PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2010

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2010"

Transcript

1 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 200

2 Scheda progetto/attività n (art 2 Archiviazione materiale audiovisivo autoprodotto Unità complessa sistema informativo L'integrazione degli strumenti e delle piattaforme di comunicazione - Direttiva VI /02/200 5:3 Adattamento del sistema informativo del Consiglio regionale 3/2/200 Conservare la "memoria storica" dell'attività istituzionale documentandone gli eventi più significativi e di costituire la "base" di lavoro per ogni attività di collaborazione con le emittenti Commissioni consiliari ,00 Totale 20000,00 NOTE Testo Autore Data e ora Per la di lavoro di catalogazione e indicizzazione dovrà essere prevista la collaborazione di una professionalità esterna (Sistema) /02/200 03:02 00

3 Scheda progetto/attività n 2 Archiviazione materiale fotografico /02/200 6:23 (art 2 L'integrazione degli strumenti e delle piattaforme di comunicazione - Direttiva VI Aggiornamento software e acquisizione materiale iconografico 3/2/200 Acquisizione di ulteriore materiale iconografico conservato in altri archivi di enti o redazioni giornalistiche Commissioni consiliari ,00 Totale 20000,00 0

4 Scheda progetto/attività n 3 Promozione /02/200 5:40 (art 2 L'integrazione degli strumenti e delle piattaforme di comunicazione - Direttiva V Realizzazione attivita' promozionali, su richiesta o iniziativa dell'ufficio di Presidenza, su eventi non programmati 3/2/200 Organizzazione di vere e proprie campagne massmediatiche supportate da investimenti finanziari, che prevedono spot o spazi pubblicitari, notiziari a pagamento, manifestazioni ad hoc organizzate nel territorio, eventi comunicativi realizzati con l'uso di linguaggi e professionalita' proprie del mondo della comunicazione pubblicitaria Commissioni consiliari ,00 Totale 40000,00 02

5 Scheda progetto/attività n 4 Notiziario Televisivo 9/02/200 5:45 (art 2 L'integrazione degli strumenti e delle piattaforme di comunicazione - Direttiva V Predisposizione (testi, montaggio, etc) di un notiziario televisivo settimanale 3/2/200 2 Diffusione alle emittenti 3/2/200 Predisposizione e diffusione alle emittenti di un notiziario settimanale del Consiglio regionale Attenzione da parte delle emittenti Commissioni consiliari ,00 Totale ,00 03

6 Scheda progetto/attività n 5 Rassegna stampa da Tv /02/200 5:56 (art 2 L'integrazione degli strumenti e delle piattaforme di comunicazione - Direttiva VI Predisposizione quotidiana di una rassegna stampa in video contenente servizi di interesse regionali diffusi dai tg delle emittenti 3/2/200 2 Montaggio dei videocomunicati prodotti dali' 3/2/200 3 Predisposlzione sistema per archiviazione ricerca materiale 3/2/200 4 Mettere a disposizione dei consiglieri notiziari televisivi e patrimonio video autoprodotto su attivita' del Consiglio 3/2/200 Predisposizione archivio materiale emittenza pubblica (Rai) e privata per consultazione Commissioni consiliari ,00 Totale 08000,00 04

7 Scheda progetto/attività n 6 Attività di ordinaria gestione Rassegna stampa /02/200 5:58 (art 2 Altro (vedi Montaggio rassegna stampa quotidiana Commissioni consiliari ,00 Totale 03080,00 05

8 Scheda progetto/attività n 7 Attività di ordinaria gestione Agenzie Ansa, Adnkronos, Agi e Asca /02/200 6:04 (art 2 Altro (vedi Canone 200/20 convenzione con Agenzia Ansa di Roma per fornitura notiziari 3/08/200 2 Sottoscrizione con Agenzie Adnkronos e Agi di convenzione per utilizzo loro servizi in entrata e diffusione sulle rispettive reti dell'attivita' del Consiglio regionale 28/02/200 3 Attivazione convenzione annuale con Agenzia Asca per utilizzo servizi in entrata e diffusione in rete dell' attivita' del Consiglio regionale e utilizzo servizi agenzia predisposti dalla stessa su attivita' conferenza consigli regionali 28/02/200 Spese per il noleggio di telescriventi e per canoni derivanti da convenzioni con ASCA ,00 Spese per il noleggio di telescriventi e per canoni derivanti da convenzioni con AGI ,00 Spese per il noleggio di telescriventi e per canoni derivanti da convenzioni con ADNKRONOS ,50 Spese per il noleggio di telescriventi e per canoni derivanti da convenzioni con ANSA ,50 Totale 26356,00 06

9 Scheda progetto/attività n 8 Collaborazioni /02/200 6:0 (art 2 L'integrazione degli strumenti e delle piattaforme di comunicazione - Direttiva V Prestazioni di supporto tecnico e professionale per la di iniziative televisive svolte dall' 3/2/200 Spese per compensi, onorari e rimborsi per consulenze prestate da enti o privati (LR 25/0/73 n 5) ,00 Totale 50000,00 07

10 Scheda progetto/attività n 9 Attività di ordinaria gestione Attività di ordinaria gestione /02/200 6:4 (art 2 Altro (vedi Acquisizione attrezzature per supporto attivita' di videocomunicazione 3/2/200 2 Acquisizione strumentazione tecnico-informatico per montaggio videocomunicati e notiziari televisivo 3/2/200 Messa a disposizione dell' di attrezzature idonee per l'auto gestione delle attività previste Spese per l'acquisto di mobili, oggetti di arredamento, macchine, apparecchiature ed attrezzature varie per gli uffici ,00 Totale 30000,00 08

11 Scheda progetto/attività n 0 Piattaforma satellitare /02/200 6:9 (art 2 L'integrazione degli strumenti e delle piattaforme di comunicazione - Direttiva V Sviluppare e qualificare ulteriormente gli offerti dalle nuove tecnologie informatiche sperimentandone anche le caratteristiche di interattivita' e distinguendo con chiarezza le responsabilita' dei processi comunicativi dalle funzioni di supporto tecnico Proporre iniziative di comunicazione promozionali che puntino sulla multimedialita' dei linguaggi e dei prodotti Sviluppare iniziative di divulgazione con accordi cooperativi con i sistemi dei media regionali 3/2/200 Il progetto si basa sulla disponibilit? della societa' - Teleporto delle Alpi che prevede l'utilizzo di un satellite (nono est, H 24 7 gg su 7) ad ospitare un canale con marchio del Consiglio regionale per la trasmissione in chiaro (da novembre su Sky) di avvenimenti consiliari L'utilizzo del canale e' ovviamente in rapporto al canone che il Consiglio decidera' di sostenere, sulla base di una offerta minima che prevede il pagamento di 4000,00 euro al mese quale costo fisso del servizio e di 200,00 euro per ora utilizzata (per un minimo di 00 ore) Utilizzo canale satellitare per trasmissioni in chiaro, live o registrate di avvenimenti consiliari Costo utilizzo 00 ore ,00 Costo fisso canone 2 mesi ,00 Totale 68000,00 09

12 Scheda progetto/attività n 0 Attività di ordinaria gestione Spese di natura operativa per l'attività svolta dall'ufficio Stampa /02/200 6:22 (art 2 Ufficio stampa Altro (vedi Spese di ordinaria gestione dell' 3/2/200 Commissioni consiliari ,00 Totale 30000,00 0

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2013

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2013 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2013 89 Scheda Progetto 77. 1 PROSECUZIONE PROSECUZIONE ATTIVITÀ GESTIONE ARCHIVIO STORICO DI MATERIALE AUDIOVISIVO US - UCSI - UNITA' COMPLESSA

Dettagli

Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2011

Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2011 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2011 195 Scheda progetto/attività n. 1.1 Progetto che prosegue da anni precedenti Predisposizione archivio

Dettagli

Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2012

Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2012 58 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Relazione finale sullo stato di attuazione del PROGRAMMA OPERATIVO 2012 UFFICIO STAMPA 59 STATO DI ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO al 31 dicembre 2012 PER CENTRI DI

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012 86 Scheda Progetto 72 PROSECUZIONE PREDISPOSIZIONE ARCHIVIO STORICO DI MATERIALE AUDIOVISIVO (Art. 12 - PRESENZA INTEGRATA NELLA RETE

Dettagli

RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA NEL 2009

RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA NEL 2009 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA NEL 2009 UFFICIO STAMPA UFFICIO STAMPA A TTIVIT A' 2009 I progetti operativi, di cui questa relazione dovrebbe rendere conto, non esauriscono

Dettagli

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE ALLEGATO A PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE 2009 (a cura del Settore comunicazione istituzionale, editoria e promozione dell immagine e dell Agenzia per le attività di informazione

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 1 Scheda Progetto 1.3 AGGIORNAMENTO SISTEMI AULA CONSILIARE SAGL - SERVIZIO AFFARI GIURIDICI E LEGISLATIVI SARI - SERVIZIO ATTIVITA' E

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONTABILITA

REGOLAMENTO DI CONTABILITA REGOLAMENTO DI CONTABILITA Approvato con deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 200 del 10/6/1996. Modificato con deliberazioni dell U.P. n. 270 del 18/7/1997, n. 74 del 20/10/1999, n. 204 dell 11/12/2001,

Dettagli

Programmi di Attività 2012

Programmi di Attività 2012 Programmi di Attività 2012 Gabinetto di Presidenza Servizio Informazione e comunicazione istituzionale Assemblea Legislativa 1 GABINETTO DI PRESIDENZA... 4 ATTIVITÀ DI RACCORDO FRA GIUNTA E ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 SERVIZIO ATTIVITA E RAPPORTI ISTITUZIONALI 47 Scheda Progetto 28.1 PROSECUZIONE INIZIATIVE ED EVENTI DI PRESTIGIO E DI QUALITA' CULTURALE

Dettagli

ELENCO PROCEDURE NEGOZIATE COMPRESA L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA, AI SENSI DELL ART. 125 DEL D.LGS. 163/06, PREVISTE PER L ANNO 2009

ELENCO PROCEDURE NEGOZIATE COMPRESA L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA, AI SENSI DELL ART. 125 DEL D.LGS. 163/06, PREVISTE PER L ANNO 2009 REGIONE TOSCANA Consiglio regionale Area di coordinamento amministrativa Settore provveditorato e logistica ELENCO PROCEDURE NEGOZIATE COMPRESA L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA, AI SENSI DELL ART. 12 DEL D.LGS.

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 SERVIZIO AFFARI GENERALI 80 Scheda Progetto 52.1 ESERCIZIO DI FUNZIONI PROPRIE SAG - Data 1 - AFFIDAMENTO DELL INCARICO PER IL SERVIZIO

Dettagli

Bando d iscrizione per l aggiornamento dell Albo dei Fornitori per l acquisizione in economia di beni e servizi

Bando d iscrizione per l aggiornamento dell Albo dei Fornitori per l acquisizione in economia di beni e servizi Bando d iscrizione per l aggiornamento dell Albo dei Fornitori per l acquisizione in economia di beni e servizi approvato dal CdA del 12/03/2014 verbale n. 4/2014 I.R.VA.T. Istituto per la Valorizzazione

Dettagli

Oggetto DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE SPESE PER INDENNITA' DI CARICA AI COMPONENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE ( L.R. 29.10.2002 N. 38 E S.M.I. - ART.

Oggetto DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE SPESE PER INDENNITA' DI CARICA AI COMPONENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE ( L.R. 29.10.2002 N. 38 E S.M.I. - ART. Macro Oggetto Residui Passivi al..21 Di Competenza Previsioni Definitive Di Cassa DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE 1 2 3 1 SPESE CORRENTI DI ISTITUZIONALE FUNZIONAME NTO ATTIVITA' ASSEMBLEA LEGISLATIVA FUNZIONAMENT

Dettagli

Manuale delle Procedure ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI

Manuale delle Procedure ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI Manuale delle Procedure ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI Codice procedura: AC01 Revisione n 2 Data revisione: 23-07-2013 MANUALE DELLE PROCEDURE Sommario 1. Scopo della procedura 2. Glossario 3. Strutture

Dettagli

Consiglio Regionale della Toscana

Consiglio Regionale della Toscana SEGRETARIATO GENERALE CPO Doni di rappresentanza/coppe/medaglie/volumi/premi 2.855,60 ORGANISMI NAZ. INTERNAZ. Quota associativa 350,00 Ristorazione e catering 825,00 Spese di rappresentanza autocertificate

Dettagli

ATTIVITÀ DI POST-PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE PROGRAMMI TELEVISIVI

ATTIVITÀ DI POST-PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE PROGRAMMI TELEVISIVI STUDIO DI SETTORE VG94U ATTIVITÀ 59.11.00 ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ 59.12.00 ATTIVITÀ DI POST-PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI

Dettagli

COMUNICAZIONE AZIENDALE

COMUNICAZIONE AZIENDALE COMUNICAZIONE AZIENDALE CORSO BASE DI FORMAZIONE PRESENTAZIONE Il corso si propone di entrare nella pratica delle varie tecniche di comunicazione aziendale, fornendo una visione organica del sistema della

Dettagli

INTERNATIONAL BROTHERHOOD OF MAGICIANS RING 108 - NAPOLI. Offerta Onlus

INTERNATIONAL BROTHERHOOD OF MAGICIANS RING 108 - NAPOLI. Offerta Onlus INTERNATIONAL BROTHERHOOD OF MAGICIANS RING 108 - NAPOLI Offerta Onlus Presentazione Il Ring 108 è la più antica associazione di prestigiatori tuttora operante in Italia. È il 108 anello, tra oltre 450,

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 91.308,00. Pagina 1 di 5

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 91.308,00. Pagina 1 di 5 PARTE I - ENTRATE Anno 2016 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 91.308,00 79.972,00 1.1.1 1.1.2 1.1.3 1.1.4 1.1.7

Dettagli

Programma della comunicazione 2007. Premessa

Programma della comunicazione 2007. Premessa ALLEGATO A Programma della comunicazione 2007 Premessa 1. Il programma di comunicazione per il 2007 si pone nella linea indicata dalla Relazione previsionale e programmatica 2007 che promuove lo sviluppo

Dettagli

Ufficio. Euro 500,00 + IVA. Euro 500,00 + IVA. Euro 900,00 + IVA DURATA ANNUALE

Ufficio. Euro 500,00 + IVA. Euro 500,00 + IVA. Euro 900,00 + IVA DURATA ANNUALE DURATA ANNUALE Ufficio A) Abbonamento cartaceo: n.1 abbonamento annuale al Denaro Quotidiano, completo degli inserti, supplementi e del. Abbonamento elettronico: n. 1 abbonamento annuale al Denaro elettronico,

Dettagli

b) Organizzazione di eventi, seminari, workshop, conferenze stampa, missioni in Italia e all estero, per un importo fino a 200.

b) Organizzazione di eventi, seminari, workshop, conferenze stampa, missioni in Italia e all estero, per un importo fino a 200. Proteus Azienda speciale della Camera di Commercio di Napoli per l artigianato e la piccola impresa Bando d iscrizione all Albo dei Fornitori per l acquisizione in economia di beni e servizi Le imprese

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. Approvato dall AU - il 13/06/14

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. Approvato dall AU - il 13/06/14 REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Approvato dall AU - il 13/06/14 ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento, tenuto conto delle specifiche

Dettagli

D RILEVA D NON RILEVA. stampa. Schema di deliberazione n. 130 Verbale n. 29. del 3 dicembre 2015. Componenti: Preso. Ass. Presidente Daniele LEO DORI

D RILEVA D NON RILEVA. stampa. Schema di deliberazione n. 130 Verbale n. 29. del 3 dicembre 2015. Componenti: Preso. Ass. Presidente Daniele LEO DORI CONSIGLIO REGIONALE EL LAZIO UFFICIO I PRESIENZA eliberazione n. 126 del 3 dicembre 2015 OGGETTO: Piano della Comunicazione Istituzionale 2016-2017.Agenzie di stampa. Schema di deliberazione n. 130 Verbale

Dettagli

Chi siamo. sdf. È l unica emittente privata in lingua tedesca dell Alto Adige.

Chi siamo. sdf. È l unica emittente privata in lingua tedesca dell Alto Adige. sdf. È l unica emittente privata in lingua tedesca dell Alto Adige. Chi siamo. Südtirol Prime-Time - 30 minuti di puro Alto Adige. sdf offre ogni giorno dalle ore 18.00 alle ore 02.00, in replica ogni

Dettagli

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CRESSATI SUSANNA

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CRESSATI SUSANNA REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE Il Dirigente Responsabile: CRESSATI SUSANNA Decreto soggetto a controllo

Dettagli

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15)

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) La Regione, allo scopo di favorire lo sviluppo e la diffusione nel territorio della cultura cinematografica, sostiene gli organismi pubblici

Dettagli

ALLEGATO A PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

ALLEGATO A PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE ALLEGATO A PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE 2008 (a cura del settore comunicazione istituzionale, editoria promozione dell immagine e dell Agenzia per le attività di informazione

Dettagli

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CIAMPI PAOLO

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CIAMPI PAOLO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE Il Dirigente Responsabile: CIAMPI PAOLO Decreto soggetto a controllo

Dettagli

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CRESSATI SUSANNA

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CRESSATI SUSANNA REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE Il Dirigente Responsabile: CRESSATI SUSANNA Decreto soggetto a controllo

Dettagli

COME VIENE REALIZZATO UN SERVIZIO DI GESTIONE DI BIBLIOTECA?

COME VIENE REALIZZATO UN SERVIZIO DI GESTIONE DI BIBLIOTECA? COME VIENE REALIZZATO UN SERVIZIO DI GESTIONE DI BIBLIOTECA? A Flusso di attività B - INPUT C Descrizione dell attività D RISULTATO E - SISTEMA PROFESSIONALE 0. Impostazione gestionale della biblioteca

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO CON LA DITTA EVENTI &20 S.A.S. PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE DELLA PROVINCIA DI PORDENONE

CONTRATTO DI SERVIZIO CON LA DITTA EVENTI &20 S.A.S. PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE DELLA PROVINCIA DI PORDENONE REG. INC. N. 1808 DEL 12/06/2008 ALLEGATO ALLA DETERMINA DIRIGENZIALE N. 1116 DEL 12/06/2008 CONTRATTO DI SERVIZIO CON LA DITTA EVENTI &20 S.A.S. PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

Dettagli

EVENTS EVENTI E PRODUZIONI. presenta. MODAinTV. «passione «Made in Italy» attualità, costume, tendenza

EVENTS EVENTI E PRODUZIONI. presenta. MODAinTV. «passione «Made in Italy» attualità, costume, tendenza presenta MODAinTV «passione «Made in Italy» attualità, costume, tendenza MODA, ARCHITETTURA, ESTETICA, CIBO E CULTURA DEL SAPER FARE ITALIANO La Rubrica Una «Rubrica» da 30 minuti settimanale in fascia

Dettagli

REGIONE TOSCANA Consiglio regionale Direzione di Area - Organizzazione e Risorse Settore Provveditorato, Servizi Generali e Contratti

REGIONE TOSCANA Consiglio regionale Direzione di Area - Organizzazione e Risorse Settore Provveditorato, Servizi Generali e Contratti REGIONE TOSCANA regionale Direzione Area - Organizzazione e Risorse Provvetorato, Servizi Generali e Contratti PROGRAMMA ANNUALE DEGLI APPALTI - Approvato con Delibera Ufficio Presidenza n. 73 del 22 novembre

Dettagli

CHI SIAMO. Le aziende che compongono altrostudio sono:

CHI SIAMO. Le aziende che compongono altrostudio sono: CHI SIAMO altrostudio, la fabbrica della comunicazione nata dalla collaborazione delle eccellenze del marketing, dell informazione, della pubblicità e della televisione, 400 MQ in cui le vostre idee e

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per gara ufficiosa Col.1 Col.2 Col.3

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI BIELLA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI DEI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA (Art. 125 del D.Lgs.

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI BIELLA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI DEI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA (Art. 125 del D.Lgs. AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI BIELLA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI DEI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA (Art. 125 del D.Lgs. n 163 del 12/04/2006) ART. 1 - Oggetto Il presente regolamento

Dettagli

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15)

BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) BANDO PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA CINEMATOGRAFICA (ART. 15) La Regione, allo scopo di favorire lo sviluppo e la diffusione nel territorio della cultura cinematografica, sostiene gli organismi pubblici

Dettagli

All interno dei Progetti Integrati di Filiera (PIF) Settore Zootecnico: Carni Bovine

All interno dei Progetti Integrati di Filiera (PIF) Settore Zootecnico: Carni Bovine Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Reg. (CE) 1698/2005 Regione Toscana Bando Misura 133 Attività di informazione e promozione All interno dei Progetti Integrati di Filiera (PIF) Settore Zootecnico:

Dettagli

Workshop NEW INTERNATIONAL SPORT TELEVISION MARKET TRENDS

Workshop NEW INTERNATIONAL SPORT TELEVISION MARKET TRENDS Workshop NEW INTERNATIONAL SPORT TELEVISION MARKET TRENDS Report del PROF. FRANCO B. ASCANI - Presidente Federation Internationale Cinema Television Sportifs - Membro della Commissione Cultura ed Educazione

Dettagli

Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE INCONTRO CON LA STAMPA PARLAMENTARE Sala del Mappamondo 20 dicembre 2012 INDICE Introduzione....3 Il sito Internet...4 La rassegna stampa...4 La Web tv...5

Dettagli

MYSPOT. Digital Signage Calcio. Uno nuovo strumento per valorizzare lo sport e l informazione locale.

MYSPOT. Digital Signage Calcio. Uno nuovo strumento per valorizzare lo sport e l informazione locale. MYSPOT Digital Signage Calcio Uno nuovo strumento per valorizzare lo sport e l informazione locale. Cos è il DS (Digital Signage)? Il DS, è un sistema video-informativo adatto all utilizzo nei locali pubblici

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA AVVISO ESPLORATIVO

CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA AVVISO ESPLORATIVO AVVISO ESPLORATIVO MANIFESTAZIONE D INTERESSE AI FINI DELL INDIVIDUAZIONE E SELEZIONE DI SOGGETTI INTERESSATI ALLA FORNITURA DI SERVIZI D INFORMAZIONE GIORNALISTICA DELLE AGENZIE DI STAMPA E DELLE AGENZIE

Dettagli

"COMUNICARE L'UMBRIA"

COMUNICARE L'UMBRIA CONCORSO REGIONALE DI PRODUZIONE RADIOTELEVISIVA "COMUNICARE L'UMBRIA" VII edizione - Anno 2005 e PREMIO SPECIALE DELLA GIUNTA REGIONALE DELL UMBRIA REGOLAMENTO Articolo 1 (Istituzione del concorso) Il

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per procedura di cottimo fiduciario

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 688 del 04/12/2015

Delibera della Giunta Regionale n. 688 del 04/12/2015 Delibera della Giunta Regionale n. 688 del 04/12/2015 Dipartimento 40 - Dipartimento UDCP Direzione Generale 3 - Segreteria di Giunta Oggetto dell'atto: ATTIVITA' DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE DELLA

Dettagli

FONDO REGIONALE PER IL COMMERCIO

FONDO REGIONALE PER IL COMMERCIO Prot. N. 1154 Li, 15/05/2013 Alla c.a. dei rappresentanti delle Imprese del Distretto Turistico Loro sede Oggetto: FONDO REGIONALE PER IL COMMERCIO Gli artt. 60 e 63 della L.R. 23/12/2000 n. 32 (successivamente

Dettagli

Tecnologie. per lo spettacolo. www.events-x.it ...

Tecnologie. per lo spettacolo. www.events-x.it ... Tecnologie per lo spettacolo... www.events-x.it 31 2 4 10 Company profile Graphic design & Advertising Organizzazione eventi 14 20 24 produzione & Montaggio video Servizi audio & Luci web sites & Multimedia

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TG94U ATTIVITÀ 92.20.0 PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO DISTRIBUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO ATTIVITÀ RADIOTELEVISIVE

STUDIO DI SETTORE TG94U ATTIVITÀ 92.20.0 PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO DISTRIBUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO ATTIVITÀ RADIOTELEVISIVE STUDIO DI SETTORE TG94U ATTIVITÀ 92.11.0 PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO ATTIVITÀ 92.12.0 DISTRIBUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO ATTIVITÀ 92.20.0 ATTIVITÀ RADIOTELEVISIVE Giugno 2007 PREMESSA

Dettagli

CODICE SIOPE VECCHIO CODICE CODICE ECONOMICO E PATRIMONIALE CODIC E CODICE INFN DESCRIZIONE

CODICE SIOPE VECCHIO CODICE CODICE ECONOMICO E PATRIMONIALE CODIC E CODICE INFN DESCRIZIONE SIOP VCCHIO 102060 Missioni Italia 1214 10 B14d 102070 Missioni estero 1214 20 B14d Come precedente Spese soggiorno 102061 1214 30 B14d Come precedente ospiti ricercatori 102110 102140 Buoni pasto e mensa

Dettagli

Linee guida Secondo ciclo di istruzione

Linee guida Secondo ciclo di istruzione Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Grafica e comunicazione Quadro orario generale 1 biennio 2 biennio 5 anno 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Teoria della comunicazione 60 89 Progettazione multimediale 119

Dettagli

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE E LORO DIFFUSIONE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 69/CC in data 18.12.2014 Pagina 1 di 7

Dettagli

ALLEGATO 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ALLEGATO 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE Le categorie e le classi da indicare nell ALLEGATO 2 domanda di iscrizione nell elenco permanente dei fornitori vanno scelte tra quelle di seguito elencate. Nel caso vengano scelte tutte le classi di una

Dettagli

Prot. n. 754/2010 Schio, 08 marzo 2010

Prot. n. 754/2010 Schio, 08 marzo 2010 Prot. n. 754/2010 Schio, 08 marzo 2010 FORMAZIONE ELENCO OPERATORI ECONOMICI CONSULTABILI NELL AMBITO DI PROCEDURE IN ECONOMIA PER IL TRIENNIO 2010-2012 (art. 7 del regolamento per l acquisizione in economia

Dettagli

bando per progetti di riordino e valorizzazione di archivi

bando per progetti di riordino e valorizzazione di archivi bando per progetti di riordino e valorizzazione di archivi riguardanti la storia della comunità, dell economia e delle istituzioni trentine budget complessivo 150.000 euro termine per la presentazione

Dettagli

Allegato 2. Ufficio stampa Gesco Anno 2013

Allegato 2. Ufficio stampa Gesco Anno 2013 Allegato 2 Ufficio stampa Gesco Anno 2013 L Ufficio stampa Sin dal 2000 Gesco ha strutturato un Ufficio Stampa all interno dell Ufficio Comunicazione, puntando sulla comunicazione sociale per promuovere

Dettagli

monitoraggio media in tempo reale

monitoraggio media in tempo reale servizi evoluti monitoraggio media in tempo reale Una nuova soluzione web per conoscere e analizzare in tempo reale le news trasmesse da tutti i media Cerca qualsiasi argomento di tuo interesse politica,

Dettagli

Web TV Platform. La soluzione flessibile per lo streaming e il video on demand

Web TV Platform. La soluzione flessibile per lo streaming e il video on demand Web TV Platform La soluzione flessibile per lo streaming e il video on demand Cos è Web TVDP Platform E la piattaforma web dove organizzare e rendere facilmente fruibili contenuti multimediali: video,

Dettagli

della Regione Puglia 2007-2013

della Regione Puglia 2007-2013 FONDO EUROPEO AGRICOLO PER LO SVILUPPO RURALE Programma di Sviluppo Rurale della Puglia MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI Programma di Sviluppo Rurale della Regione Puglia 2007-2013

Dettagli

Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona

Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona 1 Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona 2 Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Verona 3 Ordine degli

Dettagli

www.expobit.it expobit.3cube.it

www.expobit.it expobit.3cube.it www.expobit.it expobit.3cube.it Presentazione Expobit 2007 si svolgerà dal 22 al 25 novembre al Centro Fieristico Le Ciminiere di Catania. Sarà strutturata in tre dimensioni: :: Business :: Consumer ::

Dettagli

Technical Document Release Version 1.0. Product Sheet. MediaNews. NRCS software application

Technical Document Release Version 1.0. Product Sheet. MediaNews. NRCS software application Technical Document Release Version 1.0 Product Sheet MediaNews NRCS software application MediaNews SI Media ha negli ultimi anni concentrato i propri sforzi nella realizzazione di un innovativo sistema

Dettagli

Progetto. Primo lotto: valorizzazione segnaletica turistica e promozione degli itinerari

Progetto. Primo lotto: valorizzazione segnaletica turistica e promozione degli itinerari Comunità Montana di Valle Camonica 25043 Breno Piazza Tassara, 3 Tel. 0364/324011 Fax 0364/22629 E-mail info@cmvallecamonica.bs.it P.IVA 01766100984 C.F. 01766100984 Progetto Valorizzazione a fini turistici

Dettagli

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Servizio di rassegna stampa telematica e monitoraggio radio-televisivo per l Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Capitolato tecnico (Allegato alle lettere invito prot.nn.2246-2248-2249-2250-2252

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti relativi alle Altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti relativi alle Altre attività UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI Corso di Laurea in Lingue e comunicazione Corso di Laurea Magistrale in Lingue moderne per la Comunicazione e la Cooperazione internazionale

Dettagli

Categoria 2: Attrezzatura per pulizia, sanificazione, materiale igienico e sanitario

Categoria 2: Attrezzatura per pulizia, sanificazione, materiale igienico e sanitario ALLEGATO C SEZIONE 1 - ACQUISIZIONE DI BENI Categoria 1: Manutenzione immobili 1.1.01 Fornitura e manutenzione impianti e prodotti anti-incendio/di sicurezza, antiintrusione, estintori, antinfortunistica

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2011

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2011 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 20 UNITA COMPLESSA PER IL SISTEMA INFORMATIVO Scheda progetto/attività n.. Programma operativo 20 della UCSI Gestione e manutenzione del sistema

Dettagli

All interno dei Progetti Integrati di Filiera (PIF)

All interno dei Progetti Integrati di Filiera (PIF) Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 Reg. (UE) 1305/2013 Regione Toscana Bando Sottomisura 3.2 Attività di informazione e promozione All interno dei Progetti Integrati di Filiera (PIF) OBIETTIVO La Regione

Dettagli

IL PANEL QUANTITATIVO: i questionari di I livello

IL PANEL QUANTITATIVO: i questionari di I livello ????? IL PANEL QUANTITATIVO: i questionari di I livello? A fronte dei 43 questionari di I Livello inviati, ne sono stati compilati 17: Regione Friuli Venezia Giulia Regione Veneto Provincia di Rovigo (Veneto)

Dettagli

Servizi Promozionali Chi Siamo?

Servizi Promozionali Chi Siamo? Servizi Promozionali Chi Siamo? Materiali Musicali nasce nel 1997 a Faenza (RA) e la sua attività si svolge prevalentemente nel settore della valorizzazione e promozione dei giovani talenti musicali del

Dettagli

ATTIVITA 2009 E PROGRAMMA 2010 DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO

ATTIVITA 2009 E PROGRAMMA 2010 DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO ATTIVITA 2009 E PROGRAMMA 2010 DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO Roma, 16 gennaio 2010 SOMMARIO 1. Premessa 2. Attività 2009 3. Attività 2010 4. Budget 5. Allegati 2 1. PREMESSA L

Dettagli

Tecnologie per lo spettacolo. www.eventi-x.it

Tecnologie per lo spettacolo. www.eventi-x.it Tecnologie per lo spettacolo www.eventi-x.it 4 STRUMENTI DI COMUNICAZIONE Company profile TECNOLOGIE PER GLI EVENTI 6 Service audio Service luci Amplificazione Proiezioni Riprese e regia televisiva Slide

Dettagli

Tecnologie. per lo spettacolo. www.events-x.it ...

Tecnologie. per lo spettacolo. www.events-x.it ... Tecnologie per lo spettacolo... www.events-x.it 31 2 Strategie di comunicazione vincenti Company profile Eventi-X srl è una realtà industriale che, grazie alle elevate tecnologie di cui dispone e personale

Dettagli

Bilancio di previsione 2015 - Per funzioni

Bilancio di previsione 2015 - Per funzioni DATA DI CREAZIONE: 19 gennaio Bilancio di previsione - Per funzioni Adempimento ai sensi dell art. 29 del d.lgs 33/2013 ENTRATE PER PROVENIENZA A Trasferimenti pubblici A.1 Contributo statale annuale 8.471.000,00

Dettagli

A.N.U.S.C.A. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEGLI UFFICIALI DI STATO CIVILE E D'ANAGRAFE (ENTE MORALE DECRETO MINISTERO DELL INTERNO 19 LUGLIO 1999)

A.N.U.S.C.A. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEGLI UFFICIALI DI STATO CIVILE E D'ANAGRAFE (ENTE MORALE DECRETO MINISTERO DELL INTERNO 19 LUGLIO 1999) A.N.U.S.C.A. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEGLI UFFICIALI DI STATO CIVILE E D'ANAGRAFE (ENTE MORALE DECRETO MINISTERO DELL INTERNO 19 LUGLIO 1999) SERVIZIO COMUNIcaInTV (CIT) > COS È IL SERVIZIO CIT? La comunicazione

Dettagli

Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre.

Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre. Servizio Mostre Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre. Coadiuva il Responsabile nel rendere attuativi e operativi i progetti messi a punto

Dettagli

icarocommunication.com

icarocommunication.com icarocommunication.com 1 2 TV Video Radio Stampa Internet Vi faremo conoscere con qualsiasi mezzo. 3 Network riminese di comunicazione pubblicitaria, istituzionale ed editoriale che riunisce i maggiori

Dettagli

CENTRO DI PRODUZIONE PER TUTTI I VIDEO A CONTENUTO FASHION DI CLASS EDITORI

CENTRO DI PRODUZIONE PER TUTTI I VIDEO A CONTENUTO FASHION DI CLASS EDITORI Oltre agli storici servizi glamour del canale, la nuova Class Tv Moda cresce e diventa il CENTRO DI PRODUZIONE PER TUTTI I VIDEO A CONTENUTO FASHION DI CLASS EDITORI Coordinandosi con le redazioni del

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012 UNITA COMPLESSA PER IL SISTEMA INFORMATIVO 52 Scheda Progetto 55 SVILUPPO, GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO GARANTIRE L'EFFICIENZA

Dettagli

INCIDENZA DELLE RISORSE FINANZIARIE

INCIDENZA DELLE RISORSE FINANZIARIE ANALISI DELLA GESTIONE FINANZIARIA Dall analisi dei dati finanziari ed in particolare attraverso lo studio di determinati indicatori, di seguito indicati, emerge quanto la capacità di spesa dell istituto

Dettagli

ACCORDO PRELIMINARE DI ADESIONE AL GRUPPO D ACQUISTO. Tra

ACCORDO PRELIMINARE DI ADESIONE AL GRUPPO D ACQUISTO. Tra ACCORDO PRELIMINARE DI ADESIONE AL GRUPPO D ACQUISTO Associazione TVpopolare, con sede legale in Milano, Via Paleocapa n. 6 (Mi), CF e P. IVA n. 97575300153, in persona del legale rappresentante Maurizio

Dettagli

Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado 86048 Sant Elia a Pianisi (CB)

Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado 86048 Sant Elia a Pianisi (CB) Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado 86048 Sant Elia a Pianisi (CB) Approvato con delibera del Consiglio di Istituto n. 83 del 28/11/2015 REGOLAMENTO D ISTITUTO PER

Dettagli

ISTITUZIONE E GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DELL AGENZIA LAORE SARDEGNA

ISTITUZIONE E GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DELL AGENZIA LAORE SARDEGNA Allegato A CATEGORIE MERCEOLOGICHE ISTITUZIONE E GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DELL AGENZIA LAORE SARDEGNA Gli operatori economici sono tenuti ad indicare, in sede di richiesta di iscrizione, per quali

Dettagli

Regolamento spese in economia

Regolamento spese in economia Regolamento spese in economia DISCIPLINA DELLE PROCEDURE IN ECONOMIA PER L ACQUISTO DI LAVORI, BENI E SERVIZI Premessa - Considerata l esigenza di disciplinare, con procedura uniforme, le acquisizioni

Dettagli

ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI POST-PRODUZIONE PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE

ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI POST-PRODUZIONE PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE STUDIO DI SETTORE UG94U ATTIVITÀ 59.11.00 ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ 59.12.00 ATTIVITÀ DI POST-PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI

Dettagli

I compiti. del OPEN DAY ISS VIGANÒ GRAFICA E COMUNICAZIONE

I compiti. del OPEN DAY ISS VIGANÒ GRAFICA E COMUNICAZIONE I compiti del Grafico ISS VIGANÒ GRAFICA E COMUNICAZIONE OPEN DAY La comunicazione aziendale Il grafico progetta i sistemi dei simboli, dei marchi e dell identità aziendale. Definisce le potenzialità comunicative

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MAURIZIO VINCI Telefono Uff. 0971/447202 Mob. 339/4764043 Fax Uff. 0971/447182 E-mail maurizio.vinci@regione.basilicata.it

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE PARTE II - SPESA Centro di Costo 10101 ex Organi collegiali - Giuffrida

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE PARTE II - SPESA Centro di Costo 10101 ex Organi collegiali - Giuffrida TITOLO I Spese correnti Funzione Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio Organi istituzionali, partecipazione e decentramento Oneri straordinari della gestione corrente

Dettagli

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 227.626,87. Fondo iniziale di cassa presunto 247.928,20 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 107.

Avanzo di amministrazione iniziale presunto 227.626,87. Fondo iniziale di cassa presunto 247.928,20 TOTALE TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 107. PARTE I - ENTRATE Anno 2016 fine cassa per 1 TITOLO I - ENTRATE CORRENTI 1.1 ENTRATE CONTRIBUTIVE A CARICO DEGLI ISCRITTI Avanzo di amministrazione iniziale presunto 227.626,87 209.059,43 Fondo iniziale

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2015 - PARTE I ENTRATE Ente: CORFILCARNI Indirizzo: Polo Universitario dell' Annunziata Messina (ME) Cap: 98168

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2015 - PARTE I ENTRATE Ente: CORFILCARNI Indirizzo: Polo Universitario dell' Annunziata Messina (ME) Cap: 98168 PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2015 - PARTE I ENTRATE Ente: CORFILCARNI Indirizzo: Polo Universitario dell' Annunziata Messina (ME) Cap: 98168 CODICE CAP. DENOMINAZIONE Residui attivi presunti alla

Dettagli

La regolamentazione del diritto d autore : IL RUOLO DELLA S.I.A.E.

La regolamentazione del diritto d autore : IL RUOLO DELLA S.I.A.E. La regolamentazione del diritto d autore : IL RUOLO DELLA S.I.A.E. Società Italiana degli Autori ed Editori - Sede di Bologna Angelo Pediconi Gianni Cavarocchi LA SIAE : LA STRUTTURA La SIAE è un ente

Dettagli

Esperienza professionale

Esperienza professionale Esperienza professionale Date Lavoro o posizione ricoperti 20/06/2014 Addetto stampa Principali attività e responsabilità Gestione dell ufficio stampa dell Estate Romana 2014. Redazione di comunicati stampa

Dettagli

La tv digitale: innovazione ed economia

La tv digitale: innovazione ed economia La tv digitale: innovazione ed economia Giuseppe Richeri Università della Svizzera Italiana, Lugano Il processo d innovazione in atto L applicazione delle tecniche digitali ai mezzi di comunicazione oggi

Dettagli

COMMERCIO ALL INGROSSO DI COMPUTER, APPARECCHIATURE INFORMATICHE PERIFERICHE E DI SOFTWARE COMMERCIO ALL INGROSSO DI MOBILI PER UFFICIO E NEGOZI

COMMERCIO ALL INGROSSO DI COMPUTER, APPARECCHIATURE INFORMATICHE PERIFERICHE E DI SOFTWARE COMMERCIO ALL INGROSSO DI MOBILI PER UFFICIO E NEGOZI STUDIO DI SETTORE UM41U ATTIVITÀ 46.51.00 COMMERCIO ALL INGROSSO DI COMPUTER, APPARECCHIATURE INFORMATICHE PERIFERICHE E DI SOFTWARE ATTIVITÀ 46.65.00 COMMERCIO ALL INGROSSO DI MOBILI PER UFFICIO E NEGOZI

Dettagli

G. F. MAIA MATERDONA - A. MORO

G. F. MAIA MATERDONA - A. MORO Scuola Secondaria di 1 Grado G. F. MAIA MATERDONA - A. MORO Via G.Carducci n.3-72023 MESAGNE (BR) Sede Materdona 0831 771421 Fax n. 0831 730667 Sede Moro / Fax 0831738266 C.F. 91062130744 - C.M. BRMM06500N

Dettagli

COMUNE DI NOVATE MILANESE - PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI NOVATE MILANESE - PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI NOVATE MILANESE - PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 5 del 12

Dettagli

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ANNO 2014 E N T R A T E. Ufficio parlamentare di bilancio

PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ANNO 2014 E N T R A T E. Ufficio parlamentare di bilancio PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - ANNO 2014 COD. CAP. E N T R A T E DESCRIZIONE 11 TITOLO I - ENTRATE DERIVANTI DA TRASFERIMENTI DELLO STATO 11.1 CATEGORIA I - Entrate dal bilancio dello Stato RESIDUI

Dettagli

UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni

UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni Strumenti di comunicazione per i membri del CdR Edizione 2010 Strumenti di comunicazione per i membri del CdR Edizione 2010 Il team Comunicazione e stampa fornisce

Dettagli

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del )

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Comune di Reggello ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Categorie di Servizi (sez. I) Servizi assicurativi Servizi di brokeraggio

Dettagli