STIMA SINTETICA E DEFINIZIONE DELLA RESIDUA CAPACITA EDIFICATORIA TERRENO OSTRA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STIMA SINTETICA E DEFINIZIONE DELLA RESIDUA CAPACITA EDIFICATORIA TERRENO OSTRA"

Transcript

1 STIMA SINTETICA E DEFINIZIONE DELLA RESIDUA CAPACITA EDIFICATORIA TERRENO OSTRA 1 Superficie Fondiaria relativa al lotto 2: mq. 1584,00 composto da Foglio 16 particella 925 di mq. 650 Foglio 16 particella 939 di mq. 96 Foglio 16 particella 941 di mq. 795 Foglio 16 particella 942 di mq Indice di fabbricabilità fondiaria (IF) 1,5 mc. / mq. 5 Volumetria Massima Realizzabile Mc. 2376,00 6 Indice di utilizzazione fondiaria (UF) 0,4 mq. / mq. 7 Superficie Utile Lorda Max Realizzabile Mq. 633,60 AREA AGRICOLA ANNESSA Mq. complessivi Foglio 16 particella 301 di mq. 950 Foglio 16 particella 943 di mq Allegati: 1 Estratto di mappa aggiornato 2 Stralcio di P.R.G. 3 Visure catastali. 4 estratto delle N.T.A. del P.R.G.

2

3

4

5 Data: 18/10/ Ora: Visura sintetica per immobile Visura n.: Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 18/10/2007 N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA Fine Dati della richiesta Comune di OSTRA ( Codice: F401) Provincia di ANCONA Catasto Terreni Foglio: 16 Particella: 925 Immobile Foglio Particella Sub Porz Qualità Classe Superficie(m²) Deduz Reddito SEMIN ARBOR atti dal 28/06/2005 (protocollo n. AN ) ha are ca Dominicale Agrario Euro 2,01 Euro 2,18 FRAZIONAMENTO del 28/06/2005 n /2005 in INTESTATO N. DATI ANAGRAFICI CODICE FISCALE DIRITTI E ONERI REALI 1 3 T - S.R.L. COSTRUZIONI EDILI con sede in MONTE SAN VITO (1) Proprieta` per 1/1 DATI DERIVANTI DA ISTRUMENTO (ATTO PUBBLICO) del 28/07/2005 Nota presentata con Modello Unico n /2005 in atti dal 02/08/2005 Repertorio n.: 4495 Rogante: PRATICO` ANTONINO Sede: FALCONARA MARITTIMA COMPRAVENDITA Unità immobiliari n. 1 Tributi erariali: 0,00 Rilasciata da: Servizio Telematico COPIA NON COMMERCIALIZZABILE (art. 9 del D.P.R. 10 luglio 1991 n. 305) - PSRLCU

6 Data: 18/09/ Ora: Visura sintetica per immobile Visura n.: Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 18/09/2007 N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA Fine Dati della richiesta Comune di OSTRA ( Codice: F401) Provincia di ANCONA Catasto Terreni Foglio: 16 Particella: 939 Area di enti urbani e promiscui Foglio Particella Sub Porz Qualità Classe Superficie(m²) Deduz Reddito ENTE URBANO Unità immobiliari n. 1 Tributi erariali: 0,00 ha are ca Dominicale Agrario FRAZIONAMENTO del 01/08/2007 n /2007 in atti dal 01/08/2007 (protocollo n. AN ) Rilasciata da: Servizio Telematico COPIA NON COMMERCIALIZZABILE (art. 9 del D.P.R. 10 luglio 1991 n. 305) - PSRLCU

7 Data: 18/09/ Ora: Visura sintetica per immobile Visura n.: Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 18/09/2007 N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA Fine Dati della richiesta Comune di OSTRA ( Codice: F401) Provincia di ANCONA Catasto Terreni Foglio: 16 Particella: 941 Area di enti urbani e promiscui Foglio Particella Sub Porz Qualità Classe Superficie(m²) Deduz Reddito ENTE URBANO Unità immobiliari n. 1 Tributi erariali: 0,00 ha are ca Dominicale Agrario FRAZIONAMENTO del 01/08/2007 n /2007 in atti dal 01/08/2007 (protocollo n. AN ) Rilasciata da: Servizio Telematico COPIA NON COMMERCIALIZZABILE (art. 9 del D.P.R. 10 luglio 1991 n. 305) - PSRLCU

8 Data: 18/09/ Ora: Visura sintetica per immobile Visura n.: Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 18/09/2007 N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA Fine Dati della richiesta Comune di OSTRA ( Codice: F401) Provincia di ANCONA Catasto Terreni Foglio: 16 Particella: 942 Area di enti urbani e promiscui Foglio Particella Sub Porz Qualità Classe Superficie(m²) Deduz Reddito ENTE URBANO Unità immobiliari n. 1 Tributi erariali: 0,00 ha are ca Dominicale Agrario FRAZIONAMENTO del 01/08/2007 n /2007 in atti dal 01/08/2007 (protocollo n. AN ) Rilasciata da: Servizio Telematico COPIA NON COMMERCIALIZZABILE (art. 9 del D.P.R. 10 luglio 1991 n. 305) - PSRLCU

9

10 confronto N.T.A. vigente-modifica COMUNE DI OSTRA 5 Settore Urbanistica P.R.G. vigente Proposta di modifica 1 -Gli interventi sono rivolti al completamento dell'esistente ed alla riqualificazione e ristrutturazione degli edifici, senza consentire nuove edificazioni, ma soltanto interventi di ampliamento e/o sopraelevazione degli edifici esistenti adibiti alla residenza, per non più del 20% della cubatura esistente. 2 - E ammessa altresì la demolizione e ricostruzione degli edifici esistenti, solo per accorparne la cubatura con altri aventi uso abitativo, nel rispetto degli indici appresso indicati, purché non interessati da vincoli. 3 - Per le costruzioni verso gli spazi pubblici è ammessa la deroga alla distanza minima dai confini prevista dal successivo punto 4, allineandosi alle eventuali costruzioni contermini. 4 - L'intervento nelle zone B2 Bis è subordinato alla presenza o realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria previo rispetto dei seguenti parametri urbanistici: Disciplina del piano attuativo: no UF Indice di utilizzazione fondiaria: mq./mq. 0,6 IF Indice di fabbricabilità fondiaria: mc./mq. 2 IC Indice di copertura casa isolata: mq./mq. 0,3 IC Indice di copertura casa a schiera: mq./mq. 0,35 IC Indice di copertura casa in linea: mq./mq. 0,35 Hmax Altezza massima: ml. 8,70 Piani abitabili: n. 3 DF Distacco assoluto dagli edifici: ml. 10 DC Distacco assoluto dai confini: ml. 5 Divieto di realizzare accessori: no 5% sup. lotto Piantumazione dei parcheggi: 1 albero/mq.25 di parcheggio 1 -Gli interventi sono rivolti al completamento dell'esistente ed alla riqualificazione e ristrutturazione degli edifici, senza consentire nuove edificazioni, ma soltanto interventi di ampliamento e/o sopraelevazione degli edifici esistenti adibiti alla residenza, per non più del 20% della cubatura esistente. 2 - E ammessa altresì la demolizione e ricostruzione degli edifici esistenti, solo per accorparne la cubatura con altri aventi uso abitativo, nel rispetto degli indici appresso indicati, purché non interessati da vincoli. 3 - Per le costruzioni verso gli spazi pubblici è ammessa la deroga alla distanza minima dai confini prevista dal successivo punto 4, allineandosi alle eventuali costruzioni contermini. 4 - L'intervento nelle zone B2 Bis è subordinato alla presenza o realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria previo rispetto dei seguenti parametri urbanistici: Disciplina del piano attuativo: no UF Indice di utilizzazione fondiaria: mq./mq. 0,6 IF Indice di fabbricabilità fondiaria: mc./mq. 2 IC Indice di copertura casa isolata: mq./mq. 0,3 IC Indice di copertura casa a schiera: mq./mq. 0,35 IC Indice di copertura casa in linea: mq./mq. 0,35 Hmax Altezza massima: ml. 8,70 Piani abitabili: n. 3 DF Distacco assoluto dagli edifici: ml. 10 tra pareti finestrate fronteggianti di cui una almeno finestrata DC Distacco assoluto dai confini: ml. 5 Divieto di realizzare accessori: no 5% sup. lotto Piantumazione dei parcheggi: 1 albero di basso fusto ogni 50 mq. di parcheggio, oppure ogni 100 mq. se d alto fusto 5 - Si applicano inoltre le seguenti prescrizioni particolari: a - è ammessa la costruzione a confine, mediante accordo tra i proprietari confinanti; b - possibilità di tipi edilizi: case isolate, a schiera, in linea; c - la larghezza minima delle strade pubbliche sarà di ml. 6. Art Zona di completamento residenziale, B3 5 - Si applicano inoltre le seguenti prescrizioni particolari: a - è ammessa la costruzione a confine, mediante accordo tra i proprietari confinanti; b - possibilità di tipi edilizi: case isolate, a schiera, in linea; c - la larghezza minima delle strade pubbliche sarà di ml. 6. Art Zona di completamento residenziale, B3 1 - Gli interventi sono rivolti al completamento del tessuto urbanistico esistente ed alla riqualificazione e ristrutturazione degli edifici mediante interventi di edificazione dei lotti residui 1 - Gli interventi sono rivolti al completamento del tessuto urbanistico esistente ed alla riqualificazione e ristrutturazione degli edifici mediante interventi di edificazione dei lotti residui Pagina 19

11 confronto N.T.A. vigente-modifica COMUNE DI OSTRA 5 Settore Urbanistica P.R.G. vigente ed interventi di ampliamento e/o sopraelevazione di ristrutturazione degli edifici esistenti. Proposta di modifica ed interventi di ampliamento e/o sopraelevazione di ristrutturazione degli edifici esistenti. 2 - E ammessa altresì la demolizione e ricostruzione degli edifici esistenti nel rispetto degli indici appresso indicati, purché non interessati da vincoli. 3 - Per le costruzioni verso gli spazi pubblici è ammessa la deroga alla distanza minima dai confini prevista dal successivo punto 4, allineandosi alle eventuali costruzioni contermini. 4 - L'intervento nelle zone B3 è subordinato alla presenza o realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria previo rispetto dei seguenti parametri urbanistici: Disciplina del piano attuativo: no UF Indice di utilizzazione fondiaria: mq./mq. 0,4 IF Indice di fabbricabilità fondiaria: mc./mq. 1,5 Superficie minima del lotto: mq. 450 IC Indice di copertura: mq./mq. 0,3 Hmax Altezza massima: ml. 7 Piani abitabili: n. 2 DF Distacco assoluto dagli edifici: ml. 10 DC Distacco assoluto dai confini: ml. 5 Divieto di realizzare accessori: --- no Autorimesse private: mq./mc. 1/10 Piantumazione dei parcheggi: 1 albero/mq.25 di parcheggio 5 - Si applicano inoltre le seguenti prescrizioni particolari: a - è ammessa la costruzione a confine, mediante accordo tra i proprietari confinanti; b - possibilità di tipi edilizi: case isolate, a schiera, in linea; c - la larghezza minima delle strade pubbliche sarà di ml E ammessa altresì la demolizione e ricostruzione degli edifici esistenti nel rispetto degli indici appresso indicati, purché non interessati da vincoli. 3 - Per le costruzioni verso gli spazi pubblici è ammessa la deroga alla distanza minima dai confini prevista dal successivo punto 4, allineandosi alle eventuali costruzioni contermini. 4 - L'intervento nelle zone B3 è subordinato alla presenza o realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria previo rispetto dei seguenti parametri urbanistici: Disciplina del piano attuativo: no UF Indice di utilizzazione fondiaria: mq./mq. 0,4 IF Indice di fabbricabilità fondiaria: mc./mq. 1,5 Superficie minima del lotto: mq. 450 IC Indice di copertura: mq./mq. 0,3 Hmax Altezza massima: ml. 7 Piani abitabili: n. 2 DF Distacco assoluto dagli edifici: ml. 10 tra pareti finestrate fronteggianti di cui una almeno finestrata DC Distacco assoluto dai confini: ml. 5 Divieto di realizzare accessori: --- no Autorimesse private: mq./mc. 1/10 Piantumazione dei parcheggi: 1 albero di basso fusto ogni 50 mq. di parcheggio, oppure ogni 100 mq. se d alto fusto 5 - Si applicano inoltre le seguenti prescrizioni particolari: a - è ammessa la costruzione a confine, mediante accordo tra i proprietari confinanti; b - possibilità di tipi edilizi: case isolate, a schiera, in linea; c - la larghezza minima delle strade pubbliche sarà di ml. 6. Art. 35 Bis - Zona di completamento residenziale, B3 Bis Art. 35 Bis - Zona di completamento residenziale, B3 Bis 1 -Gli interventi sono rivolti al completamento dell'esistente ed alla riqualificazione e ristrutturazione degli edifici, senza consentire nuove edificazioni, ma soltanto interventi di ampliamento e/o sopraelevazione degli edifici esistenti adibiti alla residenza ai soli fini igienico sanitari, per non più del 20% della cubatura esistente. 1 -Gli interventi sono rivolti al completamento dell'esistente ed alla riqualificazione e ristrutturazione degli edifici, senza consentire nuove edificazioni, ma soltanto interventi di ampliamento e/o sopraelevazione degli edifici esistenti adibiti alla residenza ai soli fini igienico sanitari, per non più del 20% della cubatura esistente. Pagina 20

Visura per immobile Visura n.: T81612 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 19/08/2013

Visura per immobile Visura n.: T81612 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 19/08/2013 Ufficio Provinciale di Imperia - Territorio Servizi Catastali Data: 19/08/2013 - Ora: 15.34.48 Visura per immobile Visura n.: T81612 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 19/08/2013 Fine Dati

Dettagli

D1 11 PROGETTO PRELIMINARE DOCUMENTAZIONE CATASTALE ED ATTO DI COMPRAVENDITA

D1 11 PROGETTO PRELIMINARE DOCUMENTAZIONE CATASTALE ED ATTO DI COMPRAVENDITA 5 4 3 2 1 AGG. DATA AGGIORNAMENTO PROVINCIA DI BELLUNO COMUNE DI LIMANA PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA demolizione e ricostruzione in sito per la realizzazione di un complesso residenziale PROGETTO

Dettagli

Visure catastali per immobile ed estratto di mappa catastale

Visure catastali per immobile ed estratto di mappa catastale PROVINCIA DI FERRARA Settore Tecnico U.O.C. Patrimonio Allegato 2 Visure catastali per immobile ed estratto di mappa catastale RELAZIONE TECNICA relativa all immobile denominato RISTORANTE CA ROMANINA

Dettagli

Data: 06/09/2012 - Ora: 17.49.40 Visura per soggetto Visura n.: T395375 Pag: 1 limitata ad un comune Situazione degli atti informatizzati al 06/09/2012 N. DATI IDENTIFICATIVI DATI DI CLASSAMENTO ALTRE

Dettagli

Visura per soggetto Visura n.: T248046 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 15/07/2014

Visura per soggetto Visura n.: T248046 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 15/07/2014 Ufficio Provinciale di Pisa - Territorio Servizi Catastali Data: 15/07/2014 - Ora: 17.34.20 Visura per soggetto Visura n.: T248046 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 15/07/2014 Segue Dati della

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE

PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE STIMA DEGLI EDIFICI E DELLE AREE PERTINENZIALI DELLA SCUOLA PRIMARIA DEL CAPOLUOGO Pagina 1 di 32 INDICE 1 - PREMESSA... 3 2 - DESCRIZIONE DEI BENI OGGETTO

Dettagli

Comune di Castel d Aiano Piazza Nanni Levera 12 40034 Castel d Aiano (BO)

Comune di Castel d Aiano Piazza Nanni Levera 12 40034 Castel d Aiano (BO) Regione Emilia Romagna Provincia di Bologna Comune di Castel d Aiano Piazza Nanni Levera 12 40034 Castel d Aiano (BO) OGGETTO: VALUTAZIONE DI IMMOBILE DENOMINATO EX VILLAGGIO FAJE' SITO IN VIA VILLA N.

Dettagli

P.A.C. DI INIZIATIVA PRIVATA PER L'AREA "ZSF - AMBITO VIA NOGARA-VIA DELLA FAULA EST"

P.A.C. DI INIZIATIVA PRIVATA PER L'AREA ZSF - AMBITO VIA NOGARA-VIA DELLA FAULA EST REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI UDINE P.A.C. DI INIZIATIVA PRIVATA PER L'AREA "ZSF - AMBITO VIA NOGARA-VIA DELLA FAULA EST" Committenti: Le società del GRUPPO ZAMPARINI:

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA SERVIZIO URBANSITICA - EDILIZIA PRIVATA PROGETTO SCHEDA TECNICA. PRATICA EDILIZIA N. / Data: IL PROGETTISTA

PROVINCIA DI GORIZIA SERVIZIO URBANSITICA - EDILIZIA PRIVATA PROGETTO SCHEDA TECNICA. PRATICA EDILIZIA N. / Data: IL PROGETTISTA COMUNE DI CORMÄNS PROVINCIA DI GORIZIA SERVIZIO URBANSITICA - EDILIZIA PRIVATA PROGETTO SCHEDA TECNICA PRATICA EDILIZIA N. / Data: IL PROGETTISTA DATI GENERALI : Intestatari C.F. P.IVA residente a in via

Dettagli

N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA

N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA ALLEGATO 2B Data: 19/11/2015 - Ora: 20.16.17 Visura storica per immobile Visura n.: T347997 Pag: 1 Segue Dati della richiesta Comune di ARBORIO ( Codice: A358) Provincia di VERCELLI Catasto Terreni Foglio:

Dettagli

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Anagrafica COMPLESSO Codice bene Denominazione bene Comune Provincia Indirizzo Quartiere

Dettagli

Data: 18/12/2006 - Ora: 16.20.04 Visura sintetica per immobile Visura n.: 635693 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 18/12/2006.

Data: 18/12/2006 - Ora: 16.20.04 Visura sintetica per immobile Visura n.: 635693 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 18/12/2006. Data: 18/12/2006 - Ora: 16.20.04 Visura sintetica per immobile Visura n.: 635693 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 18/12/2006 Dati della richiesta Comune di VOLTA MANTOVANA ( Codice: M125)

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa Allegato B COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa SETTORE 2 GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PATRIMONIO U.O. URBANISTICA EDILIZIA Modifica all Appendice 2 Schede norma dei comparti di trasformazione

Dettagli

ALLEGATO B - Planimetria Catastale

ALLEGATO B - Planimetria Catastale ALLEGATO B - Planimetria Catastale COMUNE DI RAVENNA AREA INFRASTRUTTURE CIVILI Area verde via 56 Martiri - Ponte Nuovo codice edificio: / visure catastali e estratti di mappa da foglio 159 particella

Dettagli

D.1.4. IDROENERGIA S.r.l. Comune di Cavallermaggiore Provincia di Cuneo ALLEGATI TECNICI D.P.G.R. 10/R E S.M.I. PIANO PARTICELLARE

D.1.4. IDROENERGIA S.r.l. Comune di Cavallermaggiore Provincia di Cuneo ALLEGATI TECNICI D.P.G.R. 10/R E S.M.I. PIANO PARTICELLARE Comune di Cavallermaggiore Provincia di Cuneo Regione Piemonte IMPIANTO IDROELETTRICO SUL TORRENTE MELLEA IN CORRISPONDENZA DELLA TRAVERSA DI DERIVAZIONE DELLA BEALERA DEI MOLINI IN COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE

Dettagli

Valutazione immobiliare.

Valutazione immobiliare. VALUTAZIONE IMMOBILIARE Valutazione immobiliare. Valutazione del 03.04.2014 DATI IMMOBILE Tipologia immobile A/2 Indirizzo immobile Superficie Via XXXXXXXXX n. 12 - Torino 125 mq. appartamento 15 mq. box

Dettagli

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Anagrafica COMPLESSO Codice bene Denominazione bene Comune Provincia Indirizzo

Dettagli

Visura per immobile Situazione degli atti informatizzati al 11/02/2015

Visura per immobile Situazione degli atti informatizzati al 11/02/2015 ^ *.. nt rate Ufficio Provinciale di Venezia - Territorio Servizi Catastali Visura per immobile Situazione degli atti informatizzati al 11/02/2015 Data; 11/02/2015 - Ora; 16.08.06 Visura n.; T263617 Pas;

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Pubblicato all Albo Pretorio di questo Comune dal 26/05/2008 al 10/06/2008 Numero di registro 317 L incaricato della pubblicazione C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA

N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA Data: 16/11/2015 - Ora: 12.03.43 Visura per immobile Visura n.: T138710 Pag: 1 Fine Dati della richiesta Comune di CESENA ( Codice: C573A) Sezione di CESENA (Provincia di FORLI) Catasto Terreni Foglio:

Dettagli

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA NTA di SUA di iniziativa privata SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA.. INDICE ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE... pag. 2 ART. 2 ELABORATI DEL PIANO...» 2 ART. 3 DATI COMPLESSIVI DEL PIANO...» 2 ART.

Dettagli

PROGETTO PER LA MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE E SISTEMAZIONE AMBIENTALE DELL AREA INTERNA AL SITO FI 117 ARGINGROSSO LE ISOLE

PROGETTO PER LA MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE E SISTEMAZIONE AMBIENTALE DELL AREA INTERNA AL SITO FI 117 ARGINGROSSO LE ISOLE PROGETTO PER LA MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE E SISTEMAZIONE AMBIENTALE DELL AREA INTERNA AL SITO FI 117 ARGINGROSSO LE ISOLE RELAZIONE TECNICA GENERALE E QUADRO ECONOMICO Ubicazione e caratteristiche

Dettagli

Sede amministrativa 30027 SAN DONA DI PIAVE Piazza A. de Gasperi, 5. Foglio 49 mappale 620 foglio 49 mappale 422 sub 17,39

Sede amministrativa 30027 SAN DONA DI PIAVE Piazza A. de Gasperi, 5. Foglio 49 mappale 620 foglio 49 mappale 422 sub 17,39 CENSIMENTO IMMOBILI_GIUGNO 2013 INDICE Sede amministrativa San Donà di Piave_1 Ospedale San Donà di Piave_2 Distretto n.1 Basso Piave San Donà di Piave_3 SERD San Donà di Piave_4 Morgue ospedale San Donà

Dettagli

PIANO REGOLATORE GENERALE VIGENTE APPROVATO CON D.G.R.V. 23 MAGGIO 2006, N 1590 V.G. P.R.G. - VARIANTE N 34

PIANO REGOLATORE GENERALE VIGENTE APPROVATO CON D.G.R.V. 23 MAGGIO 2006, N 1590 V.G. P.R.G. - VARIANTE N 34 REGIONE VENETO PROVINCIA DI VERONA CITTA' DI LEGNAGO PIANO REGOLATORE GENERALE VIGENTE APPROVATO CON D.G.R.V. 23 MAGGIO 2006, N 1590 V.G. P.R.G. - VARIANTE N 34 PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI

Dettagli

DOMANDA DI CONCESSIONE PER L'ESECUZIONE DI OPERE EDILIZIE

DOMANDA DI CONCESSIONE PER L'ESECUZIONE DI OPERE EDILIZIE AL DIRIGENTE DEL SETTORE TECNICO c/o ufficio edilizia privata/urbanistica P.zza Gallura, 3 07029 Tempio Pausania DOMANDA DI CONCESSIONE PER L'ESECUZIONE DI OPERE EDILIZIE l sottoscritt ai sensi della L.R.

Dettagli

Provincia di Reggio Emilia

Provincia di Reggio Emilia COMUNE di CASTELNOVO di SOTTO Provincia di Reggio Emilia VALOR I MED I DI MERCATO DELLE AREE FABBRICABIL I - INTRODUZIONE - QUADRO D UNIONE - DESCRIZIONE ZONE OMOGENEE - TABELLE VALORI DI MERCATO anno

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO UFFICIO PROGETTAZIONE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO UFFICIO PROGETTAZIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO UFFICIO PROGETTAZIONE OGGETTO: PIANO URBANISTICO ATTUATIVO P.U.A.- CAMPUS DI FISCIANO RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE (ART. 13 D.lgs 16.01.2008 n 4) R E L A Z I O N E

Dettagli

MODELLO PER IL CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

MODELLO PER IL CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE CITTÀ DI FOLIGNO AREA GOVERNO DEL TERRITORIO E BENI CULTURALI Servizio Sportello Unico Edilizia Servizio Edilizia Via dei Molini, 20/a Corso Cavour, 89 MODELLO PER IL CALCOLO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 1 RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 1 RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 1 RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA Committente: Ferrari Vittorio e Rebellato Maria Bertilla Via

Dettagli

Codice CRIF Codice Istituto. Nome Cognome Telefono Cellulare Email. Nome Cognome Iscrizione all'albo Certificato CCS B02

Codice CRIF Codice Istituto. Nome Cognome Telefono Cellulare Email. Nome Cognome Iscrizione all'albo Certificato CCS B02 Data Richiesta Codice CRIF Codice Istituto Anagraficaperizie Richiedenti Nome Cognome Telefono Cellulare Email Istituto Denominazione Perito Filiale 00002 Nome Cognome Iscrizione all'albo Certificato CCS

Dettagli

ART. 1 - OBIETTIVI GENERALI

ART. 1 - OBIETTIVI GENERALI ART. 1 - OBIETTIVI GENERALI Il Comune di Cadoneghe, valutate le caratteristiche e le peculiarità del proprio territorio, considerate le esigenze di sostegno al settore edilizio, attentamente soppesati

Dettagli

Esecuzione Forzata N.001417/12 promossa da: Unicredit s.p.a. TRIBUNALE DI BERGAMO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata.

Esecuzione Forzata N.001417/12 promossa da: Unicredit s.p.a. TRIBUNALE DI BERGAMO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata. TRIBUNALE DI BERGAMO ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Forzata promossa da: Unicredit s.p.a. N. Gen. Rep. 001417/12 Giudice Dr.ssa Golinelli ELABORATO PERITALE Tecnico incaricato: Arch. Daniele Pisu iscritto

Dettagli

BANDO PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE FASCICOLO TECNICO

BANDO PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE FASCICOLO TECNICO COMUNE DI ARCOLA (SP) Provincia di La Spezia AREA PIANIFICAZIONE TERRRITORIALE PROTEZIONE CIVILE E PATRIMONIO BANDO PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE FASCICOLO TECNICO Aggiornamento novembre

Dettagli

Il prezzo del suolo nei progetti urbani

Il prezzo del suolo nei progetti urbani Corso di laurea specialistica in architettura Indirizzo architettura per la città Laboratorio integrato ClaMARCH 3 - Cattedra B Valutazione economica del progetto Il prezzo del suolo nei progetti urbani

Dettagli

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA (si veda anche la parte normativa, più sotto) Norme L. 11/11/2009 n. 19; L. 21/10/2010 n. 17 Aumenti massimi (salvo casi particolari) + 35% volume con

Dettagli

Pagina 1 di 6. Allegato A

Pagina 1 di 6. Allegato A Allegato A LIMITI E MODALITÀ APPLICATIVE DEGLI INTERVENTI PREVISTI DAGLI ARTICOLI 2, 3 e 4 DELLA LEGGE REGIONALE N. 14 DEL 08.07.2009 e smi Pagina 1 di 6 Limiti e modalità applicative per gli interventi

Dettagli

SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA

SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA (Provincia di Siena) Pianificazione Urbanistica ed Edilizia Privata Via Garibaldi, 4 Tel. 0577 351308/14/22 - Fax 0577/351328 e-mail: urbanistica.edilizia@comune.castelnuovo-berardenga.si.it

Dettagli

COMUNE DI PRATO PIANO DI RECUPERO RELATIVO AD UN COMPLESSO IMMOBILIARE UBICATO IN VIA S.GONDA

COMUNE DI PRATO PIANO DI RECUPERO RELATIVO AD UN COMPLESSO IMMOBILIARE UBICATO IN VIA S.GONDA COMUNE DI PRATO PIANO DI RECUPERO RELATIVO AD UN COMPLESSO IMMOBILIARE UBICATO IN VIA S.GONDA Proprietà : COOP. S. GONDA. Progetto : Arch. Alessio Cantini Arch. Marco Benassai Ing. Sirio Chilleri RELAZIONE

Dettagli

Data: 04/11/ Ora: Visura per soggetto Visura n.: T Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 04/11/2013.

Data: 04/11/ Ora: Visura per soggetto Visura n.: T Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 04/11/2013. Ufficio Provinciale di Padova - Territorio Servizi Catastali Data: 04/11/2013 - Ora: 15.16.16 Visura per soggetto Visura n.: T190136 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 04/11/2013 Segue Dati

Dettagli

Al Responsabile dello Sportello Unico dell Edilizia del Comune di Alfonsine

Al Responsabile dello Sportello Unico dell Edilizia del Comune di Alfonsine Riservato al protocollo Al Responsabile dello Sportello Unico dell Edilizia del Comune di Alfonsine ALLEGATA ALLA : SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA (art. 20 e 21 L.R. 31/2002) RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI CONFORMITA

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna 1 COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna Area Programmazione e Gestione del Territorio ALLEGATO 1 DETERMINAZIONE VALORI DI RIFERIMENTO DELLE AREE INSERITE NEL P.R.G., NEL P.S.C. E NEL R.U.E.

Dettagli

PERIZIA DI STIMA LOTTI EDIFICATORI Integrativa

PERIZIA DI STIMA LOTTI EDIFICATORI Integrativa COMUNE di VALDOBBIADENE PROVINCIA di TREVISO ALIENAZIONE DI PARTE DEI BENI IMMOBILI EX OSPEDALIERI REVISIONE SCHEMA DI PROGETTAZIONE PRELIMINARE DI ATTUAZIONE DELLA ZONA C2.1/22 SOGGETTA A PIANO PARTICOLAREGGIATO

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA (Provincia di Salerno) PIANOREGOLATORE GENERALE Norme Tecniche d Attuazione (Testo aggiornato con integrazioni e modifiche)

COMUNE DI SALA CONSILINA (Provincia di Salerno) PIANOREGOLATORE GENERALE Norme Tecniche d Attuazione (Testo aggiornato con integrazioni e modifiche) COMUNE DI SALA CONSILINA (Provincia di Salerno) PIANOREGOLATORE GENERALE Norme Tecniche d Attuazione (Testo aggiornato con integrazioni e modifiche) Titolo I - ATTUAZIONE DEL PIANO CAPO I MODALITA Modalità

Dettagli

Situazione attuale per immobile

Situazione attuale per immobile giovedì, 8 ott 2015 09:45:06 Foglio: 88 - Particella: 211 Dati derivanti FRAZIOAMETO del 18/05/1993 frazionamento n.827 1/1993 in atti dal 21/05/1993 SILVAGGI GIUSEPPE Situazione Immobile dal 18/05/1993

Dettagli

- relazione istruttoria - Il Responsabile della III Area Arch. Nicla Paola Frezza. 04 febbraio 2011

- relazione istruttoria - Il Responsabile della III Area Arch. Nicla Paola Frezza. 04 febbraio 2011 LEGGE REGIONALE 21/12/2010 N.19 MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 8 OTTOBRE 2009, N. 22 "INTERVENTI DELLA REGIONE PER IL RIAVVIO DELLE ATTIVITÀ EDILIZIE AL FINE DI FRONTEGGIARE LA CRISI ECONOMICA, DIFENDERE

Dettagli

DISCIPLINA TRASPARENZA REDDITUALE/PATRIMONIALE AMMINISTRATORI

DISCIPLINA TRASPARENZA REDDITUALE/PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DISCIPLINA TRASPARENZA REDDITUALE/PATRIMONIALE AMMINISTRATORI CERTIFICAZIONE PER LA PUBBLICITÀ PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO NEL COMUNE DI ALGHERO Il sottoscritto SALVATORE

Dettagli

COMUNE DI CREMA RELAZIONE TECNICA DI INDIRIZZO SULLA RIQUALIFICAZIONE DELL AREA DI PROPRIETA COMUNALE EX DISTRIBUTORE DI VIA DIAZ PORTA SERIO

COMUNE DI CREMA RELAZIONE TECNICA DI INDIRIZZO SULLA RIQUALIFICAZIONE DELL AREA DI PROPRIETA COMUNALE EX DISTRIBUTORE DI VIA DIAZ PORTA SERIO ALLEGATO 1 COMUNE DI CREMA Area Affari Generali e Pianificazione Territoriale Piazza Duomo, 25- Tel. 0373/8942495 - Fax 0373-894298 e-mail ufficioprg@comune.crema.cr.it RELAZIONE TECNICA DI INDIRIZZO SULLA

Dettagli

Visura per immobile Visura n.: T21920 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 18/09/2010

Visura per immobile Visura n.: T21920 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 18/09/2010 Data: 18/09/2010 - Ora: 12.24.29 Visura per immobile Visura n.: T21920 Pag: 1 Catasto Terreni Foglio: 39 Particella: 47 Immobile 1 39 47 - SEMIN IRRIG 2 68 70 I5A Euro 46,12 Euro 49,67 Impianto meccanografico

Dettagli

CENTROELETTRICA S.p.A. Sede amministrativa: via E. Fermi 5 25087 Salò (Brescia) tel. 0365 522661 Fax 0365 448245

CENTROELETTRICA S.p.A. Sede amministrativa: via E. Fermi 5 25087 Salò (Brescia) tel. 0365 522661 Fax 0365 448245 ECOELETTRICA S.r.l. Cod.Fiscale Nr.Reg.Imp. 02079570178 Nr. R.E.A. 212084 Società incorporata in CENTROELETTRICA S.p.A. Sede amministrativa: via E. Fermi 5 25087 Salò (Brescia) tel. 0365 522661 Fax 0365

Dettagli

COMUNE DI LIMENA. Limiti e modalità applicative degli interventi previsti dagli articoli 2 e 3 della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 e s.m.i.

COMUNE DI LIMENA. Limiti e modalità applicative degli interventi previsti dagli articoli 2 e 3 della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 e s.m.i. COMUNE DI LIMENA Limiti e modalità applicative degli interventi previsti dagli articoli 2 e 3 della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 e s.m.i. Approvate con la deliberazione di C.C. n. 33 del 28.09.2011

Dettagli

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA RICHIEDENTE: COMUNE DI LARI - UFFICIO TECNICO; OGGETTO: APPARTAMENTO PER CIVILE ABITAZIONE, ANNESSO LOCALE AUTORIMESSA E QUOTA DI UN TERZO SUL RESEDE. ALLEGATI: Estratto di Mappa;

Dettagli

Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 37

Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 37 Relazione tecnica per compravendita Lotto n. 37 Descrizione dell immobile: Trattasi di un compendio immobiliare unico formato dalla unione di più appezzamenti di terreno terrazzati e coltivati fin da epoca

Dettagli

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 3 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE (da Piano degli Interventi Variante 2 Dicembre 2011) Committente:

Dettagli

Fondo rustico situato in Comune di Piove di Sacco comprendente un complesso di fabbricati rurali situati in via Gelsi n. 13, catastalmente censito

Fondo rustico situato in Comune di Piove di Sacco comprendente un complesso di fabbricati rurali situati in via Gelsi n. 13, catastalmente censito Fondo rustico situato in Comune di Piove di Sacco comprendente un complesso di fabbricati rurali situati in via Gelsi n. 13, catastalmente censito come segue: Comune di Piove di Sacco, Catasto Fabbricati:

Dettagli

PROTECO engineering S.r.l. Venezia - Parco Scientifico Tecnologico Vega , Via delle industrie, 13 - tel /6 fax

PROTECO engineering S.r.l. Venezia - Parco Scientifico Tecnologico Vega , Via delle industrie, 13 - tel /6 fax PROTECO engineering S.r.l. Venezia - Parco Scientifico Tecnologico Vega - 30175, Via delle industrie, 13 - tel + 39 041 5093574/6 fax 041 5093708 mail: protecoeng@protecoeng.com P.I. 03952490278 Comune

Dettagli

Modificato a seguito delle prescrizioni contenute nel parere di compatibilità con il P.T.C.P. e dell'accoglimento delle osservazioni

Modificato a seguito delle prescrizioni contenute nel parere di compatibilità con il P.T.C.P. e dell'accoglimento delle osservazioni Comune di Ghedi Provincia di Brescia Piano di Governo del Territorio Piano delle Regole Norme Tecniche di Attuazione ALLEGATO A Piani di recupero del centro antico Approvato con delibera C.C. n.17 del

Dettagli

ART. 1 - FINALITÀ. 2 ART. 2 - DEFINIZIONI. 2 ART. 3 - PARAMETRI URBANISTICI PER LA VALUTAZIONE DELL'AREA. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 4 ART. 4 ART. 5 ART.

ART. 1 - FINALITÀ. 2 ART. 2 - DEFINIZIONI. 2 ART. 3 - PARAMETRI URBANISTICI PER LA VALUTAZIONE DELL'AREA. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 4 ART. 4 ART. 5 ART. REGOLAMENTO IN MATERIA DI VALORE DELLE AREE FABBRICABILI AI FINI DELL ACCERTAMENTO DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI E DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA - Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale

Dettagli

MODELLO UNICO per gli interventi di: manutenzione ordinaria e straordinaria

MODELLO UNICO per gli interventi di: manutenzione ordinaria e straordinaria Comune di CIVITAVECCHIA (Provincia di Roma) MODELLO UNICO per gli interventi di: manutenzione ordinaria e straordinaria SPAZIO PER PROTOCOLLO Al COMUNE di CIVITAVECCHIA Servizio 9 - Governo del Territorio

Dettagli

Atti immobiliari PARTI

Atti immobiliari PARTI Atti immobiliari PARTI Fotocopia di un documento di identità e del codice fiscale N.B. qualora i dati relativi alla residenza o alla professione non fossero aggiornati, indicare i nuovi dati sulla fotocopia.

Dettagli

INDICATORI URBANISTICO EDILIZI

INDICATORI URBANISTICO EDILIZI INDICATORI URBANISTICO EDILIZI 1. Superficie territoriale (ST): Superficie totale di una porzione di territorio, la cui trasformazione è generalmente sottoposta a strumentazione urbanistica operativa e

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI IMPIANTO FOTOVOLTAICO 1 MWp CIRCA

SCHEDA DI SINTESI IMPIANTO FOTOVOLTAICO 1 MWp CIRCA SCHEDA DI SINTESI IMPIANTO FOTOVOLTAICO 1 MWp CIRCA DATI PROGETTO Superficie occupata dall impianto: circa 2 ha Vie di comunicazione: Le aree interessate dal progetto sono facilmente accessibili da strade

Dettagli

CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova

CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova Sportello Unico per l Edilizia SCHEMA ANALITICO DELLE SUPERFICI E VOLUMI PER LA DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 16 DEL

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDAIO REGOLAMENTO URBANISTICO

COMUNE DI MONTESCUDAIO REGOLAMENTO URBANISTICO COMUNE DI MONTESCUDAIO REGOLAMENTO URBANISTICO Variante di manutenzione con procedura semplificata ai sensi art. 30 L.R. 65/14 Responsabile del procedimento: Arch. Paola Pollina Responsabile Area Tecnica

Dettagli

RUE 2015 FAENZA. Incentivi urbanistici ed economici. Incontro del 4/05/2016. (analisi normativa ed esemplificazioni)

RUE 2015 FAENZA. Incentivi urbanistici ed economici. Incontro del 4/05/2016. (analisi normativa ed esemplificazioni) Incentivi urbanistici ed economici (analisi normativa ed esemplificazioni) RUE 2015 FAENZA Incontro del 4/05/2016 RUE 2015 - Unione della Romagna Faentina - Settore Territorio - Via Zanelli n. 4 - Faenza

Dettagli

All Certificato catastale. Comune di Radda in Chianti. Visure Azienda. Progettazione:

All Certificato catastale. Comune di Radda in Chianti. Visure Azienda. Progettazione: Comune di Radda in Chianti All. 01 - Certificato catastale Visure Azienda Progettazione: Visura per soggetto Visura n.: T189964 Pag: 1 Dati della richiesta Denominazione: SOCIETA` AGRICOLA BORGO LA STELLA

Dettagli

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via Mascagni

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via Mascagni COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via Mascagni Allegato F Relazione Tecnica aggiornamento Giugno 2015 Pietro Giulio Malvezzi Architetto Paola Cambiaghi Architetto 20900 Monza MB

Dettagli

STUDIO ANGELO E DAVIDE DE FRANCESCO

STUDIO ANGELO E DAVIDE DE FRANCESCO STUDIO ANGELO E DAVIDE DE FRANCESCO A R C H I T E T T I I N L O A N O Comune di Loano PROGETTO RELATIVO AD INTERVENTI DI DEMOLIZIONE, RICOSTRUZIONE E AMPLIAMENTO DEL COMPLESSO UBICATO IN VIA AURELIA A

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE COMUNE DI PALERMO PROGETTO DI PIANO DI LOTTIZZAZIONE. MONDELLO VIA DEIANIRA REDATTO AI SENSI DEL COMMA A ART.12 DELLE N.D.A. DEL P.R.G., RICADENTE IN Z.T.O. CB. RELAZIONE Proprietario: Sig. Maria Carolina

Dettagli

TABELLE ONERI ANNO 2011. LEGGE REGIONALE TOSCANA n 1 del 03/01/2005 'Norme per il governo del territorio'

TABELLE ONERI ANNO 2011. LEGGE REGIONALE TOSCANA n 1 del 03/01/2005 'Norme per il governo del territorio' TABELLE ONERI ANNO LEGGE REGIONALE TOSCANA n del 03/0/2005 'Norme per il governo del territorio' Tabelle per la determinazione degli oneri di urbanizzazione primaria, secondaria e percentuale costo di

Dettagli

RIFERIMENTI NORMATIVI DISTACCHI. D.M.1444/68 - Distacchi stradali e distacchi tra edifici. Codice civile + R.E. Distacchi dai confini

RIFERIMENTI NORMATIVI DISTACCHI. D.M.1444/68 - Distacchi stradali e distacchi tra edifici. Codice civile + R.E. Distacchi dai confini RIFERIMENTI NORMATIVI DISTACCHI D.M.1444/68 - Distacchi stradali e distacchi tra edifici Distacchi stradali a) Per l < 7,00 m d = 5,00 m b) Per 7,00 m = l = 15,00 m d = 7,50 m c) Per l > 15,00 m d = 10,00

Dettagli

COMUNE DI CENTO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA DATI DI PROGETTO E CALCOLO CONTRIBUTO INTERVENTI SULL'ESISTENTE ED AMPLIAMENTI

COMUNE DI CENTO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA DATI DI PROGETTO E CALCOLO CONTRIBUTO INTERVENTI SULL'ESISTENTE ED AMPLIAMENTI COMUNE DI CENTO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Pratica n. DATI DI PROGETTO E CALCOLO CONTRIBUTO INTERVENTI SULL'ESISTENTE ED AMPLIAMENTI DITTA OGGETTO: ZONA DEL PRG (sigla) INDICE EDILIZIO AMMISSIBILE

Dettagli

PIANO DI DISPONIBILITA' DELLE AREE CODICE FISCALE

PIANO DI DISPONIBILITA' DELLE AREE CODICE FISCALE PROPONENTE MILANESIO 2 S.r.l. PIANO DI DISPONIBILITA' DELLE AREE DERIVAZIONE AD USO IDROELETTRICO E PISCICOLO ALIMENTATA CON LE ACQUE DEL RIO MILANESIO IN COMUNE DI SAMPEYRE LOC. PRANOVO NUMERO PROGR.

Dettagli

(Comuni di Rosora, Cupramontana, Maiolati Spontini) STRALCIO FUNZIONALE LAVORI CONSOLIDAMENTO ARGINE A PROTEZIONE ZONA PIP COMUNE DI ROSORA

(Comuni di Rosora, Cupramontana, Maiolati Spontini) STRALCIO FUNZIONALE LAVORI CONSOLIDAMENTO ARGINE A PROTEZIONE ZONA PIP COMUNE DI ROSORA Committenti: Oggetto: Ing. Stefano Leonori (responsabile) Geol. Fabrizio Pontoni (responsabile) Ing. Floresita Pascucci Geol. Franco Pontoni Geom. Mariano Perugini (Comuni di Rosora, Cupramontana, Maiolati

Dettagli

Piano esecutivo Concessione onerosa Concessione convenzionata Concessione gratuita in base all articolo Altro

Piano esecutivo Concessione onerosa Concessione convenzionata Concessione gratuita in base all articolo Altro Domanda di Permesso di costruire BOLLO Prot. n. Spett. Comune di RANCO Piazza PARROCCHIALE n. 4 21020 - RANCO Li gg mese anno Il/la sottoscritto/a quale rappresentante legale dell impresa (ove necessario)

Dettagli

PROVINCIA DI FERRARA Settore Tecnico Ufficio Patrimonio

PROVINCIA DI FERRARA Settore Tecnico Ufficio Patrimonio PROVINCIA DI FERRARA Settore Tecnico Ufficio Patrimonio Il Dirigente del Settore Tecnico e Patrimonio Ing. Mauro Monti Corso Isonzo, 34-44121 Ferrara - tel. 0532/299408 - fax 0532/299466 - e-mail provincia.ferrara@cert.provincia.fe.it

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA COMUNE DI CRESPELLANO (Provincia di Bologna) VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA IN LOCALITÀ CAPOLUOGO COMPARTO EDIFICATORIO N. 11 (C2) RELAZIONE ILLUSTRATIVA LA PROPRIETÀ: Soc. L.

Dettagli

Terreno agricolo, situato nei Comuni di Terreno agricolo situato nei Comuni di Villa del Conte e Santa Giustina in Colle censito al catasto terreni

Terreno agricolo, situato nei Comuni di Terreno agricolo situato nei Comuni di Villa del Conte e Santa Giustina in Colle censito al catasto terreni Terreno agricolo, situato nei Comuni di Terreno agricolo situato nei Comuni di Villa del Conte e Santa Giustina in Colle censito al catasto terreni come segue: Comune di Villa del Conte, Foglio 22, mapp.

Dettagli

ESTRATTO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 141 DEL 12.09.2005

ESTRATTO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 141 DEL 12.09.2005 ESTRATTO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 141 DEL 12.09.2005 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DIRITTI DI SEGRETERIA E TARIFFE DEI SERVIZI MODIFICA D.G.C. N 348 DEL 04.07.1992. LA GIUNTA COMUNALE OMISSIS DELIBERA

Dettagli

ELAB. 05 DOCUMENTAZIONE CATASTALE E ATTO DI PROPRIETA

ELAB. 05 DOCUMENTAZIONE CATASTALE E ATTO DI PROPRIETA EFA Esperienze Forme Architetture studio di architettura e consulenza CR 2015 - Variante al PUA 2009, C.C. n. 116/26 del 29 settembre 2009 ELAB. 05 DOCUMENTAZIONE CATASTALE E ATTO DI PROPRIETA nuovo centro

Dettagli

Segue. Direzione Provinciale di Forli Ufficio Provinciale - Territorio Servizi Catastali

Segue. Direzione Provinciale di Forli Ufficio Provinciale - Territorio Servizi Catastali Direzione Provinciale di Forli Ufficio Provinciale - Territorio Servizi Catastali Data: 21/03/2016 - Ora: 08.53.35 Visura per soggetto Visura n.: T12849 Pag: 1 limitata ad un comune Situazione degli atti

Dettagli

SCHEDA TECNICA DI CONSISTENZA

SCHEDA TECNICA DI CONSISTENZA SCHEDA TECNICA DI CONSISTENZA CONSISTENZA IMMOBILE DI VIA G. BANDI N 15 ATTUALE SEDE DELLE ATTIVITA DIREZIONALI DELL AZIENDA AMBIENTALE DI PUBBLICO SERVIZIO OHSAS 18001 Livorno, li 19 ottobre 2009 UFFICIO

Dettagli

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 7

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 7 Caso 7 Stima del mercato rurale mediante il criterio del valore di trasformazione: valore di trasformazione di una corte colonica ubicata in un podere nella pianura Bolognese Indice 1. Conferimento dell

Dettagli

CITTA DI GORGONZOLA PROVINCIA DI MILANO

CITTA DI GORGONZOLA PROVINCIA DI MILANO CITTA DI GORGONZOLA PROVINCIA DI MILANO SETTORE GESTIONE E PIANIFICAZIONE URBANISTICA SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Piazza Giovanni XXIII, n. 6 DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE PREMESSA Ai

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (Legge Regionale 25/11/2002 n. 31)

DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (Legge Regionale 25/11/2002 n. 31) COMUNE DI BERTINORO Provincia di Forlì-Cesena Settore Tecnico Urbanistica Servizio Edilizia Privata DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (Legge Regionale 25/11/2002 n. 31) RICHIESTA DEL PERMESSO

Dettagli

Servitù di passo pubblico e carrabile a servizio cabina Enel (ml 45x5) - mq 225

Servitù di passo pubblico e carrabile a servizio cabina Enel (ml 45x5) - mq 225 Servitù di passo pubblico e carrabile a servizio cabina Enel (ml 45x5) - mq 225 Data: 17/10/2016 - Ora: 10.18.44 Visura per immobile Visura n.: T61576 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 17/10/2016

Dettagli

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA

PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA PERIZIA TECNICO ESTIMATIVA RICHIEDENTE: COMUNE DI LARI - UFFICIO TECNICO; OGGETTO: APPARTAMENTO PER CIVILE ABITAZIONE, ANNESSO LOCALE RIPOSTIGLIO IN COMPROPRIETA E QUOTA DI UN TERZO SUL RESEDE. (UNITA

Dettagli

SCHEDE LOTTI INEDIFICATI

SCHEDE LOTTI INEDIFICATI COMUNE di SARSINA PROVINCIA di FORLI' - CESENA Adottato Approvato con Del. C. C. n.20 del 03.04.2008 con Del. C. C. n. ALLEGATO SCHEDE LOTTI INEDIFICATI E SCHEDE RELATIVE ALLE PREVISIONI DEL PRG PREVIGENTE

Dettagli

COMUNE DI FERNO Provincia di Varese PIANO VALORIZZAZIONI E ALIENAZIONI IMMOBILIARI ANNO 2016

COMUNE DI FERNO Provincia di Varese PIANO VALORIZZAZIONI E ALIENAZIONI IMMOBILIARI ANNO 2016 COMUNE DI FERNO Provincia di Varese PIANO VALORIZZAZIONI E ALIENAZIONI IMMOBILIARI ANNO 2016 PIANO delle ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI (ART. 58 D.L. 25.6.2008 n. 112) ANNO 2016 LOTTO LOTTO GIA'

Dettagli

COMUNE DI MEDOLLA (Provincia di Modena) UFFICIO TECNICO

COMUNE DI MEDOLLA (Provincia di Modena) UFFICIO TECNICO ALIENAZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA CONVENZIONATA DI UN TERRENO EDIFICABILE DI PROPRIETÀ COMUNALE INDIVIDUATO URBANISTICAMENTE IN ZONA RESIDENZIALE B3 CON ACCESSO DA VIA PERUGIA INDIVIDUATO AL NCT

Dettagli

ambito A Villa Don Bosco Mq. superficie volumetria Superficie territoriale e in cessione al Comune Mq. 69.760,00

ambito A Villa Don Bosco Mq. superficie volumetria Superficie territoriale e in cessione al Comune Mq. 69.760,00 RELAZIONE ECONOMICA 1) Ambito e contenuti dell intervento L intervento proposto riguarda un programma integrato di intervento che prevede la cessione al Comune di Triuggio della villa Don Bosco e del relativo

Dettagli

PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI PERIZIA TECNICA ESTIMATIVA SINTETICA

PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI PERIZIA TECNICA ESTIMATIVA SINTETICA Comune di Casalbuttano ed Uniti P r o v i n c i a d i C r e m o n a Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI PERIZIA TECNICA ESTIMATIVA SINTETICA relativa

Dettagli

MARCA DA BOLLO. DATI RELATIVI AI RICHIEDENTI Il / i sottoscritto /i Cognome denominazione o ragione sociale

MARCA DA BOLLO. DATI RELATIVI AI RICHIEDENTI Il / i sottoscritto /i Cognome denominazione o ragione sociale MARCA DA BOLLO RISERVATO ALL UFFICIO CITTÀ DI CHIERI AREA PROGRAMMAZIONE TERRITORIO SERVIZIO URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA ai sensi del D.L. n.269/2003 convertito nella

Dettagli

COMUNE DI CASTELVETRO ECOR CAMPUS

COMUNE DI CASTELVETRO ECOR CAMPUS COMUNE DI CASTELVETRO PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA ECOR CAMPUS NUOVO INSEDIAMENTO AREA BOLOGNINA ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO DI TIPO AVANZATO DATA 04.02.2015 REVISIONE 00.01 SCALA -:---

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Allegato n. 10 VISURA AGGIORNATA FOGLIO N. 44 Punto 22) Elenco Allegati - Bando di Gara VISURA AGGIORNATA DEL FOGLIO DI MAPPA N. 44 CATASTO TERRENI PARTICELLA

Dettagli

PIANO OPERATIVO COMUNALE

PIANO OPERATIVO COMUNALE COMUNE DI BERTINORO PROVINCIA DI FORLI -CESENA PIANO OPERATIVO COMUNALE Piano particellare di esproprio I variante al P.O.C. per localizzazione di opera pubblica in variante al PSC ai sensi dell art. 12

Dettagli

CAMPANIA. Sono consentiti in deroga agli strumenti urbanistici vigenti ampliamenti per il solo residenziale con aumento del:

CAMPANIA. Sono consentiti in deroga agli strumenti urbanistici vigenti ampliamenti per il solo residenziale con aumento del: CAMPANIA AMPLIAMENTI Sono consentiti in deroga agli strumenti urbanistici vigenti ampliamenti per il solo residenziale con aumento del: 20% del volume esistente per tipologie uni-bifamiliari o comunque

Dettagli

Allegato n 4 Visure ed estratto di mappa I TECNICI. L.A. Genesis srl. Dott. Agr. Alain Ennio Ascarelli Dott. Agr. Antonio Rossetti

Allegato n 4 Visure ed estratto di mappa I TECNICI. L.A. Genesis srl. Dott. Agr. Alain Ennio Ascarelli Dott. Agr. Antonio Rossetti STIMA DEL RISARCIMENTO DEL DANNO AMBIENTALE CAUSATO DALL EDIFICAZIONE SENZA NULLA OSTA IN UN AREA RICADENTE ALL INTERNO DELLA RISERVA NATURALE DELL INSUGHERATA. Allegato n 4 Visure ed estratto di mappa

Dettagli

3.0Stato di fatto estratto catastale e visure

3.0Stato di fatto estratto catastale e visure il Tecnico: STUDIO ARCHITETTI ASSOCIATI QUADRELLI RIMINI VIA GARIBALDI, 69 VIA ISOTTA, 6 TEL. E FAX 0541 781073 EMAIL "info@qstudio.it" webpage:www.qstudio.it OGGETTO: UBICAZIONE: PROPRIETA': Art. 23.1.6

Dettagli

Lotto n. 6 - Fondo commerciale posto in Comune di Pistoia, via del Can Bianco 51, di proprietà del Comune di Pistoia.

Lotto n. 6 - Fondo commerciale posto in Comune di Pistoia, via del Can Bianco 51, di proprietà del Comune di Pistoia. Comune di Pistoia, Piano delle Alienazioni (Del.C.C. 12/2009): Lotto n. 6 - Fondo commerciale posto in Comune di Pistoia, via del Can Bianco 51, di proprietà del Comune di Pistoia. RELAZIONE TECNICA PER

Dettagli