DOSSIER Giovedì, 11 giugno 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOSSIER Giovedì, 11 giugno 2015"

Transcript

1 DOSSIER Giovedì, 11 giugno 2015

2 DOSSIER Giovedì, 11 giugno giugno 11/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 12 Una mappatura dei negozi sfitti e nuovi bandi per rilanciarli 1 11/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 16 'Vignola ètempo di Ciliegie', presenze in tre weekend 2 11/06/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina 19 Turismo, in 30mila invadono la città 3 11/06/2015 Pagina 26 Decisione storica: il nostro Appennino tra le riserve Unesco 5 11/06/2015 Pagina 13 Expo, in stazione dei treni accoglienza da rivedere 7 11/06/2015 Pagina 13 Muzzarelli, pioggia di critiche in piazza 9 10/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 3 «Il tour è una scommessa vinta, fondamentale la sinergia tra /06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 3 «Navetta Discover, nel primo mese già 6mila passaporti» 11

3 Pagina 12 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Il Resto del Carlino Modena CENTRO STORICO PROGETTO DEL COMUNE PER IL COMMERCIO. GIA' IN PROGRAMMA AGEVOLAZIONI. Una mappatura dei negozi sfitti e nuovi bandi per rilanciarli RIQUALIFICAZIONE e valorizzazione commerciale del centro: queste le parole chiave del progetto delineato da Simone Morelli (nella foto), assessore al centro storico e al commercio. Nell' ambito degli interventi finanziati da una legge regionale con un fondo di 12 mila euro, si inserisce un altro ambizioso programma dell' Amministrazione: il rilancio dei locali sfitti del centro. «A bilancio spiega Morelli abbiamo preventivato di stanziare una somma per garantire una maggiore organicità e concretezza alla città, per renderla sempre più attrattiva e punto di riferimento anche extra carpigiano». In questa ottica il Comune provvederà ad una mappatura dei negozi 'vuoti': «Partendo da via Paolo Guaitoli, corso Fanti, corso Cabassi, per poi passare a piazza Martiri prosegue l' assessore realizzeremo un rendering dei locali attualmente sfitti, in cui sia possibile insediare attività commerciali e artigianali. Successivamente inizierà un' attività di promozione e sostegno sia nei confronti dei titolari dei locali che di coloro che entreranno in questi luoghi, intraprendendo una nuova attività». Per quanto riguarda la tempistica, l' assessore è ottimista: «Entro uno o al massimo due mesi verrà realizzata la mappatura. Successivamente, verranno emanati bandi per garantire benefici ai soggetti interessati». Vari sono le proposte: agevolazioni fiscali, finanziamenti delle operazioni strutturali, ricorso al cosiddetto affitto a canone concordato, alleggerimento o eliminazione dell' Imu. Maria Silvia Cabri. 1

4 Pagina 16 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Il Resto del Carlino Modena 'Vignola ètempo di Ciliegie', presenze in tre weekend VIGNOLA «SONO venuti a trovarci tour organizzati da fuori regione, in particolare da Veneto, Lombardia e Toscana. Siamo poi felicissimi anche del grande numero di stranieri arrivati a Vignola, soprattutto da Germania, Francia e Inghilterra, a conferma della forza e delle potenzialità di Vignola». Lo dice Katherine Ciardullo, assessore al Turismo del Comune, facendo il punto sull' edizione 2015 di 'Vignola è Tempo di Ciliegie'. «Siamo soddisfatti per questa edizione: sommando gli accessi dei visitatori alla Rocca, alla Scala a Chiocciola e al Giardino Pensile Galvani, si arriva alle presenze durante i due weekend e il ponte del 2 giugno». Chiusa la parentesi vignolese dedicata alle ciliegie ora la palla passa a un altro appuntamento storico di Vignola, Jazz in' It, che torna in piazza dei Contrari. Allo stesso modo per tutta l' estate di susseguiranno gli appuntamenti di Estate a Vignola ed Etra Festival. a.m. 2

5 Pagina 19 La Nuova Prima Pagina La Nuova Prima Pagina VIGNOLA Successo per l' edizione 2015 di 'Vignola tempo di ciliegie' : record di presenze. Turismo, in 30mila invadono la città «Tanti pullman dall' estero e produttori soddisfatti» Si è conclusa l' edizione 2015 di Vignola è tempo di Ciliegie e le presenze registrate sono state più di 30mila. «Tanti i turisti ospiti in città durante l' iniziative e Vignola ha indossato l' abito migliore per accoglierli ha dichiarato l' assessore al Turismo Kathrine Ciardullo siamo davvero soddisfatti per questa edizione». I turisti e i visitatori in arrivo sono stati registrati in più punti: presso la Rocca, la Scala a Chiocciola e il Giardino Pensile Galvani e «sommando i dati si arriva alle presenze durante i due week end e il ponte del 2 giugno», conferma l' asse ssore. scana continua Ciardullo e siamo poi felicissimi anche del grande numero di stranieri arrivati a Vignola, soprattutto da Germania, Francia e Inghilterra, a conferma della forza e delle potenzialità di Vignola come nome riconosciuto e come polo attrattivo per un pubblico internazionale». A dare la misura del positivo esito della manifestazione la possibilità di vedere «diversi produttori che alle sei di pomeriggio di domenica avevano già esaurito sui loro banchi le ciliegie in vendita». Nell' anno dell' Expo «Vignola ha voluto legare ancora di più questo evento al cibo, dedicando a questo tema Piazza dei Contrari, la piazza più impor tante nel cuore del Centro Storico, con la prima edizione di 'Degusta Vignola è Tempo di Ciliegie'», continua l' asse s sore «cioè lo show cooking, degustazioni, presentazioni di libri, relatori d' ecce zione si sono alternati sul palco per fare scoprire e approfondire la conoscenza del nostro territorio e dei nostri prodotti». Particolarmente gradita dal pubblico è stata, nel giorno di chiusura dell' evento, la presentazione della 'crostata più lunga del mondo', prodotta da tanti forni locali ovviamente con marmellata di ciliegie e servita al pubblico. Prosegue l' assessore Ciardullo: «Il Comune di Vignola ringrazia Vignola Grandi Idee e i partner che hanno reso possibile l' evento, mentre un grazie va anche agli chef e ai ragazzi della scuola alberghiera di Serramazzoni che hanno seguito operativamente le officine culinarie, le degustazioni guidate e gli show cooking». Chiuso Vignola è Tempo di Ciliegie, è già in arrivo nel week end Jazz in' It, la storica manifestazione che riprende quest' anno la tradizionale collocazione di Piazza dei Contrari. Allo stesso modo per tutta l' estate di susseguiranno gli appuntamenti di Estate a Vignola ed Etra Festival, «pensati sia per il pubblico vignolese, sia per continuare a rendere Vignola viva e d' interesse per turisti e visitatori», Continua > 3

