RELAZIONE. E stato nominato Presidente il Prof. Lorenzo Frediani; ha svolto le funzioni di Segretario il Prof. GianMario Raggetti.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE. E stato nominato Presidente il Prof. Lorenzo Frediani; ha svolto le funzioni di Segretario il Prof. GianMario Raggetti."

Transcript

1 PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ORDINARIO PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA, FACOLTÀ DI ECONOMIA - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/11, ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI - D.R. N DEL , PUBBLICATO NELLA GAZZETTA UFFICIALE N. 28, IV SERIE SPECIALE, DEL RELAZIONE La Commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa di cui al titolo, nominata con Decreto rettorale D.R. n del , pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 61, IV serie speciale, del e composta dai Signori : Prof. ADALBERTO ALBERICI, ordinario Università di Genova, SECS-P/11, Economia degli intermediari finanziari, membro designato; Prof. ALESSANDRO CARRETTA, ordinario Università Tor Vergata, Roma, Settore SECS-P/11, Economia degli intermediari finanziari, membro eletto Prof. LORENZO FREDIANI, ordinario Università di Siena, Settore SECS-P/11, Economia degli intermediari finanziari, membro eletto; Prof. MARIO MASINI, ordinario Università di Bergamo, Settore SECS-P/11, Economia degli intermediari finanziari, membro eletto; Prof. GIANMARIO RAGGETTI, ordinario Università di Ancona, Settore SECS-P/11, Economia degli intermediari finanziari, membro eletto; si è riunita avvalendosi degli strumenti telematici di lavoro collegiale nel giorno 30 settembre 2002 con inizio alle ore 11.00, per predeterminare i criteri di massima e le procedure della valutazione comparativa dei candidati. E stato nominato Presidente il Prof. Lorenzo Frediani; ha svolto le funzioni di Segretario il Prof. GianMario Raggetti. La Commissione ha preso altresì visione del bando e dell elenco dei candidati ammessi e ha constatato che non esisteva alcuna delle cause di incompatibilità prevista dagli artt. 51 e 52 del codice di procedura civile. Con riferimento al bando, la Commissione ha preso atto in particolar modo degli artt. 1, 3, 5 e 7 ed in ottemperanza a quanto disposto dall art. 4, comma 1, del D.P.R , n. 117, ha predeterminato i criteri di massima e le procedure della valutazione comparativa dei candidati, tenuto conto delle indicazioni contenute nell art. 7 del bando stesso. La Commissione ha stabilito quindi i seguenti criteri per valutare le pubblicazioni scientifiche ed il curriculum complessivo di ogni candidato: 1. originalità e innovatività della produzione scientifica e rigore metodologico; 2. apporto individuale del candidato, analiticamente determinato nei lavori in collaborazione; 3. congruenza dell'attività del candidato con le discipline ricomprese nel settore scientifico-disciplinare per il quale è bandita la procedura ovvero con tematiche interdisciplinari che le comprendano; 4. rilevanza scientifica della collocazione editoriale delle pubblicazioni e loro diffusione all'interno della comunità scientifica; 5. continuità temporale della produzione scientifica, anche in relazione alla evoluzione delle conoscenze nello specifico settore scientifico-disciplinare. Ai fini della suddetta valutazione la Commissione ha stabilito di fare ricorso, ove possibile, a parametri riconosciuti in ambito scientifico internazionale. Titoli valutabili e criteri di valutazione: a) attività didattica svolta anche all estero; b) i servizi prestati negli Atenei e negli Enti di ricerca, italiani e stranieri; c) l'attività di ricerca, comunque svolta, presso soggetti pubblici e privati, italiani e stranieri; d) i titoli di dottore di ricerca e la fruizione di borse di studio finalizzate ad attività di ricerca; e) il servizio prestato nei periodi di distacco presso i soggetti di cui all articolo 3, comma 2, del decreto legislativo 27 luglio 1999, n.297; f) l'organizzazione, direzione e coordinamento di gruppi di ricerca; 1

2 g) il coordinamento di iniziative in campo didattico e scientifico svolte in ambito nazionale ed internazionale. La Commissione ha stabilito altresì, per individuare l apporto dei singoli coautori alle pubblicazioni presentate dai candidati che risultassero svolte in collaborazione con i membri della Commissione stessa di rifarsi al criterio di individuazione di cui al precedente punto 2). La Commissione ha stabilito che: i candidati che non hanno la qualifica di professori associati sosterranno una prova didattica che concorrerà alla valutazione complessiva; i suddetti candidati dovranno dare prova di rigore scientifico, di capacità di analisi e di sintesi dei temi trattati e di chiarezza espositiva; la prova didattica riguarderà una disciplina del settore scientifico disciplinare Economia degli intermediari finanziari e sarà pubblica. La Commissione, inoltre, considerato il disposto dell art. 4, comma 11 del D.P.R. n. 117/00, ha stabilito che il procedimento si concluderà entro il 02 febbraio 2003 (non oltre, cioè, i sei mesi dalla data di pubblicazione del D.R. di nomina della Commissione Giudicatrice). Il Presidente della Commissione, con lettera del 21 ottobre 2003, ha comunicato al Responsabile della procedura che la prova didattica per il candidato che non riveste la qualifica di Professore associato è fissata per il giorno 6 dicembre alle ore presso la Sala biblioteca del Dipartimento Ditea, Facoltà di Economia dell Università degli studi di Genova, in via Vivaldi 2, al primo livello e che il tempo della prova è stato fissato in 20 minuti. Nella seconda seduta, il giorno 5 dicembre 2003 la Commissione ha preso atto che hanno ritirato la propria domanda di partecipazione alla Procedura di valutazione comparativa i seguenti candidati: Professor Claudio CACCIAMANI, Dottor Sandro CANEVELLO, Professoressa Marina DAMILANO, Professor Gino GANDOLFI, Professor Stefano MONFERRA'. La Procedura di valutazione comparativa riguarda quindi i seguenti Candidati Professoressa Marina BROGI, Professor Stefano CENNI, Professor Giuseppe LOMBARDO, Professoressa Laura VIGANO' per nessuno dei quali, in quanto professori associati, è richiesta la prova didattica. Ciò premesso la Commissione, attenendosi ai criteri stabiliti nella 1^ seduta, ha proceduto alla valutazione delle pubblicazioni scientifiche e dei titoli presentati dai candidati, nel rispetto di quanto previsto dal Bando e, dopo attenta analisi da parte di ogni Commissario, è stato formulato per ciascun candidato un giudizio di cui all Allegato A che fa parte integrante della presente relazione. Terminata la formulazione dei giudizi sui candidati da parte dei singoli Commissari, la Commissione ha proceduto alla discussione collegiale attraverso la comparazione dei singoli giudizi. Essa è pervenuta, pertanto, alla formulazione di un giudizio collegiale per ciascuno dei candidati di cui all Allegato B che fa parte integrante della presente relazione. Nella terza seduta, il giorno 5 dicembre 2003 la Commissione, ha proceduto alla valutazione comparativa dei candidati sulla base dei predetti giudizi collegiali e complessivi e, con deliberazione assunta all unanimità, ha individuato inequivocabilmente, quali idonei, i seguenti due candidati, in applicazione delle disposizioni di cui all art. 4, comma 13, del D.P.R. n. 117/2000: professor Giuseppe Lombardo professoressa Laura Viganò Letto, approvato e sottoscritto. La Commissione Prof. LORENZO FREDIANI, Presidente Prof. ADALBERTO ALBERICI Prof. ALESSANDRO CARRETTA Prof. MARIO MASINI, Prof. GIANMARIO RAGGETTI, Segretario 2

