Distribuzione e Redemption Buoni Sconto in Italia MARZO 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Distribuzione e Redemption Buoni Sconto in Italia MARZO 2012"

Transcript

1 Distribuzione e Redemption Buoni Sconto in Italia MARZO 2012

2 Distribuzione 2

3 Quantità distribuite nell anno 2011 Volume distributivo Aziende Largo Consumo (CPG), in milioni Dall anno precedente le quantità distribuite sono aumentate considerevolmente; la difficile congiuntura economica fa si che il buono sconto sia uno strumento particolarmente gradito alle famiglie, e spinto dalle aziende del largo consumo - 26 % - 6 % + 2 % + 19 % DISTRIBUZIONE 3

4 Confronto dei mezzi distributivi Distribuzione CPG per segmento, in milioni Si osserva un aumento delle distribuzioni nel comparto alimentare casa = igiene & bellezza = Alimentari % Varie < 4

5 Distribuzione coupon per mezzo Percentuale del volume totale coupon (CPG) per mezzo distributivo Le aziende continuano a preferire le distribuzioni In On pack e In Store Magazine 14,3 % Tutti gli altri mezzi distributivi Instant / In On pack 47,1% Direct mail 3,1 % Altri* 4,3 % Internet 4,8 % 52,9% Tutti gli altri mezzi distributivi In Store * * 26,4 % DISTRIBUZIONE * Altri comprende: Shelf coupon, tutti i formati digitali (eccetto Internet), Door to Door, distribuzione tramite Forza Vendita. * * In store comprende le attività con le Promoters in store e il Check Out Coupon 5

6 Igiene & Bellezza: distribuzione coupon per mezzo Percentuale del volume totale coupon (CPG) per mezzo distributivo Tutti gli altri mezzi distributivi Direct mail 1,4 % Magazine 9,0 % Instant / In On pack 50,9% Altri* 2,5 % Internet 0,1% Tutti gli altri mezzi distributivi 49,1% In Store * * 36,1 % DISTRIBUZIONE * Altri comprende: Shelf coupon, tutti i formati digitali (eccetto Internet), Door to Door, distribuzione tramite Forza Vendita. * * In store comprende le attività con le Promoters in store e il Check Out Coupon 6

7 Prodotti Casa: distribuzione coupon per mezzo Percentuale del volume totale coupon (CPG) per mezzo distributivo Tutti gli altri mezzi distributivi Instant / In On pack 34,6% Magazine 26,4 % Altri* 3,8 % Internet 0,3 % 65,4% Tutti gli altri mezzi distributivi Direct mail 9,5 % In Store * * 25,4 % DISTRIBUZIONE * Altri comprende: Shelf coupon, tutti i formati digitali (eccetto Internet), Door to Door, distribuzione tramite Forza Vendita. * * In store comprende le attività con le Promoters in store e il Check Out Coupon 7

8 Prodotti Alimentari: distribuzione coupon per mezzo Percentuale del volume totale coupon (CPG) per mezzo distributivo Magazine 12 % Tutti gli altri mezzi distributivi Instant / In On pack 50,3% Direct mail 1,7 % Altri* 4,6 % Internet 7,5 % Tutti gli altri mezzi distributivi 49,7% In Store * * 23,9 % DISTRIBUZIONE * Altri comprende: Shelf coupon, tutti i formati digitali (eccetto Internet), Door to Door, distribuzione tramite Forza Vendita. * * In store comprende le attività con le Promoters in store e il Check Out Coupon 8

9 In store Magazine Instant On pack In pack Direct mail Internet Altri Indice della distribuzione coupon Percentuale di crescita del volume distributivo per mezzo, confronto tra 2010 e 2011 Non tutti i mezzi distributivi sono in aumento. Il volume generale di distribuzione coupon è aumentato del 19 % nel corso del Year-End 2011 Baseline DISTRIBUZIONE 9

10 Trend valore facciale Tutti i prodotti CPG / tutti i mezzi distributivi Valori facciali medi % < 0,25 0,26-0,50 0,51-1,00 > 1,01 100,0 90,0 14,3 5,6 6,9 3,1 80,0 70,0 60,0 47,2 48,7 43,2 53,8 50,0 40,0 30,0 20,0 26,7 31,2 34,1 31,2 10,0 0,0 11,8 14,5 15,8 11, DISTRIBUZIONE 10

11 Trend valore facciale Tutti i prodotti CPG / tutti i mezzi distributivi Valore facciale medio - 3 % 0,83 0,98 0,94 0,93 0,90-11,3 % 0,67 0,71 0,72 0,79 0, Valore facciale medio coupon distribuiti Valore facciale medio coupon redenti DISTRIBUZIONE 11

12 Tendenze sul valore facciale Igiene & Bellezza Prodotti Casa Alimentare - 18 % 0,98 1,02 1,10 1,19 0,94 0,93-4 % - 11 % 0,83 0,98 0,96 0,78 0,80 0,78 0,55 0,62 0,70 0,67 0,83 0,88 0,76 0,62 0,85 0,84 0,71 0, DISTRIBUZIONE 12

13 Durata media e richiesta della prova di acquisto Tutti i prodotti CPG / tutti i mezzi distributivi Durata media della promozione Durata media in mesi Percentuale di richiesta della prova di acquisto Diminuzione 7,6 7,2 7,1 stabile 17% 15% 13% DISTRIBUZIONE 13

14 Durata media per tutti i mezzi distributivi In mesi Instant On pack In pack In store Direct mail Magazine Internet n.a. n.a. 4.7 Altri Totale DISTRIBUZIONE 14

15 Redemption 15

16 Volume di redemption totale Volume CPG in percentuale La redemption media, relativa a tutti i mezzi distributivi, è aumentata da prima della recessione del 1,2 % nel ,3 % Pre recessione + 1,2 % 18,3% 18,1% 20,5% 21,8% 19,5% REDEMPTION 16

17 Utilizzo dei coupon Volume CPG in milioni L utilizzo dei buoni sconto, relativamente a tutti i mezzi di distribuzione, è aumentato del 6 % nel % + 6 % + 9 % + 6 %

18 Redemption coupon per mezzo Percentuale del volume totale coupon (CPG) per mezzo distributivo I migliori risultati vengono ottenuti con le promozioni attive sulle confezioni dei prodotti (Instant / In On Pack) Direct mail 1 % Magazine 0,50 % Altri * 2 % Instant / In On pack 81,5% In Store* 26,4 % Internet 1 % Altri 18,5% In Store * * 14 % REDEMPTION * Altri comprende: Shelf coupon, tutti i formati digitali (eccetto Internet), Door to Door, distribuzione tramite Forza Vendita. * * In store comprende le attività con le Promoters in store e il Check Out Coupon

19 Prodotti Casa: tassi di redemption medi per mezzo distributivo Prodotti Casa: Redemption media Middle-Half Range 2011 Instant On-Pack 44.6% 81.0% 72,0% On-Pack 31.6% 59.3% 41,9% In-Pack 8.0% 33.1% 18,0% In / On Pack Cross 2.4% 14.2% 6,4% In-Store * 5.4% 27.2% 13,2% Il tasso di redemption medio per il mezzo di distribuzione più importante è aumentato del 7,6 % Direct Mail 3.5% 19.0% 10,9% Magazine / Newspaper 0,1% 3.3% 1,6% Internet 0,1% 2.0% 0,5% REDEMPTION *Le attività In store includono le promozioni con le Promoters in store e il Check Out Coupon 19

20 Igiene & Bellezza: tassi di redemption medi per mezzo distributivo Prodotti Igiene & Bellezza: redemption media 2011 Middle-Half Range 2011 Instant On-Pack 35.8% 71.7% 49.5% On-Pack 23.7% 42.7% 34,4% In-Pack 7.6% 24.1% 12.4% In / On Pack Cross 4.8% 16.8% 8,4% In-Store * 5.3% 43.1% 18,4% Il tasso di redemption medio per il mezzo di distribuzione più importante è aumentato dello 4,1 % Direct Mail 5.6% 21.0% 11,9% Magazine / Newspaper 0,1% 3.3% 1,2% Internet 0,3% 1.7% 1,0% REDEMPTION *Le attività In store includono le promozioni con le Promoters in store e il Check Out Coupon 20

21 Prodotti alimentari: tassi di redemption medi per mezzo distributivo Alimentare: redemption media 2011 Middle-Half Range 2011 Instant On-Pack 39.6% 72.8% 45,6% On-Pack 8.1% 37.6% 19,7% In-Pack 1.6% 21% 11,5% In / On Pack Cross 2.1% 8.2% 4,8% In-Store * 5.5% 22.9% 13,9% Il tasso di redemption medio per il mezzo di distribuzione più importante è aumentato dello 3,4 % Direct Mail 3.0% 38.0% 20,8% Magazine / Newspaper 0,2% 4.5% 1,7% Internet 0,2% 4.3% 1,6% REDEMPTION *Le attività In store includono le promozioni con le Promoters in store e il Check Out Coupon 21

22 Risparmio delle famiglie italiane grazie all utilizzo dei coupon in milioni di REDEMPTION 22

23 Le categorie top 20 nella distribuzione dei coupon Tutti i mezzi distributivi REDEMPTION Rank CATEGORIA 1 11 Sapone 2 12 Pannolini 3 1 Vino 4 14 Detersivo per lavastoviglie 5 7 Dado 6 14 Detersivo per bucato 7 8 Tonno 8 6 Cibo per cani e gatti 9 5 Marmellata Piatti pronti Dentifricio Ammorbidente Shampoo Detergente per pavimenti 15 2 Maionese 16 9 Jogurt Merendine Assorbenti Smacchiatori Cioccolato * Le categorie top 20 dell anno scorso (come formaggio, vitamine & integratori, caramelle & gomme da masticare, caffè) rappresentano anche quest anno tipologie distributive importanti delle top 20 sono categorie alimentari

Allegato Le azioni di riduzione dei rifiuti nella Distribuzione Organizzata trentina

Allegato Le azioni di riduzione dei rifiuti nella Distribuzione Organizzata trentina Allegato Le azioni di riduzione dei rifiuti nella Distribuzione Organizzata trentina Schede delle azioni 1 Nota: nella individuazione dei criteri obbligatori e nell assegnazione dei punteggi a quelli facoltativi,

Dettagli

In barca tutti sono tenuti a contribuire con le proprie capacità (o con il lavoro manuale) alla preparazione dei pasti e al riordino.

In barca tutti sono tenuti a contribuire con le proprie capacità (o con il lavoro manuale) alla preparazione dei pasti e al riordino. In barca tutti sono tenuti a contribuire con le proprie capacità (o con il lavoro manuale) alla preparazione dei pasti e al riordino. La collaborazione inizia all'imbarco, l'equipaggio sarà infatti chiamato

Dettagli

AVVIO DEL SERVIZIO PORTA A PORTA

AVVIO DEL SERVIZIO PORTA A PORTA AVVIO DEL SERVIZIO PORTA A PORTA 1 COME SEPARARE CORRETTAMENTE LE DIVERSE FRAZIONI DI RIFIUTO CARTA E CARTONE PLASTICA E METALLO VETRO 2 Ricorda che la raccolta differenziata della plastica riguarda SOLO

Dettagli

Bellezza e Internet: la ricetta anticrisi? Paolo Duranti Managing Director Nielsen Media Southern Europe

Bellezza e Internet: la ricetta anticrisi? Paolo Duranti Managing Director Nielsen Media Southern Europe Bellezza e Internet: la ricetta anticrisi? Paolo Duranti Managing Director Nielsen Media Southern Europe 19.000 18.000 L andamento del mercato pubblicitario 9.200 9.000 8.800 8.600 8.400 n aziende 17.000

Dettagli

Giugno 2013 June 2013

Giugno 2013 June 2013 Azione 2 Monitoraggio dell efficacia del progetto Protocollo di monitoraggio del progetto e delle azioni e identificazione delle performance obiettivo Project s and Action s Monitoring Protocol and identification

Dettagli

Il Coupon: strumento del marketing mix

Il Coupon: strumento del marketing mix Il Coupon: strumento del marketing mix Copyright 2007 - Valassis S.r.l. Tutti i diritti sono riserati a norma di legge. Nessuna parte può essere riprodotta senza l autorizzazione scritta di Valassis S.r.l.

Dettagli

Attori coinvolti. Con il coordinamento e la consulenza tecnica dell Istat

Attori coinvolti. Con il coordinamento e la consulenza tecnica dell Istat Osservatorio Regionale Prezzi Spesa consapevole per il benessere dei consumatori Convegno Nazionale Usci Attori coinvolti Dal 2003 la Regione dell Umbria ha promosso la realizzazione di un importante progetto

Dettagli

RIDUCI I RIFIUTI mettiti in gioco! SCHEDE DI ISTRUZIONE

RIDUCI I RIFIUTI mettiti in gioco! SCHEDE DI ISTRUZIONE AZIONI CONDIVISE DI MIGLIORAMENTO PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI E LA QUALITÀ DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA RIDUCI I RIFIUTI mettiti in gioco! SCHEDE DI ISTRUZIONE 2 CONFERIMENTO RIFIUTI AL CRM I centri raccolta

Dettagli

Progetto Osservatorio Regionale Prezzi MINIPANIERE UMBRO

Progetto Osservatorio Regionale Prezzi MINIPANIERE UMBRO Progetto Osservatorio Regionale Prezzi Regione dell'umbria Giunta Regionale Assessorato Attività Produttive Istituto Nazionale di Statistica Comune di Spoleto MINIPANIERE UMBRO Università degli Studi di

Dettagli

Le azioni di riduzione dei rifiuti nella Distribuzione Organizzata trentina

Le azioni di riduzione dei rifiuti nella Distribuzione Organizzata trentina Le azioni di riduzione dei rifiuti nella Distribuzione Organizzata trentina SCHEDE DELLE AZIONI 1 di 8 INDICE DELLE AZIONI Nota: nella individuazione dei criteri obbligatori e nell assegnazione dei punteggi

Dettagli

PREZZI: ECCO TUTTI GLI AUMENTI DEGLI ULTIMI 10 ANNI!

PREZZI: ECCO TUTTI GLI AUMENTI DEGLI ULTIMI 10 ANNI! 11/09/2011 COMUNICATO STAMPA PREZZI: ECCO TUTTI GLI AUMENTI DEGLI ULTIMI 10 ANNI! DALLA LIRA ALL'EURO, AUMENTI MEDI DEL 53% SUI BENI DI LARGO CONSUMO I CONSUMATORI DI CASPER DENUNCIANO: FAMIGLIE MASSACRATE,

Dettagli

RACCOLTE DOMICILIARI. Comune di Cicognolo

RACCOLTE DOMICILIARI. Comune di Cicognolo RACCOLTE DIFFERENZIATE DOMICILIARI Comune di Cicognolo Situazione attuale Nel Comune di Cicognolo è attiva la raccolta porta a porta monosettimanale del rifiuto indifferenziato. Sistema secco-umido Appare

Dettagli

SUI PREZZI C È UNA VALIDA PARTNERSHIP TRA GD E CONSUMATORI

SUI PREZZI C È UNA VALIDA PARTNERSHIP TRA GD E CONSUMATORI Dossier di Tiziana C. Aquilani e Lu.Ca. L ANALISI DI SUI PREZZI C È UNA VALIDA PARTNERSHIP TRA GD E CONSUMATORI 1 L ANALISI DI DEI QUATTRO PANIERI FOOD -BRAND LEADER, PRIVATE LABEL, PRIMI PREZZI E - DAL

Dettagli

Comune di. Canegrate

Comune di. Canegrate Comune di Canegrate UMIDO ORGANICO Nei sacchetti in Mater-Bi dentro l apposito cestino aerato. Per la raccolta il sacchetto va spostato nel MASTELLO MARRONE da mettere fuori casa. Grandi quantità di verde

Dettagli

MERCOLEDI E VENERDI PLASTICA BANDA STAGNATA E METALLI

MERCOLEDI E VENERDI PLASTICA BANDA STAGNATA E METALLI ordinanza n. 45 del 27/1/2011 MERCOLEDI E VENERDI PLASTICA BANDA STAGNATA E METALLI BOTTIGLIE DI PLASTICA PER ACQUA E BIBITE, FLACONI DI DETERSIVI, DETERGENTI E SHAMPOO, CONTENITORI PER ALIMENTI (YOUGURT

Dettagli

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org

www.coolfoodplanet.org www.efad.org coolf et.org www.eufic.org g olf or w. coo n lf o o d p l a et. g or co w w et. ww w.efa d.o.eufic.org w ww rg Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio.

Dettagli

Scenari di mercato e nuove sfide commerciali nella filiera agro-alimentare. Daniele FORNARI Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza

Scenari di mercato e nuove sfide commerciali nella filiera agro-alimentare. Daniele FORNARI Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza Scenari di mercato e nuove sfide commerciali nella filiera agro-alimentare Daniele FORNARI Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza Cremona, Camera di Commercio 6 Maggio 2013 La filiera agro-alimentare

Dettagli

Guida alla corretta divisione dei rifiuti

Guida alla corretta divisione dei rifiuti Guida alla corretta divisione dei rifiuti Guida alla corretta divisione dei rifiuti Cosa fare con i rifiuti? La lettiera per gatti va eliminata nel cassonetto biologico? Si possono gettare i resti di carta

Dettagli

E-COUPONING UNA REALTA ANCHE IN ITALIA

E-COUPONING UNA REALTA ANCHE IN ITALIA E-COUPONING UNA REALTA ANCHE IN ITALIA DA QUALSIASI LUOGO DA UN PC A CASA 39,7 Mio 35,5 Mio 83,9% (11-74 anni) DA UN PC A CASA DA CELL/SMARTHPHONE 15,2 Mio DA TABLET 9,1 Mio 21,1 Mio 75,1% 68,8% 53,2%

Dettagli

Cooperativa Ariete - Modugno

Cooperativa Ariete - Modugno Incontro di sensibilizzazione sulla produzione dei rifiuti 04 Febbraio 2011 Cooperativa Ariete - Modugno Nello De Padova - Andrea GELAO Programma dell'incontro 16:00 16:05 Prima impressione 16:05 16:10

Dettagli

Rilevazione dei prezzi di un paniere di beni di largo consumo nella distribuzione organizzata della regione Lazio.

Rilevazione dei prezzi di un paniere di beni di largo consumo nella distribuzione organizzata della regione Lazio. Rilevazione dei prezzi di un paniere di beni di largo consumo nella distribuzione organizzata della regione Lazio Seconda edizione Note metodologiche Ufficio Sistema Statistico Direzione Risorse Umane

Dettagli

Il prezzo di alcuni generi di largo consumo a Sondrio

Il prezzo di alcuni generi di largo consumo a Sondrio Il prezzo di alcuni generi di largo consumo a Sondrio con il coordinamento scientifico di Novembre 2012 La struttura della presentazione Caratteristiche dell indagine Il paniere di prodotti rilevati Risultati:

Dettagli

Tariffa Pagata PTL/MKS/PMP/141/06. valido dal 14/02/06 Posteitaliane. * (DPR n. 218 del 6/04/2001)

Tariffa Pagata PTL/MKS/PMP/141/06. valido dal 14/02/06 Posteitaliane. * (DPR n. 218 del 6/04/2001) promoposta Tariffa Pagata PTL/MKS/PMP/141/06 valido dal 14/02/06 Posteitaliane * (DPR n. 218 del 6/04/2001) La Promozione Sotto Costo è valida dal 29/01/2008 al 07/02/2008 dal 29 Gennaio al 9 Febbraio

Dettagli

Edizione Gennaio 2011 Manuale per la raccolta differenziata. Comune di Casoria

Edizione Gennaio 2011 Manuale per la raccolta differenziata. Comune di Casoria Edizione Gennaio 2011 Manuale per la raccolta differenziata Comune di Casoria R.S.U. Rifiuti Solidi Urbani Piatti, bicchieri e posate in plastica Giocattoli Bicchieri e recipienti di cristallo Bicchieri,

Dettagli

valore 3 BUONO ACQUISTO Valido domenica 2 settembre Leggi il regolamento sul retro REGOLAMENTO

valore 3 BUONO ACQUISTO Valido domenica 2 settembre Leggi il regolamento sul retro REGOLAMENTO Valido domenica 2 settembre L iniziativa è valida dal 27 agosto al 30 settembre in tutti gli esercizi commerciali del Centro. Nel corso della settimana, i clienti che effettueranno acquisti presso uno

Dettagli

Il prezzo di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza. con il coordinamento scientifico di:

Il prezzo di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza. con il coordinamento scientifico di: Il prezzo di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza con il coordinamento scientifico di: La rilevazione 2 LA RILEVAZIONE DEI PREZZI Oggetto della rilevazione: Beni di largo consumo: prodotti alimentari

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA UFFICIO STATISTICA Via dell'annona, 210 51100 PISTOIA Tel.0573 / 371 922 - Fax 371 928 e mail : statistica@comune.pistoia.it UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. Nato/a il, in qualità di legale. Rappresentante della Ditta. Con sede legale in Via

Il/la sottoscritto/a. Nato/a il, in qualità di legale. Rappresentante della Ditta. Con sede legale in Via (da regolarizzare ai fini dell imposta di bollo) MODULO - OFFERTA per la fornitura di PRODOTTI IN CARTA, IN PLASTICA, PER LA PULIZIA, PER L IGIENE DELLA PERSONA: LOTTO N. 6 La fornitura sarà aggiudicata

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI GENNAIO 2010 COMUNE DI TERNI

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI GENNAIO 2010 COMUNE DI TERNI COMUNE DI TERNI INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI GENNAIO 2010 I dati e le informazioni riportati di seguito sono stati validati dalla Commissione Comunale

Dettagli

Il rilancio del discount

Il rilancio del discount Il rilancio del discount Cristina Farina Parma, 7 maggio 2012 cristina.farina@nielsen.com Agenda Fotografia del canale e contesto di riferimento Andamenti del Discount Il Discount e le famiglie italiane

Dettagli

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1 GENERALITÀ Azione 3 Attività 3.1 Organizzazione delle attività di mappatura Denominazione della buona pratica: Meno rifiuti da imballaggio nella grande distribuzione organizzata (GDO) Promotore/i: Provincia/ATO

Dettagli

Le nuove tendenze del largo consumo. Volantino: istruzioni per l uso Università di Parma 24 Febbraio 2012

Le nuove tendenze del largo consumo. Volantino: istruzioni per l uso Università di Parma 24 Febbraio 2012 Le nuove tendenze del largo consumo Volantino: istruzioni per l uso Università di Parma 24 Febbraio 2012 La fiducia dei consumatori Più risparmio Italiani preoccupati 25% ha paura di perdere il lavoro

Dettagli

Crisi economica e prospettive dei consumi

Crisi economica e prospettive dei consumi Crisi economica e prospettive dei consumi Le difficoltà di una filiera estremamente importante Angelo Massaro Amministratore Delegato - Italia e Grecia 11 Dicembre, 2013 Il Largo Consumo Confezionato:

Dettagli

UNA FARMACIA PER TUTTE LE ETÀ, UNA FARMACIA PER TUTTI IL MERCATO IN FARMACIA. a cura di IMS Consumer Health

UNA FARMACIA PER TUTTE LE ETÀ, UNA FARMACIA PER TUTTI IL MERCATO IN FARMACIA. a cura di IMS Consumer Health UNA FARMACIA PER TUTTE LE ETÀ, UNA FARMACIA PER TUTTI IL MERCATO IN FARMACIA a cura di IMS Consumer Health L evoluzione del mercato in farmacia dopo la forte contrazione del 2012 tende a stabilizzarsi

Dettagli

Comune di Arenzano. Utenze domestiche SCOPRI. i servizi di raccolta differenziata!

Comune di Arenzano. Utenze domestiche SCOPRI. i servizi di raccolta differenziata! Comune di Arenzano Utenze domestiche SCOPRI i servizi di raccolta differenziata! Cara cittadina e caro cittadino, da circa un anno il nostro Comune è coinvolto in un grande cambiamento, con l avvio della

Dettagli

DIZIONARIO DEI RIFIUTI

DIZIONARIO DEI RIFIUTI DIZIONARIO DEI RIFIUTI oggetto Abiti usati inutilizzabili Accendino Addobbi natalizi Agende Aghi (nel loro astuccio) Albero natale naturale Albero natale sintetico Antenne paraboliche Apparecchiature elettroniche

Dettagli

Città di San GiorGio a Cremano La differenza? È un piccolo gesto quotidiano. Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata

Città di San GiorGio a Cremano La differenza? È un piccolo gesto quotidiano. Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata Città di La differenza? È un piccolo gesto quotidiano Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata CALENDARIO DI DEPOTO DEI RIFIUTI

Dettagli

RACCOLTA. DEi RiFiUTi. AGGiORnAMEnTi UTiLi. DiFFEREnZiATA RAC C O LTA C O N T E N I T O R ITE T R A PA K C O N LA CA R TA

RACCOLTA. DEi RiFiUTi. AGGiORnAMEnTi UTiLi. DiFFEREnZiATA RAC C O LTA C O N T E N I T O R ITE T R A PA K C O N LA CA R TA RACCOLTA DiFFEREnZiATA DEi RiFiUTi AGGiORnAMEnTi UTiLi SITUAZIONE ATTUALE RACCOLTA DELLA FRAZIONE UMIDA RACCOLTA DEI RIFIUTI ELETTRONICI RAC C O LTA C O N T E N I T O R ITE T R A PA K C O N LA CA R TA

Dettagli

QUALE TIPO DI RIFIUTO BUTTO NELL ORGANICO?

QUALE TIPO DI RIFIUTO BUTTO NELL ORGANICO? Differenziare i rifiuti L'importanza della raccolta differenziata La raccolta differenziata è il modo migliore per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio nostro, dell'ambiente in cui viviamo

Dettagli

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010 L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile A cura di ASSOCASA Assocasa Associazione Nazionale Detergenti e Specialità

Dettagli

La passione degli italiani per gli animali da compagnia

La passione degli italiani per gli animali da compagnia Paolo Garro Business Insights Director 1 Introduzione Nelle case degli italiani gli animali da compagnia non sono una presenza rara: in circa una su tre è presente almeno un cane o un gatto, senza contare

Dettagli

Esperienza estiva di volontariato Presso la Missione Speranza e Carità di Biagio Conte Missione notturna di Speranza e Carità con i senza tetto

Esperienza estiva di volontariato Presso la Missione Speranza e Carità di Biagio Conte Missione notturna di Speranza e Carità con i senza tetto Ordine Francescano Secolare d Italia Fraternità Regionale di Sicilia Immacolata Concezione Esperienza estiva di volontariato Presso la Missione Speranza e Carità di Biagio Conte Missione notturna di Speranza

Dettagli

MINI GUIDA IN BARCA A VELA I C O N S I G L I D I W W W. Y U P S A I L. C O M

MINI GUIDA IN BARCA A VELA I C O N S I G L I D I W W W. Y U P S A I L. C O M MINI GUIDA ALLA PRIMA VACANZA IN BARCA A VELA I C O N S I G L I D I W W W. Y U P S A I L. C O M Prima volta in barca a vela? La vacanza in barca a vela è un esperienza unica, accessibile a tutti, soprattutto

Dettagli

CURA DEL VISO E DEL CORPO Saponi profumati e neutri Panetti di sapone Saponi liquidi mani, viso e corpo Talco liquido Talco crema Detergenti Bagno

CURA DEL VISO E DEL CORPO Saponi profumati e neutri Panetti di sapone Saponi liquidi mani, viso e corpo Talco liquido Talco crema Detergenti Bagno Elenco prodotti IL FUNGO BIO CURA DEL VISO E DEL CORPO Saponi profumati e neutri Panetti di sapone Saponi liquidi mani, viso e corpo Talco liquido Talco crema Detergenti Bagno schiuma e bagno-doccia Bagnolatte

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA "PORTA A PORTA"

RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA RACCOLTA DIFFERENZIATA "PORTA A PORTA" L ASCIT Servizi Ambientali SPA e il Comune di Capannori, avviano nelle frazioni di Capannori capoluogo, Lunata, Tassignano, Paganico, Colognora di Compito, Carraia,

Dettagli

cos è 01 Pesonetto è un gesto semplice. Scegliere consapevolmente.

cos è 01 Pesonetto è un gesto semplice. Scegliere consapevolmente. PESONETTO: CARTA D IDENTITA cos è 01 Pesonetto è un gesto semplice. Scegliere consapevolmente. Pesonetto è un negozio di prodotti sfusi. Prodotti del territorio, stoccati in spinatori, dispenser e cassette,

Dettagli

La spesa friulana di qualità!

La spesa friulana di qualità! La spesa friulana di qualità! offerte valide dal 9 al 18 novembre 2015 CAFFè LAVAZZA DEK gr 250 1,99 al kg 7,96 CAFFè KIMBO AROMA ITALIANO gr 250 1,89 al kg 7,56 MULTIFLAKES CRAI FRUTTI ROSSI gr 300 1,89

Dettagli

Come diventare Consulente di Bellezza DHAL (cosmetici al Latte d Asina)

Come diventare Consulente di Bellezza DHAL (cosmetici al Latte d Asina) Come diventare Consulente di Bellezza DHAL (cosmetici al Latte d Asina) (SCRIVERE IN STAMPATELLO) COGNOME DA NUBILE NOME VIA N. LOCALITÅ CAP PROV. TELEFONO FAX CELL. DATA DI NASCITA LUOGO PROV. CODICE

Dettagli

DIVISIONE IGIENE E PULIZIA ANNO 2006

DIVISIONE IGIENE E PULIZIA ANNO 2006 PRODOTTI IN CARTA BOBINA INDUSTRIALE IN PURA CELLULOSA 2 VELI 5 KG. COD: 100BOB5PC BOBINA INDUSTRIALE IN CARTA DE-INK 2 VELI 5 KG COD: 100BOB5DI BOBINA INDUSTRIALE IN PURA CELLULOSA 2 VELI 8 KG. COD: 100BOB8PC

Dettagli

LUGLIO 2009. Prodotti precedente Prodotti precedente. Prodotti alimentari, bevande non alcoliche

LUGLIO 2009. Prodotti precedente Prodotti precedente. Prodotti alimentari, bevande non alcoliche DIVISIONE SERVIZI CIVICI SETTORE STATISTICA E TOPONOMASTICA LUGLIO 2009 In Aumento In Diminuzione Prodotti alimentari, bevande non alcoliche Cipolle 3,4 Pomodori da sugo -7,0 Miele 1,9 Banane -4,7 Confettura

Dettagli

CITTÀ DI LECCE. AMBITO di RACCOLTA OTTIMALE LE/4 PROGETTO SPERIMENTALE SISTEMA DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DA UTENZA NON DOMESTICA TRAMITE ECOMOBILE

