Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007"

Transcript

1 Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007

2 Sommario Movimenti e Saldo: Consolidato e Tempo reale....pagina 3 Come disporre: Disposizioni e Distinte Pagina 4 Disposizioni: inserimento manuale dei dati pagina 5 Distinte: inserimento manuale dei dati pagina 6 Distinte: inserimento dati tramite Import Pagina 8 Come consultare una disposizione/distinta pagina 9 Elenco disposizioni pagina 9 Elenco distinte Pagina 10 Come creare un nuovo operatore Pagina 11 Gestione gruppi Pagina 11 Gestione utenti Pagina 13 Come firmare Pagina 16 Operazioni preliminari Pagina 16 Generalità Pagina 16 Elenco delle disposizioni da firmare Pagina 17 Elenco delle distinte da firmare Pagina 18 Apposizione della firma Pagina 20 Appendice: Istruzioni per il pagamento delle deleghe F Pagina 21 Per accedere direttamente alla sezione desiderata cliccare sulla relativa voce del sommario.. Pagina

3 MOVIMENTI E SALD0: CONSOLIDATO E TEMPO REALE Su Business Way BNL sono disponibili due tipologie di Movimenti o Saldo, consolidato e tempo reale: Consolidato Disponibile in modalità multibanca, permette la visualizzazione dei Movimenti e del Saldo aggiornati alla data contabile precedente. I dati vengono proposti secondo le regole CBI. È possibile richiedere contemporaneamente informazioni relative a più conti. Tempo reale Disponibile esclusivamente per i conti correnti BNL, permette la visualizzazione dell estratto conto o del saldo aggiornato al momento dell interrogazione. È possibile richiedere informazioni relative ad un conto per volta e con un intervallo di date non superiore a 5 giorni. I movimenti relativi alla giornata corrente sono provvisori e suscettibili di variazioni. Pagina

4 COME DISPORRE: DISPOSIZIONI E DISTINTE Secondo la tipologia di prodotto, su Business Way BNL è possibile richiedere l esecuzione di singole operazioni dispositive ( disposizioni ) o di più operazioni omogenee aggregate ( distinta ). Disposizioni Le disposizioni sono prodotti monobanca (solo ed esclusivamente con addebito su C/C BNL) disponibili esclusivamente attraverso l inserimento manuale dei dati. Una volta inseriti i dati, la disposizione viene salvata nell elenco di quelle da firmare. Di seguito l elenco delle disposizioni presenti su Business Way BNL: Distinte La distinta è un aggregato di disposizioni omogenee relative a prodotti non compresi nell elenco delle disposizioni singole monobanca. Questi prodotti sono multibanca e devono necessariamente essere aggregati in una distinta, anche se la disposizione è singola, prima di poter inviare la richiesta di esecuzione. Disposizioni Bonifico in tempo reale Bollettino postale Bonifico periodico Pagamento utenze convenzionate Attivazione domiciliazione utenze Tempi di esecuzione* Immediato** 3 gg lavorativi 5 gg lavorativì Immediato** entro 3 gg lavorativi La creazione della distinta può essere fatta tramite: inserimento manuale dei dati import di un file in formato CBI. Di seguito l elenco delle disposizioni presenti su Business Way BNL: * Fatte salve le verifiche formali ** Se inviata tra le ore e le ore dal lunedì al venerdì Pagina

5 Disposizioni: inserimento manuale dei dati L esempio si riferisce alla funzione Bonifico in tempo reale. 1) Nel form Bonifico (Pagare > Bonifici > Bonifico t. reale) compilare la disposizione di bonifico. 2) Al termine dell inserimento dei dati cliccare il pulsante Alla firma 3) A questo punto la Disposizione è disponibile nell elenco di quelle da firmare 3) A questo punto la Disposizione è disponibile nell elenco di quelle da firmare. Pagina

6 Distinte: inserimento manuale dei dati L esempio si riferisce alla funzione Bonifico ordinario Italia. 1) Nel form Bonifico (Pagare > Bonifici > Bonifico ord. Italia) compilare una o più disposizioni: 2) Al termine dell inserimento dei dati occorre creare la distinta. Da Distinte/Disposiz. selezionare il pulsante Elenco disposizioni da aggregare. Form Bonifico Selezionare Rag.Soc /Intestatario, tipologia di Dispositivo (per es. Bonifico) e banca di addebito. Cliccare sul pulsante Visualizza. (continua) Creazione Distinte: maschera di ricerca Pagina

7 (continua dalla pagina precedente) 3) Si accederà alla finestra Elenco Disposizioni. Selezionare i bonifici da aggregare in distinta. Cliccare su Aggrega e confermare con Ok nella successiva schermata di esito. A questo punto la Distinta è disponibile nell elenco di quelle da firmare. Elenco Disposizioni da aggregare E possibile selezionare singolarmente i bonifici dell elenco e modificarli con il link Modifica. Pagina

8 Distinte: inserimento dati tramite Import Da Importa Distinta (Strumenti > Import/Export > Import Dispositivi) utilizzare il tasto Sfoglia per individuare il file (in formato CBI) da importare. Se le verfiche hanno esito positivo il file sarà disponible in Strumenti > Import/Export > Visualiz. file importati A questo punto la Distinta è disponibile nell elenco di quelle da firmare. Importa Distinta Pagina

9 COME CONSULTARE UNA DISPOSIZIONE/DISTINTA Elenco Disposizioni L esempio si riferisce al prodotto Bollettino Postale. Da Distinte/Disposiz. > Elenco Disposizioni si accede alla maschera di ricerca per la selezione dei parametri proposti. Cliccare su Visualizza per accedere alla Lista delle disposizioni precedentemente inserite. Elenco Disposizioni: maschera di ricerca Lista Disposizioni: Pagamento bollettini postali Pagina

10 Elenco Distinte L esempio si riferisce al prodotto Bonifocpo ordinario Italia. Da Elenco Distinte (Distinte/Disposiz. >Elenco Distinte) selezionare dal menu a tendina: Rag.Soc./Intestatario Dispositivo (Bonifico, Stipendi, Boll.Bancario, Mav) Banca Stato della distinta (Alla firma, Firmabile con forzaggio, Spedita...) Per accedere alla Lista utilizzare la funzione Visualizza. Elenco Distinte: Maschera di ricerca Cliccando sulla data di creazione si visualizzano i dettagli di ogni disposizione contenuta nella Distinta. Elenco Distinte: Risultato della ricerca Pagina 10

11 COME CREARE UN NUOVO OPERATORE Il Supervisore ha la facoltà di creare autonomamente nuovi operatori definendone gli ambiti di lavoro. Gestione gruppi Prima di creare un nuovo operatore è necessario definire un gruppo, cioè un insieme di utenti contrassegnati da una specifica operatività. Il sistema propone in automatico il gruppo Amministratore, non modificabile, abilitato a operare su ogni funzionalità, compresa la creazione di nuovi operatori. Da Controllare > Gestione accessi > Gestione gruppi selezionare Nuovo. Si aprirà la finestra Gruppo. (continua) Gestione Gruppi: Elenco Pagina 11

12 (continua dalla pagina precedente) Inserire il Nome e le Note, quindi selezionare i servizi per i quali si vuole abilitare il Gruppo. Cliccare su Crea nuovo Gruppo. Verrà visualizzato un messaggio di conferma. Una volta creato un Gruppo,per definirne gli Utenti utilizzare la funzione Controllare > Gestioni accessi > Gestione Utenti. Vai alla pagina Gestione Utenti Gestione Gruppi: Crea nuovo Gruppo Pagina 12

13 Gestione Utenti Da Controllare >Gestioni accessi > Gestione Utenti si visualizza l Elenco utenti. Inoltre, soltanto dopo aver creato un Gruppo, è possibile inserire nuovi Utenti. Cliccando su Inserisci nuovo utente si accede alla maschera di inserimento dei dati relativi a un nuovo utente. (continua) Gestione Utenti: Elenco Utenti Pagina 13

14 (continua dalla pagina precedente) Nella maschera Inserimento utente compilare i campi richiesti. Selezionare il Gruppo di appartenenza dal relativo menu a tendina Se il nuovo utente è un firmatario affinché sia operativo è necessario associarlo ad uno dei nomi disponibili nel menu a tendina Associa firmatario. Ogni nuovo utente è abilitato ad operare su tutti i C/C, utilizzando sia le funzioni informative che quelle dispositive. Per limitare l operatività ai soli servizi dispositivi o informativi utilizzare la funzione Abilitazione rapporti. Per definire i C/C associati all operatore è necessario accedere alla maschera di Modifica Utente. (continua) Gestione Utenti: Inserimento utente Pagina 14

15 (continua dalla pagina precedente) Da Controllare > Gestione accessi > Gestione Utenti si accede alla maschera Modifica utente. Utilizzare la funzione Gestione rapporti per definire i C/C associati all operatore. Attraverso questa maschera è possibile modificare tutti i campi editabili. Gestione Utenti: Modifica utente Pagina 15

16 COME FIRMARE Operazioni preliminari La firma digitale su Business Way BNL è resa possibile da un applicazione in linguaggio Java. Ad ogni firmatario viene fornito un CD auto-installante contenente tutto il software necessario per il funzionamento della firma digitale su Business Way BNL. Il CD installa le seguenti componenti: - Java Runtime Enviroment - Ellips Runtime - Driver Smart card - Driver Lettore Per l installazione del CD è necessario essere amministratori del computer. Generalità Le disposizioni e le distinte da firmare sono disponibili nei relativi elenchi accessibili tramite il pulsante Firma. Fino al momento della spedizione differenti firmatari possono apporre la propria firma. Nel dettaglio di ogni disposizione/distinta ogni firmatario ha la possibilità di verificare l elenco di chi ha già firmato. Pusante Firma Pagina 16

17 Elenco delle disposizioni da firmare L elenco delle disposizioni da firmare fornisce le seguenti opzioni: Firma: la disposizione viene firmata Firma e spedisci: con un unica operazione la disposizione viene firmata e spedita alla BNL Spedisci: una disposizione già firmata in precedenza viene spedita alla BNL Storna: rimuove la firma da una disposizione firmata in precedenza ma ancora non inviata. Dal link nella colonna prodotto si accede al dettaglio della disposizione da firmare. Per modificare una disposizione selezionare il percorso Distinte/Disposiz. > Elenco Disposizioni, selezionare la disposizione e cliccare su Modifica. Lo Stato delle disposizioni può essere: Alla Firma: disposizioni prive di firma Firmata: disposizioni firmate da almeno un firmatario ed in attesa di essere spedite. Pagina 17