3 ALLEGATO A: Giudizi dei singoli Commissari sulle pubblicazioni scientifiche e sui titoli presentati da ciascun candidato: CANDIDATO: PROFESSORESSA BROGI MARINA Commissario: Prof. LORENZO FREDIANI GIUDIZIO: E attualmente professore Associato di Tecnica di Borsa nell Università di Roma La Sapienza, dove svolge inoltre il corso di Financial innovation and derivatives al dottorato di ricerca in Gestione bancaria e finanziaria. In precedenza ha svolto attività di ricerca e cicli di lezioni e seminari presso l Università Bocconi di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 monografia, 4 articoli, 5 contributi a volumi, principalmente sui rapporti banca-impresa e su corporate e merchant banking; sui canali distributivi; sul funzionamento dei mercati mobiliari. Tra i lavori presentati si segnala come meritevole di attenzione la monografia sulla evoluzione del rapporto banca-impresa. In essa la candidata dimostra piena padronanza dei temi trattati e svolge - nell affrontare le problematiche inerenti la determinazione del livello di debito ottimale e la ristrutturazione del debito bancario analisi di sicuro interesse. Anche nel lavoro sulla creazione di valore e sull informazione societaria sono individuabili spunti meritevoli di attenta considerazione. In generale, l attività di ricerca della candidata si caratterizza per un approccio sistematico, con numerosi spunti di approfondimento e fornisce un contributo continuo nel tempo. Commissario: Prof. ADALBERTO ALBERICI GIUDIZIO: E attualmente professore Associato di Tecnica di Borsa nell Università di Roma La Sapienza, dove svolge inoltre il corso di Financial innovation and derivatives al dottorato di ricerca in Gestione bancaria e finanziaria. In precedenza ha svolto attività di ricerca e cicli di lezioni e seminari presso l Università Bocconi di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 monografia, 4 articoli, 5 contributi a volumi, principalmente sui rapporti banca-impresa e su corporate e merchant banking; sui canali distributivi; sul funzionamento dei mercati mobiliari. L attività di ricerca, in merito alla quale si segnala come meritevole di attenzione la monografia sulla evoluzione del rapporto banca-impresa, si caratterizza per un approccio sistematico, con numerosi spunti di approfondimento e nell ambito di contributi continui nel tempo. Commissario: Prof. ALESSANDRO CARRETTA GIUDIZIO: E attualmente professore Associato di Tecnica di Borsa nell Università di Roma La Sapienza, dove svolge inoltre il corso di Financial innovation and derivatives al dottorato di ricerca in Gestione bancaria e finanziaria. In precedenza ha svolto attività di ricerca e cicli di lezioni e seminari presso l Università Bocconi di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 monografia, 4 articoli, 5 contributi a volumi, principalmente sui rapporti banca-impresa e su corporate e merchant banking; sui canali distributivi; sul funzionamento dei mercati mobiliari. L attivita scientifica si caratterizza per un approccio istituzionale con alcuni spunti di approfondimento scientifico; essa fornisce un contributo, continuo nel tempo, di sistematizzazione della materia accompagnato da qualche risultato innovativo. 3

4 Commissario: Prof. MARIO MASINI GIUDIZIO: La Candidata è, dall 1/11/1998, Professore Associato in Economia degli Intermediari Finanziari presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi La Sapienza di Roma. Ha svolto dal 1992 una notevole attività didattica di insegnamento di livello universitario. In particolare è stata titolare di corsi presso l Università la Sapienza di Roma dal Ha fruito di borse di studio finalizzate all attività di ricerca. La Candidata presenta ai fini della valutazione comparativa 10 pubblicazioni, tra le quali 1 monografia. Le pubblicazioni hanno trovato collocazione editoriale di rilevanza scientifica. Nell attività scientifica la Candidata dimostra un ampia copertura della disciplina e manifesta un applicazione intensa e costante, con contributi anche dopo il conseguimento dell idoneità in seconda fascia. I temi trattati sono differenziati e contraddistinti da contenuti interdisciplinari risultando comunque congruenti con le discipline comprese nel settore s.d. SECS-P/11. Le aree di indagine coperte dalle pubblicazioni presentate per la valutazione si concentrano su: aspetti evolutivi dell attività bancaria; valutazione dei profili tradizionali ed innovativi del rapporto banca-impresa; rapporti impresa-mercato finanziario. L approccio descrittivo è ordinato da una buona visione interdisciplinare, in particolare con riferimento alla finanza aziendale, al marketing ed alle politiche di impresa. La monografia ed i contributi più recenti testimoniano di una significativa acquisizione di conoscenza e di maturità di approccio nell indagine scientifica e nello sviluppo di valutazioni critiche. Commissario: Prof. GIANMARIO RAGGETTI GIUDIZIO: E attualmente professore Associato di Tecnica di Borsa nell Università di Roma La Sapienza, dove svolge inoltre il corso di Financial innovation and derivatives al dottorato di ricerca in Gestione bancaria e finanziaria. In precedenza ha svolto attività di ricerca e cicli di lezioni e seminari presso l Università Bocconi di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 monografia, 4 articoli, 5 contributi a volumi, principalmente sui rapporti banca-impresa e su corporate e merchant banking; sui canali distributivi; sul funzionamento dei mercati mobiliari. Tra i lavori presentati merita attenzione particolare la monografia sull evoluzione del rapporto bancaimpresa in Italia: dal pluriaffidamento alla banca moderna. La Candidata, nell affrontare questo tema dimostra una conoscenza ampia degli schemi teorici e dei metodi di indagine atti ad approfondire l indagine scientifica. Inoltre, la stessa da prova di capacità nello svolgere i temi trattati secondo ottiche anche interdisciplinari che permettono una disamina dei fenomeni in modo ampiamente soddisfacente. Si apprezza, infine, la sua presentazione dell evoluzione delle metodiche per determinare sia il livello di finanziamento sostenibile per l impresa, sia la ristrutturazione del debito bancario. Sono apprezzabili anche i lavori sul merchant banking e quello sui canali distributivi bancari. Dal punto di vista generale, l intera attività di ricerca della Candidata risulta molto interessante per gli approcci sistematici ai vari fenomeni trattati e mostra una continuità di impegno. In ogni caso, questa produzione scientifica offre numerosi spunti di approfondimento. CANDIDATO: PROFESSOR STEFANO CENNI Commissario: Prof. LORENZO FREDIANI GIUDIZIO: E attualmente professore Associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bologna, dove svolge inoltre il corso di Tecnica di Borsa. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 articolo, in collaborazione con altro autore, 7 contributi a volumi, di cui 2 in collaborazione con altri autori, 2 working paper, principalmente sui prestiti bancari e le relative politiche di pricing e sul venture capital. Tra i lavori presentati si segnalano come meritevoli di peculiare interesse per la padronanza della materia trattata, per la sistematicità dell impianto metodologico e per i contributi apportati quelli sulla teoria del credito di relazione e sul pricing dei prestiti. Apporti degni di rilievo sono pure individuabili nella analisi svolta sulla relazione tra economie di scala e la diversificazione nell industria bancaria. L attività di ricerca del candidato si caratterizza per un apporto continuo, per un approccio organico, per i numerosi spunti di approfondimento scientifico e per il rigore degli strumenti di ricerca utilizzati. 4

5 Commissario: Prof. ADALBERTO ALBERICI GIUDIZIO: E attualmente professore Associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bologna, dove svolge inoltre il corso di Tecnica di Borsa. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 articolo, in collaborazione con altro autore, 7 contributi a volumi, di cui 2 in collaborazione con altri autori, 2 working paper, principalmente sui prestiti bancari e le relative politiche di pricing e sul venture capital. Fra i lavori meritevoli di attenzione vi sono quelli sul pricing dei prestiti bancari e sulle economie di scala e la diversificazione nell industria bancaria. L attività di ricerca del candidato si caratterizza per un apporto continuo, per un approccio organico, per i numerosi spunti di approfondimento scientifico e per il rigore degli strumenti di ricerca utilizzati. Sono presenti alcuni risultati innovativi. Commissario: Prof. ALESSANDRO CARRETTA GIUDIZIO: E attualmente professore Associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bologna, dove svolge inoltre il corso di Tecnica di Borsa. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 articolo, in collaborazione con altro autore, 7 contributi a volumi, di cui 2 in collaborazione con altri autori, 2 working paper, principalmente sui prestiti bancari e le relative politiche di pricing e sul venture capital. L attività scientifica si caratterizza per un approccio istituzionale con interessanti spunti di approfondimento scientifico; essa fornisce un contributo, continuo nel tempo, di sistematizzazione della materia accompagnato da alcuni risultati innovativi. Commissario: Prof. MARIO MASINI GIUDIZIO: Il Candidato è, dal , Professore Associato di Economia degli Intermediari Finanziari presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi Di Bologna. Ha svolto attività didattica di livello universitario dal In particolare è stato titolare di corsi presso la Facoltà di economia dell Università di Bologna dal Ha conseguito il dottorato di ricerca in Economia aziendale. Il Candidato presenta ai fini della valutazione 10 pubblicazioni. In tutti i lavori in collaborazione risulta analiticamente determinato l apporto del Candidato. Le pubblicazioni hanno trovato collocazione editoriale di rilevanza scientifica. Nell attività scientifica il candidato dimostra una buona copertura della disciplina. L attività di ricerca presenta continuità di applicazione ed i temi trattati sono contraddistinti anche da contenuti interdisciplinari risultando comunque congruenti con le discipline comprese nel settore s.d. SECS-P/11. La ricerca trova un fuoco significativo, nei contributi presentati per la valutazione comparativa, sul tema del credito bancario, investigato in diversi profili rilevanti, quali il pricing, le caratteristiche ed i metodi di misurazione del rischio, la gestione nel contesto di relazione. In questi e negli altri temi trattati il Candidato dimostra padronanza degli schemi concettuali e degli strumenti di indagine empirica, sviluppando approcci ed analisi caratterizzati da buona maturità scientifica e spunti di originalità. Commissario: Prof. GIANMARIO RAGGETTI GIUDIZIO: E attualmente professore Associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bologna, dove svolge inoltre il corso di Tecnica di Borsa. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 articolo, in collaborazione con altro autore, 7 contributi a volumi, di cui 2 in collaborazione con altri autori, 2 working paper, principalmente sui prestiti bancari e le relative politiche di pricing e sul venture capital. Le pubblicazioni presentate dal Candidato appaiono interessanti al fine di una attività di ricerca diversificata ed in evoluzione. Esse indicano anche una buona preparazione in vari aspetti della materia trattata. I lavori relativi al tema del venture capital e quello riguardante la teoria del credito di relazione offrono spunti di riflessione per ulteriori sviluppi dell attività scientifica. Per altro, il candidato appare sicuro nell uso di modelli teorici innovativi e nell uso delle metodologie congrue con le esigenze della ricerca scientifica. In questo senso, va sottolineato il contributo sul pricing dei prestiti. Un cenno di merito va fatto anche per il lavoro sull impatto del localismo sulla gestione dei prestiti bancari. Tutta l attività di ricerca del Candidato dimostra una continuità di impegno e spunti di approfondimento scientifico anche per il futuro sviluppo della stessa. 5

6 CANDIDATO: PROFESSOR LOMBARDO GIUSEPPE Commissario: Prof. LORENZO FREDIANI GIUDIZIO: E attualmente professore associato di Tecnica dei crediti speciali nell Università di Genova, dove insegna anche Economia degli intermediari finanziari non bancari e Tecnica professionale. E membro del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in Economia e management dei servizi, con sede presso la Facoltà di Economia dell Università di Genova Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie e 7 articoli, principalmente sui finanziamenti a medio termine e su alcuni profili internazionali dell attività bancaria. Meritevole di particolare attenzione è la monografia sulla Intermediazione finanziaria a medio termine in cui il candidato dimostra piena padronanza della materia trattata ed una buona sistematicità di impianto. Alcuni contributi interessanti sono pure individuabili nel lavoro Il valore della banca nell e-banking soprattutto per quanto concerne le problematiche inerenti la determinazione del premio a rischio e dei flussi di cassa attesi. L attività di ricerca si caratterizza per continuità di apporti, per rigore logico e per numerosi spunti di approfondimento Il candidato può essere certamente preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa. Commissario: Prof. ADALBERTO ALBERICI GIUDIZIO: E attualmente professore associato di Tecnica dei crediti speciali nell Università di Genova, dove insegna anche Economia degli intermediari finanziari non bancari e Tecnica professionale. E membro del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in Economia e management dei servizi, con sede presso la Facoltà di Economia dell Università di Genova Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie e 7 articoli, principalmente sui finanziamenti a medio termine e su alcuni profili internazionali dell attività bancaria. Di particolare rilievo è la monografia sulla Intermediazione finanziaria a medio termine in cui il candidato dimostra piena padronanza della materia trattata ed una adeguata sistematicità di impianto logico sottostante. L attività di ricerca si caratterizza per un approccio istituzionale, per continuità di apporti, per rigore logico, per significativi spunti di approfondimento e per contributi innovativi Il candidato può essere certamente preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa. Commissario: Prof. ALESSANDRO CARRETTA GIUDIZIO: E attualmente professore associato di Tecnica dei crediti speciali nell Università di Genova, dove insegna anche Economia degli intermediari finanziari non bancari e Tecnica professionale. E membro del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in Economia e management dei servizi, con sede presso la Facoltà di Economia dell Università di Genova Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie e 7 articoli, principalmente sui finanziamenti a medio termine e su alcuni profili internazionali dell attività bancaria. L attività scientifica si caratterizza per un approccio istituzionale con numerosi spunti di approfondimento scientifico; essa fornisce un contributo, continuo nel tempo e significativo, di sistematizzazione della materia, accompagnato da qualche risultato innovativo. In particolare si segnala il recente volume sull intermediazione finanziaria a medio termine (2001), per la completezza dell analisi e i risultati raggiunti. Il candidato può essere certamente preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa. Commissario: Prof. MARIO MASINI GIUDIZIO: Il Candidato è, dal 2/4/1985, Professore Associato, attualmente di Economia degli Intermediari Finanziari, presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Genova. Ha svolto una notevole attività didattica di livello universitario; in particolare, dal 1986 è stato titolare di numerosi corsi (Tecnica professionale, Tecnica del commercio internazionale, Tecnica dei crediti speciali, Finanziamenti di aziende, Economia degli intermediari finanziari non bancari). Il Candidato presenta ai fini della valutazione comparativa 10 pubblicazioni, tra le quali 3 monografie. Le pubblicazioni hanno trovato collocazione editoriale di rilevanza scientifica. Nell attività scientifica il Candidato dimostra una consistente copertura della disciplina, sviluppata con continuità durante il lungo arco temporale di impegno nella vita universitaria. I contributi sono contraddistinti da elementi interdisciplinari risultando comunque congruenti con le discipline comprese nel settore s.d.secs-p/11. 6

7 L attività di ricerca si è indirizzata principalmente verso le seguenti aree di indagine: attività finanziaria con valenza internazionale, esercizio del credito oltre il breve termine, assetti organizzativi complessi dell attività bancaria, problemi di valutazione di attività bancarie innovative. Il Candidato ha affrontato i temi applicando solide conoscenze tecniche e competenze interdisciplinari, in particolare nelle tematiche con forti valenze giuridiche e normative. Gli esiti della ricerca dimostrano maturità di osservazione e capacità di affrontare tematiche complesse con un solido orientamento tecnico e istituzionale. Oltre ad una lunga ed intensa attività didattica, il Candidato ha svolto ruoli significativi nella vita universitaria, sia presso il proprio Ateneo sia a livello nazionale, fra l altro come membro di Commissioni giudicatrici di concorsi universitari e come presidente di Commissioni giudicatrici per gli esami di stato di abilitazione alla professione di dottore commercialista Il candidato può essere certamente preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa. Commissario: Prof. GIANMARIO RAGGETTI GIUDIZIO: E attualmente professore associato di Tecnica dei crediti speciali nell Università di Genova, dove insegna anche Economia degli intermediari finanziari non bancari e Tecnica professionale. E membro del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in Economia e management dei servizi, con sede presso la Facoltà di Economia dell Università di Genova. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie e 7 articoli, principalmente sui finanziamenti a medio termine e su alcuni profili internazionali dell attività bancaria. Tra i lavori scientifici presentati dal Candidato appare molto interessante la monografia sulla Intermediazione finanziaria a medio termine. In essa, il Candidato mostra una maturità piena sia nell applicazione delle teorie più aggiornate, sia nell applicazione delle metodiche evolute, sia nell esame delle variabili che influenzano maggiormente l evoluzione dei fenomeni indagati. Il quadro complessivo che si trae anche dagli altri contributi scientifici mostra una diversificazione notevole degli argomenti trattati e, per ciascuno di essi, il Candidato da prova di una attitudine solida nella progettazione e nella realizzazione dell indagine scientifica. Tra i contributi ulteriori merita sottolineare quello relativo al valore della banca nell e-banking, quello sull impresa bancaria ed i patti di sindacato, ed, infine, quello sull autonomia gestionale nei gruppi creditizi e finanziari. Essi confermano le valutazioni espresse in precedenza e sono prova del contributo scientifico offerto in modo continuato. Dal curriculum e dall attività didattica svolta si ricava che il candidato può essere certamente preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa. CANDIDATO: PROFESSORESSA VIGANO' LAURA Commissario: Prof. LORENZO FREDIANI GIUDIZIO: E attualmente professore associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bergamo, dove insegna Tecnica bancaria ed Economia degli strumenti finanziari ed assicurativi. In precedenza ha svolto attività di ricerca, cicli di lezioni e seminari nell Università di Bergamo e nell Università Bocconi di Milano. Ha inoltre una significativa esperienza di docenza e coordinamento di corsi e seminari per esponenti di paesi in via di sviluppo e di economie in transizione, presso la Fondazione G. Dell Amore e l Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie, 3 contributi a volumi, 3 articoli, 1 contributo a rapporto di ricerca, principalmente sulla valutazione del rischio creditizio, sulla banca etica, sul credito agrario, con particolare riguardo ai paesi in via di sviluppo. Particolarmente interessanti sono le monografie sulle determinanti e sugli strumenti di valutazione della capacità di credito nelle economie in via di sviluppo e sulla banca etica. Contributi originali possono infatti individuarsi nella reimpostazione dei processi e delle tecniche di valutazione della capacità di credito nelle aree rurali dei Paesi in via di sviluppo e nella previsione delle insolvenze nel portafoglio prestiti di banche operanti in tali contesti. Queste analisi sono state svolte con il ricorso a strumenti di analisi quantitativa sofisticati, utilizzati con piena padronanza. Nei lavori presentati la candidata dimostra buona padronanza della materia trattata e sistematicità di impianto metodologico. L attività di ricerca è stata svolta in modo rigoroso e continuo nel tempo e si caratterizza per un approccio originale, con rilevanti contributi scientifici. 7

8 Commissario: Prof. ADALBERTO ALBERICI GIUDIZIO: E attualmente professore associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bergamo, dove insegna anche Tecnica bancaria ed Economia degli strumenti finanziari ed assicurativi. In precedenza ha svolto attività di ricerca, cicli di lezioni e seminari nell Università di Bergamo e nell Università Bocconi di Milano. Ha inoltre una significativa esperienza di docenza e coordinamento di corsi e seminari per esponenti di paesi in via di sviluppo e di economie in transizione, presso la Fondazione G. Dell Amore e l Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie, 3 contributi a volumi, 3 articoli, 1 contributo a rapporto di ricerca, principalmente sulla valutazione del rischio creditizio, sulla banca etica, sul credito agrario, con particolare riguardo ai paesi in via di sviluppo. Nell attività scientifica la Candidata dimostra una ampia copertura della disciplina che viene declinata in particolare nella prospettiva dello sviluppo finanziario. L attività di ricerca scientifica presenta continuità di applicazione nel corso degli anni, i temi trattati sono differenziati e contraddistinti da numerosi contenuti interdisciplinari risultando comunque congruenti con le discipline ricomprese nel settore SECS-P/11, Economia degli intermediari finanziari. L attività di ricerca è indirizzata principalmente alle seguenti aree di indagine: a) analisi della capacità di credito; b) processi finanziari e sviluppo economico; c) finanza, etica e organizzazione dell attività finanziaria. In ciascuna delle aree di indagine richiamate, sviluppate con forte capacità di legare in una visione complessa diversi approcci disciplinari, e nella progressione della propria attività di ricerca, la Candidata è giunta ad acquisire ampia ed approfondita conoscenza della dottrina, piena maturità scientifica, autonomia di pensiero e capacità critica. La Candidata dimostra anche una sicura padronanza nell applicazione di modelli e strumenti quantitativi; la sua produzione scientifica presenta diversi contributi meritevoli di riconoscimento. Commissario: Prof. ALESSANDRO CARRETTA GIUDIZIO: E attualmente professore associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bergamo, dove insegna anche Tecnica bancaria ed Economia degli strumenti finanziari ed assicurativi. In precedenza ha svolto attività di ricerca, cicli di lezioni e seminari nell Università di Bergamo e nell Università Bocconi di Milano. Ha inoltre una significativa esperienza di docenza e coordinamento di corsi e seminari per esponenti di paesi in via di sviluppo e di economie in transizione, presso la Fondazione G. Dell Amore e l Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie, 3 contributi a volumi, 3 articoli, 1 contributo a rapporto di ricerca, principalmente sulla valutazione del rischio creditizio, sulla banca etica, sul credito agrario, con particolare riguardo ai paesi in via di sviluppo. L attività scientifica, concentrata su alcuni temi di rilievo, si caratterizza per un approccio originale con diversi profili di approfondimento scientifico; essa fornisce un contributo, continuo nel tempo e significativo, di sistematizzazione della materia con diversi risultati innovativi. In particolare, si segnala la monografia La banca etica (2001) per il taglio metodologico originale ed i risultati conseguiti. Commissario: Prof. MARIO MASINI GIUDIZIO: La Candidata è, dall 1/11/2000, Professore Associato in Economia degli Intermediari Finanziari presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Bergamo. Ha svolto dal 1987 un articolata attività didattica di livello universitario ed è stata visiting instructor presso la Ohio State University e docente aggiunto presso l Accademia della Guardia di Finanza. In particolare è stata titolare di corsi presso l Università di Bergamo dal Ha fruito di borse di studio finalizzate all attività di ricerca. Ha conseguito il Dottorato di ricerca in Economia Aziendale nel La Candidata presenta ai fini della valutazione comparativa 10 pubblicazioni, tra le quali 3 monografie. Nel lavoro in collaborazione con altri autori, risulta analiticamente determinato l apporto della Candidata. Le pubblicazioni hanno trovato collocazione editoriale di rilevanza scientifica ed in alcuni casi sono state inserite in raccolte monografiche internazionali. Nell attività scientifica la Candidata dimostra un ampia copertura della disciplina, manifestando continua ed intensa applicazione nel corso degli anni, in particolare con risultati significativi anche dopo il conseguimento dell idoneità nella seconda fascia. I temi trattati sono differenziati e contraddistinti da numerosi contributi interdisciplinari risultando comunque congruenti con le discipline comprese nel settore s.d. SECS-P/11. L attività di ricerca, nelle opere presentate per la valutazione comparativa, è indirizzata principalmente alle seguenti aree: analisi e determinazione della capacità e del rischio di credito; processi finanziari e sviluppo 8

9 economico; finanza e etica. Lo sforzo di ricerca è caratterizzato dall obiettivo di dimostrare la possibilità di declinare i paradigmi della finanza bancaria in modo originale attraverso soluzioni di processo e di prodotto innovative adatte a mercati non tradizionali. Gli esiti della ricerca dimostrano la capacità di mettere in campo con sicurezza diversi approcci disciplinari, autonomia di pensiero, capacità critica, caratteristiche di una piena maturità scientifica. La Candidata dimostra anche forte padronanza nell applicazione di modelli e di strumenti quantitativi. La sua produzione scientifica presenta diversi contributi caratterizzati da originalità e meritevoli di riconoscimento. La Candidata ha sviluppato una consolidata attività didattica, anche in contesti internazionali, ed ha partecipato, anche in posizioni di notevole responsabilità, alla vita ed alle attività organizzative dell università. Commissario: Prof. GIANMARIO RAGGETTI GIUDIZIO: E attualmente professore associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bergamo, dove insegna anche Tecnica bancaria ed Economia degli strumenti finanziari ed assicurativi. In precedenza ha svolto attività di ricerca, cicli di lezioni e seminari nell Università di Bergamo e nell Università Bocconi di Milano. Ha inoltre una significativa esperienza di docenza e coordinamento di corsi e seminari per esponenti di paesi in via di sviluppo e di economie in transizione, presso la Fondazione G. Dell Amore e l Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie, 3 contributi a volumi, 3 articoli, 1 contributo a rapporto di ricerca, principalmente sulla valutazione del rischio creditizio, sulla banca etica, sul credito agrario, con particolare riguardo ai paesi in via di sviluppo. La Candidata presenta alcune monografie, oltre a numerosi articoli, che mostrano una continuità dell attività scientifica ed una sistematica padronanza delle teorie e delle metodologie applicabili in aree differenti della ricerca nell area concorsuale di riferimento. Sono molto interessanti i lavori riguardanti le determinanti e gli strumenti di valutazione della capacità di credito nelle economie in via di sviluppo. Oltre a questo, merita sottolineare una trattazione esaustiva sul tema della banca etica. La diversità dei temi trattati prova una curiosità elevata della candidata verso temi differenti che sono trattati secondo ottiche interdisciplinari. Contributi di originalità derivano dall esame di argomenti quali: l impostazione innovativa dei processi e le tecniche di valutazione della capacità di credito nelle economia in via di sviluppo. L attività di ricerca svolta nel corso del tempo dimostra contributi scientifici molto interessanti. 9

10 ALLEGATO B: Giudizi collegiali sulle pubblicazioni scientifiche e sui titoli presentati da ciascun candidato: CANDIDATO: PROFESSORESSA BROGI MARINA Giudizio: E attualmente professore Associato di Tecnica di Borsa nell Università di Roma La Sapienza, dove svolge inoltre il corso di Financial innovation and derivatives al dottorato di ricerca in Gestione bancaria e finanziaria. In precedenza ha svolto attività di ricerca e cicli di lezioni e seminari presso l Università Bocconi di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 monografia, 4 articoli, 5 contributi a volumi, principalmente sui rapporti banca-impresa e su corporate e merchant banking; sui canali distributivi; sul funzionamento dei mercati mobiliari. Nell attività scientifica la Candidata dimostra un ampia copertura della disciplina e manifesta un applicazione intensa e costante, con contributi anche dopo il conseguimento dell idoneità in seconda fascia. I temi trattati sono differenziati e contraddistinti da contenuti interdisciplinari risultando comunque congruenti con le discipline comprese nel settore s.d. SECS-P/11. Tra i lavori presentati si segnala come meritevole di attenzione la monografia sulla evoluzione del rapporto banca-impresa. In essa la candidata dimostra piena padronanza dei temi trattati e svolge analisi di sicuro interesse. Anche in altri lavori sono individuabili spunti meritevoli di attenta considerazione. In generale, l attività di ricerca della candidata si caratterizza per un approccio sistematico, con numerosi spunti di approfondimento e fornisce un contributo continuo nel tempo. CANDIDATO: PROFESSOR STEFANO CENNI Giudizio: E attualmente professore Associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bologna, dove svolge inoltre il corso di Tecnica di Borsa. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 1 articolo, in collaborazione con altro autore, 7 contributi a volumi, di cui 2 in collaborazione con altri autori, 2 working paper, principalmente sui prestiti bancari e le relative politiche di pricing e sul venture capital. Nell attività scientifica il candidato dimostra una buona copertura della disciplina. L attività di ricerca presenta continuità di applicazione ed i temi trattati sono contraddistinti anche da contenuti interdisciplinari risultando comunque congruenti con le discipline comprese nel settore s.d. SECS-P/11. La ricerca trova un fuoco significativo, nei contributi presentati per la valutazione comparativa, sul tema del credito bancario, investigato in diversi profili rilevanti, quali il pricing, le caratteristiche ed i metodi di misurazione del rischio, la gestione nel contesto di relazione. In questi e negli altri temi trattati il Candidato dimostra padronanza degli schemi concettuali e degli strumenti di indagine empirica, sviluppando approcci ed analisi caratterizzati anche da spunti di originalità. CANDIDATO: PROFESSOR LOMBARDO GIUSEPPE GIUDIZIO: E attualmente professore associato di Tecnica dei crediti speciali nell Università di Genova, dove insegna anche Economia degli intermediari finanziari non bancari e Tecnica professionale. E membro del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in Economia e management dei servizi, con sede presso la Facoltà di Economia dell Università di Genova. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie e 7 articoli, principalmente sui finanziamenti a medio termine e su alcuni profili internazionali dell attività bancaria. Nell attività scientifica il Candidato dimostra una consistente copertura della disciplina, sviluppata con continuità durante il lungo arco temporale di impegno nella vita universitaria. I contributi sono 10

