Introduzione a ANSYS CFX-11

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione a ANSYS CFX-11"

Transcript

1 Introduzione a ANSYS CFX-11 Enrico Nobile Francesco Pinto Dipartimento di Ingegneria Navale, del Mare e per l Ambiente DINMA, Sezione di Fisica Tecnica Facoltà di Ingegneria, Università di Trieste 1 Sommario Introduziozne Definizione del problema Rilievi sperimentali Avvio di CFX e Workbench Geometria (Design Modeler) Generazione Mesh (CFX-Mesh) CFX-Pre Dominio fluido Condizioni al contorno Parametri del Solver e definition file Solver Manager Monitoring dei risultati CFX-Post 2 1

2 Introduzione PROVA SPERIMENTALE DEFINIZIONE PROGETTO CAD ANALISI DATI SIMULAZIONE NUMERICA Simulazione Numerica in applicazioni industriali: Alternativa e/o strumento di complemento all analisi sperimentale; Comprensione dettagliata dei fenomeni Riduzione dei costi Qualità dei risultati legata a Fattori numerici Bontà del modello Necessità di verifica sperimentale 3 ANSYS Workbench Ambiente si simulazione Multi-Disciplinare Interfaccia di integrazione per tutti i prodotti ANSYS Intera filiera della Simulazione Numerica: dal CAD al Post-Processing dei risultati 4 2

3 ANSYS Workbench Possibilità di Soluzione di problemi Multiphysics (es: termo-fluido-strutturali Turbine a gas) CFX 11 è il pacchetto di analisi CFD, in competizione con altri prodotti di fluidodinamica industriale (es: Fluent, StarCD, AVL, ) 5 CFX-11: Flusso operativo Il processo di simulazione fluidodinamica in CFX-11 prevede una serie di passi: Definizione della geometria (Design Modeler) Generazione della mesh di calcolo (CFXmesh, IcemCFD) Pre-processing del dominio di calcolo (CFX-Pre) Definizione del dominio fluido e delle proprietà fisiche Definizione delle condizioni al contorno ed iniziali Definizione dei parametri del solutore Soluzione numerica (CFX-Solve) Post-processing (CFX-Post) Analisi dei risultati Visualizzazioni 6 3

4 CFX-11: Generalità Generazione della geometria e della griglia integrate CAD import CATIA, Unigraphics, Pro/Engineer, Euclid3, CADDS5, Parasolid, ACIS, IGES, Patran Meshatura automatica Volumi Finiti Element-Based Metodo di soluzione tipo multigriglia algebrico accoppiato Possibilità di effettuare la simulazione in parallelo (cluster di PCs) CFX Expression Language (CEL) User Subroutines CFX Command Language (CCL) Interfacce verso altri Software (es. visualizzatori) Generalised Grid Interface (GGI) Multiple Frames of Reference (MFR) 7 CFX-11: Capacità Flussi stazionari e non stazionari Regime laminare e turbolento Flussi mono- e multi-fase Flussi incomprimibili (isocorici) e comprimibili Scambio termico convettivo e/o scambio termico coniugato (convezione+conduzione) Galleggiamento (convezione naturale) Fluidi non-newtoniani Flussi multi-componente Combustione e radiazione Trasporto di scalari Terna di riferimento rotante Solutore parallelo 8 4

5 Design Modeler Modellatore solido (CAD 3D) parametrico adatto come editor geometrico per modelli CAD esistenti Due livelli operativi: 1. Schizzo 2D: Definizione del piano di lavoro Strumenti di disegno di profili bidimensionali (Sketch) Quotatura parametrica 2. Modellazione 3D: Definizione di forme 3D (features) a partire da Sketches (esrtrusione, rivoluzione, sweep, proprietà di smussi e raccordi, ) Funzioni e strumenti avanzati per il controllo dei corpi solidi e delle superfici. (Importante per la definizione delle proprietà del dominio solido e delle condizioni al contorno) 9 Design Modeler Menu a tendina Barre degli strumenti Selezione Schema del modello Quota parametrica Dettagli e modifica della selezione viewpoint 10 5

6 CFX-Mesh Generazione della griglia di calcolo: Categorizzazione di solidi e superfici (Parts e Regions) sulle quali definire le diverse condizioni di simulazione ed al contorno (es: Inlet, Outlet, Wall, ) Definizione degli atributi della mesh, sia globali sia per singola entità (dimensioni degli elementi, periodicità, inflated boundaries, ) Generazione della mesh di superficie Generazione della mesh di volume Tetraedro Piramide Prisma IcemCFD: generatore di mesh avanzato ( non verrà utilizzato) 11 CFX-Mesh Mesh di Superfice Mesh di Volume Solidi Superfici Parametri 12 6

7 CFX-Pre Dopo aver eseguito il disegno CAD della geometria (Design-Modeler) da studiare e aver generato la mesh (CFX-Mesh) si passa alla definizione delle caratteristiche della simulazione (CFX-Pre) 1. Creazione delle regioni (fluido, solido, mezzo poroso, ) Assegnazione delle proprietà termofisiche (viscosità, conducibilità termica, calore specifico, ) Selezione dei modelli/ipotesi (modello di turbolenza, comprimibilità, galleggiamento, flusso multifase, ) 2. Definizione delle condizioni al contorno ed iniziali Necessarie su tutte le superfici della geometria Inlet, outlet, wall, domain interface 3. Procedura numerica (parametri del solver) Tipologia di schemi convettivi Controllo dei parametri di convergenza 13 CFX-Pre Linguette dei selector per il setup della simulazione INLET 1 CFX-Pre workspace Physics Check-box INLET 2 OUTLET 14 7

8 CFX-Solve Il processo di soluzione è di tipo batch (non legato all interfaccia grafica) Possibilità di monitorare i risultati (Solver Manager) Possibilità di gestire alcuni parametri del solver in corsa o effettuare modifiche senza rientrare nell ambiente CFX-Pre Finestra di modifica dei parametri Solver Manager Monitor testuale Monitor grafico 15 CFX-Post Analisi grafica qualitativa dei risultati: Streamlines Contour Plots Vector Plots Analisi quantitativa: Calcolatrice di post processing Creazione di charts Mesh Statistics Animazioni 16 8

9 CFX-Post 17 CFX-Post 18 9

Esempio di analisi con ANSYS-CFX 11

Esempio di analisi con ANSYS-CFX 11 Esempio di analisi con ANSYS-CFX 11 Enrico Nobile Francesco Pinto Dipartimento di Ingegneria Navale, del Mare e per l Ambiente DINMA, Sezione di Fisica Tecnica Facoltà di Ingegneria, Università di Trieste

Dettagli

PROGETTO INNAUTIC. Azione 5.3: Addestramento di personale di PMI ai linguaggi ed agli strumenti di accesso all ambiente condiviso di progettazione

PROGETTO INNAUTIC. Azione 5.3: Addestramento di personale di PMI ai linguaggi ed agli strumenti di accesso all ambiente condiviso di progettazione PROGETTO INNAUTIC Azione 5.3: Addestramento di personale di PMI ai linguaggi ed agli strumenti di accesso all ambiente condiviso di progettazione Attività 5.3.1: Impostazione organizzativa dei corsi di

Dettagli

CORSI DI SPECIALIZZAZIONE POST-LAUREA

CORSI DI SPECIALIZZAZIONE POST-LAUREA CORSI DI SPECIALIZZAZIONE POST-LAUREA MODELLAZIONE 3D e 4D MODELLAZIONE FLUIDODINAMICA MODELLAZIONE STRUTTURALE Partecipanti Requisiti Durata 15+15+15 Stato di disoccupazione/inoccupazione; età compresa

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI INGEGNERIA. Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica. Docente del corso prof.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI INGEGNERIA. Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica. Docente del corso prof. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Docente del corso prof. Mariangela Usai Introduzione all'uso di Comsol Multiphysics ANNO ACCADEMICO

Dettagli

Benchmark Ansys Fluent su CRESCO

Benchmark Ansys Fluent su CRESCO Benchmark Ansys Fluent su CRESCO NOTA TECNICA ENEA GRID/CRESCO: NTN201003 NOME FILE: NTN201003-BenchmarkFluentCresco-v1_0.doc DATA: 30/07/2010 STATO: Versione iniziale AUTORE: F. Ambrosino Abstract: Questa

Dettagli

Esercitazione di Termofluidodinamica Computazionale

Esercitazione di Termofluidodinamica Computazionale Ing. Mitja Morgut Prof. Enrico Nobile Università degli Studi di Trieste DINMA, Sezione di Fisica Tecnica Esercitazione di Termofluidodinamica Computazionale Utilizzo del Generatore di Mesh ANSYS-ICEM CFD

Dettagli

Analisi numerica del flusso all interno del diffusore troncoconico ERCOFTAC

Analisi numerica del flusso all interno del diffusore troncoconico ERCOFTAC UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE FACOLTÀ DI INGEGNERIA Analisi numerica del flusso all interno del diffusore troncoconico ERCOFTAC Tesina di Termofluidodinamica Computazionale Docente: prof. Enrico Nobile

Dettagli

Valutazione delle emissioni di una stazione di depressurizzazione rete gas

Valutazione delle emissioni di una stazione di depressurizzazione rete gas Università degli Studi di Firenze Scuola di Ingegneria Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per la Tutela dell Ambiente ed del Territorio Anno Accademico 2013/2014 Valutazione delle emissioni di una

Dettagli

CORSI di FORMAZIONE. Ottobre - Dicembre 2012. ANSYS Italia

CORSI di FORMAZIONE. Ottobre - Dicembre 2012. ANSYS Italia CORSI di FORMAZIONE Ottobre - Dicembre 2012 ANSYS Italia www.ansys.com 1 italyinfo@ansys.com Indice Introduzione ad ANSYS Pag. 3 I corsi ANSYS Pag. 5 Come raggiungere l aula corsi Pag. 6 ANSYS DesignModeler

Dettagli

Modellazione CFD di una palettatura di turbina a gas con bordo di uscita raffreddato

Modellazione CFD di una palettatura di turbina a gas con bordo di uscita raffreddato Modellazione CFD di una palettatura di turbina a gas con bordo di uscita raffreddato Responsabile scientifico: S. Ravelli Dipartimento di Ingegneria Tutor di progetto: R. Ponzini 18 Febbraio 2014 MILANO

Dettagli

cfd e sistemi hpc a&c - analisi e calcolo settembre/ottobre 2014 - num. 62

cfd e sistemi hpc a&c - analisi e calcolo settembre/ottobre 2014 - num. 62 u cfd e sistemi hpc Caratterizzazione fluidodinamica della camera di allagamento di una turbina rotante tramite modellazione CFD e sistemi HPC: prospettive per una progettazione integrata numerico-sperimentale

Dettagli

Characterization of Gas Turbine Film Cooling Efficiency on High Performance Computing platforms: an Experimental/Numerical integrated approach

Characterization of Gas Turbine Film Cooling Efficiency on High Performance Computing platforms: an Experimental/Numerical integrated approach Characterization of Gas Turbine Film Cooling Efficiency on High Performance Computing platforms: an Experimental/Numerical integrated approach Silvia Ravelli Giovanna Barigozzi UNIVERSITA di BERGAMO Raffaele

Dettagli

Lo stato attuale del software Open Source nelle applicazioni CAD/CAE

Lo stato attuale del software Open Source nelle applicazioni CAD/CAE Lo stato attuale del software Open Source nelle applicazioni CAD/CAE Le alternative free agli applicativi tradizionali per la progettazione meccanica Matteo Falasca 24.11.2010 Cento (FE) Settori di Interesse

Dettagli

SOFTWARE CATIA V5 CORSO DI FORMAZIONE

SOFTWARE CATIA V5 CORSO DI FORMAZIONE SOFTWARE CATIA V5 CORSO DI FORMAZIONE SOFTWARE CATIA V5 CORSO DI FORMAZIONE Il successo e la professionalità delle Aziende Italiane che offrono servizi e prodotti altamente qualificati nel campo della

Dettagli

Istruzioni per l installazione del software ANSYS 11.0 SP1 Workbench, CFX e ICEM-CFD sul proprio laptop Win32 o Mac Os X

Istruzioni per l installazione del software ANSYS 11.0 SP1 Workbench, CFX e ICEM-CFD sul proprio laptop Win32 o Mac Os X Prof. Enrico Nobile Ing. Mitja Morgut DINMA, Sezione di Fisica Tecnica Università degli Studi di Trieste Esercitazioni di Termofluidodinamica Computazionale Istruzioni per l installazione del software

Dettagli

CAE PreProcessing. Strategie di modellazione per l analisi agli elementi finiti. Annotazioni con riferimento a Hyperworks

CAE PreProcessing. Strategie di modellazione per l analisi agli elementi finiti. Annotazioni con riferimento a Hyperworks CAE PreProcessing Strategie di modellazione per l analisi agli elementi finiti Annotazioni con riferimento a Hyperworks Metodi di Progettazione Avanzata F. Campana Sapienza Università di Roma Scopo del

Dettagli

Dott. Ing. Stefano Mauro PhD Sistemi Energetici ed Ambiente Dipartimento di Ingegneria Industriale Università di Catania

Dott. Ing. Stefano Mauro PhD Sistemi Energetici ed Ambiente Dipartimento di Ingegneria Industriale Università di Catania L importanza della simulazione multifisica come strumento per la ricerca scientifica: Attività e Risultati del gruppo di Sistemi Energetici dell Università di Catania Prof. Ing. Rosario Lanzafame Prof.

Dettagli

Corso di specializzazione Strumenti per la Progettazione e Simulazione Avanzata nei settori navale e nautico

Corso di specializzazione Strumenti per la Progettazione e Simulazione Avanzata nei settori navale e nautico Ente organizzatore: CISITA Formazione Superiore Realizzato in collaborazione con Corso di specializzazione Strumenti per la Progettazione e Simulazione Avanzata nei settori navale e nautico OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

Descrizione e stima dell errore

Descrizione e stima dell errore Descrizione e stima dell errore Raccomandazioni per l analisi di accuratezza di una simulazione CFD: 1 Descrizione e stima dell errore Raccomandazioni per l analisi di accuratezza di una simulazione CFD:

Dettagli

1.8 Testata motoristica

1.8 Testata motoristica 1.8 Testata motoristica In questa esercitazione si vuole effettuare una simulazione termofluidodinamina di una testata completa di raffreddamento a liquido. La particolarità è in questo caso quella per

Dettagli

CORSI di FORMAZIONE ANSYS Italia

CORSI di FORMAZIONE ANSYS Italia CORSI di FORMAZIONE ANSYS Italia www.ansys.com 1 training-italy@ansys.com Indice Introduzione ad ANSYS Pag. 4 I corsi ANSYS Pag. 6 ANSYS DesignModeler Pag. 7 ANSYS SpaceClaim Direct Modeler Pag. 8 ANSYS

Dettagli

Relazione di fine tirocinio

Relazione di fine tirocinio Relazione di fine tirocinio Tirocinante: Gianluca Gallone matricola: 281507 Tutor universitario: Prof. Roberto De Lieto Vollaro Toutor Aziendale: Prof. Andrea Vallati AA 2013/2014 1 2 Indice 1 Introduzione...5

Dettagli

u metallurgiau A. Diani, L. Rossetto

u metallurgiau A. Diani, L. Rossetto ANALISI NUMERICA DELLA CONVEZIONE FORZATA DI ARIA IN SCHIUME METALLICHE A. Diani, L. Rossetto Le schiume metalliche sono una promettente classe di materiali cellulari che consistono in una interconnessione

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Soluzioni di analisi a elementi finiti di livello assoluto in ambiente Windows. www.siemens.com/plm/femap

Soluzioni di analisi a elementi finiti di livello assoluto in ambiente Windows. www.siemens.com/plm/femap Femap: Soluzioni di analisi a elementi finiti di livello assoluto in ambiente Windows Siemens PLM Software www.siemens.com/plm/femap Lo sviluppo di prodotti che rispettano severi criteri di qualità e garantiscono

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CORSO DI TERMOFLUIDODINAMICA COMPUTAZIONALE

PRESENTAZIONE DEL CORSO DI TERMOFLUIDODINAMICA COMPUTAZIONALE PRESENTAZIONE DEL CORSO DI TERMOFLUIDODINAMICA COMPUTAZIONALE Enrico Nobile Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Navale Università degli Studi Trieste, 3427 TRIESTE 23 febbraio 2 () Presentazione del

Dettagli

Prof. Sergio Baragetti. Progettazione FEM

Prof. Sergio Baragetti. Progettazione FEM Prof. Sergio Baragetti Progettazione FEM Perché gli Elementi Finiti Le teorie classiche della meccanica, studiate nei corsi precedenti, sono risolutive nella grande maggioranza dei casi: problemi piani,

Dettagli

Introduzione all uso di un programma per analisi agli Elementi Finiti

Introduzione all uso di un programma per analisi agli Elementi Finiti L analisi strutturale con il metodo degli elementi finiti Introduzione all uso di un programma per analisi agli Elementi Finiti L analisi di una struttura può essere effettuata attraverso metodi analitici

Dettagli

Notiziario Engin Soft. Education. www.enginsoft.it INTERNATIONAL CONFERENCE ON CAE AND COMPUTATIONAL TECHNOLOGIES FOR INDUSTRY

Notiziario Engin Soft. Education. www.enginsoft.it INTERNATIONAL CONFERENCE ON CAE AND COMPUTATIONAL TECHNOLOGIES FOR INDUSTRY Newsletter 2003 Newsletter Notiziario Engin Soft Eventi Corporate n Software update Education www.enginsoft.it CAE EFFICIENCY = MORE FREETIME TCN CAE TCN CAE 2003 INTERNATIONAL CONFERENCE ON CAE AND COMPUTATIONAL

Dettagli

Discretizzazione di superfici per analisi CFD: messa a punto di un modulo automatico per la modellazione di assiemi complessi.

