Key Action 2. Cooperazione per l innovazione e Scambio di buone pratiche

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Key Action 2. Cooperazione per l innovazione e Scambio di buone pratiche"

Transcript

1 Key Action 2 Cooperazione per l innovazione e Scambio di buone pratiche

2 Quali azioni sono supportate da KA2 Partenariati strategici Strategic Partnerships Alleanze per competenze settoriali Sector Skills Alliances Alleanze per la conoscenza Knowledge Alliances Capacità di investire sul mondo giovanile Capacity building

3 Focus su: Partenariati Strategici Le altre azioni di KA2 infatti: Knowledge alliances: sono rivolte principalmente a istituzioni di alta formazione (HEI), imprese, istituti di ricerca, enti pubblici, organizzazioni Sector Skills Alliances: riservato alle scuole professionali in partenariato con centri per l impiego, imprese, camere di commercio, artigianato, industria, associazioni professionali, sindacati e deve avere minimo 9 partecipanti da 3 differenti Paesi e l application va fatta direttamente a Bruxelles Capacity building in the field of youth: riservato a scuole in partenariato con università. ONG, fondazioni, etc. da presentare direttamente a Bruxelles

4 Partenariato strategico Accordo tra enti che hanno lo scopo di implementare pratiche innovative o buone pratiche

5 Buone pratiche devono migliorare: Insegnamento Formazione Apprendimento Lavoro giovanile Innovazione sociale

6 Quali pratiche innovative e quali attività? Nuovi metodi di insegnamento/apprendimento; Nuovi curricula; Nuovi metodi di studio Nuove abilità di apprendimento trasversale attraverso un programma sviluppato in collaborazione con imprese al fine di incrementare il tasso di occupabilità Educazione alla imprenditorialità per la creazione di nuovi servizi, prodotti e prototipi Stimolare lo scambio di conoscenze fra scuole e imprese

7 Partenariati strategici - Tipologie PROGETTI SETTORIALI mirano a obiettivi, sfide e bisogni rilevanti per un determinato settore (istruzione e formazione professionale, educazione scolastica, educazione degli adulti) PROGETTI TRANSETTORIALI mirano a obiettivi, sfide e bisogni rilevanti per più settori dell educazione, della formazione e delle politiche giovanili

8 I progetti hanno priorità se: Adottano la valutazione di competenze trasversali e promuovono il nascere di concrete esperienze di impresa Promuovono lo sviluppo professionale dello staff e dei giovani lavoratori con particolare riferimento alle ICT e alle OER Facilitano la validazione di apprendimenti non formali e informali e la loro permeabilità con i percorsi di educazione formale Perseguono una o più delle priorità descritte nei capitoli introduttivi della parte B della Guida

9 Quali organizzazioni possono partecipare? a) Organizzazioni che operano nel campo dell istruzione, della formazione e delle politiche giovanili b) Imprese, enti pubblici, organizzazioni della società civile, ONG

10 Chi può partecipare? Ogni organizzazione pubblica o privata che si trova in uno degli Stati che partecipano al programma o in uno degli Stati partner Alcuni esempi: - Una scuola ad ogni livello, da pre-school a Secondaria Superiore, ivi comprese l istruzione e formazione professionale e l istruzione per adulti - Imprese pubbliche o private, ivi comprese le Associazioni No-profit - Un ente pubblico, una fondazione, un Università, un istituzione culturale

11 Come scegliere i partner? I Partenariati strategici richiedono una stretta coerenza tra obiettivi del progetto e partner coinvolti di modo che la specificità di ognuno possa apportare un differente valore aggiunto.

12 Paesi eleggibili: Paesi del Programma Paesi Membri dell Unione Europea (UE) Austria Finlandia Lituania Repubblica Ceca Belgio Francia Lussemburgo Repubblica Slovacca Bulgaria Germania Malta Romania Cipro Grecia Paesi Bassi Slovenia Croazia Irlanda Polonia Spagna Danimarca Italia Portogallo Svezia Estonia Lettonia Regno Unito Ungheria Paesi partecipanti al Programma (non UE) Confederazione Svizzera Islanda Norvegia Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia Liechtenstein Turchia 12

13 Paesi Partner Paesi partecipanti al Programma (non UE) Albania Balcani occidentali Bosnia-Erzegovina Kosovo (UNSC Risoluzione 1244/1999) Montenegro Serbia Paesi dell Europa orientale e del Caucaso Armenia Azerbaigian Bielorussia Georgia Moldavia Ucraina Altri Paesi Federazione Russa Paesi del mediterraneo Algeria Egitto Israele Giordania Libano Libia Marocco Palestina Siria Tunisia 13

14 Qual è il numero minimo di partner? Minimo tre organizzazioni da tre differenti Stati È consentito un numero di due se: - I partner sono due scuole - I partner sono due autorità scolastiche (per esempio un USR e un ente europeo pari grado)

15 Quali persone sono coinvolte? Studenti registrati nei Paesi Membri Apprendisti, studenti adulti, volontari, categorie svantaggiate, soggetti in dispersione Studenti di ogni età accompagnati da school staff (solo per SMB) Studenti di almeno 14 anni (per le LMB) Personale delle organizzazioni partecipanti

16 Quanto dura un partenariato strategico? Due o Tre Anni (con l accordo dell Agenzia Nazionale si può ottenere una proroga di sei mesi,ma senza eccedere i tre anni e con lo stesso budget) La domanda va inoltrata all Agenzia Nazionale del Paese in cui si trova l organizzazione che presenta la domanda Per ogni scadenza lo stesso consorzio di partner può presentare una sola application ad una sola agenzia nazionale

17 QUAL E IL TERMINE ULTIMO PER PRESENTARE UNA CANDIDATURA? 30 aprile 2014 alle 12 per progetti con inizio tra 1 settembre 2014 e 28 febbraio 2015

18 Quali caratteri danno qualità al mio progetto? Creatività, innovazione e modernizzazione Uso strategico delle ICT OER Open Educational Resources Qualità dell educazione Mentalità imprenditoriale Pari opportunità e inclusione Competenze di base e trasversali (linguistiche, digitali e imprenditoriali) Professionalizzazione Cittadinanza attiva

19 QUALI ATTIVITA SI POSSONO PREVEDERE ALL INTERNO DI UN PARTENARIATO STRATEGICO LEARNERS STAFF IN EDUCATION AND TRAINING (AND YOUTH WORKERS) BLENDED MOBILITY 5 GG 2 MESI JOINT PROJECT WORK OF GROUP OF PUPILS 5 GG 2 MESI JOINT STAFF TRAINING EVENTS 5 GG 2 MESI TEACHING AND TRAINING ASSIGNMENTS 2-12 MESI STUDY MOBILITY OF PUPILS 2 12 MESI MOBILITY OF YOUTH WORKERS 2-12 MESI

20 ATTENZIONE TUTTE LE ATTIVITA RIGUARDANTI I LEARNERS E TUTTE LE LONG TERM ACTIVITIES NON POSSONO AVVENIRE DA O VERSO STATI PARTNER DEL PROGRAMMA

21 ATTENZIONE TUTTE LE ATTIVITA RIGUARDANTI I LEARNERS E TUTTE LE LONG TERM ACTIVITIES DEVONO AVERE LUOGO NEGLI STATI DELLE ORGANIZZAZIONI DEL PARTENARIATO

22 SHORT MOBILITIES DA 5 GIORNI A 2 MESI

23 BLENDED MOBILITY OF STUDENTS (5 GG 2 MESI) STUDENTI Uno o più brevi periodi di mobilità fisica combinati a mobilità virtuale Il fine è: Preparare Supportare Sostenere i risultati Di una mobilità fisica invogliare soggetti svantaggiati ad una LTM

24 BLENDED MOBILITY OF STUDENTS (5 GG 2 MESI) STUDENTI La mobilità virtuale si realizza tramite: Uso delle nuove tecnologie Piattaforme online per lavoro e scambio di materiali Live streaming Videoconferenze Social media

25 JOINT PROJECT WORK OF GROUPS OF SCHOOL PUPILS (5 GG 2 MESI) STUDENTI E DOCENTI ACCOMP. Obiettivo: Lavorare insieme su uno o più argomenti di interesse comune Obiettivi trasversali: Sviluppare le competenze nel lavoro di gruppo Sviluppare le competenze interculturali Promuovere le relazioni sociali Promuovere l uso delle ICT Praticare lingue straniere e accrescere la motivazione per l apprendimento linguistico

26 JOINT PROJECT WORK OF GROUPS OF SCHOOL PUPILS (5 GG 2 MESI) STUDENTI E DOCENTI ACCOMP. Da collegarsi ai fini strategici della partnership Da svolgersi in una delle scuole partner ospitalità in famiglia La cooperazione fra scuole non dovrebbe essere comunque limitata a tali eventi, ma includere anche attività comuni online (etwinning) e locali Le attività pianificate dovrebbero essere integrate nella regolare attività della scuola e incluse nel curricolo degli studenti partecipanti Gli studenti dovrebbero essere coinvolti in tutte le fasi del progetto, ivi comprese la progettazione, l organizzazione e la valutazione delle attività

27 JOINT STAFF TRAINING EVENTS (5 GG 2 MESI) SOLO STAFF Organizzazioni di brevi eventi finalizzati alla formazione dello staff, collegati agli obiettivi del partenariato strategico Target: piccoli gruppi di staff Possono avere vari format: visite di studio che combinano visite onsite a organizzazioni di rilievo, presentazioni, workshop, corsi di formazione

28 LONG TERM MOBILITIES DA 2 MESI A 12 MESI

29 Obiettivi: LONG TERM STUDY MOBILITY OF PUPILS (2-12 mesi) ALUNNI > 14 ANNI Rafforzare la cooperazione tra scuole coinvolte nello stesso partenariato necessità di una forte coerenza con gli obiettivi del progetto Sviluppare negli studenti la comprensione della diversità delle lingue e delle culture europee Sviluppare competenze utili allo sviluppo personale degli studenti Fortemente suggerito l uso di e-twinning prima, durante e dopo la mobilità fisica per massimizzare l impatto del progetto

30 LONG TERM STUDY MOBILITY OF PUPILS (2-12 mesi) ALUNNI > 14 ANNI Necessità di siglare learning agreements con i partner Esperienza pedagogica anche per gli insegnanti coinvolti nell organizzazione e nell implementazione dell attività I partecipanti, selezionati dalle scuole, devono essere studenti di non meno di 14 anni da inviare in una scuola e in una famiglia ospitante La reciprocità dello scambio è incoraggiata ma non obbligatoria

31 TEACHING AND TRAINING ASSIGNMENTS (2 a 12 mesi) TEACHERS AND OTHER EDUCATIONAL STAFF Obiettivi: Rafforzare la cooperazione tra le organizzazioni coinvolte nel partenariato strategico Accrescere la conoscenza e la comprensione dei sistemi scolastici ed educativi europei Scambiare ed acquisire competenze professionali, metodi e pratiche Permette allo staff di insegnare/lavorare presso una delle organizzazioni del partenariato correlato al loro ambito professionale: Lavoro presso un istituzione che si occupi di formazione / insegnamento Partecipazione a corsi strutturati e/o seminari Periodi di placement e/o osservazione presso una compagnia o organizzazione nel campo della formazione

32 TEACHING AND TRAINING ASSIGNMENTS (2 a 12 mesi) TEACHERS AND OTHER EDUCATIONAL STAFF Necessità di siglare mobility agreements Esperienza formativa anche per il personale coinvolto nell organizzazione e nell implementazione dell attività

33 VALUTAZIONE DEI PROGETTI 1) 30 punti per la rilevanza del progetto a) In relazione agli obiettivi europei nel campo delle politiche scolastiche, della formazione e delle politiche giovanili b) Attenta analisi dei bisogni c) Obiettivi chiari, realistici, rilevanti per i destinatari d) Sinergie tra differenti campi dell educazione e della formazione e) Innovazione e complementarietà con altre attività già realizzate dai partner f) Valore aggiunto conferito dal partenariato al raggiungimento degli obiettivi dell Organizzazione

34 2) 20 punti per la qualità del progetto Chiarezza, completezza e qualità del programma di lavoro con esplicitazione delle seguenti fasi: a) Preparazione b) Implementazione c) Monitoraggio d) Valutazione e) Disseminazione Coerenza tra obiettivi e attività Qualità della metodologia Strumenti di misurabilità quantitativa e qualitativa La coerenza tra attività e risorse allocate La misurabilità dei risultati secondo parametri europei

35 3) 20 punti per la qualità del team: Complementarità dei partecipanti e coerenza con gli obiettivi Work breakdown structure Presenza di newcomers Previsione di meccanismi di coordinazione e comunicazione tra i partner Nel caso di partecipazione di Paesi partner, l indispensabile valore aggiunto che tale Paese porta al partenariato

36 4) 30 Punti: impatto e disseminazione La qualità degli strumenti di valutazione la misurabilità dei risultati L impatto interno ed esterno del progetto La qualità del piano di disseminazione La eventuale diffusione dei materiali prodotti in open source La sostenibilità del progetto al di là dei limiti temporali del finanziamento

37 Requisiti minimi di punteggio Saranno finanziati progetti con: a) almeno 60 punti in totale b) almeno la metà dei punti rispetto a quanto previsto per ogni voce

38 Priorità Europa 2020 per il settore SCUOLA Ridurre l abbandono scolastico precoce Migliorare il raggiungimento di competenze di base Rafforzare la qualità nell educazione e nella cura della prima infanzia Migliorare la professionalità dell insegnamento

39 Informazioni per presentare la candidatura INDIVIDUALS ARE NOT ENTITLED TO SUBMIT PROJECT PROPOSALS IN THE FRAMEWORK OF ERASMUS+ PROGRAMME

40 STEP 1 REGISTRAZIONE SUL PORTALE DEI PARTECIPANTI STEP 1.1: REGISTRARSI A ECAS (EUROPEAN COMMISSION AUTHENTICATION SERVICE) LINK A P. 191 STEP 1.2: REGISTRARE L ORGANIZZAZIONE AL PORTALE DEI PARTECIPANTI CHIAMATO URF (UNIQUE REGISTRATION FACILITY) LINK A P. 191

41 AL MOMENTO DELLA REGISTRAZIONE SU URF BISOGNA CARICARE SUL SISTEMA I SEGUENTI DOCUMENTI: 1) IL Legal Entity Form 2) Il Financial Identification Form 3) Per finanziamenti eccedenti i 60,000 euro bisogna compilare una certificazione di financial capacity (MA PER GLI ENTI PUBBLICI E SUFFICIENTE UNA DICHIARAZIONE SULL ONORE). ALLA FINE DELLA REGISTRAZIONE, L ISTITUTO RICEVE IL CODICE IDENTIFICATIVO PIC (PERSONAL IDENTIFICATION CODE) DI NOVE CIFRE

42 LINK AI DOCUMENTI Caricare i seguenti documenti nel portale The Legal Entity form/atto-decreto istitutivo dell istituzione scolastica (anche quello più recente con la denominazione scolastica) Modulo scaricabile dal sito della commissione europea es/legal_entities_en.cfm The Financial Identification form/documento di identificazione finanziaria. Modulo scaricabile al seguente indirizzo /financial_id_en.cfm

43 STEP 2 ASSICURARSI CHE IL PROGETTO SIA COMPATIBILE CON LE SEGUENTI VOCI: 1) Criteri di eleggibilità 2) Criteri di esclusione 3) Criteri di selezione 4) Premialità

44 STEP 3 COSTI FINANZIARI

45 COSTI ELEGGIBILI TIPO DI FINANZIAMENTO QUOTA CONDIZIONI Organizzazione e implementazione del progetto Pianificazione Coordinamento e comunicazione tra partner Materiali per l apprendimento/inse gnamento Cooperazione virtuale Attività di progetto locali Informazione Promozione Disseminazione COSTI UNITARI COSTI UNITARI PER IL COORDINATORE 500 EURO PER MESE PER I PARTNER 250 EURO PER ORGANIZZAZIONE PER MESE MASSIMO 2750 EURO PER MESE IN BASE A DURATA E NUMERO DI PARTNER INCONTRI DI PROGETTO TRANSNAZIONALI INCONTRI A SCOPO DI IMPLEMENTAZIONE E COORDINAMENTO. CONTRIBUTO AI COSTI DI VIAGGIO E SOGGIORNO COSTI UNITARI PER DISTANZE TRA 100 E 1999 KM 575 EURO PER PARTECIPANTE PER MEETING OLTRE I 2000 KM EURO 760 MAX EURO PER ANNO DA GIUSTIFICARE USARE IL CALCOLATORE DI DISTANZA

46 COSTI ELEGGIBILI TIPO DI FINANZIAMENTO QUOTA CONDIZIONI OPERE DI INGEGNO CURRICULA MATERIALI SUSSIDI DIDATTICI SUSSIDI PEDAGOGICI OER, ITC TOOLS COSTI UNITARI PER MANAGER PER GIORNO DI LAVORO EURO 280 PER RICERCATORE/INSEGNANTE/TUTOR EURO 214 PER TECNICO EURO 162 PER STAFF AMMINISTRATIVO EURO 131 I COSTI DELLO STAFF (SIA MANAGER SIA AMMINISTRATIVI) DOVREBBERO GIA ESSERE COMPRESI NELLA VOCE «ORGANIZZ. E IMPLEMENTAZIONE DEL PROGETTO») ORGANIZZAZIONE DI EVENTI PER DISSEMINAZIONE DELLE OPERE DI INGEGNO PRODOTTE (SOLO IN PAESI DEL PROGRAMMA) CONFERENZE SEMINARI MEETING NO IN PAESI PARTNER COSTI UNITARI 100 EURO PER PARTECIPANTE LOCALE 200 EURO PER PARTECIPANTE INTERNAZIONALE MASSIMO EURO PER PROGETTO SOLO IN RELAZIONE ALLE OPERE DI INGEGNO

47 COSTI ELEGGIBILI TIPO DI FINANZIAMENTO QUOTA CONDIZIONI COSTI EXTRA CONTRIBUTO PER ACQUISTO DI BENI E SERVIZI PERCENTUALE DI COSTI ELEGGIBILI 75% DEI COSTI ELEGGIBILI MASSIMO EURO PER PROGETTO I SERVIZI ACQUISTATI NON POSSONO ESSERE FORNITI DAI PARTNER; I BENI ACQUISTATI NON POSSONO ESSERE NORMALE EQUIPAGGIAMENT O DI UFFICIO O NORMALMENTE USATO DAI PARTNER SUPPORTO A BISOGNI SPECIALI COSTI AGGIUNTIVI CORRELATI ALLA PARTECIPAZIONE DI SOGGETTI DISABILI PERCENTUALE DEI COSTI ELEGGIBILI 100% DEI COSTI ELEGGIBILI NECESSITA DI MOTIVARE I COSTI NELL APPLICATION FORM

48 COSTI ELEGGIBILI TIPO DI FINANZIA MENTO QUOTA CONDIZIONI SPESE DI VIAGGIO CONTRIBUTO AI COSTI DI VIAGGIO DEI PARTECIPANTI E DEI LORO ACCOMPAGNATORI COSTI UNITARI TRA 100 E 1999 KM EURO 275 OLTRE I 2000 KM EURO 360 SUPPORTO INDIVIDUALE COSTO PER GIORNO VOLTO A COPRIRE IL SOGGIORNO DEI PARTECIPANTI DURANTE LE ATTIVITA COSTI UNITARI LTM TEACHING OR TRAINING ASSIGNMENTS: FINO AL 14 GIORNO DA 75 A 120 EURO PER GIORNO PER PARTECIPANTE TRA 15 E 60 DA 53 A 84 EURO TRA 61 E UN ANNO DA 38 A 60 EURO STM JOINT STAFF TRAINING EVENTS: 100 EURO PER GIORNO PER PARTECIPANTE FINO AL 14 GIORNO 70 EURO PER GIORNO PER PARTECIPANTE DAL 15 AL 60 GIORNO LTM PUPILS: DA 70 A 140 EURO PER GIORNO PER PERSONA LE MOBILITA DEVONO ESSERE NECESSARIE AL RAGGIUNGI MENTO DELLE FINALITA DEL PROGETTO STM ACTIVITIES FOR LEARNERS e BLENDED: 55 EURO FINO AL 14 GIORNO 40 EURO DA 15 A 60

49 COSTI ELEGGIBILI TIPO DI FINANZIAMENTO QUOTA CONDIZIONI SUPPORTO LINGUISTICO SUPPORTO LINGUISTICO PER I PARTECIPANTI COSTI UNITARI SOLO IN RELAZIONE A MOBILITA A LUNGO TERMINE 150 EURO PER PARTECIPANTE DA MOTIVARE NELL APPLICATION FORM

50 STEP 4 COMPILARE E INOLTRARE IL FORM In una delle lingue ufficiali usate nei Paesi del Programma Leggere le specifiche guide di compilazione dei form Solo l ultima versione inoltrata in caso di più inoltri verrà presa in considerazione Un solo inoltro è consentito Rispettare la deadline e l ora di Bruxelles

51 FREQUENTLY ASKED QUESTIONS NEL MODULO DI DOMANDA SI DEVONO INDICARE I NOMI DEI PARTECIPANTI? QUALI DOCUMENTI ALLEGARE NEL SITO URF? DOVE POSSO TROVARE LE INFORMAZIONI NECESSARIE PER COMPILARE IL MODULO SOGGETTO DI DIRITTO? LA NOSTRA SCUOLA DAL 2006 FA PARTE DEL PROGETTO COMENIUS INSIEME A SPAGNA (DA SEMPRE COORDINATORE) E ALTRI PARTNER. IL PROGETTO IN ATTO SI CONCLUDERA IL 31/07/2014. POSSIAMO ENTRO IL 30/04/2014 REGISTRARCI PER OTTENERE IL PIC E PRESENTARE IL NUOVO PROGETTO INSIEME AGLI STESSI PARTNER DI SCUOLA PRIMARIA NEL CORSO DEL 2014 (DOPO LA SCADENZA DEL 30 APRILE)?

52 FREQUENTLY ASKED QUESTIONS PER CONOSCERE NUOVI PARTNER BISOGNA ESSERE ISCRITTI ALLA PIATTAFORMA ETWINNING? SE PRESENTASSIMO UN PROGETTO IN LINGUA ITALIANA SAREBBE FACILE AVERE L APPROVAZIONE? E ALTRI PAESI POTREBBERO INSERIRSI? SE UN PROGETTO VIENE PRESENTATO DA UNA SCUOLA PRIMARIA POSSONO PARTECIPARE ALTRE SCUOLE PRIMARIE? E possibile organizzare un partenariato fra tre scuole, una italiana e due francesi della stessa regione? Quale è la procedura, all interno del KA2, per la mobilità individuale degli studenti che una volta era denominato MIA?

Cambiare vita, aprire la mente. Roma, 7 ottobre Pietro Michelacci Agenzia Erasmus + Firenze

Cambiare vita, aprire la mente. Roma, 7 ottobre Pietro Michelacci Agenzia Erasmus + Firenze Cambiare vita, aprire la mente. Roma, 7 ottobre Pietro Michelacci Agenzia Erasmus + Firenze Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti fino al LIFELONG LEARNING PROGRAMME Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

ERASMUS+ Presentazione a cura di Lucia Di Cecca Conservatorio di Musica Licinio Refice di Frosinone

ERASMUS+ Presentazione a cura di Lucia Di Cecca Conservatorio di Musica Licinio Refice di Frosinone Presentazione a cura di Lucia Di Cecca Conservatorio di Musica Licinio Refice di Frosinone 1 Erasmus da Rotterdam (1466-1536) Grande umanista olandese Insegnò in numerose università europee Acronimo per

Dettagli

Struttura Il programma è diviso in TRE attività chiave, ognuna delle quali rappresenta un diverso settore.

Struttura Il programma è diviso in TRE attività chiave, ognuna delle quali rappresenta un diverso settore. Istituto di Istruzione Superiore V. I. Capizzi di Bronte ERASMUS PLUS Brochure informativa 2014/2020 Cos è? Erasmus + (o Erasmus Plus) è il programma dell Unione Europea, valido dal 2014 al 2020, dedicato

Dettagli

IL PROGRAMMA ERASMUS PLUS. Le opportunità per gli enti locali

IL PROGRAMMA ERASMUS PLUS. Le opportunità per gli enti locali IL PROGRAMMA ERASMUS PLUS Le opportunità per gli enti locali Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti LIFELONG LEARNING PROGRAMME Comenius Erasmus Leonardo Grundtvig Trasversale Jean Monnet PROGRAMMI

Dettagli

Gioventù in Azione 2007-2013

Gioventù in Azione 2007-2013 Gioventù in Azione 2007-2013 Gioventù in Azione Un programma comunitario per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale, la partecipazione, e il protagonismo giovanile Opera nel

Dettagli

Il Programma Erasmus+ Bruno Baglioni Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione professionale - ISFOL

Il Programma Erasmus+ Bruno Baglioni Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione professionale - ISFOL 3 Cambiare vita, aprire la mente. Opportunità di formazione, lavoro e mobilità per i giovani in Europa Bologna, 13 Novembre 2015 Il Programma Erasmus+ Bruno Baglioni Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e

Dettagli

Chi attua il Programma Gioventù in Azione? Education, Audiovisual, and Culture Executive Agency

Chi attua il Programma Gioventù in Azione? Education, Audiovisual, and Culture Executive Agency Gioventù in Azione 2007-2013 2013 Gioventù in Azione è: Un programma comunitario per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale, la partecipazione, e il protagonismo giovanile

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. Obiettivi modello di finanziamento Erasmus+ proposto dalla CE una più ampia semplificazione amministrativa limitare al massimo l'uso di costi reali nell'ambito di Erasmus

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. 3 Cambiare vita, aprire la mente. Educare alla cittadinanza europea Incontri formativi per i docenti di scuole di ogni ordine e grado Le opportunità europee per il futuro dei giovani a partire dalla scuola

Dettagli

KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche. Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014

KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche. Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014 KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014 Partenariati strategici Rafforzamento delle capacità Alleanze della conoscenza Alleanze

Dettagli

Youth in Action Programma 2007-2013 EACEA

Youth in Action Programma 2007-2013 EACEA Un programma europeo per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale, la partecipazione, e il protagonismo giovanile E lo strumento di attuazione del Libro Bianco sulla gioventù

Dettagli

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Obiettivi e priorità del Programma Le attività si concentreranno sulle priorità comuni relative alla strategia

Dettagli

Gioventù in Azione 2007-2013 2013 Gioventù in Azione è: Un programma a comunitario o per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale e le iniziative locali Opera nel campo dell

Dettagli

ALLEGATO III REGOLE FINANZIARIE E CONTRATTUALI

ALLEGATO III REGOLE FINANZIARIE E CONTRATTUALI ALLEGATO III REGOLE FINANZIARIE E CONTRATTUALI I. INTRODUZIONE Il presente Allegato integra le regole relative all uso del contributo nell ambito delle differenti categorie di spesa applicabile al Progetto

Dettagli

Programma Erasmus+ Azione KA 1 a.s. 2015/2016

Programma Erasmus+ Azione KA 1 a.s. 2015/2016 Programma Erasmus+ Azione KA 1 a.s. 2015/2016 Erasmus+ 2015/16 Documenti ufficiali e Moduli Regolamento Ue 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio Invito a presentare proposte in Erasmus+ 2015

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Comune di Modena Sala del Consiglio comunale 17 febbraio 2014. Bruno Baglioni

Cambiare vita, aprire la mente. Comune di Modena Sala del Consiglio comunale 17 febbraio 2014. Bruno Baglioni Cambiare vita, aprire la mente. Comune di Modena Sala del Consiglio comunale 17 febbraio 2014 Bruno Baglioni 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione professionale

Dettagli

Firenze, 2 marzo 2015 Il Programma Erasmus+ KA2 Partenariati Strategici le opportunità per SCUOLA e EDA. Agenzia Erasmus+ INDIRE, Firenze

Firenze, 2 marzo 2015 Il Programma Erasmus+ KA2 Partenariati Strategici le opportunità per SCUOLA e EDA. Agenzia Erasmus+ INDIRE, Firenze Firenze, 2 marzo 2015 Il Programma Erasmus+ KA2 Partenariati Strategici le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+ INDIRE, Firenze Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti fino al LIFELONG

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Liceo Linguistico Elena Principessa di Napoli, Rieti 18 febbraio 2014 Laura Natali

Cambiare vita, aprire la mente. Liceo Linguistico Elena Principessa di Napoli, Rieti 18 febbraio 2014 Laura Natali Cambiare vita, aprire la mente. Liceo Linguistico Elena Principessa di Napoli, Rieti 18 febbraio 2014 Laura Natali 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione

Dettagli

Verona, 02/12/2015 Prot. n.4965/f3 A tutto il personale docente e tecnico amministrativo

Verona, 02/12/2015 Prot. n.4965/f3 A tutto il personale docente e tecnico amministrativo Verona, 02/12/2015 Prot. n.4965/f3 A tutto il personale docente e tecnico amministrativo Albo di Istituto Sito istituzionale Accademia Oggetto: Bando Erasmus+ Mobilità del personale per docenza o per formazione

Dettagli

Come chiedere il finanziamento per KA1 e KA2

Come chiedere il finanziamento per KA1 e KA2 Come chiedere il finanziamento per KA1 e KA2 KA1 Mobilità per l'apprendimento dello staff Voci di spesa 1. Supporto organizzativo 2. Contributo Viaggio 3. Supporto agli individui 4. Contributo per il corso

Dettagli

Obiettivi. Priorità permanenti. Priorità annuali 2011

Obiettivi. Priorità permanenti. Priorità annuali 2011 Gioventù in Azione 2007-20132013 INIZIATIVE GIOVANI Agenzia Nazionale per i Giovani Priorità ed obiettivi del programma Obiettivi Cittadinanza attiva Solidarietà e tolleranza tra i giovani Comprensione

Dettagli

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Focus su Istruzione scolastica Attività Mobilità per l'apprendimento per il personale della scuola; Partenariati Strategici per

Dettagli

Seminario formativo 25-26 Febbraio 2014. la mobilità dei giovani per l apprendimento

Seminario formativo 25-26 Febbraio 2014. la mobilità dei giovani per l apprendimento Seminario formativo 25-26 Febbraio 2014 la mobilità dei giovani per l apprendimento Programma della mattinata! KA1- CAPITOLO YOUTH 1. OBIETTIVI GENERALI, CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE E REQUISITI 2. LE SINGOLE

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Istruzione Formazione Professionale

Cambiare vita, aprire la mente. Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Istruzione Formazione Professionale Cambiare vita, aprire la mente Le opportunità per le scuole con la programmazione Europea 2014-2020: 2020: Erasmus+ le nuove attività di mobilità e cooperazione Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+

Dettagli

ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ. Erasmus+

ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ. Erasmus+ ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ Erasmus+ KA1 Obiettivi Generali Migliorare le competenze chiave e le capacità dei giovani, inclusi quelli con minori

Dettagli

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il trattato UE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione professionale 2. Migliorare le performance di studenti a rischio di abbandono scolastico

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Napoli, 17 febbraio 2014. Martina Iacopetti Lorenzo Guasti Agenzia Erasmus+ INDIRE Firenze

Cambiare vita, aprire la mente. Napoli, 17 febbraio 2014. Martina Iacopetti Lorenzo Guasti Agenzia Erasmus+ INDIRE Firenze Cambiare vita, aprire la mente. Napoli, 17 febbraio 2014 Martina Iacopetti Lorenzo Guasti Agenzia Erasmus+ INDIRE Firenze 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione

Dettagli

#CosaVuoiFareDaGiovane? ERASMU

#CosaVuoiFareDaGiovane? ERASMU #CosaVuoiFareDaGiovane? Il nuovo Programma SCEGLI europeo. per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020 Urbino, 16 aprile 2014 ERASMU a cura dell Ufficio comunicazione, informazione

Dettagli

Faenza, 28 marzo 2014 Donatella Landi. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Faenza, 28 marzo 2014 Donatella Landi. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Faenza, 28 marzo 2014 Donatella Landi Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti LIFELONG LEARNING PROGRAMME Comenius Erasmus Leonardo Grundtvig Trasversale Jean Monnet

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Prof.ssa Mariella Straziota I.C. Torrione Alto - Salerno. Salerno 27 Febbraio 2014

Cambiare vita, aprire la mente. Prof.ssa Mariella Straziota I.C. Torrione Alto - Salerno. Salerno 27 Febbraio 2014 Cambiare vita, aprire la mente. Prof.ssa Mariella Straziota I.C. Torrione Alto - Salerno Salerno 27 Febbraio 2014 3 Azioni chiave che si completano e si rafforzano a vicenda Azione chiave 1 Mobilità individuale

Dettagli

Agenzia Nazionale LLP Italia Sistema di Gestione Qualità Certificato UNI EN ISO 9001:2000 - CSICERT N SQ062274

Agenzia Nazionale LLP Italia Sistema di Gestione Qualità Certificato UNI EN ISO 9001:2000 - CSICERT N SQ062274 Programma di Apprendimento Permanente Allegato all Invito Generale a presentare proposte 2007 Disposizioni finanziarie e importi dei contributi comunitari definiti dall Agenzia LLP Italia 1. Comenius Partenariati

Dettagli

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE Pubblicato il Bando per la presentazione di proposte relativo al Programma Socrates a sostegno del settore dell'istruzione Obiettivi

Dettagli

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) KA1 - Mobilità degli individui per l apprendimento Agenzia Nazionale LLP Seminario on line 12 14 Febbraio 2014 Scrivere

Dettagli

Progettare la mobilità in Europa. la mobilità dei giovani per l apprendimento

Progettare la mobilità in Europa. la mobilità dei giovani per l apprendimento Progettare la mobilità in Europa la mobilità dei giovani per l apprendimento Torino, 11/12 giugno 2014 Mobilità di individui nei settori dell istruzione, formazione, gioventù Migliorare le competenze chiave

Dettagli

Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Fiesole, 25/03/2015 Martina Iacopetti (ufficio gestionale) Dal 2007-2013 al 2014-2020

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione professionale 2. Migliorare le performance di studenti a rischio di abbandono scolastico

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Angela Miniati -Silvia Rettori Cristina Persechino Cristina

Cambiare vita, aprire la mente. Angela Miniati -Silvia Rettori Cristina Persechino Cristina Cambiare vita, aprire la mente. Angela Miniati -Silvia Rettori Cristina Persechino Cristina Nuove opportunità di cooperazione e mobilità per la scuola, la formazione, l educazione degli adulti 2 6 priorità

Dettagli

ERASMUS+ (2014-2020)

ERASMUS+ (2014-2020) ERASMUS+ (2014-2020) Erasmus+: un nuovo approccio Erasmus+ è il nuovo programma europeo di finanziamento dedicato a istruzione, formazione, gioventù e sport valido per il settennio 2014-2020. Erasmus+

Dettagli

Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO. Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015

Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO. Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015 Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015 Quali opportunità con Erasmus+ per studio? Francesca P., Universität zu Köln, Colonia, Germania,

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 Archivio Antico 21 Gennaio 2014 Erasmus+ (2014-2020): Azioni di supporto alla collaborazione internazionale (Key Action 2); progetti di sostegno alla riforma

Dettagli

AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE. Formazione oltre i confini per crescere insieme

AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE. Formazione oltre i confini per crescere insieme AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE Formazione oltre i confini per crescere insieme SELEZIONE CANDIDATURE PAESE SELEZIONE CANDIDATURE FORMAZIONE FRANCIA 12 3 Formazione Esabac 3 Formazione

Dettagli

Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze 1 Obiettivi e priorità del Programma Le attività si concentreranno sulle priorità comuni relative alla strategia

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 345. Il Rettore

Università degli Studi di Perugia DR n. 345. Il Rettore Università degli Studi di Perugia DR n. 345 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 10 contributi di mobilità per docenza (Staff mobility for teaching) Programma Erasmus+ A.A.

Dettagli

Lorenza Venturi, Comunicazione Agenzia Erasmus+ INDIRE Seminario di formazione USR Lombardia Milano, 19 febbraio 2014

Lorenza Venturi, Comunicazione Agenzia Erasmus+ INDIRE Seminario di formazione USR Lombardia Milano, 19 febbraio 2014 Lorenza Venturi, Comunicazione Agenzia Erasmus+ INDIRE Seminario di formazione USR Lombardia Milano, 19 febbraio 2014 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione

Dettagli

Milano 21 marzo 2014 Barbara Marino, Ilaria Saturni, Valentina Violi. Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE Firenze Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Roma

Milano 21 marzo 2014 Barbara Marino, Ilaria Saturni, Valentina Violi. Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE Firenze Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Roma Milano 21 marzo 2014 Barbara Marino, Ilaria Saturni, Valentina Violi Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE Firenze Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Roma Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti LIFELONG

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Infoday Erasmus+ VET: un opportunità di mobilità transnazionale per i giovani Verona, 27 Novembre 2015

Cambiare vita, aprire la mente. Infoday Erasmus+ VET: un opportunità di mobilità transnazionale per i giovani Verona, 27 Novembre 2015 3 Cambiare vita, aprire la mente. Infoday Erasmus+ VET: un opportunità di mobilità transnazionale per i giovani Verona, 27 Novembre 2015 Bruno Baglioni Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione

Dettagli

Bando Erasmus+ Mobilità per Studio 2015/2016

Bando Erasmus+ Mobilità per Studio 2015/2016 Bando Erasmus+ Mobilità per Studio 2015/2016 Il Programma Erasmus+ permette di vivere esperienze culturali all'estero, di conoscere nuovi sistemi di istruzione superiore e di incontrare giovani di altri

Dettagli

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015 LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego Laura Robustini EURES Adviser 04 Marzo 2015 IL LAVORO IN EUROPA EURES promuove la mobilità geografica ed occupazionale sostenendo i

Dettagli

Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale

Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale Acea, 18 aprile 2015 A cura di Daniela Varisco ERASMUS + Erasmus+ è il Programma dell'ue nei settori dell'istruzione, della formazione, della

Dettagli

LE SCUOLE AL CENTRO DELLA PROGETTAZIONE DI QUALITÀ: VERSO ERASMUS+ 2015. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

LE SCUOLE AL CENTRO DELLA PROGETTAZIONE DI QUALITÀ: VERSO ERASMUS+ 2015. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze LE SCUOLE AL CENTRO DELLA PROGETTAZIONE DI QUALITÀ: VERSO ERASMUS+ 2015 Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Alcuni dati sulla partecipazione 2014 ad Erasmus+ e prospettive future SELEZIONE 2014: BUDGET PER

Dettagli

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: 2020: i fondi a gestione diretta per la cultura EUROPA PER I CITTADINI

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: 2020: i fondi a gestione diretta per la cultura EUROPA PER I CITTADINI Al servizio di gente unica Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-: : i fondi a gestione diretta per la cultura EUROPA PER I CITTADINI EUROPA PER I CITTADINI 2014- Obiettivo generale:

Dettagli

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire.

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire. Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire.it L Architettura di E+ 7 esistenti programmi in 1 unico Programma

Dettagli

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 1 Gli obiettivi

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 30 contributi di mobilità per attività di Training (Staff mobility for training) Programma

Dettagli

ERASMUS+ (2014-2020) 10 marzo 2014 Aula A103 Polo Scientifico «Fabio Ferrari» KEY ACTION 1. Learning Mobility of Individuals

ERASMUS+ (2014-2020) 10 marzo 2014 Aula A103 Polo Scientifico «Fabio Ferrari» KEY ACTION 1. Learning Mobility of Individuals ERASMUS+ (2014-2020) 10 marzo 2014 Aula A103 Polo Scientifico «Fabio Ferrari» KEY ACTION 1 Learning Mobility of Individuals Mobility projects in the field of education, training and youth 1 Attività di

Dettagli

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione 2 ERASMUS + Programma dell UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Come nasce? Erasmus+ è il

Dettagli

Il Programma Erasmus+, la Mobilità e i Partenariati Strategici nell ambito VET

Il Programma Erasmus+, la Mobilità e i Partenariati Strategici nell ambito VET 3 Cambiare vita, aprire la mente. Il Programma Erasmus+, la Mobilità e i Partenariati Strategici nell ambito VET Rossano Arenare Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione professionale - ISFOL

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico

PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico Erasmus plus è il nuovo programma varato dall'unione europea per il periodo 2014-2020

Dettagli

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione From the Lifelong Learnig Programme to Erasmus for All Investing in high quality education and training Istituto di Istruzione Superiore Crescenzi Pacinotti di Bologna 24 maggio 2013 Il contributo del

Dettagli

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Al servizio di gente unica Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Erasmus+: obiettivi generali Il programma Erasmus+ contribuisce

Dettagli

Infoday per la progettazione Invito a presentare proposte 2016. I Partenariati Strategici Ambito VET

Infoday per la progettazione Invito a presentare proposte 2016. I Partenariati Strategici Ambito VET Cambiare vita, aprire la mente. Infoday per la progettazione Invito a presentare proposte 2016 I Partenariati Strategici Ambito VET Rossano Arenare Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione professionale

Dettagli

BANDO ERASMUS+ Mobilità Staff. Personale da Impresa estera A.A. 2015-2016

BANDO ERASMUS+ Mobilità Staff. Personale da Impresa estera A.A. 2015-2016 Prot.9707/a47 del 10.09.2015 Bologna, 10 settembre 2015 BANDO ERASMUS+ Mobilità Staff. Personale da Impresa estera A.A. 2015-2016 SCADENZA: 7 ottobre 2015 - Visto il Regolamento didattico che regola le

Dettagli

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Firenze, 18 dicembre 2012 Prot. n. 127477 - Ai Presidi di Facoltà - Ai Direttori di Dipartimento e p.c. Ai Segretari Amministrativi

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME - ERASMUS

LIFELONG LEARNING PROGRAMME - ERASMUS LIFELONG LEARNING PROGRAMME - ERASMUS Ufficio Ricerca e Relazioni Internazionali Settore Relazioni Internazionali Via Nazario Sauro n. 85-85100 Potenza Tel +39 0971 202158-202194 - Fax. + 39 0971 202197

Dettagli

Il Programma europeo per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020

Il Programma europeo per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020 Il Programma europeo per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020 Settembre 2015 Dal 1 gennaio 2014 per il settennio 2014-2020 è entrato in vigore il Programma Unico grande programma

Dettagli

5. ORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA STUDENTI, DOCENTI E STAFF TRAINING (OM) 5.1 Scopo e ammissibilità delle attività OM pag. 24

5. ORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA STUDENTI, DOCENTI E STAFF TRAINING (OM) 5.1 Scopo e ammissibilità delle attività OM pag. 24 ALLEGATO VI HANDBOOK ERASMUS A.A. 2008/2009 Estratto della Guida per le Agenzie Nazionali per l implementazione del Programma LLP, dell Invito a presentare proposte 2008 e della Guida del Candidato INDICE

Dettagli

Conservatorio di Musica G. Verdi di Como BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA DEL PERSONALE DOCENTE E AMMINISTRATIVO

Conservatorio di Musica G. Verdi di Como BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA DEL PERSONALE DOCENTE E AMMINISTRATIVO Prot. n. 291c23b del 27.01.2015 Conservatorio di Musica G. Verdi di Como ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA DEL PERSONALE DOCENTE E AMMINISTRATIVO premessa PROGRAMMA

Dettagli

Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa Bando Free Mover a.a. 2015/2016

Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa Bando Free Mover a.a. 2015/2016 DIPARTIMENTO DI STUDI PER L ECONOMIA E L IMPRESA IL DIRETTORE Via E. Perrone, 18 28100 Novara NO Tel. 0321 375 521- Fax 0321 375 512 direttore.disei@unipmn.it Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa

Dettagli

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA Bologna, 30 gennaio 2014 Relatore: Laura Borlone ERASMUS! UN NUOVO PROGRAMMA EUROPEO NEL CAMPO DELL ISTRUZIONE DELLA FORMAZIONE

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente ERASMUS+ 2014-2020: LA MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER L'APPRENDIMENTO AMBITO IFP. Agenzia Erasmus+ ISFOL

Cambiare vita, aprire la mente ERASMUS+ 2014-2020: LA MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER L'APPRENDIMENTO AMBITO IFP. Agenzia Erasmus+ ISFOL Cambiare vita, aprire la mente ERASMUS+ 2014-2020: LA MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER L'APPRENDIMENTO AMBITO IFP Livorno, 16 maggio 2014 Relatore: Laura Borlone Agenzia Erasmus+ ISFOL TOSCANA Progetti di mobilità

Dettagli

Erasmus per giovani imprenditori

Erasmus per giovani imprenditori Erasmus per giovani imprenditori Il nuovo Programma di scambio Europeo É un programma di scambio che offre agli aspiranti imprenditori la possibilità di lavorare a fianco di un imprenditore esperto nel

Dettagli

ALLEGATO IV MODELLO DI ACCORDO FINANZIARIO TRA ISTITUTO E PARTECIPANTE PER LA MOBILITÀ DEL PERSONALE DELLA SCUOLA ACCORDO N.

ALLEGATO IV MODELLO DI ACCORDO FINANZIARIO TRA ISTITUTO E PARTECIPANTE PER LA MOBILITÀ DEL PERSONALE DELLA SCUOLA ACCORDO N. ALLEGATO IV MODELLO DI ACCORDO FINANZIARIO TRA ISTITUTO E PARTECIPANTE PER LA MOBILITÀ DEL PERSONALE DELLA SCUOLA ACCORDO N. e: L Istituto (Denominazione istituto di appartenenza): Indirizzo completo:

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 22.9.2012 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 286/23 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA Invito a presentare proposte Programma Cultura (2007-2013) Implementazione del programma:

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 1470

Università degli Studi di Perugia DR n. 1470 Università degli Studi di Perugia DR n. 1470 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 36 contributi di mobilità per attività di formazione (Staff Mobility for Training) Programma

Dettagli

EUROPEAID: Europa e USA: conoscere l Europa 2015-2017. Horizon 2020: Europa in un mondo che cambia: società inclusive, innovative e riflessive

EUROPEAID: Europa e USA: conoscere l Europa 2015-2017. Horizon 2020: Europa in un mondo che cambia: società inclusive, innovative e riflessive EUROPEAID: Europa e USA: conoscere l Europa 2015-2017 EuropeAid/136813/DD/ACT/US Descrizione: La Commissione europea Delegazione USA ha lanciato un bando che ha l obiettivo di promuovere, all interno delle

Dettagli

Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015-2016. Bologna, 4 febbraio 2015

Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015-2016. Bologna, 4 febbraio 2015 Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015-2016 Bologna, 4 febbraio 2015 Finalità Il programma Erasmus+ Studio 2014-2020 consente agli studenti di trascorrere un periodo di studi da tre a

Dettagli

Iniziative nazionali e comunitarie nel settore del Volontariato

Iniziative nazionali e comunitarie nel settore del Volontariato Iniziative nazionali e comunitarie nel settore del Volontariato Dott.ssa Rita Sassu ECP Europe for Citizens Point Lucca, 25 febbraio 2012 Anno Europeo del Volontariato Volontariato: Libera scelta Libera

Dettagli

Le tipologie di finanziamento UE dal 2014

Le tipologie di finanziamento UE dal 2014 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 2020 Le opportunità di mobilità e cooperazione per l istruzione scolastica e per la mobilità dei giovani Fiorenzuola 07 maggio 2014 Programmi a gestione diretta

Dettagli

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi)

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) Che cosa è il Programma Erasmus+? L'Erasmus+ è il programma di mobilità voluto e finanziato dall Unione

Dettagli

Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? WHAT IS EVS?

Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? WHAT IS EVS? Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? WHAT IS EVS? Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? Il SVE è un percorso alternativo di formazione, un'esperienza unica per conoscere la lingua e la cultura

Dettagli

Programma Erasmus+ http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/ erasmus-plus-programme-guide_en.pdf

Programma Erasmus+ http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/ erasmus-plus-programme-guide_en.pdf Programma Erasmus+ http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/ erasmus-plus-programme-guide_en.pdf Moduli di candidatura: consigli pratici CRISTINA DICHIRICO E-mail: cristina.dichirico@gmail.com

Dettagli

ERASMUS+ Bando per Borse di Mobilità. da realizzare durante l'anno accademico 2016/2017. Mobilità degli Studenti per Studio e per Tirocinio

ERASMUS+ Bando per Borse di Mobilità. da realizzare durante l'anno accademico 2016/2017. Mobilità degli Studenti per Studio e per Tirocinio ERASMUS+ Bando per Borse di Mobilità da realizzare durante l'anno accademico 2016/2017 Mobilità degli Studenti per Studio e per Tirocinio Scadenza per la presentazione delle domande: 12 gennaio 2016 1

Dettagli

Il processo di costruzione delle infrastrutture dei pagamenti in EuroMed

Il processo di costruzione delle infrastrutture dei pagamenti in EuroMed SPIN - Roma, 13 giugno 2005 Il processo di costruzione delle infrastrutture dei pagamenti in EuroMed Renzo Vanetti, Amministratore Delegato 2 Lisbona/Barcellona: lo stesso concetto di cooperazione Lisbona

Dettagli

DECISIONE N. 1719/2006 DEL PARLAMENTO EUROPEO DEL CONSIGLIO. Gioventù Azione 2007-2013

DECISIONE N. 1719/2006 DEL PARLAMENTO EUROPEO DEL CONSIGLIO. Gioventù Azione 2007-2013 DECISIONE N. 1719/2006 DEL PARLAMENTO EUROPEO DEL CONSIGLIO Gioventù in Azione 2007-2013 GIOVENTU IN AZIONE 2007 2007-20132013 è un programma comunitario per i giovani dai 13 ai 30 anni promuove la mobilità

Dettagli

KA1: IMPROVING THE QUALITY OF TEACHING METHODOLOGY

KA1: IMPROVING THE QUALITY OF TEACHING METHODOLOGY SEMINARIO PROVINCIALE DI INFORMAZIONE AVANZATA KA1: IMPROVING THE QUALITY OF TEACHING METHODOLOGY MESSINA 19 FEBBRAIO 2015 ANALISI DEL BACKGROUND DELL ISTITUTO INDIVIDUAZIONE DEGLI OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020)

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Pesaro, 11 febbraio 2014 Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire.it L Architettura di E+ 7 esistenti programmi

Dettagli

Programma «Europa per i Cittadini 2014-2020»

Programma «Europa per i Cittadini 2014-2020» Programma «Europa per i Cittadini 2014-2020» Firenze - maggio 2016 Rita Sassu ECP Europe for Citizens Point MIBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Il Programma Europa per i

Dettagli

L.L.P. Erasmus Students Placement

L.L.P. Erasmus Students Placement L.L.P. Erasmus Students Placement BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 77 MENSILITA a.a. 2011/2012 DR Reg. 968 del 21 giugno 11 Art. 1 Opportunità di tirocinio 1. Il programma Erasmus dall a.a.

Dettagli

Gioventù in Azione 2007-2013 Scambi giovanili, iniziative giovani e progetti giovani e democrazia AZIONE 1. Bari, 5 giugno 2012

Gioventù in Azione 2007-2013 Scambi giovanili, iniziative giovani e progetti giovani e democrazia AZIONE 1. Bari, 5 giugno 2012 Gioventù in Azione 2007-2013 Scambi giovanili, iniziative giovani e progetti giovani e democrazia AZIONE 1 Bari, 5 giugno 2012 Contesto di riferimento Programma GiA, obiettivi, azioni, priorità GIA: 5

Dettagli

- i costi di viaggio; - i costi di soggiorno (vitto, alloggio, trasporti urbani, comunicazione, assicurazione del viaggio).

- i costi di viaggio; - i costi di soggiorno (vitto, alloggio, trasporti urbani, comunicazione, assicurazione del viaggio). ESTRATTO DELL ALLEGATO VI HANDBOOK ERASMUS A.A. 2008/2009 Estratto della Guida per le Agenzie Nazionali per l implementazione del Programma LLP, dell Invito a presentare proposte 2008 e della Guida del

Dettagli

KA2 Strategic Partnerships for Higher Education

KA2 Strategic Partnerships for Higher Education KA2 Strategic Partnerships for Higher Education Modello di candidatura commentata dall Agenzia Nazionale ERASMUS+/Indire Call 2015 Versione 1.2 del 23.01.2015 Il progetto può avere inizio tra il 01-09-2015

Dettagli

Comunicato stampa. Focus sulle strutture dell'istruzione superiore in Europa 2004/05. La struttura in due cicli: una realtà in Europa

Comunicato stampa. Focus sulle strutture dell'istruzione superiore in Europa 2004/05. La struttura in due cicli: una realtà in Europa Focus sulle strutture dell'istruzione superiore in Europa 2004/05 Tendenze nazionali nel Processo di Bologna Comunicato stampa In occasione della Conferenza dei Ministri dell'istruzione superiore di Bergen

Dettagli

Semaforo verde per Erasmus+: più di 4 milioni di persone riceveranno borse unionali per le competenze e l'occupabilità

Semaforo verde per Erasmus+: più di 4 milioni di persone riceveranno borse unionali per le competenze e l'occupabilità COMMISSIONE EUROPEA COMUNICATO STAMPA Strasburgo/Bruxelles, 19 novembre 2013 Semaforo verde per Erasmus+: più di 4 milioni di persone riceveranno borse unionali per le competenze e l'occupabilità Erasmus+,

Dettagli

ERASMUS+ Bando per Borse di Mobilità. da realizzare durante l'anno accademico 2015/2016. Mobilità degli Studenti per Studio e per Tirocinio

ERASMUS+ Bando per Borse di Mobilità. da realizzare durante l'anno accademico 2015/2016. Mobilità degli Studenti per Studio e per Tirocinio ERASMUS+ Bando per Borse di Mobilità da realizzare durante l'anno accademico 2015/2016 Mobilità degli Studenti per Studio e per Tirocinio Scadenza per la presentazione delle domande: 2 gennaio 2015 Mobilità

Dettagli

Procedure di presentazione e di selezione

Procedure di presentazione e di selezione Procedure di presentazione e di selezione Luciano Di Fonzo Education, Audiovisual and Culture Executive Agency Bruxelles, 24 aprile 2014 1 Scopo della presentazione Massimizzare le chances di presentare

Dettagli

ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 2016 è prevista la raccolta di informazioni

Dettagli

Un giorno farò il giro del mondo

Un giorno farò il giro del mondo Un giorno farò il giro del mondo Con l Erasmus il giro inizia oggi! L'Erasmus è favoloso perché permette di crescere: ci si ritrova lontani da casa senza amici, senza famiglia, senza sapere di chi ci si

Dettagli

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER STUDIO A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER STUDIO A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER STUDIO A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE VISTE le leggi sull istruzione universitaria e in particolare la legge 30 Dicembre 2010 n. 240, che prevede il rafforzamento

Dettagli

Cosa è il Volontariato?

Cosa è il Volontariato? VOLONTARIATO Cosa è il Volontariato? Attività all'interno di una organizzazione strutturata Aree di intervento: ambiente, arte, cultura, conservazione del patrimonio culturale, disabilità, disagio sociale,

Dettagli