REGOLAMENTO E-PROCUREMENT

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO E-PROCUREMENT"

Transcript

1 REGOLAMENTO E-PROCUREMENT TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina: - lo scambio elettronico di documenti inerenti ai contratti stipulati tra Wind e i fornitori (c.d. Web EDI); - l utente master ; 1.2 Tale Regolamento annulla e sostituisce quanto definito finora in materia. Art. 2 Ambito di applicazione 2.1 Il presente Regolamento è applicabile a tutti i contratti tra le Parti già in essere all atto della sottoscrizione del Modulo di adesione, e a quelli di futura stipula tra le medesime. Art.3 Definizioni 3.1 Ai fini del presente Regolamento si intende per: Wind: Wind Telecomunicazioni SpA e le Società dalla stessa controllate o collegate ai sensi dell art c.c. (di seguito Wind); Fornitore: l appaltatore, il fornitore di beni o il prestatore di servizi,- organizzato in forma individuale o di impresa individuale, anche artigiana, di società commerciale società cooperativa o associazione di imprenditori - abilitato ai sensi del presente regolamento a partecipare allo scambio elettronico dei documenti attraverso il processo di autorizzazione. Parti: Wind e il Fornitore collettivamente considerati (se singolarmente considerati di seguito "Parte"); Associazione temporanea di imprese (ATI): imprese riunite individuali, commerciali o artigiane, e consorzi che hanno conferito mandato collettivo speciale con rappresentanza ad una di esse qualificata capogruppo, la quale esprime l offerta in nome e per conto proprio e delle mandanti; Contratti: i contratti di appalto di lavori, forniture e servizi; Portale: il Portale WebEdi di Wind disponibile all indirizzo dove sono resi disponibili i servizi e gli strumenti tecnologici necessari all espletamento delle procedure di scambio elettronico dei documenti;

2 Modulo di adesione: il modulo, scaricabile dal Portale, che compilato e trasmesso a Wind dal Fornitore comporta l adesione e l accettazione del presente Regolamento; Web EDI: il canale con cui il Fornitore effettua la trasmissione elettronica di documenti; Documento: una serie di informazioni organizzate in conformità di formati standard, in modo da poter essere acquisite ed interpretate automaticamente in maniera univoca dai sistemi informatici; Trasmissione elettronica di documenti: il trasferimento elettronico di informazioni tra sistemi informatici; Formato dei dati: il formato standard XML, approvato ed aggiornato a cura del Consorzio W3C od altro standard o versione; Protocollo di scambio: insieme di regole e formati di dati che permettono una comunicazione fra sistemi informativi; Vettoriamento: il canale Internet con protocollo di sicurezza HTTPS, utilizzato per lo scambio dei documenti; Nome utente (Userid): l identificativo tramite il quale il Fornitore abilitato deve presentarsi al server tramite protocollo HTTPS senza impiego di Certificati lato client; Password: l informazione segreta che, abbinata al Nome utente (Userid), consente l autenticazione del Fornitore da parte del server. Codici di accesso: il Nome Utente e la Password collettivamente considerati; Sistema: le soluzioni e gli strumenti elettronici che consentono l utilizzo delle applicazioni informatiche di cui al presente regolamento; Utente Master : il soggetto, autonomamente individuato dal fornitore, cui è conferito il compito di accedere all'applicazione ed utilizzare i relativi servizi; Registrazioni: gli archivi elettronici contenenti gli atti, i dati, i documenti e le informazioni relativi alle procedure telematiche di acquisto; Gruppi merceologici: le categorie merceologiche in cui sono raggruppate le forniture, i lavori ed i servizi che Wind è interessata ad approvvigionare. Art. 4 Dotazioni informatiche 4.1 Ai fini dello scambio elettronico dei documenti, il Fornitore deve dotarsi da subito e a proprie spese di: - un PC dotato di un browser; - un collegamento ad Internet. Per i dettagli relativi ai requisiti tecnici minimi necessari ed adeguati si rinvia alla apposita sezione del Portale, il cui contenuto e sue successive modiche ed integrazioni sono da considerarsi parte integrante del presente Regolamento. 4.2 Ai fini dello scambio elettronico dei documenti, Il Fornitore si impegna ad utilizzare gli strumenti hardware e software, indicati negli allegati tecnici di cui al successivo art.12, necessari ed adeguati per assicurare uno scambio corretto, tempestivo e sicuro dei dati, provvedendo tra l altro alle necessarie abilitazioni, secondo quanto più dettagliatamente descritto nel Portale. 4.3 Le Parti concordano fin d ora che gli oneri connessi alle dotazioni hardware e software necessarie ai fini di quanto contemplato nel presente Regolamento, nonché tutte le dotazioni necessarie a seguito di evoluzioni delle piattaforme tecnologiche, sono a carico di ciascuna Parte in relazione agli adempimenti di propria competenza.

