MATEMATICA COMPETENZE CHIAVE:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MATEMATICA COMPETENZE CHIAVE:"

Transcript

1 MATEMATICA COMPETENZE CHIAVE: Competenza matematica, Comunicazione nella madrelingua, Imparare ad imparare, Competenze sociali e civiche, Spirito d iniziativa e imprenditorialità. Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno : Legge e scrive i numeri naturali senza limiti prefissati Riconosce il valore posizionale delle cifre in numerali che possono rappresentare grandezze relative alla sua esperienza Calcola addizioni e sottrazioni Risolve problemi riconoscendo da solo quale operazione è più adatta Compie le prime osservazioni relative alla geometria riconoscendo figure bidimensionali e tridimensionali, indicando alcune loro caratteristiche proprie In contesti opportuni, riconosce se un evento casuale è possibile e, nel caso che sia possibile, se è certo Riconosce in un oggetto alcune grandezze misurabili CONTESTO DI PARTENZA/ CURRICOLO DI ISTITUTO: L insegnamento della matematica in classe prima promuove l acquisizione del concetto di numero, il passaggio alla sua rappresentazione simbolica e le prime operazioni aritmetiche, attraverso una metodologia che favorisca l esperienza e l osservazione della realtà da parte degli alunni. E importante, inoltre nell ambito di tutte le attività proposte, sollecitare continuamente gli alunni a descrivere le esperienze effettuate utilizzando termini appropriati.

2 UA 1: PRIME ESPLORAZIONI E CONQUISTE PERIODO: PRIMO BIMESTRE ( OTTOBRE/ NOVEMBRE) INDICATORE: NUMERI (CONOSCERE E UTILIZZARE I NUMERI) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Individuare i numeri naturali tra gli altri segni grafici. 2 Individuare i contesti d uso del numero nell ambito del proprio vissuto. CONTENUTI E ATTIVITA 1.a Ritaglio da riviste e giornali di simboli numerici. 2.a Scrittura di numeri. 2.b Giochi di conta. 2.c Esercizi di confronto con materiale strutturato e non. RACCORDI DISCIPLINARI ITALIANO: comprendere e dare semplici istruzioni su un gioco o un attività; prendere la parola negli scambi comunicativi rispettando i turni. STORIA: riconoscere relazioni di successione in fenomeni ed esperienze vissute o narrate; COMPETENZE DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI VERIFICA CONOSCENZE: I numeri naturali nel loro aspetto cardinale. Collocazione di oggetti in un ambiente, avendo come riferimento se stessi, persone, oggetti.

3 acquisire la consapevolezza dell appartenenza al gruppo classe come prima forma di vita sociale. SCIENZE: utilizzare i cinque sensi come strumenti di esplorazione dell ambiente circostante. MUSICA: utilizzare la voce, strumenti e nuove tecnologie sonore in modo creativo e consapevole, ampliando con gradualità le proprie capacità di invenzione e improvvisazione. ARTE E IMMAGINE: illustrazione di storie ascoltate; riproduzione iconografiche di se stessi, dei propri compagni di classe e degli ambienti della scuola. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: corretta relazionalità con compagni e adulti: le regole della scuola ABILITA : Usa il numero per contare; confronta e ordina raggruppamenti di oggetti. Localizza oggetti nello spazio fisico, sia rispetto a se stessi, sia rispetto ad altre persone o oggetti, usando termini adeguati(sopra /sotto,davanti/dietro,dentro/fuori ).

4 PERIODO: PRIMO BIMESTRE ( OTTOBRE/ NOVEMBRE) INDICATORE: SPAZIO E FIGURE (PERCEPIRE E RAPPRESENTARE FORME, RELAZIONI E STRUTTURE) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Localizzare oggetti nello spazio fisico usando correttamente i concetti topologici davanti /dietro, sopra/ sotto, vicino/lontano 2 Utilizzare gli organizzatori spaziali: CONTENUTI E ATTIVITA 1.a/2.aGiochi per scoprire : cosa è sopra e cosa è sotto, chi è davanti a e dietro a,chi è vicino a...e lontano da 3.a/4.aGiochi ed esercizi con blocchi logici e regoli RACCORDI DISCIPLINARI ITALIANO: comprendere e dare semplici istruzioni su un gioco o un attività; prendere la parola negli scambi comunicativi rispettando i turni. STORIA: riconoscere relazioni di successione in fenomeni ed esperienze vissute o narrate; COMPETENZE VERIFICA DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI CONOSCENZE: I numeri naturali nel loro aspetto cardinale. Collocazione di oggetti in un ambiente, avendo come riferimento se stessi, persone, oggetti.

5 aperto /chiuso, dentro /fuori, regione interna/ esterna, confine 3 Osservare oggetti e individuare grandezze misurabili : grande/ piccolo, alto/basso, lungo/corto. 4 Riconoscere le caratteristiche (colori e forme) di oggetti mediante l uso di materiale strutturato (blocchi logici). 1 Eseguire ritmi. 5.a Disegni di semplici cornici e riproduzioni di ritmi e serie. acquisire la consapevolezza dell appartenenza al gruppo classe come prima forma di vita sociale. SCIENZE: utilizzare i cinque sensi come strumenti di esplorazione dell ambiente circostante. MUSICA: utilizzare la voce, strumenti e nuove tecnologie sonore in modo creativo e consapevole, ampliando con gradualità le proprie capacità di invenzione e improvvisazione. ARTE E IMMAGINE: illustrazione di storie ascoltate; riproduzione iconografiche di se stessi, dei propri compagni di classe e degli ambienti della scuola. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: corretta relazionalità con compagni e adulti: le regole della scuola ABILITA : Usa il numero per contare; confronta e ordina raggruppamenti di oggetti. Localizza oggetti nello spazio fisico, sia rispetto a se stessi, sia rispetto ad altre persone o oggetti, usando termini adeguati(sopra /sotto,davanti/dietro,dentro/fuori ).

6 PERIODO: PRIMO BIMESTRE ( OTTOBRE/ NOVEMBRE) INDICATORE: RELAZIONI, MISURE, DATI E PREVISIONI (RICONOSCERE E UTILIZZARE DATI, RELAZIONI, STRUMENTI E UNITA DI MISURA) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA RACCORDI DISCIPLINARI COMPETENZE DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI VERIFICA 1 Cogliere somiglianze e differenze tra oggetti. 2 Classificare oggetti secondo una proprietà e formare insiemi. 1.a Creazione di insiemi di oggetti/animali/ persone con caratteristiche simili, con materiale non strutturato, loro riproduzione grafica. 2.a Giochi con i blocchi logici. ITALIANO: comprendere e dare semplici istruzioni su un gioco o un attività; prendere la parola negli scambi comunicativi rispettando i turni. STORIA: riconoscere relazioni di successione in fenomeni ed esperienze vissute o narrate; CONOSCENZE: classificazione confronto di oggetti diversi tra loro. I numeri naturali nel loro aspetto ordinale e cardinale. Operazioni di addizione e di sottrazione fra numeri naturali. ABILITÀ:

7 acquisire la consapevolezza dell appartenenza al gruppo classe come prima forma di vita sociale. SCIENZE: utilizzare i cinque sensi come strumenti di esplorazione dell ambiente circostante. MUSICA: utilizzare la voce, strumenti e nuove tecnologie sonore in modo creativo e consapevole, ampliando con gradualità le proprie capacità di invenzione e improvvisazione. ARTE E IMMAGINE: illustrazione di storie ascoltate; riproduzione iconografiche di se stessi, dei propri compagni di classe e degli ambienti della scuola. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: corretta relazionalità con compagni e adulti: le regole della scuola in situazioni concrete classifica oggetti fisici e simbolici in base ad una proprietà.

8 UA 2: LEGGO E SCRIVO PAROLE E NUMERI INDICATORE: NUMERI (CONOSCERE E UTILIZZARE I NUMERI) PERIODO: SECONDO BIMESTRE ( DICEMBRE/ GENNAIO) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Operare corrispondenze biunivoche tra insiemi. 2 Rappresentare i quantificatori: molti,pochi, ogni, nessuno, tutti. 3 Usare le espressioni: di più/ di meno, tanti/ quanti. CONTENUTI E ATTIVITA 1.a Formazione di insiemi con oggetti di uso quotidiano per operare corrispondenze biunivoche. 2.a/3.a Uso dei quantificatori. 5.a Esperienze concrete di conta di oggetti, persone, RACCORDI DISCIPLINARI STORIA: rappresentare graficamente e verbalmente attività e fatti vissuti; acquisire la consapevolezza dell appartenenza al gruppo classe come prima forma di vita sociale. GEOGRAFIA: osservare e descrivere il territorio circostante. ARTE E IMMAGINE: sperimentare strumenti e tecniche diverse per realizzare 4.a Confronti di quantità e associazione quantitànumero. COMPETENZE VERIFICA DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI CONOSCENZE: Classificazione confronto di oggetti diversi tra loro. I numeri naturali nel loro aspetto ordinale e cardinale. Operazioni di addizione e di sottrazione fra numeri naturali. ABILITÀ:

9 4 Abbinare simboli numerici a classi di insiemi ( dalla quantità degli oggetti all astrazione simbolica). 5 Contare in senso progressivo e regressivo entro il nove. 6 Leggere e scrivere i numeri naturali entro il nove sia in cifre che i n lettere. ecc., sia in senso progressivo che regressivo. 6.a Scrittura di numeri con scopi diversi da quelli proposti in ambito matematico Schede operative. Manipolazione libera e in forma di gioco dei regoli. prodotti; usare il colore ai fini espressivi. MUSICA: eseguire individualmente e collettivamente brani vocali. SCIENZE: acquisire le prime regole di igiene alimentare. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: conoscere e rispettare le regole di convivenza Italiano: rappresentare storie personali o fantastiche rispettando l ordine cronologico, leggere e scrivere semplici frasi. in situazioni concrete,classifica oggetti fisici e simbolici in base ad una proprietà.

10 INDICATORE: SPAZIO E FIGURE (PERCEPIRE E RAPPRESENTARE FORME, RELAZIONI E STRUTTURE) PERIODO: SECONDO BIMESTRE ( DICEMBRE/ GENNAIO) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Eseguire semplice percorso partendo dalla descrizione verbale o dal disegno. CONTENUTI E ATTIVITA 1.a Attività motorie in aula e in palestra. 1.b Riproduzione grafica dei percorsi effettuati. RACCORDI DISCIPLINARI STORIA: rappresentare graficamente e verbalmente attività e fatti vissuti; acquisire la consapevolezza dell appartenenza al gruppo classe come prima forma di vita sociale. GEOGRAFIA: osservare e descrivere il territorio circostante. ARTE E IMMAGINE: sperimentare strumenti e tecniche diverse per realizzare COMPETENZE VERIFICA DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI CONOSCENZE: I numeri naturali nel loro aspetto cardinale. Collocazione di oggetti in un ambiente, avendo come riferimento se stessi, persone, oggetti. ABILITA :

11 prodotti; usare il colore ai fini espressivi. MUSICA: eseguire individualmente e collettivamente brani vocali. SCIENZE: acquisire le prime regole di igiene alimentare. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: conoscere e rispettare le regole di convivenza Italiano: rappresentare storie personali o fantastiche rispettando l ordine cronologico, leggere e scrivere semplici frasi. Usa il numero per contare; confronta e ordina raggruppamenti di oggetti. Localizza oggetti nello spazio fisico, sia rispetto a se stessi, sia rispetto ad altre persone o oggetti, usando termini adeguati(sopra /sotto,davanti/dietro,dentro/fuori ).

12 INDICATORE: RELAZIONI, MISURE, DATI E PREVISIONI (RICONOSCERE E UTILIZZARE DATI, RELAZIONI, STRUMENTI E UNITA DI MISURA) PERIODO: SECONDO BIMESTRE ( DICEMBRE/ GENNAIO) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Stabilire corrispondenze tra insiemi. 2 Stabilire relazioni tra insiemi. CONTENUTI E ATTIVITA 1.a Formazione di insiemi con oggetti di uso quotidiano. 2.a Confronto di insiemi in base alla numerosità (più potente/meno potente/equipotente RACCORDI DISCIPLINARI STORIA: rappresentare graficamente e verbalmente attività e fatti vissuti; acquisire la consapevolezza dell appartenenza al gruppo classe come prima forma di vita sociale. GEOGRAFIA: osservare e descrivere il territorio circostante. ARTE E IMMAGINE: sperimentare strumenti e tecniche diverse per realizzare COMPETENZE VERIFICA DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI CONOSCENZE: classificazione confronto di oggetti diversi tra loro. I numeri naturali nel loro aspetto ordinale e cardinale. Operazioni di addizione e di sottrazione fra numeri naturali. ABILITÀ: in situazioni concrete classifica oggetti fisici

13 prodotti; usare il colore ai fini espressivi. MUSICA: eseguire individualmente e collettivamente brani vocali. Scienze: acquisire le prime regole di igiene alimentare. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: conoscere e rispettare le regole di convivenza Italiano: rappresentare storie personali o fantastiche rispettando l ordine cronologico, leggere e scrivere semplici frasi. e simbolici in base ad una proprietà.

14 UA 3: SCOPRO E IMPARO INDICATORE: NUMERI (CONOSCERE E UTILIZZARE I NUMERI) PERIODO: TERZO BIMESTRE (FEBBRAIO/ MARZO) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Contare in senso progressivo e regressivo entro il nove. 2 Leggere e scrivere i numeri naturali entro il nove sia in cifre sia in lettere. 3 Usare correttamente le espressioni precedente/ seguente. 4 Ordinare i numeri naturali entro il nove in senso crescente e decrescente CONTENUTI E ATTIVITA 1.a Esperienze concrete di conta. 2.a Associazione quantitàsimbolo numerico entro il nove. 3.a/ 4.a/5.a Costruzione della linea dei numeri entro il nove. 6.a Sperimentazione di situazione di concrete e giochi che richiedono le azioni dell unire, e dell aggiungere. RACCORDI DISCIPLINARI STORIA: percepire la differenza tra tempo soggettivo e tempo oggettivo nella durata delle azioni. GEOGRAFIA: tracciare percorsi; osservare e descrivere il territorio circostante. SCIENZE: osservare e sperimentare i momenti significativi nella vita delle piante. ARTE E IMMAGINE: COMPETENZE VERIFICA DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI CONOSCENZE: I numeri naturali nei loro aspetti ordinali e cardinali. Concetto di maggiore minore e uguale. Riconoscimento di attributi di oggetti misurabili : grandezze, lunghezza, superficie

