PARTE II DEL PROSPETTO DI OFFERTA AL PUBBLICO E DI AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PARTE II DEL PROSPETTO DI OFFERTA AL PUBBLICO E DI AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI"

Transcript

1 PARTE II DEL PROSPETTO DI OFFERTA AL PUBBLICO E DI AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI DEI FONDI Sistema Fondi Zenit ZENIT BREVE TERMINE ZENIT OBBLIGAZIONARIO ZENIT PIANETA ITALIA ZENIT MEGATREND ZENIT EVOLUZIONE ZENIT PARSEC Data di deposito in Consob della Parte II: 28/12/2015 Data di validità della Parte II: dal 01/01/2016 Pagina 1 di 20

2 DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO DEL FONDO ZENIT BREVE TERMINE Classe R Fondi Obbligazionari Governativi Breve Termine Inizio del collocamento: 3 giugno 1996 Il fondo prevede classi di quote: il collocamento della classe I ha avuto inizio dal 1 luglio 2008 Patrimonio netto al 30/12/14 classe R: Valore della quota al 30/12/14 classe R: 8,071 Quota parte percepita in media dai collocatori nell esercizio 2014 Commissione di gestione su base annua 8 del Fondo: BofA Merrill Lynch EMU Direct Government 1 3 years 6 BofA Merrill Lynch Euribor Constant Maturity 3 months 3 BofA Merrill Lynch EMU Corporate 1 3 years 1 7% 6% 5% 4% 3% 2% 1% -1% -2% Rendimento del parametro di riferimento; questo è cambiato nel corso degli anni Fino al 30 giugno 2011 le performance del Fondo e del benchmark sono rappresentate al netto degli oneri fiscali applicabili al fondo; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. La performance del Fondo riflette oneri sullo stesso gravanti e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Pagina 2 di 20

3 ZENIT BREVE TERMINE Classe I Fondi Obbligazionari Governativi Breve Termine Inizio del collocamento classe I: 1 luglio 2008 Patrimonio netto al 30/12/14 classe I: Valore della quota al 30/12/14 classe I: 8,249 del Fondo: BofA Merrill Lynch EMU Direct Government 1 3 years 6 BofA Merrill Lynch Euribor Constant Maturity 3 months 3 BofA Merrill Lynch EMU Corporate 1 3 years 1 8% 7% 6% 5% 4% 3% 2% 1% -1% -2% Rendimento del parametro di riferimento Dal momento che la classe I è operativa dal 1 luglio 2008, se ne riporta l andamento a partire dall anno Fino al 30 giugno 2011 le performance del Fondo e del benchmark sono rappresentate al netto degli oneri fiscali applicabili al fondo; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. La performance del Fondo riflette oneri sullo stesso gravanti e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Pagina 3 di 20

4 ZENIT BREVE TERMINE Classe Q Inizio del collocamento classe Q: Patrimonio netto al 30/12/14 classe Q: Valore della quota al 30/12/14 classe Q: Fondi Obbligazionari Governativi Breve Termine del Fondo: BofA Merrill Lynch EMU Direct Government 1 3 years 6 BofA Merrill Lynch Euribor Constant Maturity 3 months 3 BofA Merrill Lynch EMU Corporate 1 3 years Rendimento del parametro di riferimento Le quote di Classe Q sono di nuova istituzione; pertanto non sono disponibili i dati sui risultati passati. Borsa italiana S.p.A. (di seguito, Borsa Italiana ), con proprio provvedimento, dispone l ammissione alla quotazione sul mercato regolamento denominato ETFplus, segmento OICR aperti delle quote di Classe Q, con indicazione della data di avvio delle negoziazioni. Il periodo previsto di durata delle negoziazioni corrisponde alla durata del Fondo. Pagina 4 di 20

5 DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO DEL FONDO ZENIT OBBLIGAZIONARIO Classe R Fondi Obbligazionari Misti Inizio del collocamento: 13 giugno 1997 Il fondo prevede classi di quote: il collocamento della classe I ha avuto inizio dal 1 luglio 2008 Patrimonio netto al 30/12/14 classe R: Valore della quota al 30/12/14 classe R: Quota parte percepita in media dai collocatori nell esercizio 2014 Commissione di gestione su base annua 67% del Fondo: Fino al 31/12/2015 BofA Merrill Lynch EMU Direct Government 5 BofA Merrill Lynch EMU Corporate Large Cap 25% BofA Merrill Lynch Euribor Constant Maturity 3 months 2 MSCI Italy 5% Dal 1/1/2016 BofA Merrill Lynch EMU Direct Government 45% BofA Merrill Lynch EMU Corporate Large Cap 25% BofA Merrill Lynch Euribor Constant Maturity 3 months 2 FTSE Italia All - Share 1 12% 1 8% 6% 4% 2% -2% -4% Rendimento del parametro di riferimento; questo è cambiato nel corso degli anni Fino al 30 giugno 2011 le performance del Fondo e del benchmark sono rappresentate al netto degli oneri fiscali applicabili al fondo; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. La performance del Fondo riflette oneri sullo stesso gravanti e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Pagina 5 di 20