11 contraddistinti da elementi interdisciplinari risultando comunque congruenti con le discipline comprese nel settore s.d.secs-p/11. Il Candidato ha affrontato i temi applicando solide conoscenze tecniche e competenze interdisciplinari, in particolare nelle tematiche con forti valenze giuridiche e normative. Gli esiti della ricerca dimostrano maturità di osservazione e capacità di affrontare tematiche complesse con un originale orientamento tecnico e istituzionale. Il candidato può essere certamente preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa. CANDIDATO: PROFESSORESSA VIGANO' LAURA Giudizio: E attualmente professore associato di Economia degli intermediari finanziari nell Università di Bergamo, dove insegna Tecnica bancaria ed Economia degli strumenti finanziari ed assicurativi. Ha svolto attività di ricerca, cicli di lezioni e seminari nell Università di Bergamo e nell Università Bocconi di Milano. Ha inoltre una significativa esperienza di docenza e coordinamento di corsi e seminari per esponenti di paesi in via di sviluppo e di economie in transizione, presso la Fondazione G. Dell Amore e l Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano. Ai fini della presente valutazione comparativa, presenta 3 monografie, 3 contributi a volumi, 3 articoli, 1 contributo a rapporto di ricerca, principalmente sulla valutazione del rischio creditizio, sulla banca etica, sul credito agrario, con particolare riguardo ai paesi in via di sviluppo. Nell attività scientifica la Candidata dimostra un ampia copertura della disciplina, manifestando continua ed intensa applicazione nel corso degli anni, in particolare con risultati significativi anche dopo il conseguimento dell idoneità nella seconda fascia. I temi trattati sono differenziati e contraddistinti da numerosi contributi interdisciplinari risultando comunque congruenti con le discipline comprese nel settore s.d. SECS-P/11. La ricerca è caratterizzata dall obiettivo di dimostrare la possibilità di declinare i paradigmi della finanza bancaria in modo originale attraverso soluzioni di processo e di prodotto innovative adatte a mercati non tradizionali. Gli esiti della ricerca dimostrano la capacità di mettere in campo con sicurezza diversi approcci disciplinari, autonomia di pensiero, capacità critica, caratteristiche di una piena maturità scientifica. La Candidata dimostra anche forte padronanza nell applicazione di modelli e di strumenti quantitativi. La sua produzione scientifica presenta contributi caratterizzati da originalità e meritevoli di riconoscimento. 11

La Commissione, nominata con decreto rettorale n.1432 del21/2/2003.e composta dai Signori:

La Commissione, nominata con decreto rettorale n.1432 del21/2/2003.e composta dai Signori: Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso l Università degli Studi di Genova, Facoltà di Medicina e Chirurgia.settore scientifico disciplinare

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUL CURRICULUM E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUL CURRICULUM E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI, FACOLTÀ DI ECONOMIA, AREA

Dettagli

RELAZIONE. La Commissione, nominata con decreto rettorale n 1209 del 2.11.2004 e composta dai Signori:

RELAZIONE. La Commissione, nominata con decreto rettorale n 1209 del 2.11.2004 e composta dai Signori: l Università degli Studi di Genova, Facoltà di FARMACI settore scientifico disciplinare CHIM/09- RELAZIONE La Commissione, nominata con decreto rettorale n 1209 del 2.11.2004 e composta dai Signori: Prof.

Dettagli

PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N

PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO PER IL SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE SECS-P/11 ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI FACOLTA DI ECONOMIA

Dettagli

Estratto dal verbale della Commissione giudicatrice riunitasi alle ore 10.30 del giorno martedì 19 aprile 2016.

Estratto dal verbale della Commissione giudicatrice riunitasi alle ore 10.30 del giorno martedì 19 aprile 2016. Procedura selettiva per un posto di professore universitario di seconda fascia ex art. 18 legge 30 dicembre 2010 n. 240, presso il Dipartimento di giurisprudenza (sede di Roma), settore scientifico disciplinare

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PRELIMINARE

VERBALE DELLA RIUNIONE PRELIMINARE VALUTAZIONE COMPARATIVA PER UN POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PRESSO LA CLASSE ACCADEMICA DI SCIENZE SPERIMENTALI - SETTORE DI MEDICINA DELLA SCUOLA SUPERIORE DI STUDI UNIVERSITARI E DI PERFEZIONAMENTO

Dettagli

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO DOTT. CANNAS MASSIMO

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO DOTT. CANNAS MASSIMO PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO DELLA DURATA DI 1 ANNO, PRESSO LA FACOLTÀ

Dettagli

Relazione Riassuntiva

Relazione Riassuntiva PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO- DISCIPLINARE SECS-P07 (ECONOMIA AZIENDALE) PRESSO LA FACOLTA' DI ECONOMIA DELL'UNIVERSITA'

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA

RELAZIONE RIASSUNTIVA Procedura di valutazione comparativa per la copertura di 1 posto di ricercatore universitario presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi di Salerno - Settore scientifico disciplinare ING-IND/16

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PRELIMINARE

VERBALE DELLA RIUNIONE PRELIMINARE VALUTAZIONE COMPARATIVA A N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO PRESSO LA CLASSE ACCADEMICA DI SCIENZE SPERIMENTALI - SETTORE DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE DELLA SCUOLA SUPERIORE DI STUDI

Dettagli

g) Coordinamento di iniziative in campo didattico e scientifico svolte in ambito nazionale ed internazionale

g) Coordinamento di iniziative in campo didattico e scientifico svolte in ambito nazionale ed internazionale Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso l Università degli Studi di Genova, Facoltà di Medicina e Chirurgia, settore scientifico disciplinare

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope disciplinare SECS P/07 (Economia Aziendale) presso la Facoltà di Giurisprudenza, cod. identificativo del bando (A/02/2008), bandito con D.R. n. 339 del 18/06/2008, pubblicato sulla G.U. n.50 IV Serie Speciale

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE Pagina 1 di 7 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE Area Gestione Risorse Umane e Formazione Settore Personale Docente PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO

Dettagli

VERBALE n.1 Riunione telematica -Predeterminazione dei criteri generali di valutazione

VERBALE n.1 Riunione telematica -Predeterminazione dei criteri generali di valutazione 339 del 8.06.2008, pubblicato sulla G.U. n. 50 del 27.06.2008 VERBALE n. Riunione telematica -Predeterminazione dei criteri generali di valutazione Il giorno 0.2.200, alle ore 2.30, si riunisce la Commissione

Dettagli

VERBALE DELLA SEDUTA D INSEDIAMENTO DELLA COMMISSIONE (n. 1)

VERBALE DELLA SEDUTA D INSEDIAMENTO DELLA COMMISSIONE (n. 1) VERBALE DELLA SEDUTA D INSEDIAMENTO DEL (n. 1) A seguito della nomina e della relativa comunicazione i sottoscritti commissari della valutazione comparativa citata in epigrafe prof. ELIO FALCHI presidente

Dettagli

La Commissione, nominata con decreto rettorale n. 3115 del 31.10.2003, e composta dai Signori:

La Commissione, nominata con decreto rettorale n. 3115 del 31.10.2003, e composta dai Signori: Procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore universitario presso l Università degli Studi di Genova, Facoltà di Ingegneria, settore scientifico disciplinareicar/09-

Dettagli

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/B1, SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

Emanato con D.R. n. 695 del 19 agosto 1999 CAPO I PARTE GENERALE. Articolo 1 - Oggetto

Emanato con D.R. n. 695 del 19 agosto 1999 CAPO I PARTE GENERALE. Articolo 1 - Oggetto REGOLAMENTO RELATIVO ALLA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI TRASFERIMENTO E DI MOBILITA INTERNA PER LA COPERTURA DEI POSTI VACANTI DI PROFESSORE ORDINARIO, DI PROFESSORE ASSOCIATO E DI RICERCATORE, AI SENSI

Dettagli

COMPONENTE. esaminati. visti

COMPONENTE. esaminati. visti AL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA MARCO BIAGI OGGETTO: RELAZIONE FINALE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE PER IL RECLUTAMENTO DI PROFESSORI ASSOCIATI MEDIANTE CHIAMATA DI CUI ALL'ART. 18 COMMA 1 E

Dettagli

Allegato n. 1 alla relazione riassuntiva compilata il 28 Gennaio 2011

Allegato n. 1 alla relazione riassuntiva compilata il 28 Gennaio 2011 Procedura di valutazione comparativa per n. 1 posto di personale addetto ad attività di ricerca e di didattica integrativa con contratto a tempo determinato, ai sensi dell'art. 1, comma 14, della Legge

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER IN ECONOMIA E BANCA

REGOLAMENTO DEL MASTER IN ECONOMIA E BANCA REGOLAMENTO DEL MASTER IN ECONOMIA E BANCA ART. 1 Denominazione e obiettivi formativi Il Master in Economia e Banca nasce (MEBS) dal rapporto di collaborazione tra 1'Università degli Studi di Siena e la

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA A UN POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE MAT/05 FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE FINALE La Commissione

Dettagli

*.*.*.* ! Prof. Salvatore VICARI! Prof. Italo TREVISAN! Dott.ssa Mariella PIANTONI

*.*.*.* ! Prof. Salvatore VICARI! Prof. Italo TREVISAN! Dott.ssa Mariella PIANTONI RELAZIONE FINALE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE DELLA VALUTAZIONE COMPARATIVA A N. 2 POSTI DI RICERCATORE UNIVERSITARIO DI RUOLO PER IL SETTORE SCIENTIFICO - DISCIPLINARE SECS-P/08 ECONOMIA E GESTIONE

Dettagli

Letto, approvato e sottoscritto. La Commissione. Prof. Andrea Taroni, Presidente. Prof. Dario Petri, Componente

Letto, approvato e sottoscritto. La Commissione. Prof. Andrea Taroni, Presidente. Prof. Dario Petri, Componente Valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore Universitario per il Settore Scientifico Disciplinare ING-INF/07 presso la Facoltà d Ingegneria dell Università degli Studi di Brescia,

Dettagli

IL RETTORE. VISTO il Regolamento di funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato con D.R. n. 2120 del 17/06/2010;

IL RETTORE. VISTO il Regolamento di funzionamento dei Corsi di Perfezionamento, emanato con D.R. n. 2120 del 17/06/2010; DR/2015/3181 del 23/09/2015 Firmatari: De Vivo Arturo U.S.R. IL RETTORE VISTO VISTO lo Statuto dell Ateneo; l artt. 15 del vigente Regolamento Didattico di Ateneo; VISTO il Regolamento di funzionamento

Dettagli

REGOLAMENTO RELATIVO ALLE PROCEDURE DI TRASFERIMENTO E DI MOBILITÀ INTERNA ED ESTERNA AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 2, DELLA LEGGE 3 LUGLIO 1998, N.

REGOLAMENTO RELATIVO ALLE PROCEDURE DI TRASFERIMENTO E DI MOBILITÀ INTERNA ED ESTERNA AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 2, DELLA LEGGE 3 LUGLIO 1998, N. REGOLAMENTO RELATIVO ALLE PROCEDURE DI TRASFERIMENTO E DI MOBILITÀ INTERNA ED ESTERNA AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 2, DELLA LEGGE 3 LUGLIO 1998, N. 210 CAPO I DISCIPLINA GENERALE ARTICOLO 1 Oggetto 1. Il

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA Verbale n. 9

RELAZIONE RIASSUNTIVA Verbale n. 9 UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA - POTENZA VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO DI RUOLO PER IL SETTORE SCIENTIFICO- DISCIPLINARE SECS-P/08 DELLA FACOLTA'

Dettagli

RELAZIONE FINALE. La Commissione giudicatrice della suddetta procedura valutativa nominata con D.R. n. 1168 del 16/04/2015, è composta dai:

RELAZIONE FINALE. La Commissione giudicatrice della suddetta procedura valutativa nominata con D.R. n. 1168 del 16/04/2015, è composta dai: PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE 10/L1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

Capo I - PARTE GENERALE

Capo I - PARTE GENERALE Regolamento delle procedure di trasferimento e di mobilità interna dei professori ordinari, dei professori associati e dei ricercatori, ai sensi degli artt. 1, comma II, e 3 della legge 3 luglio 1998,

Dettagli

Oggetto: Regolamento interno delle procedure di trasferimento e di mobilita interna dei professori e ricercatori - modifica.

Oggetto: Regolamento interno delle procedure di trasferimento e di mobilita interna dei professori e ricercatori - modifica. DECRETO N. 1099 /Prot. N. 22837/I-3 Div. Affari Istituzionali Sez. Pers. Doc. Oggetto: Regolamento interno delle procedure di trasferimento e di mobilita interna dei professori e ricercatori - modifica.

Dettagli

VERBALE n.1 (seduta preliminare per via telematica)

VERBALE n.1 (seduta preliminare per via telematica) SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E DISCUSSIONE PUBBLICA, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO, SETTORE CONCORSUALE 10/C1 - SETTORE

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 Art. 1. FINALITA Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Trieste è istituito il Master Universitario

Dettagli

(Riunione Preliminare)

(Riunione Preliminare) PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA A N. 1 CONTRATTO DI DIRITTO PRIVATO PER RICERCATORE, A TEMPO DETERMINATO E REGIME DI IMPEGNO A TEMPO PIENO, PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE L-LIN/07 LINGUA

Dettagli

La seduta ha termine alle ore 13,30.

La seduta ha termine alle ore 13,30. VALUTAZIONE COMPARATIVA PER N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO PRESSO IL POLITECNICO DI MILANO DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA E INFORMAZIONE, PER

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUD! DI PALERMO

UNIVERSITA DEGLI STUD! DI PALERMO UNIVERSITA DEGLI STUD! DI PALERMO Procedura Selettiva, per la copertura din. 1 posto di Professore universitario di seconda fascia - Concorso n. 4 - Priorità I Settore Concorsuale 06/Mi - Igiene generale

Dettagli

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA AREA 05

Dettagli

RELAZIONE RIASSUNTIVA

RELAZIONE RIASSUNTIVA Procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di professore associato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Salerno - Settore scientifico disciplinare IUS07

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA DIVISIONE PERSONALE DOCENTE UFFICIO CONCORSI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA DIVISIONE PERSONALE DOCENTE UFFICIO CONCORSI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA DIVISIONE PERSONALE DOCENTE UFFICIO CONCORSI D.R. n. 597-2010 - OGGETTO: Approvazione atti procedura di valutazione comparativa n. 1 posto di Ricercatore Universitario SSD

Dettagli

1/2. Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale Settore concorsuale 09/D3 Impianti e Processi Chimici Codice Selezione PA2014/21 SSD ING-IND/27

1/2. Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale Settore concorsuale 09/D3 Impianti e Processi Chimici Codice Selezione PA2014/21 SSD ING-IND/27 Verbale della procedura comparativa ai sensi del Regolamento di Ateneo per la disciplina della chiamata dei professori di prima e seconda fascia in attuazione degli articoli 18 e 24 della legge 240/2010.

Dettagli

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI, FACOLTÀ DI ECONOMIA, AREA 13 SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE,

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA DI CHIAMATA A N.1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO TIPOLOGIA B INDETTA CON D.R. N

PROCEDURA SELETTIVA DI CHIAMATA A N.1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO TIPOLOGIA B INDETTA CON D.R. N VERBALE N. 1 Alle ore 10:00 del giorno 31/07/2015 i seguenti Professori: - DE BERNARDIS Paolo dell Università di Roma La Sapienza - MATT Giorgio dell Università di Roma Tre - MATTEUCCI Maria Francesca

Dettagli

RELAZIONE FINALE. La Commissione ha tenuto complessivamente n. 3 riunioni iniziando i lavori il 14 settembre 2011 e concludendoli il 17 ottobre 2011.

RELAZIONE FINALE. La Commissione ha tenuto complessivamente n. 3 riunioni iniziando i lavori il 14 settembre 2011 e concludendoli il 17 ottobre 2011. RELAZIONE FINALE RICERCATORE PRESSO LA FACOLTA' DI AGRARIA DELL'UNIVERSITÀ' DI PISA - SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE AGR/03, ARBORICOLTURA GENERALE E COLTIVAZIONI ARBOREE, BANDITA CON D.R. n. 1/15931

Dettagli

RELAZIONE FINALE. Prima del sorteggio il candidato è stato identificato ed è stata data lettura degli artt. 13 e 14 del D.P.R. 5.9.94, n. 487.

RELAZIONE FINALE. Prima del sorteggio il candidato è stato identificato ed è stata data lettura degli artt. 13 e 14 del D.P.R. 5.9.94, n. 487. PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO -DISCIPLINARE IUS20 FACOLTA DI GIURISPRUDENZA - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

Dettagli

CAPO I - PARTE GENERALE. Art. 1 Oggetto

CAPO I - PARTE GENERALE. Art. 1 Oggetto 1 REGOLAMENTO RELATIVO ALLA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI TRASFERIMENTO E DI MOBILITA INTERNA PER LA COPERTURA DEI POSTI VACANTI DI PROFESSORE ORDINARIO, DI PROFESSORE ASSOCIATO E DI RICERCATORE, AI SENSI

Dettagli

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 28.10.2015

PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 28.10.2015 PUBBLICATO SU SITO WEB D ATENEO IN DATA 28.10.2015 PROCEDURA SELETTIVA PUBBLICA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE STIPULA DI UN CONTRATTO DI LAVORO

Dettagli

PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE

PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE PROCEDURA SELETTIVA PUBBLICA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE STIPULA

Dettagli

LIBERA UNIVERSITA DEGLI STUDI S. PIO V

LIBERA UNIVERSITA DEGLI STUDI S. PIO V LIBERA UNIVERSITA DEGLI STUDI S. PIO V ALLEGATO A AL VERBALE DELLA SECONDA RIUNIONE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE DELLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI PROFESSORE

Dettagli

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO BACCIU VALENTINA MARIA

GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEL CANDIDATO BACCIU VALENTINA MARIA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L ASSUNZIONE DI UN RICERCATORE CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO DELLA DURATA DI 3 (TRE) ANNI, PRESSO LA FACOLTÀ

Dettagli

DI SCIENZE MORFOLOGICHE CON INTERESSE TRAPIANTOLOGICO, ONCOLOGICO E DI MEDICINA RIGENERATIVA

DI SCIENZE MORFOLOGICHE CON INTERESSE TRAPIANTOLOGICO, ONCOLOGICO E DI MEDICINA RIGENERATIVA AL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO CHIRURGICO, MEDICO, ODONTOIATRICO E DI SCIENZE MORFOLOGICHE CON INTERESSE TRAPIANTOLOGICO, ONCOLOGICO E DI MEDICINA RIGENERATIVA OGGETTO: RELAZIONE FINALE DELLA COMMISSIONE

Dettagli

Open Day Lauree Magistrali. L offerta formativa del Dipartimento di Economia A.A. 2016-2017

Open Day Lauree Magistrali. L offerta formativa del Dipartimento di Economia A.A. 2016-2017 Open Day Lauree Magistrali L offerta formativa del Dipartimento di Economia A.A. 2016-2017 Varese, 6 maggio 2016 Il Dipartimento di Economia 2 Servizi agli studenti: Cosa si trova in Dipartimento? Biblioteca

Dettagli

ALLEGATO A AL VERBALE N. 2 Giudizi sui titoli e le pubblicazioni dei candidati

ALLEGATO A AL VERBALE N. 2 Giudizi sui titoli e le pubblicazioni dei candidati ALLEGATO A AL VERBALE N. 2 Giudizi sui titoli e le pubblicazioni dei candidati N. 1 - CANDIDATO: Francesco AULETTA Data di nascita: 19.04.1975 Laurea conseguita nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 13/B2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE LM-51 SECONDO CICLO: LICENZA O LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA Il secondo ciclo di Licenza o Laurea Magistrale

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI REGOLAMENTO IN MATERIA DI: CHIAMATE DI PROFESSORI DI PRIMA E DI SECONDA FASCIA; DI CHIAMATA DIRETTA DI STUDIOSI STABILMENTE IMPEGNATI ALL ESTERO O DI CHIARA FAMA; DI TRASFERIMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO

Dettagli

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Formazione Permanente Milano, 24 ottobre - 29 novembre 2012 In collaborazione con: Finalità

Dettagli

VERBALE N. 1 Seduta preliminare

VERBALE N. 1 Seduta preliminare PROCEDURA PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE ALLE FUNZIONI DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI PRIMA FASCIA E SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/D1 MALATTIE APPARATO CARDIOVASCOLARE

Dettagli

DIVISIONE ATTIVITÀ ISTITUZIONALI E DEL PERSONALE Settore Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane

DIVISIONE ATTIVITÀ ISTITUZIONALI E DEL PERSONALE Settore Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane DIVISIONE ATTIVITÀ ISTITUZIONALI E DEL PERSONALE Settore Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane U. O. Gestione Procedure di Reclutamento Personale Docente e Ricercatore Prot. n. 11863 del 29.06.2012 Tit

Dettagli

PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N.R. N. 869 DEL 29 2005 PUBBLICATA SULLA G.U. N.

PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N.R. N. 869 DEL 29 2005 PUBBLICATA SULLA G.U. N. PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO, FASCIA DEGLI ORDINARI, PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MPSI/07 FACOLTA DI SCIENZE COGNITIVE

Dettagli

VERBALE N. 2. VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA E CLINICA (se prevista)

VERBALE N. 2. VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM, DELL ATTIVITA DIDATTICA E CLINICA (se prevista) PROCEDURA VALUTATIVA DI CHIAMATA PER LA COPERTURA DI N 1 POSTO DI PROFESSORE ASSOCIATO AI SENSI DELL ART. 24, COMMA 6 DELLA LEGGE N.240/2010 - PER IL SETTORE CONCORSUALE M11/E4 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL MOLISE Area Gestione Risorse Umane e Formazione Settore Personale Docente PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI TELEMATICA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI TELEMATICA D.R. n. 3 del 30/06/2009 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi Guglielmo Marconi pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 127 del 31 maggio 2008; VISTO il Regolamento Didattico

Dettagli

D.R. n. n. 515 del 18 maggio 2015 - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 40 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 26 maggio 2015)

D.R. n. n. 515 del 18 maggio 2015 - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 40 4 a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 26 maggio 2015) SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA A PER IL SETTORE CONCORSUALE 01/A2 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MAT/03 PRESSO IL DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E

Dettagli

VALUTAZIONE TITOLI, CURRICULUM E PRODUZIONE SCIENTIFICA. Le 12 pubblicazioni sono attinenti con i requisiti richiesti dal bando.

VALUTAZIONE TITOLI, CURRICULUM E PRODUZIONE SCIENTIFICA. Le 12 pubblicazioni sono attinenti con i requisiti richiesti dal bando. SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 03/B1 FONDAMENTI DELLE SCIENZE CHIMICHE E SISTEMI INORGANICI SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE CHIM/03

Dettagli

Con il corso di laurea in Economia Aziendale la Facoltà di Economia di Urbino prepara alla professione di dottore commercialista

Con il corso di laurea in Economia Aziendale la Facoltà di Economia di Urbino prepara alla professione di dottore commercialista Con il corso di laurea in Economia Aziendale la Facoltà di Economia di Urbino prepara alla professione di dottore commercialista La Facoltà di Economia propone il corso di laurea in Economia Aziendale,

Dettagli

Valutazione Comparativa per ricercatori universitari con contratto a tempo determinato

Valutazione Comparativa per ricercatori universitari con contratto a tempo determinato Verbale 7 Relazione finale 1 Alle ore 11.30 del giorno 02/11/2000 presso il Dipartimento di Sistema di produzione ed Economia dell Azienda del Politecnico di Torino sito in C.so Duca degli Abruzzi n 24

Dettagli

Economia E Management

Economia E Management CORSO DI LAUREA TRIENNALE Economia E Management A.A. 2012 / 2013 DIPARTIMENTO Impresa e Management Economia e Management COSA STAI CERCANDO? Gennaro Olivieri DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Il corso di laurea

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA A UN POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE ING-IND/23 FACOLTA DI INGEGNERIA RELAZIONE FINALE

Dettagli

Advantage. Skills. European. Program. Financial Advisor

Advantage. Skills. European. Program. Financial Advisor Advantage Skills Advantage Skills European Financial Advisor Program Il Corso Advantage Skills (European Financial Advisor Program) è un corso di alta qualificazione professionale, rivolto a chi opera

Dettagli

IL RETTORE DIVISIONE RISORSE SETTORE RISORSE UMANE. Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 26135-587 Fax 0161 210718 concorsi@unipmn.

IL RETTORE DIVISIONE RISORSE SETTORE RISORSE UMANE. Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 26135-587 Fax 0161 210718 concorsi@unipmn. DIVISIONE RISORSE SETTORE RISORSE UMANE Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 26135-587 Fax 0161 210718 concorsi@unipmn.it PP/dc Decreto Rettorale Repertorio n. 146-2015 Prot. n. 2608 del 06.03.2015

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI 0BII I FACOLTA DI ECONOMIA 1BREGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E COMMERCIO (Classe L33, D.M. 270/2004) 2BArt. 1 Finalità Il presente Regolamento didattico

Dettagli

Relazione riassuntiva

Relazione riassuntiva RELAZIONE RIASSUNTIVA dei lavori svolti dalla commissione giudicatrice della procedura di valutazione comparativa a 1 posto di ricercatore universitario, indetta con D.R. 13223 del 23.12.2009, pubblicato,

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE BIENNALE IN SCIENZE ECONOMICHE (LM-56)

LAUREA MAGISTRALE BIENNALE IN SCIENZE ECONOMICHE (LM-56) LAUREA MAGISTRALE BIENNALE IN SCIENZE ECONOMICHE (LM-56) Il corso di laurea in breve Il corso di laurea magistrale in Scienze Economiche, in modalità E-learning, mira a consentire l'acquisizione di conoscenze

Dettagli

emanato con D.R. n. 70 del 13/02/2012 e successivamente modificato con D.R. n. 177 del 12/06/2013.

emanato con D.R. n. 70 del 13/02/2012 e successivamente modificato con D.R. n. 177 del 12/06/2013. Regolamento per le procedure di selezione dei Ricercatori e la stipula di contratti a tempo determinato, previsti dall art. 24 comma 3 lett. a) Legge 30 dicembre 2010 n. 240. emanato con D.R. n. 70 del

Dettagli

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Master Universitario annuale di II livello in RUOLO E COMPITI DEL DIRIGENTE NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2015/2016 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA a) PER IL SETTORE CONCORSUALE /M1, SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/45 PRESSO IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA

Dettagli

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA

GIUDIZI ANALITICI INDIVIDUALI E COLLEGIALE SUI TITOLI SUL CURRICULUM E SULLA PRODUZIONE SCIENTIFICA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER L ASSUNZIONE DI N. 1 RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART.24, COMMA 3, LETTERA A) DELLA LEGGE 240/2010, PER IL MACROSETTORE 12/F - DIRITTO PROCESSUALE

Dettagli

VERBALE N. 5. La Commissione prende atto che il candidato Giuseppe Martino ha presentato rinuncia alla procedura in oggetto (allegato n. 1).

VERBALE N. 5. La Commissione prende atto che il candidato Giuseppe Martino ha presentato rinuncia alla procedura in oggetto (allegato n. 1). TEMPO PIENO, PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS-P/08 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - FACOLTA DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA. VERBALE N. 5 La Commissione,

Dettagli

VERBALE DELLA VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE

VERBALE DELLA VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. UN POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA B) PER IL SETTORE CONCORSUALE 11 / B1 GEOGRAFIA, SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE M-GGR/01 GEOGRAFIA PRESSO IL

Dettagli

Il Ministro dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Università e della Ricerca VISTO l'articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127 e successive modificazioni; VISTO l'articolo 11, commi 1 e 2, della legge 19 novembre 1990, n. 341; VISTI gli articoli 2 e 3 del decreto

Dettagli

Banking & Financial Diploma Percorso base

Banking & Financial Diploma Percorso base Banking & Financial Diploma Sono oggi più di 3.000 i partecipanti che hanno conseguito l Attestato ABI di professionalità bancaria e finanziaria, con risultati eccellenti in termini di crescita personale

Dettagli

LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE (L-18)

LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE (L-18) LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE (L-18) Il corso di laurea in breve Il corso di laurea in Economia Aziendale, in modalità E-learning, offre una formazione che risponde alle esigenze di diverse tipologie

Dettagli

SEZIONE PRIMA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER L INSEGNAMENTO SECONDARIO DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE ART. 1

SEZIONE PRIMA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER L INSEGNAMENTO SECONDARIO DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE ART. 1 SEZIONE PRIMA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER L INSEGNAMENTO SECONDARIO DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE ART. 1 Per conseguire le finalità di cui all art. 4, secondo comma, della legge 19 novembre

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E TERMINE DI PRESENTAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E TERMINE DI PRESENTAZIONE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI 10 PREMI PER TESI DI LAUREA SPECIALISTICA E DI DOTTORATO IN MATERIA DI CONCORRENZA DEL MERCATO E DIRITTI DEI CONSUMATORI La Direzione Generale Armonizzazione del

Dettagli

Il Ministro dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Università e della Ricerca VISTO l'articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127 e successive modificazioni; VISTO l'articolo 11, commi 1 e 2, della legge 19 novembre 1990, n. 341; VISTI gli articoli 2 e 3 del decreto

Dettagli

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre

Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance. Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Master di primo livello in Corporate Accounting, Banking & Finance Facoltà di Economia F. Caffè Università degli Studi Roma Tre Agenda 1. I motivi per iscriversi 2. Obiettivi formativi e destinatari 3.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI POSTI DI PROFESSORE STRAORDINARIO A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 12, DELLA LEGGE 4 NOVEMBRE 2005, N.

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI POSTI DI PROFESSORE STRAORDINARIO A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 12, DELLA LEGGE 4 NOVEMBRE 2005, N. Senato Accademico 28 aprile 2016 Consiglio di Amministrazione 28 aprile 2016 Decreto Rettorale 759-2016 del 6 maggio 2016 Pubblicazione all Albo di Ateneo n. 128 del 9 maggio 2016 - Prot. 40568 Ufficio

Dettagli

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI DEL CANDIDATO

VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI DEL CANDIDATO PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE SECS- P/03 SCIENZA DELLE FINANZE AREA 13 SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE

Dettagli

Allegato 2/D Giudizi collegiali dei commissari sui curricula

Allegato 2/D Giudizi collegiali dei commissari sui curricula Allegato 2/D Giudizi collegiali dei commissari sui curricula Candidato Kalchschmidt Matteo Giacomo Maria: Matteo Kalchschmidt è attualmente ricercatore di ingegneria economico-gestionale presso la Facoltà

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2001/2002 Corso di laurea in MATEMATICA APPLICATA Classe 32 : Scienze Matematiche NUOVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA Le novità contenute

Dettagli

GIUDIZIO INDIVIDUALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DELLA DOTT.SSA ANNALISA BUONADONNA

GIUDIZIO INDIVIDUALE SUI TITOLI E SULLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DELLA DOTT.SSA ANNALISA BUONADONNA IUS/16 (DIRITTO PROCESSUALE PENALE) PRESSO LA FACOLTA DI GIURISPRUDENZA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO ((D.R. n. 62 del 21 febbraio 2008, il cui avviso è stato pubblicato in G.U. 4^ serie speciale-

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina il reclutamento di personale addetto allo svolgimento di attività

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA (approvato da C. d A. del 12 ottobre 2004)

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA (approvato da C. d A. del 12 ottobre 2004) REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA (approvato da C. d A. del 12 ottobre 2004) 1 INDICE Articolo 1 Finalità Articolo 2 Ambito di applicazione Articolo 3 Istituzione

Dettagli

SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE e ASSICURATIVE

SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE e ASSICURATIVE UNIVERSITÀ CATTOLICA SCIENZE BANCARIE, FINANZIARIE e ASSICURATIVE R Anno Accademico 2009-2010 Sede di Milano www.unicatt.it/scienzebancarie Laurea Triennale INDICE La Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie

Dettagli

TITOLO I CONTRATTI PER ATTIVITA DI INSEGNAMENTO

TITOLO I CONTRATTI PER ATTIVITA DI INSEGNAMENTO REGOLAMENTO DI ATENEO PER LA STIPULA DI CONTRATTI PER ATTIVITA DI INSEGNAMENTO A TITOLO ONEROSO O GRATUITO E DI ATTIVITA INTEGRATIVE AI SENSI DELL ART. 23 DELLA LEGGE 240/2010 Emanato con DR. 11460/I/003

Dettagli

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12

PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 PROCEDURA SELETTIVA PER LA CHIAMATA DI UN PROFESSORE DI SECONDA FASCIA PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/E1 SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/12 (Decreto del Rettore n. 1322 del 22/12/2014 - avviso pubblicato

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA D.R. 7675 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE - Vista la Legge del 19 novembre 1990, n.341 e in particolare gli articoli 6 e 7, concernenti la riforma degli ordinamenti didattici universitari;

Dettagli

SU CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

SU CURRICULUM COMPLESSIVO E PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE GEO/04 - GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIA PRESSO LA FACOLTA' DI SCIENZE

Dettagli

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N

SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 08/D1 PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA - SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/14 PRESSO IL DIPARTIMENTO

Dettagli

quarto ciclo di incontri per conoscere le professioni

quarto ciclo di incontri per conoscere le professioni COSTRUIRE IL FUTURO: PROFESSIONI E INNOVAZIONE quarto ciclo di incontri per conoscere le professioni Il mondo della STATISTICA: 30 novembre 2007 A cura di Città dei Mestieri di Milano e della Lombardia

Dettagli

Programmazione dell attività didattica e di ricerca dei cicli del Dottorato di Ricerca in Economics della LUISS Guido Carli Ciclo XXXI

Programmazione dell attività didattica e di ricerca dei cicli del Dottorato di Ricerca in Economics della LUISS Guido Carli Ciclo XXXI Programmazione dell attività didattica e di ricerca dei cicli del Dottorato di Ricerca in Economics della LUISS Guido Carli Ciclo XXXI La programmazione dell attività didattica e di ricerca dei cicli del

Dettagli