15 5 Confrontare i numeri naturali entro il nove utilizzando i simboli: maggiore, minore, uguale. 6 Rappresentare addizioni e sottrazioni utilizzando la linea dei numeri e i regoli. 7 Compiere l operazione di unione tra due insiemi disgiunti 6.b Esecuzione di addizioni con le dita, con materiale strutturato e non, sulla linea dei numeri; rappresentazione con il disegno. 6.c Esecuzioni di addizioni camminando sulla linea dei numeri manipolando i regoli. 6.d Sperimentazione di situazioni concrete ed esecuzione di giochi che richiedono l azione del togliere e dell operare confronti. 6.e Esecuzione di sottrazioni utilizzando le dita,con materiale strutturato e non, camminando all indietro sulla linea dei numeri, con il disegno,manipolando i regoli sperimentare strumenti e tecniche diverse per realizzare prodotti. TECNOLOGIA: osservare e individuare le caratteristiche di strumenti usati dall uomo. EDUCAZIONE FISICA: utilizzare in modo personale il corpo e il movimento per esprimersi. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: conoscere, accettare e rispettare le principali norme che regolano la circolazione della strada Confronto diretto e indiretto di grandezze. ABILITÀ: In situazioni concrete, classifica oggetti fisici e simbolici (figure, numeri ) in base ad una proprietà Esplora, rappresenta (con disegni, parole, simboli) e risolve situazioni problematiche, utilizzando addizioni e sottrazioni

16 INDICATORE: SPAZIO E FIGURE (PERCEPIRE E RAPPRESENTARE FORME, RELAZIONI E STRUTTURE) PERIODO: TERZO BIMESTRE ( FEBBRAIO/ MARZO) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Riconoscere figure geometriche piane. 2 Riconoscere, individuare e costruire simmetrie. CONTENUTI E ATTIVITA 1.a /2.a Riproduzione a livello manipolatorio e grafico di un percorso simmetrico rispetto a un asse longitudinale RACCORDI DISCIPLINARI STORIA: percepire la differenza tra tempo soggettivo e tempo oggettivo nella durata delle azioni. GEOGRAFIA: tracciare percorsi; osservare e descrivere il territorio circostante. SCIENZE: osservare e sperimentare i momenti significativi nella vita delle piante. ARTE E IMMAGINE: COMPETENZE VERIFICA DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI CONOSCENZE: I numeri naturali nel loro aspetto cardinale. Collocazione di oggetti in un ambiente, avendo come riferimento se stessi, persone, oggetti. ABILITA :

17 sperimentare strumenti e tecniche diverse per realizzare prodotti. TECNOLOGIA: osservare e individuare le caratteristiche di strumenti usati dall uomo. EDUCAZIONE FISICA: utilizzare in modo personale il corpo e il movimento per ESPRIMERSI. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: conoscere, accettare e rispettare le principali norme che regolano la circolazione della strada Usa il numero per contare; confronta e ordina raggruppamenti di oggetti. Localizza oggetti nello spazio fisico, sia rispetto a se stessi, sia rispetto ad altre persone o oggetti, usando termini adeguati(sopra /sotto,davanti/dietro,dentro/fuori ).

18 INDICATORE: RELAZIONI, MISURE DATI E PREVISIONI (RICONOSCERE E UTILIZZARE DATI, RELAZIONI, STRUMENTI E UNITA DI MISURA) PERIODO: TERZO BIMESTRE ( FEBBRAIO/ MARZO) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Individuare il sottoinsieme in un insieme dato. 2 Riconoscere l insieme complementare. 3 Individuare possibili ipotesi di soluzione a situazioni problematiche riguardanti l esperienza quotidiana,utilizzando giochi, disegni e descrizioni. CONTENUTI E ATTIVITA 1.a /2.a Rappresentazione grafica mediante insiemi di una trasformazione da uno stato iniziale o uno finale. 3.a/ 4.a Risoluzione di situazioni problematiche. RACCORDI DISCIPLINARI STORIA: percepire la differenza tra tempo soggettivo e tempo oggettivo nella durata delle azioni. GEOGRAFIA: tracciare percorsi; osservare e descrivere il territorio circostante. SCIENZE: osservare e sperimentare i momenti significativi nella vita delle piante. ARTE E IMMAGINE: COMPETENZE VERIFICA DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI CONOSCENZE: classificazione confronto di oggetti diversi tra loro. I numeri naturali nel loro aspetto ordinale e cardinale. Operazioni di addizione e di sottrazione fra numeri naturali. ABILITÀ: in situazioni concrete classifica oggetti fisici

19 4 Individuare l operatore della trasformazione. sperimentare strumenti e tecniche diverse per realizzare prodotti. TECNOLOGIA: osservare e individuare le caratteristiche di strumenti usati dall uomo. EDUCAZIONE FISICA: utilizzare in modo personale il corpo e il movimento per esprimersi. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: conoscere, accettare e rispettare le principali norme che regolano la circolazione della strada e simbolici in base ad una proprietà.

20 UA 4: E ADESSO FACCIO DA ME INDICATORE: NUMERI (CONOSCERE E UTILIZZARE I NUMERI) PERIODO: QUARTO BIMESTRE ( APRILE/ MAGGIO) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Effettuare raggruppamenti e cambi in basi diverse da dieci e rappresentarli in tabella 2 Effettuare raggruppamenti e cambi in base dieci e rappresentarli in tabella. 3 Rappresentare con l abaco decine unità. CONTENUTI E ATTIVITA 1.a Giochi di raggruppamento e di cambi. 2.a Raggruppamenti e cambi di oggetti e regoli, rappresentazione con il disegno e registrazione in tabella. 3.a Costruzione dell abaco e RACCORDI DISCIPLINARI GEOGRAFIA: leggere e costruire rappresentazioni di uno spazio attraverso una simbologia convenzionale: TECNOLOGIA: prevedere le conseguenze di decisioni o comportamenti personali. EDUCAZIONE FISICA: sapersi relazionare con il gruppo. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: COMPETENZE DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI VERIFICA CONOSCENZE : operazioni di addizione e sottrazione fra numeri naturali. ABILITÀ: comprende le relazioni tra operazioni di addizione e sottrazione.

21 4 Comporre i numeri naturali entro il venti. 5 Ordinare i numeri naturali entro il venti in senso crescente e decrescente. 6 Confrontare i numeri naturali entro il venti. 7 Eseguire semplici calcoli mentali e in riga: addizioni e sottrazioni. 8 Completare sequenze numeriche. 9 Comprendere che l addizione e la sottrazione sono operazioni inverse. 10 Risolvere situazioni problematiche utilizzando l addizione e la sottrazione. rappresentazione di decine e unità. 4.a / 5.a / 6.a/ 7.a/ 8.a/ 9.a/ 10.a 1Risoluzione di situazioni problematiche concrete con il disegno, con i diagrammi, con l addizione e la sottrazione. conoscere e rispettare le norme per la tutela del paesaggio e del patrimonio storico del proprio ambiente. Italiano: scrivere frasi e semplici testi. Esplora,rappresenta, risolve situazioni problematiche utilizzando addizioni e sottrazioni attraverso disegni parole e simboli.

22 INDICATORE: SPAZIO E FIGURE (PERCEPIRE E RAPPRESENTARE FORME, RELAZIONI E STRUTTURE) PERIODO: QUARTO BIMESTRE (APRILE/ MAGGIO) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Riconoscere e denominare le principali figure geometriche solide. CONTENUTI E ATTIVITA 1.a Individuazione nella realtà di oggetti riferibili ai solidi geometrici. RACCORDI DISCIPLINARI GEOGRAFIA: leggere e costruire rappresentazioni di uno spazio attraverso una simbologia convenzionale: TECNOLOGIA: prevedere le conseguenze di decisioni o comportamenti personali. EDUCAZIONE FISICA: sapersi relazionare con il gruppo. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: conoscere e rispettare le norme per la tutela del paesaggio e del COMPETENZE DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI VERIFICA CONOSCENZE : operazioni di addizione e sottrazione fra numeri naturali. ABILITÀ: comprende le relazioni tra operazioni di addizione e sottrazione.

23 patrimonio storico del proprio ambiente. Italiano: scrivere frasi e semplici testi. Esplora,rappresenta, risolve situazioni problematiche utilizzando addizioni e sottrazioni attraverso disegni parole e simboli.

24 INDICATORE: RELAZIONI, MISURE DATI E PREVISIONI ( RICONOSCERE E UTILIZZARE DATI, RELAZIONI, STRUMENTI E UNITA DI MISURA) PERIODO: QUARTO BIMESTRE ( APRILE/ MAGGIO) OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1 Individuare grandezze misurabili e raccogliere dati da rappresentare. CONTENUTI E ATTIVITA 1.a Confronto di oggetti rispetto a un campione dato 1.b Misurazioni con passi, monete, quadretti e oggetti di uso quotidiano. 1.c Rappresentazioni grafiche mediante pittogrammi. RACCORDI DISCIPLINARI GEOGRAFIA: leggere e costruire rappresentazioni di uno spazio attraverso una simbologia convenzionale TECNOLOGIA: prevedere le conseguenze di decisioni o comportamenti personali. EDUCAZIONE FISICA: sapersi relazionare con il gruppo. CITTADINANZA E COSTITUZIONE: conoscere e rispettare le norme per la tutela del paesaggio e del patrimonio storico del proprio ambiente. Italiano: COMPETENZE DA CERTIFICARE CONNESSE AI TRAGUARDI VERIFICA CONOSCENZE : operazioni di addizione e sottrazione fra numeri naturali. ABILITÀ: comprende le relazioni tra operazioni di addizione e sottrazione. Esplora,rappresenta, risolve situazioni

25 scrivere frasi e semplici testi. problematiche utilizzando addizioni e sottrazioni attraverso disegni parole e simboli.

MUSICA. COMPETENZE CHIAVE: Comunicazione nella madrelingua, Consapevolezza ed espressione culturale, Imparare ad imparare

MUSICA. COMPETENZE CHIAVE: Comunicazione nella madrelingua, Consapevolezza ed espressione culturale, Imparare ad imparare MUSICA COMPETENZE CHIAVE: Comunicazione nella madrelingua, Consapevolezza ed espressione culturale, Imparare ad imparare Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno : Osserva, esplora, descrive

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. 2015/16 PROGETTAZIONE ANNAULE DIDATTICA

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. 2015/16 PROGETTAZIONE ANNAULE DIDATTICA Docenti PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE Plesso LAMBRUSCHINI- TENUTA- SBRANA Classe I Disciplina MATEMATICA Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. 2015/16 PROGETTAZIONE

Dettagli

U.D.A. N. 1: PRIME ESPLORAZIONI E GUSTOSE CONQUISTE

U.D.A. N. 1: PRIME ESPLORAZIONI E GUSTOSE CONQUISTE U.D.A. N. 1: PRIME ESPLORAZIONI E GUSTOSE CONQUISTE MATEMATICA: Scopro e conosco i numeri tra giochi e merende O.F. : - Usare il numero per contare, confrontare e ordinare in diversi contesti. COMPETENZE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI MATEMATICA CLASSI I A E I B ANNO 2015-16 MAPPA DELLA PROGETTAZIONE ANNUALE

PROGRAMMAZIONE DI MATEMATICA CLASSI I A E I B ANNO 2015-16 MAPPA DELLA PROGETTAZIONE ANNUALE PROGRAMMAZIONE DI MATEMATICA CLASSI I A E I B ANNO 2015-16 MAPPA DELLA PROGETTAZIONE ANNUALE Ottobre/Novembre Unità 1 MISURE E FORME - LA QUANTITA Prerequisiti: Acquisizione dei concetti relativi all orientamento

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE per la classe prima. Matematica

PROGRAMMAZIONE ANNUALE per la classe prima. Matematica ISTITUTO COMPRENSIVO DI SORISOLE Scuole Primarie PROGRAMMAZIONE ANNUALE per la classe prima Matematica Anno Scolastico 2015/ 2016 COMPETENZE : A -NUMERO Comprende il significato dei numeri, i modi per

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE PROGETTAZIONE ANNUALE DIDATTICA:

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE PROGETTAZIONE ANNUALE DIDATTICA: PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE Docente Anna Maria Ghio Plesso Classe 1 Disciplina/Macroarea/Campo d esperienza Primaria Giusti Sezione A Matematica Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ORGANIZZAZIONE CURRICOLARE

SCUOLA PRIMARIA ORGANIZZAZIONE CURRICOLARE SCUOLA PRIMARIA ORGANIZZAZIONE CURRICOLARE ITALIANO termine della classe L alunno partecipa a scambi comunicativi con compagni e adulti. Legge e comprende brevi testi con correttezza e rapidità; dimostra

Dettagli

Scuola Primaria Progettazione annuale classe 1^ anno scolastico 2013/2014

Scuola Primaria Progettazione annuale classe 1^ anno scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Progettazione annuale classe 1^ anno scolastico 2013/2014 ITALIANO Ascolto e conversazione: l alunno comprende e organizza gli elementi principali della comunicazione orale Intervenire

Dettagli

APPRENDIMENTO. 1. a. Conoscere, denominare classificare e verbalizzare semplici figure geometriche dello spazio e del piano.

APPRENDIMENTO. 1. a. Conoscere, denominare classificare e verbalizzare semplici figure geometriche dello spazio e del piano. matematica Comunicazione nella madrelingua 1. Descrive e denomina figure 1. a. Conoscere, denominare classificare e verbalizzare semplici figure geometriche dello spazio e del piano. - Terminologia specifica

Dettagli

LA CONOSCENZA DEL MONDO SCUOLA DELL INFANZIA. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3 anni 4 anni 5 anni

LA CONOSCENZA DEL MONDO SCUOLA DELL INFANZIA. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3 anni 4 anni 5 anni SCUOLA DELL INFANZIA INDICATORI LA CONOSCENZA DEL MONDO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3 anni 4 anni 5 anni Riconoscere la quantità. Ordinare piccole quantità. Riconoscere la quantità. Operare e ordinare piccole

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA di MATEMATICA (CLASSI PRIME) secondo le indicazioni nazionali del 2012

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA di MATEMATICA (CLASSI PRIME) secondo le indicazioni nazionali del 2012 PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA di MATEMATICA (CLASSI PRIME) secondo le indicazioni nazionali del 2012 NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO DI SVILUPPO UDA N. 1 Io imparo a contare Settembre/ottobre/novembre