6 Pagina 19 < Segue La Nuova Prima Pagina La Nuova Prima Pagina conclude Ciardullo. 4

7 Pagina 26 Decisione storica: il nostro Appennino tra le riserve Unesco La montagna tosco emiliana inserita nel network mondiale Il ministro Galletti: «Riconosciuta l' eccellenza naturalistica»la notizia accolta con un applausole REAZIONI. Un applauso. È stata accolta così la notizia dell' iscrizione del nostro Appennino tra le riserve Unesco, dagli imprenditori che ieri erano presenti a Fiumalbo per un' iniziativa dedicata al turismo. A darne l' annuncio il sindaco di Fiumalbo, Mirco Campi. «Una notizia formidabile per tutto il nostro Appennino commenta Romano Canovi, presidente dell' Unione dei comuni del Frignano Io sono felicissimo, finalmente viene riconosciuto a zone cosiddette marginali riconosciuto il valore che meritano». (f.b. ) di Felicia Buonomo L' Appennino toscoemiliano patrimonio dell' umanità. Una lieta novità per la montagna modenese che da oggi può pregiarsi di un rinomato titolo. È di due giorni fa, infatti, l' iscrizione dell' Appennino tosco emiliano nel network mondiale delle riserve Unesco, dopo l' approvazione (all' unanimità) a Parigi, da parte del consiglio internazionale di coordinamento Unesco nell' ambito del programma Uomo e Biosfera. A darne l' annuncio il ministro dell' Ambiente (anch' esso emiliano, di Bologna) Gian Luca Galletti. «È la prima volta ha detto il ministro dopo quarant' anni, che l' Italia ottiene un risultato così importante a livello internazionale in ambito ambientale». L' Unesco ha iscritto per la precisione tre nuovi siti nella lista delle eccellenze naturalistiche (tra le 13 aree italiane): insieme all' Appennino tosco emiliano, anche il Delta del Po (altro vanto per la regione Emilia Romagna) e il sito Alpi Ledrensi e Judicaria (che si estende dalle Dolomiti del Brenta al Lago di Garda nella provincia di Trento). Il "successo" è arrivato dopo un lungo negoziato, se si considera che le candidature erano state presentate all' Unesco il 30 settembre del Il nostro Appennino, dunque, è riconosciuto come esempio emblematico «di sviluppo sostenibile prosegue il ministro sapendo offrire al mondo intero l' esemplarità di un percorso di crescita economica e turistica rispettosa dell' ecosistema e della biodiversità. Alla mia gioia di ministro, si unisce la mia gioia di emilia no per il risultato raggiunto dal mio territorio: sono doppiamente felice». Non la pensa troppo diversamente l' assessore regionale all' ambiente Paola Gazzolo. «Siamo orgogliosi ha commentato appresa la notizia Si impreziosisce una vasta area di inestimabile Continua > 5

8 Pagina 26 < Segue valore storico, culturale e ambientale. Un punto di partenza che ci dà la possibilit àdi internazionalizzare il nostro patrimonio ambientale e di promuovere una crescita sostenibile». Soddisfatti anche i parlamentari modenesi del Movimento 5 Stelle, Michele Dell' Orco e Vittorio Ferraresi. «Abbiamo la fortuna dicono di poter godere di queste preziose risorse naturali, ma è necessario anche averne maggiore cura e ora il "bollino" dell' Unesco deve essere uno stimolo in tal senso. Come Movimento 5 Stelle riteniamo che in particolare per favorire lo sviluppo sostenibile e la promozione dell' Appenino possa essere importante anche l' approvazione del disegno di legge del Movimento 5 Stelle sulla valorizzazione dei piccoli comuni montani e marginali che svolgono da sempre anche un importantissimo lavoro di cura del territorio». 6

9 Pagina 13 Expo, in stazione dei treni accoglienza da rivedere La palazzina delle Ex Poste aprirà soltanto a fine mese, degrado tra i binari e continue segnalazioni di persone che bivaccano: c' è ancora molto da fare. Per chi arriva a Modena dalla stazione dei treni la questione Expo risponde ancora alla voce "lavori in corso". Non è ancora pronta l' area di accoglienza nel palazzo delle Ex Poste, lo sarà molto probabilmente entro la fine del mese, con due mesi di ritardo. E, ancora peggio, in stazione l' accoglienza è data da una situazione di degrado ormai nota da tempo e mai risolta: i binari sono diventati una pattumiera a cielo aperto, rifiuti abbandonati ovunque. E spesso si creano situazioni di conflitto, solo verbale per ora, con chi, come alcuni senza tetto, bivacca in stazione dalla mattina alla sera. Nonostante le ripetute segnalazioni per cercare percorsi alternative per queste persone, la situazione è da mesi sempre la stessa. E una volta usciti dalla stazione, non è che il quadro migliori all' istante. Il caso della palazzina Ex Poste è emblematico e speriamo che nel giro di pochi giorni si risolva il problema. L' attività inizierà entro la fine del mese. Il progetto che si è aggiudicato il bando si chiama "Espo" ed è composto da diversi soggetti con varie attività tra le quali: accoglienza dei visitatori e piccola ristorazione, promozione prodotti tipici del territorio, intrattenimento e spettacolo, attività sociale e solidarietà, mostra sulla meccanica modenese. L' Associazione temporanea di scopo (Ats) è composta dalla capofila Ish (International social housing) srl, Associazione Democrazia dal basso e Associazione culturale Amici del Corni più altri soggetti che si dovrebbero essere aggiunti dopo che ne sono usciti alcuni come la Fondazione Campagna Amica e Associazione culturale Il Posto. Queste attività si svolgeranno nel periodo di Expo e riguardano circa 500 metri quadri dell' immobile di via Nicolò dell' Abate. Per la gestione dell' intero edificio (2.115 metri quadri) è previsto un nuovo bando che verrà definito nel corso dell' estate e che servirà ad assegnare quello spazio da inizio L' intervento fa parte del pacchetto che prevedeva anche la realizzazione del percorso giallo (gli ovali nella zona Ferrovia in direzione Mef e Giardini Ducali) e la realizzazione del collegamento diretto tra la rotatoria di piazzale Natale Bruni e via Paolo Ferrari per raggiungere il Mef (aperta martedì). Nella prima fase, i lavori di ristrutturazione si sono concentrati su un' area al piano terra di circa 500 metri quadrati. L' edificio, realizzato a metà 1900, ha una superficie complessiva di circa metri quadrati ed è Continua > 7

10 Pagina 13 < Segue articolato su tre livelli: l' interrato, che rimarrà a destinazione di locali accessori (ad esempio deposito), il piano terra, con l' ingresso alla palazzina e locali di varie dimensioni, e il primo piano. RIPRODUZIONE RISERVATA. 8

11 Pagina 13 Muzzarelli, pioggia di critiche in piazza Viabilità e sicurezza in cima alla lista delle lamentele dei residenti durante l' assemblea annuale. È guerra aperta tra i residenti del centro storico e l' amministrazione comunale. Al centro del contendere soprattutto il pubblico che si riversa numeroso in centro in occasione delle molte manifestazioni che si tengono nel fine settimana. Un cittadino residente in centro ieri si sarebbe inoltre rivolto al proprio avvocato perché nei giorni scorsi, causa troppa folla, non sarebbe riuscito ad accedere al proprio garage. Più in generale che i tanti presenti all' assemblea in piazza non apprezzassero le politiche della giunta lo si è compreso dagli interventi a seguito dell' introduzione di sindaco e assessori. Una quarantina di interventi, quasi per intero critici e questo nonostante il primo cittadino avesse appena illustrato novità future relative alla sicurezza e allo stop a situazioni di degrado come l' ex Odeon di piazza Matteotti o l' ex Diurno di piazza Mazzini. I pochi interventi favorevoli all' amministrazione in piazza Grande quella sera sono stati quasi fischiati. Tra i critici l' avvocato Giuliano Zanni, contrario soprattutto alla pedonalizzazione di piazza Roma senza alternative per parcheggiare. «Il centro è al collasso dice Zanni perché sono troppe le persone che si riversano in centro: non è un museo, ci abitiamo anche. Per questo un cittadino ieri si è rivolto al suo legale perché nel week end scorso viste le tante manifestazioni non era riuscito ad accedere al proprio garage. Alla sua proprietà privata. Per l' amministrazione i residenti del centro non esistono e addirittura a chi doveva uscire con l' auto dai propri garage nelle laterali di via Emilia la Municipale consigliava di andare in retromarcia tra le persone a piedi. Follia pura». Due sere fa una signora ha poi ricordato che durante un week end il marito si è sentito male e l' ambulanza ha faticato molto a raggiungere la casa della coppia. «L' altra sera spiega il gioielliere Pietro Blondi, un nome storico in centro si sono viste due Modena agli opposti: quella raccontata dall' amministrazione e quella esposta dalle tante persone presenti. I problemi sono la viabilità, la sicurezza, il decoro e l' igiene con la troppa movida e noi abbiamo la magra consolazione di dire che lo avevamo previsto: prima crei una alternativa alla sosta in piazza Roma e poi liberi lo spazio dalle auto. Non il contrario, altrimenti ci si riversa altrove ed è il caos». Stefano Luppi. 9

12 10 giugno 2015 Pagina 3 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Il Resto del Carlino Modena «Il tour è una scommessa vinta, fondamentale la sinergia tra imprenditori» «MODENA sta cambiando mentalità: abbiamo tutto per convincere i turisti a fermarsi da noi e con l' Expo lo stiamo dimostrando». E' entusiasta Massimo Malpighi, presidente della storica acetaia che dal 1850 produce il vero Balsamico tradizionale. Lui uno dei primi imprenditori a puntare sul progetto Discover. E a un mese dalla partenza il primo bilancio è più che positivo: non soltanto per i numeri, ma per gli effetti benefici che l' attrazione sta portando in chiave di appeal turistico. «Durante la riunione di giovedì scorso con Antonio Ghini sui risultati del primo mese spiega Malpighi io e gli altri imprenditori abbiamo concordato che la città sta finalmente sfruttando la risorsa rappresentata dall' incoming. Basta fare un giro in centro per vedere più gente nei bar, nei ristoranti, compresi tantissimi stranieri curiosi di scoprire il sito Unesco. Le attrazioni che fanno da traino sono inevitabilmente la Ferrari e il museo di Pavarotti continua Malpighi ma la cosa positiva è che i visitatori accettano di fare tutte le tappe aggiuntive, compresa la nostra acetaia (25mila le presenze all' anno, ndr) e le altre eccellenze inserite nel tour. Di media ogni struttura coinvolta ha registrato almeno 200 visite in più solo a maggio grazie a Discover». E a brindare sono così soprattutto gli alberghi: «Per la prima volta molti turisti hanno scelto di fermarsi una notte. Avere fatto sistema ha pagato aggiunge Malpighi così come la determinazione degli imprenditori a mettere da parte le gelosie per un obiettivo comune». E per questo Malpighi incalza l' amministrazione a sistemare alcuni tasselli mancanti. «A Muzzarelli do il merito di avere messo per la prima volta tutti intorno a un tavolo, ma serve un ulteriore salto di qualità. Mi viene in mente, per esempio, l' immensa area incolta tra la Maserati e il Mef, abbandonata a se stessa da anni. Non è possibile che i turisti a bordo di Discover vedano uno spettacolo del genere. Vogliamo notizie su quel terreno incalza Malpighi Chi è la proprietà? Il permesso di costruire è ancora valido?». Vincenzo Malara. 10

13 10 giugno 2015 Pagina 3 Il Resto del Carlino (ed. Modena) «Navetta Discover, nel primo mese già 6mila passaporti» Antonio Ghini: «Turisti da tutto il mondo» Il Resto del Carlino Modena di VINCENZO MALARA OGNI tappa una meraviglia del territorio, tra musei, acetaie, caseifici e due brand globali come il Cavallino e Big Luciano. L' Expo di casa nostra strizza l' occhio a Milano con le sue eccellenze e lo fa grazie all' ambizioso tour 'Discover Ferrari & Pavarotti Land': con un biglietto passaporto da 60 euro è possibile scoprire Modena in ogni sua ricchezza attraverso una ventina di fermate affascinanti. Riuscirà questo progetto a innescare quella rivoluzione turistica per invertire il trend 'mordi e fuggi'? I veri conti, come sempre, si faranno alla fine, ma il bilancio del primo mese supera ogni più rosea aspettativa. Ed è il suo principale ispiratore, il direttore dei musei Ferrari Antonio Ghini, a commentare i risultati della sua 'creatura'. Il passaporto è dotato di un chip che monitora presenze e movimenti dei turisti. Inutile girarci intorno: che numeri hanno registrato a maggio le quattro navette Discover? «Tutto sta andando nella direzione che ci aspettavamo, anzi sotto certi punti di vista meglio delle previsioni: sono oltre 6mila i passaporti Discover venduti. In particolare, abbiamo una risposta eccezionale dai turisti stranieri in Italia per l' Expo: sulle navette sono saliti tantissimi gruppi di americani, giapponesi, cinesi e tedeschi. E il dato che più ci rende felici è che in diversi casi il biglietto si è tradotto in almeno un pernottamento». Nei primi giorni vi eravate concentrati sugli orari e sulle criticità di alcune strade. Il mese di rodaggio è servito? «Discover funziona alla perfezione, tanto che i visitatori restano stupiti per l' efficienza del servizio. Gli orari non subiranno modifiche e soprattutto dalla stazione di Bologna c' è un flusso costante di persone che salgono sulla navetta per Modena. Qualche problema lo riscontriamo alla Mediopadana, dove i fruitori sono davvero pochini, a mio avviso perché il nome della stazione è troppo generico. Determinante è stata infine l' introduzione di quattro percorsi identificati da un colore diverso, in modo che il turista possa scegliere il giro più adatto alle sue esigenze». Fondamenta la strategia di marketing che c' è dietro Discover. «A maggio abbiamo avviato una grande campagna di promozione a 360 gradi, che continuerà nelle prossime settimane coinvolgendo tutti gli alberghi della costa romagnola, così come le località del Lago di Garda, a partire dalla funivia del Monte Baldo sopra Malcesine. Stiamo studiando poi tutta una serie di iniziative mirate ai padiglioni Expo di Milano: negli spazi di New Holland, Cnh e Fca c' è già un' intensa attività pubblicitaria, e proprio in queste ore stiamo valutando con Nicoletta Mantovani di creare un pacchetto ad hoc per i clienti del ristorante dedicato a Pavarotti che aprirà in galleria Vittorio Emanuele». Continua > 11

14 10 giugno 2015 Pagina 3 < Segue Il Resto del Carlino (ed. Modena) Il Resto del Carlino Modena 12

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma I PROMOTORI I promotori del progetto DAT COMUNE DI MORBEGNO ENTE CAPOFILA TRAONA DAZIO- CIVO MELLO CERCINO COSIO VALTELLINO - MANTELLO ROGOLO - VALMASINO

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

toscan i pri m i 'in Europa"

toscan i pri m i 'in Europa GG toscan i pri m i 'in Europa" IL sistema degli aeroporti toscani «è il nostro fiore all'occhiello», dice Martin Eurnekian ieri sulla pista di Peretola insieme al presidente di Corporacion America Italia,

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015 Martedì 9/05/05 (semaforica) Libertà/ Oriani/Marconi Presidi fissi di viabilità: 07.5-.45 07.5-0.45.5-fine Via Oriani 07.5-.45 07.5-.45 Informazioni+viabilità (rimozioni dalle ore 08.00) Via Oriani (parcheggi

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese PRIMA GIORNATA CIA IN EXPO Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese 5 maggio 2015 AUDITORIUM DI PALAZZO ITALIA PADIGLIONE ITALIA EXPO MILANO 2015 Cia è main partner del parco della biodiversità

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln 1. Nomi di persona/battesimo (Personennamen) e cognomi (Familiennamen)

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI dell Ambiente del 6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI In questo capitolo esporremo i risultati che ci sembrano di maggior interesse tra quelli emersi dall elaborazione dei dati restituitici dagli

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO. AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.EU Tra le giornate di martedì 7 e venerdì 10 Settembre 2010, il Veneto è stato interessato

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione

COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione UNICEF Centro di Ricerca Innocenti COSTRUIRE CITTÀ AMICHE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Nove passi per l azione Per ogni bambino Salute, Scuola, Uguaglianza, Protezione Firenze, 15 marzo 2004 UNICEF Centro

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco n. 2-2011 La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco Mariangela Franch, Umberto Martini, Maria Della Lucia Sommario: 1. Premessa - 2. L approccio

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli