I Master della LUISS Business School. Master Universitario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I Master della LUISS Business School. Master Universitario"

Transcript

1 Master Universitario

2 Introduzione Il Master in Project Management rappresenta la scelta vincente per affrontare con successo l attuale sistema economico mondiale caratterizzato da un crescente livello di complessità e di competizione. Il rappresenta un opportunità unica di apprendimento, che saprà garantire ai suoi partecipanti una continua condivisione di conoscenze teoriche ed esperienze pratiche che gli consentiranno di affrontare con successo le sfide che li attendono. In copertina: Pantheon, Roma Il Project Management grazie al suo forte orientamento al business, al suo carattere di trasversalità interfunzionale e di intersettorialità, è divenuto un modo di lavorare che accomuna tutte le organizzazioni che vogliono continuare a crescere nonostante la crisi. In tale contesto si rivelano vincenti per le aziende in particolare due componenti: la componente strutturale, che passa per una modifica del modello organizzativo basato sull attribuzione delle responsabilità e l orientamento agli obiettivi, e la componente culturale, incentrata sull interscambiabilità dei ruoli e crescita di competenze anche al di fuori delle funzioni o unità organizzative di appartenenza. Sempre più aziende trovano tali componenti attraverso l accrescimento della conoscenza interna della disciplina del Project Management o attraverso l acquisizione della stessa dall esterno. L iniziativa di questo Master nasce proprio dalla volontà della LUISS Business School di costruire per le aziende competenze di Project Management di altissima qualità, in linea con gli standard internazionali. MARIA ELENA NENNI Direttore del Master in Project Management

3 Perché LUISS Business School LUISS Business School educa talenti in grado di promuovere crescita sociale e di business all interno di piccole e grandi istituzioni, unendo spirito imprenditoriale a doti non convenzionali: creatività, proattività, capacità di convivere con l incertezza. 40 % 40 % 20 % LUISS Business School valorizza il mindset imprenditoriale che, unito alla capacità di fare squadra, è in grado di produrre sia crescita di business che crescita personale. Paolo Boccardelli Direttore LUISS Business School Unita ad un eccellente preparazione professionale, la LUISS Business School offre un esperienza formativa unica in un campus internazionale nel cuore di Roma Problem based learning Lezioni frontali Simulazioni Gli ingredienti del nostro successo 4-5 e Forte del legame con Confindustria e con importanti aziende e Studio di best practice e ricerca di modelli di soluzioni di business Business community Forte del legame con Confindustria e con importanti aziende ed Istituzioni italiane e internazionali, LUISS Business School si avvale di un network di relazioni che coinvolge personaggi di spicco del mondo aziendale, della consulenza, delle istituzioni e delle libere professioni. Boutique service La nostra scuola offre programmi formativi con servizi personalizzati a partire dalle selezioni, al curriculum didattico, ai laboratori fino ad arrivare ai servizi di coaching e career service per creare le condizioni per un efficace employability dei nostri allievi. Problem based learning I metodi didattici utilizzati permettono di apprendere attraverso l interazione diretta degli allievi, il teamwork e la condivisione di esperienze e soluzioni. Tramite l analisi di casi concreti, lo studio di best practice e la ricerca di modelli di soluzioni di business gli studenti avranno una visione pragmatica dei problemi d azienda. Location Roma, la città eterna, ricca di arte, cultura, immensi giardini e parchi pubblici è anche un fulcro di attività culturali innovative e commerciali e un anello di congiunzione per le attività economiche del Paese. LUISS Business School offre un Campus internazionale nel cuore di Roma per garantire un esperienza unica in una delle città più belle al mondo. W +7, % Incremento degli studenti iscritti ai Master nell'ultimo anno.

4 Modello formativo LUISS Business School Modello formativo LUISS Business School I Master Specialistici della LUISS Business School assicurano un esperienza formativa composita. Perché fare un Master specialistico Eccellenza nella formazione come scelta vincente per affrontare con successo le sfide del mercato. ECCELLENZA ACCADEMICA Nelle attività didattiche, il rigore scientifico e la vocazione alla innovazione sono assicurate dal costante supporto della nostra faculty. Simulazioni 2 2 BUSINESS GAME E SIMULAZIONI fig. e business game rappresentano lo strumento ideale per capire l importanza del teamwork, per imparare a trovare soluzioni creative e per confrontarsi con gli altri gruppi di lavoro nello sviluppo di nuovi progetti. 6-7 SOFT SKILL 6 Un laboratorio sulle Soft Skill per sviluppare abilità relative a team working e team building, efficacia comunicativa, capacità di negoziazione e leadership. 6 LEADERSHIP VALORE 5 FORMAZIONE TEAMWORK SCOPERTA 4 PROFESSIONALS ADVENTURE Un laboratorio di imprenditorialità fatto di sessioni convenzionali, incontri con business angel, venture capitalist, imprenditori seriali e altri attori dell ecosistema imprenditoriale italiano. Nella convinzione che una carriera di successo non è solo il frutto dell esperienza e delle conoscenze, ma anche delle capacità di analisi e di riflessione e dell interazione continua con un ambiente stimolante, i Master Specialistici della LUISS Business School assicurano un offerta formativa composita, orientata all ampio utilizzo di metodi didattici innovativi volti a promuovere un mindset aperto ai contesti internazionali e in linea con le competenze richieste da imprese e organizzazioni, con le quali ha un confronto costante. W Rilasciamo un titolo legale che attribuisce 60 CFU e garantiamo l ingresso di candidati in linea con gli obiettivi del Master. Offriamo fig. una formazione accademica e professionale d eccellenza per un immediata employability dell allievo. ETHICS, 5 RESPONSIBILITY & SUSTAINABILITY Sviluppare progetti in grado di coniugare gli obiettivi economici di business con quelli di sviluppo sociale della comunità di riferimento. 4 GOING GLOBAL Offriamo agli studenti la possibilità di trascorrere un periodo di studio all estero in una prestigiosa Business School o Università partner.

