Università del Salento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università del Salento"

Transcript

1 Università del Salento REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN LETTERE MODERNE Classe LM 14 AI SENSI DEL D.M. 270/2004 ARTICOLO 1 Il presente regolamento disciplina gli aspetti organizzativi della didattica del corso di Laurea magistrale in Lettere moderne afferente alla classe LM 14, attivato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia ed è deliberato dalle competenti strutture didattiche in conformità con l ordinamento didattico attivo per l intero ciclo degli studi, secondo la procedura prevista dall art. 5 dello statuto di Ateneo e dall art. 16 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo redatto ai sensi del D.M. 270/2004. Il presente regolamento entra in vigore all atto dell emanazione con decreto rettorale. ARTICOLO 2 Obiettivi formativi specifici Il Corso di Laurea Magistrale in Lettere Moderne ha durata biennale e comporta l acquisizione di 120 CFU. Lo studente dovrà indicare il curriculum da lui scelto al momento della presentazione del piano di studio relativo al primo anno di corso. Si articola in tre curricula: curriculum filologico-letterario, curriculum linguistico e curriculum storico. Il Corso di Laurea Magistrale in Lettere Moderne (LM-14) prepara specialisti nelle scienze umanistiche dal Medioevo all Età contemporanea sul versante filologico-letterario, linguistico e storico. L obiettivo della Laurea Magistrale in Lettere Moderne è quello di formare laureati che abbiano un avanzata conoscenza nell ambito delle discipline letterarie, filologiche e storiche dal Medioevo all Età contemporanea e ne abbiano acquisito le specifiche metodologie di ricerca. Nel curriculum filologico-letterario si curerà particolarmente la formazione specialistica delle lingue e letterature dal Medioevo all Età contemporanea; nel curriculum linguistico si curerà l avanzata conoscenza delle metodologie, delle teorie e dei sistemi linguistici delle lingue antiche e moderne; nel curriculum storico si cureranno le conoscenze delle metodologie proprie delle scienze storiche e dello studio dell ambiente e del territorio dal Medioevo all Età contemporanea. I laureati devono essere capaci di reperire e interpretare documenti e fonti e di condurre con spirito critico indagini di tipo filologico-letterario, linguistico e storico; devono saper condurre le indagini di cui al punto precedente con competenza contenutistica, corretta metodologia e autonomia di giudizio; devono essere in grado di comunicare, con linguaggio chiaro e corretto e con piena padronanza del lessico specialistico, le tematiche relative alla cultura letteraria, linguistica e storica, sapendo dialogare sia a livello divulgativo sia a livello specialistico. Infine devono essere in grado, sulla base delle competenze contenutistiche e metodologiche acquisite, di proseguire autonomamente nello studio e nell approfondimento delle scienze umanistiche. Le attività formative del curriculum filologico-letterario sono le seguenti: Attività caratterizzanti (CFU 72): Letteratura latina (L-FIL-LET/04 [CFU 12]); Letteratura italiana (L- FIL-LET/10 [CFU 12]); Letteratura italiana contemporanea (L-FIL-LET/11 [CFU 6]); Linguistica italiana (L- FIL-LET/12 [CFU 6]); Filologia italiana (L-FIL-LET/13 [CFU 12]); Critica ed ermeneutica del testo (L-FIL- LET/14 [CFU 12]); Letteratura francese (L-LIN/03 [CFU 12]); Letteratura inglese (L-LIN/10 [CFU 12]); Storia Medievale (M-STO/01 [CFU 12]); Storia moderna (M-STO/02 [CFU 12]); Storia e storiografia dell età contemporanea (M- STO/04 [CFU 12]). Attività affini e integrative (CFU 12): Pedagogia generale (M-PED/01 [CFU 12]); Storia della pedagogia (M-PED/02 [CFU 12]); Didattica (M-PED/03 [CFU 12]). 1

2 Attività a scelta dello studente: CFU 12. Altre attività (CFU 4): Idoneità di II lingua (CFU 4); Abilità informatiche (CFU 4); Tirocini (CFU 4); Laboratori e altre attività formative (CFU 4). Prova finale: CFU 20. Le attività formative del curriculum linguistico sono le seguenti: Attività caratterizzanti (CFU 72): Letteratura latina (L-FIL-LET/04 [CFU 12]); Filologia romanza (L- FIL-LET/09 [CFU 12]); Letteratura italiana (L-FIL-LET/10 [CFU 6]); Letteratura italiana contemporanea (L- FIL-LET/11 [CFU 6]); Linguistica italiana (L- FIL-LET/12 [CFU 12]); Filologia germanica (L-FIL-LET/15 [CFU 12]); Glottologia (L-LIN/01 [CFU 12]); Lingua e traduzione francese (L-LIN/04 [CFU 6]); Lingua e traduzione inglese (L-LIN/12 [CFU 6]); Storia Medievale (M-STO/01 [CFU 12]); Storia moderna (M-STO/02 [CFU 12]); Storia e storiografia dell età contemporanea (M- STO/04 [CFU 12]). Attività affini e integrative (CFU 12): Pedagogia generale (M-PED/01 [CFU 12]); Storia della pedagogia (M-PED/02 [CFU 12]); Didattica (M-PED/03 [CFU 12]). Attività a scelta dello studente: CFU 12. Altre attività (CFU 4): Idoneità di III lingua (CFU 4); Abilità informatiche (CFU 4); Tirocini (CFU 4); Laboratori e altre attività formative (CFU 4). Prova finale: CFU 20. Le attività formative del curriculum storico sono le seguenti: Attività caratterizzanti (CFU 66): Letteratura latina (L- FIL-LET/04 [CFU 12]); Letteratura italiana (L- FIL-LET/10 [CFU 12]); Letteratura italiana contemporanea (L-FIL-LET/11 [CFU 12]); Linguistica italiana (L- FIL-LET/12 [CFU 12]); Lingua e traduzione francese (L-LIN/04 [CFU 6]); Lingua e traduzione inglese (L- LIN/12 [CFU 6]); Storia Medievale (M-STO/01 [CFU 12]); Storia moderna (M-STO/02 [CFU 12]); Storia e storiografia dell età contemporanea (M- STO/04 [CFU 12]); Archivistica ecclesiastica (M-STO/08 [CFU 12]). Attività affini e integrative (CFU 18): Geografia del paesaggio e dell ambiente (M-GGR/01 [CFU 6]); Storia della Chiesa (M-STO/07 [CFU 6]); Storia del pensiero economico (SECS-P/04 [CFU 6]); Storia delle istituzioni politiche (SPS/03 [CFU 6]); Storia e istituzioni delle Americhe (SPS/05 [CFU 6]); Storia delle relazioni internazionali (SPS/06 [CFU 6]). Attività a scelta dello studente: CFU 12. Altre attività (CFU 4): Idoneità di II lingua (CFU 4); Abilità informatiche (CFU 4); Tirocini (CFU 4); Laboratori e altre attività formative (CFU 4). Prova finale: CFU 20. ARTICOLO 3 Requisiti curriculari e verifica dell adeguatezza della preparazione iniziale Per l iscrizione al Corso di Laurea Magistrale in Lettere Moderne (LM 14) si richiede una Laurea triennale conseguita in area umanistica, purché si siano acquisiti i seguenti CFU: - 8 CFU nel SSD L-FIL-LET/10 Letteratura italiana ; - 8 CFU nel SSD L-FIL-LET/12 Linguistica italiana; - 24 CFU nei SSD L-ANT/02 Storia greca; L-ANT/03 Storia romana; M-STO/01 Storia medievale; M-STO/02 Storia moderna; M-STO/04 Storia contemporanea; - 6 CFU nei SSD L-LIN/03 Letteratura francese; L-LIN/04 Lingua e traduzione: lingua francese; L- LIN/05 Letteratura spagnola; L-LIN/07 Lingua spagnola: idoneità; L-LIN/10 Letteratura inglese; L- LIN/12 Lingua e traduzione: lingua inglese; L-LIN/13 Letteratura tedesca; L-LIN/14 Lingua tedesca: idoneità; - 14 CFU nei SSD L-LIN/01 Linguistica generale; M-GGR/01 Geografia; L-FIL-LET/04 Lingua e letteratura latina; L-FIL-LET/08 Filologia medievale e umanistica; L-FIL-LET/09 Filologia romanza; L-FIL-LET/11 Letteratura italiana contemporanea; L-FIL-LET/13 Filologia italiana; L- FIL-LET/14 Critica ed ermeneutica del testo; L-FIL-LET/15 Filologia germanica; M-STO/07 Storia della Chiesa. Possono altresí accedere alla Laurea Magistrale in Lettere Moderne (LM 14) laureati in possesso di Laurea quadriennale conseguita in ambito umanistico, previa conversione in CFU degli esami sostenuti nel quadriennio ai fini della verifica dei requisiti su indicati. Ogni esame sostenuto nel corso di una Laurea quadriennale viene valutato 12 CFU. 2

3 Possono infine accedere alla Laurea Magistrale in Lettere Moderne (LM 14) laureati in possesso di Laurea Specialistica o Magistrale conseguita in ambito umanistico, purché in possesso dei requisiti su indicati. Gli studenti dovranno comunque sostenere una prova non selettiva di accertamento delle competenze iniziali consistente in 20 tests a risposta multipla. Si attribuisce punteggio positivo ad ogni risposta esatta, punteggio negativo ad ogni risposta sbagliata. Non si attribuisce punteggio in caso di risposta mancata o nulla. La prova ha solo valore conoscitivo. ARTICOLO 4 Frequenza e verifica del profitto La didattica è essenzialmente di tipo tradizionale. Le prove di esame si tengono alla fine delle lezioni secondo il calendario fissato dalla Facoltà e sono di norma orali; possono tuttavia prevedere delle verifiche scritte che non hanno necessariamente valore di ammissione alla prova orale. Momenti di verifica possono svolgersi anche durante le lezioni. Gli insegnamenti possono articolarsi in moduli, il cui numero di CFU non può essere inferiore a 6. L esame del modulo può essere verbalizzato singolarmente e trasmesso in segreteria. Sarà compito della Segreteria Studenti aggregare i diversi moduli di uno stesso insegnamento (= esame integrato). La formazione dello studente prevede, oltre le prove di esame, attività di laboratorio, con indirizzo prevalentemente pratico, e tirocini formativi presso Enti pubblici e/o privati con i quali l Università abbia preventivamente stipulato delle convenzioni. I laboratori possono prevedere una verifica finale. La prova finale della Laurea Magistrale in Lettere Moderne (LM 14) consiste nella discussione di un elaborato scritto, con carattere di approfondimento e di originalità, relativo a un SSD delle Attività Caratterizzanti o Affini e Integrative nel quale si sia superato un esame, concordato tra lo studente e il docente. A tale prova il candidato viene ammesso dopo aver maturato un totale di 100 CFU. ARTICOLO 5 Impegno orario delle attività formative e studio individuale L articolazione interna del CFU è la seguente: 5 ore sono destinate alla didattica e 20 allo studio individuale. ARTICOLO 6 Piani di studio Comma 1 Lo studente all inizio della sua carriera universitaria è tenuto a presentare il Piano di Studio relativo all intero Corso della Laurea Magistrale in Lettere Moderne (LM 14) sulla base delle indicazioni fornite dal Corso di Studio stesso. Tale Piano di Studio ha valore vincolante. Comma 2 Il Piano di studio della Laurea Magistrale in Lettere Moderne (LM 14) è cosí articolato: I anno Curriculum filologico-letterario Letteratura italiana (L-FIL-LET/10) CFU 12 Linguistica italiana (L-FIL-LET/12) CFU 6 2 esami a scelta tra: Letteratura latina (L-FIL-LET/04 CFU 12 Filologia italiana (L-FIL-LET/13) CFU 12 Critica ed ermeneutica del testo (L-FIL-LET/14) CFU 12 3

4 1 esame a scelta tra: Letteratura francese (L-LIN/03) CFU 12 Letteratura inglese (L-LIN/10) CFU 12 1 esame a scelta tra: Storia medievale (M-STO/01) CFU 12 Storia moderna (M-STO/02) CFU 12 Storia contemporanea (M-STO/04) CFU 12 II anno Letteratura italiana contemporanea (L-FIL-LET/11) CFU 6 1 esame a scelta tra: Pedagogia generale (M-PED/01) CFU 12 Storia della Pedagogia (M-PED/02) CFU 12 Didattica (M-PED/03) CFU CFU a scelta tra tutti gli insegnamenti impartiti nell Ateneo 4 CFU a scelta tra: Idoneità di II lingua a scelta tra: CFU 4 Francese Inglese Spagnolo Tedesco Laboratorio a scelta tra i seguenti: CFU 4 Laboratorio di informatica per le lingue classiche (L-FIL-LET/02) Laboratorio di restauro del papiro (L-ANT/05) Laboratorio di ri-scrittura testuale (L-FIL-LET/12) Laboratorio di scrittura (L-FIL-LET/12) Laboratorio di storia moderna e contemporanea (M-STO/02/04) Laboratorio storico-informatico (M-STO/02 M-STO/04) Laboratorio di lingua greca (L-FIL-LRTY/02/06) Laboratorio geocartografico (M-GGR/01) Rappresentanza negli organi collegiali Abilità informatiche CFU 4 Tirocini CFU 4 Tesi CFU 20 I anno Curriculum linguistico Letteratura italiana (L-FIL-LET/10) CFU 6 Letteratura italiana contemporanea (L-FIL-LET/11) CFU 6 Linguistica italiana (L-FIL-LET/12) CFU 12 Lingua e traduzione: francese (L-LIN/04) CFU 6 1 esame a scelta tra: Storia medievale (M-STO/01) CFU 12 Storia moderna (M-STO/02) CFU 12 Storia contemporanea (M-STO/04) CFU 12 2 esami a scelta tra: Letteratura latina (L-FIL-LET/04) CFU 12 Filologia romanza (L-FIL-LET/09) CFU 12 Filologia germanica (L-FIL-LET/15) CFU 12 Glottologia (L-LIN/01) CFU 12 II anno Lingua e traduzione: inglese (L-LIN/12) CFU 6 4

5 1 esame a scelta tra: Pedagogia generale (M-PED/01) CFU 12 Storia della Pedagogia (M-PED/02) CFU 12 Didattica (M-PED/03) CFU CFU a scelta tra tutti gli insegnamenti impartiti nell Ateneo 4 CFU a scelta tra: Idoneità di III lingua a scelta tra: CFU 4 Francese Inglese Spagnolo Tedesco Laboratorio a scelta tra i seguenti: CFU 4 Laboratorio di informatica per le lingue classiche (L-FIL-LET/02) Laboratorio di restauro del papiro (L-ANT/05) Laboratorio di ri-scrittura testuale (L-FIL-LET/12) Laboratorio di scrittura (L-FIL-LET/12) Laboratorio di storia moderna e contemporanea (M-STO/02/04) Laboratorio storico-informatico (M-STO/02 M-STO/04) Laboratorio di lingua greca (L-FIL-LRTY/02/06) Laboratorio geocartografico (M-GGR/01) Rappresentanza negli organi collegiali Abilità informatiche CFU 4 Tirocini CFU 4 Tesi CFU 20 Tesi CFU 20 I anno Curriculum storico 1 esame a scelta tra: Letteratura italiana (L-FIL-LET/10) CFU 12 Letteratura italiana contemp. (L-FIL-LET/11) CFU 12 Linguistica italiana (L-FIL-LET/12) CFU 12 1 esame a scelta tra: Lingua e traduzione: francese (L-LIN/04) CFU 6 Lingua e traduzione: inglese (L-LIN/12) CFU 6 Storia medievale (M-STO/01) CFU 12 Storia moderna (M-STO/02) CFU 12 1 esame a scelta tra: Letteratura latina (L-FIL-LET/04) CFU 12 Archivistica (M-STO/08) CFU CFU a scelta tra tutti gli insegnamenti impartiti nell Ateneo II anno Storia contemporanea (M-STO/04) CFU 12 3 esami a scelta tra: Geografia del paes. e dell amb. (M-GGR/01) CFU 6 Storia della Chiesa (M-STO/07) CFU 6 Storia del pensiero economico (SECS-P/04) CFU 6 Storia e istituzioni delle Americhe (SPS/05) CFU 6 5

6 Storia delle relazioni internazionali (SPS/06) CFU 6 4 CFU a scelta tra: Idoneità di II lingua a scelta tra: CFU 4 Francese Inglese Spagnolo Tedesco Laboratorio a scelta tra i seguenti: CFU 4 Laboratorio di informatica per le lingue classiche (L-FIL-LET/02) Laboratorio di restauro del papiro (L-ANT/05) Laboratorio di ri-scrittura testuale (L-FIL-LET/12) Laboratorio di scrittura (L-FIL-LET/12) Laboratorio di storia moderna e contemporanea (M-STO/02/04) Laboratorio storico-informatico (M-STO/02 M-STO/04) Laboratorio di lingua greca (L-FIL-LRTY/02/06) Laboratorio geocartografico (M-GGR/01) Rappresentanza negli organi collegiali Abilità informatiche CFU 4 Tirocini CFU 4 Tesi CFU 20 Art. 7 Doveri didattici dei professori I professori di I e II fascia devono tenere almeno un corso ufficiale di insegnamento per almeno 60 ore di lezione (didattica frontale), secondo la programmazione didattica e il calendario stabilito dal Consiglio Didattico, e presiedere la relativa commissione di esami. Devono inoltre garantire almeno tre ore settimanali di ricevimento degli studenti per la didattica assistita, oltre a seguire i laureandi nella elaborazione della prova finale della Laurea e/o della tesi di Laurea Magistrale. Devono, infine, garantire, con la loro attiva partecipazione, il corretto ed efficace funzionamento degli organi collegiali e il positivo espletamento di tutte le attività del Consiglio Didattico. I ricercatori devono espletare azione di supporto ai corsi ufficiali tenuti dai professori di I e II fascia mediante esercitazioni, seminari, assistenza agli studenti e quant altro si renda necessario, secondo quanto previsto dalla programmazione didattica e in stretta collaborazione con il docente titolare dell insegnamento. Possono altresí tenere per affidamento da parte della Facoltà corsi ufficiali di insegnamento per un massimo di 60 ore di lezione e presiedere la relativa commissione di esami. Devono, infine, garantire, con la loro attiva partecipazione, il corretto ed efficace funzionamento degli organi collegiali e l espletamento di tutte le attività del Consiglio Didattico. ARTICOLO 8 Docenti del corso di studio Il Nucleo garante del Corso di Laurea Magistrale in Lettere Moderne (LM 14) è il seguente: G.A. Camerino R. Coluccia A.L. Denitto C. Pasimeni G. Scianatico P. Viti O.S. Casale M. De Giorgi De Notaristefani C. Perrone 6

7 M.S. Quarta Cl. Bacile S. Dall Oco L. Facecchia ARTICOLO 9 Riconoscimento delle conoscenze, delle competenze e abilità professionali o di esperienze di formazione pregressa Possono essere riconosciuti come CFU le conoscenze e abilità professionali certificate ai sensi della normativa vigente in materia, nonché altre conoscenze a abilità maturate in attività formative di livello post-secondario alla cui progettazione e realizzazione l Ateneo abbia concorso, nei limiti consentiti dalla legge, come previsto dall art. 25 del Regolamento Didattico d Ateneo ai sensi del D.M. 270/2004. Il Consiglio Didattico verifica le attività formative dello studente purché coerenti con il progetto complessivo formativo, sulla base delle attività a scelta previste dall art. 6 del presente Regolamento. 7

8 8

9 9

10 10

11 11

12 12

13 13

14 14

15 15

16 16

17 17

18 18

19 19

20 20

21 21

22 22

23 23

24 24

25 25

26 26

27 La copertura didattica degli insegnamenti del II e III anno della Laurea e del II anno delle Lauree Magistrali sarà assicurata dai docenti attualmente impegnati negli anni successivi al I delle lauree triennali e lauree specialistiche ex

Ordinamento didattico del Biennio Specialistico della Classe 15/S. CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN FILOLOGIA E LETTERATURE DELL ANTICHITÀ (15/S)

Ordinamento didattico del Biennio Specialistico della Classe 15/S. CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN FILOLOGIA E LETTERATURE DELL ANTICHITÀ (15/S) 1 Ordinamento didattico del Biennio Specialistico della Classe 15/S. CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN FILOLOGIA E LETTERATURE DELL ANTICHITÀ (15/S) OBIETTIVI FORMATIVI QUALIFICANTI CARATTERISTICHE

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011 Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Storia e Civiltà europee (classe LM-84) a.a. 2010/2011 ART. 1 Finalità 1. Il presente Regolamento disciplina il Corso di Laurea Magistrale in Storia

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Studi storici dal Medioevo all età contemporanea

Corso di Laurea Magistrale in Studi storici dal Medioevo all età contemporanea Corso di Laurea Magistrale in Studi storici dal Medioevo all età contemporanea Dal 2009-10 è aperto presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell Università di Trieste il Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche e della Comunicazione (classe LM-78) a.a. 2010/2011

Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche e della Comunicazione (classe LM-78) a.a. 2010/2011 Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche e della Comunicazione (classe LM-78) a.a. 2010/2011 ART. 1 Finalità 1. Il presente Regolamento disciplina il Corso di Laurea

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 Premesse e finalità 1. Il Corso di laurea magistrale in Scienze Storiche afferisce alla Classe delle lauree magistrali LM-84 in Scienze

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Lettere e Filosofia CLASSE DELLE LAUREE IN ARCHEOLOGIA (LM-2) CLASSE DELLE LAUREE IN STORIA DELL ARTE (LM-89) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN ARCHEOLOGIA

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TEORIA, TECNICHE E GESTIONE DELLE ARTI E DELLO SPETTACOLO TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza

Dettagli

Piani di Studio consigliati per il Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico-filosofici (L-10) A. A. 2011/2012

Piani di Studio consigliati per il Corso di Laurea in Studi letterari, linguistici e storico-filosofici (L-10) A. A. 2011/2012 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DELLA BASILICATA CORSO DI LAUREA IN STUDI LETTERARI, LINGUISTICI E STORICO FILOSOFICI Classe L- 10 delle Lauree in Lettere (DM 270/04) Piani di Studio consigliati per il Corso di

Dettagli

UNIVERSITA DEL SALENTO CONSIGLIO DIDATTICO IN LETTERE MANIFESTO DEGLI STUDI A. A. 2008/2009

UNIVERSITA DEL SALENTO CONSIGLIO DIDATTICO IN LETTERE MANIFESTO DEGLI STUDI A. A. 2008/2009 UNIVERSITA DEL SALENTO CONSIGLIO DIDATTICO IN LETTERE MANIFESTO DEGLI STUDI A. A. 2008/2009 LETTERE (5L) Obiettivi formativi specifici Il Corso di laurea di primo livello in Lettere è strutturato in due

Dettagli

ART. 1 Oggetto del Regolamento

ART. 1 Oggetto del Regolamento REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN DIDATTICA DELL ITALIANO COME LINGUA STRANIERA ART. 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina, ai sensi dell articolo 1 comma 3 del Regolamento

Dettagli

Facoltà di Musicologia

Facoltà di Musicologia Facoltà di Musicologia La nuova riforma universitaria Con l'anno accademico 2009-2010 l Università di Pavia attua il regolamento in materia di autonomia didattica degli atenei stabilito dal decreto n.

Dettagli

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5 Allegato b) ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LETTERE Classe delle lauree in Lettere n. 5 Art. 1 - Denominazione e classe di appartenenza E' istituito presso l'università degli studi di Bergamo,

Dettagli

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MUSICOLOGIA Musicology. Art. 1

ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MUSICOLOGIA Musicology. Art. 1 1 ORDINAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MUSICOLOGIA Musicology Art. 1 È istituito il corso di laurea magistrale in Musicologia appartenente alla classe delle lauree magistrali in Musicologia

Dettagli

Corso della Laurea Specialistica in Scienze della Traduzione (Classe 104S)

Corso della Laurea Specialistica in Scienze della Traduzione (Classe 104S) Corso della Laurea Specialistica in Scienze della Traduzione (Classe S) I laureati del corso di studi della laurea specialistica in Scienza della traduzione devono possedere da un lato, elevate competenze

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN Lettere moderne - Modern Literatures (Classe LM-14 Filologia moderna) Articolo 1 - Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DEL LAVORO

REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DEL LAVORO REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DEL LAVORO 1. Il presente Regolamento specifica gli aspetti organizzativi del corso di laurea specialistica in Scienze del lavoro (classe delle

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Lettere e Filosofia CLASSE DELLE LAUREE IN BENI CULTURALI (L-1) CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN BENI CULTURALI REGOLAMENTO DIDATTICO È attivato presso la Facoltà

Dettagli

73/S - Classe delle lauree specialistiche in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale

73/S - Classe delle lauree specialistiche in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di BERGAMO 73/S - Classe delle lauree specialistiche in scienze dello spettacolo e della produzione Data del DM di approvazione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea specialistica in Classe Facoltà MARKETING E COMUNICAZIONE 84/S Classe delle lauree specialistiche in Scienze economico-aziendali Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea specialistica in Classe Facoltà ECONOMIA E LEGISLAZIONE D IMPRESA 84/S Classe delle lauree specialistiche in Scienze economico-aziendali Economia Art. 1. Finalità Il presente

Dettagli

13/S - Classe delle lauree specialistiche in editoria, comunicazione multimediale e giornalismo

13/S - Classe delle lauree specialistiche in editoria, comunicazione multimediale e giornalismo Allegato 19) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO 13/S - Classe delle lauree specialistiche in editoria, comunicazione

Dettagli

Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO

Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO LINGUA E CULTURA ITALIANA PER STRANIERI Università degli Studi di Pisa in convenzione con l'università degli Studi di Torino Corso online Curriculum: ARTI MUSICA SPETTACOLO Attività di base Letteratura

Dettagli

LINGUE MODERNE E STUDI INTERCULTURALI

LINGUE MODERNE E STUDI INTERCULTURALI 1 Approvato dal Consiglio di Facoltà del 24 Marzo 2004 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE MODERNE E STUDI INTERCULTURALI ART. 1 - DENOMINAZIONE 1 - È attivato presso la Facoltà

Dettagli

ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il Master di I livello in Didattica dell Italiano a Stranieri.

ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il Master di I livello in Didattica dell Italiano a Stranieri. REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER DI I LIVELLO IN DIDATTICA DELL ITALIANO A STRANIERI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il Master di I livello in Didattica dell Italiano

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe 11 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN LINGUE E LETTERATURE EUROMEDITERRANEE La laurea triennale in LINGUE E LETTERATURE EUROMEDITERRANEE

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN LETTERE (classe L-10/D.M. 270)

CORSO DI LAUREA IN LETTERE (classe L-10/D.M. 270) CORSO DI LAUREA IN LETTERE (classe L-10/D.M. 270) DESCRIZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO Il percorso formativo è organizzato in due curricula: Lettere antiche e Lettere moderne Il corso di studio, per gli

Dettagli

Corso di Laurea in. Classe di laurea 55/S Progettazione e gestione dei sistemi turistici. Manifesto degli studi Anno Accademico 2007/2008

Corso di Laurea in. Classe di laurea 55/S Progettazione e gestione dei sistemi turistici. Manifesto degli studi Anno Accademico 2007/2008 Corso di Laurea in VALORIZZAZIONE DEI SISTEMI TURISTICO-CULTURALI Classe di laurea 55/S Progettazione e gestione dei sistemi turistici Manifesto degli studi Anno Accademico 2007/2008 OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

Corso di laurea triennale in LINGUE E MEDIAZIONE LINGUISTICO-CULTURALE Classe L-12 / Classe delle lauree in Mediazione Linguistica

Corso di laurea triennale in LINGUE E MEDIAZIONE LINGUISTICO-CULTURALE Classe L-12 / Classe delle lauree in Mediazione Linguistica Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Straniere Corso di laurea triennale in LINGUE E MEDIAZIONE LINGUISTICO-CULTURALE Classe L-12 / Classe delle lauree in Mediazione Linguistica Corso di laurea

Dettagli

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte

All. A. Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte All. A Regolamento della Classe Unificata L 1 Classe delle lauree in Beni culturali e LM 89 Classe delle lauree magistrali in Storia dell arte CLASSE L 1 BENI CULTURALI Corso di laurea triennale in: Conservazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Area di Scienze Umane. Piani di studio corsi di laurea triennali a.a.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Area di Scienze Umane. Piani di studio corsi di laurea triennali a.a. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Segreteria Studenti Area di Scienze Umane Piani di studio corsi di laurea triennali a.a. 2015/2016 Il presente file contiene i piani di studio relativi ai seguenti corsi

Dettagli

Corso di laurea triennale in Storia. Ordinamento del piano di studio a tempo parziale. Primo anno comune ai quattro curricula

Corso di laurea triennale in Storia. Ordinamento del piano di studio a tempo parziale. Primo anno comune ai quattro curricula Corso di laurea triennale in Storia Ordinamento del piano di studio a tempo parziale 1 anno comune ai quattro curricula: 2 annualità di 30 CFU 2-3 anno, per ciascun curriculum: 3 annualità di 39-42 CFU,

Dettagli

AVVISO DI BANDO (CORSO DI LAUREA AD ACCESSO LIBERO)

AVVISO DI BANDO (CORSO DI LAUREA AD ACCESSO LIBERO) FACOLTA : Lettere e Filosofia, Lingue e Beni Culturali CORSO DI LAUREA in LETTERE (Classe L-10) Conoscenze richieste per l accesso: Per una proficua frequenza del Corso di Laurea in Lettere si richiede

Dettagli

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia

Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea in FILOSOFIA Facoltà di Lettere e Filosofia 1. Denominazione del corso di studio: FILOSOFIA. Classe di appartenenza: FILOSOFIA (9) 3. Obiettivi formativi Il profilo culturale e professionale

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica Classe di laurea magistrale n. LM-33 Ingegneria meccanica DM 270/2004,

Dettagli

REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI

REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI REQUISITI DI ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI 1) LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE LETTERATURA ITALIANA, FILOLOGIA MODERNA E LINGUISTICA (LM14- LM39) 1. Prerequisito per l'accesso al corso di laurea magistrale

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A Facoltà di Scienze della formazione

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A Facoltà di Scienze della formazione U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A Facoltà di Scienze della formazione ALLEGATO N. Regolamento della Classe Unificata L-15 Classe delle lauree in Scienze del Turismo LM-49 Classe

Dettagli

Corso di laurea interclasse in LINGUE E LETTERATURE MODERNE Classe L-11 [Lingue e culture moderne] (D.M. 270/04)

Corso di laurea interclasse in LINGUE E LETTERATURE MODERNE Classe L-11 [Lingue e culture moderne] (D.M. 270/04) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI Corso di laurea interclasse in LINGUE E LETTERATURE MODERNE Classe L- [Lingue e culture moderne] (D.M. 70/04) DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Dettagli

SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI

SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI Consiglio di Facoltà dell Luglio 200 Modificato nel CdF 22 maggio 2002 Modificato nel CdF 3 marzo 200 Modificato nel CdF del 2 gennaio 2006 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI BENI

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA (Approvato con delibera del CdF del 03.05.06 e modificato con delibere del CdF del 07.03.07, del 12.03.08 e del 08.04.08) Regolamento didattico

Dettagli

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA MAGISTRALE in STORIA DELL ARTE E BENI CULTURALI approvato dal Senato Accademico nella seduta del 22 ottobre 2013 1. DATI GENERALI 1.1 Dipartimento

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria. (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria)

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria. (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria) Dipartimento di Studi Umanistici Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria (LM-85 bis - Scienze della Formazione Primaria) Manifesto degli Studi A.A. 2014/2015 Presentazione

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001 Allegato 8) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO Data del DM di approvazione del ordinamento 27/05/2004 didattico Data

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Prospetto di acquisizione cfu per l insegnamento

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Prospetto di acquisizione cfu per l insegnamento UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI SCIENZE UMANISTICHE Prospetto di acquisizione cfu per l insegnamento 1. Introduzione I settori scientifico-disciplinari identificano gruppi di discipline affini

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E COMMERCIO XXVIII Scienze economiche Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione dei contenuti e le modalità

Dettagli

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ADVANCED PROGRAMME IN EUROPEAN STUDIES ACADEMIC REGULATIONS

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ADVANCED PROGRAMME IN EUROPEAN STUDIES ACADEMIC REGULATIONS UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STUDI EUROPEI (Classe LM-90 Studi Europei) UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL

Dettagli

Art. 4 Ordinamento didattico Art. 5 Quadro degli insegnamenti e delle attività formative Art. 6 Piano degli studi annuale

Art. 4 Ordinamento didattico Art. 5 Quadro degli insegnamenti e delle attività formative Art. 6 Piano degli studi annuale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA, D IMPRESA E PUBBLICITÀ LM 59 Art. 1 Finalità 1. Il presente regolamento didattico

Dettagli

Facoltà di Musicologia

Facoltà di Musicologia Facoltà di Musicologia La nuova riforma universitaria Con l'anno accademico 2009-2010 l Università di Pavia attua il regolamento in materia di autonomia didattica degli atenei stabilito dal decreto n.

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali Capo I. Disposizioni generali Parte generale Art. 1. Ambito di competenza 1. Il presente Regolamento disciplina,

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Dipartimento di Studi Umanistici

Dipartimento di Studi Umanistici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA Dipartimento di Studi Umanistici Lettere, Beni CuLturaLi, SCienze della Formazione Offerta formativa 2013-2014 http://www.studiumanistici.unifg.it/ CORSI DI LAUREA TRIENNALI

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE REGOLAMENTO DIDATTICO Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione D. R. 87 2 Maggio 200 Classe delle lauree n. 1 TITOLO I STRUTTURA DIDATTICA DEL CORSO DI LAUREA Art. 1 - DENOMINAZIONE 1 - È istituito

Dettagli

Corso di laurea magistrale in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe LM 37 [Lingue e letterature moderne europee e americane] (DM 270/04)

Corso di laurea magistrale in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe LM 37 [Lingue e letterature moderne europee e americane] (DM 270/04) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea magistrale in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe LM 37 [Lingue e letterature moderne europee e americane] (DM 70/04)

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL ARTE (Classe LM-89)

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL ARTE (Classe LM-89) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL ARTE (Classe LM-89) ART. 1 OGGETTO Il presente regolamento didattico disciplina il di laurea, la programmazione, gestione e valutazione

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia

Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea Specialistica in Editoria, Comunicazione multimediale e Giornalismo Modulo unico di Piano di studio A.A. 2009-2010 Nome: Cognome:

Dettagli

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO

UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO UNIVERSITÀ DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO di LAUREA MAGISTRALE in COMUNICAZIONE DELLA CULTURA E DELLO SPETTACOLO approvato dal Senato Accademico nella seduta del 22 ottobre 2013 1. DATI GENERALI

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI CONSULENTE DEL LAVORO ED ESPERTO DI RELAZIONI INDUSTRIALI (Modificato con delibere del CdF e CdS del 22.01.03, del 07.05.2003, del 8.10.2003; del 25.02.2004;

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN CONSULENZA PEDAGOGICA E RICERCA EDUCATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI Art. 1 Denominazione - Classe di appartenenza Titolo 1.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA. REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE in

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA. REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE in UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE in Filologia, lingue e letterature moderne Modern Philology, Languages and

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN Scienze per la formazione

Dettagli

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CLASSE DI LAUREA IN LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) a.a. 2014/2015 Art. 1 Finalità 1. Il presente

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere

Regolamento didattico del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere Regolamento didattico del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere classe delle lauree n. 11 Lingue e culture moderne approvato dal Consiglio di Facoltà del 17 Dicembre 2003 ART. 1 DENOMINAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA -

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA - Scuola di Lettere e Beni culturali LAUREA MAGISTRALE IN FILOLOGIA, LETTERATURA E TRADIZIONE CLASSICA CLASSE LM-15 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA - Art. 1 Requisiti per l'accesso

Dettagli

AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE

AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE .UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LM77 AI SENSI DEL D.M. 270/2004 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE (Sede di

Dettagli

Università degli Studi di ROMA "Tor Vergata" LM-19 - Informazione e sistemi editoriali. italiano. http://www.editoriaecomunicazione.uniroma2.

Università degli Studi di ROMA Tor Vergata LM-19 - Informazione e sistemi editoriali. italiano. http://www.editoriaecomunicazione.uniroma2. Informazioni generali sul Corso di Studi Università Nome del corso Classe Università degli Studi di ROMA "Tor Vergata" Scienze dell'informazione, della Comunicazione e dell'editoria (IdSua:1520232) LM-19

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi di Laurea Magistrale in Scienza della Politica Bando di ammissione A.A.

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi di Laurea Magistrale in Scienza della Politica Bando di ammissione A.A. UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi di Laurea Magistrale in Scienza della Politica Bando di ammissione A.A.2009-2010 Art. 1 Premessa Sono attivati presso l Università del Salento,

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA www.uniba.it/ateneo/facolta/lettere

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA www.uniba.it/ateneo/facolta/lettere FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA www.uniba.it/ateneo/facolta/lettere Presidenza Palazzo Ateneo, Piazza Umberto I, 1 (lato Via Crisanzio, II piano) - 70121 Bari Preside: prof.ssa Grazia Distaso Tel. 080.571.4361-4265;

Dettagli

Università degli Studi di BARI Facoltà di Lettere e Filosofia REGOLAMENTO DIDATTICO

Università degli Studi di BARI Facoltà di Lettere e Filosofia REGOLAMENTO DIDATTICO Università degli Studi di BARI Facoltà di Lettere e Filosofia REGOLAMENTO DIDATTICO N.B. Tutto quanto riportato in corsivo è da adattare alle specificità del Corso di Laurea Magistrale Laurea magistrale

Dettagli

CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE

CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN LINGUE STRANIERE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE OIETTIVI FORMATIVI QUALIFICANTI I laureati nei corsi di laurea specialistica della classe devono: essere esperti

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUE E CULTURE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (LM37)

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUE E CULTURE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (LM37) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUE E CULTURE PER LA COMUNICAZIONE INTERNAZIONALE (LM37) Art. 1 Oggetto Il presente regolamento, in conformità con i principi e le disposizioni

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO (art. 12 - D.M. 22 ottobre 2004 n. 270) CORSO DI LAUREA IN MUSICOLOGIA Classe L-1 Beni Culturali. Coorte A.A.

REGOLAMENTO DIDATTICO (art. 12 - D.M. 22 ottobre 2004 n. 270) CORSO DI LAUREA IN MUSICOLOGIA Classe L-1 Beni Culturali. Coorte A.A. UNIVERSITÀ DE GLI S TU D I DI P AVIA DIPARTIMENTO DI MUSI C OLOGIA E B E NI C UL TURALI REGOLAMENTO DIDATTICO (art. - D.M. 22 ottobre 2004 n. 270) CORSO DI LAUREA IN MUSICOLOGIA Classe L- Beni Culturali

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Psicologia Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali LAUREA MAGISTRALE IN Teoria e tecnologia della comunicazione REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO Art. 1 Definizioni 1. Ai sensi del presente Regolamento si intende: a) per Facoltà: la Facoltà

Dettagli

DELIBERA DI MASSIMA PER PASSAGGI, TRASFERIMENTI ED OPZIONI A.A. 2015/16 (Delibera del Ccds del 16.04.2015)

DELIBERA DI MASSIMA PER PASSAGGI, TRASFERIMENTI ED OPZIONI A.A. 2015/16 (Delibera del Ccds del 16.04.2015) SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN LANGUAGE, SOCIETY AND COMMUNICATION/LINGUA, SOCIETÀ E COMUNICAZIONE DELIBERA DI MASSIMA PER PASSAGGI, TRASFERIMENTI

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUA E CULTURA ITALIANE PER STRANIERI

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUA E CULTURA ITALIANE PER STRANIERI FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE CORSO DI STUDIO MAGISTRALE IN LINGUA E CULTURA ITALIANE PER STRANIERI DELIBERA DI MASSIMA PER PASSAGGI E TRASFERIMENTI A.A. 2012/13 PASSAGGI O TRASFERIMENTI DA

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E FORMATIVI (classe n.

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E FORMATIVI (classe n. 1 REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E FORMATIVI (classe n. 56/S) Art. 1 - Denominazione del Corso di Studio (CdS) e classe di appartenenza

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE IMPRESE DI SERVIZI XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento

Dettagli

FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE sede via San Giorgio, 094 Cagliari sito web: www.unica.it/lingue e-mail: presling@unica.it Segreteria di Presidenza tel. 070 75204 fax 070 848510 segreteria studenti

Dettagli

FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE www.uniba.it/ateneo/facolta/lingue/

FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE www.uniba.it/ateneo/facolta/lingue/ FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE www.uniba.it/ateneo/facolta/lingue/ Presidenza Via Michele Garruba, 6/B - 70122 Bari Preside: prof. Pasquale Guaragnella Tel. 0805717540-7455; e-mail: preside@lingue.uniba.it

Dettagli

Requisiti curriculari, loro accertamento e verifica dell'adeguatezza della personale preparazione

Requisiti curriculari, loro accertamento e verifica dell'adeguatezza della personale preparazione Scuola di Lettere e Beni culturali LAUREA MAGISTRALE IN GEOGRAFIA E PROCESSI TERRITORIALI CLASSE LM- 80 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA - Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso

Dettagli

Corso di laurea in Letterature d Italia e d Europa

Corso di laurea in Letterature d Italia e d Europa Corso di laurea in Letterature d Italia e d Europa (Classe delle Lauree in Lettere) Articolo 1. Denominazione del Corso di laurea 1. È istituito presso l Università degli Studi di Siena, Facoltà di Lettere

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA AZIENDALE XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione

Dettagli

TABELLA VII FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Art. 1. Art. 2 DIPLOMA UNIVERSITARIO PER TRADUTTORI E INTERPRETI

TABELLA VII FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Art. 1. Art. 2 DIPLOMA UNIVERSITARIO PER TRADUTTORI E INTERPRETI TABELLA VII FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Art. 1 La Facoltà di Lingue e letterature straniere conferisce: il diploma universitario di Traduttori e interpreti, la laurea in Lingue e letterature

Dettagli

Art. 4 - Risultati di apprendimento attesi, espressi tramite i Descrittori europei del titolo di studio 4.1. Conoscenza e capacità di comprensione

Art. 4 - Risultati di apprendimento attesi, espressi tramite i Descrittori europei del titolo di studio 4.1. Conoscenza e capacità di comprensione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA DI AREZZO REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN STUDI LETTERARI E LINGUISTICI (LITERARY AND LINGUISTIC STUDIES)

Dettagli

Classe di laurea in Lingue e culture moderne - Lingue e culture straniere occidentali e orientali - cl. L-11

Classe di laurea in Lingue e culture moderne - Lingue e culture straniere occidentali e orientali - cl. L-11 Classe di laurea in Lingue e culture moderne - Lingue e culture straniere occidentali e orientali - cl. L-11 PIANO DEGLI STUDI I ANNO n. natura dell attivitā formativa settori scientifico-disciplinari

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001 Allegato 9) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO Data del DM di approvazione del ordinamento 13/02/2004 didattico Data

Dettagli

LM-37 - Classe delle lauree magistrali in Lingue e letterature moderne europee e americane

LM-37 - Classe delle lauree magistrali in Lingue e letterature moderne europee e americane LM-37 - Classe delle lauree magistrali in Lingue e letterature moderne europee e americane LINGUE E LETTERATURE EUROPEE E AMERICANE A.A. 2015/16 Presidente: Prof. Marco Meli Delegato per l'orientamento:

Dettagli

Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI. Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari

Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI. Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I

Dettagli

UNIVERSITÀ DI CATANIA

UNIVERSITÀ DI CATANIA UNIVERSITÀ DI CATANIA Regolamento Didattico Del Corso di laurea magistrale in Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali classe LM 87 coorte a.a. 2015-2016 approvato dal Senato Accademico

Dettagli

Manifesto Annuale degli Studi A.A. 2015/2016

Manifesto Annuale degli Studi A.A. 2015/2016 UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI Manifesto Annuale degli Studi A.A. 2015/2016 Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche (Corso di Laurea Magistrale LM-78 - Scienze

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA (CLASSE LM-6 BIOLOGIA) Art. 1 Premesse e finalità

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/2014 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA CELLULARE E MOLECOLARE Classe LM-6 FACOLTA SCIENZE MM.FF.NN.

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/2014 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA CELLULARE E MOLECOLARE Classe LM-6 FACOLTA SCIENZE MM.FF.NN. MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2013/2014 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA CELLULARE E MOLECOLARE Classe LM- FACOLTA SCIENZE MM.FF.NN. 1.ASPETTI GENERALI Il Corso di Laurea Magistrale in Biologia Cellulare

Dettagli

SCIENZE FILOSOFICHE E DELLA COMUNICAZIONE

SCIENZE FILOSOFICHE E DELLA COMUNICAZIONE 66 Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE FILOSOFICHE E DELLA COMUNICAZIONE (Classe LM-78 - ex D.M. 270/04) Obiettivi formativi qualificanti della classe: LM-78 Scienze filosofiche I laureati nei corsi

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale, a ciclo unico, in Scienze della Formazione Primaria. Manifesto degli Studi. Anno Accademico 2015-2016

Corso di Laurea Magistrale, a ciclo unico, in Scienze della Formazione Primaria. Manifesto degli Studi. Anno Accademico 2015-2016 Corso di Laurea Magistrale, a ciclo unico, in Scienze della Formazione Primaria Manifesto degli Studi Anno Accademico 2015-201 Denominazione del Corso di Studio Scienze della Formazione Primaria Denominazione

Dettagli

Art. 5 Prove di verifica delle attività formative Art. 6 Attività formative autonomamente scelte dallo studente

Art. 5 Prove di verifica delle attività formative Art. 6 Attività formative autonomamente scelte dallo studente Regolamento didattico - parte normativa del Corso di Laurea triennale in FILOSOFIA (Classe L-5 - Filosofia) PHILOSOPHY Emanato con DR Rep. n. 649/2015, prot. n. 76876/I/3 del 20.11.2015 Art. 1 Requisiti

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE COORTE 2014/2015

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE COORTE 2014/2015 DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE COORTE 2014/2015 TITOLO I Disposizioni Generali Art.1 Finalità del Regolamento e ambito

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea triennale in Giurista dell Impresa e dell Amministrazione. Parte generale

Regolamento didattico del corso di laurea triennale in Giurista dell Impresa e dell Amministrazione. Parte generale Regolamento didattico del corso di laurea triennale in Giurista dell Impresa e dell Amministrazione Capo I. Disposizioni generali Parte generale Art. 1. Ambito di competenza 1. Il presente Regolamento

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN Scienze politiche, sociali ed internazionali (classe 15) REGOLAMENTO 2008-2009

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN Scienze politiche, sociali ed internazionali (classe 15) REGOLAMENTO 2008-2009 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN Scienze politiche, sociali ed internazionali (classe 15) REGOLAMENTO 2008-200 (studenti immatricolati nell a. a. 2008/0) Obiettivi formativi qualificanti Il laureato in Scienze

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI 0BII I FACOLTA DI ECONOMIA 1BREGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO (Classe L33, D.M. 270/2004) 2BArt. 1 Finalità Il presente Regolamento didattico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI PERUGIA NOTIZIARIO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laurea Interfacoltà in Storia della società della cultura

Dettagli