3 Art.5 Comunicazioni tra le Parti 5.1 Per le comunicazioni, Wind e il Fornitore eleggono domicilio come indicato nell apposito Modulo di adesione allegato al presente Regolamento. 5.2 Ai fini dello scambio elettronico dei documenti tutte le comunicazioni tra le Parti dovranno essere effettuate per iscritto, a mezzo fax o tramite agli indirizzi di posta elettronica indicati nel Modulo di adesione allegato al presente Regolamento. 5.3 Il Fornitore è tenuto a comunicare tempestivamente a Wind le modifiche che siano intervenute relativamente ai dati registrati, nonché ogni mutamento della struttura organizzativa dell'impresa imputabile ad operazioni straordinarie (es. cessioni, fusioni, trasferimenti di rami di azienda, ecc). In tali circostanze Wind effettuerà le eventuali opportune verifiche allo scopo di confermare la validità dell adesione precedentemente ricevuta dal Fornitore ovvero procedere al recesso. Art. 6 Processo di autorizzazione Abilitazione e Codici di accesso 6.1 Per accedere al Sistema è necessario collegarsi al Portale scaricare le indicazioni ivi pubblicate allo scopo di richiedere a Wind i relativi codici di accesso necessari per l abilitazione. Solo dopo la verifica e l'accettazione da parte di Wind della documentazione necessaria alla registrazione, verranno forniti i Codici di Accesso al fornitore. 6.2 Il Fornitore è solo ed unico responsabile del mantenimento della segretezza e della riservatezza dei Codici di accesso e conseguentemente è il solo ed unico responsabile per tutti gli usi dei codici di accesso, siano essi autorizzati o non autorizzati dal Fornitore stesso. Inoltre il Fornitore assume esclusiva responsabilità per ogni sua attività svolta nell ambito del Sistema e si impegna a manlevare e tenere indenne Wind da qualsiasi rivendicazione, pretesa o minaccia relativa o derivante dall uso o dall abuso della propria partecipazione alle operazioni online. 6.3 Il Fornitore abilitato prende atto che la conoscenza dei Codici di accesso da parte di terzi consente a questi ultimi di accedere al Sistema e di compiere atti giuridicamente rilevanti direttamente imputati al fornitore stesso. 6.4 In relazione a quanto sopra il Fornitore si obbliga a comunicare immediatamente a Wind, a mezzo di posta elettronica, successivamente confermando via fax, il verificarsi di qualsiasi uso non autorizzato da parte di terzi dei propri Codici di accesso o ogni altra violazione della sicurezza di cui venisse a conoscenza, impegnandosi comunque fin d ora a manlevare e mantenere indenne Wind da ogni qualsiasi richiesta, anche di risarcimento danni, proposta e/o derivante direttamente o indirettamente, dal suddetto uso o abuso da parte di chiunque. TITOLO II DELLO SCAMBIO ELETTRONICO DEI DOCUMENTI (WEB EDI) Art. 7 Accesso al Sistema Web EDI

4 Abilitazione e Codici di accesso 7.1 Per accedere a WEBEDI verranno utilizzati dal fornitore i codici di accesso citati nell'articolo Regole per la policy di gestione degli account: - Al primo accesso gli utenti avranno una password di default che dovranno obbligatoriamente cambiare al primo accesso. - La password dovrà essere lunga almeno otto caratteri, contenere almeno una lettera minuscola, una maiuscola, una cifra ed un carattere speciale ($,, %, ecc.), e non contenere riferimenti alla username, al nome o al cognome dell operatore né sequenze di tre o più caratteri identici. - Il tempo di durata della password è di due mesi, allo scadere dei quali la password dovrà essere cambiata. - La password non dovrà essere uguale all'ultima inserita - Dopo sei mesi senza accesso al sistema l utente verrà disabilitato. Art. 8 Formati e tracciati record 8.1 Le Parti si impegnano ad applicare e rispettare gli standard e le regole tecniche indicati negli allegati di cui all art. 12, nei quali sono anche precisati i formati ed i tracciati record che devono avere i documenti oggetto di scambio elettronico. 8.2 Allo scopo di ampliare lo scambio elettronico di documenti o comunque di ottemperare a provvedimenti normativi e autoritativi, Wind si riserva la facoltà di indicarne ulteriori o di modificare i formati ed i tracciati record di quelli già disponibili, mediante comunicazione (contenente le relative informazioni di carattere tecnico) inviata con preavviso di 30 giorni all indirizzo di posta elettronica indicato dal Fornitore nel Modulo di adesione. 8.3 Il Fornitore accetta sin d ora la possibilità che: - Wind possa ampliare la tipologia dei documenti scambiabili elettronicamente di cui al - successivo art.12, senza la necessità di modificare il presente Regolamento, previo preavviso - di 90 giorni da inviarsi all'indirizzo e- mail indicato dal Fornitore stesso; - Web EDI venga utilizzato come canale privilegiato per la trasmissione dei documenti. 8.4 Il formato dei nuovi documenti sarà pubblicato sul Portale. Per quanto non espressamente previsto dal presente Regolamento, le Parti rinviano alle clausole dei singoli contratti stipulati in materia. Art. 9 Allegati 9.1 Con la sottoscrizione del presente Regolamento, il Fornitore dichiara, inoltre, di avere preso conoscenza dei formati e tracciati record indicati negli allegati pubblicati sul Portale e di accettarli specificamente.