6 ZENIT OBBLIGAZIONARIO Classe I Fondi Obbligazionari Misti Inizio del collocamento classe I: 1 luglio 2008 Patrimonio netto al 30/12/14 classe I: Valore della quota al 30/12/14 classe I: 9,404 del Fondo: Fino al 31/12/2015 BofA Merrill Lynch EMU Direct Government 5 BofA Merrill Lynch EMU Corporate Large Cap 25% BofA Merrill Lynch Euribor Constant Maturity 3 months 2 MSCI Italy 5% Dal 1/1/2016 BofA Merrill Lynch EMU Direct Government 45% BofA Merrill Lynch EMU Corporate Large Cap 25% BofA Merrill Lynch Euribor Constant Maturity 3 months 2 FTSE Italia All-Share 1 12% 1 8% 6% 4% 2% -2% -4% Rendimento del parametro di riferimento Dal momento che la classe I è operativa dal 1 luglio 2008, se ne riporta l andamento a partire dall anno Fino al 30 giugno 2011 le performance del Fondo e del benchmark sono rappresentate al netto degli oneri fiscali applicabili al fondo; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. La performance del Fondo riflette oneri sullo stesso gravanti e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Pagina 6 di 20

7 ZENIT OBBLIGAZIONARIO Classe Q Inizio del collocamento classe Q: Patrimonio netto al 30/12/14 classe Q: Valore della quota al 30/12/14 classe Q: Fondi Obbligazionari Misti del Fondo: Dal 1/1/2016 BofA Merrill Lynch EMU Direct Government 45% BofA Merrill Lynch EMU Corporate Large Cap 25% BofA Merrill Lynch Euribor Constant Maturity 3 months 2 FTSE Italia All-Share Rendimento del parametro di riferimento Le quote di Classe Q sono di nuova istituzione; pertanto non sono disponibili i dati sui risultati passati. Borsa italiana S.p.A. (di seguito, Borsa Italiana ), con proprio provvedimento, dispone l ammissione alla quotazione sul mercato regolamento denominato ETFplus, segmento OICR aperti delle quote di Classe Q, con indicazione della data di avvio delle negoziazioni. Il periodo previsto di durata delle negoziazioni corrisponde alla durata del Fondo. Pagina 7 di 20

8 DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO DEL FONDO ZENIT PIANETA ITALIA Classe R Fondi Azionari Italia Inizio del collocamento: 3 giugno 1996 Patrimonio netto al 30/12/14 classe R: Valore della quota al 30/12/14 classe R: 10,836 Quota parte percepita in media dai collocatori nell esercizio 2014 Commissione di gestione su base annua 71% del Fondo: FTSE Italia All-Share total return 85% MTS Italia BOT - ex Banca d Italia 15% Rendimento del parametro di riferimento; questo è cambiato nel corso degli anni Fino al 30 giugno 2011 le performance del Fondo e del benchmark sono rappresentate al netto degli oneri fiscali applicabili al fondo; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. La performance del Fondo riflette oneri sullo stesso gravanti e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Pagina 8 di 20

9 ZENIT PIANETA ITALIA Classe I Fondi Azionari Italia Inizio del collocamento classe I: 1 luglio 2008 Patrimonio netto al 30/12/14 classe I: Valore della quota al 30/12/14 classe I: del Fondo: FTSE Italia All-Share total return 85% MTS Italia BOT - ex Banca d Italia 15% Rendimento del parametro di riferimento; questo è cambiato nel corso degli anni Dal momento che la classe I è operativa dal 1 luglio 2008, se ne riporta l andamento a partire dall anno Fino al 30 giugno 2011 le performance del Fondo e del benchmark sono rappresentate al netto degli oneri fiscali applicabili al fondo; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. La performance del Fondo riflette oneri sullo stesso gravanti e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Pagina 9 di 20

10 ZENIT PIANETA ITALIA Classe Q Inizio del collocamento classe Q: Patrimonio netto al 30/12/14 classe Q: Valore della quota al 30/12/14 classe Q: Fondi Azionari Italia del Fondo: FTSE Italia All-Share total return 85% MTS Italia BOT - ex Banca d Italia 15% Rendimento del parametro di riferimento Le quote di Classe Q sono di nuova istituzione; pertanto non sono disponibili i dati sui risultati passati. Borsa italiana S.p.A. (di seguito, Borsa Italiana ), con proprio provvedimento, dispone l ammissione alla quotazione sul mercato regolamento denominato ETFplus, segmento OICR aperti delle quote di Classe Q, con indicazione della data di avvio delle negoziazioni. Il periodo previsto di durata delle negoziazioni corrisponde alla durata del Fondo. Pagina 10 di 20

11 DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO DEL FONDO ZENIT MEGATREND Classe R Fondi Azionari Internazionali Inizio del collocamento Classe R: 1 gennaio 2007 Patrimonio netto al 30/12/14 Classe R: Valore della quota al 30/12/14 Classe R: 4,672 Quota parte percepita in media dai collocatori nell esercizio 2014 Commissione di gestione su base annua 74% del Fondo: MSCI WORLD Local 85% MTS Italia BOT - ex Banca d Italia 15% Rendimento del parametro di riferimento; questo è cambiato nel corso degli anni Avvertenza: I risultati passati sono stati ottenuti in circostanze non più valide poiché a far data dal 1 luglio 2012, la politica di investimento del Fondo subisce significative modifiche. Dal momento che la classe R è operativa dal 1 gennaio 2007, se ne riporta l andamento a partire dall anno Fino al 30 giugno 2011 le performance del Fondo e del benchmark sono rappresentate al netto degli oneri fiscali applicabili al fondo; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. La performance del Fondo riflette oneri sullo stesso gravanti e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Pagina 11 di 20

12 ZENIT MEGATREND Classe I Fondi Azionari Italia Inizio del collocamento classe I: 1 luglio 2012 Patrimonio netto al 30/12/14 classe I: Valore della quota al 30/12/14 classe I: 4,850 del Fondo: MSCI WORLD Local 85% MTS Italia BOT - ex Banca d Italia 15% 3 25% 2 15% 1 5% Rendimento del parametro di riferimento Dal momento che la classe I è stata istituita il 1 luglio 2012 non sono disponibili dati sui risultati passati. La performance del Fondo riflette oneri sullo stesso gravanti e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Pagina 12 di 20

13 ZENIT MEGATREND Classe Q Inizio del collocamento classe Q: Patrimonio netto al 30/12/14 classe Q: Valore della quota al 30/12/14 classe Q: Fondi Azionari Italia del Fondo: MSCI WORLD Local 85% MTS Italia BOT - ex Banca d Italia 15% Rendimento del parametro di riferimento Le quote di Classe Q sono di nuova istituzione; pertanto non sono disponibili i dati sui risultati passati. Borsa italiana S.p.A. (di seguito, Borsa Italiana ), con proprio provvedimento, dispone l ammissione alla quotazione sul mercato regolamento denominato ETFplus, segmento OICR aperti delle quote di Classe Q, con indicazione della data di avvio delle negoziazioni. Il periodo previsto di durata delle negoziazioni corrisponde alla durata del Fondo. Pagina 13 di 20

14 DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO DEL FONDO ZENIT EVOLUZIONE Classe R Fondi Flessibili Inizio del collocamento: 13 giugno 1997 Patrimonio netto al 30/12/14 classe R: Valore della quota al 30/12/14 classe R: 5,454 Quota parte percepita in media dai collocatori nell esercizio 2014 Commissione di gestione su base annua 71% Lo stile di gestione (flessibile) del Fondo non consente di individuare un parametro oggettivo di riferimento (c.d. benchmark.). In sua vece viene individuata una misura di volatilità ex - ante del Fondo ed una coerente misura ex - post dell ammontare di rischio sopportato dal Fondo medesimo nel corso dell ultimo anno solare. A partire dal 01/01/2016, la misura di volatilità ex ante del fondo è pari al 15%. Fino al 31/12/2015, la misura di volatilità era la seguente: Ex - ante (VaR, 1 mese, 99%): - 10,0 Valore Ex post relativo all anno 2014: -2,26%. La misura di rischio ex - post è pari al minor rendimento realizzato su base mensile nel corso dell anno determinato escludendo l uno per cento dei peggiori risultati. 15% 1 5% -5% -1-15% -2-25% Avvertenza: I risultati passati sono stati ottenuti in circostanze non più valide poiché a far data dal 1 luglio 2012, la politica di investimento del Fondo subisce significative modifiche. Fino al 30 giugno 2011 le performance del Fondo sono rappresentate al netto degli oneri fiscali; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. Pagina 14 di 20

15 ZENIT EVOLUZIONE Classe I Fondi Flessibili Inizio del collocamento classe I: 1 luglio 2008 Patrimonio netto al 30/12/14 classe I: Valore della quota al 30/12/14 classe I: 5,831 Lo stile di gestione (flessibile) del Fondo non consente di individuare un parametro oggettivo di riferimento (c.d. benchmark.). In sua vece viene individuata una seguente misura di volatilità ex - ante del Fondo e una coerente misura ex - post dell ammontare di rischio sopportato dal Fondo medesimo nel corso dell ultimo anno solare. A partire dal 01/01/2016, la misura di volatilità ex ante del fondo è pari al 15%. Fino al 31/12/2015, la misura di volatilità era la seguente: Ex - ante (VaR, 1 mese, 99%): - 10,0 Valore Ex post relativo all anno 2014: -2,13%. La misura di rischio ex - post è pari al minor rendimento realizzato su base mensile nel corso dell anno determinato escludendo l uno per cento dei peggiori risultati. 15% 1 5% -5% -1-15% -2-25% Avvertenza: I risultati passati sono stati ottenuti in circostanze non più valide poiché a far data dal 1 luglio 2012, la politica di investimento del Fondo subisce significative modifiche. Dal momento che la classe I è operativa dal 1 luglio 2008, se ne riporta l andamento a partire dall anno Fino al 30 giugno 2011 la performance del Fondo è rappresentata al netto degli oneri fiscali; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. Pagina 15 di 20

16 ZENIT EVOLUZIONE Classe Q Inizio del collocamento classe Q: Patrimonio netto al 30/12/14 classe Q: Valore della quota al 30/12/14 classe Q: Fondi Flessibili Lo stile di gestione (flessibile) del Fondo non consente di individuare un parametro oggettivo di riferimento (c.d. benchmark.). In sua vece viene individuata una misura di volatilità ex - ante del Fondo e una coerente misura ex - post dell ammontare di rischio sopportato dal Fondo medesimo nel corso dell ultimo anno solare. A partire dal 01/01/2016, la misura di volatilità ex ante del fondo è inferiore al 15% Le quote di Classe Q sono di nuova istituzione; pertanto non sono disponibili i dati sui risultati passati. Borsa italiana S.p.A. (di seguito, Borsa Italiana ), con proprio provvedimento, dispone l ammissione alla quotazione sul mercato regolamento denominato ETFplus, segmento OICR aperti delle quote di Classe Q, con indicazione della data di avvio delle negoziazioni. Il periodo previsto di durata delle negoziazioni corrisponde alla durata del Fondo. Pagina 16 di 20

17 DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO DEL FONDO ZENIT PARSEC Classe R Fondi Flessibili Inizio del collocamento classe R: 10 aprile 2008 Patrimonio netto al 30/12/14 Classe R: Valore della quota al 30/12/14 Classe R: 4,291 Quota parte percepita in media dai collocatori nell esercizio 2014 Commissione di gestione su base annua 68% Lo stile di gestione (flessibile) del Fondo non consente di individuare un parametro oggettivo di riferimento (c.d. benchmark.). In sua vece viene individuata una misura di volatilità ex - ante del Fondo e una coerente misura ex - post dell ammontare di rischio sopportato dal Fondo medesimo nel corso dell ultimo anno solare. A partire dal 01/01/2016, la misura di volatilità ex ante del fondo è inferiore al 25%. Fino al 31/12/2015, la misura di volatilità era la seguente: Ex - ante (VaR, 1 mese, 99%): - 17,0 Valore Ex post relativo all anno 2014: -3,68%. La misura di rischio ex - post è pari al minor rendimento realizzato su base mensile nel corso dell anno determinato escludendo l uno per cento dei peggiori risultati. 8% 6% 4% 2% -2% -4% -6% -8% Dal momento che il fondo è operativo dal 10 aprile 2008, si riporta l andamento a partire dall anno 2009 dell unica classe di quote oggetto di offerta al pubblico, identificata come Classe R a decorrere dal 1 luglio Fino al 30 giugno 2011 le performance del Fondo sono rappresentate al netto degli oneri fiscali; a partire dal 1 luglio 2011 le performance sono lorde in quanto la tassazione è a carico dell investitore. Pagina 17 di 20

18 ZENIT PARSEC Classe I Fondi Flessibili Inizio del collocamento della Classe I: 1 luglio 2012 Patrimonio netto al 30/12/14 Classe I: Valore della quota al 30/12/14 Classe I: 4,441 Lo stile di gestione (flessibile) del Fondo non consente di individuare un parametro oggettivo di riferimento (c.d. benchmark.). In sua vece viene individuata una misura di volatilità ex - ante del Fondo e una coerente misura ex - post dell ammontare di rischio sopportato dal Fondo medesimo nel corso dell ultimo anno solare. A partire dal 01/01/2016, la misura di volatilità ex ante del fondo è inferiore al 25%. Fino al 31/12/2015, la misura di volatilità era la seguente: Ex - ante (VaR, 1 mese, 99%): - 17,0 Valore Ex post relativo all anno 2014: -3,58%. La misura di rischio ex - post è pari al minor rendimento realizzato su base mensile nel corso dell anno determinato escludendo l uno per cento dei peggiori risultati. 1 8% 6% 4% 2% -2% -4% -6% -8% Dal momento che la classe I è stata istituita il 1 luglio 2012 non sono disponibili dati sui risultati passati. La performance del Fondo riflette oneri sullo stesso gravanti e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Pagina 18 di 20

19 ZENIT PARSEC Classe Q Inizio del collocamento Classe Q: Patrimonio netto al 30/12/14 Classe Q: Valore della quota al 30/12/14 Classe Q: Fondi Flessibili Lo stile di gestione (flessibile) del Fondo non consente di individuare un parametro oggettivo di riferimento (c.d. benchmark.). In sua vece viene individuata una misura di volatilità ex - ante del Fondo e una coerente misura ex - post dell ammontare di rischio sopportato dal Fondo medesimo nel corso dell ultimo anno solare. A partire dal 01/01/2016, la misura di volatilità ex ante del fondo è inferiore al 25% Le quote di Classe Q sono di nuova istituzione; pertanto non sono disponibili i dati sui risultati passati. Borsa italiana S.p.A. (di seguito, Borsa Italiana ), con proprio provvedimento, dispone l ammissione alla quotazione sul mercato regolamento denominato ETFplus, segmento OICR aperti delle quote di Classe Q, con indicazione della data di avvio delle negoziazioni. Il periodo previsto di durata delle negoziazioni corrisponde alla durata del Fondo. Pagina 19 di 20

20 COSTI E SPESE SOSTENUTI DAI FONDI Spese prelevate dai fondi nel 2014 Fondo Classe Spese correnti Provvigioni Incentivo Zenit MC Breve Termine I 0,53% 0,12% Zenit MC Breve Termine R 0,83% 0,2 Zenit MC Obbligazionario I 0,75% 0,38% Zenit MC Obbligazionario R 1,33% 0,32% Zenit MC Pianeta Italia I 1,45% 0,0 Zenit MC Pianeta Italia R 2,35% 0,0 Zenit MC Megatrend I 1,95% (di cui 0,79% Ter OICR sottostanti) 0,0 Zenit MC Megatrend R 3,44% (di cui 0,79% Ter OICR sottostanti) 0,0 Zenit MC Evoluzione I 1,82% (di cui 0,52% Ter OICR sottostanti) 0,35% Zenit MC Evoluzione R 3,31% (di cui 0,52% Ter OICR sottostanti) 0,38% Zenit MC Parsec I 2,16% (di cui 0,77% Ter OICR sottostanti) 0,42% Zenit MC Parsec R 3,67% (di cui 0,77% Ter OICR sottostanti) 0,6 Le quote di Classe Q sono di nuova istituzione; pertanto non sono disponibili i dati sui risultati passati. - La quantificazione degli oneri fornita non tiene conto dell entità dei costi di negoziazione che hanno gravato sul patrimonio del Fondo, né degli oneri fiscali sostenuti, né degli oneri finanziari per i debiti assunti dal Fondo. - La quantificazione degli oneri fornita non tiene conto neppure di quelli gravanti direttamente sul Sottoscrittore, da pagare al momento della sottoscrizione e del rimborso, che sono indicati alla Parte I, Sezione C del presente Prospetto. - Ulteriori informazioni sui costi sostenuti dai Fondi nell ultimo anno sono reperibili nella Nota Integrativa del rendiconto dei Fondi (Parte C) Sez. IV. Pagina 20 di 20

Sistema Fondi Zenit MC

Sistema Fondi Zenit MC PARTE II DEL PROSPETTO ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI DEI FONDI Sistema Fondi Zenit MC ZENIT MC BREVE TERMINE ZENIT MC OBBLIGAZIONARIO ZENIT MC PIANETA ITALIA ZENIT MC MEGATREND

Dettagli

Alboino Re Fondo Azionario Italia. Alarico Re Fondo Flessibile. Ritorni Reali Fondo Obbligazionario Flessibile

Alboino Re Fondo Azionario Italia. Alarico Re Fondo Flessibile. Ritorni Reali Fondo Obbligazionario Flessibile PARTE II del Prospetto Completo ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO/RENDIMENTO E COSTI DEL FONDO Alboino Re Azionario Italia Alarico Re Flessibile Ritorni Reali Obbligazionario Flessibile La Parte

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Parte II del Prospetto Informativo Illustrazione dei dati storici di rischio/rendimento, costi e turnover di portafoglio

Dettagli

La Parte II del Prospetto, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte II del Prospetto, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE PARTE II DEL PROSPETTO ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI DEI FONDI APPARTENENTI AL SISTEMA

Dettagli

Parte II del Prospetto Illustrazione dei dati periodici di rischio/rendimento e costi dei Fondi

Parte II del Prospetto Illustrazione dei dati periodici di rischio/rendimento e costi dei Fondi Parte II del Prospetto Illustrazione dei dati periodici di rischio/rendimento e costi dei Fondi Data di deposito in Consob della Parte II: 26 marzo 2015 Data di validità della Parte II: dal 1 aprile 2015

Dettagli

PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO - RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO

PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO - RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO 1/5 PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO - RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO La Parte II del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente,

Dettagli

PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO, COSTI E TURNOVER DI PORTAFOGLIO DEI FONDI

PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO, COSTI E TURNOVER DI PORTAFOGLIO DEI FONDI PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO, COSTI E TURNOVER DI PORTAFOGLIO DEI FONDI ANIMA LIQUIDITA Fondo Liquidità Area FONDO LIQUIDITA Fondo Liquidità Area

Dettagli

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Aggiornamento dei dati periodici al 28/12/2012 II Indice Guida alla lettura.................................... 2 Pioneer Fondi Italia

Dettagli

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi SELLA GESTIONI S.G.R. S.p.A. Via Vittor Pisani, 13 2124 MILANO Tel. (+39) 2 67.14.161 - Fax (+39) 2 669.87.1 www.sellagestioni.it - info@sellagestioni.it Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE II (Mod. V70PII-0615)