Discretizzazione di superfici per analisi CFD: messa a punto di un modulo automatico per la modellazione di assiemi complessi. Facoltà di Ingegneria Civile ed Industriale Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica Discretizzazione di superfici per analisi CFD: messa a punto di un modulo automatico per la modellazione di

Dettagli

Capitolo 3 Flussaggio Stazionario di una Valvola Formula 1

Capitolo 3 Flussaggio Stazionario di una Valvola Formula 1 Capitolo 3 Flussaggio Stazionario di una Valvola Formula 1 3.1 Introduzione al problema In questa simulazione si vuole verificare il comportamento del fluido nel passaggio attraverso una valvola motoristica

Dettagli

siemens.com/plm/femap FEMAP La soluzione ideale per i più avanzati ambienti di analisi strutturale di oggi Answers for industry.

siemens.com/plm/femap FEMAP La soluzione ideale per i più avanzati ambienti di analisi strutturale di oggi Answers for industry. siemens.com/plm/femap FEMAP La soluzione ideale per i più avanzati ambienti di analisi strutturale di oggi Answers for industry. Simulazione digitale avanzata Perché la simulazione digitale? La pressione

Dettagli

Massimo Rundo Politecnico di Torino Dipartimento Energia Fluid Power Research Laboratory

Massimo Rundo Politecnico di Torino Dipartimento Energia Fluid Power Research Laboratory La simulazione delle pompe oleodinamiche Massimo Rundo Politecnico di Torino Dipartimento Energia Fluid Power Research Laboratory Politecnico di Torino Dipartimento Energia Macchine a fluido Laboratorio

Dettagli

Applicativo Advanced Folder Monitor

Applicativo Advanced Folder Monitor Applicativo Advanced Folder Monitor Cos è Advanced Folder Monitor Modulo applicativo sviluppato in Achelon come robot di servizio alle funzionalità batch dei software che le contemplano. Il modulo, nato

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Dipartimento di Ingegneria Meccanica Gruppo Progettazione Meccanica

Università di Roma Tor Vergata Dipartimento di Ingegneria Meccanica Gruppo Progettazione Meccanica OTTIMIZZAZIONE AERODINAMICA DELLA CARENA DI UN KART PER LAND SPEED RECORD Manieri Gianluca Gruppo di Ricerca Tor Vergata Karting Università di Roma Tor Vergata Introduzione Land Speed Record Coast down

Dettagli

Corso di disegno C.A.D. 3D. sull uso di SolidDEdge

Corso di disegno C.A.D. 3D. sull uso di SolidDEdge Corso di disegno C.A.D. 3D sull uso di SolidDEdge Solid Edge è un sistema di computer-aided design (CAD) per assiemi meccanici, modellazione di parti e produzione di disegni. Sviluppato con la tecnologia

Dettagli

attraverso l impiego convenzionale di linee, numeri e simboli Il disegno rappresenta un elemento chiave del ciclo di vita di un prodotto CAM CAM

attraverso l impiego convenzionale di linee, numeri e simboli Il disegno rappresenta un elemento chiave del ciclo di vita di un prodotto CAM CAM Il disegno tecnico di un oggetto è in grado di spiegarne: - la forma, - le dimensioni, - la funzione, - la lavorazione necessaria per ottenerlo, - ed il materiale in cui è realizzato. attraverso l impiego

Dettagli

CAD 2D/3D E RENDERING

CAD 2D/3D E RENDERING FFA CAD 2D/3D E RENDERING OBIETTIVI Il corso si propone di fornire agli allievi le abilità pratiche necessarie per una corretta formazione relativa all uso professionale di AUTOCAD 2D, 3D e RENDERING con

Dettagli

Oggetto: VERIFICA TERMICA DEL DISSIPATORE

Oggetto: VERIFICA TERMICA DEL DISSIPATORE Report fotovoltaico issue 2 Di: VINCENZO CASCIOLI Data: 11 Settembre 2008 Oggetto: VERIFICA TERMICA DEL DISSIPATORE Verifica termica del dissipatore 1 INDICE 1. PREMESSA 4 2. MODELLO SOLIDO 5 2.1 Scheda

Dettagli

Il ruolo della fluidodinamica computazionale nella progettazione

Il ruolo della fluidodinamica computazionale nella progettazione w h i t e p a p e r Il ruolo della fluidodinamica computazionale nella progettazione Prefazione Questo paper descrive due dissipatori di calore, un presidio medicale di aspirazione, un forno da cucina

Dettagli

FONDAMENTI DI AUTOCAD

FONDAMENTI DI AUTOCAD Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA FONDAMENTI DI AUTOCAD 1 Capitolo 1 Iniziare a disegnare 3 1.1 Conoscere AutoCAD 3 1.2 Avviare AutoCAD 4 1.3 Creare un nuovo disegno 5 1.4 Utilizzare l interfaccia di

Dettagli

Progettazione 3D. Area formativa PROGETTAZIONE TECNICA

Progettazione 3D. Area formativa PROGETTAZIONE TECNICA Progettazione 2D Disegno con il programma più diffuso nel campo del disegno CAD e preparazione all eventuale certificazione ECDL Specialised Level - CAD 2D (progettazione Computer Aided Design bidimensionale).

Dettagli

Simulazioni accoppiate 1D-3D per scenari d incendio

Simulazioni accoppiate 1D-3D per scenari d incendio Simulazioni accoppiate 1D-3D per scenari d incendio Applicazione a tunnel stradali e linee metropolitane Luca Iannantuoni Dipartimento di Energia - Politecnico di Milano 29 Ottobre 2009 Luca Iannantuoni

Dettagli

Progetto PIEZOTETTI. Incontro Tecnico ATS PiezoEnergy, del 20/01/2012. Riferimenti : Workpage : 2 Modelli di piezoceramici come generatori di potenza

Progetto PIEZOTETTI. Incontro Tecnico ATS PiezoEnergy, del 20/01/2012. Riferimenti : Workpage : 2 Modelli di piezoceramici come generatori di potenza Riferimenti : Progetto PIEZOTETTI Incontro Tecnico ATS PiezoEnergy, del 20/01/2012 Workpage : 2 Modelli di piezoceramici come generatori di potenza Deliverable : 2.1 2.2-2.3 Stato dell arte Modelli di

Dettagli

In un mercato caratterizzato da una competizione. IL CAE fattore critico di successo per continuare a competere. Di Massimo Fucci

In un mercato caratterizzato da una competizione. IL CAE fattore critico di successo per continuare a competere. Di Massimo Fucci Di Massimo Fucci IL CAE fattore critico di successo per continuare a competere In un mercato caratterizzato da una competizione sempre più serrata, le aziende manifatturiere devono concentrarsi sul ciclo

Dettagli

STACEC s.r.l. Software e servizi per l ingegneria S.S. 106 Km 87 89034 Bovalino (RC)

STACEC s.r.l. Software e servizi per l ingegneria S.S. 106 Km 87 89034 Bovalino (RC) COPYRIGHT Tutto il materiale prodotto da Stacec (CD contenente i file dei software, chiave di protezione, altri supporti di consultazione, e altro) è protetto dalle leggi e dai trattati sul copyright,

Dettagli

Introduzione al Metodo agli Elementi Finiti

Introduzione al Metodo agli Elementi Finiti Introduzione al Metodo agli Elementi Finiti Finite Element Method, FEM Finite Element Analysis, FEA Finite Element, FE Applicazione all analisi strutturale Prof. Ciro Santus Dip. di Ingegneria Civile e

Dettagli

D. Nicolini, A. Fontanella, E. Giovannini. Report RdS/PAR2013/173 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

D. Nicolini, A. Fontanella, E. Giovannini. Report RdS/PAR2013/173 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi fluidodinamica CFD su dispositivi a colonna d acqua oscillante OWC -

Dettagli

un cuore grande così I sistemi di simulazione multifisica consentono di ridurre le dimensioni dei cuori artificiali Mark Goodin, Michael Yaksh

un cuore grande così I sistemi di simulazione multifisica consentono di ridurre le dimensioni dei cuori artificiali Mark Goodin, Michael Yaksh un cuore grande così I sistemi di simulazione multifisica consentono di ridurre le dimensioni dei cuori artificiali Mark Goodin, Michael Yaksh cuore artificiale a flusso continuo (CF- TAH) è di dimensioni

Dettagli

Validazione di un Codice Open-Source per la Progettazione in Ambito Navale

Validazione di un Codice Open-Source per la Progettazione in Ambito Navale LUNA ROSSA u p ro g e t ta z i o n e n ava l e u Validazione di un Codice Open-Source per la Progettazione in Ambito Navale La Coppa America, forse il più ambito trofeo velistico, si vince non solo sui

Dettagli

ver 3.1.4 VERSIONE BASE VERSIONE AVANZATA MANUALE UTENTE (01/10/2006 12.25)

ver 3.1.4 VERSIONE BASE VERSIONE AVANZATA MANUALE UTENTE (01/10/2006 12.25) ver 3.1.4 VERSIONE BASE VERSIONE AVANZATA MANUALE UTENTE (01/10/2006 12.25) Sommario 1 DESCRIZIONE... 2 1.1 LIMITI VERSIONE DIMOSTRATIVA... 2 1.2 INSTALLAZIONE... 2 1.2.1 Installazione completa...2 1.2.2

Dettagli

FACOLTA' DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE

FACOLTA' DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE FACOLTA' DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE Studio Fluidodinamico di Ottimizzazione di Forma in Campo Automobilistico e Navale, con Implementazione dei Codici CFD nei Software VPP Tesi

Dettagli

Un processo virtuale automatico in supporto alla diagnosi e trattamento di un Aneurisma dell Aorta Addominale

Un processo virtuale automatico in supporto alla diagnosi e trattamento di un Aneurisma dell Aorta Addominale Un processo virtuale automatico in supporto alla diagnosi e trattamento di un Aneurisma dell Aorta Addominale Simone Bartesaghi, Giorgio Colombo Politecnico di Milano Attività di ricerca L AAA è una patologia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE. Dottorato di Ricerca in Tecnologie Chimiche ed Energetiche XXIII Ciclo

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE. Dottorato di Ricerca in Tecnologie Chimiche ed Energetiche XXIII Ciclo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Dottorato di Ricerca in Tecnologie Chimiche ed Energetiche XXIII Ciclo Progetto di Ricerca: Sviluppo di metodologie CFD per lo studio numerico della cavitazione Dottorando:

Dettagli

L Intervista. ANSYS: simulazione CAE multi-fisica. con Carlo Gomarasca. a cura di Patrizia Mantovani. Dottor Gomarasca, ANSYS compie 40 anni...

L Intervista. ANSYS: simulazione CAE multi-fisica. con Carlo Gomarasca. a cura di Patrizia Mantovani. Dottor Gomarasca, ANSYS compie 40 anni... L Intervista ANSYS: simulazione CAE multi-fisica con Carlo Gomarasca a cura di Patrizia Mantovani ANSYS Inc., fondata nel 1970, sviluppa e commercializza software di simulazione utilizzati da progettisti

Dettagli

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Informazioni su Fiery Extended Applications Fiery Extended Applications (FEA) 4.1 è un pacchetto da usare con i controller

Dettagli

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Tecniche di produzione KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015 Area tematica: Tecniche di produzione Saldatore Con Certificazione Uni En 287 Saldatore Elettrodo Rivestito/Saldatore Filo Animato 150 ore Frequenza

Dettagli

Multilingue Il software lavora con oltre 40 lingue, intercambiabili (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, ecc.).

Multilingue Il software lavora con oltre 40 lingue, intercambiabili (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, ecc.). Heat 2 Ponti termici Software di calcolo e simulazione bidimensionale dei Ponti Termici - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

Temi per la prova orale di Fisica Tecnica 2014-2015

Temi per la prova orale di Fisica Tecnica 2014-2015 I temi elencati nel seguito vogliono essere una guida alla preparazione della prova orale dell esame di Fisica Tecnica cosicché gli allievi possano raggiungere una preparazione completa sugli argomenti

Dettagli

RELAZIONE FINALE II ANNO

RELAZIONE FINALE II ANNO RELAZIONE FINALE II ANNO Dottorato in Ingegneria delle Macchine (DRIMA) XXIII Ciclo Politecnico Di Bari Fabio De Bellis Relatore: Prof. L.A. Catalano Simulazione CFD ed ottimizzazione di turbine eoliche

Dettagli

Laboratorio Virtuale NEPTUNIUS (Numerical. codes for computational fluid dynamics and. fluid structure interactions)

Laboratorio Virtuale NEPTUNIUS (Numerical. codes for computational fluid dynamics and. fluid structure interactions) Laboratorio Virtuale NEPTUNIUS (Numerical codes for computational fluid dynamics and fluid structure interactions) NOTA TECNICA ENEA GRID/CRESCO: NTN201001 NOME FILE: NTN201001-Neptunius-v1_0.doc DATA:

Dettagli

Moldex3D edesignsync R13

Moldex3D edesignsync R13 Moldex3D edesignsync R13 Ing. Canali Stefano - Technical Manager Moldex 3D Italia 10 Luglio 2014 Molding Innovation Day Point Polo per l innovazione tecnologica Dalmine (Bergamo) Moldex3D Italia srl Corso

Dettagli

FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX

FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX OBIETTIVI Il corso si propone di fornire agli allievi le abilità pratiche necessarie per una corretta formazione relativa all uso professionale di AUTOCAD 2D,

Dettagli

Metodologie computazionali per la risoluzione di problemi termo-fluidodinamici in sistemi elettronici complessi

Metodologie computazionali per la risoluzione di problemi termo-fluidodinamici in sistemi elettronici complessi Metodologie computazionali per la risoluzione di problemi termo-fluidodinamici in sistemi elettronici complessi Michele Giannuzzi, Alessio Selci Adottando nuovi processi di packaging e di miniaturizzazione

Dettagli

INTRODUZIONE AI SISTEMI CAD

INTRODUZIONE AI SISTEMI CAD INTRODUZIONE AI SISTEMI CAD 407 Introduzione Il termine CAD sta per Computer-aided Design. L interpretazione corretta del termine è quella di progettazione assistita dal calcolatore (e non di disegno assistito

Dettagli

CAD 2D / 3D. Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical

CAD 2D / 3D. Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical CAD 2D / 3D Autocad 2D/3D - Revit - Inventor - RhinoCeros - Autocad Eletrical Autocad 2D / 3D Questo corso è indirizzato a chi intenda acquisire le conoscenze necessarie per utilizzare AutoCAD 2D e 3D

Dettagli

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Percezione Costruzioni e comunicazione geometriche Indice vi- III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa,

Dettagli

Comportamento dinamico di valvole

Comportamento dinamico di valvole Comportamento dinamico di valvole Dott. Ing. Mario Cozzani Srl & Università degli Studi di Genova Felice Sfravara, Fabio Manfrone, Luca Montanelli, Massimo Schiavone, Andrea Raggi Obiettivi del progetto

Dettagli

Cenni di meccanica dei fluidi

Cenni di meccanica dei fluidi Cenni di meccanica dei fluidi 1 Indice 1.Equazioni della dinamica dei fluidi 2.Metodi computazionali 3.Modelli di trasporto in aria 4.Modelli di trasporto in acqua 2 Parte I. Equazioni della fluidodinamica

Dettagli

Modellazione energetica in regime dinamico: la parola ai software ENERGY PLUS. Vincenzo Pennisi

Modellazione energetica in regime dinamico: la parola ai software ENERGY PLUS. Vincenzo Pennisi Modellazione energetica in regime dinamico: la parola ai software ENERGY PLUS Vincenzo Pennisi 9 Ottobre 2013 SOMMARIO Chi siamo Introduzione Il pannello di controllo EP Lunch Interfacce grafiche Oggetti

Dettagli

Fluidodinamica computazionale su cluster Gigabit Ethernet: il ruolo del software di comunicazione

Fluidodinamica computazionale su cluster Gigabit Ethernet: il ruolo del software di comunicazione Fluidodinamica computazionale su cluster Gigabit Ethernet: il ruolo del software di comunicazione Giuseppe Ciaccio DISI -- Universita di Genova Calcolatori Cluster + CPU commodity = rivoluzione nel calcolo

Dettagli

I Codici Commerciali per la Termofluidodinamica Computazionale INTRODUZIONE

I Codici Commerciali per la Termofluidodinamica Computazionale INTRODUZIONE UNIONE ITALIANA DI TERMOFLUIDODINAMICA TERZA SCUOLA ESTIVA DI TERMOFLUIDODINAMICA Termofluidodinamica Computazionale Certosa di Pontignano, Siena 2 8 Settembre 2001 I Codici Commerciali per la Termofluidodinamica

Dettagli

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Reverse engineering con Mathcad

Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING. Reverse engineering con Mathcad Parametric Design SOFTWARE CAD PLM @ CONSULTING @ TRAINING Reverse engineering con Mathcad Indice Presentazione del caso Obiettivo del lavoro di Reverse Engineering Procedura di Reverse Engineering: schema

Dettagli

PROGETTO INNAUTIC. Corso Introduttivo all accesso al SPC, alle modalità di funzionamento e a quelle della piattaforma Edizione 1 sessione B

PROGETTO INNAUTIC. Corso Introduttivo all accesso al SPC, alle modalità di funzionamento e a quelle della piattaforma Edizione 1 sessione B Corso Introduttivo all accesso al SPC, alle modalità di funzionamento e a quelle della piattaforma Edizione 1 sessione B 27/2/2012 Introduzione al calcolatore ad alte prestazioni 4 Davide Marini portale

Dettagli

Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello

Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello Livello I - Modellazione Base - In questi primi tre giorni di corso, gli allievi impareranno a disegnare e modificare accuratamente modelli in NURBS-3D.

Dettagli

Corso CAD 2D/3D E FOTOINSERIMENTO PAESAGGISTICO OBIETTIVI DEL CORSO

Corso CAD 2D/3D E FOTOINSERIMENTO PAESAGGISTICO OBIETTIVI DEL CORSO Corso CAD 2D/3D E FOTOINSERIMENTO PAESAGGISTICO Responsabile Scientifico: Ing. Gennaro Annunziata Responsabile Organizzativo: Ing. Domenico Aversa Docente: Ing. Claudio Ciciriello OBIETTIVI DEL CORSO Gli

Dettagli

Indice generale Introduzione... xv Parte I I principi fondamentali del disegno 3D...1 Capitolo 1 Introduzione al disegno tridimensionale...

Indice generale Introduzione... xv Parte I I principi fondamentali del disegno 3D...1 Capitolo 1 Introduzione al disegno tridimensionale... Indice generale Introduzione... xv Parte I I principi fondamentali del disegno 3D...1 Capitolo 1 Introduzione al disegno tridimensionale...3 I fondamenti del disegno 3D... 3 Le barre degli strumenti del

Dettagli

Windchill PDMLink 9.0/9.1 Guida al curriculum

Windchill PDMLink 9.0/9.1 Guida al curriculum Windchill PDMLink 9.0/9.1 Guida al curriculum NOTA: per una rappresentazione grafica del curriculum in base al ruolo professionale, visitare la pagina: http://www.ptc.com/services/edserv/learning/paths/ptc/pdm_90.htm

Dettagli

Capitolo 1 Introduzione a Inventor Professional

Capitolo 1 Introduzione a Inventor Professional 1 Capitolo 1 Introduzione a Inventor Professional Autodesk Inventor è un programma che racchiude al suo interno un set di strumenti per la progettazione manifatturiera. È stato presentato da Autodesk nel

Dettagli

Prestazioni computazionali di OpenFOAM sul. sistema HPC CRESCO di ENEA GRID

Prestazioni computazionali di OpenFOAM sul. sistema HPC CRESCO di ENEA GRID Prestazioni computazionali di OpenFOAM sul sistema HPC CRESCO di ENEA GRID NOTA TECNICA ENEA GRID/CRESCO: NEPTUNIUS PROJECT 201001 NOME FILE: NEPTUNIUS201001.doc DATA: 03/08/10 STATO: Versione rivista

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione ad AutoCAD Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione ad AutoCAD Autodesk AutoCAD COS È AUTOCAD? Autodesk AutoCAD è un pacchetto software per la costruzione e modifica di disegni

Dettagli

Scheda descrittiva delle cinque giornate di corso sull utilizzo di DesignBuilder per simulazioni energetiche in regime dinamico

Scheda descrittiva delle cinque giornate di corso sull utilizzo di DesignBuilder per simulazioni energetiche in regime dinamico Scheda descrittiva delle cinque giornate di corso sull utilizzo di DesignBuilder per simulazioni energetiche in regime dinamico I corsi DesignBuilder costituiscono un fondamentale strumento di apprendimento

Dettagli

Località. Piacenza. Progetto ECATE. Progetto E.C.A.T.E. Efficienza e Compatibilità Ambientale delle Tecnologie Energetiche

Località. Piacenza. Progetto ECATE. Progetto E.C.A.T.E. Efficienza e Compatibilità Ambientale delle Tecnologie Energetiche Località Piacenza Doc. n. R 4.1/4 CONSORZIO LEAP Laboratorio Energia Ambiente Piacenza Progetto ECATE Rev 0. Progetto E.C.A.T.E. Efficienza e Compatibilità Ambientale delle Tecnologie Energetiche > REALIZZAZIONE

Dettagli

1 il coordinatore prof. Gaetano Fiore

1 il coordinatore prof. Gaetano Fiore Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica A. S. 2015/2016 ISTITUTO TECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE CLASSE 2 UNITA FORMATIVA 1 GLI OGGETTI E LA LORO FORMA Insegnante: Rota Margherita - ITP: Chilelli

Dettagli

LA TERZA GENERAZIONE DI WORKNC: NUOVA INTERF

LA TERZA GENERAZIONE DI WORKNC: NUOVA INTERF 2 WorkNC G3 sta per terza generazione : un software completamente rinnovato nell'interfaccia utente con nuove e migliorate funzioni. Celebre per la sua facilità di utilizzo e per la velocità nella programmazione,

Dettagli

CNR INSEAN - Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale

CNR INSEAN - Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale CNR INSEAN - Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale INSEAN 01 - Stabilità idrodinamica di scafi ad alta velocità... 2 INSEAN 02 - Stima delle caratteristiche di resistenza e

Dettagli

V20. Novità e migliorie. WorkNC - Sistema CAD/CAM Automatico per lavorazioni da 2 a 5 assi. software house

V20. Novità e migliorie. WorkNC - Sistema CAD/CAM Automatico per lavorazioni da 2 a 5 assi. software house V20 Novità e migliorie WorkNC - Sistema CAD/CAM Automatico per lavorazioni da 2 a 5 assi software house Novità e Migliorie CAD Compatibilità' e Import Import e riconoscimento diretto delle features 3D

Dettagli

OTTIMIZZAZIONE DELLA REGOLAZIONE DI UNA VELA RIGIDA PER CATAMARANI DA REGATA MEDIANTE modefrontier e ANSYS

OTTIMIZZAZIONE DELLA REGOLAZIONE DI UNA VELA RIGIDA PER CATAMARANI DA REGATA MEDIANTE modefrontier e ANSYS OTTIMIZZAZIONE DELLA REGOLAZIONE DI UNA VELA RIGIDA PER CATAMARANI DA REGATA MEDIANTE modefrontier e ANSYS Alberto Clarich, Rosario Russo, Gianluca Gustin*, Enrico Nobile*, Mitja Morgut* ESTECO SpA *Dipartimento

Dettagli

FemDesigner for Alibre. Terzo esercizio: modi di vibrare ulteriore materiale disponibile in www.femdesigner.it

FemDesigner for Alibre. Terzo esercizio: modi di vibrare ulteriore materiale disponibile in www.femdesigner.it FemDesigner for Alibre Terzo esercizio: modi di vibrare ulteriore materiale disponibile in www.femdesigner.it Fig. 1 Dopo aver svolto due semplici analisi, una statiche lineare ed una in campo plastico,

Dettagli

Liceo Artistico Statale. Corso P.O.N. Dai numeri alle forme geometriche

Liceo Artistico Statale. Corso P.O.N. Dai numeri alle forme geometriche Liceo Artistico Statale V. Ciardo - Lecce Corso P.O.N. Dai numeri alle forme geometriche Programma del corso Il disegno in 3D Differenza tra CAD e modellatore Presentazione di Rhinoceros: caratteristiche,settori

Dettagli

Disegno 2D, rappresentazioni

Disegno 2D, rappresentazioni CAD 2D/3D Disegno 2D, rappresentazioni piane Disegno 2D, rappresentazioni piane Il CAD 2D è il livello base per il disegno bidimensionale, cioè quello che consente di rappresentare un oggetto mediante

Dettagli

Ing. Simone Giovannetti

Ing. Simone Giovannetti Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Ing. Simone Giovannetti Firenze, 29 Maggio 2012 1 Incertezza di Misura (1/3) La necessità di misurare nasce dall esigenza

Dettagli

MODERNA PROGETTAZIONE INDUSTRIALE

MODERNA PROGETTAZIONE INDUSTRIALE MODELLATORI DI SUPERFICI I modellatori di superfici sono particolarmente indicati per la modellazione e realizzazione di oggetti di stile, dove risultano fondamentali caratteristiche imponderabili come

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8890 - Disegnatore AutoCAD 2D e 3D

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8890 - Disegnatore AutoCAD 2D e 3D CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8890 - Disegnatore AutoCAD 2D e D Dati principali - Corso ID: 8890 - Disegnatore AutoCAD 2D e D ID Corso: Titolo corso: logia corso: Link dettaglio Master: Master di

Dettagli

VALUTAZIONE DELL EFFICIENZA ENERGETICA DERIVANTE DALL APPLICAZIONE DI UN ELEMENTO BASSOEMISSIVO SU SUPPORTO OSB

VALUTAZIONE DELL EFFICIENZA ENERGETICA DERIVANTE DALL APPLICAZIONE DI UN ELEMENTO BASSOEMISSIVO SU SUPPORTO OSB UNIVERSA UNIVERSIS PATAVINA LIBERTAS UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE PROF. ROBERTO ZECCHIN TEL. +39 049 827 68 97 E-MAIL direzione.dft@unipd.it VIA VENEZIA, 1 (I) 35131 PADOVA TEL. +39 049 8276

Dettagli

La strada più veloce per il Reverse Engineering

La strada più veloce per il Reverse Engineering La strada più veloce per il Reverse Engineering Modelli Cad parametrici a partire da scansioni 3D Riprogettare oggetti fisici in modelli CAD matematici con il vostro Scanner 3D e RAPIDFORM XOR Velocizzare

Dettagli

sistema CAD/CAM Come aumentare le prestazioni del Software

sistema CAD/CAM Come aumentare le prestazioni del Software Articolo vero SX:Layout 1 22/01/14 12:51 Pagina 76 11 TEMPO DI LETTURA: minuti Come aumentare le prestazioni del sistema Software CAD/CAM Il rilascio dell upgrade relativo alla versione 20 di VISI è avvenuto

Dettagli

Creo TM Elements/Direct Modeling 18.0

Creo TM Elements/Direct Modeling 18.0 Creo TM Elements/Direct Modeling 18.0 Cronologia delle versioni Precedentemente CoCreate Creo Elements/Direct Modeling è il sistema CAD 3D diretto numero 1 al mondo. In questa tabella sono elencate le

Dettagli

metodologie computazionali per la risoluzione di problemi termo-fluidodinamici in sistemi elettronici complessi

metodologie computazionali per la risoluzione di problemi termo-fluidodinamici in sistemi elettronici complessi metodologie computazionali per la risoluzione di problemi termo-fluidodinamici in sistemi elettronici complessi michele giannuzzi, Alessio selci Fig. 1 - Nodo infotelematico Adottando nuovi processi di

Dettagli

VIRTUAL REALITY TOOLBOX

VIRTUAL REALITY TOOLBOX VIRTUAL REALITY TOOLBOX Il Virtual Reality Toolbox permette di visualizzare e di interagire con le simulazioni di sistemi dinamici in un ambiente di realtà virtuale a 3 dimensioni. Il toolbox collega MATLAB

Dettagli