5 Art. 10 Conservazione dei documenti scambiati elettronicamente 10.1 Fermo restando l obbligo del Fornitore di conservare e registrare i documenti scambiati, Wind effettua, eventualmente anche tramite terzi, la memorizzazione integrale e cronologica dei documenti nel formato in cui sono stati trasmessi e ricevuti Detti documenti sono archiviati sul servente utilizzato da Wind e sono direttamente consultabili dal Fornitore, via rete, per almeno sei mesi dalla data di ricezione degli stessi; successivamente possono essere archiviati off-line per il tempo previsto dalla normativa vigente Resta fermo, con particolare riguardo all ipotesi prevista al successivo art. 14, l obbligo delle Parti, per talune tipologie di documenti, di conservare la documentazione anche in forma cartacea per il tempo fissato dalla normativa vigente. Art. 11 Adempimenti ai fini fiscali 11.1 Le Parti garantiscono, anche ai fini fiscali, la piena corrispondenza a quanto registrato nei propri archivi contabili dei dati relativi alle fatture trasmesse per via elettronica secondo le modalità disciplinate dal presente Regolamento Le Parti si obbligano ad effettuare, a loro cura e spese, la stampa delle fatture rispettivamente ricevute ed inviate elettronicamente ed ogni altro adempimento connesso, previsto dalle vigenti disposizioni fiscali. Art. 12 Fatturazione nel caso di ATI o Consorzi 12.1 Nei casi in cui Fornitore sia un Consorzio, ovvero un Associazione Temporanea di Imprese (di seguito ATI), valgono le condizioni particolari di seguito indicate: - il Consorzio, può richiedere a Wind che la fatturazione sia effettuata direttamente da parte di quelle Imprese consorziate che hanno effettivamente eseguito i lavori, a condizione che ciascuna di dette imprese abbia previamente sottoscritto e trasmesso a Wind il Modulo di adesione al presente regolamento; - nel caso di ATI, la fatturazione diretta da parte delle singole imprese raggruppate, può essere effettuata esclusivamente nel caso in cui le stesse abbiano previamente sottoscritto e trasmesso a Wind il Modulo di adesione al presente regolamento; 12.2 In tutti i predetti casi di fatturazione, il Consorzio ovvero la mandataria dell ATI autorizzano da subito Wind ad effettuare direttamente alle imprese interessate i pagamenti delle fatture emesse, ritenendo implicitamente rilasciato ogni eventuale benestare o autorizzazione da parte loro Il Consorzio o la mandataria dell ATI rimangono comunque solidalmente responsabili con tutte le imprese partecipanti in relazione alle attività contrattuali.

6 Art. 13 Mancato utilizzo di Web EDI, variazioni, recesso 13.1 Qualora per un periodo di almeno un anno, Wind accerti che il Fornitore non abbia utilizzato il canale Web EDI, questa si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di disattivare la relativa abilitazione dello stesso, previa comunicazione all indirizzo di posta elettronica indicato dal Fornitore La riattivazione dell abilitazione è subordinata all accertata ripresa della trasmissione elettronica di documenti e viene comunicata da Wind all indirizzo di posta elettronica indicato del Fornitore. Ciascuna Parte può recedere dal Web EDI, con preavviso di sette giorni, dandone comunicazione all indirizzo di posta elettronica. Art. 14 Difficoltà di scambio ed errori 14.1 Fermo restando quanto stabilito al successivo art.24, al fine di assicurare comunque la continuità del rapporto e del servizio, il perdurare di eventuali situazioni di difficoltà o di impossibilità è risolto con lo scambio off line dei documenti interessati Qualora i documenti trasmessi elettronicamente contengano dati errati, per eventuali errori di codifica o derivanti da automatismi elettronici, le Parti provvedono ad effettuare i necessari controlli e verifiche allo scopo di apportare le necessarie modifiche, dandone comunicazione all altra Parte via o fax al domicilio indicato dal Fornitore. TITOLO III DELL ANAGRAFICA DEI FORNITORI Art. 15 Inserimento e modifica dati Anagrafici 15.1 Il fornitore, per il tramite dell utente utilizzatore opportunamente abilitato, può aggiornare, utilizzando le funzioni di amministrazione del Portale WebEdi, i seguenti dati relativi alla sede legale: Indirizzo; Comune; Provincia; CAP; Iscrizione tribunale; Iscrizione CCIIA; Capitale sociale; Telefono;

7 Fax; Telex; ; e i seguenti dati relativi alla sede amministrativa: Indirizzo; Comune; Provincia; CAP; Telefono; Fax; Telex; Il fornitore modifica i dati, fornendone, se richiesto dal sistema, opportuna motivazione Wind si riserva di accettare le modifiche effettuate, ed in caso di valutazione positiva, il sistema registra i nuovi dati ed invia messaggio di conferma al fornitore al fine di comunicare l accettazione delle modifiche apportate La modifica dei dati comporta la cancellazione di quelli indicati precedente Per tutti i dati non elencati si fa rimando alle specifiche procedure di abilitazione di cui al successivo art. 16. TITOLO IV DELL UTENTE MASTER Art. 16 Processo di autorizzazione Abilitazioni 16.1 Tutti i fornitori interessati devono compilare il modulo di adesione al presente regolamento, contenente anche l istanza di abilitazione dell Utente Master Il modulo di adesione disponibile sul Portale opportunamente compilato deve essere inviato a mezzo fax, sottoscritto dal Legale Rappresentante o idoneo procuratore L abilitazione, rilasciata all Utente Master si intende rilasciata al Fornitore Wind si riserva di non procedere alle abilitazioni richieste. Art. 17 Disabilitazione, Revoca e Sostituzione

8 17.1 Ciascun fornitore può chiedere di essere disabilitato, fermo restando gli obblighi già assunti. La richiesta di disabilitazione deve essere inoltrata con un preavviso di trenta giorni a mezzo fax A seguito dell'invio della richiesta, il Fornitore si impegna a non utilizzare il sistema, fatta salva l'esecuzione delle attività richieste per il corretto e completo adempimento degli obblighi già assunti Wind si riserva il diritto di revocare, in qualsiasi momento, le abilitazioni rilasciate. La revoca delle abilitazioni è preceduta da apposita comunicazione. Nel caso di urgenza Wind si riserva di procedere ad una sospensione immediata delle abilitazioni ed in tal caso della revoca è data tempestiva comunicazione al fornitore interessato, via Ciascun Fornitore può richiedere la sostituzione dell Utente Master. La suddetta richiesta deve essere inoltrata a Wind a mezzo fax con preavviso di almeno 30 giorni. TITOLO V DISPOSIZIONI FINALI Art. 18 Malfunzionamenti, difficoltà di scambio ed errori 18.1 Le Parti si impegnano a dare reciproca tempestiva informazione su eventuali difficoltà di collegamento (es. riconoscibilità del mittente, incomprensibilità del contenuto del documento, ecc.), ivi compresa l eventuale cessazione del rapporto con il proprio provider internet Il Fornitore che incontri difficoltà o impossibilità nell utilizzare i servizi oggetto del presente Regolamento dovrà immediatamente comunicarlo a Wind, e attivarsi per rimuovere gli ostacoli. Art. 19 Contenuto ed efficacia delle registrazioni 19.1 Il sistema è realizzato con soluzioni che impediscono di operare variazioni o modifiche di alcun genere sui documenti, sulle registrazioni di sistema e sulle altre rappresentazioni informatiche degli atti e delle operazioni telematiche Il sistema consente a Wind di controllare i parametri principali di funzionamento del sistema stesso, segnalando anomalie delle procedure Costituiscono piena ed esclusiva prova fra tutte le Parti, riguardo al contenuto ed al tempo dei documenti/messaggi scambiati per via elettronica, le registrazioni presenti sul file di log generato dal Sistema. Art. 20

9 Responsabilità per danni 20.1 Nessuna responsabilità assume Wind per i malfunzionamenti o le impossibilità di collegamento o di connessione derivanti da cause indipendenti dal proprio servente Il Fornitore esonera pertanto Wind da qualsivoglia responsabilità per conseguenze pregiudizievoli di qualsiasi natura o danni diretti o indiretti che fossero arrecati ad esso o a terzi per l'utilizzo abusivo, improprio e pregiudizievole dei Codici di Accesso, impegnandosi a risarcire Wind dei danni di qualsiasi natura che dovesse eventualmente subire in conseguenza di tali eventi Il Fornitore è responsabile dei danni derivati a Wind da qualsiasi atto, inadempienza od omissione dovuta a fatto imputabile ai terzi di cui si avvale per quanto riguarda la prestazione dei servizi di cui al presente Regolamento. Art. 21 Trattamento dei dati personali 21.1 Le Parti si impegnano a che il trattamento dei dati personali scambiati avvenga nel rispetto della normativa vigente e danno il loro consenso affinché tali dati siano oggetto di trattamento e comunicazione a terzi, esclusivamente nei limiti e per le finalità indicate nel presente Regolamento. Art. 22 Foro competente 22.1 Per la risoluzione delle controversie derivanti dall applicazione del presente Regolamento o comunque ad esso collegate che le parti non riescono a risolvere in via bonaria entro quarantacinque giorni dalla loro insorgenza, è competente, in via esclusiva, il Foro di Roma. Art. 23 Comportamenti concludenti 23.1 L utilizzo del sistema comporta in ogni caso l'accettazione del presente Regolamento e delle sue eventuali successive modifiche e integrazioni Wind si riserva il diritto, a suo insindacabile giudizio, di modificare il presente Regolamento. In tal caso la nuova versione del Regolamento verrà pubblicata sul Portale e contestualmente un messaggio sarà inviato alla casella di posta elettronica segnalata dal fornitore all atto della compilazione del modulo di adesione Il fornitore potrà comunicare la propria accettazione della nuova versione del Regolamento secondo le indicazione che saranno fornite con il messaggio di cui al precedente punto 23.2.

10 Art. 24 Legge applicabile 24.1 Per quanto non espressamente previsto nel presente regolamento si rimanda alle disposizioni di legge vigenti in materia.

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT REGOLAMENTO E-PROCUREMENT TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina: - lo svolgimento delle Gare Telematiche per l approvvigionamento di lavori, forniture e servizi,

Dettagli

Regole per l utilizzo dei servizi online disponibili sul Portale Global Procurement del Gruppo Enel TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Regole per l utilizzo dei servizi online disponibili sul Portale Global Procurement del Gruppo Enel TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Regole per l utilizzo dei servizi online disponibili sul Portale Global Procurement del Gruppo Enel Art.1 Oggetto TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Il presente documento si applica a tutti i servizi disponibili

Dettagli

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE SOMMARIO ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ART. 2 DEFINIZIONI... 3 ART. 3 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO...

Dettagli

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 e il cliente che usufruisce del servizio e-commerce. Premesse

Dettagli

OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A., facente parte integrante

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Accesso ai servizi online della Regione Basilicata. Condizioni Generali: DIPARTIMENTO PRESIDENZA

REGIONE BASILICATA. Accesso ai servizi online della Regione Basilicata. Condizioni Generali: DIPARTIMENTO PRESIDENZA Accesso ai servizi online della Regione Basilicata Condizioni Generali: La Regione Basilicata, al fine di rendere possibile l erogazione dei servizi on line solo a chi ne ha diritto e con un livello di

Dettagli

Linee guida delle procedure descritte nel presente manuale

Linee guida delle procedure descritte nel presente manuale Linee guida delle procedure descritte nel presente manuale 1. Registrazione utenti Per essere abilitati all invio delle comunicazioni è necessario che il datore di lavoro (soggetto obbligato) o suo delegato

Dettagli

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l.

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. 1. Sezione I - Indicazioni generali 1.1. Scopo del Regolamento Il presente Regolamento per l utilizzo dei Servizi RIGHT HUB Matching è parte integrante

Dettagli

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL 1 PREMESSE POSTEL intende perseguire, attraverso l utilizzo delle nuove tecnologie di e-procurement, l efficienza, la celerità

Dettagli

1. Definizioni. 2. Oggetto: descrizione del Servizio Smarthabitat.

1. Definizioni. 2. Oggetto: descrizione del Servizio Smarthabitat. 1. Definizioni. a) I seguenti termini (e tutte le loro declinazioni) sono usati nel Contratto con i significati di seguito riportati: Smarthabitat è la società proprietaria dell'applicazione TheBigEye;

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425 Condizioni Generali di Contratto per il Servizio di POSTA ELETTRONICA gratuita fornito dalla Rete Civica Aesinet del Comune di Jesi. 1. Oggetto Il presente contratto definisce le condizioni generali di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

F G H I. PERSONAL SERVICE: Servizi telematici via Web ------- Pagina 1 di 5

F G H I. PERSONAL SERVICE: Servizi telematici via Web ------- Pagina 1 di 5 Pagina 1 di 5 Condizioni generali dei Servizi Telematici 1. DESCRIZIONE E STRUTTURA DEI SERVIZI TELEMATICI. I Servizi Telematici della Società Nital S.p.A. riguardanti il PERSONAL SERVICE si articolano

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Privacy Policy. http://www.run4job.it

Privacy Policy. http://www.run4job.it In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano, nonché la politica in materia di privacy adottata da RUN4JOB

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA KIT FOTOVOLTAICO

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA KIT FOTOVOLTAICO CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA KIT FOTOVOLTAICO 1. DEFINIZIONI Ai fini delle presenti condizioni, i termini e le espressioni elencati al presente articolo e utilizzati con la lettera maiuscola, sia al

Dettagli

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425 Condizioni Generali di Contratto per il Servizio di WEB HOSTING gratuito fornito dalla Rete Civica Aesinet del Comune di Jesi. 1. Oggetto Il presente contratto definisce le condizioni generali di assegnazione

Dettagli

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari)

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) SETTORE ECONOMICO SOCIALE, PUBBLICA ISTRUZIONE,CULTURA, BIBLIOTECA E POLITICHE DEL LAVORO Istruzioni operative per l iscrizione al Portale SardegnaCAT e l accesso

Dettagli

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK TELEPASS (di seguito TLP) offre ai propri Clienti che abbiano sottoscritto il contratto TELEPASS collegato ad un contratto VIACARD di conto corrente (di seguito

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE 1.0 CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE InfoCert S.p.A. - Società soggetta alla direzione e coordinamento di Tecnoinvestimenti S.p.A. - con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, P. IVA 07945211006,

Dettagli

1. Descrizione dei Servizi di Intesa Sanpaolo Vita relativi a prodotti assicurativi disponibili sul Sito

1. Descrizione dei Servizi di Intesa Sanpaolo Vita relativi a prodotti assicurativi disponibili sul Sito CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI SERVIZI OFFERTI DA INTESA SANPAOLO VITA S.P.A. TRAMITE L AREA CLIENTI DEL SITO WWW.INTESASANPAOLOVITA.IT Le seguenti condizioni generali di utilizzo (di seguito indicate

Dettagli

CONTRATTO. Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA. YouPA Pubbliche Amministrazioni

CONTRATTO. Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA. YouPA Pubbliche Amministrazioni CONTRATTO Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA YouPA Pubbliche Amministrazioni Fra: Menocarta.net, rete d impresa, con sede in via Laurentina 569, 00143 Roma, Codice Fiscale

Dettagli

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato:

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: Contratto: le presenti condizioni generali;

Dettagli

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra COMUNE DI CUNEO SETTORE ELABORAZIONE DATI ED ATTIVITA PRODUTTIVE Via Roma 28, 12100 CUNEO CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra Il Comune di Cuneo,

Dettagli

Credemfactor spa Via E. Che Guevara 4/b 42123 Reggio Emilia RE

Credemfactor spa Via E. Che Guevara 4/b 42123 Reggio Emilia RE Credemfactor SpA Gruppo Bancario Credito Emiliano Credem Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento (ex. art. 2497 bis C.C. ) da parte di Credito Emiliano Spa Società per Azioni - Associata

Dettagli

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale I. ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE AL PORTALE ATAC E L ACCESSO ALLA SEZIONE DEDICATA ALLA GARA 3 II.

Dettagli

convengono e stipulano quanto segue: TITOLO I Attività di riscossione attraverso la procedura GIA Art. 1 Avvisi di pagamento

convengono e stipulano quanto segue: TITOLO I Attività di riscossione attraverso la procedura GIA Art. 1 Avvisi di pagamento CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO CON PROCEDURA GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) l Azienda Ospedaliero Universitaria, in persona del., nato a domiciliato per la carica in Via...; tra con sede

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI E CENTRALE ACQUISTI

SERVIZIO CONTRATTI E CENTRALE ACQUISTI Allegato parte integrante determina approvazione del bando Categoria merceologica MACCHINE UTENSILI E UTENSILERIA VARIA SERVIZIO CONTRATTI E CENTRALE ACQUISTI BANDO PER L ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA COMUNALE

COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA COMUNALE COMUNE DI MORGANO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO INTERNET IN BIBLIOTECA COMUNALE Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 28 del 24.07.2013 REGOLAMENTO DEL SERVIZIO INTERNET IN

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI Approvato con Delibera del Consiglio Direttivo n. 15 del 21 Dicembre 2015 FORMAZIONE ELENCO DEI FORNITORI Art. 1 Istituzione e ambito di applicazione

Dettagli

Roma,.. Spett.le. Società Cooperativa EDP La Traccia. Recinto II Fiorentini, n.10-75100 Matera (MT)

Roma,.. Spett.le. Società Cooperativa EDP La Traccia. Recinto II Fiorentini, n.10-75100 Matera (MT) Roma,.. Spett.le Società Cooperativa EDP La Traccia Recinto II Fiorentini, n.10-75100 Matera (MT) Oggetto : Contratto per la fornitura di servizi relativi alla Survey Registro Italiano delle Biopsie Renali.

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START (approvate con Decreto Dirigenziale n. 3631 del 06/08/2015) Indice Sezione I -Norme disciplinanti le procedure

Dettagli

CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA

CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA PREMESSO CHE: 1. Nell ambito della propria attività di impresa, SKY Italia S.r.l. e la sua controllata Telecare S.r.l.

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 SETTORE I Affari Generali DIRIGENTE - Dott. Giuseppa Gatto Tel. 0935 521.215 Fax 0935 521217 Pec: protocollo@provincia.enna.it

Dettagli

COMMISSIONE DI CERTIFICAZIONE Viale Jacopo Berengario, 51 41121 Modena tel. +39 059.2056745/2 - fax. +39 059.2056743

COMMISSIONE DI CERTIFICAZIONE Viale Jacopo Berengario, 51 41121 Modena tel. +39 059.2056745/2 - fax. +39 059.2056743 CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA EX ARTT. 2222 E SS. C.C. La..., in persona del suo legale rappresentante, sig.., nato a.. ( ) il / /, con sede legale in. ( ), Via.., C.F. e P.IVA:.., di seguito denominata

Dettagli

CRAL ALENIA SPAZIO TORINO

CRAL ALENIA SPAZIO TORINO CRAL ALENIA SPAZIO TORINO Privacy INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. N.196 del 30 Giugno 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) Gentile Signora,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

Servizio per l automazione Informatica e l innovazione Tecnologica. Indice PREMESSA...2 IL SERVIZIO...3 REQUISITI...4 RICHIESTA DI ATTIVAZIONE...

Servizio per l automazione Informatica e l innovazione Tecnologica. Indice PREMESSA...2 IL SERVIZIO...3 REQUISITI...4 RICHIESTA DI ATTIVAZIONE... Indice PREMESSA...2 IL SERVIZIO...3 REQUISITI...4 RICHIESTA DI ATTIVAZIONE...4 ATTIVAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA...4 AUTENTICAZIONE...5 COME AVVIENE L AUTENTICAZIONE...5 MODIFICA DEI DATI DI REGISTRAZIONE...6

Dettagli

Contratto e-commerce

Contratto e-commerce CONTRATTO E-COMMERCE Per gli acquisti effettuati tramite il sito Internet www.rhiag.com TRA Rhiag S.p.A., con sede legale in Milano in Viale De Gasperi, angolo Via Pizzoni, partita IVA, codice Fiscale,

Dettagli

CONTRATTO QUADRO CAR2GO

CONTRATTO QUADRO CAR2GO CONTRATTO QUADRO CAR2GO Pagina 1 di 5 Fra il cliente e car2go Italia S.r.l. (di seguito denominata "car2go")viene stipulato il seguente Contratto Quadro di car sharing (il Contratto Quadro ): 1) Il presente

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 maggio 2009 Disposizioni in materia di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini. (09A05855) IL PRESIDENTE

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA 1/5

PROVINCIA DI VERONA 1/5 PROVINCIA DI VERONA AVVISO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DELLE IMPRESE DA INVITARE ALLE PROCEDURE RISTRETTE SEMPLIFICATE PER GLI APPALTI DI LAVORI PER L ANNO 2014 ED ESTENSIONE ALLE PROCEDURE NEGOZIATE

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI 1 CONTRATTO PER APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA TRA Il Condominio

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014)

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) 1 PREMESSE 1.1 La Società APAM ESERCIZIO SPA (di seguito APAM) con sede legale

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

REGOLAMENTO PER L USO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA REGOLAMENTO PER L USO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA SOMMARIO Art.1 Oggetto del regolamento...... Pag. 2 Art.2 Disposizioni e principi generali 2 Art.3 Definizioni 2 Art.4 Posta elettronica certificata..

Dettagli

CONTRATTO DI AGENZIA. Tra

CONTRATTO DI AGENZIA. Tra CONTRATTO DI AGENZIA Tra La Società (C.F. , P.Iva ), corrente in

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto, valgono ad

Dettagli

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO Ai sensi dell art. 125 comma 12 del D. Lgs. n. 163 del 2006 e s.m.i., avente ad oggetto il Codice

Dettagli

Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA

Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA Piazza della Croce Rossa, 1-00161 Roma Trenitalia S.p.A. - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane Società con socio unico soggetta

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A. Ai sensi e per gli effetti degli artt.1469 bis e segg. c.c. le parti dichiarano che l'intero contratto ed ogni sua clausola è stato tra le stesse trattato e negoziato. 1. Ambito di validità - Natura del

Dettagli

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE Tra: l sig. o la società.,sede legale, persona del legale rappresentante pro-tempore, in proprio nonché quale procuratore di.,

Dettagli

1. OGGETTO. https://poseidon.surfinsardinia.eu/owums/account/signup

1. OGGETTO. https://poseidon.surfinsardinia.eu/owums/account/signup CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO 1. OGGETTO Le presenti condizioni generali hanno per oggetto le norme per l'abbonamento al Servizio Internet SurfinSardinia fornito da UNIDATA s.p.a.. Il servizio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO FATTURA PA

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO FATTURA PA DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta di attivazione del Servizio (o Ordine), l Allegato tecnico ed

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1) Condizioni generali di contratto 1.1 Le presenti condizioni riguardano il servizio di hosting offerto da Visual Com Web SK Sro tramite internet. L'invio del modulo online

Dettagli

LEGAL DISCLAIMER AREA RISERVATA FORNITORI QUALIFICATI

LEGAL DISCLAIMER AREA RISERVATA FORNITORI QUALIFICATI LEGAL DISCLAIMER AREA RISERVATA FORNITORI QUALIFICATI Con l accesso all Area Riservata Fornitori Qualificati (l Area ), l Utente accetta integralmente i seguenti termini e condizioni di utilizzo (le Condizioni

Dettagli

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica CONVENZIONE TRA INFOCAMERE SCpA E CIRCUITO DI GARANZIA NAZIONALE PROFESSIONISTI E IMPRESE SRL PER LO SVOLGIMENTO DI ATTlVITA' DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI CERTIFICATI DIGITALI DI SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

PRIVACY. Tipologia di dati trattati e finalità del trattamento. 1) Dati di navigazione

PRIVACY. Tipologia di dati trattati e finalità del trattamento. 1) Dati di navigazione PRIVACY La presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione di questo sito, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti/visitatori che lo consultano. Si tratta

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1) Condizioni generali di contratto 1.1 Le presenti condizioni riguardano il servizio di hosting offerto da Euro Marketing SK SRO tramite internet. L'invio del modulo online

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DEI SERVIZI L'ADIGE ON LINE

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DEI SERVIZI L'ADIGE ON LINE CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DEI SERVIZI L'ADIGE ON LINE 1. DEFINIZIONI Ai fini delle presenti condizioni generali (nel prosieguo le Condizioni ) per: Catalogo si intende l elenco e la descrizione

Dettagli

Termini e condizioni dei servizi internet e web

Termini e condizioni dei servizi internet e web Termini e condizioni dei servizi internet e web 1) Servizio Assistenza Tecnica Internet/Web Ichnosnet offre esclusivamente il servizio tecnico di consulenza e intermediazione per la configurazione dei

Dettagli

- Indirizzo: Elemedia S.p.A., Servizio Clienti Storie Brevi, Via Cristoforo Colombo n. 98, 00147 Roma.

- Indirizzo: Elemedia S.p.A., Servizio Clienti Storie Brevi, Via Cristoforo Colombo n. 98, 00147 Roma. CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Gentile Utente, le presenti condizioni generali di contratto (di seguito, Condizioni Generali ) contengono le norme che regolano le modalità e le condizioni attraverso

Dettagli

TRA. Il., di seguito per brevità denominato Ente, rappresentato da. in qualità di. nato a e residente in via..a questo atto autorizzato con

TRA. Il., di seguito per brevità denominato Ente, rappresentato da. in qualità di. nato a e residente in via..a questo atto autorizzato con CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI VALMADRERA E. (PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, GESTORI E CONCESSIONARI DI PUBBLICI SERVIZI, ORGANISMI DI DIRITTO PUBBLICO) PER L ACCESSO IN CONSULTAZIONE ALLA BANCA DATI ANAGRAFICA.

Dettagli

CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE Anno termico 2005-2006 Contratto per l utilizzo del sistema per scambi/cessioni di gas al Punto di Scambio Virtuale

Dettagli

Piattaforma Imprese - Versione 20140805

Piattaforma Imprese - Versione 20140805 Piattaforma Imprese - Versione 20140805 REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA PIATTAFORMA IMPRESE ONLINE Articolo 1 PREMESSA 1. Con il presente regolamento (il Regolamento ), Cassa depositi

Dettagli

DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE

DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE - CREDENZIALI DI ACCESSO E REGISTRAZIONE NELL AREA RISERVATA - COMPILAZIONE DOMANDA ISCRIZIONE - FIRMA

Dettagli

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione.

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Art. 1 Oggetto del contratto e descrizione del servizio Art. 1.1 Oggetto del contratto Le presenti Condizioni

Dettagli

Nota informativa sulla Privacy

Nota informativa sulla Privacy Nota informativa sulla Privacy La presente informativa ha l obiettivo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima dell accesso alle varie sezioni del sito, le modalità di gestione del sito stesso

Dettagli

Il Codice dell Amministrazione Digitale LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. Prefettura di Reggio Calabria 23-25 novembre 2010 www.vincenzocalabro.

Il Codice dell Amministrazione Digitale LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. Prefettura di Reggio Calabria 23-25 novembre 2010 www.vincenzocalabro. Il Codice dell Amministrazione Digitale LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Prefettura di Reggio Calabria 23-25 novembre 2010 www.vincenzocalabro.it 1 Il Codice dell Amministrazione Digitale Capo IV - Trasmissione

Dettagli

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via Giovanni Pico, 51, p. iva

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

1) PREMESSE 2) OGGETTO DEL CONTRATTO

1) PREMESSE 2) OGGETTO DEL CONTRATTO CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DALLA REFERTAZIONE DEI DATI RILEVATI DAI SERVIZI HOLTER ONLINE tra M&M s.r.l. con sede in Milano, via Ettore Bugatti 11, P. IVA 04733180964, in persona del legale rappresentante

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY GENERALE (REDATTA AI SENSI DELL ART.13 D.LGS. 196/2003)

INFORMATIVA PRIVACY GENERALE (REDATTA AI SENSI DELL ART.13 D.LGS. 196/2003) INFORMATIVA PRIVACY GENERALE (REDATTA AI SENSI DELL ART.13 D.LGS. 196/2003) In ottemperanza agli obblighi previsti dal D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (con specifico riferimento all Art.13), con la presente

Dettagli

Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet

Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet Repubblica Free Internet Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet PREMESSA Prima di assegnarle l'accesso gratuito al servizio

Dettagli

Condizioni generali di vendita Soap

Condizioni generali di vendita Soap Condizioni generali di vendita Soap A. Definizioni Soap si intende Soap di Marco Borsani, con sede in Corso Roma 122, Cesano Maderno MB, tel. +39 347 5087246, P.Iva 07815570960, società proprietaria del

Dettagli

Link2me.it Professional Network e Marketplace Condizioni generali del servizio - 26 novembre 2015

Link2me.it Professional Network e Marketplace Condizioni generali del servizio - 26 novembre 2015 Link2me.it Professional Network e Marketplace Condizioni generali del servizio - 26 novembre 2015 1) Applicabilità delle condizioni: Le presenti condizioni generali si applicano ai servizi link2me.it (d

Dettagli

LICENZA D USO di SOFTWARE

LICENZA D USO di SOFTWARE LICENZA D USO di SOFTWARE Premesso che: Il software oggetto del presente contratto è stato sviluppato dalla software house TROLL SpA, Via Pisa, 4-37053 Cerea (VR), P.IVA/C.F./Reg. Imprese di Verona 02539580239

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI SU RETE INTERNET

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI SU RETE INTERNET Pag. 1 di 6 CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI SU RETE INTERNET Pag. 2 di 6 INDICE DEI CONTENUTI ART. 1 DEFINIZIONE DELL PARTI... 3 ART. 2 - OGGETTO DEL CONTRATTO... 3 ART. 3 - DURATA DEL

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA L offerta e la vendita di prodotti sul sito web www.emminailitalia.it sono regolate dalle seguenti Condizioni Generali

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA L offerta e la vendita di prodotti sul sito web www.emminailitalia.it sono regolate dalle seguenti Condizioni Generali CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA L offerta e la vendita di prodotti sul sito web www.emminailitalia.it sono regolate dalle seguenti Condizioni Generali di Vendita. I prodotti acquistati sul Sito sono realizzati

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET WIFI

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET WIFI I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 80 PROVINCIA DI PADOVA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET WIFI Approvato con D.G.P. del 27.4.2009 n. 168 reg. DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET

Dettagli

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS Allegato B Contratto di adesione alla PB-GAS Contratto di adesione alla PB-GAS, di cui all articolo 15, comma 15.1, lettera b), del Regolamento della Piattaforma per il bilanciamento del gas TRA Il Gestore

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO IN MATERIA DI INTERNAL DEALING

CODICE DI COMPORTAMENTO IN MATERIA DI INTERNAL DEALING CODICE DI COMPORTAMENTO IN MATERIA DI INTERNAL DEALING Procedura per la comunicazione delle operazioni aventi ad oggetto azioni emesse da Bialetti Industrie S.p.A. o altri strumenti finanziari ad esse

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

Lombardia Informatica S.p.A. Servizio di Posta Elettronica Certificata Web Privacy Policy

Lombardia Informatica S.p.A. Servizio di Posta Elettronica Certificata Web Privacy Policy Lombardia Informatica S.p.A. Servizio di Posta Elettronica Certificata Web Privacy Policy Codice documento: LISPA-PEC-WPO#01 Revisione: 1 Stato: Emesso Data di revisione: 28-lug-2011 Redatto da: Luigi

Dettagli

ALLEGATO 3 AL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO QUADRO REGOLAMENTO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DEL PLAFOND COMPLESSIVO

ALLEGATO 3 AL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO QUADRO REGOLAMENTO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DEL PLAFOND COMPLESSIVO ALLEGATO 3 AL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO QUADRO REGOLAMENTO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DEL PLAFOND COMPLESSIVO PLAFOND RICOSTRUZIONE SISMA 2012 ONLINE Articolo 1 PREMESSA 1. I termini con iniziale maiuscola

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CONTRATTO ATTO DI

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

Allegato 13. Nomina Amministratore di Sistema

Allegato 13. Nomina Amministratore di Sistema Allegato 13 Nomina Amministratore di Sistema Il presente documento rappresenta un contratto che la struttura Titolare del Trattamento stipula con un soggetto esterno (nominato Amministratore di Sistema)

Dettagli

Contratti tipo (modello di adesione a contratto) di durata con iniziale acquisto e successiva somministrazione periodica di volumi

Contratti tipo (modello di adesione a contratto) di durata con iniziale acquisto e successiva somministrazione periodica di volumi Contratti tipo (modello di adesione a contratto) di durata con iniziale acquisto e successiva somministrazione periodica di volumi Tipo: scelta dei prodotti integralmente rimessa all aderente Il presente

Dettagli

MANDATO DI ASSISTENZA PER LA GESTIONE DELLE ANAGRAFI ZOOTECNICHE

MANDATO DI ASSISTENZA PER LA GESTIONE DELLE ANAGRAFI ZOOTECNICHE MANDATO DI ASSISTENZA PER LA GESTIONE DELLE ANAGRAFI ZOOTECNICHE Con la presente scrittura privata, da fare valere ad ogni effetto di legge, tra le sottoscritte parti: e Paolo Ciceri in qualità di Presidente

Dettagli

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA Il presente Regolamento disciplina in via operativa lo svolgimento dell asta

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2 InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, ufficio amministrativo in Roma, Via Marco e Marcelliano n. 45, Sede Operativa in Padova, Corso Stati Uniti 14, opera quale certificatore

Dettagli