WS1 Sociologia dell Educazione Le qualità della sociologia dell'educazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "WS1 Sociologia dell Educazione Le qualità della sociologia dell'educazione"

Transcript

1 WS1 Sociologia dell Educazione Le qualità della sociologia dell'educazione 9:30-11:00 Coordina: P. Landri M. Pitzalis (Università di Cagliari) Pecunia non olet? Ovvero, un auto- socio- analisi sulle condizioni di produzione del discorso sociologico M. Colombo (Università Cattolica, Milano) La traduzione operativa locale del sapere sociologico in ambito educativo: perché, se ha senso, è così difficile in Italia? G. Argentin (Università di Trento) Ricomincio da tre. Lezioni apprese in tre esperienze italiane di analisi controfattuale, per migliorare l apprendimento della matematica e per rafforzare la valutazione delle politiche scolastiche A. Viteritti e O. Giancola (Università La Sapienza, Roma) Accostare visioni distali e prossimali in educazione: una ricerca multi - prospettica per la qualità della ricerca sociologica Dibattito 11:30-13:00 Coordina: A. Maccarini S. Capogna (Università Roma Tre) Il contributo della sociologia nell analisi dell e- learning V. Jacobone e G. Moro (Università di Bari) La valutazione del programma Erasmus: uno studio presso l Università di Bari G. Argentin e C. Barone (Università di Trento) La crisi della sociologia (dell istruzione): proposte per cercare di uscirne E. Grimaldi, P. Landri e R. Serpieri (Università di Napoli Federico II; IRPPS CNR Penta di Fisciano SA) La fabbricazione di sociologie dell educazione Dibattito 1

2 WS2 Sezione del Territorio Comprendere e intervenire: concetti e metodi della sociologia del territorio 11:30 13:00 Coordina: F. Mignella Calvosa Con interventi programmati di: M. Colleoni (Università Milano Bicocca); A. Mazzette (Università di Sassari); A. Mela (Politecnico di Torino); F. Ramella (Università di Torino); F. Zajczyk (Università Milano Bicocca) WS3 Sociologia Politica Politica locale, élite e nuove forme di governance 9:30 11:00 Coordinano: P. Fantozzi G. Moini R. Segatori M. Allulli (Cittalia Fondazione ANCI Ricerche) La metropolizzazione della governance e delle politiche locali. Un agenda di ricerca M. Bassoli (Università Bocconi) Still Catholic, still Communist. The role of organizational affiliation in local welfare. The Case of Turin and Kielce P. Blokker (Università di Trento) Politica formale, partecipazione, e governance alternativa F.S. Caruso (Università della Calabria) Dal diritto all'eccezione: la "politica popolare" dei gruppi subalterni meridionali R. de Luca (Università della Calabria) Sistemi politici locali e nuove forme di partecipazione e rappresentanza L. Franceschetti (Università La Sapienza, Roma) Modelli di azione neoliberista e nuove forme di governance locale: le politiche di innovazione tecnologica della PA dall Agenda Digitale alle Smart Cities R. Iacovino (Università La Sapienza, Roma) Varianti di neoliberismo: attori e interazioni nel modello romano N. Inwinkl (Università La Sapienza, Roma) Pianificazione urbana, policy discourse e Città Metropolitana: il caso di Roma A. Millefiorini La crisi della seconda Repubblica: cause e prospettive M. Negri (Università della Tuscia) Diffusione e continuità nelle politiche pubbliche per la sicurezza: tra democrazia partecipativa e sussidiarietà circolare E. Polizzi (Università di Milano Bicocca) e A. Giorgi (Centro de Estudos Sociais, Coimbra, Portugal) Comunione e Liberazione: un movimento cattolico nella politica in una prospettiva di multilevel governance 2

3 WS4 Sociologia politica Partiti politici, nuove forme di rappresentanza e movimenti 9:30 11:00 Coordinano: F. de Nardis E. Recchi G. Barbieri (Università di Perugia) La parabola della Lega Nord L. Caruso Il Movimento 5 Stelle, ovvero la politica contemporanea come campo di contraddizioni A. D Augusta (Università di Catania) Partiti politici e mutamento: verso la de- differenziazione? E. Galioto (Università La Sapienza, Roma) Movimenti d'opposizione alla crisi in Spagna e Grecia. "Teorie della frustrazione" contro "teorie del potere", un'ipotesi di lettura F. Gentile (Università del Salento) Il populismo nell epoca della sfiducia politica A. Giorgi (Centro de Estudos Sociais, Coimbra, Portugal) Il diritto del comune : forme di rielaborazione delle forme decisionali e gestionali di uno spazio collettivo D. Ungaro (Università di Teramo) Multitudo. Le trasformazioni della democrazia rappresentativa nelle reti sociali L. Viviani (Università di Firenze) Principe o prigioniero? Il ruolo del leader nel mutamento dei partiti politici F. Saccà (Università degli Studi della Tuscia) Partiti in mutamento e antipolitica R. Sampugnaro (Università di Catania) Professionalizzazione della consulenza politica e metacoverage WS5 Sociologia della Religione Le religioni nell Italia che cambia. Mappe e bussole 9:30 13:00 Presiede: L. Berzano E. Pace L ebraismo: una memoria viva M.I. Macioti Religioni a Roma P.L. Trombetta Le Chiese pentecostali G. Giordan La costellazione delle Chiese ortodosse A. Molle L Oriente italiano P. Naso Protestanti, Evangelici, Testimoni e Santi 3

4 WS6 Processi ed istituzioni culturali Società italiana e processi di mediatizzazione. Scenari e metodologie di ricerca 11:30-13:00 Coordina: W. Privitera (Università di Milano Bicocca) Discussant: V. Codeluppi (Università di Modena e Reggio Emilia) E. Novelli (Università Roma Tre) Il Presidente del popolo di internet? L'impatto della rete sull'opinione pubblica, sul sistema politico e sui media, nella rielezione del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano M. Antenore, L. Di Giammaria, M.P. Faggiano e S. Gennaro (Sapienza Università di Roma) Twitter e attivismo politico in campagna elettorale 2013 F. Giglietto (Università di Urbino) e L. Iannelli (Università di Sassari) Gli spazi ibridi della politica mediatizzata. Il dibattito sul Movimento Cinque Stelle, tra talk show e Twitter M. Longo e M. Sticchi (Università del Salento) Precari on- line. Elsa Fornero e il popolo precario della rete Interventi programmati di A. Golino (Università di Cagliari), A. Rotisciani (Università del Salento) e M. Infante (Università Suor Orsola Benincasa, Napoli) 14:00-15:15 Coordina: F. Colombo (Università Cattolica di Milano) Discussant: S. Martelli (Università di Bologna) P. Musarò (Università di Bologna) Solidarietà mediale. Uno strumento di gestione della governance globale M. Parito (Università di Messina) La rappresentazione mediale dell Unione Europa tra logiche giornalistiche e strategie delle fonti M. Stazio (Università di Cassino e del Lazio Meridionale) Si fa presto a dire nuovo Cultura, comunicazione e ricerca sociologica: oltre le cyber- mitologie e le net- delusioni T. Mazali (Politecnico di Torino) Professioni digitali media- oriented: un analisi empirica sui professionisti della creatività digitale I. Cortoni (Sapienza Università di Roma) DIGItales. I processi di mediatizzazione nell età pre- scolare Interventi programmati di A. Cava (Università di Messina), M. Benedetti (ISTAT) e F. Denunzio (Università di Salerno) (segue») 4

5 («segue) WS6 Processi ed istituzioni culturali 15:15-16:30 Coordina: P. Parmiggiani (Università di Bologna) Discussant: M. Gavrila (Sapienza Università di Roma) D. Bennato (Università di Catania) Semu cyberdevoti tutti! Strategie di partecipazione collettiva alla festa di Sant Agata attraverso i social media S. Carlo (Università Cattolica di Milano) e M. Pedroni (Università di Bergamo) I miei amici sono il mio pubblico": la (mass) mediatizzazione dei contenuti personali e delle relazioni su Facebook G. Mascheroni (Università Cattolica di Milano) e F. Pasquali (Università di Bergamo) I giochi di dress up online: tween, media e bedroom culture M. Farci (Università di Urbino) Riesci a vedermi? Facebook e le pratiche di sorveglianza sociale Dibattito 16:30 17:00 Assemblea dei soci PIC- AIS 5

6 WS7 Teorie Sociologiche e Trasformazioni Sociali, Sociologia del Diritto Classici della sociologia tra Stato nazione e società globale 9:30 Presentazione dei lavori a cura dei coordinatori di sezione, V. Cotesta e A. Febbrajo 10:00 Coordina: V. Cotesta A. Febbrajo (Università di Macerata) Stato e diritto nel pensiero di Max Weber M. Pendenza (Università di Salerno) Oltre il nazionalismo metodologico dei classici della sociologia D. Pacelli (Università Lumsa, Roma) I classici italiani oltre lo stato- nazione. Guglielmo Ferrero e la società europea Dibattito 11:30 Coordina: A. Febbrajo A. Bianco (Università di Chieti) Sociologia classica e società globale: a lezione da tre sociologi ebrei E. Susca (Università di Urbino) Il contributo di Pareto a una sociologia della globalizzazione D. Verderame (Università di Salerno) Società, nazione e civiltà. Marcel Mauss e lo studio dei 'fatti inter- sociali' M. Cunzio (Università Suor Orsola Benincasa) Émile Durkheim e la questione dell'ordine. Una rilettura critica Dibattito 6

7 WS8 Processi e istituzioni culturali, Teorie sociologiche e trasformazioni sociali, Vita quotidiana Sapere sociologico e saperi quotidiani 9:30 13:00 Coordina: F. Colombo G. Gili (Università del Molise) Fiducia e comunicazione nella vita quotidiana e nei media P. Jedlowski (Università della Calabria) Quotidianità e orizzonti di attesa M. Nocenzi (Università La Sapienza, Roma) Nuove identità di genere: una sfida non solo epistemologica per le scienze sociali 1) Tavola rotonda su Dinamiche di interazione fra saperi tradizionali e non codificati Coordina: M. Nocenzi F. Colella (Università La Sapienza, Roma) Per una lettura del rapporto tra società e individuo come dedalo di sentieri sociologici F. Corigliano (Università della Calabria) Sociologia e letteratura: il romanzo come società in azione F. D Andrea (Università di Perugia) Il ramo senza l albero? Ricreare il sapere al tempo dell iperspecializzazione E. Mangone (Università di Salerno) Il processo conoscitivo e la vita quotidiana: il ruolo del sapere sociologico A. Lombardinilo (Università di Chieti- Pescara) L Università in classifica. Tra aneliti tassonomici e riformismi permanenti A. Pisciotta (Università della Calabria) A ciascuno la sua parte: la rappresentazione, piega della realtà (segue») 7

8 («segue) WS8 Processi e istituzioni culturali, Teorie sociologiche e trasformazioni sociali, Vita quotidiana 2) Tavola rotonda su Percorsi e strumenti di indagine sociologica all interno dei saperi quotidiani Coordina: M. Rampazi U. Conti (Università La Sapienza, Roma) Microgruppi giovanili come realizzazione della metafora neotribale? Una ricerca visuale su traceurs, dancehall queens, street artists, emopunks B. Grüning (Università di Bologna) Sapere sociologico e gli studi su città e spazio nel nazionalsocialismo. Spunti riflessivi per il presente F. Ieracitano (LUMSA, Roma) Il discorso famiglia tra immaginario giovanile e rappresentazione mediale R. Trifiletti (Università di Firenze) Il modello delle catene internazionali della cura alla prova della immigrazione romena in Italia S. Tusini (Università di Perugia) Simpatrici e allocronici. Una riflessione sul profilo spazio- temporale dei migranti per ripensare il concetto di mondo sociale di Schütz 8

9 WS9 Metodologia, Sociologia del diritto, Associazione Italiana di Valutazione Criteri, indicatori e strumenti per la valutazione della qualità della didattica e della ricerca universitaria 11:30 Coordinano: M. S. Agnoli, A. Febbrajo e M. Marra L. Ribolzi La valutazione della didattica e della ricerca nel sistema integrato AVA E. Reale e C. Pennisi Il quadro istituzionale per la valutazione della ricerca nell università Decataldo, A. Fasanella, L. Fassari e E. Valentini La valutazione della didattica: dimensioni, indicatori, strumenti - Quadro comparativo internazionale Dibattito 14:00 Focus sulla valutazione della ricerca Modera: P. Parra Saiani M. Caselli Valutare l impatto per valutare la qualità della produzione scientifica G. Gobo Per un uguaglianza di genere nelle carriere scientifiche: valutare le pubblicazioni E. Bevilacqua e D. Borrelli La qualità della qualità. Modelli di conoscenza tra concorrenza e cooperazione P. Galimberti Valutazione e scienze umane: limiti delle attuali metodologie e prospettive future 15:20 Focus sulla valutazione della didattica Modera: F. Martire B. Cattero Controllo senza qualità S.Pastore, F. Scardigno, M. Pentassuglia Pratiche di formative assessment e valutazione della qualità della didattica nell università R. De Falco e G. Punziano Student satisfaction: una proposta per la valutazione e la contestualizzazione delle general skills degli studenti Interventi non programmati e dibattito 9

10 WS10 AIS Forum Giovani La produzione scientifica dei giovani sociologi 8:30 13:30 Coordinano: M. C. Agodi, G. Boccia Artieri, D. Borrelli A. Camorrino La catastrofe fredda. Il coinvolgimento della scienza contemporanea M. Orefice Dall azione collettiva all azione connettiva. Il caso di studio del Popolo Viola come modello di rete sociale multipla L. Lipari L impatto del turismo sugli usi e sull organizzazione degli spazi pubblici nelle città d arte. I mercati e le piazze di San Lorenzo e Sant Ambrogio a Firenze F. Menna Reti di eccellenza Studiosi italiani a Manchester G. Punziano Processi di integrazione ed europeizzazione nei regimi europei di welfare: un analisi comparata con fini tipologici F. Soffritti Conseguenze delle riforme sanitarie italiane sulla professione medica E. Locatelli Social media e temporalità: proposta per una triplice articolazione M. Cervino e M. Sticchi Il potere istituzionale in una periferia della modernità D. Vezzuto Ageing e disuguaglianze. Tappe di transizione all età anziana 10

11 WS11 Teorie sociologiche e trasformazioni sociali Paradigmi di interpretazione della società globale 14:00 Presentazione dei lavori a cura di V. Cotesta, coordinatore della sezione 14:15 Tavola rotonda introduttiva su Canoni interpretativi e passaggi d epoca. Le sfide della società globale all immaginazione sociologica Partecipano: V. Cotesta (Università Roma Tre), D. Pacelli (LUMSA, Roma), M. Pendenza (Università di Salerno) 15:00 Coordina: M. Bontempi F. Antonelli Per una critica della sociologia dell attore nel mondo globale: i due volti del Soggetto desiderante e la monadologia di Gabriel Tarde A. Golino La crisi del sociale nella società postmoderna M. Grilli La sociologia come frutto della modernità, la società come poesia G. Iorio L amore nella teoria critica: la prospettiva dell agape nella ricerca sociale G. Solano L approccio transnazionale: un paradigma di analisi della mobilità degli individui nella società globale 16:30 Dibattito 11

12 WS12 Economia, Lavoro e Organizzazione I fallimenti della regolazione: fallimenti del mercato, dello stato, della comunità e delle associazioni 14:00 17:00 Relatori: G. Bottazzi e S. Negrelli WS13 Sociologia Politica Giovani e politica 14:00 15:30 Coordinano: A. Costabile A. Pirni L. Cordani (Università di Pavia) I social network tra entertainment e partecipazione politica: il caso dei giovani genovesi S. Gozzo (Università di Catania) Generazione in crisi? Dinamiche coesive e profili di partecipazione L. Grifone Baglioni (Università di Firenze) I tecnici e i politici ovvero le dinamiche del potere- sapere secondo i dottorandi italiani L. Raffini (Università di Chieti) Individualizzazione o connessione pubblica? I giovani e lo sperimentalismo democratico in rete D. Trucco (Università di Genova) La politica è vecchia e la cittadinanza è giovane? Riflessioni sulle rappresentazioni sociali della politica e della cittadinanza fra i giovani, a partire da un progetto di ricerca locale 12

13 WS14 Sociologia politica Nuove tecnologie e trasformazione della comunicazione politica 14:00 15:30 Coordinano: A. Montanari R. Sampugnaro M.A. Battista (Università del Molise) Cittadini 2.0 C. Buscema (Università della Calabria) In Media Vir(t)us? L Iper- Partito Anti- Partitico. C. Cepernich (Università di Torino) Dentro le war room: le strategie del campaigning fra vecchi e nuovi media E. Novelli (Università di Roma Tre) Il Presidente del popolo di internet? L'impatto della rete sull'opinione pubblica, sul sistema politico e sui media, nella rielezione del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano A. Putini (Università La Sapienza, Roma) Movimenti, cyberspazio e partiti politici: il caso dei Pirati M. Ruzzeddu (Unicusano) ICT e Partecipazione Politica: Il caso dei Beni Comuni WS15 Sociologia del diritto Sociologia o sociologie del diritto? 15:30 17:00 Coordina: A. Febbrajo Libera discussione sul tema 13

14 WS16 Sociologia della religione, Sociologia politica, Sociologia della salute e della medicina, Studi di genere, Teorie sociologiche e trasformazioni sociali Nuove tecnologie, mutamento sociale e costruzione del Sé 14:00 17:00 Coordinano: L. Berzano, A. Montanari, C. Cipolla, E. Ruspini, V. Cotesta M. Antenore, L. Di Giammaria, M.P. Faggiano e S. Gennaro (Università La Sapienza, Roma) Twitter e Ricerca sociale empirica A. Ardissone (Università di Bologna) e- Health e mutamenti in sanità: verso lo sviluppo della medicalizzazione o dell autocura? F. Antonelli (Università Roma Tre) Le trasformazioni degli intellettuali- pubblici nella Società in Rete L. Boninu (Università di Pisa) La sfida educativa fra utopie libertarie e nuovi autoritarismi F.U. Bitetto (Università di Bari) Naufragi virtuali e incontri reali. Mobilitazione del pregiudizio, nuove segregazioni, rinnovata socialità C. Bordoni (Università di Firenze) Il nuovo Panopticon dell età digitale M. Casalini (Ausl di Modena) Nuove tecnologie e salute. Analisi e riflessioni sull attivazione del Fascicolo Sanitario Elettronico E. Canestri (Università di Bologna) Web society, adolescenti e le nuove vie della socializzazione alla sessualità C. Casula e A. De Feo (Università di Cagliari) Mettere il genere dietro la lavagna (multimediale)? Prime evidenze da uno studio di caso sull introduzione della LIM nella scuola italiana I. Cortoni e M. Gavrila (Università La Sapienza, Roma) La mente multiprospettica. Una riflessione empirica sull incidenza dei media sulla socializzazione 0-6 anni C. Corposanto e B. Molinari (Università Magna Græcia, Catanzaro) Web research e salute: quando le App le usano per mangiare M. D Amato (Università Roma Tre) Nuova generazione, nuovi media, nuove identità L. D Ambrosi (Università di Macerata) e L. Massoli Dai social media ai media civici: movimenti ambientali e reti partecipative M. Gammaitoni (Università Roma Tre) Musei, identità europea e nuove tecnologie E. De Rosa (Istat) Social Innovation: ICT and social service innovation A. Genova (Università Carlo Bo, Urbino) ICT e benessere degli anziani: risultati preliminari del progetto AGES 2.0 T. Genovese Attivismo civico e digitale: il caso Catania (segue») 14

15 («segue) WS16 Sociologia della religione, Sociologia politica, Sociologia della salute e della medicina, Studi di genere, Teorie sociologiche e trasformazioni sociali G. Bonerba e D. Ceccobelli (Università di Perugia) Il dibattito sull omofobia in Twitter. Analisi del caso #omofobia M. Grilli (Università di Bologna) Processi di omologazione e identità diffuse nella nuova civiltà delle reti E. Gremigni (Università di Pisa) Forme di violenza simbolica nella Rete D. Grignoli e A. Mancini (Università del Molise) Nuove tecnologie e giovani rapporti intergenerazionali nei sistemi lavorativi A. Golino (Università di Cagliari) Salute e web: prevenzione e cura on line J. G. Kaczyñski e A. Gamuzza (Università di Catania) Educazione alla socialità e nuove tecnologie. Il caso del progetto SMILEY M. Infante (Università Suor Orsola Benincasa, Napoli) Monte Athos: le nuove forme elementari della vita religiosa nell Età della Tecnica e delle Reti. Reclusione, rifiuto della tecnologia ed uso del Web nel sacrario religioso ortodosso B. Molinari e C. Torrigiani (Università di Genova) Le Genziane sul Web. Bisogni e risorse per l inserimento lavorativo M. Liuccio Michaela, A. Miconi, V. Amorese Valentina e B. Martino (Università La Sapienza, Roma) La distruzione creativa della medicina: apps e salute S. Severino Sergio e L. Ficarra (Università di Enna- Kore) Dall integrata alla disaggregata: analisi diacronica dell assistenza domiciliare L. Lombardi (Università di Milano) Le sfide sociali delle Nuove Tecnologie Riproduttive. Medicalizzazione, relazioni di genere e mutamento A. Vardanega e C. Vardanega (Università di Teramo) Pazienti 2.0: temi e relazioni di una community di pazienti diabetici C. Marciano (Università La Sapienza, Roma) L eresia del telelavoro. Una breccia nella costruzione sociale della realtà quotidiana in venti lavoratrici torinesi F. Vespasiano e E. Martini (Università del Sannio) Scienza con coscienza: la riflessività sociale, per un etica del futuro M. Marzulli e N. Pavesi (Università Cattolica, Milano) Verso un social network della salute. Ripensare le esperienze di e- health nello spazio comunicativo della web society A. Morara (Università IULM, Milano) Dietro e dentro lo schermo: l analisi netnografica M.F. Murru (Università Cattolica, Milano) La mediazione della visibilità. L'esperienza della partecipazione politica nei social media T. Palmisano (Università di Torino) Dal contemptus mundi alla visibilità mediatica. Nuovo monachesimo e modernità M. Pizzolati (Università del Molise) Empowerment e Internet nella sfera della cura 15

16 (segue») («segue) WS16 Sociologia della religione, Sociologia politica, Sociologia della salute e della medicina, Studi di genere, Teorie sociologiche e trasformazioni sociali A. Porrovecchio (Université du Littoral Côte d Opale) Etnografia virtuale, salute e identità sessuale: un esperienza di ricerca nel Nord della Francia I. Ranaldi (Università La Sapienza, Roma) Esseri digitali: letture dell identità di genere nel paesaggio elettronico A. Valastro (Università Magna Græcia, Catanzaro) Navigando in internet...direzione medicalizzazione della vita! A.A. Zaros (Università di Padova) Dinamiche transnazionali del Movimento dei Focolari WS17 Sociologia dell'educazione, Politica Sociale Processi di esclusione sociale e percorsi educativi- formativi di reinserimento: la generazione dei NEET 14:00 15:30 Coordinano: A. Maccarini, G. Moro F. Parziale (Università La Sapienza, Roma) L istruzione come risorsa di innovazione sociale A. Bianco (Università di Chieti- Pescara) Giovani e politiche del lavoro. Strumenti normativi tra opportunità e criticità D. Marciano e F. Scardigno (Wel.Co.Me. srl Università di Bari) Politiche ed interventi per i giovani NEET: il contributo di una ricerca valutativa sullo Youth Work E. Nerli Ballati (Università La Sapienza, Roma) Un modello italiano per il fenomeno dei Neet? Analisi comparata del processo di marginalizzazione dei giovani a livello europeo M. Migliavacca (Università di Genova) La transizione scuola lavoro. Una riflessione sul ruolo della formazione professionale nelle strategie di inserimento professionale dei giovani. Una chance per giovani disoccupati e NEET? V. F. Tortora, M. Freddano e P. Falzetti (INVALSI) Competenze chiave per l'inclusione sociale: indicatori per prevenire l'esclusione sociale dei giovani 16

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA:

RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: RAPPORTO GLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA ITALIANA: BILANCIO E PROPOSTE Edizioni Erickson Presentano il Rapporto: Attilio Oliva Vittorio Nozza Andrea Gavosto Intervengono: Valentina Aprea Maria Letizia

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 di Andrea Cammelli, Serena Cesetti e Davide Cristofori 1. Aspetti introduttivi Dal 1998 AlmaLaurea, attraverso

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vicenza e Verona

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Catalogo d esame per la maturità di stato. Anno scolastico 2011/2012 SOCIOLOGIA. SOCIOLOGIJA 2012 tal.indd 1 10.3.2012 11:28:11

Catalogo d esame per la maturità di stato. Anno scolastico 2011/2012 SOCIOLOGIA. SOCIOLOGIJA 2012 tal.indd 1 10.3.2012 11:28:11 Catalogo d esame per la maturità di stato. Anno scolastico 2011/2012 SOCIOLOGIA SOCIOLOGIJA 2012 tal.indd 1 10.3.2012 11:28:11 Commissione tecnica per l elaborazione dei materiali d esame di Sociologia:

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

È senz altro riduttivo definire il libro di Antonello Ciervo come un saggio introduttivo. Si

È senz altro riduttivo definire il libro di Antonello Ciervo come un saggio introduttivo. Si Università degli studi di Roma La Sapienza, Dipartimento di Economia e Diritto, 17 dicembre 2013. Seminario organizzato nell ambito del Dottorato di Diritto pubblico dell economia dell Università degli

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE RELIGIONE 9788842674061 CONTADINI M ITINERARI DI IRC 2.0 VOLUME UNICO + DVD LIBRO DIGITALE

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario

Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario Ancona Ente regionale per il diritto allo studio universitario (Ersu), Vicolo della Serpe 1, 60121 Ancona, tel. 071-227411 (centr.),

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

La ricerca empirica: una definizione

La ricerca empirica: una definizione Lucido 35/51 La ricerca empirica: una definizione La ricerca empirica si distingue da altri tipi di ricerca per tre aspetti (Ricolfi, 23): 1. produce asserti o stabilisce nessi tra asserti ipotesi teorie,

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Presentazione candidature: 30 giugno-13 luglio 2015. Periodo di svolgimento del tirocinio: 1 ottobre-31 dicembre 2015

Presentazione candidature: 30 giugno-13 luglio 2015. Periodo di svolgimento del tirocinio: 1 ottobre-31 dicembre 2015 Bando di selezione per 82 tirocini curriculari presso le Rappresentanze diplomatiche del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Presentazione candidature: 30 giugno-13 luglio

Dettagli

Ri...valutando: azione e ricerca per il miglioramento

Ri...valutando: azione e ricerca per il miglioramento Il team di ricerca Mario Ambel (Responsabile) Anna Curci Emiliano Grimaldi Annamaria Palmieri 1. Progetto finalizzato alla elaborazione e validazione di un modellostandard - adattabile con opportune attenzioni

Dettagli

10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA

10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA 1 10 PROPOSTE IN FAVORE DELL EDUCAZIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE IN EUROPA MEMORANDUM SULL EASS L' Educazione all Ambientale e allo Sviluppo Sostenibile, una necessità! L'Educazione Ambientale

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Prof. PAOLO SECLÌ Docente di Attività motoria per l età evolutiva

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA

Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA Fulco Lanchester Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA Lezioni di Diritto costituzionale comparato.-,->'j.*v-;.j.,,* Giuffre Editore INDICE SOMMARIO Premessa Capitolo I LA COMPARAZIONE GIUSPUBBLICISTICA 1. L'ambito

Dettagli

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE CAPITOLO V LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE PREMESSA Questo capitolo affronta l analisi dello sport come diritto di cittadinanza non solo metaforico, emotivo, ma anche commerciale ed identitario.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Grad. Codice Candidato Punt. Scelte Status

Grad. Codice Candidato Punt. Scelte Status Grad. Codice Candidato Punt. Scelte Status MP ASPERI LUCA. Medicina Pavia, Medicina Vercelli "Avogadro", Medicina Milano, Medicina Torino I Facoltà MP CASTI VALENTINA. Medicina Cagliari CMP LUPPI RICCARDO.

Dettagli

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Seminario Valutazione PON Roma, 29 marzo 2012 La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Elena Meroni - Università di Padova e INVALSI Daniele Vidoni

Dettagli

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE) é un'organizzazione indipendente di regioni e la più importante rete di cooperazione interregionale nella Grande Europa. Rappresenta 12 organizzazioni interregionali

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Prof. Luigi d Alonzo

Prof. Luigi d Alonzo La complessità in classe Prof. Luigi d Alonzo Università Cattolica Ordinario di Pedagogia Speciale Centro Studi e Ricerche sulla Disabilità e Marginalità Presidente della Società Italiana di Pedagogia

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Gli strumenti per una didattica inclusiva

Gli strumenti per una didattica inclusiva STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Ottilia Gottardi CTI Monza Est Gli strumenti per una didattica inclusiva Ottilia Gottardi CTI Monza Est PRINCIPI della PEDAGOGIA INCLUSIVA Tutti possono imparare;

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Il concetto di sfera pubblica viene introdotto dal sociologo tedesco Jurgen Habermas

Il concetto di sfera pubblica viene introdotto dal sociologo tedesco Jurgen Habermas Il concetto di sfera pubblica viene introdotto dal sociologo tedesco Jurgen Habermas Con questo termine si identifica lo spazio pubblico, diverso dallo Stato, creato all interno dei café francesi dell

Dettagli

Rileggere oggi Lettera a una professoressa. Una lente attraverso cui esaminare la nostra scuola e capire se è cambiata e quanto vale.

Rileggere oggi Lettera a una professoressa. Una lente attraverso cui esaminare la nostra scuola e capire se è cambiata e quanto vale. Rileggere oggi Lettera a una professoressa Una lente attraverso cui esaminare la nostra scuola e capire se è cambiata e quanto vale. 1. Lettera a una professoressa Lettera a una professoressa è un libro

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1957, n. 686, Norme di esecuzione del T.U. delle disposizioni sullo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli