Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.ambasciataperu.it"

Transcript

1 Boletín Informativo NRO. 06/2015 Politica Partecipazione del Perù alla VII Conferenza Italia-America Latina e i Caraibi Il Viceministro delle Relazioni Estere, Ambasciatore Julio Eduardo Martinetti Macedo, ha partecipato alla VII Conferenza Italia-America Latina e i Caraibi, realizzata a Milano il 12 e il 13 giugno scorso. L incontro è stato frutto degli sforzi dell Istituto Italo-Latinoamericano (IILA) che è un organismo bi-regionale che dal 1966 raggruppa i Paesi latinoamericani e l Italia, cercando di creare uno spazio di cooperazione politica, economica, tecnica e culturale. Durante l intervento peruviano, il Viceministro Martinetti ha messo in evidenza i legami che hanno unito storicamente il Perù e l Italia, l influenza e l importanza dei cittadini di discendenza italiana che hanno collaborato, in modo deciso, alla formazione della Repubblica. Inoltre, il Viceministro ha fatto riferimento alla crescita della nostra economia superiore al 73% in un decennio, all interno della filosofia e della politica di "includere per crescere" che ha permesso di ridurre la povertà e di far espandere le classi medie. Ha evidenziato la decisa politica di inclusione sociale che cerca di coprire le necessità fondamentali, di raggiungere le pari opportunità per tutti, di offrire una educazione di qualità a tutti i peruviani e di ridurre la malnutrizione infantile. L Ambasciatore Martinetti ha enfatizzato che il Perù si integra al mondo globalizzato attraverso il pieno rispetto dei principi democratici, dei valori repubblicani, dei diritti umani e dell uguaglianza di genere; attraverso la lotta contro la povertà e la sua partecipazione a meccanismi di integrazione come l Alleanza del Pacifico, così come in trattati di libero commercio, in particolare, l Accordo Commerciale Multiparte con l Unione Europea. Nella prospettiva di una collaborazione biregionale futura, il Viceministro peruviano ha mostrato l importanza di avvicinare la cooperazione Italo-latinoamericana al campo dell innovazione e della formazione rivolta allo sviluppo e al miglioramento della produttività pag. 1 (6)

2 delle PMI, al fine di promuovere la sua internazionalizzazione. Questo importante incontro contò sulla partecipazione di tre Presidenti latinoamericani e di quattordici Ministri degli Esteri e di Viceministri degli Esteri, nonché del Presidente del Consiglio del Governo Italiano Matteo Renzi e del Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni, e di rappresentanti di una decina di organizzazioni internazionali, i quali, in generale, hanno apportato importanti prospettive per i rapporti politici, economici, culturali e della cooperazione tra l Italia e i Paesi dell America Latina e i Caraibi, citando anche i possibili contributi in materia di scienze e tecnologia, innovazione, investimenti in energia, lotta contro la delinquenza organizzata e contro la corruzione e altri numerosi aspetti, attraverso i quali potranno rafforzare ancor più i legami esistenti tra questo gruppo di Paesi. Fonte: Ambasciata del Perù in Italia, 13/06/2015. Economia Perú Secreto Grand Crus Edizione Limitata di Nespresso L aroma e il sapore unico del caffè autentico proveniente dal Perù, potrà essere degustato con il nuovo Perú Secreto Grand Crus Edizione Limitata di Nespresso. Con l obiettivo di sorprendere e dilettare continuamente gli amanti del caffè in tutto il mondo, Nespresso, pioniere e punto di riferimento del caffè premium in capsule, svela il suo nuovo Grand Crus Edizione Limitata. Nespresso invita gli amanti del caffè a scoprire il proprio tesoro nascosto in uno straordinario viaggio attraverso le Ande Peruviane. Un Grand Crus esclusivo Edizione Limitata, proveniente dalle proprietà di caffè situate nelle spettacolari valli e Ande peruviane. Sappiamo che i nostri soci del Club Nespresso amano scoprire nuovi sapori, aromi e le esperienze attraverso i Grand Crus edizione limitata, commenta Karsten Ranitzsch (Capo del caffè di Nestlé Nespresso SA). "I nostri esperti di caffè sono molto compiaciuti di accompagnarli in un nuovo viaggio sensoriale, rivelando loro il segreto più nascosto del mondo del caffè: il Perù e l eccezionale caffè che si produce nelle sue regioni". Perú Secreto si aggiunge alla gamma di Grand Crus Denominazione di Origine ad edizione limitata che include, inoltre, Indriya dell India, Rosabaya de Colombia, Dulsăo do Brasile e Bukeela ka Ethiopia. Gli esperti di caffè di Nespresso, scelgono i Paesi produttori di caffè più emblematici al mondo per creare questi Grand Crus a Denominazione di Origine. Ognuno di questi caffè viene coltivato esclusivamente nel Paese di origine e riflettono caratteristiche dal sapore unico della regione. I maestri del caffè di Nespresso hanno sia la conoscenza che l esperienza per trovare i caffè con la più alta qualità del mondo. Per questa ragione, si sono addentrati nelle valli delle Ande centrali per diffondere gli straordinari frutti di questa remota regione caffearia. Ci sono vari fattori che rendono questa regione e il caffè che produce unici. Primo, il clima subtropicale, che fornisce ottime condizioni per la coltivazione, con un alternarsi di stagioni umide e secche. Secondo, l altitudine di circa m fa sì che il suolo riceva la quantità adeguata di luce solare affinché la qualità del caffè venga esaltata. Infine, gli agricoltori locali sono degli appassionati e dediti coltivatori della loro terra, fatto che permette loro di ottenere il meglio dal suolo. Questa alchimia unica è il segreto nascosto che sta dietro Perú Secreto. Perú Secreto è un espresso dolce e rotondo, con note tostate e cacao. Con una intensità 8, questo è un espresso complesso a Denominazione di Origine ma, a sua volta, soave che può essere gustato con il latte; allo stesso tempo, sviluppa pag. 2 (6)