18 Elenco distinte da firmare L elenco delle distinte da firmare fornisce le seguenti opzioni: Firma: la distinta viene firmata Firma e spedisci: con un unica operazione la distinta viene firmata e spedita alla BNL Spedisci: una distinta già firmata in precedenza viene spedita alla BNL Storna: rimuove la firma da una distinta firmata in precedenza ma ancora non inviata. Stampa Lettera: opzione disponibile prima della spedizione del flusso, permette la stampa di una lettera riepilogativa di conferma da inviarsi alla banca passiva. Dal link nella colonna prodotto si accede al dettaglio della distinta da firmare, mentre dall apposita icona è possibile visualizzare il tracciato che verrà trasmesso alla banca destinataria. (continua) Pagina 18

19 (continua dalla pagina precedente) L icona nella colonna Check indica se la distinta può essere inviata o meno alla banca destinataria: Verde: distinta firmabile, può essere inviata Giallo: distinta inviabile ma contenente almeno una disposizione soggetta a penale Rosso: distinta contenente almeno una disposizione con errori bloccanti; per inviarla è necessario modificare o cancellare tale disposizione. È possibile modificare le distinte contrassegnate dal colore giallo o rosso e non ancora firmate, selezionando il percorso Disposizioni/distinte > Elenco distinte e cliccando sull icona Check in corrispondenza della distinta da correggere. Per cancellare eventuali disposizioni errate all interno della distinta è necessario disaggregarla, eliminare la disposizione, e quindi aggregare nuovamente la distinta. Lo stato delle distinte può essere: Alla firma: distinte prive di firma Firmabile con Forzaggio: distinte prive di firma che presentano errori non bloccanti Non firmabile: distinte che non possono essere firmate poiché presentano errori bloccanti Firmata: distinte firmate da almeno un firmatario ed in attesa di essere spedite Spedibile con Forzaggio: distinte firmate da almeno un firmatario, in attesa di essere spedite e contenenti errori non bloccanti Non spedibile: distinte firmate da almeno un firmatario ma contenenti errori bloccanti. Pagina 19

20 Apposizione della firma Per procedere alla Firma selezionare dal relativo elenco l operazione da firmare e cliccare sul tasto Firma o sul tasto Firma e Spedisci. Se in basso a sinistra, nella barra di stato, compare la scritta Applet sign_applet started si può apporre la firma digitando il PIN di sblocco della Smart Card nell appositpo campo. Altrimenti compare la richiesta di autorizzazione all installazione del runtime (operazione possibile solo se l utente loggato è anche amministratore del computer). Affinché, l operazione vada a buon fine è necessario che il firmatario sia stato associato ad uno degli utenti del servizio. Pagina 20

21 APPENDICE: istruzioni operative per il pagamento delle deleghe F24 La funzione Pagamento F24, disponibile nel menu Pagare>Tributi, permette di assolvere all obbligo del versamento dei tributi e contributi previsti dal Modello di Pagamento Unificato F24. Il modulo di pagamento è conforme al modello del Ministero delle Finanze, del quale replica la disposizione dei campi e la modalità di compilazione. Oltre che per le occorrenze dei contribuenti privati, il servizio risponde anche alle esigenze di commercialisti, CAAF, associazioni di categoria che, nelle attività di consulenza fiscale ai contribuenti, siano delegati per il pagamento delle imposte tramite il modello F24. Per la compilazione della delega F24 si prega di far riferimento alle istruzioni riportate nell apposita sezione del sito dell Agenzia delle Entrate. Inserimento manuale dei dati. Rispetto al modello di pagamento unificato F24, l utilizzo del servizio su Business Way richiede la compilazione di alcuni campi aggiuntivi resi necessari sia per la veicolazione/gestione della delega attraverso il circuito CBI (sezione dati ordinante), sia per la sua lavorazione (sezione Estremi del versamento). Per la compilazione della prima sezione è sufficiente selezionare l ordinante dal menu a tendina La seconda sezione richiede la scelta del destinatario della quietanza di pagamento (qualora l ordinante ed il contribuente non coincidano). Scegliendo la seconda opzione è possibile digitare l indirizzo di destinazione. Infine nella sezione Estremi del versamento bisogna indicare il C/C di addebito tra quelli proposti nel menu a tendina. I commercialisti, CAAF, associazioni di categoria possono utilizzare anche l opzione che consente di addebitare direttamente il conto corrente del contribuente previo inserimento dello stesso. Una volta inserita la delega, questa deve essere aggregata in una distinta di pagamento, firmata e inviata alla banca destinataria Pagina 21

22 Import dei dati Consultare la sezione Distinte: inserimento tramite import Termini di presentazione Le deleghe e le richieste di revoca possono essere inviate alla banca proponente entro le ore 18 del primo giorno lavorativo anteriore al giorno di scadenza. Per invii successivi a tale termine ma compresi entro le ore 11 del giorno di scadenza delle deleghe F24 (termine ultimo per l acquisizione dei flussi da parte della banca proponente), il servizio non sarà in grado di garantire la disponibilità dei relativi messaggi di accettazione/rifiuto entro la data di scadenza. Esiti Gli esiti sono consultabili da Consultare>Esiti; cliccando sulla data è possibile visualizzare i dettagli della delega inviata. Subito dopo l invio, la delega assume lo stato di Presentata. Entro due ore dalla ricezione, dopo aver verificato che la delega rispetti le specifiche indicate dall Agenzia delle Entrate(1), la banca destinataria restituisce, un messaggio di esito sulla correttezza formale ( Accettata o Rifiutata ) di ogni singola delega, motivando anche l eventuale scarto. Nei giorni successivi alla scadenza la banca destinataria invia un messaggio di quietanza ( Pagata o Non pagata ), indicando anche l eventuale causa del rifiuto. (1) Per le deleghe inviate verso BNL, nella serata del giorno di presentazione (o nel giorno successivo qualora pervenute oltre le ore 18) vengono effettuate le verifiche sui poteri dispositivi (ad es. per le deleghe inviate dai commercialisti viene verificato se il codice. fiscale. del contribuente corrisponde a quello dell intestatario del C/C). Pagina 22

