Area Innovazione e Riforma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Area Innovazione e Riforma"

Transcript

1 Area Innovazione e Riforma Coordinamento: Luca Azzollini Si propongono due gruppi di lavoro, coordinati dal responsabile di area. Sede di lavoro presso il CISEM 1. Gruppo di ricerca sul Liceo Economico-sociale Risorse da impegnare Si propone di proseguire con il gruppo di ricercatori cha ha già operato negli anni 2010 e 2011, seppure con alcune modifiche. Prof. Enrico Castrovilli docente di economia e diritto, presidente di AEEE-Italia Prof.ssa Roberta Pugliese docente di lingua inglese indicata dall USR per la Lombardia - Relazioni Internazionali e Lingue straniere Alle risorse messe a disposizione dal Cisem si affiancheranno le risorse derivarnti dalle Misure di Accompagnamento della Riforma, al cui bando si era a suo tempo risposto. Era stata proposta la creazione di una rete LES, avente come capofila l IIS Paolo Frisi di Milano Obiettivi Il punto di partenza consisterà nel chiarificare l idea fondamentale di un corso di studi, che appare novità significativa nel panorama liceale italiano. E un liceo finalizzato a dotare i propri allievi degli strumenti intellettuali utili per analizzare ed interpretare la realtà italiana ed internazionale, poggiando sui pilastri delle scienze delle scelte nell uso delle risorse destinate ad usi alternativi (l economia), delle regole (il diritto), della lettura della società (le scienze sociali ed umane). Un impostazione di questo tipo, necessariamente di alto profilo e complessità, non va intesa come vincolante per quegli istituti che preferiscono scegliere profili di studio semplificati, adeguati ad un utenza più tradizionale. Ma questa impostazione appare al contrario decisiva allo scopo di radicare questo liceo in un utenza disponibile a un investimento mentale massimamente impegnativo. E questa la scommessa che va vinta per portare al successo l innovazione. L attività del gruppo di ricerca sarà finalizzata a tre azioni: 1. La produzione di materiali

2 2. Lo svolgimento di attività di formazione a. dei dirigenti scolastici b. dei docenti dei Licei Economico-Sociali. c. dei docenti di DNL che insegneranno la oro materia in inglese/francese 3. La sperimentazione dei materiali prodotti attuando un processo di ricerca - azione La partecipazione sarà aperta anche a licei che pur, non avendo l opzione, sono intenzionati ad attivare insegnamenti nell ambito dell autonomia oppure facendo richiesta di un nuovo indirizzo agli organi regionali e provinciali competenti Modalità di realizzazione delle azioni Estrapolazione degli assi portanti di questo corso liceale dal Regolamento e dalle Indicazioni nazionali, allo scopo di focalizzare gli aspetti di indagine. L oggetto dello studio sarà costruire un percorso culturale lineare ed omogeneo attraverso l identificazione di raccordi visibili tra le discipline caratterizzanti il profilo di questo liceo (economiadiritto, matematica, scienze sociali) e le altre aree disciplinari, letterarie, linguistiche, scientifiche, storico-filosofiche ed artistiche; ulteriore finalità sarà l adozione di un approccio didattico caratterizzato da metodologie attive che mettano al centro dell attenzione lo studente, con l utilizzo anche di strumenti informatici. Identificazione di discipline non linguistiche (DNL) da insegnare in lingua inglese/francese e definizione di percorsi formativi per docenti e di moduli di insegnamento; identificazione del percorso per il conseguimento dell ESABAC (Diploma dell Esame di Stato Italiano + Baccalaureat Francese e/o Diplomi di altri paesi) Ricerca di enti, fondazioni di istituzione bancarie e finanziarie e associazioni rappresentative disponibili a partecipare con risorse finanziarie e/o umane alle attività di ricerca. Ampliamento del tavolo di lavoro all USR per la Lombardia, con dirigenti scolastici, docenti qualificati, rappresentanti del mondo del lavoro e delle professioni. Questo tavolo sarà utile per raccordasi con le esigenze delle scuole, mettere a punto le iniziative pubbliche e di comunicazione, definire i tempi e le modalità della sperimentazione delle diverse attività. Prodotto previsto Materiali, da pubblicare su un sito/i da definire: di documentazione comparativa con le esperienze europee, di orientamento generale, di carattere disciplinare: curricula, sillabi, moduli didattici

3 Modalità di diffusione dei risultati Creazione di una rete di licei economico-sociali, in primo luogo ma non esclusivamente lombardi. 2. Gruppo di ricerca su Content and Language Integrated Learning (CLIL): insegnamento di storia nelle lingue francese, inglese, tedesca E necessario il coinvolgimento dei seguenti ricercatori: Prof. Mario Pasquariello USR Lombardia Relazioni Internazionali e Lingue Straniere e docente di francese Prof. Patricia Mari-Fabre docente di Italiano presso il Lycée International de Valbonne Un docente di lingua inglese Un docente di lingua tedesca Un docente universitario di storia Obiettivi Il lavoro di ricerca è motivato dalla necessità di creare percorsi di formazione per docenti di disciplina non linguistica (DNL) e di produrre materiali che sviluppino al meglio una metodologia attiva che, tramite un approccio incentrato sul discente, si basi sull uso delle NT e sviluppi strategie diversificate di gestione della classe. Per il docente di storia che insegnerà la propria disciplina con metodologia CLIL sarà opportuno creare un percorso di formazione sia linguistica una comunità di pratica, anche a livello internazionale, che permetta di utilizzare al meglio risorse umane e materiali che i moderni mezzi di comunicazione offrono Per quanto attiene invece alla scelta dell insegnamento della storia in un altra lingua comunitaria questa soddisfa tre ordini di obiettivi: culturali, intellettuali e civici. Culturali : l insegnamento della storia assicura la trasmissione di riferimenti culturali, concorrendo alla formazione di un identità europea e aperta all altro. Consente all allievo di situarsi nello spazio, oltre che nel tempo, di una società che si fonda su concetti di democratica, ricchezza e diversità di civiltà passate e coeve. La veicolazione in una lingua straniera è suscettibile di svillupare nel discente quella capacità di intermediazione che lo avvicina all ideale dell attivo cittadino europeo. Intellettuali: l insegnamento della storia in una lingua straniera stimola la curiosità degli allievi e fornisce strumenti intellettuali di analisi e di comprensione di tracce e modalità dell azione dell uomo; partecipa all acquisizione della padronanza della lingua attraverso il linguaggio settoriale della Storia. Civici: l insegnamento della storia partecipa allo sviluppo della coscienza civica dello studente in quanto individuo integrato in una società in cui è chiamato a esercitare le proprie facoltà di ragionamento e di giudizio. Veicolare contenuti in lingua straniera favorisce la riflessione, l impegno e il dibattito che nella lingua madre si danno spesso per scontati. La scelta delle tre lingue (francese, inglese e tedesco) risponde alle seguenti motivazioni:

4 recepire l indicazione dell UE sul multilinguismo (conoscenza di almeno due lingue comunitarie oltre a quella madre) trasferire una delle più significative e già strutturate esperienze europee di insegnamento di DNL in lingua straniera (quella francese) anche ad altre lingue Aumentare le classi ESABAC (maturità italiana e francese) ed estendere analoghe esperienze anche ad altre lingue. Allargare le opportunità offerte dall Ambasciata francese in Italia coinvolgendo anche ambasciate, consolati ed enti culturali di Regno Unito, USA e Germania. Realizzazione e piano delle azioni A. Partendo dal Regolamento dei Licei e dalle Indicazioni nazionali, si identificheranno gli ambiti di indagine. B. Analisi e riflessione sui contenuti dei programmi di storia dei quattro paesi; ricerca dei punti di intersezione attraverso i quali la vita di personaggi rilevanti, eventi politico-militari, sviluppi economici e sociali, elementi di cultura e descrizione di comportamenti possano essere insegnati da una pluralità di punti di vista; riflessione sui differenti approcci storiografici in Italia in Francia, in Germania e nel Regno Unito. C. Stesura di un profilo d uscita dello studente di storia in francese/inglese/tedesco che sviluppi nelle lingue straniere target quanto segue: reperire, comprendere e elaborare informazioni di dimensione sopranazionale e internazionale dai diversi media stranieri su argomenti d ambito storico e d attualità; riconoscere le problematiche la cui comprensione non può limitarsi alla scala nazionale e analizzare tali problematiche nella loro dimensione europea e globale; comprendere struttura e funzioni di istituzioni europee e internazionali (UE, CdE, ONU, Nato ecc. in relazione tra loro e in ambito nazionale/regionale); formulare un opinione personale su questioni Europee e internazionali cruciali (quali l ampliamento, la costituzione, la globalizzazione ecc.) e relative conseguenze per i cittadini; comprendere l intero processo d integrazione europea e dei problemi sociali, economici e ambientali che ne conseguono per l Europa e per il mondo. associare i valori di cui l Europa è portatrice (quali la pace e la capacità di decisione democratica, separazione fra religione e stato, prosperità economica) ai loro percorsi storici. comprendere come decisioni nazionali o internazionali influiscano su obiettivi condivisi (quali gli obiettivi condivisi per il Millennio, lo sviluppo sostenibile, etc) e il relativo impatto nel proprio paese e in Europa. D. Ricerca e verifica degli istituti interessati all insegnamento della storia veicolata in francese/tedesco/inglese nell ambito delle istituzioni scolastiche della Lombardia tra: - i nuovi licei (soprattutto i licei linguistici che hanno l obbligo di due DNL e della pluriennalità di tali insegnamenti); - i tecnici commerciali e turistici interessati nell insegnamento della storia veicolata in francese/inglese/tedesco; - alcuni Istituti del territorio nazionale che abbiano aderito o ambiscano ad aderire al Progetto Esabac;

5 - i licei europei, internazionali e sezioni bilingui. E. Ricerca e verifica della disponibilità di fondazioni, associazioni rappresentative o case editrici a partecipare con risorse finanziarie e/o umane alle attività di ricerca. Modalità di diffusione dei risultati Creazione di una rete di licei/istituti secondari superiori in cui si insegni la storia in francese/inglese, tedesco, in primo luogo ma non esclusivamente lombardi. Prodotto previsto Si prevede una produzione di un Modulo CLIL in lingua francese, così articolato: 1. «LES ANNEES 1960 EN FRANCE» 2. «LES ANNEES 1960 EN ITALIE» 3. «LE FEMINISME» Possibile e book per la storia del quinto anno nelle tre lingue. Si prevede inoltre l attuazione di moduli linguistici per preparare docenti DNL ad accedere ai corsi preparatori per CLIL, conseguendo la certificazione linguistica B1, presso enti accreditati, nelle lingue francese, inglese, tedesca. Tale azione sarà attuata grazie ai finanziamenti provenienti dalle Misure di Accompagnamento della Riforma, al cui bando si era risposto a suo tempo; erano state create quattro reti, nelle quali era aggregato il CISEM.

Liceo Classico E. Cairoli Varese

Liceo Classico E. Cairoli Varese ESA BAC Esame di Stato = Baccalauréat Liceo Classico E. Cairoli Varese Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese relativo al doppio rilascio del diploma d

Dettagli

PROFILO DEL LICEO LINGUISTICO. Il percorso del liceo linguistico è indirizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali.

PROFILO DEL LICEO LINGUISTICO. Il percorso del liceo linguistico è indirizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali. PROFILO DEL LICEO LINGUISTICO Il percorso del liceo linguistico è indirizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali. COSA RICHIEDE IL LICEO LINGUISTICO? Curiosità intellettuale Interesse nei

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE Dallo studio delle scienze sperimentali alla comprensione del mondo tecnologico

LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE Dallo studio delle scienze sperimentali alla comprensione del mondo tecnologico LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE Dallo studio delle scienze sperimentali alla comprensione del mondo tecnologico Non si impara mai pienamente una scienza difficile, per esempio la matematica,

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania

Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei Catania Piano dell Offerta Formativa Illustrazione di copertina Fabio Manfrè Una buona scuola sa costruire trame di alleanze educative tra docenti, studenti

Dettagli

All 13 PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO

All 13 PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO All 13 PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO Le iniziative ormai consolidate nella vita dell Istituto volte a promuovere aperture all Europa e al mondo ì sono: SCAMBI Gli scambi di

Dettagli

I.I.S.TELESI@ Telese Terme A.S. 2013/2014. Verbale n. 1

I.I.S.TELESI@ Telese Terme A.S. 2013/2014. Verbale n. 1 I.I.S.TELESI@ Telese Terme A.S. 2013/2014 Verbale n. 1 Il presente verbale è frutto del lavoro comune svolto dai docenti del gruppo linguistico dei singoli dipartimenti dell I.I.S. Telesi@: LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

Liceo Classico e Linguistico Statale G. Pico Obiettivi del progetto per l anno scolastico 2012/13

Liceo Classico e Linguistico Statale G. Pico Obiettivi del progetto per l anno scolastico 2012/13 Liceo Classico e Linguistico Statale G. Pico Obiettivi del progetto per l anno scolastico 2012/13 Liceo classico Il percorso del liceo classico è indirizzato allo studio della civiltà classica e della

Dettagli

Il Liceo Scientifico Cattaneo di Torino a.s. 2012-13

Il Liceo Scientifico Cattaneo di Torino a.s. 2012-13 Il Liceo Scientifico Cattaneo di Torino a.s. 201213 www.regione.piemonte.it/istruz/index.htm www.regione.piemonte.it/sez_tem/formaz_lav/formaz_lav.htm www.pubblica.istruzione.it www.provincia.torino.it/speciali/2009/dimens_scolastico/documentazi

Dettagli

INIZIATIVE di FORMAZIONE DOCENTI di Scuole Secondarie di 2 Grado (Programmi sintetici)

INIZIATIVE di FORMAZIONE DOCENTI di Scuole Secondarie di 2 Grado (Programmi sintetici) INIZIATIVE di FORMAZIONE DOCENTI di Scuole Secondarie di 2 Grado (Programmi sintetici) B) Area: METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE PER L INSEGNAMENTO DISCIPLINARE (learning by doing) B1) METODOLOGIA DIDATTICA

Dettagli

Torino, 10 novembre 2015 Prot. n.1906/a22. Al Collegio dei Docenti. E p.c. Al Consiglio di Istituto All Albo Al Personale ATA

Torino, 10 novembre 2015 Prot. n.1906/a22. Al Collegio dei Docenti. E p.c. Al Consiglio di Istituto All Albo Al Personale ATA Torino, 10 novembre 2015 Prot. n.1906/a22 Al Collegio dei Docenti E p.c. Al Consiglio di Istituto All Albo Al Personale ATA Oggetto : Pubblicazione Atto di Indirizzo del Dirigente Scolastico per la predisposizione

Dettagli

LE LINGUE STRANIERE SONO FONDAMENTALI

LE LINGUE STRANIERE SONO FONDAMENTALI LE LINGUE STRANIERE SONO FONDAMENTALI E però evidente che il mondo globalizzato prevede una conoscenza buona se non ottima di almeno due lingue straniere oltre alla propria naturale. Il Liceo Linguistico

Dettagli

Via delle Rimembranze n 26, 40068 San Lazzaro(BO) Telefono: 051/464510 051/464545 051/464574 Fax: 051/452735 E-mail: iis@istitutomattei.bo.

Via delle Rimembranze n 26, 40068 San Lazzaro(BO) Telefono: 051/464510 051/464545 051/464574 Fax: 051/452735 E-mail: iis@istitutomattei.bo. Via delle Rimembranze n 26, 40068 San Lazzaro(BO) Telefono: 051/464510 051/464545 051/464574 Fax: 051/452735 E-mail: iis@istitutomattei.bo.it Sito: www.istitutomattei.it INDICE Chi siamo Profilo culturale,

Dettagli

L OFFERTA FORMATIVA 2015-2016

L OFFERTA FORMATIVA 2015-2016 LICEO LINGUISTICO L OFFERTA FORMATIVA 2015-2016 Corsi di LICEO LINGUISTICO Corsi di LICEO LINGUISTICO Il liceo linguistico consente di approfondire lo studio di tre lingue e culture straniere nel quadro

Dettagli

ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014

ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014 ISTITUTO OBERDAN TREVIGLIO 1-INDIRIZZI DI STUDIO DELL ANNO SCOLASTICO 2013-2014 ISTRUZIONE TECNICA ECONOMICA: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING, RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING, SISTEMI INFORMATIVI

Dettagli

Pagina 1 di 7. Art. 1 - RIFERIMENTI NORMATIVI

Pagina 1 di 7. Art. 1 - RIFERIMENTI NORMATIVI REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI PERFEZIONAMENTO PER L INSEGNAMENTO DI UNA DISCIPLINA NON LINGUISTICA IN LINGUA STRANIERA, SECONDO LA METODOLOGIA CLIL (CONTENT AND LANGUAGE INTEGRATED LEARNING) RIVOLTO AI

Dettagli

I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI. 2.1 Novità e caratteristiche

I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI. 2.1 Novità e caratteristiche I NUOVI LICEI 2 2. I NUOVI LICEI 2.1 Novità e caratteristiche Il segno distintivo dei licei? Una formazione culturale di base per così dire a banda larga, propedeutica alla continuazione degli studi e

Dettagli

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio

Oberdan: la strada per il mio futuro. Liceo. Tecnico economico. Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Istituto Statale di Istruzione Superiore G. Oberdan Treviglio Oberdan: la strada per il mio futuro Liceo Liceo delle Scienze Umane Liceo Economico Sociale (LES) Tecnico economico Amministrazione, finanza

Dettagli

L INDIRIZZO SPERIMENTALE LINGUISTICO BROCCA

L INDIRIZZO SPERIMENTALE LINGUISTICO BROCCA L INDIRIZZO SPERIMENTALE LINGUISTICO BROCCA Che cos è L indirizzo si caratterizza per lo studio delle lingue straniere in stretto collegamento con il latino e l italiano. L obiettivo primario è far acquisire

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore

Istituto d Istruzione Superiore Istituto d Istruzione Superiore Alfonso M. de Liguori Sant Agata de Goti Distretto scolastico n 8 82019 SANT AGATA DEI GOTI (BN) Tel. 0823/953117 0823/953140(fax) Via S. Antonio Abate n. 32 ANNO SCOLASTICO

Dettagli

Liceo Scientifico Filippo Buonarroti Pisa

Liceo Scientifico Filippo Buonarroti Pisa Liceo Scientifico Filippo Buonarroti Pisa 1974/2014 Quaranta anni di impegno per l'innovazione nell'apprendimento Liceo Scientifico F.Buonarroti Largo C.Marchesi Pisa 050570339- Fax 050570180 email: pips04000g@istruzione.it

Dettagli

Sommario. Liceo Linguistico, Socio-Psico-Pedagogico e delle Scienze Sociali G. Pascoli (ordinamento pre-riforma)

Sommario. Liceo Linguistico, Socio-Psico-Pedagogico e delle Scienze Sociali G. Pascoli (ordinamento pre-riforma) Sommario Liceo Linguistico e Liceo delle Scienze Umane Giovanni Pascoli Liceo Linguistico Inglese Francese Tedesco e Spagnolo (5 anni) Liceo delle Scienze Umane Corso Ordinario (5 anni) Corso Opzione Economico

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI VIA MONTE SUELLO, 2 25128 BRESCIA tel. 030-304924 - fax 030-396105 E-MAIL: bscalini@ provincia.brescia.it LICEO STATALE B R E S C I A SCIENTIFICO A. CALINI via Monte

Dettagli

ISTITUTO CAMILLO FINOCCHIARO APRILE PALERMO

ISTITUTO CAMILLO FINOCCHIARO APRILE PALERMO POF: contenuti essenziali per una consultazione rapida ISTITUTO CAMILLO FINOCCHIARO APRILE PALERMO ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Il POF o Piano dell Offerta Formativa è il documento con cui l Istituto definisce

Dettagli

ISIS DANIELE CRESPI POF PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 2010-2011

ISIS DANIELE CRESPI POF PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 2010-2011 ISIS DANIELE CRESPI POF PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 2010-2011 Liceo Classico, Linguistico e delle Scienze Umane http://www.liceocrespi.it vais02700d@istruzione.it Il P.O.F. (Piano dell'offerta Formativa)

Dettagli

MIUR. La Nuova Secondaria Superiore

MIUR. La Nuova Secondaria Superiore La Nuova Secondaria Superiore Una Riforma complessiva Con l approvazione del Consiglio dei Ministri del 4 febbraio nasce la Nuova Scuola Secondaria Superiore. E la prima riforma complessiva del secondo

Dettagli

VERBALE N. 1 DEL DIPARTIMENTO LINGUE

VERBALE N. 1 DEL DIPARTIMENTO LINGUE LICEO STATALE REGINA MARGHERITA - SALERNO VERBALE N. 1 DEL DIPARTIMENTO LINGUE Il giorno 7 settembre 2015, nell'aula n. 113 di questo Istituto, si è riunito alle ore 9,30 il gruppo di lavoro del dipartimento

Dettagli

COSTITUZIONE RETE PROVINCIALE. Messina 11 febbraio 2015

COSTITUZIONE RETE PROVINCIALE. Messina 11 febbraio 2015 COSTITUZIONE RETE PROVINCIALE Messina 11 febbraio 2015 Breve Excursus sulla normativa CLIL DM 30 Settembre 2011 Il documento che stabilisce i criteri e le modalità per lo svolgimento dei corsi di perfezionamento

Dettagli

Provincia di Alessandria Assessorato alla Protezione Civile

Provincia di Alessandria Assessorato alla Protezione Civile Assessorato alla Protezione Civile La Protezione Civile nella scuola secondaria di secondo grado della Provincia di Alessandria La Protezione Civile nella scuola secondaria di secondo grado della Sempre

Dettagli

Liceo Linguistico Primo Levi

Liceo Linguistico Primo Levi Liceo Linguistico Primo Levi Via Trieste, angolo Via Marconi 48, San Giuliano M. raggiungibile con pullman da e per Milano e con passante (Lodi-Saronno) Che cosa richiede il liceo linguistico? Curiosità

Dettagli

FUNZIONE STRUMENTALE LINGUA INGLESE

FUNZIONE STRUMENTALE LINGUA INGLESE Anno scolastico -15 FUNZIONE STRUMENTALE LINGUA INGLESE Parametri Descrizione Note 1.1 TITOLO DEL Progetto Lingua Inglese 1.2 RESPONSABILE DEL GRUPPO DI Classi coinvolte Docenti referenti Candidati: E.

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore del COSSATESE e VALLE STRONA

Istituto di Istruzione Superiore del COSSATESE e VALLE STRONA Istituto di Istruzione Superiore del COSSATESE e VALLE STRONA LICEO SCIENTIFICO COSSATO & VALLEMOSSO LICEO DELLE SCIENZE UMANE COSSATO LICEO LINGUISTICO COSSATO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

Dettagli

OPEN DAY. dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e giovedì 21 gennaio 2016 dalle ore 15:00 alle ore 18:30. www.vittoriacolonnalicei.it

OPEN DAY. dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e giovedì 21 gennaio 2016 dalle ore 15:00 alle ore 18:30. www.vittoriacolonnalicei.it www.vittoriacolonnalicei.it Il Liceo Statale Vittoria Colonna offre i seguenti indirizzi di studio: LICEO SCIENTIFICO opzione SCIENZE APPLICATE LICEO LINGUISTICO OPEN DAY LICEO delle SCIENZE UMANE sabato

Dettagli

Tavola Rotonda Chi deve insegnare ad insegnare? 18 maggio 2011 POLO FORMATIVO. Insegnare con il CLIL Content and Language Integrated Learning

Tavola Rotonda Chi deve insegnare ad insegnare? 18 maggio 2011 POLO FORMATIVO. Insegnare con il CLIL Content and Language Integrated Learning Tavola Rotonda Chi deve insegnare ad insegnare? 18 maggio 2011 POLO FORMATIVO Insegnare con il CLIL Content and Language Integrated Learning Premessa DD.PP.RR. Nn.87/2010, 88/2010, 89/2010 attuativi della

Dettagli

Paciolo D Annunzio. liceo classico - liceo linguistico - liceo scientifico

Paciolo D Annunzio. liceo classico - liceo linguistico - liceo scientifico Paciolo D Annunzio liceo classico - liceo linguistico - liceo scientifico Sede 2 Sede: Via Alfieri 43036 Fidenza(PR) tel +039 0524 526102 www.paciolo-dannunzio.gov.it VISITE GUIDATE (su prenotazione) MICROSTAGE

Dettagli

Liceo Linguistico Regina Mundi LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI

Liceo Linguistico Regina Mundi LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI LICEO LINGUISTICO REGINA MUNDI LA NOSTRA IDENTITÀ Liceo Linguistico Regina Mundi Siamo una scuola cattolica e questa appartenenza ci definisce come uomini e professionisti Siamo impegnati a verificare

Dettagli

LE COMPETENZE-CHIAVE POF 2012

LE COMPETENZE-CHIAVE POF 2012 1 LE COMPETENZE-CHIAVE In ragione delle scelte etiche e pedagogiche operate dal collegio e dai consigli di classe, il Buonarroti ha individuato le competenze chiave necessarie allo sviluppo globale della

Dettagli

I S T I T U T O S T A T A L E D I I S T R U Z I O N E S E CO N D A R I A S U P E R I O R E G. O B E R D A N T R E V I G L I O (B G)

I S T I T U T O S T A T A L E D I I S T R U Z I O N E S E CO N D A R I A S U P E R I O R E G. O B E R D A N T R E V I G L I O (B G) GLI INDIRIZZI DI STUDIO E I PROFILI PROFESSIONALI L Istituto, sempre attento alle esigenze formative del territorio nel quale opera, ha diversificato, nel corrente anno scolastico, la propria offerta formativa

Dettagli

REGOLAMENTO PROGETTO BILINGUISMO: LEARNING IN PROGRESS - Progetto d Istituto per il potenziamento dell insegnamento della lingua inglese (CLIL)

REGOLAMENTO PROGETTO BILINGUISMO: LEARNING IN PROGRESS - Progetto d Istituto per il potenziamento dell insegnamento della lingua inglese (CLIL) ISTITUTO COMPRENSIVO VIA RAIBERTI Via G. Raiberti, 4 20900 - Monza - 039/322106-039/3903261 Cod. Mecc. MIIC8F6002 C.F. 94627690152 codice univoco ufficio UFYXJW Sezioni associate Scuola Secondaria di 1

Dettagli

Benvenuti studenti! Istituto di Istruzione Superiore Telesi@ di Telese Terme Indirizzo Liceo Linguistico

Benvenuti studenti! Istituto di Istruzione Superiore Telesi@ di Telese Terme Indirizzo Liceo Linguistico Benvenuti studenti! Istituto di Istruzione Superiore Telesi@ di Telese Terme Indirizzo Liceo Linguistico Il Liceo Linguistico Telesi@ è caratterizzato dalla presenza delle tre lingue straniere, spagnolo,

Dettagli

FINALITA solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico limitato numero di ampi indirizzi esercizio di professioni tecniche

FINALITA solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico limitato numero di ampi indirizzi esercizio di professioni tecniche FINALITA fornire una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dell Unione europea offrire un limitato numero di ampi indirizzi, correlati a settori fondamentali

Dettagli

ISIS GIOVANNI PAOLO II MARATEA (PZ) Anno Scolastico 2011 2012. Progetto CLIL

ISIS GIOVANNI PAOLO II MARATEA (PZ) Anno Scolastico 2011 2012. Progetto CLIL ISIS GIOVANNI PAOLO II MARATEA (PZ) Anno Scolastico 2011 2012 Progetto CLIL Tipologia dei destinatari: -Studenti delle classi II III IV - V ISIS Giovanni Paolo II - Maratea -Docenti non linguisti delle

Dettagli

CLIL 2014/15 CLIL AL LICEO LES MAMOLI. EMERGENZA e OPPORTUNITA'

CLIL 2014/15 CLIL AL LICEO LES MAMOLI. EMERGENZA e OPPORTUNITA' CLIL 2014/15 CLIL AL LICEO LES MAMOLI EMERGENZA e OPPORTUNITA' Obbligo di attivazione dell'insegnamento CLIL "Fatto salvo quanto stabilito specificamente per il percorso del liceo linguistico, nel quinto

Dettagli

N.B. A CORREDO DEL MODELLO NELLA CARTE VIENE RIPORTATA LA DOCUMENTAZIONE UTILE PER LA PREDISPOSIZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE

N.B. A CORREDO DEL MODELLO NELLA CARTE VIENE RIPORTATA LA DOCUMENTAZIONE UTILE PER LA PREDISPOSIZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE N.B. A CORREDO DEL MODELLO NELLA CARTE VIENE RIPORTATA LA DOCUMENTAZIONE UTILE PER LA PREDISPOSIZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE

Dettagli

LICEO CLASSICO CAMBRIDGE INTERNATIONAL IGCSE

LICEO CLASSICO CAMBRIDGE INTERNATIONAL IGCSE LICEO CLASSICO CAMBRIDGE INTERNATIONAL IGCSE Il liceo classico Enrico Medi di Villafranca, dall anno scolastico 2015-2016, è una Cambridge International School, in cui è possibile conseguire le certificazioni

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale E.R. a cura di Milena Merlo Pich.. Uff. Didattica e Cultura, Uff IX, Bologna 3 Febbraio 2014

Ufficio Scolastico Regionale E.R. a cura di Milena Merlo Pich.. Uff. Didattica e Cultura, Uff IX, Bologna 3 Febbraio 2014 Ufficio Scolastico Regionale E.R. a cura di Milena Merlo Pich.. Uff. Didattica e Cultura, Uff IX, Bologna 3 Febbraio 2014 CLIL: Content and Language Integrated Learning apprendimento integrato di lingua

Dettagli

Istituto d Istruzione Secondaria Superiore. Valceresio. Istituto Istruzione Secondaria Superiore "Valceresio" - Bisuschio (VA)

Istituto d Istruzione Secondaria Superiore. Valceresio. Istituto Istruzione Secondaria Superiore Valceresio - Bisuschio (VA) Istituto d Istruzione Secondaria Superiore Valceresio I nostri percorsi di studio: Liceo: - Liceo Scientifico - Liceo delle Scienze Umane Istituto Tecnico Settore Economico: 1. Amministrazione, Finanza

Dettagli

1. Primary Resources: sito per i docenti di inglese della scuola primaria

1. Primary Resources: sito per i docenti di inglese della scuola primaria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale Per La Lombardia Direzione Generale Via Ripamonti, 85 20141 MILANO Tel. 02/574627292 Fax. 02/574627245 Mail: lingue@istruzione.lombardia.it

Dettagli

Liceo Scientifico Il Pontormo

Liceo Scientifico Il Pontormo Liceo Scientifico Il Pontormo Indirizzo postale: Via R. Sanzio 159 Numero di telefono: 0571/944059 E-mail: segreteria@liceopontormo.it Sito web: www.scuola.it/pontormo Dirigente scolastico: Silvano Salvadori

Dettagli

Investimento sull istruzione e formazione dei giovani Articolazione unitaria del sistema libertà di scelta Flessibilità strutturale

Investimento sull istruzione e formazione dei giovani Articolazione unitaria del sistema libertà di scelta Flessibilità strutturale Investimento sull istruzione e formazione dei giovani per favorire la crescita personale, culturale e professionale in linea con le politiche del capitale umano, assicurando loro conoscenze, abilità, capacità

Dettagli

Liceo Gaetana Agnesi. Orientamento in ingresso a.s. 2015/2016

Liceo Gaetana Agnesi. Orientamento in ingresso a.s. 2015/2016 Liceo Gaetana Agnesi Orientamento in ingresso a.s. 2015/2016 Nella scelta della scuola superiore che cosa cerchiamo? La scuola ideale per un figlio ideale La proiezione delle nostre ambizioni Uno status

Dettagli

Le proposte dal 2010-2011. Liceo Scientifico, Liceo Classico, Liceo Linguistico.

Le proposte dal 2010-2011. Liceo Scientifico, Liceo Classico, Liceo Linguistico. Le proposte dal 2010-2011 Il Liceo Galilei attua la Riforma Gelmini, varata il 4 febbraio 2010, avvalendosi di un esperienza didattica e formativa maturata negli anni e supportata da un attento piano di

Dettagli

Dirigente Anna Maria AMORUSO. LICEO "BIANCHI DOTTULA"

Dirigente Anna Maria AMORUSO. LICEO BIANCHI DOTTULA I NUOVI LICEI D.Lgs 226/ 05 Moratti D.L 112/ 08 conv L 133/ 08 razionalizzazione uso risorse DPR 89 del 15.03.2010 Gelmini Indicazioni nazionali Liceo Artistico Liceo Classico Liceo Linguistico Liceo delle

Dettagli

ITC ROSA LUXEMBURG. International General Certificate of Secondary Education

ITC ROSA LUXEMBURG. International General Certificate of Secondary Education ITC ROSA LUXEMBURG PROGETTO LUXEMBURGIGCSE International General Certificate of Secondary Education NUOVO CORSO ERICA CON CERTIFICAZIONE DELL UNIVERSITA DI CAMBRIDGE Con LINGUA VEICOLARE INGLESE (in collaborazione

Dettagli

L OFFERTA FORMATIVA. AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing

L OFFERTA FORMATIVA. AMMINISTRAZIONE FINANZA MARKETING Articolazione Relazioni Internazionali per il Marketing L OFFERTA FORMATIVA La nostra offerta formativa, alla luce del Regolamento di Riordino dei Cicli approvato dal Consiglio dei Ministri il 4.2.2010, comprende: A. - Settore Economico: Amministrazione, Finanza

Dettagli

CLIL -Incontri tecnici 18 settembre 2014. Ufficio IV Ordinamenti Scolastici Formazione - Diritto allo Studio

CLIL -Incontri tecnici 18 settembre 2014. Ufficio IV Ordinamenti Scolastici Formazione - Diritto allo Studio CLIL -Incontri tecnici 18 settembre 2014 Ufficio IV Ordinamenti Scolastici Formazione - Diritto allo Studio SINTESI NORMATIVA Regolamenti 88 e 89 /15.3.2010 introducono l insegnamento di una DNL con metodologia

Dettagli

Liceo linguistico Primo levi. Via Trieste, angolo Via Marconi 48 raggiungibile con pullman da e per Milano e con passante (Lodi Saronno)

Liceo linguistico Primo levi. Via Trieste, angolo Via Marconi 48 raggiungibile con pullman da e per Milano e con passante (Lodi Saronno) Liceo linguistico Primo levi Via Trieste, angolo Via Marconi 48 raggiungibile con pullman da e per Milano e con passante (Lodi Saronno) Che cosa richiede il liceo linguistico? Curiosità intellettuale Interesse

Dettagli

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF) per gli Anni Scolastici 2016-17, 2017-18 e 2018-19

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF) per gli Anni Scolastici 2016-17, 2017-18 e 2018-19 LICEO SCIENTIFICO STATALE G.B. Quadri Via Carducci, 17-36100 Vicenza - Tel. 0039 0444928877 - www.liceoquadri.gov.it vips05000n@istruzione.it vips05000n@pec.istruzione.it - C. F. 80014650248 PIANO TRIENNALE

Dettagli

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Lezioni economico-sociali Programma di aggiornamento dei docenti 11/11/2013 1 Il Progetto Nel 2011 nasce il progetto di accompagnamento

Dettagli

1. Primary Resources: sito per i docenti di inglese della scuola primaria

1. Primary Resources: sito per i docenti di inglese della scuola primaria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale Per La Lombardia Direzione Generale Via Ripamonti, 85 20141 MILANO Tel. 02/574627292 Fax. 02/574627245 Mail: lingue@istruzione.lombardia.it

Dettagli

Liceo Scientifico. Diploma di Liceo Scientifico Opzione Scienze applicate

Liceo Scientifico. Diploma di Liceo Scientifico Opzione Scienze applicate Liceo Scientifico Sezione A. Maserati Diploma di Liceo Scientifico Opzione Scienze applicate Cos è il Liceo Scientifico delle Scienze Applicate La recente riforma della scuola secondaria ha ripreso la

Dettagli

Il termine CLIL è stato lanciato da David Marsh (Finland) e Anne Maljers (Olanda) nel 1994. Il Content and Language Integrated Learning (CLIL) o

Il termine CLIL è stato lanciato da David Marsh (Finland) e Anne Maljers (Olanda) nel 1994. Il Content and Language Integrated Learning (CLIL) o VERSO UN CURRICOLO PLURILINGUE: CLIL - Content and Language Integrated Learning, a cura di Stefania Cinzia Scozzonava Piano Pluriennale Poseidon febbraio 2009 CLIL: contesto generale Il termine CLIL è

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg.delib.n. 1753 Prot. n. 58/10-D VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE O G G E T T O: Approvazione del piano degli interventi relativo alle attività di insegnamento/apprendimento

Dettagli

TFA - una guida per orientarsi le domande più frequenti e la normativa di riferimento

TFA - una guida per orientarsi le domande più frequenti e la normativa di riferimento TFA - una guida per orientarsi le domande più frequenti e la normativa di riferimento Questa breve guida è stata realizzata dalla redazione Edises, casa editrice specializzata in formazione universitaria

Dettagli

Liceo linguistico REGINA MUNDI. «Chi non conosce le lingue straniere, non conosce nulla della propria» (Johann Wolfgang von Goethe)

Liceo linguistico REGINA MUNDI. «Chi non conosce le lingue straniere, non conosce nulla della propria» (Johann Wolfgang von Goethe) Liceo linguistico REGINA MUNDI «Chi non conosce le lingue straniere, non conosce nulla della propria» (Johann Wolfgang von Goethe) OBIETTIVI DEL LICEO LINGUISTICO Il percorso del liceo linguistico è indirizzato

Dettagli

Tavoli d ascolto. Tavoli d ascolto

Tavoli d ascolto. Tavoli d ascolto Tavoli d ascolto 1. Nidi e infanzia 2. Dirigenti delle Istituzioni scolastiche e formative 1 Ciclo 3. Dirigenti delle Istituzioni scolastiche e formative 2 Ciclo 4. Insegnanti di lingua straniera, CLIL

Dettagli

Piano Offerta formativa 2009-2010 AREA 1: RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA

Piano Offerta formativa 2009-2010 AREA 1: RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA Piano Offerta formativa 2009-2010 AREA 1: RIDUZIONE DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA 1.1 Attività di recupero e sostegno In ottemperanza con le i disposizioni ministeriali e proseguendo sulla linea da anni

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Liceo Scientifico Statale Niccolò Copernico C.so Caio Plinio 2 10127 Torino Tel: 011616197-011618622 fax: 0113172352 Sito:www.copernico.to.it E-Mail: lsscopernico@virgilio.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA ISIS SARPI

OFFERTA FORMATIVA ISIS SARPI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI 2 GRADO TECNICA E PROFESSIONALE Paolo Sarpi Scuola ESABAC Sede legale: via Brigata Osoppo -33078 San Vito al Tagliamento (PN) tel. 0434/80496 tel.0434/80372 fax 0434/833346

Dettagli

Progetto scuola Cambridge. Introduzione per genitori e studenti

Progetto scuola Cambridge. Introduzione per genitori e studenti Progetto scuola Cambridge Introduzione per genitori e studenti Il Liceo De Sanctis diventa scuola Cambridge Il nostro liceo è stato accreditato come scuola Cambridge ad aprile 2014. Pertanto a partire

Dettagli

IL GOVERNO DEI GIOVANI GUIDA PRATICA ALLE MISURE PER I GIOVANI ITALIANI NEI PRIMI DUE ANNI DEL GOVERNO BERLUSCONI

IL GOVERNO DEI GIOVANI GUIDA PRATICA ALLE MISURE PER I GIOVANI ITALIANI NEI PRIMI DUE ANNI DEL GOVERNO BERLUSCONI IL GOVERNO DEI GIOVANI GUIDA PRATICA ALLE MISURE PER I GIOVANI ITALIANI NEI PRIMI DUE ANNI DEL GOVERNO BERLUSCONI introduzione del Presidente Silvio Berlusconi e del Ministro Giorgia Meloni 2010: PARTE

Dettagli

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo Orientamento per il successo scolastico e formativo PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo 2 I nuovi Licei 3 I nuovi licei LA STRUTTURA DEL PERCORSO QUINQUENNALE Il percorso

Dettagli

MIURAOODGOS prot. n. 240/R.U./U Roma, 16 gennaio 2013

MIURAOODGOS prot. n. 240/R.U./U Roma, 16 gennaio 2013 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e MIURAOODGOS prot. n. 240/R.U./U Roma, 16 gennaio 2013 Ai Direttori

Dettagli

Istituto Paritario Minerva. Progetto Educativo di Istituto (P.E.I)

Istituto Paritario Minerva. Progetto Educativo di Istituto (P.E.I) Istituto Paritario Minerva Progetto Educativo di Istituto (P.E.I) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PREMESSA La legge 62 del 10 Marzo 2000, recante Norme sulla parità scolastica e disposizioni sul diritto allo

Dettagli

F 3 Coordinamento prof.ssa PINA BOCCHETTI

F 3 Coordinamento prof.ssa PINA BOCCHETTI 59 F 3 Coordinamento prof.ssa PINA BOCCHETTI F3.1 Comitato Tecnico Scientifico F3.2 Istituti Tecnici Superiori F3.3 Alternanza Scuola Lavoro F3.4 Certificazioni F3.1 COMITATO TECNICO SCIENTIFICO SETTORE

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CRISTOFARO MENNELLA

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CRISTOFARO MENNELLA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CRISTOFARO MENNELLA CORSO GARIBALDI 11, 80074 CASAMICCIOLA TERME (NA) ipiacasamicciola@libero.it www.istitutosuperioreischia.it C.F. 91005980635 Tel 081900215 Fax 081900998

Dettagli

Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-sociale

Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-sociale Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-sociale MIUR-Direzione Gen. per gli Ordinamenti scol. e per l Autonomia scolastica, Fondazione Rosselli, AEEE-Italia Roma, marzo aprile 2012 2 Investire

Dettagli

INTERVENTI DIDATTICI - FORMATIVI NEL SETTORE DELLE LINGUE STRANIERE

INTERVENTI DIDATTICI - FORMATIVI NEL SETTORE DELLE LINGUE STRANIERE AZIONE A : POTENZIAMENTO IN ORARIO CURRICULARE INTERVENTI DIDATTICI - FORMATIVI NEL SETTORE DELLE LINGUE STRANIERE AZIONE B : POTENZIAMENTO IN ORARIO POMERIDIANO AZIONE E : PER I DOCENTI VERSO IL CLIL

Dettagli

Progetto Educativo d Istituto

Progetto Educativo d Istituto LICEO SCIENTIFICO Paritario LICEO delle SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO-SOCIALE Paritario ISAAC NEWTON Progetto Educativo d Istituto P.E.I. A.S. 2014/2015 0 INDICE 1. Introduzione. pag. 2 2. Finalità e

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ED EDUCATIVE DELLA REGIONE SICILIA

AVVISO PUBBLICO ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ED EDUCATIVE DELLA REGIONE SICILIA MIUR.AOODRSI.REGISTRO UFFICIALE(U).0014035.18-09-2015 www.usr.sicilia.it AVVISO PUBBLICO ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ED EDUCATIVE DELLA REGIONE SICILIA PER LA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PER LA STESURA DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER IL TRIENNIO 2016/2019

LINEE DI INDIRIZZO PER LA STESURA DEL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PER IL TRIENNIO 2016/2019 I.C. 6 QUASIMODO DICEARCHIA 80078 POZZUOLI (NA)-Via Caio Vestorio,3 Tel e Fax 081/8042620 Cod. Fisc. 96029330634 Cod.Mecc. NAIC8DY002 http://www.ic6quasimododicearchia.gov.it e-mail: NAIC8DY002@istruzione.it

Dettagli

Capitolo 5 GLI INDIRIZZI E I CURRICOLI. 5.1 Indirizzi del Liceo scientifico e del Liceo scientifico opzione delle scienze applicate

Capitolo 5 GLI INDIRIZZI E I CURRICOLI. 5.1 Indirizzi del Liceo scientifico e del Liceo scientifico opzione delle scienze applicate Capitolo 5 GLI INDIRIZZI E I CURRICOLI 5.1 Indirizzi del Liceo scientifico e del Liceo scientifico opzione delle scienze applicate Il quadro delle materie e delle ore settimanali di lezione nelle classi

Dettagli

Istruzione Liceale 5 ANNI

Istruzione Liceale 5 ANNI Istruzione Liceale Caratteristiche generali L istruzione liceale prevede cinque anni di studio al termine dei quali si consegue il diploma di Stato. Essa è nata con lo scopo di fornire una formazione culturale

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore T. Fiore

Istituto d Istruzione Superiore T. Fiore Istituto d Istruzione Superiore T. Fiore Modugno - Via P. Annibale M. di Francia, Grumo - Via Roma, L ISTITUTO ECONOMICO La formazione tecnica e scientifica di base necessaria a un inserimento altamente

Dettagli

DIPARTIMENTO LICEO ECONOMICO SOCIALE VERBALE N.1

DIPARTIMENTO LICEO ECONOMICO SOCIALE VERBALE N.1 DIPARTIMENTO LICEO ECONOMICO SOCIALE VERBALE N.1 Nei giorni nove, dieci e undici settembre 2013 alle ore 9,00, nei locali dell IIS Telesi@ in Viale Minieri, si è riunito il Dipartimento del Liceo Economico

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore C. Rosatelli - Rieti

Istituto d Istruzione Superiore C. Rosatelli - Rieti Allegato n. 7 Offerta formativa secondo gli ordinamenti preesistenti L'Istituto C. Rosatelli fornisce per gli studenti iscritti nelle classi 5 e i seguenti diplomi: Diploma di Perito industriale L ITIS

Dettagli

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I P O S S I BI L I A partire dall anno scolastico 2010/2011, la scuola secondaria di secondo grado avrà un nuovo assetto.

Dettagli

ATTIVITÁ CARATTERIZZANTI IL NOSTRO ISTITUTO

ATTIVITÁ CARATTERIZZANTI IL NOSTRO ISTITUTO ATTIVITÁ CARATTERIZZANTI IL NOSTRO ISTITUTO PROGETTO CONTINUITÀ: Prevede l attivazione di rapporti di collaborazione con le scuole primarie del territorio in cui è situata la scuola, finalizzati alla progettazione

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO ISTITUTO

PROGETTO EDUCATIVO ISTITUTO PROGETTO EDUCATIVO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Pag. 1 di 6 PROGETTO EDUCATIVO DI ISTITUTO (PEI) 2012/2013 Come saprete il nostro istituto opera da oltre 40 anni, ed è l unico LICEO paritario

Dettagli

Prot.: 0000005411/C12 Milano, 12/10/2015. Agli Istituti d Istruzione Superiore delle Provincie di MILANO, MONZA B.E LODI

Prot.: 0000005411/C12 Milano, 12/10/2015. Agli Istituti d Istruzione Superiore delle Provincie di MILANO, MONZA B.E LODI Prot.: 0000005411/C12 Milano, 12/10/2015 Agli Istituti d Istruzione Superiore delle Provincie di MILANO, MONZA B.E LODI E p.c. All Ufficio Scolastico regionale per la Lombardia Ufficio VI - Relazioni Internazionali

Dettagli

La scuola dell infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete e di apprendimento riflessivo che integra le differenti forme del fare,

La scuola dell infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete e di apprendimento riflessivo che integra le differenti forme del fare, ITALIA Introduzione La riforma del sistema italiano è stata oggetto di numerose discussioni e polemiche. La legge di riforma dell ordinamento varata nel 2000 è stata successivamente abrogata dal nuovo

Dettagli

I docenti di italiano L2 di «Certifica il tuo italiano». Gli esiti del monitoraggio

I docenti di italiano L2 di «Certifica il tuo italiano». Gli esiti del monitoraggio I docenti di italiano L2 di «Certifica il tuo italiano». Gli esiti del monitoraggio Mariagrazia Santagati Università Cattolica, Fondazione Ismu Mariagrazia Santagati Università Cattolica Fondazione Ismu

Dettagli

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta!

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta! Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado Orientarsi in un mondo indeterminato vuol dire accettare il carattere paradossale della vita, fare delle scelte, consapevoli del loro

Dettagli

PROGETTO DORSO: Offerta Formativa del Liceo Guido Dorso di Ariano Irpino

PROGETTO DORSO: Offerta Formativa del Liceo Guido Dorso di Ariano Irpino PROGETTO DORSO: Offerta Formativa del Liceo Guido Dorso di Ariano Irpino Carissimi alunni, gentili genitori, questo opuscolo è stato pensato per far conoscere l offerta formativa della nostra scuola a

Dettagli

L Istituto mantiene infine contatti costanti con genitori e studenti

L Istituto mantiene infine contatti costanti con genitori e studenti Offerta formativa Istituto Tecnico Commerciale - Liceo Socio-Psicopedagogico Via Bonistallo, 73-50053 EMPOLI Tel. 0571-80614/81696 Fax 0571-82189/946803 Indirizzo ERICA Indirizzo ERICA SPORT Indirizzo

Dettagli

Una strategia europea per l apprendimento delle lingue e delle discipline

Una strategia europea per l apprendimento delle lingue e delle discipline Una strategia europea per l apprendimento delle lingue e delle discipline Verona 9 Febbraio 2015 Paola Capaccioli Definizione di CLIL Una breve biografia Qualche criticità Il CLIL in EUROPA Il CLIL in

Dettagli

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa

ROSINA SALVO 2015/2016 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE. Trapani. piano offerta formativa. piano offerta formativa P.O.F. piano offerta formativa piano offerta formativa / LICEO LINGUISTICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO LICEO ARTISTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE ROSINA SALVO Trapani P.O.F

Dettagli

PROGETTO L. INGLESE (Lab. alunni) Move on Trinity 2 RELAZIONE FINALE

PROGETTO L. INGLESE (Lab. alunni) Move on Trinity 2 RELAZIONE FINALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.MARCONI Via Gen.A.Di Giorgio, 4-90143 Palermo Tel e Fax: 091.6255080 e-mail : paic89300r@istruzione.it sito web: www.scuolamediamarconipa.gov.it COD.MEC.: paic89300r PROGETTO

Dettagli

MIUR. La Nuova Secondaria Superiore

MIUR. La Nuova Secondaria Superiore La Nuova Secondaria Superiore Una Riforma complessiva Con l approvazione del Consiglio dei Ministri del 4 febbraio nasce la Nuova Scuola Secondaria Superiore. E la prima riforma complessiva del secondo

Dettagli

SCHEDA DI PROGETTO. Anno Scolastico 2014-2015. Progetto VIAGGIO STUDIO IN SPAGNA. Area di riferimento. Linguistico - espressiva

SCHEDA DI PROGETTO. Anno Scolastico 2014-2015. Progetto VIAGGIO STUDIO IN SPAGNA. Area di riferimento. Linguistico - espressiva ISTITUTO COMPRENSIVO VIA DEI TORRIANI Via dei Torriani, 44-00164 ROMA SCHEDA DI PROGETTO Anno Scolastico 2014-2015 Progetto VIAGGIO STUDIO IN SPAGNA Area di riferimento Linguistico - espressiva F.S. di

Dettagli

L alternanza scuola-lavoro e il riordino del secondo ciclo di istruzione. Dario Nicoli

L alternanza scuola-lavoro e il riordino del secondo ciclo di istruzione. Dario Nicoli L alternanza scuola-lavoro e il riordino del secondo ciclo di istruzione Dario Nicoli I Regolamenti sul Riordino Nei nuovi Regolamenti sul Riordino dei diversi istituti secondari di II grado (Istituti

Dettagli