Dettagli

MATEMATICA Classe I ATTIVITÀ:

MATEMATICA Classe I ATTIVITÀ: OBIETTIVO GENERALE: MATEMATICA Classe I Acquisire una crescente capacità di ordinare, quantificare, misurare i fenomeni della realtà, iniziare a problematizzare la propria esperienza e a rappresentarla

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2013/2014 AREA SOVRADISCIPLINARE LINGUISTICO-ARTISTICO-ESPRESSIVA LINGUA ITALIANA Obiettivi

Dettagli

CURRICOLO di MATEMATICA Scuola Primaria

CURRICOLO di MATEMATICA Scuola Primaria CURRICOLO di MATEMATICA Scuola Primaria MATEMATICA CLASSE I Indicatori Competenze Contenuti e processi NUMERI Contare oggetti o eventi con la voce in senso progressivo e regressivo Riconoscere e utilizzare

Dettagli

CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME

CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME Disciplina Indicatori Descrittori Ascoltare, comprendere e comunicare oralmente Esprimere oralmente le proprie emozioni ed esperienze mediante linguaggi diversi verbali

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA NUCLEI FONDANTI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCITIVA IL NUMERO CARATTERISTICHE Quantità entro il numero 20 Cardinalità Posizionalità RELAZIONI

Dettagli

PROGETTAZIONE DISCIPLINARE MATEMATICA classe 1^

PROGETTAZIONE DISCIPLINARE MATEMATICA classe 1^ PROGETTAZIONE DISCIPLINARE MATEMATICA classe 1^ PER RICONOSCERE, RAPPRESENTARE E RISOLVERE PROBLEMI I Q. II Q. CONTENUTI / ATTIVITA 1 bim 2 bim. 3 bim. 4 bim. 1a) Verbalizzazione di esperienze problematiche.

Dettagli

Classi I A B sc. ARDIGO anno scol. 2012 13 MATEMATICA

Classi I A B sc. ARDIGO anno scol. 2012 13 MATEMATICA Classi I A B sc. ARDIGO anno scol. 2012 13 MATEMATICA U di APPRENDIMENTO Numeri 1. Comprendere il significato dei numeri e i modi per rappresentarli, anche in relazione al loro uso nella realtà 2. Comprendere

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA - CLASSE SECONDA -

CURRICOLO MATEMATICA - CLASSE SECONDA - CURRICOLO MATEMATICA - CLASSE SECONDA - COMPETENZA Imparare a imparare NUMERI 1. a) Contare oggetti collegando correttamente la sequenza numerica verbale con l attività manipolativa e percettiva b) confrontare

Dettagli

MATEMATICA. UNITA DI APPRENDIMENTO 1 Numeri. Obiettivi specifici di apprendimento

MATEMATICA. UNITA DI APPRENDIMENTO 1 Numeri. Obiettivi specifici di apprendimento UNITA DI 1 Numeri. MATEMATICA Conoscenze: Rappresentazione dei numeri in base dieci, entro il 100: il valore posizionale delle cifre. Le quattro operazioni tra numeri naturali entro il 100. Il significato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA anno scolastico 2013 2014 1 CLASSE PRIMA ITALIANO - Ascoltare, comprendere

Dettagli

MATEMATICA U. A. 1 INSIEME PER RICOMINCIARE SITUAZIONI DI APPRENDIMENTO TEMPI

MATEMATICA U. A. 1 INSIEME PER RICOMINCIARE SITUAZIONI DI APPRENDIMENTO TEMPI MATEMATICA U. A. 1 INSIEME PER RICOMINCIARE ABILITA : 1.a Riconoscere il valore posizionale delle cifre. 1.b Individuare e definire numeri pari e dispari. 2.a Stabilire relazioni d ordine, contare in senso

Dettagli

Obiettivi di apprendimento Contenuti Tempi

Obiettivi di apprendimento Contenuti Tempi Docente: Scuola: Classe/i: CORRIAS RAFFAELA PRIMARIA 1^ A Discipline riportate: ARTE E IMMAGINE MATEMATICA SCIENZE - GEOGRAFIA 1) Disciplina: ARTE E IMMAGINE Obiettivi di apprendimento Contenuti Tempi

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CLASSE SECONDA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE

PROGRAMMAZIONE CLASSE SECONDA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE PROGRAMMAZIONE CLASSE SECONDA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ASCOLTARE E PARLARE Ascoltare e comprendere un messaggio e un testo Conoscere le regole comportamentali della

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze Sviluppare un atteggiamento positivo nei confronti della matematica. Obiettivi di apprendimento NUMERI Acquisire

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA IL NUMERO CLASSE PRIMA Operare con il numero e impiegare specifiche abilità disciplinari come strumenti per affrontare esperienze di vita quotidiana. Comprende il significato

Dettagli

A.S. 2012-1013 CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA D ISTITUTO COMPETENZA CHIAVE EUROPEA DISCIPLINA

A.S. 2012-1013 CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA D ISTITUTO COMPETENZA CHIAVE EUROPEA DISCIPLINA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado San Giovanni Teatino (CH) CURRICOLO A.S. 2012-1013 CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI DI Sviluppa

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO IRRINUNCIABILI

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO IRRINUNCIABILI SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE VERTICALE MATEMATICA In tutti i nuclei tematici sviluppati trasversalmente si persegue questo traguardo per lo sviluppo di competenze: l alunno sviluppa un atteggiamento

Dettagli

Abilità Contenuti Metodologie Strumenti Verifiche Possibili raccordi con altre discipline Contare oggetti.

Abilità Contenuti Metodologie Strumenti Verifiche Possibili raccordi con altre discipline Contare oggetti. MATEMATICA NUCLEO TEMATICO: I NUMERI Classe prima Abilità Contenuti Metodologie Strumenti Verifiche Possibili raccordi con altre discipline Contare oggetti. Inglese (concetto di grande e piccolo; Costruire

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CLASSE PRIMA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE

PROGRAMMAZIONE CLASSE PRIMA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE PROGRAMMAZIONE CLASSE PRIMA: LINGUA ITALIANA, MATEMATICA, INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ASCOLTARE E PARLARE Ascoltare e comprendere un messaggio e un testo Conoscere le regole comportamentali della

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITÀ NUMERI 1. Opera con i numeri 1a. Contare in senso progressivo o regressivo fino a 20 1b. Leggere

Dettagli

MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZA 1 UTILIZZARE CON SICUREZZA LE TECNICHE E LE PROCEDURE DI CALCOLO ARITMETICO SCRITTO E MENTALE CON RIFERIMENTO A CONTESTI REALI Stabilire

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: MATEMATICA - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: MATEMATICA - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PRIMA DELLA DISCIPLINA: MATEMATICA - CLASSE PRIMA L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali. Legge e comprende testi che coinvolgono aspetti logici e matematici.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA Istituto Comprensivo di Gaggio Montano. Scuola Primaria di CASTEL D AIANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA Classe SECONDA Anno scolastico 2015-2016 Insegnante : STEFANIA BERTONI La presente Programmazione

Dettagli

Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME

Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME A.S. 2014-2015 ITALIANO 1 - Ascoltare e parlare. Ascoltare, comprendere ed

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO Ascolto e parlato Prendere la parola negli scambi comunicativi (dialogo, conversazione, discussione) rispettando

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE ANNUALE IN BASE ALLE NUOVE INDICAZIONI PER IL CURRICOLO SCUOLA PRIMARIA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2015/2016 AREA SOVRADISCIPLINARE LINGUISTICO-ARTISTICO-ESPRESSIVA LINGUA ITALIANA Obiettivi

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA DI ITALIANO. Scuola Primaria Anno Scolastico 2014-2015

PROGETTAZIONE DIDATTICA DI ITALIANO. Scuola Primaria Anno Scolastico 2014-2015 Maria Ausiliatrice - Luino DI ITALIANO Si fa riferimento al PROFILO IN USCITA della classe. Ascolto e parlato Interagire in modo collaborativo negli scambi comunicativi rispettando i turni di intervento

Dettagli

INDICATORI REGISTRO DI LINGUA ITALIANA

INDICATORI REGISTRO DI LINGUA ITALIANA INDICATORI REGISTRO DI LINGUA ITALIANA -Saper ascoltare e comprendere messaggi, testi e consegne -Sapersi esprimere oralmente in modo chiaro e corretto -Saper leggere e comprendere vari tipi di testo -Saper

Dettagli

I numeri almeno entro il venti.

I numeri almeno entro il venti. MATEMATICA CLASSE PRIMA Nucleo: IL NUMERO Competenza: L alunno si muove nel calcolo scritto e mentale con i numeri e usa le operazioni aritmetiche in modo opportuno entro il 20. 1.1 Contare associando

Dettagli

Programmazione annuale classi prime

Programmazione annuale classi prime DIREZIONE DIDATTICA STATALE IV CIRCOLO - GELA 1 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2009-2010 CLASSI PRIME PREREQUISITI PREMESSA La programmazione annuale che viene presentata si muove in un ottica

Dettagli

DESCRITTORI DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA

DESCRITTORI DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA DESCRITTORI DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA Scuola Primaria G. Sordini Istituto Comprensivo Spoleto 2 Indicatori per la scheda di valutazione della classe I ITALIANO: Narrare brevi esperienze

Dettagli

Area matematico-scientifico-tecnologica: matematica

Area matematico-scientifico-tecnologica: matematica Campo/ area/ materia Periodo di riferimento Nucleo tematico??? Macroindicato re??? Traguardo di competenza Area matematico-scientifico-tecnologica: matematica Scuola primaria: classe 1^ NUMERI L alunno

Dettagli

CURRICOLO CLASSI I II III IV - V SCUOLE PRIMARIE IC PORTO MANTOVANO

CURRICOLO CLASSI I II III IV - V SCUOLE PRIMARIE IC PORTO MANTOVANO ISTITUTO COMPRENSIVO di PORTO MANTOVANO (MN) Via Monteverdi 46047 PORTO MANTOVANO (MN) tel. 0376 398 781 e-mail: mnic813002@istruzione.it e-mail certificata: mnic813002@pec.istruzione.it sito internet:

Dettagli

Metodologia della ricerca, approccio ludico, didattica laboratoriale.

Metodologia della ricerca, approccio ludico, didattica laboratoriale. Prima parte Obiettivi di apprendimento ipotizzati Disci pline Obiettivi di apprendimento MA 1.a 2.a 2.b 3.a 3.b 4.a 6.a 8.a 8.b 8.c 8.b 9 10 11.a 13.a 13.b TE 5.a 6 10.a 13.a Oggetti immagini e scritti

Dettagli

a partire dal lessico già in suo possesso comprende nuovi significati e usa nuove parole ed espressioni.

a partire dal lessico già in suo possesso comprende nuovi significati e usa nuove parole ed espressioni. CLASSE I ITALIANO partecipa a scambi linguistici con compagni e docenti attraverso messaggi semplici, chiari e pertinenti; si esprime verbalmente su vissuti ed esperienze personali con ordine logico/cronologico,

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 MATEMATICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze

PROGETTAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 MATEMATICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze PROGETTAZIONE DIDATTICA CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 MATEMATICA Le conoscenze matematiche contribuiscono alla formazione culturale delle persone e delle comunità, sviluppando le capacità di mettere

Dettagli

OBIETTIVI FORMATIVI E DELLE COMPETENZE

OBIETTIVI FORMATIVI E DELLE COMPETENZE E DELLE MONOENNIO ITALIANO monoennio 1. saper ascoltare interlocutori in contesti diversi 2. saper comunicare oralmente 3. acquisire la tecnica della lettura 4. acquisire la tecnica della scrittura a)

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA ABILITA. (Come saprà operare e quali conoscenze procedurali)

CURRICOLO DI MATEMATICA ABILITA. (Come saprà operare e quali conoscenze procedurali) TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE (obiettivi d apprendimento per lo sviluppo delle competenze cosa sarà in grado di fare l alunno) cfr. Indicazioni per il curricolo Riferimento alle competenze europee.

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA MATEMATICA AREA DISCIPLINARE: MATEMATICO- SCIENTIFICO-TECNOLOGICA COMPETENZA DI Mettere in relazione il

Dettagli

ABILITA' CONOSCENZE OBIETTIVI FORMATIVI

ABILITA' CONOSCENZE OBIETTIVI FORMATIVI OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIM. IL NUMERO Riconoscere i numeri naturali nei loro aspetti cardinali e ordinali RICONOSCIAMO I NUMERI Memoria Abilità linguistiche Decifrazione percettivo-motoria Distinguere

Dettagli

1 CIRCOLO DIDATTICO - Pontecagnano Faiano (SA) PROFILI FORMATIVI. Allegato al POF

1 CIRCOLO DIDATTICO - Pontecagnano Faiano (SA) PROFILI FORMATIVI. Allegato al POF 1 CIRCOLO DIDATTICO - Pontecagnano Faiano (SA) PROFILI FORMATIVI Allegato al POF a.s. 2013/2014 Profilo formativo della classe prima competenze riferite agli strumenti culturali Comunicare per iscritto

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Competenze Conoscenze Abilità L alunno riconosce il significato dei numeri ed i modi per rappresentarli i numeri naturali entro il 20 nei loro aspetti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VERBICARO

ISTITUTO COMPRENSIVO VERBICARO ISTITUTO COMPRENSIVO VERBICARO PROGRAMMAZIONE ANNUALE Scuola Primaria classe prima plesso Molinelli a.sc.2013/2014 PREMESSA Gli insegnanti della classe, tenendo conto dell analisi della situazione di partenza,

Dettagli

SCHEMA PROGETTAZIONE AREE DI COMPETENZA

SCHEMA PROGETTAZIONE AREE DI COMPETENZA 1 Logicomatematicoscientifica Logiche Matematiche Classificare, ornare e porre in relazione -Sa classificare trovando somiglianze e fferenze -Sa formare insiemi in base ad una o più proprietà comune ai

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA - Cl.3^ COMPETENZE SPECIFICHE DELLA DISCIPLINA

PROGETTAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA - Cl.3^ COMPETENZE SPECIFICHE DELLA DISCIPLINA PROGETTAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA - Cl.3^ COMPETENZE SPECIFICHE DELLA DISCIPLINA CLASSI 1^-2^-3^-4^-5^ 1-L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali. 2-Riconosce

Dettagli

MATEMATICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE TERZA PRIMARIA

MATEMATICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE TERZA PRIMARIA MATEMATICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE TERZA PRIMARIA INDICAZIONI METODOLOGICHE L'approccio approccio metodologico adottato si fonda sulla convinzione che la caratteristica fondamentale del pensiero

Dettagli

MATEMATICA CLASSE PRIMA

MATEMATICA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA L alunno/a si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l opportunità di ricorrere a una calcolatrice. Contare oggetti o eventi, a voce e mentalmente,

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA: MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA: MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA: MATEMATICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L'alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE TERZA

MATEMATICA - CLASSE TERZA MATEMATICA - CLASSE TERZA I NUMERI NATURALI E LE 4 OPERAZIONI U. A. 1 - IL NUMERO 1. Comprendere la necessità di contare e usare i numeri. 2. Conoscere la struttura dei numeri naturali. 3. Conoscere e

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI TRAMONTI (SA) ARTE E IMMAGINE Classe 1

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI TRAMONTI (SA) ARTE E IMMAGINE Classe 1 ARTE E IMMAGINE - Decodificare una sequenza d immagini; - Discriminare uguaglianze e differenze; - Percepire la figura-sfondo; - Eseguire riproduzioni di figure rispettando le relazioni spaziali; - Discriminare

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE SECONDA

MATEMATICA - CLASSE SECONDA ELABORATO DAI DOCENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA DIREZIONE DIDATTICA 5 CIRCOLO anno scolastico 2012-2013 MATEMATICA - CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA Padroneggia

Dettagli

Curricolo verticale di matematica

Curricolo verticale di matematica 2 Circolo Didattico Sassari Curricolo verticale di matematica Scuola Infanzia e anno ponte Scuola Primaria F.S.: Loriga Anna Maria Sanna Maria Luisa Anno scolastico 2014/15 Introduzione Tutto il percorso

Dettagli

Istituto Comprensivo di Castellucchio Scuola primaria di Marcaria (MN)

Istituto Comprensivo di Castellucchio Scuola primaria di Marcaria (MN) ITALIANO Istituto Comprensivo di Castellucchio Scuola primaria di Marcaria (MN) Obiettivi specifici di apprendimento per la classe I Comunicazione orale: concordanze (genere, numero), tratti prosodici

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE TERZA

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE TERZA CURRICOLO D ISTITUTO COMPRENDERE COMUNICARE RIFLETTERE RIELABORARE PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA - CLASSE TERZA AREA DEI LINGUAGGI (italiano, lingua inglese, musica, arte e immagine) TRAGUARDI PER LO

Dettagli

Istituto Comprensivo Casalgrande (R.E.) PROGETTAZIONE DI ISTITUTO MATEMATICA Scuola primaria

Istituto Comprensivo Casalgrande (R.E.) PROGETTAZIONE DI ISTITUTO MATEMATICA Scuola primaria Istituto Comprensivo Casalgrande (R.E.) PROGETTAZIONE DI ISTITUTO MATEMATICA Scuola primaria CLASSE PRIMA Obiettivi formativi ABILITA CONOSCENZE Il numero - Contare in senso progressivo e regressivo. -

Dettagli

DELL ATTIVITÀ DIDATTICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE. MATEMATICA Classe prima

DELL ATTIVITÀ DIDATTICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE. MATEMATICA Classe prima PROGRAMMAZIONE ANNUALE DELL ATTIVITÀ DIDATTICA MATEMATICA Classe prima 1- Riconoscere, rappresentare e risolvere problemi. a) Individuare, in un contesto concreto di vita scolastica, le varie situazioni

Dettagli

INDICATORI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO classe prima

INDICATORI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO classe prima INDICATORI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO classe prima NUMERI Descrivere e simbolizzare la realtà utilizzando il linguaggio e gli strumenti matematici Imparare ad usare il numero naturale per contare, confrontare,

Dettagli

Conoscenze Abilità Attività/Contenuti Soluzioni

Conoscenze Abilità Attività/Contenuti Soluzioni Conoscenze Abilità Attività/Contenuti Soluzioni organizzative 1.Italiano TEMPI Comunicazione orale: Aprile/giugno concordanza(genere,numero),tratti SPAZI prosodici(pausa, durata, Classe,scuola,cortile.

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA CLASSE 1^

CURRICOLO MATEMATICA CLASSE 1^ CURRICOLO CLASSE 1^ COMPETENZE CHIAVE: Competenze di base in matematica Classe 1^ Contare oggetti o eventi, a voce e mentalmente Leggere e scrivere i numeri naturali in notazione decimale avendo consapevolezza

Dettagli

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI LOVERE VIA DIONIGI CASTELLI, 2 - LOVERE Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Le programmazioni didattiche sono state stese in base

Dettagli

MATEMATICA CLASSI SECONDE 2013/2014 BIM:NOVEMBRE/DICEMBRE UNITA DI APPRENDIMENTO: CONOSCO L AMBIENTE INTORNO A ME

MATEMATICA CLASSI SECONDE 2013/2014 BIM:NOVEMBRE/DICEMBRE UNITA DI APPRENDIMENTO: CONOSCO L AMBIENTE INTORNO A ME MATEMATICA CLASSI SECONDE 2013/2014 BIM:NOVEMBRE/DICEMBRE UNITA DI APPRENDIMENTO: CONOSCO L AMBIENTE INTORNO A ME O.S.A. Contenuti Metodologia Attività Abilità Competenze Verifica e val. A)Acquisire il

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2014/2015 Programmazione delle attività educativo didattiche MATEMATICA

Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2014/2015 Programmazione delle attività educativo didattiche MATEMATICA Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2014/2015 Programmazione delle attività educativo didattiche MATEMATICA CLASSE:PRIMA DISCIPLINA: MATEMATICA AMBITO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO/ABILITÀ CONOSCENZE

Dettagli

ITALIANO NUCLEI TEMATICI CONTENUTI OBIETTIVI

ITALIANO NUCLEI TEMATICI CONTENUTI OBIETTIVI ITALIANO NUCLEI TEMATICI CONTENUTI OBIETTIVI ASCOLTO E PARLATO -Ascolto di letture, filastrocche, fiabe, favole, brevi storie. -Ascolto dell intervento di un compagno. -Ascolto di semplici consegne. -Racconto

Dettagli

MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE Il bambino raggruppa e ordina oggetti e materiali secondo criteri diversi. Identifica alcune proprietà dei materiali. Confronta e valuta quantità. Utilizza simboli per registrare

Dettagli

Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda

Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda di valutazione delle classi di Scuola Primaria C. Goldoni

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 045 6780 521-

Dettagli

MATEMATICA: classe prima

MATEMATICA: classe prima DALLE INDICAZIONI NAZIONALI: MATEMATICA: classe prima Le conoscenze matematiche contribuiscono alla formazione culturale delle persone e delle comunità, sviluppando le capacità di mettere in stretto rapporto

Dettagli

SEZIONE A: Traguardi formativi COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE

SEZIONE A: Traguardi formativi COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE SEZIONE A: Traguardi formativi COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMPETENZE IN MATEMATICA CLASSE TERZA A - Numeri COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Utilizzare con sicurezza le tecniche e le procedure del calcolo

Dettagli

TERZO CIRCOLO DIDATTICO GIOVANNI CENA Perugia. Progettazione curricolare Classi prime

TERZO CIRCOLO DIDATTICO GIOVANNI CENA Perugia. Progettazione curricolare Classi prime TERZO CIRCOLO DIDATTICO GIOVANNI CENA Perugia Progettazione curricolare Classi prime A.S. 2014-2015 FINALITÀ DELL ESPERIENZA EDUCATIVA Favorire lo sviluppo delle capacità necessarie per imparare a leggere,

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO CLASSI PRIME

PERCORSO FORMATIVO CLASSI PRIME ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE TARRA BUSTO GAROLFO Via Correggio 80,- 20020 PERCORSO FORMATIVO CLASSI PRIME SCUOLA PRIMARIA SCUOLE TARRA, MENTASTI, FERRAZZI-COVA A.S. 2014-2015 1 LINGUA ITALIANA 1. ASCOLTO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N.1 CENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO N.1 CENTO ISTITUTO COMPRENSIVO N.1 CENTO Anno scolastico 2012-2013 CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONI ANNUALI ITALIANO pagg. 2 /4 MATEMATICA pagg. 5 /11 STORIA pag. 12 GEOGRAFIA pagg. 13 /14 SCIENZE pagg. 15 /16 LINGUA

Dettagli

MATEMATICA CLASSE SECONDA OBIETTIVI OPERATIVI. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Conoscere il numero nei suoi vari aspetti.

MATEMATICA CLASSE SECONDA OBIETTIVI OPERATIVI. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Conoscere il numero nei suoi vari aspetti. MATEMATICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l opportunità di

Dettagli

MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE COMUNI A TUTTI GLI INDICATORI

MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE COMUNI A TUTTI GLI INDICATORI INFANZIA I bambini esplorano continuamente la realtà e imparano a riflettere sulle proprie esperienze descrivendole, rappresentandole, riorganizzandole con diversi criteri. Pongono così le basi per la

Dettagli

MATEMATICA. Classe I Classe II Classe III Classe IV Classe V Traguardo 1

MATEMATICA. Classe I Classe II Classe III Classe IV Classe V Traguardo 1 MATEMATICA COMPETENZE Dimostra conoscenze matematiche che gli consentono di analizzare dati e fatti della realtà e di verificare l'attendibilità delle analisi quantitative e statistiche proposte da altri.

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA scuola PRIMARIA CONTENUTI OBIETTIVI COMPETENZE ATTIVITA NUMERI

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA scuola PRIMARIA CONTENUTI OBIETTIVI COMPETENZE ATTIVITA NUMERI CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA scuola PRIMARIA CONTENUTI OBIETTIVI COMPETENZE ATTIVITA NUMERI Numeri naturali Ordinalità Cardinalità Ricorsività Confronto Misura Valore posizionale Operazioni Contare

Dettagli

SEZIONE A: Traguardi formativi CLASSE QUARTA COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE

SEZIONE A: Traguardi formativi CLASSE QUARTA COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: A - Numeri SEZIONE A: Traguardi formativi COMPETENZE IN MATEMATICA CLASSE QUARTA COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Utilizzare con sicurezza le tecniche e le procedure del calcolo

Dettagli

Matematica classe 1^

Matematica classe 1^ NUCLEO TEMATICO 1 Numeri 1 L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali. 7 legge e comprende testi che coinvolgono aspetti logici e matematici. NUCLEO TEMATICO 2

Dettagli

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUARTA

PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUARTA CURRICOLO D ISTITUTO COMPRENDERE COMUNICARE RIFLETTERE RIELABORARE PROGRAMMAZIONE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUARTA AREA DEI LINGUAGGI (italiano, lingua inglese, musica, arte e immagine) TRAGUARDI PER LO SVILUPPO

Dettagli

INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA

INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA MATEMATICA - TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Raggruppa e ordina secondo criteri diversi. Confronta e valuta quantità. Utilizza semplici simboli per registrare. Compie

Dettagli

. Numeri. .Raggruppa menti per 5,10,50,100. . Simboli numerici. . Contatore analogico. . Il posto dei numeri

. Numeri. .Raggruppa menti per 5,10,50,100. . Simboli numerici. . Contatore analogico. . Il posto dei numeri IL NUMERO IL NUMERO CLASSE: 1 a PROGRAMMAZIONE DI MATEMATICA A.S. 2012/2013 Resa disponibile dall insegnante : Mariarosa Fornasier Nucleo fondante Competenze Abilità Contenuti Usare il numero in modo consapevole

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 CA SELVATICA Via Ca Selvatica, 11-40123 Bologna tel / fax 051.333384 http://www.ottovolante.org posta@ottovolante.

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 CA SELVATICA Via Ca Selvatica, 11-40123 Bologna tel / fax 051.333384 http://www.ottovolante.org posta@ottovolante. ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 CA SELVATICA Via Ca Selvatica, 11-40123 Bologna tel / fax 051.333384 http://www.ottovolante.org posta@ottovolante.org Scuola Primaria LONGHENA Istituto Comprensivo 8 - Bologna

Dettagli

OBIETTIVI DISCIPLINARI CLASSE 1^

OBIETTIVI DISCIPLINARI CLASSE 1^ OBIETTIVI DISCIPLINARI CLASSE 1^ MOTORIE E SPORTIVE Narrare esperienze personali ed i contenuti di brevi racconti rispettando l'ordine logico e cronologico. Acquisire le prime regole di lettura e scrittura.

Dettagli

INDICATORI SCUOLA PRIMARIA

INDICATORI SCUOLA PRIMARIA INDICATORI SCUOLA PRIMARIA Classe 1ª ITALIANO Narrare brevi esperienze personali rispettando le regole dell ascolto Ascoltare e cogliere il senso globale di semplici testi e informazioni Acquisire prime

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 3 VICENZA DIPARTIMENTO DI MATEMATICA SCIENZE - TECNOLOGIA CURRICOLO D MATEMATICA - SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO 3 VICENZA DIPARTIMENTO DI MATEMATICA SCIENZE - TECNOLOGIA CURRICOLO D MATEMATICA - SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO 3 VICENZA DIPARTIMENTO DI MATEMATICA SCIENZE - TECNOLOGIA CURRICOLO D MATEMATICA - SCUOLA PRIMARIA Fine classe terza COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Competenza matematicoscientifica COMPETENZE

Dettagli

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione)

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) CURRICOLO DI MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) Le conoscenze matematiche contribuiscono

Dettagli

Gina Milano Maria Rita Pece

Gina Milano Maria Rita Pece Insegnanti: anno scolastico 2007/2008 Gina Milano Maria Rita Pece Ins. Gina Milano 1 INTRODUZIONE. Il seguente logo rappresenta: Ins. Gina Milano 2 INTRODUZIONE L obiettivo principale del nostro Piano

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA A.S. 2013/2014 CURRICOLO Ambito disciplinare MATEMATICA MATEMATICA CLASSE PRIMA PRIMARIA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO IV OVEST SASSUOLO A.S. 2014 2015 - CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO IV OVEST SASSUOLO A.S. 2014 2015 - CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA LINGUA ITALIANA ASCOLTARE, PARLARE E COMPRENDERE OBIETTIVI SPECIFICI DÌ APPRENDIMENTO 1.1 Prestare attenzione ai messaggi orali, tenendo conto del contesto 1.2 Riconoscere globalmente il significato e

Dettagli