CITTÀ DI LECCE. AMBITO di RACCOLTA OTTIMALE LE/4 PROGETTO SPERIMENTALE SISTEMA DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DA UTENZA NON DOMESTICA TRAMITE ECOMOBILE AMBITO di RACCOLTA OTTIMALE LE/4 (EX CONSORZIO ATO LE/1) CITTÀ DI LECCE PROGETTO SPERIMENTALE SISTEMA DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DA UTENZA NON DOMESTICA TRAMITE ECOMOBILE PROGETTO SPERIMENTALE SISTEMA DI

Dettagli

ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE

ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE UMIDO SECCO ALTRI RIFIUTI PLASTICA TETRA PAK LATTINE VETRO CARTA LA RACCOLTA PORTA A PORTA I CONTENITORI

Dettagli

ALIMENTARI. in aumento:% mese prec

ALIMENTARI. in aumento:% mese prec LA PRESENTE TABELLA HA LO SCOPO DI INDICARE LE MAGGIORI VARIAZIONI DI PREZZO RISCONTRATE DURANTE IL MESE DI RIFERIMENTO NEL MERCATO DI VICENZA. I VALORI ESPRESSI CORRISPONDONO AL VALORE MEDIO TRA TUTTE

Dettagli

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge Arriva il tuo cassonetto e fa crescere la differenziata! Parte dal tuo quartiere il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti umidi: utilizzando la tua chiavetta personalizzata puoi rendere il servizio migliore

Dettagli

Ecoacquisti Trentino. Accordo fra la Provincia autonoma di Trento e la Distribuzione Organizzata per la riduzione dei rifiuti

Ecoacquisti Trentino. Accordo fra la Provincia autonoma di Trento e la Distribuzione Organizzata per la riduzione dei rifiuti Ecoacquisti Trentino Accordo fra la Provincia autonoma di Trento e la Distribuzione Organizzata per la riduzione dei rifiuti Sommario 1. Premesse 2. l Accordo Ecoacquisti 2003 3. l Accordo Ecoacquisti

Dettagli

Un passo avanti verso l ambiente.

Un passo avanti verso l ambiente. Un passo avanti verso l ambiente. SCOPRI LA NUOVA LINEA È COSÌ DI PRODOTTI BIOLOGICI CERTIFICATI Il pulito è un servizio alla persona. Perché una linea di prodotti biologici? Perché la pulizia professionale

Dettagli

La riduzione dei rifiuti all acquisto

La riduzione dei rifiuti all acquisto Provincia di Varese La riduzione dei rifiuti all acquisto Provincia di Varese Ciclo di Serate di Ecologia Domestica I rifiuti in Italia Una persona produce ogni giorno più di 1,5 kg di rifiuti urbani (media

Dettagli

-20% SCONTO 20% 12 carrefour. Dentifricio AZ conf. 4 pezzi da 75 ml cad 300 ml. alla cassa su tutta la linea Solari Bilboa

-20% SCONTO 20% 12 carrefour. Dentifricio AZ conf. 4 pezzi da 75 ml cad 300 ml. alla cassa su tutta la linea Solari Bilboa Carrefourmidabile Dentifricio AZ conf. 4 pezzi da 75 ml cad 300 ml 4,19 Sapone liquido Cléo conf. 300 ml erogatore + 300 ml ricarica 1,69 Bagnoschiuma Nivea profumazioni assortite 750 ml Doccia schiuma

Dettagli

COSA DOVE NOTE Abiti usati Indifferenziato Contattare associazioni di volontariato

COSA DOVE NOTE Abiti usati Indifferenziato Contattare associazioni di volontariato COSA DOVE NOTE Abiti usati Contattare associazioni di volontariato Accendini Agende di carta e cartoncino Appendi abiti di metallo Vetro e metallo Appendi abiti in plastica Assorbenti igienici Avanzi di

Dettagli

DIFFERENZIATI insieme a noi!

DIFFERENZIATI insieme a noi! DIFFERENZIATI insieme a noi! CALENDARIO 2016 Raccolta differenziata porta a porta ZONA UTENZE DOMESTICHE 3 Comune di Aulla Comune di Bagnone Comune di Tresana Comune di Zeri Orari di esposizione e raccolta

Dettagli

IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER

IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER Avvertenze I dati utilizzati sono gli ultimi disponibili, eccetto ove indicato. Le fonti sono istituti statistici

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

IMPRESE E SVILUPPO SOSTENIBILE:QUALE RUOLO PER LE AUTONOMIE LOCALI?

IMPRESE E SVILUPPO SOSTENIBILE:QUALE RUOLO PER LE AUTONOMIE LOCALI? COMUNE DI REGGIO EMILIA Assessorato Ambiente e Città Sostenibile Assessorato gli Affari Istituzionali Assessorato Decentramento e Partecipazione IMPRESE E SVILUPPO SOSTENIBILE:QUALE RUOLO PER LE AUTONOMIE

Dettagli

Progetto: LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. «No Waste» Gestione integrata dei rifiuti Azione 4 - Comune di Trento

Progetto: LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. «No Waste» Gestione integrata dei rifiuti Azione 4 - Comune di Trento Progetto: LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA «No Waste» Gestione integrata dei rifiuti Azione 4 - Comune di Trento Gestione integrata dei rifiuti nel Comune di Trento Introduzione nuove modalità di raccolta: sistema

Dettagli

Acchiappa il TUTTI I GIORNI FRUTTA E VERDURA. 1 a settimana >> offerte valide dal 3 al 9 AGOSTO. PRENDI 3 e PAGHI 2 OFFERTE VALIDE DAL 17 AL 23 AGOSTO

Acchiappa il TUTTI I GIORNI FRUTTA E VERDURA. 1 a settimana >> offerte valide dal 3 al 9 AGOSTO. PRENDI 3 e PAGHI 2 OFFERTE VALIDE DAL 17 AL 23 AGOSTO TUTTI I GIORNI FRUTTA E VERDURA 0 A 0,75* *Prezzo applicato su tanti prodotti di ortofrutta Acchiappa il PRENDI 3 e PAGHI 2 OFFERTE VALIDE DAL 17 AL 23 AGOSTO OFFERTE VALIDE DAL 10 AL 16 AGOSTO OFFERTE

Dettagli

Comune di Spilimbergo ANNO 2008

Comune di Spilimbergo ANNO 2008 Comune di Spilimbergo ANNO 2008 RICICLABILE 39,1% NON RICICLABILE 60,9% SITUAZIONE ATTUALE! "# INDUSTRIALI 13% CARTA 9% PLASTICA 6% VETRO 8% INGOMBRANTI 7% VERDE 11% UMIDO 9% INERTI 10% SECCO 26% OBIETTIVI

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA COME TRASFORMARE I RIFIUTI IN RISORSE.

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA COME TRASFORMARE I RIFIUTI IN RISORSE. GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA COME TRASFORMARE I RIFIUTI IN RISORSE. RIFIUTI. UNA QUESTIONE CHE CI RIGUARDA TUTTI. Non importa se abitiamo in una grande città o in un piccolo paese. Dobbiamo tutti

Dettagli

PROMOMERCHANDISING COMPLEMENTARE IPOTESI DI PROFICUA METODOLOGIA AL SERVIZIO DEL RETAILING

PROMOMERCHANDISING COMPLEMENTARE IPOTESI DI PROFICUA METODOLOGIA AL SERVIZIO DEL RETAILING PROMOMERCHANDISING COMPLEMENTARE IPOTESI DI PROFICUA METODOLOGIA AL SERVIZIO DEL RETAILING Definizione di PMC (Promo Merchandising Complementare) Disciplina su cui convergono operazioni finalizzate a valorizzare

Dettagli

Comunicare Domani. Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2008. Milano, 26 giugno 2008

Comunicare Domani. Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2008. Milano, 26 giugno 2008 Comunicare Domani Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2008 Milano, 26 giugno 2008 Il mercato della comunicazione in Italia Le previsioni per il 2008 e la vision di AssoComunicazione

Dettagli

La spesa friulana di qualità! PROMOZIONI di gusto!

La spesa friulana di qualità! PROMOZIONI di gusto! La spesa friulana di qualità! PROMOZIONI di gusto! OFFERTE VALIDE DALL'8 AL 21 OTTOBRE 2015 2 CAFFE ILLY ESPRESSO gr 250 4,98 al kg 19,92 CAFFE HAG CLASSICO gr 250 2,29 al kg 9,16 CONFETTURE SANTA ROSA

Dettagli

OPTIMAL SHELF AVAILABILITY

OPTIMAL SHELF AVAILABILITY OPTIMAL SHELF AVAILABILITY OSA Shopper Survey Milano, Novembre 2014 Optimal Shelf Availability 1 Agenda 1 Premessa, Aree d analisi, Progetto di Ricerca 2 OOS per lo Shopper: definizione dei parametri di

Dettagli

PROGETTO E-COUPONING 2013/2014

PROGETTO E-COUPONING 2013/2014 PROGETTO E-COUPONING 2013/2014 Premessa perché scegliere l e-couponing? Ad oggi l intensa competizione e il sovraffollamento di offerte rende sempre più difficile trovare leve efficaci per portare Clienti

Dettagli

L ALFABETO DEL RIFIUTO Cosa e come buttare dalla A alla Z

L ALFABETO DEL RIFIUTO Cosa e come buttare dalla A alla Z L ALFABETO DEL RIFIUTO Cosa e come buttare dalla A alla Z A Accendini Agende in / cartoncino Ammoniaca Antiparassitari Apparecchi elettronici (TV, PC, FAX...) Assorbenti igienici Avanzi di cucina rivenditore

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SD31U ATTIVITÀ 24.51.1 FABBRICAZIONE DI SAPONI, DETERSIVI E ATTIVITÀ 24.51.2 FABBRICAZIONE DI SPECIALITÀ CHIMICHE PER

STUDIO DI SETTORE SD31U ATTIVITÀ 24.51.1 FABBRICAZIONE DI SAPONI, DETERSIVI E ATTIVITÀ 24.51.2 FABBRICAZIONE DI SPECIALITÀ CHIMICHE PER STUDIO DI SETTORE SD31U ATTIVITÀ 24.51.1 FABBRICAZIONE DI SAPONI, DETERSIVI E DETERGENTI E DI AGENTI ORGANICI TENSIOATTIVI ATTIVITÀ 24.51.2 FABBRICAZIONE DI SPECIALITÀ CHIMICHE PER USO DOMESTICO E PER

Dettagli

Chelab srl: Il servizio di etichettatura

Chelab srl: Il servizio di etichettatura Chelab srl: Il servizio di etichettatura Finalità del servizio Assicurare la conformità alle normative vigenti e/o alle linee guida delle etichette di prodotti per: 1) diciture obbligatorie orizzontali

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SISTEMA ARCI-TIRSO COMUNI DI SANTA GIUSTA, PALMAS ARBOREA, SIMAXIS, SOLARUSSA E VILLAURBANA. RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI PORTA A PORTA VETRO CARTA E CARTONI LATTINE UMIDO PLASTICA SECCO NEGLI APPOSITI

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

Politiche di riduzione dei rifiuti

Politiche di riduzione dei rifiuti Politiche di riduzione dei rifiuti Sconsigli per gli acquisti politiche locali per la riduzione dei rifiuti Ferrara, 15 settembre 2006 Titolo 2 Riduzione (300 kg /ab x anno) Recupero di materiali Recupero

Dettagli

Progetto Expo 2015. Questionario on-line

Progetto Expo 2015. Questionario on-line a.s. 2014.15 Progetto Expo 2015 Questionario on-line Questionario di indagine sul livello di informazione e consapevolezza in merito all alimentazione Indice Introduzione Prima sezione: Conosci le tue

Dettagli

FABRIZIO ZAGO RICETTE AUTARCHICHE

FABRIZIO ZAGO RICETTE AUTARCHICHE FABRIZIO ZAGO RICETTE AUTARCHICHE Risparmia, fai da te, salva la tua pelle, l ambiente ed il tuo portamonete. (e vuoi mettere la soddisfazione?). Fabrizio Zago: chimico industriale, consulente Ecolabel,

Dettagli

EMAS ed Ecolabel Integrazione tra i due schemi dott.ssa Giulia Maggiorelli, ing. Marina Masone

EMAS ed Ecolabel Integrazione tra i due schemi dott.ssa Giulia Maggiorelli, ing. Marina Masone EMAS ed Ecolabel Integrazione tra i due schemi dott.ssa Giulia Maggiorelli, ing. Marina Masone Introduzione La politica integrata dei prodotti (IPP), secondo quanto riportato nel Libro Verde della Commissione

Dettagli

YOUR BEST PARTNER TO SELL IN CHINA

YOUR BEST PARTNER TO SELL IN CHINA YOUR BEST PARTNER TO SELL IN CHINA Eurorigin è una Società per Azioni con sedi in Svizzera, Cina e Italia. Eurorigin nasce dalla volontà di un gruppo di imprenditori cinesi ed europei di facilitare l interscambio

Dettagli

Che cos e il porta a porta?

Che cos e il porta a porta? Che cos e il porta a porta? È un nuovo modo di realizzare la raccolta dei rifiuti urbani. Si eliminano quasi tutti i cassonetti su strada e vengono consegnate ad ogni utenza piccole pattumiere in cui depositare

Dettagli

L Efficacia del Direct Marketing sui risultati di business dell azienda

L Efficacia del Direct Marketing sui risultati di business dell azienda L Efficacia del Direct Marketing sui risultati di business dell azienda Agenda 1. Il Direct Marketing nel panorama di mezzi 2. Come usare il Direct Marketing 3. Quando usare il Direct Marketing LO SCENARIO

Dettagli

LE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER

LE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER Settore Sistema Statistico Regionale LE VARIAZIONI DELL INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) NELLE CITTA TOSCANE. GENNAIO-FEBBRAIO 2010 A cura di: - Settore Sistema Statistico

Dettagli

Ottobre 2015 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori

Ottobre 2015 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori 30 ottobre 2015 Ottobre 2015 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori Nel mese di ottobre 2015, secondo le stime preliminari, l indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC), al lordo

Dettagli

RAPPORTO ASSALCO ZOOMARK 2014. Parte 2 Mercati Esteri

RAPPORTO ASSALCO ZOOMARK 2014. Parte 2 Mercati Esteri an event by RAPPORTO ASSALCO ZOOMARK 2014 ALIMENTAZIONE E CURA DEGLI ANIMALI DA COMPAGNIA Parte 2 Mercati Esteri Con la collaborazione di IL CONTESTO INTERNAZIONALE Panoramica europea del petcare Pag.

Dettagli

insieme a noi! Felici di vivere qui! ZONA 1 calendario raccolta differenziata porta a porta 2015 consorzio dei comuni dei navigli

insieme a noi! Felici di vivere qui! ZONA 1 calendario raccolta differenziata porta a porta 2015 consorzio dei comuni dei navigli consorzio dei comuni dei navigli differenziati insieme a noi! Felici di vivere qui! ZONA calendario raccolta differenziata porta a porta 0 Comune di Aro Comune di Bernate Ticino Comune di Busto Garolfo

Dettagli

Schiaccia le bottiglie in plastica e avvita il tappo per ridurne il volume. Giorno di raccolta

Schiaccia le bottiglie in plastica e avvita il tappo per ridurne il volume. Giorno di raccolta imballaggi in plastica e metalli CARTA E CARTONE METALLI Scatole e barattoli per alimenti (tonno, carne, verdure, alimenti per animali, ecc...) Lattine in alluminio Barattoli di vernice vuoti Tappi o coperchi

Dettagli

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1 Azione 3 Attività 3.1 Organizzazione delle attività di mappatura GENERALITÀ Denominazione della buona pratica: Brutti ma Buoni Promotore/i: Coop Consumatori Nordest Soggetti partner: Ente Ente pubblico/gdo

Dettagli

Il prezzo di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza e in Lombardia. Dicembre 2013

Il prezzo di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza e in Lombardia. Dicembre 2013 Il prezzo di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza e in Lombardia Dicembre 2013 1 Il prezzo di alcuni generi di largo consumo 2 La struttura della presentazione Caratteristiche dell indagine Il

Dettagli

Gli acquisti verdi a Reggio Emilia

Gli acquisti verdi a Reggio Emilia COMUNE DI REGGIO EMILIA Assessorato Ambiente e Città Sostenibile Assessorato gli Affari Istituzionali Assessorato Decentramento e Partecipazione Gli acquisti verdi a Reggio Emilia Cremona 9 ottobre 2008

Dettagli

10 errori da evitare per le pulizie domestiche

10 errori da evitare per le pulizie domestiche greenme.it 10 errori da evitare per le pulizie domestiche Francesca Biagioli Le pulizie sono qualcosa da cui non possiamo astenerci se vogliamo vivere in ambienti puliti, spesso però esageriamo nella maniacalità

Dettagli

COSA? COME? COSA SI QUANDO? COSA NO

COSA? COME? COSA SI QUANDO? COSA NO IL COMUNE DI POLLICA SI DIFFERENZIA COSA? COME? COSA SI QUANDO? COSA NO Umido Sacchetto biodegradabile in mater-bio in ECM Scarti di cucina freddi (pane, pasta, riso), alimenti avariati, resti animali,

Dettagli

OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE Città di Ferrara

OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE Città di Ferrara SERVIZIO STATISTICA DEL COMUNE DI FERRARA OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE Città di Ferrara Un occhio attento sui prezzi rilevati a Ferrara nel mese di luglio 2007 relativi a: 63 prodotti alimentari 17 prodotti

Dettagli

PRODOTTI DI PULIZIA - Consegna giovedì mattina

PRODOTTI DI PULIZIA - Consegna giovedì mattina PRODOTTI DI PULIZIA - Consegna giovedì mattina ALLEGATO "D" - LOTTO XII PRODOTTO Detergente sgrassante per pulizie cucina Confezioni richieste Quantità totale (tipo LAV CUCINA) Canestri da lt. 5 40 Detergente

Dettagli

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della Comune di Spotorno i colori fanno la differenza campagna per la promozione della RACCOLTA DIFFERENZIATA per gli utenti di Via alla Rocca, Via alla Torre, Via Magiarda, Via Puccini, Via Coreallo Via Verdi

Dettagli

Le vendite della Grande Distribuzione Organizzata in Toscana

Le vendite della Grande Distribuzione Organizzata in Toscana Le vendite della Grande Distribuzione Organizzata in Toscana Consuntivo 1 semestre e luglio-agosto Ufficio Studi Novembre Indice 1. Considerazioni generali....3 2. Il fatturato di vendita della Grande

Dettagli