23 Revoca della richiesta di pagamento L utente può revocare il pagamento richiesto in precedenza tramite la funzione Revoche deleghe F24, disponibile nel menu Pagare>Tributi. Le richieste di revoca devono essere inviate entro le ore 18 del primo giorno lavorativo anteriore al giorno di scadenza. Addebito sul C/C L addebito sul C/C potrà essere verificato a partire dal giorno successivo alla scadenza tramite l apposita funzione. Quietanza di pagamento La banca sulla quale è attestato l addebito invierà la quietanza cartacea di avvenuto pagamento entro il settimo giorno lavorativo successivo a quello della scadenza delle deleghe. Banche aderenti al servizio E possibile addebitare un conto acceso presso un qualsiasi sportello di BNL o di altro Istituto Bancario aderente al servizio F24 CBI. Banco Posta - ABI per esempio non aderisce al servizio. L elenco delle banche aderenti al servizio F24 REMOTE BANKING - C.B.I. è disponibile sul sito dell Associazione per il Corporate Banking Interbancario. Attenzione: i clienti monobanca possono inviare le deleghe esclusivamente verso BNL. Pagina 23

1 Anagrafica. 1.1 Banche. 1.2 Gestione Rapporti

1 Anagrafica. 1.1 Banche. 1.2 Gestione Rapporti SOMMARIO 1 Anagrafica......2 1.1 Banche... 2 1.2 Gestione Rapporti... 2 1.3 Elenco Causali ACBI... 3 1.4 Clienti... 3 2 Informativa......5 2.1 Movimenti Banca... 5 2.2 Saldi Banca Contabili... 8 2.3 Strutture

Dettagli

MANUALE OPERATORE. Edizione Giugno 2014

MANUALE OPERATORE. Edizione Giugno 2014 MANUALE OPERATORE Edizione Giugno 2014 Manuale Operatore PasKey tribunalionline - Giugno 2014 INDICE INTRODUZIONE... 4 ACCESSO OPERATORE... 5 SERVIZI ON LINE... 7 SITUAZIONE RAPPORTI... 7 DOCUMENTI ON

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida rapida 1 SOMMARIO Accesso al programma e informazioni generali 2 Come creare e profilare gli utenti 5 Come leggere i dati informativi inviati dalle banche 8

Dettagli

TLQWEB - FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA

TLQWEB - FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA TLQWEB - FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA Entrando in Disposizioni, nella sezione F24, è possibile compilare il modello per il pagamento della Delega Unificata. Cliccando sul tasto comparirà la maschera

Dettagli

Guida rapida Intesa Imprese On-line

Guida rapida Intesa Imprese On-line Guida rapida Intesa Imprese On-line Riepilogo delle principali FAQ del servizio: Se nella tendina di Banca delle distinte compare no document found. Attivare il conto. Si fa riferimento anche alle coordinate

Dettagli

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero SOMMARIO Come leggere i dati informativi inviati dalle banche Come trasmettere disposizioni alle banche Funzionamento Bonifici Funzionamento Ri.Ba Funzionamento Ritiro Effetti Funzionamento Stipendi Funzionamento

Dettagli

Pagamento deleghe F24(base/esteso)

Pagamento deleghe F24(base/esteso) Pagamento deleghe F24(base/esteso) Per accedere alla funzione Pagamento deleghe F24 basta cliccare sulla voce di menu Pagamenti -> Pagamento Deleghe F24. Verrà visualizzata la finestra di Fig.1. Fig. 1

Dettagli

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS SOMMARIO: 1. COME ACCEDERE AL PROGRAMMA E GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 2. VISUALIZZAZIONE E STAMPE DEI MOVIMENTI DEI CONTI 3. COME

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

F24 WEB PAGAMENTO ELETTRONICO IMPOSTE E CONTRIBUTI

F24 WEB PAGAMENTO ELETTRONICO IMPOSTE E CONTRIBUTI F24 WEB PAGAMENTO ELETTRONICO IMPOSTE E CONTRIBUTI NOTE OPERATIVE 1. PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO F24 WEB 1.1 Descrizione del Servizio 1.2 A chi si rivolge 1.3 Principali vantaggi 2. SOGGETTI COINVOLTI NEL

Dettagli

Manuale per il Cliente Relaxbanking

Manuale per il Cliente Relaxbanking Manuale per il Cliente Relaxbanking Note Applicative Sezione F24 Gentile cliente, in linea generale, Le comunichiamo che per poter effettuare disposizioni di Pagamento Deleghe F24 dovrà seguire il seguente

Dettagli

ISI-net business PAGAMENTO DELEGHE F24

ISI-net business PAGAMENTO DELEGHE F24 ISI-net business PAGAMENTO DELEGHE F24 Sommario ITER PER LA COMPILAZIONE E L'INVIO DI UNA DELEGA F24 Premessa...3 1. Inserimento e spedizione di una delega...4 2. Termini temporali per l invio alla Cassa

Dettagli

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) Token...4 1.1 Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND

ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND Gentile Cliente, nelle prossime settimane il Suo servizio Online Business sarà parzialmente sostituito dal nuovo portale imprese Carige On

Dettagli

TLQWEB - FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA

TLQWEB - FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA TLQWEB - FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA Entrando in Disposizioni, nella sezione F24, è possibile compilare il modello per il pagamento della Delega Unificata. Cliccando sul tasto comparirà la maschera

Dettagli

TLQW- FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA

TLQW- FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA TLQW- FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA Entrando con un doppio click nella Delega Unificata, nella sezione Pagamenti, è possibile compilare il Modello F24. Selezionando Gestione - Deleghe e poi cliccando

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare...3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Cambio password di

Dettagli

Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI

Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI Inbank Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI Servizio Assistenza Inbank 800 837 455 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Token...3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio...4 1.3 Cambio

Dettagli

TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software. Manuale Utente

TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software. Manuale Utente TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software Manuale Utente INDICE PER ARGOMENTI ACCESSO PAG. 3 CONSULTAZIONE PAG. 5 BONIFICI (PROCEDURA ANALOGA A STIPENDI E RICEVUTE ELETTRONICHE) PAG. 8 PAGAMENTO EFFETTI

Dettagli

Internet Banking. Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009

Internet Banking. Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009 Internet Banking Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009 SEZIONE SALDI E MOVIMENTI Posizione azienda Nella posizione azienda, in presenza di numerosi conti, gli ultimi saldi non verranno più frazionati

Dettagli

Assistenza Amministratore di sistema

Assistenza Amministratore di sistema Istruzioni per il cliente Assistenza Amministratore di sistema _1 4_ Accedere a BPIOL 30_ Richiedere la BPIOL key indice 6_ 7_ 8_ 9_ 10_ Cambiare la password di accesso Blocco della password Il menù di

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

SimplyBankWeb Deleghe F24 Manuale operativo cliente

SimplyBankWeb Deleghe F24 Manuale operativo cliente SimplyBankWeb Deleghe F24 Manuale operativo cliente 1 Sommario 1 PREMESSA...3 2 CARICAMENTO MANUALE DI UNA DELEGA F24 TELEMATICA...4 2.1 Inizio caricamento Deleghe F24...5 2.2 Maschera "Contribuente"...6

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Primo contatto...

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEL MODULO F24

ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEL MODULO F24 ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEL MODULO F24 Sommario Funzione F24 Deleghe Pag. 3 Funzione F24 Singolo Pag. 8 F24 Semplificato Pag. 14 Come stampare la quietanza F24 Pag. 18 Come revocare una delega F24

Dettagli

Manuale per il Cliente Relaxbanking. Sommario

Manuale per il Cliente Relaxbanking. Sommario Manuale per il Cliente Relaxbanking Versione Impresa informativa / dispositiva Note Applicative Sommario Accesso...2 Funzioni informative...7 Gestione anagrafica...11 Disposizioni...14 Distinte...19 Disposizioni

Dettagli

Inbank. Guida Rapida. Servizio Assistenza Inbank

Inbank. Guida Rapida. Servizio Assistenza Inbank Inbank Guida Rapida Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Accesso al servizio... 3 1.2 Lista movimenti conto...4 1.3 Invio Bonifici... 5 1.4 Invio Bonifico Singolo... 8 1.5 Invio Stipendi...

Dettagli

Manuale "Conto Corrente e servizi"

Manuale Conto Corrente e servizi Manuale "Conto Corrente e servizi" Indice Conti Correnti Saldo.3-7 Movimenti..8-13 Assegni.14-17 Bonifico nostra Banca..18-24 Bonifico altra Banca.25-31 Bonifico Postale 32-38 Bonifico periodico 39-46

Dettagli

Guida Rapida con strumento

Guida Rapida con strumento Guida Rapida con strumento sicurezza CPS www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) CPS...4 1.1. Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di collegamento...7

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 02 Luglio 2013 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE PER L IMPRESA Per l impresa (o

Dettagli

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V0_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Ottobre 2008 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli

UN NUOVO PRODOTTO...3 CONTI CORRENTI...4

UN NUOVO PRODOTTO...3 CONTI CORRENTI...4 UN NUOVO PRODOTTO...3 Disponibilità del servizio...3 CONTI CORRENTI...4 Estratto conto...4 Dati storici...5 Assegni...6 Utenze...6 Il Mio Bilancio...6 PAGAMENTI...9 Bonifici on line Italia...9 Bonifico

Dettagli

Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese VERS. 1.0 DEL 10 OTTOBRE 2011. registroimprese

Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese VERS. 1.0 DEL 10 OTTOBRE 2011. registroimprese Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese registroimprese Indice IL SERVIZIO 3 PREREQUISITI 4 COMPILAZIONE IN MODALITÀ ASSISTITA 5 COMPILA 6 FIRMA 8 INVIA 9 INDICE 2 Il Servizio

Dettagli

Manuale per la presentazione della domanda per il Premio Brianza Economica edizione 2014

Manuale per la presentazione della domanda per il Premio Brianza Economica edizione 2014 Manuale per la presentazione della domanda per il Premio Brianza Economica edizione 2014 Istruzioni valide per la presentazione delle domande sia per la sezione A (Imprese), sia per la sezione B (Dipendenti)

Dettagli

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A.

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. Sommario 1. PAGAMENTO RI.BA.2 2. PRESENTAZIONE RI.BA 6 3. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 13 1 1.

Dettagli

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail Descrizione delle Funzionalità Core Banking Retail Sommario 1. PAGAMENTI 4 1.1.1 Come inserire un nuovo Bonifico Italia 5 1.1.2 Come inserire un Bonifico Sepa 9 1.1.3 Come eseguire il pagamento di un

Dettagli

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V1_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Aprile 2009 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli

Accettazione e Richiesta dell Aiuto Finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE

Accettazione e Richiesta dell Aiuto Finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE PROGRAMMA ATTUATIVO REGIONALE (PAR) DEL FONDO AREE SOTTOUTILIZZATE (FAS) 2007-2013 D.G.R. VIII/10879 DEL 23 DICEMBRE 2009 AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI ACCESSO A CONTRIBUTI PER L AMMODERNAMENTO

Dettagli

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Versione 2.0 (agosto 2015) 1 Sommario... 3 2 Accedere al servizio... 4 3 Creare una nuova anagrafica... 6 4 Creazione di una fattura PA... 13 5 Firmare

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Sistema GEFO Manuale di Gestione dei Progetti Finanziati

Sistema GEFO Manuale di Gestione dei Progetti Finanziati Sistema GEFO Manuale di Gestione dei Progetti Finanziati INDICE 1 INTRODUZIONE...3 1.1 NOTE PER L USO DEL MANUALE...3 1.2 IL MOTORE DI WORKFLOW...4 2 IL MOTORE DI WORKFLOW - PANORAMICA...5 2.1 ACCEDERE

Dettagli

ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE

ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLA DOMANDA 1. INTRODUZIONE 2 2. REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE 3 1.1 REGISTRAZIONE 3 1.2 INSERIMENTO DEL PROFILO 3 2 COMPILAZIONE

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

TLQ Web Remote Banking Software

TLQ Web Remote Banking Software TLQ Web Remote Banking Software MANUALE UTENTE www.bancacarim.it SOMMARIO CONTATTI PAG. 3 LA TASTIERA VIRTUALE PAG. 3 ACCESSO A TLQ WEB PAG. 4 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO PAG. 5 INFORMAZIONI PAG. 6 DISPOSIZIONI

Dettagli

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Sommario 1. HB NET PRIVATE... 3 1.A. COME COLLEGARSI AL SERVIZIO... 3 1.A.1. La Sicurezza ed i Codici di Identificazione... 4 1.A.1.1.

Dettagli

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1 FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011 Pagina 1 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 4 2.1 Primo accesso... 4 2.2 Accessi successivi... 5 3.

Dettagli

Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del

Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del OccupaMI 2013: Bando contributi alle pmi per il sostegno all occupazione 1. Finalità delle procedure digitali La nuova

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE 1/20 MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE INDICE 1 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO... 3 2 RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSO ALL APPLICATIVO... 3 3.1 Primo accesso... 4 3.2 Accessi successivi... 7 3.2.1 Password

Dettagli

STORIA DELLE MODIFICHE APPORTATE

STORIA DELLE MODIFICHE APPORTATE Core Banking F24 STORIA DELLE MODIFICHE APPORTATE Non applicabile, in quanto questa è la prima versione del documento 3 di 19 4 di 19 Sommario 1. > PREMESSA 6 1.1. > Glossario 6 1.2. > Pagamento F24 7

Dettagli

DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA

DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA Conclusa la compilazione della pratica, qualora per essa siano dovuti degli oneri, è possibile effettuare il

Dettagli

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE MARZO 2006 INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2. STRUMENTAZIONE NECESSARIA... 5 3. ACCESSO AL SERVIZIO... 6

Dettagli

Garanzia Giovani Toscana Manuale Utente

Garanzia Giovani Toscana Manuale Utente 1 Sommario Accesso al portale...3 Registrazione di un nuovo utente...4 Autenticazione...5 Inserimento di una domanda di adesione...6 Verifica della domanda inserita... 10 Annullamento della domanda inserita...

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Avviso Tutti a Iscol@ Anno scolastico 2015-2016

Avviso Tutti a Iscol@ Anno scolastico 2015-2016 ASSESSORADU DE S'ISTRUTZIONE PÙBLICA, BENES CULTURALES, INFORMATZIONE, ISPETÀCULU E ISPORT ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, BENI CULTURALI, INFORMAZIONE, SPETTACOLO E SPORT Avviso Tutti a Iscol@

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

Deleghe F24 telematiche

Deleghe F24 telematiche Deleghe F24 telematiche C.B.I. Ordine dei Dottori Commercialisti 28/9/2006 OBIETTIVI DELLA PRESENTAZIONE 1. Il Corporate Banking Interbancario C.B.I. 2. Deleghe F24 telematiche 3. Gli sviluppi futuri del

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari MANUALE UTENTE Versione SNT: 1.4.4 Versione 2.2 09 Febbraio 2015 Indice 1. Generalità... 4

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

>> La Soluzione Lextel

>> La Soluzione Lextel >> La Soluzione Lextel 1 Tecnologie La postazione del professionista deve essere dotata di alcune tecnologie di base per partecipare al PCT: Dispositivo di firma digitale con certificati di autenticazione

Dettagli

Note di rilascio. Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal

Note di rilascio. Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal Note di rilascio Aggiornamento disponibile tramite Live Update a partire dal Parcelle & Fatture Versione 9.0 04/06/2014 SINTESI DEI CONTENUTI Le principali implementazioni riguardano: Fatturazione elettronica

Dettagli

Fatturazione Elettronica: focus sull uso della firma digitale

Fatturazione Elettronica: focus sull uso della firma digitale Pag. 1 FATTURAZIONE ELETTRONICA, agosto 2015 Fatturazione Elettronica: focus sull uso della firma digitale Pag. 2 FATTURAZIONE ELETTRONICA, agosto 2015 Firma Digitale di una fattura Si parte dall individuazione

Dettagli

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009 BiverInTesoreria Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2009 Manuale Attivazione BiverInTesoreria - Novembre 2009 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7 On Line Premessa...3 Note generali...3 Prerequisiti...3 Per usufruire del servizio...3 Accesso al servizio...4 Regole da seguire nel corso del primo collegamento...5 Regole da seguire nel corso dei successivi

Dettagli

Guida Operativa per Singolo Atleta Si raccomanda di utilizzare Explorer versione 9 o superiore, Firefox o Chrome aggiornati alle ultime versioni.

Guida Operativa per Singolo Atleta Si raccomanda di utilizzare Explorer versione 9 o superiore, Firefox o Chrome aggiornati alle ultime versioni. Iscrizione Atleti alle Liste Punti FIS On-Line Guida Operativa per Singolo Atleta Si raccomanda di utilizzare Explorer versione 9 o superiore, Firefox o Chrome aggiornati alle ultime versioni. Importante!!!

Dettagli

PATTO DI STABILITA INTERNO TEST DELLA FIRMA DIGITALE

PATTO DI STABILITA INTERNO TEST DELLA FIRMA DIGITALE Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Documento Manuale d uso della funzione: TEST DELLA FIRMA DIGITALE Indice 1 INTRODUZIONE... 3 2 OPERAZIONI PRELIMINARI REQUISITI HARDWARE... 4 3 ACCESSO ALLA FUNZIONALITÀ...

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2008 Manuale attivazione Internet Banking - 2008 INDICE 1. REQUISITI PRELIMINARI...3 2. DATI PER L ACCESSO AL SERVIZIO...4 2.1 UTENTI CHE UTILIZZANO IL CERTIFICATO

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione BT Internet Banking - 2008 INDICE 1. REQUISITI PRELIMINARI 3 2. DATI PER L ACCESSO AL SERVIZIO 4 2.1 UTENTI CHE UTILIZZANO IL CERTIFICATO

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE Pag. 1 di 14 PORTALE FATTURE Pag. 2 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 3 3. Fattura passiva... 3 3.1 FATTURE IN ENTRATA RICEVUTE 3 4. Fattura attiva a PA... 7 4.1 INSERIMENTO MANUALE

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 25 febbraio 2010 SERVIIZIIO TELEMATIICO DOGANALE Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione al servizio

Dettagli

GUIDA AL CARICAMENTO DATI

GUIDA AL CARICAMENTO DATI 1 GUIDA AL CARICAMENTO DATI Per ricevere assistenza, segnalare eventuali malfunzionamenti o possibili migliorie del software si prega di rivolgersi esclusivamente all indirizzo mail: software@assoctu.it

Dettagli

CIVIS F24 *** GUIDA ALL UTILIZZO DEL SERVIZIO Richiesta modifica delega F24 Aggiornamento: 22 ottobre 2015

CIVIS F24 *** GUIDA ALL UTILIZZO DEL SERVIZIO Richiesta modifica delega F24 Aggiornamento: 22 ottobre 2015 CIVIS F24 *** GUIDA ALL UTILIZZO DEL SERVIZIO Richiesta modifica delega F24 Aggiornamento: 22 ottobre 2015 Il servizio CIVIS F24 Il servizio CIVIS F24 permette a cittadini e intermediari di: chiedere la

Dettagli

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet Manuale utente CERTIFICATI MEDICI... 1 VIA INTERNET... 1 MANUALE UTENTE... 1 COME ACCEDERE AI CERTIFICATI MEDICI ON-LINE... 3 SITO INAIL... 3 PUNTO CLIENTE...

Dettagli

Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana

Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana Sommario Premessa...1 Requisiti necessari...1 Formato dei file firmati digitalmente...2 Accesso ai servizi...2 Voci di Menù a disposizione... 3 Fasi della

Dettagli

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Nota Operativa Parcelle&Fatture 30 Maggio 2014 Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Premessa Normativa La direttiva europea 2010/45/UE prevede che dal 6 giugno 2014 la PA centrale

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Carta Provinciale dei Servizi Microsoft Windows XP/Vista/7 www.cartaservizi.provincia.tn.it Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei

Dettagli

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE PREMESSA MENU PRINCIPALE Il programma ARGO costituisce uno strumento flessibile, affidabile e semplice per venire incontro alle esigenze delle Istituzioni scolastiche in materia di gestione informatizzata

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Guida al Servizio Windows

Deutsche Bank. db Corporate Banking Guida al Servizio Windows Deutsche Bank db Corporate Banking Guida al Servizio Windows INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3. MODALITÀ DI ATTIVAZIONE... 4 4. AUTORIZZAZIONE DELLE DISPOSIZIONI... 4 RIASSEGNAZIONI

Dettagli

Modello F24: versamenti telematici obbligatori dal 1 ottobre 2006 per i soggetti titolari di partita IVA

Modello F24: versamenti telematici obbligatori dal 1 ottobre 2006 per i soggetti titolari di partita IVA ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 17 14 SETTEMBRE 2006 Modello F24: versamenti telematici obbligatori dal 1 ottobre 2006 per

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 04

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 04 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 04 Ottobre 2015 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 23/06/2014 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 21 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Accesso Gestione Azienda... 3 3. Visualizzazione anagrafica azienda... 4 3.1

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della Profilazione e della Domanda di Adesione al bando: Dote scuola 2015-2016 - Domanda Componente Disabilità Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1

Dettagli

ASSEGNI DI STUDIO. Bando 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

ASSEGNI DI STUDIO. Bando 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE ASSEGNI DI STUDIO Bando 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Aggiornato al 15 FEBBRAIO 2016 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 2 2 REQUISITI TECNICI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA...

Dettagli

Si prega di ricordare che per motivi di sicurezza la password vá cambiata ogni 60

Si prega di ricordare che per motivi di sicurezza la password vá cambiata ogni 60 PRIMA DELL ACCESSO MENÚ PRINCIPALE. Accesso alla Banca Accesso con il codice di accesso internet (IAC) 1. Inserite il vostro codice identificativo cliente nel campo identificativo cliente (il vostro codice

Dettagli

Come si firma un documento informatico? Infor System s.r.l.

Come si firma un documento informatico? Infor System s.r.l. Come si firma un documento informatico? Avviare il software di firma DìKe con un doppio clic sull icona presente sul desktop. Il software propone l ambiente di accoglienza rappresentato in figura. La prima

Dettagli

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI

LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI LO STATO DI AVANZAMENTO DELLE PRATICHE INVIATE TELEMATICAMENTE E LA GESTIONE DELLE CORREZIONI 1. Lo stato di avanzamento della pratica Una volta inviata una pratica, è sempre possibile, attraverso Telemaco,

Dettagli

Pur dichiarando il proprio impegno a mantenere questo documento costantemente aggiornato, non garantiamo che, in ogni momento, sia del tutto

Pur dichiarando il proprio impegno a mantenere questo documento costantemente aggiornato, non garantiamo che, in ogni momento, sia del tutto GUIDA PER L UTENTE @TIME IMPRESA Pur dichiarando il proprio impegno a mantenere questo documento costantemente aggiornato, non garantiamo che, in ogni momento, sia del tutto corrispondente al Servizio

Dettagli

Nuova versione di Arianna Office Net RBWeb : Guida alla gestione dei flussi

Nuova versione di Arianna Office Net RBWeb : Guida alla gestione dei flussi Nuova versione di Arianna Office Net RBWeb : Guida alla gestione dei flussi Inserimento Disposizione Manuale S1 Compilazione campi S2 Memorizzazione S2 Creazione flusso S2 Inserimento Disposizioni da Files

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del modulo di deposito di istanza ante causam

Istruzioni per la compilazione del modulo di deposito di istanza ante causam Istruzioni per la compilazione del modulo di deposito di istanza ante causam Questa nota descrive le attività necessarie per preparare il modulo per il deposito telematico di un istanza ante causam. Sommario

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni EdilnetSoldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 CfpInformaticaSrl Release1.4

Dettagli

Manuale Operativo Utente SDI-FVG Fatturazione Elettronica Regione Friuli Venezia Giulia

Manuale Operativo Utente SDI-FVG Fatturazione Elettronica Regione Friuli Venezia Giulia Manuale Operativo Utente SDI-FVG Fatturazione Elettronica Regione Friuli Venezia Giulia Manuale operativo per l utilizzo del prodotto SDI-FVG, gestore della fatturazione elettronica per la Regione Friuli

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 27/04/2015 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 33 1. Sommario 2. Introduzione... 4 3. Accesso Gestione Azienda... 4 4. Visualizzazione anagrafica azienda... 8

Dettagli

Manuale operativo (ver. 1.0)

Manuale operativo (ver. 1.0) Manuale operativo (ver. 1.0) 1 Il Servizio di conversione 1.1 Caratteristiche funzionali... 2 1.2 Tempi e modalità di utilizzo... 2 2 Attivazione/disattivazione del Servizio 2.1 Attivazione del periodo

Dettagli

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0 Manuale d uso del Portale Argo release 3.0.0 vers. 24/09/2015 PORTALE ARGO Sommario Sommario... 2 Premessa... 3 Accesso... 3 Applicazioni e Servizi... 4 Centro Notifiche... 4 Gestione Utenze... 4 Profilo

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale l.r. 50/86 COME RICHIEDERE IL LETTORE DI CRS

Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale l.r. 50/86 COME RICHIEDERE IL LETTORE DI CRS Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale l.r. 50/86 COME RICHIEDERE IL LETTORE DI CRS La richiesta per poter ritirare gratuitamente il lettore di CRS (Carta Regionale dei Servizi)

Dettagli

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società e delle Imprese Individuali

Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società e delle Imprese Individuali Guida alla compilazione della pratica di Comunicazione Unica per la dichiarazione della PEC delle società e delle Imprese Individuali Indice 1. Introduzione... 3 2. Come dichiarare la PEC al Registro Imprese...

Dettagli

GERICO 2015 p.i. 2014

GERICO 2015 p.i. 2014 Studi di settore GERICO 2015 p.i. 2014 Guida operativa 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ASSISTENZA ALL UTILIZZO DI GERICO... 4 3. CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4. INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO DA INTERNET...

Dettagli