3 una deliziosa struttura rotonda e cremosa con note dolci che ricordano le "banane flambé". Una struttura setosa e piacevole con un sapore prolungato completeranno il viaggio attraverso le remote Ande peruviane. Nella pagina web di Nespresso potrà trovare una selezione di deliziose ricette con questo Grand Crus edizione limitata: Il disegno della confezione di Perú Secreto rappresenta una "pietra", che ricorda il luogo in cui cresce questo caffè: le incredibili montagne delle Ande. La capsula metallica color azzurro profondo brillante fa riferimento al ricco microclima e all ambiente naturale che contribuisce alla crescita di questo fine caffè. Fonti Diverse Comunità Peruviana a Roma La APP del Consolato Generale del Perù a Roma L 8 maggio 2015, il Consolato Generale del Perù a Roma ha lanciato ufficialmente la propria APP consolare gratuita per smartphone e tablet, sia per i dispositivi che funzionano con IPhone/iOS, sia per quelli che funzionano con il sistema Android. Che funzioni ha la APP? - Programmare appuntamenti con il Consolato del Perù a Roma per l ottenimento dei propri documenti. - Ricevere una notifica, attraverso il cellulare o tablet, che avvisa quando passare a ritirare il proprio DNI o Passaporto. - Accedere a informazioni relative alle attività del Consolato; alla Rivista e alla serie del Consolato; alle novità circa la legislazione peruviana, italiana e internazionale di interesse per i migranti; alle domande frequenti (FAQ), per esempio. - Per la popolazione italiana è stato previsto l invio di informazioni relative alla ricchezza culturale, genetica e geografica del Perù, nella loro lingua. Si possono programmare appuntamenti se non si dispone di uno Smartphone o di un tablet? Sì, per questi casi è stato previsto l uso di Internet, attraverso l indirizzo: consuladoperuroma.simosc.com. Come si può incominciare a usare la APP? È molto facile. Dopo aver scaricato gratuitamente la APP, gli utenti devono creare un account. C è un opzione per i peruviani e un altra per gli stranieri. Successivamente, deve usare l opzione No ha un account? Si registri. Poi, deve inserire i dati personali, numero di DNI (unicamente il numero), numero di telefono, e una password. L indirizzo di posta elettronica e la password saranno le chiavi per l accesso (login) nel futuro. Qualche minuto dopo aver creato l account nella APP, le arriverà un messaggio automatico all indirizzo di posta registrato. Deve fare click su questo messaggio per autenticare la registrazione dell indirizzo di posta elettronica. Conclusa la fase di iscrizione, può continuare con l accesso alla piattaforma ( log-in ) usando il proprio indirizzo elettronico e password. Se ha difficoltà, può accedere ai tutorial disponibili nell account di Facebook del Consolato del Perù a Roma (cercare come Consolato Perù a Roma ), nella pagina web del Consolato (www.consuladoperuroma.it) nel canale Youtube di Simosc (Sistema Mobile per Servizi Consolari), facendo click sul bottone "Video-Tutorial" presente nella sezione dedicata pag. 3 (6)

4 all accesso log-in, o attraverso l indirizzo di posta elettronica Come si prenota un appuntamento? Conclusa la fase di registrazione ed effettuato l accesso, potrà beneficiare del servizio nella sua completa potenzialità. Per concretizzare un appuntamento, è sufficiente accedere alla sezione Servizi online, poi potrà trovare tutti i servizi disponibili, come Passaporto: Emissione e Rinnovo e DNI (Documento Nazionale di Identità), per esempio. Dopo aver scelto il servizio e aver cliccato sul tasto Appuntamento, potrà selezionare la data e l ora in cui desidera presentarsi presso gli uffici del Consolato. Il sistema invierà un messaggio di posta elettronica per ricordare l appuntamento un ora prima dello stesso. Come funzionano le notifiche? La terza (ed ultima) fase sono le notifiche. Quando il documento, PASSAPORTO o DNI, gestito dall utente giorni prima sarà pronto, arriverà una notifica attraverso la APP e l indirizzo di posta elettronica registrato, attraverso il quale il Consolato invita a ritirare il proprio documento. Nota: riceveranno le notifiche solo i cittadini che avranno gestito i propri documenti previo appuntamento programmato attraverso la piattaforma. La APP e la rispettiva piattaforma in Internet è un progetto sviluppato da peruviani, dal disegno iniziale alla realizzazione e alle campagne di diffusione. Se desidera avere ulteriori informazioni circa il progetto può visitare la pagina web simosc.com, mettere un Mi piace nella rispettiva pagina Facebook, o seguire l account in Twitter o nel canale YouTube. Attraverso questi mezzi, potrà essere informato sul funzionamento, gli aggiornamenti e mettersi in comunicazione anche il team che li gestisce. Fonte: Consolato Generale del Perù a Roma, 19/06/2015. Organismi Internazionali La FAO riconosce i progressi del Paese Insignito il Perù in una cerimonia a Roma per aver conseguito il Primo Obiettivo dello Sviluppo del Millennio L Organizzazione delle Nazioni Unite per l Alimentazione e l Agricoltura (FAO) insigne il Perù per i progressi straordinari nella lotta contro la fame e la malnutrizione, in una cerimonia speciale di riconoscimento che ha avuto luogo a Roma, Italia. L obiettivo di questa cerimonia, informa la Rappresentanza Permanente del Perù presso la FAO, è quello di celebrare un gruppo scelto di Paesi che hanno concretizzato notevoli progressi nella lotta contro la fame e la denutrizione. Evidenzia i risultati Nel caso del Perù, viene riconosciuto il fatto di aver portato a termine il Primo Obiettivo dello Sviluppo del Millennio (ODM1), che era quello di dimezzare la percentuale delle persone che soffrono la fame per il Per aver raggiunto l obiettivo più ambizioso del Vertice Mondiale dell Alimentazione: dimezzare il numero di persone denutrite entro il Presiedono la cerimonia il Direttore Generale dell Organizzazione delle Nazioni Unite per pag. 4 (6)

5 l Alimentazione e l Agricoltura (FAO), il brasiliano José Graziano da Silva, e la Direttrice Esecutiva del Programma Alimentare Mondiale (PAM), la statunitense Ertharin Cousin. L Ambasciatore del Perù in Italia, Eda Rivas Franchini, assiste a questa cerimonia di riconoscimento in rappresentanza del Perù. Qali Warma Intanto, il consulente strategico della FAO, Alberto García, ha dichiarato che il Programma Nazionale per l Alimentazione Scolastica Qali Warma è creato con una decisiva e vitale partecipazione della comunità educativa e della società civile. Ha preso parte all inaugurazione della quarta edizione del corso Alimentazione scolastica: Sviluppo di programmi sostenibili a partire dal caso brasiliano, organizzato dalla FAO e che cerca di accogliere raccomandazioni per arricchire l implementazione di Qali Warma, programma ascritto al Ministero dello Sviluppo e dell Inclusione Sociale. All evento ha preso parte anche la Viceministro per le Prestazioni Sociali del Midis, Norma Vidal, la quale ha evidenziato l importanza dell articolazione di diversi settori e livelli di governo per la riuscita dei programmi di alimentazione scolastica. Ha sottolineato, inoltre, il valore di corsi come questo che permettono di riflettere circa il coinvolgimento, che promuovono proprio questi programmi, con i settori produttivi e il settore educativo. Studio Il consulente della FAO ha dato rilievo al recente Stato Mondiale dell Insicurezza Alimentare nel Mondo 2015, che mostra un panorama incoraggiante per il Perù. Ciò deve far sì che si continui a consolidare le capacità dei funzionari per migliorare le politiche pubbliche. Fonte: El Peruano, 06/06/2015. Nomina del Ministro dell Agricoltura come Ambasciatore di Buona Volontà del Perù per il Trattato Internazionale sulle Risorse Fitogenetiche per l Alimentazione e l Agricoltura La Rappresentante Permanente del Perù presso gli Organismi Internazionali con sede a Roma, Ambasciatore Eda Rivas, ha partecipato al Gruppo di Alto Livello del Trattato Internazionale sulle Risorse Fitogenetiche per l Alimentazione e l Agricoltura (TIRFAA), in rappresentanza del Ministro dell Agricoltura, Juan Manuel Benítes. Nella citata riunione è stata ufficializzata la nomina del Ministro Benités come Ambasciatore di Buona Volontà del Perù per il TIRFAA. Il TIRFAA è un accordo che promuove la conservazione della diversità dei raccolti, un maggiore accesso al materiale genetico e condivisione dei benefici derivanti dalla biotecnologia. I principali donatori del TIRFAA sono l Italia, la Norvegia, la Spagna, la Svizzera, l Irlanda, l Australia, l IFAD e l Unione Europea. Il TIRFAA -attraverso il Fondo di Benefici- ha finanziato cinque progetti in Perù, per un valore di più di due milioni di dollari. Tra questi, troviamo il progetto denominato Conservazione ed uso sostenibile della diversità della patata originaria nel Parco della Patata (Cuzco, Perù), il quale ha promosso lo sviluppo e la commercializzazione delle patate native. Inoltre, in collaborazione con il Centro Internazionale della Patata, sono stati rintrodotti nei campi alcuni tipi di patate che erano stati perduti a causa dell erosione genetica. pag. 5 (6)

6 L Istituto Nazionale di Innovazione Agraria (INIA), con la collaborazione del TIRFAA, ha creato la prima banca genetica di germoplasma in Perù. Fonte: Rappresentanza Permanente del Perù presso gli Organismi Internazionali con sede a Roma, 9/6/2015. pag. 6 (6)

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere gli uomini e le donne poveri che vivono nelle aree rurali in condizione di raggiungere

Dettagli

VIII) FONDO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO AGRICOLO

VIII) FONDO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO AGRICOLO VIII) FONDO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO AGRICOLO Cenni storici e aspetti generali 1. Il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), con sede a Roma, è stato creato nel 1977 a seguito di una

Dettagli

Discorso del Ministro dell Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan FINANCE FOR FOOD: INVESTING IN AGRICULTURE FOR A SUSTAINABLE FUTURE

Discorso del Ministro dell Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan FINANCE FOR FOOD: INVESTING IN AGRICULTURE FOR A SUSTAINABLE FUTURE Discorso del Ministro dell Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan FINANCE FOR FOOD: INVESTING IN AGRICULTURE FOR A SUSTAINABLE FUTURE Milano, 16 ottobre 2015 www.mef.gov.it Signor Presidente della

Dettagli

Protezione sociale e agricoltura

Protezione sociale e agricoltura 16 ottobre 2015 Giornata mondiale dell alimentazione Protezione sociale e agricoltura Sasint/Dollar Photo Club Sasint/Dollar Photo Club per spezzare il ciclo della povertà rurale 16 ottobre 2015 Giornata

Dettagli

Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile

Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile L Agenda 2030 in breve Perché c è bisogno di obiettivi globali per uno sviluppo sostenibile? Il mondo deve far fronte a grandi sfide come la povertà estrema, il

Dettagli

La Sfida agli Squilibri

La Sfida agli Squilibri Progetto Food for Learnig - Somalia La Sfida agli Squilibri GLI OBIETTIVI di SVILUPPO DEL MILLENNIO RAGIONI DELLO SQUILIBRIO C è cibo a sufficienza per sfamare l'intera popolazione mondiale di oltre 7

Dettagli

ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO TTMLM/2013/14. Riunione Tecnica Tripartita sulla Migrazione per Lavoro

ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO TTMLM/2013/14. Riunione Tecnica Tripartita sulla Migrazione per Lavoro Conclusioni 1 La Riunione Tecnica Tripartita sulla migrazione per lavoro, ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO Riunione Tecnica Tripartita sulla Migrazione per Lavoro TTMLM/2013/14 Ginevra, 4-8 novembre

Dettagli

Politica sulla privacy

Politica sulla privacy Politica sulla privacy Kohler ha creato questa informativa sulla privacy con lo scopo di dimostrare il suo grande impegno nei confronti della privacy. Il documento seguente illustra le nostre pratiche

Dettagli

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO CELEBRAZIONI UFFICIALI ITALIANE PER LA GIORNATA MONDIALE DELL ALIMENTAZIONE 2009 Conseguire la sicurezza alimentare in tempi di crisi PARTE III L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO L Italia con l ONU contro

Dettagli

Regolamento del concorso

Regolamento del concorso ITALIA E SVIZZERA VERSO L EXPO 2015 IMPARARE SVILUPPARE DIFFONDERE Regolamento del concorso FINALITÀ DEL CONCORSO Le finalità del concorso sono duplici. Da un lato, sensibilizzare gli alunni delle scuole

Dettagli

SICUREZZA ALIMENTARE MONDIALE

SICUREZZA ALIMENTARE MONDIALE Verso la costruzione della SICUREZZA ALIMENTARE MONDIALE Insieme possiamo porre fine alla fame e alla malnutrizione José Graziano da Silva, Direttore Generale della FAO UNA VISIONE COMUNE L Organizzazione

Dettagli

Regolamento del concorso

Regolamento del concorso ITALIA E SVIZZERA VERSO L EXPO 2015 IMPARARE SVILUPPARE DIFFONDERE La versione definitiva di questo documento sarà disponibile sul sito www.expoitaliasvizzera.it a partire dal 15 settembre Regolamento

Dettagli

José Graziano da Silva. della

José Graziano da Silva. della 1 9 4 5 Se tutti facciamo la nostra parte, insieme possiamo realizzare l obiettivo fame zero nell arco della nostra vita José Graziano da Silva Direttore Generale della FAO A N N I della 2 0 1 5 i Nostri

Dettagli

LO SVILUPPO UMANO NEL MONDO E IN AFRICA Lucia Forte Medici con l Africa Cuamm

LO SVILUPPO UMANO NEL MONDO E IN AFRICA Lucia Forte Medici con l Africa Cuamm LO SVILUPPO UMANO NEL MONDO E IN AFRICA Lucia Forte Medici con l Africa Cuamm Convegno Cooperazione internazionale a sostegno dello sviluppo umano e sanitario nei Paesi con risorse limitate Siena, 28 novembre

Dettagli

Prenota On-line - Manuale Utente

Prenota On-line - Manuale Utente Prenota On-line - Manuale Utente Aggiornato al 17/04/2014 1 Indice generale 1. Il Login e la registrazione... 3 2. Pagina iniziale l elenco delle funzioni... 3 3. Prenotazione dell appuntamento... 4 3.1

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Salone di Delizie alimentari italiane in Romania. II EDIZIONE

Salone di Delizie alimentari italiane in Romania. II EDIZIONE Salone di Delizie alimentari italiane in Romania. II EDIZIONE Bucarest,Romania Novembre 2010 IL PAESE L economia della Romania ha registrato nel corso degli ultimi anni livelli di crescita che rimangono

Dettagli

Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015

Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015 Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015 Siamosolidali.it è un progetto promosso dell Ente Cassa di Risparmio di Firenze, nato dalla necessità di sostenere

Dettagli

CONCORSO FOTOGRAFICO PANORAMI D ACQUA

CONCORSO FOTOGRAFICO PANORAMI D ACQUA CONCORSO FOTOGRAFICO PANORAMI D ACQUA Il Gruppo 183 bandisce il Concorso fotografico Panorami d acqua aperto a tutti i fotografi professionisti e non. Panorami d acqua Un fiume non scorre solamente. Un

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 14.3.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 74/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 240/2014 DELLA COMMISSIONE del 7 gennaio 2014 recante un codice europeo di condotta

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA.

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA. CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA 18 Novembre, 2014 In occasione della Presidenza di turno del Consiglio dell Unione Europea,

Dettagli

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a MANI TESE ONG/ONLUS Da 49 anni verso un mondo più giusto Mani Tese è un Organizzazione Non Governativa nata in Italia nel 1964 per combattere la fame e gli squilibri

Dettagli

Dichiarazione di Atene sulle Città Sane

Dichiarazione di Atene sulle Città Sane Dichiarazione di Atene sulle Città Sane (Athens Declaration for Healthy Cities) Atene, Grecia, 23 giugno 1998 Mondiale della Sanità possono sostenere le azioni su cui si fonda la salute per tutti a livello

Dettagli

A SCUOLA DI MONDO. Percorsi di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo per la scuola primaria ANNO SCOLASTICO 2013-14

A SCUOLA DI MONDO. Percorsi di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo per la scuola primaria ANNO SCOLASTICO 2013-14 A SCUOLA DI MONDO Percorsi di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo per la scuola primaria ANNO SCOLASTICO 2013-14 Il commercio non è né buono né cattivo [...] può sia contribuire al

Dettagli

Come nella cultura, anche nel settore della ricerca l Unione Europea ha riversato non poche attenzioni.

Come nella cultura, anche nel settore della ricerca l Unione Europea ha riversato non poche attenzioni. DOSSIER RICERCA & INNOVAZIONE Come nella cultura, anche nel settore della ricerca l Unione Europea ha riversato non poche attenzioni. Nel 2007 è stato creato in Europa il Consiglio Europeo della Ricerca

Dettagli

L Accordo di Parigi. Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti

L Accordo di Parigi. Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti L Accordo di Parigi Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti L Accordo di Parigi 195 Paesi, Stati Parte della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

Centro di servizi per il volontariato del Lazio. Presidente Paola Capoleva

Centro di servizi per il volontariato del Lazio. Presidente Paola Capoleva Centro di servizi per il volontariato del Lazio Presidente Paola Capoleva Più punti di vista Più punti di vista esistono in un popolo, dai quali esaminare il mondo che tutti ospita in eguale misura e a

Dettagli

GUIDA RAPIDA all'uso

GUIDA RAPIDA all'uso GUIDA RAPIDA all'uso versione del 07.11.2010 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 Il check "Media consultabili da questa

Dettagli

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna siamo non bambole Cercasi donne appassionate che vogliono cambiare la politica e migliorare il Paese Vorrei che la conferenza delle donne dell

Dettagli

Sicurezza alimentare:

Sicurezza alimentare: Sicurezza alimentare: obiettivi, politiche e istituzioni Maria Sassi Facoltà di Economia Università degli Studi di Pavia 1 Struttura Istituzioni Questioni aperte Politiche Sicurezza alimentare: concetti

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà. Sintesi operativa Quadro strategico dell IFAD 2011-2015

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà. Sintesi operativa Quadro strategico dell IFAD 2011-2015 Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà Sintesi operativa Quadro strategico dell IFAD 2011-2015 1 Il quarto Quadro strategico del Fondo regioni, di insicurezza alimentare

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR)

PROTOCOLLO D INTESA. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) PROTOCOLLO D INTESA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) Associazione Volontari Italiani del Sangue (di seguito denominato AVIS) VISTI gli articoli 2-3-13-19-32

Dettagli

Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001

Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001 Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001 1. Due anni dopo la firma della Dichiarazione di Bologna e tre dopo quella

Dettagli

STAFF CON LA TUA APP PUOI: APP È LA RISPOSTA!

STAFF CON LA TUA APP PUOI: APP È LA RISPOSTA! YOUR SMART GYM Stanco di volantini e cartelloni pubblicitari? Stai cercando un modo innovativo di comunicare con i tuoi clienti? Vuoi sfruttare al massimo le opportunità messe a disposizione da internet

Dettagli

IMPACT 10X10X10 UNIVERSITIES FRAMEWORK. UN Women Solidarity Movement for Gender Equality

IMPACT 10X10X10 UNIVERSITIES FRAMEWORK. UN Women Solidarity Movement for Gender Equality IMPACT 10X10X10 UNIVERSITIES FRAMEWORK 1.0 2.0 HEFORSHE L agenzia delle Nazioni Unite UN Women, promuove la parità di genere e l empowerment femminile. HeforShe è una campagna mondiale volta a sensibilizzare

Dettagli

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014 IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014 Attività di preparazione Ottobre 2010: La Commissione licenzia il Documento Europa 2020: per una crescita intelligente,

Dettagli

DONNE E LAVORO AGRICOLO:

DONNE E LAVORO AGRICOLO: DONNE E LAVORO AGRICOLO: SFIDE E PROPOSTE PER L AGENDA DI SVILUPPO POST 2015 Valentina Franchi Organizzazione delle Nazioni Unite per l Agricoltura e l Alimentazione IL RUOLO DELLE DONNE NELL AGRICOLTURA

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA. D.S. Patrizia Marini

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA. D.S. Patrizia Marini 2015 NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA D.S. Patrizia Marini GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO Il tema Expo Milano 2015 è collegato ad alcuni degli Obiettivi del Millennio fissati dalle Nazioni Unite: Ridurre

Dettagli

Le delegazioni troveranno in allegato la versione finale delle conclusioni del Consiglio EPSCO adottate il 3 Ottobre 2011.

Le delegazioni troveranno in allegato la versione finale delle conclusioni del Consiglio EPSCO adottate il 3 Ottobre 2011. CONSIGLIO DELL UNIONE EUROPEA Bruxelles, 3 Ottobre 2011 14552/11 SOC 804 JEUN 53 CULT 66 NOTA Da : Il Segretariato Generale del Consiglio a : Le Delegazioni N. doc. prec.: 14061/1/11 REV 1 SOC 759 JEUN

Dettagli

CONSIGLIO D EUROPA COMITATO DEI MINISTRI

CONSIGLIO D EUROPA COMITATO DEI MINISTRI CONSIGLIO D EUROPA COMITATO DEI MINISTRI Raccomandazione Rec(2001)1 del Comitato dei Ministri (degli Esteri) agli Stati membri sul Servizio Sociale (adottato dal Comitato dei Ministri (degli Esteri)0il

Dettagli

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Impresa 2.0 Bologna, 8 giugno 2011 Chi sono Mi occupo di marketing online dal 2000 Digital Marketing Manager freelance da aprile 2011 Blogger dal

Dettagli

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale

Dettagli

Trieste. 30 giugno 2014

Trieste. 30 giugno 2014 Per un volontariato moltiplicatore di risorse relazionali ed economiche, orientato ad un benessere equo e sostenibile: capire il cambiamento, partecipare al cambiamento, contribuire al cambiamento Trieste

Dettagli

WEB MOBILE APP UNIPEGASO. per sistemi operativi ios e Android

WEB MOBILE APP UNIPEGASO. per sistemi operativi ios e Android WEB MOBILE APP UNIPEGASO per sistemi operativi ios e Android 1 WEB MOBILE APP UNIPEGASO SOMMARIO 1. Introduzione. 4 2. Menu principale... 5 3. Menu pubblico...6 3.1. Notizie..7 3.2. Eventi...8 3.3. Corsi

Dettagli

Aiutare le. popolazioni povere delle aree rurali. a sconfiggere la povertà. Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali

Aiutare le. popolazioni povere delle aree rurali. a sconfiggere la povertà. Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà Per maggiori informazioni sulla lotta per sconfiggere la povertà, visitate i siti: www.ifad.org www.ruralpovertyportal.org Fondo

Dettagli

Il Consolato Digitale Il nuovo sistema delle funzioni consolari. Forum PA 08 - Roma, 14 maggio 2008

Il Consolato Digitale Il nuovo sistema delle funzioni consolari. Forum PA 08 - Roma, 14 maggio 2008 Il Consolato Digitale Il nuovo sistema delle funzioni consolari Forum PA 08 - Roma, 14 maggio 2008 L obiettivo strategico dell e-government: una PA al servizio dei cittadini Gestire le informazioni Essere

Dettagli

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore Un indagine esplorativa condotta dalla Fondazione Giordano Dell Amore e dalla Rete Italia America Latina sulle sfide attuali

Dettagli

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Ministero dell Agricoltura e dello Sviluppo Rurale (MADR) ha trasmesso il 21 marzo alla Commissione

Dettagli

VALORIZACIÓN DEL AHORRO DE LOS MIGRANTES LATINOAMERICANOS EN EUROPA

VALORIZACIÓN DEL AHORRO DE LOS MIGRANTES LATINOAMERICANOS EN EUROPA FORO INTERNACIONAL REMESAS Y DESARROLLO VALORIZACIÓN DEL AHORRO DE LOS MIGRANTES LATINOAMERICANOS EN EUROPA PROGRAMMA MIDLA MIGRACIÓN PARA EL DESARROLLO EN AMERICA LATINA INSTITUTO ITALO-LATINOAMERICANO

Dettagli

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 1. Istituzione del gruppo di lavoro Decisione della Conferenza delle Alpi in merito all istituzione del Gruppo di

Dettagli

PRIMO FORUM PARLAMENTARE ITALIA-AMERICA LATINA E CARAIBI

PRIMO FORUM PARLAMENTARE ITALIA-AMERICA LATINA E CARAIBI PRIMO FORUM PARLAMENTARE ITALIA-AMERICA LATINA E CARAIBI IL RUOLO DEI PARLAMENTI NELL EPOCA DELLA GLOBALIZZAZIONE: DIRITTI FONDAMENTALI, PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA E SVILUPPO Roma-Milano, 5-7 ottobre 2015

Dettagli

Punti chiave. Punti chiave. Segmenti dei clienti... 21 Portale per i clienti... 22 Nuovi prodotti... 23 Immagine sul mercato... 24

Punti chiave. Punti chiave. Segmenti dei clienti... 21 Portale per i clienti... 22 Nuovi prodotti... 23 Immagine sul mercato... 24 20 Indice Segmenti dei clienti... 21 Portale per i clienti... 22 Nuovi prodotti... 23 Immagine sul mercato... 24 21 Segmenti dei clienti Anche nel settore sanitario i clienti chiedono più individualità.

Dettagli

Learning fraternity, per una terra di tutti Progetto di Educazione allo Sviluppo Anno scolastico 2015-2016

Learning fraternity, per una terra di tutti Progetto di Educazione allo Sviluppo Anno scolastico 2015-2016 Learning fraternity, per una terra di tutti Progetto di Educazione allo Sviluppo Anno scolastico 2015-2016 «Nessuno educa nessuno, nessuno si educa da solo, gli uomini si educano a vicenda in un contesto

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio COMUNICATO STAMPA ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio Il nuovo organismo creato per sviluppare la cultura al risparmio e alla legalità economica in Italia è stato presentato

Dettagli

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Documento basato sui risultati della Conferenza di Roma, 17 e 18 novembre 2014 In occasione della Presidenza

Dettagli

Conclusioni. Incontro continentale LMC America Guatemala, 15-20 Settembre 2014

Conclusioni. Incontro continentale LMC America Guatemala, 15-20 Settembre 2014 Conclusioni Incontro continentale LMC America Guatemala, 15-20 Settembre 2014 La terza Assemblea continentale dei Laici Missionari Comboniani (LMC) si è celebrata a Città del Guatemala dal 15 al 20 settembre

Dettagli

VERSIONE NON UFFICIALE

VERSIONE NON UFFICIALE VERSIONE NON UFFICIALE DICHIARAZIONE CONGIUNTA DEI MINISTRI DELL ENERGIA, DEL COMMISSARIO EUROPEO E DEI MINISTRI DELL ENERGIA DI ALGERIA, AUSTRALIA, BRASILE, CINA, EGITTO, INDIA, INDONESIA, COREA, LIBIA,

Dettagli

Risoluzione adottata dall Assemblea Generale [sul rapporto del Terzo Comitato (A/66/457)]

Risoluzione adottata dall Assemblea Generale [sul rapporto del Terzo Comitato (A/66/457)] Risoluzione adottata dall Assemblea Generale [sul rapporto del Terzo Comitato (A/66/457)] Dichiarazione delle Nazioni Unite sull educazione e la formazione ai diritti umani (Traduzione non ufficiale) L

Dettagli

Società agraria di Lombardia. Contributo al tema dell Expo. Contributo n 116

Società agraria di Lombardia. Contributo al tema dell Expo. Contributo n 116 Società agraria di Lombardia Contributo al tema dell Expo Contributo n 116 COMUNICATO Contributo al tema dell EXPO Il Consiglio Direttivo della Società Agraria di Lombardia, congiuntamente ad un gruppo

Dettagli

Prefazione. Nuovi contenuti

Prefazione. Nuovi contenuti Prefazione Il presente volume, corredato di esercitazioni e di simulazioni d esame interattive, si propone come testo di riferimento per coloro che vogliono conseguire la Patente ECDL. La Patente Europea

Dettagli

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE Noi cittadini, Associazioni, Operatori economici ed Istituzioni delle comunità ricadenti sul territorio del GAL CONCA BARESE, sottoscriviamo questo

Dettagli

Concorso Racconta il tuo Business Factor startup pitch:

Concorso Racconta il tuo Business Factor startup pitch: Concorso Racconta il tuo Business Factor startup pitch:.com 2011 by Goingo s.n.c. di Simone Lelli e Riccardo Santarelli Tourboox.com è un progetto ideato e sviluppato da Simone Lelli e Riccardo Santarelli

Dettagli

FILO DIRETTO CON IL PARLAMENTO EUROPEO 2008-2009 "Un giornale per l'europa" Pari opportunità. Isabel Recavarren Malpartida PhD

FILO DIRETTO CON IL PARLAMENTO EUROPEO 2008-2009 Un giornale per l'europa Pari opportunità. Isabel Recavarren Malpartida PhD FILO DIRETTO CON IL PARLAMENTO EUROPEO 2008-2009 "Un giornale per l'europa" Pari opportunità Isabel Recavarren Malpartida PhD Nel 1945, le Nazioni Unite dichiararono l impegno di lavorare per la parità

Dettagli

A Gioia, la realtà è aumentata.

A Gioia, la realtà è aumentata. A Gioia, la realtà è aumentata. Nasce Visit Gioia Lab, la piattaforma integrata di servizi multilingue per promuovere e valorizzare il territorio e le attività ricettive di Gioia del Colle. Finalista Premio

Dettagli

La CAssetta degli attrezzi

La CAssetta degli attrezzi in collaborazione con Fondo Sociale Europeo Investiamo sul nostro futuro La CAssetta degli attrezzi per costruire il tuo futuro Hai un idea da realizzare? Istruzioni per l uso www.fse.basilicata.it - www.eures.europa.eu

Dettagli

LA Nuova APP CITRUS SANI.IN.VENETO: la Tua Salute a Portata di Mano!

LA Nuova APP CITRUS SANI.IN.VENETO: la Tua Salute a Portata di Mano! LA Nuova APP CITRUS SANI.IN.VENETO: la Tua Salute a Portata di Mano! Spett.le Fondo, siamo lieti di informarvi che, a far data dal 23/06/2014, tutti gli Assistiti potranno utilizzare le funzionalità dell'area

Dettagli

PALAZZO STROZZI E LA CITTà

PALAZZO STROZZI E LA CITTà PALAZZO STROZZI E LA CITTà Creare valore per Firenze PALAZZO STROZZI E LA CITTà Creare valore per Firenze Fin dal suo avvio, la Fondazione Palazzo Strozzi ha dichiarato in modo chiaro che la sua missione

Dettagli

La nona edizione del World Chinese Entrepreneurs Forum, in programma il 18 Luglio 2015, si terrà a Campione d Italia.

La nona edizione del World Chinese Entrepreneurs Forum, in programma il 18 Luglio 2015, si terrà a Campione d Italia. La nona edizione del World Chinese Entrepreneurs Forum, in programma il 18 Luglio 2015, si terrà a Campione d Italia. Il tema dell incontro sarà Lo Sviluppo armonioso per un domani migliore. Il Forum è

Dettagli

Manifesto IFLA per Internet

Manifesto IFLA per Internet INTERNET GRATUITO PER LE BIBLIOTECHE Allegato 1 IN THIS SECTION: La libertà di accesso all'informazione, Internet e le biblioteche e i servizi informativi Principi della libertà di accesso all'informazione

Dettagli

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE

Investire nell azione per il clima, investire in LIFE Investire nell azione per il clima, investire in LIFE UNA PANORAMICA DEL NUOVO SOTTOPROGRAMMA LIFE AZIONE PER IL CLIMA 2014-2020 istock Azione per il clima Cos è il nuovo sottoprogramma LIFE Azione per

Dettagli

Adobe e il Digital Publishing

Adobe e il Digital Publishing Adobe e il Digital Publishing Cos è il Digital Publishing? Il Digital Publishing, definito anche editoria digitale o e-publishing, è il processo di creazione e pubblicazione di contenuti digitali interattivi

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione:

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: SITO PORTALE TURISMO IN RUSSO WWW.ITALIAGODTURISMA.COM Responsabile del Progetto: Ambasciata d Italia a Mosca Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: Cons. Amb. Samuela Isopi - samuela.isopi@esteri.it

Dettagli

Carta di Siracusa sulla Biodiversità

Carta di Siracusa sulla Biodiversità Carta di Siracusa sulla Biodiversità Noi, Ministri dell ambiente del G8 di concerto con i Ministri di Australia, Brasile, Cina, Repubblica Ceca,Egitto,India,Indonesia,Messico,RepubblicadiCorea,SudAfrica,SveziaeconleOrganizzazioni

Dettagli

IL CIRCUITO DIRETTO DELL AGROALIMENTARE SICILIANO

IL CIRCUITO DIRETTO DELL AGROALIMENTARE SICILIANO CORERAS IL CIRCUITO DIRETTO DELL AGROALIMENTARE SICILIANO La Sicilia sulle tavole italiane Legge Regionale N 25 del 2011, Art. 10 VETRINE PROMOZIONALI E PUNTI MERCATALI Allarghiamo gli orizzonti, accorciamo

Dettagli

Servizi mirati per la tua azienda. www.sinapps.it

Servizi mirati per la tua azienda. www.sinapps.it Servizi mirati per la tua azienda www.sinapps.it AGRIEXPO La gran parte delle aziende agricole e alimentari italiane non hanno molta visibilità sul mercato. Questo perchè in Italia il produttore preferisce

Dettagli

INTERVENTO del SOTTOSEGRETARIO ON. GIANCLAUDIO BRESSA MILANO 1 DICEMBRE 2014

INTERVENTO del SOTTOSEGRETARIO ON. GIANCLAUDIO BRESSA MILANO 1 DICEMBRE 2014 Stakeholder conference on the EU Strategy for the Alpine Region INTERVENTO del SOTTOSEGRETARIO ON. GIANCLAUDIO BRESSA MILANO 1 DICEMBRE 2014 Signora Commissaria Cretu, Signori Ministri, Signori Presidenti,

Dettagli

L Assemblea Generale,

L Assemblea Generale, Dichiarazione delle Nazioni Unite sull educazione e la formazione ai diritti umani. Adottata il 23 marzo 2011 dal Consiglio diritti umani, con Risoluzione 16/1 L Assemblea Generale, 165 Riaffermando gli

Dettagli

Presentazione bando congiunto. Nutrire il pianeta 2014

Presentazione bando congiunto. Nutrire il pianeta 2014 Presentazione bando congiunto Nutrire il pianeta 2014 Milano, 5 marzo 2014 Il bando congiunto Un nuovo partenariato pubblico-privato che, in ottica EXPO 2015, intende: promuovere risposte adeguate alle

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INTERVENTI DI COOPERAZIONE DECENTRATA ALLO SVILUPPO E SOLIDARIETÁ INTERNAZIONALE

PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INTERVENTI DI COOPERAZIONE DECENTRATA ALLO SVILUPPO E SOLIDARIETÁ INTERNAZIONALE CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO (SETTIMA LEGISLATURA) PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INTERVENTI DI COOPERAZIONE DECENTRATA ALLO SVILUPPO E SOLIDARIETÁ INTERNAZIONALE PERIODO 2004-2006 * Allegato alla deliberazione

Dettagli

Fame nel mondo e sicurezza alimentare: l agricoltura familiare come garanzia di sostenibilità sociale ed ambientale

Fame nel mondo e sicurezza alimentare: l agricoltura familiare come garanzia di sostenibilità sociale ed ambientale Fame nel mondo e sicurezza alimentare: l agricoltura familiare come garanzia di sostenibilità sociale ed ambientale WORLD FOOD DAY 2014 Roma - 29 Ottobre Palazzetto Mattei in Villa Celimontana Il ruolo

Dettagli

PAN Tradizione da oltre 120 anni

PAN Tradizione da oltre 120 anni Tradizione da oltre 120 anni La nostra famiglia vive nel mondo delle mele già da molte generazioni. Nel 1888 Giovanni Maria Pan - partendo da Belvedere di Tezze presso Bassano del Grappa - si trasferì

Dettagli

PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE

PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE SICUREZZA E RISPETTO DELLE REGOLE FINALITA e OBIETTIVI DEL PROGETTO Le direttive comunitarie in tema di salute e sicurezza sul luogo di lavoro sottolineano la necessità

Dettagli

L applicazione è gratuita e disponibile per Smartphone e Tablet ed è supportata, per ora, dai dispositivi IOS e Android.

L applicazione è gratuita e disponibile per Smartphone e Tablet ed è supportata, per ora, dai dispositivi IOS e Android. PROGETTO MAXIONDA FAQ 1 Cos è Maxionda Maxionda è l attività lanciata da Maxibon in collaborazione con Aquafan, per coinvolgere i fan della pagina FB. La Maxionda parte dall'aquafan e coinvolge tutte le

Dettagli

Il Caffè Espresso per Eccellenza

Il Caffè Espresso per Eccellenza Il Caffè Espresso per Eccellenza Oltre 11.000 controlli qualitativi effettuati ogni anno assicurano la qualità del caffè Meseta. Già nei paesi d origine i nostri tecnici specializzati selezionano con grande

Dettagli

Homelidays Prima e Dopo

Homelidays Prima e Dopo Homelidays: Prima e Dopo Contenido Homelidays: Prima e Dopo...1 1. Menù principale...3 1.1 Benvenuto...3 1.2 Menù principale...4 2. Panoramica generale. Quali sono i miglioramenti?...5 2.1 Prima...5 2.2

Dettagli

DICHIARAZIONE CONGIUNTA FRA IL MINISTRO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

DICHIARAZIONE CONGIUNTA FRA IL MINISTRO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA DICHIARAZIONE CONGIUNTA FRA IL MINISTRO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA ed IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA FAMIGLIA E DELLE PARI OPPORTUNITA DELLA ROMANIA IN MATERIA DI PROMOZIONE DELL

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Testo adottato dalla Conferenza Generale dell UNESCO nel corso della sua 32ª sessione svoltasi a Parigi e conclusasi il 17 ottobre 2003

Testo adottato dalla Conferenza Generale dell UNESCO nel corso della sua 32ª sessione svoltasi a Parigi e conclusasi il 17 ottobre 2003 CARTA SULLA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO DIGITALE Testo adottato dalla Conferenza Generale dell UNESCO nel corso della sua 32ª sessione svoltasi a Parigi e conclusasi il 17 ottobre 2003 Traduzione non

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Angelantoni Test Technologies srl e SOGESI spa entrano nel progetto ELITE di Borsa Italiana

COMUNICATO STAMPA. Angelantoni Test Technologies srl e SOGESI spa entrano nel progetto ELITE di Borsa Italiana Perugia, 12 ottobre 2012 COMUNICATO STAMPA Angelantoni Test Technologies srl e SOGESI spa entrano nel progetto ELITE di Borsa Italiana Ci sono anche due aziende umbre tra le trentatré selezionate da Borsa

Dettagli

REGOLAMENTO DI AMMISSIONE E ATTIVITA'

REGOLAMENTO DI AMMISSIONE E ATTIVITA' REGOLAMENTO DI AMMISSIONE E ATTIVITA' 1. Regole di ammissione 2. Missione 3. Attività 4. Produttori SlowCooking Art. 1 REGOLE DI AMMISSIONE 1. Sono soci di SlowCooking tutte le persone fisiche maggiorenni,

Dettagli

LE INIZIATIVE PROMOSSE DALLA COMUNITÀ EUROPEA PER L ANNO 2010 DI LOTTA ALLA POVERTÀ E ALL ESCLUSIONE SOCIALE

LE INIZIATIVE PROMOSSE DALLA COMUNITÀ EUROPEA PER L ANNO 2010 DI LOTTA ALLA POVERTÀ E ALL ESCLUSIONE SOCIALE LE INIZIATIVE PROMOSSE DALLA COMUNITÀ EUROPEA PER L ANNO 2010 DI LOTTA ALLA POVERTÀ E ALL ESCLUSIONE SOCIALE Relatrice _ Angela Martinez Centro Studi ed Iniziative Europeo CE.S.I.E CESIE - ONG- non profit

Dettagli

spiega una guida Inizia >

spiega una guida Inizia > spiega una guida Inizia > Indice Cos è? > Per chi? > Come? > da Gmail > da Google+ > da Google Chrome > da app > Cosa? > messaggi istantanei > videoconferenze > chiamate telefoniche > sms > creatività

Dettagli