SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA [1] Cognome: Nome: in qualità di:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA [1] Cognome: Nome: in qualità di:"

Transcript

1 COMUNE DI AVIANO PROVINCIA DI PORDENONE Marca da bollo 14,62 SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA [1] 1) RICHIEDENTE [2]: persona fisica società impresa ente Cognome: Nome: in qualità di: Residente in comune di ( ) - CAP Via/piazza n. civico C.F./P.IVA 2) TIPOLOGIA DELL'OPERA E/O DELL'INTERVENTO [3]: 3) OPERA CORRELATA A: edificio area di pertinenza o intorno dell'edificio lotto di terreno strade, corsi d'acqua territorio aperto 4) CARATTERE DELL INTERVENTO: temporaneo o stagionale permanente a) fisso b) rimovibile 5.a) DESTINAZIONE D'USO del manufatto esistente o dell'area interessata (se edificio o area di pertinenza): residenziale ricettiva/turistica industriale/artigianale agricolo commerciale/direzionale altro ; 5.b) USO ATTUALE DEL SUOLO (se lotto di terreno): urbano agricolo boscato naturale non coltivato altro ; 6) CONTESTO PAESAGGISTICO DELL'INTERVENTO E / O DELL'OPERA: centro storico area urbana area periurbana territorio agricolo insediamento sparso insediamento agricolo area naturale 7) MORFOLOGIA DEL CONTESTO PAESAGGISTICO costa(bassa/alta) ambito lacustre/vallivo pianura versante (collinare/montano) altopiano/promontorio piana valliva (montana/collinare) terrazzamento crinale

2 8) UBICAZIONE DELL'OPERA E / O DELL'INTERVENTO: sul quale sia riportato se ricadente in area urbana: a) estratto stradario con indicazione precisa dell edificio, via, piazza, n. civico se ricadente in territorio extraurbano o rurale b) estratto CTR/IGM/ORTOFOTO Sulla cartografia l'edificio/area di intervento devono essere evidenziati attraverso apposito segno grafico o coloritura, nonché dovranno essere evidenziati i punti di ripresa fotografica. c) estratto tavola PRG o PdiF e relative norme che evidenzino: l'edificio o sua parte; area di pertinenza/il lotto di terreno, l'intorno su cui si intende intervenire d) estratto degli strumenti di pianificazione paesistica quali P.P.; P.T.C.P.; P.U.RT. che evidenzino il contesto paesaggistico e l'area dell'intervento 9) ESTREMI DEL PROVVEDIMENTO MINISTERIALE O REGIONALE DI NOTEVOLE INTERESSE PUBBLICO DEL VINCOLO PER IMMOBILI O AREE DICHIARATE DI NOTEVOLE INTERESSE PUBBLICO (art D.Lgs. n. 42/2004): cose immobili; ville, giardini, parchi; complessi di cose immobili; bellezze panoramiche. estremi del provvedimento di tutela e motivazioni in esso indicate: 10.b) PRESENZA DI AREE TUTELATE PER LEGGE (art. 142 del D.Lgs. n. 42/2004): territori costieri; territori contermini ai laghi; fumi, torrenti, corsi d'acqua; montagne sup. 1200/1600 m; ghiacciai e circhi glaciali; parchi e riserve; territori coperti da foreste e boschi; università agrarie e usi civici; zone umide; vulcani; zone di interesse archeologico. Firma del Richiedente Firma del Progettista

3 16) EVENTUALE DINIEGO O PRESCRIZIONI DELLA SOPRINTENDENZA COMPETENTE Firma del Soprintendente o del Delegato

4 NOTE PER LA COMPILAZIONE (1) In linea di principio, ed a titolo non esaustivo, non si intendono ricompresi in questa categoria tutti gli interventi minori, accessori, di arredo, in grado di non alterare complessivamente lo stato dei luoghi (contesto paesaggistico e area di intervento), quali: - Antenne, parabole [di dimensioni inferiori ai 3 metri]* - Cartellonistica (stradale e pubblicitaria), insegne pubblicitarie [e altri mezzi pubblicitari]*; - [Affissi, striscioni, manifesti, segnali indicatori, locandine e simili non temporanei, ovvero con dimensioni superiori ai 10 mq]*; - Manufatti di arredo urbano [con dimensioni superiori a 10 mq 10 e altezza superiore ai 3 mt]* (ad esclusione degli interventi ricadenti nelle aree di cui alla lettera g) del comma 4 dell'art. 10 del D.Lgs. 42 del 2004 cioè quelli ricadenti su pubbliche piazze, vie, strade e altri spazi aperti urbani di interesse artistico o storico); - Strutture di copertura non superiori a 10 mq (ad esclusione degli interventi ricadenti nelle aree di cui alla lettera g) del comma 4 dell'art. 10 del D.Lgs 42 del 2004 cioè quelli ricadenti su pubbliche piazze, vie, strade e altri spazi aperti urbani di interesse artistico o storico); - Pannelli solari [termici]* e fotovoltaici fino ad una potenza di 20Mwe [e superficie inferiore ai 20 mq anche da installarsi su edifici ricadenti nelle zona A degli strumenti urbanistici comunali]*; - Impianti di condizionamento [e climatizzazione dotati di unità esterna]*. - [Strutture temporanee di grandi dimensioni (superficie maggiore di 300 mq e/o altezza maggiore di 9 m) di durata superiore ad una settimana];* - [Strutture temporanee di medie dimensioni (superficie compresa fra 10 mq e 300 mq e altezza minire di 9 m) di durata superiore ad un mese];* - [Strutture temporanee di piccole dimensioni (superficie inferiore a 10 mq) di durata superiore a 3 mesi];* - [Strutture stagionali collegate all attività turistica, ai pubblici esercizi e al tempo libero];* - [Interventi per il risparmio energetico su edifici esistenti, ancorché necessitino di limitate modifiche volumetriche ovvero finalizzati a realizzare o integrare impianti tecnologici];* - [Interventi finalizzati all abbattimento delle barriere architettoniche in edifici esistenti, consistenti in rampe, ascensori esterni ovvero manufatti che alterino la sagoma dell edificio, ancorché necessitino di limitate modifiche volumetriche];* - [I serbatoio GPL con capacità non superiore a 13 mc e relative opere di recinzione];* - [Gli interventi indicati nella circolare del Ministero dei Lavori Pubblici n.1918 del 16/11/1977];* - [Interventi di manutenzione straordinaria che consistono in:* rifacimento del manto del tetto e delle lattonerie con materiale diverso; rifacimento o realizzazione di pavimentazioni, intonaci, infissi, rivestimenti, tinteggiature o elementi esterni con caratteristiche diverse o con la messa in opera di doppi infissi]; - [Interventi di restauro e risanamento conservativo che consistono in: demolizioni di superfetazioni; inserimento di elementi accessori e impianti richiesti dalle esigenze dell uso degli edifici (quali nuovi locali caldaia, ascensori, camini, recinzioni e sistemazioni esterne) che modifichino l aspetto esteriore; modifiche delle aperture sulle murature perimetrali]; - [Interventi di arredo urbano previsti da progetti sistematici di manufatti e componenti che interessano ambiti urbani estesi, comprese le pubbliche piazze, vie, strade e altri spazi aperti urbani di interesse artistico o storico];* - [Occupazione temporanea di suolo pubblico di durata superiore a 3 mesi con strutture mobili, esposizione a cielo libero di veicoli o merci in genere, attrezzature sportive eventualmente coperte, purché ciò non comporti modifiche permanenti allo stato dei luoghi];* - [Prosecuzione di attività estrattiva nell ambito della realizzazione di un progetto di coltivazione e ripristino in precedenza autorizzato ex articolo 82 del DPR 616/1977];* - [Realizzazione di chioschi per la vendita, somministrazione, lavorazione, di beni di consumo di carattere permanente];* - [Pertinenze di edifici esistenti non superiori a 30 mc];* - [Demolizioni, reinterri, e scavi che non siano preordinati alla realizzazione di interventi di rilevanza urbanistica e che non interessino la coltivazione di nuove cave];* - [Realizzazione di manufatti per l esercizio di servizi pubblici];* - [Collocazioni di tende relative a locali d affari ed esercizi pubblici];* - [Linee elettriche con tensione inferiore a 1000 Volt su palo e relative opere accessorie];* - [Recinzioni, muri di cinta e cancellate];* - [Opere sportive che non creino volumetria];*

5 - [Posa di condutture, infrastrutture a rete e impianti finalizzati alla distribuzione locale di servizi di interesse pubblico];* - [Manufatti destinati ad arredi da giardino e terrazzo, barbecue e tettoie nei limiti di 20 metri quadrati, nonché bussole e verande nei limiti di 20 metri cubi];* *(integrato dall accordo Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia del 22/10/2009 pubblicato sul BUR n.47 del 25/11/2009). Per i quali la richiesta può essere fatta mediante PROCEDURA SEMPLIFICATA. (2) La compilazione della scheda è a carico del soggetto che richiede l'autorizzazione paesaggistica. (3) L'indicazione della tipologia dell'opera deve essere accompagnata dal riferimento preciso alle disposizioni del Regolamento edilizio cui l'intervento inerisce.

6 ELABORATI ALLEGATI ( sempre obbligatori) In triplice copia Scheda per la presentazione della richiesta di autorizzazione paesaggistica (di cui una in bollo); Relazione paesaggistica (sviluppata secondo i criteri di cui al punto 2 dell Allegato al D.P.C.M e comprensiva degli elementi per la valutazione di compatibilità paesaggistica di cui al punto 3.2 dell allegato medesimo); Documentazione tecnica (sviluppata secondo i criteri di cui al punto 3.1 dell Allegato al D.P.C.M ), qualora di contenuto sufficiente in relazione all intervento proposto, è possibile consegnare gli elaborati di progetto allegati alla pratica edilizia; Documentazione fotografica (sviluppata secondo i criteri punto 3 della lettera A) del paragrafo 3.1 Documentazione tecnica dell Allegato al DPCM ; inoltre: Ricevuta del versamento dei diritti di segreteria pari a. 50,00 tramite versamento alla Tesoreria Comunale, indicando obbligatoriamente nella causale Diritti di segreteria per Autorizzazione paesaggistica : Estremi per versamento c/o BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PORDENONESE Sigla Internazionale e N CIN ABI CAB N Conto Corrente Controllo IT 36 Q Estremi per il versamento c/o Poste Italiane c.c.p. n intestato al Servizio Tesoreria del Comune di Aviano N.B. I moduli sono scaricabili dal sito del Comune di Aviano ( alla sezione Servizi online, sotto la voce Documentazione e Modulistica. Per quanto concerne la documentazione relativa a tipologie di interventi od opere di grande impegno territoriale si invita a far riferimento al contenuto dei punti: 4.1. Interventi e/o opere a carattere areale Interventi e/o opere a carattere lineare o a rete dell Allegato al DPCM Per qualsiasi ulteriore informazione che si rendesse necessaria, si invita a contattare preventivamente il Servizio Ambiente e Tutela del Paesaggio al n Orari di ricevimento del pubblico: Lunedì dalle ore alle ore e dalle ore alle ore Martedì dalle ore 8.45 alle ore Mercoledì dalle ore alle ore e dalle ore alle ore Giovedì dalle ore alle ore Venerdì dalle ore alle ore 12.30

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE E/O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA.

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE E/O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA. Schema della relazione paesaggistica ai sensi dell'art. 3 del D.C.P.M. 12 dicembre 2005 approvato dall'osservatorio Regionale per la qualità del Paesaggio nella seduta del 13.07.2006 SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE

Dettagli

UFFICIO COMUNE DEL PAESAGGIO Comuni di Muggia e San Dorligo della Valle. SKUPNI URAD ZA KRAJINSKO NAČRTOVANJE Občin Milje in Dolina

UFFICIO COMUNE DEL PAESAGGIO Comuni di Muggia e San Dorligo della Valle. SKUPNI URAD ZA KRAJINSKO NAČRTOVANJE Občin Milje in Dolina UFFICIO COMUNE DEL PAESAGGIO Comuni di Muggia e San Dorligo della Valle SKUPNI URAD ZA KRAJINSKO NAČRTOVANJE Občin Milje in Dolina ALLEGATO ALLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI

Dettagli

Relazione paesaggistica semplificata Ai sensi dell'articolo 2 del Decreto del Presidente della Repubblica 09/07/2010, n. 139

Relazione paesaggistica semplificata Ai sensi dell'articolo 2 del Decreto del Presidente della Repubblica 09/07/2010, n. 139 STU-EDI-SEMPL/0 Pagina 1 di 5 Protocollo Relazione paesaggistica semplificata Ai sensi dell'articolo 2 del Decreto del Presidente della Repubblica 09/07/2010, n. 139 Il sottoscritto richiedente autorizzazione

Dettagli

persona fisica società impresa ente

persona fisica società impresa ente SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA (1) 1. RICHIEDENTE (2) : persona fisica

Dettagli

COMUNE DI. 1. RICHIEDENTE: (2) persona fisica /società/impresa/ente 2. TIPOLOGIA DELL'OPERA E/O DELL'INTERVENTO (3) :