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE II (Mod. V70PII-0615) Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE II (Mod. V70PII-0615) Pagina 1 di 8 PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO/RENDIMENTO

Dettagli

Comunicazione ai SOTTOSCRITTORI del Fondo Fideuram Moneta e del Fondo Fideuram Master Selection

Comunicazione ai SOTTOSCRITTORI del Fondo Fideuram Moneta e del Fondo Fideuram Master Selection Comunicazione ai SOTTOSCRITTORI del Fondo Fideuram Moneta e del Fondo Fideuram Master Selection Errata corrige data di postalizzazione lettera informativa annuale al 31.12.2014 Informiamo i sottoscrittori

Dettagli

Linea. Fondo Interno Volatilità rilevata nel 2014 Step Azionario 8,87% Step Obbligazionario 2,33% Obbligazionario Breve Termine Bis 0,54%

Linea. Fondo Interno Volatilità rilevata nel 2014 Step Azionario 8,87% Step Obbligazionario 2,33% Obbligazionario Breve Termine Bis 0,54% 1/8 PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA - ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO - RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO La Parte II del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente,

Dettagli

Comunicazione ai SOTTOSCRITTORI del Fondo Fideuram Moneta e del Fondo Fideuram Master Selection

Comunicazione ai SOTTOSCRITTORI del Fondo Fideuram Moneta e del Fondo Fideuram Master Selection Comunicazione ai SOTTOSCRITTORI del Fondo Fideuram Moneta e del Fondo Fideuram Master Selection Errata corrige data di postalizzazione lettera informativa annuale al 31.12.2014 Informiamo i sottoscrittori

Dettagli

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI

POLITICHE DI INVESTIMENTO DEI PRODOTTI Milano, 28 febbraio 2005 Prot. n. 001407/2005/DG/LB Gentile Sottoscrittore, anche quest anno Zenit SGR S.p.A. invia alla Sua attenzione, quale partecipante ai fondi comuni di investimento gestiti dalla

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Fondo Interno Azionario Intraprendenza bis Categoria Azionario globale Valuta di denominazione Euro Grado di rischio Alto

Fondo Interno Azionario Intraprendenza bis Categoria Azionario globale Valuta di denominazione Euro Grado di rischio Alto EUROPENSION 1/6 La presente Parte II è stata depositata in CONSOB il 31 marzo 2008 ed è valida a partire dal 1 Aprile 2008. PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO,

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit

Fondi appartenenti al Sistema Fondi Zenit COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI AI SENSI DEL PROVVEDIMENTO DELLA BANCA D ITALIA DEL 14 APRILE 2005 E VALIDA PER L AGGIORNAMENTO DEL PROSPETTO INFORMATIVO AI SENSI DELL ART.

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro. Aggiornamento dei dati periodici al 30/12/2011 I.P.

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro. Aggiornamento dei dati periodici al 30/12/2011 I.P. Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Aggiornamento dei dati periodici al 30/12/2011 I.P. Indice Guida alla lettura... 1 Pioneer Fondi Italia Obbligazionari Pioneer Governativo

Dettagli

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

SOGE-PARTNERS INVESTIMENTO PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA - ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL

SOGE-PARTNERS INVESTIMENTO PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA - ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO SOGELIFE S.A. Compagnia lussemburghese di assicurazione sulla vita Sede sociale: 11, avenue Emile Reuter L-2420

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non

Dettagli

Zurich Investments life

Zurich Investments life Zurich Investments life Prospetto informativo relativo all offerta pubblica di adesione al fondo pensione aperto a contribuzione definita Zurich Contribution Fondo pensione Aperto a Contribuzione Definita

Dettagli

SISTEMA RISPARMIO 12xTe

SISTEMA RISPARMIO 12xTe SISTEMA RISPARMIO 12xTe La presente Parte II è stata depositata in CONSOB il 30/06/2009 ed è valida a partire dal 01/07/2009 PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO Illustrazione dei dati storici di rischio/rendimento,

Dettagli

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Flessibile adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 aprile 2013 INFORMAZIONI

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Sara Multistrategy PIP

Sara Multistrategy PIP Società del Gruppo Sara Sara Multistrategy PIP Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5072 (art. 13 del decreto legislativo

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) : Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2007) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima

Anima Riserva Dollaro Sistema Anima Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL) Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIPLAN prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL7RPL) La presente documentazione si compone delle

Dettagli

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio LINEA BILANCIATA Finalità della gestione: rivalutazione del capitale investito rispondendo alle esigenze di un soggetto che privilegia la continuità dei risultati nei singoli esercizi e accetta un esposizione

Dettagli

MODIFICA DI DENOMINAZIONE, POLITICA DI INVESTIMENTO E BENCHMARK DI TALUNI COMPARTI

MODIFICA DI DENOMINAZIONE, POLITICA DI INVESTIMENTO E BENCHMARK DI TALUNI COMPARTI IMPORTANTE: Il presente documento richiede attenzione immediata. In caso di dubbi sul contenuto del presente documento, richiedere la consulenza di un professionista indipendente. Tutti i termini utilizzati

Dettagli

Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio

Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio Ogni investitore è unico, come uniche sono le sue esigenze e le sue aspettative. GP Private sono gestioni patrimoniali caratterizzate da un elevato

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM DATA VALIDITA : dal 28/02/2013 Art. 1 Gli aspetti generali del Fondo interno La Compagnia costituisce e gestisce, secondo le modalità del presente Regolamento,

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare

Dettagli

FUTURES. DJStoxx 50 2,937.00 23.00 0.79 FUTURES FTSE 100 5,424.00 45.50 0.85 DAX 30 5,897.50 44.50 0.76 S&P/MIB 23,305.00 150.00 0.

FUTURES. DJStoxx 50 2,937.00 23.00 0.79 FUTURES FTSE 100 5,424.00 45.50 0.85 DAX 30 5,897.50 44.50 0.76 S&P/MIB 23,305.00 150.00 0. 10 EQUITY INDEXES DJStoxx 600 257.74 1.44 0.56 FTSE 100 5,466.04 45.24 0.83 DAX 30 5,895.41 43.88 0.75 CAC 40 3,963.12 34.17 0.87 FTSE MIB 23,324.23 198.21 0.86 EUROPE MOST ACTIVE BY VOLUME PRICE % CHANGE

Dettagli

GPM Private Portfolio Obbligazionario Governativo

GPM Private Portfolio Obbligazionario Governativo Obbligazionario Governativo è la linea indicata per chi intende ottenere una redditività stabile in un orizzonte temporale limitato, privilegiando l investimento del proprio capitale in titoli di Stato

Dettagli

PROFESSIONE FUTURO Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE

PROFESSIONE FUTURO Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE PROFESSIONE FUTURO Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE Le informazioni sono aggiornate alla data del 31 dicembre 2013. RI.ALTO

Dettagli

GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI

GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI Allegato 2 Caratteristiche delle Linee di Gestione GPM AcomeA GESTIONI PATRIMONIALI IN VALORI MOBILIARI ATTESTAZIONE DI AVVENUTA CONSEGNA Il/i sottoscritto/i

Dettagli

Composizione del benchmark. Obbligazioni

Composizione del benchmark. Obbligazioni Obbligazionario Governativo È la linea indicata per chi intende ottenere una redditività stabile in un orizzonte temporale limitato, privilegiando l investimento del proprio capitale in titoli di Stato

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico (Mod. V70SSISCL137-0415) Pagina

Dettagli

B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a.

B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

LINEA GARANTITA. Benchmark:

LINEA GARANTITA. Benchmark: LINEA GARANTITA Finalità della gestione: Risponde alle esigenze di un soggetto con bassa propensione al rischio attraverso una gestione che è volta a realizzare, con elevata probabilità, rendimenti che

Dettagli

SISTEMA FONDI CARIGE

SISTEMA FONDI CARIGE SISTEMA FONDI CARIGE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione,

Dettagli

FONDI FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie. Eurizon Capital SGR S.p.A.

FONDI FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie. Eurizon Capital SGR S.p.A. Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Strategie FONDI DI FONDI COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI ai sensi del Provvedimento della Banca d Italia

Dettagli

BIM VITA S.p.A. Gruppo assicurativo FONDIARIA-SAI

BIM VITA S.p.A. Gruppo assicurativo FONDIARIA-SAI BIM VITA S.p.A. Gruppo assicurativo FONDIARIA-SAI Offerta al pubblico di VITA DI BIM PLUS prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked (Codice prodotto: A815.21107) Si raccomanda la lettura della

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Comparto 2 Bilanciato

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Comparto 2 Bilanciato Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Comparto 2 Bilanciato ARTICOLO 1 - ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEL FONDO INTERNO La Società ha istituito in data 2 dicembre 2010, e gestisce secondo le modalità

Dettagli

Anima Russell Multi-Asset Sistema Open

Anima Russell Multi-Asset Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

COMUNICATO AI PARTECIPANTI AI FONDI APPARTENENTI AL SISTEMA GESTIELLE - MODIFICHE AI REGOLAMENTI ED AI PROSPETTI D OFFERTA -

COMUNICATO AI PARTECIPANTI AI FONDI APPARTENENTI AL SISTEMA GESTIELLE - MODIFICHE AI REGOLAMENTI ED AI PROSPETTI D OFFERTA - COMUNICATO AI PARTECIPANTI AI FONDI APPARTENENTI AL SISTEMA GESTIELLE - MODIFICHE AI REGOLAMENTI ED AI PROSPETTI D OFFERTA - Si informa che il Consiglio di Amministrazione di Aletti Gestielle SGR SpA,

Dettagli

AI PARTECIPANTI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE PROMOSSI E GESTITI DA VEGA ASSET MANAGEMENT SGR S.p.A.

AI PARTECIPANTI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE PROMOSSI E GESTITI DA VEGA ASSET MANAGEMENT SGR S.p.A. AI PARTECIPANTI DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE PROMOSSI E GESTITI DA VEGA ASSET MANAGEMENT SGR S.p.A. Gentile Cliente, la informiamo che Vega Asset Management SGR S.p.A. (di seguito, Vega A.

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2013) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Life Insurance

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio

Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio GP Benchmark GP Benchmark sono gestioni patrimoniali caratterizzate da uno stile di gestione attivo che comporta un impegno costante

Dettagli

Zenit MC Pianeta Italia - Caratteristiche generali

Zenit MC Pianeta Italia - Caratteristiche generali Zenit MC Pianeta Italia - Caratteristiche generali CARATTERISTICHE GENERALI STRATEGIA VINCOLI ALL ASSET ALLOCATION FONDO COMUNE DI DIRITTO ITALIANO UCITS IV CATEGORIA ASSOG. AZIONARIO ITALIA COMPONENTE

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI IN MERITO A

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI IN MERITO A spazio riservato all indirizzo inserito con etichetta Milano, 20 settembre 2007 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AI FONDI COMUNI RIENTRANTI NEL SISTEMA FONDI APERTI GESTNORD FONDI Gentile Cliente, IN MERITO

Dettagli

AZ STYLE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

AZ STYLE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI AZ STYLE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Società di Gestione del Risparmio

Società di Gestione del Risparmio Società di Gestione del Risparmio Supplemento al Prospetto informativo relativo all offerta pubblica di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 85/611/CE

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione 1/16 TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione SEZIONE III - INFORMAZIONI SULL AAMENTO DELLA GESTIONE valida dal 26 aprile 2010 Dati aggiornati al 31 dicembre

Dettagli

Comparto 1 Obbligazionario Misto Euro

Comparto 1 Obbligazionario Misto Euro REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI DI NUOVA ISTITUZIONE ARTICOLO 1: ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI La Società ha istituito in data 2 dicembre 2010, e gestisce secondo le modalità descritte nel

Dettagli

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007 GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI GESTORE DELEGATO OPTIMA SPA SOC. DI GESTIONE DEL RISPARMIO Via Camperio 8 20123 Milano Mi CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI Definizione e funzione economica Il servizio di Gestione

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI OPPORTUNITA' REDDITO E OPPORTUNITA' REDDITO PLUS 1. ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI Eurovita Assicurazioni S.p.A. ha istituito, secondo le modalità previste

Dettagli

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo

Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Regolamento unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati del sistema Aureo Aureo Flex Italia Aureo Flex Euro Aureo Azioni Globale Aureo Obbligazioni Globale

Dettagli

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Gentile Aderente, la persistente difficoltà ad uscire dalla crisi economica

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO DEL SISTEMA FONDI ZENIT MC (IN FORMA ABBREVIATA, SISTEMA FONDI ZMC) Il presente regolamento è stato approvato dall organo amministrativo della

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Il futuro ha bisogno di più Anima.

Il futuro ha bisogno di più Anima. Il futuro ha bisogno di una nuova visione. Più attenta all essenza. Più responsabile e rigorosa. Più aperta e positiva. Per questo i migliori consulenti, le migliori banche e reti di promotori finanziari

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE

CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE CARATTERISTICHE DELLA GESTIONE ALLEGATO B CODICE CONTO NUMERO MANDATO Le caratteristiche della gestione vengono definite, secondo quanto previsto dell art. 38 del Regolamento Consob 16190/07, in funzione

Dettagli

Arca Formula II EuroStoxx 2015

Arca Formula II EuroStoxx 2015 Arca Formula II EuroStoxx 2015 PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "B.C.C. DI FORNACETTE OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE" Emissione n. 182 B.C.C. FORNACETTE 2007/2010 Euribor 6 mesi + 25 p.b. ISIN IT0004218829 Le

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali

Prospetto Semplificato. Informazioni Generali. Sistema Pioneer Fondi Italia. Informazioni Generali. Informazioni Generali Sistema Pioneer Fondi Italia Informazioni Generali Prospetto Semplificato Informazioni Generali La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE PER I PARTECIPANTI DEI FONDI APERTI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA E SYNERGIA

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE PER I PARTECIPANTI DEI FONDI APERTI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA E SYNERGIA DOCUMENTO DI INFORMAZIONE PER I PARTECIPANTI DEI FONDI APERTI DI DIRITTO ITALIANO APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA E SYNERGIA Gentile Partecipante, Il Consiglio di Amministrazione di Symphonia SGR ha

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento :

Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : Regolamento Unico di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Strategie di Investimento : LINEA RENDIMENTO ASSOLUTO Eurizon Rendimento Assoluto 2 anni Eurizon

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Fideuram Risparmio. Fondo ad accumulazione dei proventi della categoria Assogestioni "Obbligazionari Euro governativi breve termine"

Fideuram Risparmio. Fondo ad accumulazione dei proventi della categoria Assogestioni Obbligazionari Euro governativi breve termine Fideuram Risparmio Fondo ad accumulazione dei proventi della categoria Assogestioni "Obbligazionari Euro governativi breve termine" Relazione di gestione al 30 dicembre 2015 Parte specifica Società di

Dettagli