ALLEGATO N. 6 Limiti di cariche microbiche su superfici ed attrezzature nella ristorazione collettiva;

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO N. 6 Limiti di cariche microbiche su superfici ed attrezzature nella ristorazione collettiva;"

Transcript

1 PROCEDURA NEGOZIATA PER L ALLESTIMENTO E LA GESTIONE TEMPORANEA DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE MENSE UNIVERSITARIE DELL ERDISU DI TRIESTE (CIG N AD7). ALLEGATO N. 6 Limiti di cariche microbiche su superfici ed attrezzature nella ristorazione collettiva; ZONA PREPARAZIONE VERDURE Limiti di contaminazione batterica sulle superfici pulite lavaverdure 50 centrifuga 50 cutter 50 lame cutter 50 tavoli 50 taglieri 50 lame coltelli 50 N.B. su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm 2 1

2 Limiti di contaminazione dell aria determinazione POLVERI SOSPESE <100ug/Nm 3 CARICA MICROBICA aspirazione <500/m 3 <100/m 3 carica eumiceti totali RADIOATTIVITA misura diretta contatore Geiger aspirazione su filtro e misura con contatore Geiger ZONA LAVORAZIONE CARNE bilancia: piatto 50 taglieri 50 lame coltelli 50 tritacarne: tramoggia di carico 50 tritacarne: coclea di alimentazione 50 tritacarne: dischi forati 50 2

3 affettatrice: lama 50 affettatrice: carrello 50 tavoli 50 ceppo 50 N.B. Su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm 2 Limiti di contaminazione dell aria determinazione POLVERI SOSPESE <100ug/Nm 3 CARICA MICROBICA aspirazione <500/m 3 <100/m 3 carica eumiceti totali RADIOATTIVITA misura diretta contatore Geiger aspirazione su filtro e misura con contatore Geiger ZONA PREPARAZIONE PIATTI FREDDI 3

4 affettatrice: lama 50 affettatrice: carrello 50 tavoli 50 taglieri 50 coltelli 50 bilancia: piatto 50 N.B. Su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm 2 Limiti di contaminazione dell aria determinazione POLVERI SOSPESE <100ug/Nm 3 CARICA MICROBICA aspirazione <500/m 3 4

5 RADIOATTIVITA misura diretta contatore Geiger aspirazione su filtro e misura con contatore Geiger ZONA COTTURA <100/m 3 carica eumiceti totali fry top (bistecchiera) 50 brasiera 50 forno ventilato: parte interna 50 forno ventilato: sportello interno 50 cuocipasta: cestello 50 tavoli 50 teglie e pentole 50 5

6 Limiti di contaminazione dell aria determinazione POLVERI SOSPESE <100ug/Nm 3 CARICA MICROBICA aspirazione <500/m 3 <100/m 3 carica eumiceti totali RADIOATTIVITA misura diretta contatore Geiger aspirazione su filtro e misura con contatore Geiger ZONA LAVAGGIO tavoli 50 piani di appoggio 50 N.B. Su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm 2 6

7 Limiti di contaminazione dell aria determinazione POLVERI SOSPESE <100ug/Nm 3 CARICA MICROBICA aspirazione <500/m 3 <100/m 3 carica eumiceti totali RADIOATTIVITA misura diretta contatore Geiger aspirazione su filtro e misura con contatore Geiger ZONA DI DISTRIBUZIONE PASTI tavoli neutri 50 vetri di protezione 50 vetrine refrigerate 50 piani per appoggio piatti 50 vani scaldapiatti 50 elementi bagnomaria 50 tramoggia porta pane 50 vani porta posate 50 erogatore di bevande: beccucci 50 piatti 50 bicchieri 50 posate 50 7

8 vassoi 50 N.B. Su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm 2 Limiti di contaminazione dell aria determinazione POLVERI SOSPESE <100ug/Nm 3 CARICA MICROBICA aspirazione <500/m 3 <100/m 3 carica eumiceti totali RADIOATTIVITA misura diretta contatore Geiger aspirazione su filtro e misura con contatore Geiger ZONA CONSUMAZIONE PASTI 8

9 tavoli 50 sedie 500 N.B. Su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm 2 Limiti di contaminazione dell aria determinazione POLVERI SOSPESE <100ug/Nm 3 CARICA MICROBICA aspirazione <500/m 3 <100/m 3 carica eumiceti totali RADIOATTIVITA misura diretta contatore Geiger aspirazione su filtro e misura con contatore Geiger ZONA FRIGORIFERI E CELLE 9

10 scaffali 50 porte 50 guarnizioni 50 maniglie 50 pareti interne 50 ripiani interni 50 N.B. Su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm 2 ZONA MAGAZZINO scaffali <500/100 cm 2 carica batterica totale <100/100 cm 2 carica eumiceti totali 10

11 N.B. Su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm 2 MONTACARICHI ZONA SERVIZI IGIENICI 11

12 lavandini 50 specchi 100 piatto doccia 100 piano WC 50 ciambelle WC 50 N.B. Su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm 2 VETRI N.B. Su tutte le superfici Salmonella spp e Listeria monocytogenes devono su 100 cm

13 presenza aloni e sostanze varie Valutazione presenza di sostanze organiche Spray test ( della bagnabilità) positiva LAMPADE E LAMPADARI presenza aloni e sostanze varie <5mg/m 2 Valutazione presenza di sostanze organiche 13

14 Spray test ( Della bagnabilità) positiva PAVIMENTI CERATI Valutazione eccesso di cera e sostanze varie sulle superfici aloni eccessivi (% polvere nella cera) <7% Valutazione polveri depositate e particolato vario <10 mg/m 2 radioattività (contatore Geiger) Valutazione della brillantezza presenza 14

15 PAVIMENTI NON CERATI Limiti polveri e residui vari sulle superfici <10 mg/m 2 radioattività (contatore Geiger) Valutazione presenza di sostanze organiche Spray test ( della bagnabilità) positiva 15

PROCEDURA APERTA PER L ALLESTIMENTO E LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE MENSE UNIVERSITARIE DELL ARDISS

PROCEDURA APERTA PER L ALLESTIMENTO E LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE MENSE UNIVERSITARIE DELL ARDISS PROCEDURA APERTA PER L ALLESTIMENTO E LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE MENSE UNIVERSITARIE LOTTO 1 CIG 66651618D9 LOTTO 2 CIG 6665202AAE LOTTO 3 CIG 66652133C4 DELL ARDISS ALLEGATO 5 LIMITI

Dettagli

COMUNE DI CESANO MADERNO

COMUNE DI CESANO MADERNO COMUNE DI CESANO MADERNO SPECIFICHE TECNICHE relative ai valori massimi di accettabilità della CARICA BATTERICA E DELLE POLVERI relativi agli ambienti, alle attrezzature e agli arredi. INDICE ZONA PREPARAZIONE

Dettagli

Operazioni di Pulizia Ordinaria Relative alle Diverse Zone e alle Attrezzature

Operazioni di Pulizia Ordinaria Relative alle Diverse Zone e alle Attrezzature COMUNE DI CASTELNUOVO SCRIVIA Provincia di Alessandria SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA Allegato N. 5 Operazioni di Pulizia Ordinaria Relative alle Diverse Zone e alle Attrezzature 1 1 DEFINIZIONE DELLE

Dettagli

ELENCO ATTREZZATURE REFETTORI E CUCINE PLESSI SCOLASTICI. Lavatoio armadiato a 1 vasca con gocciolatoio a dx 1 Elemento scaldavivande

ELENCO ATTREZZATURE REFETTORI E CUCINE PLESSI SCOLASTICI. Lavatoio armadiato a 1 vasca con gocciolatoio a dx 1 Elemento scaldavivande Allegato C ELENCO ATTREZZATURE REFETTORI E CUCINE PLESSI SCOLASTICI Scuola Secondaria di I Grado Tipo di attrezzatura Quantità Lavatoio armadiato a vasca con gocciolatoio a dx Elemento scaldavivande 4

Dettagli

Comune di VANZAGO. Provincia di Milano SERVIZI0 SCUOLA SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA

Comune di VANZAGO. Provincia di Milano SERVIZI0 SCUOLA SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA Comune di VANZAGO Provincia di Milano SERVIZI0 SCUOLA SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA Allegato n. 4 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Marzo

Dettagli

Gara per la fornitura del servizio di ristorazione per le mense obbligatorie di servizio per il personale della Polizia Penitenziaria.

Gara per la fornitura del servizio di ristorazione per le mense obbligatorie di servizio per il personale della Polizia Penitenziaria. Gara per la fornitura del servizio di ristorazione per le mense obbligatorie di servizio per il personale della Polizia Penitenziaria. ALLEGATO 5 AL CAPITOLATO SPECIFICHE TECNICHE DELLE OPERAZIONI DI PULIZIA

Dettagli

Gara d'appalto per la gestione del servizio di refezione scolastica Comune di Formia

Gara d'appalto per la gestione del servizio di refezione scolastica Comune di Formia Elenco attrezzature presenti nel centro cottura in via Olivastro Spaventola Allegato 2 al capitolato d'appalto Gara d'appalto per la gestione del servizio di refezione scolastica Comune di Formia Descrizione

Dettagli

Gara per la fornitura del Servizio di Ristorazione per la Mensa Obbligatoria di Servizio per il personale di Polizia Penitenziaria

Gara per la fornitura del Servizio di Ristorazione per la Mensa Obbligatoria di Servizio per il personale di Polizia Penitenziaria Gara per la fornitura del Servizio di Ristorazione per la Mensa Obbligatoria di Servizio per il personale di Polizia Penitenziaria ALLEGATO 5 AL CAPITOLATO SPECIFICHE TECNICHE DELLE OPERAZIONI DI PULIZIA

Dettagli

Allegato 2 Elenco macchine e attrezzature

Allegato 2 Elenco macchine e attrezzature MENSA CALAMANDREI PIANO SEMINTERRATO LINEA SELF SERVICE Q.TÀ CARATTERISTICHE TECNICHE 4 BANCO TERMICO ELECTROLUX 15 CARRELLO PORTAPIATTI ELECTROLUX (di cui 4 non funzionanti) 1 BANCO NEUTRO In acciaio

Dettagli

Gara per la fornitura del Servizio di Ristorazione Collettiva ALLEGATO 8 LISTA ATTREZZATURE MACCHINARI E ARREDI IN DOTAZIONE

Gara per la fornitura del Servizio di Ristorazione Collettiva ALLEGATO 8 LISTA ATTREZZATURE MACCHINARI E ARREDI IN DOTAZIONE ALLEGATO 8 (AL CAPITOLATO DI GESTIONE) LISTA ATTREZZATURE MACCHINARI E ARREDI IN DOTAZIONE 8. SEZIONE 1 ATTREZZATURE DEI LOCALI CUCINA CUCINA ABBATTITORE RAPIDO PER GN 1/1-14 KG FRIGO DIGITALE 550 LT 1

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO U.O.VA ATTIVITA EDUCATIVE Uff. Ristorazione, Arredi e Logistica servizi ausiliari esterni

COMUNE DI LIVORNO U.O.VA ATTIVITA EDUCATIVE Uff. Ristorazione, Arredi e Logistica servizi ausiliari esterni COMUNE DI LIVORNO U.O.VA ATTIVITA EDUCATIVE Uff. Ristorazione, Arredi e Logistica servizi ausiliari esterni Allegato n. 4 SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA

Dettagli

Relazione tecnica. Progettazione del centro cottura ubicato all'interno dei locali di villa San Saverio via Valdisavoia n.

Relazione tecnica. Progettazione del centro cottura ubicato all'interno dei locali di villa San Saverio via Valdisavoia n. Relazione tecnica Oggetto: Progettazione del centro cottura ubicato all'interno dei locali di villa San Saverio via Valdisavoia n.9 Catania La presente relazione tecnica ha per oggetto la progettazione

Dettagli

DIPARTIMENTO / STRUTTURA DIREZIONE SANITARIA DOCUMENTO SANIFICAZIONE DEI LOCALI E DELLE ATTREZZATURE NELLE AREE ALIMENTARI

DIPARTIMENTO / STRUTTURA DIREZIONE SANITARIA DOCUMENTO SANIFICAZIONE DEI LOCALI E DELLE ATTREZZATURE NELLE AREE ALIMENTARI DIPARTIMENTO / STRUTTURA DIREZIONE SANITARIA DOCUMENTO 00 - PO DS 09 SANIFICAZIONE DEI LOCALI E DELLE ATTREZZATURE NELLE AREE ALIMENTARI INDICE DI REVISIONE 0 SCOPO La presente procedura ha lo scopo di

Dettagli

ZONA:03 - PREPARAZIONE VERDURE

ZONA:03 - PREPARAZIONE VERDURE POS. DIS. DESCRIZIONE Q.TA FORNITURA ZONA:01 - DEPOSITO ALIMENTI NON DEPERIBILI - CELLE FRIGO 1 ARMADIO FRIGRIFERO 2 PORTE 2 1B FRIGO 1 ANTA 1 2 SCAFFALE COMPONIBILE 6 3 SCAFFALE COMPONIBILE 11 4 BILICO

Dettagli

ALLEGATO 1.7 ARREDI ED ATTREZZATURE

ALLEGATO 1.7 ARREDI ED ATTREZZATURE ALLEGATO 1.7 (DEL CAPITOLATO SPECIALE DELLA RISTORAZIONE) ARREDI ED ATTREZZATURE Il presente allegato è composto da 6 pagine (compresa pagina d intestazione) 1 I N V E N T A R I O DEGLI ARREDI E ATTREZZATURE

Dettagli

PIANO DI SANIFICAZIONE

PIANO DI SANIFICAZIONE ALLEGATO E PIANO DI SANIFICAZIONE Data: Aprile 14 Il Documento è composto di n 07 pagine pag.1di pag totali.7 Piano di sanificazione - Cucina Centralizzata, Cucina dell asilo nido e Locali refettori nelle

Dettagli

ALLEGATO F PIANO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE

ALLEGATO F PIANO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE ALLEGATO F PIANO DI MANUTENZIONE DELLE ATTREZZATURE Data: Aprile 14 Il Documento è composto di n 15 pagine pag.1di pag totali.15 Il piano manutenzione attrezzature ha lo scopo di definire, nel dettaglio

Dettagli

Gara per la fornitura del Servizio Mensa per i minori ospiti dell Istituto Penale Minorenni e del Centro Prima Accoglienza di Milano

Gara per la fornitura del Servizio Mensa per i minori ospiti dell Istituto Penale Minorenni e del Centro Prima Accoglienza di Milano Gara per la fornitura del Servizio Mensa per i minori ospiti dell Istituto Penale Minorenni e del Centro Prima Accoglienza di Milano ALLEGATO 5 AL CAPITOLATO SPECIFICHE TECNICHE DELLE OPERAZIONI DI PULIZIA

Dettagli

Allegato n. 4 SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA

Allegato n. 4 SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA Allegato n. 4 SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA Aprile 2014 1 Sommario DEFINIZIONE DELLE AREE (NOTE)... 4 DEFINIZIONE DEI TRATTAMENTI (NOTE)... 5 SEZIONE 1 - OPERAZIONI

Dettagli

INVENTARIO BENI ED ATTREZZATURE MENSA, BAR E RISTORANTE DEL CENTRO POLIFUNZIONALE DI VILLA SANTINA

INVENTARIO BENI ED ATTREZZATURE MENSA, BAR E RISTORANTE DEL CENTRO POLIFUNZIONALE DI VILLA SANTINA INVENTRIO BENI ED TTREZZTURE MENS, BR E RISTORNTE DEL CENTRO POLIUNZIONLE DI VILL SNTIN VILL SNTIN - VI COMUNIT' CRNIC N. 16 ORNITUR CUCIN - SEL SERVICE RI. DESCRIZIONE PRODOTTO Q. Celle frigorifere costruite

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico GAETANO MARTINO Messina SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA. Allegato n.

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico GAETANO MARTINO Messina SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA. Allegato n. Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico GAETANO MARTINO Messina SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA Allegato n. 4 AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI INDICE - 1 Definizione

Dettagli

PIEMONTE RISTORANTE UNIVERSITARIO DI VIA PARMA 36, ALESSANDRIA. SERVIZIO DI RISTORAZIONE PER STUDENTI, DOCENTI E DIPENDENTI DEGLI ATENEI

PIEMONTE RISTORANTE UNIVERSITARIO DI VIA PARMA 36, ALESSANDRIA. SERVIZIO DI RISTORAZIONE PER STUDENTI, DOCENTI E DIPENDENTI DEGLI ATENEI PIEMONTE RISTORANTE UNIVERSITARIO DI VIA PARMA 36, ALESSANDRIA. SERVIZIO DI RISTORAZIONE PER STUDENTI, DOCENTI E DIPENDENTI DEGLI ATENEI ALLEGATO N. 7 Al Capitolato Speciale d Oneri Specifiche relative

Dettagli

ELENCO ATTREZZATURE / IMPIANTI CENTRO COTTURA RODARI

ELENCO ATTREZZATURE / IMPIANTI CENTRO COTTURA RODARI PROGRAMMA DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA SETTEMBRE 2014/AGOSTO2022 ELENCO ATTREZZATURE / IMPIANTI CENTRO COTTURA RODARI DESCRIZIONE N Scaffale di deposito alluminio 4 ripiani 15 Armadio spogliatoio

Dettagli

IPIB presenta: AREE DI SERVIZIO

IPIB presenta: AREE DI SERVIZIO IPIB presenta: AREE DI SERVIZIO FONTEBLANDA-ORBETELLO (GR) PISTOIA - Via Chirici CASTELNUOVO B.GA (SI) SS 326 Lato Nord CORTONA (AR) Raccordo BETTOLLE/PERUGIA PISTOIA Via Marini NAVACCHIO (PI) Visignano

Dettagli

ELENCO DESCRITTIVO DEI BENI

ELENCO DESCRITTIVO DEI BENI ALLEGATO A Tutti i beni forniti dovranno essere muniti di apposita targa adesiva, indelebile riportante, in maniera ben visibile, il tipo di finanziamento e gli estremi del progetto secondo le indicazioni

Dettagli

DELLA COMMISSIONE REGOLAMENTO COMUNALE MENSA

DELLA COMMISSIONE REGOLAMENTO COMUNALE MENSA DELLA COMMISSIONE REGOLAMENTO COMUNALE MENSA Allegato alla deliberazione C.C. n. 29 del 30/11/2002 La Commissione Mensa, viene istituita per esercitare, nell interesse dell utenza e di concerto con l Amministrazione

Dettagli

Al fine di agevolare le attività di ristorazione e offrire ai consumatori prodotti igienicamente sicuri è necessario considerare:

Al fine di agevolare le attività di ristorazione e offrire ai consumatori prodotti igienicamente sicuri è necessario considerare: Aspetti generali Al fine di agevolare le attività di ristorazione e offrire ai consumatori prodotti igienicamente sicuri è necessario considerare: la progettazione dei locali e delle strutture l organizzazione

Dettagli

Allegato n. 3/Tec al Capitolato Speciale d Appalto

Allegato n. 3/Tec al Capitolato Speciale d Appalto Servizio Tecnico GARA TELEMATICA EX ARTT. 20 E 27 D. LGS. n. 163/2006 DEL SERVIZIO RISTORAZIONE TRIENNIO 2016-2018 Allegato n. 3/Tec al Capitolato Speciale d Appalto CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE

Dettagli

LA COMPAGNIA DEL SENZA GLUTINE IGIENE E SICUREZZA ALIMENTARE IN CUCINA: PREPARAZIONE E SOMMINISTRAZIONE DI PASTI PER CELIACI

LA COMPAGNIA DEL SENZA GLUTINE IGIENE E SICUREZZA ALIMENTARE IN CUCINA: PREPARAZIONE E SOMMINISTRAZIONE DI PASTI PER CELIACI LA COMPAGNIA DEL SENZA GLUTINE IGIENE E SICUREZZA ALIMENTARE IN CUCINA: PREPARAZIONE E SOMMINISTRAZIONE DI PASTI PER CELIACI Tecnico della Prevenzione Azienda Ulss7 Dott.ssa Carola Lanzilotti Il sistema

Dettagli

ALLEGATO N. 5 LIMITI DI CARICHE MICROBICHE NEGLI ALIMENTI DESTINATI ALLA RISTORAZIONE COLLETTIVA

ALLEGATO N. 5 LIMITI DI CARICHE MICROBICHE NEGLI ALIMENTI DESTINATI ALLA RISTORAZIONE COLLETTIVA PROCEDURA NEGOZIATA PER L ALLESTIMENTO E LA GESTIONE TEMPORANEA DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE MENSE UNIVERSITARIE DELL ERDISU DI TRIESTE (CIG N. 3218525AD7). ALLEGATO N. 5 LIMITI DI CARICHE MICROBICHE

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L ALLESTIMENTO E LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE MENSE UNIVERSITARIE DELL ARDISS ALLEGATO N. 6

PROCEDURA APERTA PER L ALLESTIMENTO E LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE MENSE UNIVERSITARIE DELL ARDISS ALLEGATO N. 6 PROCEDURA APERTA PER L ALLESTIMENTO E LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE MENSE UNIVERSITARIE DELL ARDISS LOTTO 1 CIG 66651618D9 LOTTO 2 CIG 6665202AAE LOTTO 3 CIG 66652133C4 ALLEGATO N. 6 SPECIFICHE

Dettagli

Principi e comportamenti sui punti critici dell HACCP

Principi e comportamenti sui punti critici dell HACCP Principi e comportamenti sui punti critici dell HACCP UOC di Riabilitazione Metabolico Nutrizionale Direttore Tecnico-Scientifico: LM Donini Dietisti: E. Castellaneta, C. Civale, P. Ceccarelli, S. Passaretti,

Dettagli

PROCEDURA GESTIONALE RISTORAZIONE COLLETTIVA. Titolo : Pulizia e disinfezione ambienti e attrezzature PULIZIA E DISINFEZIONE AMBIENTI E ATTREZZATURE

PROCEDURA GESTIONALE RISTORAZIONE COLLETTIVA. Titolo : Pulizia e disinfezione ambienti e attrezzature PULIZIA E DISINFEZIONE AMBIENTI E ATTREZZATURE Pag. 1 di 17 PULIZIA E DISINFEZIONE AMBIENTI E ATTREZZATURE INDICE: 1 - Campo di applicazione 2 - Scopo 3 - Documenti di riferimento 4 - Definizioni e abbreviazioni 5 Responsabilità 6 - Modalità Operative

Dettagli

Struttura laboratorio e punto vendita

Struttura laboratorio e punto vendita Struttura laboratorio e punto vendita Cosa facciamo Progetto ristorazione Laboratorio centrale per carne pesce verdure e contorni Laboratorio in grado di preparare e conservare semilavorati che possono

Dettagli

Comune di Agerola Provincia di Napoli --------

Comune di Agerola Provincia di Napoli -------- 1 Comune di Agerola Provincia di Napoli -------- SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA PER SCUOLE MATERNE REQUISITI CENTRO COTTURA ALLEGATO C LOCALI: I locali devono essere distinti l uno dall altro in funzione

Dettagli

drop -in compact_ infinity_ elegance_ wall_ cook in_ mall_

drop -in compact_ infinity_ elegance_ wall_ cook in_ mall_ drop -in elegance_ infinity_ mall_ wall_ compact_ cook in_ elegance_ index infinity_ mall_ wall_ compact_ cook in_ elegance _08 infinity _16 mall _22 wall _26 compact _30 cook-in _36 04 05 06 07 l 08 09

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI RISTORANTI UNIVERSITARI DI TORINO CIG [355481]

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI RISTORANTI UNIVERSITARI DI TORINO CIG [355481] PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI RISTORANTI UNIVERSITARI DI TORINO CIG [355481] ALLEGATO N. 6 al Capitolato Speciale d Appalto SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA

Dettagli

1. Dati generali dell intervento

1. Dati generali dell intervento ALLEGATO F 6 Ulteriori Locali - Notifica Igienico- Sanitaria per alimenti (Reg. CE n 852/2004) 1. Dati generali dell intervento 1.1 Ubicazione intervento (Indicare il Comune e l indirizzo inseriti nel

Dettagli

1 LABORATORIO CUCINA E PASTICCERIA 1

1 LABORATORIO CUCINA E PASTICCERIA 1 Allegato F LISTA FORNITURE 1 LABORATORIO CUCINA E PASTICCERIA 1 1.1 FRIGO DIGITALE 670 L 1 PORTA -2/+10 C 1 1.2 TAVOLO ARMADIO 1200 mm CON ALZATINA, RIPIANO, PORTE SCORREVOLI 1 1.3 FORNO MICROONDE 1100

Dettagli

POSIZIONE ATTREZZATURA MARCA

POSIZIONE ATTREZZATURA MARCA Stazione appaltante: POLITECNICO DI TORINO Procedura negoziata, ai sensi dell art.36, comma 2, lett. b) D.lgs. 50/2016, come modificato dal D.lgs. 19 aprile 2017 n. 56 per l affidamento in concessione

Dettagli

NUOVE CUCINE MODULARI ECO 70X & ECO 90X

NUOVE CUCINE MODULARI ECO 70X & ECO 90X NUOVE CUCINE MODULARI & ALPENINOX & CARATTERISTICHE Più di 200 prodotti eccellenti. Tranquilli, c è Alpeninox! Costruzione in acciaio inox Piano di lavoro stampato in pezzo unico Pannelli laterali e posteriore

Dettagli

Settore Cultura e Istruzione

Settore Cultura e Istruzione Settore Cultura e Istruzione SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO LA CUCINA DELL'ASILO NIDO, PRESSO I LOCALI DI PORZIONATURA E RELATIVI SERVIZI IGIENICI E PRESSO I LOCALI

Dettagli

La pulizia delle attrezzature da cucina

La pulizia delle attrezzature da cucina La pulizia delle attrezzature da cucina La cucina è e sarà il nostro ambiente di lavoro, per questo dobbiamo sapere come prendercene cura anche per non compromettere la nostra salute e quella dei nostri

Dettagli

Forno elettrico professionale per pizza

Forno elettrico professionale per pizza Per chiusura attività vendo stigliatura completa per Pizzeria, Tavola Calda e Paninoteca SMS 329 40 75 730 Cell. 339 20 35 154 e.mail alimentariduemila@libero.it Impastatrice a spirale mod. 25 S/N cm.

Dettagli

DETTAGLIO TECNICO/QUALITATIVO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI ARREDI OCCORRENTI PER IL CENTRO DI COTTURA PERTINI VIA BENEDETTO CROCE, 51 - FIRENZE PREMESSA

DETTAGLIO TECNICO/QUALITATIVO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI ARREDI OCCORRENTI PER IL CENTRO DI COTTURA PERTINI VIA BENEDETTO CROCE, 51 - FIRENZE PREMESSA DETTAGLIO TECNICO/QUALITATIVO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI ARREDI OCCORRENTI PER IL CENTRO DI COTTURA PERTINI VIA BENEDETTO CROCE, 51 - FIRENZE PREMESSA Le misure degli arredi e delle attrezzature riportate

Dettagli

CAVALLO BLU I N G R O S S O F A R M A C I V E T E R I N A R I I d e n t i f i c a ti v i B e s t i a m e (Marche e Boli)

CAVALLO BLU I N G R O S S O F A R M A C I V E T E R I N A R I I d e n t i f i c a ti v i B e s t i a m e (Marche e Boli) CAVALLO BLU I N G R O S S O F A R M A C I V E T E R I N A R I I d e n t i f i c a ti v i B e s t i a m e (Marche e Boli) Officina produzione propria Detergenti e Sanitizzanti Articoli, Macchinari e Prodotti

Dettagli

comune di cerro maggiore

comune di cerro maggiore Di seguito viene pubblicato l'elenco indicativo delle principali attrezzature e del periodo di acquisizione. Per il dettaglio si rimanda al sopralluogo effettuato. ELENCO DELLE PRINCIPALI ATTREZZATURE

Dettagli

RELAZIONE DI DESCRIZIONE DEI LOCALI-IMPIANTI E DELLE ATTREZZATURE (stabilimenti di produzione, preparazione confezionamento, depositi all'ingrosso)

RELAZIONE DI DESCRIZIONE DEI LOCALI-IMPIANTI E DELLE ATTREZZATURE (stabilimenti di produzione, preparazione confezionamento, depositi all'ingrosso) RELAZIONE DI DESCRIZIONE DEI LOCALI-IMPIANTI E DELLE ATTREZZATURE (stabilimenti di produzione, preparazione confezionamento, depositi all'ingrosso) Allegato 2 PAG. 1 ALLEGATO alla domanda di autorizzazione

Dettagli

LISTE INVENTARIALI DEL MATERIALE E DELLE ATTREZZATURE NECESSARIE AL SERVIZIO DI MENSA MENSA DIREZIONE

LISTE INVENTARIALI DEL MATERIALE E DELLE ATTREZZATURE NECESSARIE AL SERVIZIO DI MENSA MENSA DIREZIONE MENSA DIREZIONE VANO N PATRIMONIO MATERIALE TIPOLOGIA NOTE DA VERIFICHE N articoli vari \ bicchiere vetro articoli vari \ coltello 180 articoli vari \ coppette frutta articoli vari \ cucchiaio 105 articoli

Dettagli

N SCHEDA TECNICA QUANTITA' DENOMINAZIONE SAVIGLIANO P.U. TOTALE MARCA MODELLO PRODUTTORE

N SCHEDA TECNICA QUANTITA' DENOMINAZIONE SAVIGLIANO P.U. TOTALE MARCA MODELLO PRODUTTORE ALLEGATO D3 - LOTTO 3 FORNITURA ATTREZZATURE DA CUCINA PER I C.C. SAVIGLIANO E SALUZZO Base d'asta 392.910,70 IVA eclusa (di cui 1.800 relativi agli oneri di sicurezza per rischi da interferenza non soggetti

Dettagli

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19)

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19) ANNESSO 1.B SCHEDE CONTENENTI, PER CIASCUNA TIPOLGIA DI LOCALI, LE PRESTAZIONI CHE DEVONO ESSERE SVOLTE, LE RELATIVE PERIODICITA ED I GIORNI IN CUI I SERVIZI DEVONO ESSERE SVOLTI. (APPLICABILI PER GLI

Dettagli

Comune di Padova. Piano analisi. Settore Servizi Scolastici. Capitolato speciale per l affidamento del servizio di ristorazione scolastica ALLEGATO E

Comune di Padova. Piano analisi. Settore Servizi Scolastici. Capitolato speciale per l affidamento del servizio di ristorazione scolastica ALLEGATO E Comune di Padova Settore Servizi Scolastici Capitolato speciale per l affidamento del servizio di ristorazione scolastica ALLEGATO E Piano analisi 1 Gennaio 2012-31 Dicembre 2012 INTRODUZIONE Lo scopo

Dettagli

Nome... Località... Pr. indirizzo. via...n...cap.. in data... persona di riferimento. telefono... email. responsabile AIC Veneto. Scadenza.

Nome... Località... Pr. indirizzo. via...n...cap.. in data... persona di riferimento. telefono... email. responsabile AIC Veneto. Scadenza. Dati manifestazione Nome... Località..... Pr. indirizzo c/o. via...n....cap.. in data... persona di riferimento. telefono... email responsabile AIC Veneto. Prenotazioni per il servizio di ristorazione

Dettagli

la preparazione statica

la preparazione statica la preparazione statica 2 il Sistema Il mondo della ristorazione moderna si è evoluto anche grazie al Sistema Zanussi Professional In esso ogni professionista del settore riconosce il motore di un evoluzione

Dettagli

COMUNE DI TROFARELLO Provincia di Torino INVENTARIO CENTRO COTTURA COMUNALE

COMUNE DI TROFARELLO Provincia di Torino INVENTARIO CENTRO COTTURA COMUNALE CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA DEL COMUNE DI TROFARELLO CON GESTIONE DEL CENTRO COTTURA COMUNALE ADIACENTE IL PLESSO SCOLASTICO G.RODARI - 2018/2025 ALLEGATO

Dettagli

ORGANIZZAZIONE TECNICA DEL SERVIZIO

ORGANIZZAZIONE TECNICA DEL SERVIZIO ISTITUZIONE COMUNALE SERVIZI SOCIALI V.Beethoven, n 16 37029 SAN PIETRO IN CARIANO PROVINCIA DI VERONA tel. 045-7703666 fax 045-7704836 p. i. 00261520233 www.comune.sanpietroincariano.vr.it icss.sanpietro@tin.it

Dettagli

INVENTARIO ATTREZZATURA CENTRO COTTURA RSA DI VIA BOTTA 15 PIOVE DI SACCO CIG BC9

INVENTARIO ATTREZZATURA CENTRO COTTURA RSA DI VIA BOTTA 15 PIOVE DI SACCO CIG BC9 INVENTARIO ATTREZZATURA CENTRO COTTURA RSA DI VIA BOTTA 15 PIOVE DI SACCO CIG 0582468BC9 Ingresso Bilico automatico EUROMEC STRUMENTI portata kg 1000 Mod. GM 100D 1 Magazzino detersivi Scaffale a 4 ripiani

Dettagli

Ristorante Pizzeria - Trattoria

Ristorante Pizzeria - Trattoria Relazione Tecnica (ai sensi della delibera di Giunta Regionale n. 970/07 Recepimento dei Regolamenti CE 852/2004 e 853/2004 ed ai sensi della Determina n. 9746 del 26/07/2007 del Responsabile Servizio

Dettagli

SELF 800 LA SCELTA. Quando la capienza è importante

SELF 800 LA SCELTA. Quando la capienza è importante SELF 800 1 2 SELF 800 LA SCELTA Quando la capienza è importante SELF 800 è composto da una serie di moduli a struttura autoportante particolarmente capienti. Tutti gli elementi sono progettati per essere

Dettagli

n.d. forno con supporto gn n.d. Lainox n.d. carrelli alzavassoi n.d. n.d. n.d. carrello scaldapiatti n.d. n.d.

n.d. forno con supporto gn n.d. Lainox n.d. carrelli alzavassoi n.d. n.d. n.d. carrello scaldapiatti n.d. n.d. ALLEGATO N. ELENCO ATTREZZATURE-ARREDI-STOVIGLIERIA PO BOZZOLO n Descrizione Misure Marca elem. beni scrivania ZONA UFFICIO armadio doppia anta 00*5*70 celle positive ZONA MAGAZZINO scaffalatura 00*50*70

Dettagli

DIVISIONE CONVIVENZE

DIVISIONE CONVIVENZE SISTEMA DI SANIFICAZIONE STOVIGLIE l) ammollo igienizzante; 2) detersione meccanica o manuale; 3) asciugatura meccanica o manuale con carta monouso o per naturale vaporazione. KEY 01 KEY 02 indicato per

Dettagli

COMUNE di RONCADELLE (Provincia di Brescia)

COMUNE di RONCADELLE (Provincia di Brescia) COMUNE di RONCADELLE (Provincia di Brescia) Ufficio Servizi Sociali e Pubblica Istruzione Bando di gara per l affidamento del servizio di refezione anni 04/08 Allegato 8 ELENCO DELLE ATTREZZATURE DI PROPRIETA

Dettagli

CAVALLO BLU I N G R O S S O F A R M A C I V E T E R I N A R I I d e n t i f i c a ti v i B e s t i a m e (Marche e Boli)

CAVALLO BLU I N G R O S S O F A R M A C I V E T E R I N A R I I d e n t i f i c a ti v i B e s t i a m e (Marche e Boli) CAVALLO BLU I N G R O S S O F A R M A C I V E T E R I N A R I I d e n t i f i c a ti v i B e s t i a m e (Marche e Boli) Officina produzione propria Detergenti e Sanitizzanti Articoli, Macchinari e Prodotti

Dettagli

Comune di Arcore Provincia di Monza e della Brianza. Concessione del servizio di ristorazione scolastica e altre utenze Periodo 01/07/2015-30/06/2018

Comune di Arcore Provincia di Monza e della Brianza. Concessione del servizio di ristorazione scolastica e altre utenze Periodo 01/07/2015-30/06/2018 ALLEGATO 1 ELENCO ATTREZZATURE ED ARREDI Di seguito si specificano le attrezzature e gli arredi, idonei e funzionanti, presenti nei diversi punti di erogazione del servizio. SCUOLA PRIMARIA D. ALIGHIERI

Dettagli

MODULO RACCOLTA DATI MANUALE HACCP - DA INVIARE COMPILATO MEZZO FAX ALLO 0421 220222 O A info@centrosicurlavoro.com

MODULO RACCOLTA DATI MANUALE HACCP - DA INVIARE COMPILATO MEZZO FAX ALLO 0421 220222 O A info@centrosicurlavoro.com INFORMAZIONI GENERALI Ragione Sociale *: Partita IVA* : Indirizzo *: Codice Fiscale* : CAP*: Città* : Prov*: Nome Commerciale (es. nome presente sull insegna) Legale rappresentante*: Responsabile HACCP*:

Dettagli

PAOLO COSTOLI S.r.l. - Via Bocchi 32, 50126 Firenze REALIZZAZIONE DELLA CUCINA DEL RISTORANTE

PAOLO COSTOLI S.r.l. - Via Bocchi 32, 50126 Firenze REALIZZAZIONE DELLA CUCINA DEL RISTORANTE PROGETTO DI UNA PISCINA COPERTA CON SPAZI ATTREZZATI NEL COMPLESSO SPORTIVO PAOLO COSTOLI IN FIRENZE Comune FIRENZE Ubicazione VIALE MALTA Progetto PROGETTO ESECUTIVO PROPOSTA EX ART. 39 BIS L. 109/94

Dettagli

Gara per la fornitura del Servizio di Ristorazione Collettiva ALLEGATO 4 (AL CAPITOLATO DI GESTIONE)

Gara per la fornitura del Servizio di Ristorazione Collettiva ALLEGATO 4 (AL CAPITOLATO DI GESTIONE) ALLEGATO 4 (AL CAPITOLATO DI GESTIONE) SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE MODALITA' OPERATIVE PER L'EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO Allegato 4 al Capitolato di gestione Capitolato di gestione Pagina 1 di 7 SOMMARIO

Dettagli

ALLEGATO C SCHEDE TECNICHE APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ALLA RISTORAZIONE COLLETTIVA, TRASPORTO, CONFEZIONAMENTO, SOMMINISTRAZIONE ED

ALLEGATO C SCHEDE TECNICHE APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ALLA RISTORAZIONE COLLETTIVA, TRASPORTO, CONFEZIONAMENTO, SOMMINISTRAZIONE ED ALLEGATO C SCHEDE TECNICHE APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ALLA RISTORAZIONE COLLETTIVA, TRASPORTO, CONFEZIONAMENTO, SOMMINISTRAZIONE ED SCHEDA TECNICA N. CUCINA CENTRALIZZATA Cucina Centralizzata

Dettagli

COMUNE DI BELLUSCO (MB) ATTREZZATURE ARREDI - MENSA SCOLASTICA VIA ELSA MORANTE

COMUNE DI BELLUSCO (MB) ATTREZZATURE ARREDI - MENSA SCOLASTICA VIA ELSA MORANTE ALLEGATO n. 2 COMUNE DI BELLUSCO (MB) ATTREZZATURE ARREDI - MENSA SCOLASTICA VIA ELSA MORANTE Pattumiera carrellata con coperchio e comando a pedale 7 LOCALI AL PIANO TERRENO INGRESSO Porta ombrelli 7

Dettagli

Comune di Ghedi Provincia di Brescia

Comune di Ghedi Provincia di Brescia Comune di Ghedi Provincia di Brescia ALLEGATO 3) al Capitolato Speciale d Appalto SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA ELENCO ATTREZZATURE DI PROPRIETA DEL COMUNE DI GHEDI A DISPOSIZIONE DELLA DITTA AGGIUDICATARIA

Dettagli

INVENTARIO PRESUNTIVO DELLE ATTREZZATURE ESISTENTI PRESSO LA CUCINA DELL ASILO NIDO COMUNALE ALDO MORO DI CADONEGHE

INVENTARIO PRESUNTIVO DELLE ATTREZZATURE ESISTENTI PRESSO LA CUCINA DELL ASILO NIDO COMUNALE ALDO MORO DI CADONEGHE INVENTARIO PRESUNTIVO DELLE ATTREZZATURE ESISTENTI PRESSO LA CUCINA DELL ASILO NIDO COMUNALE ALDO MORO DI CADONEGHE ARREDI N. 1 cucina a gas Luxia, 6 fuochi, 120x90 + 1 forno con 1 griglia 2 piastre cottura

Dettagli

ELEMENTI NEUTRI STATICI

ELEMENTI NEUTRI STATICI ELEMENTI NEUTRI 1 2 ELEMENTI NEUTRI STATICI Qualità nei particolari L impiego diffuso di acciaio inox AISI 304 con trattamento semilucido, gli spigoli arrotondati per permettere una agevole e rapida pulizia,

Dettagli

ALLEGATO 6. Calendario e specifiche tecniche delle manutenzioni

ALLEGATO 6. Calendario e specifiche tecniche delle manutenzioni ALLEGATO 6 Calendario e specifiche tecniche delle manutenzioni ITERVETI DI MAUTEZIOE DELLE ATTREZZATURE Si devono intendere, interventi di manutenzione ordinaria, quelli effettuati sulle apparecchiature

Dettagli

CONOSCERE LA CELIACHIA

CONOSCERE LA CELIACHIA CONOSCERE LA CELIACHIA Igiene e sicurezza alimentare in cucina: procedure e punti chiave per produrre pasti senza glutine Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione DSP - Azienda USL di Modena 24

Dettagli

Soluzioni per l igiene di pavimenti e superfici

Soluzioni per l igiene di pavimenti e superfici Soluzioni per l igiene di pavimenti e superfici Applicare l etichetta relativa al prodotto sul contenitore spray Sicuro, veloce, e semplice da usare, grazie ad un innovativo sistema di dosaggio Riempire

Dettagli

ALLEGATO 5 PROGRAMMA DI PULIZIA E SANIFICAZIONE

ALLEGATO 5 PROGRAMMA DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AZIENDA SPECIALE MULTISERVIZI CITTÀ DI VENARIA REALE Provincia di Torino Viale Buridani n. 56-10078 Venaria Reale (To) Tel.011/495850 Fax 011/5533144 Servizio di Refezione Scolastica per gli asili nido,

Dettagli

Le nuove linee guida dalla teoria alla pratica

Le nuove linee guida dalla teoria alla pratica Mille menùper una grande città Le nuove linee guida dalla teoria alla pratica Paola Boni SIAN AUSL di RE CHE COSA E LA CELIACHIA? La celiachia è una intolleranza permanente al glutine in soggetti geneticamente

Dettagli

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010 Procedura aperta per l'affidamento del servizio di Pulizia del Museo Nazionale dell Automobile Avv. Giovanni Agnelli, Corso Unità d Italia 40, 10126 Torino Entità complessiva dell appalto 390.000,00 oltre

Dettagli

COMUNE DI CORBETTA. SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA, e FORNITURA DERRATE ASILO NIDO Periodo 2015/2021. Allegato n. 4

COMUNE DI CORBETTA. SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA, e FORNITURA DERRATE ASILO NIDO Periodo 2015/2021. Allegato n. 4 COMUNE DI CORBETTA SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA, e FORNITURA DERRATE ASILO NIDO Periodo 2015/2021 Allegato n. 4 OPERAZIONI DI PULIZIA ORDINARIA RELATIVE ALLE DIVERSE ZONE E ALLE ATTREZZATURE 1 DEFINIZIONE

Dettagli

il Self-Service Fit System

il Self-Service Fit System il Self-Service Fit System 2 Fit System soluzioni per la ristorazione alimentare moderna Il mondo della ristorazione moderna si è evoluto anche grazie al contributo del Sistema Zanussi Professional. Tutti

Dettagli

Procedura Aperta per Affidamento del Servizio Mensa

Procedura Aperta per Affidamento del Servizio Mensa Procedura Aperta per Affidamento del Servizio Mensa Aggiornamento 0.06.03 F.A.Q. Domanda n. Si richiedono le planimetrie dei refettori delle scuole interessate alla gara di appalto della refezione scolastica

Dettagli

in occasione di: Precisare in quale occasione si intende svolgere l attività (feste, sagre o altre riunioni straordinarie di persone)

in occasione di: Precisare in quale occasione si intende svolgere l attività (feste, sagre o altre riunioni straordinarie di persone) \ Da presentarsi in TRE COPIE presso l Ufficio Protocollo del Comune di Santu Lussurgiu Viale Azuni n. 62 PARTE RISERVATA AL COMUNE Trasmessa copia al Dipartimento di Prevenzione dell Azienda USL n. 5

Dettagli

trituratore di rifiuti

trituratore di rifiuti T5 trituratore di rifiuti il design dell igiene Comenda: la storia nell innovazione tecnologica Azienda capostipite dell intero gruppo ALI, Comenda da 40 anni associa il suo nome alle migliori macchine

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) MENSA BANDINI SIENA

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) MENSA BANDINI SIENA Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) MENSA BANDINI SIENA 1 STRUTTURA

Dettagli

RELAZIONE DESCRITTIVA DEI LOCALI BAR E MENSA A SERVIZIO DELL I.S.S.

RELAZIONE DESCRITTIVA DEI LOCALI BAR E MENSA A SERVIZIO DELL I.S.S. ALLEGATO 1 RELAZIONE DESCRITTIVA DEI LOCALI BAR E MENSA A SERVIZIO DELL I.S.S. Edificio 13 livello A Il locale destinato a bar/tavola calda (n.5) occupa una superficie utile di circa mq 90. e ospita le

Dettagli

ARREDO INOX REFRIGERAZIONE LAVASTOVIGLIE

ARREDO INOX REFRIGERAZIONE LAVASTOVIGLIE ARREDO INOX REFRIGERAZIONE LAVASTOVIGLIE 225 TAVOLI LAVORO INOX TAVOLI LAVORO CON TELAIO 40719 100 x 60 x h 90 40720 120 x 60 x h 90 40721 140 x 60 x h 90 40722 160 x 60 x h 90 40723 180 x 60 x h 90 40726

Dettagli

www.cleprin.it CUCINA

www.cleprin.it CUCINA www.cleprin.it CUCINA RAPID CUCINA DETERGENTE NEUTRO PER IL LAVAGGIO MANUALE DELLE STOVIGLIE RAPID è un detergente concentrato per il lavaggio manuale di stoviglie, profumato al limone. Poche gocce consentono

Dettagli

Gara per la fornitura del servizio di ristorazione per le mense obbligatorie di servizio per il personale della Polizia Penitenziaria

Gara per la fornitura del servizio di ristorazione per le mense obbligatorie di servizio per il personale della Polizia Penitenziaria ALLEGATO 4 AL CAPITOLATO SPECIFICHE TECNICHE RELATIVE ALLE MODALITA OPERATIVE PER L EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO SOMMARIO 1 - Stoccaggio delle derrate 2 - Tecnologie di manipolazione e di cottura 3 - Operazioni

Dettagli

Allegato n. 3, ai Criteri per il funzionamento della Commissione mensa Comuanle del Servizio di Refezione Scolastica CHECK LIST DELLA CUCINA DATA ORA

Allegato n. 3, ai Criteri per il funzionamento della Commissione mensa Comuanle del Servizio di Refezione Scolastica CHECK LIST DELLA CUCINA DATA ORA CHECK LIST DELLA CUCINA DATA ORA 1) ZONA ARRIVO E ACCESSO SI ο NO ο Pulizia spazi antistanti SI ο NO ο Pulizia pareti SI ο NO ο 2) Magazzino derrate alimentari a) Strutture in comunicazione con pavimento

Dettagli

COMUNE DI TRENTA PROVINCIA DI COSENZA

COMUNE DI TRENTA PROVINCIA DI COSENZA COMUNE DI TRENTA PROVINCIA DI COSENZA CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER LAGESTIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA Allegato 2 Specifiche tecniche relative alle operazioni di pulizia ordinaria ANNO

Dettagli

PESCE CRUDO Istruzioni per l uso

PESCE CRUDO Istruzioni per l uso PESCE CRUDO Istruzioni per l uso I RISCHI MICROBIOLOGICI nei prodotti della pesca Gestione del PRODOTTO FRESCO e PUNTI CRITICI Dr.ssa Priscilla D Amico Facoltà di Medicina Veterinaria Università di Pisa

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) Residenza Universitaria e Mensa CALAMANDREI

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE. (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) Residenza Universitaria e Mensa CALAMANDREI Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI RELATIVI ALLE STRUTTURE (Allegato al DVR dell Azienda DSU Toscana) Residenza Universitaria e

Dettagli

CENTRO COTTURA - Attrezzatura Nr.Pezzi Note ZONA SPEDIZIONI E CONFEZIONAMENTO PASTI ZONA COTTURA

CENTRO COTTURA - Attrezzatura Nr.Pezzi Note ZONA SPEDIZIONI E CONFEZIONAMENTO PASTI ZONA COTTURA ZONA SPEDIZIONI E CONFEZIONAMENTO PASTI Abbattitore "Icematic" 1 Cella Frigorifero "Zanotti" 1 Tavolo in acciaio 8 ZONA COTTURA Abbattitore "Rinox Azora" 1 non funzionante Armadio a 2 ante scorrevoli in

Dettagli

FORNO ELETTRICO INDICATO PER COTTURA PIZZA- PANE E DERIVATI

FORNO ELETTRICO INDICATO PER COTTURA PIZZA- PANE E DERIVATI FORNO A CONVENZIONE CON VAPORI DI COTTURA DIMENSIONI : L120 x P102 x H178 CM PRODUTTORE : ZANUSSI DESCRIZIONE : FORNO A CONVENZIONE -ALIMENTAZIONE GPL/METANO -CONTROLLO ELETTRONICO DELLA TEMPERATURA DELLA

Dettagli

INVENTARIO LOCALI MENSE SCOLASTICHE E CUCINA PRESSO ASILO NIDO (aggiornato al 30/03/2017)

INVENTARIO LOCALI MENSE SCOLASTICHE E CUCINA PRESSO ASILO NIDO (aggiornato al 30/03/2017) INVENTARIO LOCALI MENSE SCOLASTICHE E CUCINA PRESSO ASILO NIDO (aggiornato al 30/03/2017) REFEZIONE SCUOLA MATERNA ALBINO N.1 Lavello armadiato 2 vasche con sgocciolatoio in acciaio N. 1 lavastoviglie

Dettagli

COMMERCIO AL MINUTO, ALL INGROSSO, AL DETTAGLIO DI CARNI FRESCHE E PRODOTTI ITTICI (MOD. A1 A1 BIS DISTRIBUTORI - A1 TER)

COMMERCIO AL MINUTO, ALL INGROSSO, AL DETTAGLIO DI CARNI FRESCHE E PRODOTTI ITTICI (MOD. A1 A1 BIS DISTRIBUTORI - A1 TER) RELAZIONE TECNICA da allegare a NOTIFICA/COMUNICAZIONE con modelli A1 A1 BIS DISTRIBUTORI A1 TER Denominazione della Ditta Sede legale Indirizzo dell attività Descrizione dettagliata dell attività svolta:

Dettagli

La cucina centralizzata del Comune di Sovicille si basa su un progetto innovativo con tecniche moderne di cottura professionali. I dirigenti comunali

La cucina centralizzata del Comune di Sovicille si basa su un progetto innovativo con tecniche moderne di cottura professionali. I dirigenti comunali La cucina centralizzata del Comune di Sovicille si basa su un progetto innovativo con tecniche moderne di cottura professionali. I dirigenti comunali e i responsabili della cucina fin dal primo incontro

Dettagli

Luogo di nascita: Comune Provincia Stato

Luogo di nascita: Comune Provincia Stato Allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) del Comune di OSTRA NOTIFICA INIZIO ATTIVITÀ SETTORE ALIMENTARE AI FINI DELLA REGISTRAZIONE (ART. 6 DEL REGOLAMENTO CE N. 852/2004 E DELLA D.G.R.

Dettagli

LABORATORIO DI TRASFORMAZIONE AGRO-ALIMENTARE

LABORATORIO DI TRASFORMAZIONE AGRO-ALIMENTARE manuale H.A.C.C.P. maggio 2013 rev.0/ pag. 1 LABORATORIO DI TRASFORMAZIONE AGRO-ALIMENTARE dell Istituto agrario G. Penna - Loc. Viatosto, 54-14100- Asti Responsabile H.A.C.C.P e laboratorio Prof.ssa Cantatore

Dettagli