COMUNE DI. 1. RICHIEDENTE: (2) persona fisica /società/impresa/ente 2. TIPOLOGIA DELL'OPERA E/O DELL'INTERVENTO (3) : U.T.A. - Ufficio Tecnico Associato Settore Urbanistica, Edilizia, SUE, SUAP e Ambiente Borgo Tossignano Casalfiumanese Castel Guelfo di Bologna Fontanelice P.zza Unità d Italia 7 P.zza A. Cavalli 15 Via

Dettagli

GLI ALLEGATI DEVONO ESSERE PRODOTTI SU SUPPORTO INFORMATICO FIRMATI DIGITALMENTE E IN 4 COPIE CARTECEE

GLI ALLEGATI DEVONO ESSERE PRODOTTI SU SUPPORTO INFORMATICO FIRMATI DIGITALMENTE E IN 4 COPIE CARTECEE ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA CON PROCEDURA SEMPLIFICATA (ART. 1 DEL DPR. 139/2010) Marca da bollo da Euro 16,00 Spettabile Parco delle Groane Via Della Polveriera 2 20020 Solaro e mail protocolloparcogroane@promopec.it

Dettagli

RELAZIONE PAESAGGISTICA AI SENSI DEL D.P.C.M. 12/12/2005 PER LE OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E VALUTATO MEDIANTE DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA (1)

RELAZIONE PAESAGGISTICA AI SENSI DEL D.P.C.M. 12/12/2005 PER LE OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E VALUTATO MEDIANTE DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA (1) RELAZIONE PAESAGGISTICA AI SENSI DEL D.P.C.M. 12/12/2005 PER LE OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E VALUTATO MEDIANTE DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA (1) 1. RICHIEDENTE (2): persona fisica società impresa

Dettagli

COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE Provincia di Pistoia

COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE Provincia di Pistoia COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE Provincia di Pistoia SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RELAZIONE PAESAGGISTICA PER LE OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA

Dettagli

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA (1)

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA (1) AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA (1) 1. RICHIEDENTE: (2) persona fisica società impresa ente 2. TIPOLOGIA

Dettagli

Allegato AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA.

Allegato AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA. D.P.C.M. 12-12-2005 Individuazione della documentazione necessaria alla verifica della compatibilità paesaggistica degli interventi proposti, ai sensi dell'articolo 146, comma 3, del Codice dei beni culturali

Dettagli

Estratto dal D.P.C.M. 12 dicembre 2005

Estratto dal D.P.C.M. 12 dicembre 2005 Estratto dal D.P.C.M. 12 dicembre 2005 SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER LE OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA

Dettagli

Comune di Brenzone 1. RICHIEDENTE: 2. TIPOLOGIA DELL'OPERA E/O DELL'INTERVENTO:

Comune di Brenzone 1. RICHIEDENTE: 2. TIPOLOGIA DELL'OPERA E/O DELL'INTERVENTO: AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA 1. RICHIEDENTE: persona fisica società impresa ente 2. TIPOLOGIA DELL'OPERA

Dettagli

COMUNE DI...ACIREALE...

COMUNE DI...ACIREALE... COMUNE DI...ACIREALE... AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA. (1) 1. RICHIEDENTE: (2)...COMUNE DI ACIREALE...

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA. Lavori di: Ammodernamento S.P. 44 tratto Biancavilla verso S.P. 167.

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA. Lavori di: Ammodernamento S.P. 44 tratto Biancavilla verso S.P. 167. PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA Lavori di: Ammodernamento S.P. 44 tratto Biancavilla verso S.P. 167. PROGETTO ESECUTIVO (rielaborazione) Allegato: RELAZIONE PAESAGGISTICA SEMPLIFICATA titolo: relazione-planimetrie-foto

Dettagli

Spett.le UFFICIO TECNICO SPORTELLO UNICO EDILIZIA del Comune di Alzano Lombardo

Spett.le UFFICIO TECNICO SPORTELLO UNICO EDILIZIA del Comune di Alzano Lombardo Spett.le UFFICIO TECNICO SPORTELLO UNICO EDILIZIA del Comune di Alzano Lombardo RELAZIONE ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER LE OPERE E/O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO

Dettagli

Autorizzazione paesaggistica per opere e/o interventi il cui impatto paesaggistico è valutato mediante una documentazione semplificata (1)

Autorizzazione paesaggistica per opere e/o interventi il cui impatto paesaggistico è valutato mediante una documentazione semplificata (1) PROTOCOLLO All Ufficio Tecnico Comunale del COMUNE di FOLLINA Autorizzazione paesaggistica per opere e/o interventi il cui impatto paesaggistico è valutato mediante una documentazione semplificata (1)

Dettagli

DOMANDA PER INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI E/O TENDE PARASOLE IN VENEZIA CENTRO STORICO E ISOLE DELLA LAGUNA

DOMANDA PER INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI E/O TENDE PARASOLE IN VENEZIA CENTRO STORICO E ISOLE DELLA LAGUNA Modello da compilarsi a cura del richiedente COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA Marca da bollo 16,00 DOMANDA PER INSTALLAZIONE DI MEZZI PUBBLICITARI E/O TENDE PARASOLE IN VENEZIA CENTRO

Dettagli

FOTOGRAFIE DELLO STATO DI FATTO

FOTOGRAFIE DELLO STATO DI FATTO COMMITTENTE ING. GIAN LUCA ULCIANI NOME IMIANTO ORTOFINO 4 4.1 FOTOGRAFIE DELLO STATO DI FATTO LANIMETRIA UNTI DI RIRESA ANORAMICI E L A B O R A ZI O N E G R A F I C A A C U RA D I UNI EN I SO pag: 16

Dettagli

UFFICIO COMUNE DEL PAESAGGIO Comuni di Muggia e San Dorligo della Valle. SKUPNI URAD ZA KRAJINSKO NAČRTOVANJE Občin Milje in Dolina

UFFICIO COMUNE DEL PAESAGGIO Comuni di Muggia e San Dorligo della Valle. SKUPNI URAD ZA KRAJINSKO NAČRTOVANJE Občin Milje in Dolina UFFICIO COMUNE DEL PAESAGGIO Comuni di Muggia e San Dorligo della Valle SKUPNI URAD ZA KRAJINSKO NAČRTOVANJE Občin Milje in Dolina Da allegarsi alla richiesta di autorizzazione paesaggistica semplificata

Dettagli

Comune di Loreggia PROVINCIA DI PADOVA

Comune di Loreggia PROVINCIA DI PADOVA Comune di Loreggia PROVINCIA DI PADOVA 3 SETTORE EDILIZIA PRIVATA E URBANISTICA RELAZIONE PAESAGGISTICA AI SENSI DEL D.P.C.M. 12/12/2005 PER OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E VALUTATO MEDIANTE DOCUMENTAZIONE

Dettagli

DPR del 09.07.2010, n. 139 (G.U. 26.08.2010, n. 199)

DPR del 09.07.2010, n. 139 (G.U. 26.08.2010, n. 199) SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER LE OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA DPR del 09.07.2010, n. 139 (G.U.