5 I metodi di insegnamento utilizzati sono disegnati per accompagnare gli allievi in un percorso di crescita professionale, seguendo le attitudini individuali e dando gli strumenti per sviluppare skill di problem-solving, public-speaking, creatività, comunicazione, motivazione e negoziazione, così come l abilità di decision-making. PROFILO D AULA Età Voto di Laurea Facoltà di provenienza 6% 46% 8% 27% Tra 26 e 28 anni Più di 28 anni Tra 00 e 05 Meno di 00 9% 9% 0% Architettura Informatica Scienze Politiche 8-9 Obiettivi e destinatari Allievi portati all esame PMP/CAPM Studenti formati su PM in 8 anni Quale formazione offre il Master Il Master intende fornire ai partecipanti i più importanti strumenti metodologici e operativi necessari per pianificare, monitorare e controllare un progetto sotto il profilo sia tecnico che economico. Enzo Peruffo Head of Specialised Master Programmes Lo scenario economico è molto cambiato negli ultimi anni e si rende necessario preparare figure professionali che sappiano interpretare le sue future evoluzioni. Le emergenti sfide del mercato hanno una specificità talmente elevata da rendere necessario un modello di soluzione che possa guidare, anche in maniera creativa, verso gli obiettivi perseguiti. æ Fornire una PREPARAZIONE SPECIFICA su metodi, approcci e best practice di Project Management. æ Assicurare una solida PREPARAZIONE MANAGERIALE che favorisca l inserimento dei partecipanti in un contesto aziendale e l integrazione del lavoro di PM con quello delle altre funzioni organizzative. æ Allineare la preparazione dei partecipanti agli standard prescritti dai più importanti ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE internazionale (CAPM - Certified Associate in Project Management e IPMA- PM di livello D). L ACCESSO AGLI ESAMI È COMPRESO NELLA QUOTA DI ISCRIZIONE. 8% 55% 6% Meno di 26 anni Più di 05 Economia 6% Ingegneria Destinatari Grazie alla trasversalità della disciplina di PM, il Master è indicato per neolaureati (I, II livello e ordinamento a ciclo unico). Costituisce titolo preferenziale per l'ammissione la laurea in una disciplina tecnica, ingegneristica o economica.

6 Gli sbocchi professionali Gli sbocchi professionali Dall aula all inserimento nel mondo del lavoro I progetti sono trasversali rispetto alle ordinarie strutture organizzative e la loro natura rappresenta un elemento di notevole complessità. Per poter essere gestiti con efficacia nel rispetto dei vincoli di qualità, tempi e budget, è pertanto necessaria la conoscenza di un insieme di metodologie e tecniche specifiche armonizzate in un quadro sistemico che risponde al nome di Project Management. In questo quadro, le opportunità di inserimento nel mondo del lavoro per chi possiede competenze di PM, meglio ancora se certificate, si sono moltiplicate negli ultimi anni. W e Progetti trasversali rispetto alle ordinarie strutture organizzative e Opportunità lavorative per chi possiede competenze PM certificate 20 mila Membri in Europa, Russia, Africa, Asia, Nord e Sud America certificati IPMA 0 - fig. 2 Il Master forma figure professionali in grado di operare in contesti pubblici o privati con compiti di gestione e coordinamento di iniziative progettuali. PROJECT QUALITY MANAGER 4 COMPONENTI TEAM DI PROGETTO MANAGER FUNZIONALI 6 PROJECT RISK MANAGER 500 mila 5 PM certificati PMI in 80 paesi nel mondo 5 PROJECT ACCOUNT MANAGER PROJECT MANAGER 2 PLANNER 8 ADDETTO AL PROJECT MANAGEMENT OFFICE fig. 2 Annual Pulse of Profession (PMI, 205), Capturing the value of PM High performers achieve 80+ percent of their projects on time and on budget, meeting original goals. They meet business intent 2.5 times more often than low performers and waste times less money due to poor project performance. Their rigorous approach to project, program and portfolio management improves their ability to execute strategy and creates a competitive advantage. Il PMI (www.pmi.org) nei suoi annual report dimostra che un PM certificato ha:. Riconosciute le proprie competenze e Incremento del salario (come dimostrato nel PM salary survey del 205) r Avanzamento di carriera

7 Il programma Il programma Un programma suddiviso in quattro term Il programma dura 2 mesi, distribuiti in 9 mesi d aula e mesi di esperienza sul campo (Field Project). Gli allievi iniziano frequentando gli insegnamenti di General Management, per poi proseguire con quelli di Specializzazione e con i diversi Laboratori, al fine di favorire ed assicurare una progressiva crescita professionale e personale. Al termine della fase d aula, gli studenti hanno l opportunità di applicare sul campo le conoscenze acquisite attraverso il Field Project. W TERM 2 TERM TERM INSEGNAMENTI DI GENERAL MANAGEMENT a Marketing and Communication a Strategia d Impresa a Performance Measurement a Diritto Societario a Organizzazione e Comportamento Organizzativo a Economics of Strategy a Finanza Aziendale INSEGNAMENTI DI SPECIALIZZAZIONE a Project Governance a Basics of Project Management a Initiating Process Group a Planning Process Group a Executing Process Group a Monitoring and Controlling a Process Group a Closing Process Group a Project Financing a Project Risk Management a Contrattualistica, Appalti e Gare Pubbliche a Contract Management a Agile Project Management GOING GLOBAL PREPARIAMO GLI STUDENTI AD AFFRONTARE CON SUCCESSO LE SFIDE DI UN MERCATO GLOBALE, e ciò richiede lo sviluppo di conoscenze e cross-cultural skill necessarie a interagire e lavorare in contesti internazionali. Offriamo agli studenti attività e laboratori utili a sviluppare il proprio mindset internazionale durante tutto il percorso formativo. Tra queste anche la possibilità di trascorrere un periodo di studio all estero in una prestigiosa Business School o Università partner. BUSINESS ENGLISH Gli allievi frequentano lezioni di Business English PER APPRENDERE IL LINGUAGGIO UTILIZZATO NEI CONTESTI LAVORATIVI e per migliorare le abilità di comunicazione nel mondo professionale. ADVENTURE L innovazione imprenditoriale è dappertutto. È per questo che noi offriamo una straordinaria AdVenture experience. Un vero e proprio laboratorio fatto di sessioni convenzionali, discussioni di casi, incontri con business angel, venture capitalist, imprenditori seriali, startupper di successo e altri attori dell ecosistema imprenditoriale italiano. IL TUTTO FINALIZZATO ALLO SVILUPPO DI UN VERO E PROPRIO PROGETTO IMPRENDITORIALE con l assistenza di docenti e mentor esperti nel trasformare sfide e idee innovative in business plan e nuove iniziative. SOFT SKILL Attraverso il laboratorio di Soft Skill consentiamo ai nostri partecipanti di sviluppare COMPETENZE E CAPACITÀ TRASVERSALI PER AFFRONTARE IN MODO EFFICACE LE SFIDE DEL MONDO DEL LAVORO. Lo sviluppo delle soft skill, infatti, si basa sul mettersi attivamente in gioco, anche scoprendo i propri limiti e potenzialità. Il tutto è finalizzato a completare il profilo curricolare specifico con abilità relative, ad esempio, a teamwork e team building, efficacia comunicativa, capacità di negoziazione e leadership. ETHICS, RESPONSIBILITY & SUSTAINABILITY Crediamo fermamente che sia importante sviluppare una CONSAPEVOLEZZA SOCIALE CHE POSSA AIUTARE GLI STUDENTI A CONTRIBUIRE AD UN CAMBIAMENTO attraverso le proprie azioni. Per questa ragione offriamo all interno dei corsi la possibilità di collaborare con ONG, imprenditori sociali e istituzioni in grado di coniugare gli obiettivi economici di business con quelli di sviluppo sociale della comunità di riferimento. 4 TERM FIELD PROJECT Il Field Project rappresenta il momento in cui gli studenti mettono in pratica le competenze acquisite durante il percorso formativo.

8 Career service Direzione e Comitato Scientifico Il Career Service si pone come alleato degli allievi nella definizione delle strategie di carriera e favorisce l incontro tra studenti e aziende o istituzioni, sia pubbliche che private, finalizzato all attivazione del Field Project. Presentazioni aziendali Counselling individuale U CV e lettera di presentazione U Preparazione e tecniche di colloquio U Offerte di lavoro e negoziazione del contratto 4 Durante tutto il programma il Career Service offre attività di career planning, counselling e training e organizza workshop e meeting con il mondo aziendale Durante il programma il Career Service organizza conferenze, testimonianze e presentazioni aziendali per conoscere le aziende e i settori in cui operano. 2 Field Project Il Field Project rappresenta un opportunità per gli studenti per mettere in pratica le competenze acquisite durante il corso ed è parte essenziale del programma formativo. Il Field Project può assumere diverse forme: U Project work in azienda: gli allievi vengono seguiti da un tutor aziendale nello svolgimento dei task relativi a specifici ambiti di business. U Progetto imprenditoriale: gli allievi sviluppano le loro idee di business con la creazione di un business plan. U Progetto di ricerca: sviluppo di un progetto di ricerca su argomenti concordati con i docenti. ecareer Book L ecareer Book raccoglie tutti i curricula degli studenti in una piattaforma online disponibile ad aziende e istituzioni alla ricerca di figure professionali. Simulazione di colloqui di lavoro Simulazioni organizzate per acquisire familiarità con i colloqui e consapevolezza delle proprie potenzialità. Leonardo Perugini Process & Project Consultant, AizoOn - Technology Consulting, ed Il ha permesso di arricchire il mio background professionale in un momento in cui il mercato del lavoro è altamente competitivo e sempre più alla ricerca di profili tecnico-gestionali. Considero le testimonianze, le conoscenze e le esperienze pluriennali dei docenti il vero valore aggiunto di questo corso, che mi ha permesso di mediare e colmare l enorme gap che esiste tra teoria e pratica ,% 8 Progetti erogati a clienti Corporate. Direttore w Maria Elena Nenni Assistant Professor of Project Management, University of Naples Federico II Comitato Scientifico w Anna Maria Felici Presidente Rome Italy Chapter Programs & Professional Development Director e Aldo Gebbia Senior Vice President, Saipem President 205/207, IPMA Italy (International Project Management Association) Incremento degli studenti iscritti ai Master nell'ultimo anno. r Sergio Gerosa Supply Chain Director, Thales Alenia Space Italy Comitato Difesa Sicurezza Spazio PMI, Rome Italy Chapter t Luca Giustiniano Associate Professor of Organisation Design, LUISS Guido Carli University y Ernesto La Rosa IPMA Certified Projects Director u Roberto Mori Director Special Projects,Tenova Past President, International Project Management Association(IPMA) Anni di esperienza LUISS Business School nel Project Management. President PMI, Rome Italy Chapter i Paolo Spagnoletti Assistant Professor of Organisation Design, LUISS Guido Carli University o Andrea Zuccanti Director Project Office Hub South Central Mediterranean, ERICSSON

9 Come iscriversi Come iscriversi Come fare parte del programma. Il processo d ammissione step-by-step. La LUISS Business School offre un ambizioso programma di formazione in grado di assicurare gli strumenti necessari per tenere il passo con scenari di mercato che richiedono figure professionali in grado di promuovere e sostenere il cambiamento. Simona Tuzj Responsabile Specialised Master Programmes Development REQUISITI D AMMISSIONE DOMANDA DI AMMISSIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE 6-7 PAGAMENTI COORDINATE BANCARIE ASSISTENZA FINANZIARIA U Laurea di I livello o II livello o ordinamento a ciclo unico U Test d ammissione Il test di ammissione valuta le capacità, la motivazione e il potenziale dei candidati. Il test d ammissione è composto da: Test d inglese (candidati con un elevato punteggio TOEFL/IELTS potranno essere esonerati dal test d inglese) Test di logica (candidati con un elevato punteggio GMAT/GRE potranno essere esonerati dal test di logica) Colloqui motivazionali I partecipanti sono ammessi al programma in base al risultato del test d ammissione e ai voti accademici. La documentazione richiesta per accedere al test d ammissione è la seguente: U Domanda d ammissione Compilata nell apposito modello U Copia del certificato di Laurea Alternativamente, i candidati possono fornire una autocertificazione ed inviare i documenti richiesti in un momento successivo. U Curriculum vitae U Fototessera digitale U Copia di un documento d identità U Ricevuta di versamento della quota d accesso alle selezioni pari a 75 (non rimborsabile) U Certificato TOEFL/IELTS (opzionale) U Certificato GMAT/GRE (opzionale) La quota di partecipazione al Master è pari a.000 da corrispondere in tre rate: alla conferma dell ammissione La quota comprende il materiale didattico e l accesso alle strutture LUISS. Tutti i versamenti possono essere effettuati tramite bonifico bancario. In alternativa tramite versamento su conto corrente postale. Le ricevute di pagamento devono essere inviate via mail a: oppure spedite a: Ufficio Amministrativo LUISS Guido Carli Viale Pola, Roma COORDINATE POSTALI Intestatario: LUISS Guido Carli Divisione LUISS Business School Viale Pola Roma C/C: Intestatario: LUISS Guido Carli Divisione LUISS Business School Banca: Unicredit S.p.A. Agenzia n. 274 Viale Gorizia, Roma. Account n : IBAN: IT 7 H BIC/SWIFT: uncritmc27 ABI: CAB: Ente: Acronimo cliente: Dipendenza: 449 U Per le iscrizioni da parte di aziende: Riduzione del 0% nel caso di un iscritto Riduzione del 20% nel caso di due o più iscritti U I candidati possono autonomamente: Ricercare il finanziamento presso l azienda per la quale lavorano o prevedono di lavorare in futuro (azienda promotrice). Partecipare a bandi pubblici destinati all alta formazione. Accedere a prestiti a tasso agevolato concessi da alcune aziende di credito italiane, sulla base delle convenzioni attivate con LUISS Guido Carli. U Borse di studio: LUISS Business School offre, ai candidati ritenuti meritevoli fino a borse di studio a copertura parziale della quota di partecipazione (fino alla concorrenza del 50% della quota). Un apposita Commissione effettuerà, a proprio insindacabile giudizio, le assegnazioni delle riduzioni sulla base della valutazione dei curricula e dei risultati delle prove di selezione.

10 Certificazioni e partner Certificazione CAPM La Certificazione CAPM (Certified Associate in Project Management), è stata introdotta dal PMI nel È rivolta a neolaureati o diplomati che intendono specializzarsi nel Project Management e puntano a fare esperienza in team di progetto e a Junior Project Manager che non hanno ancora l esperienza necessaria per accedere alla certificazione PMP ma vogliono consolidare le loro capacità professionali e documentare le loro competenze nel Project Management. Certificazione IPMA-PM LIVELLO D La Certificazione IPMA-PM è stata attivata nel 998 dal Comitato internazionale dell International Project Management (IPMA). Di valenza internazionale, si rivolge a tutti i settori dell economia privata e pubblica per migliorare la qualità del Project Management. È un programma articolato in quattro livelli, da D a A. Il Livello D attesta il conseguimento delle competenze di Project Management a livello iniziale. È quindi rivolto a coloro che intendono cominciare a svolgere la professione di supporto al Project Manager, nell ambito del Team di progetto. Il PMI Rome Italy Chapter rappresenta il punto d incontro di realtà aziendali e accademiche a sostegno della disciplina del Project Management. Riconosciuto formalmente dal Project Management Institute nel settembre del 997, grazie all impegno di alcuni appassionati practitioners provenienti da diverse imprese e università italiane presso Iafe. Conta oggi (*) circa 000 iscritti di cui più di 700 certificati (PMP e altro), tutti provenienti dalle più importanti imprese e organizzazioni italiane. Ha come obiettivi primari il riconoscimento, la promozione e la tutela della professione del Project Manager; lo sviluppo delle professionalità attraverso la divulgazione di programmi di supporto alle certificazioni professionali; la diffusione della cultura del Project Management tramite la condivisione di conoscenze ed esperienze lavorative; infine, si propone di sostenere la missione e gli obiettivi del PMI in Italia. IPMA (International Project Management Association) è la prima e una delle più importanti Associazioni Internazionali di Project Management al mondo. Nata nel 965, è attiva in oltre 50 paesi, in ognuno dei quali è rappresentata da una Member Association. IPMA Italy nasce dall evoluzione della Sezione di Project Management di ANIMP (Associazione Nazionale di Impiantistica Industriale), che è per l Italia la Member Association di IPMA (International Project Management Association). Dal 2000 ANIMP ha l esclusiva su territorio nazionale per la certificazione professionale dei Project Manager secondo la metodologia IPMA e ha dato mandato della rappresentanza a IPMA Italy. IPMA Italy vuole essere il punto di riferimento per aziende, pubblica amministrazione, organizzazioni no-profit e nongovernative, per tutti gli aspetti relativi alla gestione di progetti ed allo sviluppo dell efficienza. IPMA Italy si propone di promuovere lo sviluppo e la standardizzazione di un moderno Project Management in tutti i settori interessati allo sviluppo di progetti, seguendo la metodologia IPMA, applicata in ambito nazionale e internazionale. W 8-9 Certificati e riconoscimenti Il Sistema Qualità di luiss Business School è certificato UNI EN ISO Settore EA: 7-5 (attività di formazione e consulenza direzionale). LUISS Business School è REP - Registrated Education Provider del PMI, il Project Management Institute. LUISS Business School è citata stabilmente tra le prime Business School Italiane nella classifica annuale redatta dal mensile Espansione. LUISS Business School è socio ASFOR (Associazione per la Formazione alla Direzione Aziendale). LUISS Business School è struttura accreditata presso la Regione Lazio per le attività di formazione e orientamento.

11 LUISS BUSINESS SCHOOL Viale Pola Roma T Numero verde:

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE In collaborazione con Il master prevede la certificazione all'uso di test e questionari CEB Master Universitario Introduzione Il dinamico contesto

Dettagli

MANAGEMENT E CONTROLLO DEI FONDI COMUNITARI EURO-PROGETTAZIONE 2014/2020

MANAGEMENT E CONTROLLO DEI FONDI COMUNITARI EURO-PROGETTAZIONE 2014/2020 MANAGEMENT E CONTROLLO DEI FONDI COMUNITARI EURO-PROGETTAZIONE 2014/2020 In collaborazione con Introduzione Il mercato del lavoro è molto cambiato negli ultimi anni, si modifica costantemente ed è necessario

Dettagli

PMBOK Guide: from IV to V Edition

PMBOK Guide: from IV to V Edition -------------------------------------------------------------------------------- AREA PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGEMENT --------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

MASTER IN TRADE MANAGEMENT DEL CONSUMO FUORI CASA

MASTER IN TRADE MANAGEMENT DEL CONSUMO FUORI CASA Master Universitario MASTER IN TRADE MANAGEMENT DEL CONSUMO FUORI CASA Un cambio di passo per l alta formazione nella filiera del Beverage GIUSEPPE CUZZIOL Presidente AFDB Presidente vicario di Italgrob

Dettagli

Il Master è effettuato con la collaborazione di:

Il Master è effettuato con la collaborazione di: POST LAUREA Master in Project Management 26/10/2009 18/02/2010 Cod. RA067 Referente scientifico dell'iniziativa Franco Fontana Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese presso la facoltà

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Master in ERP 2 Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Motivazioni La globalizzazione dei mercati e la crescente spinta competitiva delle

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base

PROJECT MANAGEMENT BASIC Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Formula weekend 16 17 18 OTTOBRE 2014 PROJECT MANAGEMENT BASIC Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base 2014 Project Management Con la supervisione scientifica di Z1093.1 Franco Fontana,

Dettagli

Project Management in Sanità

Project Management in Sanità - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 2015 Project Management Seminario di approfondimento sulla

Dettagli

Business Education at the University of Bologna

Business Education at the University of Bologna Business Education at the University of Bologna (in copertina) Imprenditore, Messori Italia Emba ed. X Hai un idea imprenditoriale e vuoi concretizzarla? Hai sempre sognato di creare la tua impresa? Vuoi

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN --ESPERTO IN PROGETTI EUROPEI E SISTEMI E-LEARNING-- MASTER EU-LEARN

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN --ESPERTO IN PROGETTI EUROPEI E SISTEMI E-LEARNING-- MASTER EU-LEARN Università Ca Foscari di Venezia Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Centro di Eccellenza Interateneo per la Ricerca, l Innovazione e la Formazione Avanzata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN --ESPERTO

Dettagli

02-18 luglio 2014 I Edizione Z1085

02-18 luglio 2014 I Edizione Z1085 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. XI Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. XI Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture XI Edizione 2014-2015 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MAAC. Master in Accounting, Auditing & Control. IV Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MAAC. Master in Accounting, Auditing & Control. IV Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MAAC Master in Accounting, Auditing & Control IV Edizione 2013-2014 MAAC Master in Accounting, Auditing & Control Le vicende finanziarie degli ultimi

Dettagli

Master di II livello in Management Agro-Alimentare

Master di II livello in Management Agro-Alimentare Master di II livello in Management Agro-Alimentare Dal 1984 valorizziamo talenti per l industria e la distribuzione alimentare XXXI Edizione 2014 2015 Con il patrocinio di Federalimentare (Federazione

Dettagli

PARTNERSHIP CON UNIVERSITA & BUSINESS SCHOOL

PARTNERSHIP CON UNIVERSITA & BUSINESS SCHOOL PARTNERSHIP CON UNIVERSITA & BUSINESS SCHOOL Project Management Competenze, Organizzazione e Best Practice 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO Il documento si pone l obiettivo di fornire un quadro relativo alle

Dettagli

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE 2016 Project Management Project Risk Management Basic In collaborazione con Z1158.1 IV Edizione / Formula weekend 14 16 APRILE 2016 REFERENTE SCIENTIFICO Maria Elena Nenni,

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

MASTER IN ADMINISTRATION PART-TIME SERALE

MASTER IN ADMINISTRATION PART-TIME SERALE MASTER IN business ADMINISTRATION PART-TIME SERALE III EDIZIONE / 2015-2016 perché questo mba Il mercato attuale richiede ai manager capacità di gestione e di sviluppo del business. Questo master fornisce

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. M a s t e r i n E n v i r o n m e n t a l M a n a g e m e n t

BANDO DI SELEZIONE. M a s t e r i n E n v i r o n m e n t a l M a n a g e m e n t Programma Operativo Nazionale per le Regioni Obiettivo 1 Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione 2000-2006 Asse III Misura III.4 Formazione superiore e universitaria UNIONE EUROPEA Fondo

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT 9 10 DICEMBRE 2014 LEADERSHIP DEVELOPMENT 2014 Area Executive Education & People Management XFZ8 Z8009 REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane

Dettagli

Il Project Management Corso base PROGRAMMA DEL CORSO

Il Project Management Corso base PROGRAMMA DEL CORSO Corso di formazione: Il Project Management Corso base Durata 24 ore PROGRAMMA DEL CORSO Responsabile del progetto formativo: Dott. Ing. Antonio Razionale Sede del corso: QMS srl Via Brembate, 2 Roma Periodo:

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE

PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE PROJECT RISK MANAGEMENT EXECUTIVE 2015 Project Management Laboratorio Applicativo di Risk Management In collaborazione con Z1158.2 IV Edizione / Formula weekend 11-13 GIUGNO 2015 REFERENTE SCIENTIFICO

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC

PROJECT MANAGEMENT BASIC Formula weekend 16 17 18 OTTOBRE 2014 PROJECT MANAGEMENT BASIC 2014 Project Management Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Con la supervisione scientifica di Z1093.1 Franco Fontana,

Dettagli

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione. Master -

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione. Master - Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione Master - Premessa Il Master affronta tematiche relative alla gestione dei sistemi informativi aziendali, con particolare riferimento

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Scuola Superiore Sant Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento Divisione Alta Formazione. Master. Management e Sanità.

Scuola Superiore Sant Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento Divisione Alta Formazione. Master. Management e Sanità. Scuola Superiore Sant Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento Divisione Alta Formazione Master Management e Sanità III edizione La Scuola Quattro sono le fonti dell apprendimento Un quarto colui

Dettagli

Master Universitario di I Livello in FUNDRAISING

Master Universitario di I Livello in FUNDRAISING Prot. n. 179/2012 D.R. n. 61 UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA In convenzione con istudis.r.l. Istituto Studi Distribuzione Internazionale Uffici: Via San Giovanni sul Muro, 3 20121 Milano Italy

Dettagli

NEGOZIAZIONE E PSICOLOGIA DI VENDITA

NEGOZIAZIONE E PSICOLOGIA DI VENDITA NEGOZIAZIONE E PSICOLOGIA DI VENDITA 2016 Marketing sales & communication Z1175.3 XIII Edizione / Formula weekend 5 NOVEMBRE 12 NOVEMBRE 2016 MARKETING SALES & COMMUNICATION REFERENTE SCIENTIFICO Alberto

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT PERCORSI EXECUTIVE SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva 11 EDIZIONE NOVEMBRE 2013 OTTOBRE 2014 PERCORSI EXECUTIVE

Dettagli

MASTER IN SCIENZE COMPORTAMENTALI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

MASTER IN SCIENZE COMPORTAMENTALI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE MASTER IN SCIENZE COMPORTAMENTALI E AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE Il Master in Scienze comportamentali e Amministrazioni Pubbliche costituisce un percorso innovativo di alto livello per dipendenti pubblici

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC

PROJECT MANAGEMENT BASIC PROJECT MANAGEMENT BASIC 2014 Project Management Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Con la supervisione scientifica di Z1098 Formula weekend 4-5 -6 20 DICEMBRE 2014 REFERENTI

Dettagli

www.logisapiens.it PARTNER

www.logisapiens.it PARTNER PARTNER www.logisapiens.it LOGISTICA E SUPPLY CHAIN MANAGEMENT: LA SFIDA Garantire l eccellenza nell organizzazione e nella gestione degli approvvigionamenti, della produzione, della distribuzione, del

Dettagli

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale 2016 Public Administration & Healthcare I Edizione maggio settembre 2016 OBIETTIVI Inquadrato nel tema più ampio delle Relazioni Istituzionali e Business Diplomacy,

Dettagli

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione

Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione Gestione dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione Corso di Alta Formazione - 1a Edizione Febbraio Marzo 2012 In collaborazione con : Premessa Il Corso di Alta Formazione affronta

Dettagli

Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/

Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/ CENTRO DI RICERCA SULLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE VITTORIO BACHELET MASTER IN AMMINISTRAZIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO Per maggiori informazioni http://sog.luiss.it/programs/mago/ 1 Organizzato congiuntamente

Dettagli

PM AGILE: L approccio Lean e Agile al Z1179 17 GIUGNO - 2 LUGLIO 2016. I Edizione / Formula weekend. Project Management

PM AGILE: L approccio Lean e Agile al Z1179 17 GIUGNO - 2 LUGLIO 2016. I Edizione / Formula weekend. Project Management PM AGILE: L approccio Lean e Agile al Project Management 2016 Project Management Certificazione ACP del PMI e SCRUM MASTER di ISI Z1179 I Edizione / Formula weekend 17 GIUGNO - 2 LUGLIO 2016 REFERENTE

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT LEADERSHIP DEVELOPMENT 2015 People & Organizational Development Z3138 27 28 MAGGIO REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane e di Sistemi di Remunerazione

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

U.S.R Campania Polo Qualità di Napoli e PMI SIC. insieme. Project Management Skills for Life

U.S.R Campania Polo Qualità di Napoli e PMI SIC. insieme. Project Management Skills for Life U.S.R Campania Polo Qualità di Napoli e PMI SIC insieme Project Management Skills for Life Novembre 2014 www.pmi-sic.org 1 Finalità dell iniziativa fornire agli studenti, meritevoli delle IV e V classi

Dettagli

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati.

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati. Spett.le Libersind Conf. Sal, Via Virgilio Melandri, 72 Roma Roma 18/09/2012 Spett.le Libersind, la presente per informarvi, in qualità di Partner Elidea, dell opportunità di BORSE DI STUDIO A COPERTURA

Dettagli

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale 2016 Public Administration & Healthcare Formula weekend aprile luglio 2016 OBIETTIVI Inquadrato nel tema più ampio delle Relazioni Istituzionali e Business Diplomacy,

Dettagli

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE 2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall Università Bocconi per essere una scuola di cultura manageriale d eccellenza

Dettagli

PEOPLE MANAGEMENT COME MOTIVARE E GESTIRE I PROPRI COLLABORATORI

PEOPLE MANAGEMENT COME MOTIVARE E GESTIRE I PROPRI COLLABORATORI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA EXECUTIVE EDUCATION & PEOPLE MANAGEMENT

Dettagli

8 Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria

8 Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria 8 Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria REGOLAMENTO DEL CORSO E BANDO DI AMMISSIONE 1 Art. 1 Istituzione del Corso La Scuola Librai Italiani e l Università Ca Foscari di Venezia - Dipartimento

Dettagli

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE e CONTROLLO di GESTIONE D I R E T T O R E S C I E N T I F I C O

Dettagli

M A S T E R MANAGER ASSISTANT

M A S T E R MANAGER ASSISTANT FACOLTA DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE Anno Accademico 2011/2012 M A S T E R di I livello in MANAGER ASSISTANT Attivato ai sensi del D.M. 509/99 e D.M. 270/2004 I EDIZIONE FINALITÁ Il Master si propone

Dettagli

Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia

Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia Responsive Edition V ed. / A. A. 2014 2015 Il master di I livello (Comunicazione multimediale dell enogastronomia) Responsive Edition

Dettagli

Master Universitario di II livello

Master Universitario di II livello C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di INGEGNERIA Master Universitario di II livello Sistemi di Gestione

Dettagli

PRINCE2 FOUNDATION & PRACTITIONER

PRINCE2 FOUNDATION & PRACTITIONER -------------------------------------------------------------------------------- AREA PROJECT MANAGEMENT PRINCE2 FOUNDATION & PRACTITIONER -------------------------------------------------------------------------------Formula

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT BASIC

PROJECT MANAGEMENT BASIC PROJECT MANAGEMENT BASIC 2015 Project Management Corso di Project Management per la certificazione ISIPM-Base Con la supervisione scientifica di Z1162 Formula weekend 26 NOVEMBRE - 12 DICEMBRE 2015 REFERENTI

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING

COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING COST ACCOUNTING, BUDGETING & REPORTING 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6054 IV Edizione / Formula weekend 2 OTTOBRE 13 NOVEMBRE 2015 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Giovanni Fiori, Professore

Dettagli

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace.

EVENT MANAGER. Servono, quindi, delle figure professionali di riferimento che riescano a gestire gli eventi in modo efficace. EVENT MANAGER Scenario Il settore congressuale e degli eventi risulta oggi essere tra quelli di più ampio sviluppo del mercato turistico degli ultimi dieci anni particolarmente utilizzata sia da Enti pubblici

Dettagli

Innovation Manager 2.0

Innovation Manager 2.0 Iniziativa promossa e finanziata da Ottobre 2014 Dicembre 2014 Innovation Manager 2.0 Giornate di formazione per portare innovazione nelle PMI Realizzata in collaborazione con Di cosa si tratta? Innovare

Dettagli

MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA

MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA MASTER OF BUSINESS ADMINISTRATION- XXIII EDIZIONE CIMBA - UNIVERSITY OF IOWA CIMBA CIMBA, in Italia dal 1991, è un consorzio di 36 Università americanecon sede a Paderno del Grappa (TV) che organizza programmi

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

2014 Industry specific

2014 Industry specific Le sfide dell internazionalizzazione per le Imprese di Costruzioni Seminario di approfondimento di EMIC Executive Master in Management delle Imprese di Costruzioini 2014 Industry specific CW116 Seminario

Dettagli

Professione Welfare. Gestione e sviluppo del welfare in azienda CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Milano - II edizione

Professione Welfare. Gestione e sviluppo del welfare in azienda CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Milano - II edizione CORSO DI ALTA FORMAZIONE Professione Welfare Gestione e sviluppo del welfare in azienda Milano - II edizione Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS - Alta Scuola Impresa e Società 6 giornate di lezione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MANAGEMENT E RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA

MANAGEMENT E RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2012-2013 IX Edizione MANAGEMENT E RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA In convenzione con DIRETTORI: Prof.ssa Helen Alford e Prof Giovanni Palmerio COMITATO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Corso di perfezionamento

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Corso di perfezionamento Il Rettore Decreto Rep. n 5122 Prot. n. 82671 Data 25.11.2015 Titolo III Classe 7 UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Valore per il cliente

Valore per il cliente CULTURA LEAN PER LE IMPRESE www.cspmi.it Valore per il cliente ed efficienza dei processi Progetto di formazione in Lean Management Forlì, febbraio - giugno 2014 In partnership con: Sempre un passo avanti.

Dettagli

FAQ. Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014)

FAQ. Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014) FAQ Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014) SELEZIONI E AMMISSIONI 1. Qual è la data di scadenza del bando? La scadenza per la presentazione della domanda è giovedì 23 ottobre 2014 alle

Dettagli

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING.

SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. UNIVERSITA EUROPEA DI ROMA Master di 2 livello in SISTEMI DI QUALIFICAZIONE AMBIENTALE NEL MERCATO EDILIZIO EUROPEO E ITALIANO: ECONOMIA DEL GREEN BUILDING E DEL GREEN RETROFITTING. a.a. 2015 2016 SCHEDA

Dettagli

CORSI DI LAUREA TRIENNALI IN SCIENZE DELL'ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE

CORSI DI LAUREA TRIENNALI IN SCIENZE DELL'ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE CORSI DI LAUREA TRIENNALI IN SCIENZE DELL'ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE Gli studenti che si iscrivono al I anno nell anno accademico 2003/2004 possono scegliere tra: ECONOMIA AZIENDALE - EA ECONOMIA

Dettagli

E-LEARNING 24 IMPARARE È SEMPLICE. OVUNQUE.

E-LEARNING 24 IMPARARE È SEMPLICE. OVUNQUE. E-LEARNING 24 IMPARARE È SEMPLICE. OVUNQUE. Oltre 5.000 partecipanti hanno scelto E-Learning24! DEMO WWW.ELEARNING24.ILSOLE24ORE.COM NOVITÀ 2014 MULTI-DEVICE E MULTI-BROWSER PC SMARTPHONE TABLET 02 IL

Dettagli

Master Universitario di II Livello in FUNDRAISING

Master Universitario di II Livello in FUNDRAISING Prot. n. 180/2012 D.R. n. 62 UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA In convenzione con istudis.r.l. Istituto Studi Distribuzione Internazionale Uffici: Via San Giovanni sul Muro, 3 20121 Milano Italy

Dettagli

ESPERTI DI SVILUPPO DEI SISTEMI INTEROPERABILI ORIENTATI ALL E- BUSINESS (Obiettivo 2)

ESPERTI DI SVILUPPO DEI SISTEMI INTEROPERABILI ORIENTATI ALL E- BUSINESS (Obiettivo 2) Progetto di Ricerca SFIDA PMI Protocollo MIUR n. 4446/ICT Tema 1 Corso di Formazione Obiettivo 1: Esperti di gestione collaborativa e multi-aziendale di processi supply chain Obiettivo 2: Esperti di sviluppo

Dettagli

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Anno accademico 11/ L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale

Dettagli

PTE GENERAL Authorised Test Centre Cod. 85564. Per ciascuna EDIZIONE sono previste più modalità organizzative. -------------------------

PTE GENERAL Authorised Test Centre Cod. 85564. Per ciascuna EDIZIONE sono previste più modalità organizzative. ------------------------- MASTER N 1/M1/2016 Interventi Formativi di Specializzazione DENOMINAZIONE: MANAGER AZIENDALE Con inclusa preparazione per Certificazione PMP/CAPM -PMP (Project Management Professional) EDIZIONI 2016 DEL

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VI EDIZIONE)

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VI EDIZIONE) MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VI EDIZIONE) Livello: I CFU: 60 Direttore del corso: Prof. Alberto Roveda Comitato Scientifico 1. Prof. Francesco Rossi, Università degli Studi di Verona; 2. Prof. Federico

Dettagli

(Marketing & Comunicazione d Impresa)

(Marketing & Comunicazione d Impresa) EXECUTIVE MASTER in COMUNIC@ZIONE INTEGRATA 6 a Ed. (Marketing & Comunicazione d Impresa) 10 Ottobre 2009-22 Febbraio 2010 Premessa La globalizzazione dei mercati, la competizione e l internazionalizzazione,

Dettagli

Master di I livello In GESTIONE ED AMMINISTRAZIONE DELLE RISORSE UMANE. I edizione II sessione

Master di I livello In GESTIONE ED AMMINISTRAZIONE DELLE RISORSE UMANE. I edizione II sessione Master di I livello In GESTIONE ED AMMINISTRAZIONE DELLE RISORSE UMANE (1500 h 60 cfu) Anno Accademico 2014/2015 I edizione II sessione Art. 1 - ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano attiva,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali dipartimento di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali XII edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

SISTEMI DI GESTIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO

SISTEMI DI GESTIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO SISTEMI DI GESTIONE, PIANIFICAZIONE E CONTROLLO 2016 Accounting, Finance & Control Z1152.1 V Edizione / Formula weekend 18 MARZO 2016 19 MARZO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Cristiano Busco,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN FOOD MANAGEMENT

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN FOOD MANAGEMENT REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN FOOD MANAGEMENT Articolo 1 - Istituzione del Master «E istituito presso l Università Carlo Cattaneo - LIUC il Master Universitario di I livello

Dettagli

Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In. PROJECT MANAGEMENT (1000 h 40 CFU)

Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In. PROJECT MANAGEMENT (1000 h 40 CFU) Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In PROJECT MANAGEMENT (1000 h 40 CFU) Anno Accademico 2015/2016 II edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Registrato il 28.06.2005 Reg 1 Fog 10 N 115 /AD-ID POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 22.10.2004, n. 270; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo;

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT

ECONOMIA E MANAGEMENT CORSO DI LAUREA TRIENNALE A.A. 2015 / 2016 COSA STAI CERCANDO? LUIGI MARENGO DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Le solide basi teoriche, la vocazione internazionale e l orientamento in parte specialistico dal

Dettagli

M.A.San. Management degli Approvvigionamenti in Sanità

M.A.San. Management degli Approvvigionamenti in Sanità Milano Italy M.A.San. Management degli Approvvigionamenti in Sanità Da giugno 2010 a febbraio 2011 www.sdabocconi.it/masan Empower your vision significa confrontarsi e acquisire prospettive differenti

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVII edizione MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO

BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVII edizione MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE per la promozione della cultura economica BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVII edizione del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2010 - Aprile 2011 OBIETTIVI

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI La Scuola di Amministrazione Aziendale presenta il MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI Gestione e valorizzazione degli asset 1 Value driver dell MPI SAA Obiettivo del master è fornire

Dettagli

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali VII edizione 13 marzo - 3 luglio 2015 Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS, Alta Scuola Impresa

Dettagli

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIRETTORE: Prof.ssa Paula Benevene VICE DIRETTORE: Dott. Emiliano Maria Cappuccitti COORDINAMENTO

Dettagli

Impresa Sanitaria e marketing Laboratori d'impresa

Impresa Sanitaria e marketing Laboratori d'impresa Formula weekend GIUGNO 2015 SETTEMBRE 2015 Impresa Sanitaria e marketing Laboratori d'impresa 2015 Public Administration, Healthcare & Non Profit In collaborazione con COMITATO SCIENTIFICO Franco Fontana,

Dettagli

AGENDA WHO, WHERE, WHAT OFFERTA JUNIOR CONSULTING. PLACEMENT Il MODELLO JUNIOR CONSULTING OPPORTUNITÀ COSTI FAQ

AGENDA WHO, WHERE, WHAT OFFERTA JUNIOR CONSULTING. PLACEMENT Il MODELLO JUNIOR CONSULTING OPPORTUNITÀ COSTI FAQ AGENDA WHO, WHERE, WHAT OFFERTA JUNIOR CONSULTING o Sviluppo della tesi di laurea o English School o Formazione o Teamwork o Azienda PLACEMENT Il MODELLO JUNIOR CONSULTING o Sintesi del programma o Timeline

Dettagli

2015 People & Organizational Development PEOPLE MANAGEMENT. Come motivare e gestire i propri collaboratori Z3139 1 2 3 LUGLIO

2015 People & Organizational Development PEOPLE MANAGEMENT. Come motivare e gestire i propri collaboratori Z3139 1 2 3 LUGLIO PEOPLE MANAGEMENT Come motivare e gestire i propri collaboratori 2015 People & Organizational Development Z3139 1 2 3 LUGLIO REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione

Dettagli

Project Management (IV edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico

Project Management (IV edizione) Livello CFU Direttore del corso Comitato Scientifico Project (IV edizione) Livello I CFU 60 Direttore del corso Prof. Francesco Rossi Comitato Scientifico 1. Prof. Giorgio Savio, Università degli Studi di Verona; 2. Prof. Francesco Rossi, Università degli

Dettagli

FINANZA D IMPRESA Z6055 20 NOVEMBRE 2015 20 FEBBRAIO 2016. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo

FINANZA D IMPRESA Z6055 20 NOVEMBRE 2015 20 FEBBRAIO 2016. IV Edizione / Formula weekend. Amministrazione finanza e controllo FINANZA D IMPRESA 2015 Amministrazione finanza e controllo Z6055 IV Edizione / Formula weekend 20 NOVEMBRE 2015 20 FEBBRAIO 2016 REFERENTE SCIENTIFICO DELL'INIZIATIVA Raffaele Oriani, Professore Associato

Dettagli

MASTER IN CONSULENTE LEGALE D'IMPRESA

MASTER IN CONSULENTE LEGALE D'IMPRESA MASTER IN CONSULENTE LEGALE D'IMPRESA PROSPETTIVE NAZIONALI E INTERNAZIONALI Introduzione È per noi motivo di particolare orgoglio offrire un prodotto formativo in grado di rispondere con successo alle

Dettagli

IEP - ISTUD Entrepreneurship Programme

IEP - ISTUD Entrepreneurship Programme Fondazione ISTUD IEP - ISTUD Entrepreneurship Programme SVILUPPARE E GESTIRE IN MANIERA VINCENTE LA TUA IDEA DI BUSINESS In collaborazione con: I soci della Fondazione ISTUD sono: AMIAT - AZIENDA MULTISERVIZI

Dettagli

La gestione integrata dei rischi aziendali

La gestione integrata dei rischi aziendali Facoltà di SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE La gestione integrata dei rischi aziendali Strumento competitivo e a supporto della valutazione del merito creditizio Master Universitario di secondo

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli