE o FALSE VERO FALSO Nel codice civile non sono presenti principi contbili. Per correttezz tecnic come clusol generle di formzione del bilncio si intende conoscenz

Dettagli

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE www.forzearmte.org SIDEWEB è un società di servizi nt dll entusismo e dll esperienz pluriennle di coloro che hnno operto per nni nelle orgnizzzioni di tutel individule e collettiv, contribuendo con l propri

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 14 del 30/11/2012 ARGOMENTO: IMPOSTA SOSTITUIVA TFR 2013 Scde il prossimo 16 dicembre il termine per pgre l impost sostitutiv sul TFR. Tle impost rppresent l nticipo di tsse dovute

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Regime di sconto commerciale. S = sconto ; K = somma da scontare ; s = tasso di sconto unitario V a = valore attuale ; I = interesse ; C = capitale

Regime di sconto commerciale. S = sconto ; K = somma da scontare ; s = tasso di sconto unitario V a = valore attuale ; I = interesse ; C = capitale Regime di sconto commercile Formule d usre : S = sconto ; K = somm d scontre ; s = tsso di sconto unitrio V = vlore ttule ; I = interesse ; C = cpitle s t = st i t st = st S t Kst V K st () () ; () ( )

Dettagli

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO in cso di mncto recpito Koinè srl c/o Firenze CMP Accettzione G.C.50019 Sesto F.no Energetic Source Luce & Gs S.p.A. - Società soggett direzione e coordinmento d prte di Energetic Source S.p.A. Sede Legle

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

TABELLA RIASSUNTIVA Descrizione Trattamento civilistico Trattamento fiscale

TABELLA RIASSUNTIVA Descrizione Trattamento civilistico Trattamento fiscale OPERAZIONI IN VALUTA ATTIVITA E PASSIVITA IN VALUTA Codice civile. Art. 2425-bis.2: I ricvi e i proventi, i costi e gli oneri reltivi d operzioni in vlut devono essere determinti in bse l cmbio corrente

Dettagli

LEASING FINANZIARIO 27/10/2013

LEASING FINANZIARIO 27/10/2013 LEASING FINANZIARIO LEASING Con il contrtto di un ziend concede d un ltr un bene strumentle verso il corrispettivo di un certo numero di cnoni periodici. Corso di rgioneri generle ed pplict Prof. Polo

Dettagli

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici ALLEGATO A) Disciplinre del Fondo per l Progettzione degli Interventi Strtegici 1. Finlità del fondo Al fine di rzionlizzre e ccelerre l spes per investimenti pubblici, con prticolre rigurdo ll relizzzione

Dettagli

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 Esercitzioni del corso di Rgioneri generle ed pplict Corso 50-99 SOLUZIONE N 1 ESERCITAZIONE N 2 (SOLUZIONI) Si registri nel Libro Giornle il seguente ftto di gestione: il signor Rossi costituisce un Ditt

Dettagli

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60 Per l Anno Scolstico 2015/2016 l Deliber di Giunt Comunle n.25 del 16.04.2015 d oggetto: Determinzione dei criteri e ppliczione delle triffe dei servizi comunli introitti dl Comune nno 2015. Ricognizione

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014 TABELLA DEGLI ANNO 04 criteri di ppliczione (estrtto rt. 5ter, lett. "" del Regolmento Edilizio vigente) Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo

Dettagli

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale ........ Rilevzioni contbili: vecchi e nuov contbilità confronto. L ccertmento di un entrt corrente di ntur ptrimonile curdimurobellesi Dirigente Comune di Vicenz - Publicist... Premess Il cso L rubric

Dettagli

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00 CONTRIBUTI I contributi, in bse ll loro motivzione e destinzione possono suddividersi in: - contributi in conto esercizio - seguono il principio di competenz; - contributi in conto impinti - seguono il

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni)

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni) io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Codice Provenienza RICHIEDENTE NATO/A A DOMICILIO. Ragione soc. azienda CAP COOBBLIGATO NATO/A A. azienda

Codice Provenienza RICHIEDENTE NATO/A A DOMICILIO. Ragione soc. azienda CAP COOBBLIGATO NATO/A A. azienda RICHIESTA DI FINANZIAMENTO FINALIZZATO Si richiede BBVA Finnzi S.p.A. il finnzimento sottoindicto. BBVA Finnzi S.p.A. - Sede Legle: Vi Umberto Quintvlle 68-00173 ROMA - Tel. 06 36772.111 - www.bbvfinnzi.it

Dettagli

o d M k m J B \< 2 i 0

o d M k m J B \< 2 i 0 Dt P ro i n, j G e g m o o d M k m J B \< 2 i 0 Lo scostm ento tr li preventivo sse st to e 1! consuntivo pri 73,0 min di minori u scite è dovuto : 1. m ggiori uscite per sp e se di funzionm ento reltive

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M CORSO DI ECONOMIA AZIENDALE (9 CFU) ESERCITAZIONI DI CONTABILITÀ

Dettagli

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle **

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle ** I temi MAP (Liber consultzione) Il TFR nel Bilncio 2007 * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Il TFR è stto riformto con il D.Lgs. 05/12/2005, n. 252, concernente l disciplin

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042701 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

(segue): Le scritture di assestamento

(segue): Le scritture di assestamento Esercitzione Le scritture di ssestmento 1 Testo esercizio: In sede di ssestmento l 31/12/t si rilevno (sul libro giornle e libro mstro) le seguenti operzioni: 1. Accntont indennità di fine rpporto per

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

Rendite (2) (con rendite perpetue)

Rendite (2) (con rendite perpetue) Rendite (2) (con rendite perpetue) Esercizio n. Un ziend industrile viene vlutt ttulizzndo i redditi futuri dell gestione l tsso del 9% con inflzione null. I redditi prospettici vengono stimnti nell misur

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041401 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

L indicatore della situazione economica equivalente ISEE ISEE. I limiti dei criteri di selettività precedenti la nascita dell Isee ISEE

L indicatore della situazione economica equivalente ISEE ISEE. I limiti dei criteri di selettività precedenti la nascita dell Isee ISEE Bosi ( cur di), Corso di scienz delle finnze, il Mulino, 212 1 Cpitolo VIII L indictore dell situzione economic equivlente Disciplinto un prim volt con l L 449 del 1997 e i DLgs 19 del 1998 e DLgs 13 del

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI prtners rgionieri commercilisti economisti d impres vldgno (vi) vi l. festri,15 tel. 0445/406758/408999 - fx 0445/408485 dueville (vi) - vi g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO PERDITA D ESERCIZIO OLTRE 1/3 C.S. L società Alf sp C.S. 500.000,00 nell nno 200x rilev un perdit di 410.000,00. L ssemble dei soci deliber l riduzione del cpitle socile

Dettagli

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A RGIONERI GENERLE ED PPLICT SIMULZIONE PRIM PROV INTERMEDI COGNOME: NOME: N MTRICOL: L presente prov const di?? quesiti - Il tempo disposizione è di?? minuti ) Utilizzndo il solo Libro Giornle si proced

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli

Esercitazione - TESTO

Esercitazione - TESTO Esercitzione - TESTO Si effettui l registrzione contbile delle operzioni di gestione sotto riportte. Al termine delle operzioni si provved redigere il bilncio determinndo il reddito del periodo. 1) 15/01/2014

Dettagli

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione Stbilità dei sistemi di controllo in retrozione Criterio di Nyquist Il criterio di Nyquist Estensione G (s) con gudgno vribile Appliczione sistemi con retrozione positiv 2 Criterio di Nyquist Stbilità

Dettagli

PIANI DI AMMORTAMENTO

PIANI DI AMMORTAMENTO ESERCITAZIONE MATEMATICA FINANZIARIA 09//203 PIANI DI AMMORTAMENTO Pino di mmortmento Itlino Esercizio 2 ESERCIZIO Si clcoli il pino di mmortmento quot cpitle costnte e rt semestrle reltivo d un prestito

Dettagli

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI A CURA DELLA PARTE VINCITRICE E SUCCESSIVO RIMBORSO DAL SOCCOMBENTE DISTRAZIONE DELLE SPESE DIRET- TAMENTE ALLA PARTE SOCCOM- BENTE SPESE LEGALI

Dettagli

Il quadro di riferimento. Modalità, criteri e aspetti fiscali per la stipula dei contratti di ricerca e borse di studio

Il quadro di riferimento. Modalità, criteri e aspetti fiscali per la stipula dei contratti di ricerca e borse di studio Il qudro riferimento Modlità, criteri e spetti fiscli stipu dei contrtti ricerc e borse stuo Teres Cltbino Are del Ricerc Ctni, 9 cembre 2010 Incremento ttrzione fon esterni: essenzile il finnzimento delle

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042601 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02040801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Protocollo di intesa tra :

Protocollo di intesa tra : Protocollo di intes tr : o Comune di Correggio Servizio Socile Integrto AUSL di Reggio Emili Distretfo di Correggio Movimento per l Vit (ssocizione di Volontrito) Crits Croce Ross per lo sviluppo di un

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042301 Io sottoscritto/ Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012 TABELLA DEGLI ANNO 0 criteri di ppliczione. Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo le norme degli strumenti urbnistici vigenti (rt. 7 c. 0 L.R./05).

Dettagli

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 21 13 NOVEMBRE 2007 Nuovi criteri di deducibilità per le uto ziendli e professionli Copyright

Dettagli

io chiedo la pensione di vecchiaia

io chiedo la pensione di vecchiaia io chiedo l pensione di vecchii PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp sede di 01010101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A.

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. L Ordine degli Architetti Pinifictori Pesggisti Conservtori dell Provinci

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto:

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto: io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Io sottoscritto/ Cod. 02020101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti Circolre n. 36 del 16 settembre 2014 Oggetto: Borse di studio per i figli studenti e provvidenze fvore dei Dipendenti studenti Serie: PERSONALE Argomento: Società interesste: Ambito: CONDIZIONI CONTRATTUALI

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a.

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a. Al Comune di Cursi Pizz Pio XII, snc 73020 CURSI (LE) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/ nto/ il residente

Dettagli

Imposte sul reddito E.22 a Fondo imposte B.2. Fondo imposte a Debiti tributari D.12

Imposte sul reddito E.22 a Fondo imposte B.2. Fondo imposte a Debiti tributari D.12 - si effettu l nnotzione nell pposito qudro in Unico. Sull prte differit (4/5), per il principio dell competenz economic, e per evitre l distribuzione di dividendi per utili non tssti, occorre contbilizzre

Dettagli

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 Allegto ll D.G. n. 20 del 20 febbrio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 1 Sommrio 1. Dti d pubblicre... 3 2. Modlità di pubbliczione

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041001 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

5) 18/07 - Si vendono prodotti per 130.000 + IVA. Il pagamento avviene tramite rilascio di cambiali, al netto dell anticipo già ricevuto.

5) 18/07 - Si vendono prodotti per 130.000 + IVA. Il pagamento avviene tramite rilascio di cambiali, al netto dell anticipo già ricevuto. ESERCITAZIONE 4 In dt 09/05 è stt costituit, di signori Fbio Best e Gino Zpp, l società in nome collettivo, Fbio Best & C. s.n.c.. Il cpitle socile è di 100.000 e viene sottoscritto in ugul misur di soci,

Dettagli

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA io chiedo l pensione di vecchii P R O T O C O L L O I N P D A P All'Inpdp sede di 0 1 0 1 0 1 0 1 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento.

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI 2 INTRODUZIONE Le detrzioni fiscli previste dll Legge di Stbilità 2014 L Legge di Stbilità

Dettagli

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65%

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% IN COSA CONSISTE? L gevolzione consiste nel riconoscimento di detrzioni dll impost IRPEF / IRES,

Dettagli

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 9 LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 9 LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO 1 ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 9 LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO cur di Murizio Pini Esercizi reltivi l pr. 9.6 (I mutui pssivi). ESERCIZIO 9.6/1 (1) In

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO aggiornamento l genzi ggiornmento 2009 in f orm LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm ggiornmento 2009 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO INDICE INTRODUZIONE 5 1. L AGEVOLAZIONE

Dettagli

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti Allegto 1 - REGOLAMENTO DI DISCIPLINA PER LA SCUOLA PRIMARIA Prte integrnte dello stesso Regolmento Mncnze disciplinri Snzioni disciplinri Orgni competenti Il presente llegto costituisce un elenco esemplifictivo,

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO luglio aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO luglio aggiornamento l genzi in f orm ggiornmento luglio 2011 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm ggiornmento luglio 2011 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO INDICE INTRODUZIONE

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsbile: Settore Tecnico NUMERAZIONE GENERALE N. 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 68 in dt 10/07/015 OGGETTO: CIG: ZD514AB0B - AFFIDAMENTO SERVIZIO DI RIPARAZIONE AUTOVETTURA

Dettagli

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti prot. Istituto di Previdenz e Assistenz RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti SpzIo RISeRVTo ll Ip Cndidto punteggio esito Il sottoscritto (iscritto ll Ip) residente in vi /pizz

Dettagli

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423 Comune di Poviglio Provinci di Reggio Emili Relzione illustrtiv dell Delierzione Consilire di pprovzione, dei coefficienti e prmetri di conversione che ssicurno l equivlenz tr le definizioni e le modlità

Dettagli

IL TRATTAMENTO CIVILISTICO, FISCALE E CONTABILE DI ACCONTI E CAPARRE

IL TRATTAMENTO CIVILISTICO, FISCALE E CONTABILE DI ACCONTI E CAPARRE INFORMATIVA N. 251 08 OTTOBRE 2014 IMPOSTE DIRETTE IVA IL TRATTAMENTO CIVILISTICO, FISCALE E CONTABILE DI ACCONTI E CAPARRE Artt. 1385 e 1386, Codice civile Principi contbili OIC nn. 12, 15 e 19 Art. 6,

Dettagli

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA Sch ed di pro gettzion e d elle Un ità d i App rend imento nu mero 1 UDA N 1 Scienze e Tecnologie Applicte: Indirizzo INFORMATICA UdA N 1 Disciplin Riferimento Titolo The incredibile mchine! informtic

Dettagli

La metodologia di calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC) degli operatori di rete mobile

La metodologia di calcolo del costo medio ponderato del capitale (WACC) degli operatori di rete mobile Allegto C ll Deliber n. 509/10/CONS L metodologi di clcolo del costo medio ponderto del cpitle (WACC) degli opertori di rete mobile 1. Introduzione 1. In bse ll rt. 50 del Codice delle Comuniczioni, l

Dettagli

LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO

LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO Cpitolo 9 LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO cur di Murizio Pini 9.1 A - LA NATURA DEI VALORI CONSIDERATI 1. IL CAPITALE DI PRESTITO E' UN COMPONENTE FONDAMENTALE

Dettagli

ALLEGATO A CANONI, TARIFFE E PENALITA

ALLEGATO A CANONI, TARIFFE E PENALITA CONCESSIONE DI SERVIZI PER LA GESTIONE INTEGRALE DEL CIMITERO COMUNALE E LAVORI ACCESSORI 2014/2043 ALLEGATO A CANONI, TARIFFE E PENALITA 1. CANONI CONCESSIONE SEPOLTURE... 2 2. TARIFFE SERVIZI CIMITERIALI...

Dettagli

STUDIO FAGGIANO Commercialisti. Informative e news per la clientela di studio

STUDIO FAGGIANO Commercialisti. Informative e news per la clientela di studio STUDIO FAGGIANO Commercilisti Febbrio 2013 Informtive e news per l clientel di studio Le news di febbrio pg. 2 Le nuove tbelle Aci per il 2013 pg. 4 Certificzione dei compensi erogti e delle ritenute operte

Dettagli