Dettagli

lotto di terreno strade, corsi d acqua territorio aperto

lotto di terreno strade, corsi d acqua territorio aperto PROTOCOLLO GENERALE Comune di Faenza RELAZIONE PAESAGGISTICA SEMPLIFICATA (1) SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER LE OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E VALUTATO

Dettagli

Responsabile del procedimento

Responsabile del procedimento Responsabile del procedimento Protocollo 14,62 solo priv. Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria Via Balbi, 10 16126 Genova

Dettagli

1. RICHIEDENTE sottoscritto/a... nato/a... prov... il... residente a... prov... CAP... in via... n... Tel... e-mail...

1. RICHIEDENTE sottoscritto/a... nato/a... prov... il... residente a... prov... CAP... in via... n... Tel... e-mail... Comune di Valsamoggia SCHEDA PER AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA SEMPLIFICATA per la valutazione di interventi di lieve entità per l'impatto sul paesaggio di cui all'allegato I del DPR. 139/2010 (in appendice)

Dettagli

Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza. ...

Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza. ... Protocollo Responsabile del procedimen to 14,62 Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza... Oggetto: Autorizzazione paesaggistica in via sostitutiva (art. 146, commi 9 e 10, del d.lgs.

Dettagli

(Via) (nr.) (barr.) (Scala) (Piano) (int.) (Località) (CAP) (Comune) (Prov) (tel.) (Fax) (e-mail) (Foglio) (Particella) (Subalterno) CHIEDE

(Via) (nr.) (barr.) (Scala) (Piano) (int.) (Località) (CAP) (Comune) (Prov) (tel.) (Fax) (e-mail) (Foglio) (Particella) (Subalterno) CHIEDE L0175/A-0 COMUNE DI MONTEMILETTO MARCHE DA BOLLO PROVINCIA DI AVELLINO PROTOCOLLO GENERALE 14,62 Spett.le Settore/Ufficio del Comune di MONTEMILETTO Oggetto: Autorizzazione paesaggistica ai sensi del D.Lgs

Dettagli

C O M U N E D I S A N T O R S O Piazza Aldo Moro n. 8 - Cap 36014 - Cod. Fiscale 00280750241 UFFICIO EDILIZIA PRIVATA ED URBANISTICA

C O M U N E D I S A N T O R S O Piazza Aldo Moro n. 8 - Cap 36014 - Cod. Fiscale 00280750241 UFFICIO EDILIZIA PRIVATA ED URBANISTICA Timbro di registrazione al Protocollo Comunale Marca da bollo in vigore RICHIEDENTE: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA (la richiesta deve essere compilata in ogni sua parte) Il sottoscritto nato

Dettagli

PROGETTO DI DERIVAZIONE D ACQUA AD USO IDROELETTRICO DAL F. STURA DI DEMONTE A MEZZO DEL CANALE IRRIGUO LA ROVERE - BOSCHETTI

PROGETTO DI DERIVAZIONE D ACQUA AD USO IDROELETTRICO DAL F. STURA DI DEMONTE A MEZZO DEL CANALE IRRIGUO LA ROVERE - BOSCHETTI PROGETTO DI NUOVA DERIVAZIONE D ACQUA DAL TORRENTE MONGIA AD USO ENERGETICO - RELAZIONE DI COMPATIBILITÀ IDRAULICA AI SENSI DEL R.D. 523/1904 - REGIONE PIEMONTE COMUNE DI FOSSANO PROVINCIA DI CUNEO PROGETTO

Dettagli

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA 1

AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA 1 SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER LE OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA COMUNE DI.. AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

Dettagli

persona fisica società impresa ente Cognome.. Nome nato a. il.. residente a Prov. CAP. Via.. n... Codice Fiscale.. Tel Cell Fax

persona fisica società impresa ente Cognome.. Nome nato a. il.. residente a Prov. CAP. Via.. n... Codice Fiscale.. Tel Cell Fax AL PARCO OGLIO NORD ENTE DI DIRITTO PUBBLICO UFFICIO TECNICO Piazza Garibaldi,15 25034 Orzinuovi PARCO OGLIO NORD PROTOCOLLO GENERALE NR. DEL MARCA DA BOLLO. 16,00 RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

Dettagli

PROVINCIA DI: PESARO-URBINO

PROVINCIA DI: PESARO-URBINO Mod 1112 Agg. MAG2013 COMUNE DI: PESARO PROVINCIA DI: PESARO-URBINO RELAZIONE PAESAGGISTICA PER INTERVENTI MINORI (A) - Scheda tipo A- bis - CON PROCEDIMENTO SEMPLIFICATO ai sensi dell art.146, comma 9,

Dettagli

TIPOLOGIA INTERVENTO TITOLO ABILITATIVO RIFERIMENTO NORMATIVO DESCRIZIONE INTERVENTO COSTI. D.P.R. 380/01 art. 6 modificato dall'art. 5 L.

TIPOLOGIA INTERVENTO TITOLO ABILITATIVO RIFERIMENTO NORMATIVO DESCRIZIONE INTERVENTO COSTI. D.P.R. 380/01 art. 6 modificato dall'art. 5 L. TIPOLOGIA INTERVENTO TITOLO ABILITATIVO RIFERIMENTO NORMATIVO DESCRIZIONE INTERVENTO COSTI ordinaria manutenzione D.P.R. 380/01 art. 6 e L.R. 12/05 art. 27 gli interventi edilizi che riguardano le opere

Dettagli

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione TIPO DI INTERVENTO MODALITÀ TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA PRESCRIZIONI Abbaini Costruzione di nuovi abbaini Denuncia Inizio Attività Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Accorpamenti

Dettagli

Provvedimento Paesaggistico con procedura semplificata ai sensi del D.P.R. 09.07.2010, n. 139 e dell art. 146 del D.Lgs. n. 42/2004 e s.m.i.

Provvedimento Paesaggistico con procedura semplificata ai sensi del D.P.R. 09.07.2010, n. 139 e dell art. 146 del D.Lgs. n. 42/2004 e s.m.i. AL COMUNE DI TRIUGGIO SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA Via V. Veneto, 15-20844 (MB) PROTOCOLLO MARCA DA BOLLO Cat. 6 Cl. 3 Fasc. P.E. n. Provvedimento Paesaggistico con procedura

Dettagli

persona fisica società impresa ente

persona fisica società impresa ente SCHEDA PER LA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA COMUNE DI 1.RICHIEDENTE: persona fisica società

Dettagli

SANTO STEFANO DI CAMASTRA

SANTO STEFANO DI CAMASTRA COMUNE DI SANTO STEFANO DI CAMASTRA Provincia di Messina PROGETTO ESECUTIVO PER I LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI SPAZI DEL SENSO CIVICO PON FESR SICUREZZA E SVILUPPO - OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013

Dettagli

persona fisica società impresa ente Cognome.. Nome nato a. il.. residente a Prov. CAP. Via.. n... Codice Fiscale.. Tel Cell Fax

persona fisica società impresa ente Cognome.. Nome nato a. il.. residente a Prov. CAP. Via.. n... Codice Fiscale.. Tel Cell Fax AL PARCO DEL MONTE NETTO ENTE DI DIRITTO PUBBLICO UFFICIO TECNICO Piazza Mazzini, 8 25020 Capriano del Colle PARCO MONTE NETTO PROTOCOLLO GENERALE NR. DEL MARCA DA BOLLO. 16,00 RICHIESTA AUTORIZZAZIONE

Dettagli

RELAZIONE ASSEVERATA DEL PROGETTISTA resa ai sensi dell articolo 26, comma 1, della Legge Regionale 11.11.2009, n 19 Codice Regionale dell Edilizia

RELAZIONE ASSEVERATA DEL PROGETTISTA resa ai sensi dell articolo 26, comma 1, della Legge Regionale 11.11.2009, n 19 Codice Regionale dell Edilizia RELAZIONE ASSEVERATA DEL PROGETTISTA resa ai sensi dell articolo 26, comma 1, della Legge Regionale 11.11.2009, n 19 Codice Regionale dell Edilizia Il sottoscritto cognome e nome nato/a a provincia il

Dettagli

SCHEDA DI CUI AL D.P.C.M. DEL

SCHEDA DI CUI AL D.P.C.M. DEL SCHEDA DI CUI AL D.P.C.M. DEL 12-12-2005 AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E' VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE SEMPLIFICATA. (1) 1. RICHIEDENTE: (2) Via Paolinelli,

Dettagli

ACCORDO AI SENSI DELL ART.15 DELLA LEGGE 7 AGOSTO 1990, N. 241 IN ATTUAZIONE DELL ART.3 DEL DPCM 12.12.2005 TRA REGIONE MARCHE

ACCORDO AI SENSI DELL ART.15 DELLA LEGGE 7 AGOSTO 1990, N. 241 IN ATTUAZIONE DELL ART.3 DEL DPCM 12.12.2005 TRA REGIONE MARCHE SERVIZIO AMBIENTE E PAESAGGIO ACCORDO AI SENSI DELL ART.15 DELLA LEGGE 7 AGOSTO 1990, N. 241 IN ATTUAZIONE DELL ART.3 DEL DPCM 12.12.2005 TRA REGIONE MARCHE E MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI

Dettagli

COMUNE DI AVIGLIANA PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI AVIGLIANA PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI AVIGLIANA PROVINCIA DI TORINO _ BOLLO ALL UFFICIO TECNICO URBANISTICA-EDILIZIA PRIVATA OGGETTO : Istanza di Autorizzazione comunale in virtù di subdelega di funzioni amministrative ai sensi dell

Dettagli

COMUNE DI CITTADELLA PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI CITTADELLA PROVINCIA DI PADOVA COMUNE DI CITTADELLA PROVINCIA DI PADOVA Palazzo Mantegna Via Indipendenza, 41 35013 Cittadella (PD) P.I 00731540282 C.F. 81000370288 Tel. 049-9413411 Fax 049-9413419 4 SETTORE EDILIZIA PRIVATA ED URBANISTICA

Dettagli

Numero di protocollo Marca da bollo 16,00 RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

Numero di protocollo Marca da bollo 16,00 RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA Numero di protocollo Marca da bollo 16,00 COMUNE DI RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA Il/La sottoscritto/a ai sensi dell art. 159, comma 1 e art. 146 comma 2 del D.Lgs. n. 42/2004 Luogo e data

Dettagli

ELENCO DEGLI INTERVENTI DELEGATI ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI O UNIONI DEI COMUNI

ELENCO DEGLI INTERVENTI DELEGATI ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI O UNIONI DEI COMUNI Allegato A alla Delibera G.R. n. 13/5 del 28 marzo 2012 ELENCO DEGLI INTERVENTI DELEGATI ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI O UNIONI DEI COMUNI TABELLA PER ZONE URBANISTICHE Relative ai seguenti procedimenti

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a. il residente a ( ) Via. tel. C.F. in qualità di. dell immobile sito in Arsago Seprio, Via foglio mappale/i

Il/La sottoscritto/a nato/a. il residente a ( ) Via. tel. C.F. in qualità di. dell immobile sito in Arsago Seprio, Via foglio mappale/i Marca da bollo Al COMUNE DI ARSAGO SEPRIO Area Tecnica P.zza XXV Aprile n. 1 21010 ARSAGO SEPRIO (VA) Oggetto: ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA con PROCEDIMENTO SEMPLIFICATO ai sensi e per gli effetti

Dettagli

Piano esecutivo Concessione onerosa Concessione convenzionata Concessione gratuita in base all articolo Altro

Piano esecutivo Concessione onerosa Concessione convenzionata Concessione gratuita in base all articolo Altro Domanda di Permesso di costruire BOLLO Prot. n. Spett. Comune di RANCO Piazza PARROCCHIALE n. 4 21020 - RANCO Li gg mese anno Il/la sottoscritto/a quale rappresentante legale dell impresa (ove necessario)

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA LOGO COMUNE TIMBRO PROTOCOLLO Nominativo del dichiarante (1).... SI altri titolari oltre al presente dichiarante NO.. (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni singolo soggetto)

Dettagli

Comune di Lazise Provincia di Verona

Comune di Lazise Provincia di Verona LA RICHIESTA DEVE ESSERE COMPILATA IN OGNI SUA PARTE, PENA LA SOSPENSIONE DELLA PROCEDURA Timbro Protocollo generale Timbro Protocollo U.T.C. RISERVATO U.T.C. VISTO DI PRESENTAZIONE La presente domanda

Dettagli

AL COMUNE DI TRIESTE AREA CITTA TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO

AL COMUNE DI TRIESTE AREA CITTA TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO 01/04/2014 comune di trieste piazza Unità d'italia 4 34121 Trieste tel. 040 6751 www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 ORIGINALE DEL MODULO da consegnare al PROTOCOLLO GENERALE, sito al pianoterra

Dettagli

D.I.A. (Denuncia Inizio di Attività edilizia) Elenco documenti da allegare alla richiesta:

D.I.A. (Denuncia Inizio di Attività edilizia) Elenco documenti da allegare alla richiesta: D.I.A. (Denuncia Inizio di Attività edilizia) 1. Relazione asseverata; 2. Elaborati progettuali; 3. Copia Atto Notarile di proprietà della area o del titolo che legittimi i richiedenti ad effettuare i

Dettagli

COMUNE DI EMPOLI. ... [BARRARE LA CASELLA INTERESSATA] Persona fisica; società impresa; ente;

COMUNE DI EMPOLI. ... [BARRARE LA CASELLA INTERESSATA] Persona fisica; società impresa; ente; COMUNE DI EMPOLI Settore SUAP, Attività economiche ed Edilizia privata Servizio Edilizia Privata SCHEDA PER LA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER LE OPERE IL CUI IMPATTO

Dettagli

FAC SIMILE RELAZIONE PAESAGGISTICA REDATTA IN FORMA SEMPLIFICATA

FAC SIMILE RELAZIONE PAESAGGISTICA REDATTA IN FORMA SEMPLIFICATA FAC SIMILE RELAZIONE PAESAGGISTICA REDATTA IN FORMA SEMPLIFICATA TRACCIA RELAZIONE PAESAGGISTICA SEMPLIFICATA Redatta ai sensi del DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 12 dicembre 2005 e allegata

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA COMUNE DI PORDENONE TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1) altri titolari oltre al presente dichiarante NO SI n (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica per ogni

Dettagli

Interventi edilizi e titoli abilitativi, differenze tra CIL, CILA, SCIA, Super-DIA e Permesso di costruire

Interventi edilizi e titoli abilitativi, differenze tra CIL, CILA, SCIA, Super-DIA e Permesso di costruire Interventi edilizi e titoli abilitativi, differenze tra CIL, CILA, SCIA, Super-DIA e Permesso di costruire Interventi edilizi e titoli abilitativi, in questo articolo analizziamo le definizioni di CIL,

Dettagli

COMUNE DI MASERADA SUL PIAVE SERVIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA e-mail: tecnico.urbanistica@comune.maserada.tv.it

COMUNE DI MASERADA SUL PIAVE SERVIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA e-mail: tecnico.urbanistica@comune.maserada.tv.it COMUNE DI MASERADA SUL PIAVE SERVIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA e-mail: tecnico.urbanistica@comune.maserada.tv.it Marca da bollo 16,00 identificativo pratica protocollo generale data di arrivo al servizio allegati

Dettagli

OGGETTO: Intervento di. Il/ La sottoscritto/a nato/a il residente in via n. cap in qualità di

OGGETTO: Intervento di. Il/ La sottoscritto/a nato/a il residente in via n. cap in qualità di BOLLO RISERVATO ALL UFFICIO ARCHIVIAZIONE DEL PROCEDIMENTO RISERVATO AL PROTOCOLLO PRATICA EDILIZIA N DEL / / RISERVATO ALL UFFICIO ACCETTAZIONE VERIFICA ELABORATI ALLEGATI SI NO DEL / / AL RESPONSABILE

Dettagli

RELAZIONE PAESAGGISTICA INERENTE IL PROCEDIMENTO SEMPLIFICATO SCHEDA ALLEGATA AL D.P.C.M. 12/12/2005

RELAZIONE PAESAGGISTICA INERENTE IL PROCEDIMENTO SEMPLIFICATO SCHEDA ALLEGATA AL D.P.C.M. 12/12/2005 Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Edilizia U.O. Permessi di Costruire Ufficio Autorizzazioni Paesaggistiche VERSIONE 1 RELAZIONE PAESAGGISTICA INERENTE IL PROCEDIMENTO SEMPLIFICATO

Dettagli

Premessa. dell Accordo del 22 ottobre 2009, sottoscritto in data 29 novembre 2013.

Premessa. dell Accordo del 22 ottobre 2009, sottoscritto in data 29 novembre 2013. ALLEGATO TECNICO Testo coordinato degli allegati tecnici dei seguenti Accordi sottoscritti tra Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Friuli

Dettagli

ATTIVITA EDILIZIA LIBERA

ATTIVITA EDILIZIA LIBERA MODELLO A ATTIVITA EDILIZIA LIBERA Comune di L Aquila Settore Edilizia ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6, comma 1 e 2, lettere a-b-c-d-e DPR 380/2001 così come modificato dalla Legge 73/10 Visto Arrivare

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO VINCOLO PAESAGGISTICO

COMUNE DI GROSSETO SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO VINCOLO PAESAGGISTICO COMUNE DI GROSSETO SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO VINCOLO PAESAGGISTICO SCHEDA ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA (ART. 146 DLGS. 42/2004) PER OPERE IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E

Dettagli

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione

Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico Comune / Comunità / Unione DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER INTERVENTI MODIFICATIVI DELLO STATO DEI LUOGHI IN ZONE SOTTOPOSTE A VINCOLO DI

Dettagli

MODELLO UNICO per gli interventi di: manutenzione ordinaria e straordinaria

MODELLO UNICO per gli interventi di: manutenzione ordinaria e straordinaria Comune di CIVITAVECCHIA (Provincia di Roma) MODELLO UNICO per gli interventi di: manutenzione ordinaria e straordinaria SPAZIO PER PROTOCOLLO Al COMUNE di CIVITAVECCHIA Servizio 9 - Governo del Territorio

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

Comune di Trissino Provincia di Vicenza

Comune di Trissino Provincia di Vicenza Comune di Trissino Provincia di Vicenza MODULISTICA ONLINE 2014 www.comune.trissino.vi.it servizi tecnici pianificazione e sviluppo del territorio edilizia privata Definizione dei TIPI di INTERVENTO aggiornato

Dettagli

RELAZIONE PAESAGGISTICA SEMPLIFICATA

RELAZIONE PAESAGGISTICA SEMPLIFICATA ALLEGATO D (di cui all art. 8, comma 1, D.P.R. n. 31/2017) RELAZIONE PAESAGGISTICA SEMPLIFICATA 1. RICHIEDENTE (1) persona fisica società impresa ente 2. TIPOLOGIA DELL'OPERA E/O DELL'INTERVENTO (2) :

Dettagli

ART. 18 RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO

ART. 18 RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO ART. 18 RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO * Definiscono gli interventi rivolti a conservare l'organismo edilizio e ad assicurarne la funzionalità mediante un insieme sistematico di opere che nel rispetto

Dettagli

NORMATIVA e PROCEDURE per INTERVENTI EDILIZI

NORMATIVA e PROCEDURE per INTERVENTI EDILIZI NORMATIVA e PROCEDURE per INTERVENTI EDILIZI Normativa di riferimento Attività libera e Comunicazione Inizio Attività Legge n. 73 del 22 maggio 2010 che riscrive l art. 6 del DPR 380/2001 Comunicazione

Dettagli

Denuncia di inizio attività ai sensi dell'art. 41 c. 2 e 42 della L.R. 11 marzo 2005 n. 12

Denuncia di inizio attività ai sensi dell'art. 41 c. 2 e 42 della L.R. 11 marzo 2005 n. 12 ALLO SPRTELLO UNICO PER L EDILZIA DEL COMUNE DI BREGNANO Denuncia di inizio attività ai sensi dell'art. 41 c. 2 e 42 della L.R. 11 marzo 2005 n. 12 l sottoscrit.. (C.F. ) residente a in Via.. Tel. in qualità

Dettagli

Allegato A Interventi liberi Interventi ammissibili con D.I.A. Interventi ammissibili con Permesso di costruire

Allegato A Interventi liberi Interventi ammissibili con D.I.A. Interventi ammissibili con Permesso di costruire Allegato A Interventi liberi Interventi ammissibili con D.I.A. Interventi ammissibili con Interventi Titolo abilitativo Ampliamento di locali - senza aumento della Slp (spostamento di tavolati interni

Dettagli

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA . BOLLO COMUNE DI ROFRANO Settore Urbanistica RISERVATO ALL UFFICIO ARCHIVIAZIONE DEL PROCEDIMENTO RISERVATO AL PROTOCOLLO PRATICA EDILIZIA N DEL / / RISERVATO ALL UFFICIO ACCETTAZIONE VERIFICA ELABORATI

Dettagli

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune Utilizzando la tabella sotto riportata è possibile verificare per ogni singolo intervento quale procedura adottare per procedere all esecuzione dei lavori. Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile

Dettagli

PARTE I DIRITTI DI SEGRETERIA PER ATTI IN GENERE SPORTELLO UNICO EDILIA

PARTE I DIRITTI DI SEGRETERIA PER ATTI IN GENERE SPORTELLO UNICO EDILIA PARTE I DIRITTI DI SEGRETERIA PER ATTI IN GENERE SPORTELLO UNICO EDILIA Allegato A A1 A2 A3 B1 B2 B3 B4 CERTIFICATI DI DESTINAZIONE URBANISTICA - per certificati fino a 5 mappali 60,00 - per ogni mappale

Dettagli

Richiesta del parere preventivo della Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio (ai sensi dell art. 18 del Regolamento Edilizio)

Richiesta del parere preventivo della Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio (ai sensi dell art. 18 del Regolamento Edilizio) COMUNE DI FERRARA Città patrimonio dell Umanità Marca da Bollo PG Allo Sportello Unico per l Edilizia PR Ufficio Ricezione Data di arrivo Richiesta del parere preventivo della Commissione per la Qualità

Dettagli

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PIANO ALLEGATO D

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PIANO ALLEGATO D Ai sensi art. 65 L.R. 1/2005 s.m.i. Corte Malgiacca COMUNE DI CAPANNORI Provincia di Lucca FRAZIONE DI GRAGNANO LOC. DETTA CORTE MALGIACCA NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL PIANO ALLEGATO D INTERVENTO DI

Dettagli

Il residente a in via n. CAP Codice Fiscale telefono. PEC o mail

Il residente a in via n. CAP Codice Fiscale telefono. PEC o mail COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO AREA TECNICA - SETTORE URBANISTICA Piazza Carlo Alberto, 48-37067 Valeggio sul Mincio (VR) Tel. 045/6339842-814 Fax 045/6370290 mail: anna.grazi@comune.valeggiosulmincio.vr.it

Dettagli

Città di Novate Milanese Provincia di Milano

Città di Novate Milanese Provincia di Milano PROTOCOLLO GENERALE Marca da Bollo PRATICA N ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA CON PROCEDIMENTO ORDINARIO (ai sensi dell art. 146 comma 2 D.Lgs. 42/2004) ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA CON

Dettagli

Opera/intervento rientrante al P.to dell all. 1 del D.P.R , n Luogo e data di nascita COMUNE PROVINCIA DATA C.A.P.

Opera/intervento rientrante al P.to dell all. 1 del D.P.R , n Luogo e data di nascita COMUNE PROVINCIA DATA C.A.P. Numero di protocollo COMUNE DI SCHEDA RELAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE/INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO È VALUTATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA (ai sensi del D.P.C.M. 12-12-2005) Opera/intervento

Dettagli

SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA

SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA Il Servizio Edilizia privata si occupa di atti abilitativi e di controllo sui lavori edili eseguiti da parte di privati ed imprese su tutto il territorio cittadino, suddiviso

Dettagli

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ AI SENSI DELL'ART. 42 DELLA L.R. 11 MARZO 2005 N. 12

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ AI SENSI DELL'ART. 42 DELLA L.R. 11 MARZO 2005 N. 12 Interno N : Protocollo Generale Numero: Spazio riservato all ufficio ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL COMUNE DI CASALZUIGNO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ AI SENSI DELL'ART. 42 DELLA L.R. 11 MARZO

Dettagli

Stralcio del vincolo esistente (SITAP)

Stralcio del vincolo esistente (SITAP) RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA CON PROCEDURA SEMPLIFICATA PER OPERE E/O INTERVENTI SU AREE O BENI VINCOLATI (Decreto del Presidente della Repubblica 9 luglio 2010, n. 139) Trattamento dati personali

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA (D.Lgs. 22.01.2004 n. 42 - D.P.R. 09.07.2010 n. 139)

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA (D.Lgs. 22.01.2004 n. 42 - D.P.R. 09.07.2010 n. 139) RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA (D.Lgs. 22.01.2004 n. 42 - D.P.R. 09.07.2010 n. 139) Prot.Arrivo N. Del Registro N. ATTENZIONE: Istanza e documentazione vanno presentate allo Sportello Unico

Dettagli

16,00 del Comune di. a il e residente in. n., codice fiscale. fax, cell., e-mail, e-mail P.E.C.,

16,00 del Comune di. a il e residente in. n., codice fiscale. fax, cell., e-mail, e-mail P.E.C., marca da bollo Al SETTORE TECNICO 16,00 del Comune di OGGETTO: Domanda di autorizzazione paesaggistica (semplificata) ai sensi dell art. 146 del D.Lgs. 22.01.2004 n. 42 e dell art. 2 del D.P.R. 09.07.2010

Dettagli

ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA E ABUSIVISMO EDILIZIO. Kristina Tomic

ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA E ABUSIVISMO EDILIZIO. Kristina Tomic AREA CITTÀ E TERRITORIO SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ed EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA, MOBILITA e TRAFFICO ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA E ABUSIVISMO EDILIZIO Kristina Tomic Responsabile Abusivismo Edilizio Comune

Dettagli

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune.

Dettagli

PARTE RISERVATA AL RICHIEDENTE

PARTE RISERVATA AL RICHIEDENTE All Ufficio Edilizia del COMUNE DI LATERINA Via Trento 21, LATERINA OGGETTO: RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA con procedimento semplificato ai sensi dell art. 146 D.l.g.s. 42/04, dell art. 87

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI MOD. 1 CIL COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI COMUNE DI MELITO DI NAPOLI (Provincia di Napoli) SETTORE V - ASSETTO E SVILUPPO DEL TERRITORIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA SERVIZIO TRASFORMAZIONI EDILIZIE Riservato

Dettagli

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO In alcuni casi, pur non necessitando di alcun titolo abilitativo, la consistenza o le modalità dell

Dettagli

Istanza di AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA con procedimento SEMPLIFICATO

Istanza di AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA con procedimento SEMPLIFICATO Istanza di AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA con procedimento SEMPLIFICATO Marca da bollo Alla Provincia di Pesaro e Urbino Servizio Pianificazione Terr.le Urbanistica Edilizia Gestione Riserva Naturale Statale

Dettagli

(nome/cognome/ragione/sociale): ... (C.F./P.I...). residente in/con sede in.. prov. (.) via/p.zza/c.so

(nome/cognome/ragione/sociale): ... (C.F./P.I...). residente in/con sede in.. prov. (.) via/p.zza/c.so CITTA DI STRESA Provincia del Verbano Cusio Ossola Piazza Matteotti n. 6 28838 Stresa (VB) AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA PER OPERE /O INTERVENTI IL CUI IMPATTO PAESAGGISTICO E' VALUTATO MEDIANTE UNA DOCUMENTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI FERRARA. Installazione di pannelli solari aderenti o integrati nella copertura.

COMUNE DI FERRARA. Installazione di pannelli solari aderenti o integrati nella copertura. COMUNE DI FERRARA INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI E TITOLI EDILIZI RICHIESTI Principali casistiche per gli interventi sull edilizia esistente, a partire dal 1 luglio 2008

Dettagli

COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO COMUNI DI LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DELLA RELAZIONE PAESAGGISTICA

COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO COMUNI DI LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DELLA RELAZIONE PAESAGGISTICA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO COMUNI DI Cureggio Ghemme Fontaneto d'agogna Boca Sizzano Cavallirio Cavaglio d'agogna LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DELLA RELAZIONE PAESAGGISTICA RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI MONSUMMANO TERME Provincia di Pistoia Settore Servizi Tecnici Pianificazione e Gestione del Territorio Servizio Urbanistica Allegato A

COMUNE DI MONSUMMANO TERME Provincia di Pistoia Settore Servizi Tecnici Pianificazione e Gestione del Territorio Servizio Urbanistica Allegato A COMUNE DI MONSUMMANO TERME Provincia di Pistoia Settore Servizi Tecnici Pianificazione e Gestione del Territorio Servizio Urbanistica Allegato A REGOLAMENTO ARREDI DELLE AREE PERTINENZIALI Atto collegato

Dettagli

ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI -

ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI - ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI - Intervento Manutenzione ordinaria (articolo 6, comma 1, lettera a: articolo 3, comma 1, lettera a) Libero Titolo Eliminazione di barriere architettoniche che

Dettagli

COME SCEGLIERE LA PROCEDURA EDILIZIA CORRETTA

COME SCEGLIERE LA PROCEDURA EDILIZIA CORRETTA COME SCEGLIERE LA PROCEDURA EDILIZIA CORRETTA Per facilitare l'individuazione del procedimento più appropriato si forniscono di seguito alcune indicazioni di carattere generale, sottolineando che con l'entrata

Dettagli

L INSTALLAZIONE DEI PANNELLI TERMICI E FOTOVOLTAICI

L INSTALLAZIONE DEI PANNELLI TERMICI E FOTOVOLTAICI PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI PREDAZZO PIANO REGOLATORE GENERALE D E L C O M U N E D I PREDAZZO REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE DEI PANNELLI TERMICI E FOTOVOLTAICI Arch. Luca Eccheli Via Cavour,

Dettagli

Comune di Cecina: regolamento per l edilizia sostenibile

Comune di Cecina: regolamento per l edilizia sostenibile Comune di Cecina: regolamento per l edilizia sostenibile Indirizzi del settore energia nella provincia di Livorno Roberto Bianco 19 giugno 2007 1 Pianificazione energetica provinciale: di linee di indirizzo

Dettagli

Richiesta di Valutazione preventiva di ammissibilità edilizio-urbanistica (art. 16 Regolamento Edilizio)

Richiesta di Valutazione preventiva di ammissibilità edilizio-urbanistica (art. 16 Regolamento Edilizio) modello 5 Marca da Bollo Data di arrivo PG PR Allo Sportello Unico per l Edilizia Ufficio Ricezione Piazza Municipale, 21 Richiesta di Valutazione preventiva di ammissibilità edilizio-urbanistica (art.

Dettagli

PRIME INDICAZIONI OPERATIVE SULL'APPLICABILITA' DELLA SCIA NEL COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PER L'ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI EDILIZI

PRIME INDICAZIONI OPERATIVE SULL'APPLICABILITA' DELLA SCIA NEL COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PER L'ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI EDILIZI PRIME INDICAZIONI OPERATIVE SULL'APPLICABILITA' DELLA SCIA NEL COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO PER L'ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI EDILIZI Con l'approvazione del DL 70/2011 entrato in vigore il 14 maggio 2011

Dettagli

COMUNE DI MUSSOLENTE Provincia di Vicenza Ufficio Tecnico

COMUNE DI MUSSOLENTE Provincia di Vicenza Ufficio Tecnico COMUNE DI MUSSOLENTE Provincia di Vicenza Ufficio Tecnico Piazza della Vittoria n. 1 36065 MUSSOLENTE Tel. 0424578423 Fax. 0424878134 P.I. 00262470248 ufficio.tecnico@comune.mussolente.vi.it MARCA DA BOLLO

Dettagli

DI GUSPINI (VS) - SETTORE URBANISTICA OPERE PUBBLICHE

DI GUSPINI (VS) - SETTORE URBANISTICA OPERE PUBBLICHE AGI COMUNE DI GUSPINI (VS) - SETTORE URBANISTICA OPERE PUBBLICHE MODULO DI RICHIESTA AGIBILITÀ PROTOCOLLO GENERALE Marca da Bollo 16,00 NUMERO PROTOCOLLO AGIBILITÀ ANNO 201 AL SINDACO DEL COMUNE DI GUSPINI

Dettagli